Hacker promette un bug di Mac OS X al giorno

Un noto esperto di sicurezza si prepara a divulgare una nuova falla di Mac OS X per ogni giorno del mese di gennaio

Roma – L’esperto di sicurezza Kevin Finisterre, anche noto con l’alias LMH, ha annunciato che nel corso del prossimo gennaio pubblicherà sul proprio blog Month of Kernel Bugs ( MoKB ) una vulnerabilità inedita di Mac OS X al giorno.

Nel passato Finisterre ha lanciato iniziative simili dedicate alla divulgazione delle falle di altri sistemi operativi e piattaforme: secondo l’hacker, l’intento è quello di mettere sotto pressione i vendor di software affinché correggano i bug nei propri prodotti.

Finisterre ha pubblicizzato la propria ultima iniziativa in questo articolo apparso sul blog del Washington Post .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • marouae scrive:
    chiff
    ciao
  • sasa arturo scrive:
    crack
    777857
  • andrea rosselli scrive:
    il mio windows vista
    e con scadenza e mi piacerebbe farlo diventare senza scadenza che devo fare
    • krane scrive:
      Re: il mio windows vista
      - Scritto da: andrea rosselli
      e con scadenza e mi piacerebbe farlo diventare
      senza scadenza che devo fareLeggi qui : http://webnews.html.it/news/leggi/5361/windows-vis.../
  • campi scrive:
    vista
    spero tutto bene
  • Attilio Avolio scrive:
    contatto
    grazie
  • PIETRO PAOLIN scrive:
    ANTIVIRUS ADVANCED
    HO DUE SISTEMI OPERATIVI SUL PC XP E VISTAHO ACQISTATO UN ANTIVIRUS ADVANCED INSTALLATO SU XP MA PER FARLO FUNZIONARE CON VISTA DOVREI ACQUISTARLO ANCORA.
  • PIETRO PAOLIN scrive:
    HO DUE SISTEMI OPERATIVI SUL PC
    HO DUE SISTEMI OPERATIVI SUL PC XP E VISTAHO ACQISTATO UN ANTIVIRUS ADVANCED INSTALLATO SU XP MA PER FARLO FUNZIONARE CON VISTA DOVREI ACQUISTARLO ANCORA.
  • PIETRO PAOLIN scrive:
    CRACK
    DOVE SI PUO SCARICARE IL CRACK?
  • pasquale pulito scrive:
    scemo
    vafanXXXX
  • colombo scrive:
    tony
    ciao
  • xfg xfzgf scrive:
    zg xzfgf
    dfgdfbvx
  • heshdh dfhfjtfjtr f scrive:
    cvndhdg
    bdbdcxnb
  • tony metello scrive:
    AQRWFWTr
    tony metello
  • Franco Attivo scrive:
    Funziona
    (rotfl)e un grande
  • ioana_alexa ndru scrive:
    perche
    dopo aver masso vista il computer non funzionava piu
  • dbkoba scrive:
    Crack
    ho bisogno di una kiave per installare vista! fatemi sapere come mi devo comportare!
    • krane scrive:
      Re: Crack
      - Scritto da: dbkoba
      ho bisogno di una kiave per installare vista!
      fatemi sapere come mi devo
      comportare!Leggi qui : http://webnews.html.it/news/leggi/5361/windows-vista-guida-allacquisto/
  • nelson xxx scrive:
    crack
    ciao voi dite che ci sono crack che fanno annullare la scadenza dei 30 giorni di windows vista per averla in quale sito mi devo collegare?......
  • Anonimo scrive:
    Dimostrazione di ReadyBoost.
    http://video.google.com/videoplay?docid=5902090796342771727 per quelli che continuano a insistere che vista non ha nulla di meglio rispetto a XP...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
      "In this video I tested how fast Windows Vista boots to the destkop with and without a 512MB SD card."Vista non c'entra una ceppa :)Ah, XP è pietosamente lento a caricare.Vista con ReadyBoost è veloce come la mia Ubuntu Edgy ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
        - Scritto da:

        "
        In this video I tested how fast Windows Vista
        boots to the destkop with and without a 512MB SD
        card.
        "

        Vista non c'entra una ceppa :)Ah no? E dov'è implementato readyboost?
        Ah, XP è pietosamente lento a caricare.Eh sì come no...
        Vista con ReadyBoost è veloce come la mia Ubuntu
        Edgy
        ;)Ahahahahaha non ci credo manco se la vedo. A me vista con il mio bel core2 duo impiega 10 secondi circa ad avviarsi senza readyboost, altrochè la tua edgy.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
          - Scritto da:

          "

          In this video I tested how fast Windows Vista

          boots to the destkop with and without a 512MB SD

          card.

          "



          Vista non c'entra una ceppa :)

          Ah no? E dov'è implementato readyboost?readyboost è semplicemente un nome altisonante per qualcosa che esiste da anni su altri sistemisenza memoria flash, vista può' avere tutta l'implementazione di readybbost che vuoi ma sarà sempre lento come una carretta

          Ah, XP è pietosamente lento a caricare.

          Eh sì come no...mai visto ubuntu edgy, vero ?

          Vista con ReadyBoost è veloce come la mia Ubuntu

          Edgy

          ;)

          Ahahahahaha non ci credo manco se la vedo.ecco, hai detto tuttoi commercianti di fette di salame per gli occhi fanno festa !
    • Anonimo scrive:
      Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
      Cioè per avere una velocità di boot decente deve usari trucchi come una memoria flash in cui salvare una snapshoot?
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
        - Scritto da:
        Cioè per avere una velocità di boot decente deve
        usari trucchi come una memoria flash in cui
        salvare una
        snapshoot?
        tra l'altro la cosa buffa è che quel computer aveva un giga di ram...se era così lento ad avviarsi con già un giga allora c'è da ridere!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Cioè per avere una velocità di boot decente deve

          usari trucchi come una memoria flash in cui

          salvare una

          snapshoot?


          tra l'altro la cosa buffa è che quel computer
          aveva un giga di ram...se era così lento ad
          avviarsi con già un giga allora c'è da
          ridere!!Cosa centrerebbe la quantità di ram con la velocità di lettura da hd dalla quale dipende il tempo di caricamento dei programmi lo sai solo te...
          • Giambo scrive:
            Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
            - Scritto da:
            Cosa centrerebbe la quantità di ram con la
            velocità di lettura da hd dalla quale dipende il
            tempo di caricamento dei programmi lo sai solo
            te...Cache, questa sconosciuta :) ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da:


            Cosa centrerebbe la quantità di ram con la

            velocità di lettura da hd dalla quale dipende il

            tempo di caricamento dei programmi lo sai solo

            te...

            Cache, questa sconosciuta :) ...Crash...questi si che il winaro li conosce!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
        - Scritto da:
        Cioè per avere una velocità di boot decente deve
        usari trucchi come una memoria flash in cui
        salvare una
        snapshoot?
        Non salva nessuna snapshot, la memoria flash avendo tempi di accesso molto più veloci viene utilizzata per salvare le parti non sequenziali dei files utilizzati accelerando moltissimo quindi il caricamento dei programmi. Inoltre viene utilizzata per mantenere un'indicizzazione sequenziale del disco rigido accelerando quindi qualsiasi lettura/scrittura di files.
        • Nicola p scrive:
          Re: Dimostrazione di ReadyBoost.
          Peccato che le memorie flash hanno un numero limitato di scritture: l'utilizzo con Readyboost "mangia" queste memorie nel giro di poco, costringendovi a comprarne di nuove.Francamente usare una scheda esterna per sopperire ad un sistema mal ottimizzato mi pare una XXXXXta mostruosa.Win XP never die.
  • timoty scrive:
    dove li trovo i crack
    8)dite che ci sono dei crack che fanno superare la convalida genuine advantage come faccio per trovarli ed inserirli?
    • Giambo scrive:
      Re: dove li trovo i crack
      - Scritto da: timoty
      8)dite che ci sono dei crack che fanno superare
      la convalida genuine advantage come faccio per
      trovarli ed
      inserirli?Cerca con google. Sappi che e' illegale quello che stai per fare.
      • Anonimo scrive:
        Re: dove li trovo i crack
        - Scritto da: Giambo
        Cerca con google. Sappi che e' illegale quello
        che stai per
        fare.Ohhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!E mo' ?
      • Anonimo scrive:
        Re: dove li trovo i crack
        x chi vuole il genuine crack per win vista o win xp lo deve scaricare da qui http://mystore-dream.com/download.php?id=CB788F9D :::)
    • Anonimo scrive:
      Re: dove li trovo i crack
      Dal tuo pusher maghrebino di fiducia, dove vuoi trovarli?
    • Anonimo scrive:
      Re: dove li trovo i crack
      - Scritto da: timoty
      8)dite che ci sono dei crack che fanno superare
      la convalida genuine advantage come faccio per
      trovarli ed
      inserirli?in questo sito www.117.it trovi molte info a riguardo :)
      • timoty scrive:
        buon giorno
        che si fà di bello?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 febbraio 2007 17.58-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: dove li trovo i crack
      - Scritto da: timoty
      8)dite che ci sono dei crack che fanno superare
      la convalida genuine advantage come faccio per
      trovarli ed
      inserirli?Dopo questa tua domanda penso che possa attenderti la polizia postale a casa, poi facci sapere come ti sono andate le cose mi raccomando. Ma la legalità non sapete proprio cosa sia vero
    • hacker scrive:
      Re: dove li trovo i crack
      vai sul sito www.keygen.ms ,cerca windows genuine e scaricalo
  • fafifurni scrive:
    Helpme
    come posso scaricare e sentire nel Ipod gli sceneggiati radiorai? 8)[/img]
    • Anonimo scrive:
      Re: Helpme
      Secondo te centra con quello di cui si sta parlando? OT(linux)
      • fafifurni scrive:
        Re: Helpme
        domanda retorica! che ovviamente non esige risposta. ma se veramente mi vuoi bene come dici e non hai la risposta perchè non mi aiuti dicendomi dove posso eventualmente trovarela per risolvere mio problema. 8)anchio((linux)
  • Anonimo scrive:
    Viva il formattone!
    Evviva!In questi giorni sono andato al lavoro contento perché in azienda mi hanno finalmente autorizzato a formattare quella schifezza di XP per installare una nuova e fiammante Kubuntu Edgy!Avevo scritto tempo fa che dove lavoro eravamo sempre meno persone ad usare Windows, e mi rendevo conto di come XP era limitato nell'uso, orologio calendario scadente, dover ricorrere ad applicazioni esterne per sftp e servizi vari e malfunzionamenti di ogni genere.Bene finalmente il formattone ha risolto tutto e mi sono personalizzato la mia Kubuntu con un tema fantastico per non parlare di tutte le utility e i programmi che si possono installare...In questi giorni è venuto l'ennesimo commerciale venditore di gestionali VB, lo abbiamo cacciato via con la coda tra le gambe, voleva venderci l'ennesimo gestionale che costa 8.000 euro e ci vogliono altri 5.000 euro di licenze M$ per MSSQL e Terminal Server per poter usare il gestionale da remoto dai computer non Windows.Ma questa gente non si rende conto che le aziende intelligenti non li vogliono i gestionali che ti obbligano a legarti ad un solo padrone?
    • Anonimo scrive:
      Re: Viva il formattone!
      - Scritto da:
      l'ennesimo gestionale che costa 8.000 euro e ci
      vogliono altri 5.000 euro di licenze M$ per MSSQL
      e Terminal Server per poter usare il gestionale
      da remoto dai computer non
      Windows.
      Ma questa gente non si rende conto che le aziende
      intelligenti non li vogliono i gestionali che ti
      obbligano a legarti ad un solo
      padrone?pensa che ci hanno proposto una soluzione basata su sharepoint: Costo 240'000 Euro PIU' 80'000 Euro di licenze !!il 25% del costo solo in licenze !
  • Anonimo scrive:
    il crack?
    ma la gente usa quello che e' preinstallato e visto che dal 2001 ad oggi in tutti i Pc era preinstallato XP, tutti terranno quello.
  • Signor Paletta scrive:
    . .
    ..
  • Anonimo scrive:
    Non mi interessa neanche crakkato.
    Come da oggetto.
  • Anonimo scrive:
    Che pena mi fate....
    sVista deve ancora uscire e già tutti e pensare/cercare/trovare/scaricare crack/patch/iso/ecc.che pena......già tutti preoccupati su come installare copie masterizzate senza attivazioni varie....ha ha ha.........siete penosi e patetici.......
    • Anonimo scrive:
      Re: Che pena mi fate....
      - Scritto da:
      sVista deve ancora uscire e già tutti e
      pensare/cercare/trovare/scaricare
      crack/patch/iso/ecc.

      che pena......già tutti preoccupati su come
      installare copie masterizzate senza attivazioni
      varie....

      ha ha ha.........

      siete penosi e patetici.......
      pensa te che sono così preoccupati a cercare crack, anti qua' anti la'che non hanno nemmeno tempo di rispondere ad un post provocatorio come questo.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Che pena mi fate....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        sVista deve ancora uscire e già tutti e

        pensare/cercare/trovare/scaricare

        crack/patch/iso/ecc.



        che pena......già tutti preoccupati su come

        installare copie masterizzate senza attivazioni

        varie....



        ha ha ha.........



        siete penosi e patetici.......




        pensa te che sono così preoccupati a cercare
        crack, anti qua' anti la'che non hanno nemmeno
        tempo di rispondere ad un post provocatorio come
        questo.......la gallina che canta ha fatto l'ovo!tu sei stato tra i primi a masterizzare, eh trollone? ;) :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Che pena mi fate....
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          sVista deve ancora uscire e già tutti e


          pensare/cercare/trovare/scaricare


          crack/patch/iso/ecc.





          che pena......già tutti preoccupati su come


          installare copie masterizzate senza
          attivazioni


          varie....





          ha ha ha.........





          siete penosi e patetici.......








          pensa te che sono così preoccupati a cercare

          crack, anti qua' anti la'che non hanno nemmeno

          tempo di rispondere ad un post provocatorio come

          questo.......


          la gallina che canta ha fatto l'ovo!
          tu sei stato tra i primi a masterizzare, eh
          trollone? ;)
          :Dnon credo proprio......da sei anni non uso + windows...mi dispiace.......
        • compro poco scrive:
          Re: Che pena mi fate....
          ti te se proprio scemo tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: Che pena mi fate....
      - Scritto da:
      sVista deve ancora uscire e già tutti e
      pensare/cercare/trovare/scaricare
      crack/patch/iso/ecc.

      che pena......già tutti preoccupati su come
      installare copie masterizzate senza attivazioni
      varie....

      ha ha ha.........

      siete penosi e patetici.......
      Più che altro, dei pitocchi... :s :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Che pena mi fate....
      - Scritto da:
      sVista deve ancora uscire e già tutti e
      pensare/cercare/trovare/scaricare
      crack/patch/iso/ecc.

      che pena......già tutti preoccupati su come
      installare copie masterizzate senza attivazioni
      varie....

      ha ha ha.........

      siete penosi e patetici.......
      Intanto succhia, ok ?
    • anonimo89 scrive:
      Re: Che pena mi fate....
      sai quanto costa il vista ultimate??io devo rinunciare a mangiare solo per questo???se ti faccaimo pena nessuno ti obbliga a rimanere...
      • lroby scrive:
        Re: Che pena mi fate....
        - Scritto da: anonimo89
        sai quanto costa il vista ultimate??io devo
        rinunciare a mangiare solo per questo???se ti
        faccaimo pena nessuno ti obbliga a
        rimanere...Che senso ha rispondere ad un post scritto un anno e mezzo prima? comunque ad oggi Vista Ultimate acquistato insieme ad un pc nuovo e per giunta a 64 bit (il Vista non il pc :D) costa all'incirca 160 euro..non tanti di più rispetto ad XP professionalLROBY
    • scoglio nato e tanto scrive:
      Re: Che pena mi fate....
      tu mi fai pena XXXXXXXXX devi essere il solito ragazzino vizziato e magari pieno di soldi che se ne frega di essere fregato io mi sono stufato di farmi XXXXXXX da produttori di software che ti fanno pagare un prodotto un sacco di soldi e poi te lo mettono li in quel posto ciao XXXXXXXXX
      • -ToM- scrive:
        Re: Che pena mi fate....
        - Scritto da: scoglio nato e tanto
        tu mi fai pena XXXXXXXXX devi essere il solito
        ragazzino vizziato e magari pieno di soldi che se
        ne frega di essere fregato io mi sono stufato di
        farmi XXXXXXX da produttori di software che ti
        fanno pagare un prodotto un sacco di soldi e poi
        te lo mettono li in quel posto ciao
        XXXXXXXXXun anno e mezzo di meditazione per trovare una giustificazione assurda della pirateria ?
  • Anonimo scrive:
    Trial di Office 2007 in italiano.
    http://italy.trymicrosoftoffice.com/default.aspx urrà!
    • Anonimo scrive:
      Re: Trial di Office 2007 in italiano.
      - Scritto da:
      http://italy.trymicrosoftoffice.com/default.aspx
      urrà!La prima dose è sempre gratis !
  • Anonimo scrive:
    windows e linux S.O. in estinzione
    http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1822429&m_id=1823647&r=PIrassegnatevi vinari il vostro S.O. cosi come gli altri verra` spiaccicato dalla grande mela.
    • Anonimo scrive:
      Re: windows e linux S.O. in estinzione
      - Scritto da:
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1822429&m_i

      rassegnatevi vinari il vostro S.O. cosi come gli
      altri verra` spiaccicato dalla grande
      mela.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Marlenee!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: windows e linux S.O. in estinzione
      Non penso proprio,la mela ha avuto un suo apice,si è fatta un pò di soldi con i portatili e tantissimi soldi con i vari iPod...ma il nostro pinguino è in crescita spaventosa sia tra gli utente e pian pianino anche nelle aziende e nei comuni che iniziano con la migrazione magari del server da ISS a Unix o rimpiazzando semplicemente office con openoffice(anche se a me non sembra una gran furbata),altre volte invece negli uffici si installa Ubuntu,una delle migliori distribuzioni linux della storia credo...davvero molto ben fatta(la uso io :)) GET LINUX! (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: windows e linux S.O. in estinzione
        con ubuntu e' stato fatto davvero un bel balzo in avanti per quanto riguarda i sistemi desktop, per gli altri non ho le conoscenze per parlare.lo uso da mesi, sono rimasto impressionato, e credetemi, non sono mai stato un linaro sfegatato, se in passato avevo provato linux era solo per sfregio alla microsoft.formattoni, virus e patch sono ormai un lontano ricordo.Hermes
    • il testimone scrive:
      Re: windows e linux S.O. in estinzione
      La tua mela è già bacata da tempo, se non fosse per quel ridicolo hipod, sarebbe già all'angolo di una strada a fare elemosina.Il mac è morto da tempo, quando si è trasormato un in pc a tutti gli effetti.Non capisci un tubaccio !!!L I N U X il redentore , w il re !!!
  • Msdead scrive:
    Non fidatevi dei crack!
    E' vero, Microsoft ne ha fatte di tutti i colori e ne farà ancora ma nell'aria c'è un passo indietro verso l'uso del trusted computing e tecnologie drm.Il passo indietro lo ha già semidetto Bill Gates dicendo che i DRM e il TRUSTED COMPUTING sono una SERIA LIMITAZIONE PER L'UTENTE e che quindi bisogna cambiare rotta.I crack, keygen e il contenuto pirata spesso e volentieri ti regalano trojan e virus molto più pericolosi di quelli che si incontrano nel web con la semplice navigazione.Se Microsoft cambia rotta sul DRM e TRUSTED COMPUTING di sicuro migliora (e di moltissimo) la sua immagine e potrebbe persino avere una lode da parte del mondo informatico e magari gli utenti si guardano nel loro cuore e si dicono che Microsoft è passata dalla parte del diavolo a quella della correttezza e che quindi è ora che anche noi utenti collaboriamo con le softwarehouse in maniera più attiva di ora.Credo che il futuro debba essere un pieno di collaborazionismo fra utenti, hardwarehouse e softwarehouse, dobbiamo unirci per migliorare il mondo, per impedire che certi atteggiamenti di potere, come il TC e DRM, non vengano più presi in considerazione.Credo che abolire il Trusted Computing sia la cosa più logica da fare per tutti.Lasciate perdere i crack, keygen, patch (se non quelle ufficiali della casa madre) perchè a volte dietro un crack si nasconde un virus, un trojan, un rootkit.Il 50% dei computer affacciati al mondo P2P sono quelli che subiscono più danni proprio per questa ragione.Se aboliscono il Trusted Computing e quindi anche il DRM, è giusto che TUTTI ci facciamo un'esame e scegliamo se continuare a rubare o collaborare insieme per migliore il mondo informatico.LASCIATE PERDERE I CRACK!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non fidatevi dei crack!
      - Scritto da: Msdead
      E' vero, Microsoft ne ha fatte di tutti i colori
      e ne farà ancora ma nell'aria c'è un passo
      indietro verso l'uso del trusted computing e
      tecnologie drm.Il passo indietro lo ha già
      semidetto Bill Gates dicendo che i DRM e il
      TRUSTED COMPUTING sono una SERIA LIMITAZIONE PER
      L'UTENTE e che quindi bisogna cambiare
      rotta.
      I crack, keygen e il contenuto pirata spesso e
      volentieri ti regalano trojan e virus molto più
      pericolosi di quelli che si incontrano nel web
      con la semplice
      navigazione.
      Se Microsoft cambia rotta sul DRM e TRUSTED
      COMPUTING di sicuro migliora (e di moltissimo) la
      sua immagine e potrebbe persino avere una lode da
      parte del mondo informatico e magari gli utenti
      si guardano nel loro cuore e si dicono che
      Microsoft è passata dalla parte del diavolo a
      quella della correttezza e che quindi è ora che
      anche noi utenti collaboriamo con le
      softwarehouse in maniera più attiva di
      ora.
      Credo che il futuro debba essere un pieno di
      collaborazionismo fra utenti, hardwarehouse e
      softwarehouse, dobbiamo unirci per migliorare il
      mondo, per impedire che certi atteggiamenti di
      potere, come il TC e DRM, non vengano più presi
      in
      considerazione.
      Credo che abolire il Trusted Computing sia la
      cosa più logica da fare per
      tutti.

      Lasciate perdere i crack, keygen, patch (se non
      quelle ufficiali della casa madre) perchè a volte
      dietro un crack si nasconde un virus, un trojan,
      un rootkit.Il 50% dei computer affacciati al
      mondo P2P sono quelli che subiscono più danni
      proprio per questa
      ragione.
      Se aboliscono il Trusted Computing e quindi anche
      il DRM, è giusto che TUTTI ci facciamo un'esame e
      scegliamo se continuare a rubare o collaborare
      insieme per migliore il mondo
      informatico.

      LASCIATE PERDERE I CRACK!Detto da uno con nick MSdead la cosa assume tutto un'altro significato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non fidatevi dei crack!
      ottimo postio credo al trusted computing ma mi ha sempre sfiorato un dubbio: "e se fosse nato solo per migliorare l'immagine di microsoft". cioè se fosse nato solo per morire e far gridare a tutti :"evviva microsoft ci ha ripensato"?speriamo - Scritto da: Msdead
      E' vero, Microsoft ne ha fatte di tutti i colori
      e ne farà ancora ma nell'aria c'è un passo
      indietro verso l'uso del trusted computing e
      tecnologie drm.Il passo indietro lo ha già
      semidetto Bill Gates dicendo che i DRM e il
      TRUSTED COMPUTING sono una SERIA LIMITAZIONE PER
      L'UTENTE e che quindi bisogna cambiare
      rotta.
      I crack, keygen e il contenuto pirata spesso e
      volentieri ti regalano trojan e virus molto più
      pericolosi di quelli che si incontrano nel web
      con la semplice
      navigazione.
      Se Microsoft cambia rotta sul DRM e TRUSTED
      COMPUTING di sicuro migliora (e di moltissimo) la
      sua immagine e potrebbe persino avere una lode da
      parte del mondo informatico e magari gli utenti
      si guardano nel loro cuore e si dicono che
      Microsoft è passata dalla parte del diavolo a
      quella della correttezza e che quindi è ora che
      anche noi utenti collaboriamo con le
      softwarehouse in maniera più attiva di
      ora.
      Credo che il futuro debba essere un pieno di
      collaborazionismo fra utenti, hardwarehouse e
      softwarehouse, dobbiamo unirci per migliorare il
      mondo, per impedire che certi atteggiamenti di
      potere, come il TC e DRM, non vengano più presi
      in
      considerazione.
      Credo che abolire il Trusted Computing sia la
      cosa più logica da fare per
      tutti.

      Lasciate perdere i crack, keygen, patch (se non
      quelle ufficiali della casa madre) perchè a volte
      dietro un crack si nasconde un virus, un trojan,
      un rootkit.Il 50% dei computer affacciati al
      mondo P2P sono quelli che subiscono più danni
      proprio per questa
      ragione.
      Se aboliscono il Trusted Computing e quindi anche
      il DRM, è giusto che TUTTI ci facciamo un'esame e
      scegliamo se continuare a rubare o collaborare
      insieme per migliore il mondo
      informatico.

      LASCIATE PERDERE I CRACK!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non fidatevi dei crack!
      Vero, Microsoft ti passa il crack, poi passi all'eroina e muori pieno di overDOS (cit.). :| :| :|
  • Anonimo scrive:
    Questo crack NON ESISTE.
    Non è un crack è una soluzione VECCHISSIMA e strasmentita del piffero che fa sparire la data di scadenza da proprietà di sistema. Tuttavia Vista scade.Ma essendo oggi venerdì ci doveva naturalmente essere qualche news "colossale" (chi se ne frega se è vecchia e smentita tutto fa brodo su PI) su Vista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo crack NON ESISTE.
      - Scritto da:
      Non è un crack è una soluzione VECCHISSIMA e
      strasmentita del piffero che fa sparire la data
      di scadenza da proprietà di sistema. Tuttavia
      Vista
      scade.

      Ma essendo oggi venerdì ci doveva naturalmente
      essere qualche news "colossale" (chi se ne frega
      se è vecchia e smentita tutto fa brodo su PI) su
      Vista.te si che sei un omostranamente escono ste notizie di venerdì
  • Anonimo scrive:
    A me convince poco
    Ho provato Vista ma siceramente non ne sono così entusiasta. Ha una grafica che ti torce la retina con queste finestre sbiadite e semitrasparenti dai colori incerti; chi come me non ha una vista da falco non si troverà molto bene; il desktop è carino con i suoi widget ma quelli li ho già anche su XP.Mangia risorse a non finire. Il mio povero Centrino 1.6 con 1GB di RAM fa fatica; apertura e chiusura di Vista sono interminabili.Gli avvisi di sicurezza sono ossessionanti.Non lo so; non mi pare un gran miglioramento.Con il tempo vedremo...
    • Anonimo scrive:
      Re: A me convince poco
      - Scritto da:
      Ho provato Vista ma siceramente non ne sono così
      entusiasta.beh non è colpa tua se sei così ignorante da non capire cosa si nasconde dietro alla nuova architettura di Vista.
      Mangia risorse a non finire. Il mio povero
      Centrino 1.6 con 1GB di RAM fa fatica; apertura e
      chiusura di Vista sono
      interminabili.strano perchè io ho un PC simile al tuo, anzi con 768MB ed è tutto molto più veloce rispetto ad XP
      Gli avvisi di sicurezza sono ossessionanti.cosa è che ti sconvolge nel dover autorizzare Windows quando devi compiere una operazione amministrativa??
      Non lo so; non mi pare un gran miglioramento.
      Con il tempo vedremo...cura meglio la tua ignoranza su Vista
      • Anonimo scrive:
        Re: A me convince poco
        - Scritto da:

        Ho provato Vista ma siceramente non ne sono così

        entusiasta.

        beh non è colpa tua se sei così ignorante da non
        capire cosa si nasconde dietro alla nuova
        architettura di
        Vista.E' lento e divora risorse, pero' l'architettura nascosta dietro è fika :D !
      • Anonimo scrive:
        Re: A me convince poco


        Mangia risorse a non finire. Il mio povero

        Centrino 1.6 con 1GB di RAM fa fatica; apertura
        e

        chiusura di Vista sono

        interminabili.

        strano perchè io ho un PC simile al tuo, anzi con
        768MB ed è tutto molto più veloce rispetto ad
        XP
        Stica ! A me gira su un 80386 con 8 MBytes di RAM ... altro che Windows 95 !
        • Anonimo scrive:
          Re: A me convince poco
          - Scritto da:



          Mangia risorse a non finire. Il mio povero


          Centrino 1.6 con 1GB di RAM fa fatica;
          apertura

          e


          chiusura di Vista sono


          interminabili.



          strano perchè io ho un PC simile al tuo, anzi
          con

          768MB ed è tutto molto più veloce rispetto ad

          XP



          Stica ! A me gira su un 80386 con 8 MBytes di RAM
          ... altro che Windows 95
          !Tsk tskinstallato su un 80286 con 4 MB di Ram e scheda CGA 320x200 con ben 4 colori... L'MS-DOS 2.11 gira molto più piano di vista :D
          • Anonimo scrive:
            Re: A me convince poco
            - Scritto da:

            - Scritto da:





            Mangia risorse a non finire. Il mio povero



            Centrino 1.6 con 1GB di RAM fa fatica;

            apertura


            e



            chiusura di Vista sono



            interminabili.





            strano perchè io ho un PC simile al tuo, anzi

            con


            768MB ed è tutto molto più veloce rispetto ad


            XP






            Stica ! A me gira su un 80386 con 8 MBytes di
            RAM

            ... altro che Windows 95

            !

            Tsk tsk

            installato su un 80286 con 4 MB di Ram e scheda
            CGA 320x200 con ben 4 colori... L'MS-DOS 2.11
            gira molto più piano di vista
            :DPivello: Ho installato Vista sull'apparecchio per mandare i segnali morse. Senza Aero e' molto piu' veloce di Ubuntu sul Dual Core 2 :D !
          • jetkid scrive:
            Re: A me convince poco
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:







            Mangia risorse a non finire. Il mio povero




            Centrino 1.6 con 1GB di RAM fa fatica;


            apertura



            e




            chiusura di Vista sono




            interminabili.







            strano perchè io ho un PC simile al tuo,
            anzi


            con



            768MB ed è tutto molto più veloce rispetto
            ad



            XP









            Stica ! A me gira su un 80386 con 8 MBytes di

            RAM


            ... altro che Windows 95


            !



            Tsk tsk



            installato su un 80286 con 4 MB di Ram e scheda

            CGA 320x200 con ben 4 colori... L'MS-DOS 2.11

            gira molto più piano di vista

            :D

            Pivello: Ho installato Vista sull'apparecchio per
            mandare i segnali morse. Senza Aero e' molto piu'
            veloce di Ubuntu sul Dual Core 2 :D
            !Installato al posto del campanello di casa mia...Invece di dlin dlon si sentono i miagolii del gatto di Bill Gates!!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: A me convince poco
            - Scritto da: jetkid

            Pivello: Ho installato Vista sull'apparecchio
            per

            mandare i segnali morse. Senza Aero e' molto
            piu'

            veloce di Ubuntu sul Dual Core 2 :D

            !

            Installato al posto del campanello di casa mia...
            Invece di dlin dlon si sentono i miagolii del
            gatto di Bill
            Gates!!!
            :DInstallato sul campanello della bicicletta di Barbie di mia figlia ... Dopo 3 pedalate è "crashata" mentre il campanello trillava "delevopers developer developers !!" :( !
          • Anonimo scrive:
            Re: A me convince poco
            "c'è tanta mancanza di ignoranza su vista"G. Vissanicmq io l'ho installato su mia suocera e devo ammettere che ora gira meglio quella cicciona!
          • Anonimo scrive:
            Re: A me convince poco
            - Scritto da:
            "c'è tanta mancanza di ignoranza su vista"

            G. Vissani



            cmq io l'ho installato su mia suocera e devo
            ammettere che ora gira meglio quella
            cicciona!"beato" te:la mia da quando l'ho fatto continua a girare in tondo su di una gamba sola e ripete "eh-deehde eh-deehde"...tuttora non si capisce cosa voglia dire (evitate pure di postare: "hai aggiornato i driver?" : già fatto e niente) ...((rotfl))
      • Anonimo scrive:
        Re: A me convince poco
        C'È TANTA IGNORANZA SU VISTAcuratevi non potete vivere in questo mondo se siete ignoranti su vista
      • Anonimo scrive:
        Re: A me convince poco
        - Scritto da:
        beh non è colpa tua se sei così ignorante da non
        capire cosa si nasconde dietro alla nuova
        architettura di
        Vista.Senti ma io che me ne faccio di tante belle nozioni sull'architettura se poi all'atto pratico, quello che realmente mi interessa, è una merda di usabilità?
        • Anonimo scrive:
          Re: A me convince poco
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          beh non è colpa tua se sei così ignorante da non

          capire cosa si nasconde dietro alla nuova

          architettura di

          Vista.


          Senti ma io che me ne faccio di tante belle
          nozioni sull'architettura se poi all'atto
          pratico, quello che realmente mi interessa, è una
          merda di
          usabilità?
          lascialo stare... sara' un povero sviluppatore della MS, sottopagato e terribilmente maleducato!!! ;)
  • Anonimo scrive:
    E DOVEVA ESSERE IL SO + INATTACCABILE...
    DEL MONDO..MA PER FAVORE..Questo ci dimostra come, ancora una volta, cio' che veramente si cela dietro ai prodotti MS e' solo marketing... nient'altro che fumo..* Avrete una produttivita' maggiore,* un'esperienza completamente nuova* lavorerete piu' in fretta e divertendovi* Vista e' inattaccabile... MA PER FAVORE...
    • Anonimo scrive:
      Re: E DOVEVA ESSERE IL SO + INATTACCABIL
      quanta è tanta la tua ignoranza
    • Anonimo scrive:
      Re: E DOVEVA ESSERE IL SO + INATTACCABIL
      - Scritto da:
      DEL MONDO..

      MA PER FAVORE..

      Questo ci dimostra come, ancora una volta, cio'
      che veramente si cela dietro ai prodotti MS e'
      solo marketing... nient'altro che
      fumo..

      * Avrete una produttivita' maggiore,

      * un'esperienza completamente nuova

      * lavorerete piu' in fretta e divertendovi

      * Vista e' inattaccabile...

      MA PER FAVORE...

      5 centesimi!Get the facts!
      • Anonimo scrive:
        Re: E DOVEVA ESSERE IL SO + INATTACCABIL
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        DEL MONDO..



        MA PER FAVORE..



        Questo ci dimostra come, ancora una volta, cio'

        che veramente si cela dietro ai prodotti MS e'

        solo marketing... nient'altro che

        fumo..



        * Avrete una produttivita' maggiore,



        * un'esperienza completamente nuova



        * lavorerete piu' in fretta e divertendovi



        * Vista e' inattaccabile...



        MA PER FAVORE...




        5 centesimi!
        Get the facts!Per violare Windows 2000 ci vuole un piede di porco!
        • Anonimo scrive:
          Re: E DOVEVA ESSERE IL SO + INATTACCABIL
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          DEL MONDO..





          MA PER FAVORE..





          Questo ci dimostra come, ancora una volta,
          cio'


          che veramente si cela dietro ai prodotti MS e'


          solo marketing... nient'altro che


          fumo..





          * Avrete una produttivita' maggiore,





          * un'esperienza completamente nuova





          * lavorerete piu' in fretta e divertendovi





          * Vista e' inattaccabile...





          MA PER FAVORE...







          5 centesimi!

          Get the facts!

          Per violare Windows 2000 ci vuole un piede di
          porco!Ma (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) anche l'orrido (x la sicurezza) Windows XP e' piu' sicuro di Windows 2000... Windows 2000 sara' anche relativamente stabile, ma in fatto di sicurezza e' un disastro... e lo e' sempre stato, Sasser non e' un caso...
    • Anonimo scrive:
      Re: E DOVEVA ESSERE IL SO + INATTACCABIL


      * Avrete una produttivita' maggiore,Per compensare i costi....

      * un'esperienza completamente nuovaGoduria extrema..

      * lavorerete piu' in fretta e divertendoviMe sto gia facendo di quelle risate....

      * Vista e' inattaccabile... Provato con l'attack? Vinavil? Coccolina?L'unica cosa sicura è che i linari ne fanno tanta pubblicità ( continuano a parlarne )
    • Non autenticat o scrive:
      Re: E DOVEVA ESSERE IL SO + INATTACCABILE...
      Non c`è nulla di nascosto che non possa essere svelato.CristoE tu ti meravigli che abbiano crackato Vista!!!
  • Anonimo scrive:
    Aggiornamenti per utonti...
    Io uso windows XP SP1 da anni ormai, e se c'è una cosa ke ho notato è ke gli aggiornamenti servono solo agli utonti... basta usare un buon firewall, un buon antivirus e capirne un po' x stare al sicuro senza quegli inutili aggiornamento ke mangiano tonnellate di ram e rallentano il sistema da morire...Quindi se vogliono attivare il TC tramite un aggiornamento facciano pure tanto io nn li faccio... (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamenti per utonti...
      vantatene! e poi sei tu a parlare di utonti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamenti per utonti...
      - Scritto da:
      inutili aggiornamento ke
      mangiano tonnellate di ram e rallentano il
      sistema da
      morire...Eh sì rallentano proprio. Tu ne sai eccome di come funzionano gli hotfix per windows (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamenti per utonti...
      certo che ci vuole coraggio a dire ste cose...
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamenti per utonti...
      - Scritto da:
      Io uso windows XP SP1 da anni ormai, e se c'è una
      cosa ke ho notato è ke gli aggiornamenti servono
      solo agli utonti... basta usare un buon firewall,
      un buon antivirus e capirne un po' x stare al
      sicuro senza quegli inutili aggiornamento ke
      mangiano tonnellate di ram e rallentano il
      sistema da
      morire...AHAHAHAHAHA... rotfl... e meno male che usi SP1 "da anni ormai"... chissa' quanta me***a c'hai sul PC senza essertene mai accordo. E' grazie a gente come te che esistono le spam e le botnet. Dovrebbero togliere il PC a gente come te, siete troppi stupidi per usare un computer.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamenti per utonti...
      Tempo fa uno diceva che il suo PC era pulito nonostante non aggiornasse mai il sistema operativo dal WinXP originale e soprattutto non usasse né firewall né antivirus da lui ritenuti inutili :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamenti per utonti...
      - Scritto da: locker
      Ragà...io ho windows xp crackato...ladro ! verrai consegnato alla CIA, estradato in USA e spedito direttamente a Guantanamo (senza processo, ma con un po di tortura)
  • Anonimo scrive:
    Tante seghe, cracks, patchs etc etc !
    Io uso Linux. Non mi serve crack, patch, serials e roba simile. Sono perfettamente nella legalità, non ho schermate blu, non ho virus, malware e merdate varie e godo come un mandrillo!!!!Salutiiiiiii (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
      - Scritto da:
      Io uso Linux. Non mi serve crack, patch, serials
      e roba simile. Sono perfettamente nella legalità,
      non ho schermate blu, non ho virus, malware e
      merdate varie e godo come un
      mandrillo!!!!

      Salutiiiiiii

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) :Danche tu con la Lesbian?[img]http://pr0n.encyclopediadramatica.com/images/f/f6/Lesbian7mc.png[/img]brav! ti quoto!
      • Anonimo scrive:
        [ot] - sistema di votazione...

        brav! ti quoto!il post è considerato "troll"... :( detesto questo sistema di votazione, non funziona affatto bene.(nolove)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc !
      - Scritto da:
      Io uso Linux. a certo usi la solita distro di linux formata da un kernel + una accozzaglia di software pescato qua e la per internet, tutto disomogeneo e poco cooperante. No grazie.
      Non mi serve crack, patch, serials
      e roba simile. Sono perfettamente nella legalità,Anche io a gennaio sarò in perfetta legalità quando mi comprerò Vista Home Basic (costa circa 150Euro e mi dura 5 anni o più)
      non ho schermate blubeh certo in linux si chiamano kernel panic. Cambia solo la terminologia ma il succo è quello. Qualunque OS ha crash.
      , non ho virus, malware e
      merdate variesei proprio sicuro di quanto dici?e queste pagine di virus per linux che cosa sono?http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=VirusThreats&num=100&sort=date:D:L:d1&output=xml_no_dtd&proxystylesheet=default_frontend&client=default_frontend&getFields=description&ie=UTF-8&oe=UTF-8&filter=0&partialfields=type%3aVirus%7ctype%3aTrojan%7ctype%3aInternet+Worm%7ctype%3aMalware
      e godo come un
      mandrillo!!!!io godo di più con Vista
      • Anonimo scrive:
        Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc !
        - Scritto da:
        a certo usi la solita distro di linux formata da
        un kernel + una accozzaglia di software pescato
        qua e la per internet, tutto disomogeneo e poco
        cooperante. No
        grazie.Hmmm... XP + Nero Express + driver ATI + software di gestione del telefonino Nokia, in pratica, il software che ho sul mio PC con un s.o. MS (a parte Sacred, Imperium e pochi altri giochi). Vedi che interfacce grafiche hanno, se ce n'è una che somigli alle altre, e poi parliamo di disomogeneità e poca cooperazione, volendo essere obiettivi :PConcordo che anche Linux non brilli in questo.Ah, le vecchie Style Guide per l'interfaccia di Amiga... purtroppo non hanno fatto scuola :(

        non ho schermate blu

        beh certo in linux si chiamano kernel panic.
        Cambia solo la terminologia ma il succo è Qualsiasi cosa abbia un S.O. più avanzato di quello dello ZX Spectrum è soggetta a crash.

        e godo come un

        mandrillo!!!!

        io godo di più con VistaIo invece godo di più con la mia tipa per cui abbandono volentieri queste flame war e vi saluto :)Buon Natale e buon anno nuovo a tutti
        • Anonimo scrive:
          Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc !
          - Scritto da:
          Hmmm... XP + Nero Express + driver ATI + software
          di gestione del telefonino Nokiaio uso linux e windows...linux non è perfetto ma pian piano si sta raffinando...un grosso problema è che non ci gira tutto...io nonostante una buona capacità, non sono riuscito tanto facilmente a far girare la mia scheda tv su linux e quando ci sono riuscito, funziona ma senza telecomando....il software che uso per il telefono non funziona su linuxmolte periferiche richiedono purtroppo delle lunghe procedure per funzionare quasi come con windows...la chiave è solo questa, se le varie distribuzioni riusciranno adiventare più omogenee e più utenti useranno linux, forse ci saranno più driver...a quel punto io della nuova barra strumenti di vista me ne fregherei...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
          Grande!!!Personalmente era da un po che non vedevo una risposta si azzeccata :D !
        • Anonimo scrive:
          Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc !
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          a certo usi la solita distro di linux formata da

          un kernel + una accozzaglia di software pescato

          qua e la per internet, tutto disomogeneo e poco

          cooperante. No

          grazie.

          Hmmm... XP + Nero Express + driver ATI + software
          di gestione del telefonino Nokia, in pratica, il
          software che ho sul mio PC con un s.o. MS (a
          parte Sacred, Imperium e pochi altri giochi).
          Vedi che interfacce grafiche hanno, se ce n'è una
          che somigli alle altre, e poi parliamo di
          disomogeneità e poca cooperazione, volendo essere
          obiettivi
          :P
          Concordo che anche Linux non brilli in questo.
          Ah, le vecchie Style Guide per l'interfaccia di
          Amiga... purtroppo non hanno fatto scuola
          :(



          non ho schermate blu



          beh certo in linux si chiamano kernel panic.

          Cambia solo la terminologia ma il succo è

          Qualsiasi cosa abbia un S.O. più avanzato di
          quello dello ZX Spectrum è soggetta a
          crash.



          e godo come un


          mandrillo!!!!



          io godo di più con Vista

          Io invece godo di più con la mia tipa per cui
          abbandono volentieri queste flame war e vi saluto
          :)

          Buon Natale e buon anno nuovo a tutti(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Tu si che hai capito la vita! Dacci dentro ! Tutti questi fessi che litigano per Vista o Linux... burattini nelle mani di M$ o dell'Open Source. E' meglio la f..a di SO
          • Anonimo scrive:
            Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
            - Scritto da:
            Tutti questi fessi che litigano per Vista o
            Linux... burattini nelle mani di M$ o dell'Open
            Source. E' meglio la f..a di
            SOanche tu solo come un cane qui a scrivere su PI ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Io uso Linux.

        a certo usi la solita distro di linux formata da
        un kernel + una accozzaglia di software pescato
        qua e la per internet, tutto disomogeneo e poco
        cooperante. No
        grazie.
        Poco cooperante? ma sai quello che dici o parli dei problemi di incompatibilità di MSQL tra 2000,2003, e vista?o parli di MSword? o parli delle tonnelate di nuove incmpatibilità tra i device drivers che vista ha introdotto?Scegli pure te!Tutte cose che non ti capitano certo con Linux!

        Non mi serve crack, patch, serials

        e roba simile. Sono perfettamente nella
        legalità,

        Anche io a gennaio sarò in perfetta legalità
        quando mi comprerò Vista Home Basic (costa circa
        150Euro e mi dura 5 anni o
        più)Io invece GRATIS e dal 1994! eper tutto il prossimo futuro a venire!


        non ho schermate blu

        beh certo in linux si chiamano kernel panic.
        Cambia solo la terminologia ma il succo è quello.
        Qualunque OS ha
        crash.Certo basta paragonare su netcraft gli uptime dei server Linux con quelli windoze!... rosica pure!


        , non ho virus, malware e

        merdate varie

        sei proprio sicuro di quanto dici?
        e queste pagine di virus per linux che cosa sono?
        http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=Virus
        Tutta roba che non funziona da un pezzo! iper patchata e di nessuna efficacia pratica...A differenza che su win (botnets e spam a gogo!)

        e godo come un

        mandrillo!!!!

        io godo di più con VistaC'è gente che gode in molti modi.. persino i masochisti! ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
          - Scritto da:
          Tutta roba che non funziona da un pezzo! iper
          patchata e di nessuna efficacia
          pratica...Un pò come apache!!Apache 2.0 su secunia ha 33 advisoriesIIS 6 solo 3!Viva l'opensource (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
            - Scritto da:
            Un pò come apache!!

            Apache 2.0 su secunia ha 33 advisories

            IIS 6 solo 3!"Hello World" ancora di menoe fa più cose di IIS6 (rotfl) !!PS esiste apache 2.2, lo sai ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Io uso Linux.



          a certo usi la solita distro di linux formata da

          un kernel + una accozzaglia di software pescato

          qua e la per internet, tutto disomogeneo e poco

          cooperante. No

          grazie.



          Poco cooperante? ma sai quello che dici o parli
          dei problemi di incompatibilità di MSQL tra
          2000,2003, e
          vista?
          o parli di MSword? o parli delle tonnelate di
          nuove incmpatibilità tra i device drivers che
          vista ha
          introdotto?
          Scegli pure te!
          Tutte cose che non ti capitano certo con Linux!Eh sì perchè i drivers del kernel 2.4 girano tutti sul kernel 2.6. Tutti :(
          Certo basta paragonare su netcraft gli uptime dei
          server Linux con quelli
          windoze!
          ... rosica pure!ahahahhahhahaahhahttp://uptime.netcraft.com/perf/reports/Hostersguarda il terzo!!! Essendoci un win2003 tra i primi 3 direi proprio che win2003 non ha nulla da invidiare al tuo bel linux.http://uptime.netcraft.com/up/today/top.avg.htmlGUARDA I SITI CON L'UPTIME + LUNGO! I primi 3 sono windows!!!AHahahhahahahaha!!!Ora cos'hai da dire tesoro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
            - Scritto da:
            Eh sì perchè i drivers del kernel 2.4 girano
            tutti sul kernel 2.6. Tutti
            :(Non me ne viene in mente neanche uno per 2.4 che non sia disponibile per 2.6
            ahahahhahhahaahha

            http://uptime.netcraft.com/perf/reports/Hosters

            guarda il terzo!!! Essendoci un win2003 tra i
            primi 3 direi proprio che win2003 non ha nulla da
            invidiare al tuo bel
            linux.Scusa ? Io vedo nei primi 10 UN Win2003, UN Win2000, e SETTE Linux ...http://uptime.netcraft.com/up/today/top.avg.html

            GUARDA I SITI CON L'UPTIME + LUNGO! I primi 3
            sono
            windows!!!Non e' l'uptime più lungo, rileggi bene.
            Ora cos'hai da dire tesoro?Spero che Babbo Natale ti porti un paio d'occhiali :)
    • The Animal scrive:
      Re: Tante seghe, cracks, patchs etc etc
      - Scritto da:
      Io uso Linux. Non mi serve crack, patch, serials
      e roba simile. Sono perfettamente nella legalità,
      non ho schermate blu, non ho virus, malware e
      merdate varie e godo come un
      mandrillo!!!!Uso XP, ho la licenza, non ho mai visto una schermata blu, mai preso un maleware e posso usare con facilità le periferiche USB, trovo programmi che funzionane solo per windows quindi non ho bisogno di usare Wine come gli utenti Linux.DISTINTI SALUTI
  • Anonimo scrive:
    NON si può andare avanti coi crack
    compratevi Vista originale e smettetela di passare la vita a sbattervi per crackarlo igni mese, perchè prima o poi vi fregano e vi inseriscono un bel virus o trojan.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON si può andare avanti coi crack
      Manco morto...
    • Anonimo scrive:
      Re: NON si può andare avanti coi crack
      - Scritto da:
      compratevi Vista originale e smettetela di
      passare la vita a sbattervi per crackarlo igni
      mese, perchè prima o poi vi fregano e vi
      inseriscono un bel virus o
      trojan.in italia? la patria dei pirati e degli scrocconi?Ho visto cose.... altro che crack
      • Anonimo scrive:
        Re: NON si può andare avanti coi crack
        ...poi dicono che gli scrocconi e i morti di fame sono quelli che usano linux...ma va da via e ciap!andrea hermes
    • Anonimo scrive:
      Re: NON si può andare avanti coi crack
      Compratevi Windows 2000 e mettetelo in dual-boot con linux o *BSD.
  • Anonimo scrive:
    Ma poi funziona?
    Ciao a tutti,mi chiedo se la Microsoft è poi riuscita a fare un sistema operativo che funzioni. Sento parlare molto di Aero e delle cose stupende che fa ma le icone dei file .htm ed .html riesce a visualizzarle? No perchè l'interfaccia grafica classica non ci riesce! Per risolvere questo complicatissimo problema di alta ingegneria (visualizzare un icona) devo attendere l'interfaccia grafica multidimensionale autoteletrasportante con doppioclick in curvatura e scudi ionici? Perchè alla Microsoft non pensano prima a risolvere i problemi che anno e poi a creare i nuovi? Scherzi a parte, qualcuno sa come risolvere il problema delle icone dei file .htm ed .html? Io ho cercato nella rete e provato di tutto ma non le visualizza lo stesso. Prego astenersi "superesperti" e lamer.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma poi funziona?
      - Scritto da:
      Ciao a tutti,
      mi chiedo se la Microsoft è poi riuscita a fare
      un sistema operativo che funzioni. Sento parlare
      molto di Aero e delle cose stupende che fa ma le
      icone dei file .htm ed .html riesce a
      visualizzarle? No perchè l'interfaccia grafica
      classica non ci riesce! Per risolvere questo
      complicatissimo problema di alta ingegneria
      (visualizzare un icona) devo attendere
      l'interfaccia grafica multidimensionale
      autoteletrasportante con doppioclick in curvatura
      e scudi ionici? Perchè alla Microsoft non pensano
      prima a risolvere i problemi che anno e poi a
      creare i nuovi? Scherzi a parte, qualcuno sa come
      risolvere il problema delle icone dei file .htm
      ed .html? Io ho cercato nella rete e provato di
      tutto ma non le visualizza lo stesso. Prego
      astenersi "superesperti" e
      lamer.Che vuol dire? Non ho capito il problema.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma poi funziona?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ciao a tutti,

        mi chiedo se la Microsoft è poi riuscita a fare

        un sistema operativo che funzioni. Sento parlare

        molto di Aero e delle cose stupende che fa ma le

        icone dei file .htm ed .html riesce a

        visualizzarle? No perchè l'interfaccia grafica

        classica non ci riesce! Per risolvere questo

        complicatissimo problema di alta ingegneria

        (visualizzare un icona) devo attendere

        l'interfaccia grafica multidimensionale

        autoteletrasportante con doppioclick in
        curvatura

        e scudi ionici? Perchè alla Microsoft non
        pensano

        prima a risolvere i problemi che anno e poi a

        creare i nuovi? Scherzi a parte, qualcuno sa
        come

        risolvere il problema delle icone dei file .htm

        ed .html? Io ho cercato nella rete e provato di

        tutto ma non le visualizza lo stesso. Prego

        astenersi "superesperti" e

        lamer.

        Che vuol dire? Non ho capito il problema.Ah no aspetta forse ho capito hai installato firefox? Perchè firefox non si integra bene come browser predefinito su vista e quindi impiastra le icone. A me attualmente (con firefox non installato) le icone degli html le mostra giuste.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma poi funziona?

          Qui mi funziona tutto perfettamente sia su XP che
          su Vista, con
          IE7Quindi se funziona a te, funziona a tutti, giusto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma poi funziona?
            - Scritto da:
            Quindi se funziona a te, funziona a tutti, giusto?se a me funziona vuol dire che è il tuo PC ad essere incasinato.Formatta ed evita di installare zozzerie incompatibili con Vista
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma poi funziona?

            se a me funziona vuol dire che è il tuo PC ad
            essere
            incasinato.Oppure è semplicemente diverso dal tuo.
            Formatta ed evita di installare zozzerie
            incompatibili con
            VistaMi sa che sono le tue idee ad essere incasinate, non ti sei accorto che parlavo di XP nel mio post?Per tua informazione non sono un newbie, ho 20 di esperienza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma poi funziona?
      - Scritto da:
      Ciao a tutti,
      mi chiedo se la Microsoft è poi riuscita a fare
      un sistema operativo che funzioni. Sento parlare
      molto di Aero e delle cose stupende che fa ma le
      icone dei file .htm ed .html riesce a
      visualizzarle? hai associato correttamente i file html al tuo browser? Io uso IE7 e tutto funziona a meraviglia
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma poi funziona?

        hai associato correttamente i file html al tuo
        browser? Io uso IE7 e tutto funziona a
        meravigliaA parte il fatto che è IE7 che associa i file e non io. Comunque ho provato di tutto, modifiche al registro comprese. Il problema non è solo mio infatti cercando su google c'è più di qualcuno che lo solleva, soprattutto dopo aver rimosso Office o Word. Alcuni hanno risolto facendo delle strane operazioni, io non ci riesco nemmeno con quelle.E poi dicono che GNU/Linux è complicato...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma poi funziona?
        - Scritto da:

        Ciao a tutti,

        mi chiedo se la Microsoft è poi riuscita a

        fare un sistema operativo che funzioni.

        Sento parlare molto di Aero e delle cose

        stupende che fa ma le icone dei file .htm

        ed .html riesce a visualizzarle?
        hai associato correttamente i file html al tuo
        browser? Io uso IE7 e tutto funziona a
        meravigliaE' un problema di FF : e pensare che gli sviluppatori sono anche stati invitati ad uno stage per evitare che accadessero questi problemi.E nelle beta tutto funzionava; a microsoft devono aver fatto qualche cambiamento dell'ultimo minuto senza avvertirli.Che strano, eppure in microsoft di solito sono cosi' attenti a tutelare i programmatori dei software che girano su windows !!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma poi funziona?

          E' un problema di FF : e pensare che gli
          sviluppatori sono anche stati invitati ad uno
          stage per evitare che accadessero questi
          problemi.Grazie per avermelo detto!Come risolvo il mio problema su XP e IE7, oggetto di questo post, con questa meravigliosa e preziosissima informazione?
          E nelle beta tutto funzionava; a microsoft devono
          aver fatto qualche cambiamento dell'ultimo minuto
          senza
          avvertirli.Si, di solito mandano una raccomandata quando cambiano qualcosa.
          Che strano, eppure in microsoft di solito sono
          cosi' attenti a tutelare i programmatori dei
          software che girano su windows
          !!!Certo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma poi funziona?
      - Scritto da:
      Ciao a tutti,
      mi chiedo se la Microsoft è poi riuscita a fare
      un sistema operativo che funzioni. Sento parlare
      molto di Aero e delle cose stupende che fa ma le
      icone dei file .htm ed .html riesce a
      visualizzarle? No perchè l'interfaccia grafica
      classica non ci riesce! Per risolvere questo
      complicatissimo problema di alta ingegneria
      (visualizzare un icona) devo attendere
      l'interfaccia grafica multidimensionale
      autoteletrasportante con doppioclick in curvatura
      e scudi ionici? Ho installato Vista contenuto nel DVD di PC World e dopo non riuscivo a visualizzare le pagine htm, tanto che ho dovuto installarci Firefox 2.0 (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Punto informatico fa conoscere i crack
    se punto informatico evitasse di pubblicizzare che windows viene craccato, forse la gente eviterebbe di andare pure a cercarli sti crack.no?Lenny
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto informatico fa conoscere i cra
      fare giornalismo significa dire tutto, anche ciò che può essere "scomodo" per alcunicosa che molti media tradizionali oramai non fanno più, perchè al soldo di politici o multinazionaliper fortuna che c'e' ancora internet!ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto informatico fa conoscere i cra
      - Scritto da:
      se punto informatico evitasse di pubblicizzare
      che windows viene craccato, forse la gente
      eviterebbe di andare pure a cercarli sti
      crack.
      no?- Se la Microsoft evitasse di pubblicizzare Windows forse la gente eviterebbe di comprarlo.- Se si abolissero i giornali non ci sarebbero più brutte notizie e tutto andrebbe a meraviglia.- Se il telegiornale non parlasse dei pax tutti sarebbero eterosessuali.Ecco, ti ho dato delle nuove idee.Continua così, ricercando la via più facile e scontata per aggirare un problema che farai strada nella vita, darai un senso al mondo e sarai ricordato negli annali e nei libri di storia come i nostri politici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto informatico fa conoscere i cra
      - Scritto da:
      se punto informatico evitasse di pubblicizzare
      che windows viene craccato, forse la gente
      eviterebbe di andare pure a cercarli sti
      crack.
      no?È il segreto di pulcinella, non ha senso fare gli struzzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto informatico fa conoscere i cra
      - Scritto da:
      se punto informatico evitasse di pubblicizzare
      che windows viene craccato, forse la gente
      eviterebbe di andare pure a cercarli sti
      crack.
      no?

      Lennyebbravo il nostro censoregerarcafascista versione natale '06
    • The Animal scrive:
      Re: Punto informatico fa conoscere i cra
      - Scritto da:
      se punto informatico evitasse di pubblicizzare
      che windows viene craccato, forse la gente
      eviterebbe di andare pure a cercarli sti
      crack.
      no?

      LennyGiusto, figurati che non sapevo nemmeno esitessero una roba informatica chiamata crack.Windows crakkato poi.Ma dimmi, si possono crakkare anche programmi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Punto informatico fa conoscere i cra
        - Scritto da: The Animal

        - Scritto da:

        se punto informatico evitasse di pubblicizzare

        che windows viene craccato, forse la gente

        eviterebbe di andare pure a cercarli sti

        crack.

        no?



        Lenny

        Giusto, figurati che non sapevo nemmeno
        esitessero una roba informatica chiamata
        crack.
        Windows crakkato poi.
        Ma dimmi, si possono crakkare anche programmi?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto informatico fa conoscere i cra
      Pensa io non sapevo che un senegalese che si mette in una piazza della mia città avesse anche i videogiochi copiati.Quando l'ho saputo e ci sono andato aveva già venduto tutto.Qualcuno più informato di me aveva fatto piazza pulita. E del senegalese non lo aveva detto la TV e manco Punto Informatico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Punto informatico fa conoscere i cra
      - Scritto da:
      se punto informatico evitasse di pubblicizzare
      che windows viene craccato, forse la gente
      eviterebbe di andare pure a cercarli sti
      crack.
      no?

      Lenny(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Mia figlia di 8 anni i crack li trova già da sola e non legge neanche Punto Informatico.Buon sangue non mente!
  • Anonimo scrive:
    sto vista manco è uscito
    e gia ha rotto.Mi è passata del tutto la voglia anche solo di provarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: sto vista manco è uscito
      - Scritto da:
      e gia ha rotto.
      Mi è passata del tutto la voglia anche solo di
      provarlo.Ekkissene...???
      • Anonimo scrive:
        Re: sto vista manco è uscito
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        e gia ha rotto.

        Mi è passata del tutto la voglia anche solo di

        provarlo.
        Ekkissene...??? :o
    • Anonimo scrive:
      Re: sto vista manco è uscito
      - Scritto da:
      e gia ha rotto.
      Mi è passata del tutto la voglia anche solo di
      provarlo.Perchè non riesci a craccarlo?
  • Anonimo scrive:
    Adoro CORE
    Sempre un gradino più in alto... e che musica ragazzi
  • HostFat scrive:
    AntiWPA ( origine crack )
    Per la verità la crack ancora in sviluppo dalla comunità AntiWPA.Quella che vedete fuori è il risultato della copia per sviluppatori distribuita dalla sopracitata.In questo momento stanno poi ancora lavorando alla versione per Vista 64bit ( c'è un problema per cui i driver pare debbano essere firmati )Per di più c'è il rischio che la crack venga bloccata al prossimo aggiornamento per il fatto che il nome dei driver rimane sempre lo stesso.Stanno quindi pensando di creare un installazione che crei a random appunto il nome :)Se volete rimanere ben informati seguite il forum ufficiale di AntiWPA ( che purtroppo non posso linkarvi :D )Google è vostro amico ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 dicembre 2006 01.28-----------------------------------------------------------
    • rockroll scrive:
      Re: AntiWPA ( origine crack )
      - Scritto da: HostFat
      Per la verità la crack ancora in sviluppo dalla
      comunità
      AntiWPA.
      Quella che vedete fuori è il risultato della
      copia per sviluppatori distribuita dalla
      sopracitata.
      In questo momento stanno poi ancora lavorando
      alla versione per Vista 64bit ( c'è un problema
      per cui i driver pare debbano essere firmati
      )
      Per di più c'è il rischio che la crack venga
      bloccata al prossimo aggiornamento per il fatto
      che il nome dei driver rimane sempre lo
      stesso.
      Stanno quindi pensando di creare un installazione
      che crei a random appunto il nome
      :)
      Se volete rimanere ben informati seguite il forum
      ufficiale di AntiWPA ( che purtroppo non posso
      linkarvi :D
      )
      Google è vostro amico ;)
      Mi sta benissimo e apprezzo quanto dici, perchè mi sta benissimo ed apprezzo tutto quanto riesca ad ostacolare i perversi disegni dei nostri subdoli oppressori.Ma il problema andrebbe comunque risolto alla base, in modo molto più semplice: NON USARE VISTA, del quale non abbiamo alcun bisogno, ci basta ed avanza un Win XP sp2 non updatato o anche un Win 2000 sp4, magari pro, magari su un normalissimo Sempron 3300+), e rifiutare acquisto di qualunque prodotto HardWare, SoftWare, MultiMedia, Consumer, sul quale ci sia il minimo sospetto di accrocchi antiutenza e meccanismi liberticidi.Prima o poi dovranno cedere questi "padroni del nuovo millennio", e se non vogliono fallire dovranno fornirci prodotti di cui i padroni saremo noi e non loro!Bye.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 dicembre 2006 06.06-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: AntiWPA ( origine crack )

        Ma il problema andrebbe comunque risolto alla
        base, in modo molto più semplice: NON USARE
        VISTA, del quale non abbiamo alcun bisogno, ci
        basta ed avanza un Win XP sp2 non updatato o
        anche un Win 2000 sp4, magari pro, magari su unnon so se hai idea di quante siano le vulnerabilità win xp sp2 non aggiornato o peggio windows 2000 sp4 non aggiornato...tenere un sistem non aggiornato non è mai una bella idea...
        • Anonimo scrive:
          Re: AntiWPA ( origine crack )
          visto le unaptched id IE, io metterei openBSD e non se ne parla piu' ...
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da:
            visto le unaptched id IE, io metterei openBSD e
            non se ne parla piu'
            ...Quali unpatched? Le 3 unpatched di cui la massima è moderately critical di IE7? :(
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            si certo .. perche le unpatched sono solo quelle pubbliche ,ovviamente ... magari credi anche a quello che dice il TG ...
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            visto le unaptched id IE, io metterei openBSD e

            non se ne parla piu'

            ...

            Quali unpatched? Le 3 unpatched di cui la massima
            è moderately critical di IE7?
            :(tre????fatti un giro su securityfocus
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            Io non sono a favore di windows (meglio dirlo subito), ma non capisco quelli che lo criticano per le patch necessarie.Il prodotto esce creato da un manipolo d'informatici, e si ritrova sotto l'attacco di milioni di hacker, cracker, craker e pavesini da tutto il mondo. é normale che poi necessiti di patch.Anzi, bisognerebbe ringraziare che lavorino per dartele è anche nei loro interessi, ma potrebbero farli anche in altri modi i loro interessi. O no?Le patch servono a proteggere da attacchi esterni al loro operato. é come se le aziende che costruiscono autoradio ti spedissero nuovi antifurti ogni volta che i ladri scoprono come evitare i primi.Il loro prodotto esce funzionante. Se poi qualcuno lavora per distruggerlo non puoi fargliene una colpa.Ripeto: non sono a favore di windows e microsoft, e questo mio discorso riguarda solo le critiche alle patch. Per il resto, odio multinazionali e i loro comportamenti illeciti tanto E PIU' di voi
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da:
            Io non sono a favore di windows (meglio dirlo
            subito), ma non capisco quelli che lo criticano
            per le patch
            necessarie.anch'io non sono a favore di windows ma delle patch siquello che rompe è l'assurda e suicida politica delle patch mensili, che lascia scoperti persettimane milioni di utenti che si affannano inutilmente a tenere in sicurezza il catorcioma non hanno nessun strumento per chiudere fallenon patchatequello che rompe è la patetica disinformazioneche viene fatta per vendere le pentole a tutti,tramite l'assicurazione che il sistema è ultrafacile e non necessita di nessuna nozione per essere usato, col risultato che gli utonti sonoin preda a qualsiasi schifezza giri in rete, abbiano il computer compromesso e usato da spammer e criminali informatici, con relativi danni di decine di miliardi l'anno che paghiamo tuttiproprio il contrario delle patch, ovvero un modello di sicurezza che è del tutto ridicoloe nettamente inferiore alla concorrenza del software libero
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da:
            visto le unaptched id IE, io metterei openBSD e
            non se ne parla piu'
            ...non parlare di sistemi non windows terroristaquesto è un forum serio vai a fare il predicatore informatico da un'altra parte[risposta tipo utente Windows ovviamente ladro]
        • rockroll scrive:
          Re: AntiWPA ( origine crack )
          - Scritto da:


          Ma il problema andrebbe comunque risolto alla

          base, in modo molto più semplice: NON USARE

          VISTA, del quale non abbiamo alcun bisogno, ci

          basta ed avanza un Win XP sp2 non updatato o

          anche un Win 2000 sp4, magari pro, magari su un

          non so se hai idea di quante siano le
          vulnerabilità win xp sp2 non aggiornato o peggio
          windows 2000 sp4 non
          aggiornato...
          tenere un sistem non aggiornato non è mai una
          bella
          idea...Beh, il senso messaggio che intendevo dare era chiaro, al limite cancelliamo quel "non updatato", ma per il resto dovremmo concordare tutti sull'atteggiamento da prendere.Quanto alle patch, proposte per mantenere il sistema up-to-date, so anch'io che sono moltissime, ma so anche che la maggior parte sono a difesa della "loro" sicurezza e non della tua, anzi alcune (WGA et similia) sono nettamente contrarie ai tuoi interessi anche se sei in perfetta regola. Quel che intendevo dire è non essere schiavi dei "nuovi padroni", ma svincolarci il più possibile, e quel che avrei dovuto dire è che dovremmo passare a sistemi Open appena ne abbiamo la facoltà! Le patches a noi veramente utili si contano sulla punta delle dita, basterebbe saper scegliere. Pensa a quanti Updates sono a difesa di quell'elefante traballante volutamente limitato e pieno di DRM chiamato Windows Media Player, che io manco uso (a meno che qualche sito non me lo lanci in automatico), vista la snellezza e la potenza di Videolan VLC, che mi permette di fare mo..olto di più senza nessuna cura particolare (legge di tutto, anche files in costruzione, superando anche alcune protezioni, ti comprime direttamente in DivX e se vuoi spara direttamente su WEB come Server Broadcasting...).E ti fanno credere che gli aggiornamenti ad un Player, che è solo un player e ovviamente accede a WEB solo come input dati multimedia, servono per evitare che "malintenzionati assumano il controllo del tuo computer", invece di dirti che stanno aggiornando le "loro" protezioni, i tanto discussi DRM!In più ho da dirti che ho due HD ognuno col lo stesso SO Win XP sp2 Pro, uno perfettamente aggiornato e l'altro no (scelta obbligata, in quanto l'ineffabile WGA mi dichiarerebbe invalida la seconda installazione non foss'altro che per diverso serial dell'HD di sistema), tutte queste falle non mi hanno creato il minimo problema sul sistema non updatato... anzi se dovessi dirti, piccole irregolarità di funzionamento le ho solo sul sistema updatato... Su ambedue ho le stesse installazioni, e su ambedue uso Protector Plus Antivirus, Kerio FireWall e SPY S&D, questi si aggiornatissimi, e ne ho d'avanzo.Bye.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 dicembre 2006 06.37-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da: rockroll
            In più ho da dirti che ho due HD ognuno col lo
            stesso SO Win XP sp2 Pro, uno perfettamente
            aggiornato e l'altro no (scelta obbligata, in
            quanto l'ineffabile WGA mi dichiarerebbe invalida
            la seconda installazione non foss'altro che per
            diverso serial dell'HD di sistema), tutte queste
            falle non mi hanno creato il minimo problema sul
            sistema non updatato...
          • rockroll scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da:

            - Scritto da: rockroll


            In più ho da dirti che ho due HD ognuno col lo

            stesso SO Win XP sp2 Pro, uno perfettamente

            aggiornato e l'altro no (scelta obbligata, in

            quanto l'ineffabile WGA mi dichiarerebbe
            invalida

            la seconda installazione non foss'altro che per

            diverso serial dell'HD di sistema), tutte queste

            falle non mi hanno creato il minimo problema sul

            sistema non updatato...

            ciao, volevo dire la tua stessa cosa, ma
            aspettavo almeno di trovare qualcuno che la
            pensasse come me.. (visto che raramente uso win
            e non volevo raccontare
            fregnacce)

            ebbene tutti questi aggiornamenti servono per
            tentare di rendere sicuri il player e i programmi
            internet. ma considerando che ci sono ben altri
            player in circolazione e che i programmi da usare
            su internet sono altri io penso che si possono
            fare a meno della maggior parte degli
            win-update.

            però danno molto fastidio certi programmi facenti
            parte dell OS che aprono IE quando devono
            accedere a qualche sito web, aggirando cosi il
            default-browser.per non parlare dei siti che
            lanciano il plugin wmp alla disperata ricerca di
            chissà quale licenza e drm. e non ci rendiamo
            conto che lentamente ci stanno ricattando. che
            senza tale OS non possiamo accedere a certe
            risorse.pur essendo magari risorse scadenti, però
            rimaniamo invogliati ad accederci e installiamo
            la cracked version di turno. finchè faremo cosi
            staremo sempre di piu al loro
            gioco.

            invece delle win-crack è meglio installare linux
            e sopratutto imparare a
            usarlo .


            Ho riquotato il tutto perchè l'argomento merita di essere evidenziato ulteriormente.Grazie per la risposta. Ne avrei voluto tante come la tua, ma purtroppo molti anche davanti all'evidenza pratica stentano ad accettare l'argomento. Questo forum dovrebbe essere un luogo dove ognuno riporti senza timori reverenziali il proprio pensiero e la propria esperienza, per paradossale che appaia, a vantaggio di tutti, e si confronti civilmente con altri punti di vista.Purtroppo questo forum è diventato un luogo di scontro tra opposti clan, che si attaccano ed insultano a vicenda in nome di un personalissimo credo, indipendentemente dalla validità o meno dell'altrui parere, riuscendo spesso a far scivolare un argomento tecnico sul terreno del dibattito politico...Non posso essere che d'accordo sulle tue considerazioni, e ti invito a riproporle ogni volta che l'argomento le tocchi, in quanto ritengo comunque utile aprire gli occhi alla gente, magari trascurando le risposte offensive di chi è di "credo" opposto.Ciao - rockroll
          • wilcox scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            -
            quanto l'ineffabile WGA mi dichiarerebbe invalida la seconda installazione non foss'altro che per diverso serial dell'HD di sistema), Mi sembra che ci siano alcune utilities che permettono di modificare il serial del disco (questa per esempio http://www.dfsee.org che tra l'altro con un po' di pratica ti permette dif are di tutto e di piu` sui file system windows e non windows)
          • rockroll scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da: wilcox

            -

            quanto l'ineffabile WGA mi dichiarerebbe
            invalida la seconda installazione non foss'altro
            che per diverso serial dell'HD di sistema),


            Mi sembra che ci siano alcune utilities che
            permettono di modificare il serial del disco
            (questa per esempio http://www.dfsee.org che tra
            l'altro con un po' di pratica ti permette dif are
            di tutto e di piu` sui file system windows e non
            windows)Grazie per la dritta, ne farò buon uso.Bye
          • wilcox scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )


            (questa per esempio http://www.dfsee.org che tra l'altro con un po' di pratica ti permette dif
            are di tutto e di piu` sui file system windows e non
            windows)

            Grazie per la dritta, ne farò buon uso.ovviamente nellamia estrema suonataggine ho sbagliato il TLDORA COPIO E INCOLLO CHE E` MEGLIOhttp://www.dfsee.com/suca per l'inconveniente
          • rockroll scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da: wilcox



            (questa per esempio http://www.dfsee.org che
            tra l'altro con un po' di pratica ti permette
            dif

            are di tutto e di piu` sui file system windows
            e non

            windows)



            Grazie per la dritta, ne farò buon uso.


            ovviamente nellamia estrema suonataggine ho
            sbagliato il
            TLD

            ORA COPIO E INCOLLO CHE E` MEGLIO

            http://www.dfsee.com/

            suca per l'inconvenienteGrazie ancora, ma fai più attenzione quando scrivi: suca per l'inconveniente Certamente volevi dire scusa, ma il termine in Siculo Vulgaris significa tuttaltro...Ciao e buone feste - rockroll
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1831891&id=1822427
      • Anonimo scrive:
        Re: AntiWPA ( origine crack )
        Modificato dall' autore il 22 dicembre 2006 06.06
        --------------------------------------------------
        • rockroll scrive:
          Re: AntiWPA ( origine crack )
          Forase è ora che capisci che non ci sono opressori, ma solo ladri. Corretto in A mio parere, piuttosto che di oppressori parlerei di ladri. Va benissimo, per par condicio parliamo di Oppressori & Ladri. L'importante non è il termine a carico di questi signori, ma il concetto espresso: l'importante è che te ed altri siate d'accordo sul punto di vista in oggetto, e qualora non lo siate, esprimiate correttamente le vostre divergenze.Bye.
      • Anonimo scrive:
        Re: AntiWPA ( origine crack )
        Modificato dall' autore il 22 dicembre 2006 06.06
        --------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: AntiWPA ( origine crack )
          - Scritto da:
          Ah, un'altra cosa: vuoi essere padrone di ciò che
          usi? Fabbricatelo! Ma se vuoi sfruttare il lavoro
          di altri, paga, perché altrimenti se solo un
          ladruncolo comune da
          strada.

          Tutto ok infatti ho la licenza. Ma pagare per uno schifo mi sa di truffa.E non mi dire allora usa altro perché il monopolio si fa sentire eccome.
        • rockroll scrive:
          Re: AntiWPA ( origine crack )
          Ah, un'altra cosa: vuoi essere padrone di ciò che usi? Fabbricatelo! Ma se vuoi sfruttare il lavoro di altri, paga, perché altrimenti se solo un ladruncolo comune da strada. Voglio essere padrone di ciò che acquisto !Quel che posso lo "fabbrico" da me quando sussistono le condizioni (a volte basta un niente per aggirare comportamenti ostili), ma non ho un laboratorio elettronico ed un'equipe qualificata a mia disposizione. Se leggi bene quanto ho scritto, non ho fatto alcun riferimento all'utilizzo di beni frutto di altrui lavoro senza pagarli un giusto corrispettivo, ove esso sia richiesto. E non voglio infierire su quanto sia "giusto" tale corrispettivo. Al limite dimmi che sto usando, a scopo di indagini tecniche, un Win Xp duplicato, oltretutto sullo stesso computer, per cui non li posso utilizzare in contemporanea (e secondo te avrei dovuto acquistare una seconda licenza?): se questo è piratare vuol dire che non ci capiremo mai! Bye-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 dicembre 2006 13.40-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            No, non è piratare. Per legge si può installare il s.o. su una sola macchina, quindi, se è sulla stessa macchina lo puoi installare quante volte vuoi.Ps: volevo farvi notare un nuovo argomento.Ora tutte le case produttrici di stampanti vendono le cartucce a 25 euro (in media).Ho chiesto perchè non trovavo stampanti che si abbinassero alle vecchie cartucce da 5-6 (2 se compatibili)euro, mi han risposto che ora mettono la testina sulla cartuccia per evitare che quando si rompa non si debba buttare la stampante.GRANDE FREGATURA!!!, visto che mi costa quanto la cartuccia, e questa me la devo ricomprare ogni volta!!! La convenienza è solo loro, visto che possono evitare la testina fra i "particolari" in garanzia.NON COMPRATE PIù STAMPANTI!!!RIBELLATEVI!!!
          • rockroll scrive:
            Re: AntiWPA ( origine crack )
            - Scritto da:
            No, non è piratare. Per legge si può installare
            il s.o. su una sola macchina, quindi, se è sulla
            stessa macchina lo puoi installare quante volte
            vuoi.
            Si, giustissimo, ma vagliela a far capire al WGA questa legge... Se avessi il Sistema sullo stesso HD, probabilmente sarebbe considerato valido, sempre che la differenza di aggiornamento non faccia credere a WGA che sono riuscito a revocare i suoi controlli! Ma doppio sistema sullo stesso HD, oltre che talvolta generare conflitti di SW (confusione tra i due sistemi identici in Updates al riavvio), non offre gli stessi vantaggi di sicurezza e di recupero funzionalità in caso di malformazioni HW e/o SW su quell'HD, che non tanto raramente accadono.

            Ps: volevo farvi notare un nuovo argomento.
            Ora tutte le case produttrici di stampanti
            vendono le cartucce a 25 euro (in
            media).
            Ho chiesto perchè non trovavo stampanti che si
            abbinassero alle vecchie cartucce da 5-6 (2 se
            compatibili)euro, mi han risposto che ora mettono
            la testina sulla cartuccia per evitare che quando
            si rompa non si debba buttare la
            stampante.
            GRANDE FREGATURA!!!, visto che mi costa quanto la
            cartuccia, e questa me la devo ricomprare ogni
            volta!!!

            La convenienza è solo loro, visto che possono
            evitare la testina fra i "particolari" in
            garanzia.
            Difatti, argomento scottante, stampare è diventato un lusso, ci tengono in ostaggio.Si può andare a caccia di cartucce compatibili (come per i medicinali "generici" ovvero equivalenti), ammesso e raramente concesso di trovarne per il nostro modello. Ma molti che conosco fanno come me: si ricompra preventivamente la stampante appena c'è un'offerta in supermercati: si arriva infatti all'assurdo che la nuova stampante, magari anche di modello superiore, ma con ugual tipo di cartucce in dotazione incluse nella confezione, costa addirittura DI MENO delle cartucce stesse acquistate separatamente! Ed in più ci si dota di confezioni di inchiostro compatibile per ricarica, che consente riutilizzo della cartuccia per almeno 4/5 volte: anche se gli inchiostri hanno cifre parimenti gonfiate e non sempre l'operazione di ricarica riesce bene e la resa cromatica è soddisfacente, il risparmio c'è comunque, molto più che non con acquisto di compatibili, che però a loro volta sono ricaricabili per almeno 2/3 volte.

            NON COMPRATE PIù STAMPANTI!!!

            RIBELLATEVI!!!
            Certo, ma se stampare dobbiamo? Potrebbe essere una soluzione, magari scomoda, portare a stampare in un servizio vicino i nostri dati su supporto FD (o CD/RW, dato che per altro assurdo i floppy sono ormai una rarità). In ogni caso il messaggio è chiaro, ed è riferibile sopratutto ad argomenti ben più pesanti: NON COMPRATE PIU', RIBELLATEVI O per lo meno non comprate più alle condizioni che il mercato del consumo vorrebbe imporci. Le soluzioni alternative per resistere ci sono! --------Soluzioni-Del-Sottoscritto------Stampante-Scanner-Fotocopiatrica-Fax (All-in-One):Lexmark X74, poi X75 ... ora X1190, ultimo prezzo 29,90 (ventinove/90, IperCoop), comprensivo di cartuccia colore "27" e nero "17", 4800x1200 in stampa e 1200x1200 interpolati in scansione. Purtroppo non esistono catucce compatibili. Al momento dell'acquisto (luglio, IperCoop TO) le cartucce originali erano in offerta la 17 a 19,90 e la 27 a 21,90. In quell'occasione ho acquistato ricariche inchiostro compatibile per totali 21 circa (3 flaconi colore per 8 ricariche, 1 flacone nero per 10 ricariche). Ultimamente ho provato a diluire al 66%, con acqua distillata, il residuo di inchiostri nei flaconi (due parti di inchiostro ed una di acqua), operazione che consiglio perchè a qualche mese dall'apertura gli inchiostri residui risultano più densi e tendono ad intasare gli ugelli diffusori. Risultato cromatico un filino meno vivido, ma accettabilissimo, tempo di asciugatura leggermente aumentato, forse il giusto era diluire al 75%.-------------------------Volete sapere le mie soluzioni su tutto: pronti.PC Tower Aginform Experience (acquisto inizio giugno presso Aginform TO) CPU AMD Sempron 3300+, RAM 512 MB 400 MHz (+ 256 che avevo), 2 HD 160+160 Sata 7200/rpm, DVD/RW Dual 16x (+ DVD/R che avevo, per Direct Copy), SK TV combo Asus MyCinema P7131 Hybrid DVB/T+Anlg+FM, Mouse e Keyboard wireless, LAN 10/100, Modem 56k v92 (per Fax), SK audio e video integrate più che dignitose, il tutto per circa 500 (cinquecento/00) iva inclusa. Ho ancora un portatile di 4 anni ed un altro desktop di 1,5 anni che usa mia moglie, non mi dilungo oltre, basti dire che ho acquistato sempre con la stessa tecnica mirata di miglior rapporto prezzo/prestazioni. Ultimamente ho sostituito su PC moglie monitor CRT 17" con Monitor/TV LCD 19" Gold Ulisse (1240x1024, stereo, televideo, connessioni ogni tipo... ottimo) pagato 199 (centonovantanove/00) presso Supermercati Bennet TO. Anche sui prodotti Media Consumer vale la stessa tecnica di acquisto. Come S.O., come sapete, mi fermo sul mio a WinXP pro sp2 (aggiornato e non), più Win2K pro e WinXP Home su altri PC. Questo ovviamente in attesa di impratichirmi di sistemi OPEN, perchè pachidermi come Vista e PC anzi "TC" Multicore con tutti i lucchetti che ci saranno dentro non avranno mai il mio scalpo! Non comprerò mai altro, NON COMPRATE ALTRO, le arternative ci sono! Visto l'uso di tre PC in contemporanea ed intercomunicanti (stampante condivisa, per restare in argomento) ed il traffico di connessione Internet che ne deriva, mi sta bene malgrado il prezzo la linea FastWeb Fibra (supporta come standard la mia configurazione), 10 Mbps simmetrici effettivi (quindi 10+10), 55 circa mensili iva compresa, no canone Telecom, no modem, 5 ore mensili telefonate fisse nazionali incluse, 50% sconto da fisso a cellulare. Il servizio TV di FastWeb (con video-station decoder avuto in omaggio) fornisce con visione perfetta in pratica i canali DTT gratuiti, più moltissimi canali SKY e EbisMedia a pagamento (cari, non li guardo mai, il calcio lo guardo su PC con RossoAlice a 735 Kbps, 48 annui prepagati, tutta seria A più Juve).Se non avessi tre utenze interne contemporanee la mia scelta cadrebbe su Tiscali ADSL, economicamente e come servizio il più valido: nessun problema a rinunciare alla TV di FW, con tanto di accesso Internet su TV incorporato con digitazione da tastiera InfraRed, per me è solo un di più (1), per non parlare poi del servizio di VideoTelefono tramite Video-Station e TV-Cam, costoso ed assolutamente superfluo.(1) Dimenticavo, accesso ad internet da TV di FW è un ottimo sistema per copiarsi PassWord e Serial pirati da siti di Crackers terribilmente infestati, senza timore di prendersi pesanti Virus ed Affini. Ma come sapete, a me la cosa ... non interessa. -----------------------------Che altro dire... Spero che questa lezione sia servita a qualcuno...Bye.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 gennaio 2007 17.05-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: AntiWPA ( origine crack )
        Ecco i Link:http://antiwpa.myfastforum.org/sutra215.phphttp://antiwpa.crack.to/http://antiwpa-forum.crack.to/Tutti funzionanti.
  • Anonimo scrive:
    Allora mi compro WIN magazine?
    ao!..so 7,90 euro di investimento ...c'e il dvd di Vsita..valido fino al gennaio 2007.....garantito che il crack funziona?chissa se con nlite riesco a farlo andare sul mio celeron 500 mhz...
    • rockroll scrive:
      Re: Allora mi compro WIN magazine?
      - Scritto da:
      ao!..so 7,90 euro di investimento ...c'e il dvd
      di Vsita..valido fino al gennaio
      2007.....
      garantito che il crack funziona?
      chissa se con nlite riesco a farlo andare sul mio
      celeron 500
      mhz...Provar non nuoce, è tutta esperienza, ma non stare a crackare (o per lo meno non dirlo), e non ti preoccupare: sono certo che, se mai riuscirai a farlo entrare sul tu Celeron, lo disinstallerai mo..olto prima di fine gennaio ..., per ovvi motivi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 dicembre 2006 06.16-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Allora mi compro WIN magazine?
        ...ma non ci riuscirà, i requisiti hardware sono pazzeschi.... o se ci riuscisse concordo sul fatto che lo eliminerà subito!
        • Anonimo scrive:
          Re: Allora mi compro WIN magazine?
          ma come si chiama esattamente sto file?
          • provolino scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da:
            ma come si chiama esattamente sto file???
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da: provolino

            - Scritto da:

            ma come si chiama esattamente sto file?

            ??poi quando si dice che gli utenti windows vivono per crackare il software esce uno che urla: "non è vero". su sto forum sono due giorno che la gente ama il cracker.vuol sapere come si chiama il file, si chiede se funziona,vuole comprare win magazine ecc.Poi danno ai linuxisti degli scrocconibah
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?

            poi quando si dice che gli utenti windows vivono
            per crackare il software esce uno che urla: "non
            è vero". su sto forum sono due giorno che la
            gente ama il cracker.vuol sapere come si chiama
            il file, si chiede se funziona,vuole comprare win
            magazine
            ecc.

            Poi danno ai linuxisti degli scrocconi

            bah
            Probabilmente hai ragione però c'è anche chi un nuovo SO lo vuole provare e non per breve periodo, quindi il crack è necessario. Ho usato per un anno WinXp crackato, am poi ne ho acquistato ben due copie e mi sono messo in regola. Lo stesso, se non di più, farò forse (...forse perchè non mi entusiasma molto) con Vista; se mi convincerà poi lo comprerò.Comunque il monopolio di Microsoft ormai ha i giorni contati perchè Linux sta venendo avanti molto bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da:
            Ho usato
            per un anno WinXp crackato, am poi ne ho
            acquistato ben due copie e mi sono messo in
            regola.Sniff, che storia strappalacrime ! E' proprio una fiaba moderna da raccontare ai nipotini la sera di natale davanti al presepe !
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ho usato

            per un anno WinXp crackato, am poi ne ho

            acquistato ben due copie e mi sono messo in

            regola.

            Sniff, che storia strappalacrime ! E' proprio una
            fiaba moderna da raccontare ai nipotini la sera
            di natale davanti al presepe
            !Basta usare lo Sniffoscopio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ho usato

            per un anno WinXp crackato, am poi ne ho

            acquistato ben due copie e mi sono messo in

            regola.

            Sniff, che storia strappalacrime ! E' proprio una
            fiaba moderna da raccontare ai nipotini la sera
            di natale davanti al presepe
            !Io almeno avrò dei nipotini e il presepe, tu con il tuo "caratterino" sarai in una struttura sanitaria per malati di Alzheimer con catetere vescicale, piaghe da decubito e le "amorevoli cure" di una "badante" ukraina stra-incazzata.Buon Natale
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da:

            Sniff, che storia strappalacrime ! E' proprio
            una

            fiaba moderna da raccontare ai nipotini la sera

            di natale davanti al presepe

            !

            Io almeno avrò dei nipotini e il presepe, tu con
            il tuo "caratterino" sarai in una struttura
            sanitaria per malati di Alzheimer con catetere
            vescicale, piaghe da decubito e le "amorevoli
            cure" di una "badante" ukraina
            stra-incazzata.Vedo che lo spirito cristiano del Natale ti ha contagiato :D !
            Buon NataleAnche a te, e ricordati di mettere via i soldini per Vista, mi raccomando ;) !
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Sniff, che storia strappalacrime ! E' proprio

            una


            fiaba moderna da raccontare ai nipotini la
            sera


            di natale davanti al presepe


            !



            Io almeno avrò dei nipotini e il presepe, tu con

            il tuo "caratterino" sarai in una struttura

            sanitaria per malati di Alzheimer con catetere

            vescicale, piaghe da decubito e le "amorevoli

            cure" di una "badante" ukraina

            stra-incazzata.

            Vedo che lo spirito cristiano del Natale ti ha
            contagiato :D
            !


            Buon Natale

            Anche a te, e ricordati di mettere via i soldini
            per Vista, mi raccomando ;)
            !Grazie per gli auguri e comunque non ho cominciato io; intanto i miei PC si avviano con Mandriva (Gnome) e i prodotti M$ li uso per quelle applicazioni per le quali non ne posso fare a meno; comunque zio Bill abbasserà i prezzi altrimenti, OEM a parte, di Vista ne venderà poco
          • Anonimo scrive:
            Re: Allora mi compro WIN magazine?
            - Scritto da:
            Grazie per gli auguriNon posso dire altrettanto: Spero proprio di non passare il natale ammalato di alzheimer, solo e con un catetere come tu molto gentilmente mi hai augurato
  • Anonimo scrive:
    Microsoft lascia apposta porte aperte
    O protezioni facilmente aggirabili. Fa parte della sua politica di espansione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft lascia apposta porte apert
      Ultimate Goal : WORLD DOMINATION...
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft lascia apposta porte aperte
      - Scritto da:
      O protezioni facilmente aggirabili. Fa parte
      della sua politica di
      espansione.Si e' gia' espansa, ora e' il momento di proteggere i territori conquistati.Stanno cercando di chiudere le porte, ma i confini dell'impero sono immensi e non basteranno certo le grandi muraglie di protezione a tenere lontani gli agguerriti mongolutenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft lascia apposta porte apert
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        O protezioni facilmente aggirabili. Fa parte

        della sua politica di

        espansione.

        Si e' gia' espansa, ora e' il momento di
        proteggere i territori
        conquistati.
        Stanno cercando di chiudere le porte, ma i
        confini dell'impero sono immensi e non basteranno
        certo le grandi muraglie di protezione a tenere
        lontani gli agguerriti
        mongolutenti.Caduta dell'Impero Romano docet :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft lascia apposta porte apert

          Caduta dell'Impero Romano docet :DSpero solo non dover aspettare 1000 anni per veder la sua caduta :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft lascia apposta porte apert
      Ma guardi, tutte le aziende di un certo peso si comportano così, sony con psx, ps2 e psp ti dice niente ?Guarda caso ogni versione della psp dura un mesetto poi stranamente salta fuori il downgrader...
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft lascia apposta porte apert
      Più che daccordo, o questo oppure quelli di Redmond sono degli imbecilli, e non credo lo siano.
  • Anonimo scrive:
    Ma quale crack...
    Questo fantomatico "crack" che è in giro fin dal rilascio di vista serve solo a far sparire il countdown alla data di attivazione. Peccato che poi l'OS dopo i 30 giorni scada uguale e vada attivato... che utilità...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale crack...
      che caz** dici? blocca il countdown dei 30 giorni..rimarrà una evaluation totalmente funzionante finchè microsoft non ci mette la pezza
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale crack...
        - Scritto da:
        che caz** dici? blocca il countdown dei 30
        giorni..rimarrà una evaluation totalmente
        funzionante finchè microsoft non ci mette la
        pezzaNo, non lo blocca: il countdown c'è sempre solo che all'utente non viene mostrato finchè windows un bel giorno scade.Questa soluzione è già stata mostrata come inutile da un bel pezzo.
    • corto scrive:
      Re: Ma quale crack...
      Ma per favore............!Microsoft pubblicizza Vista, come del resto tutti i precedenti OS come "invulnerabili".E sai perchè o bel mio caro anonimo? Semplicemente per vendere ai "pollazzi" questo nuovo """gioiellino""".Non esisterà mai un sistema non crackabile 8)e in primis a non volerlo è proprio il vecchio caro Bill e la sua banda.
      • jetkid scrive:
        Re: Ma quale crack...
        - Scritto da: corto
        Non esisterà mai un sistema non crackabile 8)
        e in primis a non volerlo è proprio il vecchio
        caro Bill e la sua
        banda.STRAQUOTISSIMO
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale crack...
      Di questo fantomatico crack basta seguire solo leindicazioni e per il seriale usare direttamente quello fornito dalla Microsoft per la prova della RC1 e Vista si attiva come prodotto GENUINO.Che volete di più...ti danno tutto loro :DOra l'ho disinstallato...era solo per un test del prodotto finale.PS:Provato, aggiornato senza problemi.L'unica pecca è l'esosità di risorse che mangia questo OS, senza lanciare programmi si prende 400MB di RAM e CPU al 16%.Per il resto davvero un gran lavorone per il motore grafico e la velocità nell'aprire le applicazioni come photoshop o autocad è notevole.Merry Christmas and Happy NewYear
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma quale crack...
        genio il tuo prodotto genuino scade il primo di luglio!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma quale crack...
          A parte il fatto che ero solo curioso di vedere Vista e il suo sistema di antipirateria...Mi spieghi come mai se non l'attivi ti mette un timer a 30 giorni e se l'attivo scadrebbe a Luglio?Genio...fallito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma quale crack...
            Luglio è la scadenza delle versioni RC, dopo (ma forse visti i presupposti anche prima) i seriali RC verranno invalidati insieme a tutti gli OS Vista che li portano con se (legittimamente o meno).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale crack...
      - Scritto da:
      Questo fantomatico "crack" che è in giro fin dal
      rilascio di vista serve solo a far sparire il
      countdown alla data di attivazione. Peccato che
      poi l'OS dopo i 30 giorni scada uguale e vada
      attivato... che
      utilità...BLAH BLAH BLAH ...Taci che e' meglio.
  • Crazy scrive:
    Le Crack non andranno quando ci sara` TC
    CIAO A TUTTInon capisco tutta questa gran corsa alle Crack... per adesso Vista ha il trusted Computing disabilitato, ed OK, ma quando avverra` l'attivazione del Trusted Computing?Quando venderanno Vista con il TC gia` attivo nel nativamente dal CD come farete?Diverra` impossibile, la Crack non e` chiaramente certificata dal TCG e quindi, non vi sara` permesso salvarla nell'HardDisk, sia perche` Vista non la accettera` e sia perche` l'HardDisk con TPM rifiutera` i File non crittati secondo le specifiche del TCG... insomma, Vi troverete costretti a pagare, ma la cosa brutta non e` quetsa.Se il TC fosse solo una limitazione per le copie pirata andrebbe anche bene, ma quando iniziera` a bloccare Programmi regolarmente pagati o scaricati, e ve li blocchera` comunque perche` non certificati, allora, la cosa rompe le scatole, e sopratutto, il portafogli, per questo, Vista, andrebbe boicottato, anzi, VA BOICOTTATO e basta, e` l'unica maniera che abbiamo epr far fallire il Trusted Computing e riappropriarci della liberta` che ci spetta e che spetta alle generazioni future.DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      Se se come no. Le crack ci son semrpe state e sempre ci saranno.E' il TC che non ci sarà perchè è una tecnologia che non puo' funzionare.Ti pare che ogni computer che ha il TC ha modo di collegarsi ad internet e aggiornare il suo FRITZ?Povero illuso e poveri illusi, come uscirà cosi' craccato sarà.Qualsiasi cosa è crackabile. Tempo al tempo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le Crack non andranno quando ci sara
        - Scritto da:
        Se se come no. Le crack ci son semrpe state e
        sempre ci
        saranno.

        E' il TC che non ci sarà perchè è una tecnologia
        che non puo'
        funzionare.

        Ti pare che ogni computer che ha il TC ha modo di
        collegarsi ad internet e aggiornare il suo
        FRITZ?

        Povero illuso e poveri illusi, come uscirà cosi'
        craccato
        sarà.

        Qualsiasi cosa è crackabile. Tempo al tempo.scusa, dove trovo un crack per NDS o schede DTT?
        • Anonimo scrive:
          Re: Le Crack non andranno quando ci sara
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Se se come no. Le crack ci son semrpe state e

          sempre ci

          saranno.



          E' il TC che non ci sarà perchè è una tecnologia

          che non puo'

          funzionare.



          Ti pare che ogni computer che ha il TC ha modo
          di

          collegarsi ad internet e aggiornare il suo

          FRITZ?



          Povero illuso e poveri illusi, come uscirà cosi'

          craccato

          sarà.



          Qualsiasi cosa è crackabile. Tempo al tempo.

          scusa, dove trovo un crack per NDS o schede DTT?google rulez
          • Anonimo scrive:
            Re: Le Crack non andranno quando ci sara
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Se se come no. Le crack ci son semrpe state e


            sempre ci


            saranno.





            E' il TC che non ci sarà perchè è una
            tecnologia


            che non puo'


            funzionare.





            Ti pare che ogni computer che ha il TC ha modo

            di


            collegarsi ad internet e aggiornare il suo


            FRITZ?





            Povero illuso e poveri illusi, come uscirà
            cosi'


            craccato


            sarà.





            Qualsiasi cosa è crackabile. Tempo al tempo.



            scusa, dove trovo un crack per NDS o schede DTT?

            google rulezho cercato bene, ma non si trova nulla.google rulez in your ass
          • Anonimo scrive:
            Re: Le Crack non andranno quando ci sara
            - Scritto da:
            ho cercato bene, ma non si trova nulla.
            google rulez in your asscerca g b o x. io non ti ho detto niente però...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le Crack non andranno quando ci sara
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ho cercato bene, ma non si trova nulla.

            google rulez in your ass

            cerca g b o x. io non ti ho detto niente però...ovviamente le lettere vanno scritte attaccate
      • Crazy scrive:
        Non hai capito
        - Scritto da:
        Se se come no. Le crack ci son semrpe state e
        sempre ci
        saranno.

        E' il TC che non ci sarà perchè è una tecnologia
        che non puo'
        funzionare.

        Ti pare che ogni computer che ha il TC ha modo di
        collegarsi ad internet e aggiornare il suo
        FRITZ?

        Povero illuso e poveri illusi, come uscirà cosi'
        craccato
        sarà.

        Qualsiasi cosa è crackabile. Tempo al tempo.CIAOsi vede che non hai chiaro il concetto di funzionamento del Trusted Computing... non c'e` nessun bisogno di aggiornare una lista di Programmi approvati e non, e` solo una questione di Codificazioni e Crittazioni.I Computer Trusted accetteranno solo di funzionare con Programmi che riosultano contenere una chiave che e` contenuta solo nei Programmi che sono stati certificati dal TCG, se un programma non e` passato al controllo del TCG, non contiene la chiave, quindi, il TPM lo blocca e tu ti trovi costretto a rivolgerti ad un altro Software che siaCertificato TC.Per quanto concerne il fatto che tu dici che il TC non esiste, sappi che se vai nelal lista di Servizi di Vista troverai tra i vari servizi pure quello del TPM, che per ora e` disabilitato di Default... sara` interessante vedere dopo quanti UpDate lo abiliteranno ad insaputa degli utenti.CORDIALI SALUTI
        • Anonimo scrive:
          Re: Non hai capito
          sei te a non avercelo chiaro affatto
        • Anonimo scrive:
          Re: Non hai capito
          CIAO
          CIAO
          si vede che non hai chiaro il concetto di
          funzionamento del Trusted Computing... non c'e`
          nessun bisogno di aggiornare una lista di
          Programmi approvati e non, e` solo una questione
          di Codificazioni e
          Crittazioni.Mi sa che sono anni che ne parli ma ne sai sempre meno...
          I Computer Trusted accetteranno solo di
          funzionare con Programmi che riosultano contenere
          una chiave che e` contenuta solo nei Programmi
          che sono stati certificati dal TCG, se un
          programma non e` passato al controllo del TCG,
          non contiene la chiave, quindi, il TPM lo blocca
          e tu ti trovi costretto a rivolgerti ad un altro
          Software che siaCertificato
          TC.Quindi basterebbe fare in modo che il software contenga la chiave che piace al chip, il fatto che ce l'ha messa il TCG o io non avrebbe rilevanza. Se fosse così non vedo il problema.
          Per quanto concerne il fatto che tu dici che il
          TC non esiste, sappi che se vai nelal lista di
          Servizi di Vista troverai tra i vari servizi pure
          quello del TPM, che per ora e` disabilitato di
          Default... sara` interessante vedere dopo quanti
          UpDate lo abiliteranno ad insaputa degli
          utenti.E anche qui basterebbe andare nella stessa lista e disabilitarlo.
          CORDIALI SALUTICORDIALI SALUTI
        • Shadow76 scrive:
          Re: Non hai capito
          Scusa ma qual è il problema? Se hai i soldi e ti serve, usi un software a pagamento. Se non li hai, o ti cerchi un lavoro oppure esistono alternative free.Sviluppare software comporta lavoro: tu lavoreresti gratis? Faresti a meno del tuo stipendio? Usciamo dalla solita logica italiana dello scrocco! Se vuoi qualcosa, o la paghi o cerchi alternative gratis (che nell'informatica non mancano).
          • Anonimo scrive:
            Re: Non hai capito
            - Scritto da: Shadow76
            Scusa ma qual è il problema?
            Se hai i soldi e ti serve, usi un software a
            pagamento. Se non li hai, o ti cerchi un lavoro
            oppure esistono alternative
            free.
            Sviluppare software comporta lavoro: tu
            lavoreresti gratis? Faresti a meno del tuo
            stipendio?

            Usciamo dalla solita logica italiana dello
            scrocco! Se vuoi qualcosa, o la paghi o cerchi
            alternative gratis (che nell'informatica non
            mancano).Io sono anmche disposto a pagare, ma al giusto prezzo . Non certamente i prezzi esosi praticati dalle S.H. Microsoft compresa.
          • Shadow76 scrive:
            Re: Non hai capito
            - Scritto da:

            Io sono anmche disposto a pagare, ma al giusto
            prezzo . Non certamente i prezzi esosi praticati
            dalle S.H. Microsoft
            compresa.Su questo sono d'accordo, indubbiamente il software per gli utenti privati costa moltissimo, te lo dico da persona che ancora non percepisce stipendio.Ms Vista (se mai lo vorrò) lo prenderò oem o retail, pagandolo. Alla fine il caro Xp mi accompagna da circa 5 anni...e se devo pensare a tutti gli accrocchi necessari nel tempo a mantenere un Vista p) aggiornato, preferisco metter mano al portafogli. : Sicuramente per il resto del software cercherò alternative free. 8)
          • Crazy scrive:
            I FreeSoftware non andranno
            - Scritto da: Shadow76
            Scusa ma qual è il problema?
            Se hai i soldi e ti serve, usi un software a
            pagamento. Se non li hai, o ti cerchi un lavoro
            oppure esistono alternative
            free.
            Sviluppare software comporta lavoro: tu
            lavoreresti gratis? Faresti a meno del tuo
            stipendio?

            Usciamo dalla solita logica italiana dello
            scrocco! Se vuoi qualcosa, o la paghi o cerchi
            alternative gratis (che nell'informatica non
            mancano).CIAO Shadow,nulla da dire su cio` che dici, se non che il Trusted Computing ti impedira` di utilizzare le alternative Free obbligandoti a rivolgerti a quelle a pagamento... e` quetsa la parte che non mi va giu` del TC... vogliono obbligarti a comperare i loro prodotti impedendoti di utilizzare quelli della concorrenza scomoda del Free Software.CORDIALI SALUTI
          • Anonimo scrive:
            Re: I FreeSoftware non andranno
            - Scritto da: Crazy

            - Scritto da: Shadow76

            Scusa ma qual è il problema?

            Se hai i soldi e ti serve, usi un software a

            pagamento. Se non li hai, o ti cerchi un lavoro

            oppure esistono alternative

            free.

            Sviluppare software comporta lavoro: tu

            lavoreresti gratis? Faresti a meno del tuo

            stipendio?



            Usciamo dalla solita logica italiana dello

            scrocco! Se vuoi qualcosa, o la paghi o cerchi

            alternative gratis (che nell'informatica non

            mancano).

            CIAO Shadow,
            nulla da dire su cio` che dici, se non che il
            Trusted Computing ti impedira` di utilizzare le
            alternative Free obbligandoti a rivolgerti a
            quelle a pagamento... e` quetsa la parte che non
            mi va giu` del TC... vogliono obbligarti a
            comperare i loro prodotti impedendoti di
            utilizzare quelli della concorrenza scomoda del
            Free
            Software.
            CORDIALI SALUTIVuoi il free software? Usa linux che ne è pieno e basta romperci l'anima per piacere.
          • Anonimo scrive:
            Re: I FreeSoftware non andranno
            - Scritto da: Crazy

            - Scritto da: Shadow76

            Scusa ma qual è il problema?

            Se hai i soldi e ti serve, usi un software a

            pagamento. Se non li hai, o ti cerchi un lavoro

            oppure esistono alternative

            free.

            Sviluppare software comporta lavoro: tu

            lavoreresti gratis? Faresti a meno del tuo

            stipendio?



            Usciamo dalla solita logica italiana dello

            scrocco! Se vuoi qualcosa, o la paghi o cerchi

            alternative gratis (che nell'informatica non

            mancano).

            CIAO Shadow,
            nulla da dire su cio` che dici, se non che il
            Trusted Computing ti impedira` di utilizzare le
            alternative Free obbligandoti a rivolgerti a
            quelle a pagamento... e` quetsa la parte che non
            mi va giu` del TC... vogliono obbligarti a
            comperare i loro prodotti impedendoti di
            utilizzare quelli della concorrenza scomoda del
            Free
            Software.
            CORDIALI SALUTIVabbé...quando il mondo sarà davvero come dici tu, mi farò circoncidere e li fregherò un'altra volta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non hai capito
            - Scritto da: Shadow76
            Scusa ma qual è il problema?
            Se hai i soldi e ti serve, usi un software a
            pagamento. Se non li hai, o ti cerchi un lavoro
            oppure esistono alternative
            free.
            Sviluppare software comporta lavoro: tu
            lavoreresti gratis? Faresti a meno del tuo
            stipendio?

            Usciamo dalla solita logica italiana dello
            scrocco! Se vuoi qualcosa, o la paghi o cerchi
            alternative gratis (che nell'informatica non
            mancano).bravo e secondo te per cosa può essere nata una tecnologia del genere (se mai entrerà in atto)?l'unico uso di questa tecnologia e uccidere i programmi free (ci sono più avast antivirus che norton, più apache che iis).pensi che regalerebbero certificazioni? il gruppo tcg esiste ed è formato da i più grandi produttori software e hardware del mondo
          • Shadow76 scrive:
            Re: Non hai capito
            - Scritto da:
            bravo e secondo te per cosa può essere nata una
            tecnologia del genere (se mai entrerà in
            atto)?

            l'unico uso di questa tecnologia e uccidere i
            programmi free (ci sono più avast antivirus che
            norton, più apache che iis).pensi che
            regalerebbero certificazioni? il gruppo tcg
            esiste ed è formato da i più grandi produttori
            software e hardware del
            mondoNon finirà così per il semplice motivo che, da sempre, l'hardware si vende grazie al software! Se bisogna pagare tanto il software, molti non vedranno il motivo di cambiare pc: la maggior parte degli utenti aggiorna l'hardware perché l'ultimo Office 2310 o Need for Speed Underground 57 non girano sul suo pc. Se il software richiederà esborsi consistenti e non ci saranno scappatoie, ci sarà un rallentamento mostruoso nelle vendite di ogni produttore hardware. Inoltre Playstation 1 e 2 hanno avuto successo proprio perché crackabile. Ciò non insegna nulla? ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non hai capito

          si vede che non hai chiaro il concetto di
          funzionamento del Trusted Computing... non c'e`
          nessun bisogno di aggiornare una lista di
          Programmi approvati e non, e` solo una questione
          di Codificazioni e Crittazioni.Sei proprio tu a non aver chiaro di come funzionerebbe il tutto.Fritz HA BISOGNO e sottolineo BISOGNO di una connessione ad internet praticamente permanente per avere i suoi aggiornamenti.Se non ce l'ha potenzialmente blocca tutto.Quindi va da solo che il gioco si bloccherà, se mai entrerà in funzione, dopo poche ore che sarà iniziato. Non ho dubbi su questo ma solo certezze.Tu a suon di parlarne, ne capisci e comprendi sempre meno. Sei accecato dalla battaglia, ma non guardi il lato tecnico della cosa.
          Per quanto concerne il fatto che tu dici che il
          TC non esiste, sappi che se vai nelal lista di
          Servizi di Vista troverai tra i vari servizi pure
          quello del TPM, che per ora e` disabilitato di
          Default... sara` interessante vedere dopo quanti
          UpDate lo abiliteranno ad insaputa degli
          utenti.Staremo a vedere signor saputo. E vedremo una volta attivato, quanto tempo impiegheranno le case a far quanto necessario per disattivarlo perchè il castello non regge.E li riderò, e si come riderò. Sia contro chi ha fatto sta cretinata, si chi come te, si ostina pedantemente a dire cose che non sono vere e incuitere paura alle persone in maniera ingiustificata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le Crack non andranno quando ci sara
        - Scritto da:
        Se se come no. Le crack ci son semrpe state e
        sempre ci
        saranno.

        E' il TC che non ci sarà perchè è una tecnologia
        che non puo'
        funzionare.

        Ti pare che ogni computer che ha il TC ha modo di
        collegarsi ad internet e aggiornare il suo
        FRITZ?

        Povero illuso e poveri illusi, come uscirà cosi'
        craccato
        sarà.

        Qualsiasi cosa è crackabile. Tempo al tempo.Si si trollate... Voi che state a dare sempre del palloso a Crazy saranno i primi che si ricrederanno appena il grande fratello sul VOSTRO PC sarà attivo... Il giorno che vi fate il primo SP e al riavvio non vi fa più fare un caxxo sarò io il primo a ridere... Allora si che vi vedrò nei forum di sperati con discussioni tipo "aiuto vista non funziona" LOL Ma allora sarà troppo tardi... MuaaaaaaaaaaaaaQuesto Vista sarà la vostra rovina...
        • Anonimo scrive:
          Re: Le Crack non andranno quando ci sara
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Se se come no. Le crack ci son semrpe state e

          sempre ci

          saranno.



          E' il TC che non ci sarà perchè è una tecnologia

          che non puo'

          funzionare.



          Ti pare che ogni computer che ha il TC ha modo
          di

          collegarsi ad internet e aggiornare il suo

          FRITZ?



          Povero illuso e poveri illusi, come uscirà cosi'

          craccato

          sarà.



          Qualsiasi cosa è crackabile. Tempo al tempo.

          Si si trollate... Voi che state a dare sempre del
          palloso a Crazy saranno i primi che si
          ricrederanno appena il grande fratello sul VOSTRO
          PC sarà attivo... Il giorno che vi fate il primo
          SP e al riavvio non vi fa più fare un caxxo sarò
          io il primo a ridere... Allora si che vi vedrò
          nei forum di sperati con discussioni tipo "aiuto
          vista non funziona" LOL Ma allora sarà troppo
          tardi...
          Muaaaaaaaaaaaaa

          Questo Vista sarà la vostra rovina...No, sarà la rovina delle finanze delle loro nonne...i piagnucolosi troveranno sempre il modo di spillare quattrini là dove sanno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      Ovvio! Basterà trovare un crack per il TCG no? :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      non capisco tutta questa gran corsa alle Crack...
      per adesso Vista ha il trusted Computing
      disabilitato, ed OK, ma quando avverra`
      l'attivazione del Trusted
      Computing?È per questo che DEVONO diffonderlo anche sul quasi-vecchio!Poi basterà un aggiornamento automatico per "rimettere tutto a posto"!
      [cut] Se il TC fosse solo una limitazione
      per le copie pirata andrebbe anche bene,
      ma quando iniziera` a
      bloccare Programmi regolarmente pagati o
      scaricati, e ve li blocchera` comunque
      perche`
      non certificati, allora, la cosa rompe le
      scatole, e sopratutto, il portafogli, per
      questo,
      Vista, andrebbe boicottato, anzi, VA
      BOICOTTATO e
      basta, e` l'unica maniera che abbiamo epr
      far
      fallire il Trusted Computing e
      riappropriarci
      della liberta` che ci spetta e che spetta
      alle
      generazioni
      future.
      DISTINTI SALUTICiao...............Enrico (c64)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Domanda per Crazy
      sono un programmatore. Scrivo software.Ma il tcp lo blocca secondo la tua tesi.Io allora come programmo?Devo chiedere una chiave per ogni hello world che scrivo?Cosa mi dici? Girerebbe solo sul pc dove è compilato?Lavoro da anni ed il software che scrivo, anche semplice utility, girano da pc a pc nell'azienda e fuori per farlo provare ai clienti finali. Poi magari lo porto sul pc di casa, perchè domani ho la presentazione e voglio testarlo meglio. Poi lo porto su un pc appena formattato, per vedere se dà problemi.Di questi software ne realizzo almeno 3 grandi ogni anno ed almeno 1 piccolo ogni settimana.E penso come me la stragrande maggioranza dei programmatori. Come facciamo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per Crazy
        - Scritto da:
        sono un programmatore. Scrivo software.
        Ma il tcp lo blocca secondo la tua tesi.
        Io allora come programmo?
        Devo chiedere una chiave per ogni hello world che
        scrivo?
        Cosa mi dici? Girerebbe solo sul pc dove è
        compilato?
        Lavoro da anni ed il software che scrivo, anche
        semplice utility, girano da pc a pc nell'azienda
        e fuori per farlo provare ai clienti finali. Poi
        magari lo porto sul pc di casa, perchè domani ho
        la presentazione e voglio testarlo meglio. Poi lo
        porto su un pc appena formattato, per vedere se

        problemi.
        Di questi software ne realizzo almeno 3 grandi
        ogni anno ed almeno 1 piccolo ogni
        settimana.
        E penso come me la stragrande maggioranza dei
        programmatori.

        Come facciamo?Ma tu gli dai davvero ascolto? Quelle che racconta sono le solite storielle da bar all'italiana...
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda per Crazy

          Ma tu gli dai davvero ascolto? Quelle che
          racconta sono le solite storielle da bar
          all'italiana...mi ci voglio divertire e spero la smetta. Ci sono amici cretini a cui devo spiegare la storiella perchè sui forum sentono questa cazzata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per Crazy
        - Scritto da:
        sono un programmatore. Scrivo software.
        Ma il tcp lo blocca secondo la tua tesi.
        Io allora come programmo?
        Devo chiedere una chiave per ogni hello world che
        scrivo?
        Cosa mi dici? Girerebbe solo sul pc dove è
        compilato?
        Lavoro da anni ed il software che scrivo, anche
        semplice utility, girano da pc a pc nell'azienda
        e fuori per farlo provare ai clienti finali. Poi
        magari lo porto sul pc di casa, perchè domani ho
        la presentazione e voglio testarlo meglio. Poi lo
        porto su un pc appena formattato, per vedere se

        problemi.
        Di questi software ne realizzo almeno 3 grandi
        ogni anno ed almeno 1 piccolo ogni
        settimana.
        E penso come me la stragrande maggioranza dei
        programmatori.

        Come facciamo?provato con la prostituzione? da me va forte..
      • Crazy scrive:
        Risposta
        - Scritto da:
        sono un programmatore. Scrivo software.
        Ma il tcp lo blocca secondo la tua tesi.
        Io allora come programmo?
        Devo chiedere una chiave per ogni hello world che
        scrivo?
        Cosa mi dici? Girerebbe solo sul pc dove è
        compilato?
        Lavoro da anni ed il software che scrivo, anche
        semplice utility, girano da pc a pc nell'azienda
        e fuori per farlo provare ai clienti finali. Poi
        magari lo porto sul pc di casa, perchè domani ho
        la presentazione e voglio testarlo meglio. Poi lo
        porto su un pc appena formattato, per vedere se

        problemi.
        Di questi software ne realizzo almeno 3 grandi
        ogni anno ed almeno 1 piccolo ogni
        settimana.
        E penso come me la stragrande maggioranza dei
        programmatori.

        Come facciamo?CIAOallora, come da te detto, basta compilare il Sorgente sul Computer perche` questo possa girare, quindi, tutto quello che ti bastera` fare per provare il tuo Programma in Ufficio ed a Casa sara` semplicemente mettere il sorgente su una chiavetta USB che ti porti dall'Ufficio a Casa, la inserisci sul tuo PC di casa, estrai il Sorgente e te lo compili, e tutto funziona.Se vuoi dare in giro le tue piccole utility ai tuoi clienti perche` le provino, dovrai passare loro il sorgente, e spiegare loro come compilarselo, altrimenti, dovrai far certificare il tuo File compilato in maniera che il TCG inserisca le chiavi universali che gli permetteranno di girare su qualunque PC Trusted.La piccola Utility settimanale che magari ti diverti a mettere On-Line a nessun prezzo, non potra` piu` funzionare a nessuno, a meno che non la fai certificare.Ora, fammiti porre una domanda: per certificare una di queste Utility spendi, diciamo una cifra indicativa: 100 Euro... metteresti ancora questa Utility On-Line a prezzo nullo o ci metteresti un prezzo?E se Si, che a che prezzo la venderesti???CORDIALI SALUTI
        • Anonimo scrive:
          Re: Risposta
          secondo te è uno scenario possibile?direi proprio di no.Non si può dare il sorgente al cliente.Non si può dover compilare il software ogni voltahai dimostrato la tua ignoranza
          • Crazy scrive:
            Re: Risposta
            - Scritto da:
            secondo te è uno scenario possibile?
            direi proprio di no.
            Non si può dare il sorgente al cliente.
            Non si può dover compilare il software ogni volta
            hai dimostrato la tua ignoranzaCIAOinfatti, quindi, non potendo dare il Sorgente al cliente, sei costretto a mantenere lo sviluppo in casa del tuo Software, o comunque all'interno della tua piccola azienda.Questo gia` ti impone una notevole limitazione nello sviluppo del tuo Software rispetto a grandi aziende che possono contare su uno Staff tecnico molto piu` numeroso.Poi, puo` essere che tu decida di far certificare e distribuire ai clienti delle versioni Beta Testing, ma questo comportera` dei costi che andranno ad appesantire ilc osto finale del tuo prodotto, che alal fine costera` molto, e la gente non sara` pi`u disposta a comperarlo a quel prezzo e preferira` rivolgersi ai Software fatti da aziende pi`u grosse e pi`u rinomate di quanto la tua piccola aziendina sia.Ecco cosa e` il Trusted Computing: un'arma monopolistica che punta a distruggere piccole Software House e piccoli sviluppatori di Software in modo da costringere l'intero mercato a rivolgersi ai Big del Software, come Microsoft, Adobe ed altre grosse aziende che gia` vendono software a prezzi elevatissimi che riusciranno ad inglobare facilmente il rincaro dovuto dalle certificazioni probabilmente senza nemmeno dover aumentare il prezzo del prodotto finale, e tu, Programmatore di piccola azienda, sei finito!CORDIALI SALUTI
          • Locke scrive:
            Re: Risposta
            - Scritto da: Crazy

            e tu, Programmatore di piccola azienda, sei
            finito!
            CORDIALI SALUTINNNNNNNNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!Presto, qualcuno chiami un super eroe che ci salvi!Restando seri...Ritengo che così facendo, la Microsoft potrà vedere azzerate le vendite di Visual Studio e di altre suite che i piccoli privati e le piccole aziende prendono.In più il mondo non starà a guardare, se nei supermercati vendessero dei bicchieri dove si può bere solo l'acqua della particella di sodio o quella dell'uccello del calciatore, la gente comprerebbe altri tipi di acqua e di bicchieri.Tutto ciò che è composto da 0 e 1, poi, è crackabile.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 dicembre 2006 10.58-----------------------------------------------------------
          • illegalinstruct scrive:
            Re: Risposta
            peccato che il TPM e' un chip hardware ...qualcuno ha crackato lo NDS ? sulla xbox360 gira codice unsigned ?NO!
          • Crazy scrive:
            Re: Risposta
            - Scritto da: illegalinstruct
            peccato che il TPM e' un chip hardware ...
            qualcuno ha crackato lo NDS ? sulla xbox360 gira
            codice unsigned
            ?
            NO!CIAOscusami, ma NDS e` stato parzialmente crakkato, e se vuoi posso spiegarti come, ma per ovvi motivi dovrei farlo via messaggio privato.Comunque tale sistema ti permette solo di vedere NDS con un Decoder non Sky utilizzando una Card Originale NDS, quindi, se paghi regolarmente l'abbonamento, con questo sistema ti permetto di vedere, oltre ai canali Sky per cui paghi, pure tutti gli altri canali Free che il Decoder Sky volutamente non ti permette di vedere.CORDIALI SALUTI
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta
            - Scritto da: illegalinstruct
            peccato che il TPM e' un chip hardware ...
            qualcuno ha crackato lo NDS ?riguardo a nds cerca un pò "g b o x" (attaccato) su google e ne riparliamo.sulla xbox360 gira
            codice unsigned
            ?girava sulla xbox 1 che aveva un chip TPM... per la 360 è solo questione di tempo.
          • outkid scrive:
            Re: Risposta
            perche'? se io ho un archivio rar codificato in AES con che ne so.. 1024 bit tu me lo cracki?la matematica non e' un'opinione.il fatto che il tutto sia a livello hw e non sw e' semplicemente per _OTTIMIZZARE_.quindi se qualcuno trova un algoritmo che ti predice i numeri primi in tempo ragionevole.. oke'.. altrimenti.. mi sa che a decodificare col bruteforce ci metti un po' di tempo..che poi tutta sta storia di crazy possa essere fantaeconomia.. beh.. la mano sul fuoco non ce la metterei.. spesso la realta' e' peggiore delle previsioni peggiori.- Scritto da: Locke
            - Scritto da: Crazy



            e tu, Programmatore di piccola azienda, sei

            finito!

            CORDIALI SALUTI

            NNNNNNNNOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!

            Presto, qualcuno chiami un super eroe che ci
            salvi!

            Restando seri...

            Ritengo che così facendo, la Microsoft potrà
            vedere azzerate le vendite di Visual Studio e di
            altre suite che i piccoli privati e le piccole
            aziende
            prendono.

            In più il mondo non starà a guardare, se nei
            supermercati vendessero dei bicchieri dove si può
            bere solo l'acqua della particella di sodio o
            quella dell'uccello del calciatore, la gente
            comprerebbe altri tipi di acqua e di
            bicchieri.

            Tutto ciò che è composto da 0 e 1, poi, è
            crackabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta
            - Scritto da: outkid
            perche'? se io ho un archivio rar codificato in
            AES con che ne so.. 1024 bit tu me lo
            cracki?No perchè solo tu sai la chiave. Ma se si parla di un programma ovviamente se è criptato la chiave per decriptarsi deve stare da qualche parte e come puoi ben sapere infatti non esiste sistema di compressione/criptazione degli eseguibili che non sia stato violato.
            la matematica non e' un'opinione.neanche il numero dei sistemi di compressione violati lo è.
            che poi tutta sta storia di crazy possa essere
            fantaeconomia.. beh.. la mano sul fuoco non ce la
            metterei.. spesso la realta' e' peggiore delle
            previsioni
            peggiori.io invece ci metterei il Crazy sul fuoco sul fatto che tali storie siano storielle da bar e nulla più.
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta
            - Scritto da:
            io invece ci metterei il Crazy sul fuoco sul
            fatto che tali storie siano storielle da bar e
            nulla
            più.mmm io non sarei cosi' sicuro...basta guardarsi un po' attorno...cmq rispetto la tua opinione, ma Crazy secondo me tutti i torti non ce li ha... (anonimo)
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            io invece ci metterei il Crazy sul fuoco sul

            fatto che tali storie siano storielle da bar e

            nulla

            più.


            mmm io non sarei cosi' sicuro...
            basta guardarsi un po' attorno...


            cmq rispetto la tua opinione, ma Crazy secondo me
            tutti i torti non ce li ha...
            (anonimo)Si, ma poi la gente s'incazza parecchio: l'ultima volta che ci hanno provato ne hanno gassati 6 milioni....
          • Anonimo scrive:
            si vede che non hai mai lavorato

            CIAO
            infatti, quindi, non potendo dare il Sorgente al
            cliente, sei costretto a mantenere lo sviluppo in
            casa del tuo Software, o comunque all'interno
            della tua piccola
            azienda.scenario impossibile.ho lavorato in molte realtà. Il software web viene scritto e compilato in locale e distribuito sui server. Quello client, pc o palmare che sia, va a finire sugli altri pc. Continuamente, specie in fase di consegna e collaudo, il software gira per molti pc per fare i test ed uno dei test più importanti è proprio quello di testarlo sui pc tipo (server con il minimo necessario o pc senza niente sopra). Se il cliente non può testarlo significa che continueremo a chiedere chiavi in continuazione, senza contare che un software con chiave deve essere testato da microsoft. Come fa Microsoft a testarmi un programma che funziona in stretto contatto con i server delle poste italiane? Gli montiamo i cluster che ci sono nei CED? Se parliamo di consolle la cosa funzina, nel caso di pc è impossibile. Non è questione di economia, quello che hai in testa significa bloccare l'informatica a livello planetario. Di colpo sparirebbero tutte le aziende di informatica dal mondo, si tornerebbe con la carta, sparirebbero gli host, sparirebbe il concetto stesso di PC e di sistema operativo. Dei milioni di computer in tutto il mondo ne rimarrebbero poco più di 1000. Io vorrei proprio capire come fai a non ragionare minimamente sull'impossibilità della cosa. Microsoft farà una cosa del genere solo se un giorno dirà: basta, chiudiamo la Microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta

            Ecco cosa e` il Trusted ComputingTanta fuffa e molta gente che biecamente ci crede, senza ricordarsi (oramai si è esposta troppo nella sua battaglia) come dovrebbe funzionare a partire da FRITZ il chip, a tutto il castello.Riderò quando tutto si dimostrerà una bolla di sapone, riderò di gusto, contro chi c'ha provato, e contro chi ha fatto "terrorismo" tecnologico come te.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per Crazy
        - Scritto da:
        sono un programmatore. Scrivo software.
        Ma il tcp lo blocca secondo la tua tesi.
        Io allora come programmo?
        Devo chiedere una chiave per ogni hello world che
        scrivo?
        Cosa mi dici? Girerebbe solo sul pc dove è
        compilato?
        Lavoro da anni ed il software che scrivo, anche
        semplice utility, girano da pc a pc nell'azienda
        e fuori per farlo provare ai clienti finali. Poi
        magari lo porto sul pc di casa, perchè domani ho
        la presentazione e voglio testarlo meglio. Poi lo
        porto su un pc appena formattato, per vedere se

        problemi.
        Di questi software ne realizzo almeno 3 grandi
        ogni anno ed almeno 1 piccolo ogni
        settimana.
        E penso come me la stragrande maggioranza dei
        programmatori.

        Come facciamo?Per carità, funzionerà tutto, sul tuo ed altri PC, basta che sia disabilitato il TCP, il che sarà uno stato temporaneo del tuo e di altri computer, perchè alla fine dovrete rientrare nel mondo "ufficiale" voluto dai nostri carissimi oppressori.Quando avrai un buon numero di realizzazioni pronte, ti dovrai preoccupare di farle autenticare, e sarai a posto.Se ti piace questo mondo, goditelo pure.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per Crazy
        - Scritto da:
        sono un programmatore. Scrivo software.
        Ma il tcp lo blocca secondo la tua tesi.
        Io allora come programmo?
        Devo chiedere una chiave per ogni hello world che
        scrivo?
        Cosa mi dici? Girerebbe solo sul pc dove è
        compilato?
        Lavoro da anni ed il software che scrivo, anche
        semplice utility, girano da pc a pc nell'azienda
        e fuori per farlo provare ai clienti finali. Poi
        magari lo porto sul pc di casa, perchè domani ho
        la presentazione e voglio testarlo meglio. Poi lo
        porto su un pc appena formattato, per vedere se

        problemi.
        Di questi software ne realizzo almeno 3 grandi
        ogni anno ed almeno 1 piccolo ogni
        settimana.
        E penso come me la stragrande maggioranza dei
        programmatori.

        Come facciamo?andate a fare gli operai!
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda per Crazy
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          sono un programmatore. Scrivo software.

          Ma il tcp lo blocca secondo la tua tesi.

          Io allora come programmo?

          Devo chiedere una chiave per ogni hello world
          che

          scrivo?

          Cosa mi dici? Girerebbe solo sul pc dove è

          compilato?

          Lavoro da anni ed il software che scrivo, anche

          semplice utility, girano da pc a pc nell'azienda

          e fuori per farlo provare ai clienti finali. Poi

          magari lo porto sul pc di casa, perchè domani ho

          la presentazione e voglio testarlo meglio. Poi
          lo

          porto su un pc appena formattato, per vedere se



          problemi.

          Di questi software ne realizzo almeno 3 grandi

          ogni anno ed almeno 1 piccolo ogni

          settimana.

          E penso come me la stragrande maggioranza dei

          programmatori.



          Come facciamo?

          andate a fare gli operai!Bello avere mamma e sorella zoccole, eh?A te basta dar fuoco a 2 copertoni e attendere....
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      non capisco tutta questa gran corsa alle Crack...
      per adesso Vista ha il trusted Computing
      disabilitato, ed OK, ma quando avverra`
      l'attivazione del Trusted
      Computing?
      Quando venderanno Vista con il TC gia` attivo nel
      nativamente dal CD come
      farete?
      Diverra` impossibile, la Crack non e` chiaramente
      certificata dal TCG e quindi, non vi sara`
      permesso salvarla nell'HardDisk, sia perche`
      Vista non la accettera` e sia perche` l'HardDisk
      con TPM rifiutera` i File non crittati secondo le
      specifiche del TCG... insomma, Vi troverete
      costretti a pagare, ma la cosa brutta non e`
      quetsa.
      Se il TC fosse solo una limitazione per le copie
      pirata andrebbe anche bene, ma quando iniziera` a
      bloccare Programmi regolarmente pagati o
      scaricati, e ve li blocchera` comunque perche`
      non certificati, allora, la cosa rompe le
      scatole, e sopratutto, il portafogli, per questo,
      Vista, andrebbe boicottato, anzi, VA BOICOTTATO e
      basta, e` l'unica maniera che abbiamo epr far
      fallire il Trusted Computing e riappropriarci
      della liberta` che ci spetta e che spetta alle
      generazioni
      future.
      DISTINTI SALUTIMa se Vista imporrà queste limitazioni assurde, quanto credi tirerà avanti??? Credi che la gente e le aziende continueranno comunque a comprare Vista e non cercheranno alternative???
      • Anonimo scrive:
        Re: Le Crack non andranno quando ci sara
        SI. La gente in italia sa solo lamentarsi ma poi accetta tutto quello che le viene propinato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le Crack non andranno quando ci sara
          - Scritto da:
          SI. La gente in italia sa solo lamentarsi ma poi
          accetta tutto quello che le viene
          propinato.Beeeeee'... beeeee'!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      non capisco tutta questa gran corsa alle Crack...
      per adesso Vista ha il trusted Computing
      disabilitato, ed OK, ma quando avverra`
      l'attivazione del Trusted
      Computing?
      Quando venderanno Vista con il TC gia` attivo nel
      nativamente dal CD come
      farete?
      Diverra` impossibile, la Crack non e` chiaramente
      certificata dal TCG e quindi, non vi sara`
      permesso salvarla nell'HardDisk, sia perche`
      Vista non la accettera` e sia perche` l'HardDisk
      con TPM rifiutera` i File non crittati secondo le
      specifiche del TCG... insomma, Vi troverete
      costretti a pagare, ma la cosa brutta non e`
      quetsa.
      Se il TC fosse solo una limitazione per le copie
      pirata andrebbe anche bene, ma quando iniziera` a
      bloccare Programmi regolarmente pagati o
      scaricati, e ve li blocchera` comunque perche`
      non certificati, allora, la cosa rompe le
      scatole, e sopratutto, il portafogli, per questo,
      Vista, andrebbe boicottato, anzi, VA BOICOTTATO e
      basta, e` l'unica maniera che abbiamo epr far
      fallire il Trusted Computing e riappropriarci
      della liberta` che ci spetta e che spetta alle
      generazioni
      future.
      DISTINTI SALUTIDai... ci credi davvero? E' uno scenario impossibile! Credi che l'antitrust starà a guardare? Guarda anche solo l'unione europea quanto non sta rompendo le scatole a microsoft..... e pensi che nel caso succeda una cosa come quella da te preannunciata quelli non facciano nulla? Ma siamo seri! Fare ciò che dici sarebbe la rovina economica di microsoft... e siccome il loro obbiettivo è ancora quello di far soldi... stai tranquillo che se ne guarderanno!
    • Anonimo scrive:
      Chissà se Crazy mi risponderà
      CIAOsono diversi mesi che seguo questi forum e tra post di bontemponi, ignoranti e cosidetti "troll" ne ho lette di tutti i colori. Tu, invece, mi hai letteralmente stupito. Hai avviato una campagna personale contro il TCG basata totalmente su voci di corridoio e considerazioni individuali esortando tutti a boicottare a destra e a manca. Invito tutti gli interessati a visitare il sito del TCG (https://www.trustedcomputinggroup.org/home) ed a leggere le specifiche (almeno quella di overview) nella quale non si citano affatto le questioni da te sempre sollevate. Potresti argomentare meglio le tue paure indicandomi dove, nelle specifiche del TCG, c'è scritto che non potrò usare codice se non compilato sul mio PC o non avente l'approvazione del TCG? Probabilmente sono stato superficiale nella loro lettura ma non mi sembra d'aver letto quanto tu professi da mesi.DISTINTI SALUTI
      • Anonimo scrive:
        Re: Chissà se Crazy mi risponderà
        uno dei motivi dell'esistenza del trusted computing sarebbe la lotta ai virused il modo per bloccare i virus e' proprio quello di non permettere a programmi non autorizzati di girare sul sistemae secondo te come si fa per dire quali sono i programmi autorizzati e quelli no???
        • Anonimo scrive:
          Re: Chissà se Crazy mi risponderà

          uno dei motivi dell'esistenza del trusted
          computing sarebbe la lotta ai
          virusE mi sta bene.
          ed il modo per bloccare i virus e' proprio quello
          di non permettere a programmi non autorizzati di
          girare sul
          sistemaE anche questo è ok.
          e secondo te come si fa per dire quali sono i
          programmi autorizzati e quelli
          no???E secondo te? Secondo tuo zio?Mio nonno pensa che monteranno una lampada sul processore che sarà accesa puntata sui processi sospetti stile interrogatorio poliziesco.Mio fratello sostiene che i virus avranno tutti una maglietta con la scritta "Sono un virus" ed il chip TPM li riconoscerà da li. Come dicevo io, tutte voci di corridoio, congetture e deduzioni. Dove sono i riferimenti nella specifica? Dov'è scritto che il software girerà solo se certificato da TCG? Attenzione, parlo di applicazioni non driver di periferica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chissà se Crazy mi risponderà
            - Scritto da:

            uno dei motivi dell'esistenza del trusted

            computing sarebbe la lotta ai

            virus
            E mi sta bene.


            ed il modo per bloccare i virus e' proprio
            quello

            di non permettere a programmi non autorizzati di

            girare sul

            sistema
            E anche questo è ok.


            e secondo te come si fa per dire quali sono i

            programmi autorizzati e quelli

            no???
            E secondo te? Secondo tuo zio?
            Mio nonno pensa che monteranno una lampada sul
            processore che sarà accesa puntata sui processi
            sospetti stile interrogatorio
            poliziesco.
            Mio fratello sostiene che i virus avranno tutti
            una maglietta con la scritta "Sono un virus" ed
            il chip TPM li riconoscerà da li. Come dicevo io,
            tutte voci di corridoio, congetture e deduzioni.
            Dove sono i riferimenti nella specifica? Dov'è
            scritto che il software girerà solo se
            certificato da TCG? Attenzione, parlo di
            applicazioni non driver di
            periferica.mia cognata vi augura buone feste.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chissà se Crazy mi risponderà
          - Scritto da:
          uno dei motivi dell'esistenza del trusted
          computing sarebbe la lotta ai
          virus

          ed il modo per bloccare i virus e' proprio quello
          di non permettere a programmi non autorizzati di
          girare sul
          sistema

          e secondo te come si fa per dire quali sono i
          programmi autorizzati e quelli
          no???Hmm, ok però ci sono altri metodi per impedire la diffusione dei virus, basta osservare il funzionamento degli altri sistemi operativi.Più che impedire il funzionamento di programmi non riconosciuti (perché sprovvisti di chiave di identificazione) il sistema avviserà l'utente, che avrà la facoltà di utilizzarlo o meno. Un po' come fa adesso quando cerchiamo di installare un driver non firmato, o quando un programma non autorizzato cerca di collegarsi e il sistema ci avvisa.Il sistema che vogliono mettere in piedi, secondo me, vuole impedire che un programma possa essere crackato. Il certificato generato dal TC, una volta incluso nel programma compilato e venduto dalle software house, impedirà a programmi esterni di interagire con l'applicazione.Esempio:Scarico una copia di Photoshop, cerco di crackarla ma non riesco. Questo perché il crack quando modifica l'eseguibile modifica il certificato di quest'ultimo e ne impedisce il funzionamento. Un po' come quando modifichiamo un file di cui abbiamo l'hash md5 originale, dopo la modifica cambia anche il suo hash.Il TC fra le sue funzioni include qualcosa di concettualmente simile al meccanismo di cui ti parlavo. Ma non è la sola funzione.PROS: sarà più difficile danneggiare un'applicazioneCONS: se sei un programmatore probabilmente avrai difficoltà a compiere operazioni di debug, quindi niente debugger, il che è negativo per chi è in buona fedeIl metodo TC appare inattaccabile per due motivi, il primo la chiave di cifratura a 2048 bit usata per generare i 'certificati'; il secondo perché si basa sull'hardware, non solamente sul software, il meccanismo si trova in aree di memoria in cui il sistema operativo non può intervenire (almeno apparentemente). Non è soltanto Microsoft a volerlo in funzione questo sistema, nel cestino bisogna mettere anche Adobe, Sun, Intel, AMD, IBM.Il loro obiettivo principale è la protezione del proprio codice. L'open source non ha di questi problemi perché lì non c'è necessità di crackare un programma. Come ho letto in un paio di interventi, in precedenza, stanno cercando di alzare un muro di protezione..Tempo fa, avevo letto che Microsoft aveva intenzione di realizzare una serie di applicazioni web-based, accessibili cioè via browser, questo per non dover installare i programmi sul computer. Un sistema simile dovrebbe bloccare o comunque limitare il crack dei programmi. Credo che per adesso l'abbiano accantonato per attendere una diffusione ulteriore della banda larga.Sarei curioso di sapere se con TC attivo sia possibile usare Vista in emulazione su VMware Server ^_^ (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Chissà se Crazy mi risponderà
        - Scritto da:
        CIAO
        sono diversi mesi che seguo questi forum e tra
        post di bontemponi, ignoranti e cosidetti "troll"
        ne ho lette di tutti i colori. Tu, invece, mi hai
        letteralmente stupito. Hai avviato una campagna
        personale contro il TCG basata totalmente su voci
        di corridoio e considerazioni individuali
        esortando tutti a boicottare a destra e a manca.
        Invito tutti gli interessati a visitare il sito
        del TCG
        (https://www.trustedcomputinggroup.org/home) ed a
        leggere le specifiche (almeno quella di overview)
        nella quale non si citano affatto le questioni da
        te sempre sollevate. Potresti argomentare meglio
        le tue paure indicandomi dove, nelle specifiche
        del TCG, c'è scritto che non potrò usare codice
        se non compilato sul mio PC o non avente
        l'approvazione del TCG? Probabilmente sono stato
        superficiale nella loro lettura ma non mi sembra
        d'aver letto quanto tu professi da
        mesi.
        DISTINTI SALUTIIn effetti tratto dalle faq del sito segnalato si legge:Was TCG formed to specify Digital Rights Management (DRM) technologies?TCG specifications do not provide all the necessary technical elements required for DRM. It is conceivable that developers could build their own DRM solutions that would operate on systems with Trusted Platform Modules, but TCG specifications alone are not DRM solutions.
        • frk scrive:
          Re: Chissà se Crazy mi risponderà
          Non avete capito... il TC per forza di cosa dovrà sempre essere disattivabile dall'utente... altrimenti si creerebbero dei paradossi dell'informatica come quelli citati da chi dice che sparirebbero tutte le software house e non si venderebbe più visual studio.Dopotutto a me starebbe anche bene che sul PC dell'utonto di turno non si avviassero più virus e programmi non certificati, in modo da evitare problemi, ma chi ha la password di amministratore dovrà poter far tutto ciò che si fa adesso, altrimenti sarebbe la fine dell'informatica, e di tutte le aziende che ci lucrano sopra.Se poi esistessero PC solo trusted, sarebbe come avere un Xbox 360. La puoi comprare per giocarci o per scriverci (non la 360, ma il pc TC), ma chi ci deve fare qualcosa di un po' più serio comprerà comunque un PC su cui si può disabilitare il TC in quanto è necssario per sviluppare / usare software free / smanettare etc.Dopotutto non cambia poi molto. Magari ci saranno solo meno PC zombie, e questo non credo sia un male!Ricapitolando: PC con TC fisso per l'utenza generalista, che deve usare Office, andare su interet e non fare casini.PC con TC opzionale per "sviluppatori e integratori"... che poi siamo tutti i lettori di PI e gli smanettoni. Magari questi costeranno di +, ma sono le leggi del mercato.Poi è chiaro.. che se i PC con TC diventano il 99% non ci sarà + tanto incentivo a condividere warez in p2p in quanto solo l'1% dei PC potrebbe usarla, ma noi saremo quell'1% e ci divertiremo come prima!
          • Anonimo scrive:
            Re: Chissà se Crazy mi risponderà

            Non avete capito... Ecco il professore!Noi abbiamo capito, il problema è Crazy.(Forse non l'avevi capito)
            il TC per forza di cosa dovrà
            sempre essere disattivabile dall'utente...
            altrimenti si creerebbero dei paradossi
            dell'informatica come quelli citati da chi dice
            che sparirebbero tutte le software house e non si
            venderebbe più visual
            studio.Allora vedi che non hai capito?!In questa serie di post si sostiene (ho iniziato io) che anche con il TC attivo non succede quello che predica con enfasi Crazy da mesi.
            Dopotutto a me starebbe anche bene che sul PC
            dell'utonto di turno non si avviassero più virus
            e programmi non certificati, in modo da evitare
            problemi, ma chi ha la password di amministratore
            dovrà poter far tutto ciò che si fa adesso,
            altrimenti sarebbe la fine dell'informatica, e di
            tutte le aziende che ci lucrano
            sopra.La definizione di tonto è facilmente reversibile, io non la userei.
            Se poi esistessero PC solo trusted, sarebbe come
            avere un Xbox 360. La puoi comprare per giocarci
            o per scriverci (non la 360, ma il pc TC), ma chi
            ci deve fare qualcosa di un po' più serio
            comprerà comunque un PC su cui si può
            disabilitare il TC in quanto è necssario per
            sviluppare / usare software free / smanettare
            etc.Continui a non aver capito...
            Dopotutto non cambia poi molto. Magari ci saranno
            solo meno PC zombie, e questo non credo sia un
            male!...come sopra...
            Ricapitolando: PC con TC fisso per l'utenza
            generalista, che deve usare Office, andare su
            interet e non fare
            casini.Utenza generalista, ok.L'amministratore dev'essere di destra o sinistra? Si farà un referendum?
            PC con TC opzionale per "sviluppatori e
            integratori"... che poi siamo tutti i lettori di
            PI e gli smanettoni. Magari questi costeranno di
            +, ma sono le leggi del
            mercato.Ti rendi conto che stai farneticando, vero?
            Poi è chiaro.. che se i PC con TC diventano il
            99% non ci sarà + tanto incentivo a condividere
            warez in p2p in quanto solo l'1% dei PC potrebbe
            usarla, ma noi saremo quell'1% e ci divertiremo
            come
            prima!No, forse non se ne rende conto...Mi sembri Crazy, parli tanto sapendo poco...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chissà se Crazy mi risponderà
            - Scritto da:

            Non avete capito...
            Ecco il professore!
            Noi abbiamo capito, il problema è Crazy.
            (Forse non l'avevi capito)


            il TC per forza di cosa dovrà

            sempre essere disattivabile dall'utente...

            altrimenti si creerebbero dei paradossi

            dell'informatica come quelli citati da chi dice

            che sparirebbero tutte le software house e non
            si

            venderebbe più visual

            studio.
            Allora vedi che non hai capito?!
            In questa serie di post si sostiene (ho iniziato
            io) che anche con il TC attivo non succede
            quello che predica con enfasi Crazy da
            mesi.


            Dopotutto a me starebbe anche bene che sul PC

            dell'utonto di turno non si avviassero più virus

            e programmi non certificati, in modo da evitare

            problemi, ma chi ha la password di
            amministratore

            dovrà poter far tutto ciò che si fa adesso,

            altrimenti sarebbe la fine dell'informatica, e
            di

            tutte le aziende che ci lucrano

            sopra.
            La definizione di tonto è facilmente reversibile,
            io non la
            userei.


            Se poi esistessero PC solo trusted, sarebbe come

            avere un Xbox 360. La puoi comprare per giocarci

            o per scriverci (non la 360, ma il pc TC), ma
            chi

            ci deve fare qualcosa di un po' più serio

            comprerà comunque un PC su cui si può

            disabilitare il TC in quanto è necssario per

            sviluppare / usare software free / smanettare

            etc.
            Continui a non aver capito...


            Dopotutto non cambia poi molto. Magari ci
            saranno

            solo meno PC zombie, e questo non credo sia un

            male!
            ...come sopra...


            Ricapitolando: PC con TC fisso per l'utenza

            generalista, che deve usare Office, andare su

            interet e non fare

            casini.
            Utenza generalista, ok.
            L'amministratore dev'essere di destra o sinistra?
            Si farà un
            referendum?


            PC con TC opzionale per "sviluppatori e

            integratori"... che poi siamo tutti i lettori di

            PI e gli smanettoni. Magari questi costeranno di

            +, ma sono le leggi del

            mercato.
            Ti rendi conto che stai farneticando, vero?


            Poi è chiaro.. che se i PC con TC diventano il

            99% non ci sarà + tanto incentivo a condividere

            warez in p2p in quanto solo l'1% dei PC potrebbe

            usarla, ma noi saremo quell'1% e ci divertiremo

            come

            prima!
            No, forse non se ne rende conto...
            Mi sembri Crazy, parli tanto sapendo poco... Ha parlato il padreterno.Ma se sei così bravo, come mai hai tutto 'sto tempo da sprecare trollando su questo forum?
          • Crazy scrive:
            Rispondo
            - Scritto da: frk
            Non avete capito... il TC per forza di cosa dovrà
            sempre essere disattivabile dall'utente...
            altrimenti si creerebbero dei paradossi
            dell'informatica come quelli citati da chi dice
            che sparirebbero tutte le software house e non si
            venderebbe più visual
            studio.

            Dopotutto a me starebbe anche bene che sul PC
            dell'utonto di turno non si avviassero più virus
            e programmi non certificati, in modo da evitare
            problemi, ma chi ha la password di amministratore
            dovrà poter far tutto ciò che si fa adesso,
            altrimenti sarebbe la fine dell'informatica, e di
            tutte le aziende che ci lucrano
            sopra.

            Se poi esistessero PC solo trusted, sarebbe come
            avere un Xbox 360. La puoi comprare per giocarci
            o per scriverci (non la 360, ma il pc TC), ma chi
            ci deve fare qualcosa di un po' più serio
            comprerà comunque un PC su cui si può
            disabilitare il TC in quanto è necssario per
            sviluppare / usare software free / smanettare
            etc.

            Dopotutto non cambia poi molto. Magari ci saranno
            solo meno PC zombie, e questo non credo sia un
            male!

            Ricapitolando: PC con TC fisso per l'utenza
            generalista, che deve usare Office, andare su
            interet e non fare
            casini.

            PC con TC opzionale per "sviluppatori e
            integratori"... che poi siamo tutti i lettori di
            PI e gli smanettoni. Magari questi costeranno di
            +, ma sono le leggi del
            mercato.

            Poi è chiaro.. che se i PC con TC diventano il
            99% non ci sarà + tanto incentivo a condividere
            warez in p2p in quanto solo l'1% dei PC potrebbe
            usarla, ma noi saremo quell'1% e ci divertiremo
            come
            prima!
            CIAOil TC non e` disattivabile, perche` se lo fosse, non servirebbe piu` a nulla.E` parte del suo concetto base, ce lo ha nel midollo la non disattivabilita`, ed infatti, se cerchi qui sul Forum troverai qualche persona che ha comperato una Scheda Madre con TPM e nel BIOS non c'e` la minima traccia di un'opzione che permette di disabilitarlo.Vista si aggiorna Automaticamente, che tu lo voglia oppure no, sara` questione di tempo, Io penso che la "magica" attivazione avvenga quando verra` rilasciato il Service Pack 1 o alla peggio il 2, sta di fatto, che una volta abilitato, non ti sara` concesso disabilitarlo, e tutti i Software non certificati non potranno piu` funzionare.Il fatto che il Software Free non funzioni e` solo una conseguenza, chiaro, se io sono un Kamikaze posso scrivere un rpogramma, spendere... che ne so 1000 Euro per certificarlo dal TCG e poi lo distribuisco gratis e funziona, ma dovrei proprio essere cretino a spendere 1000 Euro per rimetterceli e basta... se si ha un po' di sale in zucca per lo meno lo si mette in vendita a 10 Euro tanto per recuperare nel tempo la spesa... ecco perche` il Free Software sara` finito con il TC, e ribadisco: non lo puoi disabilitare, perche` altrimenti a nulla serve.CORDIALI SALUTI
          • Anonimo scrive:
            Re: Rispondo, sperando tu comprenda
            CIAOtorno a ripetere che, secondo me, non hai capito un tubo di cosa è il TC e t'invito per l'ennesima volta a leggerne le specifiche.All'uopo t'invio questo link della Intel che descrive brevemente una motherboard con TPM ed il suo scopo (http://www.intel.com/design/motherbd/rh/index.htm) e dallo stesso sito è possibile leggere un documento di overview del TPM stesso (ftp://download.intel.com/design/motherbd/articles/TPMQuickReference.pdf)Adesso provo a rispondere ai tuoi quote:
            CIAO
            il TC non e` disattivabile, perche` se lo fosse,
            non servirebbe piu` a
            nulla.
            E` parte del suo concetto base, ce lo ha nel
            midollo la non disattivabilita`, ed infatti, se
            cerchi qui sul Forum troverai qualche persona che
            ha comperato una Scheda Madre con TPM e nel BIOS
            non c'e` la minima traccia di un'opzione che
            permette di
            disabilitarlo.Ha anche controllato tra i jumper della scheda o mediante i tool forniti nel CD?
            Vista si aggiorna Automaticamente, che tu lo
            voglia oppure no, sara` questione di tempo, Io
            penso che la "magica" attivazione avvenga quando
            verra` rilasciato il Service Pack 1 o alla peggio
            il 2, sta di fatto, che una volta abilitato, non
            ti sara` concesso disabilitarlo, e tutti i
            Software non certificati non potranno piu`
            funzionare.Parole, parole, parole...Ancora con le dicerie di casa Crazy.Quindi tu sostieni che il TPM si abilita mediante un modulo software, quindi su questa base, quello che hai detto prima è inutile. Perchè cercare un'opzione nel BIOS?Se è vero che il TPM si abiliterà con un modulo software, sarà possibile fare altrettanto per disabilitarlo. In ogni caso, chi ha detto, oltre te, che i software non funzioneranno più?Indicare documento, pagina e riga delle specifiche ufficiali, prego.
            Il fatto che il Software Free non funzioni e`
            solo una conseguenza, chiaro, se io sono un
            Kamikaze posso scrivere un rpogramma, spendere...
            che ne so 1000 Euro per certificarlo dal TCG e
            poi lo distribuisco gratis e funziona, ma dovrei
            proprio essere cretino a spendere 1000 Euro per
            rimetterceli e basta... se si ha un po' di sale
            in zucca per lo meno lo si mette in vendita a 10
            Euro tanto per recuperare nel tempo la spesa...
            ecco perche` il Free Software sara` finito con il
            TC, e ribadisco: non lo puoi disabilitare,
            perche` altrimenti a nulla
            serve.Ribadisci sempre sulla base di leggende, quindi diventi sempre meno credibile. In ogni caso, se fosse come dici tu (e non mi pare lo sia), sarebbe l'autore ad essere certificato (come funziona oggi con gli ActiveX o i siti HTTPS) e non il singolo software. La spesa la faresti una volta e useresti quelle chiavi per tutti i tuoi software. Se tutti i collaboratori della GNU mettessero un euro a testa, ci si comprerebbe l'intero TCG, non solo una licenza.CORDIALI SALUTI
          • Anonimo scrive:
            Re: Rispondo, sperando tu comprenda
            Non ti lamentare se molti non ti crederanno ma i documenti ufficiali intel che hai linkato potrebbero essere come l'oste che ti garantisce che il suo vino è buono.Per il resto credo che sarà possibile disabilitare il tc, al contrario di quello che dice Crazy. Naturalmente alcune funzioni trusted potrebbero essere inutilizzabili, ad esempio la riproduzione di film e musica protetta perchè le schede video ed audio potrebbero rilevare che il tc è stato disabilitato.
      • martinasco scrive:
        Per gli ottimisti
        Scusate, ma....se dite che MS non attiverà mai il blocco, perchè ha speso milioni di dollaroni per studiarlo e realizzarlo? Per metterlo in cantina ?E' questo che mi rende pensieroso.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Per gli ottimisti
          - Scritto da: martinasco
          Scusate, ma....
          se dite che MS non attiverà mai il blocco, perchè
          ha speso milioni di dollaroni per studiarlo e
          realizzarlo?

          Per metterlo in cantina ?
          E' questo che mi rende pensieroso.....Scusa ma... li leggi i post prima di quotarli?Chi ha detto che MS non attiverà mai il "blocco"?Cos'è questo "blocco" di cui parli?Qui si sta parlando di TC e TPM che è una tecnologia che non ha nulla a che fare con Microsoft. Crazy sostiene che quando il TPM sarà stato adottato (da Microsoft o altri), il sole si oscurerà, appariranno i cavalieri dell'apocalisse ed il pianeta collasserà sul sole...Peccato che le specifiche del TC dicano altro e servano a fare tutt'altro!
          • Anonimo scrive:
            Re:
            Posso capire chi crede in dioPosso capire chi crede nella magiaPosso capire chi pensa di essere stato rapito dai marzianiPosso capire chi crede che Bill Gates sia satanaPosso capire chi crede ai fantasmiMA CHI CREDE A PALLADIUM PROPRIO NON LO POSSO SOFFRIRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re:
            - Scritto da:
            Posso capire chi crede in dio
            Posso capire chi crede nella magia
            Posso capire chi pensa di essere stato rapito dai
            marziani
            Posso capire chi crede che Bill Gates sia satana
            Posso capire chi crede ai fantasmi

            MA CHI CREDE A PALLADIUM PROPRIO NON LO POSSO
            SOFFRIRE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!quoto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      senti ora ci hai rotto gli zebedei con questo TC... ma vaffanc....
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      Sai che non leggo piu' i post quando vedo il tuo avatar?
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Crack non andranno quando ci sara
      bene, continui nella tua campagna di disinformazione, mi domando chi è che ti paga, vabbe che sarai un ragazzino, dato che manco sai scrivere in italiano...detto questo, come disse una volta uno al concerto di Virgil Donati (il più bravo batterista al mondo)"fatte na sc..ata na vorta ogni tanto"
      • Anonimo scrive:
        Re: Le Crack non andranno quando ci sara
        - Scritto da:
        bene, continui nella tua campagna di
        disinformazionetutto quel che dice è vero !sei tu che sei pagato per far credere che il tc non limiterà le nostre libertà !
        • Anonimo scrive:
          Re: Le Crack non andranno quando ci sara
          quali libertà? la libertà di scaricare materiale illegale dalla rete?ti sfugge ancora che il tc servirà SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per evitare il diffondersi di audio e video pirata, e nient'altro, certo questo può dare fastidio a chi deve assolutamente avere sul pc l'ultimo pezzo di britney spears, ma chi ascolta musica leggermente migliore e compra magari 2-3 cd all'anno non gli cambia niente
  • Anonimo scrive:
    Crack by MS
    Mi sorge un dubbio.MS ha SEMPRE tratto beneficio dalle copie pirata, soprattutto nel mercato casalingo.Con questo crack e con gli accordi con i produttori di PC MS si garantisce:- 100% di installato sul nuovo;- buona possibilità (prima era 0,001%) che su PC non troppo vecchi Vista venga adottato.Risulatato finale: buona diffusione!L'ho sempre detto: in MS non sanno fare programmi, ma le politiche commerciali NON le sbagliano!Saluti.................Enrico (c64)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Crack by MS
      - Scritto da:
      Mi sorge un dubbio.

      MS ha SEMPRE tratto beneficio dalle copie pirata,
      soprattutto nel mercato
      casalingo.

      Anche a me sorge un dubbio... se le crack non funzionavano erano delle idrovore mangia soldi?se funzionano solo in America dei nazionalisti?se non ci sono crack hanno ucciso tutti gli hacker?se le crack ci sono ma non funzionano allora c'è il TC e ci stanno spiando?insomma, come la metti la metti sempre dei bastardi sono...mi sa che ho un altro dubbio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Crack by MS
      - Scritto da:
      Mi sorge un dubbio.

      MS ha SEMPRE tratto beneficio dalle copie pirata,
      soprattutto nel mercato
      casalingo.

      Con questo crack e con gli accordi con i
      produttori di PC MS si
      garantisce:
      - 100% di installato sul nuovo;
      - buona possibilità (prima era 0,001%) che su PC
      non troppo vecchi Vista venga
      adottato.

      Risulatato finale: buona diffusione!

      L'ho sempre detto: in MS non sanno fare
      programmi, ma le politiche commerciali NON le
      sbagliano!

      Saluti...
      ..............Enrico (c64)(linux)Mi sa tanto che hai colto nel segno.In M$ saranno quel che saranno, ma non sono suicidi!
    • ilgorgo scrive:
      Re: Crack by MS
      - Scritto da:
      Mi sorge un dubbio.

      MS ha SEMPRE tratto beneficio dalle copie pirata,
      soprattutto nel mercato
      casalingo.

      Con questo crack e con gli accordi con i
      produttori di PC MS si
      garantisce:
      - 100% di installato sul nuovo;
      - buona possibilità (prima era 0,001%) che su PC
      non troppo vecchi Vista venga
      adottato.

      Risulatato finale: buona diffusione!
      Credo tu abbia ragione. Soprattutto se pensiamo alla crescente notorietà di sistemi alternativi (linux), devono evitare che ai loro 'clienti' venga voglia di provare la concorrenza!Saluti
  • Anonimo scrive:
    come dice mia nonna..
    .. dai tira fora l'uccell!!
Chiudi i commenti