IBM svela un nuovo chip a 64 bit

Big Blue svela i piani per il rilascio di una nuova generazione di Power PC in grado di macinare codice a 32 e a 64 bit. Si accavallano le voci su una sua possibile adozione da parte di Apple


San Jose (USA) – Si chiama Power PC 970 e si può considerare una versione “lite” del Power4 , il processorone dual-core che IBM ha lanciato lo scorso autunno in occasione del debutto della sua linea di server Regatta . La caratteristica saliente di questo chip, di cui verranno divulgati maggiori dettagli tecnici durante il Microprocessor Forum che si è appena aperto a San Jose, è quella di poter far girare sia codice a 64 bit che codice a 32 bit: questo gli consente di avvalersi di tutti i vantaggi portati dall’architettura a 64 bit, come la capacità di indirizzare grandi quantità di memoria, pur mantenendo la compatibilità con il vasto parco software a 32 bit per PPC.

Il PPC 970 dovrebbe raggiungere il mercato verso la seconda metà del prossimo anno e debuttare ad una frequenza compresa fra 1,6 GHz e 1,8 GHz, per poi spingersi, all’inizio del 2004, oltre i 2 GHz. Chekib Akrout, responsabile dello sviluppo dei microprocessori di IBM, sostiene che una volta oltrepassata la soglia dei 2 GHz il PPC 970 potrà “concorrere, in termini di velocità, con il Pentium”.

Il chip, prodotto con una tecnologia a 0,13 micron, integrerà lo stesso sistema avanzato di gestione dei consumi del Power4 ma, rispetto a questo, utilizzerà una sola CPU. IBM ha intenzione di impiegarlo nei server low-end, nelle workstation e come chip embedded in una gamma di net appliance.

Ciò che ha fatto accendere i riflettori sul PPC 970 non sono però tanto i pregi tecnici, che pur ci sono, quanto il fatto che questa potrebbe essere la CPU del riscatto per il mondo dei Macintosh. Sebbene né IBM né Apple abbiano rilasciato annunci ufficiali in merito, si moltiplicano le voci secondo cui il PPC 970 verrà impiegato nelle future linee di Mac. Questo significherebbe il ritorno dei chip di IBM sui computer desktop di Apple: oggi, infatti, i PPC G3 di Big Blue si trovano soltanto nella linea di notebook iBook. Per tutti gli altri sistemi, Apple si avvale dei PPC G4 di Motorola, la cui massima frequenza è oggi di 1,25 GHz.

Già da tempo Apple sta cercando una via d’uscita al vincolo tecnologico che la lega a Motorola, vincolo che si è fatto ancor più stretto dopo che IBM ha vistosamente frenato lo sviluppo di nuove CPU per i Mac in favore di chip pensati per i propri server. Anche Motorola, del resto, ha rallentato in maniera consistente l’evoluzione dei PPC G4, tanto che Apple è stata quasi costretta ad introdurre il supporto a configurazioni bi-processore nei suoi sistemi di fascia più alta.

Alla luce di tutto ciò, il PPC 970 potrebbe essere una buona promessa per il futuro dei Mac, e questo non tanto per il suo supporto ai 64 bit, al momento ancora poco importante nel segmento desktop, quanto semmai per la sua capacità di salire ben oltre i 2 GHz di clock ed offrire prestazioni di tutto interesse anche con le attuali applicazioni a 32 bit.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Impressioni di un nuovo utente linux
    Sono un utilizzatore di linux da uno-due mesi e da poco mi sto mettendo (nel mio piccolo) a farci un po' di studio... Beh abituati al mondo M$ win l'inizio è un po'sconcertante e complicato... ma pian piano con un po' di pazienza si impara a risolvere i problemi più banali e con un Q.I. non eccessivo, e qualke buona lettura, si inizia ad apprezzare la grande configurabilità e stabilità mai viste prima... Gli unici problemi di Lin x l'utenza home e office sono a mio avviso la mancanza di sware specifici (i vare photoshop, flash mx, dreamwaver & co) e il supporto Hware x alcune periferiche, che stupidamente vengono progettate solo x win (modem interni e usb adsl, sk video e simili). Beh superate queste prime difficoltà ora sono contento di linux e non uso quasi + win, e consiglio di fare come me a amici e conoscenti. Penso che un giorno il mondo si accorgerà di quanto è stupido pagare fior di quattrini un prodotto scarsino e difettoso quando puoi avere di meglio e gratis.
  • Anonimo scrive:
    Impariamo a ragionare
    A volte succede che si senta la necessità di voler incominciare a pensare con il proprio cervello inziando a porsi delle domande del tipo:-ma cosa avrà da macinare in quel modo?-quali dati starà trasmettendo ora?-ma non potrei apportare una modifica al sistema applicando un modello più intelligente?....e via dicendo. Ovviamente nel mondo M$ tutto ciò resta velato dal più profondo mistero impedendo allo stesso tempo l'apporto di modifiche più intelligenti al sistema.Ma vedo con grande piacere che sempre più persone si stanno ponendo tali tipologie di domande rispondendo e loro stessi in una sola maniera.Linux.Certo, nell'immediato Linux potrà anche sembrare al neofita un po più complicato, ma poco a poco arriverà anch'esso ad essere totalmente indipendente controllando in maniera completa il proprio sistema ( cosa sicuramente non possibile con altri s.o.).Finalmente oltre ad avere la pappa pronta da chissà chi e chissà come, abbiamo i mezzi per ragionare e costruirci un sistema al quale tutti possano collaborare apportando modifiche e migliorie.Saluti a tuttiAxterx
  • Anonimo scrive:
    Viva Linux
    Ehi ragazzi, leggendo un po' di commenti direi che siamo in molti a tifare linux!!!Finalmente si tifa per qualcosa con un senso piuttosto che per un supermiliardario.... pignucolone!!!E vaiiii!!
  • Anonimo scrive:
    Se Linux è un clone di Unix allora M$ ....
    ...non è neppure brava a copiare:http://www.computerhope.com/unix/xenix.htmGià che ci siamo...chi l'ha detto che con la GPL non è possibile farci soldi ?http://www.microsoft.com/windows/sfu/howtobuy/default.asp
  • Anonimo scrive:
    Puntualizziamo
    UniX è il nome di una *famiglia* di sistemi operativi, disponibili su molti elaboratori, come per esempio:AIX - IBMA/UX - AppleSunOs - SUN[da rpolillo.it]Ebbene, stando così le cose, diciamo che SunOs, SCO Unix, Solaris ecc. sono *TUTTI* cloni di UniX!Che disastro ;-DL.
    • Anonimo scrive:
      Re: Puntualizziamo
      - Scritto da: LuniX
      UniX è il nome di una *famiglia* di sistemi
      operativi, In realta' Unix e' un marchio registrato. Per poter chiamare "Unix" un sistema operativo, bisogna pagar^W superare severissimi test.
      • Anonimo scrive:
        Re: Puntualizziamo
        Forse sbaglio, ma a me sembra che lo Unix della Bell era registrato come UNIX (tutto in maiuscolo), e quindi UNIX è un so della famiglia degli Unix (DOS non coincide con MS-DOS). In inglese Unix inteso come categoria di sistemi operativi ha anche il plurale Unices (yoo-nee-sis), intendendo l'insieme dei cloni :-). UNIX è un clone di Unix.
  • Anonimo scrive:
    E allora?
    E anche se fosse un clone? E' gratis, non è Microsoft, insomma, cosa si può aver meglio dalla vita?
    • Anonimo scrive:
      Re: E allora?
      - Scritto da: lucas
      E anche se fosse un clone? E' gratis, non è
      Microsoft, insomma, cosa si può aver meglio
      dalla vita?
      Un sistema operativo...
      • Anonimo scrive:
        Re: E allora?
        - Scritto da: Ciao


        - Scritto da: lucas

        E anche se fosse un clone? E' gratis, non
        è

        Microsoft, insomma, cosa si può aver
        meglio

        dalla vita?



        Un sistema operativo...
        Vediamo se parliamo delle stesse cose. Il S.O. e' quella parte che si frappone fra l'hardware e le applicazioni: ovvero il kernel.Linux e' solo il kernel. come lo sono "dos.sys e io.sys" per il vecchio DOS, o "krnl386.exe e kernel32.dll" per il Windows.Tutto il resto (shell, editor, compilatori, GUI, etc...) sono programmi applicativi che girano sopra il kernel.Detto questo cosa ritieni che manchi a Linux per essere considerato un sistema operativo?
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora?
          - Scritto da: kino

          Detto questo cosa ritieni che manchi a Linux
          per essere considerato un sistema operativo?il software
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            - Scritto da: arrivederci


            - Scritto da: kino




            Detto questo cosa ritieni che manchi a
            Linux

            per essere considerato un sistema
            operativo?

            il softwarevatti a studiare un po' d'informatica, cosi` forse impari qualcosa
          • Anonimo scrive:
            Re: E allora?
            lascialo stare è evidente che non sa cosa sia un So...
          • Anonimo scrive:
            TROLLALLERO TROLLALLA'
            - Scritto da: arrivederci

            Detto questo cosa ritieni che manchi a
            Linux

            per essere considerato un sistema
            operativo?

            il software...
        • Anonimo scrive:
          Re: E allora?


          Un sistema operativo...



          Vediamo se parliamo delle stesse cose.

          Il S.O. e' quella parte che si frappone fra
          l'hardware e le applicazioni:Si, ma può essere considerato anche l'utente finale, non solo le "applicazioni"(che possiamo definirle come dei processi particolari)
          ovvero il
          kernel.il che è una cavolata pazzeca, il kernel è una parte di un S.O
          Linux e' solo il kernel.cazzata. Linux ha un kernel.Ad ogni modo studia un po'.
      • Anonimo scrive:
        Re: E allora? Il vento è cambiato
        - Scritto da: Ciao


        - Scritto da: lucas

        E anche se fosse un clone? E' gratis, non
        è

        Microsoft, insomma, cosa si può aver
        meglio

        dalla vita?



        Un sistema operativo......degno di questo nome ?Gli utenti del monopolio windows lo hanno da poco, se è vero che winXP ha coronato finalmente (dopo un decennio di balle e sistemi sotto potenziati) il loro sogno di avere un sistema stabile, con multitasking e multiusing VERI.Ormai è tardi, però.Il vento è cambiato, e se ne stanno accorgendo anche i paladini dei supporter del monopoliohttp://zdnet.com.com/2251-1110-962232.html
  • Anonimo scrive:
    cosa fa fare l'invidia :)
    ...per gli sviluppatori di Linux l'invidia è stata positiva: Linus stesso invidiava le Unix box dei suoi professori... e ha dato il via al tutto.L'autore di dgen invidiava tutti i winzozzari che potevano usare gli emualatori di genesis sotto windows (è scritto sulla sua homepage: "ero stufo di rebootare in windows per giocare!").Gli stessi autori di Gnome erano invidiosi di KDE (ricordate che Gnome è nato come alternativa open source a KDE... almeno in origine era così!)....e forse KDE stesso è nato per l'invidia di non avere un desktop manager figo sotto Linux! :)I winsozzari invidiosi invece non sono molto produttivi: sbraitano e dicono solo vaccat* :)byeZ!
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa fa fare l'invidia :)
      Cosa abbiamo da invidiare?
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa fa fare l'invidia :)
        Nulla, finche` avete la possibilita` di premere CTRL-ALT-CANC, un mediocre lavoro che e` meglio perdere che trovare, tempo per fare un reboot, una vita miserabile che non vale la fatica di un po' di privacy, ed infine il continuo salasso delle licenze di aggiornamento... avete altro?
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa fa fare l'invidia :)
          - Scritto da: robang
          Nulla, finche` avete la possibilita` di
          premere CTRL-ALT-CANC, un mediocre lavoro
          che e` meglio perdere che trovare, tempo per
          fare un reboot, una vita miserabile che non
          vale la fatica di un po' di privacy, ed
          infine il continuo salasso delle licenze di
          aggiornamento... avete altro?Hai mescolato insulti,banalità e luoghi comuni...Entra in un luogo di lavoro e poi ne riparleremo con più serenità...
  • Anonimo scrive:
    FUD
    Allora premetto che ho abbandonato M$ da quattro anni circa,stufo dell'instabilità di Win95 e 98(ora le cose sono decisamente migliorate,xo potevano pensarci prima(forse non lo hanno fatto x 1certo "monopolio"?)) e x la voglia di rismanettare un po(come facevo ai bei tempi del DOS:-).Ora il punto è:Cosa ha introdotto win di veramente rivoluzionario?Il suo grosso punto di forza è la GUI, copiata da Apple(che copiò a sua volta dalla XEROX :-)Anzi se vogliamo dirla tutta anche WinXP strizza l'occhio ad alcune feature di linux, tipo la name completion della Bash introdotta nella shell di windows(x chi non lo sapesse è un completamento automatico di comandi e nomi di file fatto premendo il tasto TAB) oppure la possibilità di modificare il focus delle finestre(come sotto unix).Non parliamo poi dell'intero stack TCP/IP preso paro paro da FreeBSD.Quindi questo intervento di Ballmer si riduce ad una cosa sola:FUD
    • Anonimo scrive:
      Re: FUD

      introdotta nella shell di windows(x chi non
      lo sapesse è un completamento automatico di
      comandi e nomi di file fatto premendo il
      tasto TAB)c'e' anche sotto 2000, basta modificare una chiave nel registro. chi cerca (in rete) trova...:-)certo che se la ms le novita' le sotterra non vale poi molto...
  • Anonimo scrive:
    Tutto vero.
    da www.kernel.org:"What is Linux?""Linux is a clone of the operating system Unix.."
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto vero.
      - Scritto da: rdce
      da www.kernel.org:

      "What is Linux?"
      "Linux is a clone of the operating system
      Unix.."Non tutto vero, ok Linux nasce come clone di Unix;ma.. è Unix a tutti gli effetti come Solaris, IrixSCO e chi più ne ha più ne metta.Inoltre:1) Linux HA fatto innovazione; nel metodo di sviluppo e nel portare l'informatica avanzata degli Unix (grazie a GNU) anche in ambiti in cui nonsarebbe potuta arrivare; un po' come ha fatto (imbrogliando) M$ con le GUI.2) Prendere LDAP e chiamarlo Active Directory non mi sembra "fare innovazione".3) Ci sono tonnellate di application server per tutti i gusti che girano su Linux.4) Se Ballmer dice che "Linux" non è completo parlando del kernel sbaglia, visto che il kernel stesso si sta evolvendo a ritmi paurosi ed ormai integra addirittura un webserver, se lo dice parlando delle distribuzioni mi sa che l'ultima che ha visto è la Higgdrasyl Linux 0.1 del '94, visto che per avere da MS tutto quello che c'è sui CD di Debian bisogna tirare fuori un budget degno di una piccola manovra finanziaria.5) Se dice che Linux non è innovativo in quanto ha un kernel monolitico bisognerebbe invitarlo dare una occhiata al kernel caos-litico di WinNT.Just my 2 cents.Saluti, Ryo Takatsuki*** Io ho i sorgenti e posso farci ciò che mi pare, tu no ***
      • Anonimo scrive:
        Come arrampicarsi sugli specchi.

        Non tutto vero, ok Linux nasce come clone di
        Unix; ma.. è Unix a tutti gli effetti come
        Solaris, Irix SCO e chi più ne ha più ne metta."NON è vero MA è vero"... Decidersi ragazzo. Inoltre c'è poco da scalare gli specchi.KERNEL.ORG (cito): "Welcome to the Linux Kernel Archives. This is the primary site for the Linux kernel source"Poco dopo, come citava il collega:"What is Linux?Linux is a clone of the operating system Unix, written from scratch by Linus Torvalds with assistance from a loosely-knit team of hackers across the Net"Punto. Più LAMPANTE di così si muore.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come arrampicarsi sugli specchi.
          - Scritto da: Mirror
          "NON è vero MA è vero"... Decidersi ragazzo.
          Inoltre c'è poco da scalare gli specchi.

          KERNEL.ORG (cito): "Welcome to the Linux
          Kernel Archives. This is the primary site
          for the Linux kernel source"

          Poco dopo, come citava il collega:

          "What is Linux?
          Linux is a clone of the operating system
          Unix, written from scratch by Linus Torvalds
          with assistance from a loosely-knit team of
          hackers across the Net"

          Punto. Più LAMPANTE di così si muore.verissimo.Il problema non e' la definizione di linux in se'.e' il pulpito da cui viene la predica e tutte le affermazioni nel loro complesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come arrampicarsi sugli specchi.
          - Scritto da: Mirror
          "NON è vero MA è vero"... Decidersi ragazzo.
          Inoltre c'è poco da scalare gli specchi.
          [CUT]
          Punto. Più LAMPANTE di così si muore.Non ho negato che Linux sia un "clone" di Unix, stavo solo facendo notare che definirlo "clone" e definirlo "uno Unix" non provoca differenze; altrimenti si devono considerare "Cloni" di Unix anche tutte le altre sue versioni, da Solaris d HP-Ux.Come voi stessi facevate notare, Linus stesso definisce Linux un "clone", ciò non gli toglie meriti... o vogliamo parlare di interfaccie grafiche clonate e di un tasto "mela" che si è trasformato in un tasto "win"?Inoltre, contestavo il "tutto" del suo subject, non tutto quello che dichiara Ballmer è vero, non più vero della media degli spot MS.In più, ho contestato la scarsa innovazione e la scarsa completezza attribuite a Linux da Ballmer.Saluti, Ryo Takatsuki, detto il "manolo" delle specchiere.P.S. Il mio Nick deriva da "Attraverso lo specchio" non "Sopra lo specchio", quindi c'è poco da arrampicarsi; casomai attraverso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Come arrampicarsi sugli specchi.

            stesso definisce Linux un "clone", ciò non
            gli toglie meriti... o vogliamo parlare di
            interfaccie grafiche clonate e di un tasto^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Oddio, scusate, non lo faccio più.. mi è sfuggito e non ho riletto il post prima di spedirlo....ovviamente è "interfacce" e non interfaccie.Chiedo venia.Saluti contriti, Ryo Takatsuki
          • Anonimo scrive:
            Re: Come arrampicarsi sugli specchi.
            - Scritto da: Jabbawack
            gli toglie meriti... o vogliamo parlare di
            interfaccie grafiche clonate e di un tasto
            "mela" che si è trasformato in un tasto
            "win"?il tasto mela non è altro che il tasto ALT, il tasto win fa altre cose totalmente differenti dal tasto mela :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutto vero.
        'Unix vero' è Unix certificato come Unix e non si può tanto chiacchierare.Solaris è Unix, Linux è un clone.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutto vero.
          - Scritto da: gsam
          'Unix vero' è Unix certificato come Unix e
          non si può tanto chiacchierare.
          Solaris è Unix, Linux è un clone.Questa della certificazione giuro che mi giunge nuova; hai qualche link per approfondire la questione?Ai tempi in cui usavo SCO mi ero informato un po' sulla storia degli Unix, ma non ricordo di aver trovato nulla su certificazioni varie...Sì, lo so che c'è google, ma se mi dai un link preciso mi risparmi il giro in mezza rete alla caccia di info... :o)Saluti, Ryo Takatsuki
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutto vero.
            - Scritto da: Jabbawack

            'Unix vero' è Unix certificato come Unix e

            non si può tanto chiacchierare.

            Solaris è Unix, Linux è un clone.

            Questa della certificazione giuro che mi
            giunge
            nuova; hai qualche link per approfondire la
            questione?http://unix.org/what_is_unix/Ma, IHMO, la "certificazione" ha poco senso. Quello che trovo estremamente curioso e' che i *BSD non possono essere chiamati UNIX, sebbene siano basati sul codice originale dell'AT&T UNIX. E chiamarli cloni mi sembra francamente ridicolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutto vero.

            http://unix.org/what_is_unix/Ok, grazie per il link; gli do una occhiata e mi faccio una idea più precisa.
            Ma, IHMO, la "certificazione" ha poco senso.
            Quello che trovo estremamente curioso e' che
            i *BSD non possono essere chiamati UNIX,
            sebbene siano basati sul codice originale
            dell'AT&T UNIX. E chiamarli cloni mi sembra
            francamente ridicolo.Non saprei dirti, in genere si crea una certificazione quando si tenta di proteggere delle caratteristiche salienti di un prodotto da chi potrebbe sfruttarle in modo inappropriato danneggiando l'immagine che il pubblico ha del prodotto, in modo analogo a quanto fatto da RedHat con le sue ultime distro (Vedi Linux&C di un paio di mesi fa) ; non so, dopo 30 anni, cosa possano voler difendere del sistema UNIX; comunque questo significa che non posso definire Linux uno Unix ma un "clone" di Unix; mentre Solaris è uno Unix a tutti gli effetti... ho capito.Grazie ancora.Saluti, Ryo Takatsuki
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutto vero.
          - Scritto da: gsam
          'Unix vero' è Unix certificato come Unix e
          non si può tanto chiacchierare.
          Solaris è Unix, Linux è un clone.No, mi sembra che la questione sia lievemente diversa.Uno UNIX si definisce realmente tale se deriva dalcodice sorgente originale UNIX di AT&T.Per estensione ci si puo' riferire anche ai sistemi derivati dalla Berkeley Software Distribution come UNIX, in quanto in origine conteneva parti dei sorgenti dell'AT&T. Quindi immagino che anche MacOSX, che ha prelevato a piene mani da FreeBSD, si possa considerare uno UNIX.Linux viene definito un "clone" proprio perchè non contiene alcun 'pezzo' dei sorgenti AT&T e, pur contenendo codice BSD, non deriva in modo massiccio da quest'ultimo.Vorrei pero' chiedere a Ballmer perche' vendono software protetto dalla GNU GPL (proprio loro!) se per loro questa licenza è fonte di tutti i mali. Il link e' lo stesso postato qui sopra:http://www.microsoft.com/windows/sfu/howtobuy/default.aspAlla faccia del clone! Non parliamo poi dello stack TCP/IP di Windows! E se il baco della ZLib era chiaramente una dimostrazione della "cessosità" del software Open Source, come mai il baco affliggeva anche Office, oltre a molti UNIX commerciali?
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutto vero.
            no, neanche freebsd e gli altri possono essere definiti unix veri e propri. il termine unix e riservato per sistemi operativi che passano una certa certificazione, che costa anche mi pare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutto vero.
            - Scritto da: qweasdzxc
            no, neanche freebsd e gli altri possono
            essere definiti unix veri e propri. il
            termine unix e riservato per sistemi
            operativi che passano una certa
            certificazione, che costa anche mi pare.Mmmh... forse per usarne il marchio, registrato dall'Open Group, ma parlavo di terminologia storica. Se Ballmer si riferiva a questo che provi pure a dire che FreeBSD è solo un clone, poi vedremo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutto vero.
            - Scritto da: freeman

            - Scritto da: qweasdzxc

            no, neanche freebsd e gli altri possono

            essere definiti unix veri e propri. il

            termine unix e riservato per sistemi

            operativi che passano una certa

            certificazione, che costa anche mi pare.

            Mmmh... forse per usarne il marchio,
            registrato dall'Open Group, ma parlavo di
            terminologia storica. Se Ballmer si riferiva
            a questo che provi pure a dire che FreeBSD è
            solo un clone, poi vedremo!Marchio che, dopo anni di diatribe tra i consorzi Unix International e OSF nati per creare uno standard di Unix, era stato acquistato da Novell (che subito dopo fuse Unix con il suo Netware creando UnixWare) e che poi venne ceduto all'Open Group appunto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto vero.
      - Scritto da: rdce
      da www.kernel.org:

      "What is Linux?"
      "Linux is a clone of the operating system
      Unix.."

      E' solo una breve descrizione per i pochi al mondo che non sanno che Linux è uno dei "dialetti" unix.In realtà Linus Torvalds ha preso spunto da Minix di Andrew Tanenbaum.Prova ad installarti minix e dimmi cosa ha a che vedere con il linux che conosci oggi.Il termine "clone" non deve essere necessariamente visto come negativociao, Zim
  • Anonimo scrive:
    A livello tecnico
    Un PII 400, 256 MB Ram gestisce tranquillamente 500 siti di normale accesso (un traffico totale di 50 GB mese), il dns per gli stessi e il mail server con 1.300 account e db mysql (una cinquantina)Con Debian, SendMail, Bind mentreUn Dual Athlon 1 Ghz 512 MB Ram, SCSI, arriva ai 200 siti con dns e mail server, utilizzo asp, 20 mysql e inizia a camminare molto lentocon Windows 2000 Server...ora, è vero configurare Linux è un po'più complesso... ma che sia migliore da un punto di vista di funzionalità e ottimizzazione del codice... non ho ombra di dubbioCiao a tuttiAndrea
    • Anonimo scrive:
      Re: A livello tecnico
      già, anche confrontando i prezzi dell'hosting a pari feature ma passando da unix commerciali/bsd/linux a NTx server si ha un bello scatto in su dei costi, anche rispetto a unix commerciali più costosi di NTx!Se uno proprio non ha le fette di salame sugli occhi vede che almeno a livello di server web questa presunta economicità della scelta Win (minori costi di assistenza e formazione, zero admin cost) è una gran bufala!
  • Anonimo scrive:
    Ma... Ballmer
    Lo sa che Windows è un clone di IBM OS/2? E che MS-DOS è un clone di PC-DOS?
  • Anonimo scrive:
    Un tappo a quella bocca
    Ma perchè Bill non mette un tappo alla bocca di Ballmer, perchè mi sembra che ogni volta che lo intervistano le spara sempre più grosse, e ciò va a discapito anche della Microsoft. Questi sembrano i soliti discorsi delirani di chi sparla di una cosa solo per sentito dire. Se Ballmer si installasse sul suo portatile una distribuzione Linux si accorgerebbe dopo pochi minuti che Linux non è un clone, poichè i cloni dei prodotti Microsoft funzionano bene al contrario degli originali. Dire poi che Linux è incompleto mi sembra un pò azzardato, poichè per dire che Windows è completo bisogna acquistare per una spesa spropositata, un server web, un firewall, un server di dominio con annesse licenze, un server di posta, un prodotto per l'office automation, una suite di sviluppo. Non parliamo poi delle straordinarie offerte che Microsoft sta per lanciare per la siute di Visual Studio, perchè grazie alla straordinaria incompatibilità tra Visual Basic 6 e Visual Basic .NET ho abbandonato lo sviluppo in Visual Basic per passare a prodotti più stabili e duraturi nel tempo come quelli Borland.Diciamo la verità, siamo stufi di pagare fior di quattrini per un prodotto che non ne vale nemmeno la decima parte, che come Win9x dovevi spianare ogni due o tre mesi, che ogni tanto va in crash (hanno sostituito lo schermo blu con un più elegante messaggio, chiedendoti inoltre se vuoi inviare il dump dell'errore a Microsoft).Ritengo che Microsoft si trovi di fronte alla necessità di guardare un pò più alle esigenze dei suoi clienti e non delle tasche di Bill.
  • Anonimo scrive:
    Ballmer, e io non ti pago piu' lo stipendio!
    Insomma, io ti faccio il mio braccio destro all'interno di una delle società piu' importanti del mondo, e tu, invece di metterti a lavorare, passi un giorno si e anche l'altro a sbraitare contro linux?Senti, se non ti metti a lavorare una buona volta ti sbatto fuori a calci nel sedere.Siamo intesi?
  • Anonimo scrive:
    linux = GUI UNIX
    ahahahah ma si vede ke nn capisce un cazzo stò tipo :P ma ki è? ma ki lo ha assunto?......ah microsoft! ALLORA E' NORMALE! AHAHAHABè io credo ke linux sia una GUI (Grafic User Interface) di Unix! A stò punto..anke windows è un "clone" del DOS! AHAHAHAH Ma ke pirla! ;Pciao ciao icetw0o..
  • Anonimo scrive:
    Macchie sul pinguino
    Linux mi piace. Ha una piacevolissima interfaccia (soprattutto KDE a mio parere), un robusto file system, e se prendi una distribuzione debian non la butti giù in quasi nessun modo.Le nuove distribuzioni RedHat e Mandrake si installano che è un piacere, la loro configurazione è facile almeno come quella di win.Il problema secondo me nasce quando cerchi di fare qualcosa di appena più avanzato, ad esempio installarti un driver. Su linux la casalinga frustrata che lavora all'anagrafe del mio comune non potrebbe mai installare una stampante nuova. Con win ancora ancora ce la fa.Anche nell'installare un pacchetto linux è un po' indietro. Gli RPM non sono male, ma non sarà mai come cliccare su setup.exe o inserire un CD che si autoavvia.Per programmare Visual C++ rimane il miglior compilatore C++. Certo KDevelop con Qt sono un ottimo passo avanti per programmare su piattaforma linux, ma strada ce n'è ancora.Su questo campo c'è molto da dire anche sulla documentazione: un'azienda privata come MS deve per forza io credo, anche per questioni organizzative interne, scrivere molte pagine di documenti tecnici, dai quali nasce MSDN che è davvero completa. L'open source su questo ha delle lacune. Per conto mio MSDN è irraggiungibile. Un utente avanzato può installare linux e divertirsi, ma anche il più accanito sostenitore dell'open, secondo me, ha una partizione nascosta su qualche PC nel sottoscala con installato Win.
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchie sul pinguino
      - Scritto da: Pisellino Primavera
      Linux mi piace. Ha una piacevolissima
      interfaccia (soprattutto KDE a mio parere),
      un robusto file system, e se prendi una
      distribuzione debian non la butti giù in
      quasi nessun modo.
      Le nuove distribuzioni RedHat e Mandrake si
      installano che è un piacere, la loro
      configurazione è facile almeno come quella
      di win.
      e fin qui
      Il problema secondo me nasce quando cerchi
      di fare qualcosa di appena più avanzato, ad
      esempio installarti un driver. Su linux la
      casalinga frustrata che lavora all'anagrafe
      del mio comune non potrebbe mai installare
      una stampante nuova. Con win ancora ancora
      ce la fa.se mi dicevi il driver della scheda video ancora ancora, ma la stampante... hai usato kde3?
      Anche nell'installare un pacchetto linux è
      un po' indietro. Gli RPM non sono male, ma
      non sarà mai come cliccare su setup.exe o
      inserire un CD che si autoavvia.clicca sull'rpm, digita la pass di root, ok, ok, fatto!
      Per programmare Visual C++ rimane il miglior
      compilatore C++. Certo KDevelop con Qt sono
      un ottimo passo avanti per programmare su
      piattaforma linux, ma strada ce n'è
      ancora.Su questo campo c'è molto da dire
      anche sulla documentazione: un'azienda
      privata come MS deve per forza io credo,
      anche per questioni organizzative interne,
      scrivere molte pagine di documenti tecnici,
      dai quali nasce MSDN che è davvero completa.
      L'open source su questo ha delle lacune. Per
      conto mio MSDN è irraggiungibile.
      ho usato Visual C++ e non e` male, kdevelop c'ho solo giochicchiato, pero` la documentazione su linux non e` poi cosi` male, anzi.
      Un utente avanzato può installare linux e
      divertirsi, ma anche il più accanito
      sostenitore dell'open, secondo me, ha una
      partizione nascosta su qualche PC nel
      sottoscala con installato Win.mi dispiace, su tutti i miei pc non esiste piu` neanche una partizione che non sia ext3 o reiserfs (a parte lo swap :))
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchie sul pinguino
      - Scritto da: Pisellino Primavera
      Linux mi piace.Anche a me.
      Su linux la
      casalinga frustrata che lavora all'anagrafe
      del mio comuneE' casalinga o lavora all' anagrafe ? :)Per risolvere i suoi problemi di frustrazione potrebbe trovarsi un amante :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchie sul pinguino
      - Scritto da: Pisellino Primavera
      Linux mi piace. Ha una piacevolissima
      interfaccia (soprattutto KDE a mio parere),
      un robusto file system, e se prendi una
      distribuzione debian non la butti giù in
      quasi nessun modo.
      Le nuove distribuzioni RedHat e Mandrake si
      installano che è un piacere, la loro
      configurazione è facile almeno come quella
      di win.

      Il problema secondo me nasce quando cerchi
      di fare qualcosa di appena più avanzato, ad
      esempio installarti un driver.[.:cut di filippica sulla facilità d'uso di win:.]Sul fatto che win possa essere più facile di win si può pure discutere.Ma che installare un driver o una stampante sia un "utilizzo avanzato" del PC...Io credevo che un utilizzo avanzato fosse per esempio la creazione di un cluster per il calcolo parallelo. Certo, la casalinga non lo sa fare nè su linux nè su win, ma chi ne ha la capacità su linux lo fa, su win manco per idea.Adesso scusatemi mi devo occupare dell'uso avanzato del mio PC: c'ho da fare la tabellina dell'11...
      • Anonimo scrive:
        Re: Macchie sul pinguino
        He he, pienamente d'accordo con tabellina...Tornando al discorso principale... Linux e' un clone di unix, e' nato come tale, questo lo sanno tutti, lo ha detto anche Trovalds quando lo ha fatto (Lo si capisce anche dall'acronimo - Linux is not unix - ovvero, non e' unix, ci assomiglia ma e' meglio e non si paga).W il pinguino
      • Anonimo scrive:
        Re: Macchie sul pinguino
        Prima di far fare le tabelline al tuo PC, impara a leggere. "...qualcosa di appena più avanzato" non è lo stesso concetto che tu hai riportato.Sei una cattiva pubblicità per linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchie sul pinguino
      - Scritto da: Pisellino Primavera
      Per programmare Visual C++ rimane il miglior
      compilatore C++.Proprio no.Ovviamente ottimizza il codice molto bene per Windows (ma va???) ed è su piattaforma Windows molto più veloce (ma va???) di GCC.Per il resto guardati dei benchmark.
      Certo KDevelop con Qt sono
      un ottimo passo avanti per programmare su
      piattaforma linux, ma strada ce n'è
      ancora.Cosa c'entra ? E' un IDE.In ogni caso Kylix come IDE pasta VC di diverse lunghezze.
      Su questo campo c'è molto da dire
      anche sulla documentazione: un'azienda
      privata come MS deve per forza io credo,
      anche per questioni organizzative interne,
      scrivere molte pagine di documenti tecnici,
      dai quali nasce MSDN che è davvero completa.
      L'open source su questo ha delle lacune. Per
      conto mio MSDN è irraggiungibile.Ah ? Le librerie hanno la loro documentazione, i DE hanno *tonnellate* di documentazione. Hai cercato qualcosa di differente di quei cavolo di HOWTO ? Gli HOWTO *non* sono documentazione.Amazon ? Hai dato un'occhiata ? Compra un testo serio su Posix e sei apposto.http://developers.gnome.org ?http://gcc.gnu.org ?file:///usr/src/kernel-source-2.4.19/Documentation ?
      Un utente avanzato può installare linux e
      divertirsi, ma anche il più accanito
      sostenitore dell'open, secondo me, ha una
      partizione nascosta su qualche PC nel
      sottoscala con installato Win.Assolutamente no, troppo inutile per dargli una macchina.
      • Anonimo scrive:
        Re: Macchie sul pinguino
        - Scritto da: gsam
        - Scritto da: Pisellino Primavera

        Per programmare Visual C++ rimane il
        miglior

        compilatore C++.

        Proprio no.
        Ovviamente ottimizza il codice molto bene
        per Windows (ma va???) ed è su piattaforma
        Windows molto più veloce (ma va???) di GCC.
        Per il resto guardati dei benchmark.Perchè GCC non ottimizza il codice per X11, allora? Sarà veloce, ma dei benchmark no so che farne.


        Certo KDevelop con Qt sono

        un ottimo passo avanti per programmare su

        piattaforma linux, ma strada ce n'è

        ancora.

        Cosa c'entra ? E' un IDE.
        In ogni caso Kylix come IDE pasta VC di
        diverse lunghezze.Sei troppo sicuro che la tua opinione sia universale. Per me VC pasta Kylix di diverse lunghezze.


        Su questo campo c'è molto da dire

        anche sulla documentazione: un'azienda

        privata come MS deve per forza io credo,

        anche per questioni organizzative interne,

        scrivere molte pagine di documenti
        tecnici,

        dai quali nasce MSDN che è davvero
        completa.

        L'open source su questo ha delle lacune.
        Per

        conto mio MSDN è irraggiungibile.

        Ah ? Le librerie hanno la loro
        documentazione, i DE hanno *tonnellate* di
        documentazione. Hai cercato qualcosa di
        differente di quei cavolo di HOWTO ? Gli
        HOWTO *non* sono documentazione.
        Amazon ? Hai dato un'occhiata ? Compra un
        testo serio su Posix e sei apposto.
        http://developers.gnome.org ?
        http://gcc.gnu.org ?
        file:///usr/src/kernel-source-2.4.19/DocumentLe tue argomentazioni mi convincono ancor di più che MSDN sia irraggiungibile. La documentazione che tu hai indicato è la più farraginosa che la mente umana possa concepire. Comunque nonostante questo programmare su linux mi piace.
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchie sul pinguino
          Irraggiungibile anche come prezzo, io per due anni pago 2700 Euro.... la documentazione per Linux è gratuita. Fai un po' tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            - Scritto da: Flavio
            Irraggiungibile anche come prezzo, io per
            due anni pago 2700 Euro.... la
            documentazione per Linux è gratuita. Fai un
            po' tu.Lo so. Ma allora mi viene da chiederti: perchè la compri?
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchie sul pinguino
          - Scritto da: Pisellino Primavera

          Le tue argomentazioni mi convincono ancor di
          più che MSDN sia irraggiungibile. La
          documentazione che tu hai indicato è la più
          farraginosa che la mente umana possa
          concepire. Comunque nonostante questo
          programmare su linux mi piace. real programmers don't need documentation . real programmers read source code. (1)ok , forse e' un po' eccessivo , ma ,linux o non linux, se lavori nel software libero la principale fonte di 'documentazione' sono le mailing list del progetto o, se ti va bene, puoi parlare da pari a pari direttamente con gli sviluppatori (nel senso che se quello che fanno loro non tipiace puoi sempre fare un fork del prograamma ..es. postnuke/xemacs / i vari *BSD )inoltre la documentazione e' trasparente ,nel senso che puoi fidarti che quello che c'e scritto li e' vero (vedi 1) ..la M$ spara troppe balle per i miei gusti..a parte questo sono d'accordo con te ,la qualita della documentazione potrebbe essere migliore..e anche quella dei commenti nel codice! (nel codice dell' openoffice ci sono dei commenti in TEDESCO , porc..)
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchie sul pinguino
          - Scritto da: Pisellino Primavera
          Perchè GCC non ottimizza il codice per X11,
          allora? Sarà veloce, ma dei benchmark no so
          che farne.Ah ? Per X11 ? No, ottimizza per il processore, casomai (o per l'architettura il 3.x).Se parli di 'miglior compilatore' i benchmark contano, e GCC (sia su Windows che su Linux) è dietro solo al compilatore Intel.'miglior compilatore' = IDE ?

          Cosa c'entra ? E' un IDE.

          In ogni caso Kylix come IDE pasta VC di

          diverse lunghezze.

          Sei troppo sicuro che la tua opinione sia
          universale. Per me VC pasta Kylix di diverse
          lunghezze.Opinioni. Per me VC è solamente fuori ANSI99.

          Ah ? Le librerie hanno la loro

          documentazione, i DE hanno *tonnellate* di

          documentazione. Hai cercato qualcosa di

          differente di quei cavolo di HOWTO ? Gli

          HOWTO *non* sono documentazione.

          Amazon ? Hai dato un'occhiata ? Compra un

          testo serio su Posix e sei apposto.

          http://developers.gnome.org ?

          http://gcc.gnu.org ?



          file:///usr/src/kernel-source-2.4.19/Document

          Le tue argomentazioni mi convincono ancor di
          più che MSDN sia irraggiungibile. La
          documentazione che tu hai indicato è la più
          farraginosa che la mente umana possa
          concepire. Comunque nonostante questo
          programmare su linux mi piace. Mezzo pomeriggio per valutare pagine e pagine di documentazione ? Complimenti, un uomo bionico.Cmq basta usare le man page per ANSI C e POSIX, non è difficile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino

            Ah ? Per X11 ? No, ottimizza per il
            processore, casomai (o per l'architettura il
            3.x).Ma dai, finiamola di rispondere!Ho perso 15 minuti per rispondere a questi troll! Quasi mi vergogno di rispondere ancora alle loro provocazioni!Uno che pensa che gcc/g++ ottimizza il codice per X11 si vede lontano un miglio che è un lamer!ascolta me gsam: finiamola di rispondere a questi troll :(
    • Anonimo scrive:
      [OT] Re: Macchie sul pinguino
      grande post!un linuxaro.ps: windows, non l'ho nel sottoscala, ma in una piccola partizione della mia linux box. lo uso per giocare... : ) spero di poterne fare presto a meno.- Scritto da: Pisellino Primavera
      Linux mi piace. Ha una piacevolissima
      interfaccia (soprattutto KDE a mio parere),
      un robusto file system, e se prendi una
      distribuzione debian non la butti giù in
      quasi nessun modo.
      Le nuove distribuzioni RedHat e Mandrake si
      installano che è un piacere, la loro
      configurazione è facile almeno come quella
      di win.

      Il problema secondo me nasce quando cerchi
      di fare qualcosa di appena più avanzato, ad
      esempio installarti un driver. Su linux la
      casalinga frustrata che lavora all'anagrafe
      del mio comune non potrebbe mai installare
      una stampante nuova. Con win ancora ancora
      ce la fa.
      Anche nell'installare un pacchetto linux è
      un po' indietro. Gli RPM non sono male, ma
      non sarà mai come cliccare su setup.exe o
      inserire un CD che si autoavvia.
      Per programmare Visual C++ rimane il miglior
      compilatore C++. Certo KDevelop con Qt sono
      un ottimo passo avanti per programmare su
      piattaforma linux, ma strada ce n'è
      ancora.Su questo campo c'è molto da dire
      anche sulla documentazione: un'azienda
      privata come MS deve per forza io credo,
      anche per questioni organizzative interne,
      scrivere molte pagine di documenti tecnici,
      dai quali nasce MSDN che è davvero completa.
      L'open source su questo ha delle lacune. Per
      conto mio MSDN è irraggiungibile.

      Un utente avanzato può installare linux e
      divertirsi, ma anche il più accanito
      sostenitore dell'open, secondo me, ha una
      partizione nascosta su qualche PC nel
      sottoscala con installato Win.
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchie sul pinguino
      - Scritto da: Pisellino Primavera
      Per programmare Visual C++ rimane il miglior
      compilatore C++. Hai vinto il premio TROLL DELL'ANNO per questa frase. Ma hai una vaga idea di cosa sia un "compilatore"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchie sul pinguino
      [CUT su di un mare di FUD!]
      Per programmare Visual C++ rimane il miglior
      compilatore C++. Certo KDevelop con Qt sono
      un ottimo passo avanti per programmare su
      piattaforma linux, ma strada ce n'è
      ancora.[CUT su di un mare di FUD!]Haha! Trollone che non sei altro... quasi quasi sembri credibile :)Se tu avessi usato VERAMENTE VC++ dovresti sapere che le MFC sono un incubo (API in finto object oriented, sintassi oscena, terribilmente complicate e difficili da usare).Se poi parliamo di VC++... beh, il discorso peggiora ancora di più! Il compilatore non aderisce completamente agli standard ANSI C++, gli include sono tremendi (#ifdef UNICODE ? ma dico, siamo fuori? #ifdef viene risolto durante la compilazione e non a runtime!), il compilatore poi è terribilmente complicato da richiamare da riga di comando... e i makefile generati sono orribili!Se si usa l'ide al posto di cl, link, nmake qualcosa migliora (solo qualcosa, se si sono usati strumenti Borland si sa bene che è osceno ugualmente), ma resta comunque un'emerita schifezza. Per non parlare di ficiur bacatissime, ad esempio intellisense che funziona solo gli header ufficiali del VC++ (e se uso un'altra libreria prodotta da terze parti? Perché non posso usare intellisense?). La cosa è risolta (parzialmente) con plugin (che altro non sono che infami tacconi) prodotti da terze parti (visual assist ti dice niente?) ma che sono solo tacconi!Ma continiamo, visto che è come sparare sulla croce rossa... il parser del compilatore è fatto da quattro lamer, ho decine di casi in cui l'ho messo in crisi e con codice scritto in modo particolare ANDAVA IN ERRORE (cl.exe ha eseguito un'operazione non valida). Ma che schifo! Orribile veramente!Se vogliamo paragonare veramente tutto questo marciume alle bellissime ed eleganti QT usate con g++ e qdesigner, mi spiace per te ma MSVC++ viene sconfitto con un sonoro 4-0.La pulizia di QT è incredibile! qmake poi è una figata: ad esempio sotto windows ti genera automaticamente un progetto MSVC++ con tanto di legami con i file interfaccia e il generatore di form per queste stesse (designer insomma).Insomma: la prossima volta non trollare e cerca di essere obbiettivo.L'unica cosa che ti concedo (unica!) è che sotto windows il codice generato da compilatori derivati da g++ è più lento... ma neanche di tanto! Ma è uno scotto da pagare per la portabilità (lo so che tu non sai neanche cosa sia!).
      Su questo campo c'è molto da dire
      anche sulla documentazione: un'azienda
      privata come MS deve per forza io credo,[CUT]Ok, allora visto che parlavi di QT fatti un giro per vedere come si fa REALMENTE della buona documentazione!http://doc.trolltech.com/3.0/index.htmlE tieni poi conto che quando hai problemi strani puoi sembra spulciare il sorgente (io stesso prendo spunto abitualmente per scrivere nuovi widget dai widget creati dalla trolltech), hai una mailing list di amiconi (che poi sono gli sviluppatori di QT: veramente cordiali questi tipi... altro che Ballmer e troll Micros~1), gente che se hai un problema si fanno in 4 per aiutarti!Certo, la linceza QT 3.0 sotto win mi è costata un'occhio della testa, ma sono veramente soddifatto di non dover più usare MFC di VC++!Troll che sei altro!
      sostenitore dell'open, secondo me, ha una
      partizione nascosta su qualche PC nel
      sottoscala con installato Win.Si, è il mio caso. Uno dei miei PC (solo uno) ha Win... e guarda caso è dove bestemmio di più :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Macchie sul pinguino
        - Scritto da: stupito

        parlando degli standard, beh, è il

        programmatore che deve programmare in
        ansi c

        non il compilatore,

        Parlando di C va bene. Puoi farlo.Neanche parlando di C, lo standard parla di un'implementazione della libreria ANSI ben precisa.

        preferisco i tempi in cui per fare un

        programma dovevi dichiarare i segmenti a

        mano, almeno li i programmatori erano
        veri,

        e non stavano a fare le guerre di
        religione,

        ma si aiutavano tra loro

        Infatti creano Python. :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchie sul pinguino
          - Scritto da: gsam

          Parlando di C va bene. Puoi farlo.

          Neanche parlando di C, lo standard parla di
          un'implementazione della libreria ANSI ben
          precisa.Mi sembra che VC++ sia abbastanza aderente allo standard C. A cosa ti riferisci?
      • Anonimo scrive:
        Re: Macchie sul pinguino
        vuoi fare a gara a chi programma da più tempo? (tipico di chi si sente superiore senza motivo)non so te ma io sono dei tempi del C64, forse manco sai che è, per chi si accosta all'informatica di questi tempi l'importante è essere anti-ms, comunque per tua informazione, oltre a win ho provato linux (mandrake 6.1, 7.1, slackware 8.0 e 8.1, su cui sviluppo applicazioni normali (con qt e senza) e device driver), freebsd (4.6, su cui sviluppo), qnx (su cui non sviluppo), quindi magari penso di sapere quello che dico, se poi tu non sei capace ad usare il visual c il problema è tuo, non del programma, come dico sempre, i computer sono fatti per chi li sa usare, se poi dicendo che qualsiasi cosa fa la ms fa schifo ti senti bravo il problema è solo tuo, ma sappi che non è così, il visual c è dimostrabile a livello di codice prodotto che è meglio di qualsiasi compilatore (escluso l'intel c/c++), per il gcc prima della versione 3.1 non penso si possa dire, ah sappi che il codice che produce il compilatore non è per un sistema operativo, ma per un processore, un'esperto programmatore come te dovrebbe saperlo, quindi una volta che io ho compilato col visual c, posso pure linkare con ld, nessuno me lo proibisce, se usi api win32 mi dirà unresolved external symbol, ma ovviamente se programmo multipiattaforma non userò api win32, sta al programmatore saper programmare, non al compilatore, ma purtroppo sempre di più i nuovi programmatori si aspettano che il compilatore faccia tutto per loro, comunque, chissà perché penso che la risposta al mio messaggio sarà scontata
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchie sul pinguino
          Sei la palese dimostrazione che programmare da tanto tempo non serve a niente se non ci si capisce anche qualcosa. Hai detto un mare di fesserie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            citami le fesserie che ho detto e perchè le ritieni fesserie
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            Non c'e' bisogno che mi ci metta io di persona. Lo hanno gia' fatto altri:http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=272858&fid=41770http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=272786&fid=41770http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=272979&fid=41770Contengono tutti critiche che tu hai evitato accuratamente di commentare.Aggiungerei che da quando leggo i commenti di PI tu non manchi mai di vantarti di programmare da tanto tempo, di usare sia windows che una lunga serie di sistemi unix e di essere sostanzialmente imparziale riconoscendo quali sono le situazioni favorevoli per ogni sistema operativo.Nonostante tutte queste vanterie non mi e' MAI capitato di leggere un tuo post dove spendevi una misera parola a favore di linux o di un altro unix, oppure una tua risposta ad un troll winzozzaro (mentre quelle ai troll linusari abbondano), oppure un post in cui trapelasse anche una minima parte di questa tua imparzialita'.Sei pessimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            beh veramente io nei miei post non rispondo mai a chi spara cavolate (troll) per il semplice fatto che non sono così stupido da rispondere a questa gente, se poi tu ci trovi gusti a rispondergli è un'altro conto, ma io tratto allo stesso modo sia win sia linux
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchie sul pinguino
          senti, per pietà, evita di cambiare ogni volta discorso!Rispondo ad un post incentrato sul fatto che l'IDE di MSVC è meglio delle QT (il che la dice tutta su quanto ne sapeva di programmazione quello che ha scritto il post) ed io cerco di portare il discorso su come sia meglio QT rispetto a MFC.Tu sostieni che ho detto il falso......ed io ti ho risposto con un link che, punto a punto, ti mostra come le MFC siano una schifezza.E tu che fai? invece di dissacrare il link che ho mandato ricambi discorso!Per non parlare del fatto che non hai commentato sul fatto che le api win32 siano mal pensate... se davvero fai il tifo per Micros~1 cerca almeno di inventare qualche scusa e tira fuori un link che mostra come win32 sia meglio di qualche altra api (dubito altamente esista un'api peggio, ma forse cercando... :)).Poi mi lascio sfuggire il fatto che Microsoft Visual C++ (inteso come tool) non sia portabile su altri OS (cosa verissima, visto che gira solo sotto windows e che windows gira solo su intel) e tu dici "hai detto il falso, perché la portabilità dipende dal processore!".Insomma: io con te ci rinuncio! Sei un caso disperato!
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            è inutire perdere tempo a discutere con voi, tanto siete tutti ragazzini, e anche solo provare ad argomentare qualcosa in maniera inteligente sarebbe tempo perso, comunque io sono il primo a dire che le mfc fanno schifo, ma le mfc non sono win32, la gente che dice che le api win32 fanno schifo sono gli stessi che stranamente passano la giornata a parlare male di ms perché va di moda, sarà un caso? non lo so, ma probabilmente imparando a programmare veramente il cervello inizia a funzionare
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            - Scritto da: ...
            è inutire perdere tempo a discutere con voi,
            tanto siete tutti ragazzini, e anche solo
            provare ad argomentare qualcosa in maniera
            inteligente sarebbe tempo perso, comunque io
            sono il primo a dire che le mfc fanno
            schifo, ma le mfc non sono win32, la gente
            che dice che le api win32 fanno schifo sono
            gli stessi che stranamente passano la
            giornata a parlare male di ms perché va di
            moda, sarà un caso? non lo so, ma
            probabilmente imparando a programmare
            veramente il cervello inizia a funzionareLe conosco le persone come te. A questo punto non sai piu' cosa dire per tappare tutte le ca22ate che hai scritto e ti rifugi in una vuota superiorita' ("voi siete soltanto ragazzini"). Quelli che dicono che le api di win32 fanno hanno ragione e non sono solo quelli che parlano male di ms. Prova a vedere le api di BeOS e dimmi cos'e' meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino

            Prova a vedere le api di BeOSquesto sì che è un colpo basso! ;-)ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino

            già win16 a win32 funzionava tramite i
            messaggi e gli handle delle finestre... e
            win32 non ha apportato nessuna modifica. E'
            dal 1995 che win32 non subisce modifiche
            sostanziali...Un ottimo conoscitore di win32 è l'autore di wine.Avete mai letto la sua famosa intervista?Ve ne ripropongo un pezzetto:-----------------3. Does WINE implement the Win32 bugs? Is the goal to recreate a 'good' Win32 API without the bugs, or to have as much application support as possible even if this means to recreate the Win32 bugs?Alexandre Julliard: We try to implement the bugs, or at least the ones that applications depend on. The only reason for implementing the Win32 API is to run all the applications written to it, there is no point in trying to improve on it if it breaks compatibility. If you want to design a good API, Win32 is the last thing you want to start from (actually Win32 is probably a good example of how *not* to design an API ;-)-----------------l'articolo completo è su:http://www.osnews.com/story.php?news_id=227interessante davvero!
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            io continuo a chiedermi perché la gente che parla male di windows sono sempre quelli che usano solo linux per partito preso, mah, i misteri della vita, ma imparate ad usare entrambi invece di perdere tempo a parlare di cose che non conoscete
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            - Scritto da: ...
            io continuo a chiedermi perché la gente che
            parla male di windows sono sempre quelli che
            usano solo linux per partito preso, mah, i
            misteri della vita, ma imparate ad usare
            entrambi invece di perdere tempo a parlare
            di cose che non conosceteio invece continuo a chiedermi perche' non rispondi alle critiche puntuali che sono state fatte alle tue assurde affermazioni e preferisci trattare chi non la pensa come te come uno stupido ("parlare di cose che non conoscete")
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            perché tanto anche argomentando tu penseresti sempre che siccome nel mio primo discorso io ho sostenuto un prodotto ms, sono una persona stupida che non capisce niente, quindi ogni mia argomentazione, risposta o discorso sarebbe inutile a priori, a causa dei tuoi pregiudizi
          • Anonimo scrive:
            Non diciamo fesserie [was le macchie di linux]

            perché tanto anche argomentando tu
            penseresti sempre che siccome nel mio primo
            discorso io ho sostenuto un prodotto ms,
            sono una persona stupida che non capisce
            niente, quindi ogni mia argomentazione,
            risposta o discorso sarebbe inutile a
            priori, a causa dei tuoi pregiudizinon diciamo fesserie!Ti è stato dato un articolo che mostra come MFC sia una schifezza rispetto a QT.Ti è stato passato un articolo che mostra come il sistema usato da win32 per scambiare dati tra le finestre e l'os (o adirittura tra più finestre... ovviamente sto parlando dei messaggi) sia una schifezza in termini di sicurezza.Ti è stato postato anche un articolo di uno che le API win32 le conosce bene, tanto che ne ha scritto un wrapper per linux (parlo di wine).Ti è stato anche detto che win32 è una schifezza rispetto ad altre API (vedi quelle di BeOS che sono object oriented).Ora se tu riesci davvero a dimostrare che esistono dei vantaggi ad usare win32 o ad usare MFC io sarei il primo ad essere interessato......tempo fa un tipo su questo forum mi dimostrò che la gestione IDE sotto linux fa schifo, e lo dimostrò in modo autorevole (e non come te che dici "win32 è cosa buona e giusta, amen e così sia", ossia lo dici come se fosse un dogma al quale dobbiamo credere per forza).Lo so che è difficile trovare qualche punto positivo su win32 o su MFC, ma forse se ti sforzi qualche vaccata la trovi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino
            - Scritto da: ...
            perché tanto anche argomentando tu
            penseresti sempre che siccome nel mio primo
            discorso io ho sostenuto un prodotto ms,
            sono una persona stupida che non capisce
            niente, quindi ogni mia argomentazione,
            risposta o discorso sarebbe inutile a
            priori, a causa dei tuoi pregiudiziAh... e questo vale anche per "un lamer", "gsam" e "stupito" che ti hanno fatto delle osservazioni puntuali a cui tu non hai risposto?Eppure a me sembrano cose giuste.
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino

            io continuo a chiedermi perché la gente che
            parla male di windows sono sempre quelli che
            usano solo linux per partito preso, mah, i
            misteri della vita, ma imparate ad usare
            entrambi invece di perdere tempo a parlare
            di cose che non conosceteperche gli utenti bsd sono troppo impegnati a parlare male di linux per parlare male di altri.. vabbe dai comunque non e vero, parlano proprio tutti male di windows, anche molti utenti windows...
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchie sul pinguino

            vabbe dai comunque non e vero,
            parlano proprio tutti male di windows, anche
            molti utenti windows...aggiungo che molto utenti Linux usavano in precedenza windows... quindi non è vero che non hanno mai visto windows e che quindi non possono valutare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchie sul pinguino
      M$DN..?!Ma scherzi?! Vuoi mettere la documentazione M$ con quella di Linux? E se ti dicessi che sono un felicissimo utilizzatore di Linux proprio per la sua trasparenza in documentazione???In Windoz solo per cambiare il motore di ricerca predefinito del browser devi utilizzare regedit... che ti ricordo NON È NÈ SUPPORTATO NÈ DOCUMENTATO.Poi pare che se un driver non va a dovere la "Guida in Linea" di quella zozzeria possa servire a qualcosa! Io sono convinto che Windoz 98 è uno scherzo puro fatto da quei burloni di M$ per farci fare due risate a fior di schermatine blu...
  • Anonimo scrive:
    Povero Ballmer...
    Il poveretto (Ballmer) è stato addestrato dallo Zio Bill come per l'esperimento di Pavlov, dopo intenso addestramento durato anni e anni, in cui ad ogni scampanellata gli veniva presentato davanti agli occhi un paio di fogli con scritto sopra un pò di cagate su Linux e se lo leggeva prendeva anche un premio(un biscottino, con conseguente sbavamento), ora, finalmente basta che Zio Bill dalla sua bella megavilla in riva al lago selezioni un icona sul suo Tablet PC (naturalmente) perchè suoni un campanello nell'ufficio del Ballmer ammaestrato e costui parta immediatamente con una serie di dichiarazioni e considerazioni inutili su Linux (con sbavatura annessa)ormai impresse nella sua mente in stile totalmente casuale, così tanto per infastidire il prossimo, e, sopratutto non far esporre Zio Bill, che è quello che tira le fila...Aspetto con furore le prossime scampanellate! :)
  • Anonimo scrive:
    Appena ordinato un nuovo PC...
    ...ci installo linux (ancora indeciso tra debian, suse o mandrake)
    • Anonimo scrive:
      Re: Appena ordinato un nuovo PC...
      io voto per Debian (se hai una adsl è meglio)! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Appena ordinato un nuovo PC...
      imho:se hai soldi da spendere per un linux veramente facile da configurare, SuSE.se non vuoi spendere e vuoi avere comunque un sistema facilmente configurabile, Mandrake.se non te ne frega niente della facilità, Debian.perchè non installi 2 o 3 distro? : )
    • Anonimo scrive:
      Re: Appena ordinato un nuovo PC...
      - Scritto da: tristemente_famoso
      ...ci installo linux (ancora indeciso tra
      debian, suse o mandrake)Debian... parere personale ovvio...mandrakkia suxsuse hanno lamerato un po troppo con le licenze x i miei gustiSaluti
  • Anonimo scrive:
    il MONOPOLIO-microsoft CLONA l'open source
    e lo fa imitando SourceForgeEcco una dimostrazione di come ridicola sia la pretesa dei dirigenti microsoft che rinfacciano ad altri di COLARE altri prodotti.Forza, o win-maniac, contribuite tutti al reddito di Zio Bill (quelo vero) , Ballmer, Allchin, e altrihttp://www.gotdotnet.com/community/workspaces/e ricordate: il VOSTRO contributo verrà incamerato SOLO da microsoft, che rimarrà l'UNICA azienda a poter utilizzare il lavoro della VOSTRA fronte e a poterlo VENDERE $$$$$$$Ecco l'open source realizzato alla maniera di microsoft: "lavora per me a ZERO EURO, e sii soddisfatto: il tuo contributo è UTILE"
    • Anonimo scrive:
      Re: il MONOPOLIO-microsoft CLONA l'open source
      No, aspetta: all'inizio lavorerai per loro a zero Euro, fra qualche anno ti faranno pagare pure una quota annuale. Vedi Technet e MSDN: ti danno i prodotti (e li strapaghi) poi devi anche pagare per la documentazione sulle magagne che questi prodotti ti creano. Ma ndè da via l'orcu!!!
  • Anonimo scrive:
    Ballmer sei un mito
    come da titolo.installi una distro clone win la usi per un pò e capisci che quello che ai installato e un accrochione immondo.l'unica cosa che si riesce a salvare è il kernel (ma solo di alcune distro), il resto fa rimpiangere anche il più scalcinato win95. continui blocchi e impianti dei vari kde e gnome, i sw per gestire a livello grafico le varie impostazioni di sistema, spacciate per stabili, ma che possono in pochi attimi distruggere un istallazione, piallando i file di configurazione su cui operano ecc......che dire ai ragione ballmer
    • Anonimo scrive:
      troll detected
      ho visto di megliop.s: si scrive "hai", ignorante
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer sei un micro
      - Scritto da: microtost
      win95. continui blocchi e impianti dei vari
      kde e gnome, io non l'ho mai più sperimentati da molto tempo, ormai
      i sw per gestire a livello
      grafico le varie impostazioni di sistema,non mi è mai capitato
      spacciate per stabili, e in generale lo sono.
      ma che possono in
      pochi attimi distruggere un istallazione,di questo dovresti fornire prove più sostanziose della sola tua parola, in quanto tendi a rappresentare casi tuoi personali come se fossero generalizzati. A me queste esperienze negative non sono capitate. Non avrei continuato a usare LINUX, se così non fosse.
      piallando i file di configurazione su cui
      operano ecc......a me non è mai successo. Le tue sono forzature non documentate che dire... insieme a Ballmer sei proprio un mito
      • Anonimo scrive:
        Re: Ballmer sei un micro
        Perfettamente d'accordo con Zap. Anzi vorrei aggiungere una domanda: il fatto che Microsoft cambi opinione riguardo Linux quotidianamente, contraddicensosi giorno dopo giorno, non vi fa pensare che non sappiano cosa fare contro questo fenomeno (l'Open Source) cosi travolgente?A parer mio la Microsoft se la sta faccendo sotto, inutile che se ne escano ogni giorno con una nuova, stupidissima, versione sul conto di Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer sei un mito
      - Scritto da: microtost
      l'unica cosa che si riesce a salvare è il
      kernel (ma solo di alcune distro), il resto
      fa rimpiangere anche il più scalcinato
      win95. continui blocchi e impianti dei vari
      kde e gnome, i sw per gestire a livello
      grafico le varie impostazioni di sistema,
      spacciate per stabili, ma che possono in
      pochi attimi distruggere un istallazione,
      piallando i file di configurazione su cui
      operano ecc......FUD, puro e semplice.Non hai la skill di un linux user avanzato per dimostrare coerentemente quello che affermi. Non è una supposizione, ma un dato di fatto basato sulle inesattezze che hai appena esposto.aka, non fare disinformazione su impressioni e costatazioni basate su una *TUA* personalissima e ridotta esperienza, grazie.Ciao
    • Anonimo scrive:
      don't feed the troll
      grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer sei un mito
      - Scritto da: microtost
      come da titolo.

      installi una distro clone win la usi per un
      pò e capisci che quello che ai installato e
      un accrochione immondo.

      l'unica cosa che si riesce a salvare è il
      kernel (ma solo di alcune distro), il restoil quale, essendo lo stesso per tutte le distribuzioni, lascia capire il livello tecnico dell'autore dell'intervento....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer sei un mito
      Ma tu lo dici per dire o per tifo nei confronti M$.Ho installato personalmente Linux (Red Hat) su un server x86 (4 Pentium Pro) di test in una delle prime 5 aziende in Italia, nonchè Linux S/390 (SuSe) su un mainframe IBM sempre nella stessa azienda.Nessuno ha mai dato problemi; eppure tra pochi mesi molti dei server che utilizzi (direttamente o indirettamente) via internet e per altre funzioni utilizzeranno proprio Linux S/390 per essere monitorati con Nagios.
  • Anonimo scrive:
    x maks sul suo post censurato
    Non so perche' ti abbiano censurato. Comunque non si trattava di commenti fuori tema. L'articolo presenta delle dichiarazioni tipiche del marketing microsoft in cui l'innovativita' e' considerato l'unico metro della qualita' (ho gia' spiegato perche' a loro fa comodo che sia cosi'). Nelle dichiarazioni di Ballmer si lascia intendere che Microsoft faccia prodotti innovativi mentre questo non sia vero per la comunita OS, mentre piu' o meno siamo allo stesso livello (basso, ma va benissimo cosi'). Io commentavo queste affermazioni. Io non ero off topic.Sul fatto che Ballmer sia soltanto il pupazzetto del marketing microsoft non ci piove. Come non ci piove che il marketing della microsoft faccia schifo al porco.
    • Anonimo scrive:
      Re: x maks sul suo post censurato
      - Scritto da: E(X)
      Non so perche' ti abbiano censurato.Non so se ti riferissi a me (maks - madras?)Nel caso, il mio post conteneva una critica (peraltro superficiale) al fatto che un commento , piu' che parziale, sulla qualita' di un prodotto(?!) venga riportata con un enfasi immotivata. Ballmer fa il suo lavoro (per microsoft) e racconta fanfaluconate come e' suo diritto. Mi domando invece perche' la stampa specializzata continui a sottolineare questi commenti come se avessero il valore di notizia.Non sono notizie; sono solo spot che l'ufficio marketing di una societa' in difficolta' ha confezionato a dovere. Nelle dichiarazioni di Ballmer
      si lascia intendere che Microsoft faccia
      prodotti innovativi mentre questo non sia
      vero per la comunita OS, mentre piu' o meno
      siamo allo stesso livelloSe e' vero che siamo sullo stesso livello cosa rimane a Microsoft per convincere la gente a spendere fior di quattrini per comprare i suoi prodotti? E io la penso quasi allo stesso modo.L'innovazione portata da Microsoft mi sembra poi ridursi al solo tentativo di trasformare la rete in una sorta di mega televisione interattiva sulla quale il marketing possa operare con piu' garanzie che non oggi.Sinceramente di questa innovazione ne farei volentieri a meno.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: x maks sul suo post censurato

      Non so perche' ti abbiano censurato.
      Comunque non si trattava di commenti fuori
      tema. L'articolo presenta delle
      dichiarazioni tipiche del marketing
      microsoft in cui l'innovativita' e'
      considerato l'unico metro della qualita' (ho
      gia' spiegato perche' a loro fa comodo che
      sia cosi'). Nelle dichiarazioni di Ballmernon ho mai detto che windows sia innovativoalmeno non tecnicamentema in questo linux non lo supera.se parliamo di aspetti extra informatica tecnica, linux e' innovativo pre il modello di sviluppo, ma windows lo supera se consideriamo il modello di business e di pubblicizzazione del software.Microsoft e' l'UNICA software house al mondo che TUTTI conoscono.Ed e' spesso incarnata come "il computer" o "l'informatica" da chi poco ne mastica.Quindi a loro modo ognuno ha avuto i suoi meriti.Se prendiamo la frase di Ballmer essa non e' falsa, almeno quanto non lo e' il contrario.Non e' falsa, e' incompleta.Si puo' anche dire che windows non va bene per fare il server, se per windows si intende 98 o il 3.1...Che poi, detto fra noi, chi lo dice che una cosa innovativa sia sempre meglio?ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: x maks sul suo post censurato
        - Scritto da: maks
        non ho mai detto che windows sia innovativo
        almeno non tecnicamenteE chi ha detto che lo avevi detto?
        ma in questo linux non lo supera.
        se parliamo di aspetti extra informatica
        tecnica, linux e' innovativo pre il modello
        di sviluppo, ma windows lo supera se
        consideriamo il modello di business e di
        pubblicizzazione del software."pubblicizzazione del software"Interessante come linux sia riuscito a farsi conoscere da milioni di persone in tutto il mondo prima che qualcuno spendesse milioni di fruscianti banconote per pubblicizzarlo...
        Quindi a loro modo ognuno ha avuto i suoi
        meriti.Questo e` un merito dal LORO punto di vista. Dal mio no. Dal suo punto di vista anche il ladro della banca e` bravo.
        Che poi, detto fra noi, chi lo dice che una
        cosa innovativa sia sempre meglio?Il marketing microsoft. Per i motivi gia` esposti.
  • Anonimo scrive:
    Linx e' un clone......
    .... di unix.Windows e' un clone di macos.macos e' un clone di un Os a finestre di Xerox.-----------------------------Nel 1996 MS introduceva il multitasking nei computer casalinghi con Windows95 (l'hanno inventato loro, a quanto pare).nel 1994 IBM introduceva nei computer casalinghi un parziale multitasking con Os2.Nel 1985 (11 anni prima di MS...) AmigaOS multitaskava allegramente con 256Kb di ram.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linx e' un clone......
      - Scritto da: Bah!
      Nel 1996 MS introduceva il multitasking nei
      computer casalinghi con Windows95 (l'hanno
      inventato loro, a quanto pare).

      nel 1994 IBM introduceva nei computer
      casalinghi un parziale multitasking con Os2.

      Nel 1985 (11 anni prima di MS...) AmigaOS
      multitaskava allegramente con 256Kb di ram.bhe? non te l'ha ancora detto nessuno che il tempo ha iniziato a scorrere al contrario? :)dai che fra qualche anno esce il Vectrex! :))
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa significa innovare?
    Innovare: v. tr. "mutare un sistema introducendo qualcosa di nuovo".Che cosa vuol dire innovare nell'informatica?Soprattutto, cosa significa per un sistema operativo?Alla fine il discorso e' sempre hardware sistema operativo che lo gestisce. Poi puo' farlo piu' o meno bene, piu' o meno velocemente, puo' introdurre multitasking, memoria protetta e mille cose, ma alla fine sono solo evoluzioni dello stesso sistema. Come si stabilisce la differenza tra innovazione e miglioramento? Cos'e' veramente *nuovo*?E poi, nuovo vuol dire automaticamente migliore?Comunque, attaccare linux dandogli del "clone" mi sembra sinceramente l'invettiva un po' infantile di chi non ha altre motivazioni valide.In ogni caso, il giochino di denigrare l'avversario anziche' dimostrare che il proprio prodotto e' migliore per suoi meriti, e' una porcheria da partiti politici (questo vale per entrambe le "fazioni").Se Ballmer vuole "vincere", dimostrasse che Windows e' migliore, non che linux fa schifo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma cosa significa innovare?
      - Scritto da: te0
      Se Ballmer vuole "vincere", dimostrasse che
      Windows e' migliore, non che linux fa
      schifo.complimenti ,hai centrato il problema.tralasciando le qualita' tecniche di win ,su cui non do' giudizi perche' non lo conosco ,ballmerattacca linux sul piano tecnico perche' non puo' attaccarlo sul piano 'finanziario' .mi spiego meglio : di solito (l'unica eccezione che comosco e' walmart e alcuni server HP), tramite accordi con gli OEM ,riesce a impedire la preinstallazionee quindi la diffusione di altri OS ..infatti ,perche un utente finale dovrebbe comprare un altroOS quando ne ha gia' uno ?questo raginamento con linux non funziona ,perche linux costa poco o niente ,essendoscaricabile da internet.(certo ,se poi uno vuole il Mandrake powerpack de luxe con l'assistenza e i manuali paga)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa significa innovare?
        - Scritto da: illegalinstruction
        ballmer
        attacca linux sul piano tecnico perche' non
        puo' attaccarlo sul piano 'finanziario' .Quello che dici e' giusto, ma e' proprio questo il problema: "attaccare"Affermare la propria superiorita' denigrando l'avversario e' triste ed e' segno di insicurezza: se uno e' convinto della totale, assoluta, incontestabile, oggettiva superiorita' del proprio prodotto, perche' perde tempo a gridare a tutti i "difetti" del "prodotto concorrente"?
  • Anonimo scrive:
    Censura
    Avete censurato il mio post dove vi chiedevo perche' riportaste a lettere cubitali ogni intervento del boss microsoft di turno?Io infatti non lo vedo, e nel caso sarebbe veramente una cosa disdicevole.un saluto
    • Anonimo scrive:
      Re: Censura
      gia.. è successo qualche volta anche a me.. effettivamente i post un po' scomodi o li censurano o li spostano in un altro forum più appropriato.. che ce vo' fa.. sono le regole!
  • Anonimo scrive:
    Ho letto Ballmer e ora sto scaricando Linux...
    Mi serviva una spintarella per farlo e -rubando il titolo a qualcuno!- "la paura e l'arroganza" di MS hanno avuto questo effetto. Sono cresciuto a forza di MSDOS e ho sguazzato in windows, ma mi sento in diritto di scegliere per il Grande Tradimento:1. I sistemi MS costano troppo2. I sistemi MS costano troppo3. I sistemi MS costano troppo4. Palladium sembra una gigantesca operazione di poliziaAdieu Windows...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho letto Ballmer e ora sto scaricando Linux...
      E ti troverai bene, dammi retta. Con un minimo di pazienza sarai operativo e controllerai bene il sistema in qualche mese. Direi che ne vale la pena, soprattutto dato il costo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho letto Ballmer e ora sto scaricando Linux...
      dimentichi che i sistemi ms costano... troppo!- Scritto da: sbroccolo
      Mi serviva una spintarella per farlo e
      -rubando il titolo a qualcuno!- "la paura e
      l'arroganza" di MS hanno avuto questo
      effetto. Sono cresciuto a forza di MSDOS e
      ho sguazzato in windows, ma mi sento in
      diritto di scegliere per il Grande
      Tradimento:

      1. I sistemi MS costano troppo
      2. I sistemi MS costano troppo
      3. I sistemi MS costano troppo
      4. Palladium sembra una gigantesca
      operazione di polizia

      Adieu Windows...
  • Anonimo scrive:
    Meglio cosi'...
    forse se micro$oft ha paura di linux, cerchera' di migliorare windows.Peccato che dovrebbe eliminare dal suo os (oppure far decidere all'utente se installarlo o meno):-internet explorer-windows mexda player-tutte quelle porcherie quali mdm.exe-riunificarsi a utilizzare i driver aspi-stilare uno standard per la rete, in modo che ci sia autenticazione-immettere il concetto di permesso d'esecuzione/lettura e scritturace ne sarebbero molte altre cose, ma lascio perdere.Ma forse e' meglio che lo lasci cosi'... altrimenti diverrebbe ancora piu' instabile.
  • Anonimo scrive:
    L'innovazione di L.Torvalds premiata da "NATURE"
    http://www.nature.com/nature/wta/per coloro che continuano a dire che LINUX non ha nulla di innovativoUn estratto:
    • Anonimo scrive:
      Re: L'innovazione di L.Torvalds premiata da "NATUR
      cito" at least as important as UNIX and MSDOS"pensa un po'....linux e' importante almeno quanto MS-DOS...non c'e' che dire, una buona compagnia...
      • Anonimo scrive:
        Re: L'innovazione di L.Torvalds premiata da "NATUR
        - Scritto da: maks
        cito
        " at least as important as UNIX and MSDOS"

        pensa un po'....
        linux e' importante almeno quanto MS-DOS...
        non c'e' che dire, una buona compagnia...si, infatti, e c'è anche UNIX
    • Anonimo scrive:
      Re: TRADUZIONE - L'innovazione di L.Torvalds...
      ...
      http://www.nature.com/nature/wta/
      Winner: Mr Linus Torvalds, Programmer,
      Transmeta Corp., USA.

      Linus Torvalds was selected for his work on
      Linux and the Open Source Software Paradigm.
      Linus Torvalds ha scritto il kernel di Linux e istituito il rivoluzionario modello di sviluppo software detto Open Source. Con questo egli non ha solo sviluppato uno dei piu' importanti software della storia ma anche creato un nuovo punto di riferimento dell'ingegneria software.Linux e' uno dei principali sistemi operativi, almeno a livello di UNIX e MSdos; di cruciale importanza nel mobile computing, nei webservers, per lo sviluppo della rete Internet e in molte altre aree informatiche.Linus Torvalds non solo e' un eccezionale ingegnere software ma e' anche leader di una community di livello planetario (la comunita' Open Source).
      • Anonimo scrive:
        Re: TRADUZIONE - L'innovazione di L.Torvalds...
        HAHAHAHAHA- Scritto da: bob
        ...

        http://www.nature.com/nature/wta/


        Winner: Mr Linus Torvalds, Programmer,

        Transmeta Corp., USA.



        Linus Torvalds was selected for his work
        on

        Linux and the Open Source Software
        Paradigm.


        Linus Torvalds ha scritto il kernel di Linux
        e istituito il rivoluzionario modello di
        sviluppo software detto Open Source.Linus Torvalds ha *solo* scritto il kernel di Linux, perchè? perchè Minix non gli piaceva, e quindi ha cominciato a farsi il suo sitema operativo, per se stesso. dopo ha messo il tutto on-line, e lì è cominciato il boom di linux.L'ha messo on-line con licenza GPL, ha scelto questa licenza."Scelto?", si scelto, c'erano già state un bel pò di persone prima di lui che hanno "inventato" l'openSource...che poi.. inventato...i primi software che si creavano al MIT negli anni '50, '60, '70 secondo voi che licenza avevano?NESSUNA!!!Il software era considerato *conoscenza*, e in quanto tale va diffusa... non c'era nessuno che si ponesse il problema della licenza o di quant'altro, i programmi erano lì da dare agli altri (dopo è arrivato qualcunoo a "chiudere"...)tutto questo per dire che c'è molta ignoranza sulla storia dell'OpenSource, anzi sulla storia del PC e dell'Informatica in generale.Non la insegnano da nessuna parte... prima o poi scriverò un libro sulla storia Informatica...
        Linux e' uno dei principali sistemi
        operativi, almeno a livello di UNIX e MSdos;permettimi... più di DOS...
        Linus Torvalds non solo e' un eccezionale
        ingegnere software ma e' anche leader di una
        community di livello planetario (la
        comunita' Open Source).di fatto non vuole esserlo (parole sue), ma è giusto che ci sia un leader come lui, che non fa nulla, ma lo fa bene.Trovo che sia giusto identificare in una persona un movimento, anche se poi alla fine non è così.my 2 cents opinion
        gk
  • Anonimo scrive:
    A mio modesto avviso
    Stronzo chi legge.
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno mi spiega???
    ma clonare non vuol dire COPIARE? e come e' possibile copiare un software chiuso come e' sempre stato UNIX? ma non e' che Torvalds si e' invece ISPIRATO all'architettura unix e poi si e' fatto il culetto a scrivere codice e a mettere in piedi una COMUNITA' di sviluppatori VERA e aperta (non come quella M$)?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno mi spiega???
      Si.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno mi spiega???
      - Scritto da: astelix
      ma clonare non vuol dire COPIARE? e come e'
      possibile copiare un software chiuso come e'
      sempre stato UNIX? ma non e' che Torvalds si
      e' invece ISPIRATO all'architettura unix e
      poi si e' fatto il culetto a scrivere codice
      e a mettere in piedi una COMUNITA' di
      sviluppatori VERA e aperta (non come quella
      M$)?Esatto. Questa, in linguaggio informatico, e' la definizione di "clone": qualcosa che viene scritto da zero, senza accesso ai codici ne' reverse engineering, sulla falsariga di qualcosa che gia' esiste
  • Anonimo scrive:
    BUFFONE !!!
    La m$ si sta proprio cacando sotto se ricorre cosi` spudoratamente al FUD !Vergogna balmer, pensa a fare programmi funzionanti BUFFONE !
  • Anonimo scrive:
    LE INNOVAZIONI DI MICROSOFT
    http://www.dwheeler.com/innovation/microsoft.htmlLeggi, belamer...ops, balmer
    • Anonimo scrive:
      Re: LE INNOVAZIONI DI MICROSOFT
      Infatti, Microsoft non ha mai creato nulla di nuovo, anzi sono sempre stati i primi loro a riproporre vecchie tecnologie e spacciarle grazie ad un grande lavoro di marketing per super innovazioni. Meglio ancora poi prendere gli standard e cambiarli a proprio piacimento per complicare la vita agli utenti, ai programmatori e ai sistemisti. Complimenti Micro$oft.
  • Anonimo scrive:
    Windows clone di Mac OS...
    Sarà di sicuro l'età,sarà lo stress per la calvizzia precoce,saranno i Km di polvere bianca che si è tirato con lo zio Bill,ma il caro Ball(e)mer si dimentica il fatto che il primo Windows lo hanno palesemente copiato dal primo sistema Mac OS con interfaccia GUI, lisciandosi il caro Steve Jobs prima e pugnalandolo alle spalle poi rubandogli il codice sorgente....Che mondo di ipocrisia infinita...
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows clone di Mac OS...

      Sarà di sicuro l'età,
      sarà lo stress per la calvizzia precoce,
      saranno i Km di polvere bianca che si è
      tirato con lo zio Bill,
      ma il caro Ball(e)mer si dimentica il fatto
      che il primo Windows lo hanno palesemente
      copiato dal primo sistema Mac OS con
      interfaccia GUI, lisciandosi il caro Steve
      Jobs prima e pugnalandolo alle spalle poi
      rubandogli il codice sorgente....
      Che mondo di ipocrisia infinita...EH?????ma l'hai mai visto windows 1.0?e quella roba ti pare solo lontanamente simile a MacOS?????e la storia dei sorgenti, dove l'hai presa?ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows clone di Mac OS...
        Hai ragione, mi sono spiegato male.Ha rubato l'idea a Jobs dell'interfaccia grafica ad icone...Se sei un'appassionato ti consiglio questo film:"I pirati di Silicon Valley"è la storia "romanzata al massimo" degli inizi di Bill Gates e Steve JobsIMPERDIBILE!! :-)Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows clone di Mac OS...
          - Scritto da: Ma per favore...
          Se sei un'appassionato ti consiglio questo
          film:

          "I pirati di Silicon Valley"scaricato e visto, carino ma aime' molto poco tecnico.. pero' rende bene l'idea di quanto Jobs sia un vero skizzofrenico, e bill gates uno spregievole e autentico ladro. (per non dire falsissimo e bugiardo)Alla fine del film mi sono chiesto: "Ma è andata veramente cosi??"
  • Anonimo scrive:
    TROLL DETECTED
    il mio troll detector ha cominciato a a lampeggiare nel leggere l'articolo...ballmer trolleggia?contento lui.
  • Anonimo scrive:
    ma ballmer si fa le canne?
    prima dice una cosa, poi cambia idea (è umano)... poi ancora...si fa consigliare cosa dire dal suo nipotino oppure si fuma l'impossibile?bill, cosa aspetti a cacciare questo tipo?p.s.: su linux c'è tanto software spazzatura, ma lo puoi disinstallare... e non sta nella cartella cwindows.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma ballmer si fa le canne?
      - Scritto da: sballm
      prima dice una cosa, poi cambia idea (è
      umano)... poi ancora...
      si fa consigliare cosa dire dal suo nipotino
      oppure si fuma l'impossibile?Dopo aver visto che balla e urla durante le conferenze, nulla piu' mi sorprende ...
      bill, cosa aspetti a cacciare questo tipo? Credo che Ballmer sia semplicemente uno povero stupidotto al quale ha dato troppo potere.Bah, se questa e' la faccia che la maggior ditta produttrice di software al mondo presenta alla sua clientela, ben vengano gli hacker capelloni komunisti centrosociale che producono software spazzatura :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma ballmer si fa le canne?
        Altro che canne, Ballmer tira di coca come una iena, e quando e' troppo speed urla e balla sul palco!Se si ammazzasse di canne sarebbe molto piu' rilassato e filo Open Source.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma ballmer si fa le canne?
      Che c'e' di male a farsi le canne?Legalize THC
  • Anonimo scrive:
    la paura fa 90 (anzi 95, 98, 2000, XP, palladium)
    mi sa tanto che il signor ballmer comincia veramente ad avere una gran paura di linux.Mica avrà installato per sbaglio RedHat 8, e si è reso conto che anche un utonto come lui è riuscito a configurare tutto e avere un sistema ultra performante (cosa che con XP non era mai riuscito a fare, dovendo sempre chiamare i tecnici... qua dice che il sistema non riconosce questa periferica... ah... la scheda firewire.... ah cos'è? ... ah... è normale che faccia così?... ah... se avessi linux... ah.... ma noi.... perché?... però.... domani chiamo manpower e mi faccio mandare dieci tecnici nuovi ultrapreparati... anzi, gli faccio fare pure un corso di formazione su winzoz se non sono preparati abbastanza, così vediamo se riesco ad usare sta telecamera digitale e montarmi sto filmino porno.
  • Anonimo scrive:
    Attendete AMIGAOS 4
    Quello si che è stato sempre una innovazione.. quando di finestre e cose simili ancora non si immaginava minimamente a cosa potessero servire.. e le shell imperversavano..
    • Anonimo scrive:
      Re: Attendete AMIGAOS 4
      - Scritto da: Andrea
      Quello si che è stato sempre una
      innovazione.. quando di finestre e cose
      simili ancora non si immaginava minimamente
      a cosa potessero servire.. e le shell
      imperversavano..Concordo pienamente anche se....Seguo l'evolversi di Amiga OS, ma sarà veramente difficile tornare ai bei tempi della Commodore, forse sui palmari ci sarà ancora posto per questo stupendo OS.....staremo a vedere.CiaoGianni
      • Anonimo scrive:
        Re: Attendete AMIGAOS 4

        Concordo pienamente anche se....
        Seguo l'evolversi di Amiga OS, ma sarà
        veramente difficile tornare ai bei tempi
        della Commodore, forse sui palmari ci sarà
        ancora posto per questo stupendo
        OS.....staremo a vedere.Beh, adesso no è più dipendente dalla piattaforma. Ed è già un vantaggio. Certo. Staremo a vedere. Ma se dopo tanti anni di vicende non proprio felici, noi "Amighisti" ci siamo ancora.. beh un motivo ci sarà (e adesso mi immagino le battute sceme di qualcuno..)
        • Anonimo scrive:
          Re: Attendete AMIGAOS 4

          Beh, adesso no è più dipendente dalla
          piattaforma. Ed è già un vantaggio. Certo.
          Staremo a vedere. Ma se dopo tanti anni di
          vicende non proprio felici, noi "Amighisti"
          ci siamo ancora.. beh un motivo ci sarà (e
          adesso mi immagino le battute sceme di
          qualcuno..)Spero che qualcuno si ricordi che gli amighisti aprezzavano soprattutto il fatto che il sistema operativo fosse "user friendly"..
  • Anonimo scrive:
    utente mac che passa a findus xp
    http://www.microsoft.com/insider/opsystems/windowsxp_setup.asptroppo divertente...marketing e ufficio (dis)informazione scatenati ultimamente sembra...;-)fra un po vedremmo (storie alla c'e posta per te) gente che ha usato linux per dieci anni che switcha per findus xp...troppo divertente...
  • Anonimo scrive:
    beh , di software spazzatura ce ne...
    il 90% del software della distro non serve a nulla
    • Anonimo scrive:
      Prima impara a scrivere...
      ...poi potrai dare giudizi sui so!
    • Anonimo scrive:
      Re: beh , di software spazzatura ce ne...
      # include ma va la!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: beh , di software spazzatura ce ne...

        # include Quesata non l'ho capita, Co.Bra ha detto coseperfettamente sensate, in effetti bastaselezionare solo il software che ti serve.Che poi alcune distro includano anchequalche programma un po' troppo "betoso"questo e' vero pero' molti di questi divetanoottimi software, dagli tempo.(Vedete Mozilla oppure OpenOffice)
  • Anonimo scrive:
    Windows...
    Beh scusate ma se Linux è il clone gratuito di Unix, Windows non è il clone a pagamento di MacOs? Altra cosa... Linux è un ottimo "clone" di Unix, infatti è estremamente stabile, Windows, invece, è soltanto un clone mal riuscito che non riesce neppure a funzionare in maniera decente!Mi sa tanto che del colosso di Redmond sono rimaste solo le chiacchiere!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows...
      Ballmer ha dei problemi di memoria: se Linux e' un clone di M$ e loro si sono ispirati a Linux, cioe' il clone: chi e' nato prima l'uovo o la gallina?
  • Anonimo scrive:
    OK, cosa ha innovato linus?
    Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato come innovazione Linux rispetto ai classici Unix.Qualcuno,senza polemica, mi puo' elencare qualcosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      Linux? forse nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      Non ho esperienze negli UNIX classici quindi rischio di tirare uno sfondone, ma quello che mi sembra di capire e' che Linux si e' sviluppato grazie al contributo di tantissima gente sparsa a giro per il mondo e che in molti casi non si e' neanche mai vista di persona.In pratica Linux e' l'incarnazione di OpenSource. Non credo che ci sia altro S.O. open source che sia riuscito a trarre tanto benefeicio come Linux dalla sua condizione di essere OpenSource! Basti pensare a che passi avanti ha fatto negli ultimi 3 anni!Ha dimostrato che il modello Open funziona!Non so, forse sono andato un po' fuori tema, pero' c'ho provato :-)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      Di certo ha innovato il modello di sviluppo.Poi ha anche portato alcune innovazioni a livello di kernel (nuovi scheduler, nuovi gestori della memoria)Ma lo scopo di Linux non è tanto innovare, quando produrre un SO efficiente, robusto, cioè che in pratica sovrebbe essere l'obiettivo primario di ogni sviluppatore di sistemi operativi.E non bisogna per forza innovare, basta anche prendere delle idee vecchie e farle funzionare. Dopo tutto dalla storia (anche la breve storia informatica) bisogna sempre imparare per non rifare gli stessi sbagli, ma se cose buone sono state prodotte perché buttarle?
      • Anonimo scrive:
        Re: OK, cosa ha innovato linus?

        Di certo ha innovato il modello di sviluppo.

        Poi ha anche portato alcune innovazioni a
        livello di kernel (nuovi scheduler, nuovi
        gestori della memoria)

        Ma lo scopo di Linux non è tanto innovare,
        quando produrre un SO efficiente, robusto,
        cioè che in pratica sovrebbe essere
        l'obiettivo primario di ogni sviluppatore di
        sistemi operativi.
        ma non c'era gia' tutta la serie BSD?l'unica cosa e' che non sono GPL.Ma architetturalmente sono anche meglio di linux...La vera fortuna di linux e' stata la FSF, che ha fatto opera di convincimento e di evangelizzazione alla GPL.E perche' stallman non aveva (e non ha ancora) un kernel suo... altrimenti linux sarebbe rimasto uno dei tanti cloni unix in circolazione...ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: OK, cosa ha innovato linus?
          - Scritto da: maks


          Di certo ha innovato il modello di
          sviluppo.



          Poi ha anche portato alcune innovazioni a

          livello di kernel (nuovi scheduler, nuovi

          gestori della memoria)



          Ma lo scopo di Linux non è tanto innovare,

          quando produrre un SO efficiente, robusto,

          cioè che in pratica sovrebbe essere

          l'obiettivo primario di ogni sviluppatore
          di

          sistemi operativi.



          ma non c'era gia' tutta la serie BSD?
          l'unica cosa e' che non sono GPL.Appunto. Molti potenziali sviluppatori di linux non avevano voglia di sviluppare un sistema copiabile poi de chiunque per scopi commerciali (cosa permessa dalla licenza bsd), il che ha portato alla formazione del "fenomeno" linux
          Ma architetturalmente sono anche meglio di
          linux...Non saprei, me ne intendo poco, ma se non sbaglio NetBSD non supporta i sistemi multiprocessore e OpenBSD, per quanto sicuro, puo' benissimo venir messo in ginocchio da un bug in Apache o Sendmail
          La vera fortuna di linux e' stata la FSF,
          che ha fatto opera di convincimento e di
          evangelizzazione alla GPL.
          E perche' stallman non aveva (e non ha
          ancora) un kernel suo... altrimenti linux
          sarebbe rimasto uno dei tanti cloni unix in
          circolazione...

          ciaoDi sicuro Linux e' capitato al momento giusto per la FSF, ma credo che si possa affernare che, se Linux, senza la FSF, non sarebbe a questo punto, la cosa vale nei due sensi
        • Anonimo scrive:
          Re: OK, cosa ha innovato linus?

          ma non c'era gia' tutta la serie BSD?opensource dal 1994, linux e partito prima.
      • Anonimo scrive:
        Re: OK, cosa ha innovato linus?

        E non bisogna per forza innovare, basta
        anche prendere delle idee vecchie e farle
        funzionare. Dopo tutto dalla storia (anche
        la breve storia informatica) bisogna sempre
        imparare per non rifare gli stessi sbagli,
        ma se cose buone sono state prodotte perché
        buttarle?E' vero! Infatti tutti oggigiorno andiamo ancora in giro con la biga trainata dai cavalli!Ma per favore!Sono le innovazioni da che mondo è mondo migliorano la vita e fanno progredire l'umanità, non l'usare al meglio quello che già c'è!E di innovazioni dal mondo Linux non se ne vedono nè vedranno mai, perchè il suo sitema di sviluppo (quello che può essere consideratoa il suo unico merito) è anche il suo più grosso difetto. Dal bazaar di innovazioni non ne escono! E' sempre uguale da milleni! Nelle cattedrali invece si sono sperimentate soluzioni architettoniche ardite e mai viste prime, che ancora fanno stupire gli architetti attuali, se si pensa all'epoca della loro csotruzione. Già, quella della cattedrale e del bazaar è una metafora perfetta in tutto e per tutto...purtroppo!
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      - Scritto da: Bux
      Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato come
      innovazione Linux rispetto ai classici Unix.
      Qualcuno,senza polemica, mi puo' elencare
      qualcosa?Il modello di sviluppo "Bazaar".Di _vere_ innovazioni, a dispetto dei proclami della Microsoft, da diversi anni a questa parte non se ne vedono.
      • Anonimo scrive:
        Re: OK, cosa ha innovato linus?


        Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato
        come

        innovazione Linux rispetto ai classici
        Unix.

        Qualcuno,senza polemica, mi puo' elencare

        qualcosa?

        Il modello di sviluppo "Bazaar".
        non l'ha ne inventato ne creato linux...sono state GNU + GPL a farlo, che preesistevano linux
        Di _vere_ innovazioni, a dispetto dei
        proclami della Microsoft, da diversi anni a
        questa parte non se ne vedono.verissimociao
        • Anonimo scrive:
          Re: OK, cosa ha innovato linus?
          - Scritto da: maks


          Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato

          come


          innovazione Linux rispetto ai classici

          Unix.


          Qualcuno,senza polemica, mi puo'
          elencare


          qualcosa?



          Il modello di sviluppo "Bazaar".



          non l'ha ne inventato ne creato linux...
          sono state GNU + GPL a farlo, che
          preesistevano linuxquesto è uno strumento, ma come ogni strumento bisogna saperlo usare.Torvalds l'ha saputo usare per farci qualcosa di notevole senza avere il sostegno di un precedente.Un esempio?Galilei non ha inventato il canocchiale, ma è stato il primo (noto) che l'ha usato in modo innovativo, per studi astronomici ad esempio.Allo stesso modo, chi aveva inventato la GPL, poi non è riuscita a realizzare quanto era nelle possibilità di questo strumento, tanto che Hurd sta cominciando ad avere la luce in questi anni, non quando la GPL era già stata creata. Peraltro il sistema a "bazaar" è proprio un termine usato da Raymond per caratterizzare la differenza tra la gestione Open Source di Torvalds da quella della "Cattedrale GNU"
          • Anonimo scrive:
            Re: OK, cosa ha innovato linus?




            Mi piacerebbe conoscere cosa ha
            portato


            come



            innovazione Linux rispetto ai
            classici


            Unix.



            Qualcuno,senza polemica, mi puo'

            elencare



            qualcosa?





            Il modello di sviluppo "Bazaar".






            non l'ha ne inventato ne creato linux...

            sono state GNU + GPL a farlo, che

            preesistevano linux

            questo è uno strumento, ma come ogni
            strumento bisogna saperlo usare.

            Torvalds l'ha saputo usare per farci
            qualcosa di notevole senza avere il sostegno
            di un precedente.
            notevole?Torvalds ha scritto un kernel con gli strumenti fatti da altri...l'unico strumento che torvalds sapeva usare bene era il compilatore c...la vera comunita' di sviluppatori l'ha creata stallman con il progetto GNU e la FSFe si sa che fra i due non corra buonissimo sangue...
            Galilei non ha inventato il canocchiale, ma
            è stato il primo (noto) che l'ha usato in
            modo innovativo, per studi astronomici ad
            esempio.
            pensa un po'...Gates non ha inventato nulla, ma e' stato il primo ad usare il nulla in modo talmente innovativo da diventare l'uomo piu' ricco e famoso del mondopraticamente un genio!
            Allo stesso modo, chi aveva inventato la
            GPL, poi non è riuscita a realizzare quanto
            era nelle possibilità di questo strumento,
            tanto che Hurd sta cominciando ad avere la
            luce in questi anni, non quando la GPL era
            già stata creata.
            infatti no...gcc chi l'ha scirtto?e emacs?e tutti i tool GNU?mancava solo il kernel e per caso fu scelto linux..perche' se avessero aspettato Hurd...Hurd e' andato a rilento epr questo motivo, ma e' partito prima o insieme a linux
            Peraltro il sistema a "bazaar" è proprio un
            termine usato da Raymond per caratterizzare
            la differenza tra la gestione Open Source di
            Torvalds da quella della "Cattedrale GNU"Torvalds infatti e' accentratore almeno quanto StallmanLui decide come va fatta una cosa e si fa in quel modo.Pero' e' molto piu' pragmatico e meno idealista.Cio' non toglie che non abbia inventato nulla...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: OK, cosa ha innovato linus?
            - Scritto da: maks





            Mi piacerebbe conoscere cosa ha

            portato



            come




            innovazione Linux rispetto ai

            classici



            Unix.




            Qualcuno,senza polemica, mi puo'


            elencare




            qualcosa?







            Il modello di sviluppo "Bazaar".









            non l'ha ne inventato ne creato
            linux...


            sono state GNU + GPL a farlo, che


            preesistevano linux



            questo è uno strumento, ma come ogni

            strumento bisogna saperlo usare.



            Torvalds l'ha saputo usare per farci

            qualcosa di notevole senza avere il
            sostegno

            di un precedente.



            notevole?
            Torvalds ha scritto un kernel con gli
            strumenti fatti da altri...di cui non ha certo di sconocsciuto la paternità.Ma le notti insonni sul PC sono sue, e di chi l'ha aiutato, GNU compresa (con tutte le differenze di opinione che possono derivarne)


            Galilei non ha inventato il canocchiale,
            ma

            è stato il primo (noto) che l'ha usato in

            modo innovativo, per studi astronomici ad

            esempio.



            pensa un po'...
            Gates non ha inventato nulla, infatti, anche il concetto di monopolio era preesistete alla microsoft


            Allo stesso modo, chi aveva inventato la

            GPL, poi non è riuscita a realizzare
            quanto

            era nelle possibilità di questo strumento,

            tanto che Hurd sta cominciando ad avere la

            luce in questi anni, non quando la GPL era

            già stata creata.



            infatti no...
            gcc chi l'ha scirtto?
            e emacs?
            e tutti i tool GNU?
            mancava solo il kernel e per caso fu scelto
            linux..
            perche' se avessero aspettato Hurd...
            Hurd e' andato a rilento epr questo motivo,
            ma e' partito prima o insieme a linuxcon sistema a Cattedrale, però. Un po' svantaggioso per i tempi di sviluppo.
            Cio' non toglie che non abbia inventato
            nulla...ha inventato la gestione e l'applicazione pratica di ciò che altri avevano teorizzato (ma non praticavano)E che questa visione innovativa di Torvalds non ce l'ho solo io, ma anche una nota rivista scientifica, eccone il link:http://www.nature.com/nature/wta/
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa ha inventato gates
            - Scritto da: maks
            pensa un po'...
            Gates non ha inventato nulla, ma e' stato il
            primo ad usare il nulla in modo talmente
            innovativo da diventare l'uomo piu' ricco e
            famoso del mondo
            praticamente un genio!come gates non ha inventato nulla ?ha inventato e teorizzato il modello economico di sviluppoclosed source ! ricordate la 'open letter to hobbyists' ?
        • Anonimo scrive:
          Re: OK, cosa ha innovato linus?
          - Scritto da: maks


          Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato

          come


          innovazione Linux rispetto ai classici

          Unix.


          Qualcuno,senza polemica, mi puo'
          elencare


          qualcosa?



          Il modello di sviluppo "Bazaar".



          non l'ha ne inventato ne creato linux...
          sono state GNU + GPL a farlo, che
          preesistevano linuxHmmmm ... Il libro "La cattedrale e il bazaar" non e' esattamente della tua opinione.
          • Anonimo scrive:
            Re: OK, cosa ha innovato linus?


            non l'ha ne inventato ne creato linux...

            sono state GNU + GPL a farlo, che

            preesistevano linux

            Hmmmm ... Il libro "La cattedrale e il
            bazaar" non e' esattamente della tua
            opinione.anche in mein kampf si diceva che era giusto sterminare gli ebrei...non credo che siccome una cosa sta scritta su un libro, io non possa avere un'opinione diversa :)poi magari ha ragione l'autore del libro....ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: OK, cosa ha innovato linus?
            - Scritto da: maks



            non l'ha ne inventato ne creato
            linux...


            sono state GNU + GPL a farlo, che


            preesistevano linux



            Hmmmm ... Il libro "La cattedrale e il

            bazaar" non e' esattamente della tua

            opinione.

            anche in mein kampf si diceva che era giusto
            sterminare gli ebrei...
            non credo che siccome una cosa sta scritta
            su un libro, io non possa avere un'opinione
            diversa :)
            poi magari ha ragione l'autore del libro....qui non c'è alcun libro sacro.Però in quel libro viene descritta la metodologia collaborativa di LINUX, diversa da quella chiusa di GNU-Hurd.Che il progetto GNU abbia dato i suoi frutti è indubbio. Però la spinta propulsiva maggiore all'Open Source (sulla cui base molti progetti sono sytati crati) degli ultimi 10 anni viene dall'iniziativa e dal successo di uno (Torvalds) che è riuscito a _usare_ lo strumento GNU in modo DIVERSO e innovativo rispetto a come era stato usato fin dalla sua ideazione.E che l'uso è diverso è testimoniato dalla evoluzione diversa dei due progetti confrontabili, ossia i kernel OS, Hurd e LINUX: LINUX c'è da 11 anni, Hurd mostra solo adesso (per via di un uso "a Cattedrale" della GPL) la luce.11 anni di tempo sono tanti dal punto di vista dell'evoluzione di un progetto: in molto meno tempo un'azienda si sviluppo può nascere, prosperare e fallire. Se non ci fosse stato LINUX molto mondo ICT sarebbe diverso e probabilmente microsoft avrebbe conquistato TUTTO, con grave nocumento della nostra libertà economica (e alla lunga anche politica). Torvalds si merita quel premio datogli da Nature, proprio perché ha innovato nell'utilizzo degli strumenti che aveva a disposizione come né i Cattedratici di GNU, né quelli dei vari BSD hanno potuto fare.E con tutto ciò manifesto tutto il rispetto possibile per costoro, cui si deve tanto. Pure riesco a distinguere tra una luce d'appartamento e una stella accecante di luminosità.
        • Anonimo scrive:
          Re: OK, cosa ha innovato linus?
          Sbagliato: Plan9
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      - Scritto da: Bux
      Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato come
      innovazione Linux rispetto ai classici Unix.
      Qualcuno,senza polemica, mi puo' elencare
      qualcosa?Beh probabilmente per le grandi aziende che si possono permettere Unix, Linux non h aportato nulla di nuovo.Per le piccole e medie aziende invece Linux ha portato un OS stabile, modulare, modellabile a proprio piacimento e affidabile (proprio come il fratellone Unix) senza spendere le cifre di Unix...Già questo mi sembra fin troppo...
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      Linux ha indubbiamente innovato il modo di concepire il software ed il suo sviluppo, cosa che negli anni con il monopolio Microsoft rischiava di diventare un cappio al collo per utenti e sviluppatori.Per quanto riguarda l'innovazione, a livello tecnico, beh Linux e' comunque derivato da Unix un sistema che e' stato progettato per essere multiutente e multitask in un periodo dove non c'era l'evoluzione sfrenata di oggi e secondo me questo a permesso di fare le cose guardando piu' ai contenuti che non all'immagine o alle icone colorate con l'antialiasing.Le innovazioni tecnologiche introdotte da Microsoft sono state piu' dettate dal marketing che non da reali esgienze (IMHO) senza contare che per realizzare il suo sistema o i suoi prodotti ha attinto da altri (vedi TrueType, QuickTime, Visio, SQL Server ecc).Microsoft ha avuto il grande pregio di portare l'informatica alla portata di tutti questo penso le vada riconoscito ma ora i tempi stanno cambiando ed e' tempo di migliorare ed irrobustire quello che c'e e Linux penso che sia un grande incentivo in questo senso.
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      - Scritto da: Bux
      Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato come
      innovazione Linux rispetto ai classici Unix.
      Qualcuno,senza polemica, mi puo' elencare
      qualcosa?Ha portato lo unix in maniera del tutto gratuita su un banale PC di casa ivi compresa la sua immensa banca software.Ma se non l'hai capito da solo devo ricorrere ad una serie di esempi:E come se ad un surfista di Gallarate avessero costuito sotto casa una autostrada senza pedaggio per arrivare in California i 7 minuti.E come se qualcuno venisse a dirti: cambieresti la tua fidanzata bruttina ed economicamente esigente con questo clone gratuito di Vanessa Incontrada?E come se davanti al benzinaio incontrassi uno che ti regala una ferrari ad energia solare al posto della tua panda che brucia olio...Ma se sei uno di quelli che "non riesco proprio ad usare Mozilla, meglio Explorer" (cavolo, e che ci vuole, devi solo scrivere l'indirizzo nella barra!!!) allora sei irrecuperabile.Terra2
      • Anonimo scrive:
        OT: Re: OK, cosa ha innovato linus?
        - Scritto da: Terra2
        Ma se sei uno di quelli che "non riesco
        proprio ad usare Mozilla, meglio Explorer"
        (cavolo, e che ci vuole, devi solo scrivere
        l'indirizzo nella barra!!!) allora sei
        irrecuperabile.Sono OT ma ne approfitto per chiederti se sai come si fa ad importare i "preferiti" di Internet Explorer su Mozilla 1.1 (senza copia-incollarli ovviamente ^_*)
        • Anonimo scrive:
          Re: OT: Re: OK, cosa ha innovato linus?
          - Scritto da: Cross.....
          Sono OT ma ne approfitto per chiederti se
          sai come si fa ad importare i "preferiti" di
          Internet Explorer su Mozilla 1.1 (senza
          copia-incollarli ovviamente ^_*)Lo fa già Mozilla automaticamente..Bookmarks -
          Imported IE Favorites ....
          • Anonimo scrive:
            Re: OT: Re: OK, cosa ha innovato linus?
            - Scritto da: TeX
            Lo fa già Mozilla automaticamente..

            Bookmarks -
            Imported IE Favorites ....Questo l'avevo visto anch'io, ma Mozilla 1.1 mi ha importato i file .url e non i link.Tanto per fare un esempio fittizio nei Bookmarks l'indirizzo associato al nome "SuperPippo" è "file:///C|/WINDOWS/PREFERITI/SuperPippo.url" che se aperto mi dà una schermata bianca con su scritto:[DEFAULT]BASEURL=http://www.superpippo.it/[InternetShortcut]URL=http://www.superpippo.it/Modified=123456789SBCDEFGHIDevo fare il copia-incolla su oltre 2000 link oppure c'è un'opzione su Mozilla che mi permette di risolvere in maniera automatica la cosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: OK, cosa ha innovato linus?
      - Scritto da: Bux
      Mi piacerebbe conoscere cosa ha portato come
      innovazione Linux rispetto ai classici Unix.
      Qualcuno,senza polemica, mi puo' elencare
      qualcosa?Ti hanno già risposto il sistema di sviluppo.Inoltre: funziona sulle architetture più conosciute il che permette di avere la stessa interfaccia su più macchine e di sfruttare al meglio l'interoperabilità in un sistema.Ha reso possibile la messa in atto di tecnologie che prima erano a solo appannaggio delle grandi e grandissime aziende: ora si può avere un cluster di calcolo scientifico con una manciata di vecchie macchine.Infine: l'elasticità del sistema operativo permette di sviluppare soluzioni che sarebbero state proibitive con altri sistemi, ad esempio se ho una macchina che deve fare solo e unicamente da firewall posso evitare di ricorrere a soluzioni ridondanti (spesso maledettamente ridondanti) per 'ricreare' il sistema operativo a seconda dei miei bisogni e minimizzare lo spreco di risorse per investire sulle macchine che ne hanno realmente bisogno (aka. non mi serve una macchina da rack per un firewall, mi serve per gestire il database: pesto sul database e per il firewall utilizzo una macchina più modesta che mi garantisce comunque un grado di affidabilità alto).Saluti,
  • Anonimo scrive:
    Però è GRATIS!!!
    Come da titolo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Però è GRATIS!!!
      Illuso. Linux NON e' gratis. Lo paghi, non dal salumiere come il software comune, ma in altri modi. (altrimenti che cosa ci vedrebbero aziende come Ibm e Oracle...).ZioBill***...e secondo me costa pure piu' caro di Windows...***- Scritto da: sasuke
      Come da titolo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Però è GRATIS!!!
        - Scritto da: ZioBill
        Illuso. Linux NON e' gratis. Lo paghi, non
        dal salumiere come il software comune, ma in
        altri modi.Per esempio ?
        (altrimenti che cosa ci
        vedrebbero aziende come Ibm e Oracle...).Da loro non ho copmperato nulla. Ho scaricato le ISO delle distribuzioni che piu' mi interessavano.
        ***...e secondo me costa pure piu' caro di
        Windows...***Ti propongo l'affare della tua vita: Scambio 1:1 tra distribuzioni di Linux (SuSE, 7CDs) e Windows2000 Server Enterpise Super Edition.E poi non dire che non cerco di aiutarti !
        • Anonimo scrive:
          Re: Però è GRATIS!!!
          - Scritto da: giambo


          - Scritto da: ZioBill


          Illuso. Linux NON e' gratis. Lo paghi, non

          dal salumiere come il software comune, ma
          in

          altri modi.

          Per esempio ?1) corsi di formazione per impiegate e segretarie che non sanno ricompilare un kernel2) assistenza tecnica (E CE NE VUOLE MOLTA CON LINZOZZ)3) soldi persi a re-imparare il software (vedi Open/StarOffice, per non dire di peggio)4) soldi persi a ri-comperare le periferiche che abbiano i drivers per linzozz5) assistenza tecnica (l'ho gia' scritto ma e' giusto ripetere)6) mi affido ad un grosso produttore, tipo RedHat: chi mi assicura che questi qui tra qualche anno non diventino peggio di microsoft in termini di politiche chiuse e proprietarie (e proprio RH sta gia' iniziando).7) limiti tecnologici intrinseci di linzozz (ad es. multimedialita', mancanza di IE (che e' lo standard DE FACTO), mancanza di infrastrutture come COM+ e .NET (vabbe' ci sarebbe mono ma a che punto sono).8) (parere mio) schifezza del mondo *nix: pago volentieri dei soldi per non averci niente a che fare.9) varie ed eventuali


          (altrimenti che cosa ci

          vedrebbero aziende come Ibm e Oracle...).

          Da loro non ho copmperato nulla. Ho
          scaricato le ISO delle distribuzioni che
          piu' mi interessavano.
          Tu sei un privato: puoi fare quello che vuoi. Ma ora pensa all'azienda...

          ***...e secondo me costa pure piu' caro di

          Windows...***

          Ti propongo l'affare della tua vita: Scambio
          1:1 tra distribuzioni di Linux (SuSE, 7CDs)
          e Windows2000 Server Enterpise Super
          Edition.Nessuna intenzione: 100 distribuzioni di linux non valgono una qualunque versione di Windows, i suoi drivers e le sue applicazioni.ZioBill***no linux and no open source software were used to write this post***
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: ZioBill
            1) corsi di formazione per impiegate e
            segretarie che non sanno ricompilare un
            kernelEggia', perche' ora con Windows istallano tutto loro, compreso il gator, le str*****e scaricate da Mirc con backdoor inclusa... Una segretaria NON DOVREBBE mettere mano al pc se non per personalizzarsi il desktop... conosco diverse impiegate che hanno il loro account blindato su Win2k e non hanno accesso alla configurazione del sistema: ci pensa il sistemista di turno, cosa possibile sia con Win che con Linux... smettiamola con 'sta storia del kernel
            2) assistenza tecnica (E CE NE VUOLE MOLTA
            CON LINZOZZ)Scusa, questa non l'ho capita... dati?
            3) soldi persi a re-imparare il software
            (vedi Open/StarOffice, per non dire di
            peggio)OpenOffice non e' cosi' diverso da MSOffice... Un wp e' un wp, dopotutto. E poi, quanta gente conosci che sfrutta *tutte* le potenzialita' di office? la segretaria di cui sopra no di certo
            4) soldi persi a ri-comperare le periferiche
            che abbiano i drivers per linzozzLe uniche periferiche che al momento hanno problemi sono winmodem e winprinter... di cui notoriamente pullula ogni ufficio... Piu' credibile che ci siano accesso a internet e stampanti in rete, e non con periferiche "monche"
            5) assistenza tecnica (l'ho gia' scritto ma
            e' giusto ripetere)Puoi rileggere la mia risposta
            6) mi affido ad un grosso produttore, tipo
            RedHat: chi mi assicura che questi qui tra
            qualche anno non diventino peggio di
            microsoft in termini di politiche chiuse e
            proprietarie (e proprio RH sta gia'
            iniziando).Nessuno. Del resto, chi ti assicura che MS non tiri fuori dal cappello un'altro upgrade forzato, o un sistema di licenze in affitto, o qualche altra genialata di questo tipo?
            7) limiti tecnologici intrinseci di linzozz
            (ad es. multimedialita', mancanza di IE (che
            e' lo standard DE FACTO), mancanza di
            infrastrutture come COM+ e .NET (vabbe' ci
            sarebbe mono ma a che punto sono).Qui in parte ti do' ragione, ma ho provato Opera, ad esempio, e non mi da' problemi... Aspettando il Mozzillone per QNX. Sulle infrastrutture non sono preparato, e preferisco tacere che sparare cazzate
            8) (parere mio) schifezza del mondo *nix:
            pago volentieri dei soldi per non averci
            niente a che fare.Appunto. Parere tuo
            9) varie ed eventuali:-)
            Tu sei un privato: puoi fare quello che
            vuoi. Ma ora pensa all'azienda...Cosi' come un'azienda dipende da MS o altri per assistenza sotto Win. A meno di non far fare tutto al solito finto tecnico cliccatore (che poi sputtana tutto e l'assistenza ti costa il doppio)
            Nessuna intenzione: 100 distribuzioni di
            linux non valgono una qualunque versione di
            Windows, i suoi drivers e le sue
            applicazioni.Non condivido, ma hai il diritto di avere le tue opinioni
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: Co.Bra.
            - Scritto da: ZioBill


            4) soldi persi a ri-comperare le
            periferiche

            che abbiano i drivers per linzozz
            Le uniche periferiche che al momento hanno
            problemi sono winmodem e winprinter... di
            cui notoriamente pullula ogni ufficio...
            Piu' credibile che ci siano accesso a
            internet e stampanti in rete, e non con
            periferiche "monche"Sbagliato: il mio scanner, HP4200USB attualmente non ha i driver per linux. Per non parlare di schede audio professionali (che uso con somma soddisfazione sotto Win2000/XP e MacOS).ZioBill
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: ZioBill
            Sbagliato: il mio scanner, HP4200USB
            attualmente non ha i driver per linux. Per
            non parlare di schede audio professionali
            (che uso con somma soddisfazione sotto
            Win2000/XP e MacOS).Beh, parlavi di un contesto aziendale, ho concentrato la mia risposta su quell'aspetto. Per quel che riguarda il tuo scanner e la scheda audio, avrai notato che ho ammesso che nel multimediale Win e' piu' avantiP.S: per lo scanner, hai provato S.A.N.E.?
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            Errata Corrige:Hai ragione, nella risposta sulle periferiche mi sono dimenticato un "AFAIK" :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu` accomodante del solito, chissa` perche`: cmq visto che ha ammesso di usare MacOS (non so che versione) la prossima volta che sparera` qcs sull'open source gli faremo tutti notare qcs sul kernel di OSX :)vorrei far notare solo una cosa: windows adesso ha piu` driver, ma questo non vuol dire che sia migliore, ma solo piu` diffuso. le ditte che scrivono driver per linux aumentano sempre di piu`: e` solo questione di tempo
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: Raistlin

            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`
            accomodante del solito, chissa` perche`:Mah, forse perche' non e' stato insultato a tutto spiano?
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: Co.Bra.


            - Scritto da: Raistlin



            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`

            accomodante del solito, chissa` perche`:
            Mah, forse perche' non e' stato insultato a
            tutto spiano?credo semplicemente perche` non ha cominciato lui ad insultare
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: Raistlin

            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`
            accomodante del solito, chissa` perche`: cmq
            visto che ha ammesso di usare MacOS (non so
            che versione) la prossima volta che sparera`
            qcs sull'open source gli faremo tutti notare
            qcs sul kernel di OSX :)Il ragazzo usa Mac OS X: ha visto *la luce* ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            Quando mai ho detto che 'uso' macintosh??A casa: 3 pc win98se, 1 pc Windows2000sp2 (e fra un po' 1 pc WinXPPro)In studio di registrazione: 4 pc WindowsXPPro, 1 Win98SE, 1 win95Al lavoro: 1 pc Windows2000sp2, 1 portatile WinXPpro, 1 portatile Win98SE, 1 server Windows2000AdvancedServer, 1 server RedHat 7.3 (solo Apache/tomcat e Oracle)Si, talvolta mi e' capitato di usare Mac OS e Mac OS X per beta test di alcuni prodotti. Niente di piu'.ZioBill***uso mac os X e linux???***- Scritto da: gsam


            - Scritto da: Raistlin



            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`

            accomodante del solito, chissa` perche`:
            cmq

            visto che ha ammesso di usare MacOS (non
            so

            che versione) la prossima volta che
            sparera`

            qcs sull'open source gli faremo tutti
            notare

            qcs sul kernel di OSX :)

            Il ragazzo usa Mac OS X: ha visto *la luce*
            ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            Scusa, credevo ti fossi svegliato :p
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!

            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`
            accomodante del solito, chissa` perche`: cmq
            visto che ha ammesso di usare MacOS (non so
            che versione) la prossima volta che sparera`
            qcs sull'open source gli faremo tutti notare
            qcs sul kernel di OSX :)inutile, gli ho gia fatto notare che pezzi di windows arrivano dritti dritti da freebsd, non ha fatto una piega, e ha continuato a non usare software opensource per scrivere i suoi post...
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            Ti ripeto, Windows NON e' open source e io uso Windows (non BSD). Che la licenza BSD consenta di prendere pezzi di freeBSD e metterli dove cacchio ti pare non vuol dire che Windows sia un OS open source. Anche perche', non vedendone i sorgenti tu non saprai mai quante modifiche sono state fatte allo stack tcp/ip di BSD per inserirlo in Windows.Quindi quello che dici e' una inutile, assurda e faziosa generalizzazione che non vuole proprio dire niente.ZioBill***no linux AND NO OPEN SOURCE SOFTWARE were used to write this post***- Scritto da: qweasdzxc

            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`

            accomodante del solito, chissa` perche`:
            cmq

            visto che ha ammesso di usare MacOS (non
            so

            che versione) la prossima volta che
            sparera`

            qcs sull'open source gli faremo tutti
            notare

            qcs sul kernel di OSX :)

            inutile, gli ho gia fatto notare che pezzi
            di windows arrivano dritti dritti da
            freebsd, non ha fatto una piega, e ha
            continuato a non usare software opensource
            per scrivere i suoi post...
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            Mah, se e' per questo ho spesso ammesso di usare anche linux (per i server e per valutazione degli strumenti che mette a disposizione).Trovo che il kernel di OSX sia magnifico, cosi' come gran parte del sistema operativo; solo che non capisco le politiche di Apple: e' gia' la seconda rivoluzione che lancia nel giro di 5-10 anni; prima il PPC, e anche allora cambio forzato di applicazioni e drivers, ora Mac OS X, e anche qui cambio forzato di applicazioni e drivers.Certo, anche Windows nella sua transizione verso i 32 bit ha comportato questo tipo di salti epocali, pero' mi e' sembrata una transizione meno ripida e piu' graduale: se guardo uno degli ultimi pc 'personali' che mi sono comprato, un anno fa, ci ho fatto il dual boot 98SE/2000, ma 98 non l'ho piu' usato, perche' i drivers e le applicazioni sono state tutte portate sotto NT core. Diverso il discorso sul Mac: molti miei collaboratori che lavorano in ambito audio/postproduzione audio/video si trovano ora di fronte ad un momento di forte confusione per via del passaggio drastico e quasi improvviso a OS X. Se a questo aggiungete che da dicembre i G4 che vendera' la Apple non saranno piu' in grado di fare il boot sotto OS 9.x, allora c'e' da sperare che le case aggiornino molto velocemente drivers e applicazioni (e in campo audio questo NON sta succedendo con la dovuta solerzia).Tornando al topic, riguardo SANE, proprio a quello mi riferivo: stranamente non supporta uno degli scanner piu' venduti della storia, pero' devo essere sincero e' un po' che non guardo se e' stato aggiornato...Riguardo ai drivers per linux, e' vero, la situazione sta cambiando: l'unica cosa che mi lascia un po' perplesso e' che se io fossi una ditta che produce hardware e rilascia drivers, molto probabilmente non ne rilascerei i sorgenti (per ovvii motivi, legati principalmente alla protezione dell'hardware e dei segreti industriali...). Il problema e' che la comunita' linux spesso si identifica con la comunita' open source, e questo non dovrebbe sempre essere vero per stimolare l'interesse anche di quei produttori di hardware che non si devono sentire obbligati a rilasciare i sorgenti dei propri driver.Non e', quindi, solo questione di tempo, ma di vedute anche un po' 'closed' che, a mio parere, dovreste avere, almeno nella fase inflattiva di linux (che, sui desktop, e' ancora molto al di la' da venire).ZioBill***just 2 cents***- Scritto da: Raistlin

            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`
            accomodante del solito, chissa` perche`: cmq
            visto che ha ammesso di usare MacOS (non so
            che versione) la prossima volta che sparera`
            qcs sull'open source gli faremo tutti notare
            qcs sul kernel di OSX :)

            vorrei far notare solo una cosa: windows
            adesso ha piu` driver, ma questo non vuol
            dire che sia migliore, ma solo piu` diffuso.
            le ditte che scrivono driver per linux
            aumentano sempre di piu`: e` solo questione
            di tempo
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: ZioBill

            Mah, se e' per questo ho spesso ammesso di
            usare anche linux (per i server e per
            valutazione degli strumenti che mette a
            disposizione).e allora smettila di sparare a zero cosi` potremo fare discorsi civili come questi/cutsappiamo tutti che apple ha una politica commerciale quanto meno bizzarra, cio` non toglie che ms obblighi di fatto gli utenti a sorbirsi tutte le versioni di office che intende sfornare (il che fa un po' girare i maroni).

            Tornando al topic, riguardo SANE, proprio a
            quello mi riferivo: stranamente non supporta
            uno degli scanner piu' venduti della storia,
            pero' devo essere sincero e' un po' che non
            guardo se e' stato aggiornato...
            mi pare che adesso funzioni :)
            Riguardo ai drivers per linux, e' vero, la
            situazione sta cambiando: l'unica cosa che
            mi lascia un po' perplesso e' che se io
            fossi una ditta che produce hardware e
            rilascia drivers, molto probabilmente non ne
            rilascerei i sorgenti (per ovvii motivi,
            legati principalmente alla protezione
            dell'hardware e dei segreti industriali...).ti dico solo un nome: NVidia. driver ben fatti e closed source
            Il problema e' che la comunita' linux spesso
            si identifica con la comunita' open source,
            e questo non dovrebbe sempre essere vero per
            stimolare l'interesse anche di quei
            produttori di hardware che non si devono
            sentire obbligati a rilasciare i sorgenti
            dei propri driver.nessuno li obbliga, infatti. pero` quelli che fanno hw schifoso, tipo i winmodem, potrebbero almeno rilasciare le specifiche.
            Non e', quindi, solo questione di tempo, ma
            di vedute anche un po' 'closed' che, a mio
            parere, dovreste avere, almeno nella fase
            inflattiva di linux (che, sui desktop, e'
            ancora molto al di la' da venire).per oggi eviterei volentieri questo discorso

            ZioBill
            ***just 2 cents***

            - Scritto da: Raistlin



            noto con piacere che ZioBill oggi e` piu`

            accomodante del solito, chissa` perche`:
            cmq

            visto che ha ammesso di usare MacOS (non
            so

            che versione) la prossima volta che
            sparera`

            qcs sull'open source gli faremo tutti
            notare

            qcs sul kernel di OSX :)



            vorrei far notare solo una cosa: windows

            adesso ha piu` driver, ma questo non vuol

            dire che sia migliore, ma solo piu`
            diffuso.

            le ditte che scrivono driver per linux

            aumentano sempre di piu`: e` solo
            questione

            di tempo
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: Raistlin
            - Scritto da: ZioBill

            Tornando al topic, riguardo SANE, proprio
            a

            quello mi riferivo: stranamente non
            supporta

            uno degli scanner piu' venduti della
            storia,

            pero' devo essere sincero e' un po' che
            non

            guardo se e' stato aggiornato...


            mi pare che adesso funzioni :)SBAGLIATO: sono appena stato a controllare, non c'e' ancora il supporto ufficiale al 4200 e quello che c'e' non e' incluso in nessuna release del SANE. Inoltre il supporto backend e' alpha e molto molto insufficiente.http://sane.informatik.uni-freiburg.de/cgi-bin/driver.pl?manu=hp&model=hp+4200&bus=anyAhi ahi ahi...ZioBill***Do you want linux??? no hp4200!***
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: ZioBill


            SBAGLIATO: sono appena stato a controllare,
            non c'e' ancora il supporto ufficiale al
            4200 e quello che c'e' non e' incluso in
            nessuna release del SANE. Inoltre il
            supporto backend e' alpha e molto molto
            insufficiente.
            http://hp4200-backend.sourceforge.net/StatusFinally there is a functional SANE backend for the HP4200 scanner, but it is still in alpha release. The image obtained requires some tone adjustement, and scanning speed can be improved. The backend only supports 8 bits color depth. But more features will be implemented.vabbe`, te lo tieni a 8 bit :Poppure ti scrivi il driveroppure la prossima volta ti compri uno scanner epson, che funzionano tutti a parte il 2500 (mi pare) e intanto visto che hai 100 pc ne tieni uno con windows, non vorrai disintossicarti di colpo, no?
            ZioBill
            ***Do you want linux??? no hp4200!***pazienza
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            :-)- Scritto da: Raistlin


            - Scritto da: ZioBill





            SBAGLIATO: sono appena stato a
            controllare,

            non c'e' ancora il supporto ufficiale al

            4200 e quello che c'e' non e' incluso in

            nessuna release del SANE. Inoltre il

            supporto backend e' alpha e molto molto

            insufficiente.


            http://hp4200-backend.sourceforge.net/

            Status
            Finally there is a functional SANE backend
            for the HP4200 scanner, but it is still in
            alpha release. The image obtained requires
            some tone adjustement, and scanning speed
            can be improved. The backend only supports 8
            bits color depth. But more features will be
            implemented.

            vabbe`, te lo tieni a 8 bit :P

            oppure ti scrivi il driver

            oppure la prossima volta ti compri uno
            scanner epson, che funzionano tutti a parte
            il 2500 (mi pare) e intanto visto che hai
            100 pc ne tieni uno con windows, non vorrai
            disintossicarti di colpo, no?


            ZioBill

            ***Do you want linux??? no hp4200!***
            pazienza
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            potrebbero essere 8 bit per colore se il 4200 fa piu di 24 bit di solito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            un sistema opensource con tutti driver closed, e un sistema closed.non e cosi difficila da capire perche i driver closed non sono una soluzione.eppoi scusa, tralasciando le schede video che sono delicate, trovo indegno che hp non fornisca documentazione sufficiente sul 4200, quanto il 4100 funziona perfettamente. lo stesso ad esempio con il mustek 1200 che funziona perfettamente, il 1200+ per niente. se mi vieni a raccontare che devono tutelare i segreti industriali su uno scanner cisc mi metto davvero a ridere... lo stesso per alcune stampanti, per i modem 56k vecchi di anni, addirittura per i modem adsl pci... e solo un danno per l'utente, i segreti industriali che possono venire fuori sono assai modesti, a differenza delle schede video. quindi e giusto preferire a questo hardware poco supportato da parte del produttore dell'hardware supportato meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: ZioBill
            Non e', quindi, solo questione di tempo, ma
            di vedute anche un po' 'closed' che, a mio
            parere, dovreste avere, almeno nella fase
            inflattiva di linux (che, sui desktop, e'
            ancora molto al di la' da venire).Si: Stalman & co. sono un grosso problema. Ovviamente nonostante si ergano a portavoce di tutto e tutti e continuino (spesso riuscendoci) a 'evangelizzare' NON sono portavoce di nessuno.Il kernel ha una licenza, includere codice è perfettamente legale.
            ZioBill
            ***just 2 cents***Complimenti per il post. Finalmente.Saluti,
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: ZioBill
            Non e', quindi, solo questione di tempo, ma
            di vedute anche un po' 'closed' che, a mio
            parere, dovreste avere, almeno nella fase
            inflattiva di linux (che, sui desktop, e'
            ancora molto al di la' da venire).Si: Stalman & co. sono un grosso problema. Ovviamente nonostante si ergano a portavoce di tutto e tutti e continuino (spesso riuscendoci) a 'evangelizzare' NON sono portavoce di nessuno.Il kernel ha una licenza, includere codice è perfettamente legale.
            ZioBill
            ***just 2 cents***Complimenti per il post. Finalmente.Saluti,
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!

            Sbagliato: il mio scanner, HP4200USB
            attualmente non ha i driver per linux. Per
            non parlare di schede audio professionali
            (che uso con somma soddisfazione sotto
            Win2000/XP e MacOS).ahi, ahi, esempio peggiore non potevi trovarlo...Mi ricordavo che un mio amico mi aveva accennato a dei problemi...Prova a prendere i driver dal sito HP per windows ME... ti anticipo qualcosa ?Sono trentaquattromega di driver. Solo driver. Ok, dentro c'e' PrecisionScan, ma avendolo visto da quando installavo per lavoro gli scanner hp tipo il 3c (quanto tempo), non e' che Precision Scan sia piu' di una utilitina... Molto efficente come servizio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            Si, ma almeno ci sono e mi consentono di usare lo scanner, cosa che non posso fare, se non con pesanti limitazioni sotto linux.Per non parlare delle schede audio pro, per le quali non esistono proprio i drivers...ZioBillPS ho visto che il thread si sta popolando dei soliti quattro gatti taleban-linuzzari (non mi riferisco a te, ovviamente, anzi grazie per i consigli)... bene bene bene...- Scritto da: lord auberon


            Sbagliato: il mio scanner, HP4200USB

            attualmente non ha i driver per linux. Per

            non parlare di schede audio professionali

            (che uso con somma soddisfazione sotto

            Win2000/XP e MacOS).

            ahi, ahi, esempio peggiore non potevi
            trovarlo...Mi ricordavo che un mio amico mi
            aveva accennato a dei problemi...

            Prova a prendere i driver dal sito HP per
            windows ME... ti anticipo qualcosa ?

            Sono trentaquattromega di driver. Solo
            driver. Ok, dentro c'e' PrecisionScan, ma
            avendolo visto da quando installavo per
            lavoro gli scanner hp tipo il 3c (quanto
            tempo), non e' che Precision Scan sia piu'
            di una utilitina... Molto efficente come
            servizio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!! - ZioBill incapace
            - Scritto da: ZioBill


            4) soldi persi a ri-comperare le

            periferiche


            che abbiano i drivers per linzozz

            Le uniche periferiche che al momento hanno

            problemi sono winmodem e winprinter... di

            cui notoriamente pullula ogni ufficio...

            Piu' credibile che ci siano accesso a

            internet e stampanti in rete, e non con

            periferiche "monche"
            Sbagliato: il mio scanner, HP4200USB
            attualmente non ha i driver per linux.http://hp4200-backend.sourceforge.net/I drivers ci sono DA QUASI DUE ANNI (Dicembre 2000).Impara ad usare Google, accendi il cervello (Non si consuma, sai ?).
            Per non parlare di schede audio professionali
            (che uso con somma soddisfazione sotto
            Win2000/XP e MacOS).Esempio ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!! - ZioBill incapace
            - Scritto da: giambo
            - Scritto da: ZioBill


            Sbagliato: il mio scanner, HP4200USB

            attualmente non ha i driver per linux.

            http://hp4200-backend.sourceforge.net/

            I drivers ci sono DA QUASI DUE ANNI
            (Dicembre 2000).
            Impara ad usare Google, accendi il cervello
            (Non si consuma, sai ?).Supporto in stato 'alpha' di sviluppo, solo 8 bit, solo fino a 600dpi e le immagini hanno bisogno di un forte post processing per essere utilizzabili. Se tu ti accontenti, bene, io no.


            Per non parlare di schede audio
            professionali

            (che uso con somma soddisfazione sotto

            Win2000/XP e MacOS).

            Esempio ?Creamware PowerPulsar,Pulsar2, Luna2, Scope/SP, Scope/DP, Terratec audio (tutte), M-Audio (tutte), Avid/Digidesign (tutte), Steinberg (tutte), Emagic (tutte), MOTU (tutte),Egosys (tutte), Event (tutte), Echo digital Audio (tutte), le RME-Audio hanno un supporto in stato alpha che pero' si basa pesantemente sui drivers ALSA che non saranno supportati ufficialmente prima del kernel 2.6 di linux. E ne ho dimenticate anche molte altre.Per non parlare degli applicativi...Incassa e porta a casa.ZioBill***linux?? per i server! (forse...)***
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!! - ZioBill incapace
            - Scritto da: ZioBill

            http://hp4200-backend.sourceforge.net/



            I drivers ci sono DA QUASI DUE ANNI

            (Dicembre 2000).

            Impara ad usare Google, accendi il
            cervello

            (Non si consuma, sai ?).
            Supporto in stato 'alpha' di sviluppo, solo
            8 bit, solo fino a 600dpi e le immagini
            hanno bisogno di un forte post processing
            per essere utilizzabili.I drivers ci sono o no ?


            Per non parlare di schede audio

            professionali


            (che uso con somma soddisfazione sotto


            Win2000/XP e MacOS).



            Esempio ?
            Creamware PowerPulsar,Pulsar2, Luna2,
            Scope/SP, Scope/DP, Terratec audio (tutte),
            M-Audio (tutte), Avid/Digidesign (tutte),
            Steinberg (tutte), Emagic (tutte), MOTU
            (tutte),Egosys (tutte), Event (tutte), Echo
            digital Audio (tutte), le RME-Audio hanno un
            supporto in stato alpha che pero' si basa
            pesantemente sui drivers ALSA che non
            saranno supportati ufficialmente prima del
            kernel 2.6 di linux.
            E ne ho dimenticate anche molte altre.Bravo, hai risposto ad _una_ osservazione. Le altre le mettiamo assieme al FUD sullo scanner ?
            Incassa e porta a casa.Ma la maestra lo sa' che usi il suo PC invece che fare i compiti ?
            ***linux?? per i server! (forse...)***ZioBill ?? per farsi una grassa risata (forse...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!! - ZioBill incapace
            - Scritto da: giambo


            - Scritto da: ZioBill


            I drivers ci sono o no ?Se mi fanno usare un decimo delle possibilita' della periferica (notare che ho pagato anche per gli altri 9/10) per me NON ci sono i drivers.
            Ma la maestra lo sa' che usi il suo PC
            invece che fare i compiti ?
            Si.
            ZioBill ?? per farsi una grassa risata
            (forse...)Mi spiace che parli cosi, davvero, caro amico taleban-linuzzaro-lobo. Anche perche' per una volta, stavamo facendo un discorso privo di offese reciproche. Ora, a questo punto, non posso che confermare quello che penso di quei frustratelli come te, che perche' vedono un prompt di *nix si credono amministratori (di 'sto razzo). Coraggio, ora vendi il pc e datti alla coltivazione diretta che magari un discreto vinello lo tiri fuori (viste le tue braccia rubate all'agricoltura).ZioBill***chissa' il suo vinello...***
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!! - ZioBill incapace
            - Scritto da: ZioBill

            I drivers ci sono o no ?
            Se mi fanno usare un decimo delle
            possibilita' della periferica (notare che ho
            pagato anche per gli altri 9/10) per me NON
            ci sono i drivers.Sul fatto che non gli hai pagati, c'e' da discutere: Il prezzo e' implicito nella periferica, mica credi che all'HP lavorino gratis ?Sul fatto del funzionamento, ti stai arrampicando sui vetri: Se dovessi calcolare le volte che Windows non funziona a dovere, allora dovrei dire che windows non esiste del tutto ?

            Ma la maestra lo sa' che usi il suo PC

            invece che fare i compiti ?


            Si.OK, pero' adesso e' ora di andare a fare la nanna, e basta guardare la televisione, che poi ti vengono strane idee per la testa

            ZioBill ?? per farsi una grassa risata

            (forse...)

            Mi spiace che parli cosi, davvero, caro
            amico taleban-linuzzaro-lobo.Ah ! Hai dimenticato "Comunista", "centrosociale", "sovversivo" e poi ... Cosa manca alla parata dei FUD-luoghi comuni ?
            Anche perche'
            per una volta, stavamo facendo un discorso
            privo di offese reciproche.Caro amico mio, vorrei farti solo notare che la mia e' stata una (spiritosa) risposta alla frase messa in calce al tuo messaggio.
            Ora, a questo
            punto, non posso che confermare quello che
            penso di quei frustratelli come te, che
            perche' vedono un prompt di *nix si credono
            amministratori (di 'sto razzo). No, io non mi credo amministratore, io SONO un amministratore.
            Coraggio, ora vendi il pc e datti alla
            coltivazione diretta che magari un discreto
            vinello lo tiri fuori (viste le tue braccia
            rubate all'agricoltura).Qui la vite cresce a fatica, inoltre non posso mollare cosi' la ditta, senza di me' non vanno avanti :-)
            ***chissa' il suo vinello...*** Eccotelo servito: http://winehq.org/ :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!! - ZioBill incapace
            - Scritto da: ZioBill
            Creamware PowerPulsar,Pulsar2, Luna2,
            Scope/SP, Scope/DP, Terratec audio (tutte),
            M-Audio (tutte), Avid/Digidesign (tutte),
            Steinberg (tutte), Emagic (tutte), MOTU
            (tutte),Egosys (tutte), Event (tutte), Echo
            digital Audio (tutte), le RME-Audio hanno un
            supporto in stato alpha che pero' si basa
            pesantemente sui drivers ALSA che non
            saranno supportati ufficialmente prima del
            kernel 2.6 di linux.
            E ne ho dimenticate anche molte altre.
            Per non parlare degli applicativi...

            Incassa e porta a casa.

            ZioBill
            ***linux?? per i server! (forse...)***Io uso con soddisfazione una scheda m-audio (anche se è la + piccola) e sono certo che siano supportate anche le altre della serie delta.Inoltre ALSA è una architettura molto flessibile e potente, e sia mandrake che suse offrono ALSA come default.Hai ragione per quanto riguarda le applicazioni, non esiste un cubase o un logic per linux ma ci sono MOLTISSIME altre applicazioni audio (http://linuxsound.at). E spesso offrono modi "diversi" di approccio che magari possono stimolare la creatività (es. pd).Checchè tu ne dica, Linux è una realtà ineludibile e si sta affermando finalmente anche sui desktop, con grande soddisfazione dei suoi utenti, che con i taleban non hanno niente a che fare, ti assicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            http://www.axel-gerber.de/uk/computer/computer.htmlun mio amico con uno scanner usb hp dice che funziona molto meglio su linux che su windows, causa driver per nt5.x marci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Però è GRATIS!!!
            - Scritto da: ZioBill


            - Scritto da: giambo





            - Scritto da: ZioBill




            Illuso. Linux NON e' gratis. Lo paghi,
            non


            dal salumiere come il software comune,
            ma

            in


            altri modi.



            Per esempio ?
            1) corsi di formazione per impiegate e
            segretarie che non sanno ricompilare un
            kernelNon c'e' bisogno.
            2) assistenza tecnica (E CE NE VUOLE MOLTA
            CON LINZOZZ)Hai qualche dato che confermi questa tua fantasia ?
            3) soldi persi a re-imparare il software
            (vedi Open/StarOffice, per non dire di
            peggio)Che sostanziali differenze hai trovato tra M$-Office e Star/Open Office ?
            4) soldi persi a ri-comperare le periferiche
            che abbiano i drivers per linzozzPer esempio ?
            5) assistenza tecnica (l'ho gia' scritto ma
            e' giusto ripetere)Allora lasciamo perdere questo punto, a meno che tu non mi voglia rispondere di nuovo.
            6) mi affido ad un grosso produttore, tipo
            RedHat: chi mi assicura che questi qui tra
            qualche anno non diventino peggio di
            microsoft in termini di politiche chiuse e
            proprietarie (e proprio RH sta gia'
            iniziando).Perche' la GPL parla chiaro. E se non e' RedHat, allora puoi passare a SuSE o Mandrake o ... E' bello poter scegliere, non credi ?
            7) limiti tecnologici intrinseci di linzozz
            (ad es. multimedialita', mancanza di IE (che
            e' lo standard DE FACTO), mancanza di
            infrastrutture come COM+ e .NET (vabbe' ci
            sarebbe mono ma a che punto sono).Multimedialita' per la segretaria del punto 1) ?IE per la segretaria del punto 1) ? (E Opera e Mozilla dove li lasci ?)COM+ e .NET per la segretaria del punto 1) ?
            8) (parere mio) schifezza del mondo *nix:
            pago volentieri dei soldi per non averci
            niente a che fare.Ah, allora sei prevenuto.
            9) varie ed eventualiPer esempio ?


            (altrimenti che cosa ci


            vedrebbero aziende come Ibm e
            Oracle...).



            Da loro non ho copmperato nulla. Ho

            scaricato le ISO delle distribuzioni che

            piu' mi interessavano.


            Tu sei un privato: puoi fare quello che
            vuoi. Ma ora pensa all'azienda...La mia azienda ha fatto esattamente come me: Scaricate le .iso senza paura, e' legale !



            ***...e secondo me costa pure piu'
            caro di


            Windows...***



            Ti propongo l'affare della tua vita:
            Scambio

            1:1 tra distribuzioni di Linux (SuSE,
            7CDs)

            e Windows2000 Server Enterpise Super

            Edition.
            Nessuna intenzione: 100 distribuzioni di
            linux non valgono una qualunque versione di
            Windows, i suoi drivers e le sue
            applicazioni.Ma come ?!? Hai detto che costa di piu ?!?
            ZioBillChe, francamente, reputo un pochino imbecille.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però è GRATIS!!!

        (altrimenti che cosa ci
        vedrebbero aziende come Ibm e Oracle...).Che sia che oracle venda motori di database che girano su vari s.o. e quindi significa solo incrementare le possibilità di vendita e che IBM cerchi di vendere hardware non dovendosi preoccupare del costo del sistema operativo?Mah... mi sta venendo questo sospetto! :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Però è GRATIS!!! e a ZioBill gli rode
        - Scritto da: ZioBill
        Illuso. Linux NON e' gratis. Lo paghi, non
        dal salumiere come il software comune, ma in
        altri modi. aspetto che tu dica in quale modo
        (altrimenti che cosa ci
        vedrebbero aziende come Ibm e Oracle...).loro venderanno i loro prodotti ad ALTRI clientiio per LINUX ci ho speso solo i soldi della RIVISTA, e come me lo può fare chiunque.Nel versione di LINUX che ho acquistato insieme alla rivista (3 CD) non c'era ALCUN software di IBM o di ORACLE che non sia stato rilasciato sotto licenza open source.
        ***...e secondo me costa pure piu' caro di
        Windows...***tutto si può dire, anche che la terra è piatta.Ma poi lo si deve dimostrare, altrimenti si passa per PALLONARIA proposito: pronti per la prossima infornata di riviste con LINUX in versione download?E' in arrivo Mandrake 9.0 (3 CD)ReDHat 8.0 (3 CD)(in attesa della UnitedLINUX)E ricordate: è SOLO un clone di UNIX ! :-))
  • Anonimo scrive:
    Common W2K User
    Non voglio fare guerre di religione, ma un utente con normali conoscenze informatiche RIRSCE ad utilizzare Win 2K/XP abbastanza bene, con linux questo proprio non lo si può dire.Quindi diciamoci la verità, dal punto di vista user friendly Win rimane nettamente la piattaforma di riferimento. Spero di non affogare negli insulti di orde di integralisti linuxiani.
    • Anonimo scrive:
      Re: Common W2K User
      Ti do perfettamente ragione , ma devi pensare che qui si parla di informatica.Non sai un tubo? bhe di certo se non vuoi imparare non imparerai.E se il PC e solo un elettrodomestico e giusto che tu utilizzi windows ma se il pc e una macchina che ti serve per creare (programmare, networking, grafica) Windows non va piu bene... e sai il perche?Se vuoi fare grafica 2D usi MAC. (vai da un professionista e vedi se ti dice se è meglio windows o MAC... ps. ora non rispondetemi che ce un tipo su 100.000.000 che usa windows per fare grafica professionale)Per la grafica 3D si usano delle IRIX non windowsPer la connettività? contate il numero di server LINUX o UNIX e ditemi se sono meno di quelli windows. I sistemi apache ad esempio occupano la fetta maggiore di server web.E se vuoi giocare? bhe X-box, PS2, o Windows.I professionisti usano sistemi professionali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Common W2K User
        Sei eccessivamente di parte e decisamente non obiettivo.Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Common W2K User
        - Scritto da: c0re
        Ti do perfettamente ragione , ma devi
        pensare che qui si parla di informatica.
        Non sai un tubo? bhe di certo se non vuoi
        imparare non imparerai.cazzata.per usare la televisione non devi essere un tecnico.lo stesso dove valere per il personal computer.questa e' la visione che ha avuto MS con WIN e non con UNIX o AS400.
        • Anonimo scrive:
          Re: Common W2K User

          cazzata.
          per usare la televisione non devi essere un
          tecnico.
          lo stesso dove valere per il personal
          computer.

          questa e' la visione che ha avuto MS con WIN
          e non con UNIX o AS400.ma per favore... questa e la visione che hanno avuto altri prima di gates, e poi gates ha fatto propria tanto per cambiare... mai avuto un mac o un amiga, ma si erano viste le potenzialita dell'informatica consumer facile ben prima che esistesse anche il solo win 3.1, senza neanche aspettare il 95... e se per voi il dos rappresentava l'informatica consumer, beh, rabbrividiamo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Common W2K User
          - Scritto da: ma va


          - Scritto da: c0re

          Ti do perfettamente ragione , ma devi

          pensare che qui si parla di informatica.

          Non sai un tubo? bhe di certo se non vuoi

          imparare non imparerai.

          cazzata.
          per usare la televisione non devi essere un
          tecnico.Già...solo che normalmente uno che smanetta con il telecomando poi non pretende di passarsi per tecnico delle telecomunicazioni...
        • Anonimo scrive:
          Re: Common W2K User
          - Scritto da: ma va


          - Scritto da: c0re

          Ti do perfettamente ragione , ma devi

          pensare che qui si parla di informatica.

          Non sai un tubo? bhe di certo se non vuoi

          imparare non imparerai.

          cazzata.
          per usare la televisione non devi essere un
          tecnico.
          lo stesso dove valere per il personal
          computer.forse.
          questa e' la visione che ha avuto MS con WIN
          e non con UNIX o AS400.non è detto che abbia fatto bene al mondo dell'informatica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Common W2K User
            - Scritto da: godzilla
            per usare la televisione non devi essere
            un

            tecnico.

            lo stesso dove valere per il personal

            computer.

            forse.


            questa e' la visione che ha avuto MS con
            WIN

            e non con UNIX o AS400.

            non è detto che abbia fatto bene al mondo
            dell'informatica.Non ha fatto bene al mondo dei programmatori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Common W2K User
            - Scritto da: Alberto


            - Scritto da: godzilla

            per usare la televisione non devi essere

            un


            tecnico.


            lo stesso dove valere per il personal


            computer.



            forse.




            questa e' la visione che ha avuto MS
            con

            WIN


            e non con UNIX o AS400.



            non è detto che abbia fatto bene al mondo

            dell'informatica.

            Non ha fatto bene al mondo dei programmatori.come no! con tutto quel codice da debuggare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Common W2K User
        - Scritto da: lord auberon

        Premetto che non voglio difendere nessuna
        opinione solo puntualizzare


        (programmare, networking, grafica) Windows

        non va piu bene... e sai il perche?

        Se vuoi fare grafica 2D usi MAC.

        (vai da un professionista e vedi se ti
        dice

        se è meglio windows o MAC... ps. ora non

        rispondetemi che ce un tipo su 100.000.000

        che usa windows per fare grafica

        professionale)

        Questo e' molto approssimativo: Gli stessi
        programmi che usa il professionista ci sono
        per PC, con il vantaggio che un hardware
        superiore costa molto meno.
        Certo, se uno vuole fare lo sborone compra
        un Mac G4 dual processor che riduce i tempi
        di uso dei filtri abbondantemente...
        sboronate!
        Sai quanto si usa i filtri nel fotoritocco ?
        Pochissimo. Mi spiegate cosa intendete per professionista? Perché un professionista di grafica 2D non può prescindere dal ColorSync, non può rinunciare ai caratteri serif legati (avete presente fl?), non può fare a meno di una corretta gestione dei font PS. Tutto questo su Windows, neanche su XP, non c'è. E allora, se il vostro lavoro è scarabocchiare quattro immaginette per il web, daccordo, ma se il vostro prodotto finale deve andare in stampa o in video (broadcast).....con windows andate poco lontani.Se volete continuiamo con la gestione del doppio monitor con le finestre di dialogo che si piazzano a metà fra i due schermi....
    • Anonimo scrive:
      Re: Common W2K User
      - Scritto da: Paolo G.
      Non voglio fare guerre di religione, ma un
      utente con normali conoscenze informatiche
      RIRSCE ad utilizzare Win 2K/XP abbastanza
      bene, con linux questo proprio non lo si può
      dire.Assumiamo (per il momento) che sia vero. Questa affermazione:1) Dove ci porta?2) Cosa c'entra in questo discorso?
    • Anonimo scrive:
      NCI... normali conoscenze informatiche
      - Scritto da: Paolo G.
      Non voglio fare guerre di religione, ma un
      utente con normali conoscenze informatiche
      RIRSCE ad utilizzare Win 2K/XP abbastanza
      bene, con linux questo proprio non lo si può
      dire.Questa e' la solita fregnaccia che vedo sparata da anni...Come dire che, dal momento che tanta gente riusciva a chattare benissimo usando il "Videotel" quando io per chattare in internet (VOL) con un Amiga dovevo farmi il "mazzo a tarallo" (direbbe il Covatta), significa che il terminale Videotel era nettamente piu' evoluto! :)Usare un computer e' una cosa... aprire il word un'altra, a meno che ormai "Normali conoscenze informatiche" significhi usare office!Hai mai letto gli annunci tipo: "Ragazza 19enne, neodiplomata geometra, ottima conoscenza uso PC..."Ottima conoscenza???"Eh si! Ho usato 4 volte l'explorer + il mio prof. di mate (oltre che sbirciarmi le tette) mi ha fatto un corso di office + ho una casella di posta su hotmail = Ottima conoscenza"Poi ha dei problemi ad estrarre files da un .ZIP, non riesce a vedere una imagine in TIFF e se gli dicono che l'unico modo per chiudere una shell e' digitare il comando "format c:" se la beve e piange: "ma perche' mi ha cancellato il disco, io avevo l'antivirus!"La microsoft non ha alzato il livello medio di conoscenza informatica, ha affossato il mondo dell'informatica al livello del medioman... anche perche' fare il contrario significava creare quel minimo di cultura che avrebbe soltanto creato una "fastidiosa utenza minimamente esperta ed esigente".Il vero "valore" della licenza di windows, sta proprio li... non ti vende un sistema operativo, ma ti vende un viaggio di sola andata verso l'illusione di essere entrato nel campo dell'informatica, esattamente come una casa per appuntamenti non ti vende una ragazza, ma solo l'illusione di esseri fatto una scopata.La vera conoscenza informatica sta altrove... (e le vere ragazze anche... quasi mai le due posizioni coincidono :)Terra2
      • Anonimo scrive:
        Re: NCI... normali conoscenze informatiche
        Grande terra 2!!!considera che anche io sono un normale utente informatico...però sto pian pianino cominciando ad aprire gli occhi.e comunque quello che hai scritto mi trova pienamente daccordo!!
      • Anonimo scrive:
        Re: NCI... normali conoscenze informatiche
        - Scritto da: Terra2

        La vera conoscenza informatica sta
        altrove... (e le vere ragazze anche... quasi
        mai le due posizioni coincidono :)

        Terra2Nel 95% delle aziende vogliono gente che sappia usare bene Office. Dei "programmatori", dei "linuxari" e del resto non gliene frega niente. E hanno ragione.
        • Anonimo scrive:
          Re: NCI... normali conoscenze informatiche
          - Scritto da: Alberto

          Nel 95% delle aziende vogliono gente che
          sappia usare bene Office.ah sì? chissà perché perdiamo tempo a laurearci in ingegneria informatica allora...
          Dei
          "programmatori", dei "linuxari" e del resto
          non gliene frega niente. E hanno ragione.non gliene frega niente dei programmatori? ma per te i programmi che usi chi cacchio li scrive? scusa ma quanti anni hai? se ne hai più di 15 comincia a preoccuparti ragazzo mio...
          • Anonimo scrive:
            Re: NCI... normali conoscenze informatiche
            - Scritto da: godzilla

            ah sì? chissà perché perdiamo tempo a
            laurearci in ingegneria informatica
            allora...Questo me lo chiedo anch'io, visto che queste persone spesso non sanno nemmeno scrivere correttamente una lettera con Word.


            Dei

            "programmatori", dei "linuxari" e del
            resto

            non gliene frega niente. E hanno ragione.

            non gliene frega niente dei programmatori?
            ma per te i programmi che usi chi cacchio li
            scrive? I programmi che io uso sono Microsoft, Adobe, Macromedia, Symantec....E le aziende nel 95% dei casi cercano persone che sappiano usare questi programmi. Non che sappiano crearli.
          • Anonimo scrive:
            Re: NCI... normali conoscenze informatiche
            - Scritto da: Alberto


            - Scritto da: godzilla



            ah sì? chissà perché perdiamo tempo a

            laurearci in ingegneria informatica

            allora...

            Questo me lo chiedo anch'io, visto che
            queste persone spesso non sanno nemmeno
            scrivere correttamente una lettera con Word....tu hai le idee poco chiare...




            Dei


            "programmatori", dei "linuxari" e del

            resto


            non gliene frega niente. E hanno
            ragione.



            non gliene frega niente dei programmatori?

            ma per te i programmi che usi chi cacchio
            li

            scrive?

            I programmi che io uso sono Microsoft,
            Adobe, Macromedia, Symantec....

            E le aziende nel 95% dei casi cercano
            persone che sappiano usare questi programmi.
            Non che sappiano crearli.chissà come mai tra le aziende più ricche e potenti del mondo ci sono molte software houses allora... ripeto: non hai le idee chiare. studia un po', studia, che è meglio...
          • Anonimo scrive:
            Re: NCI... normali conoscenze informatiche
            - Scritto da: godzilla

            chissà come mai tra le aziende più ricche e
            potenti del mondo ci sono molte software
            houses allora... ripeto: non hai le idee
            chiare. studia un po', studia, che è
            meglio...Capisco la tua frustrazione....E' tipica di molti programmatori che pensavano di essere indispensabili e che si rendono invece conto di essere considerati meno di chi sa usare bene Office. Hai la mia solidarietà.
          • Anonimo scrive:
            Re: NCI... non so se ridere o piangere
            - Scritto da: Alberto


            - Scritto da: godzilla




            chissà come mai tra le aziende più ricche
            e

            potenti del mondo ci sono molte software

            houses allora... ripeto: non hai le idee

            chiare. studia un po', studia, che è

            meglio...

            Capisco la tua frustrazione....E' tipica di
            molti programmatori che pensavano di essere
            indispensabili e che si rendono invece conto
            di essere considerati meno di chi sa usare
            bene Office.
            Hai la mia solidarietà.albè, ma stai scherzando o dici davvero? fatti un giro su un *qualunque* sito di offerte di lavoro e guarda quante aziende cercano programmatori... da VB a C++ a Java ad ACU-COBOL... certe addirittura cercano gente che sappia il FORTRAN! e nascono nuovi linguaggi (e paradigmi) di programmazione ogni mese! ti rendi conto della fregnaccia che hai sparato? o per te i programmi si scrivono da soli?
          • Anonimo scrive:
            Re: NCI... normali conoscenze informatiche

            Questo me lo chiedo anch'io, visto che
            queste persone spesso non sanno nemmeno
            scrivere correttamente una lettera con Word.figurati se l'ingegnere informatico tipo dopo avere imparato latex va di nuovo a sporcarsi le mani con word...
        • Anonimo scrive:
          Re: NCI... normali conoscenze informatiche

          Nel 95% delle aziende vogliono gente che
          sappia usare bene Office. Dei
          "programmatori", dei "linuxari" e del resto
          non gliene frega niente. E hanno ragione.Infatti! Queste persone diventano amministratori di rete, prendono il doppio dello stipendio di un impiegato normale, e stanno tutto il giorno a grattarsi la pancia e scrivere su punto informatico... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: NCI... normali conoscenze informatiche

            Infatti! Queste persone diventano
            amministratori di rete, prendono il doppio
            dello stipendio di un impiegato normale, e
            stanno tutto il giorno a grattarsi la pancia
            e scrivere su punto informatico... :)hai dimenticato il cibo trash e il disordine...
      • Anonimo scrive:
        Re: NCI... normali conoscenze informatiche
        Concordo pienamente, nulla da ridire. Io che lavoro in azienda trovo che la 'conoscenza mondo PC + Office' sia limitata a quello che hai detto tu. Quando bisogna aprire un file con una estensione che non sia .doc, .xls o .txt iniziano i guai per l'utonto medio. Non parliamo poi degli utenti che si credono in gamba, peggio che mai: ti sputtanano il sistema una volta al mese senza ritorno, il bello è che fanno anche finta di non aver toccato niente. A questo punto dargli un sistema Linux sul quale non sappiano toccare nulla penso che sia anche un'ottimo investimento.
      • Anonimo scrive:
        Re: NCI... normali conoscenze informatiche
        - Scritto da: Terra2
        - Scritto da: Paolo G.

        Non voglio fare guerre di religione, ma un

        utente con normali conoscenze informatiche

        RIRSCE ad utilizzare Win 2K/XP abbastanza

        bene, con linux questo proprio non lo si
        può

        dire.

        Questa e' la solita fregnaccia che vedo
        sparata da anni...

        Come dire che, dal momento che tanta gente
        riusciva a chattare benissimo usando il
        "Videotel" quando io per chattare in
        internet (VOL) con un Amiga dovevo farmi il
        "mazzo a tarallo" (direbbe il Covatta),
        significa che il terminale Videotel era
        nettamente piu' evoluto! :)

        Usare un computer e' una cosa... aprire il
        word un'altra, a meno che ormai "Normali
        conoscenze informatiche" significhi usare
        office!

        Hai mai letto gli annunci tipo: "Ragazza
        19enne, neodiplomata geometra, ottima
        conoscenza uso PC..."

        Ottima conoscenza???

        "Eh si! Ho usato 4 volte l'explorer + il mio
        prof. di mate (oltre che sbirciarmi le
        tette) mi ha fatto un corso di office + ho
        una casella di posta su hotmail = Ottima
        conoscenza"

        Poi ha dei problemi ad estrarre files da un
        .ZIP, non riesce a vedere una imagine in
        TIFF e se gli dicono che l'unico modo per
        chiudere una shell e' digitare il comando
        "format c:" se la beve e piange: "ma perche'
        mi ha cancellato il disco, io avevo
        l'antivirus!"

        La microsoft non ha alzato il livello medio
        di conoscenza informatica, ha affossato il
        mondo dell'informatica al livello del
        medioman... anche perche' fare il contrario
        significava creare quel minimo di cultura
        che avrebbe soltanto creato una "fastidiosa
        utenza minimamente esperta ed esigente".

        Il vero "valore" della licenza di windows,
        sta proprio li... non ti vende un sistema
        operativo, ma ti vende un viaggio di sola
        andata verso l'illusione di essere entrato
        nel campo dell'informatica, esattamente come
        una casa per appuntamenti non ti vende una
        ragazza, ma solo l'illusione di esseri fatto
        una scopata.

        La vera conoscenza informatica sta
        altrove... (e le vere ragazze anche... quasi
        mai le due posizioni coincidono :)

        Terra2per usare la televisione non devi essere un tecnico.lo stesso dove valere per il personal computer.
        • Anonimo scrive:
          Re: NCI... normali conoscenze informatiche



          per usare la televisione non devi essere un
          tecnico.
          lo stesso dove valere per il personal
          computer.Per andare in bicicletta non occorre la patente, per guidare un autoveicolo si'.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: NCI... normali conoscenze informatiche

          per usare la televisione non devi essere un
          tecnico.
          lo stesso dove valere per il personal
          computer."deve" valere? e chi l'ha detto? nel caso non te ne fossi accorto ti faccio notare che un computer fa molte più cose di un televisore, sai?
    • Anonimo scrive:
      Re: Common W2K User
      intanto dovremmo mandarti a quel paese perché già parlare di 'integralisti linuxiani' la dice lunga su come la pensi... secondariamente, cosa intendi di preciso per "utente normale"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Common W2K User
      - Scritto da: Paolo G.
      Non voglio fare guerre di religione, ma un
      utente con normali conoscenze informatiche
      RIRSCE ad utilizzare Win 2K/XP abbastanza
      bene, con linux questo proprio non lo si può
      dire.
      Quindi diciamoci la verità, dal punto di
      vista user friendly Win rimane nettamente la
      piattaforma di riferimento. Spero di non
      affogare negli insulti di orde di
      integralisti linuxiani.A dire la verità l'usabilità delle interfacce Linux è decisamente elevata, tanto da vincere svariati premi negli ultimi mesi.Hai provato Linux per più di 10 minuti ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Common W2K User
      Ballmer secondo me sbaglia a definire Linux un sistema operativo sempliciotto. Anzi. Io da anni uso Windows come sistema operativo ma devo dire che Linux mi ha sempre affascinato per come mostra all'utente (o al programmatore) le potenzialità di un PC.Certo molti si chiederanno :"allora perchè non passi a Linux?".Spesso ho installato Linux e ho cercato di capirci qualche cosa dal punto di vista della programmazione, giusto per non limitarmi ad utilizzare sempre le stesse applicazioni.Il problema è che tutto si presenta (a mio parere) troppo complesso e non esistono documentazioni (penso ma forse devo guardare meglio) che non siano a livello di sistemista.Windows ha tanti difetti, ma in ogni caso ogni piattaforma di sviluppo è molto ben documentata sia per il funzionamento del S.O. che per le sue API.In ogni caso continuo ad apprezzare Linux per la sua potenza e per come "svela" in maniera dettagliata il funzionamento del sistema operativo.Faccio solo un esempio: se solo Windows potesse avere il Task manager di Linux sicuramente potrei amministrare il tutto meglio.Comunque Windows è decisamente alla portata di tutti, mentre per linux bisogna essere un pò più guru in informatica. Ma penso che sia proprio questo il suo punto di forza.Ciao a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Common W2K User

        Il problema è che tutto si presenta (a mio
        parere) troppo complesso e non esistono
        documentazioni (penso ma forse devo guardare
        meglio) che non siano a livello di
        sistemista.In questo senso e' abbastanza vero, manca un po' al linux della documentazione piu' terra terra, a portata di un generico utente. Tuttavia ho avuto modo di leggere piu' di un libro con un taglio da "segretaria media" (senza offesa, ovviamente, per nessuno). A me non piacciono perche' ci ritrovo gli stessi difetti della documentazione win, ma e' un parere mio.

        Windows ha tanti difetti, ma in ogni caso
        ogni piattaforma di sviluppo è molto ben
        documentata sia per il funzionamento del
        S.O. che per le sue API.no guarda, seriamente, in genere la documentazione a corredo di win lascia molto a desiderare.Prova ne sia che spesso devo intervenire per spiegare alle persone come si usa una certa funzione magari elementare di win, piuttosto che office, piuttosto che cosa fa la tal syscall. Senza considerare che quando io ho bisogno di informazioni dettagliate e precise, spesso e malvolentieri fatico a trovare il bandolo della matassa; e come me tanti altri miei colleghi.
        In ogni caso continuo ad apprezzare Linux
        per la sua potenza e per come "svela" in
        maniera dettagliata il funzionamento del
        sistema operativo.

        Faccio solo un esempio: se solo Windows
        potesse avere il Task manager di Linux
        sicuramente potrei amministrare il tutto
        meglio.

        Comunque Windows è decisamente alla portata
        di tutti, mentre per linux bisogna essere un
        pò più guru in informatica. Ma penso che sia
        proprio questo il suo punto di forza.Parzialmente vero. Direi piuttosto che in linux sei piu' stimolato (a volte costretto, purtroppo, anche se con sempre minor frequenza) a ficcare il naso nei dettagli tecnici.ciao
  • Anonimo scrive:
    Ballmer ha la memoria corta ...
    ... forse non si ricorda che Bill Gates ha comiciato la sua attività comprando un sistema operativo già esistente dandogli il nome di MS-DOS. Più clone di così!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ballmer ha la memoria corta ...
      - Scritto da: PurpleX
      ... forse non si ricorda che Bill Gates ha
      comiciato la sua attività comprando un
      sistema operativo già esistente dandogli il
      nome di MS-DOS. Più clone di così!!! Ehm forse ti sfugge il concetto di clone...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ballmer ha la memoria corta ...

        Ehm forse ti sfugge il concetto di clone...scusa?in quegli anni c'era il cp/m, poi un tipo ha fatto un s.o. molto simile che ha chiamato q/dos, che ms ha comprato. piu' clone di cosi'!
  • Anonimo scrive:
    non sprecchiamo...
    fiato per simili affermazioni.io, almeno, ho altro a cui pensare.
  • Anonimo scrive:
    un clone? meglio!
    che linux sia un clone di unix è un'ottima cosa, in questo modo si è riusciti a riutilizzare con relativamente poche modifiche tutta la massa di codice di programmi per unix.una dei punti di forza di unix è questo, riutilizzo del codice.certo che da uno che trattava dolciumi, non ci si puo' certo aspettare che capisca qualcosa di informatica...
    • Anonimo scrive:
      Re: un clone? meglio!

      certo che da uno che trattava dolciumi, non
      ci si puo' certo aspettare che capisca
      qualcosa di informatica...P.s. non ce l'ho certo con i pasticcieri, sia chiaro :-)
  • Anonimo scrive:
    TUTTO VERO!
    E' TUTTO VERO, LINUX è SOLO UN'INUTILE CLONE DI UNIX, MI RICORDO CHE I LINUXARI: IO SO FORTE, IO SO BELLO, MA GUARDA CHE CHATTO DALLA LINEA DI COMANDO, SCRIVO "/PRIVMSG #italia: guarda che ci ho linux" + "Carrier return" (come da rfc)DIFATTI I LINUXARI SONO POCHI E BRAVI (E DI VELOCE DIGITAZIONE)
  • Anonimo scrive:
    Bella scoperta :-)
    Certo che GNU/Linux è un clone di Unix, è stato creato proprio per avere uno Unix libero ed OpenSource."Linux trae la sua forza tecnica dal fatto di essere uno Unix, la sua forza morale dal fatto di essere libero"(Davide Barbieri alias Paci)
  • Anonimo scrive:
    Ma è B.G o ZioBill che ha parlato?
    Francamente se lo avesse detto su questi forum io lo avrei dato per un vero troll."Nel nostro sistema operativo - ha continuato il boss di Microsoft - si trova incluso un application server ben integrato:un concetto che non trova riscontri nei server Linux."Z O P E solo per fare un esempio!!!"Nel nostro sistema operativo si trova incluso anche un directory server: non c'è nulla di comparabile in Linux."L D A Pma dio cane il nome "directory server" è praticamente nato con LDAP !!!I client Linux difficilmente riescono a far girare qualsiasi applicazione, eccetto un mucchio di roba shareware non troppo buona".S H A R E W A R E ????A me francamente sembra che alla M$ ascoltino il fud più diffuso e contribuiscano a diffonderlo ancora.Insensato, veramente.Windows non ha avuto alcun remote desktop fino a qualche mesetto fa, X sono 20 anni che fa da remote desktop.Chi preferisce credere all'ignoranza che genera ignoranza, continui a farlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è B.G o ZioBill che ha parlato?

      Windows non ha avuto alcun remote desktop
      fino a qualche mesetto fa, X sono 20 anni
      che fa da remote desktop.Mi ricordo ancora quando aprivo da casa una shell sulla mia slackware 2.34 in ufficio e il tempo che ci metteva via modem 33.6 a spararmi sul mio X-Server Emulator sotto win la finestra di netscape.. 4 minuti?Qualsiasi applicazione aprà oggi sui computers dell'ufficio (ha 56k visto che tramite internet e adsl non ci posso entrare per via del firewall che abbiamo in azienda) ci mette pochissimo, il desktop sharing di Xp è un razzo in confronto.E' comodissimo per controllare lavori importanti in esecuzione sulle workstation in remoto e quasi in realtime e su n-macchine contemporaneamente.E' uscito dopo ma porcamiseria ma va alla grande.Ricordo ancora quante volte a lavoro finito sono saltate fuori imperfezioni sfuggite durante il lavoro in ufficio. Sono anni che con un semplice controllo da casa dormo tranquillo, correggendo eventuali problemi senza muovermi da casa.
      Chi preferisce credere all'ignoranza che
      genera ignoranza, continui a farlo.sinceramente io guardo i fatti di oggi.. oggi mi trovo benissimo con windows.Se poi linux, PPC, OSX e qualsiasi altra diavoleria si possano inventare sarà realmente meglio per me, non ci penserò due volte a cambiare.Quando ci si lavora il computer, diventa un mezzo, un utensile e non una fede politica o religiosa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è B.G o ZioBill che ha parlato?
        - Scritto da: Divertito


        Windows non ha avuto alcun remote desktop

        fino a qualche mesetto fa, X sono 20 anni

        che fa da remote desktop.

        Mi ricordo ancora quando aprivo da casa una
        shell sulla mia slackware 2.34 in ufficio e
        il tempo che ci metteva via modem 33.6 a
        spararmi sul mio X-Server Emulator sotto win
        la finestra di netscape.. 4 minuti?

        Qualsiasi applicazione aprà oggi sui
        computers dell'ufficio (ha 56k visto che
        tramite internet e adsl non ci posso entrare
        per via del firewall che abbiamo in azienda)
        ci mette pochissimo, il desktop sharing di
        Xp è un razzo in confronto.Si vede che non conoscevi allora l'esistenza della compressione del protocollo X, cosa indispensabile per farlo passare su un 33.6.Non ti era mai venuto in mente che potesse dipendere da quello ? Seriamente parlando, un conto è il protocollo di X, che può essere tunnellato, criptato, compresso in maniera facile, con strumenti leggeri e facili da configurare, un conto sono le diavolerie inventate dalla microsoft, che non si riesce mai a capire cosa stiano facendo davvero e come lo stiano facendo.Senti questa cosa, che con il desktop sharing di XP sicuramente non si può fare:con VNC e l'opportuno X proxy, in una rete locale, posso far partire il server su una macchina unix, un client su win e uno su macos, e trasportare le finestre CON IL MOUSE dal monitor della macchina win al monitor della macchina macos COME SE FOSSERO UN UNICO SCHERMO.Questa non è l'applicazione tipo, ma è un esempio di quanto tecnologicamente avanzato sia il mondo unix/xwindow rispetto ai prodotti microsoft, che solo ora arrivano a considerazioni come multiutente, protezione del disco, applicazioni remote.E COMUNQUE, non puoi negare che la microsoft stia diffondendo FUD. Il solo fatto che ha detto che non ci sono directory server per linux, e che linux ha PROGRAMMI SHAREWARE, quando sicuramente sai bene che non è così, ti dovrebbe far notare che ti stanno prendendo in giro.Se vuoi continuare a lasciarti prendere in giro, fatti tuoi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è B.G o ZioBill che ha parlato?
        Peccato che le risorse di windows sono un po... come dire.... inferiori.Provate a controllare i valori di memoria durante l'avvio di XP! PORCA zozza se fosse una donna XP me farebbe salire il lenzuolo su per il culo per come ciuccia.inoltre a voi sembra veloce XP? HAHAHAHAHAHa
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è B.G o ZioBill che ha parlato?
        - Scritto da: Divertito
        Mi ricordo ancora quando aprivo da casa una
        shell sulla mia slackware 2.34 in ufficio e
        il tempo che ci metteva via modem 33.6 a
        spararmi sul mio X-Server Emulator sotto win
        la finestra di netscape.. 4 minuti?La MIA esperienza personale invece mi dice proprio il contrario! Allora i casi sono 2: o non sei capace e allora continua con la GUI dei pokemon, o hai sparato a zero.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è B.G o ZioBill che ha parlato?

          La MIA esperienza personale invece mi dice
          proprio il contrario! Allora i casi sono 2:
          o non sei capace e allora continua con la
          GUI dei pokemon, o hai sparato a zero.ahaha si vede che tu sei uno di quelli che hanno la compressione RLE del protocollo X abilitata ;)))Pikachu Xp, ho scelto te!
  • Anonimo scrive:
    L'Attacco dei Cloni...
    ... di Ballmer, che poi sarebbero i funzionari Microsoft in giro per il mondo: uno di tali cloni ci ha deliziato -in anteprima(!) al Linux Meeting di Roma il giorno 11 ottobre- con lo stesso discorso *SPUTATO PRECISO PRECISO* (potete immaginare la reazione).La cosa impressionante e' che questi signori si muovono come una sola cosa, per l'appunto come i Cloni di Star Wars -o come i Borg di Star Trek, se preferite-.E il Clone sarebbe Linux?!?!?Inoltre ha azzardato anche la storiella del software non innovativo.... senza ricordare forse che nemmeno Microsoft ha innovato granche', visto che:- MS-Dos e' stato comprato;- BASIC e' stato comprato;- Excel e' stato comprato (http://www.leeds.ac.uk/iss/documentation/beg/beg17/beg17-2.html);- Windows NT e' stato praticamente comprato insieme al suo creatore (http://essay.studyarea.com/old_essay/Computer/windows_nt.htm);- Visual Basic e' stato comprato (http://www.johnsmiley.com/visualbasic/vbhistory.htm);Ho scordato qualcosa? vediamo...Ah, si:Internet Explorer e' derivato da Mosaic;Access non so se lo hanno comprato, ma e' diventato usabile solo quando gli hanno aggiunto la tecnologia Rushmore, presa da FoxBase (comprato pure quello, vedi http://bcook.cs.gasou.edu/cs575/rushmore.htm); la guerra dei compilatori l'ha vinta assumendo con premi di ingresso milionari (in $DOLLARI$) le persone chiave dello staff Borland, compreso l'inventore di Delphi!Infine vi invito a leggere queste considerazioni sul tema "Microsoft e l'innovazione":http://www.macnow.com/issues/1999/01/connections.htmlhttp://inventors.about.com/library/weekly/aa080499.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Attacco dei Cloni...
      - Scritto da: Ottav(i)o Nano
      Inoltre ha azzardato anche la storiella del
      software non innovativo.... senza ricordare
      forse che nemmeno Microsoft ha innovato
      granche', visto che:
      - MS-Dos e' stato comprato;
      - BASIC e' stato comprato;
      - Excel e' stato comprato
      (http://www.leeds.ac.uk/iss/documentation/beg
      - Windows NT e' stato praticamente comprato
      insieme al suo creatore
      (http://essay.studyarea.com/old_essay/Compute
      - Visual Basic e' stato comprato
      (http://www.johnsmiley.com/visualbasic/vbhist
      Ho scordato qualcosa? vediamo...
      Ah, si:
      Internet Explorer e' derivato da Mosaic;
      Access non so se lo hanno comprato, ma e'
      diventato usabile solo quando gli hanno
      aggiunto la tecnologia Rushmore, presa da
      FoxBase (comprato pure quello, vedi
      http://bcook.cs.gasou.edu/cs575/rushmore.htm)
      la guerra dei compilatori l'ha vinta
      assumendo con premi di ingresso milionari
      (in $DOLLARI$) le persone chiave dello staff
      Borland, compreso l'inventore di Delphi!
      Infine vi invito a leggere queste
      considerazioni sul tema "Microsoft e
      l'innovazione":
      http://www.macnow.com/issues/1999/01/connecti
      http://inventors.about.com/library/weekly/aa0Quindi la MS ha investito denaro per acquistare dei prodotti che ha ritenuto buoni e sviluppabili.Non vedo dove possa esseere il problema.. tutte le società fanno così.Chi non ha mai cambiato lavoro per guadagnare di più?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'Attacco dei Cloni...

        Quindi la MS ha investito denaro per
        acquistare dei prodotti che ha ritenuto
        buoni e sviluppabili.ok, ma almeno non dica "linux non ha niente di innovativo", perchè almeno per me, comprare dei prodotti e migliorarli non ha niente di innovativo. penso che intendesse questo.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Attacco dei Cloni...
      Windosari... imparate da questo post! Ogni affermazione perfettamente documentata!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'Attacco dei Cloni...
        Perfettamente.... Bhe, non proprio; ma vista l'ora mi sono accontentato, e su alcune cose sono andato a memoria... :-))- Scritto da: Skaven
        Windosari... imparate da questo post! Ogni
        affermazione perfettamente documentata!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Attacco dei Cloni...
      - Scritto da: Ottav(i)o NanoPiccole correzioni:
      - BASIC e' stato comprato;Dici GWBASIC? Ti confermo che ti sbagli (informati meglio).E' un derivato del BASIC per MSX.Il quale è un derivato ancora dal BASIC iniziale di Gates e Allen (insomma, quello che gli ha permesso di fondare M$).
      - Excel e' stato comprato
      (http://www.leeds.ac.uk/iss/documentation/begTi sbagli ancora (leggi bene il doc che tu stesso indichi) ... fu sviluppato originariamente da M$ per Mac.
      Access non so se lo hanno comprato, Ti confermo che l'hanno comprato....
      • Anonimo scrive:
        Re: L'Attacco dei Cloni...


        - BASIC e' stato comprato;
        Dici GWBASIC? Ti confermo che ti sbagli
        (informati meglio).
        E' un derivato del BASIC per MSX.
        Il quale è un derivato ancora dal BASIC
        iniziale di Gates e Allen (insomma, quello
        che gli ha permesso di fondare M$).Avevo letto da qualche parte che la versione iniziale che Gates e Allen finirono di scrivere la comprarono da qualche parte, ora non trovo il link; ma MSX mi sembra non c'entri nulla.Comunque il BASIC nasce ben 10 anni prima della loro implementazione... Innovazione?!?!http://inventors.about.com/library/inventors/blbasic.htmPer Excel mi sembra di ricordare la stessa cosa, se trovo qualcosa saprò essere più preciso.- Scritto da: ...


        - Scritto da: Ottav(i)o Nano

        Piccole correzioni:


        - BASIC e' stato comprato;
        Dici GWBASIC? Ti confermo che ti sbagli
        (informati meglio).
        E' un derivato del BASIC per MSX.
        Il quale è un derivato ancora dal BASIC
        iniziale di Gates e Allen (insomma, quello
        che gli ha permesso di fondare M$).


        - Excel e' stato comprato


        (http://www.leeds.ac.uk/iss/documentation/beg
        Ti sbagli ancora (leggi bene il doc che tu
        stesso indichi) ... fu sviluppato
        originariamente da M$ per Mac.


        Access non so se lo hanno comprato,
        Ti confermo che l'hanno comprato.

        ...
        • Anonimo scrive:
          Re: L'Attacco dei Cloni...
          - Scritto da: Ottav(i)o Nano


          - BASIC e' stato comprato;

          Dici GWBASIC? Ti confermo che ti sbagli

          (informati meglio).

          E' un derivato del BASIC per MSX.

          Il quale è un derivato ancora dal BASIC

          iniziale di Gates e Allen (insomma, quello

          che gli ha permesso di fondare M$).
          Avevo letto da qualche parte che la versione
          iniziale che Gates e Allen finirono di
          scrivere la comprarono da qualche parte, ora
          non trovo il link; ma MSX mi sembra non
          c'entri nulla.
          Comunque il BASIC nasce ben 10 anni prima
          della loro implementazione...
          Innovazione?!?!
          http://inventors.about.com/library/inventors/L'innvazione di Gates & C non è stata tanto quella di creare un'implementazione del Basic, che appunto esisteva da una decina d'anni, ma quella di farlo girare su macchine con pochissima memoria (4k mi pare, ma se retrocedo ancora mi trovo immerso nella placenta). Se non erro (si parla di 20 anni fa, quindi probabilmente si) mi sembra di ricordare che il Basic dell'MSX (che era anche il suo stesso sistema operativo) fosse proprio di Microsoft. Saluti,
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Attacco dei Cloni...
            http://inventors.about.com/library/weekly/aa120198.htmEcco il Basic di Allen&Gates su Altair
            L'innvazione di Gates & C non è stata tanto
            quella di creare un'implementazione del
            Basic, che appunto esisteva da una decina
            d'anni, ma quella di farlo girare su
            macchine con pochissima memoria (4k mi pare,
            ma se retrocedo ancora mi trovo immerso
            nella placenta). Uh? Se un BASIC che gira su 4K è una innovazione, allora un kernel Linux multiutente che sta su un floppy da 720K è roba da premio Nobel!Scherzi a parte, posso essere d'accordo che sia un virtuosismo programmatorio, ma non direi che l'implementazione 4K su Altair abbia lasciato una duratura impronta sull'umanità...
            Se non erro (si parla di 20 anni fa, quindi
            probabilmente si) mi sembra di ricordare che
            il Basic dell'MSX (che era anche il suo
            stesso sistema operativo) fosse proprio di
            Microsoft.Veramente si parla del 1974, quindi quasi 30 anni fa; non escludo che il Basic MSX possa essere una implementazione Microsoft, ma ne dubito fortemente visto che:1) conteneva dei costrutti relativi alla grafica che nel GWBASIC non furono mai implementati (in particolare mi sembra di ricordare la gestione degli sprites, ma forse qualcun'altro potrà essere più preciso);2) la CPU degli MSX era una Zilog Z80, e il Basic Microsoft già dalla versione 4K girava su Intel 8080.
            Saluti,Anche a te
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Attacco dei Cloni...

            Se non erro (si parla di 20 anni fa, quindi
            probabilmente si) mi sembra di ricordare che
            il Basic dell'MSX (che era anche il suo
            stesso sistema operativo) fosse proprio di
            Microsoft.confermo... il basic era di microsoft... e c'era perfino il dos microsoft volendo... mi vengono i brividi a pensarci, condizionato fin da piccolo mi hanno...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Attacco dei Cloni...
            confermo che il basic dell'MSX era di M$, che era alla base del progetto (MS appunto, e poi X), ed effettivamente con il gwbasic c'era una strettissima parentela (sono un ex utilizzatore dell'MSX... secoli fà)
        • Anonimo scrive:
          Re: L'Attacco dei Cloni...
          - Scritto da: Ottav(i)o Nano


          - BASIC e' stato comprato;

          Dici GWBASIC? Ti confermo che ti sbagli

          (informati meglio).

          E' un derivato del BASIC per MSX.

          Il quale è un derivato ancora dal BASIC

          iniziale di Gates e Allen (insomma, quello

          che gli ha permesso di fondare M$).
          Avevo letto da qualche parte che la versione
          iniziale che Gates e Allen finirono di
          scrivere la comprarono da qualche parte, ora
          non trovo il link; ma MSX mi sembra non
          c'entri nulla.Evidentemente perchè ti ricordi male o le hai sognate o non hai letto con troppa attenzione le fonti alle quali ti riferisci ... ma non ti preoccupare: ora lo sai di per certo.
          Comunque il BASIC nasce ben 10 anni prima
          della loro implementazione...Chi ha mai detto il contrario ?Ho detto solo che il GWBASIC è stato derivato dal loro primo BASIC (o, se preferisci, la loro prima implementazione del BASIC) quando ancora non erano ancora "in affari".E' stato grazie a questo BASIC che hanno creato M$ (e fatto i $$$).Non ho detto che hanno inventato il linguaggio BASIC.Cmq, anche chi ha inventato il BASIC, mi sembra che non sia stato un particolare innovatore, visto che il BASIC non è altro che un clone (semplificato) del Fortran (ed, un po' -togliendo tutte quelle "division & section"- anche del Cobol) il quale esisteva già da molto prima.Se l'avessi inventato io avrei messo gli statement da digitare tutti alla rovescia: più innovatore di così ...Pensa come sarebbero stati più leggibili e manutenibili i programmi:Programma per copiare due numeri MER 5 01 = a TEL 01 5 = b TEL 02b + a = c TEL 03 c TNIRP 04 DNE 05

          Per Excel mi sembra di ricordare la stessa
          cosa, se trovo qualcosa saprò essere più
          preciso.Evidentemente ti ricordi male nuovamente ... probabilmente ti confondi con Access o -forse- Project o -forse- Visio o -forse- ecc. ecc.Per inciso, gli unici prodotti "originali" (nel senso che non li hanno acquisiti da altri) di M$ -almeno a me- risultano:GWBasic, Excel e Windows (serie antecedente alla famiglia NT).C'è nessuno che ne sa di più ?...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'Attacco dei Cloni...
            Non perdiamo di vista l'argomento della discussione, che sarebbe (secondo Ballmer):-Linux non porta innovazioni;-Linux è un clone.Mi sembra di aver portato sufficienti argomentazioni per poter affermare che, secondo gli stessi parametri di Ballmer, la maggior parte dei prodotti Microsoft sarebbero essi stessi dei cloni in quanto non originali, e i pochi prodotti originali fatti da Microsoft non sarebbero affatto innovativi.Poi possiamo discutere per giorni su chi ha comprato cosa e dove e per quanti dollari e da chi, ma per me il succo del discorso è questo.Ciao- Scritto da: ...


            - Scritto da: Ottav(i)o Nano



            - BASIC e' stato comprato;


            Dici GWBASIC? Ti confermo che ti sbagli


            (informati meglio).


            E' un derivato del BASIC per MSX.


            Il quale è un derivato ancora dal BASIC


            iniziale di Gates e Allen (insomma,
            quello


            che gli ha permesso di fondare M$).

            Avevo letto da qualche parte che la
            versione

            iniziale che Gates e Allen finirono di

            scrivere la comprarono da qualche parte,
            ora

            non trovo il link; ma MSX mi sembra non

            c'entri nulla.
            Evidentemente perchè ti ricordi male o le
            hai sognate o non hai letto con troppa
            attenzione le fonti alle quali ti riferisci
            ... ma non ti preoccupare: ora lo sai di per
            certo.


            Comunque il BASIC nasce ben 10 anni prima

            della loro implementazione...
            Chi ha mai detto il contrario ?
            Ho detto solo che il GWBASIC è stato
            derivato dal loro primo BASIC (o, se
            preferisci, la loro prima implementazione
            del BASIC) quando ancora non erano ancora
            "in affari".
            E' stato grazie a questo BASIC che hanno
            creato M$ (e fatto i $$$).
            Non ho detto che hanno inventato il
            linguaggio BASIC.

            Cmq, anche chi ha inventato il BASIC, mi
            sembra che non sia stato un particolare
            innovatore, visto che il BASIC non è altro
            che un clone (semplificato) del Fortran (ed,
            un po' -togliendo tutte quelle "division &
            section"- anche del Cobol) il quale esisteva
            già da molto prima.

            Se l'avessi inventato io avrei messo gli
            statement da digitare tutti alla rovescia:
            più innovatore di così ...

            Pensa come sarebbero stati più leggibili e
            manutenibili i programmi:

            Programma per copiare due numeri MER 5
            01 = a TEL 01
            5 = b TEL 02
            b + a = c TEL 03
            c TNIRP 04
            DNE 05




            Per Excel mi sembra di ricordare la stessa

            cosa, se trovo qualcosa saprò essere più

            preciso.
            Evidentemente ti ricordi male nuovamente ...
            probabilmente ti confondi con Access o
            -forse- Project o -forse- Visio o -forse-
            ecc. ecc.

            Per inciso, gli unici prodotti "originali"
            (nel senso che non li hanno acquisiti da
            altri) di M$ -almeno a me- risultano:
            GWBasic, Excel e Windows (serie antecedente
            alla famiglia NT).

            C'è nessuno che ne sa di più ?

            ...
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Attacco dei Cloni...
      - Scritto da: Ottav(i)o Nano la guerra dei compilatori l'ha vinta
      assumendo con premi di ingresso milionari
      (in $DOLLARI$) le persone chiave dello staff
      Borland, compreso l'inventore di Delphi!E allora? Cosa c'è di strano in questo? Pretendi forse che solo i programmi scritti da Bill Gates in persona si possano definire programmi Microsoft?Se questo non è aggrapparsi ai vetri per sostenere a tutti i costi cause perse....
  • Anonimo scrive:
    :-))))
    "Ci sono molte più comunità nel mondo di Windows - ha detto Ballmer - che nel mondo di Linux".Hehehehehehe... si, come per esempio le associazioni consumatori che stanno cercando di mandarli sul lastrico! :-))))Ma a parte questo, non vedo nessuna comunità! :))
  • Anonimo scrive:
    Due osservazioni
    Una delle forze di Linux è proprio quella di essere un clone: in questo modo ha potuto sfruttare tutto (o gran parte) del software legato al mondo Unix. Non solo, il fatto che esistano alternative più o meno compatibili fa sì che anche Linux possa essere abbandonato verso altre piattaforme salvaguardando almeno parte degli investimenti sul software. E' ovvio che mentre questo si può vedere come punto di forza di Linux, MS non farebbe mai e poi mai software del genere.Seconda cosa, dubito che le community che orbitano intorno ai prodotti MS possano essere attivabili come quelle che orbitano intorno all'Open Source: mentre queste ultime generalmente godono dell'entusiasmo degli utenti, non sono pochi invece gli utenti 'dell'altra parte della barricata' che usano quei prodotti solo perché non possono fare altro, e non ne sono assoltuamente soddisfatti.
  • Anonimo scrive:
    E' possibile che Ballmer lavori per PI?
    mmh?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' possibile che Ballmer lavori per PI?
      In effetti....Mi pare che ogni scoreggia che emetta Ballmer venga puntualmente riportata da PI.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' possibile che Ballmer lavori per PI?
        Be', sai com'e', è il boss della più grande software house al mondo e di una delle aziende fra le più grandi al mondo in assoluto... :-) Quello che dice lui potrebbe influenzare l'economia, il modo di pensare e di utilizzare il software di un bel po' di gente.S e ti pare poco...- Scritto da: DHS
        In effetti....
        Mi pare che ogni scoreggia che emetta
        Ballmer venga puntualmente riportata da PI.
  • Anonimo scrive:
    Cos'ha di innovativo Windows?
    Voglio dire, se la prende tanto con Linux e asserisce che non c'e` innovazione, discorso tutto da dimostrare, ma a parte questo cosa c'e` di innovativo in Windows?Windows e` un clone dell'MS-DOS, nato come sua interfaccia grafica, che peresempio ha mantenuto il file system di tipo FAT usato dal DOS, pur evoluto e a parte le versioni con NTFS... Molte parti di Windows sono state originariamente sviluppate da terze parti (mai letti i copyright nei file di sistema del DOS, poi importati pari pari in W95 e solo in seguito evoluti?), da cui MS ha palesemente copiato le idee di base e non di rado anche il codice...Cos'e` l'innovazione di Windows? Fare tutti i bottoncini colorati? Automatizzare le operazioni che dopo la prima volta nessuno vorrebbe piu` che fossero automatizzate? Mettere su improbabili licenze che fatto smettere il sistema di funzionare solo perche` si aggiunge un disco rigido al PC e non lo riconoscono piu` come il PC in cui si era originariamente fatta l'installazione? Cioe`... l'unico tipo di innovazione che ho visto fare a MS e` stata quella per cercare di rendere il sistema piu` impenetrabile quando si cerca di fare qualcosa che ESSI dall'alto della loro saggezza ritengono pericoloso... in quanto secondo loro evidentemente l'utente e` fondamentalmente un imbecille.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cos'ha di innovativo Windows?
      Quando si parla di Windows si intende la serie NT, che è tutto fuorchè un clone di MS-DOS, con cui non ha nulla a che vedere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?
        E' un clone Unix infatti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?
        - Scritto da: pippo
        Quando si parla di Windows si intende la
        serie NT, che è tutto fuorchè un clone di
        MS-DOS, con cui non ha nulla a che vedere. ok... e quali innovazioni ha apportato NT al moldo dell'informatica?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cos'ha di innovativo Windows?

      era originariamente fatta l'installazione?
      Cioe`... l'unico tipo di innovazione che ho
      visto fare a MS e` stata quella per cercare
      di rendere il sistema piu` impenetrabile
      quando si cerca di fare qualcosa che ESSIStai attento che stai rischiando che qualcuno ti chieda cosa ha innovato Linux...e purtroppo la risposta è ben nota....
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?
        Che bello vedere degli utenti cosi assoggettati alla mentalita' microsoft bello innovativo...Nessuno si vanta dell'innovativita' di linux. Bisognerebbe che anche voi smetteste di vantarvi di una inesistente innovativita'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cos'ha di innovativo Windows?

          Nessuno si vanta dell'innovativita' di
          linux. Bisognerebbe che anche voi smetteste
          di vantarvi di una inesistente
          innovativita'.Il topic dice "Linux è un clone"!DimostRmi che non è vero citandomi delle innovazioni proprie di Linux.PS la GPL non l'ha inventata Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            comunque vuoi sapere le vere innovazioni di
            linux?
            1) i sorgenti
            2) il prezzoallora diciamo a tutti che Ballmer di informatica non capisce nulla ma quando entriamo nello specifico scopriamo che l'informatiuca non centra nulla.Le innovazioni di Linux sono i sorgenti disponibili ed il prezzo(diciamo la licenza)?Quindi la conclusione è che Linux non innova nulla informaticamente ma è libero e gratuito.Quindi è sicuramente un clone :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo

            allora diciamo a tutti che Ballmer di
            informatica non capisce nulla ma quando
            entriamo nello specifico scopriamo che
            l'informatiuca non centra nulla.
            vere entrambe le cose
            Le innovazioni di Linux sono i sorgenti
            disponibili ed il prezzo(diciamo la
            licenza)?
            si`
            Quindi la conclusione è che Linux non innova
            nulla informaticamente ma è libero e
            gratuito.
            si`
            Quindi è sicuramente un clone :-)
            ma i miei post li leggi o ti accontenti delle ultime due righe? linux e` un clone di unix, il kernel e` un clone (diciamo che e` nato come tale, se vuoi vedere l'innovazione datti un'occhiata a cosa stanno facendo con il kernel 2.5), il resto no. ma ballmer in quanto ad innovazione deve solo stare zitto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            ma ballmer in quanto ad innovazione deve solo
            stare zitto.Non vorrei sembrare un suddito MS ma qualcosa MS l'ha introdotta nel mercato di massa: - l'interfaccia grafica (pur non essendo inventata da MS) di windows è pluricopiata ci sarà un motivo... - una applicazione come VB che ha permesso anche a non programmatori di programmare. - un plug and play abbastanza efficace - una piattoforma per videogiochi abbastanza completa grazie a delle librerie senza aggiornate(Direct X)Come conclusione per evitare di essere considerato un integralista pro-Windows aggiungo che non penso che windows sia meglio di Linux/unix e neanche viceversa.Sono però convinto che Linux ha innovato poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo

            Non vorrei sembrare un suddito MS ma
            qualcosa MS l'ha introdotta nel mercato di
            massa:

            - l'interfaccia grafica (pur non essendo
            inventata da MS) di windows è pluricopiata
            ci sarà un motivo...
            hai appena detto che e` copiata, quindi: innovazione 0.
            - una applicazione come VB che ha permesso
            anche a non programmatori di programmare.
            grosso danno per il mondo informatico: chi sa programmare programma, chi non sa programmare paga qualcuno ch eprogrammi per lui.
            - un plug and play abbastanza efficace
            pregooooooooo?? il plug and pray (fino a un po' di tempo fa)?
            - una piattoforma per videogiochi
            abbastanza completa grazie a delle librerie
            senza aggiornate(Direct X)
            cito john carmack (non un pirla qualsiasi): "io uso le opengl perche` sono... piu` eleganti"
            Come conclusione per evitare di essere
            considerato un integralista pro-Windows
            aggiungo che non penso che windows sia
            meglio di Linux/unix e neanche viceversa.
            Sono però convinto che Linux ha innovato
            poco.
            ha innovato nel metodo di sviluppo, e tanto mi basta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?


            - l'interfaccia grafica (pur non essendo

            inventata da MS) di windows è pluricopiata

            ci sarà un motivo...


            hai appena detto che e` copiata, quindi:
            innovazione 0.Non ho detto che è copiata.L'idea delle icone non è di MS ma l'intefaccia organizzata come quella di Windows è invenzione di MS(da cui molte copie)

            - una applicazione come VB che ha
            permesso

            anche a non programmatori di programmare.


            grosso danno per il mondo informatico: chi
            sa programmare programma, chi non sa
            programmare paga qualcuno ch eprogrammi per
            lui.Ecco il talebano che salta fuori...Resta il fatto che è una innovazione...

            - un plug and play abbastanza efficace


            pregooooooooo?? il plug and pray (fino a un
            po' di tempo fa)?Prova ad installare Win2000(non ho mai provato XP) e vedi anche su un computer di tre anni fa quante cose non riconosce...

            - una piattoforma per videogiochi

            abbastanza completa grazie a delle
            librerie

            senza aggiornate(Direct X)


            cito john carmack (non un pirla qualsiasi):
            "io uso le opengl perche` sono... piu`
            eleganti"Carmack può dire quello che vuole. La maggioranza dei giochi è stato scritto con le DirectX e non sono da meno di quelli scritto con le lib OpenGL.Considera che le OpenGl sono state create da un consorzio in cui era presente anche MS e sembra che le OpenGL contengono alcune tecnologie brevettate da MS

            Come conclusione per evitare di essere

            considerato un integralista pro-Windows

            aggiungo che non penso che windows sia

            meglio di Linux/unix e neanche viceversa.

            Sono però convinto che Linux ha innovato

            poco.


            ha innovato nel metodo di sviluppo, e tanto
            mi basta.pace se ti basta....ho idea che senza windows da contrastare la GUI non l'avremmo mai vista...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo

            Non ho detto che è copiata.L'idea delle
            icone non è di MS ma l'intefaccia
            organizzata come quella di Windows è
            invenzione di MS(da cui molte copie)
            se vuoi parlare di gui innovative guarda quelle di apple, non quelle di ms
            Ecco il talebano che salta fuori...basta con 'sta storia del talebano: se uno non sa fare una cosa non la fa, punto. io non sono un meccanico, quindi non aggiusto macchine: se uno viene fuori col kit del piccolo meccanico per farmi fare il meccanico non e` innovazione, e` una presa per il c**o
            Prova ad installare Win2000(non ho mai
            provato XP) e vedi anche su un computer di
            tre anni fa quante cose non riconosce...
            credo ben poche, ma ti ricordi con win98?
            Carmack può dire quello che vuole. La
            maggioranza dei giochi è stato scritto con
            le DirectX e non sono da meno di quelli
            scritto con le lib OpenGL.e quindi?
            Considera che le OpenGl sono state create da
            un consorzio in cui era presente anche MS e
            sembra che le OpenGL contengono alcune
            tecnologie brevettate da MSmio cuggino, mio cuggino...
            pace se ti basta....ho idea che senza
            windows da contrastare la GUI non l'avremmo
            mai vista...puo` essere, ma ribadisco che l'innovazione e` nel metodo di sviluppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            [OT] --
            E' da un bel pò che Carmack ha ammesso che le DirectX sono diventate migliori di OpenGL.Tra l'altro la sparata iniziale non aveva senso dato che le OpenGL sono API e DirectX sono object oriented (dal mio punto di vista come confrontare il basic al c++)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: oki
            [OT] --
            E' da un bel pò che Carmack ha
            ammesso che le DirectX sono diventate
            migliori di OpenGL.purtroppo, ma sai meglio do me perche`, no?
            Tra l'altro la sparata iniziale non aveva
            senso dato che le OpenGL sono API e DirectX
            sono object oriented (dal mio punto di vista
            come confrontare il basic al c++)...non era una sparata, maro` come siete permalosi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?


            [OT] --
            E' da un bel pò che Carmack ha

            ammesso che le DirectX sono diventate

            migliori di OpenGL.
            purtroppo, ma sai meglio do me perche`, no?
            io no...dimmelosara' perche' in DX9 c'e' bello e pronto un linguaggio per gli shader che fa paura?hai visto Doom 3?hai visto quanto queste funzioni sono usate?e a che livelli?non che opengl faccia schifo, ma oggi directx non gli e' inferiore...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            io no...
            dimmelo
            sara' perche' in DX9 c'e' bello e pronto un
            linguaggio per gli shader che fa paura?
            hai visto Doom 3?opengl eh... fara piu impressione di qualsiasi gioco dx... e i backend per gli shaders se li e scritti tutti carmack da solo. se microsoft avesse investito 1 decimo di quello che ha investito in d3d per migliorare opengl, oggi avremmo una api assolutamente spaventosa e soprattutto portabile... altro che dx9... ma nella tattica commerciale di microsoft non trova spazio il vantaggio per l'utente. dovremmo ringraziare per questa bella innovazione?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            migliorare opengl, oggi avremmo una api
            assolutamente spaventosa e soprattutto
            portabile... altro che dx9... ma nella
            tattica commerciale di microsoft non trova
            spazio il vantaggio per l'utente. dovremmo
            ringraziare per questa bella innovazione?Chissà magari se anziche sviluppare un Linux che gira sul mio barbecue avessero investito tempo nella GUI magari oggi potrei avere la possibilità di fare un copia incolla senza sorprese.Ognuno spende il suo tempo ed i suoi soldi come meglio crede (me lo avete insegnato voi)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            Chissà magari se anziche sviluppare un Linux
            che gira sul mio barbecue avessero investito
            tempo nella GUI magari oggi potrei avere la
            possibilità di fare un copia incolla senza
            sorprese.

            Ognuno spende il suo tempo ed i suoi soldi
            come meglio crede (me lo avete insegnato
            voi)io ho un linux che gira su un barbecue (perche 4 mega di file system e 4 mega di ram non e molto piu di un barbecue) e ho anche un copia e incolla che funziona. tu invece hai una api inutile e ridondante, che avrebbe potuto essere portabile e piu prestazionale se parte di quegli investimenti fossero andati per migliorare opengl. ognuno spende il suo tempo e i suoi soldi come meglio crede, ma per l'appunto, cosi il prodotto che ne esce non e il migliore possibile per te, e' il migliore possibile per chi investe i soldi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            ognuno spende il suo tempo e i suoi
            soldi come meglio crede, ma per l'appunto,
            cosi il prodotto che ne esce non e il
            migliore possibile per te, e' il migliore
            possibile per chi investe i soldi. Infatti DirectX è usato dalla maggioranza dei produttori di videogiochi...Il migliore per me ed anche per chi ci deve lavorare e guadagnare sopra...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: oki
            [OT] --
            E' da un bel pò che Carmack ha
            ammesso che le DirectX sono diventate
            migliori di OpenGL.
            Tra l'altro la sparata iniziale non aveva
            senso dato che le OpenGL sono API e DirectX
            sono object oriented (dal mio punto di vista
            come confrontare il basic al c++)...Ah ??? Le OpenGL sono API e le DirectX sono API: cosa c'entra il paradigma con cui sono scritte ? O intendevi altro ? Boh...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: Raistlin


            - Scritto da: matteooooo



            Non ho detto che è copiata.L'idea delle

            icone non è di MS ma l'intefaccia

            organizzata come quella di Windows è

            invenzione di MS(da cui molte copie)


            se vuoi parlare di gui innovative guarda
            quelle di apple, non quelle di msParliamone...Cinque anni fà era innovativa anche quella di MS ...poi una volta consolidata perde l'innovatività

            Ecco il talebano che salta fuori...
            basta con 'sta storia del talebano: se uno
            non sa fare una cosa non la fa, punto. io
            non sono un meccanico, quindi non aggiusto
            macchine: se uno viene fuori col kit del
            piccolo meccanico per farmi fare il
            meccanico non e` innovazione, e` una presa
            per il c**oHo una moto e per quel che riesco ne curo la manutenzione. Il fatto che il produttore mi dia la possibilità di fare da solo la manutenzione più semplice non è un suo punto a favore?Perchè devo pagare il meccanico(o l'informatico) quando posso fare da me?SE fosse per voi quando entro in ufficio dovrei indossare il camice bianco...

            Prova ad installare Win2000(non ho mai

            provato XP) e vedi anche su un computer di

            tre anni fa quante cose non riconosce...


            credo ben poche, ma ti ricordi con win98?Parliamo di cinque anni fà o di oggi?

            Carmack può dire quello che vuole. La

            maggioranza dei giochi è stato scritto con

            le DirectX e non sono da meno di quelli

            scritto con le lib OpenGL.
            e quindi?Che le maggior parte considerano le Direct X pari o superiori alle OpenGL non campo video ludico

            Considera che le OpenGl sono state create
            da

            un consorzio in cui era presente anche MS
            e

            sembra che le OpenGL contengono alcune

            tecnologie brevettate da MS
            mio cuggino, mio cuggino...Notizia apparsa su PI cercala...

            pace se ti basta....ho idea che senza

            windows da contrastare la GUI non
            l'avremmo

            mai vista...
            puo` essere, ma ribadisco che l'innovazione
            e` nel metodo di sviluppo.va bene..... il problema è che c'è solo quella!
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo

            Parliamone...
            Cinque anni fà era innovativa anche quella
            di MS ...poi una volta consolidata perde
            l'innovatività
            secondo me innovativa non lo e` mai stata
            Ho una moto e per quel che riesco ne curo la
            manutenzione. Il fatto che il produttore mi
            dia la possibilità di fare da solo la
            manutenzione più semplice non è un suo punto
            a favore?
            Perchè devo pagare il meccanico(o
            l'informatico) quando posso fare da me?
            SE fosse per voi quando entro in ufficio
            dovrei indossare il camice bianco...
            una cosa e` se ti curi la manutenzione della _tua_ moto (ti scrivi il programmino per gestire checcacchio so io) una cosa e` se apri il garage e ti metti ad aggiustare le moto degli altri (vendi i tuoi programmi scritti con i piedi): con vb ms ha contribuito a creare un mondo informatico pieno di ignoranti, che poi era quello che voleva
            Che le maggior parte considerano le Direct X
            pari o superiori alle OpenGL non campo video
            ludico
            adesso si`, ma perche`?

            l'innovazione

            e` nel metodo di sviluppo.

            va bene..... il problema è che c'è solo
            quella!hai detto niente: secondo me ha dell'incredibile
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            va anche quella

            di MS ...poi una volta consolidata perde

            l'innovatività


            secondo me innovativa non lo e` mai stataNon posso che rispettare un tuo parere

            Ho una moto e per quel che riesco ne curo
            la

            manutenzione. Il fatto che il produttore
            mi

            dia la possibilità di fare da solo la

            manutenzione più semplice non è un suo
            punto

            a favore?

            Perchè devo pagare il meccanico(o

            l'informatico) quando posso fare da me?

            SE fosse per voi quando entro in ufficio

            dovrei indossare il camice bianco...


            una cosa e` se ti curi la manutenzione della
            _tua_ moto (ti scrivi il programmino per
            gestire checcacchio so io) una cosa e` se
            apri il garage e ti metti ad aggiustare le
            moto degli altri (vendi i tuoi programmi
            scritti con i piedi): con vb ms ha
            contribuito a creare un mondo informatico
            pieno di ignoranti, che poi era quello che
            volevaQuando produci qualcosa può essere usato sia in modoi corretto che in modo scorretto; secondo me, è stata una grande innovazione...

            Che le maggior parte considerano le
            Direct X

            pari o superiori alle OpenGL non campo
            video

            ludico


            adesso si`, ma perche`?forse perchè solo veramente migliori di OpenGL?


            l'innovazione


            e` nel metodo di sviluppo.



            va bene..... il problema è che c'è solo

            quella!

            hai detto niente: secondo me ha
            dell'incredibileMa tecnicamente non aggiunge nulla. Parliamo di Linux non della GPL e tutto quello che ne consegue....
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            Parliamone...
            Cinque anni fà era innovativa anche quella
            di MS ...poi una volta consolidata perde
            l'innovatività5 anni fa? win98? innovativa? non era innovativa neanche quella di win95, tutti a dire che avevano scopiazzato dal mac... (e io non ho ho simpatie particolari per i mac)
            Ho una moto e per quel che riesco ne curo la
            manutenzione. Il fatto che il produttore mi
            dia la possibilità di fare da solo la
            manutenzione più semplice non è un suo punto
            a favore?hai tirato in ballo la manutenzione... su un sistema operativo closed... che manutenzione vuoi farci...
            Perchè devo pagare il meccanico(o
            l'informatico) quando posso fare da me?
            SE fosse per voi quando entro in ufficio
            dovrei indossare il camice bianco...se non fosse per i sistemi unix-like staresti ancora usando l'ennesimo win9x...poi non capisco come possa essere considerata positivamente l'esistenza di roba tipo visualbasic, quando ci sono robe tipo python e programmi per sviluppare semplicemente interfacce grafiche tipo glade per unix (ma ce ne sono altri per win).
            Che le maggior parte considerano le Direct X
            pari o superiori alle OpenGL non campo video
            ludicofino a ieri quelli che scrivevano directx lo facevano perche potevano contare su driver migliori da parte dei produttori di certe caccole di schde video. pensa se ci fosse stato solo opengl fin dall'inizio, supportato da microsoft senza minarne la portabilita... ci avrebbero dovuto investire sopra una frazione di quanto speso per d3d... i produttori non avrebbero dovuto sviluppare 2 driver per ogni scheda, e avrebbero potuto concentrarsi su uno solo. d3d ha fatto solo danni.
            Notizia apparsa su PI cercala...e quindi? bisogna ringraziare microsoft perche tentando di brevettarsie uccidere opengl ci costringe a "scegliere" d3d? contenti voi...
            va bene..... il problema è che c'è solo
            quella!gia, innovare il metodo di sviluppo e poca cosa... meglio spacciare winme per una innovazione e venderlo a un sacco di poveracci convinti di fare anche un'affare...
          • Anonimo scrive:
            precisazione
            è vero che Microsoft ha dei brevetti all'interno di OpenGL, ma solo perchè li ha acquistati da SGI
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo


            ma ballmer in quanto ad innovazione deve
            solo
            stare zitto.

            Non vorrei sembrare un suddito MS ma
            qualcosa MS l'ha introdotta nel mercato di
            massa:

            - l'interfaccia grafica (pur non essendo
            inventata da MS) di windows è pluricopiata
            ci sarà un motivo...Gia... nata anni prima su Apple II e Amiga.

            - una applicazione come VB che ha permesso
            anche a non programmatori di programmare.Bell'innovazione..

            - un plug and play abbastanza efficace
            Dopo circa 7 anni e' diventato abbstanza efficiente. Zorro di Amiga configurava e faceva funzionare qualunque scheda senza nessun problema.. piu' di 10 anni fa'.
            - una piattoforma per videogiochi
            abbastanza completa grazie a delle librerie
            senza aggiornate(Direct X)
            OpenGl is better.
            Come conclusione per evitare di essere
            considerato un integralista pro-Windows
            aggiungo che non penso che windows sia
            meglio di Linux/unix e neanche viceversa.
            Sono però convinto che Linux ha innovato
            poco.
            Windows men che meno. Anche Nt il concetto parte dall'aderenza agli standard Posix.. poi han cambiato idea. Porzioni di codice arrivano da BSD. L'idea dei layer di astrazione da VMS. La VM di qualcuno parla piu' sotto fa' schifo pure con XP. Continuo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            Continuo?No grazie, interventi come "OpenGL is better" senza motivarli servono come il congelatore al polo nord...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            No grazie, interventi come "OpenGL is
            better" senza motivarli servono come il
            congelatore al polo nord...e te lo devono pure spiegare perche opengl e meglio? cazzo era usato da un sacco di anni, multipiattaforma, parzialmente aperto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: qweasdzxc

            No grazie, interventi come "OpenGL is

            better" senza motivarli servono come il

            congelatore al polo nord...

            e te lo devono pure spiegare perche opengl e
            meglio? cazzo era usato da un sacco di anni,
            multipiattaforma, parzialmente aperto...Tutti motivi che di per se' non dimostrano nulla....Specialmente OpenGL parzialmente aperto è abbastanza discutibile...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            Non vorrei sembrare un suddito MS ma
            qualcosa MS l'ha introdotta nel mercato di
            massa:ah si???
            - l'interfaccia grafica (pur non essendo
            inventata da MS) di windows è pluricopiata
            ci sarà un motivo...ah, ecco, l'ha portata sul mercato di massa microsoft... mac e amiga non l'avevano gia fatto... poi io di pluricopiata vedo sempre aqua, non di certo le case dei puffi di winxp...
            - una applicazione come VB che ha permesso
            anche a non programmatori di programmare.ahhh, gia, innovazione... la prossima saranno i netturbini che potranno operare la gente senza essere chirurghi...
            - un plug and play abbastanza efficaceahhhhhh gia, inutile citare storicamente amiga, mi basta pensare a quanto efficace e stato durante la presentazione di win98, ce lo ricordiamo tutti vero?
            - una piattoforma per videogiochi
            abbastanza completa grazie a delle librerie
            senza aggiornate(Direct X)ahhhhhhhhhhh no questo e troppo... mi strappo i capelli ogni volta che penso al fatto che microsoft ha tentato di affossare in tutti i modi opengl su windows, e se non fosse per carmack ci sarebbe pure riuscita. potevano contribuire a migliorare una api che ha dato la paghetta per anni a d3d, quello sarebbe stato un vantaggio per l'utente...
            Come conclusione per evitare di essere
            considerato un integralista pro-Windows
            aggiungo che non penso che windows sia
            meglio di Linux/unix e neanche viceversa.
            Sono però convinto che Linux ha innovato
            poco.io sono convinto che microsoft ha venduto merda per tanti anni ai suoi utenti spacciandola per innovazioni, linux di sicuro no.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            ma i miei post li leggi o ti accontenti
            delle ultime due righe? linux e` un clone di
            unix, il kernel e` un clone (diciamo che e`
            nato come tale, se vuoi vedere l'innovazione
            datti un'occhiata a cosa stanno facendo con
            il kernel 2.5), il resto no. ma ballmer in
            quanto ad innovazione deve solo stare zitto.nel 2.5 stanno introducendo cose che tutti gli altri OS facevano e linux no...supporto per il clustering, VM finalmente funzionante (non come quella del 2.4 cambiata in corsa) etc. etc.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: maks

            nel 2.5 stanno introducendo cose che tutti
            gli altri OS facevano e linux no...
            supporto per il clustering, VM finalmente
            funzionante (non come quella del 2.4
            cambiata in corsa) etc. etc.
            kernel preemption?
            ciaociaop.s:ma il clustering non lo fa gia`?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?


            nel 2.5 stanno introducendo cose che tutti

            gli altri OS facevano e linux no...

            supporto per il clustering, VM finalmente

            funzionante (non come quella del 2.4

            cambiata in corsa) etc. etc.


            kernel preemption?
            c'era gia' una patch...e non e' certo una novita'...

            ciao
            ciao
            p.s:ma il clustering non lo fa gia`?con software a parte, non nativamenteciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo[...]Parla parla, fesso, io intanto nel thread non ho visto neanche un misero troll che sapeva rispondere alla domanda.http://www.dwheeler.com/innovation/microsoft.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo




            Nessuno si vanta dell'innovativita' di

            linux. Bisognerebbe che anche voi
            smetteste

            di vantarvi di una inesistente

            innovativita'.

            Il topic dice "Linux è un clone"!

            DimostRmi che non è vero citandomi delle
            innovazioni proprie di Linux.

            PS la GPL non l'ha inventata Linux.ma la applica su scala industrialeE' la stessa innovazione di Ford per le macchine in serie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            Quindi informaticamente non ha innovato nulla?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            ma la applica su scala industriale

            E' la stessa innovazione di Ford per le
            macchine in serie.non e' vero...linus quando scrisse linux decise di rendere tutto GPL perche' il suo professore non gli aveva dato i sorgenti di minix.Ma linus non ha creato linux perche' si diffondesse, ma perche' serviva a luiFord produceva macchine per venderle...e' ben diverso...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: maks

            ma la applica su scala industriale



            E' la stessa innovazione di Ford per le

            macchine in serie.

            non e' vero...oh, si, invecequesto è il risultato attuale, per quanta dietrologìa tu possa fare e per quanto inaccuratamente tu possa cercare nelle motivazioni degli altri.LINUX è un prodotto cui molti conferiscono l'aggettivo "miracoloso" (vedi i titoli di zdnet.it), tantop sorprendente e innovativa e incredibile è la sua sola ESISTENZAE il premio dato da "Science" a Torvalds ne dà atto: ha messo in pratica un metodo di sviluppo collaborativo che non ha eguali, e che ha aperto possibilità di mercato che con le sole aziende di software propietario non erano possibiliSenza contare un mare di altri riconoscimenti ottenuti. Basta cercare su Google...http://www.icda.org/news/kilby_laureates.html...Pioneer Award Winners EFF "The 1998 winners were Linus Torvalds"...eccRicorda che i premi Nobel per la fisica non vengono conferiti solo agli scienziati teorici che costruiscono modelli possibili, ma anche a quelli che li mettono in pratica sperimentandone la validità con il sudore del proprio lavoro.Rubbia conquistò il promio nobel per aver confermato sperimentalmente la reale consistenza scientifica della teoria elettro-debole, con la sua rivelazione delle particelle W+,W-,ZoAllo stesso modo, se la GPL non è stata inventata da Torvalds, lui è un esempio luminoso di persone che sono riuscite a trarre (insieme a tanti altri) da questo modello di sviluppo una realtà viva e che fa paura a modelli economici "tradizionali"
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            Allo stesso modo, se la GPL non è stata
            inventata da Torvalds, lui è un esempio
            luminoso di persone che sono riuscite a
            trarre (insieme a tanti altri) da questo
            modello di sviluppo una realtà viva e che fa
            paura a modelli economici "tradizionali"tante parole per non ammettere l'ovvio...linux, che come tanti dicono e' solo un kernel, cosa sarebbe stato senza GNU?e senza GCC e Emacs sarebbe stato possibile scriverlo?a te le risposte...non si vive di solo kernel...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: maks
            tante parole per non ammettere l'ovvio...
            linux, che come tanti dicono e' solo un
            kernel, cosa sarebbe stato senza GNU?
            e senza GCC e Emacs sarebbe stato possibile
            scriverlo?
            a te le risposte...

            non si vive di solo kernel...
            che e` quello che ti ho detto 3 o 4 volte: GNU/Linux, non solo linux. ballmer, che oltre ad essere un incompetente e` anche ignorante, probabilmente non conosce neanche la differenza, visto quello che dice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            che e` quello che ti ho detto 3 o 4 volte:
            GNU/Linux, non solo linux. ballmer, che
            oltre ad essere un incompetente e` anche
            ignorante, probabilmente non conosce neanche
            la differenza, visto quello che dice.Un ignorante che ha detto una cosa semplice che nessuno riesce a smentire:"Linux è un clone"
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo


            che e` quello che ti ho detto 3 o 4 volte:

            GNU/Linux, non solo linux. ballmer, che

            oltre ad essere un incompetente e` anche

            ignorante, probabilmente non conosce
            neanche

            la differenza, visto quello che dice.

            Un ignorante che ha detto una cosa semplice
            che nessuno riesce a smentire:

            "Linux è un clone"che non è un'offesanessuno deve smentire alcunché.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: zap


            - Scritto da: matteooooo




            che e` quello che ti ho detto 3 o 4
            volte:


            GNU/Linux, non solo linux. ballmer, che


            oltre ad essere un incompetente e`
            anche


            ignorante, probabilmente non conosce

            neanche


            la differenza, visto quello che dice.



            Un ignorante che ha detto una cosa
            semplice

            che nessuno riesce a smentire:



            "Linux è un clone"

            che non è un'offesaCerto non vedo cosa ci sia da offendersi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo


            - Scritto da: zap





            - Scritto da: matteooooo






            che e` quello che ti ho detto 3 o 4

            volte:



            GNU/Linux, non solo linux. ballmer,
            che



            oltre ad essere un incompetente e`

            anche



            ignorante, probabilmente non conosce


            neanche



            la differenza, visto quello che
            dice.





            Un ignorante che ha detto una cosa

            semplice


            che nessuno riesce a smentire:





            "Linux è un clone"



            che non è un'offesa

            Certo non vedo cosa ci sia da offendersi.e quindi no vedo perché ci si dovrebbe sperticare a smentire qualcosa che è evidente fin dalla sua nascitaPerché la natura di clone di Unix dovrebbe essere così orrida da dover essere "smentita" ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo

            Un ignorante che ha detto una cosa semplice
            che nessuno riesce a smentire:

            "Linux è un clone"per la 1000esima e ultima volta: lui dice "linux e` un clone" e ha ragione, poi parla di cose che con linux non c'entrano niente, perche` linux e` solo il kernel. lo devo tradurre in 140 lingue? linux non fa e non deve fare tutto quello di cui parla ballmer: ci sono altre applicazioni che lo fanno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo
            Il topic dice "Linux è un clone"!

            DimostRmi che non è vero citandomi delle
            innovazioni proprie di Linux.Possiamo anche dire che linux e` un clone.Ti ricapitolo gli argomenti:- anche windows non e' innovativo- linux non e' innovativo pero' a differenza di windows mantiene la compatibilita' con piu' sistemi operativi- microsoft oltre a non essere innovativo ha tenuto gran parte del mondo dell'informatica attaccato per 7 lunghi anni ad una tecnologia superata, sotto ogni punto di vista (vide win95, win98, winme).- tu non riesci a staccarti dalla mentalita' inculcata da microsoft bello innovativo.In particolare: A cosa serve tutta la pubblicita' che ha fatto microsoft al concetto bello innovativo?Semplice:a) a far aggiornare costantemente i programmi ai clientib) a vendere cose totalmente incompatibili con la concorrenza e con la versione vecchia in modo da incatenare il cliente.c) a dar lustro all'azienda anche quando di innovazioni ne fanno ben poche.

            PS la GPL non l'ha inventata Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?


            Il topic dice "Linux è un clone"!



            DimostRmi che non è vero citandomi delle

            innovazioni proprie di Linux.

            Possiamo anche dire che linux e` un clone.
            Ti ricapitolo gli argomenti:
            - anche windows non e' innovativonon c'entra col topic
            - linux non e' innovativo pero' a differenza
            di windows mantiene la compatibilita' con
            piu' sistemi operativinon c'entra col topic
            - microsoft oltre a non essere innovativo ha
            tenuto gran parte del mondo dell'informatica
            attaccato per 7 lunghi anni ad una
            tecnologia superata, sotto ogni punto di
            vista (vide win95, win98, winme).
            - tu non riesci a staccarti dalla mentalita'
            inculcata da microsoft bello innovativo.
            fuori temalinux non e' innovativo neanche nei confronti di Solaris se e' per questo...
            In particolare: A cosa serve tutta la
            pubblicita' che ha fatto microsoft al
            concetto bello innovativo?
            Semplice:
            a) a far aggiornare costantemente i
            programmi ai clienti
            b) a vendere cose totalmente incompatibili
            con la concorrenza e con la versione vecchia
            in modo da incatenare il cliente.
            c) a dar lustro all'azienda anche quando di
            innovazioni ne fanno ben poche.
            continui ad andare fuori temahai parlato molto di MS, poco del topic...Ballmer e' un idiota, pagato per fare pessime figure, per dire tutto e il contrario di tutto, magari nel giro di poche ore e' capace di smentire se stesso...ma linux e' un clone...e' la verita'chiedere a torvaldsciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: matteooooo




            Nessuno si vanta dell'innovativita' di

            linux. Bisognerebbe che anche voi
            smetteste

            di vantarvi di una inesistente

            innovativita'.

            Il topic dice "Linux è un clone"!

            DimostRmi che non è vero citandomi delle
            innovazioni proprie di Linux.

            PS la GPL non l'ha inventata Linux.Dimmi a quale versione di Unix devo riferirmi e, se conosco lo Unix, parto con la lista.Per le innovazioni più generali c'è un'altro topic
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?
        - Scritto da: matteooooo

        era originariamente fatta l'installazione?

        Cioe`... l'unico tipo di innovazione che
        ho

        visto fare a MS e` stata quella per
        cercare

        di rendere il sistema piu` impenetrabile

        quando si cerca di fare qualcosa che ESSI

        Stai attento che stai rischiando che
        qualcuno ti chieda cosa ha innovato
        Linux...e purtroppo la risposta è ben
        nota....LINUX ha innovato il computing a prezzi "rasoterra".Se paragoni questa innovazione ad altre nel mondo eonomico/tecnologico trovi un caso simile: la produzione in serie di automobili della Ford, che abbassò drasticamente i costi di vendita delle auto rendendole molto + economiche delle vetture di allora (i primi del 1900).Non per niente Linus Torvalds è stato insignito di un premio per L'Economia dalla rivista "Science"
        • Anonimo scrive:
          Re: Cos'ha di innovativo Windows?

          LINUX ha innovato il computing a prezzi
          "rasoterra".
          quello l'ha fatto la GPL inventata da Stallman
          Se paragoni questa innovazione ad altre nel
          mondo eonomico/tecnologico trovi un caso
          simile: la produzione in serie di automobili
          della Ford, che abbassò drasticamente i
          costi di vendita delle auto rendendole molto
          + economiche delle vetture di allora (i
          primi del 1900).
          Ford pagava profumatamente i suoi operai perche' potessero permettersi di comprare le sue automobili...Alla fine a Ford entravano dei soldi in tascaa Torvalds non entra nulla per linux..almeno, non per la sua vendita
          Non per niente Linus Torvalds è stato
          insignito di un premio per L'Economia dalla
          rivista "Science"pensa che Berlusconi ha ottenuto una laurea honoris causa in non so cosa....ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?

            Ford pagava profumatamente i suoi operai
            perche' potessero permettersi di comprare le
            sue automobili...
            Alla fine a Ford entravano dei soldi in tasca
            a Torvalds non entra nulla per linux..
            almeno, non per la sua venditaConsiglio!Leggere "Rivoluzionario per caso!"Linus è diventato ricco grazie a Linux!ByeMax
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: maks



            LINUX ha innovato il computing a prezzi

            "rasoterra".



            quello l'ha fatto la GPL inventata da
            Stallmane Torvalds l'ha applicato meglio che Stallman. infatti Hurd ancora non è usato in produzioneTorvalds è stato il primo a gestire una fase di kernel utilizzata in produzione e mne continua lo sviluppo ininterrottamente da 11 anni.

            Se paragoni questa innovazione ad altre
            nel

            mondo eonomico/tecnologico trovi un caso

            simile: la produzione in serie di
            automobili

            della Ford, che abbassò drasticamente i

            costi di vendita delle auto rendendole
            molto

            + economiche delle vetture di allora (i

            primi del 1900).



            Ford pagava profumatamente i suoi operai
            perche' potessero permettersi di comprare le
            sue automobili...
            Alla fine a Ford entravano dei soldi in tasca
            a Torvalds non entra nulla per linux..
            almeno, non per la sua venditama il paragone non va portato certo all'estremo.Di certo i costi di un sistema GNU/LINUX (oi GNU/Hord quando verrà il momento) hanno abbattuto quelli di altri sistemi. Chi ha gestito l'inizio del "nuovo corso" i suoi meriti da pioniere ce li ha.

            Non per niente Linus Torvalds è stato

            insignito di un premio per L'Economia
            dalla

            rivista "Nature"

            pensa che Berlusconi ha ottenuto una laurea
            honoris causa in non so cosa....Beh, "Nature" non è esattamente "Topolino"
    • Anonimo scrive:
      Re: Cos'ha di innovativo Windows?
      VI ricordo che su windows ce ancora il file io.sys presente nei vecchi 8086 :DUn vero passo avanti windows!
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?

        VI ricordo che su windows ce ancora il file
        io.sys presente nei vecchi 8086 :D

        Un vero passo avanti windows!C'e' anche la directory etc (sotto %SystemRoot%system32drivers) con i file di derivazione *nix (posix) hosts e services!Ergo: Windoze e' ANCHE clone di UNIX!
    • Anonimo scrive:
      Re: Cos'ha di innovativo Windows?

      Voglio dire, se la prende tanto con Linux e
      asserisce che non c'e` innovazione, discorso
      tutto da dimostrare, ma a parte questo cosa
      c'e` di innovativo in Windows?
      non c'e' niente da dimostrarela frase presa cosi' e' vera...linux non ha innovato, e' un clone di minix, neanche di unix per stessa ammissione del suo autore...poi si e' evoluto, ma innovazione e' una parola grossa.Che windows abbia innovato di piu' o di meno c'entra davvero poco.Perche' se uno dice "linux e' poco innovativo" la risposta dovrebbe essere "e windows lo e'?"...non potresti provare a spiegare dove secondo te linux ha innovato?confutate se non siete d'accordo, invece di andare sempre al "il mio e' piu' lungo"...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?
        - Scritto da: maks
        Che windows abbia innovato di piu' o di meno
        c'entra davvero poco.non sono d'accordo. Soprattutto quando la sfida dell'innovazione viene dal CEO di un'azienda monopolista che è stata condannata per violazione di norme a difesa del mercato e della VERA libertà all'innovazione.La sua azienda ha sulle spalle una condanna per abuso di monopolio per aver tentato (e ci è riuscita) di frenare e ostacolare le alternative ai suoi prodotti SOLO in virtù della sua influenza sulla filiera di produzione dei desktop.Microsoft è un vero freno per l'innovazione tecnologica/economica e che lo sia ne dà dimostrazione la condanna che le è stata comminata.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cos'ha di innovativo Windows?


          Che windows abbia innovato di piu' o di
          meno

          c'entra davvero poco.

          non sono d'accordo.

          Soprattutto quando la sfida dell'innovazione
          viene dal CEO di un'azienda monopolista che
          è stata condannata per violazione di norme a
          difesa del mercato e della VERA libertà
          all'innovazione.
          tutto quello che vuoima quando torvalds ha scritto linux, MS neanche gli apssava per il cervello, lui voleva uno unix per il suo 386.Sono stati gli utenti di linux a farne un baluardo contro MS.Stallman creo' GNU e la GPL contro il monopolio degli Unix commerciali, non dimenticarlo.
          Microsoft è un vero freno per l'innovazione
          tecnologica/economica e che lo sia ne dà
          dimostrazione la condanna che le è stata
          comminata.tutto quelo che ti pare, ma non e' per questo che e' nato linux, dirlo e' negare la storia dell'informatica.ciao
          • Anonimo scrive:
            Il monopolio MS che parla di innovazione? LOL
            - Scritto da: maks


            Che windows abbia innovato di piu' o di

            meno


            c'entra davvero poco.



            non sono d'accordo.



            Soprattutto quando la sfida
            dell'innovazione

            viene dal CEO di un'azienda monopolista
            che

            è stata condannata per violazione di
            norme a

            difesa del mercato e della VERA libertà

            all'innovazione.



            tutto quello che vuoinon quello che voglio io, ma quello che è stato deciso in sede dibattimentale.Un'azienda monopolistica come microsoft, che ha soffocato la concorrenza con mezzi illegittimi, non ha alcuna legittimità nel salire in cattedra a parlare di innovazione.
            ma quando torvalds ha scritto linux, MS
            neanche gli apssava per il cervello, io non sarei così sicuro di quello che passa nella testa degli altri.Tu però devi avere la sfera di cristallo.

            Microsoft è un vero freno per
            l'innovazione

            tecnologica/economica e che lo sia ne dà

            dimostrazione la condanna che le è stata

            comminata.

            tutto quelo che ti pare, no, tutto quello che è stato stabilito in aula di giustizia per 3 gradi di giudizio
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?
        - Scritto da: maks
        non c'e' niente da dimostrare
        la frase presa cosi' e' vera...
        linux non ha innovato, e' un clone di minix,
        neanche di unix per stessa ammissione del
        suo autore...Su Minix basta. Linux non è un clone di Minix e nessuno ha mai ammesso qualcosa di simile, semplicemente perchè è falso.Dato che Trovalds ai tempi non è stato l'unico a riscrivere Minix from scratch con i libri di Tanenbaum la cosa è decisamente risaputa, quindi basta con 'sta cavolata.
        poi si e' evoluto, ma innovazione e' una
        parola grossa.
        Che windows abbia innovato di piu' o di meno
        c'entra davvero poco.
        Perche' se uno dice "linux e' poco
        innovativo" la risposta dovrebbe essere "e
        windows lo e'?"...
        non potresti provare a spiegare dove secondo
        te linux ha innovato?
        confutate se non siete d'accordo, invece di
        andare sempre al "il mio e' piu' lungo"...Credo per lo stesso motivo per cui 'Linux è più stabile di Windows' - a) però è un clone di Unix - b) però è difficile.C'è un post apposta la sopra, e ho risposto.Saluti,
        • Anonimo scrive:
          Re: Cos'ha di innovativo Windows?


          non c'e' niente da dimostrare

          la frase presa cosi' e' vera...

          linux non ha innovato, e' un clone di
          minix,

          neanche di unix per stessa ammissione del

          suo autore...

          Su Minix basta. Linux non è un clone di
          Minix e nessuno ha mai ammesso qualcosa di
          simile, semplicemente perchè è falso.
          Dato che Trovalds ai tempi non è stato
          l'unico a riscrivere Minix from scratch con
          i libri di Tanenbaum la cosa è decisamente
          risaputa, quindi basta con 'sta cavolata.
          se ha riscritto minix from scratch, usando la documentazione ufficiale del creatore di minix, come fa a non esserne un clone?misteri dell'informatica...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Cos'ha di innovativo Windows?
            - Scritto da: maks
            se ha riscritto minix from scratch, usando
            la documentazione ufficiale del creatore di
            minix, come fa a non esserne un clone?
            misteri dell'informatica...Mi sono spiegato male: Linus ha studiato Tanenbaum (e come saprai uno dei suoi testi più famosi è imperniato sulla creazione di Minix) e ovviamente ha iniziato a lavorare a livello OS li, implementando nuove funzioni in Minix. Poi, un po' per la licenza di Minix, soprattutto per sfruttare le potenzialità del processore i386, ha clonato Unix. Perchè l'ha fatto ? Perchè nel 1991 Hurd (più simile a Minix di Linux) era imminente, e lui voleva qualcosa di semplice per far pompare il suo 386 :-)Il riferimento era dovuto al fatto che molti hanno seguito i testi di Tanenbaum e si sono costruiti il loro Minix/Unix, quindi l'architettura di Minix è conosciuta. L'ho fatto anch'io :-)
            ciaoSaluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Cos'ha di innovativo Windows?
        - Scritto da: maks
        Perche' se uno dice "linux e' poco
        innovativo" la risposta dovrebbe essere "e
        windows lo e'?"...Perche' lo dice Ballmer? Perche' nelle stesse dichiarazioni lascia intendere che Windows lo sia? Perche' in altre dichiarazioni la stessa persona lo ha detto esplicitamente?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cos'ha di innovativo Windows?
      l'innovazione di windows è ed è stata essenzialmente commerciale e di marketing.quella commerciale è mettere su di un hw economico (ex cloni IBM) un sistema con un sacco di sw e giochi che accontentassero bene o male tutte le esigenze e gusti e per di più non solo facilmente reperibile ma anche facilmente copiabile, innegabilmente è stata una buona scelta, il mercato si aspttava tutte quelle funzioni insieme a quel prezzo e se le aspettava facili da usare. Questo mix non è mai esistito con Mac (un po più costoso, meno giochi, meno personalizzabile, spaventava per il costo superiore e l'impossibilità di risparmiare togliendo qualcosa come nei PC proprio i newbie che avrebbe dovuto attrarre per la facilità d'uso) e con le workstation unix (troppo costose, troppo difficili)quella di marketing è stata sempre di raccontare che tutto funzionava bene ed era innovativo e non un ripiego economico di una o più macchine diverse dedicate a fare quelle funzioni:le varie versioni del dos si vantavano di caratteristiche innovative ancora in fase di sviluppo e che spesso e volentieri dr dos aveva già; win 3.x e 9.x si vantavano di avere caratteristiche di comunicazione e multimedialità avanzate, NTx si vanta di essere in grado di fare bene il server...inoltre c'è stata da sempre la capacità M$ di porsi come termine di paragone, nel bene e nel male, per il mercato consumer, c'era e c'è M$ e non M$, dove non M$ era una pubblicità indiretta e anonima a M$.Nel bene e nel male è il duopolio wintel che ha portato l'informatica alle masse, una informatica in scatola che però ha fatto spendere molti soldi a parecchia gente deludendone ed allontanandone la maggior parte, i cui effetti negativi si stanno vededo negli ultimi due anni.Ma comunque c'è stata la capacità di dare al mercato ciò che chiedeva e di raccontargli che poteva funzionare ( e spesso non era del tutto vero!), capacità che è mancata ad apple, a sun e IBM e ai vari produttori di home computer (amiga, commodore, spectrum...), quindi win cosa ha di innovativo? E'stato il primo ed unico per ora prodotto giusto (o pubblicizzato come tale) nel posto e momento giusto, cosa che sistemi ed architetture molto migliori non sono mai state e non sono tuttora.
  • Anonimo scrive:
    Ottimo.
    Non c'è nulla da fare: linux è un clone (è vero), a linux manca questo, linux copia e basta, linux non funziona, linux è da comunisti, blablabla.L'unica verità è che il signor Ballmer non riesce ad aprire bocca senza regalare *tonnellate* di pubblicità a linux che, evidentemente, è in cima ai suoi pensieri.Quindi evitiamo di scatenare i soliti flame con i vari claster e altri organismi unicellulari: il 'topic' non ha contenuti e ciò che dice il signor Ballmer è volutamente falso, cosa che lui sa benissimo.Il risultato è che Linux continua a far parlare di se, che Ballmer spara calunnie a tutto spiano smentibili con una ricerca su google (application server + linux: IBM, Oracle, Debian e SAP immediatamente in prima pagina), tanto che le sue affermazioni non fanno nemmeno più incavolare Stalman (il che è tutto dire...).Silenzio: le affermazioni di Ballmer parlano da sole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo.
      - Scritto da: gsam
      L'unica verità è che il signor Ballmer non
      riesce ad aprire bocca senza regalare
      *tonnellate* di pubblicità a linux che,
      evidentemente, è in cima ai suoi pensieri....e si direbbe che in cima ai suoi pensieri ora stiano arrivando anche OOo e Mozilla :)Fossi in lui sarei rimasto nel settore dolciumi.
  • Anonimo scrive:
    Questa mi sa tanto di bufala!
    Insomma, così a naso sa tanto di notizia inventata.
  • Anonimo scrive:
    mo bonaaaaaa
    ballmer... hai rotto il cazzo.Vai in pensione e mettiti a giocare con gli aereoplanini, che fai un favore a te stesso e a noi.
  • Anonimo scrive:
    Tanto per...
    http://www.fuckedcompany.com/images/dancemonkeyboy.mpeghttp://www.ntk.net/media/developers.mpgDue perle..tanto per ribadire *CHI* è il sig. Ballmer.Si commenta da solo.
  • Anonimo scrive:
    Poveraccio...
    Siamo alle solite: "linux non ci fa paura", "siamo migliori" e putt**** del genere. Di che si preoccupano? La verià è che sanno che se non danno piglio a qualche strategia antilibertaria (p.e. trovare un modo di mettere al bando la GPL e simili) allora linux è imbattibile. Capisco che "Ball"mer debba raccontare un po di "Ball"e perchè è il suo lavoro ma sono più che sicuro che neanche lui crede a quello che ha detto.Innanzitutto è bene che sappia che ciò che lui spaccia per "tecnologia innovativa" altro non è che un rimpasto di cose consolidate in linux (e prima ancora in Unix) sotto mentite spoglie. Credete che .NET sia qualcosa di "definitivo"? Certo, come quando volevano sostituire Java, quando hanno fatto VB, ASP, C# e tutte le altre caxxate che non hanno fatto altro che disorientare gli addetti del settore i quali non facevano in tempo a esperienziarsi che già era tempo di "cambiare" perchè loro "innovano". Ora tocca a .NET, e domani? E hanno anche il coraggio di parlare di tecnologia consolidata! E che cosa sono Perl, PHP, C++, Eiffel, Java?Poi parlano di clonare: proprio loro che non hanno MAI fatto nulla di originale. Un esempio? Il DOS era una riduzione ai minimissimi termini di unix. Windows era un aborto rispetto a Machintosh (signori, sto parlando di oltre 20 anni fa!), OS/2 era un ottimo prodotto (in collaborazione con IBM) e non è decollato perchè hanno fatto i furbi e hanno piazzato win32 (95, 98, Me - facciamo un minuto di silenzio...) per un tempo talmente lungo da non crederci nel settore informatico. Ma vi rendete conto che per quasi 7 (!!!) anni la stragrande maggioranza dei pc sulla terra hanno fatto girare quelle succitate porc*** con tanto di schermate blu? Siamo arrivati nel XXI secolo per vedere un SO (WinXP) che ha la parvenza di un sistema stabile ma che è stato progettato per beoti. Sarebbe come riverniciare le mutande sporche di un mese e dire "visto come sono bianche?"! E se c'era un software che gli interessava proprio... beh... SI COMPRAVANO L'AZIENDA CHE LO FACEVA! Proprio cosi! Internet Explorer è nato da una costola di Mosaic (della società omonima), Autoroute era un sw che girava su un floppy da 1,44 (prodotto da una ditta di cui non ricordo il nome) e la lista è moooolto lunga.Loro si credono più completi per il software disponibile sulle loro piattaforme, ma il merito non è loro ma delle società che producono il software! E questo solo perchè sono diffusi e non per la qualità del loro SO. Se la Macromedia (cito solo quella perchè è sempre tirata in ballo dai detrattori di linux) avesse la capacià e la volontà di fare il porting delle loro applicazioni su linux mi spiegate se veramente Windows si potrebbe fregiare di essere più "completo" di Linux?Se qualcuno compra un mouse "strano", una fotocamera made-in-taiwan, uno scanner su firewire, ecc. e il produttore fornisce i driver solo per windows, mi riesce Ballmer a spiegare perchè windows sarebbe meglio di linux? Qual'è il merito di avrere l'indiretto appoggio di dittarelle produttrici di hw a basso costo e/o scadenti?Un'ultima considerazione rivolta a quegli strani individui che di solito postano i messaggi dal titolo ironico/sbeffeggiante verso linux tipo "ahahah visto che...?": ma di che soffrite di sindrome di Stoccolma? Ma da quando in qua la concorrenza ha fatto male ai clienti? Non vi rendete conto che alla M$ temono Linux? Che non passa giorno che ne parlano? Se non fosse stato per Linux, oggi avreste avuto Windows2002 con ancora lo schermo blu! Morale: io uso Linux, e chi vuole usare Windows lo faccia pure. L'importante è che nessun caprone dichiari "questo è meglio" oppure "questo è più avanzato" senza sapere di che parla o solo per faziosità.Forza Linux!
    • Anonimo scrive:
      Re: Poveraccio...
      Complimenti! bel post! volevo farlo io ma.. c'era troppo da scrivere! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Poveraccio...
        - Scritto da: Skaven
        Complimenti! bel post! volevo farlo io ma..
        c'era troppo da scrivere! ;) Mi associo, ma x i pigri come noi, basta un ... cp -R /usr/src/* /dev/world ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Poveraccio...
      La concorrenza è importantissima, ma Linux non mi sembra un concorrente così forte... almeno per ora. Ovvio che nessuno può dire che "questo è meglio" "questo è peggio", ma tu cos'hai fatto per tutto il tuo post ;-) Comunque dipende dall'uso che si fa del pc. Io ho installato Linux e per l'uso che faccio del pc non c'ho trovato niente di straordinario o di tanto innovativo e portentoso da dover migrare. Anzi, KDE mi crashava spesso... ora dimmi che devo usare l'interfaccia testuale... spero di no, ma dato che spesso capita che qualcuno dica ste cazzate, vorrei ricordare che il pc serve per semplificare e velocizzare, non per complicare... Poi se ne fate na questione tipo di fanatismo come gli islamici... beh allora meglio non parlarne ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Poveraccio...
        - Scritto da: giateno
        La concorrenza è importantissima, ma Linux
        non mi sembra un concorrente così forte...... ti invito però a pensare che se è vero che linux (il kernel) ha compiuto 10 anni, è altrettanto vero che comunque la vera spinta si sta avendo da poco. Ho cominciato ad usare linux 2 anni fa (KDE 1.qualcosa) e devo ammettere che anche a me le cose non andavano benissimo. Oggi non vedo un crash ne di KDE ne dei programmi che uso più spesso da un sacco di tempo.
        [...] Ovvio che nessuno può dire
        che "questo è meglio" "questo è peggio", ma
        tu cos'hai fatto per tutto il tuo post ;-)Non credo di aver mai affermato nel post che linux è "assolutamente meglio". Solo che io uso linux e non mi trovo male, anzi!
        [...] ora dimmi che devo usare
        l'interfaccia testuale... spero di no, ma
        dato che spesso capita che qualcuno dica ste
        cazzate, vorrei ricordare che il pc serve
        per semplificare e velocizzare, non per
        complicare... [...]Sfondi una porta aperta: sono daccordo con te. Non ti dico di passare alla console, ma se vuoi hai *anche* una alternativa. Non ti nego che per molte cose proprio non riesco a fare a meno di bash...
        Poi se ne fate na questione
        tipo di fanatismo come gli islamici... beh
        allora meglio non parlarne ;-)... i fanatici non fanno una buona pubblictà a linux e anche io preferisco non parlane.Ciao!
        • Anonimo scrive:
          Re: Poveraccio...
          - Scritto da: Joy
          ... ti invito però a pensare che se è vero
          che linux (il kernel) ha compiuto 10 anni, è
          altrettanto vero che comunque la vera spinta
          si sta avendo da poco. Ho cominciato ad
          usare linux 2 anni fa (KDE 1.qualcosa) e
          devo ammettere che anche a me le cose non
          andavano benissimo. Oggi non vedo un crash
          ne di KDE ne dei programmi che uso più
          spesso da un sacco di tempo.Ma devi anche ammettere che da qualche anno non si vedono più crash di sistema nemmeno sotto windows. Anni fa Linux veniva osannato esattamente come oggi eppure a te si piantava, a me pure e a tanti altri che lo hanno provato uguale. Non si piantava una volta al giono ma dopo qualche decina di minuti... addirittura una release di RedHat 6 mi pare, al lancio di NetScape, resettava la macchina.


          [...] Ovvio che nessuno può dire

          che "questo è meglio" "questo è peggio",
          ma

          tu cos'hai fatto per tutto il tuo post ;-)

          Non credo di aver mai affermato nel post che
          linux è "assolutamente meglio". Solo che io
          uso linux e non mi trovo male, anzi!Infatti dipende tutto dai software che utilizzi per lavorare, giocare o passare il tempo.
          Sfondi una porta aperta: sono daccordo con
          te. Non ti dico di passare alla console, ma
          se vuoi hai *anche* una alternativa. Non ti
          nego che per molte cose proprio non riesco a
          fare a meno di bash...

          Poi se ne fate na questione

          tipo di fanatismo come gli islamici... beh

          allora meglio non parlarne ;-)

          ... i fanatici non fanno una buona pubblictà
          a linux e anche io preferisco non parlane.idem
          Ciao!
          bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveraccio...
            - Scritto da: Divertito[...]

            Ma devi anche ammettere che da qualche anno
            non si vedono più crash di sistema nemmeno
            sotto windows. Anni fa Linux veniva osannato
            esattamente come oggi eppure a te si
            piantava, a me pure e a tanti altri che lo
            hanno provato uguale."Da qualche anno?" Ne sei sicuro? E se aggiungiamo anche le megavoragini nei server, sei ancora sicuro di quello che hai detto?
            Non si piantava una
            volta al giono ma dopo qualche decina di
            minuti... addirittura una release di RedHat
            6 mi pare, al lancio di NetScape, resettava
            la macchina.Non c'era comunque solo RedHat. Si è sempre saputo che hanno rilasciato le versioni di linux sempre un pò frettolosamente. Pensa però alla Debian e alla Slackware. E' vero che non erano alla portata di tutti però. Ma uno un pò più abile non aveva problemi.NT e Win2k sono stati violati con sistemi a dir poco ridicoli.... Se però vogliamo vederla solo dal lato desktop, non posso che ripetermi: siamo solo all'inizio e come inizio già si è meglio di come win era e, forse, come win è. Ripeto inotre che il paradigma Open è inarrestabile per natura e che ovviamente non può che migliorarsi ulteriormente. Alla M$ si arrampicano sugli specchi millantando innovazioni che non hanno MAI fatto. Si trattava di dialettizzazioni e rivisitazioni di cose già affermate nei decenni passati. Credete che Excel sia IL fogli eletronico? Qualcuno sa cosa sia Multiplan e Viscal? Risposta: era I fogli elettronici degli anni '70! E posso continuare a lungo. Cosa ha inventato la MS? Il formato BMP? Vadano a ca--re!Bye!
      • Anonimo scrive:
        Re: Poveraccio...
        Sara'... io comunque uso la console proprio per fare prima. Con windows a fare il tiro all'icona mi trovo veramente male.
        • Anonimo scrive:
          Re: Poveraccio...
          - Scritto da: E(X)
          Sara'... io comunque uso la console proprio
          per fare prima. Con windows a fare il tiro
          all'icona mi trovo veramente male.idem. sarà questione di abitudine, ma staccarela vista dal monitor andare a caccia del mouse chissà dove , muoverlo (pulirlo perche' sporco non si muove bene),cuccare l'icona... a volte e' frustrante. ma ripeto e' questione di abitudine,d'altronde usare vi docet.
  • Anonimo scrive:
    Lui può dire quel che vuole...
    Parole parole parole......lui può dire quel che vuole, ma i fatti... mi cosano! :-) (libera citazione)Per me se la stanno facendo un po' sotto... :-)
  • Anonimo scrive:
    mi fa skifo,ma sono anke felice perke' gli brucia
    sente il fiato sul collo.
  • Anonimo scrive:
    il troll per eccellenza è lui
    I troll nostrani hanno ancora molto da imparare, ma prima o poi con impegno ed abnegazione forse riusciranno ad emularne le gesta.
    • Anonimo scrive:
      Re: il troll per eccellenza è lui
      - Scritto da: one_dude
      I troll nostrani hanno ancora molto da
      imparare, ma prima o poi con impegno ed
      abnegazione forse riusciranno ad emularne le
      gesta.chissa se nei siti di news informatiche USA hanno news tipo ZioBill: Linux è una merda ecc ecc???;)
  • Anonimo scrive:
    Post attira flame e basta
    "La mamma del vicino di casa dice che Linux è cattivo"bum.Bah...............................
  • Anonimo scrive:
    Queste affermazioni sono divertenti!
    Nel senso che fanno ridere. Windzozz è notoriamente un clone del primo sistema operativo a finestre che - a quanto mi risulta - non era M$.Invece Linux è Unix tanto quanto Solaris, i vari BSD ecc ecc. Che fanno *GLI* Unix (nel senso che ne esistono diversi), si clonano l'un l'altro forse? O magari è alla M$ che non hanno chiaro il concetto di portabilità?Cmq se il loro OS è tanto superiore, di che si preoccupano.
  • Anonimo scrive:
    da non credere!
    windows più completo?nessun concetto di application server?nulla di comparabile ad un directory server?programmini shareware?linux un semplice clone?i codici sorgenti distraggono dal lavoro?le ipotesi sono 3:1. ballmer è ubriaco2. ballmer non sa quello che dice3. ballmer spera che qualcuno gli creda nonostante i fatti evidenzino esattamente il contrario di quello che dicegodzilla***no windows and no closed/shared source software were used to write this post***
    • Anonimo scrive:
      Re: da non credere!

      windows più completo?Piu' completo rispetto a cosa? Ci sono piu' applicazioni? Beh, mi pare il minimo dato lo share di mercato..
      nessun concetto di application server?Boom! Vallo a raccontare a Oracle, dato che 9iAS gira perfettamente sotto Linux (e Solaris, e BSD).Se per AS intendono qualcosa di integrato e precotto tipo dot net, che Iddio ce ne scampi e liberi!
      nulla di comparabile ad un directory server?OpenLDAP niente eh? Dillo al mio server di posta che ha sostituito un Exchange server risparmiando DECINE di milioni di ex lire in licenze e licenzine
      programmini shareware?Si si, tipo WinZip :)
      linux un semplice clone?Clone di UNIX? Embeh? Alla Apple le finestre le aprivano prima che a Redmond ;)
      i codici sorgenti distraggono dal lavoro?Eggia'... ora si spiegano molte cose sui bug di windows ;))CiaoVernelPanic
  • Anonimo scrive:
    Queste affermazioni sono infamanti!
    Paragonare linux a un clone!Fossi nei panni di un clone citerei Ballmer per diffamazione!^________^
  • Anonimo scrive:
    oddio..
    ma dico io.. ma che ha fatto di cosi tremendo l'essere umano per meritarsi uno cosi?e pure oggi avremo il mega-thread super flammato..
    • Anonimo scrive:
      Re: oddio..
      E vai che anche oggi il DB di P.I. si riempe di una montagna di parole! ma se la vanno proprio a cercare?!?!?!? (Secondo me si e si divertono pure)
Chiudi i commenti