Huawei, smartphone sottiletta e fame di Nokia

Il produttore cinese presenta un nuovo terminale Android pensato per fare concorrenza ai prodotti di punta del settore. Poi vorrebbe acquisire Nokia, o forse no

Roma – Huawei ha presentato Ascend P6, nuovo smartphone di fascia alta che la corporation cinese definisce “il più sottile al mondo” e che è destinato – almeno nelle intenzioni del produttore – a fare concorrenza ai terminali Samsung Galaxy e Apple iPhone.


Il terminale è in effetti molto sottile , visto lo spessore di 6,18 millimetri, e pesa appena 120 grammi. La comodità di usare uno smartphone così leggero e compatto viene controbilanciata dall’ampio schermo da 4,7″ Gorilla Glass e risoluzione HD (1280×720), mentre completano la dotazione hardware una CPU ARM quad-core a 1,5GHz realizzata da Huawei stessa (K3V2+), 2 Gigabyte di RAM, una coppia di fotocamere fronte-retro (8 megapixel).

In via di distribuzione al costo di 449 euro, Ascend P6 esce equipaggiato con l’ultima versione di Android (4.2.2 Jelly Bean) oltre a un’interfaccia custom chiamata “Emotion” e che Huawei promuove come maggiormente intuitiva rispetto a quella standard dell’OS mobile di Google.


Ascend P6 è stato progettato per esercitare appeal sulla fascia di utenza che vuole la novità di lusso e che è oggi servita da prodotti estremamente popolari come iPhone o Galaxy S4, e nel tentativo di accrescere il suo market share nel mercato occidentale dei gadget mobile Huawei sarebbe disposta anche ad acquisire Nokia .

Questa presunta ambizione di Huawei è sfuggita al presidente Richard Yu, durante il lancio londinese di Ascend P6: l’acquisizione, ha detto Yu, potrebbe avvenire anche con un tentativo “ostile” all’attuale dirigenza di Nokia, rivolgendosi direttamente agli azionisti del gruppo. E avrebbe senza alcun dubbio la conseguenza di un abbandono della piattaforma Windows Phone in favore di Android.

Successive comunicazioni provenienti da Huawei però hanno smentito l’esistenza di piani per l’acquisizione di Nokia, nondimeno la sola prospettiva dell’acuisizione ha fatto fare un balzo alle azioni della corporation finlandese pari all’11 per cento.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Maneanche...
    ...una foto da Pulitzer, maneanche il tuo bu'o del 'ulo spanato vale 3600mila $, figurati quella fotina dimmer*a...
  • scrivo scrive:
    ladro
    Si è vietato, è scritto sotto ad ogni foto che i diritti sono riservati.Sei un ladro.
  • V per Vendetta scrive:
    ma siete sicuri che è donna ?
    Non so voi ma a me pare omohttp://www.k-e-pix.com/about.html
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: ma siete sicuri che è donna ?
      - Scritto da: V per Vendetta
      Non so voi ma a me pare omo

      http://www.k-e-pix.com/about.htmlCamicia orrenda. Faccia più che orrenda.
  • aldolo scrive:
    più che altro....
    ...dovrebbe vergognersi per le altre foto. fanno andare di corpo.
  • AxAx scrive:
    Se fossi il giudice...
    scrivere una sentenza cn su scritto solo "ma vafan..."
    • Nauseato scrive:
      Re: Se fossi il giudice...
      - Scritto da: AxAx
      scrivere una sentenza cn su scritto solo "ma
      vafan..."Sono nauseato . Che il copyright e simili cavolate basate su "diritti" inventati artificialmente a protezione delle baggianate più assurde siano una cosa nauseabonda penso cominci ad essere noto a tutti, anche a quelli la cui discutibile scelta di vita è marciarci sopra e magari stralucrarci per secoli, alle spalle dei gonzi che le loro baggianate consapevolmente o meno le pagano.Questo schifoso essere con sembianze di donna (ammesso e non conXXXXX) pretende di ricavarci molte volte quel che io ho guadagnato in una vita intera di onesto lavoro intellettuale non protett o al ritmo di 12 ore al giorno, e lo pretende a fronte dell'utilizzo del prodotto di una sua banalissima attività di pochi secondi di tempo, che qualunque ragazzino con apparecchiatura da 50 euro avrebbe svolto altrettanto facilmente... Ma dico io, avete per caso una vaga idea di quante vite di bimbetti che muoino giornalmente in un'Africa disgraziata si potrebbero salvare con una cifra del genere? Bene, certe leggi dei potenti fatte costruire su misura per loro stessi ed i loro protetti, avvallano questo schifoso assurdo: 3.6 M$ alla putt... signora suddetta, a fronte di un NULLA, e niente, totale indifferanza, per i bimbetti dell'Africa. Complimenti allo schifo che generano in me, s spero in voi, indipendentemente dalle vostre scelte di vita.Se suddetta troi... signorina fosse per assurdo una figona da paura e me la sbattesse davanti al muso (a volte succede), da me avrebbe soltanto voluminosi fiotti di ... sputo ... Sputo prodotto con la bocca, liquido salivare, sia chiaro, che pensavate mai?
      • FinalCut scrive:
        Re: Se fossi il giudice...
        - Scritto da: Nauseato
        Che il copyright e simili cavolate basate su
        "diritti" inventati artificialmente ....
        Questo schifoso essere con sembianze di donna
        (ammesso e non conXXXXX) pretende di ricavarci
        molte volte quel che io ho guadagnato in una vita
        intera di onesto lavoro intellettuale <i
        <u
        non
        protett </u
        o </i
        al ritmo di 12 ore al giornoEcco appunto come volevasi dimostrare, stai rosicando perché sei un frustrato che non è riuscito a fare molto nella vita... mi dispiace per te.......ma con questo pregiudizio tutto quello che dici, anche se fosse la verità unica, non vale nulla, è solo l'odio e l'invidia per chi è stato più fortunato che ti fanno parlare (come il 99% dei troll su questo sito)...Il copyright è fondamentalmente da rivedere, ma pensare di poter rubare il lavoro altrui ed usarlo come ci pare solo perché viene inserito in un sito web è da parassiti...
  • tucumcari scrive:
    Leguleio senza

    Come dire ... a volte la natura è matrigna!"Ecco prendine atto sei l'unico che lo deve ancora fare.
    • tucumcari scrive:
      Re: Leguleio senza
      Hai detto una capzata enormeCApzata?e cosa è una "capzata"?Ah legù.... scampanella un pò che sta di nuovo in riserva... urge lo psicofarmaco...
  • illegale scrive:
    ...
    3,6 milioni di dollari per la diffusione incontrollata di una sua fotografia da lei pubblicata?[img]http://i8.photobucket.com/albums/a40/Hecubus1080/TV%20Movie%20Music/lurch-wtf-2.jpg[/img][img]http://www.shiftybloke.net/gallery/Funny/wtf_dog.gif[/img][img]http://idiotduck.com/wp-content/uploads/2011/03/best-10-pictures-of-wtf-cats-funny-wtf-cat-08.jpg[/img]
  • M.R. scrive:
    Poteva pensarci prima di postare...
    ... la foto sul suo profilo internet e magari poteva metterci una dicitura sulla proprietà esclusiva della foto e la non divulgazione (per pararsi il di dietro).Si sa che tutto quello che viene messo in rete non è più possibile eliminarlo e, se accende l' interesse di qualcuno, non è più possibile fermarne la diffusione.Bisogna pensarci non una ma mille volte prima di postare cose ritenute personali e che non si vuole siano diffuse.
    • illegale scrive:
      Re: Poteva pensarci prima di postare...
      - Scritto da: M.R.
      ... la foto sul suo profilo internet e magari
      poteva metterci una dicitura sulla proprietà
      esclusiva della foto e la non divulgazione (per
      pararsi il di
      dietro)C'è poco da pararsi il didietro, è come tappezzare la città con il proprio numero di telefono e minacciare di denunciare chiunque lo chiami... se non vuoi che nessuno usi la tua foto, non la pubblichi su Internet, punto.
      • tucumcari scrive:
        Re: Poteva pensarci prima di postare...
        - Scritto da: illegale
        - Scritto da: M.R.

        ... la foto sul suo profilo internet e magari

        poteva metterci una dicitura sulla proprietà

        esclusiva della foto e la non divulgazione (per

        pararsi il di

        dietro)

        C'è poco da pararsi il didietro, è come
        tappezzare la città con il proprio numero di
        telefono e minacciare di denunciare chiunque lo
        chiami... se non vuoi che nessuno usi la tua
        foto, non la pubblichi su Internet,
        punto.mbeh che c'entra... questo è se uno ha almeno alcuni neuroni funzionanti... e questo non è il caso....
        • Leguleio senza avatar scrive:
          Re: Poteva pensarci prima di postare...
          E volendo si può essere espliciti e dire le cose come stanno:"Ti è chiara o no questa "piccola" (si fa per dire) differenza?Ti è chiara la differenza tra "hands off" e "hands on"?BOOM!(rotfl)(rotfl)(rotfl)"Come già fatto a suo tempo:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3354739&m=3355590#p3355590
    • Greg scrive:
      Re: Poteva pensarci prima di postare...
      - Scritto da: M.R.
      ... la foto sul suo profilo internet e magari
      poteva metterci una dicitura sulla proprietà
      esclusiva della foto e la non divulgazione (per
      pararsi il di
      dietro).
      Si sa che tutto quello che viene messo in rete
      non è più possibile eliminarlo e, se accende l'
      interesse di qualcuno, non è più possibile
      fermarne la
      diffusione.
      Bisogna pensarci non una ma mille volte prima di
      postare cose ritenute personali e che non si
      vuole siano
      diffuse.Si, ma a questa qui la "proprietà intelletualle" della foto, non gliene frega una fava. Vuole solo provarci e intascare soldoni in modo easy (che non arriveranno mai) invece di spolpare il solito riccone di turno.
    • Skywalkersenior scrive:
      Re: Poteva pensarci prima di postare...
      - Scritto da: M.R.
      ... la foto sul suo profilo internet e magari
      poteva metterci una dicitura sulla proprietà
      esclusiva della foto e la non divulgazione (per
      pararsi il di
      dietro).A me fanno inca**are 'sti discorsi.Se io metto una torta sul davanzale per farla raffreddare, ci devo mettere un cartello con scritto "non rubare"?In ogni caso, mettere le foto su Flickr o sugli altri servizi analoghi non vuol dire automaticamente concederla per il libero utilizzo per tutti.Le foto pubblicate su quei servizi sono, se non diversamente ed esplicitamente indicato dall'autore, protette da copyright. Quei siti vanno considerati come una vetrina, non come un self-service gratuito.Così come nessuno si sogna di metteri davanti alla vetrina di un fotografo per fotografate a propria volta le foto esposte, perché mai dovrebbe essere così naturale farlo con gli scatti pubblicati su Flickr? Solo perché è più facile e si è sicuri dietro l'anonimato del web? Mi spiace, ma non mi sta bene. Oltretutto c'è molta gente disposta a concedere l'uso delle proprie opere se glielo si chiede, quindi non c'è neanche la scusa economica come per la musica o i film.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Poteva pensarci prima di postare...
        - Scritto da: Skywalkersenior
        Così come nessuno si sogna di metteri davanti
        alla vetrina di un fotografo per fotografate a
        propria volta le foto esposte,Io l'ho fatto. Perché, è vietato? Non c'era nessun cartello che diceva di non farlo.Hint: ciò che è pubblico, non è privato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 giugno 2013 05.07-----------------------------------------------------------
        • Skywalkersenior scrive:
          Re: Poteva pensarci prima di postare...
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: Skywalkersenior

          Così come nessuno si sogna di metteri davanti

          alla vetrina di un fotografo per fotografate
          a

          propria volta le foto esposte,

          Io l'ho fatto. Perché, è vietato? Si, stai di fatto riproducendo senza autorizzazione il lavoro di qualcun altro.
          Non c'era
          nessun cartello che diceva di non
          farlo.T'è andata bene se il proprietario non è uscito a darti un XXXXXtto.
          Hint: ciò che è pubblico, non è privato.La parcheggi per strada la macchina? Occhio che è su suolo pubblico...Hint: non tutto ciò che è liberamente visibile è anche pubblico.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            contenuto non disponibile
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Skywalkersenior


            T'è andata bene se il proprietario non è
            uscito
            a

            darti un

            XXXXXtto.

            è andata bene al proprietario: se l'avesse fatto,
            sarebbe stata aggressione con l'aggravante dei
            futili
            motivi.
            Son parecchi anni di gabbio + pagamento di ricco
            risarcimento.
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 25 giugno 2013 14.27
            --------------------------------------------------Precisino, è?Allora mettiamola così: t'è andata bene che il proprietario non abbia chiamato le forze dell'ordine ed il suo legale per costringerti a cancellare le foto dalla tua macchina (o cellulare) o chiederi il sacrosanto risarcimento.Va meglio?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            contenuto non disponibile
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Skywalkersenior


            Allora mettiamola così: t'è andata bene che
            il

            proprietario non abbia chiamato le forze

            dell'ordine

            ...che si sarebbero fatti una grassa risata alla
            richiesta.Solo perché, purtroppo viviamo in un Paese ridicolo in cui le forze dell'ordine non hanno neanche i soldi per fare il pieno ai propri mezzi.


            ed il suo legale

            ...che gli avrebbe dato corda solo per far aprire
            una causa e guadagnare come
            avvocato.


            per costringerti a

            cancellare le foto dalla tua macchina (o

            cellulare)

            90% - la causa finisce in prescrizioneSolo se ti chiami Silvio. Dato, che, invece, sei una persona comune (anche se sicuramente sarai convinto di essere chissà chi), corri il rischio di arrivare alla fine del giudizio.
            10% - Il giudice capisce che fotografare altre
            foto in una vetrina è 'fair use', essendo senza
            scopo di lucro e non producendo concorrenza alle
            originali.Si, restane convito e per 'fair use' senza scopo di lucro prova a prendere in prestito la Gioconda...
            Nei rimanenti casi (0%), hai ragione tu.Bello essere convinti che, visto che lo fanno tutti senza conseguenze, rubare, perché di questo si tratta, un'opera dell'intelletto altrui, sia una cosa giusta.Inutile discutere oltre.Adieu...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            Solo perché, purtroppo viviamo in un Paese
            ridicolo in cui le forze dell'ordine non hanno
            neanche i soldi per fare il pieno ai propri
            mezzi.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Solo se(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Si, restane convito e per 'fair use' senza scopo
            di lucro prova a prendere in prestito la
            Gioconda...Fatto:[img]http://www.imageurlhost.com/images/c44cxth34tvrar77g33.jpg[/img]Come vedi sei un troll oppure uno che non capisce un XXXXX.Ciao ciao.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 giugno 2013 20.53-----------------------------------------------------------
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            contenuto non disponibile
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: Skywalkersenior




            Allora mettiamola così: t'è andata bene
            che

            il


            proprietario non abbia chiamato le forze


            dell'ordine



            ...che si sarebbero fatti una grassa risata
            alla

            richiesta.

            Solo perché, purtroppo viviamo in un Paese
            ridicolo in cui le forze dell'ordine non hanno
            neanche i soldi per fare il pieno ai propri
            mezzi.





            ed il suo legale



            ...che gli avrebbe dato corda solo per far
            aprire

            una causa e guadagnare come

            avvocato.




            per costringerti a


            cancellare le foto dalla tua macchina (o


            cellulare)



            90% - la causa finisce in prescrizione
            Solo se ti chiami Silvio. Dato, che, invece, sei
            una persona comune (anche se sicuramente sarai
            convinto di essere chissà chi), corri il rischio
            di arrivare alla fine del giudizio.Un amico avvocato mi ha detto che in realta' e' solo una questione di soldi: se hai di che pagarti gli avvocati per arrivare in cassazione e' praticamente sicuro che i termini scadano.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane


            90% - la causa finisce in prescrizione


            Solo se ti chiami Silvio. Dato, che, invece,
            sei

            una persona comune (anche se sicuramente
            sarai

            convinto di essere chissà chi), corri il
            rischio

            di arrivare alla fine del giudizio.

            Un amico avvocato mi ha detto che in realta' e'
            solo una questione di soldi: se hai di che
            pagarti gli avvocati per arrivare in cassazione
            e' praticamente sicuro che i termini
            scadano.Appunto. E' ovvio che avendo un nugolo di avvocati impegnati costantemente a trovare cavilli, eccezioni, "legittimi impedimenti", è più facile tirarla per le lunghe
          • Savio Saverio scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            Appunto. E' ovvio che avendo un nugolo di
            avvocati impegnati costantemente a trovare
            cavilli, eccezioni, "legittimi impedimenti", è
            più facile tirarla per le
            lungheMah, un nugolo... ne basta uno!Al resto ci pensa la lentezza della giustizia italiana. Che esiste da molto tempo, da prima dell'era Berlusconi.
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Savio Saverio
            - Scritto da: Skywalkersenior

            Appunto. E' ovvio che avendo un nugolo di

            avvocati impegnati costantemente a trovare

            cavilli, eccezioni, "legittimi impedimenti",

            è più facile tirarla per le lunghe
            Mah, un nugolo... ne basta uno!
            Al resto ci pensa la lentezza della giustizia
            italiana. Che esiste da molto tempo, da prima
            dell'era Berlusconi.Si, ma prima dell'era non c'era la carta "esci gratis di prigione".
          • Savio Saverio scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane
            Si, ma prima dell'era non c'era la carta "esci
            gratis di
            prigione".Probabilmente hai anagraficamente un'età molto bassa, inferiore ai trent'anni, oppure soffri di memoria a corrente alternata. Eccoti l'elenco delle amnistie e degli indulti dal 1942 al 1990:http://www.altrodiritto.unifi.it/ricerche/law-ways/piraino.htmSono 33 volte, per la cronaca. I detenuti uscivano, altroché se uscivano. Dopo il 1990, ce n'è stato solo 1 e mezzo, peraltro dalle conseguenze molto limitate.
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Savio Saverio
            - Scritto da: krane

            Si, ma prima dell'era non c'era la

            carta "esci gratis di prigione".
            Probabilmente hai anagraficamente un'età molto
            bassa, inferiore ai trent'anni, oppure soffri di
            memoria a corrente alternata. Eccoti l'elenco
            delle amnistie e degli indulti dal 1942 al
            1990:Probabilmente hai grossi problemi di dislessia, poiche' si stava parlando dell'uscire di prigione a causa dell'accorciamento dei tempi di prescrizione.
            http://www.altrodiritto.unifi.it/ricerche/law-ways
            Sono 33 volte, per la cronaca. I detenuti
            uscivano, altroché se uscivano.Quello che si voleva far notare e' che attualmente dopo le modifiche alla legge i ricchi non entrano piu' in prigione.
            Dopo il 1990, ce n'è stato solo 1 e mezzo,
            peraltro dalle conseguenze molto limitate.E che c'entra con il discorso che si faceva prima ?
          • Savio Saverio scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane


            Si, ma prima dell'era non c'era la


            carta "esci gratis di prigione".


            Probabilmente hai anagraficamente un'età
            molto

            bassa, inferiore ai trent'anni, oppure
            soffri
            di

            memoria a corrente alternata. Eccoti l'elenco

            delle amnistie e degli indulti dal 1942 al

            1990:

            Probabilmente hai grossi problemi di dislessia,
            poiche' si stava parlando dell'uscire di prigione
            a causa dell'accorciamento dei tempi di
            prescrizione.A me non interessa il metodo. Ma il fatto di uscire. Dal carcere si esce per indulto, per amnistia, e per prescrizione del reato. Anzi, in quest'ultimo caso è un'eventualità piuttosto rara, l'imputato in genere è già uscito per aver sforato i termini massimi per la custodia cautelare. E talvolta in carcere non ci è mai entrato.La prescrizione del reato, nel sistema italiano, c'è sempre stata. E di persone che uscivano indenni da un proXXXXX ce n'erano anche prima della riforma del 2005.
            Quello che si voleva far notare e' che
            attualmente dopo le modifiche alla legge i ricchi
            non entrano piu' in
            prigione.Perché non rifondi il partito Democrazia Proletaria? "I ricchi", "i poveri", "i nobili", "i privilegi di censo". Ancora a ragionare così. :oSe un poveraccio che ha emesso assegni a vuoto esce dal proXXXXX per prescrizione nessun giornale te lo viene a dire! Capisco che per l'editoria è più ghiotta la notizia della prescrizione dei reati per Andreotti o per Berlusconi. Ma è una notizia, appunto, non la realtà, non il numero totale dei casi.
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Savio Saverio
            - Scritto da: krane

            Probabilmente hai grossi problemi

            di dislessia, poiche' si stava

            parlando dell'uscire di prigione

            a causa dell'accorciamento dei

            tempi di prescrizione.
            A me non interessa il metodo.Quindi nella tua analisi prendi sono una parte dei dati, ok.
            Ma il fatto di uscire. A dirla proprio tutta quello di cui si stava parlando era il non entrare in carcere a causa delle leggi che hanno, secondo me capziosamente, abbassato i tempi di prescrizione.
            Dal carcere si esce per indulto, per
            amnistia, e per prescrizione del reato.In quest'ultimo caso in realta' non si entra proprio.
            Anzi, in quest'ultimo caso è un'eventualità
            piuttosto rara, l'imputato in genere è già
            uscito per aver sforato i termini massimi
            per la custodia cautelare. E talvolta in
            carcere non ci è mai entrato.Appunto, quindi perche' metti nel calderone cose diverse ?
            La prescrizione del reato, nel sistema italiano,
            c'è sempre stata. E di persone che uscivano
            indenni da un proXXXXX ce n'erano anche prima
            della riforma del 2005.E da quella riforma sono infatti cambiate, peccato che le statistiche le avremo tra anni.

            Quello che si voleva far notare e' che

            attualmente dopo le modifiche alla legge

            i ricchi non entrano piu' in prigione.
            Perché non rifondi il partito Democrazia
            Proletaria? "I ricchi", "i poveri", "i
            nobili", "i privilegi di censo". Ancora a
            ragionare così.
            :oHo fatto la semplice constatazione che e' stato inserito un mezzo per aiutare chi puo' permettersi avvocati non di ufficio ? Vuoi negarlo ?
            Se un poveraccio che ha emesso assegni a vuoto
            esce dal proXXXXX per prescrizione nessun
            giornale te lo viene a dire! Capisco che per
            l'editoria è più ghiotta la notizia della
            prescrizione dei reati per Andreotti o per
            Berlusconi. Ma è una notizia, appunto, non la
            realtà, non il numero totale dei casi.Ma quali giornali ? Per queste cose si leggono le statistiche.
          • Savio Saverio scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane
            Ma quali giornali ? Per queste cose si leggono le
            statistiche.A giudicare dal livore che metti nel riferire dell'aumento di casi di prescrizione, manco fosse una questione di vita o di morte per gli italiani, tu non leggi né gli uni, né le altre.Leggi il "Bollettino mensile del perfetto antiberlusconiano". Ma ci siamo abituati, è fra i bollettini più letti, probabilmente anche fuor d'Italia.
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Savio Saverio
            - Scritto da: krane

            Ma quali giornali ? Per queste cose

            si leggono le statistiche.
            A giudicare dal livore che metti nel riferire
            dell'aumento di casi di prescrizione, manco
            fosse una questione di vita o di morte per
            gli italiani, tu non leggi né gli uni, né le
            altre.Livore ? Quale livore ?
            Leggi il "Bollettino mensile del perfetto
            antiberlusconiano". Ma ci siamo abituati, è
            fra i bollettini più letti, probabilmente
            anche fuor d'Italia.E questi sarebbero i tuoi argomenti ??
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Savio Saverio

            - Scritto da: Skywalkersenior



            Appunto. E' ovvio che avendo un nugolo
            di


            avvocati impegnati costantemente a
            trovare


            cavilli, eccezioni, "legittimi
            impedimenti",


            è più facile tirarla per le lunghe


            Mah, un nugolo... ne basta uno!

            Al resto ci pensa la lentezza della giustizia

            italiana. Che esiste da molto tempo, da prima

            dell'era Berlusconi.

            Si, ma prima dell'era non c'era la carta "esci
            gratis di
            prigione".http://it.wikipedia.org/wiki/Corrado_Carnevale
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: krane




            90% - la causa finisce in
            prescrizione




            Solo se ti chiami Silvio. Dato, che,
            invece,

            sei


            una persona comune (anche se sicuramente

            sarai


            convinto di essere chissà chi), corri il

            rischio


            di arrivare alla fine del giudizio.



            Un amico avvocato mi ha detto che in realta'
            e'

            solo una questione di soldi: se hai di che

            pagarti gli avvocati per arrivare in
            cassazione

            e' praticamente sicuro che i termini

            scadano.

            Appunto. E' ovvio che avendo un nugolo di
            avvocati impegnati costantemente a trovare
            cavilli, eccezioni, "legittimi impedimenti", è
            più facile tirarla per le lunghePare non sia poi cosi' difficile per un avvocato decente, ovviamente NON quello d'ufficio.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane



            Appunto. E' ovvio che avendo un nugolo di

            avvocati impegnati costantemente a trovare

            cavilli, eccezioni, "legittimi impedimenti",
            è

            più facile tirarla per le lunghe

            Pare non sia poi cosi' difficile per un avvocato
            decente, ovviamente NON quello
            d'ufficio.Salvo pochi casi (rarissimi credo), l'avvocato "decente" è quello supportato da uno staff capace e preparato e la cosa costa comunque un bel po' e non tutti se lo possono permettere.La figura dell'avvocato genio del Foro, onesto e dall'animo gentile (come qualche esempio hollywoodiano) è una figura mitica.
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: krane


            Appunto. E' ovvio che avendo


            un nugolo di avvocati impegnati


            costantemente a trovare cavilli,


            eccezioni, "legittimi impedimenti",


            è più facile tirarla per le lunghe

            Pare non sia poi cosi' difficile per

            un avvocato decente, ovviamente NON

            quello d'ufficio.
            Salvo pochi casi (rarissimi credo), l'avvocato
            "decente" è quello supportato da uno staff capace
            e preparato e la cosa costa comunque un bel po' e
            non tutti se lo possono permettere.A me un modesto e mediocre avvocato di un piccolo studio ha raccontato quanto sia facile con le leggi attuali tirarla per le lunghe, tu che fonti hai ?
            La figura dell'avvocato genio del Foro, onesto
            e dall'animo gentile (come qualche esempio
            hollywoodiano) è una figura mitica.Ma da che fumetto sei uscito per tirare fuori questa ?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Skywalkersenior

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: Skywalkersenior






            Allora mettiamola così: t'è andata
            bene

            che


            il



            proprietario non abbia chiamato le
            forze



            dell'ordine





            ...che si sarebbero fatti una grassa
            risata

            alla


            richiesta.



            Solo perché, purtroppo viviamo in un Paese

            ridicolo in cui le forze dell'ordine non
            hanno

            neanche i soldi per fare il pieno ai propri

            mezzi.








            ed il suo legale





            ...che gli avrebbe dato corda solo per
            far

            aprire


            una causa e guadagnare come


            avvocato.






            per costringerti a



            cancellare le foto dalla tua
            macchina
            (o



            cellulare)





            90% - la causa finisce in prescrizione


            Solo se ti chiami Silvio. Dato, che, invece,
            sei

            una persona comune (anche se sicuramente
            sarai

            convinto di essere chissà chi), corri il
            rischio

            di arrivare alla fine del giudizio.

            Un amico avvocato mi ha detto che in realta' e'
            solo una questione di soldi: se hai di che
            pagarti gli avvocati per arrivare in cassazione
            e' praticamente sicuro che i termini
            scadano.Vero in parte.Nei fatti dipende dal reato, e da in quanto tempo si prescrive.Se poi è un reato che non si prescrive (quelli per cui la pena massima è l'ergastolo non si prescrivono) hai voglia ad aspettare la prescrizione...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            Si, restane convito e per 'fair use' senza scopo
            di lucro prova a prendere in prestito la
            Gioconda...Mica si prende la foto. Si fa una copia.La Gioconda la fotografano tutti. Se non ci credi vai al Louvre e verifica tu stesso.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Skywalkersenior

            Si, restane convito e per 'fair use' senza
            scopo

            di lucro prova a prendere in prestito la

            Gioconda...

            Mica si prende la foto. Si fa una copia.
            La Gioconda la fotografano tutti. Se non ci credi
            vai al Louvre e verifica tu
            stesso.In qualsiasi museo al mondo, ormai, si paga un extra per fare le foto alle opere (sempre che te lo facciano fare)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Skywalkersenior


            Si, restane convito e per 'fair use'
            senza

            scopo


            di lucro prova a prendere in prestito la


            Gioconda...



            Mica si prende la foto. Si fa una copia.

            La Gioconda la fotografano tutti. Se non ci
            credi

            vai al Louvre e verifica tu

            stesso.

            In qualsiasi museo al mondo, ormai, si paga un
            extra per fare le foto alle opere (sempre che te
            lo facciano
            fare)Non c'è nessun extra per fotografare la Gioconda.Visto che sei tu che sostieni che esiste qualcosa (il sovrapprezzo per fotografare la Gioconda), sta a te dimostrarlo: vai al Louvre, non dire che vuoi fotografarla e paghi quello che ti chiedono normalmente per entrare, poi arrivato lì fotografi. Se ti chiedono soldi, tira fuori una telecamera o il telefonino e riprendi bene tutta la scena in cui ti chiedono soldi per fare le foto alla Gioconda.Poi carichi quel video su youtube e lo posti qui.Quando lo farai, ne riparleremo.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Non c'è nessun extra per fotografare la Gioconda.OK, su questo hai ragione. Al Louvre non chiedono sovrapprezzo per fotografare le mostre permanenti (ma è proibito fotografare le mostre temporanee).Al Cenacolo di Leonardo da Vinci, invece, non si possono fare foto nella maniera più assoluta (almeno, l'anno scorso quando ci sono stato, me lo hanno espressamente vietato, anche senza flash).Anche in molti edifici religiosi non è consentito fare foto.
          • Sussi & Biribissi scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior



            Non c'è nessun extra per fotografare la
            Gioconda.

            OK, su questo hai ragione. Al Louvre non chiedono
            sovrapprezzo per fotografare le mostre permanenti
            (ma è proibito fotografare le mostre
            temporanee).
            Al Cenacolo di Leonardo da Vinci, invece, non si
            possono fare foto nella maniera più assoluta
            (almeno, l'anno scorso quando ci sono stato, me
            lo hanno espressamente vietato, anche senza
            flash).

            Anche in molti edifici religiosi non è consentito
            fare
            foto.Il diritto d'autore in realtà c'entra ben poco. In varie fonti sul web leggerai che l'unica ragione è economica, mostre e musei derivano buona parte degli introiti dalla vendita di cartoline e cataloghi dei dipinti, facendo foto personali le vendite calerebbero a zero. Ogni luogo chiuso ha diritto a stabilire regole per i visitatori, e talvolta pure all'aperto: non molti sanno che l'esterno del Pentagono non si potrebbe fotografare. :sDopodiché ho dei dubbi che se qualcuno, mentre il custode è distratto, scatta le foto del dipinto, abbiano il diritto di sequestrargli l'apparecchio. È un divieto d'autorità, non un divieto sancito da una legge.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Sussi & Biribissi



            Anche in molti edifici religiosi non è
            consentito

            fare

            foto.

            Il diritto d'autore in realtà c'entra ben poco.Infatti mi sa che ci siamo spinti un bel po' fuori dal seminato. In origine si parlava di copia di immagini scaricate dal web.
            In varie fonti sul web leggerai che l'unica
            ragione è economica, mostre e musei derivano
            buona parte degli introiti dalla vendita di
            cartoline e cataloghi dei dipinti, facendo foto
            personali le vendite calerebbero a zero.

            Ogni luogo chiuso ha diritto a stabilire regole
            per i visitatori, e talvolta pure all'aperto: non
            molti sanno che l'esterno del Pentagono non si
            potrebbe fotografare.
            :s
            Dopodiché ho dei dubbi che se qualcuno, mentre il
            custode è distratto, scatta le foto del dipinto,
            abbiano il diritto di sequestrargli
            l'apparecchio. È un divieto d'autorità, non
            un divieto sancito da una
            legge.Questo mi fa ricordare che a Tunisi, nell'area archeologica di Cartagine, non si possono fare foto rivolte a Ovest perché lì di fianco c'è il palazzo presidenziale ed il sito è pieno di guardie armate. La guida è stata tassativa prima di farci scendere dal bus (oltre ad averci chiesto un costo supplementare per ottenere il permesso di fare foto in generale, consegnando un apposito biglietto).
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Skywalkersenior


            Così come nessuno si sogna di metteri
            davanti


            alla vetrina di un fotografo per
            fotografate

            a


            propria volta le foto esposte,



            Io l'ho fatto. Perché, è vietato?

            Si, stai di fatto riproducendo senza
            autorizzazione il lavoro di qualcun
            altro.


            Non c'era

            nessun cartello che diceva di non

            farlo.

            T'è andata bene se il proprietario non è uscito a
            darti un XXXXXtto.E da dove usciva? Il negozio era CHIUSO. Le foto erano in VETRINA.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            T'è andata bene se il proprietario non è
            uscito
            a

            darti un XXXXXtto.

            E da dove usciva? Il negozio era CHIUSO. Le foto
            erano in
            VETRINA.Certo che certa gente ha la capacità di astrazione di una rondella...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato






            T'è andata bene se il proprietario non è

            uscito

            a


            darti un XXXXXtto.



            E da dove usciva? Il negozio era CHIUSO. Le
            foto

            erano in

            VETRINA.

            Certo che certa gente ha la capacità di
            astrazione di una
            rondella...Se non vuoi che la tua vetrina venga fotografata in tua assenza, chiudi la vetrina.
      • M.R. scrive:
        Re: Poteva pensarci prima di postare...
        Si tratta di valutare la "situazione".Se tu metti una torta a raffreddare su un davanzale è chiaro a chiunque (per senso comune) che non lo fai perché vuoi farla vedere o condividere con altri, ma lo fai per uso e consumo personale.Se pubblichi una foto su un sito internet quando tutti sanno che internet rappresenta una "vetrina" data in pasto al mondo e soprattutto se lo fai su siti "social" (il cui spirito, ricordiamolo, è proprio la condivisione e la diffusione più ampia possibile) poi non puoi lamentarti di quello che ne risulta. E' per questo che dovresti specificare l' uso che vorresti ne fosse fatto almeno per potere, in seguito, avere giusti motivi di lamentartene. Se poi non sei disposto a "correre" il rischio allora o crei un profilo privato dando acXXXXX solo a chi vuoi oppure ti astieni proprio dal postare alcunchè.
        • Skywalkersenior scrive:
          Re: Poteva pensarci prima di postare...
          - Scritto da: M.R.
          Si tratta di valutare la "situazione".
          Se tu metti una torta a raffreddare su un
          davanzale è chiaro a chiunque (per senso comune)
          che non lo fai perché vuoi farla vedere o
          condividere con altri, ma lo fai per uso e
          consumo
          personale.

          Se pubblichi una foto su un sito internet quando
          tutti sanno che internet rappresenta una
          "vetrina" data in pasto al mondo e soprattutto se
          lo fai su siti "social" (il cui spirito,
          ricordiamolo, è proprio la condivisione e la
          diffusione più ampia possibile) poi non puoi
          lamentarti di quello che ne risulta. E' per
          questo che dovresti specificare l' uso che
          vorresti ne fosse fatto almeno per potere, in
          seguito, avere giusti motivi di lamentartene. Se
          poi non sei disposto a "correre" il rischio
          allora o crei un profilo privato dando acXXXXX
          solo a chi vuoi oppure ti astieni proprio dal
          postare
          alcunchè.Che internet sia una vetrina, siamo d'accordo. E' il senso comune che giustifica il furto delle opere altrui che è sbagliato.E, ripeto, sui siti come Flickr è scritto chiaramente che gli scatti sono protetti da copyright.Il problema è che noi italiani diamo per scontato che tutto ciò che non è imbullonato a terra si possa prendere liberamente.Copio e incollo il paragrafo tratto dalla regolamentazione di Flickr:-------------------------------------------------Informazioni sul CopyrightLe informazioni contenute sui siti web sono visibili da chiunque, ma non ne è necessariamente consentito l'acXXXXX, il download e l'utilizzo. Gli utenti dei siti web possono copiare su supporti elettronici o stampare parti dei siti web per utilizzo personale e non a fini commerciali. E' vietato qualsiasi altro utilizzo dei contenuti presenti sui siti web, ivi comprese la riproduzione, la modifica, la distribuzione, la trasmissione, la ripubblicazione, la visualizzazione o l'esecuzione. -----------------------------------------------------------
          • M.R. scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            Il problema della libera circolazione delle informazioni su internet è che col tempo si perde l' origine stessa della informazione.Magari l' ha postata su Flickr, poi qualche amico l' ha ripresa e portata sul proprio account facebook, da qui qualche altro amico dell' amico l'ha ripresa e postata altrove e così via.Alla fine una ricerca con Google immagini ed eccoti la foto senza alcuna indicazione su usi eventuali.Riportare la dicitura sulla foto originale (o usare un tipo di Watermarking) è l' unico modo per avere un minimo di controllo sulla foto altrimenti la soluzione , come ho detto prima, è evitare di postare alcunchè.
          • panda rossa scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            Il problema è che noi italiani diamo per scontato
            che tutto ciò che non è imbullonato a terra si
            possa prendere
            liberamente.Guarda che esistono le chiavi inglesi.
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Skywalkersenior

            Il problema è che noi italiani diamo

            per scontato che tutto ciò che non è

            imbullonato a terra si possa prendere

            liberamente.
            Guarda che esistono le chiavi inglesi.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • panda rossa scrive:
        Re: Poteva pensarci prima di postare...
        - Scritto da: Skywalkersenior
        - Scritto da: M.R.

        ... la foto sul suo profilo internet e magari

        poteva metterci una dicitura sulla proprietà

        esclusiva della foto e la non divulgazione (per

        pararsi il di

        dietro).

        A me fanno inca**are 'sti discorsi.
        Se io metto una torta sul davanzale per farla
        raffreddare, ci devo mettere un cartello con
        scritto "non rubare"?Puoi mettere tutti i cartelli che vuoi: se uno che passa di li' ha fame se la mangia.
        In ogni caso, mettere le foto su Flickr o sugli
        altri servizi analoghi non vuol dire
        automaticamente concederla per il libero utilizzo
        per tutti.A differenza della torta, la foto che metti su Flickr non te la mangia nessuno.Quindi che ti frega se altri la guardano o la usano?
        Le foto pubblicate su quei servizi sono, se non
        diversamente ed esplicitamente indicato
        dall'autore, protette da copyright.Certo, la legge una volta proteggeva la schiavitu' e obbligava i negri a stare in piedi sull'autobus.Non vai da nessuna parte se continui ad attaccarti ad una legge fascista.
        Quei siti vanno considerati come una vetrina, non
        come un self-service gratuito.Chi mi impedisce di fare una foto alla vetrina?
        Così come nessuno si sogna di metteri davanti
        alla vetrina di un fotografo per fotografate a
        propria volta le foto esposte,Perche' no?
        perché mai
        dovrebbe essere così naturale farlo con gli
        scatti pubblicati su Flickr? Perche' si'.
        Solo perché è più
        facile e si è sicuri dietro l'anonimato del web?Anche se faccio una foto alla vetrina sono protetto da anonimato.Tu non puoi identificarmi ne' trattenermi.Non siamo mica nel far west.
        Mi spiace, ma non mi sta bene. In tal caso non pubblicare niente e nessuno copiera' niente.
        Oltretutto c'è
        molta gente disposta a concedere l'uso delle
        proprie opere se glielo si chiede, quindi non c'è
        neanche la scusa economica come per la musica o i
        film.Mai sentito palrare di silenzio assenso?
        • Skywalkersenior scrive:
          Re: Poteva pensarci prima di postare...
          - Scritto da: panda rossaNon starò a quotare tutto perché lo trovo del tutto insensato e frutto della tipica inciviltà che sta mandando in rovina questo Paese.La civiltà è quella che ti fa fare la cosa giusta anche se non c'è una legge che ti obblighi a farlo, ma qui in Italia ce ne sbattiamo perché tanto sappiamo di poterla fare franca facilmente.
          • panda rossa scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: panda rossa

            Non starò a quotare tutto perché lo trovo del
            tutto insensato e frutto della tipica inciviltà
            che sta mandando in rovina questo
            Paese.
            La civiltà è quella che ti fa fare la cosa giusta
            anche se non c'è una legge che ti obblighi a
            farlo, ma qui in Italia ce ne sbattiamo perché
            tanto sappiamo di poterla fare franca
            facilmente.Esatto.La civilta' sta proprio nel non imbullonare a terra (DRM) qualcosa che tutti potrebbero usare con profitto senza nulla togliere al proprietario.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: panda rossa

            Esatto.
            La civilta' sta proprio nel non imbullonare a
            terra (DRM) qualcosa che tutti potrebbero usare
            con profitto senza nulla togliere al
            proprietario.E' il "senza nulla togliere al proprietario" che è un concetto sbagliato.Tornando all'esempio del fotografo, nessuno pensa al fatto che lui, vendendo quelle fotografie, ci vive? E che se qualcun altro passa davanti alla vetrina, scatta una foto a quelle esposte e, magari, le passa (anche gratis) ad amici e parenti, il suddetto fotografo perde potenziali guadagni? Non è "rubare" in senso stretto (perché non viene sottratto fisicamente un bene), ma è comunque un'appropriazione indebita.
          • krane scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: panda rossa

            Esatto.

            La civilta' sta proprio nel non imbullonare

            a terra (DRM) qualcosa che tutti potrebbero

            usare con profitto senza nulla togliere al

            proprietario.
            E' il "senza nulla togliere al proprietario" che
            è un concetto sbagliato.
            Tornando all'esempio del fotografo, nessuno pensa
            al fatto che lui, vendendo quelle fotografie, ci
            vive? E che se qualcun altro passa davanti alla
            vetrina, scatta una foto a quelle esposte e,
            magari, le passa (anche gratis) ad amici e
            parenti, il suddetto fotografo perde potenziali
            guadagni?Cioe' questo gran fotograto e' cosi' bravo che se io faccio una foto alle sue foto attraverso la vetrina lo mando in rovina ? Si vede che e' proprio bravo a fare il suo mestiere eh...
            Non è "rubare" in senso stretto (perché non viene
            sottratto fisicamente un bene), ma è comunque
            un'appropriazione indebita.No e' sconfessare uno sfruttatore incapare e far vedere che con un cellulare si fanno foto migliori di quelle del Grande Professionista.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Skywalkersenior

            - Scritto da: panda rossa



            Esatto.


            La civilta' sta proprio nel non
            imbullonare


            a terra (DRM) qualcosa che tutti
            potrebbero


            usare con profitto senza nulla togliere
            al


            proprietario.


            E' il "senza nulla togliere al proprietario"
            che

            è un concetto sbagliato.

            Tornando all'esempio del fotografo, nessuno
            pensa

            al fatto che lui, vendendo quelle
            fotografie,
            ci

            vive? E che se qualcun altro passa davanti
            alla

            vetrina, scatta una foto a quelle esposte e,

            magari, le passa (anche gratis) ad amici e

            parenti, il suddetto fotografo perde
            potenziali

            guadagni?

            Cioe' questo gran fotograto e' cosi' bravo che se
            io faccio una foto alle sue foto attraverso la
            vetrina lo mando in rovina ? Si vede che e'
            proprio bravo a fare il suo mestiere
            eh...Parlando per assurdo, potrebbe aver fatto lo scatto della sua vita, una roba da premio pulizer, ma tu, passando davanti alla sua vetrina, fotografando quello scatto e distribuendolo a destra e a manca, gli riduci la possibilità di vendere direttamente delle riproduzioni di quello scatto.Non mi sembra un concetto così difficile da capire, e non mi pare ci voglia una laurea in economia.


            Non è "rubare" in senso stretto (perché non
            viene

            sottratto fisicamente un bene), ma è comunque

            un'appropriazione indebita.

            No e' sconfessare uno sfruttatore incapare e far
            vedere che con un cellulare si fanno foto
            migliori di quelle del Grande
            Professionista.Si, certo. Quello resta appostato tre giorni in un cespuglio per cogliere l'attimo giusto per eseguire lo scatto perfetto e arrivi tu bello fresco col cellulare e fotografi quella foto e la distribuisci ai quattro venti. E te ne prendi anche il merito magari.Ma ti rendi conto di cosa stai dicendo?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            Si, certo. Quello resta appostato tre giorni in
            un cespuglio per cogliere l'attimo giusto per
            eseguire lo scatto perfetto e arrivi tu bello
            fresco col cellulare e fotografi quella foto e la
            distribuisci ai quattro venti.La foto è anche su Street View, visto che era in vetrina.Adesso denunciasse Google, che ridiamo.Problema suo mettere in una vetrina una foto da cui pensa di volerci guadagnare soldi: se non ha già avuto tutti i soldi che voleva per quella foto <b
            PRIMA </b
            di metterla in vetrina a disposizione di tutti (compreso quando il negozio è chiuso), è lui l'idiota, non certo io.E' come se mi mettessi fuori di un pub con un registratore e registrassi la musica che esce da là. Io sto su luogo pubblico e nessuno può impedirmelo. Se non vuoi che la tua musica venga ascoltata e registrata fuori dal tuo locale, sei tu che devi effettuare costosi lavori per insonorizzare tutto, perché sei tu che pretendi di mantenere la proprietà dell'aria (che veicola i suoni) come della luce (che veicola immagini) nel caso del fotografo che mette la foto nella vetrina...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2013 02.19-----------------------------------------------------------
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Skywalkersenior

            Si, certo. Quello resta appostato tre giorni
            in

            un cespuglio per cogliere l'attimo giusto per

            eseguire lo scatto perfetto e arrivi tu bello

            fresco col cellulare e fotografi quella foto
            e
            la

            distribuisci ai quattro venti.

            La foto è anche su Street View, visto che era in
            vetrina.
            Adesso denunciasse Google, che ridiamo.Certo... altissima risoluzione! Ma fammi il piacere!Se devi rispondere solo tanto per farlo e senza una logica, evita, grazie!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Skywalkersenior


            Si, certo. Quello resta appostato tre
            giorni

            in


            un cespuglio per cogliere l'attimo
            giusto
            per


            eseguire lo scatto perfetto e arrivi tu
            bello


            fresco col cellulare e fotografi quella
            foto

            e

            la


            distribuisci ai quattro venti.



            La foto è anche su Street View, visto che
            era
            in

            vetrina.

            Adesso denunciasse Google, che ridiamo.

            Certo... altissima risoluzione! Ma fammi il
            piacere!E' lo stesso che fotografare dietro una vetrina.Fallo e dimostra che sei in grado di farlo senza avere riflessi.Ovviamente fotografare decine di volte da diverse prospettive e poi unire non vale...
          • panda rossa scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: panda rossa




            Esatto.

            La civilta' sta proprio nel non imbullonare a

            terra (DRM) qualcosa che tutti potrebbero
            usare

            con profitto senza nulla togliere al

            proprietario.

            E' il "senza nulla togliere al proprietario" che
            è un concetto
            sbagliato.Sara' sbagliato per te, non certo per gli altri.
            Tornando all'esempio del fotografo, nessuno pensa
            al fatto che lui, vendendo quelle fotografie, ci
            vive? E allora che le venda, invece di pubblicarle.Io pure faccio software per vivere.Da quello che ho messo su sorceforge non pretendo alcun ricavo (anche se qualche donazione e' arrivata lo stesso).
            E che se qualcun altro passa davanti alla
            vetrina, scatta una foto a quelle esposte e,
            magari, le passa (anche gratis) ad amici e
            parenti, il suddetto fotografo perde potenziali
            guadagni?Oppure ne guadagna, visto che la sua foto circola e ottiene pubblicita'?
            Non è "rubare" in senso stretto (perché non viene
            sottratto fisicamente un bene), ma è comunque
            un'appropriazione
            indebita.Appropriazione? Guarda bene la vetrina: la foto c'e' ancora.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Skywalkersenior

            - Scritto da: panda rossa







            Esatto.


            La civilta' sta proprio nel non
            imbullonare
            a


            terra (DRM) qualcosa che tutti
            potrebbero

            usare


            con profitto senza nulla togliere al


            proprietario.



            E' il "senza nulla togliere al proprietario"
            che

            è un concetto

            sbagliato.

            Sara' sbagliato per te, non certo per gli altri.Gli "altri" sono quelli come te, convinti che orami tutto ciò che circola su internet sia a disposizione gratuitamente, anche quando viene specificato il contrario.Per questo l'Italia è diventato un Paese di XXXXX. I diritti sono solo i propri, non quegli degli altri.Complimenti!


            Tornando all'esempio del fotografo, nessuno
            pensa

            al fatto che lui, vendendo quelle
            fotografie,
            ci

            vive?

            E allora che le venda, invece di pubblicarle.
            Io pure faccio software per vivere.
            Da quello che ho messo su sorceforge non pretendo
            alcun ricavo (anche se qualche donazione e'
            arrivata lo
            stesso).Sourceforge è dichiaratamente un repository di software libero, finalizzato alla distribuzione di tali opere. Gli autori (come te) sono consapevoli di questo.Al contrario, Flickr (come una vetrina di un negozio) non è un portale di vendita o distribuzione (per quello ci sono servizi come iStockPhoto o Fotolia, dove gli scatti si vendono e gli autori vengono retribuiti)


            E che se qualcun altro passa davanti alla

            vetrina, scatta una foto a quelle esposte e,

            magari, le passa (anche gratis) ad amici e

            parenti, il suddetto fotografo perde
            potenziali

            guadagni?

            Oppure ne guadagna, visto che la sua foto circola
            e ottiene
            pubblicita'?Visto che nel 99% dei casi non viene riportato l'autore originale, direi proprio di no.


            Non è "rubare" in senso stretto (perché non
            viene

            sottratto fisicamente un bene), ma è comunque

            un'appropriazione

            indebita.

            Appropriazione?
            Guarda bene la vetrina: la foto c'e' ancora.Ma è così difficile capire il concetto di "sfruttamento di opera intellettuale" in questo Paese? Mi sembra di parlare con un sordo!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Skywalkersenior


            - Scritto da: panda rossa










            Esatto.



            La civilta' sta proprio nel non

            imbullonare

            a



            terra (DRM) qualcosa che tutti

            potrebbero


            usare



            con profitto senza nulla togliere
            al



            proprietario.





            E' il "senza nulla togliere al
            proprietario"

            che


            è un concetto


            sbagliato.



            Sara' sbagliato per te, non certo per gli
            altri.

            Gli "altri" sono quelli come te, convinti che
            orami tutto ciò che circola su internet sia a
            disposizione gratuitamente, anche quando viene
            specificato il
            contrario.
            Per questo l'Italia è diventato un Paese di
            XXXXX. I diritti sono solo i propri, non quegli
            degli
            altri.
            Complimenti!





            Tornando all'esempio del fotografo,
            nessuno

            pensa


            al fatto che lui, vendendo quelle

            fotografie,

            ci


            vive?



            E allora che le venda, invece di pubblicarle.

            Io pure faccio software per vivere.

            Da quello che ho messo su sorceforge non
            pretendo

            alcun ricavo (anche se qualche donazione e'

            arrivata lo

            stesso).

            Sourceforge è dichiaratamente un repository di
            software libero, finalizzato alla distribuzione
            di tali opere. Gli autori (come te) sono
            consapevoli di
            questo.
            Al contrario, Flickr (come una vetrina di un
            negozio) non è un portale di vendita o
            distribuzione (per quello ci sono servizi come
            iStockPhoto o Fotolia, dove gli scatti si vendono
            e gli autori vengono retribuiti)Peccato che su Flickr ci sia scritto quando la foto è sotto copyright.Se invece esponi una tua foto senza dire che è sotto copyright, allora va dato per ovvio che tu vuoi che quella foto la vedano tutti, quindi non vuoi limitazioni su di essa, salvo che qualcun altro non se ne esca che è lui l'autore. Ma il plagio è cosa ben diversa da quello di cui tu stai parlando. Io fotografando (da dietro la vetrina) la tua foto, non mi approprio della foto perché la foto rimane lì, non dico che è mia perché se qualcuno me lo chiede glielo dico che è tua, non è violazione della privacy perché i soggetti ritratti (non tu) hanno dato l'autorizzazione a stare in pubblico (e se non l'hanno fatto è comunque un problema solo tuo), e non è violazione di copyright perché una vetrina, esattamente come un sito su cui non sia specificato "riproduzione riservata", ha lo stesso valore di una carta che trovo per terra.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Al contrario, Flickr (come una vetrina di un

            negozio) non è un portale di vendita o

            distribuzione (per quello ci sono servizi
            come

            iStockPhoto o Fotolia, dove gli scatti si
            vendono

            e gli autori vengono retribuiti)

            Peccato che su Flickr ci sia scritto quando la
            foto è sotto
            copyright.Appunto... è scritto chiaramente che, salvo diversamente indicato, le foto sono coperte da copyright. Quindi perché ci si sente liberi di prendersele?
            Se invece esponi una tua foto senza dire che è
            sotto copyright, allora va dato per ovvio che tu
            vuoi che quella foto la vedano tutti, quindi non
            vuoi limitazioni su di essa, salvo che qualcun
            altro non se ne esca che è lui l'autore. Vedere si, copiare no. Ma semnbra che a molti non sia chiara la differenza.E su flickr, ripeto, è indicato che le foto sono protette salvo diversa indicazione.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            Appunto... è scritto chiaramente che, salvo
            diversamente indicato, le foto sono coperte da
            copyright. Quindi perché ci si sente liberi di
            prendersele?Ti sfugge un concetto. <b
            Se non è <u
            espressamente </u
            indicato il contrario </b
            , le foto sono <b
            libere </b
            .

            Se invece esponi una tua foto senza dire che
            è

            sotto copyright, allora va dato per ovvio
            che
            tu

            vuoi che quella foto la vedano tutti, quindi
            non

            vuoi limitazioni su di essa, salvo che
            qualcun

            altro non se ne esca che è lui l'autore.

            Vedere si, copiare no.Tu vuoi che la foto la vedano tutti, no? Compresa il mio amico che vive dall'altra parte del mondo. Compresa la mia nonna che non può più uscire.Grazie a ME, e non certo a TE, potranno farlo.Dovresti solo ringraziarmi, invece di fare il pagliaccio.Anzi, dovresti pagarmi, <b
            TU A ME </b
            perché ti sto facendo pubblicità e la pubblicità la paghi. <b
            TU A ME </b
            .
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Skywalkersenior
            Tornando all'esempio del fotografo, nessuno pensa
            al fatto che lui, vendendo quelle fotografie, ci
            vive? E che se qualcun altro passa davanti alla
            vetrina, scatta una foto a quelle esposte e,
            magari, le passa (anche gratis) ad amici e
            parenti, il suddetto fotografo perde potenziali
            guadagni?Ma ci sei mai passato <b
            tu </b
            davanti alla vetrina di un fotografo?Guarda che sono praticamente sempre foto di matrimoni, feste o altre cerimonie analoghe dove chi viene fotografato, o i suoi rappresentanti, hanno sia pagato il fotografo per il suo lavoro, sia pagato per le stampe delle foto, sia dato il consenso al che quella foto venga messa nella vetrina.Il fotografo da quelle foto non guadagna più niente, quelle foto non sono in vendita a meno che non sei lo sposo ma in quel caso la foto ce l'hai già avuta e l'hai già pagata... al limite vorrai un duplicato e paghi per quello.
            Non è "rubare" in senso stretto (perché non viene
            sottratto fisicamente un bene), ma è comunque
            un'appropriazione indebita.Ma assolutamente no.« Art.646 CP Appropriazione indebita. Chiunque, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto, si appropria il denaro o la cosa mobile altrui di cui abbia, a qualsiasi titolo, il possesso, è punito, a querela della persona offesa con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a 1.032.Se il fatto è commesso su cose possedute a titolo di deposito necessario, la pena è aumentata. Si procede d'ufficio se ricorre la circostanza indicata nel capoverso precedente o taluna delle circostanze indicate nel n. 11 dell'articolo 61. »Qui non c'è nessuna appropriazione. La foto originale rimane nella vetrina, quindi non ce ne si appropria.E se parli dell'immagine, non ci si appropria neanche di quella: per dimostrarlo, ti basti fare una foto a una qualsiasi vetrina e notare che nella tua foto ci sono i riflessi... se non anche il tuo stesso riflesso. Quindi l'immagine che hai è diversa dalla foto originale, ed è quindi una tua creazione, o quantomeno un'opera derivata, comunque diversa dall'originale.Già sarebbe difficile dimostrare che la foto è la stessa in caso di scansione (non credo ci sia bisogno di spiegarti il perché), ma una foto fatta ad un'altra foto per di più dietro ad una vetrina... è proprio un'altra cosa.Per esserci appropriazione indebita, il fotografo doveva averti dato la JPG/RAW (o il negativo) originale, dicendoti di non usarlo per stampare copie da dare agli altri, o di non pubblicarla su social network. Qualora invece l'avessi fatto, ci sarebbe effettivamente appropriazione indebita.
          • Skywalkersenior scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Skywalkersenior

            Tornando all'esempio del fotografo, nessuno
            pensa

            al fatto che lui, vendendo quelle
            fotografie,
            ci

            vive? E che se qualcun altro passa davanti
            alla

            vetrina, scatta una foto a quelle esposte e,

            magari, le passa (anche gratis) ad amici e

            parenti, il suddetto fotografo perde
            potenziali

            guadagni?

            Ma ci sei mai passato <b
            tu </b

            davanti alla vetrina di un
            fotografo?
            Guarda che sono praticamente sempre foto di
            matrimoni, feste o altre cerimonie analoghe dove
            chi viene fotografato, o i suoi rappresentanti,
            hanno sia pagato il fotografo per il suo lavoro,
            sia pagato per le stampe delle foto, sia dato il
            consenso al che quella foto venga messa nella
            vetrina.
            Il fotografo da quelle foto non guadagna più
            niente, quelle foto non sono in vendita a meno
            che non sei lo sposo ma in quel caso la foto ce
            l'hai già avuta e l'hai già pagata... al limite
            vorrai un duplicato e paghi per
            quello.Senti un po', ma ci sei o ci fai? L'esempio del fotografo era un semplice paragone per far comprendere meglio (a chi vuol capire, evidentemente tu non sei tra questi) lo scopo di siti come Flickr.


            Non è "rubare" in senso stretto (perché non
            viene

            sottratto fisicamente un bene), ma è comunque

            un'appropriazione indebita.

            Ma assolutamente no.
            « Art.646 CP Appropriazione indebita.
            Chiunque, per procurare a sé o ad altri un
            ingiusto profitto, si appropria il denaro o la
            cosa mobile altrui di cui abbia, a qualsiasi
            titolo, il possesso, è punito, a querela della
            persona offesa con la reclusione fino a tre anni
            e con la multa fino a
            1.032.
            Se il fatto è commesso su cose possedute a titolo
            di deposito necessario, la pena è aumentata. Si
            procede d'ufficio se ricorre la circostanza
            indicata nel capoverso precedente o taluna delle
            circostanze indicate nel n. 11 dell'articolo 61.
            »
            OK, hai dimostrato di saper usare Google per fare la figura del precisino. Bravo. Applausi. Sipario, grazie.
        • FinalCut scrive:
          Re: Poteva pensarci prima di postare...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Skywalkersenior

          Se io metto una torta sul davanzale per farla

          raffreddare, ci devo mettere un cartello con

          scritto "non rubare"?

          Puoi mettere tutti i cartelli che vuoi: se uno
          che passa di li' ha fame se la
          mangia.E se in quel passasse di la un rappresentante delle forze dell'ordine preposto a far rispettare le leggi a te, invece, te se sarebbe bevuto...E cerca di rispettarle quelle leggi, perché sono l'unica cosa che mi tratterrebbe dal metterci veleno per topi dentro quella torta...(apple)(linux)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            contenuto non disponibile
          • FinalCut scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: FinalCut


            E se in quel passasse di la un rappresentante

            delle forze dell'ordine preposto a far
            rispettare

            le leggi a te, invece, te se sarebbe

            bevuto...

            forse non lo sai, ma riguardo al cibo, se sei
            affamato veramente, la legge non ti punisce se
            non lo paghi. Chiedi a qualche
            ristoratore.Nel nostro caso al Panda se lo sarebbero bevuto... Amen.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: FinalCut


            E se in quel passasse di la un rappresentante

            delle forze dell'ordine preposto a far
            rispettare

            le leggi a te, invece, te se sarebbe

            bevuto...

            forse non lo sai, ma riguardo al cibo, se sei
            affamato veramente, la legge non ti punisce se
            non lo paghi. Chiedi a qualche
            ristoratore.E' vero, si chiama stato di necessità.E' il motivo con cui il giudice Gennaro Francione assolse degli extracomunitari che vendevano cd masterizzati:http://punto-informatico.it/19364/PI/News/roma-assolti-venditori-cd-pirata.aspx
          • panda rossa scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Skywalkersenior


            Se io metto una torta sul davanzale per
            farla


            raffreddare, ci devo mettere un
            cartello
            con


            scritto "non rubare"?



            Puoi mettere tutti i cartelli che vuoi: se
            uno

            che passa di li' ha fame se la

            mangia.

            E se in quel passasse di la un rappresentante
            delle forze dell'ordine preposto a far rispettare
            le leggi a te, invece, te se sarebbe
            bevuto...Quale legge?Quella che dice che non ho il diritto di guardare una foto che quello che l'ha scattata l'ha esposta?Ti rendi conto che si tratta solo di un retaggio medievale ne' piu' ne' meno come lo jus primae noctis, la schiavitu', e cose del genere?Ci sono posti dove l'aborto e' vietato e altri (come l'italia) dove e' ipocritamente permesso ma non praticato (salvo pagando privatamente).E tu mi parli di rispettare la legge?
            E cerca di rispettarle quelle leggi, perché sono
            l'unica cosa che mi tratterrebbe dal metterci
            veleno per topi dentro quella
            torta...La sai la storiella di quel contadino a cui ogni sera portavano via dall'orto una zucca?Ebbene, un giorno ha scritto un cartello:"Avviso ai ladri: una delle zucche l'ho avvelenata!"Il giorno dopo ha trovato la risposta sotto il cartello:"Adesso le zucche avvelenate sono due!"
          • FinalCut scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: panda rossa
            Ti rendi conto che si tratta solo di un retaggio
            medievale ne' piu' ne' meno come lo jus primae
            noctis, la schiavitu', e cose del
            genere?Che andrebbe aggiornato sono d'accordo con te, che sia una cosa sbagliata a prescindere è semplicemente falso e ipocrita.
            Ebbene, un giorno ha scritto un cartello:
            "Avviso ai ladri: una delle zucche l'ho
            avvelenata!"

            Il giorno dopo ha trovato la risposta sotto il
            cartello:
            "Adesso le zucche avvelenate sono due!"Ti credi tanto furbo? Io ho una sola torta... e NON metto cartelli...
          • cicciobello scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...

            Ti credi tanto furbo? Io ho una sola torta... e
            NON metto
            cartelli...E poi ti dimentichi di avvisare tua moglie, magari, e la mangia lei (o te la mette in tavola quella sera). Geniale!
          • panda rossa scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: panda rossa

            Ti rendi conto che si tratta solo di un
            retaggio

            medievale ne' piu' ne' meno come lo jus
            primae

            noctis, la schiavitu', e cose del

            genere?

            Che andrebbe aggiornato sono d'accordo con te,
            che sia una cosa sbagliata a prescindere è
            semplicemente falso e
            ipocrita.E' diventato falso e ipocrita nel corso del tempo.Di fronte a casi come "Happy Birthday to you" o Topolino i cui diritti sono stati prolungati quando mancavano pochi giorni alla scadenza, non si puo' fare altro che dire che il copyright e' falso e ipocrita e che merita di essere azzerato tutto.

            Ebbene, un giorno ha scritto un cartello:

            "Avviso ai ladri: una delle zucche l'ho

            avvelenata!"



            Il giorno dopo ha trovato la risposta sotto
            il

            cartello:

            "Adesso le zucche avvelenate sono due!"

            Ti credi tanto furbo? Io ho una sola torta... e
            NON metto
            cartelli...Non metterla neanche sul davanzale e sei a posto.
          • cicciobello scrive:
            Re: Poteva pensarci prima di postare...

            La sai la storiella di quel contadino a cui ogni
            sera portavano via dall'orto una
            zucca?
            Ebbene, un giorno ha scritto un cartello:
            "Avviso ai ladri: una delle zucche l'ho
            avvelenata!"Il guaio è che poi il contadino non ha buttato via la zucca avvelenata: è andato a venderla al mercato, sperando che chi la comprava non se ne accorgesse. Così chi ha comprato le zucche al mercato è rimasto avvelenato.E al ladro cosa è accaduto? Semplice: avendo visto il cartello, lui sapeva che nelle zucche c'era il veleno per topi: e, da bravo criminale, sapeva qualcosa di veleni... e sapeva anche che il Konakion è un ottimo antidoto al veleno per topi: quindi lui ha mangiato le zucche, ha preso l'antidoto, ed è stato benissimo.Morale? Il veleno ha colpito solo chi aveva comprato le zucche, non chi le aveva rubate. E il contadino si è beccato una denuncia per tentata strage.
  • trullo scrive:
    liberatoria
    ce l'ha il permesso della calciatrice per l'uso della foto ?
  • bubba scrive:
    fallato as hell
    si intendo sia l'uomo (tal Eiselein), che la causa. Interessante la disamina di EFF ... https://www.eff.org/deeplinks/2013/06/buzzfeed-faces-36-million-copyright-suit-not-so-muchInteressanti anche i "ragionamenti" del fotografo... per tentare di arrafare al massimo, cercando di sfruttare le aberrazioni della legge. (notare anche la taccagneria... ha lavorato senza avvocato..)
  • panda rossa scrive:
    E facciamola vedere sta foto
    Visto che vale 3,6 milioni di dollari, conviene farne una copia da rivendere in tempi di crisi.[img]http://abunda.ru/uploads/posts/2011-07/1311044991_001_15254_1310973223_1_1.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 giugno 2013 11.46-----------------------------------------------------------
    • pippo75 scrive:
      Re: E facciamola vedere sta foto
      - Scritto da: panda rossa
      Visto che vale 3,6 milioni di dollari, conviene
      farne una copia da rivendere in tempi di
      crisi.

      [img]http://abunda.ru/uploads/posts/2011-07/131104non può essere quella, farebbe morire il giudice dalle risate.Leggo ora che si trova in America. Allora niente di strano, tutto normale. La causa come queste sono all'ordine del giorno come le espulsioni nel M5S ;) Non fanno più notizia.
      • Bogomilo scrive:
        Re: E facciamola vedere sta foto
        - Scritto da: pippo75
        Leggo ora che si trova in America. Allora niente
        di strano, tutto normale. La causa come queste
        sono all'ordine del giorno come le espulsioni nel
        M5S ;) Non fanno più
        notizia.Ve la ricordate la vicenda della nonnetta che s'era ustionata con il caffè troppo caldo che s'era rovesciata addosso?http://archiviostorico.corriere.it/1994/agosto/19/ustiona_col_caffe_risarcita_co_0_9408196380.shtmlRisultato: mai più caffè nero bollente. La Mannoia dovrá farsene una ragione. :-)
        • pippo75 scrive:
          Re: E facciamola vedere sta foto

          http://archiviostorico.corriere.it/1994/agosto/19/
          Risultato: mai più caffè nero bollente. La
          Mannoia dovrá farsene una ragione.
          :-)in quel periodo giravano voci di denunce di chi si è punto con una forchetta, di chi ha messo il gatto in lavatrice e lo ha trovato morto ( dopotutto mica c'era scritto che non si poteva fare ) e tante altre.Tutte finite con risarcimento.
          • Bogomilo scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            Alcune erano leggende urbane, ovviamente. Oppure cause realmente intentante, ma che non hanno avuto alcun seguito.Quella della signora Stella Liebeck, 79 anni al momento delle scottature da caffè, è reale, e pure il risarcimento ricevuto lo è:http://www.mgrlaw.net/mcdonalds.htm
          • tucumcari scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            - Scritto da: Bogomilo
            Alcune erano leggende urbane, ovviamente. Oppure
            cause realmente intentante, ma che non hanno
            avuto alcun
            seguito.
            Quella della signora Stella Liebeck, 79 anni al
            momento delle scottature da caffè, è reale, e
            pure il risarcimento ricevuto lo
            è:
            http://www.mgrlaw.net/mcdonalds.htmmmmmhhhhhBogomillo?Naaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhh[img]http://i.ytimg.com/vi/rMMB8wNKM78/0.jpg[/img]Furio Bogomillo! :D
    • Kai Eiselein scrive:
      Re: E facciamola vedere sta foto
      - Scritto da: panda rossa
      Visto che vale 3,6 milioni di dollari, conviene
      farne una copia da rivendere in tempi di
      crisi.

      [img]http://abunda.ru/uploads/posts/2011-07/131104Preparati a risarcirmi maledetto parassita!
      • panda rossa scrive:
        Re: E facciamola vedere sta foto
        - Scritto da: Kai Eiselein
        - Scritto da: panda rossa

        Visto che vale 3,6 milioni di dollari,
        conviene

        farne una copia da rivendere in tempi di

        crisi.




        [img]http://abunda.ru/uploads/posts/2011-07/131104
        Preparati a risarcirmi maledetto parassita!Ma certo.Posta qua le coordinate bancarie che provvedo immediatamente a fare un bonifico in tuo favore di 3.6 milioni di dollari.In mancanza di tempestiva risposta con il dato richiesto mi riterro' libero di ritrasmettere ovunque quella foto.
        • Kai Eiselein scrive:
          Re: E facciamola vedere sta foto
          - Scritto da: panda rossa
          Ma certo.
          Posta qua le coordinate bancarie che provvedo
          immediatamente a fare un bonifico in tuo favore
          di 3.6 milioni di
          dollari.

          In mancanza di tempestiva risposta con il dato
          richiesto mi riterro' libero di ritrasmettere
          ovunque quella
          foto.No no, non è così semplice, verrai indagato e poi mi risarcirai e di sicuro non dovrò mettere qui le coordinate.Entro qualche giorno ti arriverà l'avviso di garanzia
          • panda rossa scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            - Scritto da: Kai Eiselein
            - Scritto da: panda rossa

            Ma certo.

            Posta qua le coordinate bancarie che provvedo

            immediatamente a fare un bonifico in tuo
            favore

            di 3.6 milioni di

            dollari.



            In mancanza di tempestiva risposta con il
            dato

            richiesto mi riterro' libero di ritrasmettere

            ovunque quella

            foto.
            No no, non è così semplice, verrai indagato e poi
            mi risarcirai e di sicuro non dovrò mettere qui
            le
            coordinate.
            Entro qualche giorno ti arriverà l'avviso di
            garanziaOttimo, non vedo l'ora che arrivi.Ho giusto finito la carta igienica.
          • Kai Eiselein scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            - Scritto da: panda rossa
            Ottimo, non vedo l'ora che arrivi.
            Ho giusto finito la carta igienica.Bravo, cominci già a risparmiare su quella per mettere da parte il denaro che mi DEVI
          • panda rossa scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            - Scritto da: Kai Eiselein
            - Scritto da: panda rossa

            Ottimo, non vedo l'ora che arrivi.

            Ho giusto finito la carta igienica.
            Bravo, cominci già a risparmiare su quella per
            mettere da parte il denaro che mi
            DEVIAh, a proposito, te lo hanno gia' detto che la tua foto fa decisamente schifo?
          • Kai Eiselein scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            - Scritto da: panda rossa
            Ah, a proposito, te lo hanno gia' detto che la
            tua foto fa decisamente
            schifo?Mi dicono sia una cosa soggettiva.Mi hanno anche detto che chi disprezza compra, quello che fai anche con Windows
          • tucumcari scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            - Scritto da: Kai Eiselein
            - Scritto da: panda rossa

            Ah, a proposito, te lo hanno gia' detto che
            la

            tua foto fa decisamente

            schifo?
            Mi dicono sia una cosa soggettiva.Oddio certe cose raggiungono un significato universale il "capolavoro" è capolavoro nel bene e nel male.... come la cappella sistina... e la tua foto...
          • Leguleio senza avatar scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            Che tradotto in linguaggio comune significa:"Hai detto una capzata enorme, una razzata epocale e poi cerchi di imbastirla sulla demagogia / non demagogia. Patetico trolletto." Fonte:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3495831&m=3496838#p3496838
          • tucumcari scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Kai Eiselein

            - Scritto da: panda rossa


            Ma certo.


            Posta qua le coordinate bancarie che
            provvedo


            immediatamente a fare un bonifico in tuo

            favore


            di 3.6 milioni di


            dollari.





            In mancanza di tempestiva risposta con
            il

            dato


            richiesto mi riterro' libero di
            ritrasmettere


            ovunque quella


            foto.

            No no, non è così semplice, verrai indagato
            e
            poi

            mi risarcirai e di sicuro non dovrò mettere
            qui

            le

            coordinate.

            Entro qualche giorno ti arriverà l'avviso di

            garanzia

            Ottimo, non vedo l'ora che arrivi.
            Ho giusto finito la carta igienica.ah no!Mi spiace ma certi posti sono troppo delicati solo doppio velo finissima!Sarai mica matto?al limite se fumi Accendici un bel sigaro!
          • Leguleio senza avatar scrive:
            Re: E facciamola vedere sta foto
            Poca esuberanza, poco brio.Guarda come si fa:"Come ho già detto il motivo è sotto il tuo naso.Ma purtroppo per te ti mancano i mezzi per arrivarci!(rotfl)(rotfl)Come dire ... a volte la natura è matrigna!"http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3445322&m=3446573#p3446573
    • Joe Tornado scrive:
      Re: E facciamola vedere sta foto
      Ma per cortesia ... io, quale appassionato di montagna dedito ad escursioni nel semestre primavera/estate, gli scatti interessanti che non ho interesse a vedere diffusi senza controllo ... li tengo per me ! L'autrice di quella patetica ridicolaggine, poteva fare altrettanto !
  • Bogomilo scrive:
    Cioè?!?
    "Senza il supporto di un avvocato, Kai Eiselein cerca un risarcimento astronomico per difendere i suoi diritti di proprietà intellettuale."E lo otterrà in un soffio, e fino all'ultimo centesimo, battendosi da sola contro i legali di una piattaforma come BuzzFeed.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Cioè?!?
      contenuto non disponibile
      • panda rossa scrive:
        Re: Cioè?!?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: Bogomilo

        "Senza il supporto di un avvocato, Kai Eiselein

        cerca un risarcimento astronomico per difendere
        i

        suoi diritti di proprietà

        intellettuale."



        E lo otterrà in un soffio, e fino all'ultimo

        centesimo, battendosi da sola contro i legali di

        una piattaforma come

        BuzzFeed.

        Sicuramente.
        Prima però deve comprare questo:Mi sa che non l'ho capita. :(
        • cicciobello scrive:
          Re: Cioè?!?
          Prendi l'immagine, usa Google ricerca per immagini, e viene fuori che l'immagine si intitola "Costume avvocato del diavolo".Accidenti, però, mi sembra di essere ai tempi di ICAP
          • panda rossa scrive:
            Re: Cioè?!?
            - Scritto da: cicciobello
            Prendi l'immagine, usa Google ricerca per
            immagini, e viene fuori che l'immagine si
            intitola "Costume avvocato del
            diavolo".

            Accidenti, però, mi sembra di essere ai tempi di
            ICAPAllora possiamo chiudere il forum.Tanto c'e' google che fornisce risposte a tutto.
          • sgabbio senza gloria scrive:
            Re: Cioè?!?
            - Scritto da: panda rossa
            Allora possiamo chiudere il forum.
            Tanto c'e' google che fornisce risposte a tutto.Un forum è un luogo di discussione, Google è un motore di ricerca.Poi su Google non puoi a fare tutte le figure di palta che fai qui...
Chiudi i commenti