Google Stadia sta per chiudere? (spoiler: no)

Google Stadia sta per chiudere? (spoiler: no)

Stadia, il servizio di cloud gaming gestito da Google, non sta per chiudere: la conferma è giunta dallo stesso gruppo di Mountain View.
Stadia, il servizio di cloud gaming gestito da Google, non sta per chiudere: la conferma è giunta dallo stesso gruppo di Mountain View.

Il rumor, fortunatamente, è stato smentito: Google Stadia non sta per chiudere. Circolata la scorsa settimana, l’indiscrezione è stata definitivamente spazzata via nel weekend da un intervento del gruppo di Mountain View. La piattaforma di cloud gaming continuerà dunque a rimanere operativa, anche se non tutte le promesse formulate inizialmente sono state mantenute.

Stadia: Google continua a puntare sul cloud gaming

Il catalogo di giochi messo a disposizione degli iscritti non è esattamente di punta. Alcuni titoli AAA sono presenti, ma le ambizioni dell’annuncio (marzo 2019) erano ben altre. Di seguito il post su Twitter in cui il profilo ufficiale del servizio archivia definitivamente la questione.

Stadia non sta chiudendo. Stai certo che lavoriamo sempre per portare nuovi fantastici giochi sulla piattaforma e in Stadia Pro. Facci sapere se hai altre domande.

A mettere in circolazione il rumor relativo alla possibile chiusura di Stadia era stato alcuni giorni fa il celebre account Killed by Google su Twitter, con il post seguente. Fortunatamente, la voce di corridoio si è rivelata infondata.

Questione chiusa? Ufficialmente sì, ma un precedente porta a non escludere alcuna ipotesi. A inizio 2021, il general manager della piattaforma Phil Harrison ha rassicurato i dipendenti dello studio interno Games and Entertainment (guidato da Jade Raymond) sul futuro del progetto, salvo poi chiuderlo all’improvviso una settimana più tardi.

Ricordiamo che la formula proposta da Stadia consente di giocare in streaming su pressoché qualsiasi dispositivo, purché attraverso una connessione abbastanza veloce. Non servono né un PC con hardware di fascia alta né una console dedicata. Gli abbonati alla formula Pro (9,99 euro al mese) hanno accesso a funzionalità extra come il supporto alla risoluzione 4K e a giochi gratuiti. Nei mesi scorsi è circolato un rumor, mai confermato né smentito, a proposito di una possibile compatibilità con i titoli Windows.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: PC Gamer
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 ago 2022
Link copiato negli appunti