Hanno tentato di aggredire Internet

Martedì un attacco Denial of Service ha rischiato di far saltare tre root server. Alla fine il sistema ha retto, ma il Dipartimento della Difesa USA ingoia comunque degli antiinfiammatori. Non si sa mai

Washington (USA) – Martedì, fra le 5.30 e le 7 di mattina, si è concretizzato uno degli incubi più temuti dai gestori dell’infrastruttura Web: 13 root server che costituiscono l’ossatura del DNS ( Domain Name System ), e di fatto supportano il traffico mondiale online, sono stati colpiti da un attacco Denial of Service ( DoS . Tre di questi, di cui uno del Dipartimento della Difesa statunitense, hanno sfiorato il sovraccarico a causa di una mole di dati “industriale” che ha tenuto tutti con il fiato sospeso per almeno 12 ore.

Un disastro sfiorato, insomma, come cinque anni fa quando successe qualcosa di molto simile. “È stato l’attacco più duro dall’ottobre 2002, e si è certamente distinto rispetto al passato per il livello di sofisticazione”, ha confermato Ben Petro, vice presidente di NeuStar , che fornisce servizi B2B alle società di Telecomunicazioni e Web.

Il G server della Difesa, secondo gli analisti, è quello che è stato “stressato” di più. Il server L dell’ ICANN e M del WIDE Project , sebbene colpiti, hanno resistito. Gli altri dieci sono stati investiti per poco tempo dallo tsunami informatico, e hanno retto nel migliore dei modi.

“Se tiri giù i server root, praticamente spegni Internet. Si è trattato di un attacco all’intera infrastruttura del web”, ha sottolineato Petro.

I tecnici del SANS Institute , uno dei centri di riferimento per la formazione, certificazione e ricerca nel settore della sicurezza, hanno confermato che si è trattato di uno degli attacchi più audaci degli ultimi anni; per il primo rapporto completo bisognerà però aspettare l’analisi di tutti i dati raccolti.

Non sembra peraltro ancora chiara l’origine dell’attacco: ogni traccia è stata cancellata o “camuffata” con dovizia. Zully Ramzan, ricercatore del Symantec Security Response , ha dichiarato che le indagini sembrano convergere verso la Corea, ma non è stato ancora divulgato nulla di ufficiale al riguardo.

Vi sono stati pochi rapporti di guasti diffusi, e la cosa ha sorpreso non poco dato che il gruppo dei 13 server, che è diviso a sua volta in altre dozzine sparse sul territorio, è programmato per non creare interruzioni del servizio anche con un malfunzionamento del 60% delle unità. E invece alcuni servizi Whois e altri servizi forniti da ICANN non sono stati più disponibili per parecchio tempo – stando almeno ad alcuni post pubblicati in diversi gruppi di discussione.

Malgrado l’inefficienza dell’attacco – molti concordano sul fatto che sarebbe potuta andare peggio – le autorità federali americane, specialmente quelle militari, non hanno gradito il coinvolgimento delle loro infrastrutture. E dire che la soluzione per una difesa migliore è a portata di mano, e teorizzata già due anni fa da VeriSign , una delle entità che gestisce alcuni di questi server. L’idea era quella di piazzare i server di root, in replica, in almeno un centinaio di centri in giro per il Mondo. L’operazione è stata avviata da tempo, ma questo attacco ha dimostrato che quanto fatto finora potrebbe non bastare.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Una pippa ed una partitina
    Se è vero che le pippe la tolgono, allora basta una partitina a Doom dopo per riacquistarla.Il mondo del computer e di Internet è proprio un mondo fantastico proprio come in dieta equilibrata un po' di pornazzi e qualche pippa che toglie la vista e dopo qualche partitina ai videogame per compensare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una pippa ed una partitina
      - Scritto da:
      Se è vero che le pippe la tolgono,

      allora basta una partitina a Doom dopo per
      riacquistarla.

      Il mondo del computer e di Internet è proprio un
      mondo fantastico proprio come in dieta
      equilibrata un po' di pornazzi e qualche pippa
      che toglie la vista e dopo qualche partitina ai
      videogame per
      compensare.hai ragione, è un mondo fantastico! (rotfl)
  • Sparrow scrive:
    Verissssssimo !
    L'ho notato anch'io che gioco tanto ad AA (FPS) e altri giochi d'azione !La tua capacità di identificare i dettagli, per poter vedere i nemici, e la velocità di discernere tra amici e nemici, nonchè di reagire al pericolo, aumentano col tempo.Questa reattività del cervello è conseguenza dello stimolo, anche perchè è dimostrato che tutte le attività di questo tipo rendono beneficio al cervello.Come i giochi matematici, gli scacchi aumentano la capacità di concentrazione e la profondità di analisi, altri giochi la memoria, ecc.L'unica cosa da stare attenti secondo me è non affaticare gli occhi, usare un monitor e una sk video di alta qualità, tenere accesa una luce ausiliaria in stanza. :)
    • Infinity scrive:
      Re: Verissssssimo !
      Già tutto vero i riflessi soprattutto migliorano...certo se ci stai mezza giornata pero' otterrai il risultato inverso :)
      • Sparrow scrive:
        Re: Verissssssimo !
        - Scritto da: Infinity
        Già tutto vero i riflessi soprattutto
        migliorano...certo se ci stai mezza giornata
        pero' otterrai il risultato inverso
        :)Infatti,esiste un degrado dei riflessi, come la "curva di attenzione" dell'audience durante una lezione o un convegno.Perciò servono delle pause, anche per distendere il nervo ottico, guardando all'orizzonte.
  • sentinel scrive:
    Il tagliaerbe
    A questi scienziati americani forse è sfuggitoil film "Il tagliaerbe" di qualche anno fa...Consiglio a tutti di dargli una ripassata,in quanto l'uso della realtà virtuale(compresi quindi i videogiochi ;)) puòmigliorare i riflessi e aumentare lacoordinazione del cervello.
    • MandarX scrive:
      Re: Il tagliaerbe
      se non ricordo male nel tagliaerbe pero usavano una sostanza, una spece di farmaco-droga...
      • sentinel scrive:
        Re: Il tagliaerbe
        A me non risulta, infatti nel film il soggettopreso come cavia veniva invitato a giocarecon la realtà virtuale, migliorandocosì tutte le capacità psico-sensoriali.
  • bellerofonte scrive:
    Falso, falsissimo...
    ..come sa chiuque si sia fatto prendere da un videogioco per qualche ora di seguito...E anche con monitor di buona qualità, anche TFT, l'evidenza non può essere negata.. dopo tre ore hai gli occhi "a palla"..Poi può darsi che si migliorino i "tempi di risposta" agli stimoli visivi.. ma in compenso si diventa miopi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Falso, falsissimo...
      quoto in pieno!!!
      • ciko scrive:
        invece vero...
        sempre che la notizia la si legga completamente...Lo studio dice:"[cut]che videogiocare alcune ore per un mese può portare ad un miglioramento delle capacità percettive[/cut]"Qualche ora al mese, non tre ore in modo continuativo... e' ovvio che si stancano gli occhi e diventi miope ad esagerare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Falso, falsissimo...
      beh se stai fisso 3 ore davanti al monitor, scusa se te lo dico, ma te la meriti la miopia.Se giochi non più di un'oretta al giorno, vedrai che non ti succede nulla, anzi i riflessi (dipende anche a cosa giochi) migliorano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Falso, falsissimo...
      - Scritto da: bellerofonte
      ..come sa chiuque si sia fatto prendere da un
      videogioco per qualche ora di
      seguito...
      E anche con monitor di buona qualità, anche TFT,
      l'evidenza non può essere negata.. dopo tre ore
      hai gli occhi "a palla"..Ma quello e' per i cannoni che ci si fuma giocando... (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Falso, falsissimo...
      No è vero, l'occhio ha numerosi muscoli per il movimento e per la messa a fuoco, proprio come tutti i muscoli del corpo se li alleni migliorano l'elasticità.Muovere continuamente gli occhi e la messa a fuoco per identificare i bersagli nel videogioco aiuta parecchio in questa ginnastica dei muscoli dei bulbi e della messa a fuoco e la vista migliora.Ovviamente come in tutti gli sport e gli sforzi se si esagera si hanno problemi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Falso, falsissimo...
        pecato che la messa a fuoco nonn cambia perchè lo scermo è 2d.si muove solo l'occhio, non il sistema di messa a fuoco
  • Anonimo scrive:
    Anche con un CRT 14' ?!?
    Sara' pure vero che certi tipi di giochi tendono a migliorare la qualita' visiva e riflessi ma se uno ci gioca su un vecchio CRT anni 90' l'effetto benefico te lo giochi in decimi di vista...
  • Anonimo scrive:
    Dipende dal videogioco...
    Ovviamente se uno gioca con certi videogiochi il bonus sulla vista se lo brucia... :D
  • HomoSapiens scrive:
    finanziata da chi?
    e chi ha finanziato la ricerca, la Epic Games? :-o
    • Anonimo scrive:
      Re: finanziata da chi?
      non ti pare di essere un po' troppo pessimista?evidentemente non hai mai giocato a degli FPS recenti... prova e vedrai!pensa che in passato avevo 10 decimi di vista, recentemente, dopo anni passati a videogiocare parecchie ore al giorno, sono arrivato ad avere 12 decimi!!
      • Anonimo scrive:
        Re: finanziata da chi?
        - Scritto da:
        non ti pare di essere un po' troppo pessimista?
        evidentemente non hai mai giocato a degli FPS
        recenti... prova e
        vedrai!
        pensa che in passato avevo 10 decimi di vista,
        recentemente, dopo anni passati a videogiocare
        parecchie ore al giorno, sono arrivato ad avere
        12
        decimi!!Io ho sviluppato capacità paranormali e vedo oltre le textures dei muri
        • Anonimo scrive:
          Re: finanziata da chi?
          - Scritto da:
          Io ho sviluppato capacità paranormali e vedo
          oltre le textures dei
          muriIo invece sono stato punto da un acaro radioattivo mentre fissavo lo schermo, e da quel giorno passo tutto il mio tempo annidato sul divano di casa, in mezzo alla polvere e alle lattine di birra.ah ! e naturalmente la mia vista e' migliorata moltissimo, tanto che ora distinguo dei piccoli animaletti a forma di ratto viscido che prima per casa non avevo mai visto !
          • Anonimo scrive:
            Re: finanziata da chi?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Io ho sviluppato capacità paranormali e vedo

            oltre le textures dei

            muri

            Io invece sono stato punto da un acaro
            radioattivo mentre fissavo lo schermo, e da quel
            giorno passo tutto il mio tempo annidato sul
            divano di casa, in mezzo alla polvere e alle
            lattine di
            birra.

            ah ! e naturalmente la mia vista e' migliorata
            moltissimo, tanto che ora distinguo dei piccoli
            animaletti a forma di ratto viscido che prima per
            casa non avevo mai visto
            !Stavi ricompilando il kermel linux quando è accaduto l'incidente? sei un linaro? :s
        • Anonimo scrive:
          Re: finanziata da chi?

          Io ho sviluppato capacità paranormali e vedo
          oltre le textures dei
          muriAnche a me è successa una cosa molto simile. Inoltre io riesco a vedere sotto i vestiti delle ragazze.Inoltre dopo avere visto il demo di Crysis, se dico ad alta voce SPEED riesco a correre a 65 km/h e se dico STRENGTH posso sollevare un'automobile di piccola cilindrata con le braccia.
          • Anonimo scrive:
            Re: finanziata da chi?

            Inoltre dopo avere visto il demo di Crysis, se
            dico ad alta voce SPEED riesco a correre a 65
            km/h e se dico STRENGTH posso sollevare
            un'automobile di piccola cilindrata con le
            braccia.Hai provato con SEX e DRUG ?Che succede ...?
        • Alucard scrive:
          Re: finanziata da chi?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          non ti pare di essere un po' troppo pessimista?

          evidentemente non hai mai giocato a degli FPS

          recenti... prova e

          vedrai!

          pensa che in passato avevo 10 decimi di vista,

          recentemente, dopo anni passati a videogiocare

          parecchie ore al giorno, sono arrivato ad avere

          12

          decimi!!

          Io ho sviluppato capacità paranormali e vedo
          oltre le textures dei
          muriCheater :@
      • HomoSapiens scrive:
        Re: finanziata da chi?
        quando giocavo con i videogames i FPS erano i miei preferiti.. ricordo i pomeriggi trascorsi con wolf3d e doom2.. poi arrivarono quake, poi blood.. ah che gioia.. ora mi mancano 3 gradi per occhiomagari non sarà dipeso da quello, ma quei ricercatori non hanno nemmeno detto su quante cavie è stato fatto l'esperimento.. in ogni caso la notizia mi sà un po' di sensazionalismo, mi sembra un po' come dire che il vino rosso fa bene alla salute solo perchè contiene resveratrolo (antiossidante contenuto in maggior quantità nell'uva fresca)
        • Anonimo scrive:
          Re: finanziata da chi?
          io e da quando comprai il mio primo personal computer (vic 20 ^^) che passo ore e ore a giocaree anche ora con famiglia e per fortuna con un lavoro che mi tiene occupato mezza giornata non rinuncio alle mie partitine ai vari videogame del momento, anche pvp contro mio il mio bambino(insomma 10 anni ^^)ma posso assicurare che la mia vista è quella di 20 anni faanche considerando 3 anni in cui ho fatto il Web Designer (parola grossa) quando c'erano le vacche grasse e si lavorava 10-12 ore al giorno 6 giorni la settimana perennemente davanti ad un monitor
      • Anonimo scrive:
        Re: finanziata da chi?

        pensa che in passato avevo 10 decimi di vista,
        recentemente, dopo anni passati a videogiocare
        parecchie ore al giorno, sono arrivato ad avere
        12 decimi!!Io avevo 10 decimi, da quando ho l'adsl e i videogame ne ho solo 8: bisogna tenere conto delle interazioni tra effetto videogame e seghe.
        • Anonimo scrive:
          Re: finanziata da chi?
          guarda che farsi le seghe fà male alla vista solo se ti vieni negli occhi (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: finanziata da chi?
            nono...fa male anche perchè priva il tuo organismo di importanti vitamine...senza seghe si ha un 20% di vista in più...quindi se ci aggiungi 20% dei videogiochi arrivi a 40...mmh...invece di spendere quei 3000 per l'operazione laser in un anno mi risistemavo...è che gli FPS non mi piacciono tanto...
      • bowlingbpsl scrive:
        Re: finanziata da chi?
        - Scritto da:
        pensa che in passato avevo 10 decimi di vista,...per occhio...
        recentemente, dopo anni passati a videogiocare
        parecchie ore al giorno, sono arrivato ad avere
        12 decimi!!...tra tutti e due gli occhi...(come cambiano le cose, con poche parole in piu') O)
    • Anonimo scrive:
      Re: finanziata da chi?
      - Scritto da: HomoSapiens
      e chi ha finanziato la ricerca, la Epic Games?
      :-oAh ecco si spiega tutto ! :D :D :D
    • PinguinoMannaro scrive:
      Re: finanziata da chi?
      - Scritto da: HomoSapiens
      e chi ha finanziato la ricerca, la Epic Games?
      :-oNon ne sarei cosi' sicuro.Visto che ricerche simili hanno dato dimostrato che anche il ping pong (quello vero) migliora la vista.(e non venirmi a dire che e' stata finanziata dai produttori di tavoli da ping pong).
Chiudi i commenti