Hotmail contro le password peggiori

Precauzioni di sicurezza al momento della scelta della password. Introdotto, inoltre, un sistema di notifica per contatti compromessi

Roma – Hotmail proibirà l’utilizzo delle password più scontate.

Come dimostrato dalla recente divulgazione di database di password non cifrate e da alcune statistiche redatte in materia, gli utenti temono più di dimenticare una parola che la possibilità che questa sia facilmente intuibile da un estraneo. Così tendono a scegliere password semplici, spesso con un solo tipo di carattere e in generale neanche particolarmente originali.

Per sopperire a questa situazione che conferma il principio per cui un sistema è sicuro come il suo anello più debole, la componente umana, il servizio email gratuito di Microsoft ha deciso di escludere a priori password particolarmente banali come “123456”, “password” o frasi comuni come “ilovecats”.

Inoltre Microsoft ha introdotto un sistema di report di account compromessi “My friend’s been hacked”: se si ricevono email di spam o peggio, l’utente potrà notificarlo al sistema che provvederà a bloccarlo costringendo il proprietario a passare attraverso il processo di recupero account che, però, è articolato e, almeno per quanto riguarda l’Italia, non è ancora senza problemi (vi sono alcuni link ricorsivi).

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pi Matteo scrive:
    Licenze del cavolo
    un motivo più x non comprare MAC
  • Zio Guru scrive:
    E Apple ?
    Dunque, premesso che il brevetto sui cavi non è assolutamente una novità ma che anzi negli ultimi anni è diventata una norma...Lo standard HDMI è parte di quel complesso sistema che in teoria dovrebbe impedire di connettere due apparecchi certificati per duplicare contenuti ad alta definizione come invece si faceva con le vecchie videocassette che però degradavano. Al di là della palese inutilità, HDMI prevede la criptazione del segnale e quindi è uno standard molto preciso con connettori brevettati. Poiché il DVI è uno standar diffuso, è stata prevista una compatibilità "formale" tra i due standard introducendo gli stessi meccanismi nelle schede grafiche di ultima generazione. Capisco che la cosa possa non far piacere, però siamo ancora liberi di montare un boxettino con VLC e visualizzare tramite HDMI contenuti sprotetti sulla TV ad alta definizione, io l'ho fatto, e ho anche un adattatore DVI da quattro soldi per l'altro desktop, mi vedo tranquillo quello che voglio e quando mi hanno proposto uno stupendo Raggio Blu da tavolo a 99 euro gli ho fatto un pernacchione.Quindi non diamo del tutto la colpa al consorzio HDMI ... perché Apple si va sempre ad inventare connettori particolare che poi brevetta con cavi tutti suoi ? Sono la stessa cosa, due scatole chiuse e mettersi in mezzo, anche per una azienda come Belkin è comunque sempre una tristezza.
    • Sgabbio scrive:
      Re: E Apple ?
      il displyport non ci sta solo sui computer apple da un bel pò eh ?
      • Zio Guru scrive:
        Re: E Apple ?
        - Scritto da: Sgabbio
        il displyport non ci sta solo sui computer apple
        da un bel pò eh
        ?Si si ma il DP è uno standard Vesa se non sbaglio ... mentre la Apple si è inventa il Mini Display Port (perché vuol sempre fare l'originale) e se non compri il cavo Apple non ti ci connetti a quanto pare.Non mi sembrava il caso di dare tutta la colpa ad HDMI per questo, visto che gli altri si accontentano di quello che già esiste e di cui già esiste il cavo a basso prezzo.Sono loro a cercare l'incompatibilita. Basta pensare alla Docking Station di iPod, o ai connettori di iPad e iPhone, gli altri ci mettono una USB loro invece si inventano l'impossibile.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: E Apple ?
      - Scritto da: Zio Guru quando mi hanno proposto uno
      stupendo Raggio Blu da tavolo a 99 euro gli ho
      fatto un
      pernacchione.
      A meno che tu abbia sul tuo boxettone film da 50 gb l'uno non credo che tu riesca a raggiungere la stessa qualità del raggio blu quando guardi i film sul televisore HD. La differenza c'è, si vede e si sente.
      • lorenzo scrive:
        Re: E Apple ?
        e se il box ha un lettore raggioblu ?
        • Zio Guru scrive:
          Re: E Apple ?
          Mah, ti dirò pur avendo in bundle un lettore a raggio blu usato in passato anche come masterizzatore e lettore DVD, non ne sento tanto il bisogno, infatti l'ultimo film che ci ho visto è stato Wall-e. L'idea di aggiornare i meccanismi di protezione via internet e le varie angherie a cui ti sottopongono gli amici di Sonny per vedersi capolavori come "I Pirati dei Caraibi 4" o "Transformers 3" suonano parecchio ridicoli. È anche una questione di principio.- Scritto da: lorenzo
          e se il box ha un lettore raggioblu ?
    • ruppolo scrive:
      Re: E Apple ?
      - Scritto da: Zio Guru
      ... perché Apple si va sempre ad inventare
      connettori particolare che poi brevetta con cavi
      tutti suoi ?Veramente Display Port è uno standard, il mini Dsplay Port l'ha inventato Apple ma lo ha poi proposto come standard a chi di dovere ed è stato accettato. Così si fa, non come Belkin che ne fotte di tutti.


      Sono la stessa cosa, due scatole chiuse e
      mettersi in mezzo, anche per una azienda come
      Belkin è comunque sempre una
      tristezza.
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: E Apple ?
        Ma se ne fotte cosa? Mica ha inventato o proposto uno standard? Ha solo prodotto un cavo con due spinotti per collegare un computer a uno schermo... ma per favore! Vai prendere un po' d'aria in Carnia così ti schiarisci le idee!
        • Sgabbio scrive:
          Re: E Apple ?
          Ruppolo sarà uno "storto" però queste risposte gratuite...
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: E Apple ?
            Con lo stesso tono che usa lui, fight fire with fire! Gliel'ho detto che avevo la missione di rompergli le balle e la sto svolgendo ;)
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: E Apple ?
            Poi, scusa... che c'è di male nel dire a uno di farsi una passeggiata in montagna per schiarirsi le idee?
      • Zio Guru scrive:
        Re: E Apple ?

        Veramente Display Port è uno standard, il mini
        Dsplay Port l'ha inventato Apple ma lo ha poi
        proposto come standard a chi di dovere ed è stato
        accettato. Così si fa, non come Belkin che ne
        fotte di tutti.
        Belkin è una azienda che produce cavi, il mio adattatore DVI penso sia proprio di Belkin.Quello che affermavo è che il mio portatile Samsung ha una uscita HDMI, il boxettino che è un Packard Bell da 4 soldi ha una uscita HDMI, il mio desktop ha il DVI e appunto col cavo Belkin diventa HDMI, si vede tutto perfettamente (anche perché appunto è digitale) e nessuno si lamenta.Il problema è che Apple ci ha messo un Mini Display Port, blindato brevettato che a quanto pare dà dei problemi di realizzazione sui cavi leggermente più economici.Sono d'accordo sul fatto che Belkin ha sbagliato, io non mi sarei messo a fare cavetti economici per quelli che hanno i Mac. Chi ha il Mac deve comperare solo cavi originali, dischi originali e pezzi originali, spendere migliaia di euro per cose che gli altri ottengono a molto meno, perché questo è target del business.Mettersi in mezzo non paga e non serve a nulla.
  • mik.fp scrive:
    I soliti buffoni...
    ... in fase di progettazione hanno previsto che imponendo legalmente l'uso di due connettori, avrebbero evitato o quantomeno allontanato il rischio che qualcuno all'altro capo collegasse un qualche dispositivo utile al decoding del segnale hdmi cifrato. Ma si son dimenticati di pensare che e' sempre possibile tagliare una delle estremita' e collegare ai fili un oscilloscopio con cui iniziare il reverse engineering.Sembra una barzelletta. Una barzelletta atroce perche' e' realta'... stiamo qui a togliere il pane a 8 milioni di italiani sotto la soglia della poverta' per dare a quegli avvocati soldi a sufficienza da comprarsi vestiti firmati con cui accontentare i propri clienti nella forma e nella sostanza.
  • paolo del bene scrive:
    Cassandra Crossing/ La licenza del cavol
    e sti XXXXX dell'HDMI ? io vivo bene con l'SVGA !!!! inoltre sono contro il DRM, dunque andatevi a leggere: http://defectivebydesign.org
  • Gino Bramieri scrive:
    L'alternativa?
    Sotto tutte le parole, serpeggia la solita critica al sistema. Con la quale sono in genera d'accordo.Soprattutto perché nella maggior parte dei casi ad ogni standard aperto, se ne può contrapporre uno chiuso (windows/linux, office/openoffice, flash/html5,ecc ecc ecc).Qua mi chiedo, soprattutto in relazione alla supposta (e vera) cecità del consumatore: quali altre scelte esistono?A parte il "non comprare".Anche poter acquistare prodotti di facile interconnessione senza laurea in astrofisica o meccanica quantistica dovrebbe essere un diritto del consumatore, e in questo caso il cavo HDMI pur facendo la economica felicità di una holding, realizza questo diritto del consumatore:egli può acquistare i prodotti più disparati con la certezza che si parleranno (vogliamo fare il paragone con il DLNA? che pur essendo uno standard software, è uno standard standardizzato per marca...).Qual'è l'alternativa (e magari anche gratuita) di pari caratteristiche disponibile sul mercato che il consumatore medio si rifiuta di vedere?Quale connessione esiste che supporti audio e video in alta risoluzione e permetta di collegare dvd,bluray,televisori, decoder sat e cable e computer?
    • say no scrive:
      Re: L'alternativa?
      - Scritto da: Gino Bramieri
      Sotto tutte le parole, serpeggia la solita
      critica al sistema. Con la quale sono in genera
      d'accordo.serpeggia fin troppo velatamente
      Soprattutto perché nella maggior parte dei casi
      ad ogni standard aperto, se ne può contrapporre
      uno chiuso (windows/linux, office/openoffice,
      flash/html5,ecc ecc ecc).non basta aperto... occorre sia LIBERO = standard aperto, possibiità di qualsiasi libera implementazione, no vincoli o costi per royalties, no DRM ecc.
      Qua mi chiedo, soprattutto in relazione alla
      supposta (e vera) cecità del consumatore: quali
      altre scelte esistono?
      A parte il "non comprare".e ti pare poco il non comprare?il sistema si fonda su questo... non esiste critica al sistema più efficace (e infatti il condizionamento, il controllo e la reazione del sistema contro questa critica è la più estesa, costante e capillare di tutte... sin dalla nascita di ogni individuo...)
      Anche poter acquistare prodotti di facile
      interconnessione senza laurea in astrofisica o
      meccanica quantistica dovrebbe essere un diritto
      del consumatore, già mi sbagli approccio: consumatore è ciò che "loro" vogliano che tu sia, è ciò che "loro" vogliono che tu stesso dentro di te ti SENTA di essere... siano PERSONE, non attori (passivi) di transazioni commerciali...
      e in questo caso il cavo HDMI
      pur facendo la economica felicità di una holding,
      realizza questo diritto del consumatore:
      egli può acquistare i prodotti più disparati con
      la certezza che si parlerannoforse si parleranno i "prodotti" dei "produttori" che hanno adottato quello "standard", mica tutti... e dico forse, DRM permettendo...
      Qual'è l'alternativa (e magari anche gratuita) di
      pari caratteristiche disponibile sul mercato che
      il consumatore medio si rifiuta di vedere?cosa aveva di tanto brutto il buon vecchio cavo scart da non poter realizzare i "diritti dei consumatori"???ho un vecchio hifi (anni '70) di discreta qualità che ho completamente restaurato e che è infinitamente meglio delle cag..e che ti vendono oggi con tutti i connettori HDMI del ca##o bene in vista... ho 2 vecchi tv analogici (1 mivar e 1 sony) a tubo catodico, anche loro rimessi a nuovo, che si vedono MOLTO MA MOLTO MEGLIO dei cessi di LCD e PLASMA e altre ca##ate che ti vendono a migliaia di euro... li ho TUTTI connessi tra loro e con un HTPC (tramite un BUON cablaggio audio e video e un BUON cablaggio dati minimale)... un HTPC GNU/Linux autocostruito con digitale terrestre, SAT, ecc. ecc. Internet incluso... il tutto SENZA alcun DRM o limitazione del ca##o di tutti questi "produttori" di mer.a e venditori di fumo vari...dei cavi HDMI non so cosa farmene
      Quale connessione esiste che supporti audio e
      video in alta risoluzione e permetta di collegare
      dvd,bluray,televisori, decoder sat e cable e
      computer?già detto sopra... per me il trucco in linea generale è:- comprare il meno possibile roba "nuova" (che fa XXXXXX) e aggiustare sempre la roba "vecchia" che è SEMPRE migliore- più analogico c'è meglio è, meno roba digitale c'è meglio è- usare il più posibile i cavi e i connettori "di un tempo"- FARSI un HTPC da mettere in mezzo al tutto
      • Sgabbio scrive:
        Re: L'alternativa?
        Tu sei dell'estremo opposto. Dire che una tv al plasma e led, si veda peggio di un tubo cadotico, mi semrba una idiozia tecnica, se consideriamo che gli schermi che supportono HD, hanno una risoluzione maggiore rispetto alle 2 tv che hai citato.
        • Paperoliber o scrive:
          Re: L'alternativa?
          Si peccato che il cavo HDMI sia un cavo ad alta stupidità e non ad alta definizione e che l'unica cosa che serve/servirebbe a impedire copie illegali di quello che gli passa attraverso. Prima che il digitale riesca ad arrivare vicino alla qualità del più scrauso dei CRT devono passare ancora degli annetti. Solo per fare un esempio stupido provate a vedere un "segnale" nero (spento) su di un CRT e un LCD nel primo avrete uno schermo nero come dev'essere nel secondo una bella lampada oscurata da un foglio di cristalli liquidi alla faccia della dinamica e del tanto blasonato contrasto "dinamico"... L'hanno dovuto inventare per giustificare dei "televisori" che riproducono dal bianco al grigio scuro e non il nero !!!!
          • ruppolo scrive:
            Re: L'alternativa?
            - Scritto da: Paperoliber o
            Si peccato che il cavo HDMI sia un cavo ad alta
            stupidità e non ad alta definizione e che l'unica
            cosa che serve/servirebbe a impedire copie
            illegali di quello che gli passa attraverso.A me la cosa non mi crea alcun problema. A te si? Se a te si, sono contento, significa che lo scopo è stato raggiunto.
            Prima che il digitale riesca ad arrivare vicino
            alla qualità del più scrauso dei CRT devono
            passare ancora degli annetti. Che trollata!
            Solo per fare un
            esempio stupido provate a vedere un "segnale"
            nero (spento) su di un CRT e un LCD nel primo
            avrete uno schermo nero come dev'essere nel
            secondo una bella lampada oscurata da un foglio
            di cristalli liquidi alla faccia della dinamica e
            del tanto blasonato contrasto "dinamico"...Bravo, ora prendi un oggetto nero e lo metti davanti il tuo CRT e ammira quanto stupido è il tuo esempio.
            L'hanno dovuto inventare per giustificare dei
            "televisori" che riproducono dal bianco al grigio
            scuro e non il nero
            !!!!Ma tu guarda... Il tuo CRT invece sarebbe nero, quando è spento, vero?
          • Sgabbio scrive:
            Re: L'alternativa?
            hmm no, a dire il vero HDMI con la sua velocità di trasmissione permette di far passare il segnale dei contenuti ad alta risoluzione...
        • lorenzo scrive:
          Re: L'alternativa?
          Attenzione il CRT SI VEDE MEGLIO in tutti i casi in cui si usa a risoluzione nativa ovvero se e' usato per vedere la tv , le trasmissioni tv standard sui televisori lcd plasma se non si vuole vedere un francobollo perso dentro il televisore devono essere "riscalate" ovvero allargate e per non far vedere troppo che sono allargate si riempiono con punti calcolati ad hoc ( interpolazione ) , ora prendete una trasmissione TV normale , aspettate che si inquadri il pubblico in secondo piano e ... sul crt si riconoscono le facce su lcd e plasma no ... sorpresa :) , per quanto riguarda gli lcd in particolare poi ci sono altri fattori di demerito ma non la voglio fare lunga
        • bubba scrive:
          Re: L'alternativa?
          - Scritto da: Sgabbio
          Tu sei dell'estremo opposto. Dire che una tv al
          plasma e led, si veda peggio di un tubo cadotico,
          mi semrba una idiozia tecnica, se consideriamo
          che gli schermi che supportono HD, hanno una
          risoluzione maggiore rispetto alle 2 tv che hai
          citato.beh come sai Sgabbio, dipende. Avere una tv HD a 19'' per es non serve a nienteAvere una tv HD (quindi con dvb-t hd) e ricevere un film degli anni 80, non serve a niente. Anzi forse peggiora.Avere una tv HD e ricevere un film trasmesso con un bitrate osceno, non serve a niente. Anzi forse peggiora.Certo se ci colleghi un blueray a una tv HD da 40pollici, e' indubbio che il risultato sia migliore che un dvd su scart su una tv 28pollici.
      • Gino Bramieri scrive:
        Re: L'alternativa?
        @Say nofai ridere.fatti una cultura: https://secure.wikimedia.org/wikipedia/en/wiki/PalTu vuoi venire a dirmi che il tuo Mivar (manco fosse un Pioneer Kuro) da 576 linee (se va bene) a 50Hz di refresh, con cassa mono da 5W e amplificatore cinese, si vede e suona meglio di qualunque cosa in HD?Ma dico sei scemo?Scusa quanti anni hai e cosa vedi?Perchè se se cresciuto con le cassette,e hai messo in divx l'antologia di Lino Banfi e quella di Johnny Dorelli, allora mi sta bene.L'unico discorso che concepisco è sullo spazio colore (l'NTSC analogico è più ampio dell'HD), tutto il resto non sta nè in cielo nè in terra.L'importante comunque è che tu sia contento di non avere nè una fotocamera digitale, nè una reflex digitale, nè un camcorder digitale, nè un lettore dvd, nè un lettore blueray, nè un decoder dolby surround, e di aspettare qualche ora per il transcoding ogni volta che vuoi digitalizzare una VHS o un filmino della tua Super8.De gustibus...
        • say no scrive:
          Re: L'alternativa?
          - Scritto da: Gino Bramieri
          @Say no
          fai ridere.meglio che far piangere...
          fatti una cultura:neanche ti rispondo
          Tu vuoi venire a dirmi che il tuo Mivar (manco
          fosse un Pioneer Kuro) da 576 linee (se va bene)
          a 50Hz di refresh, con cassa mono da 5W e
          amplificatore cinese, si vede e suona meglio di
          qualunque cosa in HD?mi limito a dirti che: o non sai leggere o non sei in grado di capire ciò che leggi
          Ma dico sei scemo?o sei tu a esere ignorante?
          L'unico discorso che concepisco è sullo spazio
          colore (l'NTSC analogico è più ampio dell'HD),
          tutto il resto non sta nè in cielo nè in
          terra.si... c'è un bel po' di ignoranza...se non conosci la differenza tra CRT e LCD o plasma basta che fai un minimo di ricerca, anche in rete dovresti trovare molto... non perdo nenache un secondo di più a spiegarti le cose... per non parlare della parte audio...
          L'importante comunque è che tu sia contento di
          non avere nè una fotocamera digitale, celo
          nè una reflex digitale, celo
          nè un camcorder digitale, non so cosa farmene
          nè un lettore dvd celo
          nè un lettore blueraybluray???? neanche per idea... ma sei scemo?
          nè un decoder dolby surroundl'audio (tutto analogico + i/o digitale su htpc e pc autocostruiti) che sento io tu molto probabilmente non lo hai mai neanche lontanamente sentito
          e di aspettare qualche ora per il
          transcoding ogni volta che vuoi digitalizzare una
          VHS o un filmino della tua Super8.l'unico film(ino) è quello che ti sei fatto nella tua testa
          De gustibus...certo... c'è anche chi è contento di farsi prendere per le palle con robe tipo hdmi o bluray... e magari pensa anche che le quattro cagate digitai audio/video che tutti hanno sia il meglio del meglio... boh
          • Gino Bramieri scrive:
            Re: L'alternativa?
            Ok possessore dell' UNICA VERITA'.Dimmi come fai a vederti Avatar con il tuo sistema.O piuttosto cosa mai te lo vedi a fare con un sistema come il tuo.Magari hai anche l'amplificatore a valvole collegato all'uscita spdif dell' htpc?Beh certo io una roba così non l'ho mai sentita, e nemmeno mai la sentirò sinceramente.Io ti rispondo in maniera molto semplice:HD -
            2 Megapixel di risoluzione, 7 canali audio campionati a 96Khz/24bitMivar -
            0.4 Megapixel, flickering, dithering automatico (e non è una cosa buona), Audio mono (al massimo stereo) analogico in genere con banda ristretta ai 10KHz.Adesso per favore illuminami sui numeri e sul perché il PAL (o SECAM o NTSC o qualunque sia il tuo Dio) sia così più avanzato dell'HD.E sul perché un trasferimento dati analogico sia meglio di uno digitale.
          • say no scrive:
            Re: L'alternativa?
            - Scritto da: Gino Bramieri
            Dimmi come fai a vederti Avatar con il tuo
            sistema.avatar? me se strasbatto di avatar e di porcherie simili... consumismo pseudo-culturale per gli allocchi che abboccano
            O piuttosto cosa mai te lo vedi a fare con un
            sistema come il tuo.ciò che mi va di vedere lo posso vedere e sentire benissimo
            Magari hai anche l'amplificatore a valvole
            collegato all'uscita spdif dell'htpc?lo ho collegato anche sulla scheda audio
            Beh certo io una roba così non l'ho mai sentita,
            e nemmeno mai la sentirò sinceramente.peggio per te... sentiti e vediti pure avatar...
            Io ti rispondo in maniera molto semplice:
            HD -
            2 Megapixel di risoluzione, 7 canali
            audio campionati a 96Khz/24bitper farci cosa? vedere avatar o le partite su sky?tienitelo pure
            Mivar -
            0.4 Megapixel, flickering, dithering
            automatico (e non è una cosa buona), Audio mono
            (al massimo stereo) analogico in genere con banda
            ristretta ai 10KHz.1) volutamente NON parli del tv sony...2) volutamente dimentichi che detti tv sono stati opportunamente "potenziati"3) in entrambi i tv l'audio è stereo e non passa per il tv ma per l'impianto hifi analogico...4) ascolta un buon hifi analogico, magari valvolare, e poi ne riparliamo
            Adesso per favore illuminami sui numeri e sul
            perché il PAL (o SECAM o NTSC o qualunque sia il
            tuo Dio) sia così più avanzato dell'HD.l'HD non serve a nulla, se non a farti cacciare soldi
            E sul perché un trasferimento dati analogico sia
            meglio di uno digitale.si buonanotteeeeeeeeeeee.... ti manca l'ABC... ciaooooo
          • Gino Bramieri scrive:
            Re: L'alternativa?
            Guarda con una laurea in elettronica e una in informatica posso dirti che l'ABC non mi manca. Al limite l'XYZ.Ma ho capito sai, tu sei uno di quelli convinti che i cavi monster cable dall'ampli alle casse facciano la differenza.E magari hai anche 2 o 3 pozzi audio per la stanza, casse da 2000 attaccate al tuo valvolare da altri 2000, attaccato poi alla scheda audio del pc... da 80 tutta la motherboard.E per te è il meglio! Certo...Ah e non parlo del Sony perché è migliore del Mivar!Certo sì, perché non è PAL anche quello vero? Non ha le stesse IDENTICHE caratteristiche del Mivar vero? Del resto NON riceve mica gli stessi segnali PAL vero? Al limite è uno degli ultimi con over scan a 100/120Hz, ma se è così... beh caro mio allora il suo "essere potenziato" significa essere digitale, cosa che tu schifi.Con voi pseudo hifisti è inutile discutere, non vedreste i pregi di nulla che non avesse le valvole...Chissà come mai non le usiamo più dal 1970...
          • say no scrive:
            Re: L'alternativa?
            - Scritto da: Gino Bramieri
            [...]
            vedreste i pregi di nulla che non avesse le
            valvole...
            Chissà come mai non le usiamo più dal 1970...perché chi produce e vende ha convenienza e guadagno a fare diversamente... sia per smerciarti un "nuovo" inutile gadget elettronico al giorno sia per farti pagare 100 volte (copyright/drm) cose che sono GIA' tue e comunque dovresti avrere senza sborsere nulla... altri poi hanno enorme facilità e convenienza nel controllarti e "reprimerti" quando sei "digitalizzato" dalla testa ai piedi...e il consumatore consumista e servo-beota gli rende pure tutto più facile... paga migliaia di euro per un mega tv-plasma con cui vedersi avatar o una partita di calcio (mai sentito "panem et circenses?") o centinaia di euro per un iCoso con cui stare connesso 24/24h (= geolocalizzato e spiato) oltre a tanti altri euro per qualche app del tutto inutile o che gli permetta di poter leggere un suo stesso testo o ascoltare un brano che magari ha già su un vinile o un CD...che pena
          • Gino Bramieri scrive:
            Re: L'alternativa?
            Beh certo, lavorare tutto il giorno davanti ad un 22" LCD fa sicuramente più male che lavorare tutto il giorno davanti ad un 10" a fosfori verdi.Ma poi a questo punto, perché invece non uscire fuori a prendere un po' d'aria e magari andare a zappare la terra? Sarebbe sicuramente più utile.Oltretutto che ne parliamo a fare? Le valvole consumavano molto di meno, erano molto più veloci ed economiche da fabbricare e occupavano anche di meno di un transistor. E' soltanto un complotto quello che vuole i transistor migliori, è che loro ci fanno più soldi!Perché poi pensare di avere un telefono che viva con noi, che porti anche i nostri film e la nostra musica entrando nella nostra tasca?Molto meglio un centralino di quartiere che dia lavoro a tante signorine gentili e dalla bella voe, un telefono a manovella da appendere in corridoio, un vecchio grammofono nel salone e magari anche un cinematografo!Io prenderei anche una vecchia buik, o una fiat 1100, e mi farei fare ancora della benzina col piombo.Suvvia, le macchine andavano meglio con la benzina col piombo lo sanno tutti!
  • Francesco scrive:
    Altro che "cartelli"
    Caro Calamari,qui non siamo ai cartelli... siamo alle gilde commerciali, alle corporazioni di arti e mestieri di medioevale memoria.In quanto a me, sono sopravvissuto fino all'estate del 2011 senza mai aver acquistato ne un iQualcosa ne un HDMI. E spero di riuscire a rimanere lontano da tanta tecnologia ancora per lunghi decenni.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Altro che "cartelli"
      Scusa, quindi non hai mai cambiato un televisore (complimenti per averne uno che ti duri cosi tanto), scheda video e quant'altro ?
      • say no scrive:
        Re: Altro che "cartelli"
        - Scritto da: Sgabbio
        Scusa, quindi non hai mai cambiato un televisore
        (complimenti per averne uno che ti duri cosi
        tanto), scheda video e quant'altro ?per quanto mi riguarda:2 tv ANALOGICHE: 1 veeeechio 28" mivar appena riparato + 1 sony 28" mai guastatosi + 1 bel HTPC GNU/Linux autocostruito con anche SAT e Internet...i vari PLASMA, LCD ecc. ecc. con tutte le annesse XXXXXXX e DRM se li possono tenere a magari anche ficcare su per il c...o
  • ruppolo scrive:
    "a giudicar per induzione..."
    il cavo in questione non è un semplice cavo, c'è dell'elettronica nei connettori. Ed è per questa ragione che la compatibilità non può essere garantita.
    • say no scrive:
      Re: "a giudicar per induzione..."
      - Scritto da: ruppolo
      il cavo in questione non è un semplice cavo, c'è
      dell'elettronica nei connettori. Ed è per questa
      ragione che la compatibilità non può essere
      garantita.come cosa comeeeeeeeeee??????non si può garantire la compatibilità perché ch'è dell'elettronicaaaaa????????? permettimi di dirti che questa è una ca@@ata immensama sei consapevole delle cose che scrivi? ne sei convinto davvero?è SOLO una schifosa questione di brevetti/DRM e del solito gioco a cercare di fare quanti più soldi possibile (= RUBARE alla gente) con le royalties
      • ruppolo scrive:
        Re: "a giudicar per induzione..."
        - Scritto da: say no
        - Scritto da: ruppolo

        il cavo in questione non è un semplice cavo,
        c'è

        dell'elettronica nei connettori. Ed è per
        questa

        ragione che la compatibilità non può essere

        garantita.

        come cosa comeeeeeeeeee??????

        non si può garantire la compatibilità perché ch'è
        dell'elettronicaaaaa?????????Ovvio, come fa HDMI Licensing LLC a garantire un convertitore di cui loro non hanno nulla a che spartire?
        permettimi di dirti che questa è una ca@@ata
        immensa

        ma sei consapevole delle cose che scrivi? ne sei
        convinto
        davvero?Al 100%.
        è SOLO una schifosa questione di brevetti/DRM e
        del solito gioco a cercare di fare quanti più
        soldi possibile (= RUBARE alla gente) con le
        royaltiesForse non sai che tutti gli standard sono tali perché qualcuno certifica e garantisce per quel standard. E questo a prescindere da brevetti.
        • Sgabbio scrive:
          Re: "a giudicar per induzione..."
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: say no

          Ovvio, come fa HDMI Licensing LLC a garantire un
          convertitore di cui loro non hanno nulla a che
          spartire?Ma se loro l'hanno esaminato ed hanno detto che è ok nella parte HDMI e tutto, hanno detto che lo standard in questione non prevede un adattatore simile, che poi le motiviazioni siano tecniche o voglia di XXXXXXX soldi a produttori più intelligenti è da discutere.

          Al 100%.Non ti chiedi perchè ti trattano male qui ?
          Forse non sai che tutti gli standard sono tali
          perché qualcuno certifica e garantisce per quel
          standard. E questo a prescindere da
          brevetti.Un contro e retificare e gertificare, un altro e far cause legale a chi propone una soluzione che chi ha fato un dato standard, con molta probabilità non ha pensato.
          • ruppolo scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: say no




            Ovvio, come fa HDMI Licensing LLC a
            garantire
            un

            convertitore di cui loro non hanno nulla a
            che

            spartire?

            Ma se loro l'hanno esaminato ed hanno detto che è
            ok nella parte HDMI Al contrario, hanno detto che non è stato possibile testarlo.
            e tutto, hanno detto che lo
            standard in questione non prevede un adattatore
            simile, che poi le motiviazioni siano tecniche o
            voglia di XXXXXXX soldi a produttori più
            intelligenti è da
            discutere.Più intelligenti? Io non vedo molta intelligenza nel vendere un cavo sofisticato non certificato, ma solo menefreghismo.



            Al 100%.

            Non ti chiedi perchè ti trattano male qui ?È facile insultare a distanza da codardi, protetti dall'anonimato...

            Forse non sai che tutti gli standard sono
            tali

            perché qualcuno certifica e garantisce per
            quel

            standard. E questo a prescindere da

            brevetti.

            Un contro e retificare e gertificare, un altro e
            far cause legale a chi propone una soluzione che
            chi ha fato un dato standard, con molta
            probabilità non ha
            pensato. Ovvio che non ci ha pensato, non esisteva il display port quando nacque l'HDMI. Se qualcuno trova nuove soluzioni che coinvolgono tale standard è giusto che si rivolga a chi di dovere affinché nel mercato arrivi un prodotto certificato compatibile con tale standard. E se c'è ci sono royalties da pagare, si pagano.
          • hermanhesse scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."


            Non ti chiedi perchè ti trattano male qui ?

            È facile insultare a distanza da codardi,
            protetti
            dall'anonimato...
            Se vuoi ti vengo a trovare e ti insulto in furlan...
          • Sgabbio scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: ruppolo

            Al contrario, hanno detto che non è stato
            possibile testarlo.La notizia dice il contrario....

            Più intelligenti? Io non vedo molta intelligenza
            nel vendere un cavo sofisticato non certificato,
            ma solo menefreghismo.La tua solita miopia pro multinazionale è sempre cosi avvilente....Più intelligenti, perchè hanno proposto una soluzione per delle persone che necessitavano di uno strumento simile è che gli stessi gestori dello stantard HDMI, non ci hanno nemmeno pensato.Certo che ha te, se una multinazionale non ti dicesse che devi lavarti la faccia tutti i giorni, tu non ti laveresti il muso ?
            è facile insultare a distanza da codardi,
            protetti
            dall'anonimato...Io non sono anonimo se permetti, comunque stai girando la frittata, considerando che ti ho invitato ad una sana autocritica dei tuoi modi di fare, che ti hanno reso antipatico a molti.

            Ovvio che non ci ha pensato, non esisteva il
            display port quando nacque l'HDMI. Se qualcuno
            trova nuove soluzioni che coinvolgono tale
            standard è giusto che si rivolga a chi di dovere
            affinché nel mercato arrivi un prodotto
            certificato compatibile con tale standard. E se
            c'è ci sono royalties da pagare, si
            pagano.Miopia...miopia...miopia, eppure di retifiche allo standard ne hanno fatte da quando c'era il displayport.... e non ci avevano ancora pensato ? Suvvia, tutta sta storia è solo un artificio per dragare i denari altrui e XXXXXare i più accorti.
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: "a giudicar per induzione..."
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: say no

          - Scritto da: ruppolo


          il cavo in questione non è un semplice
          cavo,

          c'è


          dell'elettronica nei connettori. Ed è
          per

          questa


          ragione che la compatibilità non può
          essere


          garantita.



          come cosa comeeeeeeeeee??????



          non si può garantire la compatibilità perché
          ch'è

          dell'elettronicaaaaa?????????

          Ovvio, come fa HDMI Licensing LLC a garantire un
          convertitore di cui loro non hanno nulla a che
          spartire?E chi gli ha chiesto nulla. Se la Belkin ha messo in vendita il cavo l'avra' collaudato e funziona, e questo e' quello che interessa all'acquirente, tutto il resto sono idiozie. Se il cavo non funziona, la voce si sparge e la Belkin ci fa la figura di XXXXX. Semplice.


          permettimi di dirti che questa è una ca@@ata

          immensa



          ma sei consapevole delle cose che scrivi? ne
          sei

          convinto

          davvero?

          Al 100%.


          è SOLO una schifosa questione di
          brevetti/DRM
          e

          del solito gioco a cercare di fare quanti più

          soldi possibile (= RUBARE alla gente) con le

          royalties

          Forse non sai che tutti gli standard sono tali
          perché qualcuno certifica e garantisce per quel
          standard. E questo a prescindere da
          brevetti.Se lo standard e' avere gli spinotti uguali in entrambe le estremita' allora e' meglio che vadano a scavare morti al cimitero, da che mondo e' mondo esistono i cavi con spinotti diversi, sono solo scuse per rompere le palle al consumatore e spillare soldi.
          • ruppolo scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: say no


            - Scritto da: ruppolo



            il cavo in questione non è un
            semplice

            cavo,


            c'è



            dell'elettronica nei connettori.
            Ed
            è

            per


            questa



            ragione che la compatibilità non
            può

            essere



            garantita.





            come cosa comeeeeeeeeee??????





            non si può garantire la compatibilità
            perché

            ch'è


            dell'elettronicaaaaa?????????



            Ovvio, come fa HDMI Licensing LLC a
            garantire
            un

            convertitore di cui loro non hanno nulla a
            che

            spartire?

            E chi gli ha chiesto nulla.Infatti, è proprio questo il problema.
            Se la Belkin ha messo
            in vendita il cavo l'avra' collaudato e funziona,
            e questo e' quello che interessa all'acquirente,
            tutto il resto sono idiozie. Le tue sono idiozie. Io acquirente ho diritto di avete un cavo certificato che garantito al 100% compatibile, non un "fai da te" di un pincopalla qualsiasi.
            Se il cavo non
            funziona, la voce si sparge e la Belkin ci fa la
            figura di XXXXX.
            Semplice.Semplice un corno, visto che gli acquirenti del cavo poco compatibile se la prendono nel XXXX!




            permettimi di dirti che questa è una
            ca@@ata


            immensa





            ma sei consapevole delle cose che
            scrivi?
            ne

            sei


            convinto


            davvero?



            Al 100%.




            è SOLO una schifosa questione di

            brevetti/DRM

            e


            del solito gioco a cercare di fare
            quanti
            più


            soldi possibile (= RUBARE alla gente)
            con
            le


            royalties



            Forse non sai che tutti gli standard sono
            tali

            perché qualcuno certifica e garantisce per
            quel

            standard. E questo a prescindere da

            brevetti.
            Se lo standard e' avere gli spinotti uguali in
            entrambe le estremita' allora e' meglio che
            vadano a scavare morti al cimitero, da che mondo
            e' mondo esistono i cavi con spinotti diversi,
            sono solo scuse per rompere le palle al
            consumatore e spillare
            soldi.Allora perché non lo fai tu uno standard, e gratis?
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: ciccio quanta ciccia

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: say no



            - Scritto da: ruppolo




            il cavo in questione non è un

            semplice


            cavo,



            c'è




            dell'elettronica nei
            connettori.

            Ed

            è


            per



            questa




            ragione che la compatibilità
            non

            può


            essere




            garantita.







            come cosa comeeeeeeeeee??????







            non si può garantire la
            compatibilità

            perché


            ch'è



            dell'elettronicaaaaa?????????





            Ovvio, come fa HDMI Licensing LLC a

            garantire

            un


            convertitore di cui loro non hanno
            nulla
            a

            che


            spartire?



            E chi gli ha chiesto nulla.

            Infatti, è proprio questo il problema. No no, il problema è che lor signori l'hanno fatto ritirare dal mercato... e non certo perché non funziona, tanto che le specifiche sono rispettate


            Se la Belkin ha messo

            in vendita il cavo l'avra' collaudato e
            funziona,

            e questo e' quello che interessa
            all'acquirente,

            tutto il resto sono idiozie.

            Le tue sono idiozie. Io acquirente ho diritto di
            avete un cavo certificato che garantito al 100%
            compatibile, non un "fai da te" di un pincopalla
            qualsiasi.

            Ah certo... il cavo se l'è fatto pincopalla a casa col saldatore... ma tu tra l'orecchio destro e quello sinistro hai un cervello o il sottovuoto spinto??? Il cavo l'ha fatto la Belkin, da utente Mac dovresti anche conoscerla. Dove sta scritto che il cavo NON FUNZIONA? Perché quella è l'unica cosa che interessa all'acquirente.

            Se il cavo non

            funziona, la voce si sparge e la Belkin ci
            fa
            la

            figura di XXXXX.

            Semplice.

            Semplice un corno, visto che gli acquirenti del
            cavo poco compatibile se la prendono nel
            XXXX!Poco compatibile un corno! L'hanno fatto ritirare per pure questioni legali ed per questo motivo che l'acquirente lo prende in quel posto! O meglio, lo prende quello che voleva comprarlo, chi l'ha già fatto lo usa tranquillamente e se ne strasbatte altamente delle beghe inutili.







            permettimi di dirti che questa è
            una

            ca@@ata



            immensa







            ma sei consapevole delle cose che

            scrivi?

            ne


            sei



            convinto



            davvero?





            Al 100%.






            è SOLO una schifosa questione di


            brevetti/DRM


            e



            del solito gioco a cercare di fare

            quanti

            più



            soldi possibile (= RUBARE alla
            gente)

            con

            le



            royalties





            Forse non sai che tutti gli standard
            sono

            tali


            perché qualcuno certifica e garantisce
            per

            quel


            standard. E questo a prescindere da


            brevetti.

            Se lo standard e' avere gli spinotti uguali
            in

            entrambe le estremita' allora e' meglio che

            vadano a scavare morti al cimitero, da che
            mondo

            e' mondo esistono i cavi con spinotti
            diversi,

            sono solo scuse per rompere le palle al

            consumatore e spillare

            soldi.

            Allora perché non lo fai tu uno standard, e
            gratis?Perché sono impegnato a romperti le palle! E' più divertente!
        • hermanhesse scrive:
          Re: "a giudicar per induzione..."
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: say no

          - Scritto da: ruppolo


          il cavo in questione non è un semplice
          cavo,

          c'è


          dell'elettronica nei connettori. Ed è
          per

          questa


          ragione che la compatibilità non può
          essere


          garantita.



          come cosa comeeeeeeeeee??????



          non si può garantire la compatibilità perché
          ch'è

          dell'elettronicaaaaa?????????

          Ovvio, come fa HDMI Licensing LLC a garantire un
          convertitore di cui loro non hanno nulla a che
          spartire?


          permettimi di dirti che questa è una ca@@ata

          immensa



          ma sei consapevole delle cose che scrivi? ne
          sei

          convinto

          davvero?

          Al 100%.
          Tu sei al 100% Applecorinato, porta pazienza!
          • Prozac scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: hermanhesse
            - Scritto da: ruppoloEh vabbé dai... invece che della Belkin te lo compri direttamente marchiato Apple (visto che ora fa pure gli iWires :p) e siamo tutti felici:http://store.apple.com/it/product/H2773/Adattatore%20da%20Mini%20DisplayPort%20a%20HDMI?mco=MjI0Mzk2MjE
          • Sgabbio scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            mi sembra diverso, quella è una presa femmina hdmi, nella news parlavano di un adattatore "inverso" ovvero HDMI maschio e display port maschio, sbaglio ?
          • Prozac scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: Sgabbio
            mi sembra diverso, quella è una presa femmina
            hdmi, nella news parlavano di un adattatore
            "inverso" ovvero HDMI maschio e display port
            maschio, sbaglio
            ?Sì, vero. Nella notizia parlano di CAVO e non adattatore (come quello in vendita nello store). Con quell'adattatore, poi, devi comprarti un cavo HDMI per collegare i due dispositivi.
          • Sgabbio scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            Infatti son due cose differenti per l'appunto.
    • mela marcia doc scrive:
      Re: "a giudicar per induzione..."
      - Scritto da: ruppolo
      il cavo in questione non è un semplice cavo, c'è
      dell'elettronica nei connettori. Ed è per questa
      ragione che la compatibilità non può essere
      garantita. <<La suddetta azienda (HDMI Licensing LLC) sostiene che il cavo oggetto del contendere, pur conforme alle specifiche fisiche, elettriche ed elettroniche e perfettamente funzionante (oltre che assai utile), viola le specifiche tecniche non rientrando tra i casi previsti di ciò che può essere definito "cavo HDMI"

      Quindi la compatibilità dell'elettronica e di tutte le specifiche tecniche del cavo è riconosciuta dalla HDMI Licensing LLC.Quindi perché hai postato senza nemmeno aver letto l'articolo?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 luglio 2011 17.40-----------------------------------------------------------
      • Sgabbio scrive:
        Re: "a giudicar per induzione..."
        perchè non sa niente ?
      • ruppolo scrive:
        Re: "a giudicar per induzione..."
        - Scritto da: mela marcia doc
        - Scritto da: ruppolo

        il cavo in questione non è un semplice cavo,
        c'è

        dell'elettronica nei connettori. Ed è per
        questa

        ragione che la compatibilità non può essere

        garantita.

        <<La suddetta azienda (HDMI Licensing LLC)
        sostiene che il cavo oggetto del contendere, pur
        conforme alle specifiche fisiche, elettriche ed
        elettroniche e perfettamente funzionante (oltre
        che assai utile), viola le specifiche tecniche
        non rientrando tra i casi previsti di ciò che può
        essere definito "cavo HDMI"




        Quindi la compatibilità dell'elettronica e di
        tutte le specifiche tecniche del cavo è
        riconosciuta dalla HDMI Licensing
        LLC.

        Quindi perché hai postato senza nemmeno aver
        letto
        l'articolo?Perché io verifico le fonti:http://www.techradar.com/news/home-cinema/mini-displayport-to-hdmi-cables-must-be-withdrawn-976455It also noted: "All HDMI products undergo compliance testing as defined by the Compliance Testing Specification. <i
        "The CTS clearly defines necessary tests for all products defined in the HDMI Specification. Since this new cable product is undefined in the Specification, there are no tests associated with this product. It cannot be tested against the Specification." </i
        • mela marcia doc scrive:
          Re: "a giudicar per induzione..."
          - Scritto da: ruppolo
          Since this new cable product is
          undefined in the Specification, there are no
          tests associated with this product. It cannot be
          tested against the Specification." </i

          Cioè quello che ha riportato Calamari:
          viola le specifiche tecniche
          non rientrando tra i casi previsti di ciò che può
          essere definito "cavo HDMI"ma è
          conforme alle specifiche fisiche, elettriche ed
          elettroniche e perfettamente funzionanteQuindi non è un problema tecnico, solo di licenze.
          • Paperoliber o scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            Infatti il fatto che non rispetti le specifiche dovrebbe far si che non venga certificato dal consorzio ma non che venga costretto il costruttore a ritirarlo dal mercato. E' la licenza che fa si che debba esserlo altrimenti sai quanti vecchi cavi SCART fuori specifiche sarebbero stati tolti dal mercato fino ad oggi...!?!?!
          • ruppolo scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: Paperoliber o
            Infatti il fatto che non rispetti le specifiche
            dovrebbe far si che non venga certificato dal
            consorzio ma non che venga costretto il
            costruttore a ritirarlo dal mercato. E' la
            licenza che fa si che debba esserlo altrimenti
            sai quanti vecchi cavi SCART fuori specifiche
            sarebbero stati tolti dal mercato fino ad
            oggi...!?!?!Infatti i consumatori sono stati danneggiati da questi cavi fuori specifiche.
          • ciccio quanta ciccia scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            E questo chi te l'ha detto? La fatina dei dentini? I consumatori sono danneggiati dai prezzi folli e dalle politiche di cartello di questi pagliacci!
          • ruppolo scrive:
            Re: "a giudicar per induzione..."
            - Scritto da: mela marcia doc
            - Scritto da: ruppolo


            Since this new cable product is

            undefined in the Specification, there are no

            tests associated with this product. It
            cannot
            be

            tested against the Specification." </i




            Cioè quello che ha riportato Calamari:

            viola le specifiche tecniche

            non rientrando tra i casi previsti di ciò
            che
            può

            essere definito "cavo HDMI"La parola "tests" in quale parola italiana è stata tradotta? E la frase "cannot be tested"?

            ma è


            conforme alle specifiche fisiche, elettriche
            ed

            elettroniche e perfettamente funzionanteE come lo avrebbero stabilito senza un test?

            Quindi non è un problema tecnico, solo di licenze.È un problema tecnico, se manca una procedura di test per quel tipo di cavo.
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: "a giudicar per induzione..."
          Cioè grandissime enormi 'zzate! Il prodotto non è presente nelle specifiche e quindi non ci sono test in merito... ma veramente? E svegliatevi che sia le prese displayport che hdmi esistono da secoli, datevi da fare e cambiate le specifiche il mondo mica può restare indietro perché avete il XXXX flaccido e vi secca muovervi... ma per favore! Le solite ruppolate ruppolose!
  • 3Jane Marie-France Tessier-Ashpool scrive:
    e 'sti ca...vi ?
    niente paura, tanto tra un po' causa crisi, disoccupazione, finanziaria e casta rapace non ci potremo più permettere niente di questa roba.steve jobs e il capointesta del consorzio hdmi potranno invece connettersi tra di loro inserendo le estremità del cavo... dove vi immaginate, naturalmente se quei suggestivi orifizi non sono già coperti da brevetto microsoft.
    • say no scrive:
      Re: e 'sti ca...vi ?
      - Scritto da: 3Jane Marie-France Tessier-Ashpool
      niente paura, tanto tra un po' causa crisi,
      disoccupazione, finanziaria e casta rapace non ci
      potremo più permettere niente di questa roba.anche se mi potessi permettere tonnellate di questa roba, NON la voglio vedere neanche dipinta in figurina...
      steve jobs e il capointesta del consorzio hdmi
      potranno invece connettersi tra di loro
      inserendo le estremità del cavo... dove vi
      immaginate, naturalmente se quei suggestivi
      orifizi non sono già coperti da brevetto
      microsoft.... e se avessero problemi a "connettersi", mi offro volontario per provvedere personalmente all'inserimento dei connettori, meglio ancora se corredati dei relativi adattatori...
    • nessuno scrive:
      Re: e 'sti ca...vi ?
      Mentre stavo in un negozio di elettronica ho ingenuamente pensato che un cavo HDMI forse mi sarebbe potuto essere utile. Ignaro di tutte queste storie di brevetti inizio a cercarli, per scoprire che i prezzi andavano se mi ricordo bene da circa 12 a piú di 20 euro.Non é che non avessi i soldi, ma non mi sembrava il caso di spenderli per un filo elettrico con due prese (peró erano placcate d'oro !!).Mi sa che quel tra poco arriverá molto presto.
      • Sgabbio scrive:
        Re: e 'sti ca...vi ?
        ci sono due "tipi" di prese: Quelle non dorati e quello dorati. Quest'ultimi danno una qualità maggiore.Per il costo del cavo, dipende da 2 fattori: Marca e lunghezza.Quelli marchiati di grossi marchi, costano un XXXXXXXio.
        • nessuno scrive:
          Re: e 'sti ca...vi ?
          - Scritto da: Sgabbio
          ci sono due "tipi" di prese: Quelle non dorati e
          quello dorati. Quest'ultimi danno una qualità
          maggiore.

          Per il costo del cavo, dipende da 2 fattori:
          Marca e
          lunghezza.

          Quelli marchiati di grossi marchi, costano un
          XXXXXXXio.Questo l'avevo capito. Ma di sicuro i costi di produzione non giustificano i prezzi.Perché costano tanto ? Per questioni di licenza o di mercato ? Adesso stanno uscendo sul mercato ? Molti portatili che hanno solo la presa hdmi, quindi i proprietari se vogliono connettere un monitor esterno non avranno scelta.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e 'sti ca...vi ?
            - Scritto da: nessuno
            - Scritto da: Sgabbio

            ci sono due "tipi" di prese: Quelle non
            dorati
            e

            quello dorati. Quest'ultimi danno una qualità

            maggiore.



            Per il costo del cavo, dipende da 2 fattori:

            Marca e

            lunghezza.



            Quelli marchiati di grossi marchi, costano un

            XXXXXXXio.

            Questo l'avevo capito. Ma di sicuro i costi di
            produzione non giustificano i
            prezzi.
            Perché costano tanto ? Per questioni di licenza o
            di mercato ? Adesso stanno uscendo sul mercato ?

            Molti portatili che hanno solo la presa hdmi,
            quindi i proprietari se vogliono connettere un
            monitor esterno non avranno
            scelta.Non è vero! Non dare retta alla sciocchezza che ha scritto Sgabbio. Mi fa ridere che molti ci credono a questa cosa.Dorati o no era una cosa che andava nella tecnologia analogica. Col cavo HDMI è tutto digitale quindi non cambia niente, il segnale in digitale lo vedi o non lo vedi, non lo vedi meglio se il materiale per la connessione è diverso. Le aziende diversificano i tipi solo per XXXXXXX i gonzi abituati alla vecchia tecnologia, così spendono di più per avere la stessa cosa.L'unica cosa che fa la differenza è appunto la lunghezza del cavo. Infatti se lo compri nella sezione computer è più corto e costa meno.
          • Sgabbio scrive:
            Re: e 'sti ca...vi ?
            A dire il vero quello dorato e messo per la schermatura....
          • ruppolo scrive:
            Re: e 'sti ca...vi ?
            La sciocchezza l'hai scritta tu: nel digitale un bit perso comporta un guasto nella decodifica del video che si manifesta in modo molto più evidente rispetto un disturbo analogico. Quindi i contatti devono essere di qualità migliore.
          • aracosta scrive:
            Re: e 'sti ca...vi ?
            - Scritto da: ruppolo
            La sciocchezza l'hai scritta tu: nel digitale un
            bit perso comporta un guasto nella decodifica del
            video che si manifesta in modo molto più evidente
            rispetto un disturbo analogico. Quindi i contatti
            devono essere di qualità
            migliore.Esistono CRC e codici Hamming per recuperare un bit perso.I contatti dorati al massimo durano un numero maggiore di inserimenti ma in genere non valgono il costo aggiuntivo.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e 'sti ca...vi ?
            - Scritto da: ruppolo
            La sciocchezza l'hai scritta tu: nel digitale un
            bit perso comporta un guasto nella decodifica del
            video che si manifesta in modo molto più evidente
            rispetto un disturbo analogico. Quindi i contatti
            devono essere di qualità
            migliore.Veramente l'ho scritto che arriva o non arriva essendo il digitale una sequenza di 0 e di 1. E i cavi HDMI è rarissimo che si guastino, in genere se c'è il difetto è in fase di produzione e in quel caso riporti il cavo cosa che comunque in fase di produzione può capitare anche con quelli d'orati. Ripeto: l'oro l'hanno messo lì solo per i gonzi abituati alla vecchia tecnologia. Ogni riferimento è puramente casuale 8)
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: e 'sti ca...vi ?
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ruppolo

            La sciocchezza l'hai scritta tu: nel
            digitale
            un

            bit perso comporta un guasto nella
            decodifica
            del

            video che si manifesta in modo molto più
            evidente

            rispetto un disturbo analogico. Quindi i
            contatti

            devono essere di qualità

            migliore.

            Veramente l'ho scritto che arriva o non arriva
            essendo il digitale una sequenza di 0 e di 1. E i
            cavi HDMI è rarissimo che si guastino, in genere
            se c'è il difetto è in fase di produzione e in
            quel caso riporti il cavo cosa che comunque in
            fase di produzione può capitare anche con quelli
            d'orati.Pardon "dorati" :$A furia di leggervi il mio italiano sta andando a gambe all'aria :(
          • hermanhesse scrive:
            Re: e 'sti ca...vi ?
            Fini di fâ il purčhinel!Ma non eri "esperto di telecomunicazioni"???
  • giorgio maria santini scrive:
    d'accordo con HDMI
    In un mondo utopico, avresti torto: HDMI farebbe benissimo a difendere il suo brevetto, farebbe ritirare dal mercato il cavo incriminato, poi si accorderebbe con Apple e il produttore del cavo per la spartizione delle royalties, e infine il cavo tornerebbe in commercio e "pienamente legale"... Nel mondo reale invece hai ragione: HDMI non si accorderà mai e quindi farà comprare più cavi o adattatori ai consumatori perchè ci guadagna molto di più in questo modo e non ha nessuno che si ribella e protesta per strada...Il peggio della razza umana si palesa nelle guerre, nell'economia, nel sociale, in famiglia... oddio, ovunque... facciamo proprio schifo
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Closed vs. Progresso
    Anche queste piccole pagliacciate rendono palese come il mondo closed è un freno al Progresso.
  • mela marcia doc scrive:
    Domanda
    <<La suddetta azienda sostiene che il cavo oggetto del contendere, pur conforme alle specifiche fisiche, elettriche ed elettroniche e perfettamente funzionante (oltre che assai utile), viola le specifiche tecniche non rientrando tra i casi previsti di ciò che può essere definito "cavo HDMI"

    .Visto che non può essere definito cavo HDMI perché le specifiche tecniche non prevedono un tale cavo, non basterebbe chiamarlo "HDMI compatibile" per risolvere la questione?
    • shevathas scrive:
      Re: Domanda

      Visto che non può essere definito cavo HDMI
      perché le specifiche tecniche non prevedono un
      tale cavo, non basterebbe chiamarlo "HDMI
      compatibile" per risolvere la
      questione?o più appropriatamente adattatore "HDMI-mac" ? alla fine più che una questione di brevetti sembra la solita questione di denominazione di prodotti.
      • say no scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: shevathas[...]
        o più appropriatamente adattatore "HDMI-mac" ?per farti fare causa contemporaneamente sia da HDMI che da Apple?
        • shevathas scrive:
          Re: Domanda
          - Scritto da: say no
          - Scritto da: shevathas
          [...]

          o più appropriatamente adattatore "HDMI-mac"
          ?

          per farti fare causa contemporaneamente sia da
          HDMI che da
          Apple? :| :s
    • say no scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: mela marcia doc[...]
      Visto che non può essere definito cavo HDMI
      perché le specifiche tecniche non prevedono un
      tale cavo, non basterebbe chiamarlo "HDMI
      compatibile" per risolvere la
      questione?per lo stesso motivo che se ti chiami "cAPPero" di cognome rischi che apple ti faccia causa ;-)
    • Lanf scrive:
      Re: Domanda
      Chiamatelo "Sarchiapone" e fine della questione. Entrambi i contendenti si attaccano al tram.
      • Sarchiapone scrive:
        Re: Domanda
        Ti fanno causa la Rai e gli eredi di Walter Chiari(sigh!)- Scritto da: Lanf
        Chiamatelo "Sarchiapone" e fine della questione.
        Entrambi i contendenti si attaccano al
        tram.
  • Drummer scrive:
    Ecchissenefrega...
    "...ce ne sono tanti altri, in commercio, di cavi."Così ho pensato quando ho letto la notizia del ritiro dal commercio di un cavo di connessione. Per fortuna che c'è gente come Calamari, capace di far aprire gli occhi anche a lettori poco attenti e distratti come me. Purtroppo non tutti i consumatori disattenti leggeranno questo articolo, però.
    • mela marcia doc scrive:
      Re: Ecchissenefrega...
      - Scritto da: Drummer
      Purtroppo non tutti
      i consumatori disattenti leggeranno questo
      articolo,
      però.O peggio, c'è chi lo legge e risponde così: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3213218&m=3213676#p3213676
  • Guybrush scrive:
    Mon Calamari...
    ...a parte la citazione di LucasIana memoria, credo che questo sia uno degli articoli piu' in "stile Cassandra" che abbia mai letto su P.I.Dici il vero, dici cose assolutamente sensate, plausibili e purtroppo vere.Per cui non ti crederà nessuno o meglio: chi ti dara' retta e' destinato comunque a fare la tua stessa fine.Magari per mano di Clitemnestra ed Egisto.Stammi bene e guardati dal'Agamennone di turno.GT
    • Sgabbio scrive:
      Re: Mon Calamari...
      Però la questione DRM c'è un piccolo appunto: Il sistema supportato della HDMI, ovver hdcp è stato violato da tempo ormai... :D
      • quello pignolo scrive:
        Re: Mon Calamari...
        non da mia nonna
        • Sgabbio scrive:
          Re: Mon Calamari...
          Che risposta inutile, non la deve violare tua nonna...
          • ruppolo scrive:
            Re: Mon Calamari...
            - Scritto da: Sgabbio
            Che risposta inutile, non la deve violare tua
            nonna...La risposta è invece pertinente. E aggiungo, oltre sua nonna, anche mio padre e mia madre. E sono già 3.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Mon Calamari...
            No è una risposta del piffero, perchè non sei tu che devi violare fisicamente la protezione, ma ci sono acXXXXXri che fanno questo per te, come adattatori che ingannano HDCP per registrare al volo quello che trasmette lo schermo.Mamma mia !
Chiudi i commenti