Google Plus, si parla di droga

Nuovo hangout organizzato dal social network di BigG per il prossimo 13 marzo. Ospiti illustri, da Richard Branson a Julian Assange. Si discuterà dell'industria della droga e dell'uso personale delle sostanze stupefacenti
Nuovo hangout organizzato dal social network di BigG per il prossimo 13 marzo. Ospiti illustri, da Richard Branson a Julian Assange. Si discuterà dell'industria della droga e dell'uso personale delle sostanze stupefacenti

Si intitola The War on Drugs e sarà di scena il prossimo 13 marzo in diretta su YouTube e Google Plus. Un hangout fatto per essere assistito dagli utenti della Grande G, dopo quello organizzato dal Presidente statunitense Barack Obama per affrontare i più delicati temi della nuova avventura elettorale.

Sarà Emily Maitlis della britannica BBC a condurre l’incontro tra diversi protagonisti della politica, del giornalismo, dell’industria ai tempi del digitale. Il fondatore di Virgin Group Richard Branson e quello di Wikileaks Julian Assange saranno tra gli illustri ospiti dell’evento in diretta sul social network di BigG.

L’industria della droga, l’uso personale delle sostanze stupefacenti, le pene previste dai vari stati del mondo . Sono i temi del nuovo hangout di Google , a cui parteciperanno anche gli ex-presidenti di Messico e Brasile. Ma soprattutto gli utenti del colosso di Mountain View, che possono già iscriversi al nuovo evento dei dibattiti condivisi. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 03 2012
Link copiato negli appunti