Google, gioie e dolori di YouTube

YouTube cresce ma trascina in basso la media dei valore del suo advertising, ciononostante Mountain View continua a crescere. Anche se le aspettative degli analisti sono state deluse

Roma – Google ha annunciato i risultati finanziari validi per l’ultimo trimestre fiscale, il primo del 2015: il fatturato chiude a 17,3 miliardi di dollari e il guadagno per azione è di 6,57 dollari.

Anche se le aspettative degli analisti di Wall Street sono state – ancora – mancate (puntavano su un fatturato di 17,5 miliardi e un guadagno di 6,61 dollari ad azione), Mountain View ha ancora superato se stessa, dal momento che lo stesso periodo dell’anno scorso si era chiuso con un fatturato di 15,42 miliardi di dollari e 6,27 dollari ad azione. Il tutto subendo anche il colpo delle fluttuazioni del dollaro, che Google dice esserle costato 1,1 miliardi di dollari: senza tale fattore esterno il guadagno anno su anno sarebbe cresciuto di 17 punti percentuali.

Gli investitori della Borsa non hanno accolto comunque male i risultati di Big G, premiata con una crescita di 2 punti percentuali del suo titolo: segno probabilmente dell’ottimismo con cui gli analisti guardano ai conti di Google, sia per i costi che ormai sembrano sotto controllo che soprattutto per il tesoretto accumulato arrivato a 65,436 miliardi di dollari.

Nel dettaglio a crescere sono soprattutto il mobile ed i video, anche se il successo di pubblico di YouTube, come noto , fatica ancora molto ad essere monetizzato, anche per il piazzamento della pubblicità all’interno di video considerata di minor valore dagli inserzionisti.

I click a pagamento dell’advertising sono cresciuti del 13 per cento rispetto all’anno scorso, ma diminuiti di un punto percentuale rispetto all’ultimo trimestre, ed è calato il valore per click pagato a Google dagli inserzionisti (CPC), sceso di 7 punti percentuali. Sui siti di Google, la tendenza è ancora più evidente: la crescita dei clic è pari al 25 per cento, mentre il CPC è calato del 13 per cento: questo sarebbe da imputare soprattutto al programma YouTube TrueView, che prevede advertising che può essere visualizzato facoltativamente dagli utenti, percepito come di minor valore ma in forte crescita, quindi in grado di incidere significativamente sulla media.

A non diminuire sono invece i costi di ricerca e sviluppo, come dimostrato dall’impegno con cui Google sta cercando di riconquistare mercati in cui la concorrenza l’ha superata e di lanciarsi in nuovi possibili settori .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Etype scrive:
    Tractor :D
    https://www.youtube.com/watch?v=uS6yIBVzRio:D
  • Pianeta Video scrive:
    Giusto
    Giusto! Un contadino qualsiasi se mette mano al mezzo può solo far danni! Le aziende devono proteggere i loro prodotti dai loro maldestri acquirenti! @^
    • Protettore scrive:
      Re: Giusto
      - Scritto da: Pianeta Video
      Giusto! Un contadino qualsiasi se mette mano al
      mezzo può solo far danni! Le aziende devono
      proteggere i loro prodotti dai loro maldestri
      acquirenti!
      @^Chiedo a P.I.Protezione dai tuoi maldestri post. :D
    • Funz scrive:
      Re: Giusto
      - Scritto da: Pianeta Video
      Giusto! Un contadino qualsiasi se mette mano al
      mezzo può solo far danni! Le aziende devono
      proteggere i loro prodotti dai loro maldestri
      acquirenti!
      @^dimmi dove abiti che vengo a <s
      passarti sopra </s
      trovarti col trattore :p
  • Contadino scrive:
    Trattore
    Aspetti per certi versi inqietanti. Confido nella durata del mio vecchio FiatAgri.
  • Etype scrive:
    Tuning :D
    toh un trattore :Dhttps://www.youtube.com/watch?v=9yHl24QynOMuno SCANIAhttps://www.youtube.com/watch?v=WM3nno1-LyUQualche auto ....https://www.youtube.com/watch?v=DwiNkiBjfckhttps://www.youtube.com/watch?v=y2yeMGGijCohttps://www.youtube.com/watch?v=KujCUCgn6TYhttps://www.youtube.com/watch?v=3gERMe6bvK0(rotfl)
    • Wile coyote scrive:
      Re: Tuning :D
      - Scritto da: Etype
      toh un trattore :D

      https://www.youtube.com/watch?v=9yHl24QynOMNaahhhh anche se fosse di mio cuggino io a guidare quel trattore non ci vado poi mi tocca cambiare al volo mutande e pantaloni! :D
      • Izio01 scrive:
        Re: Tuning :D
        - Scritto da: Wile coyote
        - Scritto da: Etype

        toh un trattore :D



        https://www.youtube.com/watch?v=9yHl24QynOM
        Naahhhh anche se fosse di mio cuggino io a
        guidare quel trattore non ci vado poi mi tocca
        cambiare al volo mutande e pantaloni!
        :DLamad... quello è completamente PAZZO! :ONon credo che pneumatici per uso agricolo possano sopportare a lungo quel trattamento, e se guardi le statistiche dei morti sul lavoro, tanti sono proprio nell'agricoltura, il che mi fa pensare che qualche rischio ci sia già di base, figuriamoci con un coso così!Bè, ammetto che però mi piacerebbe provare a guidarlo, giusto per sentire come va :)
        • Etype scrive:
          Re: Tuning :D
          - Scritto da: Izio01
          Lamad... quello è completamente PAZZO! :Oha un bel sound :D
          Non credo che pneumatici per uso agricolo possano
          sopportare a lungo quel trattamentoPerchè mai ? Dimentichi che i trattori hanno gli itagli sui pneumatici molto più profondi rispetto ad un'auto,al limite se lo fai spesso ti si consumano prima....Da notare comunque quanto può essere potente il motore per far sgommare un veicolo di quella stazza e con tanta facilità.
          e se guardi le statistiche dei morti sul lavoro, tanti sono
          proprio nell'agricolturanon per quel motivo,ma per negligenza e perchè spesso l'operatore sottovaluta il pericolo di ciò che sta usando e la forza in gioco con cui ha a che fare.
          il che mi fa pensare
          che qualche rischio ci sia già di baseno,questo è falso....Per dirti che ci sono in giro ancora vecchi trattori degli anni 70-80 che ancora fanno il loro dovere.
          figuriamoci con un coso
          così!Non mi sembra che si sia ribaltato o sia esploso :)
          Bè, ammetto che però mi piacerebbe provare a
          guidarlo, giusto per sentire come va
          :)Questi no ? :Dhttps://www.youtube.com/watch?v=5y5RPoXG_yUhttps://www.youtube.com/watch?v=VspQFxuaSbAhttps://www.youtube.com/watch?v=ZHqoNiQ2e10
  • Spinarolo scrive:
    Attenzione
    io posso farci quello che voglio ma se poi devo riomologare il mezzo?se l'assicurazione non ti copre piu'? sono tutte cosa da mettere sul piatto ehPiu' intelligente sarebbe fare un software modulare oppure separare le cose
    • Pietro scrive:
      Re: Attenzione
      - Scritto da: Spinarolo
      io posso farci quello che voglio ma se poi devo
      riomologare il mezzo?se l'assicurazione non ti
      copre piu'? sono tutte cosa da mettere sul piatto
      eh
      Piu' intelligente sarebbe fare un software
      modulare oppure separare le
      cosedopo ogni modifica il mezzo va sempre riomologato, una casa automobilistica spalma il costo della omologazione su tutte le auto di quel modello un privato lo deve pagare per intero su una sola auto
    • Etype scrive:
      Re: Attenzione
      Ti hanno mai chiesto di aprire il cofano del motore e controllare la matricola del telaio o del motore stesso ?Puoi avere un 1.6 originario sul libretto ma avere sotto il cofano un 2.0 pompato a dovere chi ti andrà mai a controllare ?
      • Spinarolo scrive:
        Re: Attenzione

        Puoi avere un 1.6 originario sul libretto ma
        avere sotto il cofano un 2.0 pompato a dovere chi
        ti andrà mai a controllare
        ?I controlli in Italia arrivano generalmente con i guai e poi stai fresco.
  • Etype scrive:
    Copyright $$$
    "il software che li anima non va manipolato dall'utente, che deve limitarsi a fruirne"Una volta che il mezzo esce dal concessionario l'utente ci fa quel che gli pare, i mezzi per farlo non mancano di certo."Accanto a John Deere e General Motors, peraltro, si è schierata l'associazione dei produttori di automobili Automaker's Alliance, che ha cercato di giustificare la rivendicazione con la necessità di monitorare la componente software installata sulle vetture, sempre più legata ad esigenze normative stringenti. Insomma, bisogna impedire agli utenti di aggiungere o rimuovere funzioni e componenti per non rischiare di mettere in pericolo loro stessi o gli altri."E l'utente dovrebbe credere a questa enorme panzana ? (rotfl)La verità è che vogliono il monopolio assoluto sui loro mezzi,così anche per i problemi più stupidi sei costretto a rivolgerti a loro e non ad altre officine,cosa che per altro è già in atto. In questo modo continuano a guadagnare anche dopo averti venduto il mezzo,tanto per ogni cosa dovrai rivolgerti a loro.Mi fanno ridere poi queste giustificazioni un pò ingenue che mettono per far passare pan per focaccia...
    • Pietro scrive:
      Re: Copyright $$$
      - Scritto da: Etype
      "il software che li anima non va manipolato
      dall'utente, che deve limitarsi a
      fruirne"

      Una volta che il mezzo esce dal concessionario
      l'utente ci fa quel che gli pare, i mezzi per
      farlo non mancano di
      certo.

      "Accanto a John Deere e General Motors, peraltro,
      si è schierata l'associazione dei produttori di
      automobili Automaker's Alliance, che ha cercato
      di giustificare la rivendicazione con la
      necessità di monitorare la componente software
      installata sulle vetture, sempre più legata ad
      esigenze normative stringenti. Insomma, bisogna
      impedire agli utenti di aggiungere o rimuovere
      funzioni e componenti per non rischiare di
      mettere in pericolo loro stessi o gli
      altri."

      E l'utente dovrebbe credere a questa enorme
      panzana ?
      (rotfl)
      La verità è che vogliono il monopolio assoluto
      sui loro mezzi,così anche per i problemi più
      stupidi sei costretto a rivolgerti a loro e non
      ad altre officine,cosa che per altro è già in
      atto. In questo modo continuano a guadagnare
      anche dopo averti venduto il mezzo,tanto per ogni
      cosa dovrai rivolgerti a
      loro.
      Mi fanno ridere poi queste giustificazioni un pò
      ingenue che mettono per far passare pan per
      focaccia...che problema c'è? Si installa un SW open source e sono tutti contenti, il produttore del mezzo si scarica la responsabilità di quello che può andar male nel SW, e con le auto che guidano da sole la cosa non è male, e l'utente è libero di far quel che vuole.
      • Hop scrive:
        Re: Copyright $$$
        - Scritto da: Pietro
        - Scritto da: Etype

        "il software che li anima non va manipolato

        dall'utente, che deve limitarsi a

        fruirne"



        Una volta che il mezzo esce dal
        concessionario

        l'utente ci fa quel che gli pare, i mezzi per

        farlo non mancano di

        certo.



        "Accanto a John Deere e General Motors,
        peraltro,

        si è schierata l'associazione dei produttori
        di

        automobili Automaker's Alliance, che ha
        cercato

        di giustificare la rivendicazione con la

        necessità di monitorare la componente
        software

        installata sulle vetture, sempre più legata
        ad

        esigenze normative stringenti. Insomma,
        bisogna

        impedire agli utenti di aggiungere o
        rimuovere

        funzioni e componenti per non rischiare di

        mettere in pericolo loro stessi o gli

        altri."



        E l'utente dovrebbe credere a questa enorme

        panzana ?

        (rotfl)

        La verità è che vogliono il monopolio
        assoluto

        sui loro mezzi,così anche per i problemi più

        stupidi sei costretto a rivolgerti a loro e
        non

        ad altre officine,cosa che per altro è già in

        atto. In questo modo continuano a guadagnare

        anche dopo averti venduto il mezzo,tanto per
        ogni

        cosa dovrai rivolgerti a

        loro.

        Mi fanno ridere poi queste giustificazioni
        un


        ingenue che mettono per far passare pan per

        focaccia...

        che problema c'è? Si installa un SW open source e
        sono tutti contenti, il produttore del mezzo si
        scarica la responsabilità di quello che può andar
        male nel SW, e con le auto che guidano da sole la
        cosa non è male, e l'utente è libero di far quel
        che
        vuole.Dopo aver ricompilato il kernel prima di accendere... :D
      • Leguleio scrive:
        Re: Copyright $$$

        che problema c'è? Si installa un SW open source e
        sono tutti contenti, il produttore del mezzo si
        scarica la responsabilità di quello che può andar
        male nel SW, e con le auto che guidano da sole la
        cosa non è male, Le auto che si guidano da sole non hanno il permesso di circolare.
        • Pietro scrive:
          Re: Copyright $$$
          - Scritto da: Leguleio

          che problema c'è? Si installa un SW open
          source
          e

          sono tutti contenti, il produttore del mezzo
          si

          scarica la responsabilità di quello che può
          andar

          male nel SW, e con le auto che guidano da
          sole
          la

          cosa non è male,

          Le auto che si guidano da sole non hanno il
          permesso di
          circolare.http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/in_viaggio_tra_italia_e_cina_senza_conducente
          • Wile coyote scrive:
            Re: Copyright $$$
            Per ora è TV.Odio doverlo dire ma questa volta persino Leguleio ha ragione.
          • marcorr scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Wile coyote
            Per ora è TV.
            Odio doverlo dire ma questa volta persino
            Leguleio ha
            ragione.Le auto a guida automatica ATTUALMENTE non possono girare.Con l'evoluzione tecnologica attuale non mi stupirei che da qui a dieci o quindici anni venga cambiato il codice della strada autorizzandola.
          • Leguleio scrive:
            Re: Copyright $$$

            Le auto a guida automatica ATTUALMENTE non
            possono
            girare.
            Con l'evoluzione tecnologica attuale non mi
            stupirei che da qui a dieci o quindici anni venga
            cambiato il codice della strada
            autorizzandola.Ed è una buona ragione per scrivere la seguente frase?" <I
            e con le auto che guidano da sole la cosa non è male, e l'utente è libero di far quel che vuole </I
            "Adesso qui tutti hanno la sfera di cristallo, e possono scrivere come se il teletrasporto e la fusione fredda fossero una realtà assodata?
          • marcorr scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Leguleio

            Le auto a guida automatica ATTUALMENTE non

            possono

            girare.

            Con l'evoluzione tecnologica attuale non mi

            stupirei che da qui a dieci o quindici anni
            venga

            cambiato il codice della strada

            autorizzandola.

            Ed è una buona ragione per scrivere la seguente
            frase?

            " <I
            e con le auto che guidano da sole la
            cosa non è male, e l'utente è libero di far quel
            che vuole </I

            "

            Adesso qui tutti hanno la sfera di cristallo, e
            possono scrivere come se il teletrasporto e la
            fusione fredda fossero una realtà
            assodata?Beh, vedi, c'è molta più gente di quanta tu non immagini che è perfettamente in grado di distinguere tra fantascienza (come il teletrasporto) e realtà (come i link che ti hanno già proposto sulla guida automatica).Se trovi che sia inconcepibile, dovrò considerarti come una persona incapace di tale distinzione.
          • Leguleio scrive:
            Re: Copyright $$$


            Adesso qui tutti hanno la sfera di
            cristallo,
            e

            possono scrivere come se il teletrasporto e
            la

            fusione fredda fossero una realtà

            assodata?

            Beh, vedi, c'è molta più gente di quanta tu non
            immagini che è perfettamente in grado di
            distinguere tra fantascienza (come il
            teletrasporto) e realtà (come i link che ti hanno
            già proposto sulla guida
            automatica).Assolutamente no. Loro credono così, ma la realtà è un'altra. Sono fantasticherie il teletrasporto, questo per ragioni scientifiche, e sono fantasticherie le auto che si guidano da sole, queste per ragioni squisitamente parlamentari: non rilasceranno mai il permesso. Fine della discussione.Può darsi che qualcuno le utilizzi sfidando il codice della strada, ma saranno rischi suoi.
          • marcorr scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Leguleio


            Adesso qui tutti hanno la sfera di

            cristallo,

            e


            possono scrivere come se il
            teletrasporto
            e

            la


            fusione fredda fossero una realtà


            assodata?



            Beh, vedi, c'è molta più gente di quanta tu
            non

            immagini che è perfettamente in grado di

            distinguere tra fantascienza (come il

            teletrasporto) e realtà (come i link che ti
            hanno

            già proposto sulla guida

            automatica).

            Assolutamente no. Loro credono così, ma la realtà
            è un'altra. Sono fantasticherie il teletrasporto,
            questo per ragioni scientifiche, e sono
            fantasticherie le auto che si guidano da sole,
            queste per ragioni squisitamente parlamentari:
            non rilasceranno mai il permesso. Fine della
            discussione.Infatti tutti noi, quando andiamo in macchina, seguiamo un tizio che sventola una bandiera rossa a 60 yarde davanti all'autoveicolo (scegli tra locomotive act o red flag act)
            Può darsi che qualcuno le utilizzi sfidando il
            codice della strada, ma saranno rischi
            suoi.
          • Leguleio scrive:
            Re: Copyright $$$


            Assolutamente no. Loro credono così, ma la
            realtà

            è un'altra. Sono fantasticherie il
            teletrasporto,

            questo per ragioni scientifiche, e sono

            fantasticherie le auto che si guidano da
            sole,

            queste per ragioni squisitamente
            parlamentari:

            non rilasceranno mai il permesso. Fine della

            discussione.

            Infatti tutti noi, quando andiamo in macchina,
            seguiamo un tizio che sventola una bandiera rossa
            a 60 yarde davanti all'autoveicolo (scegli tra
            locomotive act o red flag
            act)Divertente. Ma non cambi la realtà con l'ironia. Ti assicuro, so come ragionano i parlamenti, prima di dare l'autorizzazione a circolare per le strade comuni chiederanno tante di quelle garanzie di sicurezza ai costruttori, con test talmente severi, che alla fine non se ne farà nulla.
          • marcorr scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Leguleio


            Assolutamente no. Loro credono così, ma
            la

            realtà


            è un'altra. Sono fantasticherie il

            teletrasporto,


            questo per ragioni scientifiche, e sono


            fantasticherie le auto che si guidano da

            sole,


            queste per ragioni squisitamente

            parlamentari:


            non rilasceranno mai il permesso. Fine
            della


            discussione.



            Infatti tutti noi, quando andiamo in
            macchina,

            seguiamo un tizio che sventola una bandiera
            rossa

            a 60 yarde davanti all'autoveicolo (scegli
            tra

            locomotive act o red flag

            act)

            Divertente. Ma non cambi la realtà con l'ironia.
            Ti assicuro, so come ragionano i parlamenti,
            prima di dare l'autorizzazione a circolare per le
            strade comuni chiederanno tante di quelle
            garanzie di sicurezza ai costruttori, con test
            talmente severi, che alla fine non se ne farà
            nulla.Peccato che tu non colga il fatto che di ironia non ce n'era neanche un po'. Si trattava di cruda realtà.Il locomotice act è stata una legge in vigore che fino a quando il parlamento inglese non ha ricevuto sufficienti garanzie.
          • Leguleio scrive:
            Re: Copyright $$$


            Ti assicuro, so come ragionano i parlamenti,

            prima di dare l'autorizzazione a circolare
            per
            le

            strade comuni chiederanno tante di quelle

            garanzie di sicurezza ai costruttori, con
            test

            talmente severi, che alla fine non se ne farà

            nulla.
            Peccato che tu non colga il fatto che di ironia
            non ce n'era neanche un po'. Si trattava di cruda
            realtà.
            Il locomotice act è stata una legge in vigore che
            fino a quando il parlamento inglese non ha
            ricevuto sufficienti
            garanzie.È stata in vigore, in quella forma, dal 1865 al 1896. 31 anni.Poi, se permetti, la Gran Bretagna non è al centro del mondo, anche se a molti inglesi piace pensarlo: leggi del genere non sono mai state in vigore in Germania, il luogo dove è stata inventata l'auto con motore a combustione interna, non lo sono mai state in Francia, il luogo che ha visto nascere la prima fabbrica esclusivamente dedicata alle automobili, la Peugeot, né in Italia, Austria, Spagna, Svezia... Fu una particolarità esclusivamente britannica. Un po' poco, per fare il classico parallelo "se è andata così 100 anni fa, allora andrà così anche ora".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 maggio 2015 18.31-----------------------------------------------------------
          • marcorr scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Leguleio


            Ti assicuro, so come ragionano i
            parlamenti,


            prima di dare l'autorizzazione a
            circolare

            per

            le


            strade comuni chiederanno tante di
            quelle


            garanzie di sicurezza ai costruttori,
            con

            test


            talmente severi, che alla fine non se
            ne
            farà


            nulla.


            Peccato che tu non colga il fatto che di
            ironia

            non ce n'era neanche un po'. Si trattava di
            cruda

            realtà.

            Il locomotice act è stata una legge in
            vigore
            che

            fino a quando il parlamento inglese non ha

            ricevuto sufficienti

            garanzie.

            È stata in vigore, in quella forma, dal 1865
            al 1896. 31
            anni.
            Poi, se permetti, la Gran Bretagna non è al
            centro del mondo, anche se a molti inglesi piace
            pensarlo: leggi del genere non sono mai state in
            vigore in Germania, il luogo dove è stata
            inventata l'auto con motore a combustione
            interna, non lo sono mai state in Francia, il
            luogo che ha visto nascere la prima fabbrica
            esclusivamente dedicata alle automobili, la
            Peugeot, né in Italia, Austria, Spagna, Svezia...
            Fu una particolarità esclusivamente britannica.Vogliamo cambiare stato? In Francia le auto dovevano avere i fari gialli, in Svezia fino al 1967 la guida era a destra mentre in Italia lo è stato fino al 1923. Lo so che tu vorresti l'elenco completo delle leggi riguardanti la circolazione per tentare di smontarle o dichiararle non pertinenti.

            Un po' poco, per fare il classico parallelo "se è
            andata così 100 anni fa, allora andrà così anche
            ora".
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 01 maggio 2015 18.31
            --------------------------------------------------Molto peggio, io considero le leggi umane come passibili di cambiamento. Tu le assimili alle leggi naturali: immutevoli nel tempo.Il codice della strada è stato cambiato più di una volta nel corso degli anni mentre i principi delle termodinamica sono solo stati scoperti ed enunciati.
          • Leguleio scrive:
            Re: Copyright $$$


            È stata in vigore, in quella forma, dal
            1865

            al 1896. 31

            anni.

            Poi, se permetti, la Gran Bretagna non è al

            centro del mondo, anche se a molti inglesi
            piace

            pensarlo: leggi del genere non sono mai
            state
            in

            vigore in Germania, il luogo dove è stata

            inventata l'auto con motore a combustione

            interna, non lo sono mai state in Francia, il

            luogo che ha visto nascere la prima fabbrica

            esclusivamente dedicata alle automobili, la

            Peugeot, né in Italia, Austria, Spagna,
            Svezia...

            Fu una particolarità esclusivamente
            britannica.
            Vogliamo cambiare stato? E cambiamolo. Sono ferrato in materia.
            In Francia le auto
            dovevano avere i fari gialli, Potevano circolare in tutta Europa con i fari gialli, non c'era alcuna incompatibilità.E le macchine non francesi con fari bianchi potevano circolare in Francia. Problema zero.
            in Svezia fino al
            1967 la guida era a destra La guida era a sinistra. E in Islanda lo era fino al 1968. Poi hanno fatto una legge, ed è cambiato il senso di marcia.Le auto prodotte in Svezia potevano circolare fuori dalla Svezia, per quanto fosse un po' scomodo guidare col posto di guida a destra, e viceversa, le auto prodotte nel resto del continente potevano circolare in Svezia. Problema zero.
            mentre in Italia lo è
            stato fino al 1923. Solo alcune città italiane, fra le quali Milano e Torino. Nella maggior parte la guida era a destra fin dall'Unità d'Italia.
            Lo so che tu vorresti
            l'elenco completo delle leggi riguardanti la
            circolazione per tentare di smontarle o
            dichiararle non
            pertinenti.Boh... parole in libertà.
            Molto peggio, io considero le leggi umane come
            passibili di cambiamento. Tu le assimili alle
            leggi naturali: immutevoli nel
            tempo.Non è vero. Ti faccio solo notare questo: le leggi che hanno come scopo quello di assicurare la massima sicurezza per i cittadini, e il codice della strada è fra queste, non si cambiano, se non per renderle ulteriormente sicure (cintura di sicurezza anche nei sedili posteriori, dove francamente serve poco, cintura di sicurezza per il cane...).Ho davvero troppi dubbi che lascino circolare in città auto che se incontrano un semaforo rotto, che segna sempre rosso, aspettano disciplinatamente in fila finché non arriva l'addetto per la riparazione. Oppure che per il fatto che passano davanti al cofano dei sacchetti sospinti dal vento o dei piccioni inchiodano: un umano non lo farebbe mai, sa distinguere fra un bambino imprudente e un sacchetto sospinto dal vento. Ma un computer...E gli esempi di problemi del genere potrebbero continuare ancora. Non è per ostilità del legislatore, è che con la circolazione e la sicurezza delle persone non si scherza.
            Il codice della strada è stato cambiato più di
            una volta nel corso degli anni mentre i principi
            delle termodinamica sono solo stati scoperti ed
            enunciati.E nonostante questo, c'è gente, non solo nei forum, che fantastica di fusione fredda come se fosse ad un passo dall'applicazione pratica, con tutte le conseguenze del caso: abbandono immediato dell'estrazione di petrolio, interruzione della costruzione dei gasdotti...Ne ho fatto il mio passatempo preferito: riportare con i piedi per terra queste persone.
          • marcorr scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Leguleio


            È stata in vigore, in quella
            forma,
            dal

            1865


            al 1896. 31


            anni.


            Poi, se permetti, la Gran Bretagna non
            è
            al


            centro del mondo, anche se a molti
            inglesi

            piace


            pensarlo: leggi del genere non sono mai

            state

            in


            vigore in Germania, il luogo dove è
            stata


            inventata l'auto con motore a
            combustione


            interna, non lo sono mai state in
            Francia,
            il


            luogo che ha visto nascere la prima
            fabbrica


            esclusivamente dedicata alle
            automobili,
            la


            Peugeot, né in Italia, Austria, Spagna,

            Svezia...


            Fu una particolarità esclusivamente

            britannica.


            Vogliamo cambiare stato?

            E cambiamolo. Sono ferrato in materia.



            In Francia le auto

            dovevano avere i fari gialli,

            Potevano circolare in tutta Europa con i fari
            gialli, non c'era alcuna
            incompatibilità.
            E le macchine non francesi con fari bianchi
            potevano circolare in Francia. Problema zero.



            in Svezia fino al

            1967 la guida era a destra

            La guida era a sinistra. E in Islanda lo era fino
            al 1968. Poi hanno fatto una legge, ed è cambiato
            il senso di
            marcia.
            Le auto prodotte in Svezia potevano circolare
            fuori dalla Svezia, per quanto fosse un po'
            scomodo guidare col posto di guida a destra, e
            viceversa, le auto prodotte nel resto del
            continente potevano circolare in Svezia. Problema
            zero.




            mentre in Italia lo è

            stato fino al 1923.

            Solo alcune città italiane, fra le quali Milano e
            Torino. Nella maggior parte la guida era a destra
            fin dall'Unità d'Italia.




            Lo so che tu vorresti

            l'elenco completo delle leggi riguardanti la

            circolazione per tentare di smontarle o

            dichiararle non

            pertinenti.

            Boh... parole in libertà.



            Molto peggio, io considero le leggi umane
            come

            passibili di cambiamento. Tu le assimili alle

            leggi naturali: immutevoli nel

            tempo.

            Non è vero. Ti faccio solo notare questo: le
            leggi che hanno come scopo quello di assicurare
            la massima sicurezza per i cittadini, e il codice
            della strada è fra queste, non si cambiano, se
            non per renderle ulteriormente sicure (cintura di
            sicurezza anche nei sedili posteriori, dove
            francamente serve poco, cintura di sicurezza per
            il
            cane...).
            Ho davvero troppi dubbi che lascino circolare in
            città auto che se incontrano un semaforo rotto,
            che segna sempre rosso, aspettano
            disciplinatamente in fila finché non arriva
            l'addetto per la riparazione. Oppure che per il
            fatto che passano davanti al cofano dei sacchetti
            sospinti dal vento o dei piccioni inchiodano: un
            umano non lo farebbe mai, sa distinguere fra un
            bambino imprudente e un sacchetto sospinto dal
            vento. Ma un
            computer...

            E gli esempi di problemi del genere potrebbero
            continuare ancora. Non è per ostilità del
            legislatore, è che con la circolazione e la
            sicurezza delle persone non si scherza.





            Il codice della strada è stato cambiato più
            di

            una volta nel corso degli anni mentre i
            principi

            delle termodinamica sono solo stati scoperti
            ed

            enunciati.

            E nonostante questo, c'è gente, non solo nei
            forum, che fantastica di fusione fredda come se
            fosse ad un passo dall'applicazione pratica, con
            tutte le conseguenze del caso: abbandono
            immediato dell'estrazione di petrolio,
            interruzione della costruzione dei
            gasdotti...
            Ne ho fatto il mio passatempo preferito:
            riportare con i piedi per terra queste
            persone.Allora ti passa veramente poco
          • Leguleio scrive:
            Re: Copyright $$$


            Ne ho fatto il mio passatempo preferito:

            riportare con i piedi per terra queste

            persone.
            Allora ti passa veramente pocoNon è l'unico. Solo il preferito.
          • Funz scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Leguleio


            È stata in vigore, in quella
            forma,
            dal

            1865


            al 1896. 31


            anni.


            Poi, se permetti, la Gran Bretagna non
            è
            al


            centro del mondo, anche se a molti
            inglesi

            piace


            pensarlo: leggi del genere non sono mai

            state

            in


            vigore in Germania, il luogo dove è
            stata


            inventata l'auto con motore a
            combustione


            interna, non lo sono mai state in
            Francia,
            il


            luogo che ha visto nascere la prima
            fabbrica


            esclusivamente dedicata alle
            automobili,
            la


            Peugeot, né in Italia, Austria, Spagna,

            Svezia...


            Fu una particolarità esclusivamente

            britannica.


            Vogliamo cambiare stato?

            E cambiamolo. Sono ferrato in materia.



            In Francia le auto

            dovevano avere i fari gialli,

            Potevano circolare in tutta Europa con i fari
            gialli, non c'era alcuna
            incompatibilità.
            E le macchine non francesi con fari bianchi
            potevano circolare in Francia. Problema zero.anche la fantomatica legge USA che vieta di andare in giro col gelato infilato nella tasca posteriore dei pantaloni in pratica è disattesa e non dà nessun problema.Il problema è un altro, che tu no cogli :p

            in Svezia fino al

            1967 la guida era a destra

            La guida era a sinistra. E in Islanda lo era fino
            al 1968. Poi hanno fatto una legge, ed è cambiato
            il senso di
            marcia.
            Le auto prodotte in Svezia potevano circolare
            fuori dalla Svezia, per quanto fosse un po'
            scomodo guidare col posto di guida a destra, e
            viceversa, le auto prodotte nel resto del
            continente potevano circolare in Svezia. Problema
            zero.sai che le tue puntualizzazioni precisine non aggiungono un ca**o al discorso? :D

            Non è vero. Ti faccio solo notare questo: le
            leggi che hanno come scopo quello di assicurare
            la massima sicurezza per i cittadini, e il codice
            della strada è fra queste, non si cambiano, se
            non per renderle ulteriormente sicure (cintura di
            sicurezza anche nei sedili posteriori, dove
            francamente serve poco, cintura di sicurezza per
            il
            cane...)."serve poco" un cavolo. Dimostra quanto poco (nulla) ne capisci di sicurezza.
            Ho davvero troppi dubbi che lascino circolare in
            città auto che se incontrano un semaforo rotto,
            che segna sempre rosso, aspettano
            disciplinatamente in fila finché non arriva
            l'addetto per la riparazione. Oppure che per il
            fatto che passano davanti al cofano dei sacchetti
            sospinti dal vento o dei piccioni inchiodano: un
            umano non lo farebbe mai, sa distinguere fra un
            bambino imprudente e un sacchetto sospinto dal
            vento. Ma un
            computer...tu non hai la minima idea di come funzionino, ti fai dei viaggi mentali e li spacci per verità assolute.Ti svelo un segreto: non hai la verità in tasca, anzi, diciamo piuttosto il contrario...
            E gli esempi di problemi del genere potrebbero
            continuare ancora. Non è per ostilità del
            legislatore, è che con la circolazione e la
            sicurezza delle persone non si scherza.è appunto *per* la sicurezza che alla fine si diffonderanno. Meno si lascia il volante in mano agli umani ,meglio è, su questo non ci dovrebbe essere il minimo dubbio.


            Il codice della strada è stato cambiato più
            di

            una volta nel corso degli anni mentre i
            principi

            delle termodinamica sono solo stati scoperti
            ed

            enunciati.

            E nonostante questo, c'è gente, non solo nei
            forum, che fantastica di fusione fredda come se
            fosse ad un passo dall'applicazione pratica, con
            tutte le conseguenze del caso: abbandono
            immediato dell'estrazione di petrolio,
            interruzione della costruzione dei
            gasdotti...perché la gente è incapace di distinguere le cose tecnicamente fattibili dalle fantasie. Te compreso, solo che pendi verso l'estremo opposto. :p
            Ne ho fatto il mio passatempo preferito:
            riportare con i piedi per terra queste
            persone.Buon divertimento, sai a lavare la testa agli asini cosa ottieni? Sprechi tempo, acqua e sapone :p
          • Funz scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Leguleio
            fantasticherie le auto che si guidano da sole,
            queste per ragioni squisitamente parlamentari:
            non rilasceranno mai il permesso. Fine della
            discussione.ma che scemenza. Quando ci sarà sufficiente domanda da parte delle case automobilistiche e dei cittadini per autorizzarle, verranno autorizzate. Altro che fine della discussione.Il codice si adegua al progredire della tecnologia, non l'inverso, ed è sempre stato così.
          • Izio01 scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: Leguleio

            fantasticherie le auto che si guidano da
            sole,

            queste per ragioni squisitamente
            parlamentari:

            non rilasceranno mai il permesso. Fine della

            discussione.

            ma che scemenza. Quando ci sarà sufficiente
            domanda da parte delle case automobilistiche e
            dei cittadini per autorizzarle, verranno
            autorizzate.

            Altro che fine della discussione.
            Il codice si adegua al progredire della
            tecnologia, non l'inverso, ed è sempre stato
            così.Chissà se si arriverà anche ad un sistema multiutente di ottimizzazione del trasporto, in grado di eliminare la necessità dell'auto privata. Una specie di car sharing automatico: tu dici che vuoi andare da A a B, e il software pubblico ottimizza il tuo percorso, scegliendo il minimo numero di trasbordi. Migliaia di mezzi in movimento ad un dato istante, con un software centralizzato a guidarli. I pulmini non porteranno solo te ma anche altra gente, senza però essere legati ad un percorso fisso e a determinati orari: i percorsi saranno generati dinamicamente in base alle richieste degli utenti, oltre che modificati in tempo reale. Tutto questo si potrebbe implementare a parte, non richiederebbe necessariamente auto a guida automatica.Non so se sia davvero fattibile o conveniente; mi viene da pensare che potrebbe ridurre traffico ed emissioni, oltre a ridurre i consumi globali. A livello cittadino, secondo me sì, oltre non saprei. Al momento è solo una fantasia, ne sono consapevole.Diciamo che quando Apple arriverà e annuncerà di aver inventato questa cosa, io dirò: "Ci avevo pensato prima io" :D
          • Elemento di forza sociale scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: Leguleio


            fantasticherie le auto che si guidano da

            sole,


            queste per ragioni squisitamente

            parlamentari:


            non rilasceranno mai il permesso. Fine
            della


            discussione.



            ma che scemenza. Quando ci sarà sufficiente

            domanda da parte delle case automobilistiche
            e

            dei cittadini per autorizzarle, verranno

            autorizzate.



            Altro che fine della discussione.

            Il codice si adegua al progredire della

            tecnologia, non l'inverso, ed è sempre stato

            così.

            Chissà se si arriverà anche ad un sistema
            multiutente di ottimizzazione del trasporto, in
            grado di eliminare la necessità dell'auto
            privata. Una specie di car sharing automatico: tu
            dici che vuoi andare da A a B, e il software
            pubblico ottimizza il tuo percorso, scegliendo il
            minimo numero di trasbordi. Migliaia di mezzi in
            movimento ad un dato istante, con un software
            centralizzato a guidarli. I pulmini non
            porteranno solo te ma anche altra gente, senza
            però essere legati ad un percorso fisso e a
            determinati orari: i percorsi saranno generati
            dinamicamente in base alle richieste degli
            utenti, oltre che modificati in tempo reale.
            Tutto questo si potrebbe implementare a parte,
            non richiederebbe necessariamente auto a guida
            automatica.
            Non so se sia davvero fattibile o conveniente; mi
            viene da pensare che potrebbe ridurre traffico ed
            emissioni, oltre a ridurre i consumi globali. A
            livello cittadino, secondo me sì, oltre non
            saprei. Al momento è solo una fantasia, ne sono
            consapevole.
            Diciamo che quando Apple arriverà e annuncerà di
            aver inventato questa cosa, io dirò: "Ci avevo
            pensato prima io"
            :DLo stanno facendo per i taxy alcune città usa.
          • Izio01 scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Elemento di forza sociale
            - Scritto da: Izio01



            Chissà se si arriverà anche ad un sistema

            multiutente di ottimizzazione del trasporto,
            in

            grado di eliminare la necessità dell'auto

            privata. Una specie di car sharing
            automatico:

            Lo stanno facendo per i taxy alcune città usa.Interessante, grazie, cercherò informazioni :)
          • Leguleio scrive:
            Re: Copyright $$$



            che problema c'è? Si installa un SW open

            source

            e


            sono tutti contenti, il produttore del
            mezzo

            si


            scarica la responsabilità di quello che
            può

            andar


            male nel SW, e con le auto che guidano
            da

            sole

            la


            cosa non è male,



            Le auto che si guidano da sole non hanno il

            permesso di

            circolare.

            http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/in_viRipeto, le auto che si guidano da sole non hanno il permesso di circolare.In quell'esperimento c'era sempre un conducente umano con patente valida che poteva prendere in mano i comandi. E sta' certo, non ti vengono a dire quante volte è stato necessario farlo.
    • Izio01 scrive:
      Re: Copyright $$$
      - Scritto da: Etype
      "il software che li anima non va manipolato
      dall'utente, che deve limitarsi a
      fruirne"

      Una volta che il mezzo esce dal concessionario
      l'utente ci fa quel che gli pare, i mezzi per
      farlo non mancano di certo.

      "Accanto a John Deere e General Motors, peraltro,
      si è schierata l'associazione dei produttori di
      automobili Automaker's Alliance, che ha cercato
      di giustificare la rivendicazione con la
      necessità di monitorare la componente software
      installata sulle vetture, sempre più legata ad
      esigenze normative stringenti. Insomma, bisogna
      impedire agli utenti di aggiungere o rimuovere
      funzioni e componenti per non rischiare di
      mettere in pericolo loro stessi o gli
      altri."

      E l'utente dovrebbe credere a questa enorme
      panzana ?
      (rotfl)
      La verità è che vogliono il monopolio assoluto
      sui loro mezzi,così anche per i problemi più
      stupidi sei costretto a rivolgerti a loro e non
      ad altre officine,cosa che per altro è già in
      atto. In questo modo continuano a guadagnare
      anche dopo averti venduto il mezzo,tanto per ogni
      cosa dovrai rivolgerti a loro.
      Mi fanno ridere poi queste giustificazioni un pò
      ingenue che mettono per far passare pan per
      focaccia...Già. Il rispetto delle varie normative è solo una scusa poco credibile, tant'è vero che non conosco molte macchine con limitatore inescludibile a 130 km/h.Se vado a 160 in autostrada infrango la legge, è vero, ma è un problema dello stato e non del costruttore, la responsabilità è mia. Stessa cosa per possibili ritocchi alla centralina. Molto probabile che questi puntino a ciò che hai descritto tu :)
      • Landini testa calda scrive:
        Re: Copyright $$$
        A maggior ragione su un mezzo come il trattore che in molte realtà agricole americane non vedrà mai un pezzo di asfalto, e pertanto non necessita nemmeno di una reale omologazione.Molto facile che vogliano impedire l' aggiramento della obsolescenza programmata nella centralina per segnalare malfunzionamenti e obbligarti a sostituire pezzi.
        • Wile coyote scrive:
          Re: Copyright $$$
          Hai ragione ma ci si arriva anche con una testa normale non serve la "testa calda" e poi il vecchio Landini non aveva certo questi problemi.. per fermarlo ti ci voleva un bazooka più semplice di come era fatto il Landini proprio non si poteva farlo. :)
        • Etype scrive:
          Re: Copyright $$$
          e il Lamborghini no ?
        • Etype scrive:
          Re: Copyright $$$
          Troppi ne ho visti di trattori che trainavano rimorchi dei camion o rimorchi autocostruiti,privi di luci,ecc...anche sull'asfalto,tanto chi ti vede nelle strade di campagna ?
      • Etype scrive:
        Re: Copyright $$$
        - Scritto da: Izio01
        Già. Il rispetto delle varie normative è solo una
        scusa poco credibile, tant'è vero che non conosco
        molte macchine con limitatore inescludibile a 130
        km/h.Un pò qundo hai un'auto da 300 Km/h però ti dicono che è autolimitata a 250Km/h e che la puoi usare con quella velocità solo in pista (rotfl)Fanno auto da 300 orari e poi si aspettano il rispetto dei limiti di velocità ? Allora fai auto la cui velocità massima sia 130Km/h
        Se vado a 160 in autostrada infrango la legge, è
        vero, ma è un problema dello stato e non del
        costruttore, la responsabilità è mia.Già che poi è anche l'infrazione più comune,sulle autostrade persino i TIR non rispettano la velocità e chi più chi meno sono tutti fuoriscala.
        Stessa cosa per possibili ritocchi alla centralina. Molto
        probabile che questi puntino a ciò che hai
        descritto tu
        :)Guarda già se ti fai un giro su Ebay capisci che dietro c'è un mercato enorme con il tuning,centraline aggiuntive e link di officine specializzate nelle modifiche più disparate.Alcune poi sono talmente spinte che si ha difficoltà a riconoscere il modello originario...https://www.google.it/search?q=tuning+auto&rls=com.microsoft:it:IE-SearchBox&prmd=ivns&ei=zj5CVZnkFciP7AaMloHIDw&start=0&sa=N
        • Wile coyote scrive:
          Re: Copyright $$$
          e c'è anche il modello "parigi-dakar" per il nostro amico P.R.....Naturalmente rossa! [img]http://static.blogo.it/motorsportblog/104_01.jpg[/img]
          • Etype scrive:
            Re: Copyright $$$
            - Scritto da: Wile coyote
            e c'è anche il modello "parigi-dakar" per il
            nostro amico
            P.R.....
            Naturalmente rossa!

            [img]http://static.blogo.it/motorsportblog/104_01.Modello vecchio rielaboratohttps://www.youtube.com/watch?v=XetjoHiegJkhttps://www.youtube.com/watch?v=547E6fPV9CwPenultimo modello ...https://www.youtube.com/watch?v=jqJ9--UTyKc:D
          • Wile coyote scrive:
            Re: Copyright $$$
            eh ho capito ma la mia è appunto una panda rossa.Anche se "tunata" modello parigi-dakarLe tue no. ;)
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Copyright $$$
          - Scritto da: Etype
          Fanno auto da 300 orari e poi si aspettano il
          rispetto dei limiti di velocità ? Allora fai auto
          la cui velocità massima sia 130Km/h... Che poi diventerebbe inutile (o almeno controproducente) su molte autostrade tedesche (dove non c'è alcun limite).Fai un'auto che può circolare solo in Italia?
  • Wile coyote scrive:
    Genius!
    Già me la vedo la scena...Da qualche parte sulla A1...Corsia di sorpasso scena 1:Renault che sorpassa un furgone....Scena 2:La Renault si blocca perchè ti sei dimenticato la rata o la banca ha fatto un errore.Scena 3:Il tir che hai dietro ti sfrittella (te e la Renault) sull'asfalto nei pressi di Roncobilaccio.[img]http://1.bp.blogspot.com/-y7ypNFWmvYU/UKaQz-JGn_I/AAAAAAAACns/Q0Pq6AF-6KQ/s1600/wileecyote.png[/img]
    • Hop scrive:
      Re: Genius!
      - Scritto da: Wile coyote
      Già me la vedo la scena...
      Da qualche parte sulla A1...
      Corsia di sorpasso scena 1:
      Renault che sorpassa un furgone....
      Scena 2:
      La Renault si blocca perché:la modifica in stile fast and furious ha un difetto...
      Scena 3:
      Il tir che hai dietro ti sfrittella (te e la
      Renault) sull'asfalto nei pressi di
      Roncobilaccio.
      • Wile coyote scrive:
        Re: Genius!
        - Scritto da: Hop
        - Scritto da: Wile coyote

        Già me la vedo la scena...

        Da qualche parte sulla A1...

        Corsia di sorpasso scena 1:

        Renault che sorpassa un furgone....

        Scena 2:

        La Renault si blocca perché:
        la modifica in stile fast and furious ha un
        difetto...Ma almeno sai che sei stato TU l'idiota! Non un impiegato in mezze maniche che non hai mai visto in vita tua!
      • Wile coyote scrive:
        Re: Genius!
        - Scritto da: Hop
        - Scritto da: Wile coyote

        Già me la vedo la scena...

        Da qualche parte sulla A1...

        Corsia di sorpasso scena 1:

        Renault che sorpassa un furgone....

        Scena 2:

        La Renault si blocca perché:
        la modifica in stile fast and furious ha un
        difetto...Perfetto !Ma almeno sai che è colpa tua non di un impiegato in mezze maniche che non hai mai visto in vita tua!
        • Hop scrive:
          Re: Genius!
          - Scritto da: Wile coyote
          - Scritto da: Hop

          - Scritto da: Wile coyote


          Già me la vedo la scena...


          Da qualche parte sulla A1...


          Corsia di sorpasso scena 1:


          Renault che sorpassa un furgone....


          Scena 2:


          La Renault si blocca perché:

          la modifica in stile fast and furious ha un

          difetto...
          Perfetto !
          Ma almeno sai che è colpa tua non di un impiegato
          in mezze maniche che non hai mai visto in vita
          tua!Adesso si che posso farmi passare sopra dal camion contento :D
          • Wile coyote scrive:
            Re: Genius!
            Contento non lo so ma almeno se rischio c'è ne sei consapevole nessuno ti obbliga a premere il pulsante "nitrogen" alla fast and furious è una tua scelta non del "mezze maniche".
          • Wile coyote scrive:
            Re: Genius!
            - Scritto da: Hop
            Adesso si che posso farmi passare sopra dal
            camion contento
            :DP.S. io comunque ho detto "sfrittella" nella mia personalissima ipotesi il TIR è carico di tondino di ferro!E ha le pastiglie dei freni logore! :D
          • Wile coyote scrive:
            Re: Genius!
            P.P.S.La scia rossa che resta sull'asfalto non è la vernice della renault perchè era di colore giallino come quello delle facce degli addetti ai mezzi di soccorso che raccolgono il poco che è rimasto "sfrittellato" sull'asfalto... anche loro hanno un anima e non li si può criticare se hanno un colore giallino tipo "non mi sento per niente bene" in viso.
  • giani scrive:
    ecu
    anche il firmware delle ecu delle auto ha copyright e tutta la pbblicità di centraline riprogrammate è di una cosa illecita... ma tantè il mondo va avanti cosi
    • Etype scrive:
      Re: ecu
      Infatti,chi fa modifiche al proprio mezzo se le fa o in proprio o presso centri specializzati,di certo non va alla casa madre,quindi secondo loro dovrebbero chiudere anche questi :D
    • webwizard scrive:
      Re: ecu
      - Scritto da: giani
      anche il firmware delle ecu delle auto ha
      copyright e tutta la pbblicità di centraline
      riprogrammate è di una cosa illecita...

      ma tantè il mondo va avanti cosiSì, ma per un altro motivo: le centraline (come i fanali allo xeno) sono parte integrante del proXXXXX di omologazione. Non è illegale modificarle, è illegale circolarci dopo, in quanto la macchina non è più omologata. Non è un problema di copyright...
  • ruppolo scrive:
    ORA BASTA!
    Non è possibile che tutte le pagine di questo sito si ricaricano ogni tot secondi, facendomi perdere ciò che sto scrivendo! Problema già segnalato più volte. Ora elimino Punto Informatico dalla mia esistenza!Saluti a tutti.
    • ... scrive:
      Re: ORA BASTA!
      - Scritto da: ruppolo
      Non è possibile che tutte le pagine di questo
      sito si ricaricano ogni tot secondi, facendomi
      perdere ciò che sto scrivendo! Problema già
      segnalato più volte.

      Ora elimino Punto Informatico dalla mia esistenza!
      Saluti a tutti.lo fanno apposta
    • Leguleio scrive:
      Re: ORA BASTA!

      Ora elimino Punto Informatico dalla mia esistenza!
      Saluti a tutti.Detto con una frase più convenzionale, che si usa al bar oppure al circolo della bocciofila, "qui non torno più fino alla prossima volta!". :)
    • panda rossa scrive:
      Re: ORA BASTA!
      - Scritto da: ruppolo
      Non è possibile che tutte le pagine di questo
      sito si ricaricano ogni tot secondi, facendomi
      perdere ciò che sto scrivendo! Problema già
      segnalato più volte.E' un problema lato client.Nel tuo caso e' un problema apple+safari.Con linux+firefox zero pubblicita', zero ricaricamenti, zero problemi.
      Ora elimino Punto Informatico dalla mia esistenza!
      Saluti a tutti.[img]http://ecologia.guidone.it/wp-content/uploads/2011/12/spumante-italiano-1166.jpg[/img][img]http://notizie.tiscali.it/media_agencies/13/12/29/spumante_web--400x300.jpg[/img]
      • Pietro scrive:
        Re: ORA BASTA!
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: ruppolo

        Non è possibile che tutte le pagine di questo

        sito si ricaricano ogni tot secondi,
        facendomi

        perdere ciò che sto scrivendo! Problema già

        segnalato più volte.

        E' un problema lato client.
        Nel tuo caso e' un problema apple+safari.

        Con linux+firefox zero pubblicita', zero
        ricaricamenti, zero
        problemi.


        Ora elimino Punto Informatico dalla mia
        esistenza!

        Saluti a tutti.

        [img]http://ecologia.guidone.it/wp-content/uploads
        [img]
        http://notizie.tiscali.it/media_agencies/13/12/29/sarà ma lo stesso problema ce l'ho con Win7/Chrome
      • Wapiti Giovanni scrive:
        Re: ORA BASTA!
        Si ma questo non toglie che sia una roba esporre al pubblico ludibrio.Il reload messo in questo modo se fosse un sito della mia azienda porterebbe direttamente al licenziamento dello sviluppatore web e senza passare dal via (come a monopoli) con ritiro delle mitiche 20000 lire del monopoli.... anzi a proposito c'è una nuova edizione in euro o è rimasto alle lire?(newbie)
    • gnammolo scrive:
      Re: ORA BASTA!
      finalmente! grazie p-i!
    • prova123 scrive:
      Re: ORA BASTA!
      perchè tu usi OS Apple ... con i browser microsoft e linux il problema non esiste. Sicuramente il problema è tra la sedia e la tastiera. :D
  • Sgarbi scrive:
    iTrattore
    Come da titolo.
  • pippo cannelungh e scrive:
    Giovanni Cervo?
    la marca è John Deere, non Deer
    • Wapiti Giovanni scrive:
      Re: Giovanni Cervo?
      Si però il logo è effettivamente un cervo (wapiti suppongo)
    • Etype scrive:
      Re: Giovanni Cervo?
      - Scritto da: pippo cannelungh e
      la marca è John Deere, non DeerNon era John Beer ? :D
      • ... scrive:
        Re: Giovanni Cervo?
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: pippo cannelungh e

        la marca è John Deere, non Deer

        Non era John Beer ? :D[img]http://www.reactionface.info/sites/default/files/images/1310502388044.jpg[/img]
      • ... scrive:
        Re: Giovanni Cervo?
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: pippo cannelungh e

        la marca è John Deere, non Deer

        Non era John Beer ? :D[img]http://www.reactionface.info/sites/default/files/images/1310502388044.jpg[/img]
      • ... scrive:
        Re: Giovanni Cervo?
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: pippo cannelungh e

        la marca è John Deere, non Deer

        Non era John Beer ? :DNon fa ridere. :-o
  • Leguleio scrive:
    Veramente non è così
    " Seguendo le logiche del diritto d'autore, che protegge negli Stati Uniti i software oltre che i brevetti "No, negli Usa, come del resto nel vecchio continente, si tratta di due leggi diverse: per i brevetti il patent act:http://en.wikisource.org/wiki/United_States_Code/Title_35E per il diritto d'autore la copyright law:http://www.copyright.gov/title17/
  • panda rossa scrive:
    Diritto d'autore sui tatuaggi.
    Quando qualcuno si mettera' a tatuare opere d'ingegno sulle braccia delle persone (vedi foto 1)[img]http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2013/09/TATUAGGIO-EBREO1-Copia.jpg[/img]poi potra' esercitare il suo diritto d'autore su quella persona.Tutto a norma di legge.
Chiudi i commenti