Google Nest Hub arriva finalmente anche in Italia

Google Nest Hub aka Google Home Hub è finalmente arrivato anche in Italia: tutta la potenza dell'Assistente Google, con un ampio display a supporto.

Google Nest Hub arriva finalmente anche in Italia

Google Home Hub è stato annunciato per la prima volta a ottobre 2018, ma la distribuzione in commercio è stata limitata solamente a determinati paesi, fra i quali non c’era il nostro. I connazionali più impazienti lo hanno acquistato all’estero e ne hanno usufruito in lingua straniera, aspettando che – prima o poi – fosse disponibile anche in italiano L’attesa è finita, il display intelligente con il celeberrimo Assistente Google è pronto a sbarcare anche in Italia, ma con un nome differente: benvenuto Nest Hub.

Google Nest Hub: cos’è e come funziona

Nest Hub aggiunge una componente visuale all’Assistente Google. Progettato per l’ambiente domestico, integra un potente speaker audio e un display touchscreen da 7 pollici. Tutto insieme per offrire una soluzione più completa che mai. Il nuovo device si installa facilmente, basta collegarlo alla presa di alimentazione e seguire le istruzioni che compaiono sullo schermo. Una volta fornito l’accesso alla rete WiFi di casa si è subito pronti a partire. L’esperienza d’uso è ben più interessante di quella offerta dalle varie edizioni di Google Home perché, oltre a sentire, potrete anche vedere come l’assistente virtuale di bigG risponde alle richieste.

Lo schermo permette di guardare video su YouTube, clip musicali dei brani preferiti, ma anche leggere informazioni utili come le condizioni meteo, gli appuntamenti inseriti in agenda, i risultati di ricerca e persino le indicazioni stradali per raggiungere la propria destinazione. Naturalmente, tutte le funzionalità di controllo della casa connessa sono supportate anche da Nest Hub: l’assistente di Google non perde nulla del suo potenziale, lo amplia.

google nest hub

Il dispositivo è dotato di sensori in grado di riconoscere l’illuminazione ambientale e tarare di conseguenza luminosità e colori del display, tutto in modo automatico. Inoltre, per consentire l’interazione con Nest Hub anche a media distanza ci sono due microfoni direzionali.

Interessante la dimensione: creando un device da 7 pollici, Nest sceglie una versione intermedia tra i 10 ed i 5 pollici rispettivamente di Echo Show ed Echo Show 5: l’alternativa made in Amazon e basata su Alexa aveva infatti già portato avanti una soluzione similare, ma con il recente annuncio ha preferito optare per un forte taglio su pollici e prezzo per raggiungere un equilibrio più appetibile.

Quanto costa e dove si compra

Nest Hub è già disponibile in pre-ordine (nei colori grigio chiaro e grigio antracite) sullo store italiano di Google, al prezzo di di 129 euro. I primi ordini saranno consegnati a partire dal 12 giugno. Inoltre, a partire da questa data sarà possibile acquistarlo anche nelle migliori catene di elettronica come Unieuro, Mediaworld, Euronics, Expert e Trony.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti