Google regala gadget a tutti i webmaster

BigG ha iniziato a rilasciare numerosi Google Gadget per webmaster: miniapplicazioni online, sviluppate in JavaScript, per aggiungere nuove funzioni all'interno di qualsiasi sito

Mountain View (USA) – Google ha deciso di offrire una corposa collezione di miniapplicazioni in JavaScript , denominate Google Gadget, a tutti i webmaster che desiderino aggiungere funzioni interattive al proprio sito: dall’ oroscopo fino ai lettori RSS integrati .

Inizialmente pensati per l’uso con il software di ricerca locale Google Desktop , gli utenti potranno adesso inserire centinaia di Google Gadget in qualsiasi sito grazie all’uso di semplici codici HTML, da integrare nelle pagine Web già esistenti. “Sono facili da creare e gli utenti possono cimentarsi nel loro sviluppo”, ha detto Adam Sah, responsabile del progetto.

Le miniapplicazioni gireranno tutte sui server di Google, così che gli utenti non dovranno effettuare alcun tipo d’installazione particolare. Questo perché basterà copiare ed incollare porzioni di HTML, nello stesso modo in cui è possibile utilizzare la piattaforma pubblicitaria AdSense . Tuttavia, secondo i portavoce del motore di ricerca, questo tipo di installazioni al volo per i Webmaster sono ancora limitate a pochi gadget: ci vorrà del tempo, dicono fonti ufficiali, prima che l’intera collezione di programmi venga adattata per l’uso esclusivamente online.

In questo modo, ha detto Sah, l’integrazione dei Google Gadget in qualsiasi tipo d’ applicazione Web 2.0 diventa ancora più semplice. I webmaster potranno sbizzarrirsi nella creazione di cosiddetti mash-up , nati dall’aggregazione di strumenti e funzioni di tipo differente.

Anche i servizi di punta offerti da Google, come Maps e GMail , hanno una loro “versione gadget”. Secondo gli osservatori di Search Engine Watch , quest’ultima mossa di Google spinge il motore di ricerca sempre più vicino al traguardo di un insolito “ambiente operativo” completamente online.

Negli ultimi giorni l’azienda californiana ha inoltre rilasciato un software per facilitare il passaggio dei piccoli commercianti online a Google Base , una piattaforma per la vendita al dettaglio di prodotti. Il programma, da scaricare ed eseguire localmente, indicizza le vendite di un utente su varie piattaforme: da Amazon ad eBay , inserendole automaticamente nel database di ricerca di Google.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    brutta cosa i sionisti
    :|Brutta cosa i sionisti. Prima o poi la storia vi giudicherà e nessuno vi rimpiangerà.Forza Iran! Movete con 'sta bomba!!
  • Anonimo scrive:
    perché la nostra libera stampa
    che da il giusto risalto a questo boicottaggio non ha mostrato il presidente iraniano in usa per l'occasione dell'ultimaa assemblea onu a braccetto di ebrei ortodossi sorridenti che hanno dichiarato che loro sono d'accordo con lui e che hanno capito che non ha minacciato lo stato di israele dicendo che non deve più esistere tout court ma che ha detto che non deve più esistere come stato basato sull'occupazione militare e l'apartheidsarà forse che loro traducono direttamente e non si affidano ad agenzie dirette da ex agenti di servizi segreti di nazioni avverse come la nostra stampa ?tra l'altro hanno anche detto che gli ultimi governi di israele agiscono contro la torahma né la loro voce, né quella dei refusnick e di gush shalom trova spazio nei nostri media, per quello tanta gente assume ingiustificati atteggiamenti antisemiti e molta di più ne assume di anti musulmani senza nenache accorgersene
  • Anonimo scrive:
    perchè mi hanno bannato?
    non lo so, non sono proprio concorde, quindi riposto:Io sono uno storico e mi sono specializzato nella storia del medio-oriente degli ultimi 250 anni.Gli ebrei non hanno rubato niente a nessuno, non più di quanto noi abbiamo rubato agli austriaci.Ovviamente tu conosci bene quello che è successo negli ultimi 45 anni in Giordania, vero? Tu sai bene quello che l'autorità palestinese ha fatto ai beduini, vero?Ti prego, prima studia, poi scrivi.non è un attacco personale, ma basta fare una ricerca usando delle fonti indipendenti.ah già, dimenticavo: io ho il passaporto Italiano e Algerino, sono ateo ma tutta la mia famiglia è musulmana. Tanto per evitare post inutili di qualche troll
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè mi hanno bannato?
      - Scritto da:
      non lo so, non sono proprio concorde, quindi
      riposto:

      Io sono uno storico e mi sono specializzato nella
      storia del medio-oriente degli ultimi 250
      anni.
      Gli ebrei non hanno rubato niente a nessuno, non
      più di quanto noi abbiamo rubato agli
      austriaci.

      Ovviamente tu conosci bene quello che è successo
      negli ultimi 45 anni in Giordania, vero? Tu sai
      bene quello che l'autorità palestinese ha fatto
      ai beduini,
      vero?

      Ti prego, prima studia, poi scrivi.

      non è un attacco personale, ma basta fare una
      ricerca usando delle fonti
      indipendenti.

      ah già, dimenticavo: io ho il passaporto Italiano
      e Algerino, sono ateo ma tutta la mia famiglia è
      musulmana. Tanto per evitare post inutili di
      qualche
      trollHai tutta la mia solidarietà.
    • reXistenZ scrive:
      Re: perchè mi hanno bannato?

      Io sono uno storico e mi sono specializzato nella
      storia del medio-oriente degli ultimi 250
      anni.Allora, da storico serio quale affermi di essere, elenca i tuoi titoli accademici e le tue pubblicazioni, così tutti avranno la possibilità di confrontarle con quelle che ho segnalato io, e di giudicare chi è l'ignorante in malafede. P.S.: ti hanno bannato perché hai cominciato il tuo messaggio offendendo il tuo interlocutore. Da uno storico specializzato come te non me l'aspettavo.
  • Anonimo scrive:
    Ahmadinejad, poverino...
    ...non è più lo stesso da quando, a 8 anni, zio Khomeini gli ha insegnato strani giochinihttp://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1437733&id=1437730&r=PI
  • Anonimo scrive:
    Astuto!
    Con la scusa di Israele può spalare su Intel tutta la meritatissima m.... che i giornalisti prezzolati non possono.Speriamo che Mamoud mostri al mondo i VERI benchmark dei Core 2 Duo, non quelli taroccati per farli sembrare buoni che si vedono in giro...Ahmadinejad, eroe dell'informatica!
    • Anonimo scrive:
      Re: Astuto!
      - Scritto da:
      Con la scusa di Israele può spalare su Intel
      tutta la meritatissima m.... che i giornalisti
      prezzolati non
      possono.
      Speriamo che Mamoud mostri al mondo i VERI
      benchmark dei Core 2 Duo, non quelli taroccati
      per farli sembrare buoni che si vedono in
      giro...
      Ahmadinejad, eroe dell'informatica!Grande, altro che Tom, Anand o Aranzullah!
  • Anonimo scrive:
    Grande notizia per l'Iran!
    Inventata l'IPU, Islamic Processing Unit.Dotata di piedini snodabili e girevoli, ogni giorno, cinque volte al giorno, qualsiasi cosa stia facendo, al segnale del muezzin si gira verso la Mecca e si mette "buo pillonzi".Collaudata con successo su diversi aerei iraniani che hanno infatti all'ora fatidica portato direttamente in Paradiso numerosi Pasdaranhttp://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/01_Gennaio/09/aereo.htmlhttp://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2003/02_Febbraio/19/iran.shtml
    • Anonimo scrive:
      Re: Grande notizia per l'Iran!
      - Scritto da:
      Inventata l'IPU, Islamic Processing Unit.

      Dotata di piedini snodabili e girevoli, ogni
      giorno, cinque volte al giorno, qualsiasi cosa
      stia facendo, al segnale del muezzin si gira
      verso la Mecca e si mette "buo
      pillonzi".

      Collaudata con successo su diversi aerei iraniani
      che hanno infatti all'ora fatidica portato
      direttamente in Paradiso numerosi
      Pasdaran
      http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/01_
      http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2003/0
      E anche loro, come Khomeini, hanno scoperto con gioia che non c'erano le Urì, di cui non sanno che fare, ad aspettarli, ma demoni pelosi inusitatamente dotati (rotfl)
  • stamsofer scrive:
    Consigli per gli acquisti a Achmadinejad
    Quando vai al mercato, non comprare i pompelmi Jaffa, e non li tagliare in due e poi a spicchi, ne mettici lo zucchero sopra: fanno letteralmente schifo. Se poi vedi un Avocado: stanne lontano! tagliato in due con il limone e il sale, magiato col cucchiaino, fa vomitare!Se per caso abiti in campagna, non usare l'irrigazione goccia a goccia, pessima invenzione israeliana per riempire i campi di questo pianeta con dei tubi di plastica neri. E se usi il computer, guarda bene e svita il coperchio o guarda le istruzioni, verificando di non aver usato una CPU Intel, Pentium o Core Duo che sia, perchè le hanno sviluppate in quel paese razzista, che si chiama Israele. Se puoi, usa un bel microprocessore prodotto in Siria o nell'Afganistan, comprandolo con in un negozio di una catena del commercio equo e solidale. E se per caso hai installato, qui sul tuo schermo dove stai guardando ora un programma di Instant Messenging come ICQ, allora eliminalo dal sistema, perchè ICQ è stato fatto da tre studentelli israeliani che avevano da poco finito di fare il loro servizio militare nel esercito più fascista del mondo. E se per caso hai un cellulare Bluetooth, gettalo nella spazzatura subito, visto che la tecnologia del Bluetooth è stata inventata in Israele, così come il Wi Fi e il VOIP, tanto per intenderci. E smettila di far depilare le donne con Epilady, perchè l'azienda che ha inventato questo attrezzo per torturare le donne ha sede a Tel Aviv. Se invece puoi, non usare mai le medicine della Teva, pessima azienda farmaceutica israeliana: http://www.tevapharma.com Dicono che per sperimentare nuove cure gli israeliani stillino il sangue dai bambini palestinesi! se vuoi altre informazioni sulle terribile invenzioni che gli israeliani hanno fatto utimamente, ne trovi qui:http://www.newsoftheday.com/Ecco, questi erano solo 4 consigli in croce per i tuoi acquisti.Cordialmenteun sionista-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 13.12----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 13.13-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
      confondi Ebrei ed Israele con sionismo.
      Cordialmente
      un sionista...c'è poco da vantarsene!gli stessi ebrei protestano contro il sionismo....http://www.whatreallyhappened.com/jews_against_zionism.html "Contrary to the propaganda put out by Israel's supporters, Israel is NOT supported by the majority of the world's Jewish people." http://www.pasti.org/nkusa1.htmlhttp://it.wikipedia.org/wiki/Sionismo " Gli Ebrei della diaspora e il Sionismo Non tutti gli Ebrei del mondo sono sempre stati favorevoli al Sionismo. [...] Alcuni sparuti gruppi ultra-ortodossi mantengono tutt'oggi questa posizione."
      • stamsofer scrive:
        Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
        Io, ebreo, sionista ed israeliano, dovrei essere quello che confonde i termini?Guarda, ti rispondo con il tuo stesso link. Prima di scrivere qualcosa sul Sionismo, leggiti il materiale del link che tu stesso hai messo sul tuo intervento:Il Sionismo secondo Wikipedia.si trova qui, come ben sai:http://it.wikipedia.org/wiki/Sionismo================================
        • Anonimo scrive:
          Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
          - Scritto da: stamsofer
          Io, ebreo, sionista ed israeliano, dovrei essere
          quello che confonde i
          termini?

          Guarda, ti rispondo con il tuo stesso link. Prima
          di scrivere qualcosa sul Sionismo, leggiti il
          materiale del link che tu stesso hai messo sul
          tuo
          intervento:
          Il Sionismo secondo Wikipedia.
          si trova qui, come ben sai:
          http://it.wikipedia.org/wiki/Sionismo
          ================================(newbie)bene, mio caro sionista, spiegani un pò:come giustificate i gasati e i cremati (vostri pari) sui forni crematori?è da un po che me lo chiedo.http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderbergciao(amiga)ps: ah, tra l'altro, che tu sia Ebreo non ci credo neanche se mi paghi.
          • stamsofer scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            E perchè credi che io non sia ebreo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            - Scritto da: stamsofer
            E perchè credi che io non sia ebreo?perchè c'è un limite all'autolesionismo.( :s mmm, d'accordo, alcuni Italiani sono stati/sono fascisti, nonostante i danni fatti a suo tempo... ma qui è diverso.)
          • stamsofer scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            mi spieghi dove trovi autolesionismo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            - Scritto da: stamsofer
            mi spieghi dove trovi autolesionismo?sbandierare la propria superiorità da "popolo eletto" (poche palle, è da una vita che ve ne vantate,e non provare a smentirmi!), sostenere uno stato terrorista(si ok, pure i vicini lo sono) nato da azioni terroristiche e rifugiarsi nella scusa dell'olocausto quando fa comodo (come se altri popoli non avessero sofferto per i deliri che ci sono stati nella storia) eVANTARSENE...ecco, io lo trovo autolesionismo.è come per gli americanji, che vanno in giro per il mondo a spaccare tutto e a portare democrazia (si, ok hanno migliorato molto la situazioni di alcune aree ma per tante altre hanno fatto solo danni: viet, iraq, afganistan, cile, bolivia...per fare dei nomi) e poi si chiedono "ma perchè ci odiano?" essantoiddio! ma che cavolo, vanno in giro a bomabrdare a destra e amanca, usano fosforo, uranio e le più terribili skifezze umane, se ne vantano ed ancora si chiedono perchè non li ringraziano?ecco, pure quello è autolesionismo!cia'(amiga)
    • Anonimo scrive:
      Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

      Ecco, questi erano solo 4 consigli in croce per i
      tuoi
      acquisti.
      Cordialmente
      un sionistaOttimo, ti ringrazio, io sono un obiettore di coscienza che rifiuta il razzismo e l'ideologia criminale del sionismo, e includerò le tue segnalazioni nella tua lista di cose da non comprare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

        Ottimo, ti ringrazio, io sono un obiettore di
        coscienza che rifiuta il razzismo e l'ideologia
        criminale del sionismo, e includerò le tue
        segnalazioni nella tua lista di cose da non
        comprare.***mia*** lista, ovviamente. Ciao.
      • stamsofer scrive:
        Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
        Qui:http://www.newsoftheday.com/Trovi più di cento prodotti israeliani da boicottare.otresti farne una bella sintesi in italiano e pubblicarla dappertutto.Avanti! Al lavoro!
        • Anonimo scrive:
          Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

          Qui:
          http://www.newsoftheday.com/
          Trovi più di cento prodotti israeliani da
          boicottare.
          otresti farne una bella sintesi in italiano e
          pubblicarla
          dappertutto.
          Avanti! Al lavoro!Anche la germania nazista era militarmente e tecnologicamente all'avanguardia. Vantati pure.
          • stamsofer scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            Peccato che gli USA hanno vinto la guerra con una invenzione di quel sionista di Einstein...
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

            Peccato che gli USA hanno vinto la guerra con una
            invenzione di quel sionista di
            Einstein...Sionista e bombarolo. Avanti così, alla grande!
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            - Scritto da: stamsofer
            Peccato che gli USA hanno vinto la guerra con una
            invenzione di quel sionista di
            Einstein...peccato che Einstein si accorse che usarla sarebbe stato un delirio e voleva NON fosse usata.ah, piuttosto di fare tanti giri di parole, dimmi come giustifichi lo sterminio voluto dai sionisti nei campi di concentramento.perchè questo lo dovete spiegare ancora al mondo intero.
          • stamsofer scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            sterminio?campi di concentramento?ma di che cosa stai parlando?
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            - Scritto da: stamsofer
            sterminio?
            campi di concentramento?

            ma di che cosa stai parlando?di cosa sto parlando? se tu fossi un vero sionista lo sapresti.a chi servivano tutti quei morti e perchè?e perchè non volevano che tutti gli ebrei in giro per il mondo non tornassero in patria?QUESTO è quello che ci devi dire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

      Cordialmente
      un sionistaCaro sionista, anche tu sei orgoglioso di avere mandato tanti vecchi inutili bavosi nei forni crematori dei nazisti come i tuoi illustri eroi?
      • stamsofer scrive:
        Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
        come Sionista, sono molto onorato dalle immagini di queste pagine:http://www2.unita.it/unitaforum/viewtopic.php?t=52946&postdays=0&postorder=asc&start=210=================================Se un giorno tuo figlio ti chiederà: "Papà, cos'è il Sionismo?", allora tu fagli vedere le immagini di quelle pagine, sono storia allo stato puro, senza infiltrazioni islamo-naziste.Cordialmente
        • Anonimo scrive:
          Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

          come Sionista, sono molto onorato dalle immagini
          di queste
          pagine:
          http://www2.unita.it/unitaforum/viewtopic.php?t=52Due fotografie di un deserto dovrebbero negare l'esistenza di milioni di profughi palestinesi? Come sionista, immagino tu sia onorato anche di queste frasi:http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1674686&m_rid=0
          • stamsofer scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            Non sono due fotografie: sono 85 immaini in bianco e nero, con una tonalità di seppia e didascalie in italiano, che descrivono la vita e le persone, le città ed il villaggi della Palestina durante il fiorire del Sionismo, il movimento di liberazione nazionale del popolo ebraico.Mi pare che almeno qualitativamente e come funzione didattica, la differenza con il tuo link sia enorme.
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

            Mi pare che almeno qualitativamente e come
            funzione didattica, la differenza con il tuo link
            sia
            enorme.Ovviamente! Le "gentili" dichiarazioni dei padri fondatori dello stato di israele non sono neanche riportate su wikipedia!
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin
            - Scritto da: stamsofer
            Non sono due fotografie: sono 85 immaini in
            bianco e nero, con una tonalità di seppia e
            didascalie in italiano, che descrivono la vita e
            le persone, le città ed il villaggi della
            Palestina durante il fiorire del Sionismo, il
            movimento di liberazione nazionale del popolo
            ebraico.

            Mi pare che almeno qualitativamente e come
            funzione didattica, la differenza con il tuo link
            sia
            enorme.sono molto didattiche anche le risposte che ti hanno dato gli altri utenti: "mancano una serie di fotografie caro stamosfer......quelle delle vittime palestinesi operate per dei terroristi israeliani....manca la tua foto, poichè sono proprio curiosi di vedere che tipo di pigiama vestono nella clinica psichiatrica dove sei internato.Ma davvero credi che bastino delle fotografie per giustificare la condotta assassina e imperialista del governo di Olmert & co.?A te e ai tuoi accoliti occorre una nuovo processo di Norimberga." "Alla fine deve essere un senso di colpa mettere delle foto di vita "serena" mentre il tuo Stato sta massacrando civili, autostrade, strade, antenne, villaggi e città in Libano ed in Palestina... e uno si rifugia nei ricordi di quello che avrebbe potuto essere la vita degli ebrei emigrati in Palestina ." etc etc.sai cosa?parlando teo-logicamente... La Terra Santa ve la siete giocata anche per questo! la testardaggine del "tutto e subito, con le buone o con le cattive, e come voglio IO" e del fare le vittime quando il proprio governo è basato sul terrorismo (vero) vi ha privati proprio di quello che andavate in cerca.Meno male che Dio ha uno spiccato e fine senso dell'umorismo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

            Mi pare che almeno qualitativamente e come
            funzione didattica, la differenza con il tuo link
            sia
            enorme.Caro sionazista, se ricordare le frasi pronunciate dai fondatori dello stato di Israele sul disprezzo e l'indifferenza che provavano per gli ebrei finiti nei lager nazisti non è didattico , cosa lo è? E quest'altro articolo invecehttp://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=2548come lo giudichi? Troppo poco qualitativo? Troppo poco didattico?
    • reXistenZ scrive:
      Re: Consigli per gli acquisti a Achmadin

      Cordialmente
      un sionistaMi hai incuriosito. Cosa prova un sionista nel vedere una manifestazione antiisraeliana durante la quale degli ebrei bruciano la bandiera di israele?Cosa prova a sapere che ci sono ebrei che rifiutano qualsiasi contatto con le istituzioni statali israeliane?Cosa prova a sapere che un ministro del governo dell'Autorità Nazionale Palestinese è un ebreo?
  • MandarX scrive:
    coerenza
    è una questione di coerenza
    • Anonimo scrive:
      Re: coerenza
      - Scritto da: MandarX
      è una questione di coerenzae cioè? spiega grazie
      • MandarX scrive:
        Re: coerenza

        e cioè? spiega graziefaccio un altro esempioconosco persone che si dicono essere contro la mafiapoi magari queste persone si fanno le canneallora io dico loro: ma lo sapete che quando acquistate la mariuana alimentate le casse della mafia o di tutto cio che puo essere corruzione, illegalità ecc?molti di loro mi rispondono che comunque la canna è sempre la cannaecco, questa non mi sembra coerenzachi ha orecchie per intedere intenda (gli altri in roulotte)
        • Anonimo scrive:
          Re: coerenza
          - Scritto da: MandarX

          e cioè? spiega grazie

          faccio un altro esempiomi sa che hai scelto un brutto esempio... :(
          conosco persone che si dicono essere contro la
          mafia
          poi magari queste persone si fanno le canne

          allora io dico loro: ma lo sapete che quando
          acquistate la mariuana alimentate le casse della
          mafia o di tutto cio che puo essere corruzione,
          illegalità
          ecc?infatti il motto è: "l'unica soluzione è l'autoproduzione" ;)e più che altro, il problema è legale:non vuoi la fafia?gli togli l'aria: puttane/droga/armi.per le prime due voci l'Olanda ha capito da tempo come fare...
          molti di loro mi rispondono che comunque la canna
          è sempre la
          canna

          ecco, questa non mi sembra coerenza

          chi ha orecchie per intedere intenda (gli altri
          in
          roulotte)mmmm ripeto, l'esempio è fuorviante.
        • sinadex scrive:
          Re: coerenza
          bravoe questo vale anche con cd e dvd pezzotti delle bancarelle
          • MandarX scrive:
            Re: coerenza
            - Scritto da: sinadex
            bravo
            e questo vale anche con cd e dvd pezzotti delle
            bancarellegiustissimo!
  • reXistenZ scrive:
    una nazione giusta e coraggiosa
    Trovo il boicottaggio operato dall'Iran un'iniziativa politica ed economica nobile, giusta e coraggiosa. Vent'anni fa il mondo intero boicottava il Sudafrica dell'apartheid, in tutti i campi: economico, politico, sportivo, e nessuno si scandalizzava. In Francia le Università Francesi operano un boicottaggio nazionale contro quelle israeliane rifiutando qualsiasi accordo di cooperazione. Ma questo nessuno lo dice, neanche su PI. Forse perché in Francia non c'è nessuna ricerca a carattere tecnologico da cui Israele è stata esclusa mentre nell'elenco delle società boicottate dall'Iran c'è l'Intel?P.S.: il boicottaggio riguarda il sionismo, non gli ebrei. Il sionismo è la più enorme infamia dei nostri giorni, che tra le altre cose ha contributio a mandare gli ebrei nei forni crematori senza provare nessuno scrupolo.http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1674686http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1660427http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1660418&m_rid=1680449
    • Anonimo scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      Da quel che so io, il "presidente" iraniano ha dichiarato che distruggerebbe lo stato di Israele. In Israele ci sono solo sionisti? Non che mi risulti. Allora l'Iran è contro tutti gli ebrei, non solo contro i sionisti.
      • reXistenZ scrive:
        Re: una nazione giusta e coraggiosa

        Da quel che so io, il "presidente" iraniano ha
        dichiarato che distruggerebbe lo stato di
        Israele. In Israele ci sono solo sionisti? Non
        che mi risulti. Allora l'Iran è contro tutti gli
        ebrei, non solo contro i
        sionisti.Se fosse come dici tu, l'Iran sarebbe non solo contro gli ebrei che vivono in israele, ma anche contro i palestinesi che vivono in Israele. Pensarlo mi sembra un po' superficiale.Da quel che so io il presidente iraniano ha detto che l'entità sionista dello stato di Israele andrebbe distrutta, cosa sulla quale sono d'accordo. Un conto è parlare di entità statale, un conto dei suoi cittadini. Così come uno vent'anni fa auspicava la sparizione dello stato razzista del Sudafrica, o settant'anni fa si auspicava la scomparsa di una germania nazista. Più vicina ai nostri giorni, la Jugoslavia è stata distrutta dalla dissoluzione delle sue repubbliche federate. Eppure l'opinione pubblica non ha mai negato il diritto all'indipendenza di queste repubbliche, provocando così la distruzione dello stato sovrano entro cui vivevano.Per conto mio, auspico che lo stato di Israele possa sparire in modo pacifico, lasciando il posto a un'altra entità statale che assegni pari dignità e diritti a tutti i suoi cittadini. Cosa che oggi non è.
      • MandarX scrive:
        Re: una nazione giusta e coraggiosa
        non posso che quotarti
        la PNL mica esiste da ieri!a proposito dei tg di mediasetprima delle elezioni politiche di alcuni annifaRutelli vs Berlusconi per intenderciNon posso dimenticare i servizi su Berlusconi e Forza Italia su rete4.Le riprese erano fatte con maestria. C'erano almeno 10 telecamere e una regia eccellente.I servizi su Rutelli invece erano stati fatti con una telecamera amatoriale che riprendeva tra la folla. Lo zoom sul volto di Rutelli era eccessivo tanto da dare fastidio al telespettatore, l'immagine aveva una predominanza di rosso e l'audio che non era sincronizzato perfettamente col video, era molto confuso.
        • Anonimo scrive:
          Re: una nazione giusta e coraggiosa
          - Scritto da: MandarX
          non posso che quotarti


          la PNL mica esiste da ieri!

          a proposito dei tg di mediaset

          prima delle elezioni politiche di alcuni annifa

          Rutelli vs Berlusconi per intenderci

          Non posso dimenticare i servizi su Berlusconi e
          Forza Italia su
          rete4.
          Le riprese erano fatte con maestria. C'erano
          almeno 10 telecamere e una regia
          eccellente.
          I servizi su Rutelli invece erano stati fatti con
          una telecamera amatoriale che riprendeva tra la
          folla. Lo zoom sul volto di Rutelli era eccessivo
          tanto da dare fastidio al telespettatore,
          l'immagine aveva una predominanza di rosso e
          l'audio che non era sincronizzato perfettamente
          col video, era molto confuso.

          ho ben presente quello che dici!e studio gossip ("l'aperto", per gli amici e non) di italia 1 è organizzato ancora meglio:la successione tra l'importante e il faceto è studiata veramente bene, in pratica non ti accorgi che pasano dalle stragi e le catastrofi alle tette rifatte di una qualsiasi...in tal senso sono dei geni.siccome poi sulla tv ci sono delle regolette non scritte (come assenza di memoria-in pratica puoi sempre negare tutto e il contrario di tutto-chi se ne ricorda domani?) tra le quali che il telespettatore si ricorda meglio l'ultima cosa che sente.provate ad osservare cosa sono le ultime notizie....(o sono "caramellose"[tetteculigossip] o sono riprese dalla "notizia principale"[e quasi sempre, causa poco tempo, fanno il riassuntino...ma con che parole? ;) ])oppure, in un fatto di politica, osservate come si susseguono le interviste ai politog....hehehe, sono proprio dei furbacchioni!se poi vogliamo parlare di "striscialanotizia"... facciamo bingo!quella trasmissione è il cantiere principale e la tavola di studio di questi sistemi!ciao(amiga) ps: è abbastanza inutile dirlo, ma qui dentro i troll non si smentiscono mai...il mio commento è bi-tri-quellochevolete-partisan, a rubare ed a imbrogliare sono tutti uguali, se non d'accordo... Aspen Institute docet
      • Anonimo scrive:
        ...sembra sia tabù parlarne...
        visti i risultati (OT ai 2 post), pare sia tabù parlare di certi argomenti......non che mi aspettassi molto di diverso, per la verità....77simi siamo...e 77simi rimaniamo.
        • Anonimo scrive:
          Re: ...sembra sia tabù parlarne...
          - Scritto da:
          visti i risultati (OT ai 2 post), pare sia tabù
          parlare di certi
          argomenti...Io li ho trovati semplicemente e decisamente OT.
          • Anonimo scrive:
            Re: ...sembra sia tabù parlarne...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            visti i risultati (OT ai 2 post), pare sia tabù

            parlare di certi

            argomenti...

            Io li ho trovati semplicemente e decisamente OT.e ci vuoi dire anche perchè ?si parlave di manipolazione e PNL, e in Italia siamo campioni anche grazie ai 6 (ops pardon, 7) canali " utili " esistenti...non vedo come sia OT parlare dei telegiornali e delle loro [evidenti] tecniche...ciao(amiga)
        • MandarX scrive:
          OT Re: ...sembra sia tabù parlarne...

          visti i risultati (OT ai 2 post), pare sia tabù
          parlare di certi
          argomenti...riguardo striscia la notizia:non lo guardo ma a volte capita di fare zappingnon posso dimenticare che dopo il presunto attentato dell'11 settembre a newyork hanno avuto il coraggio di fare ironia sul fatto che un giornalista della rai in un servizio aveva scambiato i resti della fontana o della statua a forma di mondo, che stava sotto le torri con una parte di un aereo.E come se la ridevano mostrando immagini di macerie!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 ottobre 2006 09.34-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: ...sembra sia tabù parlarne..
            - Scritto da: MandarX

            visti i risultati (OT ai 2 post), pare sia tabù

            parlare di certi

            argomenti...

            riguardo striscia la notizia:

            non lo guardo ma a volte capita di fare zapping

            non posso dimenticare che dopo il presunto
            attentato dell'11 settembre a newyork

            hanno avuto il coraggio di fare ironia sul fatto
            che un giornalista della rai in un servizio aveva
            scambiato i resti della fontana o della statua a
            forma di mondo, che stava sotto le torri con una
            parte di un
            aereo.

            E come se la ridevano mostrando immagini di
            macerie!!!
            infatti, sono terribili.per non parlare del fattore "F*GA" che, per carità è interessante ;), ma mi sento pigliato per il culo ogni volta che fanno entrare in scena quelle sgualdrine...mi sa da squallidume incredibile...non so, come dire "ed ora, ecco la gnocca!" e tutti li a sbavare ed a fera commentini sulle prosperità delle tipe... :(mi da proprio fastidio l'utilizzo strumentale della donna come imprinting ed elemento di distrazione/fissaggio delle pseudo-notizie......e ne programmano con quelle, oh se ne programmano!ciao(amiga)
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: ...sembra sia tabù parlarne..

            "ed ora, ecco la gnocca!" piu figa per tutti, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: ...sembra sia tabù parlarne..
            - Scritto da:

            "ed ora, ecco la gnocca!"

            piu figa per tutti, no?eh, daccordo ;) però mi sembra di essere quei gatti/cani della pubblicità che quando squotono la scatola dei croccantini accorrono di corsa...(bhe, lo fanno pure i miei gatti...chissò che tipo di droga inseriscono i quelle crocchette...)insomma, è proprio triste... :(ciao(amiga)
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: ...sembra sia tabù parlarne..
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            "ed ora, ecco la gnocca!"



            piu figa per tutti, no?

            eh, daccordo ;) però mi sembra di essere quei
            gatti/cani della pubblicità che quando squotono
            la scatola dei croccantini accorrono di
            corsa...io intendevo dire che Berlusconi ha effettivamente portato piu figa in televisione come oppio per il popolo
          • MandarX scrive:
            Re: OT Re: ...sembra sia tabù parlarne..

            io intendevo dire che Berlusconi ha
            effettivamente portato piu figa in televisione
            come oppio per il
            popoloesatto!proprio durante la campagna elettorale rutelli vs berlusconi, mentre alla rai c'era santoro o luttazzi o biagi che parlavano di berlusconi su italia uno facevano showgirls in prima serata!
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: ...sembra sia tabù parlarne..
            - Scritto da: MandarX

            io intendevo dire che Berlusconi ha

            effettivamente portato piu figa in televisione

            come oppio per il

            popolo

            esatto!

            proprio durante la campagna elettorale rutelli vs
            berlusconi, mentre alla rai c'era santoro o
            luttazzi o biagi che parlavano di berlusconi su
            italia uno facevano showgirls in prima
            serata!si, è un sistema collaudato.Il berlusca ha compreso qual'è il potere della TV/comunicazione fin dall'inizio...non serve a nulla andare contro gli altri, è più facile ignorarli e fare finta che non esistano...magari ogni tanto far notare delle cazzatine, tipo (sempre su striscia) in fermo immagine le facce di certi politici o di altri programmi...ignorare e/o ridicolizzazione il "nemico" è sempre stato più efficace che andargli contro...Ciao(amiga)
          • MandarX scrive:
            Re: OT Re: ...sembra sia tabù parlarne..

            ignorare e/o ridicolizzazione il "nemico" è
            sempre stato più efficace che andargli
            contro...ma avete visto i cartelloni con dai punk maschi che si baciavano e sotto scrittoloro votano prodioppure manifstanti violenti contro la polizia e sotto scrittoloro votano prodi
      • Anonimo scrive:
        Re: una nazione giusta e coraggiosa
        Mi pare giusto usare le parole appropriate... se chami prigioniero un arrestato o non lo deifnisci rapito nel caso opposto, se chiami soldati i miliziani, puoi conferire o ammettere uno stato giuridico non desiderato alla parte in conflitto.Stesso discorso per i detenuti di guantanamo, cosa sono giuridicamente?? Se li dichiari prigionieri ricadono sotto la convenzione di Ginevra e in piu' acquisiscono uno status completamente diverso secondo la legge USA... il problema allora e' che dovresti liberarli a fine conflitto... ma sono pur sempre terroristi che sono in grado di agire anche da soli come bombe umane, non hanno bisogno di una struttura come nel caso dei prigionieri di guerra classici. Dopo la WWII sono stati rilasciati tutti i prigionieri ma in questo caso e' finita la guerra? E rimangono comunque persone di varie cittadinanze.Capisci, le parole sono molto importanti e vanno usate con attenzione, non si tratta di giornalismo.
        • Anonimo scrive:
          Re: una nazione giusta e coraggiosa

          Capisci, le parole sono molto importanti e vanno
          usate con attenzione, non si tratta di
          giornalismo.ma il fatto è che un soldato non si può rapire, e per definizione!un civile puoi rapirlo, ma per convenzione un soldato è un soldato, anche se non sei in guerra.l'utilizzo delle parole in questo caso deforma completamente la natura della notizia!a me non pare che siano neutri, anche se vogliono fartelo credere.il semplice aggettivo, la semplice impostazione di una frase, nel cervello del popolano medio, crea un "cortocircuito" che si risolve solo con il considerare l'informazione in un contesto.Il contesto stesso però è studiato a tavolino e l'informazione ne ha l'impronta!per chiarire: se tu leggessi in un sito di informazioni in arabo o cinese una notizia, ne saresti in disaccordo quasi sempre a prescindere da quello che è la notizia stessa, questo perchè nella semplice esposizione dei fatti viene considerato (istintivamente o volontariamente) il background dell'utente finale.ma tu, utente "occasionale" e proveniente da altre zone del mondo, recepirai in modo diverso la notizia.alcuni manga o schetc televisivi giapponesi, se li trasmettessero qui in Italia, non capiremmo nulla, anche se tradotti benissimo.se vai a leggerti le notizie tradotte che provengono dall'iran, non puoi che rimanere sconcertato.le stesse notizie "ad uso interno" americane se vai a leggerle, alcune (non tutte, abbiamo uno "schema" simile data l'influenza) ti fanno aggrottare la fronte.l'utilizzo delle parole fa parte della propaganda, da sempre...e di casi storici ce ne sono a bizzeffe.Ciao(amiga)
          • MandarX scrive:
            OT Re: una nazione giusta e coraggiosa

            a me non pare che siano neutri, anche se vogliono fartelo credere.l'unico caso di giornalismo serio e neutrale mi ricordo di averlo visto in una sola notizia una sola volta subito dopo che gli usa hanno attaccato l'iraqun giornalista della rai inviato in iraq stava parlando dei bombardamenti americani e aveva esposto la notizia dal punto di vista iraqeno, cioè parlando degli americani come pericolo o nemico.E' passato veramente poco tempo per sentire notizie che erano solo dal punto di vista americano, con una breve pausa dopo lo scandalo delle torture ai prigionieri iraqeni
    • Mizar74 scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      L'esaltato Ahmadinejad prosegue la politica iniziata 80 anni fa dal muftì di Gerusalemme (zio di Abu Ammar alias Arafat) di comunione di intenti fra il nazionalismo islamico ed il nazismo:http://snipurl.com/gkclQuesta unione è evidenziata anche dalla comunanza dei gesti e dei rituali.Hezbollah:http://snipurl.com/y48gJihad islamica:http://snipurl.com/y48khttp://snipurl.com/y48nLa feccia neonazista revisionista non produce niente di nuovo.Alessio
    • Anonimo scrive:
      Re:BRAVO CONTINUA COSI
      Caro mio la FRANCIA e' la STESSA NAZIONE che- fa affari con il mondo islamico, a partire dalle vendite di armi.- ha protetto e ospitato l'ayatollah mentre costui preparava il colpo di Stato che ha portato la teocrazia in iran.- e' da sempre filopalestinese, fino al punto di finanziare quelli che poi non sono che formazioni terroristiche.- censura un film francese che mostra che le immagini della guerra israeliano-palestinese sono SINTETICHE... mi spiego... spesso mostrano i ragazzi palestinesi che tirano pietre e dal versante opposto i soldati israeliani con il fucile... INDOVINA... per una volta in Francia e' uscito un documentario in cui si mostrava allargando il campo che dietro i bambini c'erano i "soldati" palestinesi che sparavano!! Il film e' stato boicottato in tutti i modi e non e' andata meglio in Italia ovviamente (altro paese con l'informazione pilotata)PS) In Italia il libro No-Logo e' uscito censurato di un capitolo in cui si tiravano in ballo i cinesi... chissa' in Francia eh eh eh - ha un numero ormai consistente di cittadini islamici... il 20%... ormai e' un paese sotto ricatto islamico e chi governa deve pesare le parole per non scatenare quello che abbiamo visto l'anno scorso(!)PS) La linea Maginot ora e' il decreto anti-religione nelle scuole... ma quanto reggera' quest'ultima barriera??
      • reXistenZ scrive:
        Re:BRAVO CONTINUA COSI

        Caro mio la FRANCIA e' la STESSA NAZIONE che

        - fa affari con il mondo islamico, a partire
        dalle vendite di
        armi.Solo lei? Ma che c'entra poi?
        - ha protetto e ospitato l'ayatollah mentre
        costui preparava il colpo di Stato che ha portato
        la teocrazia in
        iran.E lo scià invece deteneva il potere democraticamente?
        - e' da sempre filopalestinese, fino al punto di
        finanziare quelli che poi non sono che formazioni
        terroristiche.Storia noiosamente trita e ritrita. Il terrorismo è la forma di guerra adottata dai più deboli. Vuoi forse togliere il diritto ai più deboli di rispondere a un'invasione o occupazione militare da parte di potenze straniere?E poi ti ricordo che Israele è nato anche grazie all'attività di movimenti terroristici, come questohttp://it.wikipedia.org/wiki/IrgunChissà perché guardi in una sola direzione...
        - censura un film francese che mostra che le
        immagini della guerra israeliano-palestinese sonoIn Francia Orizzonti di gloria è stato censurato per vent'anni. In Italia Il leone del deserto, che parla del genocidio operato dagli italiani in Libia, ancora non è uscito nelle sale. Come italiano, non sei nella posizione migliore per fare osservazioni ai francesi.
        SINTETICHE... mi spiego... spesso mostrano i
        ragazzi palestinesi che tirano pietre e dal
        versante opposto i soldati israeliani con il
        fucile... INDOVINA... per una volta in Francia e'
        uscito un documentario in cui si mostrava
        allargando il campo che dietro i bambini c'erano
        i "soldati" palestinesi che sparavano!! Il film
        e' stato boicottato in tutti i modi e non e'
        andata meglio in Italia ovviamente (altro paese
        con l'informazione
        pilotata)La famosa rivista Lancet invece ha pubblicato uno studio secondo il quale, in base a perizie tecniche e mediche, i cecchini Israeliani sparerebbero di proposito ai bambini palestinesi per ucciderli. Tu ne hai mai sentito parlare? Anche questa informazione, pardon, censura pilotata esiste.
        PS) In Italia il libro No-Logo e' uscito
        censurato di un capitolo in cui si tiravano in
        ballo i cinesi... chissa' in Francia eh eh ehQui non ti seguo più.
        - ha un numero ormai consistente di cittadini
        islamici... il 20%... ormai e' un paese sotto
        ricatto islamico e chi governa deve pesare le
        parole per non scatenare quello che abbiamo visto
        l'anno
        scorso(!)In italia il numero medio di figli per donna è uguale a 1,3, uno dei più bassi del mondo. TI basta leggere un libro di demografia serio, come il Livi-Bacci, per calcolare quante generazioni ci vogliono perché una popolazione che tiene questi ritmi collassi su se stessa.
        PS) La linea Maginot ora e' il decreto
        anti-religione nelle scuole... ma quanto reggera'
        quest'ultima
        barriera??Reggerà. Hai finito di parlare della Francia ora?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 11.52-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re:BRAVO CONTINUA COSI
          Parliamo dei pozzi petroliferi in Iraq???Perchè la Francia e la Germania si sono tirate indietro quando gli è stato chiesto di formare la democrazia in Iraq?Certo anche l'Italia ha le sue colpe, non c'è dubbio, ma non si può essere come quegli stati nordici che sembrano fuori dal mondo e non concorrono con niente e nessuno per renderlo migliore...Parliamo anche dell'ONU dai; organismo internazionale mangia soldi che impiega sempre dei mesi per vedere un morto dentro una fossa comune!!!
          • Anonimo scrive:
            Re:BRAVO CONTINUA COSI

            Parliamo dei pozzi petroliferi in Iraq???Parliamo anche della testata di ZIdane? Rientra in tema, di dire banalità sono capaci tutti.
      • MandarX scrive:
        OT Re:BRAVO CONTINUA COSI

        spesso mostrano i
        ragazzi palestinesi che tirano pietre e dal
        versante opposto i soldati israeliani con il
        fucile... INDOVINA... per una volta in Francia e'
        uscito un documentario in cui si mostrava
        allargando il campo che dietro i bambini c'erano
        i "soldati" palestinesi che sparavano!!a proposito di informazionehttp://www.disinformazione.it/israele10.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      - Scritto da: reXistenZ[...]
      P.S.: il boicottaggio riguarda il sionismo, non
      gli ebrei. Il sionismo è la più enorme infamia
      dei nostri giorni, che tra le altre cose ha
      contributio a mandare gli ebrei nei forni
      crematori senza provare nessuno
      scrupolo.
      Complimentoni! Mi complimento, veramente, Herr Eichmann. :@
      • Anonimo scrive:
        Re: una nazione giusta e coraggiosa
        - Scritto da:

        - Scritto da: reXistenZ
        [...]

        P.S.: il boicottaggio riguarda il sionismo, non

        gli ebrei. Il sionismo è la più enorme infamia

        dei nostri giorni, che tra le altre cose ha

        contributio a mandare gli ebrei nei forni

        crematori senza provare nessuno

        scrupolo.


        Complimentoni! Mi complimento, veramente, Herr
        Eichmann.
        :@ma leggi bene! sionismo ! non ebrei !bha, nn c'è peggior sordo di chi nn vuol sentire.
        • Anonimo scrive:
          Re: una nazione giusta e coraggiosa
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: reXistenZ

          [...]


          P.S.: il boicottaggio riguarda il sionismo,
          non


          gli ebrei. Il sionismo è la più enorme infamia


          dei nostri giorni, che tra le altre cose ha


          contributio a mandare gli ebrei nei forni


          crematori senza provare nessuno


          scrupolo.




          Complimentoni! Mi complimento, veramente, Herr

          Eichmann.

          :@

          ma leggi bene!
          sionismo ! non ebrei !

          bha, nn c'è peggior sordo di chi nn vuol sentire.Ho letto benissimo, secondo lui il sionismo "ha contributio a mandare gli ebrei nei forni crematori senza provare nessuno scrupolo".A parte il fatto che gran parte delle accuse al sionismo sono inverosimili panzane.
          • Anonimo scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa

            Ho letto benissimo, secondo lui il sionismo "ha
            contributio a mandare gli ebrei nei forni
            crematori senza provare nessuno
            scrupolo".e dunque....
            A parte il fatto che gran parte delle accuse al
            sionismo sono inverosimili
            panzane. :|panzane?ma stai scherzando o cosa?http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1674686&m_rid=0http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg
    • Anonimo scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      - Scritto da: reXistenZ
      Trovo il boicottaggio operato dall'Iran
      un'iniziativa politica ed economica nobile,
      giusta e coraggiosa.
      Un vero distillato di nobiltà e purezza:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1437733&id=1437730&r=PI
      • Anonimo scrive:
        Re: una nazione giusta e coraggiosa
        - Scritto da:
        - Scritto da: reXistenZ

        Trovo il boicottaggio operato dall'Iran

        un'iniziativa politica ed economica nobile,

        giusta e coraggiosa.


        Un vero distillato di nobiltà e purezza:
        http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1437733&iBe', però Khomeini ha avuto il premio divino, per questo: in questo momento è al calduccio, messo a pecorina che se la spassa con un demone peloso con la testa di porco e una dotazione ai piani bassi a dir poco asinina @^Intervistato da due poeti di passaggio, ha ribadito la sua quasi totale soddisfazione ed espresso un solo desiderio: che il demone si tagli le unghie, che ogni tanto gli graffia la schiena. O)
        • Anonimo scrive:
          Re: una nazione giusta e coraggiosa
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da: reXistenZ


          Trovo il boicottaggio operato dall'Iran


          un'iniziativa politica ed economica nobile,


          giusta e coraggiosa.




          Un vero distillato di nobiltà e purezza:


          http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1437733&i

          Be', però Khomeini ha avuto il premio divino, per
          questo: in questo momento è al calduccio, messo a
          pecorina che se la spassa con un demone peloso
          con la testa di porco e una dotazione ai piani
          bassi a dir poco asinina
          @^
          Intervistato da due poeti di passaggio, ha
          ribadito la sua quasi totale soddisfazione ed
          espresso un solo desiderio: che il demone si
          tagli le unghie, che ogni tanto gli graffia la
          schiena.
          O)Dedicato alla mamma di Khomeini, sostituire Kyle con Ruhollah:http://www.woz.org/aeonflux/html/kyle_s_mom.html
          • Anonimo scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            - Scritto da: reXistenZ



            Trovo il boicottaggio operato dall'Iran



            un'iniziativa politica ed economica nobile,



            giusta e coraggiosa.






            Un vero distillato di nobiltà e purezza:





            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1437733&i



            Be', però Khomeini ha avuto il premio divino,
            per

            questo: in questo momento è al calduccio, messo
            a

            pecorina che se la spassa con un demone peloso

            con la testa di porco e una dotazione ai piani

            bassi a dir poco asinina

            @^

            Intervistato da due poeti di passaggio, ha

            ribadito la sua quasi totale soddisfazione ed

            espresso un solo desiderio: che il demone si

            tagli le unghie, che ogni tanto gli graffia la

            schiena.

            O)
            Dedicato alla mamma di Khomeini, sostituire Kyle
            con
            Ruhollah:
            http://www.woz.org/aeonflux/html/kyle_s_mom.htmlQel lercio bigotto sadico e misogino, era bacato fin dagli inizi:"Early Political ActivityKhomini first became politically active in 1962, organizing opposition to the Shah's attempts to redistribute land owned by the clergy to peasants, allow women the right to vote and non-Muslim to hold local government offices .[...]"
    • Anonimo scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      - Scritto da: reXistenZ
      Trovo il boicottaggio operato dall'Iran
      un'iniziativa politica ed economica nobile,
      giusta e coraggiosa.

      Vero, ci vuole un coraggio da leoni per immobilizzare una donna e ucciderla a sassate:http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=123762
      • Anonimo scrive:
        Re: una nazione giusta e coraggiosa
        - Scritto da:

        - Scritto da: reXistenZ

        Trovo il boicottaggio operato dall'Iran

        un'iniziativa politica ed economica nobile,

        giusta e coraggiosa.




        Vero, ci vuole un coraggio da leoni per
        immobilizzare una donna e ucciderla a
        sassate:
        http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=123762mmm, ce ne vuole anche per sparere sulla folla che protesta pacificamente (anche con ebrei in mezzo)http://www.youtube.com/watch?v=Jhj6bfkYjSooppure fare questo:http://www.youtube.com/watch?v=wSIMm0S9AZwo questo:http://www.youtube.com/watch?v=lH3PiMB3bI8
        • Anonimo scrive:
          Re: una nazione giusta e coraggiosa
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: reXistenZ


          Trovo il boicottaggio operato dall'Iran


          un'iniziativa politica ed economica nobile,


          giusta e coraggiosa.







          Vero, ci vuole un coraggio da leoni per

          immobilizzare una donna e ucciderla a

          sassate:

          http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=123762

          mmm, ce ne vuole anche per sparere sulla folla
          che protesta pacificamente (anche con ebrei in
          mezzo)
          http://www.youtube.com/watch?v=Jhj6bfkYjSo

          oppure fare questo:
          http://www.youtube.com/watch?v=wSIMm0S9AZw

          o questo:
          http://www.youtube.com/watch?v=lH3PiMB3bI8E allora che si scannino fra loro e restiamo neutrali, va'...
    • no berluska scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      http://www.cafepress.com/stickem/640124[img]http://www.vocinelweb.it/faccine/biggrin/pag2/37.gif[/img][img]http://www.vocinelweb.it/faccine/biggrin/pag2/44.gif[/img][img]http://www.vocinelweb.it/faccine/biggrin/pag2/62.gif[/img][img]http://www.vocinelweb.it/faccine/biggrin/pag2/02.gif[/img][img]http://www.vocinelweb.it/faccine/biggrin/pag2/54.gif[/img]
    • no berluska scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      http://luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=1463 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      - Scritto da: reXistenZ
      Trovo il boicottaggio operato dall'Iran
      un'iniziativa politica ed economica nobile,
      giusta e coraggiosa.


      Vent'anni fa il mondo intero boicottava il
      Sudafrica dell'apartheid, in tutti i campi:
      economico, politico, sportivo, e nessuno si
      scandalizzava.

      In Francia le Università Francesi operano un
      boicottaggio nazionale contro quelle israeliane
      rifiutando qualsiasi accordo di cooperazione. Ma
      questo nessuno lo dice, neanche su PI.

      Forse perché in Francia non c'è nessuna ricerca a
      carattere tecnologico da cui Israele è stata
      esclusa mentre nell'elenco delle società
      boicottate dall'Iran c'è
      l'Intel?

      P.S.: il boicottaggio riguarda il sionismo, non
      gli ebrei. Il sionismo è la più enorme infamia
      dei nostri giorni, che tra le altre cose ha
      contributio a mandare gli ebrei nei forni
      crematori senza provare nessuno
      scrupolo.

      http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1674686

      http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1660427

      http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1660418&mi fai schifo
    • Anonimo scrive:
      Re: una nazione giusta e coraggiosa
      Mi spiace darti un lacerante dolore, ma devo farlo:1) i Protocolli dei Savi di Sion sono un falso, smascherato da ormai più di un secolohttp://it.wikipedia.org/wiki/Protocolli_dei_savi_di_Sion2) anche il tuo film preferitohttp://www.capital.it/trovacinema/scheda_film.jsp?idContent=132599è un clamoroso falso propagandistico antisemita
      • reXistenZ scrive:
        Re: una nazione giusta e coraggiosa

        Mi spiace darti un lacerante dolore, ma devo
        farlo:
        1) i Protocolli dei Savi di Sion sono un falso,
        smascherato da ormai più di un
        secolo
        http://it.wikipedia.org/wiki/Protocolli_dei_savi_dGià lo sapevo.
        2) anche il tuo film preferito
        http://www.capital.it/trovacinema/scheda_film.jsp?
        è un clamoroso falso propagandistico antisemitaNon l'ho visto.Ma non ho citato ne l'uno ne l'altro. E dunque?Smentisci piuttosto i fatti da me citati e documentati, se ne hai le prove.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 19.37-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: una nazione giusta e coraggiosa
          Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 19.37
          --------------------------------------------------Che Israele troppo spesso abbia reazioni eccessive è un fatto, che gli avversari di Israele usino spesso metodi anche peggiori è un altro fatto, che Israele abbia torto a priori è solo una tua interpretazione di parte dei fatti.E' la tua opinione, perché dovrei smentirla?Ma credimi, Israele non ha mai avuto il minimo potere di impedire che gli stati arabi concedessero ai Palestinesi delle terre su cui fondare anch'essi il loro stato, se ciò non è avvenuto le cause dovresti cercarle altrove.
          • reXistenZ scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa

            Che Israele troppo spesso abbia reazioni
            eccessive è un fatto, che gli avversari di
            Israele usino spesso metodi anche peggiori è un
            altro fatto, che Israele abbia torto a priori è
            solo una tua interpretazione di parte dei
            fatti.
            E' la tua opinione, perché dovrei smentirla?Una mia opinione? Ho citato dei fatti: le dichiarazioni dei sionisti fondatori dello stato di Israele, che dichiaravano il loro disprezzo verso gli ebrei che stavano per entrare nelle camere a gas.Ripeto: sionisti che chiamano polvere senza valore gli ebrei internati nei lager. Smentisci questo, smentisci Ben Gurion e Weizmann che l'hanno detto, non smentire me.
            Ma credimi, Israele non ha mai avuto il minimo
            potere di impedire che gli stati arabi
            concedessero ai Palestinesi delle terre su cui
            fondare anch'essi il loro stato, se ciò non è
            avvenuto le cause dovresti cercarle
            altrove.Il ribaltamento della storia. Un popolo deportato, e la colpa è degli altri che non gli hanno dato un posto dove andare. Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere.Ma prendiamo per buona la tua posizione: come la metti con i sionisti che hanno impedito che gli ebrei tedeschi fuggissero dalla Germania prima della seconda guerra mondiale? Hanno fatto esattamente quello di cui tu accusi i paesi arabi, con l'aggravante che l'hanno fatto con la loro gente.Forse non ti sei nemmeno preso la briga di leggere i passi citati. Altrimenti non saresti caduto in contraddizione così facilmente.
          • Anonimo scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa
            - Scritto da: reXistenZ

            Che Israele troppo spesso abbia reazioni

            eccessive è un fatto, che gli avversari di

            Israele usino spesso metodi anche peggiori è un

            altro fatto, che Israele abbia torto a priori è

            solo una tua interpretazione di parte dei

            fatti.

            E' la tua opinione, perché dovrei smentirla?

            Una mia opinione?
            Ho citato dei fatti: le dichiarazioni dei
            sionisti fondatori dello stato di Israele, che
            dichiaravano il loro disprezzo verso gli ebrei
            che stavano per entrare nelle camere a
            gas.

            Ripeto: sionisti che chiamano polvere senza
            valore gli ebrei internati nei lager.

            Smentisci questo, smentisci Ben Gurion e Weizmann
            che l'hanno detto, non smentire
            me.



            Ma credimi, Israele non ha mai avuto il minimo

            potere di impedire che gli stati arabi

            concedessero ai Palestinesi delle terre su cui

            fondare anch'essi il loro stato, se ciò non è

            avvenuto le cause dovresti cercarle

            altrove.

            Il ribaltamento della storia. Un popolo
            deportato, e la colpa è degli altri che non gli
            hanno dato un posto dove andare. Ci sarebbe da
            ridere, se non ci fosse da
            piangere.

            Ma prendiamo per buona la tua posizione: come la
            metti con i sionisti che hanno impedito
            che gli ebrei tedeschi fuggissero dalla Germania
            prima della seconda guerra mondiale? Hanno fatto
            esattamente quello di cui tu accusi i paesi
            arabi, con l'aggravante che l'hanno fatto con la
            loro
            gente.

            Forse non ti sei nemmeno preso la briga di
            leggere i passi citati. Altrimenti non saresti
            caduto in contraddizione così
            facilmente.Al contrario, ho anche cercato altri articoli sulla questione.http://www.thenation.com/doc/20050110/kimmerling/2Guarda che il cinismo di alcuni ebrei non implica automaticamente una colpa di tutti gli altri, e neanche li rende colpevoli di misfatti la cui unica responsabilità è dei nazisti.Tieni anche presente che i "padri fondatori" si scontrarono, nella fondazione, con una forte opposizione, anche armata, dell'Inghilterra, unisci questo alla persecuzione nazista e alla ostilità araba e ottieni praticamente uno stato d'assedio su tutti i fronti, militare, politico, diplomatico, psicologico, difficile in queste condizioni esprimersi in maniera meno che aspra... la dichiarazione di Ben Gurion sui bambini, infatti, se la leggi bene, più che cinismo esprime un pragmatismo disincantato.Poi se vogliamo buttarla sul piano personale, non generalizzo e non faccio di ogni erba un fascio, ma anch'io, per esempio, mi innervosisco quando qualche ebreo cerca di tirar fuori l'olocausto a sproposito come scusa a certi comportamenti che invece sono ascrivibili solo a grettezza, o come recriminazione a sproposito contro chi gli abbia fatto qualche osservazione, ma mi arrabbio per comportamenti simili indipendentemente da razza o religione di chi li tiene.
          • reXistenZ scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa

            Guarda che il cinismo di alcuni ebrei non implica
            automaticamente una colpa di tutti gli altri, eAncora con questa storia. Sionisti, non ebrei. Sionisti , capito?
            neanche li rende colpevoli di misfatti la cui
            unica responsabilità è dei
            nazisti.La resposabilità materiale e morale dei nazisti è fuori discussione.La responsabilità morale di chi poteva fare qualcosa e non l'ha fatto, o di chi l'ha impedito , è altrettanto chiara.
            Tieni anche presente che i "padri fondatori" si
            scontrarono, nella fondazione, con una forte
            opposizione, anche armata, dell'Inghilterra,
            unisci questo alla persecuzione nazista e alla
            ostilità araba e ottieni praticamente uno statoNuovo ribaltamento. La persecuzione nazista ha fatto comodo proprio per fronteggiare l'opposizione armata dell'Inghilterra. A cui si è risposto con le armi. Ma sembri dimenticare che i sionisti operavano già da tempo in Palestina, con metodi terroristici analoghi a quelli di certe organizzazioni palestinesi.http://it.wikipedia.org/wiki/Irgun
            d'assedio su tutti i fronti, militare, politico,
            diplomatico, psicologico, difficile in questeSe lo giustifichi per i sionisti, devi per coerenza giustificare anche il terrorismo palestinese.
            condizioni esprimersi in maniera meno che
            aspra... la dichiarazione di Ben Gurion sui
            bambini, infatti, se la leggi bene, più che
            cinismo esprime un pragmatismo
            disincantato.Un pragmatismo disincantanto fatto sulla pelle di bambini e vecchi. Non c'è che dire, ai sionisti si perdona tutto.
            Poi se vogliamo buttarla sul piano personale, non
            generalizzo e non faccio di ogni erba un fascio,
            ma anch'io, per esempio, mi innervosisco quando
            qualche ebreo cerca di tirar fuori l'olocausto a
            sproposito come scusa a certi comportamenti che
            invece sono ascrivibili solo a grettezza, o come
            recriminazione a sproposito contro chi gli abbia
            fatto qualche osservazione, ma mi arrabbio per
            comportamenti simili indipendentemente da razza o
            religione di chi li
            tiene.E dagli con questi ebrei. Chi tira fuori l'olocausto a sproposito sono i sionisti, non gli ebrei. Leggasi L'industria dell'olocausto di Norman Filkenstein.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 ottobre 2006 13.05-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa
            - Scritto da: reXistenZ

            Guarda che il cinismo di alcuni ebrei non
            implica

            automaticamente una colpa di tutti gli altri, e

            Ancora con questa storia. Sionisti, non ebrei.

            b
            Sionisti ,
            capito?
            Ah, be', allora dato che la stragrande maggioranza degli Israeliani non è sionista, ma semplicemente ebrea o araba, il problema non si pone.

            neanche li rende colpevoli di misfatti la cui

            unica responsabilità è dei

            nazisti.

            La resposabilità materiale e morale dei nazisti è
            fuori
            discussione.
            La responsabilità morale di chi poteva fare
            qualcosa e non l'ha fatto, o di chi l'ha
            impedito , è altrettanto
            chiara.


            Tieni anche presente che i "padri fondatori" si

            scontrarono, nella fondazione, con una forte

            opposizione, anche armata, dell'Inghilterra,

            unisci questo alla persecuzione nazista e alla

            ostilità araba e ottieni praticamente uno stato

            Nuovo ribaltamento. La persecuzione nazista ha
            fatto comodo proprio per fronteggiare
            l'opposizione armata dell'Inghilterra. A cui si è
            risposto con le armi. Ma sembri dimenticare che i
            sionisti operavano già da tempo in Palestina, con
            metodi terroristici analoghi a quelli di certe
            organizzazioni
            palestinesi.
            http://it.wikipedia.org/wiki/IrgunNon giustifico affatto la gente come Begin e lo ritengo un essere indegno anche di pronunciare i nomi di Ben Gurion, Golda Meir, Moshe Dayan o altri.


            d'assedio su tutti i fronti, militare, politico,

            diplomatico, psicologico, difficile in queste

            Se lo giustifichi per i sionisti, devi per
            coerenza giustificare anche il terrorismo
            palestinese.Ho giustificato solo gli eccessi verbali, mi sembra.



            condizioni esprimersi in maniera meno che

            aspra... la dichiarazione di Ben Gurion sui

            bambini, infatti, se la leggi bene, più che

            cinismo esprime un pragmatismo

            disincantato.

            Un pragmatismo disincantanto fatto sulla pelle di
            bambini e vecchi. Non c'è che dire, ai sionisti
            si perdona
            tutto.
            Non sono io che devo perdonarli, casomai gli ebrei, è stato fatto sulla loro pelle e, dicono, per il bene della loro collettività: sta a loro decidere se è accettabile.

            Poi se vogliamo buttarla sul piano personale,
            non

            generalizzo e non faccio di ogni erba un fascio,

            ma anch'io, per esempio, mi innervosisco quando

            qualche ebreo cerca di tirar fuori l'olocausto a

            sproposito come scusa a certi comportamenti che

            invece sono ascrivibili solo a grettezza, o come

            recriminazione a sproposito contro chi gli abbia

            fatto qualche osservazione, ma mi arrabbio per

            comportamenti simili indipendentemente da razza
            o

            religione di chi li

            tiene.

            E dagli con questi ebrei. Chi tira fuori
            l'olocausto a sproposito sono i sionisti, non gli
            ebrei. Leggasi L'industria dell'olocausto di
            Norman
            Filkenstein.No, io mi riferivo a piccolezze e grettezze riguardanti comportamenti quotidiani, ma per fortuna nessuno degli ebrei che conosco si comporta così, mi è stato riferito da dipendenti di esercizi pubblici che si sono trovati in situazioni sgradevoli e si sono visti rinfacciare l'olocausto come risposta acida a uno sconto negato perché non erano autorizzati a concederlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa
            - Scritto da: reXistenZ[...]


            d'assedio su tutti i fronti, militare, politico,

            diplomatico, psicologico, difficile in queste

            Se lo giustifichi per i sionisti, devi per
            coerenza giustificare anche il terrorismo
            palestinese.
            [...]Siamo sempre lì: in realtà tutto ciò che può giustificare Israele può altrettanto giustificare la Palestina, ma entro certi limiti per ambedue, nessuno dei due è giustificabile se colpisce deliberatamente dei civili.Ambedue i popoli hanno diritto ad ambire una terra dove vivere indipendenti, nessuno dei due ha il diritto di negarlo all'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa
            Non riesco a capire perché abbiano X-ato come OT le due risposte sopra...
          • reXistenZ scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa

            Non riesco a capire perché abbiano X-ato come OT
            le due risposte
            sopra...Hai ragione, neanch'io riesco a capirlo. Rispondo qui brevemente al secondo, citandone il passo finale:Ambedue i popoli hanno diritto ad ambire una terra dove vivere indipendenti, nessuno dei due ha il diritto di negarlo all'altro.Questa è una posizione accettabile, che però non fa i conti con l'evidenza: una delle due parti nega questo diritto all'altra.E nasconde la realtà: Israele è uno stato binazionale in cui a una metà della popolazione sono negati i diritti politici e civili.Ecco perché la soluzione migliore non può che essere quella per cui ebrei e palestinesi condividano la stessa terra e la stessa bandiera: [img]http://img62.imageshack.us/img62/135/israel3nm9.jpg[/img]L'alternativa è che la parte più forte porti a termine il suo progetto di morte e distruzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: una nazione giusta e coraggiosa
            - Scritto da: reXistenZ

            Non riesco a capire perché abbiano X-ato come OT

            le due risposte

            sopra...

            Hai ragione, neanch'io riesco a capirlo. Rispondo
            qui brevemente al secondo, citandone il passo
            finale:

            Ambedue i popoli hanno diritto ad ambire una
            terra dove vivere indipendenti, nessuno dei due
            ha il diritto di negarlo
            all'altro.

            Questa è una posizione accettabile, che però non
            fa i conti con l'evidenza: una delle due parti
            nega questo diritto
            all'altra.
            E nasconde la realtà: Israele è uno stato
            binazionale in cui a una metà della popolazione
            sono negati i diritti politici e
            civili.

            Ecco perché la soluzione migliore non può che
            essere quella per cui ebrei e palestinesi
            condividano la stessa terra e la stessa bandiera:

            [img]http://img62.imageshack.us/img62/135/israel3n
            L'alternativa è che la parte più forte porti a
            termine il suo progetto di morte e
            distruzione.Preferisco una terza alternativa in cui le frange estremiste di entrambi gli schieramenti vengano messe in minoranza abbastanza debole che si possa finalmente avere due stati coesistenti pacificamente.Uno stato unico la vedo più problematica, bisognerebbe ridurre l'estremismo ai minimi termini, molto più drasticamente, per tenerlo assieme senza frizioni e possibili disordini.L'accordo fugacemente raggiunto da Rabin e Arafat, prima dell'assassinio di Rabin da parte di un estremista ebreo, dimostra che con la buona volontà e l'incoraggiamento della comunità internazionale un accordo è possibile, ma una volta raggiunto va difeso strenuamente dai tentativi di eversione.
  • Anonimo scrive:
    Ma peggio per loro!
    Se boicottano tutto ciò che ha investimenti di ebrei, come CPU potranno usare solo i Godson cinesi... non per molto, che gli ebrei non tarderanno ad investire anche in Cina, se non lo fanno già.E il patriarca Abramo, padre anche di Ismaele e quindi antenato degli arabi, compreso Maometto, non era forse ebreo?Integralisti, capre barbute ignoranti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma peggio per loro!
      - Scritto da:
      Se boicottano tutto ciò che ha investimenti di
      ebrei, come CPU potranno usare solo i Godson
      cinesi... non per molto, che gli ebrei non
      tarderanno ad investire anche in Cina, se non lo
      fanno
      già.
      E il patriarca Abramo, padre anche di Ismaele e
      quindi antenato degli arabi, compreso Maometto,
      non era forse
      ebreo?
      Integralisti, capre barbute ignoranti.gli iraniani nn sono arabi...
      • reXistenZ scrive:
        Re: Ma peggio per loro!


        E il patriarca Abramo, padre anche di Ismaele e

        quindi antenato degli arabi, compreso Maometto,

        non era forse

        ebreo?

        Integralisti, capre barbute ignoranti.

        gli iraniani nn sono arabi...Già, e sionisti ed ebrei sono due cose diverse. L'ignorante è chi ha scritto questo intervento, altro che gli iraniani!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 09.11-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma peggio per loro!
          Gia' gli iraniani sono Farsi... e davano noie anche ai nostri antenati Romani... vedere i Parti appunto... hmmm hanno dato noie anche a Alessandro ... che ha risolto con stile :-)Ogni tot secoli tornano a dar noia... ma stavolta sono pure diventati islamici e questa direi che e' la goccia ... :-)
          • reXistenZ scrive:
            Re: Ma peggio per loro!

            Gia' gli iraniani sono Farsi... e davano noie
            anche ai nostri antenati Romani... vedere i PartiLOL :) Vedo che sei molto sicuro delle tue ascendenze.
            appunto... hmmm hanno dato noie anche a
            Alessandro ... che ha risolto con stile
            :-)
            Ogni tot secoli tornano a dar noia... ma stavolta
            sono pure diventati islamici e questa direi che
            e' la goccia ...
            :-)Attento che alla fine i Romani le hanno prese da Goti Visigoti Ostrogoti Vandali Unni e compagnia bella. A sentire le tue previsioni, è dal nord che dobbiamo aspettarci la prossima orda di barbari che ci sommergerà. ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma peggio per loro!
          Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 09.11
          --------------------------------------------------Evidentemente non hai letto bene, so benissimo che gli iraniani sono indoeuropei, ma stavo facendo un altro discorso che hai fatto finta di non capire.
          • reXistenZ scrive:
            Re: Ma peggio per loro!

            Evidentemente non hai letto bene, so benissimo
            che gli iraniani sono indoeuropei, ma stavo
            facendo un altro discorso che hai fatto finta di
            non
            capire.Nel discorso che stavi facendo parli due volte di investimenti degli ebrei. Mi spieghi cosa c'entrano gli ebrei con la notizia???
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma peggio per loro!
            - Scritto da: reXistenZ

            Evidentemente non hai letto bene, so benissimo

            che gli iraniani sono indoeuropei, ma stavo

            facendo un altro discorso che hai fatto finta di

            non

            capire.

            Nel discorso che stavi facendo parli due volte di
            investimenti degli ebrei. Mi spieghi cosa
            c'entrano gli ebrei con la
            notizia???quale parte di "Stato Ebraico di Israele" non hai capito?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma peggio per loro!

            quale parte di "Stato Ebraico di Israele" non hai
            capito?Quale parte di "stato sionista di israele" non hai capito? L'attributo "ebraico" è stato estorto ai veri ebrei, che non a caso bruciano anche loro per strada le bandiere di israele.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma peggio per loro!
          Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 09.11
          --------------------------------------------------Molti ebrei sono sionisti e non ci trovo nulla di strano, per quale motivo a loro, a differenza di altri dovrebbe essere negato uno stato?E non hanno neanche pretese lunari, sono poco prolifici, non fanno proselitismo religioso e si sono accontentati di uno stato piuttosto piccolo.
          • reXistenZ scrive:
            Re: Ma peggio per loro!

            Molti ebrei sono sionisti e non ci trovo nulla di
            strano, per quale motivo a loro, a differenza di
            altri dovrebbe essere negato uno
            stato?Quali altri?
            E non hanno neanche pretese lunari, sono poco
            prolifici, non fanno proselitismo religioso e si
            sono accontentati di uno stato piuttosto
            piccolo.Dello stato piccolo non si sono accontentati, l'hanno rubato a qualcun altro.Dato che mi imbarazza molto rispondere alle tue affermazioni, ti dico che sono disposto ad accettare il tuo discorso, purché tu riconosca gli stessi diritti anche agli altri, Quindi, per esempio, il diritto agli iraniani di scegliersi una teocrazia e di reclamare un domani le terre d'Italia che, rispetto all'Iran, hanno un'estensione tutto sommato piccola.Sul fatto che non fanno proselitismo c'è un fraintendimento. Gli ebrei non fanno proselitismo religioso, i sionisti fanno proselitismo politico. Tanto è vero che la carta dei valori sottoposta da Amato alla consulta dei movimenti islamici prevederebbe proprio (!) il riconoscimento dello stato segregazionista dei sionisti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma peggio per loro!
            - Scritto da: reXistenZ

            Molti ebrei sono sionisti e non ci trovo nulla
            di

            strano, per quale motivo a loro, a differenza di

            altri dovrebbe essere negato uno

            stato?

            Quali altri?


            E non hanno neanche pretese lunari, sono poco

            prolifici, non fanno proselitismo religioso e si

            sono accontentati di uno stato piuttosto

            piccolo.

            Dello stato piccolo non si sono accontentati,
            l'hanno rubato a qualcun
            altro.

            Dato che mi imbarazza molto rispondere alle tue
            affermazioni, ti dico che sono disposto ad
            accettare il tuo discorso, purché tu riconosca
            gli stessi diritti anche agli altri, Quindi, per
            esempio, il diritto agli iraniani di scegliersi
            una teocrazia e di reclamare un domani le terre
            d'Italia che, rispetto all'Iran, hanno
            un'estensione tutto sommato
            piccola.

            Sul fatto che non fanno proselitismo c'è un
            fraintendimento. Gli ebrei non fanno proselitismo
            religioso, i sionisti fanno proselitismo
            politico. Tanto è vero che la carta dei valori
            sottoposta da Amato alla consulta dei movimenti
            islamici prevederebbe proprio (!) il
            riconoscimento dello stato segregazionista dei
            sionisti.
            Gli iraniani non l'hanno affatto scelta la teocrazia, la rivoluzione contro lo scià l'avevano fatta anche i laici , se ben ricordi, e Khomeini promise falsamente la non ingerenza dei religiosi nella politica.Piuttosto riconosco invece il diritto dei Palestinesi di avere un loro stato, né più né meno di Israele.E riconosco analogo diritto ai Curdi, agli Armeni, ai Tibetani, etc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma peggio per loro!
            - Scritto da: reXistenZ

            Molti ebrei sono sionisti e non ci trovo nulla
            di

            strano, per quale motivo a loro, a differenza di

            altri dovrebbe essere negato uno

            stato?

            Quali altri?


            E non hanno neanche pretese lunari, sono poco

            prolifici, non fanno proselitismo religioso e si

            sono accontentati di uno stato piuttosto

            piccolo.

            Dello stato piccolo non si sono accontentati,
            l'hanno rubato a qualcun
            altro.

            Dato che mi imbarazza molto rispondere alle tue
            affermazioni, ti dico che sono disposto ad
            accettare il tuo discorso, purché tu riconosca
            gli stessi diritti anche agli altri, Quindi, per
            esempio, il diritto agli iraniani di scegliersi
            una teocrazia e di reclamare un domani le terre
            d'Italia che, rispetto all'Iran, hanno
            un'estensione tutto sommato
            piccola.

            Sul fatto che non fanno proselitismo c'è un
            fraintendimento. Gli ebrei non fanno proselitismo
            religioso, i sionisti fanno proselitismo
            politico. Tanto è vero che la carta dei valori
            sottoposta da Amato alla consulta dei movimenti
            islamici prevederebbe proprio (!) il
            riconoscimento dello stato segregazionista dei
            sionisti.
            non ho mai visto tanta ignoranza in un post solo. Ma tu la storia l'hai studiata sul libro delle giovani marmotte?scusami, ma io sono uno storico e mi sono specializzato nella storia del medio-oriente degli ultimi 250 anni. Gli ebrei non hanno rubato niente a nessuno, non più di quanto noi abbiamo rubato agli austriaci.Ovviamente tu conosci bene quello che è successo negli ultimi 45 anni in Giordania, vero? Tu sai bene quello che l'autorità palestinese ha fatto ai beduini, vero?Ti prego, prima studia, poi scrivi.non è un attacco personale, ma basta fare una ricerca usando delle fonti indipendenti.ah già, dimenticavo: io ho il passaporto Italiano e Algerino, sono ateo ma tutta la mia famiglia è musulmana. Tanto per evitare post inutili di qualche troll
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma peggio per loro!
            - Scritto da:

            - Scritto da: reXistenZ


            Molti ebrei sono sionisti e non ci trovo nulla

            di


            strano, per quale motivo a loro, a differenza
            di


            altri dovrebbe essere negato uno


            stato?



            Quali altri?




            E non hanno neanche pretese lunari, sono poco


            prolifici, non fanno proselitismo religioso e
            si


            sono accontentati di uno stato piuttosto


            piccolo.



            Dello stato piccolo non si sono accontentati,

            l'hanno rubato a qualcun

            altro.



            Dato che mi imbarazza molto rispondere alle tue

            affermazioni, ti dico che sono disposto ad

            accettare il tuo discorso, purché tu riconosca

            gli stessi diritti anche agli altri, Quindi, per

            esempio, il diritto agli iraniani di scegliersi

            una teocrazia e di reclamare un domani le terre

            d'Italia che, rispetto all'Iran, hanno

            un'estensione tutto sommato

            piccola.



            Sul fatto che non fanno proselitismo c'è un

            fraintendimento. Gli ebrei non fanno
            proselitismo

            religioso, i sionisti fanno proselitismo

            politico. Tanto è vero che la carta dei valori

            sottoposta da Amato alla consulta dei movimenti

            islamici prevederebbe proprio (!) il

            riconoscimento dello stato segregazionista dei

            sionisti.



            non ho mai visto tanta ignoranza in un post solo.
            Ma tu la storia l'hai studiata sul libro delle
            giovani
            marmotte?

            scusami, ma io sono uno storico e mi sono
            specializzato nella storia del medio-oriente
            degli ultimi 250 anni.

            Gli ebrei non hanno rubato niente a nessuno, non
            più di quanto noi abbiamo rubato agli
            austriaci.

            Ovviamente tu conosci bene quello che è successo
            negli ultimi 45 anni in Giordania, vero? Tu sai
            bene quello che l'autorità palestinese ha fatto
            ai beduini,
            vero?

            Ti prego, prima studia, poi scrivi.

            non è un attacco personale, ma basta fare una
            ricerca usando delle fonti
            indipendenti.

            ah già, dimenticavo: io ho il passaporto Italiano
            e Algerino, sono ateo ma tutta la mia famiglia è
            musulmana. Tanto per evitare post inutili di
            qualche
            trollMa che gli rispondi a fare, capace che è amico dei tagliagole del GIA...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma peggio per loro!

            non ho mai visto tanta ignoranza in un post solo.
            Ma tu la storia l'hai studiata sul libro delle
            giovani
            marmotte?

            scusami, ma io sono uno storico e mi sono
            specializzato nella storia del medio-oriente
            degli ultimi 250 anni.mi vien già da ridere....
            Gli ebrei non hanno rubato niente a nessuno, non
            più di quanto noi abbiamo rubato agli
            austriaci.pfffff hahahahahahahahahahaha! (rotfl)[img]http://www.vocinelweb.it/faccine/biggrin/pag2/08.gif[/img]basta così., non ce la faccio a continuarehehehehehaha ahahahahahahahah!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)non han rubato niente (rotfl)(rotfl)ti dico solo una parloa: "striscia di gaza" ...l'hanno vinta alla lotteria?giel'hanno regalata?[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/f/f4/Israele_Piano_ONU.gif[/img]il progetto[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/0/07/Israele_Ritiro_Sinai_1982.gif[/img]la realtà.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma peggio per loro!
          Modificato dall' autore il 05 ottobre 2006 09.11
          --------------------------------------------------tu mi fai schifo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma peggio per loro!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Se boicottano tutto ciò che ha investimenti di

        ebrei, come CPU potranno usare solo i Godson

        cinesi... non per molto, che gli ebrei non

        tarderanno ad investire anche in Cina, se non lo

        fanno

        già.

        E il patriarca Abramo, padre anche di Ismaele e

        quindi antenato degli arabi, compreso Maometto,

        non era forse

        ebreo?

        Integralisti, capre barbute ignoranti.

        gli iraniani nn sono arabi...Ma Maometto e suo genero Alì sì.
  • Anonimo scrive:
    La Repubblica...
    ...è sionista?
    • reXistenZ scrive:
      Re: La Repubblica...

      ...è sionista?Purtroppo, tra un po' si correrà il rischio che la difesa del sionismo venga inserito nella costituzione. Vedi cosa sta facendo Amato con la carta dei valori, secondo la quale io non avrei diritto a essere cittadino italiano...
      • Anonimo scrive:
        Re: La Repubblica...
        - Scritto da: reXistenZ

        ...è sionista?

        Purtroppo, tra un po' si correrà il rischio che
        la difesa del sionismo venga inserito nella
        costituzione. Vedi cosa sta facendo Amato con la
        carta dei valori, secondo la quale io non avrei
        diritto a essere cittadino
        italiano...E perché no?
        • reXistenZ scrive:
          Re: La Repubblica...


          costituzione. Vedi cosa sta facendo Amato con la

          carta dei valori, secondo la quale io non avrei

          diritto a essere cittadino

          italiano...

          E perché no?Perché non riconosco il diritto dello stato di Israele a esistere. Non lo riconoscono tanti ebrei sparsi in tutto il mondo, e tanti altri che pure vi risiedono, perché dovrei farlo io?
          • Anonimo scrive:
            Re: La Repubblica...

            Perché non riconosco il diritto dello stato di
            Israele a esistere. Non lo riconoscono tanti
            ebrei sparsi in tutto il mondo, e tanti altri
            che pure vi risiedono, perché dovrei farlo
            io?bhe, ma la tua parola conta qualcosa?
          • reXistenZ scrive:
            Re: La Repubblica...

            bhe, ma la tua parola conta qualcosa?Nulla, e spero che continui a valere nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: La Repubblica...
            toh, pensa, il governo di sinistra sta facendo qualcosa di buono.
          • Anonimo scrive:
            Re: La Repubblica...
            - Scritto da: reXistenZ


            costituzione. Vedi cosa sta facendo Amato con
            la


            carta dei valori, secondo la quale io non
            avrei


            diritto a essere cittadino


            italiano...



            E perché no?

            Perché non riconosco il diritto dello stato di
            Israele a esistere. Non lo riconoscono tanti
            ebrei sparsi in tutto il mondo, e tanti altri
            che pure vi risiedono, perché dovrei farlo
            io?allora fonda un partito, vinci le elezioni, diventa presidente del consiglio (volutamente minuscolo), invia un ambasciatore all'ONU e chiedi la cacciata di Israele dall'ONU.Ah già, è vero, tu sai tutto meglio degli altri, quindi tu sei meglio anche dell'ONU...
      • Anonimo scrive:
        Re: La Repubblica...
        - Scritto da: reXistenZ

        ...è sionista?

        Purtroppo, tra un po' si correrà il rischio che
        la difesa del sionismo venga inserito nella
        costituzione. Vedi cosa sta facendo Amato con la
        carta dei valori, secondo la quale io non avrei
        diritto a essere cittadino
        italiano...Veramente era una trollatina contro il giornale Repubblica, ma sono lieto che dal fraintendimento sia uscita una discussione seria :)
Chiudi i commenti