I mini-proiettori sono fra noi

Nel mondo della telefonia mobile e dei dispositivi portatili stanno per arrivare i proiettori tascabili

Roma – A volte capita di ascoltare – del tutto inavvertitamente – la conversazione telefonica di qualcuno che si trova nelle vicinanze. Presto questa involontaria incursione nella privacy altrui potrebbe allargarsi, con l’avvento dei mini-proiettori : piccoli dispositivi che consentiranno all’utente di vedere in grande ciò che compare sul display del proprio telefonino. Da proiettare ovunque ci sia una superficie piatta: una parete, oppure lo schienale del sedile di un autobus.

I mini-proiettori sono fra noi - MBP-100 I proiettorini stanno ormai per sbarcare sul mercato: collegati a cellulari o altri dispositivi portatili, daranno modo agli utenti di gustarsi una telefonata, una trasmissione televisiva, un video pubblicato su YouTube o altri contenuti in dimensioni più ampie di quelle dello schermino del proprio apparecchio. Sarà sufficiente una superficie adeguatamente piatta e liscia per utilizzarli e, in un ambiente sufficientemente buio, sarà possibile visualizzare un’immagine da 50/60 pollici. In un ambiente luminoso, non ci si potrà spingere oltre le immagini di 20 pollici di diametro.

Molte aziende si stanno muovendo in questa direzione: Samsung ad esempio è già pronta con il suo MBP-100, che sta nel palmo di una mano ed è così portatile da essere dotato di batteria (con 3 ore di autonomia massima dichiarata). Di certo non è paragonabile ad un videoproiettore convenzionale, di quelli che si trovano nelle sale conferenze o nei locali pubblici, ma offre una proiezione più che soddisfacente.

Secondo il NY Times , questi nuovi proiettorini avranno successo , data l’enorme e crescente diffusione di cellulari dotati di player multimediali, collegamento ad Internet, ricevitore TV. Al punto tale che, tra gli utenti che li possiederanno, potrebbe scoppiare una vera e propria mania di proiezione, che li porterebbe a trasformare in schermo qualsiasi superficie. Sulle pareti dei bar, sui mezzi pubblici potrebbe presto comparire il cartello “qui vietato proiettare”.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alex Supertramp scrive:
    Anche meno
    Sono notizie che più che interessare fanno sorridere.Comunque ricordo che qualche tempo fa comparve qui su PI un articolo su un programma italiano per effettuare prenotazioni sanitarie col telefonino (myCUP mi pare si chiamasse). Meno futuribile, meno pomposo, ma probabilmente più vicino ad uso concreto e un non-abuso.http://menteindisordine.wordpress.com/
  • Paolo scrive:
    Mi ricorda..
    ...la pistola del giudice Dredd.Per attivarsi leggeva il DNA dell'utilizzatore.Poi, il fratello gemello l'ha fregato. (cylon)
  • un informatic o scrive:
    titolo dell'articolo fuorviante !!
    L'articoletto fa una confusione assurda tra DNA e altre cose.Il chip, come si evince dall'articolo in inglesecitato, NON analizza il DNA.Anche perche' il DNA, come sanno anchei bambini, non e' che cambia giorno per giorno,(in realta' un po' si ma non sottilizziamo...)e quindi non avrebbe senso per ragioni dimonitoraggio della salute,perche' se hai una malattia geneticanon e' che oggi l'hai e domani no...Quello che un bio-chip potrebbe fare sarebbemonitorare alcuni parametri, tipo glicemiao altre cose CHE non c'entrano niente con il DNA.g.
  • Paranoia198 4 scrive:
    Io sono paranoico ma...
    ...a pensar male si fà peccato ma ci si azzecca. imamginiamo per un attimo che qualcuno possa avere il controllo sulle SIM dei ns telefoni.voglio dire poter passare delle istruzioni al SO del cell. tramite una backdoor della SIM.a qual punto chi avesse il controllo di quella backdoor potrebbe avere accesso a tutto ciò che viene catturato dai mic e videocamere dei cell di tutto un paese.immaginiamo, sempre per ipotesi, che ci siano di mezzo sistemi di identificazione vocale e facciale automatici.ecco tutto questo è tecnicamente realizzabile senza neppure troppo sbattimento.siamo sicuri che nè da noi nè negli states nè in UK nè in JAP o Cina utitilizzino già sistemi del genere?insomma dopo echelon ci si può aspettare di tutto ormai...anche senza scomodare una backdoot sulle SIM a livello di progettazione delle stesse sarebbe sufficiente anche solo un bug a livello di OS dei cell.ecco pensate tutto questo con tanto di analisi del DNA :|
  • Enjoy with Us scrive:
    Ma il caffè no?
    Cellulare che defibrilla, che analizza il DNA, che fa da GPS, lettore MP3, fotocamera, telecamera, ah pare consenta perfino di telefonare, ma per ora niente caffè!Cavolo come mai nessuno ci pensa?
  • black arrow scrive:
    ma per favore...
    di questo passo ci ritroveremo ad avere telefonini più intelligenti degli uomini, oddio non è che ci voglia molto! visti i casi eclatanti che vi sono in giro sotto le elezioni.A me sembra sempre più che la tecnologia, non sia che un passo indietro per la decenza, lasciamo che a lavorare siano gli uomini, che a fine mese devono portare lo stipendio a casa per mangiare il mese successivo, poi ci si lamenta che mancano posti di lavoro, quando si fa di tutto per toglierlo.
  • chojin scrive:
    Se potrà rivelare l' AIDS....
    ..ed altre malattie, virus e batteri e parassiti trasmissibili per via sessuale e non solo allora potrà essere una utile rivoluzione che permetterà di salvare molte vite, per quanto tanti idioti inizieranno a parlare senza senso di razzismo causato dalla rivelazione--di fatto volendo condannare a morte chi sia a rischio di contagio.
  • Ed Straker scrive:
    dove andremo a finire
    In pratica, per consentire al DNA chip di analizzare alcune molecole, potrebbe essere sufficiente passarsi il telefono sulla pelle della fronte. O magari sotto l'ascella, per un'analisi più approfondita. Sto pensando al vibracall e ad un rimedio contro la stitichezza! :-)I cellulari solo in farmacia e alla prima attivazione"leggereattentamenteleavvertenzeelemodalitàduso"mah...
  • Billo scrive:
    Il trycorder!
    Il trycorder è sempre più vicino! FICO!..lunga vita e prosperità! (rotfl)
    • Il campo nome e cognome scrive:
      Re: Il trycorder!
      - Scritto da: Billo
      Il trycorder è sempre più vicino! FICO!

      ..lunga vita e prosperità! (rotfl)Tricorder, please.
Chiudi i commenti