Google: il primo chip Tensor di TSMC per Pixel nel 2025

Google: il primo chip Tensor di TSMC per Pixel nel 2025

Secondo le indiscrezioni, a partire dal 2025 Google inizierà ad usare i primi chip Tensor prodotti da TSMC invece che da Samsung sui Pixel.
Google: il primo chip Tensor di TSMC per Pixel nel 2025
Secondo le indiscrezioni, a partire dal 2025 Google inizierà ad usare i primi chip Tensor prodotti da TSMC invece che da Samsung sui Pixel.

Stando a quanto emerso nelle score ore, Google sarebbe attualmente al lavoro per rimpiazzare Samsung con TSMC come partner per i chip Tensor dei suoi device mobile Pixel.

Google: chip Tensor al 100% proprietari dal 2025

A riferire l’indiscrezione prima di tutti è stato il The Information, sottolineando come “big G” abbia intenzione di disporre del pieno controllo dei Tensor, che sono stati introdotti nel 2021 con i Pixel 6, che allo stato attuale delle cose hanno invece un “cuore” progettato da Samsung.

Volente o nolente, la “sudcoreana” continuerà tuttavia ad essere il partner progettuale e produttivo dei Tensor, ma con il passare delle generazioni Google andrà a sostituire un sempre maggior numero di componenti a contorno del nucleo centrale del SoC con quei componenti di cui detiene la proprietà intellettuale, dalle componenti per le comunicazioni e l’audio a quelli che si occupano dell’elaborazione di immagini e grafica.

Perché ciò accada, però, ci vorrà ancora un bel po’ di tempo. L’obiettivo iniziale era quello di avere un Tensor Made by Google sui Pixel 9 in uscita nel 2024, dunque con il Tensor G4, ma a causa di una coordinazione non propriamente impeccabile tra il lavoro svolto in USA e quello in India le tempistiche sono state allungate.

Per cui, il Tensor G4 che farà capolino sui Pixel 9 sarà come al solito, mentre per le novità sopra descritte sarà necessario attendere il 2025, ovvero i Pixel 10 con il Tensor G5. A partire da tale momento, Google diventerà inevitabilmente molto simile ad Apple, la quale progetta ormai personalmente i suoi chip da capo a piedi e ne commissiona poi la produzione a TSMC.

Secondo voci di corridoio, il Tensor G5 sarà prodotto con processo a 3 nanometri di TSMC e con tecnologie all’avanguardia che permetteranno di risolvere le problematiche relative all’efficienza energetica, uno dei principali punti deboli dei processori attuali.

Fonte: 9to5Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 lug 2023
Link copiato negli appunti