I conti di Sony tornano positivi

Il colosso nipponico chiude il 2012 con risultati lusinghieri e il ritorno agli utili. Merito della ristrutturazione, fatta anche di dismissioni e licenziamenti. E grazie anche allo Yen debole

Roma – Il 31 marzo scorso si è concluso l’anno fiscale 2012 di Sony, e i risultati pubblicati dall’azienda sono positivi: il marchio nipponico più popolare torna al profitto superando le aspettative, invertendo una tendenza al rosso protrattasi per i cinque anni precedenti e continuando una fase di pesante ristrutturazione ancora in divenire.

Gli utili Sony per il 2012 ammontano a 458 milioni di dollari, su un giro d’affari complessivo calcolato in 72,35 miliardi di dollari: il risultato è notevole se si considera che l’anno precedente l’azienda era in rosso di 820 milioni, e che le aspettative interne alla società (404 milioni) sono state superate dai risultati reali.

I ricavi totali sono cresciuto del 4,7 per cento grazie alle performance della divisione cinematografica (509 milioni di dollari), all’accorpamento di Sony Ericsson Mobile – ora semplicemente Sony Mobile Communications – e soprattutto alla forte svalutazione dello yen con conseguente crescita di competitività della moneta giapponese.

Tutto bene, dunque? Niente affatto: la situazione generale di Sony continua a essere delicata, e l’azienda è tutt’ora impegnata a dimettere asset e forza lavoro. Gli impiegati licenziati in tutto il mondo ammontano a 10.000, mentre gli uffici di Tokyo e New York sono stati venduti. In attesa di PlayStation 4 , il colosso dell’elettronica di consumo resta sotto osservazione.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lavanda scrive:
    Spyware
    Francamente si può vivere senza questo programma (e gli altri suoi simili), che con la scusa di proteggerci dalle pagine cattive (ma cosa diavolo visitiamo di così terribile?) profila tutte le nostre scelte in Internet.Ma quanto valgono queste informazioni, perché così tanta gente mobiliti risorse in quantità pur di sapere tutto di noi?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Spyware
      - Scritto da: Lavanda
      Francamente si può vivere senza questo programma
      (e gli altri suoi simili), che con la scusa di
      proteggerci dalle pagine cattive (ma cosa diavolo
      visitiamo di così terribile?) profila tutte le
      nostre scelte in
      Internet.
      Ma quanto valgono queste informazioni, perché
      così tanta gente mobiliti risorse in quantità pur
      di sapere tutto di
      noi?Sei sicuro che sia davvero questo il motivo? Sembra un programma utile.
      • Lavanda scrive:
        Re: Spyware
        No, sicuro non lo sono, e nemmeno potrei esserlo: non dispongo di dati sufficienti.E' solo un mio parere, e il programma è sicuramente utile in se', altrimenti gli utenti non lo userebbero.I miei dubbi sono dovuti alla mia esperienza personale (mia e degli amici e conoscenti di cui posso aver discusso di Internet), che non ha mai trovato nessun riscontro circa questa "pericolosità" del Web.
      • panda rossa scrive:
        Re: Spyware
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Lavanda

        Francamente si può vivere senza questo
        programma

        (e gli altri suoi simili), che con la scusa
        di

        proteggerci dalle pagine cattive (ma cosa
        diavolo

        visitiamo di così terribile?) profila tutte
        le

        nostre scelte in

        Internet.

        Ma quanto valgono queste informazioni, perché

        così tanta gente mobiliti risorse in
        quantità
        pur

        di sapere tutto di

        noi?

        Sei sicuro che sia davvero questo il motivo?
        Sembra un programma
        utile.Non fa niente di piu' di un qualunque browser open source e multi piattaforma, con la non banale differenza che il browser open source e multipiattaforma non raccoglie informazioni su di te per mandarle in giro.
        • true light scrive:
          Re: Spyware
          - Scritto da: panda rossa
          Non fa niente di piu' di un qualunque browser
          open source e multi piattaforma, con la non
          banale differenza che il browser open source e
          multipiattaforma non raccoglie informazioni su di
          te per mandarle in giro.mica vero... anzi...come esempio basti il solo chrome...
Chiudi i commenti