Google pensa ad un Wi-Fi gratuito?

La notizia sconvolgerebbe il mercato americano dell'accesso ad Internet


Roma – Una risorsa Wi-Fi gratuita per le principali città: questa la base dell’idea uscita dal cappello di Google , almeno stando a quanto riportato da Business 2.0 .

Il progetto è stato nominato GoogleNet, e punta ad affermare il motore di ricerca anche nel settore dell’accesso ad Internet. Il network avrebbe la funzione di calamitare gli utenti sui propri servizi di ricerca, di informazione e sulle nuove funzionalità recentemente introdotte (mappe e foto satellitari, localizzazione geografica) .

La battaglia di servizi e cifre tra Yahoo! e Google non conosce soluzione di continuità e le due aziende, dopo essersi affacciate alla telefonia mobile , sembrano voler proseguire la tensione nel mondo delle TLC.

A questo scopo Google avrebbe acquistato all’ingrosso fibra ottica lungo tutti gli States da AboveNet e si sarebbe dotata di connessioni ultraveloci per unire varie città.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • steve81 scrive:
    Per la redazione
    Il sottotitolo non dovrebbe essere "La risposta di ATI..."?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la redazione
      - Scritto da: steve81
      Il sottotitolo non dovrebbe essere "La risposta
      di ATI..."?No è giusto: "La risposta A Nvidia si è fatta attendere"
      • steve81 scrive:
        Re: Per la redazione


        Il sottotitolo non dovrebbe essere "La risposta

        di ATI..."?
        No è giusto: "La risposta A Nvidia si è fatta
        attendere"Avevo letto "da Nvidia". :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la redazione
      - Scritto da: steve81
      Il sottotitolo non dovrebbe essere "La risposta
      di ATI..."?"La risposta di ATI" (sott'inteso a nVidia) è la stessa cosa di "La risposta a nVidia" (sottinteso da parte di ATI).W l'Italiano!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Per la redazione
        Continuo a domandarmi se chi da i voti ai 3ad è in grado di intendere e di volere. :|Io dubito... dubito...
Chiudi i commenti