Green Pass e tamponi: nuovo record per quelli rilasciati

Green Pass: nuovo record per quelli rilasciati

Mai così tanti i Green Pass rilasciati in un solo giorno: fatto registrare ieri un nuovo record da quando è stata adottata la certificazione.
Mai così tanti i Green Pass rilasciati in un solo giorno: fatto registrare ieri un nuovo record da quando è stata adottata la certificazione.

Complice il prevedibile rallentamento dovuto al lunedì festivo, la giornata di ieri (martedì 2 novembre) ha fatto segnare un nuovo record per quanto riguarda il numero dei Green Pass rilasciati: superata la soglia di 1,1 milioni, arrivando più precisamente 1.108.920. Mai così tanti da quando, a inizio agosto, è stato introdotto l'obbligo di portare con sé il documento.

1,1 milioni di Green Pass in un solo giorno

A renderlo noto è il sito ufficiale che fa capo al Governo. L'andamento registrato nel corso degli ultimi 30 giorni è ben visibile nel grafico allegato qui sotto. La sezione verde delle colonne è quella attribuita ai tamponi: solo ieri ne sono stati eseguiti 859.372 con esito negativo, utili dunque per ottenere la certificazione e potersi recare al lavoro anche senza vaccino.

Il numero dei Green Pass rilasciati negli ultimi 30 giorni (aggiornato al 2 novembre 2021)

In questi giorni è tornata a tenere banco la discussione in merito all'ipotesi che il Green Pass ci possa accompagnare anche nel 2022, complice una proroga dello stato di emergenza oltre il 31 dicembre che in molti danno ormai quasi per scontata. Registrati ieri in Italia 725 nuovi contagi, per un totale di positivi che al momento si attesta a 84.447.

Nel frattempo, concentrando l'attenzione sull'andamento dei vaccini, il numero delle dosi somministrate dall'inizio della campagna a oggi ha oltrepassato quota 90 milioni (90.072.380 nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo), stando a quanto svela il report ufficiale. La fascia di età maggiormente interessata è quella dei 50-59 anni (15.914.629). L'83,07% ha completato il ciclo.

Restando in tema, nei giorni scorsi il Garante Privacy ha avviato un'indagine su quelle che vengono definite app pirata per il controllo della certificazione: l'unica a cui far riferimento è VerificaC19, approvata dal Ministero della Salute, disponibile in download gratuito nelle versioni per Android e iOS.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti