Google lancia il social network

Altro che Orkut. Tra profili e lettori di feed condivisi, i servizi di Mountain View sono sempre più sociali. Una strategia discreta e silenziosa, che nessuno sa ancora dove porterà

Roma – Lo ripetono in molti : le ultime mosse di BigG in fatto di accesso e condivisione dei propri servizi sono una vera e propria stealth social network , usando le parole di Steve Rubel, una rete sociale invisibile che punta a trasformare la casella Gmail nella chiave d’accesso all’intero universo di servizi realizzati a Mountain View. Cosa manca a Google per realizzare il social network più grande del mondo? Il nome, forse.

Le nuove funzionalità sociali di Google Reader Con le stesse credenziali si riceve e si cataloga la posta, si chiacchiera con Gtalk – che si può usare pure per cinguettare su Twitter – ci si organizza la vita e la si coordina con il prossimo su Calendar . Si leggono le news su Reader e le si segnala ai propri amichetti, grazie al nuovo meccanismo introdotto nelle scorse ore per realizzare vere e proprie pagine di link segnalati con tanto di feed annesso (e segnalazioni delle condivisioni altrui).

C’è anche un profilo centralizzato , pure questa una novità , da editare per aggiungere foto, informazioni sulla propria biografia, siti personali di riferimento e magari un breve curriculum vitae. O forse la soluzione migliore è una bella ricerca su Google con il proprio nome e cognome ? E poi ci sono Docs , le note , i segnalibri salvati nella toolbar del browser, i Gruppi e le mappe da personalizzare e condividere. C’è Blogger , dove tutti possono creare un blog personale. E c’è, ovviamente, una home page personalizzabile con ogni possibile gadget , dentro la quale integrare tutti o quasi tutti i servizi precedenti.

Le nuove funzionalità sociali di Google Reader L’offerta di Google supera quelle, tanto per citarne un paio, di Microsoft con il suo Live e Apple con .Mac . Manca solo un servizio di storage remoto, ma Gdrive sarebbe in arrivo , e un sistema di condivisione delle immagini all’altezza di Flickr. A quel punto, visto che BigG ha anche un sistema di advertising che funziona alla grande , chi potrà mai fermare l’avanzata del social network made in Mountain View ?

Google oggi si trova in una posizione unica nel panorama del web. Non solo indicizza i contenuti, ma offre agli utenti una serie di servizi per accedervi al meglio. E poi ha pure lo spazio dove pubblicarne altri, basti pensare a Google Video e Youtube. E adesso lancia pure Knol , strumento che al contempo offrirà spazio e profitto per chi deciderà di usarlo.

Ricapitolando: indicizza, ospita, genera, monetizza.
Arriva Social Google: wow.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fadis de fadis scrive:
    help
    http://antenneselvaggeor.0forum.biz/forum.htm
  • medioman scrive:
    mha
    L'epidemiologia a volte e' l'unico modo di determinare gli effetti di un agente X sulla popolazione, e se fatta correttamente dal punto di vista statistico non mente.I numeri della ricerca sono rilevanti, ma forse soffrono di una piccola contradizione. Se i ricercatori hanno preso in considerazione il tumore della bocca lo hanno evidentemente (?) fatto perche' effettivamente durante l'uso il cellulare viene accostato al viso. Se cosi' e' perche' allora risulta piu' colpito chi vive in campagna? La mia e' una domanda non polemica, nel senso che non so se il cellulare risponda con una potenza differente asseconda della potenza della bts. Nel caso che la potenza dell'handset sia sempre la stessa invece non si spiega perche' i tumori della bocca dovrebbero aumentare in funzione della potenza della Base station...hola
    • olandese volante scrive:
      Re: mha
      La potenza dell'handset *non è* sempre la stessa.Un cellulare ("handset") che si trova più lontano dalla stazione base ha la potenza in trasmissione più alta. Questo è conseguente al fatto che, dal punto di vista della stazione base, il campo di ogni handset servito dalla stessa deve avere un'intensità più o meno pari. L'intensità di campo decade al quadrato della distanza, vale a dire che se a 100 metri bastano 5 milliwatt, ad 1 chilometro ci vogliono 500 milliwatt - 100 volte tanto.Dal momento che nelle zone rurali di solito la stazione base si trova più lontano rispetto alle zone urbane, nella media un'utente in zona rurale si becca più energia in radiofrequenza (proveniente non tanto dalla stazione base ma dal proprio handset) rispetto all'utente in zona urbana.
    • MeX scrive:
      Re: mha
      potrebbe anche essere che vive in zone rurali ha meno occassioni di contatto fisico e incontro faccia a faccia, non ha internet etc etc... quindi fa anche un uso più "massivo" e frequente
      • Toigoweb scrive:
        Re: mha
        potrebbe anche essere che le condizioni di vita di chi vive in campagna siano differenti rispetto alle condizioni di vita delle persone che vivono in centri urbani.Parlo anche di differenze piccole, nel cibo o nei rapporti interpersonali (il bacio ad esempio).Per assurdo una statistica potrebbe dire che chi mangia più verdure è maggiormente soggetto a morire annegato senza dire che la maggiore assunzione di verdure è correlata all'estate e al mare e alla maggiore frequenza al nuoto
        • MeX scrive:
          Re: mha
          già... gli studi statistici sono utili ma se fatti male valgono come le dichiarazioni "mio cuggino ha detto che.." se invece dici: "i sondaggi dicono che..." allora sei molto più credibile :)
        • Lillo scrive:
          Re: mha
          - Scritto da: Toigoweb
          Parlo anche di differenze piccole, nel cibo o nei
          rapporti interpersonali (il bacio ad
          esempio).Come no, il famoso bacio dello zotico! (rotfl)In caso di pessima ricezione il cellulare arriva fino a 1 watt e si tiene in prossimità di quella potenza. Non è un caso che in queste condizioni la batteria duri anche 1/5 del dichiarato...È più esposto chi usa spesso il cellulare in una zona dove non prende bene, che chi lo usa in città o comunque ha la fortuna di essere molto vicino ad un ponte radio.Quindi è più esposto chi sta in uno stabile schermato, magari in metallo o in pietra spessa pur trovandosi in città, come potrebbe non esserlo chi vive in campagna ma ha la fortuna di avere il ripetitore sul proprio campo...Anche se nella maggior parte dei casi chi vive in campagna ha meno ripetitori e trovarcisi vicino è appunto un caso.
          • Toigoweb scrive:
            Re: mha
            - Scritto da: Lillo
            - Scritto da: Toigoweb


            Parlo anche di differenze piccole, nel cibo o
            nei

            rapporti interpersonali (il bacio ad

            esempio).


            Come no, il famoso bacio dello zotico! (rotfl)
            Ma no intendo dire nella frequenza, il bacio come sai aumenta la produzione di saliva, fattore importante e da non sottovalutare, ma si tratta di un esempio
            In caso di pessima ricezione il cellulare arriva
            fino a 1 watt e si tiene in prossimità di quella
            potenza. Non è un caso che in queste condizioni
            la batteria duri anche 1/5 del
            dichiarato...Certo sono daccordissimo con te sul fatto che in campagna la potenza emessa dai aumenta, quello che vorrei ribadire è che la statistica è quel che è se non è opportunamente correlata da fatti/scoperte scientifiche.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 dicembre 2007 13.33-----------------------------------------------------------
          • DoubleGJ scrive:
            Re: mha
            se volete farvi 2 risate di preoccupazione guardatevi il film "Thanks for Smoking" è molto attinente al tema
          • Toigoweb scrive:
            Re: mha
            - Scritto da: DoubleGJ
            se volete farvi 2 risate di preoccupazione
            guardatevi il film "Thanks for Smoking"


            è molto attinente al temaSi lo visto è esilarante ma tremendamente reale allo stesso tempo
          • Vihai Varlog scrive:
            Re: mha
            - Scritto da: Lillo

            In caso di pessima ricezione il cellulare arriva
            fino a 1 wattNope, 250 mW medi
  • Luttazzi scrive:
    Quindi un uso improprio del vibracall...
    ...potrebbe favorire i tumori al qlo????? :o :| :s :'( (idea) O) :D (rotfl)
    • Alessandrox scrive:
      Re: Quindi un uso improprio del vibracall...
      - Scritto da: Luttazzi
      ...potrebbe favorire i tumori al qlo????? :o :|
      :s :'( (idea) O) :D
      (rotfl)Per qualcu£o sarebbe la stessa cosa.... :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 dicembre 2007 00.49-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti