Homepage.A, nuovo virus ad attacco rapido

Da Trend Micro ieri pomeriggio arriva l'allarme al massimo livello: il nuovo worm si diffonde rapidamente ed è classificato ad alto rischio. Intasa la rete di email infette e apre siti pornografici. Problemi solo per gli utenti Windows


Roma – L’allarme è scattato ieri pomeriggio quando da Trend Micro è arrivato un annuncio ufficiale relativo ad una nuova “epidemia” da virus. Il colpevole è VBS_Homepage.A , worm che gli esperti dell’azienda antivirus classificano come ad alto rischio.

Trend Micro, società specializzata nella sicurezza antivirus, ha rilevato una rapida diffusione per il virus nonostante che le modalità utilizzate per la sua moltiplicazione sono quelle più note. Segnalazioni di infezione giungono all’azienda da tutto il mondo.

Il worm attacca i sistemi Windows arrivando come allegato di una email infetta. L’utente Windows che apra il file allegato viene colpito dal virus che, una volta dentro il sistema, sfrutta Outlook o Outlook Express per inviare l’email infetta a tutti i destinatari presenti in rubrica senza che l’utente se ne possa accorgere facilmente.

Modalità tipiche di diffusione, dunque, che non sembrano però fermare la velocità di moltiplicazione del worm realizzato in Visual Basic script con un tool di creazione virus già molto noto, “Worm Generator”, di cui si è lungamente parlato e che da tempo circola online.


Secondo Raimund Genes, dirigente di Trend Micro in Europa, c’è da sorprendersi per la diffusione di questo worm: “Sono molto sorpreso che gli utenti vengano ancora infettati da Visual Basic Script; questo indica che la protezione dai virus non è ancora presa abbastanza sul serio dalla maggior parte degli utenti internet.”

Dopo essersi installato nel sistema – spiega Trend Micro – il worm tenta anche di aprire alcuni siti pornografici avviando Internet Explorer e indirizzando il browser su alcune URL.

L’email con cui il virus si “autodistribuisce” è facilmente riconoscibile perché ha come subject il termine “Homepage” e nel corpo del messaggio una frase: “Hi! Yoùve got to see this page! It’s really cool;O)”. Lo stesso attachment dovrebbe insospettire l’utente più esperto: HOMEPAGE.HTML.VBS.

HOMEPAGE.HTML.VBS può essere rilevato dal pattern file #886 di Trend Micro o superiore. Un test gratuito online consente di scansionare il proprio PC per sapere se questo o altri virus sono presenti nel sistema.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    per riconoscere 1 illuso ci vuole 1 illuso e mezzo
    per riconoscere 1 illuso ci vuole 1 illuso e mezzo!!!
  • Anonimo scrive:
    Song Bird----
    poveri illusi!!!
    :-)
  • Anonimo scrive:
    Rapido pensiero sul potere
    Se in una democrazie il potere lo detiene il popolo, come mai quando il popolo vuole una cosa, deve chiedere il permesso alle stesse istituzioni che, in ultima analisi, mantiene?Una persona chiede ad un'altra a cui attribuiscono sani e profondi principi morali: "ti ho eletto mio padrone, quindi voglio diventare tuo schiavo"."D'accordo, lavorerai per me tutto il giorno. Io ti darò molte leggi alle quali tu dovrai sottostare e se sbaglierai pagherai nei modi, nei termini e nei tempi che io deciderò. Tutto questo solo e soltanto per il tuo bene".Perfino a me sembra una storia dei giorni nostri.Ora termino, il padrone è nelle vicinanze ... non si sa mai ... Buona Domenica a tutti. ops...
  • Anonimo scrive:
    Cerchiamo di essere seri....
    Intanto il sistema non è facile da aggirare rinominando rutti e scoreggie semplicemente perchè (credo) analizzi il contenuto del file... non sono un gran esperto, ma da quello che ho letto "lo ascolta".Poi tutta sta menata della libertà è una gran presa per i fondelli. QUALCUNO CHIEDA I PROTOCOLLI A NAPSTER.... voglio proprio vedere se qualcuno riesce a farseli dare.... dietro a Napster e ai suoi simili ci sono fior di capitalisti (non discografici d'accordo) che prima o poi troveranno il modo di farci pagare.O QUALCUNO CREDE ANCORA ALLA FAVOLETTA DELL'ABILE STUDENTE DI INFORMATICA CONTRO IL MONDO CATTIVO??Scaricatevi tutta la musica gratis che vi pare, si chiama furto, o nella migliore delle ipotesi furberia, ma per favore, lasciate perdere le panzane libertarie alla Berlusconi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Cerchiamo di essere seri....
      Caro ingenuo se non lo sai gia` il protocollodi napster e` gia libero e utilizzato da altriserver non controllai dalla societa` di napster.Ti dice niente opennapster e napigator???Il problema e` che gli utenti al momento sistanno ridistribuendo su troppe alternative, conil tempo riemergera` quella piu` utilizzata eriavremo il nostro bel sistemone di file sharing.Perche` cio` che compriamo o creiamo e` NOSTRO e nessuno ci puo` togliere il diritto di condividerlo con chi vogliamo.Bravo babbeo- Scritto da: Bruce & Bongo
      Intanto il sistema non è facile da aggirare
      rinominando rutti e scoreggie semplicemente
      perchè (credo) analizzi il contenuto del
      file... non sono un gran esperto, ma da
      quello che ho letto "lo ascolta".

      Poi tutta sta menata della libertà è una
      gran presa per i fondelli. QUALCUNO CHIEDA
      I PROTOCOLLI A NAPSTER.... voglio proprio
      vedere se qualcuno riesce a farseli dare....
      dietro a Napster e ai suoi simili ci sono
      fior di capitalisti (non discografici
      d'accordo) che prima o poi troveranno il
      modo di farci pagare.

      O QUALCUNO CREDE ANCORA ALLA FAVOLETTA
      DELL'ABILE STUDENTE DI INFORMATICA CONTRO IL
      MONDO CATTIVO??

      Scaricatevi tutta la musica gratis che vi
      pare, si chiama furto, o nella migliore
      delle ipotesi furberia, ma per favore,
      lasciate perdere le panzane libertarie alla
      Berlusconi...
  • Anonimo scrive:
    check it out
    Occhio, ho saputo, da fonti attendibili, che il SongBird oltre a poter esser utilizzato nella ricerca di files, serve anche per tenere sotto controllo ogni utente che lo installa sul proprio hdd, pare ci sia inserito un web tracker,quindi attenti..se ci pensate il SongBird è uno dei primi programmi di questo tipo,a molti verrebbe voglia di scaricarlo.......vi sconsiglio di scaricarvelo, se cercate mp3 -
    www.audiogalaxy.com bbl
  • Anonimo scrive:
    w napster
    secondo me napster e la soluzioni agli altissimi costi dei cd io sono un 14 e non posso comprarmi i cd per colpa dei prezzi!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    La pirateria..vincerà..perche' arma dei poveri
    La pirateria vincerà ancora..perchè è sempre e sempre sarà l'arma dei poveri consumatori costretti a sborsare enormi quantitativi di fluidi perchè?....per la marca..per le stronzate..tutto forchè per le cose giuste..mi chiedo..sarebbe bene che tutti nn comprassero più nulla di originale in segno di protesta...alzano i prezzi..cazzi loro..
  • Anonimo scrive:
    veramente eccezzzzziunaleee !
    Come darsi la zappa sui piedi ...
  • Anonimo scrive:
    Magari abbassando i prezzi dei CD...
    credo sia il miglior modo di combattere la pirateria.. finchè un CD costerà 40-50mila i negozzi di dischi non vedranno mai la mia ombra MAHUAHUAHUAHUAUH
    :D
  • Anonimo scrive:
    Ottimo x cercare i brani ''difficili''
    Sembra essere la soluzione per trovare i brani difficili da trovare.Proviamolo un po' ;-) Seguace
  • Anonimo scrive:
    Lo voglio!!!
    OK, lui insieme ad un bel crack e cosi` trovo tutto quello che mi serve!!! :-)))
  • Anonimo scrive:
    nessuno contro Microsoft?
    Se davvero bisogna colpire i sistemi di filesharing piuttosto chi li usa illegalmente, non sarebbe da colpire anche il "condivisione" di windows? e perche' non il programma ftp (il prog, non il protocollo) che esiste su tutti gli OS del mondo? Anche Apache sarebbe colpevole?
    • Anonimo scrive:
      Re: nessuno contro Microsoft?
      - Scritto da: Whishper
      Se davvero bisogna colpire i sistemi di
      filesharing piuttosto chi li usa
      illegalmente, non sarebbe da colpire anche
      il "condivisione" di windows? e perche' non
      il programma ftp (il prog, non il
      protocollo) che esiste su tutti gli OS del
      mondo? Anche Apache sarebbe colpevole?Non mi toccare gli Apache, ..... please.
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa e` illegale?
    Scusate ma non ho capito una cosa: sono illegali i sistemi di file sharing o l'uso di file musicali??Cioe` io non posso condividere i miei file (ammesso e non concesso che non siano multimediali) con chi mi pare?I file che sono sul mio computer sono miei o devo dimostrarlo?Il mio computer e` mio?Mah!! Delirio!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma cosa e` illegale?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      Scusate ma non ho capito una cosa: sono
      illegali i sistemi di file sharing o l'uso
      di file musicali??
      Cioe` io non posso condividere i miei file
      (ammesso e non concesso che non siano
      multimediali) con chi mi pare?
      I file che sono sul mio computer sono miei o
      devo dimostrarlo?
      Il mio computer e` mio?
      Mah!! Delirio!!!Domande semplici. Risposte semplici.Peccato che la libertà sia solo un optional al giorno d'oggi, anzi, qualcosa di pericoloso.Non siamo persone, siamo solo consumatori.E le persone libere consumano ciò che piace, non cio che viene proposto.Scambiarsi propri file non genera guadagno, quiandi non è una cosa utile.Visto che ciò può provocare però un danno economico, se usato per scambiarsi materiale protetto da copyright, è vietato scambiarsi i file.Non serve proteggere un diritto che non "rende" se può provocare perdite.Anche perchè le perdite sono presunte.Lo sanno tutti che se la pirateria fosse veramente illegale, invece di spendere un milione di lire in CD vergini per la mia collezione di 1000 CD, ne avrei sicuramente spesi 40 (di milioni) per comprare le cose originali.Una perdita di ben 39.000.000!!!!!!!!Giusto limitare la libertà di scambio, o quantomeno limitarla senza agire troppo sulle questioni di libertà, ma sottolineando il fatto che tutto è fatto per il bene dell'artista.Questionei vecchie... le tue
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa e` illegale?
        - Scritto da: l
        Una perdita di ben 39.000.000!!!!!!!!
        Giusto limitare la libertà di scambio, o
        quantomeno limitarla senza agire troppo
        sulle questioni di libertà, ma sottolineando
        il fatto che tutto è fatto per il bene
        dell'artista.

        Questionei vecchie... le tueE le tue sono idee vecchie e quantomeno ingenue.Se non te ne sei ancora accorto ogni nuova tecnologia ha bisogno della pirateria per affermarsie far arricchire i suoi creatori.Vedi esempi Microsoft e vedi Tele+.Senza la diffusione ottenuta grazie alla pirateriaavrebbero venduto e quindi guadagnato MOOOLTO mamolto meno.Il mercato tuttora ci dice che le vendite dei CDsono tutt'altro che in calo, GRAZIE a napster.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa e` illegale?
          ma sai una sega te- Scritto da: Pirateria=Legalita`
          - Scritto da: l

          Una perdita di ben 39.000.000!!!!!!!!

          Giusto limitare la libertà di scambio, o

          quantomeno limitarla senza agire troppo

          sulle questioni di libertà, ma
          sottolineando

          il fatto che tutto è fatto per il bene

          dell'artista.



          Questionei vecchie... le tue

          E le tue sono idee vecchie e quantomeno
          ingenue.

          Se non te ne sei ancora accorto ogni nuova
          tecnologia ha bisogno della pirateria per
          affermarsi
          e far arricchire i suoi creatori.

          Vedi esempi Microsoft e vedi Tele+.

          Senza la diffusione ottenuta grazie alla
          pirateria
          avrebbero venduto e quindi guadagnato
          MOOOLTO ma
          molto meno.

          Il mercato tuttora ci dice che le vendite
          dei CD
          sono tutt'altro che in calo, GRAZIE a
          napster.
  • Anonimo scrive:
    Una soluzione
    ma......se tutti i sistemi di "controllo" si basano sui nomi...non si potrebbe metterli fuori uso "legalmente" condividendo rutti e scoregge con nomi di artisti e brani noti?Tipo TUTTI gli utenti di Napster condividono 5 o 6 brani finti (ruttosi) attribuiti a gente simpatica tipo i Metallica.Se decidesero di perseguire tutti gli utenti di Napster (!!) vorrei vedere a cosa si attaccherebbero per dichiarare un'ipotetico diritto d'autore sulle mie flautolenze, anche se hanno nomi bellissimi e molto noti.i veri nomi li "criptiamo" in modo cosi scemo che non ci sia logica!Metallica===
    quel_gruppo_di_avari_rompi_palle...Anzi, si potrebbe "attaccare" 1 o 2 minuti di scoregge al vero brano, così solo scaricandolo competamente potrebbero capire che ce lo siamo scambiati!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una soluzione
      - Scritto da: Appena svegliato! :-))
      non si potrebbe metterli fuori uso
      "legalmente" condividendo rutti e scoregge
      con nomi di artisti e brani noti?
      ..Questa si' che e' creativita'.Bravo! (Non e' una polemica: dico sul serio.)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una soluzione
        sì, ma comunque poi dovremmo metterci un minimo d'accordo sui nomi fittizi e sui criteri, perchè mica tutti hanno l'asdl!non posso permettermi di scaricare 15 minuti un brano per poi scoprire che non c'entra niente con quello che cercavo.così se si stabiliscono dei criteri per i nomi falsi finisce che le case discografiche scoprono il criterio e dovremo inventarne un'altro...insomma, il solito problema della sicurezza e degli hacker, più proteggi più infrangi...bah.ad ogni modo il futuro è segnato. in qualche modo il file-sharing sopravviverà ed evolverà. questo sono solo le ultime rappresaglie delle case discografiche. perchè non è mica vero che lo fanno per gli artisti...byebye
        • Anonimo scrive:
          Re: Una soluzione

          non posso permettermi di scaricare 15 minuti
          un brano per poi scoprire che non c'entra
          niente con quello che cercavo.
          la soluzione e' molto semplice...vai "a culo"!!! magari scopriresti cose che tipiacciono molto ma il cui nome ti era sconosciuto e che non avresti mai scaricato...il brivido dell'ignoto, che vuoi di +? ;))Ciao
  • Anonimo scrive:
    Questione di tempo
    Mi piace l'idea di quel ragazzo! Finalmente un giovane che dimostra al mondo intero che i giovani non fanno solo pirateria ma la combattono anche! Vai avanti cosi e fai vedere a tutti quanto è forte la giustizia... non è giusto che continui ad esistere Napster, abbattetelo e arrestate tutti quelli che lo usano!MA FATEMI IL FAVORE! Non se ne può più di questa crociata contro Napster!Sono certo che da qualche parte del mondo c'è già qualcuno che ha messo le mani sul codice di quell'utility inutile e ne ha trovato i bachi ed in questo momento starà compilando un diavoletto capace di aggirare (o addirittura di crashare) il sistemone.La cultura informatica di questo ragazzo è notevole ma secondo me dovrebbe usarla per altri sistemoni (contro la pedofilia per esempio) e non contro la libertà.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Un altro motore di ricerca: ottimo!
    Bene,mi fa piacere che le lobby della musica abbiano finalmente capito che il vero problema degli utenti e' la pletora di sistemi di file sharing incompatibili fra di loro, e che abbiano finalmente sfornato il motore di ricerca universale che permette di trovare una canzone su tutti i sistemi contemporaneamente.Mi auguro solo che rilascino tempestivamente degli aggiornamenti mano a mano che vengono inventati nuovi sistemi di tale tipo.Ora si' che trovare musica in rete e' diventato facile!!!CiaoGiorgio
  • Anonimo scrive:
    Anch'io ho trovato un programma simile.
    Si chiama Napster....ti colleghi, cerchi se c'è qualche file protetto dai diritti d'autore, vedi chi ce l'ha, così puoi perseguitarlo con sequestri e processi.Funzionalità aggiuntiva... puoi anche scaricare il brano.:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Anch'io ho trovato un programma simile.
      Grande!!- Scritto da: l
      Si chiama Napster....
      ti colleghi, cerchi se c'è qualche file
      protetto dai diritti d'autore, vedi chi ce
      l'ha, così puoi perseguitarlo con sequestri
      e processi.
      Funzionalità aggiuntiva... puoi anche
      scaricare il brano.
      :)
  • Anonimo scrive:
    20enne e già tanti problemi!!!
    Ma dico io kome si fa a 20 anni a non capire cos'èla libertà!!!Di solito è in questo periodo ke la si cerca...ed invece lui ke fa?!?!?...va a far morire napster.Complimenti idiota!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 20enne e giEtanti problemi!!!
      Meglio napster che la musica no?Ti sei autocomplimentato? :))))- Scritto da: Il Mondo Intero
      Ma dico io kome si fa a 20 anni a non capire
      cos'E
      la libertE!!Di solito Ein questo periodo
      ke la si cerca...ed invece lui ke
      fa?!?!?...va a far morire
      napster.Complimenti idiota!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 20enne e già tanti problemi!!!
      - Scritto da: Il Mondo Intero
      Ma dico io kome si fa a 20 anni a non capire
      cos'è
      la libertà!!!Di solito è in questo periodo
      ke la si cerca...ed invece lui ke
      fa?!?!?...va a far morire
      napster.Complimenti idiota!!!Loro non lo sanno, ma è come l'uomo che si trovava all'interno di Matrix quando venne creata, mettendoci mano quanto possibile... Sotto un insospettabile nickname ha creato un sistema di filesharing che, ovviamente, non viene rilevato dal suo programmillo :-)))Mi auguro per lui che sia così, altrimenti è veramente messo male. Probabilmente la musica l'ha vista solo in cartolina e si fida di frasi come quella di Madonna riportate da "virgolette" di pochi giorni fa:"La verità è che la semplice idea che si possa avere il mio disco senza pagarlo mi fa infuriare: come farò a mantenere i i miei figli?"Ma va' va'... E io che mi stavo facendo venire la mezza idea di comprare il suo cd...
      • Anonimo scrive:
        Re: 20enne e già tanti problemi!!!
        che se ne vada a zappare la troia ....che schifo é ricca sfondata senza aver mai fatto niente nella vita e ancora si lamenta ...ma la festa é propio finita ....

        Loro non lo sanno, ma è come l'uomo che si
        trovava all'interno di Matrix quando venne
        creata, mettendoci mano quanto possibile...
        Sotto un insospettabile nickname ha creato
        un sistema di filesharing che, ovviamente,
        non viene rilevato dal suo programmillo
        :-)))

        Mi auguro per lui che sia così, altrimenti è
        veramente messo male. Probabilmente la
        musica l'ha vista solo in cartolina e si
        fida di frasi come quella di Madonna
        riportate da "virgolette" di pochi giorni
        fa:
        "La verità è che la semplice idea che si
        possa avere il mio disco senza pagarlo mi fa
        infuriare: come farò a mantenere i i miei
        figli?"

        Ma va' va'... E io che mi stavo facendo
        venire la mezza idea di comprare il suo
        cd...
        • Anonimo scrive:
          Re: 20enne e già tanti problemi!!!
          - Scritto da: Utonto

          che se ne vada a zappare la troia ....

          che schifo é ricca sfondata senza aver mai
          fatto niente
          nella vita e ancora si lamenta ...

          ...vorrei vedere te, fare pompini tutti i giorni per poter fare un paio di dichi...Lei si che ha lavorato molto!!!!
  • Anonimo scrive:
    hihihih
    Ma che vogliono fare, sarà sufficente un qualsiasi trucchetto perchè il tontosoftware non riconosca proprio più nulla, e alla fine saranno costretti a mollare. CI sono un sacco di modi per farlo...zipparlo+splittarlo, rot13...e se riconosce gli algoritmi noti(ma di che hw ha bisogno se deve decodificare anche solo una zippata? avete idea di quanto spenderanno? Il software non è niente di innovativo. Innovativo dovrà essere l'hardware su cui girerà, buahahah.I pirati non sono quelli che scaricano musica, ma quelli che fanno pagare un cd 50.000.Cmq che parlo a fare, penso di essere l'unico a non aver mai usato napster/gnutella...
Chiudi i commenti