I colossi dell'IT contro Book Search

Microsoft, Yahoo ed Amazon: questo il tris d'assi schierato per stoppare l'accordo relativo alla biblioteca digitale di Google, vista come il primo passo di un futuro monopolio

Roma – Con l’avvicinarsi della data stabilita dal giudice incaricato per analizzare e giudicare in via definitiva il patteggiamento da 125 milioni di dollari stipulato da Google per il progetto Book Search, gli oppositori di BigG preparano l’offensiva contro quello che viene visto come il possibile inizio di un monopolio assoluto nel settore dei libri digitali.

Dopo l’interessamento del DOJ statunitense e della Commissione Europea, a salire sul carro da guerra dei rivali dell’azienda di Mountain View sono ora aziende del calibro di Microsoft, Yahoo ed Amazon: i tre colossi hanno da poco confermato la propria adesione alla joint venture formata da associazioni non profit ed editori sotto l’insegna della Open Book Alliance .

L’intento dell’associazione è quantomai chiaro: porre l’accento sulla presunta vera natura dell’accordo che, se approvato dal giudice nell’udienza prevista a breve, rappresenterebbe secondo il parere della OBA un profondo e radicale stravolgimento dell’industria del libro, che diverrebbe proibitiva per tutti eccetto che per Google, dall’alto dei 18 milioni di libri che verrebbero sbloccati (o bloccati, a seconda dei punti di vista) da un possibile esito positivo del verdetto.

I timori della coalizione verranno espressi al DOJ statunitense, che ha da poco confermato di aver iniziato un’indagine approfondita sulla vicenda. “Questo accordo presenta enormi conseguenze a lungo termine assolutamente anticompetitive, che gli utenti hanno appena iniziato a considerare” ha commentato Gary L. Reback, legale a capo della coalizione.

In particolare, i timori di monopolio volgono soprattutto sulla parte del progetto indirizzata a dare nuova vita ad opere orfane o non più pubblicate a livello cartaceo. Di contro, l’azienda di Mountain View continua a ripetere che l’accordo non è esclusivo e che altre aziende possono seguire la strada tracciata da Google. Inoltre, secondo BigG, l’eventuale buon esito della vicenda legale rappresenterebbe una valida opportunità per tutti gli utenti, che potrebbero godere di titoli caduti nel dimenticatoio per colpa delle obsolete strategie commerciali legate al settore dell’industria dell’editoria cartacea.

Con la discesa in campo di calibri grossi come quelli appena citati, la vicenda potrebbe subire un ulteriore scossone, dal momento che gli interessi in ballo sono più che cospicui.

Ulteriori informazioni sull’evolversi del caso sono previste per i primi giorni di settembre, periodo in cui il DOJ dovrebbe esporre davanti al giudice i risultati della propria indagine.

Vincenzo Gentile

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • kawathebest scrive:
    non ho parole
    vergognoso !! invece di applicarsi e problemi seri, si azzuffano per 'sti brevetti inutili e dispendiosi (non voglio essere volgare).SEMPRE MEGLIO !!!!!
  • Fustigatore dei CEO glassoni e sudati scrive:
    Word nel ghetto dei programmi?
    [img]http://i248.photobucket.com/albums/gg169/SeriousWB/Word.jpg[/img] O)
  • Pullo scrive:
    Bell'articolo
    Bellissimo articolo, corretto ed approfondito.Peccato quel "BigM", provinciale e sciocco. Proprio non potevi farne a meno?
    • Yellow scrive:
      Re: Bell'articolo
      Fallo tu l'articolista la prossima volta.
    • Bastard Inside scrive:
      Re: Bell'articolo
      - Scritto da: Pullo
      Bellissimo articolo, corretto ed approfondito.
      Peccato quel "BigM", provinciale e sciocco.
      Proprio non potevi farne a
      meno?Propongo di sostituire "Ballmer" con "BigB". Che poi può essere sostituito con "Begbie" (strano, ho visto Trainspotting due volte e solo ora ho notato la somiglianza, mole a parte :-P)
  • pippo75 scrive:
    MsOffice gratis
    http://vitadigitale.corriere.it/2009/07/office_va_online_e_diventa_gra.htmlvedremo....
  • Kyashan scrive:
    prior art....claim...
    ...dove andremo a finire?Perchè non tradurre le parole?Addirittura potreste affibbiarvi la paternità di un neologismo da soli se non esistesse il corrispettivo in italiano...
    • AlessioC scrive:
      Re: prior art....claim...
      In realtà si tratta di un gergo molto tecnico in ambito brevettuale.Se proprio vuoi delle traduzioni, quelle corrette sono:claim -
      rivendicazioneprior art -
      anteriorità, stato dell'arte, tecnica notaCiaoAC
  • aaaaaaaaaaa a scrive:
    rivedete il testo dell'articolo
    per favore rivedete il testo
  • Linux Fedora 11 scrive:
    Standard OOXML faticosamente ottenuto
    Ma non era "standard OOXML illegalmente ottenuto" ?
    • Bastard Inside scrive:
      Re: Standard OOXML faticosamente ottenuto
      - Scritto da: Linux Fedora 11
      Ma non era "standard OOXML illegalmente ottenuto"
      ?Non sempre il male è facile e privo di fatica, guarda Riccardo III. O) Oppure Darl McBride di SCO, che ha fatto quasi la sua stessa fine, "Il mio regno per un cavillo"! :D
  • XDC scrive:
    e i CSS ?
    Ma quel brevetto non è qualche cosa di simile ad XHTML + CSS ??.... se così fosse, non lo vedo molto valido come brevetto.che dite ? chi chiarisce ciò ?ciao
  • Lemon scrive:
    Che usino formati aperti
    Come da oggetto.
  • XXXX scrive:
    Una sola parola GODO!!!!!!!!!!!!
    Esiste solo una parola per descrivere quello che penso in questo momento GODO, hanno voluto non usare ODF e fare di testa loro bene mo che paghinooooooooooo
  • federico bonollo scrive:
    MA CHE è?
    ma cosa vuol dire "cercando di rintracciare nella prior art motivi di contrattacco puntando all'ampiezza dei suoi claim"va bene avere conoscenze di base su questi argomenti, ma mi sembra un po' difficile da capire! Dare una spiegazione no?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: MA CHE è?
      non serve, fa figo scriverlo in inglese e copre eventuali lacunosità del discorso. 8)
      • Type R scrive:
        Re: MA CHE è?
        - Scritto da: Nome e cognome
        non serve, fa figo scriverlo in inglese e copre
        eventuali lacunosità del discorso.
        8)Fare esibizione di competenza è una triste prerogativa di questo forum!O meglio: di alcuni di questo forum. Si perchè c'è gente che la si legge con vero piacere. Io non sono nessuno per dare giudizi, ma ritengo che sarebbe molto più corretto e producente se coloro che veramente "sanno" si sforzassero un pochino di più per farsi comprendere anche dagli altri, usando termini più accessibili. Se no che serve parlare senza essere compresi? Se, per esempio, i docenti della scuola media si comportassero così, i nostri figli finirebbero le medie a 20 anni senza aver capito una mazza.
        • fiertel91 scrive:
          Re: MA CHE è?
          E' lo stile elitario intellettuale italiano, che vuoi farci? Sono secoli che si tramanda questo valore.
        • Wolf01 scrive:
          Re: MA CHE è?
          E infatti le finiscono a 13-14 anni (qualcuno anche a 15 o 16) senza capire una mazza...Sinceramente sono d'accordo con Nome e Cognome, l'inglese va usato quando deve andare usato, solitamente in punti dove si parla di cose tecniche, non nel parlato quotidiano, altrimenti sembra di sentir parlare un rappettaro (e non ho niente contro i rappettari, solo che se devono parlare con me devono anche parlare italiano normale)
    • Redazione scrive:
      Re: MA CHE è?
      - Scritto da: federico bonollo
      ma cosa vuol dire "cercando di rintracciare nella
      prior art motivi di contrattacco puntando
      all'ampiezza dei suoi
      claim"
      va bene avere conoscenze di base su questi
      argomenti, ma mi sembra un po' difficile da
      capire! Dare una spiegazione
      no?Non puoi afferrare pienamente se non hai una preparazione almeno basica in semantica metabatica, ma per sommi capi possiamo dirti che trattasi di una delle possibili espansioni ipotropaiche del significante nel significato.
    • Eretico scrive:
      Re: MA CHE è?
      - Scritto da: federico bonollo
      ma cosa vuol dire "cercando di rintracciare nella
      prior art motivi di contrattacco puntando
      all'ampiezza dei suoi claim"
      va bene avere conoscenze di base su questi
      argomenti, ma mi sembra un po' difficile da
      capire! Dare una spiegazione no?Ma quale conoscenza, è semplicemente un copia ed impasta per far vedere quanto "scrivo fico". Una semantica classica che si può ritrovare quotidianamente nei discorsi e negli scritti dei manager italioti che pensano di farsi grandi agli occhi dei propri interlocutori. La verità è che di solito è solo e semplicemente aria fritta. Fuffa.
    • AlessioC scrive:
      Re: MA CHE è?
      Onestamente capisco la difficoltà del redattore nel rendere sinteticamente un concetto che, in "brevettese", ha un significato molto preciso.Parafrasando, voleva dire che il brevetto originario rivendicava diritti esclusivi su una innovazione tecnica descritta con (asserita) eccessiva ampiezza e che quindi MS sperava di trovare nei brevetti anteriori qualcosa che rendesse "non nuovo" e quindi invalido il brevetto di i4i.CiaoAC
  • Andrea scrive:
    E' inevitabile
    A questo conduce la brevettabilità selvaggia. E' inevitabile, è solo questione di tempo e tutti i nodi verranno al pettine. E l'innovazione tecnologica si incastrerà nelle battaglie legali.
    • Fustigatore dei CEO glassoni e sudati scrive:
      Re: E' inevitabile
      - Scritto da: Andrea
      A questo conduce la brevettabilità selvaggia. E'
      inevitabile, è solo questione di tempo e tutti i
      nodi verranno al pettine. E l'innovazione
      tecnologica si incastrerà nelle battaglie
      legali.Potrebbe addirittura diventare un cavallo di XXXXX per attaccare l'economia americana...
  • Fustigatore dei CEO glassoni e sudati scrive:
    Peracottari LTD, Redmond, WA
    L'ultima miserrima figuraccia non è ancora avvenuta (o meglio non si è ancora completata), ma già ne sappiamo la data: dopo aver millantato a destra e a manca che non teme le ultime mosse di Sony per la Playstation 3, subito dopo che Sony aveva annunciato la PS3 Slim e il taglio di prezzo, MS ha annunciato per lo stesso giorno del lancio della Slim il riposizionamento con taglio di prezzo (ma anche di dotazione, non avrà più incluso un cavo HDMI) della XB360 Elite. Disperazione, dispetto meschino per sottrarre almeno in parte l'attenzione dei media proprio il giorno del lancio della Slim o tutte e due le cose assieme? :( Di certo Settembre sarà una cartina al tornasole per vedere quali giornali e riviste, su carta e online, sono venduti ai peracottari di Redmond, basterà vedere chi dedicherà più attenzione al riposizionamento della XB4*90° e1337 che al lancio di PS3 Slim. (ghost)
  • MAH scrive:
    Ecco l'arma che mancava a Microsoft
    Ecco come andrà a finire:I4I è evidentemente a caccia di GRANA,quanta più grana possibile.Quindi presto si verificherà una di queste tre possibilità:1) Microsoft riuscirà a far rendere il brevetto illegale2) Microsoft comprerà i4i3) Microsoft comprerà il brevetto di i4i.Cari amici opensorci, vi auguro caldamente che siverifichi la prima possibilità,perché se Microsoft entrerà in possesso di un'arma similela utilizzerà immediatamente contro ODF.Si', lo so che quelli di ODF dicono che nel loro formato non c'è questo problema, d'altronde anche quelli di Microsoft lo dicevano per OOXML...E' un po' come chiedere all'oste se il suo vino è legale ;)
    • MAH scrive:
      Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
      Beh, in effetti la possibilità 1) è meno interessante delle altre per Microsoft,quindi non escludo affatto che Microsoft abbia VOLUTAMENTE PERSO IL PROXXXXXapposta perché una giuria UFFICIALIZZI la legalità di una simile arma,per poi comprarsela.
    • Fustigatore dei CEO glassoni e sudati scrive:
      Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
      - Scritto da: MAH
      Ecco come andrà a finire:
      I4I è evidentemente a caccia di GRANA,
      quanta più grana possibile.
      Quindi presto si verificherà una di queste tre
      possibilità:
      1) Microsoft riuscirà a far rendere il brevetto
      illegale
      2) Microsoft comprerà i4i
      3) Microsoft comprerà il brevetto di i4i.

      Cari amici opensorci, vi auguro caldamente che si
      verifichi la prima possibilità,
      perché se Microsoft entrerà in possesso di
      un'arma
      simile
      la utilizzerà immediatamente contro ODF.

      Si', lo so che quelli di ODF dicono che nel loro
      formato non c'è questo problema, d'altronde anche
      quelli di Microsoft lo dicevano per
      OOXML...
      E' un po' come chiedere all'oste se il suo vino è
      legale
      ;)Quarta possibilità: IBM o Google o Oracle contattano i nostri eroi e fanno un accordo: nel caso decidano di vendere il loro brevetto, gli offrono 100 milioni di $ più della massima offerta fatta da MS.E già che ci sono gli pagano le spese legali.SCO, IBM, Linux, nemesi storica? (idea) :-P
      • MAH scrive:
        Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
        No, se ci fosse stato questo pericolo Microsoft avrebbe banalmente vinto il proXXXXX.Probabilmente l'accordo per la vendita è già stato preparato ;)
        • Fustigatore dei CEO glassoni e sudati scrive:
          Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
          - Scritto da: MAH
          No, se ci fosse stato questo pericolo Microsoft
          avrebbe banalmente vinto il
          proXXXXX.

          Probabilmente l'accordo per la vendita è già
          stato preparato
          ;)Forse: ma mentre su goffaggini da parte di IBM si può sempre contare, pensi che se dietro le quinte ci fosse Google o Oracle, scoprirebbero le carte così presto da permettere a MS la reazione più efficace? O)
    • VITRIOL scrive:
      Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
      - Scritto da: MAH
      Si', lo so che quelli di ODF dicono che nel loro
      formato non c'è questo problemaNon lo dicono "quelli di ODF", lo dice i4i stessa:http://gcn.com/Articles/2009/08/17/Federal-future-Microsoft-Word-uncertain.aspx?Page=2"i4i said it has looked at OpenOffice and found it doesnt infringe on its patents."SalutiVITRIOL
      • MAH scrive:
        Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
        E' ovvio, tutto secondo i piani, così sembra che Microsoft stia proteggendo sè stessa. In realtà sta preparandosi ad attaccare ;)
    • MAH scrive:
      Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
      Tra l'altro noto ora che il tribunale è del Texas LOLFiguriamoci se è interesse degli stati uniti danneggiare Microsoft.Le possibilità sono due1) Microsoft è in difficoltà in un proXXXXX contro una microazienda e contro il brevetto piu' generico dell'universo in un tribunale americano.2) Microsoft ha perso volutamente il proXXXXX perché sa che comprandosi quel brevetto ufficializzato legale, potrà fare MASSIMO DANNO alla concorrenza.DECIDETE VOI.
      • Obama Bim Lamben scrive:
        Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
        - Scritto da: MAH
        Tra l'altro noto ora che il tribunale è del Texas
        LOL
        Figuriamoci se è interesse degli stati uniti
        danneggiare
        Microsoft.

        Le possibilità sono due
        1) Microsoft è in difficoltà in un proXXXXX
        contro una microazienda e contro il brevetto piu'
        generico dell'universo in un tribunale
        americano.
        2) Microsoft ha perso volutamente il proXXXXX
        perché sa che comprandosi quel brevetto
        ufficializzato legale, potrà fare MASSIMO DANNO
        alla
        concorrenza.

        DECIDETE VOI. Oppure i Repubblicani, per preservare al massimo i loro interessi ora che hanno vinto i Democratici, si sono accordati coi vincitori accettando di sacrificare il loro lobbista più detestato dalle altre aziende, anche e soprattutto americane, concorrenti per salvare gli interessi degli altri.
      • pelo scrive:
        Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
        - Scritto da: MAH
        Tra l'altro noto ora che il tribunale è del Texas
        LOL
        Figuriamoci se è interesse degli stati uniti
        danneggiare
        Microsoft.

        Le possibilità sono due
        1) Microsoft è in difficoltà in un proXXXXX
        contro una microazienda e contro il brevetto piu'
        generico dell'universo in un tribunale
        americano.
        2) Microsoft ha perso volutamente il proXXXXX
        perché sa che comprandosi quel brevetto
        ufficializzato legale, potrà fare MASSIMO DANNO
        alla
        concorrenza.

        DECIDETE VOI.Il brevetto lo ha già comprato Google. Ti consiglio di vendere subito il tuo cassone con Winzozz 7 tarocco: tra qualche giorno sarà illegale anche accenderlo.
    • BlueSky scrive:
      Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft
      - Scritto da: MAH
      Cari amici opensorci, vi auguro caldamente che si
      verifichi la prima possibilità,Perché "vi"? La concorrenza fa bene a tutti i consumatori, anche a quelli piegati a 90 in favore di MS, anche se non lo vogliono capire. Tra l'altro chi pensi che pagherà la multa, MS o gli utenti che si vedranno il prezzo salire?
      perché se Microsoft entrerà in possesso di
      un'arma
      simile
      la utilizzerà immediatamente contro ODF.Già, il monopolista che attacca i suoi concorrenti. Del resto il lupo perde il pelo ma non il vizio. Ne dubito, comunque, perché potrebbe essere controdenunciata per un'infinità di altri motivi. Però... chissà che non fosse la volta buona che l'antitrust la scorpora, come avrebbe dovuto fare già anni fa.
      • MAH scrive:
        Re: Ecco l'arma che mancava a Microsoft

        Perché "vi"? La concorrenza fa bene a tutti i consumatoriLa concorrenza fa bene a tutti i consumatori,due standard non fanno bene a tutti i consumatori.Sono stati dichiarati due standard,è bene che uno dei due muoia quanto prima.
  • il signor rossi scrive:
    Brevetto Microsoft incredibile!
    Incredibile... leggete il brevetto ottenuto da Microsoft, in pratica sono riusciti a brevettare il fatto di memorizzare dei dati in XML quando XML è nato più o meno per questo! Veramente incredibile che abbiano potuto ottenere un brevetto del genere...
    • attonito scrive:
      Re: Brevetto Microsoft incredibile!
      - Scritto da: il signor rossi
      Incredibile... leggete il brevetto ottenuto da
      Microsoft, in pratica sono riusciti a brevettare
      il fatto di memorizzare dei dati in XML quando
      XML è nato più o meno per questo! Veramente
      incredibile che abbiano potuto ottenere un
      brevetto del genere...in USA metti insieme una corda di nylon, una forcina per capelli, un hard disk rotto e puoi brevettarlo come sistema di backup portatile...
  • pennuto lacustre scrive:
    Sondaggione!!
    Quanto durerà MS: 1 anno, 2 anni, che dite voi!!??- Office 2007 e futuri si basano sul OOXML che se non potrà essere usato negli USA, morirà ancor prima di nascere- IE è morto da quando la UE ha imposto a MS di non includerlo in Win7- Vista è stato un flop e Win7 è sulla buona strada (dopo la buona impressione fatta con Beta e RC, la RTM dimostra di essere pachidermica come Vista)- Apple è in continuo, seppur lento, avanzamento... Ma adesso con Snow Leopard, ottimizzato per proXXXXXri Intel, farà un altro passetto avanti- C'è la crisi economica, quindi le aziende e i privati guardano al risparmio... e Linux è un'alternativa sempre più ghiotta, così come tutto il mondo open-source- MS attualmente vende discretamente in ambito server (.NET, ASP.NET, SQL)... Peccato che questi prodotti siano legati a Windows e, se questo viene ridimensionato, addio mondo server- Inoltre MS sta cercando di farsi anche del male contrastando iPhone con Windows Phone... Poveretti!!
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Sondaggione!!
      Quoto su tutto, tranne 2 punti.Microsoft non credo fallirà, almeno non credo nei tempi brevi che auspichi tu.L'UE non ha imposto nulla, la decisione di fornire Win7 in Europa, senza IE, era una decisione di Ms, decisione che è stata modificata in favore, del ballot screen, quindi IE sarà preinstallato anche su Win7, ma gli utenti europei, avranno la possibilità di disattivarlo, e di scegliere un browser alternativo, tramite un menu(ballot screen) fornito da Ms stessa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 agosto 2009 16.47-----------------------------------------------------------
      • VITRIOL scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: gnulinux86
        in favore, del ballot screen, quindi IE sarà
        preinstallato anche su Win7, ma gli utenti
        europei, avranno la possibilità di disattivarlo,
        e di scegliere un browser alternativo, tramite un
        menu(ballot screen) fornito da Ms
        stessa.C'è la possibilità che possa accadere una cosa simile anche con Office 2010 per quanto riguarda i formati predefiniti:http://www.computerworld.com/s/article/9136296/Microsoft_offers_Office_2010_file_format_ballot_to_stop_EU_antitrust_probeSalutiVITRIOL
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Sondaggione!!
          - Scritto da: VITRIOL
          - Scritto da: gnulinux86


          in favore, del ballot screen, quindi IE sarà

          preinstallato anche su Win7, ma gli utenti

          europei, avranno la possibilità di disattivarlo,

          e di scegliere un browser alternativo, tramite
          un

          menu(ballot screen) fornito da Ms

          stessa.

          C'è la possibilità che possa accadere una cosa
          simile anche con Office 2010 per quanto riguarda
          i formati
          predefiniti:

          http://www.computerworld.com/s/article/9136296/Mic

          Saluti
          VITRIOLWow speriamo....
          • pennuto lacustre scrive:
            Re: Sondaggione!!
            - Scritto da: gnulinux86
            Wow speriamo....Ottimo davvero soprattutto per OOo (e per molti uffici che potrebbero passare a costo zero a OOo + Linux).Bisogna solo sperare che MS (magari obbligata!) faccia un supporto decente al formato ODF, se no è tutta fatica sprecata... :( :'(
          • VITRIOL scrive:
            Re: Sondaggione!!
            - Scritto da: pennuto lacustresolo sperare che MS (magari obbligata!)
            faccia un supporto decente al formato ODF, se no
            è tutta fatica sprecata... :(E' anche questa una tattica di lock-in. Se l'utente che vuole passare a ODF trova un supporto insoddisfacente resterà deluso, probabilmente darà la colpa al formato e tornerà all'ovile...SalutiVITRIOL
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: Sondaggione!!
        Modificato dall' autore il 24 agosto 2009 16.47
        --------------------------------------------------Gnu sapresti dirmi dove trovare questo "Ballot screen"? io ho preso la ultimate da technet ed installata, ma non trovo questa opzione.
        • Cannondale scrive:
          Re: Sondaggione!!
          - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
          Gnu sapresti dirmi dove trovare questo "Ballot
          screen"? io ho preso la ultimate da technet ed
          installata, ma non trovo questa
          opzione.Penso che devi scaricarti la versione con una 'E' al fondo (ma non so se è già disponibile)... Testo preso da un blog:Aggiungo un'importante postilla sulla versione "E".La "E" sta ad indicare la versione di Windows 7 che sarà rilasciata in Europa, Svizzera e Croazia comprese. Nei giorni scorsi, Microsoft ha deciso di fare un passo per andare incontro ad alcune richieste pervenute alla Commissione Europea e soprattutto per riuscire ad offrire anche in Europa Windows 7 a partire dal 22 ottobre. Abbiamo così deciso di non rendere disponibile il browser "Internet Explorer 8" nelle versioni di Windows 7 commercializzate nel territorio europeo.Per fare ciò non sarà disponibile la versione "aggiornamento" ma solo la versione "completa/Full". Quindi non sarà possibile fare un aggiornamento del proprio sistema operativo ma un'installazione da zero. Stiamo lavorando per mettera a disposizione di tutti coloro che vorranno passare da un PC con Windows Vista a Windows 7 le informazioni necessarie, aiutandoli a effettuare le attività di backup dei dati prima di installare il nuovo sistema operativo.Per compensare questo disagio, per tutti gli utenti che acquisteranno una scatola del nuovo sistema operativo per aggiornare il loro PC, la versione completa di Windows 7 verrà venduta allo stesso prezzo di quella aggiornamento. L'offerta è limitata all'arco temporale che va dal 22 ottobre al 31 dicembre. Continueremo a collaborare con la commissione su questo fronte perchè è nostro impegno da sempre la piena aderenza alle normative che regolamentano il mercato europeo.Infine ultima nota. Quando sarà disponibile Windows 7 E in Italia? Dal 22 ottobre. Per chi sta utilizzando la beta o la RC di Windows 7 in attesa della versione definitiva può trovare a questo link tutte le scadenze dei prossimi mesi.
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: Sondaggione!!
            - Scritto da: Cannondale
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com

            Gnu sapresti dirmi dove trovare questo "Ballot

            screen"? io ho preso la ultimate da technet ed

            installata, ma non trovo questa

            opzione.

            Penso che devi scaricarti la versione con una 'E'
            al fondo (ma non so se è già disponibile)...
            Testo preso da un
            blog:



            Aggiungo un'importante postilla sulla versione
            "E".

            La "E" sta ad indicare la versione di Windows 7
            che sarà rilasciata in Europa, Svizzera e Croazia
            comprese. Nei giorni scorsi, Microsoft ha deciso
            di fare un passo per andare incontro ad alcune
            richieste pervenute alla Commissione Europea e
            soprattutto per riuscire ad offrire anche in
            Europa Windows 7 a partire dal 22 ottobre.
            Abbiamo così deciso di non rendere disponibile il
            browser "Internet Explorer 8" nelle versioni di
            Windows 7 commercializzate nel territorio
            europeo.

            Per fare ciò non sarà disponibile la versione
            "aggiornamento" ma solo la versione
            "completa/Full". Quindi non sarà possibile fare
            un aggiornamento del proprio sistema operativo ma
            un'installazione da zero. Stiamo lavorando per
            mettera a disposizione di tutti coloro che
            vorranno passare da un PC con Windows Vista a
            Windows 7 le informazioni necessarie, aiutandoli
            a effettuare le attività di backup dei dati prima
            di installare il nuovo sistema
            operativo.

            Per compensare questo disagio, per tutti gli
            utenti che acquisteranno una scatola del nuovo
            sistema operativo per aggiornare il loro PC, la
            versione completa di Windows 7 verrà venduta allo
            stesso prezzo di quella aggiornamento. L'offerta
            è limitata all'arco temporale che va dal 22
            ottobre al 31 dicembre. Continueremo a
            collaborare con la commissione su questo fronte
            perchè è nostro impegno da sempre la piena
            aderenza alle normative che regolamentano il
            mercato
            europeo.

            Infine ultima nota. Quando sarà disponibile
            Windows 7 E in Italia? Dal 22 ottobre. Per chi
            sta utilizzando la beta o la RC di Windows 7 in
            attesa della versione definitiva può trovare a
            questo link tutte le scadenze dei prossimi
            mesi.Microsoft ha confermato che non esistera' nessun windows 7 E. Il mio windows 7 l'ho scaricato in versione italiana RTM direttamente da technet, quindi e' identico a quello che sara' disponibile da ottobre.
          • Yellow scrive:
            Re: Sondaggione!!
            http://windows.microsoft.com/en-GB/windows7/help/installing-e
          • Il Profeta scrive:
            Re: Sondaggione!!
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            Microsoft ha confermato che non esistera' nessun
            windows 7 E.Questo tuo intervento dimostra completa ignoranza pure su Windows, che tu difendi tanto (e quindi dovresti conoscere)...
      • ruppolo scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: gnulinux86
        ma gli utenti
        europei, avranno la possibilità di disattivarlo,
        e di scegliere un browser alternativo, tramite un
        menu(ballot screen) fornito da Ms
        stessa.Scommettiamo che ci saranno dei bug che faranno in modo che gli altri browser non si scaricheranno da Internet?
        • vistabuntu.wordpress.com scrive:
          Re: Sondaggione!!
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: gnulinux86

          ma gli utenti

          europei, avranno la possibilità di disattivarlo,

          e di scegliere un browser alternativo, tramite
          un

          menu(ballot screen) fornito da Ms

          stessa.

          Scommettiamo che ci saranno dei bug che faranno
          in modo che gli altri browser non si
          scaricheranno da
          Internet?Stai sparando una leggerissima XXXXXta. Informati prima di parlare, non esiste nessun windows 7 E.
          • Yellow scrive:
            Re: Sondaggione!!
            Spiegalo direttamente al suo produttore che non esistehttp://windows.microsoft.com/en-GB/windows7/help/installing-e- Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: gnulinux86


            ma gli utenti


            europei, avranno la possibilità di
            disattivarlo,


            e di scegliere un browser alternativo, tramite

            un


            menu(ballot screen) fornito da Ms


            stessa.



            Scommettiamo che ci saranno dei bug che faranno

            in modo che gli altri browser non si

            scaricheranno da

            Internet?
            Stai sparando una leggerissima XXXXXta. Informati
            prima di parlare, non esiste nessun windows 7
            E.
          • alexjenn scrive:
            Re: Sondaggione!!
            Ho sentito dei denti che finivano a pezzi.Sei stato tu a romperli? ;)
          • Yellow scrive:
            Re: Sondaggione!!
            Ehm può darsi...ma il colpevole N1 è il sito di MS :-)Ma sicuramente è stato sabotato dagli alieni e alla MS non ne sanno nulla di quella "E" ;-)
          • Il Profeta scrive:
            Re: Sondaggione!!
            - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
            Stai sparando una leggerissima XXXXXta. Eh già!
            Informati prima di parlare, non esiste nessun windows 7
            E.Tu informati, ma taci. Fai un favore a tutti...
    • pippo75 scrive:
      Re: Sondaggione!!
      - Scritto da: pennuto lacustre
      Quanto durerà MS: 1 anno, 2 anni, che dite voi!!??prendo spunto da un film famoso:"Noi fummo i gattopardi, i leoni. Chi ci sostituirà saranno gli sciacalli, le iene"MS sarà quello che sarà, dovesse fallire c'è la possibilità che tutta vada in mano ad avvocati e con il parco brevetti della MS potrebbero vivere di rendita fino alla prossima apocalisse.
      - Office 2007 e futuri si basano sul OOXML che se
      non potrà essere usato negli USA, morirà ancor
      prima di nascereChi di brevette colpisce, di brevetti ......
      - Vista è stato un flop e Win7 è sulla buona
      strada (dopo la buona impressione fatta con Beta
      e RC, la RTM dimostra di essere pachidermica come
      Vista)dovesse essere un flop, il windows corrente ancora tiene.
      - Apple è in continuo, seppur lento,
      avanzamento... Ma adesso con Snow Leopard,
      ottimizzato per proXXXXXri Intel, farà un altro
      passettoOsX sarà anche ottimo, ma preferisco ancora MS.
      - C'è la crisi economica, quindi le aziende e i
      privati guardano al risparmio... e Linux è
      un'alternativa sempre più ghiotta, così come
      tutto il mondo open-sourcePiù che l'open quello che piace è il gratis ( mi metto primo in lista ).
      - Inoltre MS sta cercando di farsi anche del male
      contrastando iPhone con Windows Phone...
      Poveretti!!problema loro, tentare tante strade per una ditta potrebbe essere una cosa positiva.Secondo me, Office continuerà ad essere venduto, faranno un classico accordo e tutta andrà avanti.Credo che per loro questo sia un semplice rischio calcolato.
      • pennuto lacustre scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: pippo75
        Più che l'open quello che piace è il gratis ( mi
        metto primo in lista ).
        Pure io la penso così... ma le aziende preferiscono avere in mano il codice: anche se non lo useranno mai gli da una sicurezza maggiore.
        Secondo me, Office continuerà ad essere venduto,
        faranno un classico accordo e tutta andrà
        avanti.
        Credo che per loro questo sia un semplice rischio
        calcolato.Questo è vero, in quanto MS tra avvocati e commerciali ha un esercito di professionisti! Però ultimamente ho come la sensazione che la situazione le stia sfuggendo di mano: basta una piccola falla nella diga per farla crollare...
    • Fustigatore dei CEO glassoni e sudati scrive:
      Re: Sondaggione!!
      - Scritto da: pennuto lacustre
      Quanto durerà MS: 1 anno, 2 anni, che dite voi!!??


      - Office 2007 e futuri si basano sul OOXML che se
      non potrà essere usato negli USA, morirà ancor
      prima di
      nascere
      Effettivamente dove il brevetto non è valido, gli utenti avranno comunque un buon motivo, perseguire la massima interoperabilità, per cassare lo standard-mostro di MS
      - IE è morto da quando la UE ha imposto a MS di
      non includerlo in
      Win7
      E' un dato di fatto che ponendolo a pari posizione di partenza coi concorrenti, ha poche speranze: già adesso anche i più convinti utonti, sebbene rimangano attaccati con le unghie e coi denti a Windows, dopo pochi minuti di uso di FF si trovano a loro agio.
      - Vista è stato un flop e Win7 è sulla buona
      strada (dopo la buona impressione fatta con Beta
      e RC, la RTM dimostra di essere pachidermica come
      Vista)
      In questo caso si sono proprio sparati sui piedi, inizialmente sembrava davvero che avessero tenuto quello che poteva esserci di buono in Vista eliminandone i difetti peggiori, ma man mano che si procedeva verso il rilascio le cose sembrano cambiate in peggio su diversi punti.
      - Apple è in continuo, seppur lento,
      avanzamento... Ma adesso con Snow Leopard,
      ottimizzato per proXXXXXri Intel, farà un altro
      passetto
      avanti
      Fra molte categorie di utenti le possibilità di Apple crescono a vista d'occhio.
      - C'è la crisi economica, quindi le aziende e i
      privati guardano al risparmio... e Linux è
      un'alternativa sempre più ghiotta, così come
      tutto il mondo
      open-source
      Recentemente ho assemblato il mio nuovo PC, installare Linux + il SW che mi serviva è stato enormemente più facile e veloce che installare Windows + SW.
      - MS attualmente vende discretamente in ambito
      server (.NET, ASP.NET, SQL)... Peccato che questi
      prodotti siano legati a Windows e, se questo
      viene ridimensionato, addio mondo
      server
      Inoltre le società e i privati sono sempre più consapevoli dei vantaggi delle soluzioni non proprietarie, ove disponibili per i loro scopi.
      - Inoltre MS sta cercando di farsi anche del male
      contrastando iPhone con Windows Phone...
      Poveretti!!E fosse solo quello, con XB360 si sono fatti mangiare quasi subito da Wii il vantaggio accumulato col lancio anticipato di un anno e ora stanno rispondendo in maniera goffa e meschina alle ultime mosse di Sony, che non sono riusciti a sconfiggere in maniera definitiva nonostante le difficoltà avute finora da PS3.
      • Cannondale scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: Fustigatore dei CEO glassoni e sudati
        E fosse solo quello, con XB360...A proposito di XBox 360.....http://www.hwupgrade.it/news/videogiochi/sondaggio-la-meta-delle-xbox-360-si-e-rotta_29882.htmlMolto affidabile! :D
        • pennuto lacustre scrive:
          Re: Sondaggione!!
          Ad un mio amico è durata 2 settimane, poi si è rotto l'hdd interno... Gliel'hanno sostituita. Adesso sembra andare, ma secondo me ha grossi (anzi enormi!) problemi di raffreddamento: diventa così calda che ci puoi fare l'uovo al tegame sopra!!
          • pippo75 scrive:
            Re: Sondaggione!!

            diventa così calda che ci puoi fare l'uovo al
            tegame
            sopra!!è perchè alla MS sono nostalgici, è come per gli alimentatori di C64 + Floppy, li potevi usare per scaldare i piedi ( dissipatore piedinato ).
          • Registrati scrive:
            Re: Sondaggione!!
            - Scritto da: pennuto lacustre
            Ad un mio amico è durata 2 settimane, poi si è
            rotto l'hdd interno... Gliel'hanno sostituita.
            Adesso sembra andare, ma secondo me ha grossi
            (anzi enormi!) problemi di raffreddamento:
            diventa così calda che ci puoi fare l'uovo al
            tegame
            sopra!!L'hdd Interno? Non sapevo ne avesse uno interno, ma uno esterno asportabile.
    • Matteo Montanari scrive:
      Re: Sondaggione!!
      CiaoQuando leggo questi commenti di apocalisse mi domando se si ha realmente idea di quale danno mondiale tale fallimento causerebbe.Quanti soldi girano attorno a microsoft, tutto il knowhow acquisito dei professionisti, le certificazioni, gli investimenti di terzi nei propri prodotti, gli investimenti delle aziende nella propria infrastruttura e l'infinito esborso montario delle aziende che ci sarà per convertire la propria struttura informatica nel gratis linux.Si parla di office e windows dimenticandosi della enormi quantità di software che complessivamente produce e mantiene.Si parla di fallimento di microsoft come se si parlasse del baretto sotto casa... boh...Matteo
      • ___________ __________ __________ _________ scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: Matteo Montanari
        Quando leggo questi commenti di apocalisse mi
        domando se si ha realmente idea di quale danno
        mondiale tale fallimento
        causerebbe.
        Meno dei danni che causa M$ alle aziende, coi suoi prodotti instabili. Senza contare i costi di chi vuole "stare aggiornato" che deve rifarsi il parco macchine ogni 2 anni perchè i nuovi prodotti M$ sono molto più pesanti dei precedenti...
        Quanti soldi girano attorno a microsoft, tutto il
        knowhow acquisito dei professionisti, le
        certificazioni, gli investimenti di terzi nei
        propri prodotti, gli investimenti delle aziende
        nella propria infrastruttura e l'infinito esborso
        montario delle aziende che ci sarà per convertire
        la propria struttura informatica nel gratis
        linux.
        Tu hai tutta l'aria di essere uno legato mani e piedi a M$... Mi spiace per te, ma forse era meglio aprire gli occhi prima di sbattere contro al muro!
        Si parla di office e windows dimenticandosi della
        enormi quantità di software che complessivamente
        produce e mantiene.
        Che si basano tutti su Winzozz... Se Winzozz perde il monopolio anche gli altri SW crollano insieme a lui.
        Si parla di fallimento di microsoft come se si
        parlasse del baretto sotto casa...
        boh...
        E allora? Guarda che falliscono colossi come GM o Crysler, perchè M$ non può fare lo stesso. Poi basterebbe un ridimensionamento, un veto a fornire Winzozz preinstallato sui PC di tutto il mondo, e in breve tempo il castello crollerebbe.
      • ruppolo scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: Matteo Montanari
        Ciao

        Quando leggo questi commenti di apocalisse mi
        domando se si ha realmente idea di quale danno
        mondiale tale fallimento
        causerebbe.Un danno immenso, ovviamente. Ma quella è la strada per cui dovremo passare.
        Quanti soldi girano attorno a microsoft, tutto il
        knowhow acquisito dei professionisti, le
        certificazioni, gli investimenti di terzi nei
        propri prodotti, gli investimenti delle aziende
        nella propria infrastruttura e l'infinito esborso
        montario delle aziende che ci sarà per convertire
        la propria struttura informatica nel gratis
        linux.Tutto a mare.
        Si parla di office e windows dimenticandosi della
        enormi quantità di software che complessivamente
        produce e
        mantiene.Tutto a mare
        Si parla di fallimento di microsoft come se si
        parlasse del baretto sotto casa...
        boh...

        MatteoNonostante la visone apocalittica, queste cose sono già accadute.prima di MS-DOS e dei PC esisteva un altro standard e altri hardware: il CP/M-80.Nel giro di un paio d'anni tutto fu buttato al XXXXX: hardware, sistema operativo e applicazioni.Ma come in una guerra, la distruzione porta il lavoro di ricostruzione. Molto lavoro. Ed è sul lavoro che la nostra società si basa, quindi, come si suol dire, non tutti i mali vengono per nuocere.Personalmente ci ho già fatto il callo, ho vissuto sulla mia pelle diversi drastici cambiamenti. Purtroppo chi è nato nell'era Windows non è preparato a quanto sta per succedere, ma questa è la vita, vincono i più forti.
        • pennuto lacustre scrive:
          Re: Sondaggione!!
          - Scritto da: ruppolo
          Ma come in una guerra, la distruzione porta il
          lavoro di ricostruzione. Molto lavoro. Ed è sul
          lavoro che la nostra società si basa, quindi,
          come si suol dire, non tutti i mali vengono per
          nuocere.Quoto. Un pò come la crisi che stiamo vivendo adesso (e quelle vissute in passato). Quando si esce dalla crisi c'è sempre una intensa ripresa economica che permette di raggiungere una ricchezza superiore a quella precedente la crisi.
      • Il Profeta scrive:
        Re: Sondaggione!!
        Caro Winaro, capisco la tua preoccupazione di restare senza lavoro in quanto conosci solo il mondo Microzozz... Mi spiace, ma il mondo va avanti... Il più debole soccombe: è la legge della natura!
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: Matteo Montanari
        Ciao

        Quando leggo questi commenti di apocalisse mi
        domando se si ha realmente idea di quale danno
        mondiale tale fallimento
        causerebbe.

        Quanti soldi girano attorno a microsoft, tutto il
        knowhow acquisito dei professionisti, le
        certificazioni, gli investimenti di terzi nei
        propri prodotti, gli investimenti delle aziende
        nella propria infrastruttura e l'infinito esborso
        montario delle aziende che ci sarà per convertire
        la propria struttura informatica nel gratis
        linux.
        Si parla di office e windows dimenticandosi della
        enormi quantità di software che complessivamente
        produce e
        mantiene.

        Si parla di fallimento di microsoft come se si
        parlasse del baretto sotto casa...
        boh...

        Matteo L'illuminazione elettrica ha fatto perdere il lavoro agli addetti all'accensione dei lampioni a gas.I mezzi di trasporto a motore ai cocchieri.Ma entrambe le innovazioni hanno dato un impulso all'economia maggiore e creato più posti di lavoro delle vecchie realtà che hanno sostituito.
    • ruppolo scrive:
      Re: Sondaggione!!
      - Scritto da: pennuto lacustre
      Quanto durerà MS: 1 anno, 2 anni, che dite voi!!??Era come chiedere, anni fa, quanto sarebbe durato un televisore Mivar. Dipende dal significato attribuito alla parola "durata". Ho visto un Mivar di 5 anni, utilizzato giornalmente, in cui uno dei 3 colori base RGB era assente, il CAG del ricevitore RF non funzionava più e questo amplificava al massimo, producendo effetti a video da far impallidire Photoshop. Quindi il Mivar suddetto era già morto da tempo, per me. Ma per chi lo stava utilizzando era ancora vivo.MS per me è già morta: Windows è come il Mivar dell'analogia, un sistema operativo mal funzionante, ma che per alcune persone pare soddisfacente (chissà, forse non hanno mai visto di meglio, non so). Anche Office è una accozzaglia di funzioni implementate con la stessa cura con cui si semina l'erba sul prato. La cosa non può sorprendere nessuno, dato che lo stesso Ballmer affermò a suo tempo che avrebbe inserito in Word tutte le funzioni richieste dai clienti.Gli altri progetti sono tutti fallimentari, dallo Zune al Windows Mobile, servizi Internet compresi. Pure la Xbox è fallimentare, ma del resto MS non ha le competenze per costruire e distribuire hardware. Forse l'unico comparto che si salva è quello delle tastiere e mouse. Pure il marketing è fallimentare, probabilmente il CEO scarta tutte le buone idee che gli vengono sottoposte dalle agenzie, sta di fatto che la loro comunicazione rispecchia il loro essere: confusione totale.Dunque per me la domanda "quanto dura MS" è priva di senso, MS è già partita, sbiellata.Se poi ci chiediamo quanta strada farà ancora questa carcassa, spinta dalla forza di inerzia, la risposta è "dipende da quanti ostacoli trova nella sua strada". Questo del brevetto è uno degli ostacoli, l'altro è la UE, poi c'è Google, Apple eccetera. Ma gli ostacoli non sono loro a determinare la fine di MS. MS anche senza ostacoli sta dimostrando, con Windows, che non è in grado di continuare il suo core business.
      - Office 2007 e futuri si basano sul OOXML che se
      non potrà essere usato negli USA, morirà ancor
      prima di
      nascereQuesto è solo un problema temporaneo, ma che favorirà la concorrenza. Avere un solo word proXXXXXr, più un clone open source, non mi pare tuta 'sta "libertà di scelta".
      - IE è morto da quando la UE ha imposto a MS di
      non includerlo in
      Win7Sarebbe morto comunque. Come fa un prodotto imposto a vivere a lungo?
      - Vista è stato un flop e Win7 è sulla buona
      strada (dopo la buona impressione fatta con Beta
      e RC, la RTM dimostra di essere pachidermica come
      Vista)Infatti sarà l'ennesimo flop. Le aziende si guarderanno bene dal suicidarsi con un sistema operativo fatto di bells & whistles.
      - Apple è in continuo, seppur lento,
      avanzamento... Ma adesso con Snow Leopard,
      ottimizzato per proXXXXXri Intel, farà un altro
      passetto
      avantiApple è in piena salute e traccia la strada del futuro in modo inequivocabile.
      - C'è la crisi economica, quindi le aziende e i
      privati guardano al risparmio... e Linux è
      un'alternativa sempre più ghiotta, così come
      tutto il mondo
      open-sourcePurtroppo quella non è una soluzione economica. Il costo di una postazione di lavoro è determinata da molti fattori, ma ciò che incide maggiormente sono le ore delle persone che devono metterla in opera e manutenzionarla. Nel caso di Linux questo ore sono ore che costano care, se non altro perché fornite da personale altamente specializzato.
      - MS attualmente vende discretamente in ambito
      server (.NET, ASP.NET, SQL)... Peccato che questi
      prodotti siano legati a Windows e, se questo
      viene ridimensionato, addio mondo
      serverSe MS avesse abbandonato il segmento consumer e si fosse dedicata esclusivamente alle aziende, ora sarebbe una azienda con basi solide. Da questo punto di vista la RIM con il suo Blackberry dovrebbe fare scuola: un prodotto grezzo, ma affidabile.MS doveva continuare sulla scia del Windows NT 4, sistema solido senza fronzoli, con poche cose. In fondo bastava ispirarsi ai mini computer e ai loro sistemi operativi.
      - Inoltre MS sta cercando di farsi anche del male
      contrastando iPhone con Windows Phone...
      Poveretti!!Evidentemente è nel DNA dell'azienda inseguire le farfalle.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 agosto 2009 09.53-----------------------------------------------------------
      • Wintermute scrive:
        Re: Sondaggione!!
        - Scritto da: ruppolo
        MS doveva continuare sulla scia del Windows NT 4,
        sistema solido senza fronzoli, con poche cose. In
        fondo bastava ispirarsi ai mini computer e ai
        loro sistemi operativi. In effetti Windows 2000 era ottimo, peccato averlo dovuto abbandonare quando hanno inziato a implementare le novità solo su XP, come il supporto al WiFi (e c'é voluto pure il SP2 per renderlo davvero utilizzabile).
        • Il Profeta scrive:
          Re: Sondaggione!!
          - Scritto da: Wintermute
          come il
          supporto al WiFi (e c'é voluto pure il SP2 per
          renderlo davvero
          utilizzabile).E questo la dice lunga su come Winzozz sia sempre indietro ad implementare le nuove tecnologie... E' giusto e auspicabile che soccomba!
        • Bastard Inside scrive:
          Re: Sondaggione!!
          - Scritto da: Wintermute
          - Scritto da: ruppolo

          MS doveva continuare sulla scia del Windows NT
          4,

          sistema solido senza fronzoli, con poche cose.
          In

          fondo bastava ispirarsi ai mini computer e ai

          loro sistemi operativi.

          In effetti Windows 2000 era ottimo, peccato
          averlo dovuto abbandonare quando hanno inziato a
          implementare le novità solo su XP, come il
          supporto al WiFi (e c'é voluto pure il SP2 per
          renderlo davvero
          utilizzabile).Nel mio caso ho dovuto abbandonarlo per colpa di AMD/ATI: tutto il mio HW, vecchio e nuovo, era supportato, ma i driver per la scheda video non ne volevano sapere di installarsi, ho provato ogni trucco possibile, editato a mano i file di configurazione e installazione dei driver, provato i mod SW per farla vedere come un modello FireGL vecchio e supportato anziché un Radeon, niente da fare, tutte le volte si accorgeva del trucco e rifiutava di installarsi.Non tutto il male vien per nuocere, ora ho XP+Kubuntu sia sul desktop che sul notebook, quasi totale uniformità SW e nessuna preoccupazione fino al 2014, quando cesserà il supporto esteso per XP, però sul desktop, in funzione dei giochi, la frugalità di risorse di Win 2000 mi avrebbe dato un qualcosina in più, almeno fino a Luglio 2010...
      • Funz scrive:
        Re: Sondaggione!!
        Cavolo, no, mi tocca essere d'accordo con te ;)
      • Lemon scrive:
        Re: Sondaggione!!
        Modificato dall' autore il 25 agosto 2009 09.53
        --------------------------------------------------Scusami, non replico a frase per frase perchè non ho tempo nè voglia, però dipingere la MS come un carrozzone alla deriva mi sembra un pò esagerato, alla fine stai parlando di una delle società più ricche del mondo quindi, se non altro, sul piano marketing non puoi dire proprio nulla mi sembra.Non entro pure nei dettagli tecnici perchè, secondo me, non hai mai usato prodotti MS se non a casa di qualche amico o parente: MS ha una visione di come funziona un'azienda e del lavoro degli amministratori che NON ha paragoni, anzi, sono proprio altri sistemi che vanno avanti con idee confuse e inadeguate per reti di grandi dimensioni.Che poi scopiazzino le idee, che i loro sistemi siano più insicuri di altri ed altro ancora, questo purtroppo è vero e risaputo ma attenzione a non confrontare l'XP home a casa di un amico che scarica di tutto e si guarda pornazzi con IE cliccando su qualunque cosa con un PC aziendale usato per lavoro e protetto in modo adeguato.Non voglio difendere MS in toto, solo che l'immagine da te prodotta non mi sembra neppure vicina alla realtà.Credo invece che MS stia facendo di tutto per rimanere attaccata a vecchi modelli di business e centri di "potere", non potrà continuare a lungo a vendere il suo Office a 300 euro, può invece dormire sonni tranquilli per il suo desktop perchè i concorrenti (linux) si fa fuori da solo finchè non si proporrà con una offerta più omogenea mentre altri (mac) sono un settore di nicchia e lo saranno ancora, tieni conto che la apple esiste da prima di windows eppure, nonostante la qualità, è sempre rimasta a guardare.Appena Office farà il boom in negativo allora si vedrà una bella riorganizzazione aziendale e qualche cambiamento importate.La mia analisi vale meno di 0, non sono un esperto, però mi sembra di capire che qua ogni pensiero è ben assorbito quindi ho scritto anche la mia... vedremo chi si avvicina di più, ok? ci vediamo in questa pagina tra 5 anni, sincronizziamo gli orologi, usiamo un time server naturalemente, ntp1.ien.it ok???ciao
        • Il Profeta scrive:
          Re: Sondaggione!!
          - Scritto da: Lemon
          Scusami, non replico a frase per frase perchè non
          ho tempo nè voglia, Ma hai tempo di scrivere una marea di minch**te.
          però dipingere la MS come un
          carrozzone alla deriva mi sembra un pò esagerato,E' la pura verità
          alla fine stai parlando di una delle società più
          ricche del mondo quindi, se non altro, sul piano
          marketing non puoi dire proprio nulla mi
          sembra.Marketing, mazzette, estorsioni ecc sono il punto forte di M$
          Non entro pure nei dettagli tecnici perchè,
          secondo me, non hai mai usato prodotti MS se non
          a casa di qualche amico o parente: E questa è una fortuna enorme
          MS ha una
          visione di come funziona un'azienda e del lavoro
          degli amministratori che NON ha paragoni, anzi,
          sono proprio altri sistemi che vanno avanti con
          idee confuse e inadeguate per reti di grandi
          dimensioni.Hahahahahaha ma sei troppo comico!
          Che poi scopiazzino le idee, che i loro sistemi
          siano più insicuri di altri ed altro ancora,
          questo purtroppo è vero e risaputoHai detto qualcosa di sensato, bravo!
          ma attenzione
          a non confrontare l'XP home a casa di un amico
          che scarica di tutto e si guarda pornazzi con IE
          cliccando su qualunque cosa con un PC aziendale
          usato per lavoro e protetto in modo
          adeguato.Winzozz va giusto bene per i pornazzi...
          Non voglio difendere MS in toto, solo che
          l'immagine da te prodotta non mi sembra neppure
          vicina alla
          realtà.Non lo vuoi difendere??? Ma è quello che stai facendo!!!
          Credo invece che MS stia facendo di tutto per
          rimanere attaccata a vecchi modelli di business e
          centri di "potere", non potrà continuare a lungo
          a vendere il suo Office a 300 euro, può invece
          dormire sonni tranquilli per il suo desktop
          perchè i concorrenti (linux) si fa fuori da solo
          finchè non si proporrà con una offerta più
          omogenea mentre altri (mac) sono un settore di
          nicchia e lo saranno ancora, tieni conto che la
          apple esiste da prima di windows eppure,
          nonostante la qualità, è sempre rimasta a
          guardare.Tante parole... soliti luoghi comuni... poca sostanza! E intanto windows perde un 1-2% di mercato al mese...
          Appena Office farà il boom in negativo allora si
          vedrà una bella riorganizzazione aziendale e
          qualche cambiamento
          importate.Bill Gates infatti è già scappato prima che la barca affondasse...
          La mia analisi vale meno di 0Esatto!
          non sono un esperto,E si vede!!!
          però mi sembra di capire che qua ogni
          pensiero è ben assorbito quindi ho scritto anche
          la mia... vedremo chi si avvicina di più, ok? Vedremo...
          ci vediamo in questa pagina tra 5 anni,
          sincronizziamo gli orologi, usiamo un time
          server naturalemente, ntp1.ien.it ok???Crasherà prima il DB SQL d PI :D
          • Lemon scrive:
            Re: Sondaggione!!


            ho tempo nè voglia,
            Ma hai tempo di scrivere una marea di minch**te.
            siamo in due

            però dipingere la MS come un

            carrozzone alla deriva mi sembra un pò
            esagerato,
            E' la pura verità
            non mi sembra, non mi risulta nè dalla diffusione dei suo prodotti e neppure dal suo andamento finanziario

            alla fine stai parlando di una delle società più

            ricche del mondo quindi, se non altro, sul piano

            marketing non puoi dire proprio nulla mi

            sembra.
            Marketing, mazzette, estorsioni ecc sono il punto
            forte di
            M$
            Si, ed anche traffico d'armi e droga, non lo sapevi?

            Non entro pure nei dettagli tecnici perchè,

            secondo me, non hai mai usato prodotti MS se non

            a casa di qualche amico o parente:
            E questa è una fortuna enorme
            Privarsi di esperienza non è mai una fortuna se non per chi non vuole confrontarsi.

            MS ha una

            visione di come funziona un'azienda e del lavoro

            degli amministratori che NON ha paragoni, anzi,

            sono proprio altri sistemi che vanno avanti con

            idee confuse e inadeguate per reti di grandi

            dimensioni.
            Hahahahahaha ma sei troppo comico!
            Mi fa piacere che ti faccio ridere e soprattutto che hai argomenti per non essere d'accordo con me. Le group policy, la gestione centralizzata dei client (da win2000 in poi fino ad adesso, 10 anni..), strumenti gratuiti come wsus per il patch management, installazione e gestione centralizzata dei loro software (e pacchetti MSI) come ad esempio l'Office... non ci sono paragoni su altri prodotti. Ho postato queste parole già decine di volte, nessuno è in grado di darmi delle alternative su prodotti open o mac. Ci sono progetti (costosi!!) della red-hat e altri oppure vari workaround con script su file server centralizzati.. ma MS rimane avanti anni luce, credimi. Ti parlo di strumenti, non di qualità di sistema o altro, se si potesse avere capra e cavolo sarebbe meglio ma per adesso non è così.

            Che poi scopiazzino le idee, che i loro sistemi

            siano più insicuri di altri ed altro ancora,

            questo purtroppo è vero e risaputo
            Hai detto qualcosa di sensato, bravo!
            Ho come l'impressione che "qualcosa di sensato" sono solo le cose che vanno a bene a te, del resto sei "il profeta"

            ma attenzione

            a non confrontare l'XP home a casa di un amico

            che scarica di tutto e si guarda pornazzi con IE

            cliccando su qualunque cosa con un PC aziendale

            usato per lavoro e protetto in modo

            adeguato.
            Winzozz va giusto bene per i pornazzi...
            strano, io per i pornazzi ci andrei proprio con un altro SO e browser

            Non voglio difendere MS in toto, solo che

            l'immagine da te prodotta non mi sembra neppure

            vicina alla

            realtà.
            Non lo vuoi difendere??? Ma è quello che stai
            facendo!!!"in toto", leggi bene e cerca di capire anche meglio


            Credo invece che MS stia facendo di tutto per

            rimanere attaccata a vecchi modelli di business
            e

            centri di "potere", non potrà continuare a lungo

            a vendere il suo Office a 300 euro, può invece

            dormire sonni tranquilli per il suo desktop

            perchè i concorrenti (linux) si fa fuori da solo

            finchè non si proporrà con una offerta più

            omogenea mentre altri (mac) sono un settore di

            nicchia e lo saranno ancora, tieni conto che la

            apple esiste da prima di windows eppure,

            nonostante la qualità, è sempre rimasta a

            guardare.
            Tante parole... soliti luoghi comuni... poca
            sostanza! E intanto windows perde un 1-2% di
            mercato al
            mese...
            ma da quando perde 1-2% al mese? e di cosa? di vendite? di installazioni? di fatturato? guarda che in base a quello che dici parliamo di 12-24% all'anno... scusami ma sei fuori da ogni realtà attuale, se poi parli di previsioni allora non so, sei tu "il profeta"

            Appena Office farà il boom in negativo allora si

            vedrà una bella riorganizzazione aziendale e

            qualche cambiamento

            importate.
            Bill Gates infatti è già scappato prima che la
            barca
            affondasse...
            Ma certo, affonderà prima o poi, su questo sono d'accordo ma non la vedo una cosa immediata

            La mia analisi vale meno di 0
            Esatto!
            l'ho detto io, grazie dell'approvazione

            non sono un esperto,
            E si vede!!!
            grazie anche qua

            però mi sembra di capire che qua ogni

            pensiero è ben assorbito quindi ho scritto anche

            la mia... vedremo chi si avvicina di più, ok?
            Vedremo...
            vedremo

            ci vediamo in questa pagina tra 5 anni,

            sincronizziamo gli orologi, usiamo un time

            server naturalemente, ntp1.ien.it ok???
            Crasherà prima il DB SQL d PI :Dproponi un altro luogo allora.
          • Yellow scrive:
            Re: Sondaggione!!
            - Scritto da: Lemon
            non mi sembra, non mi risulta nè dalla diffusione
            dei suo prodotti e neppure dal suo andamento
            finanziario
            Non sono indicativi nà l'uno né l'altro: la diffusione è frutto di sappiamo quali pratiche commerciali decennali e l'andamento finanziario non ci dice nulla sulla strategia riguardo a nuovi prodotti.Ma da qui a dire che è alla canna del gas ce ne vuole. Vero è, che forse le idee interessanti per il sw e soprattutto l'OS latitano e da diverso tempo.Ci sono
            progetti (costosi!!) della red-hat e altri oppure
            vari workaround con script su file server
            centralizzati.. ma MS rimane avanti anni luce,
            credimi. Quindi alla fine il vantaggio di anni luce è solo sul segmento server?Ti parlo di strumenti, non di qualità di
            sistema o altro, se si potesse avere capra e
            cavolo sarebbe meglio ma per adesso non è
            così.Quindi quali strumenti MS di poca qualità sono, ad oggi, insostituibili con altre alternative?Puoi esemplificare?
          • Lemon scrive:
            Re: Sondaggione!!


            Non sono indicativi nà l'uno né l'altro: la
            diffusione è frutto di sappiamo quali pratiche
            commerciali decennali e l'andamento finanziario
            non ci dice nulla sulla strategia riguardo a
            nuovi
            prodotti.
            Ma quali pratiche commerciali? e' la stessa storia dai tempi dell'ms-dos, ha fatto pressioni ed è stata punita, fine del discorso, continuare a CREDERE che MS abbia tutto questo parco macchine (parlando di desktop) è voler nascondersi con una scusa anzichè affrontare la realtà dei fatti: NON HA CONCORRENTI, non li ha mai avuti, la commodore è sparita (l'ha comprata MS?? ha ucciso i dirigenti)Guarda, io non sono pro MS, però credo di vedere le cose come stanno, altrimenti stiamo a parlare come i tifosi di calcio: "eh si ma se gli davano il rigore" "eh ma l'arbrito non ha visto.." "eh ma quell'altro gli ha fatto il fallo...". Se un prodotto è superiore o meglio, se è VANTAGGIOSO, il mercato cambia e si adegua, ci sono decine di esempi nel mondo dell'informatica, guarda Google, dov'era quando c'era Arianna ed Altavista? eppure ha sfondato. MS attualmente non ha concorrenti sul desktop.
            Ma da qui a dire che è alla canna del gas ce ne
            vuole. Vero è, che forse le idee interessanti per
            il sw e soprattutto l'OS latitano e da diverso
            tempo.
            Sarà anche, io sinceramente non lo so. Ma anche se fosse non è questo il problema: supponi che la Toyota sia la casa automobilistica più innovativa mentre la Fiat copia, quando vado a comprare la macchina a me consumatore non me ne frega niente di chi ha avuto l'idea, io guardo cosa mi costa meno a parità di vantaggio. Magari MS non fa innovazione ma comunque offre un prodotto accettabile.

            Ci sono

            progetti (costosi!!) della red-hat e altri
            oppure

            vari workaround con script su file server

            centralizzati.. ma MS rimane avanti anni luce,

            credimi.

            Quindi alla fine il vantaggio di anni luce è solo
            sul segmento
            server?
            No, sul segmento azienda compreso client e server. Io parlo per la mia esperienza, amministro diverse reti di cui una abbastanza vasta. Partiamo dal fatto che per forza di cose i client sono windows perchè tutta una serie di software sono svilupatti solo per windows, volenti o nolenti è così. Detto questo come li amministro 50-100 o 1000 client? mi basta un server con Active directory e group policy, fine dei discorsi. I client possono essere anche vecchi, win2000 o i più recenti vista (che non ho). Io ho console di gestione già presneti o comunque gratuite dove vedo a colpo d'occhio lo stato delle macchine, gli aggiornamenti, le politiche adottate ecc ecc. Senza contare che posso fare installazioni ed aggiornamenti senza dare permessi di amministratore ed altro. Aggiungere link nei preferiti, attivargli o modificare criteri di sicurezza ecc ecc.Tutto questo con altri sistemi non c'è. E se c'è costa tanto quanto le licenza MS.Poi sono il primo ad usare ANCHE server linux, software open e così via, io dico solo che per certe cose con MS mi trovo molto bene e non trovo altri strumenti analoghi su altre piattaforme.

            Ti parlo di strumenti, non di qualità di

            sistema o altro, se si potesse avere capra e

            cavolo sarebbe meglio ma per adesso non è

            così.

            Quindi quali strumenti MS di poca qualità sono,
            ad oggi, insostituibili con altre
            alternative?
            li ho scritti anche prima, in particolare le group policy
            Puoi esemplificare?mi sembra già semplice, ti ho fatto anche altri esempi.ripeto, non sono contro qualcosa o a favore di altre, per me esistono strumenti con pro e contro e cerco di usare quello che si adatta meglio alle mie esigenze.
          • Yellow scrive:
            Re: Sondaggione!!
            Grazie per la chiarificazione.
  • Enjoy with Us scrive:
    Povera M$...
    ... non ha pace, ora che tutti i nodi stanno venendo al pettine il fallimento si avvicina... c'è ancora qualcuno pronto a sfottermi sul futuro a dir poco nero che si addensa su M$?Il futuro è open il software closed ha gli anni contati!
    • Yellow scrive:
      Re: Povera M$...
      le solite frasi fatte...non ti smentisci mai eh cantastorie!
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Povera M$...
      Fallimento è una parola grossa, allo stato attuale Ms è troppo importante per fallire.Potrebbe avere una consistente diminuzione delle entrare, se Ms Office sarà ritirato realmente dalla vendita, ma da qui al fallimento il passo è ancora lungo.Una cosa è certa OpenOffice potrebbe avere una ghiotta opportunità, per aumentare la propria diffusione.
      • Enrico scrive:
        Re: Povera M$...
        A me dispiace davvero, e io sono un Linaro sfegatato intendiamoci. Non considero MS il male (anche se di certo non la considero il bene), ma spero che possa imparare qualcosa da questa faccenda.Anche io sono convinto che il futuro del software dovrebbe essere libero, ma non vuol dire che consideri il software propietario il nemico o cose simili (come qualcuno qui sopra :D)
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Povera M$...
          Non è Ms ad essere il male, il male è il monopolio che essa detieneBisogna spingere, verso una riequilibramento dei vari settori, aldilà del fattore open-closed.
          • ruppolo scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: gnulinux86
            Non è Ms ad essere il male, il male è il
            monopolio che essa
            detieneNon tanto il monopolio, quanto l'abuso dello stesso.

            Bisogna spingere, verso una riequilibramento dei
            vari settori, aldilà del fattore
            open-closed.Esatto.
      • Yellow scrive:
        Re: Povera M$...
        Infatti lui ignora il concetto di "too big to fail" che è andato in voga con la crisi finanziaria
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Povera M$...
          - Scritto da: Yellow
          Infatti lui ignora il concetto di "too big to
          fail" che è andato in voga con la crisi
          finanziariaAlitaliaParmalatEnronGeneral MotorsChrysler Lehman Brothers.....Non è che queste erano tanto piccole (le Italiane le ho messe solo per spirito patrio)...
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Yellow

            Infatti lui ignora il concetto di "too big to

            fail" che è andato in voga con la crisi

            finanziaria

            AlitaliaNon l'hanno voluta far fallire, esempio sbagliato
            ParmalatNon è paragonabile a MS, esempio sbagliato
            EnronLî il problema era un altro, esempio sbagliato
            General MotorsStatalizzata, esempio sbagliato
            Chrysler Statalizzata, esempio sbagliato
            Lehman Brothers.....Non era una "too big to fail" ma andava salvata.

            Non è che queste erano tanto piccole (le Italiane
            le ho messe solo per spirito
            patrio)...Si ma hai fatto esempi sbagliati. Impreparato come tuo solito.AIG è fallita? NOUBS è fallita? NOe via discorrendo.Manco per sbaglio c'azzecchi.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: Yellow
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Yellow


            Infatti lui ignora il concetto di "too big to


            fail" che è andato in voga con la crisi


            finanziaria



            Alitalia

            Non l'hanno voluta far fallire, esempio sbagliato
            Ah vallo a dire agli azionisti se è fallita o no!

            Parmalat
            Idem come sopra, la nuova Parmalat ha un'altra ragione societaria!
            Non è paragonabile a MS, esempio sbagliato


            Enron

            Lî il problema era un altro, esempio sbagliato

            Intanto è fallita

            General Motors

            Statalizzata, esempio sbagliato

            ma se hanno dovuto ricorrere al fallimento controllato!

            Chrysler

            Statalizzata, esempio sbagliato
            Vallo a dire agli azionisti, Fiat prima di acquistarne una quota ha dovuto aspettare che il tribunale ne decretasse il fallimento!

            Lehman Brothers.....

            Non era una "too big to fail" ma andava salvata.
            Intanto è fallita....



            Non è che queste erano tanto piccole (le
            Italiane

            le ho messe solo per spirito

            patrio)...

            Si ma hai fatto esempi sbagliati. Impreparato
            come tuo
            solito.

            AIG è fallita? NO
            Ho parlato di AIG?
            UBS è fallita? NO
            Ho parlato di UBS?
            e via discorrendo.Guarda che Microsoft se come penso e ho sempre sostenuto attraverserà un momento critico nei prossimi anni con Windows 7 e con Office, sarà lasciata fallire, sai non si tratta di una banca che si possa salvare con un prestito, se il suo businnes sfuma a favore dei prodotti open, non esisterà finanziamento in grado di sostenerla!
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ah vallo a dire agli azionisti se è fallita o no!
            Capisco che per te è troppo complesso da capire, ma se avessero voluto affossare Alitalia definitivamente non avrebbero fatto la nuova compagnia o non lavrebbero venduta ma avrebbero proceduto con la prassi prevista per il fallimento.


            Parmalat



            Idem come sopra, la nuova Parmalat ha un'altra
            ragione
            societaria!
            Idem come sopra, hai cannato esempio.Studia il caso poi torna.

            Non è paragonabile a MS, esempio sbagliato




            Enron



            Lî il problema era un altro, esempio sbagliato




            Intanto è fallitaNon sai quale è stato il problema Enron quindi banalizzi portandolo come esempio sbagliato.Studia il caso prima di pontificare inutilmente



            General Motors



            Statalizzata, esempio sbagliato





            ma se hanno dovuto ricorrere al fallimento
            controllato!La partecipazione pubblica ce l'ha messa topolino?Preparati sul caso invece di fare esempi sballati.



            Chrysler



            Statalizzata, esempio sbagliato



            Vallo a dire agli azionisti, Fiat prima di
            acquistarne una quota ha dovuto aspettare che il
            tribunale ne decretasse il
            fallimento!Esempio sbagliato. Studia il caso perché fai confusione tra fallimento e presa di partecipazione.



            Lehman Brothers.....



            Non era una "too big to fail" ma andava salvata.



            Intanto è fallita....
            L'hanno fatta fallire...unica banca che andava statalizzata per prima.Esempio sbagliato il tuo, uno dei tanti.






            Non è che queste erano tanto piccole (le

            Italiane


            le ho messe solo per spirito


            patrio)...



            Si ma hai fatto esempi sbagliati. Impreparato

            come tuo

            solito.



            AIG è fallita? NO



            Ho parlato di AIG?
            Io si, quindi?Le 2 grosse aziende americane specializzate in ipoteche sono fallite? NO

            UBS è fallita? NO




            Ho parlato di UBS?Io si, quindi?



            e via discorrendo.

            Guarda che Microsoft se come penso e ho sempre
            sostenuto attraverserà un momento critico nei
            prossimi anni con Windows 7 e con Office, sarà
            lasciata fallire,e i puffi esistono.Con tutte le sparate che fai ogni giorno magari una volta ci azzeccherai per caso, ma non sarà su questa. sai non si tratta di una banca
            che si possa salvare con un prestito,Si vede che non sai di che cianci. se il suo
            businnes sfuma a favore dei prodotti open, non
            esisterà finanziamento in grado di
            sostenerla!Per andare a scrivere che MS fallirà nei prossimi anni o si è alcilizzati o non si sa di che si ciancia.Dato che le scrivi tu queste frescate...entrambe le cose eh Sei impreparatissimo come al solito.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: Yellow
            - Scritto da: Enjoy with Us




            Ah vallo a dire agli azionisti se è fallita o
            no!



            Capisco che per te è troppo complesso da capire,
            ma se avessero voluto affossare Alitalia
            definitivamente non avrebbero fatto la nuova
            compagnia o non lavrebbero venduta ma avrebbero
            proceduto con la prassi prevista per il
            fallimento.
            Alitalia è fallita, vai tu a schiarirti le idee... Fallire non significa sopprimere necessariamente un marchio ne tantomeno distruggere dei beni mobili o immobili... ti dice niente il nome di Fantozzi nominato curatore FALLIMENTARE?La riprova è che le azioni Alitalia non valgono più nulla e sono state ritirate dal mercato azionario




            Parmalat






            Idem come sopra, la nuova Parmalat ha un'altra

            ragione

            societaria!



            Idem come sopra, hai cannato esempio.
            Studia il caso poi torna.
            Invece di dare dell'incompetente agli altri perchè non vai tu a rileggerti il caso... anche l'Argentina è fallita qualche anno fa, ma guarda caso l'Argentina esiste ancora... cos'è il suo fallimento se lo sono sognato i risparmiatori?



            Non è paragonabile a MS, esempio sbagliato






            Enron





            Lî il problema era un altro, esempio sbagliato





            E di grazia quale era il problema? Non mi sembra fosse diverso da quello di Parmalat!E comunque è fallita!






            General Motors





            Statalizzata, esempio sbagliato


            http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/100-parole/Diritto/C/Chapter-11.shtml?uuid=d56cb8d4-58b7-11dd-9534-b5e47a9a4888&DocRulesView=Liberono fallita! Che poi si tratti di un fallimento pilotato è un'altro discorso, ma il risultato per azionisti e creditori è il medesimo!






            ma se hanno dovuto ricorrere al fallimento

            controllato!

            La partecipazione pubblica ce l'ha messa topolino?
            Preparati sul caso invece di fare esempi sballati.








            Chrysler





            Statalizzata, esempio sbagliato




            http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/100-parole/Diritto/C/Chapter-11.shtml?uuid=d56cb8d4-58b7-11dd-9534-b5e47a9a4888&DocRulesView=Liberoidem come GM

            Vallo a dire agli azionisti, Fiat prima di

            acquistarne una quota ha dovuto aspettare che il

            tribunale ne decretasse il

            fallimento!

            Esempio sbagliato. Studia il caso perché fai
            confusione tra fallimento e presa di
            partecipazione.

            No non faccio nessuna confusione, FIAT ha dovuto attendere la fine del chapter 11, ossia la procedura di fallimento pilotata americana!






            Lehman Brothers.....





            Non era una "too big to fail" ma andava
            salvata.






            Intanto è fallita....



            L'hanno fatta fallire...unica banca che andava
            statalizzata per
            prima.
            Esempio sbagliato il tuo, uno dei tanti.
            Esempio sbagliato? Ma è fallita o no? Ma cosa neghi anche l'evidenza?









            Non è che queste erano tanto piccole (le


            Italiane



            le ho messe solo per spirito



            patrio)...





            Si ma hai fatto esempi sbagliati. Impreparato


            come tuo


            solito.





            AIG è fallita? NO






            Ho parlato di AIG?



            Io si, quindi?Io ti ho fatto una lista di importanti aziende che sono fallite, tu me ne proponi un'altra di aziende in crisi che sono state nazionalizzate, e quindi lo dico Io!Cosa vorresti dimostrare con questo? M$ se si troverà in grave crisi non potrà essere salvata, perchè a metterla in crisi non saranno rovesci finanziari risolvibili con iniezioni di capitali freschi, ma il suo core businnes, se l'utenza nei prossimi anni abbandonerà le soluzioni closed a favore di soluzioni open, me lo spieghi quale sarebbe il business di M$?



            Guarda che Microsoft se come penso e ho sempre

            sostenuto attraverserà un momento critico nei

            prossimi anni con Windows 7 e con Office, sarà

            lasciata fallire,

            e i puffi esistono.

            Con tutte le sparate che fai ogni giorno magari
            una volta ci azzeccherai per caso, ma non sarà su
            questa.


            sai non si tratta di una banca

            che si possa salvare con un prestito,

            Si vede che non sai di che cianci.


            se il suo

            businnes sfuma a favore dei prodotti open, non

            esisterà finanziamento in grado di

            sostenerla!

            Per andare a scrivere che MS fallirà nei prossimi
            anni o si è alcilizzati o non si sa di che si
            ciancia.

            Dato che le scrivi tu queste frescate...entrambe
            le cose eh


            Sei impreparatissimo come al solito.E certo Io sono impreparato, ne riparleremo quando M$ si dovrà o ridimensionare o fallire, un ultima cosa, tutte le aziende nazionalizzate da te citate lo sono state perchè si era in una condizione economica particolare in cui i rischi di default globale erano elevati, se una qualsiasi di queste aziende si fosse trovata nelle medesime difficoltà in un altro periodo economico sarebbe stata lasciata tranquillamente fallire!
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Alitalia è fallita, vai tu a schiarirti le
            idee... Studia il caso caprone!Fallire non significa sopprimere
            necessariamente un marchio ne tantomeno
            distruggere dei beni mobili o immobili... ti dice
            niente il nome di Fantozzi nominato curatore
            FALLIMENTARE?Mi posti la documentazione con la decisione di fallimento?
            La riprova è che le azioni Alitalia non valgono
            più nulla e sono state ritirate dal mercato
            azionario
            Il valore delle azioni non vuol dire nulla.

            Invece di dare dell'incompetente agli altri
            perchè non vai tu a rileggerti il caso... anche
            l'Argentina è fallita qualche anno fa, ma guarda
            caso l'Argentina esiste ancora... cos'è il suo
            fallimento se lo sono sognato i
            risparmiatori?Tu non sai di che cianci vero? ;-)
            E di grazia quale era il problema? Non mi sembra
            fosse diverso da quello di
            Parmalat!
            E comunque è fallita!Studia il caso, è stato ampiamente trattato e non è ugual a Parmalat.Esempio sbagliato, carpone
            http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/100-par

            no fallita! Che poi si tratti di un fallimento
            pilotato è un'altro discorso, ma il risultato per
            azionisti e creditori è il
            medesimo!Non c'entra il risultato per gli azionisti...chiedi ad Obama cosa ha fatto la sua amministrazione.Studia bene in caso, sei impreparato.
            http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/100-par

            idem come GMInfatti, esempio sbagliato. Studia bene il caso caprone.
            No non faccio nessuna confusione, FIAT ha dovuto
            attendere la fine del chapter 11, ossia la
            procedura di fallimento pilotata
            americana!Studia bene il caso perché non sai di che cianci!
            Esempio sbagliato? Ma è fallita o no? Ma cosa
            neghi anche
            l'evidenza?Dovresti saperle le conseguenze del fallimento LB...una too big to fail.
            Io ti ho fatto una lista di importanti aziende
            che sono fallite, tu me ne proponi un'altra di
            aziende in crisi che sono state nazionalizzate, e
            quindi lo dico
            Io!L'unica imporante (too big to fail) è la LB...il resto sono esempi sbagliati.Enron la citi senza conoscere il caso.
            Cosa vorresti dimostrare con questo? M$ se si
            troverà in grave crisi non potrà essere salvata,
            perchè a metterla in crisi non saranno rovesci
            finanziari risolvibili con iniezioni di capitali
            freschi, ma il suo core businnes, se l'utenza nei
            prossimi anni abbandonerà le soluzioni closed a
            favore di soluzioni open, me lo spieghi quale
            sarebbe il business di
            M$?Comprova delle previsioni?Marcah della sfera di cristallo che usi?

            E certo Io sono impreparato, ne riparleremo
            quando M$ si dovrà o ridimensionare o fallire, un
            ultima cosa, tutte le aziende nazionalizzate da
            te citate lo sono state perchè si era in una
            condizione economica particolare in cui i rischi
            di default globale erano elevati,Balle...tuttte nazionalizzate xke troppo grandi per farle fallire. LB insegna. se una
            qualsiasi di queste aziende si fosse trovata
            nelle medesime difficoltà in un altro periodo
            economico sarebbe stata lasciata tranquillamente
            fallire!Certo...se ce lo dice il laureato del CEPU è sicuramente vero.Studia meglio, sei impreparatissimo, imbarazzante direi!
          • Utonto scrive:
            Re: Povera M$...
            Citazione:"Balle...tuttte nazionalizzate xke troppo grandi per farle fallire. LB insegna."Da Utonto quale sono, non ho capito bene: se lo stato ha nazionalizzato l'azienda per quale motivo lo ha fatto?Per non farla fallire?.... ma allora lo sato l'ha comprata per non farla fallire?E non è un fallimento aziendale farsi comprare cedendo la proprieta ad altri per racimolare i soldi (tra l'altro a carico della collettività che manco la considerava!) per pagare i debiti che la affliggevano?P.S. Il caso Alitalia è tutto dire... Si crea una Nuova Alitalia che si porta a corredo la parte che funzioan, mentre l'Alitalia viene nazionalizzata cosi TUTTI paghiamo i debiti contratti da incapaci che per ragioni politivhe invece di farla funzionare pensavano ad altro... ed io devo pagare per colpa di questi incapaci?Anche QUESTO è un FALLIMENTO!! :@ @^ @^
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            Fai troppa confusione di termini per capire di che cianci. Non far perdere tempo inutilmente.
          • mattomattom atto scrive:
            Re: Povera M$...
            se non hai argomenti non fai prima ad ammetterlo o a smettere di scrivere piuttosto che renderti ridicolo in questo modo?
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            È quello che stavo pensando dopo aver letto il tuo essenziale commento. Appare ovvio che anche tu predichi bene e razzoli male. Ma tanté.
          • kennozzz scrive:
            Re: Povera M$...
            2 bambini....
          • advange scrive:
            Re: Povera M$...


            Alitalia
            Non l'hanno voluta far fallire, esempio sbagliatoNo, Alitalia è fallita, Fantozzi ne è il suo curatore fallimentare: informati (non al TG4)


            Parmalat
            Non è paragonabile a MS, esempio sbagliato?????

            Enron
            Lî il problema era un altro, esempio sbagliato????????

            General Motors
            Statalizzata, esempio sbagliato?????????????????????????

            Chrysler
            Statalizzata, esempio sbagliato??????????????????????????????????????

            Lehman Brothers.....
            Non era una "too big to fail" ma andava salvata.Nooooo, era un'azienducola da quattro soldi
            AIG è fallita? NO

            UBS è fallita? NO

            e via discorrendo.

            Manco per sbaglio c'azzecchi.E della Kraft vogliamo parlare? E la FIAT?Insomma per te l'unico esempio corretto sarebbe, se esistesse, una grandissima azienda informatica che è fallita e che magari abbia sede a Redmond...
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: advange


            Alitalia

            Non l'hanno voluta far fallire, esempio
            sbagliato
            No, Alitalia è fallita, Fantozzi ne è il suo
            curatore fallimentare: informati (non al
            TG4)Alitalia è stata fatta "fallire" dopo aver messo in piedi la CAI...studia il caso.
            Nooooo, era un'azienducola da quattro soldiQuindi LB è la + grande giusto?
            E della Kraft vogliamo parlare? E la FIAT?Infatti chi ha parato il XXXX per anni alla FIAT? Mago Zurlî?
            Insomma per te l'unico esempio corretto sarebbe,
            se esistesse, una grandissima azienda informatica
            che è fallita e che magari abbia sede a
            Redmond...Dove lo avrei scritto?Capisco che sei in difficoltà, ma attribuire ad altri tue sciocchezze è un po presuntuoso.
          • advange scrive:
            Re: Povera M$...

            Alitalia è stata fatta "fallire" dopo aver messo
            in piedi la CAI...studia il caso.No, Alitalia era fallita ed è stata divisa in due compagnie, delle quali una è stata "venduta" alla CAI; studia meglio su (ripeto, evita anche Studia Aperto e il Giornale)

            Nooooo, era un'azienducola da quattro soldi

            Quindi LB è la + grande giusto?Troppo grande, troppo piccola, troppo media, caso diverso, non produce


            E della Kraft vogliamo parlare? E la FIAT?

            Infatti chi ha parato il XXXX per anni alla FIAT? Mago Zurlî?No, io ;)

            Insomma per te l'unico esempio corretto sarebbe,

            se esistesse, una grandissima azienda
            informatica

            che è fallita e che magari abbia sede a

            Redmond...
            Dove lo avrei scritto?Nel post che ho quotato...

            Capisco che sei in difficoltà, ma attribuire ad
            altri tue sciocchezze è un po presuntuoso.Ti hanno fatto una decina di esempi di grosse aziende fallite (e se ne sono dimenticati altrettanti); tu li rinneghi tutti senza alcuna motivazione. La MS non può fallire perché è troppo grande? Non è vero: semplicemente potrebbe non fallire del tutto, essere scorporata, i suoi marchi resteranno in vita... ma non c'è nessuna evidenza storica che una grande azienda è troppo grande per fallire: l'esempio che hai riportato in altro post (il "too big to fail") dipende solo da particolari contesti come l'attuale in cui si è deciso che, visto che comunque sarebbero fallite 100 banche americane, allora valeva la pena investire denaro pubblico per salvare le più grandi.Ciò non toglie che una nazionalizzazione è un fallimento, per quanto tu cerca di nasconderlo.
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: advange

            Alitalia è stata fatta "fallire" dopo aver messo

            in piedi la CAI...studia il caso.
            No, Alitalia era fallita Economicamente ma non legalmente.ed è stata divisa in due
            compagnie, delle quali una è stata "venduta" alla
            CAI; studia meglio su (ripeto, evita anche Studia
            Aperto e il
            Giornale)Quindi mi scrivi che è stata radiata giuridicamente dopo lo scorporo. Bene, tu evita topolino che è troppo difficile.
            Troppo grande, troppo piccola, troppo media, caso
            diverso, non produceNon sai, ergo scrivi a caso e non è la prima volta. Bene

            Infatti chi ha parato il XXXX per anni alla
            FIAT? Mago
            Zurlî?
            No, io ;)Si anche tu, visto che sei chi ha parato il fondoschiena alla FIAT per decenni.
            Nel post che ho quotato...Non credo proprio. Riprova e sarai più fortunato.



            Capisco che sei in difficoltà, ma attribuire ad

            altri tue sciocchezze è un po presuntuoso.
            Ti hanno fatto una decina di esempi di grosse
            aziende fallite (e se ne sono dimenticati
            altrettanti);Decine? Non credo proprio...ne ha citate 5 o 6 e alcuni esempi non pertinenti. Ma se per te sono decine...Sono più gli esempi di salvataggi pubblici di imprese troppo grosse per essere lasciate fallire. Leggi i giornali invece di topolino. tu li rinneghi tutti senza alcuna
            motivazione.Dove? Ho solo detto che alcuni non sono pertinenti col concetto di "too big to fail"Ma per te leggere e capire è troppo complesso? La MS non può fallire perché è
            troppo grande? Dove ho scritto che non può fallire?Può fallire tecnicamente, ma si tratta di vedere se la vogliono lasciar fallire.Tu scordi le conseguenze evidenti di un fallimenti di questa portata. Scordi il fatto che ha legami politici non da poco e via discorrendo.Non è vero: semplicemente potrebbe
            non fallire del tutto, essere scorporata, i suoi
            marchi resteranno in vita...E quindi torniamo al discorso "too big to fail" e quindi la scorporano. ma non c'è nessuna
            evidenza storica che una grande azienda è troppo
            grande per fallire:Strano devi esserti perso gli ultimi eventi dove è stato il festival delle statalizzazioni di banche, assicurazioni, società produttive di importanza nazionale e via discorrendo....devi sfuggirti il succo del discorso. l'esempio che hai riportato
            in altro post (il "too big to fail") dipende solo
            da particolari contesti come l'attuale in cui si
            è deciso che, visto che comunque sarebbero
            fallite 100 banche americane, allora valeva la
            pena investire denaro pubblico per salvare le più
            grandi.QUindi "too big to fail" è un evidenza storica che tu lo voglia o meno e non è limitata al settore bancario.
            Ciò non toglie che una nazionalizzazione è un
            fallimento, per quanto tu cerca di
            nasconderlo.Giuridicamente, economicamente o contabilmente?Un bel minestrone il tuo.Quindi secondo te Chavez nazionalizzando una marea di imprese estere ne ha decretato de facto il fallimento?Mah
          • advange scrive:
            Re: Povera M$...

            Economicamente ma non legalmente.Bene, ora spiega la differenza agli azionisti dell'Alitalia che si sono ritrovati con un pugno di mosche.
            Quindi mi scrivi che è stata radiata
            giuridicamente dopo lo scorporo. Bene, tu evita
            topolino che è troppo difficile.No, scrivo che essendo giuridicamente fallita, è stata venduta pezzo per pezzo allo scopo di tentare di soddisfare le richieste dei creditori.

            Troppo grande, troppo piccola, troppo media, caso

            diverso, non produce
            Non sai, ergo scrivi a caso e non è la prima
            volta. BeneNon avendo argomenti insulti: e questo sempre.
            Si anche tu, visto che sei chi ha parato il
            fondoschiena alla FIAT per decenni.Non l'hai capita, ma non fa niente, non abbiamo di queste pretese...
            Non credo proprio. Riprova e sarai più fortunato.Inutile, non sono bravo a disegnare e credo che nemmeno i fumetti basterebbero
            Decine? Non credo proprio...ne ha citate 5 o 6 e
            alcuni esempi non pertinenti. Ma se per te sono decine...Erano 6 (fino a 6 sai contare?) tutti pertinenti. Io ho detto decina (che è lecito) e non decine come tu tenti barando di mettermi in bocca. Solo comportamento sleale da troll sbugiardato.
            Sono più gli esempi di salvataggi pubblici di
            imprese troppo grosse per essere lasciate fallire.No, sono tutte aziende fallite; quello della FIAT è un caso di salvataggio pubblico plurimo

            Leggi i giornali invece di topolino.Leggo i giornali e anche topolino
            tu li rinneghi tutti senza alcuna

            motivazione.

            Dove? Ho solo detto che alcuni non sono
            pertinenti col concetto di "too big to fail"Cosa falsa visto che si tratta di tutte grandi aziende, ciascuno nel suo ambito (l'Alitalia è una grande azienda nell'italietta...)
            Ma per te leggere e capire è troppo complesso?Sì, usi termini troppo tecnici... LOOOL


            La MS non può fallire perché è

            troppo grande?

            Dove ho scritto che non può fallire?
            Può fallire tecnicamente, ma si tratta di vedere
            se la vogliono lasciar fallire.Allora su questo possiamo essere perfettamente d'accordo. E ti dirò di più: per me non sta rischiando né oggi né per i prossimi 5 anni (ma è solo una mia opinione personale)
            Tu scordi le conseguenze evidenti di un
            fallimenti di questa portata. Scordi il fatto che
            ha legami politici non da poco e via discorrendo.Non lo scordo: aziende simili passano sempre attraverso un lungo e pilotato fallimento.
            Non è vero: semplicemente potrebbe

            non fallire del tutto, essere scorporata, i suoi

            marchi resteranno in vita...
            E quindi torniamo al discorso "too big to fail" e
            quindi la scorporano.Non proprio: la scorporano per salvare la parte sana e tentare di soddisfare i creditori; le conseguenze sono le stesse, ma le cause differenti. Forse non troveremo mai un accordo.

            ma non c'è nessuna

            evidenza storica che una grande azienda è troppo

            grande per fallire:

            Strano devi esserti perso gli ultimi eventi dove
            è stato il festival delle statalizzazioni di
            banche, assicurazioni, società produttive di
            importanza nazionale e via discorrendo....devi
            sfuggirti il succo del discorso.Direi solo banche ed assicurazioni; per il resto sono tutte nazionalizzazioni (anche per alcune banche in verità) e le decisioni sono state prese solo a causa dell'eccezionale situazione. Del fatto che lo stesso si possa ripetere con MS secondo me non c'è evidenza.
            l'esempio che hai riportato

            in altro post (il "too big to fail") dipende
            solo

            da particolari contesti come l'attuale in cui si

            è deciso che, visto che comunque sarebbero

            fallite 100 banche americane, allora valeva la

            pena investire denaro pubblico per salvare le

            più grandi.
            QUindi "too big to fail" è un evidenza storica
            che tu lo voglia o meno e non è limitata al
            settore bancario.No, ENVRON e Worldcom erano enormi e furono fatte fallire: quindi in situazioni normali si è preferito far fallire.



            Ciò non toglie che una nazionalizzazione è un

            fallimento, per quanto tu cerca di nasconderlo.
            Giuridicamente, economicamente o contabilmente?
            Un bel minestrone il tuo.Non nascondiamoci dietro un tecnicismo: due grandi aziende automobilistiche americane sono fallite. FALLITE. La terza è stata aiutata dallo Stato. Se poi vogliamo fare una digressione giuridico - economica possiamo spostarci su punto economia.
            Quindi secondo te Chavez nazionalizzando una
            marea di imprese estere ne ha decretato de facto
            il fallimento?
            MahCosa ha nazionalizzato Chavez? Le aziende straniere o le attività di cui si occupavano? Questo sì che è un bel risotto (non parliamo di minestroni che fa caldo).
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: advange

            Economicamente ma non legalmente.
            Bene, ora spiega la differenza agli azionisti
            dell'Alitalia che si sono ritrovati con un pugno
            di
            mosche.Burro e ferrovia.Caita anche con altre imprese che non fanno fallimento, ergo è un discorso sempliciotto il tuo, inutile perderci tempo.

            Quindi mi scrivi che è stata radiata

            giuridicamente dopo lo scorporo. Bene, tu evita

            topolino che è troppo difficile.
            No, scrivo che essendo giuridicamente fallita, è
            stata venduta pezzo per pezzo allo scopo di
            tentare di soddisfare le richieste dei
            creditori.No era economicamente fallita ma non giuridicamente, altrimenti non sarebbe più esistita. Infatti poi hanno scorporato prima di scioglierla.Fai confusione.
            Non l'hai capita, ma non fa niente, non abbiamo
            di queste
            pretese...Detto da uno che non capisce nulla, non tange. Riprovaci.
            Inutile, non sono bravo a disegnare e credo che
            nemmeno i fumetti
            basterebberoIl copy paste aiuta, ma tu sei in difficolté perché ti sei arrampicato troppo in alto e non puoi comprvare.Riprovaci e sarai + fortunato.
            Erano 6 (fino a 6 sai contare?) tutti pertinenti.Quindi non erano decine. Bene ti sei smentito da solo.Non erano tutti pertinenti, ma dubito tu possa capire il perché.
            Io ho detto decina (che è lecito) e non decine
            come tu tenti barando di mettermi in bocca. Solo
            comportamento sleale da troll
            sbugiardato.Beh tu hai detto che sono stati citati decine, non è vero era meno della meté. Ergo hai scritto fesserie spacciandole per verità assolute per sostenere la tua tesi.
            No, sono tutte aziende fallite; quello della FIAT
            è un caso di salvataggio pubblico
            plurimoNo non sono fallite giuridicamente né tabntomeno scilte, fai confusione.
            Leggo i giornali e anche topolinoE non li capisci né l'uno bné l'altro vetro?

            Dove? Ho solo detto che alcuni non sono

            pertinenti col concetto di "too big to fail"
            Cosa falsa visto che si tratta di tutte grandi
            aziende, ciascuno nel suo ambito (l'Alitalia è
            una grande azienda
            nell'italietta...)Non vedo il link alla frase dove io rinnegherei. Non puoi comprovare come al solito. BeneHai difficoltà a capire il concetto di too big to fail vero?

            Ma per te leggere e capire è troppo complesso?
            Sì, usi termini troppo tecnici... LOOOLDel tipo che non capisci neppure "topolino"...ah beh ora è tutto chiaro

            Dove ho scritto che non può fallire?

            Può fallire tecnicamente, ma si tratta di vedere

            se la vogliono lasciar fallire.
            Allora su questo possiamo essere perfettamente
            d'accordo.Quindo dove ho scritto esplicitamente che non può fallire?
            Non lo scordo: aziende simili passano sempre
            attraverso un lungo e pilotato
            fallimento.Aziende simili hanno agganci molto in alto e quindi sono too big to fail.
            Non proprio: la scorporano per salvare la parte
            sana e tentare di soddisfare i creditori; le
            conseguenze sono le stesse, ma le cause
            differenti. Forse non troveremo mai un
            accordo.No problem
            Direi solo banche ed assicurazioni; per il resto
            sono tutte nazionalizzazioni (anche per alcune
            banche in verità) e le decisioni sono state prese
            solo a causa dell'eccezionale situazione. Del
            fatto che lo stesso si possa ripetere con MS
            secondo me non c'è
            evidenza.il concetto di too big to fail, questo sconosciuto
            No, ENVRON e Worldcom erano enormi e furono fatte
            fallire: quindi in situazioni normali si è
            preferito far
            fallire.Studia meglio il caso Enron è più complesso di come lo banalizzi.
            Non nascondiamoci dietro un tecnicismo:sono definizioni essenziali, a te sfuggono e fai confusione. due
            grandi aziende automobilistiche americane sono
            fallite. FALLITE.Non è tecnicamente così. La terza è stata aiutata dallo
            Stato. Se poi vogliamo fare una digressione
            giuridico - economica possiamo spostarci su punto
            economia.Cosi completi il quadro confusionario?
            Cosa ha nazionalizzato Chavez? Le aziende
            straniere o le attività di cui si occupavano?Che in sostanza è la stessa cosa dato che una società vuota non è economicamente attiva.Sei tu che dici nazionalizzazione = fallimento.
            Questo sì che è un bel risotto (non parliamo di
            minestroni che fa
            caldo).Appunto quindi perché mi posti minestroni ogni tornata?
          • dariocaruso scrive:
            Re: Povera M$...
            non potreste darvi un appuntamento e poi vi prendete a calci nel c. a vicenda? così almeno non intasate il blog di insulti reciproci......
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            Da che pulpito arriva la paternale. Pfui
          • advange scrive:
            Re: Povera M$...

            Burro e ferrovia.
            Caita anche con altre imprese che non fanno
            fallimento, ergo è un discorso sempliciotto il
            tuo, inutile perderci tempo.Certo "caita" spesso che il valore di un'azione sia pari a 0 senza che l'azienda fallisca: effettivamente il mio discorso è inutile
            No era economicamente fallita ma non
            giuridicamente, altrimenti non sarebbe più
            esistita. Infatti poi hanno scorporato prima di scioglierla.
            Fai confusione.Sarà perché ti amo...


            Non l'hai capita, ma non fa niente, non abbiamo

            di queste

            pretese...
            Detto da uno che non capisce nulla, non tange.
            Riprovaci.No, mi arrendo

            Inutile, non sono bravo a disegnare e credo che

            nemmeno i fumetti

            basterebbero

            Il copy paste aiuta, ma tu sei in difficolté
            perché ti sei arrampicato troppo in alto e non puoi comprvare.Comprvare? Chi è? Tremonti?
            Riprovaci e sarai + fortunato.No, ho fallito; sapevo che la mia era una mission impossible e ho fallito :(

            Erano 6 (fino a 6 sai contare?) tutti
            pertinenti.
            Quindi non erano decine. Bene ti sei smentito da solo.Decine l'hai detto tu: io ho detto una decina; quindi ho smentito te e qui stai confermando.
            Non erano tutti pertinenti, ma dubito tu possa
            capire il perché.:D

            Beh tu hai detto che sono stati citati decine,Io ho detto una decina, rileggi.
            non è vero era meno della meté.Ma anche egalité e fraterinté
            Ergo hai scritto fesserie spacciandole per verità assolute per
            sostenere la tua tesi.Ergo mi hai messo in bocca parole non mie, spacciandole per tali: e ti appigli a quelle (che hai inventato) non avendo argomenti.
            No non sono fallite giuridicamente né tabntomeno
            scilte, fai confusione.Sì,in effetti su "scilte" uno si può confondere facilmente

            Leggo i giornali e anche topolino
            E non li capisci né l'uno bné l'altro vetro?Ma anche plastica; invece il cartone e l'organico domani; per le pile scariche ci si può rivolgere alle tabaccherie, mentre i medicinali scaduti vanno portati in farmacia. Che c'entra la raccolta differenziata?
            Non vedo il link alla frase dove io rinnegherei.
            Non puoi comprovare come al solito. BeneNon lo vedi? E' in questa pagina?

            Hai difficoltà a capire il concetto di too big to fail vero?Ecco, qui introdurrei il concetto di too big to understand
            Del tipo che non capisci neppure "topolino"...ah
            beh ora è tutto chiaroMa, guarda, topolino è davvero complicato: al massimo capisco i DVD di topolino (quelli più semplici)
            Quindo dove ho scritto esplicitamente che non può fallire?gnulinux86: Fallimento è una parola grossa tu, di rimando: Infatti lui ignora il concetto di "too big to fail" che è andato in voga con la crisi finanziaria Per me significa: "non può fallire perché è troppo grande per farlo"
            Aziende simili hanno agganci molto in alto e
            quindi sono too big to fail.La Envron aveva agganci nel Governo: ed è fallita (quella sì completamente).
            il concetto di too big to fail, questo sconosciutotroppo politichese (cit.)
            Studia meglio il caso Enron è più complesso di come lo banalizzi.Banalizziamo: c'era un'azienda, con tanti soldi, quotata in borsa per miliardi di dollari, con amicizie potenti soprattutto nel Governo USA: oggi non c'è più. Sono banale, lo so.

            Non è tecnicamente così. Tecnicamente sì: rendendolo con la legislazione italiana hanno subito una procedura fallimentare; che non li ha portati alla "chiusura giuridica" per usare un termine tuo; ma di fatto lo sono. Tecnicamente è lo stesso che è sucXXXXX con Parmalat (chiaro, con i dovuti distinguo)
            Cosi completi il quadro confusionario?No, su punto economia ho parlato proprio ieri delle varie tecniche fallimentari portando te come esempio e l'articolo ha avuto una vasta eco.

            Cosa ha nazionalizzato Chavez? Le aziende

            straniere o le attività di cui si occupavano?
            Che in sostanza è la stessa cosa dato che una
            società vuota non è economicamente attiva.Quindi, se una società (diciamo l'ENI) ha perso le concessioni in Venezuela è fallita???
            Sei tu che dici nazionalizzazione = fallimento.E' una provocazione che ribadisco
            Appunto quindi perché mi posti minestroni ogni tornata?Antò, fa caldo!
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            - Scritto da: advange

            Burro e ferrovia.

            Caita anche con altre imprese che non fanno

            fallimento, ergo è un discorso sempliciotto il

            tuo, inutile perderci tempo.
            Certo "caita" spesso che il valore di un'azione
            sia pari a 0 senza che l'azienda fallisca:
            effettivamente il mio discorso è
            inutileInfatti, fosse solo il tuo discorso inutile.
            Sarà perché ti amo...Sarà o Sara.
            No, mi arrendoAllora mi ami per davvero.
            Comprvare? Chi è? Tremonti?Comprova pure la tua sparata.
            No, ho fallito; sapevo che la mia era una mission
            impossible e ho fallitoTi bastava essere un po più sveglio, ma non puoi aver tutto.
            Decine l'hai detto tu: io ho detto una decina;
            quindi ho smentito te e qui stai
            confermando.Bene, allora hai detto sbagliato dicendo una decina.Discorso chiuso.
            Io ho detto una decina, rileggi.E hai detto sbagliato lo stesso.

            non è vero era meno della meté.
            Ma anche egalité e fraterintéma soprattutto "fraterinté" eh
            Ergo mi hai messo in bocca parole non mie,
            spacciandole per tali: e ti appigli a quelle (che
            hai inventato) non avendo
            argomenti.Detto da uno che ha fatto la stessa identica cosa da quando c'ha voluto mettere il becco fa sorridere.
            Ma anche plastica; invece il cartone e l'organico
            domani; per le pile scariche ci si può rivolgere
            alle tabaccherie, mentre i medicinali scaduti
            vanno portati in farmacia. Che c'entra la
            raccolta
            differenziata?Prova a chiedere per un cervello poi lo capirai, forse.

            Non vedo il link alla frase dove io rinnegherei.

            Non puoi comprovare come al solito. Bene
            Non lo vedi? E' in questa pagina?Non puoi comprovare, strano eh ;-)
            Ecco, qui introdurrei il concetto di too big to
            understandOppure, nel tuo caso, quello di "too big to be real", soprattutto quando abbassi i jeans
            gnulinux86: Fallimento è una parola grossa
            tu, di rimando: Infatti lui ignora il concetto
            di "too big to fail" che è andato in voga con la
            crisi
            finanziaria
            Per me significa: "non può fallire perché è
            troppo grande per farlo"Si ma non dal punto di vista meramente economico. Non era difficile da capire, a parte per te.
            La Envron aveva agganci nel Governo: ed è fallita
            (quella sì
            completamente).la "Envron" non è mai esistita.Il caso Enron è più complesso, approfondisci meglio prima di entrare in mateeia.

            il concetto di too big to fail, questo
            sconosciuto
            troppo politichese (cit.)problema tuo.
            Banalizziamo: c'era un'azienda, con tanti soldi,
            quotata in borsa per miliardi di dollari, con
            amicizie potenti soprattutto nel Governo USA:
            oggi non c'è più. Sono banale, lo
            so.Troppo banale...vai al bar a discuterne, qualcuno ti crederà.



            Non è tecnicamente così.
            Tecnicamente sì: rendendolo con la legislazione
            italiana hanno subito una procedura fallimentare;
            che non li ha portati alla "chiusura giuridica"
            per usare un termine tuo; ma di fatto lo sono.Quindi non è giuridicamente fallita.
            Tecnicamente è lo stesso che è sucXXXXX con
            Parmalat (chiaro, con i dovuti
            distinguo)Sono quei dovuti distinguo che rendono diversi i casi.

            Cosi completi il quadro confusionario?
            No, su punto economia ho parlato proprio ieri
            delle varie tecniche fallimentari portando te
            come esempio e l'articolo ha avuto una vasta
            eco.Strano perché tutti mi parlano di te come emerito esperto di fallimenti aziendali ma soprattutto personali.Ti sarai sbagliato come al solito.
            Quindi, se una società (diciamo l'ENI) ha perso
            le concessioni in Venezuela è
            fallita???Tu hai scritto nazionalizzazione = fallimento.

            Sei tu che dici nazionalizzazione = fallimento.
            E' una provocazione che ribadiscoÈ una cavolata, ribadiscilo.
            Antò, fa caldo!Datte foco!
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            Il caldo ti da alla testa.
          • MAH scrive:
            Re: Povera M$...
            Un coniglio: fai più bella figura a dire "Scusate, ho letto 3 articoli di economia e mi sono improvvisato esperto di finanza".Se continui così non fai altro che renderti ridicolo.PS: in amicizia eh O)
          • Yellow scrive:
            Re: Povera M$...
            Mi hai battuto, bravo.
    • pennuto lacustre scrive:
      Re: Povera M$...
      Al momento MS ha ancora troppa ricchezza per chiudere bottega, ma col tempo... (i fiumi hanno scavato le valli e la goccia ha bucato la pietra!)
    • ruppolo scrive:
      Re: Povera M$...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... non ha pace, ora che tutti i nodi stanno
      venendo al pettine il fallimento si avvicina...
      c'è ancora qualcuno pronto a sfottermi sul futuro
      a dir poco nero che si addensa su
      M$?
      Il futuro è open il software closed ha gli anni
      contati!Si, per MS è solo questione di tempo, ma il futuro non è il software open come lo pensi tu, ma il software open utilizzato come punto di partenza su cui costruire soluzioni closed.
      • Nedanfor scrive:
        Re: Povera M$...
        - Scritto da: ruppolo

        Si, per MS è solo questione di tempo, ma il
        futuro non è il software open come lo pensi tu,
        ma il software open utilizzato come punto di
        partenza su cui costruire soluzioni
        closed.Non per forza.
  • ___________ __________ __________ _________ scrive:
    Saranno felici le ditte che usano OOXML!
    Chissà come sono felici le aziende che si sono messe a scrivere e pubblicare documenti in formato OOXML... magari il formato viene abolito e gli tocca convertire tutto ai formati vecchi, tra incompatibilità, perdita di qualità, ecc.Ben gli stà! Se avessero usato ODF tutto ciò non sarebbe sucXXXXX! Va beh, sarà per la prossima volta, e di già che ci sono si tolgono dalle palle anche Win $tt e ciao ciao M$!
    • pennuto lacustre scrive:
      Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!
      Sono ben poche le ditte che usano Office 2007 o il 2003 col plugin per OOXML. Per lavoro ho girato parecchie ditte ultimamente e il più usato resta Office 2003, chi ha il 2007 (pochi) lo usano in modalità "compatibilità"... Inoltre vedo sempre più persone (soprattutto consulenti e liberi professionisti) usare OOo!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!
        - Scritto da: pennuto lacustre
        Sono ben poche le ditte che usano Office 2007 o
        il 2003 col plugin per OOXML. Per lavoro ho
        girato parecchie ditte ultimamente e il più usato
        resta Office 2003, chi ha il 2007 (pochi) lo
        usano in modalità "compatibilità"... Inoltre vedo
        sempre più persone (soprattutto consulenti e
        liberi professionisti) usare
        OOo!Personalmente infatti uso o Open Office o M$ Office versione 2002, Da qunado ha messo l'interfaccia Ribbon Office è scaduto!
        • MAH scrive:
          Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!

          Da qunado ha messo l'interfaccia Ribbon Office è scaduto!Non ti preoccupare il team di OpenOffice sta già lavorando per copiarlahttp://blogs.sun.com/GullFOSS/entry/prototyping_a_new_ui_july
    • pippo75 scrive:
      Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!
      - Scritto da: ___________ __________ __________ _________
      Chissà come sono felici le aziende che si sono
      messe a scrivere e pubblicare documenti in
      formato OOXML...sbaglio o anche OpenOffice usa OOXML ( non come formato predefinito )
      Ben gli stà! Se avessero usato ODF tutto ciò non
      sarebbe sucXXXXX! visto l'andazzo americano anche ODF potrebbe correre rischi.Come quando saltò fuori il brevetto per il JPG ( anni dopo che questo er in uso ).
      volta, e di già che ci sono si tolgono dalle
      palle anche Win $€tt€ e ciao ciaocosa c'entra windows con office?
      • topolinik scrive:
        Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!
        - Scritto da: pippo75

        volta, e di già che ci sono si tolgono dalle

        palle anche Win $€tt€ e ciao ciao

        cosa c'entra windows con office?Il pacchetto Office è il motivo principale dell'adozione di Windows dalla maggior parte delle aziende, ecco perché. Sciolto questo vincolo... addio MS, non c'è più motivo per tenersi windows.
        • pippo75 scrive:
          Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!


          Il pacchetto Office è il motivo principale
          dell'adozione di Windows dalla maggior parte
          delle aziendeCrossOver Office ha smesso di esistere oppure non funziona?In caso contrario da domani megaformattone di agosto e via windows dalla maggioranza dei pici.
        • QuiQuoQua scrive:
          Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!

          Il pacchetto Office è il motivo principale
          dell'adozione di Windows dalla maggior parte
          delle aziende, ecco perché. Sciolto questo
          vincolo... addio MS, non c'è più motivo per
          tenersi windows.Non proprio: nelle aziende dove giro io i motivi di adozione di Windows sono altri:a) L'infrastruttura di Active Directory per centralizzare gli utenti, delegare poteri di ammministrazione, inviare politiche gi gestione ai PC in modo centralizzato e altre cosette interessantib) Una marea di piccoli software fatti da una miriade di software house italiche che girano solo su Winsozzc) Sì, anche Office, ma non è l'unico motivo e non è vincolante, essendoci Openoffice per altri sistemi operativi o comunque la possibilità di farlo usare in modo "Terminal" (RDP) a qualsiasi tipo di client.
          • Fustigatore dei CEO glassoni e sudati scrive:
            Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!
            - Scritto da: QuiQuoQua

            Il pacchetto Office è il motivo principale

            dell'adozione di Windows dalla maggior parte

            delle aziende, ecco perché. Sciolto questo

            vincolo... addio MS, non c'è più motivo per

            tenersi windows.

            Non proprio: nelle aziende dove giro io i motivi
            di adozione di Windows sono
            altri:
            a) L'infrastruttura di Active Directory per
            centralizzare gli utenti, delegare poteri di
            ammministrazione, inviare politiche gi gestione
            ai PC in modo centralizzato e altre cosette
            interessanti
            b) Una marea di piccoli software fatti da una
            miriade di software house italiche che girano
            solo su
            Winsozz
            c) Sì, anche Office, ma non è l'unico motivo e
            non è vincolante, essendoci Openoffice per altri
            sistemi operativi o comunque la possibilità di
            farlo usare in modo "Terminal" (RDP) a qualsiasi
            tipo di
            client.Più che altro il rischio più immediato per MS è di dover allentare la presa finora quasi ferrea del sistema di interdipendenze che nel corso degli anni ha costruito coi suoi programmi, formati e protocolli.Questo ultimo caso è più grave per MS perché OOXML era stato accuratamente costruito per poter essere sì standardizzato, ma mantenendo il più possibile l'interdipendenza con Office.
      • VITRIOL scrive:
        Re: Saranno felici le ditte che usano OOXML!
        - Scritto da: pippo75
        sbaglio o anche OpenOffice usa OOXML ( non come
        formato predefinito
        )Da quanto ho capito il problema non sta tanto nel formato, ma nel modo che usa l'applicazione per processarlo. Poi posso benissimo aver capito male...Non è molto chiaro in quale punto del proXXXXX interviene questo "Custom XML".SalutiVITRIOL
  • attonito scrive:
    minaccia di non aver tempo?!?
    Minaccia chi? PS: ma come, i suoi brevetti sono strasiciri, quelli degli altri "invalidi"? Che strano.
  • marco marchi scrive:
    brevetti
    ben gli sta!!!!! ah ah ah
  • LaNberto scrive:
    a volte la vita è sorprendente...
    ...e meravigliosa
    • panda rossa scrive:
      Re: a volte la vita è sorprendente...
      - Scritto da: LaNberto
      ...e meravigliosaE la giustizia divina esiste!
    • il signor rossi scrive:
      Re: a volte la vita è sorprendente...
      - Scritto da: LaNberto
      ...e meravigliosanon tanto... col brevetto che hanno dato a M$, OpenOffice sarebbe fuori legge perché usa una tecnologia (quella di memorizzare un documento di un word proXXXXXr in XML) brevettata da Microsoft...
      • VITRIOL scrive:
        Re: a volte la vita è sorprendente...
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: LaNberto

        ...e meravigliosa

        non tanto... col brevetto che hanno dato a M$,
        OpenOffice sarebbe fuori leggeQuale brevetto?SalutiVITRIOL
        • il signor rossi scrive:
          Re: a volte la vita è sorprendente...
          - Scritto da: VITRIOL
          Quale brevetto?vedi link nell'articolo!
          • VITRIOL scrive:
            Re: a volte la vita è sorprendente...
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: VITRIOL


            Quale brevetto?

            vedi link nell'articolo!Io ci capisco poco di queste gabole tecniche, ma sicuramente né OOXML né ODF sono "Word-processing document stored in a single XML file". Per entrambi i formati i file XML sono diversi, e sono compressi in un unico archivio in formato ZIP.SalutiVITRIOL
          • il signor rossi scrive:
            Re: a volte la vita è sorprendente...
            - Scritto da: VITRIOL
            Io ci capisco poco di queste gabole tecniche, ma
            sicuramente né OOXML né ODF sono "Word-processing
            document stored in a single XML file". Per
            entrambi i formati i file XML sono diversi, e
            sono compressi in un unico archivio in formato
            ZIP.E' vero, ma se tu fai un documento di testo con ODF alla fine vedi che il contenuto (il testo) è tutto nel file content.xml, poi ci sono altri file con opzioni, stili, oggetti incorporati eccetera... ma il concetto che il documento viene memorizzato in un file xml potrebbe comunque ricadere sotto quel brevetto, il fatto che sia zippato non mi sembra rilevante, poi spero che abbia ragione tu!
      • Suricato scrive:
        Re: a volte la vita è sorprendente...
        La stessa i4i ha dichiarato che OpenOffice non viola il suddetto brevettohttp://yro.slashdot.org/story/09/08/18/190227/i4i-Says-OpenOffice-Does-Not-Infringe-Like-MS-Word?from=rss"i4i said it has looked at OpenOffice and found it doesnt infringe on its patents."da qui:http://gcn.com/articles/2009/08/17/federal-future-microsoft-word-uncertain.aspxpagina 2
Chiudi i commenti