Green Pass rafforzato in vigore: cosa cambia da oggi?

Green Pass rafforzato in vigore: cosa cambia da oggi?

Da oggi è in vigore il Green Pass rafforzato che viene rilasciato in seguito a vaccinazione o guarigione (la versione base si ottiene con il tampone).
Da oggi è in vigore il Green Pass rafforzato che viene rilasciato in seguito a vaccinazione o guarigione (la versione base si ottiene con il tampone).

A partire da oggi, i cittadini italiani possono utilizzare due versioni del certificato verde per accedere a luoghi ed eventi per i quali è obbligatorio. Oltre al Green Pass base è infatti disponibile il Green Pass rafforzato, noto anche come Super Green Pass. Per il controllo della sua validità deve essere installata la nuova versione dell'app Verifica C19.

Le novità del Green Pass rafforzato

Il Green Pass rafforzato è stato introdotto con il decreto legge n. 172 del 26 novembre 2021. La nuova certificazione viene rilasciata in seguito alla somministrazione del vaccino o alla guarigione e permette di accedere (anche in zona bianca) a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, cerimonie pubbliche, feste e discoteche fino al 15 gennaio 2022. Il Green Pass base dei cittadini vaccinati o guariti diventa automaticamente Green Pass rafforzato da oggi.

Il Green Pass base è ancora in vigore, ma viene rilasciato unicamente alle persone che dimostrano la non positività al COVID-19 tramite tampone molecolare o antigenico rapido. A partire dal prossimo 15 dicembre, la validità della certificazione verde ottenuta in seguito a vaccinazione o guarigione scende da 12 a 9 mesi. La durata si calcola dalla data dell'ultima somministrazione o dalla data del certificato di avvenuta guarigione.

Dal 12 novembre, sui nuovi Green Pass rilasciati in seguito alla vaccinazione viene indicato il numero di dose somministrata rispetto al numero totale previsto (ad esempio 3 di 3 nel caso di richiamo dopo il completamento del primo ciclo di vaccinazione).

Come detto, il controllo viene effettuato con la nuova versione dell'app VerificaC19 che permette di scegliere il tipo di certificazione (base o rafforzata). Il codice QR non cambierà quando la validità scenderà a 9 mesi. Sul Green Pass già in possesso del cittadino rimarrà la scritta “Certificazione valida 12 mesi“. La dicitura si aggiorna se il certificato viene riscaricato (dal 15 dicembre) usando lo stesso AUTHCODE già ricevuto e comparirà, sempre dal 15 dicembre, sul certificato rilasciato quando viene somministrata un'altra dose del vaccino (servirà il nuovo AUTHCODE inviato via email o SMS).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 12 2021
Link copiato negli appunti