2 Gbps in download con la nuova offerta di Google Fiber

Google Fiber vola a 2 Gbps in due città USA

2 Gbps in download (e 1 Gbps in upload) per 100 dollari al mese: in due città statunitensi è possibile grazie alla nuova di Google Fiber.
2 Gbps in download (e 1 Gbps in upload) per 100 dollari al mese: in due città statunitensi è possibile grazie alla nuova di Google Fiber.

Ancora alle prese con la connessione inchiodata a pochi Mbps? Dall'altra parte dell'oceano qualcuno può spingersi fino a 2 Gbps, a fronte di una spesa tutto sommato contenuta se si tiene in considerazione la qualità dell'offerta: 100 dollari al mese. Una fortuna al momento riservata ai clienti di Google Fiber residenti nelle città statunitensi di Nashville (Tennessee) e Huntsville (Alabama).

ADSL o fibra lenta? Negli USA c'è chi va a 2 Gbps

I test avviati a settembre nelle due località hanno dunque dato esito positivo e si può partire con l'erogazione del servizio. È bene precisare che i 2 Gbps si riferiscono alla banda in download, mentre quella in upload rimane ferma a 1 Gbps. Come si può vedere nell'immagine qui sotto nel costo sono inclusi il router con supporto a WiFi 6 e 1 TB di spazio per lo storage sul cloud.

Le formule di abbonamento proposte da Google Fiber per la connettività fino a 2 Gbps

A chi è destinata una connessione tanto veloce? Secondo il sito ufficiale ai power user, coloro che si trovano a dover gestire il trasferimento dati simultaneo a un gran numero di dispositivi, inclusi quelli delle smart home e della Internet of Things, soprattutto se è richiesta la trasmissione di segnali video in alta definizione (si pensi ad esempio agli impianti di sorveglianza più complessi).

L'esordio di Google Fiber risale al 2010 e oggi il servizio copre poco più di una dozzina di città statunitensi. La nuova opzione da 2 Gbps proposta a Nashville e Huntsville è riservata ai membri del programma Trusted Tester.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti