IBM, pesanti licenziamenti

Annuncio
Annuncio


Roma – La grande azienda ha annunciato grandi tagli alle risorse umane, sopratutto nelle filiali europee. Fino a 13000 impiegati , il 3-4% di circa 330mila unità, rischieranno così il posto di lavoro, in particolare in Europa.

La manovra servirà per riallocare le risorse, minimizzando le spese. I tagli al personale genereranno un risparmio di 300-500 milioni di dollari.

Questi verranno utilizzati per una più forte e stabile presenza in Asia. Negli ultimi anni, la IBM ha visto diminuire mediamente del 5% i propri guadagni in Europa, per via della crisi economica che affligge Germania, Francia ed Italia.

T.L.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 05 2005
Link copiato negli appunti