I PowerMac conquistano il GHz

Apple rinnova la sua linea di computer professionali introducendo alcune grosse novità come i nuovi processore G4 da 1 GHz e le prime schede grafiche GeForce4. Ecco i dettagli di un annuncio atteso e pensato per fare rumore
Apple rinnova la sua linea di computer professionali introducendo alcune grosse novità come i nuovi processore G4 da 1 GHz e le prime schede grafiche GeForce4. Ecco i dettagli di un annuncio atteso e pensato per fare rumore


San Francisco (USA) – Dopo aver aggiornato la sua linea di computer consumer iMac, Apple presenta ora i nuovi modelli che andranno ad arricchire la famiglia di sistemi professionali PowerMac G4. La più importante e sentita novità è rappresentata dall’introduzione del nuovo processore PowerPC G4 a 1 GHz. Una CPU che, come ha ammesso la stessa Apple, fa superare all’azienda della mela una sorta di “barriera psicologica”.

L’altra grossa novità è poi l’adozione, sulle macchine di fascia più alta, delle nuovissime schede grafiche GeForce 4 di Nvidia, un’anteprima assoluta anche rispetto al mercato dei PC.

I modelli di PowerMac G4 che verranno rilasciati a breve da Apple sono per il momento quattro: due modelli mono-processore da 800 MHz e 933 MHz, e due modelli bi-processore con CPU da 1 GHz. Mentre il primo adotta una scheda grafica Radeon 7500 di ATI, gli altri tre modelli sono equipaggiati con un GeForce 4 MX di Nvidia.

I prezzi vanno dai 1599$ del modello a 833 MHz fino ai 2999$ del modello con doppio processore e gli oltre 3600$ della versione “su misura”.

Apple sostiene che i modelli di PowerMac a doppio processore sono in grado di sfornare una potenza di calcolo di 15 gigaflops (15 miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo), prestazioni che possono competere da vicino con quelle delle workstation grafiche low-end di SGI.

I nuovi PowerMac rimangono ancorati alle memorie SDRAM PC 133 ed ad un’interfaccia ATA-66, due tecnologie ormai anzianotte ma evidentemente considerate da Apple ancora sufficienti per tenere il passo degli attuali PowerMac.

Tutti i nuovi modelli di PowerMac includono sia Mac OS X sia Mac OS 9, con il primo avviato di default. Grazie alle nuove caratteristiche di Mac OS X, Apple sostiene che questo sistema operativo può trarre pieno vantaggio dalle configurazioni dual-processor facendo segnare prestazioni da record.

Sulla pagina di Apple Italia dedicata ai PowerMac è possibile leggere nel dettaglio tutte le caratteristiche dei nuovi computer.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 01 2002
Link copiato negli appunti