Green Pass su app IO: ok dal Garante Privacy

Green Pass su app IO: ok dal Garante Privacy

Via libera ufficiale del Garante della Privacy all'uso dell'app IO per il recupero della Certificazione verde COVID-19, ma solo ad alcune condizioni.
Via libera ufficiale del Garante della Privacy all'uso dell'app IO per il recupero della Certificazione verde COVID-19, ma solo ad alcune condizioni.

Dopo aver apportato alcune modifiche richieste la scorsa settimana, il Garante per la protezione dei dati personali ha dato il via libera ufficiale all'uso dell'app IO per la visualizzazione del certificato verde (green pass). PagoPA dovrà però rispettare altre indicazioni, come la modalità opt-in per l'attivazione dei servizi.

App IO: arrivano i primi certificati

In seguito al provvedimento del Garante, PagoPA ha subito aggiornato l'app IO per disattivare l'invio dei dati ai servizi di Google e Mixpanel. Con riguardo a quest'ultima azienda è stato anche bloccato il trattamento ulteriore dei dati (che dovranno essere solo conservati per un massimo di 10 giorni). In ogni caso dovrà essere chiesto un consenso esplicito agli utenti.

A differenza dell'app Immuni, l'app IO adotta una modalità push per comunicare la disponibilità del certificato. L'utente riceve infatti una notifica e un messaggio (se il servizio Certificazione verde COVID-19 e le notifiche push sono attivi) per recuperare il green pass, abbinato al codice fiscale, con il codice QR che contiene l'informazione su vaccinazione, guarigione o negatività al test.

A partire dal 9 luglio sarà disponibile una nuova versione dell'app IO che introdurrà la modalità opt-in per i servizi (ora sono tutti attivati per default). Per il green pass è stata fatta un'eccezione per velocizzare il rilascio, ma in futuro l'utente vedrà una “schermata bloccante” che consentirà la disattivazione del servizio corrispondente.

In ogni caso, i cittadini riceveranno un SMS o una email con il codice AUTHCODE che permette di recuperare il certificato dal sito www.dgc.gov.it, inserendo le ultime 8 cifre del numero della Tessera Sanitaria. In alternativa si può scaricare dal Fascicolo Sanitario Elettronico. Chi non è pratico con i dispositivi digitali deve chiedere aiuto al medico di famiglia, al pediatra o alla farmacia.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 06 2021
Link copiato negli appunti