Icahn lancia la rivolta in Yahoo

Il portalone nel mirino di uno dei più celebri investitori statunitensi. Che ha già acquisito 50 milioni di azioni. Obiettivo: scalzare Jerry Yang

Roma – Ma quale Microsoft? Ma quale Google? C’è Carl Icahn, miliardario ed investitore americano, dietro a quello che appare a tutti gli effetti il tentativo di sovvertire il controllo di Yahoo, ossia di recuperare titoli sul mercato per acquisire sufficiente forza e cambiare le decisioni della Board. In particolare quelle che hanno portato allo scioglimento delle trattative sulla vendita di Yahoo a Microsoft.

Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal , Icahn avrebbe già portato a casa 50 milioni di titoli Yahoo da quando Microsoft ha ritirato la propria offerta per l’acquisto di Yahoo.

Icahn nelle prossime ore dovrà decidere se tentare di ribaltare la Board di Yahoo: facendo forza sulla propria quota azionaria e tentando di trovare alleati, Icahn potrebbe riuscire a portare importanti novità nel consiglio di amministrazione di Yahoo in occasione del prossimo meeting del 3 luglio.

Se questo accadrà, le future decisioni della Board sulle possibili vendite di Yahoo saranno molto diverse da quelle assunte fin qui. Novità che con ogni probabilità Microsoft seguirà molto da vicino.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ziosilvio scrive:
    Un parere dal CICAP
    Dal sito del CICAP, un commento del 2006 sulla vicenda di Radio Vaticana.Articolo completo di Roberto Vacca, ingegnere e ateo:http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=102124--------Curioso il caso delle accuse a Radio Vaticana di avere causato un aumento di sei volte rispetto alla media dei casi di leucemia infantile con le onde elettromagnetiche della emittente di Ponte Galeria. (Ricordo che il prof. Umberto Veronesi, uno dei maggiori cancerologi italiani, affermò in un'intervista a Repubblica del 7/4/2001 che le onde elettromagnetiche non causano cancro, né leucemia). La situazione fu analizzata da Paolo Vecchia, direttore del Settore Radiazioni Non Ionizzanti dell'Istituto Superiore di Sanità (17/3/2001). Data la scarsa popolazione di Cesano, nel raggio di due km da quell'emittente radio secondo l'incidenza media italiana della leucemia infantile, se ne sarebbero dovuti verificare 0,16 casi. In 13 anni se ne verificò uno solo. Conclusione 1 diviso 0,16 fa 6, cioè incidenza 6 volte maggiore. Se non ci fosse stato nessun caso, si concludeva, forse, che nella zona l'incidenza era più bassa del 100 per cento? Per numeri tanto piccoli i calcoli non si fanno così. Le statistiche fatte in modi così ingenui sono ovviamente menzognere.--------
  • Terry scrive:
    Messaggio per i soliti vili
    A tutti quelli ch sbavano e sputazzano il loro livore ogni volta che si tratta di qualcosa di religioso:Siete i soliti vigliacchi, ve la prendete solo con quelli che - e lo sapete bene - non minacciano ritorsioni. Si, siete VIGLIACCHI!Se si trattasse di una radio islamica o ebraica o di una moschea o anche di una sinagoga ve la fareste addosso alla sola idea di protestare. Quelli, oltre a non darvela vinta vi taglierebbero il collo a colpi di scimitarra oppure vi manderebbero la polizia a casa!
    • lellykelly scrive:
      Re: Messaggio per i soliti vili
      presumo sia irrilevante da chi proviene il danno. il fatto di dare contro una parte degli illusi è una coincidenza.comunque ti riconosco il fatto che se parli male dei cristiani non accade nulla, se lo fai di ebrei e musulmani o di chiunque altro diventi automanticamente razzista nazista e altre cose carine.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 maggio 2008 23.27-----------------------------------------------------------
      • scscscdc scrive:
        Re: Messaggio per i soliti vili

        comunque ti riconosco il fatto che se parli male
        dei cristiani non accade nulla,Huuhuhuhhhhhahahhahahahha
      • Captain Nemo scrive:
        Re: Messaggio per i soliti vili
        Modificato dall' autore il 14 maggio 2008 23.27
        --------------------------------------------------
  • Terry scrive:
    Messaggio per i soliti vili
    A tutti quelli ch sbavano e sputazzano il loro livore ogni volta che si tratta di qualcosa di religioso:Siete i soliti vigliacchi, ve la prendete solo con quelli che - e lo sapete bene - non minacciano ritorsioni. Si, siete VIGLIACCHI
  • MeMedesimo scrive:
    ebbasta!!!!!!
    che fine ha fatto il mio intervento!adesso ditemi un po dove violavo la polici nell'affermare che non si puo andare contro il clero in italia??????
  • Ruggero Manzella scrive:
    Antenne Radio Vaticano
    Le antenne sono state installate lì da tanto tempo...molto prima che si concedessero le licenze a costruire a ridosso degli impianti....oltrettutto su un sito extra territorialeRununcerebbero gli abitnti di Cesena al cellulare per gli stessi motivi????......saluti
    • max77 scrive:
      Re: Antenne Radio Vaticano
      le licenze per costruire non c'erano sono state condonate in un secondo momento
    • Roberto C. scrive:
      Re: Antenne Radio Vaticano
      In ogni caso il punto focale della questione sono i valori di campo.La telefonia cellulare mantiene i suoi livelli di campo al di sotto dei limiti previsti dalla legge (in media...)Ciò non avviene per radio vaticana...
  • max77 scrive:
    spreco di soldi pubblici
    ma perhce ancora continuano a fargli processi che poi non servano a nulla?1) il vaticano non fa parte dell'italia ma è uno stato sovrano2) le antenne sono poste in territorio vaticano3) le decisioni dei giudici italiani non hanno valore vincolante in territorio vaticano 4) mi sa tanto di voglia di protagonismo dei giudicipremesso questo mi chiedo perhce:- non processiamo anche la svizzera perhce sta costruendo una montagna di immondizia visibile dal territorio italiano- processiamo la francia perhce ha le centrali atomiche al confine con l'italiain pratica si tratta nulla di meno di spreco di denaro pubblico in un processo che andra avanti per chissa quanto tempo senza che ci siano decisioni vincolanti per nessuno, in caso di condanna del vaticano , le decisioni del prese dal tribunale italiano non avranno nessun valore vincolante per il condannato ma solo un consiglio che potra essere accettato o meno a discrezione dell'accusato come sempre facciamo ridere i polli e gli altri cittadini europei.per pura informazione il vaticano non fa parte della cee e non ha aderito a shenghen con tutte le consequenze per i paesi membri
    • bob scrive:
      Re: spreco di soldi pubblici
      un paio di bombe al napal e si risorve la questione ;P
    • A reloaded scrive:
      Re: spreco di soldi pubblici
      - Scritto da: max77
      ma perhce ancora continuano a fargli processi che
      poi non servano a
      nulla?e perché non doverebbero servire?la gente muore di leucemia...
      1) il vaticano non fa parte dell'italia ma è uno
      stato
      sovranobenissimo
      2) le antenne sono poste in territorio vaticanoe con ciò? l'elettrosmog che producono finisce in territorio italianoper come tu (s)ragioni è come se qualcuno dal territorio dello stato vaticano spara con un fucile e colpisce un cittadino italiano in territorio italiano... cosa scriveresti allora? che però il fucile era posto in territorio vaticano?
      3) le decisioni dei giudici italiani non hanno
      valore vincolante in territorio vaticanono? ma lo sai che esistono cose come il diritto internazionale, l'estradizione, ecc. ecc.?
      4) mi sa tanto di voglia di protagonismo dei
      giudicidillo ai malati di leucemia...a me sembra invece che il facile protagonismo è di tutti quelli che, a tutti i livelli, non sanno fare di meglio che prendersela con i giudici... soprattutto quando la materia in giudizio li riguarda in un modo o in un altro
      premesso questo mi chiedo perhce:
      - non processiamo anche la svizzera perhce sta
      costruendo una montagna di immondizia visibile
      dal territorio
      italianoper lo stesso motivo per cui non processiamo chi spara caxxate nei forum leggibili nel territorio italiano
      - processiamo la francia perhce ha le centrali
      atomiche al confine con
      l'italiapurtroppo fintantoché non ci inondano di radiazioni non si può fare...si potrebbe invece agire a livello internazionale contro chiunque, con questo genere di "impianti", mette a rischio la salute del pianeta... ma non si fa... a dimostrazione di come l'essere umano sia la specie "peggiore" sulla faccia della terra
      in pratica si tratta nulla di meno di spreco di
      denaro pubblico in un processo che andra avanti
      per chissa quanto tempo senza che ci siano
      decisioni vincolanti per nessuno, in caso di
      condanna del vaticano , le decisioni del prese
      dal tribunale italiano non avranno nessun valore
      vincolante per il condannato ma solo un consiglio
      che potra essere accettato o meno a discrezione
      dell'accusatoquesto in base a come tu immagini siano le cosepeccato però che la realtà sia diversa...vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una cabina di una teleferica in territorio italiano... morti... processo... condanna... risarcimento ($40 milioni)...
      come sempre facciamo ridere i polli e gli altri
      cittadini
      europei.è vero... per esempio certe caxxate che alcuni italiani scrivono nei forum le possono leggere anche all'estero...
      per pura informazione il vaticano non fa parte
      della cee e non ha aderito a shenghen con tutte
      le consequenze per i paesi
      membriembé?dai lascia perdere...
      • max77 scrive:
        Re: spreco di soldi pubblici


        ma perhce ancora continuano a fargli processi
        che

        poi non servano a

        nulla?

        e perché non doverebbero servire?
        la gente muore di leucemia...serve solo alla gente per far vedere che non si sta con le mani in mano ma di reale non posono fargli niente (e con questo non sto dicendo che hanno torto anche se vanno viste le condizioni al contorno oltre al fatto che di studi certi in materia non ce ne sono )
        per come tu (s)ragioni è come se qualcuno dal
        territorio dello stato vaticano spara con un
        fucile e colpisce un cittadino italiano in
        territorio italiano...

        cosa scriveresti allora? che però il fucile era
        posto in territorio
        vaticano?esatto per questo motivo se ne occuperebbe il tribunale dello stato vaticano e non un tribunale italiano


        3) le decisioni dei giudici italiani non hanno

        valore vincolante in territorio vaticano

        no? ma lo sai che esistono cose come il diritto
        internazionale, l'estradizione, ecc.
        ecc.?riguardati i trattati internazionali (patti lateranensi in particolare) e poi mi dici meglio, magari potessimo fare come dici tu, la verità è che purtroppo una eventuale decisione a sfavore del vaticano non sarebbe vincolante ma solo un CONSIGLIO a cui se vogliono

        4) mi sa tanto di voglia di protagonismo dei

        giudici

        dillo ai malati di leucemia...per i malati di leucemia sono d'accordo quello che vado dicendo è che lo stato italiano non puo emettere una CONDANNA VINCOLANTE per cui si stanno solo buttando i soldi pubblici in un processo farsa per farti capire se dicono "il vaticano deve pagare tot alle famiglie" il vaticano puo altamente ignorare quanto deciso dal tribunale italiano.

        a me sembra invece che il facile protagonismo è
        di tutti quelli che, a tutti i livelli, non sanno
        fare di meglio che prendersela con i giudici...
        soprattutto quando la materia in giudizio li
        riguarda in un modo o in un
        altro


        premesso questo mi chiedo perhce:

        - non processiamo anche la svizzera perhce sta

        costruendo una montagna di immondizia visibile

        dal territorio

        italiano

        per lo stesso motivo per cui non processiamo chi
        spara caxxate nei forum leggibili nel territorio
        italianoquesto riportato è un fatto di cronaca veramente accaduto e finito in tribunale (la puzza secondo chi abitava li entrava nelle case) in cui il giudice a stabilito la non possibilità a procedere in quanto la montagna di immondizia si trovava si al confine ma in territorio svizzero. prima di dire che sono caxxate faresti meglio a documentarti


        - processiamo la francia perhce ha le centrali

        atomiche al confine con

        l'italia

        purtroppo fintantoché non ci inondano di
        radiazioni non si può
        fare...
        non mi pare che abbiamo fatto qualcosa contro la russia per cernobil stesso motivo di sopra
        si potrebbe invece agire a livello internazionale
        contro chiunque, con questo genere di "impianti",
        mette a rischio la salute del pianeta...

        ma non si fa... a dimostrazione di come l'essere
        umano sia la specie "peggiore" sulla faccia della
        terra
        .................. ecologismo da due soldi, nella realtà finiresti sul lastrico per pagare le spese processuali senza ottenere risultati

        in pratica si tratta nulla di meno di spreco di

        denaro pubblico in un processo che andra avanti

        per chissa quanto tempo senza che ci siano

        decisioni vincolanti per nessuno, in caso di

        condanna del vaticano , le decisioni del prese

        dal tribunale italiano non avranno nessun valore

        vincolante per il condannato ma solo un
        consiglio

        che potra essere accettato o meno a discrezione

        dell'accusato

        questo in base a come tu immagini siano le cose
        peccato però che la realtà sia diversa...no no questa è la realtà le leggi sono leggi nessuno stato sovrano puo essere giudicato da un altro stato sovrano se uno stato cerca di imporre la propria volonta ad un altroscoppia una guerra
        vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una
        cabina di una teleferica in territorio
        italiano... morti... processo... condanna...
        risarcimento ($40
        milioni)...
        non centra nulla con il nostro casoaereo e teleferica erano in territorio italianonel nostro caso le antenne sono in territorio vaticano e case in territorio italiano(per giunta le case in questione erano irregolari e solo in parte condonate)

        come sempre facciamo ridere i polli e gli altri

        cittadini

        europei.

        è vero... per esempio certe caxxate che alcuni
        italiani scrivono nei forum le possono leggere
        anche
        all'estero...appunto cerca di rispondere con esempi che almeno combaciano con le condizioni al contorno del problema posto quello del cermis non si adatta bene al contesto


        per pura informazione il vaticano non fa parte

        della cee e non ha aderito a shenghen con tutte

        le consequenze per i paesi

        membri

        embé?

        dai lascia perdere...appunto prima di scrivere come hai detto tu caxxate dovresi informarti un po meglio
        • A reloaded scrive:
          Re: spreco di soldi pubblici
          - Scritto da: max77[...]

          vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una

          cabina di una teleferica in territorio

          italiano... morti... processo... condanna...

          risarcimento ($40

          milioni)...



          non centra nulla con il nostro caso
          aereo e teleferica erano in territorio italiano
          nel nostro caso le antenne sono in territorio
          vaticano e case in territorio italiano(per giunta
          le case in questione erano irregolari e solo in
          parte
          condonate)mi sa che sei tu che dovresti documentarti...e almeno leggi prima di rispondere...1) aereo USA (peraltro decollato da base sotto giurisdizione USA) = territorio USA2) case? case irregolari per giunta? ma quali case? nessuna casa coinvolta nel "caso" Cermis... sul resto manco ti rispondo... questo basta e avanza...
          • max77 scrive:
            Re: spreco di soldi pubblici
            - Scritto da: A reloaded
            - Scritto da: max77
            [...]


            vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una


            cabina di una teleferica in territorio


            italiano... morti... processo... condanna...


            risarcimento ($40


            milioni)...







            non centra nulla con il nostro caso

            aereo e teleferica erano in territorio italiano

            nel nostro caso le antenne sono in territorio

            vaticano e case in territorio italiano(per
            giunta

            le case in questione erano irregolari e solo in

            parte

            condonate)

            mi sa che sei tu che dovresti documentarti...
            e almeno leggi prima di rispondere...
            1) aereo USA (peraltro decollato da base sotto
            giurisdizione USA) = territorio
            USA
            2) case? case irregolari per giunta?
            ma quali case? nessuna casa coinvolta nel "caso"
            Cermis... 1) incidente avvenuto in TERRITORIO ITALIANO il velivolo volava in TERRITORIO ITALIANO ed ha colpito una cabina sempre in TERRITORIO ITALIANO forse non hai capito che le antenne sono situate fisicamente in territorio vaticano non su suolo italiano2)neanche sai leggere, le case in questione sono quelle costruite "intorno" alle antenne della radio vaticana nodo su cui si dibatte il processo ma mi sa che non ne sai molto di questo processo
            sul resto manco ti rispondo... questo basta e
            avanza...ahahahah rispondi rispondi almeno ci divertiamo ma non rispondere con i sentito dire
          • lellykelly scrive:
            Re: spreco di soldi pubblici
            ma scusa, se uno svizzero tira un sassone in italia, dalla svizzera, e fa male a uno?
          • Tony Ciccione scrive:
            Re: spreco di soldi pubblici

            1) incidente avvenuto in TERRITORIO ITALIANO il
            velivolo volava in TERRITORIO ITALIANO ed ha
            colpito una cabina sempre in TERRITORIO ITALIANOPunto per reloaded: incidente provocato da agente soggetto a giurisdizione americana (personale NATO) in SPAZIO AEREO italiano. Competenza indubbiamente del tribunale USA, per fortuna hanno almeno cambiato la legge: ora il tribunale italiano è competente per gli effetti civili (risarcimento) che viene pagato quasi tutto dagli Usa, e quello Usa per gli effetti penali (ridicoli, a mio parere)
            forse non hai capito che le antenne sono situate
            fisicamente in territorio vaticano non su suolo
            italianoPunto per reloaded, ma soltanto per ragioni tecniche.Nessuno mette in dubbio che le antenne sono gestite in autonomia dallo stato vaticano; è proprio per questo che la Procura cerca di adottare l'escamotage del "getto pericoloso di cose", in assenza di una legge specifica (o almeno plausibile).Il Vaticano secondo il diritto canonico (non basta leggersi i PL) ha obbligo di risarcire i danni se viene riconosciuto colpevole (cosa che non credo proprio accadrà). Se abbiano obbligo di ottemperare alle ordinanze (es smantellamento) non lo so, ma presumo di no perchè - appunto come dici tu - stanno in territorio vaticano.
            2)neanche sai leggere, le case in questione sono
            quelle costruite "intorno" alle antenne della
            radio vaticana nodo su cui si dibatte il processo
            ma mi sa che non ne sai molto di questo processopunto per max77effettivamente si capiva che le case col cermis c'entra come il gorgonzola sulle pennette al tartufo bianco
  • pensiero37 scrive:
    Elettrosmog
    Basta con questa caccia alle streghe, alimentata da una popolazione sempre più becera ed ignorante. L'unica vera fonte sospettata di causare danni alla salute è il telefonino, perchè generatore di microonde vicinissimo ad organi vitali, quali cervello ed occhio. L'elevatissima frequenza dei telefonini (e quelli a venire saranno con frequenza raddoppiata di valore e che è sospettata, ripeto sospettata, di generare a lungo andare dei problemi). Ma questo non lo dice nessuno, vero? Vuoi vedere che il mercato dei telefonini pùò avere qualche frenata... se si divulgano queste notizie, sempre ancora non confortate dalla conferma, però?... La radio Vaticana trasmette lontano dai corpi delle persone ed ad una frequenza relativamente bassa, quello che si può sentire nella cornetta telefonica o nelle casse acustiche è un semplice fenomeno di autoinduzione. Punto. Ma noi siamo circondati da frequenze di tutti i tipi. Lo stesso impianto elettrico che ci circonda nelle case genera onde elettromagnetiche. Ed il sole? Che facciamo con lui? Che a volte genera tempeste magnetiche così potenti da bloccare le telecomunicazioni?Quindi finiamola una volta per tutte. E non diamo retta a quegli sciacalli che organizzano marce contro l'installazioni di antenne e ripetitori ed usando, contemporaneamente alla partecipazione di dette marce, l'uso addirittura doppio di telefonini. Sempre più di ultima generazione, sempre più alti di frequenza.
    • lellykelly scrive:
      Re: Elettrosmog
      vallo a dire a quelli che abitano vivino ai ripetitori, vediamo cosa ti dicono... c'è gente non fortunata come te, vedi come vivono e poi fammi sapere
      • pensiero37 scrive:
        Re: Elettrosmog
        Ripeto : non possiamo fare nulla contro l'ignoranza. Chi scrive ha lavorato una vita circondato da barre a migliaia di Volts, con amperaggi (diviene da Ampère, signora) da far paura, e come lui tanti altri. Non solo. Chi scrive è radioamatore e sa bene come operare con le frequenze radio, che vanno dall'ordine dei pochi kilohertz a migliaia di Mehahertz. quindi, la prego non facciamoci del male inutile. Sono cose che non sanno, ripeto, i politici, che per una poltrona sarebbero pronti a giurare che il sole nasce ad occidente. Cialtroni, profittatori ed avvoltoi sono quelli che fanno dell'ignoranza (non è un'offesa, mi si creda, deriva dal "non conoscere") un trampolino di lancio per i loro miserabili scopi di potere.
  • MeMedesimo scrive:
    tranquilli
    alla peggio schifoso e l'altro mafioso come accidenti si chiama (sandro bondi? o biondi?) fareanno una legge apposta per l'oro (ops loro) come fecero per il nano melefico (o mafioso?) due legislazioni fa cosi colmeranno il vuoto legislativo! ;:D
  • scscscdc scrive:
    Semi [OT] Salviamo RockFM!!
    http://lombardia.indymedia.org/?q=node/5421Cacchio Radio Maria si sente ovunque e voglionochiudere l'unica radio decente!!
    • Paolo scrive:
      Re: Semi [OT] Salviamo RockFM!!
      In http://lombardia.indymedia.org/?q=node/5421 oltre a tante altre (purtroppo inutili) cose, si legge :....quantità di dimostrazioni di affetto e solidarietà, messaggi di protesta, carichi di rabbia, di speranza, a volte persino di disperazione...Fa piacere ma : Niente pubblicita' niente soldi......quindi niente radio.
      • Paolo scrive:
        Re: Semi [OT] Salviamo RockFM!!
        - Scritto da: Paolo
        In http://lombardia.indymedia.org/?q=node/5421
        oltre a tante altre (purtroppo inutili) cose, si
        legge
        :
        ....quantità di dimostrazioni di affetto e
        solidarietà, messaggi di protesta, carichi di
        rabbia, di speranza, a volte persino di
        disperazione...
        Fa piacere ma : Niente pubblicita' niente
        soldi......quindi niente
        radio.A parte le "logiche di mercato". A Rock Fmtogli la musica e vieni scaraventato indietro di 30 anni. E'impostata come una delle prime emittenti private di periferia.Vecchia.
  • gtonino scrive:
    Onde sante!
    Perchè prendersela tanto con radio vaticana?Le sue sante e potenti radioemissioni incrementano le anime del paradiso!Non è questa la "mission?
    • enneci scrive:
      Re: Onde sante!
      Hai ragione, è tutto un attacco al povero papa, che non ha mai fatto niente di male! Le moschee invece, quelle sì! Ma l' omertà dilaga...PS: il fatto di mettere tutto come attacco politico/personale, mi ricorda sempre un nano a caso...
      • paolo miola scrive:
        Re: Onde sante!
        i cittadini di questo stato cosi variegato in tutte le sue sfaccettature mette a nudo l"unica e primordiale che ci aliena l"esistenza (la supremazia ) sopra ogni tipo di valore UMANO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • sciams scrive:
    Leggete Qui
    Per comprendere meglio l'enormita di "notizie" false e tendenzione vi potrebbe essere utile questa pagina tratta direttamente dal sito della Radio Vaticana:http://www.vaticanradio.org/archivio/010403_rv_em....A me puzza tanto di attacco alla Chiesa in quanto tale, in cui l'oggettività è proprio pochina...
    • Marco scrive:
      Re: Leggete Qui
      ciaosarà un caso ma il firewall della mia azienda bloccawww.vaticanradio.org/archivio/010403_rv_em cmq non si capisce perchè ci si indigna tanto per l'aborto mentre se qualcuno muore di leucemia e solo un attacco calunnioso ..... sempre vite sono......marco
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Leggete Qui
        semplicemente perchè l'indirizzo giusto è questohttp://www.vaticanradio.org/archivio/010403_rv_em.htmlbastava incollare quel link su google e trovarlo così, corretto...
    • fred scrive:
      Re: Leggete Qui
      E' un paese straniero (come loro stessi ribadiscono dentro al processo) che inquina in territorio italiano.Ma come ragionano? Forse che vale la legge di chi arriva per primo anche in condizioni come queste?E poi con le potenze in gioco il rischio e' molto piu' largo di quello che sembra, semplicemente ci vogliono anni.
      • Ricky scrive:
        Re: Leggete Qui
        Bene, allora facciamo cosi':tutti quelli che ritengono VALIDE le motivazioni di Radio Vatico-ciarlatana andranno a vivere dove la gente muoremdi leucemia.Figliereanno li...vivranno li e li..moriranno,presto molto probabilmente.Va meglio cosi'?Non importa CHI stia facendo danno, importa che hanno emesso per anni con potenze ben fuori dalla norma,norma che a sua volta NON pare nemmeno conforme con quanto richiesto da ricercatori di fama MONDIALE che asseriscono,in buona sostanza, che le potenze in gioco ANCHE di altri inquinatori (cellulari wimax ecc) sono comunque da rivedere perche' potenzialmente dannose.Alla luce di questi fatti, alla luce del tasso anomalo di morti di leucemia e non solo, la CHIESA , porcaccia miseria, LA CHIESA ched predica amore e parita',giustizia e benevolenza DOVEVA CHIUDERE ! Controllare per bene tutto e sistemare le cose!Invece che ha fatto?Ha detto NOI siamo a parte,noi facciamo come ci pare e nonci sono problemi!Qualche centinaio di morti in piu' della media mondiale di leucemia che saranno mai...CHE FORTUNA PER LORO INCOTRARE COSI' PRESTO IL CREATORE!MA vaff...processarli, condannarli e radergli al suole l'emittente...altro che storie.
  • VE LO DICO IO scrive:
    Siete come striscia la notizia...
    ...tutti ad attaccare ciò che è attacabile senza ripercussioni... mi domando se fosse una moschea a fare tutto ciò... avreste il coraggio di ribellarvi così? No, ci sarebbe omertà come ce ne è oggi e ripeto OGGI, in tutte quelle moschee solo da fuori...Che quelle antenne fanno male è innegabile... ma fanno male anche i cellulari, il modem wi-fi, il navigatore satellitare, una cabina elettrica, un cavidotto ed un traliccio elettrico, una linea ferroviaria, una postazione militare, ecc...Solo che tutto ciò appena citato non è attaccabile perchè lo si usa o se si manifesta contro si ha paura.... mentre radio maria è attaccabile perchè la società di oggi non l'ascolta e quindi la si reputa inutile.Vorrei vedere se quelle antenne fossero di M2O o radio 101, quanti si indignerebbero...In questa società manca la coerenza.... che fanno male sono d'accordo anch'io, ma allora prendetevela anche con i vari wi-fi, cellulari, navigatori, ecc....Forse qualcuno vi crederà di più. By un laico
    • VE LO DICO IO scrive:
      Re: Siete come striscia la notizia...
      ah... il riferimento a striscia è per dire che i pesci piccoli sono sempre facili da prendere... lottare contro quelli grandi, la ridice del problema, invece fa paura...Ieri ho visto il servizio su canale italia... mi domando quando hanno il coraggio di chiedere a casa loro, a rete 4, o meglio ad emilio fede, "quando te ne vai sul satellite visto che occupi delle frequenze?".
      • mah scrive:
        Re: Siete come striscia la notizia...
        - Scritto da: VE LO DICO IO
        ah... il riferimento a striscia è per dire che i
        pesci piccoli sono sempre facili da prendere...
        lottare contro quelli grandi, la ridice del
        problema, invece fa
        paura...

        Ieri ho visto il servizio su canale italia... mi
        domando quando hanno il coraggio di chiedere a
        casa loro, a rete 4, o meglio ad emilio fede,
        "quando te ne vai sul satellite visto che occupi
        delle
        frequenze?".Forse perché le frequenze in questione sono quelle di Rai Tre?Informatevi bene prima di blaterare, ma non su Wikipedia o sul blog di Beppe Grillo e forse capirete perché Prodi & C si sono tanto battuti contro Europa 7 (a cui bisognerebbe chiedere però come ha ottenuto una frequenza inesistente...).
        • VE LO DICO IO scrive:
          Re: Siete come striscia la notizia...
          Beh visto che lo ignoro perchè non mi dai una fonte? così posso capire anch'io dov'è l'inghippo...By, odio il politico Grillo.
    • giangi72 scrive:
      Re: Siete come striscia la notizia...
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      mi domando se fosse una moschea a fare tutto
      ciò... avreste il coraggio di ribellarvi così?In Italia? Puoi star sicuro di si
      No, ci sarebbe omertà come ce ne è oggi e ripeto
      OGGI, in tutte quelle moschee solo da
      fuori...??? Il tuo discorso non è molto chiaro, puoi spiegare cosa volevi dire?
      Che quelle antenne fanno male è innegabile... ma
      fanno male anche i cellulari, Vero
      il modem wi-fi, ilvero
      navigatore satellitare, ?????E come farebbe male scusa? E' una ricevente.
      una cabina elettrica, un
      cavidotto ed un traliccio elettrico, Solo nelle immediate vicinanze, e per immediate si intende che devi abbracciarti una cabina elettrica per molte ore al giorno o prendere il sole sotto un traliccio
      una linea ferroviaria, una postazione militare,Queste me le spieghi?
      Solo che tutto ciò appena citato non è
      attaccabile perchè lo si usa o se si manifesta
      contro si ha paura.... mentre radio maria è
      attaccabile perchè la società di oggi non
      l'ascolta e quindi la si reputa
      inutile.Non si tratta di ascoltarla o non ascoltarla.Si tratta di qualcosa che:1) appartiene ad un governo straniero e quindi lo si vede come un soppruso2) va oltre i limiti imposti dalla legge e quindi lo si vede come un soppruso per di più perchè appartiene ad un governo straniero (e siamo tornati al punto 1)
      Vorrei vedere se quelle antenne fossero di M2O o
      radio 101, quanti si
      indignerebbero...E' ridicolo dire che se lo facesse una radio nazionale non ci sarebbe questo can can.Sarebbe già stata chiusa e comminate multe a non finire.Il problema di radio maria è che è potenzialmente intoccabile per questo siamo qui a parlarne.Stiamo parlando di processo per aver gettato oggetti visto che non si può processare per altro.Mi sembra il processo ad Al Capone per evasione fiscale visto che non lo si poteva accusare di essere un capobanda.
      In questa società manca la coerenza.... che fanno
      male sono d'accordo anch'io, ma allora
      prendetevela anche con i vari wi-fi, cellulari,
      navigatori,
      ecc....Infatti lo fanno.Non per tutto quello che tu citi, per fortuna.
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Siete come striscia la notizia...
        - Scritto da: giangi72
        - Scritto da: VE LO DICO IO

        mi domando se fosse una moschea a fare tutto

        ciò... avreste il coraggio di ribellarvi così?

        In Italia? Puoi star sicuro di siSi? non mi sembra che a milano o a Roma qualcuno si oppone ai disagi ben più peggiori di un antenna che creano...


        No, ci sarebbe omertà come ce ne è oggi e ripeto

        OGGI, in tutte quelle moschee solo da

        fuori...

        ??? Il tuo discorso non è molto chiaro, puoi
        spiegare cosa volevi
        dire?Dovrei scrivere tutto ciò che dice la rete o i cittadini che ci vivono vicino? Google e via...


        Che quelle antenne fanno male è innegabile... ma

        fanno male anche i cellulari,

        Vero


        il modem wi-fi, il

        vero


        navigatore satellitare,

        ?????E come farebbe male scusa? E' una ricevente.E' vero è solo una ricevente ma basta ragionare un po per capire....


        una cabina elettrica, un

        cavidotto ed un traliccio elettrico,

        Solo nelle immediate vicinanze, e per immediate
        si intende che devi abbracciarti una cabina
        elettrica per molte ore al giorno o prendere il
        sole sotto un
        traliccioAbbracciato? non esageriamo... c'è gente che ci vive 24h su 24h vicino ad un traliccio a ad una cabina.... internet usiamolo come si deve quando vogliamo informarci.. ;)


        una linea ferroviaria, una postazione militare,

        Queste me le spieghi?E che stiamo a scuola? Ti dovrei imboccare io? mica mi chiamo Beppe Grillo....


        Solo che tutto ciò appena citato non è

        attaccabile perchè lo si usa o se si manifesta

        contro si ha paura.... mentre radio maria è

        attaccabile perchè la società di oggi non

        l'ascolta e quindi la si reputa

        inutile.

        Non si tratta di ascoltarla o non ascoltarla.
        Si tratta di qualcosa che:
        1) appartiene ad un governo straniero e quindi lo
        si vede come un
        soppruso
        2) va oltre i limiti imposti dalla legge e quindi
        lo si vede come un soppruso per di più perchè
        appartiene ad un governo straniero (e siamo
        tornati al punto
        1)
        Fosse solo quello... vuoi sapere tutte le normative italiane di progettazione a cui non sono sottoposti perchè territorio straniero? Eh... tanti soldini sulla sicurezza risparmiati... per non parlare di ICI ed acqua... mai negato dei loro vantaggi... non sto discutendo su questo.

        Vorrei vedere se quelle antenne fossero di M2O o

        radio 101, quanti si

        indignerebbero...

        E' ridicolo dire che se lo facesse una radio
        nazionale non ci sarebbe questo can
        can.
        Sarebbe già stata chiusa e comminate multe a non
        finire.
        Il problema di radio maria è che è potenzialmente
        intoccabile per questo siamo qui a
        parlarne.
        Stiamo parlando di processo per aver gettato
        oggetti visto che non si può processare per
        altro.
        Mi sembra il processo ad Al Capone per evasione
        fiscale visto che non lo si poteva accusare di
        essere un
        capobanda.Si si come no... ci sono antenne di stazioni radio (TV, milatari, cellulari, ecc..) che i limiti li superano eccome.. solo che nessuno va a farci caso solo perchè non è l'odiata radio maria!!


        In questa società manca la coerenza.... che
        fanno

        male sono d'accordo anch'io, ma allora

        prendetevela anche con i vari wi-fi, cellulari,

        navigatori,

        ecc....

        Infatti lo fanno.
        Non per tutto quello che tu citi, per fortuna.Eh già per fortuna... perchè a decretare un range di "sotto a x non fa male" è la natura e non l'uomo stesso... ma dai!!
    • fred scrive:
      Re: Siete come striscia la notizia...
      La media di 8,5 milioni di cellulari che comunicano permanentemente 24 ore al giorno concentrati in un'area ristretta.
    • ciccio scrive:
      Re: Siete come striscia la notizia...

      fanno male anche i cellulari, il modem wi-fi, il
      navigatore satellitare, una cabina elettrica, un
      cavidotto ed un traliccio elettrico, una linea
      ferroviaria, una postazione militare,
      ecc...Forse non hai le idee molto chiare:cellulari: 1-2WModem wi-fi: 0,05 - 0,1Wnavigatore satellitare: 600000W (seicentomilawatt)
      .... mentre radio maria è
      attaccabile perchè la società di oggi nonRadio maria non è radio vaticana
    • A reloaded scrive:
      Re: Siete come striscia la notizia...
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      ...tutti ad attaccare ciò che è attacabile senza
      ripercussioni...


      mi domando se fosse una moschea a fare tutto
      ciò... avreste il coraggio di ribellarvi così?
      No, ci sarebbe omertà come ce ne è oggi e ripeto
      OGGI, in tutte quelle moschee solo da
      fuori...

      Che quelle antenne fanno male è innegabile... ma
      fanno male anche i cellulari, il modem wi-fi, il
      navigatore satellitare, una cabina elettrica, un
      cavidotto ed un traliccio elettrico, una linea
      ferroviaria, una postazione militare,
      ecc...

      Solo che tutto ciò appena citato non è
      attaccabile perchè lo si usa o se si manifesta
      contro si ha paura.... mentre radio maria è
      attaccabile perchè la società di oggi non
      l'ascolta e quindi la si reputa
      inutile.

      Vorrei vedere se quelle antenne fossero di M2O o
      radio 101, quanti si
      indignerebbero...

      In questa società manca la coerenza.... che fanno
      male sono d'accordo anch'io, ma allora
      prendetevela anche con i vari wi-fi, cellulari,
      navigatori,
      ecc....

      Forse qualcuno vi crederà di più.

      By un laicovi... vi... vi...ma vi... chi???parli solo per generalizzazioni... ovvero: a vanvera
  • korova scrive:
    Unica soluzione:
    Cloro al clero!!! : p) :((newbie)(c64)(geek) ;) @^ O) :)
  • rachele volpe scrive:
    radio vaticana
    sono contenta.
  • trikketrakk e scrive:
    AVETE visto Repor?
    il consulente che stabilisce i limite di elettrosmog e uno che lavora per queste aziende,prima e dopo...non e solo la radio vaticna ma tutto cellulari wi-fi wimax..etc..etc..e tutto un magna magna
    • lellykelly scrive:
      Re: AVETE visto Repor?
      è il progresso, e qulcuno deve morire, se poi sono più persone, beh, effetti collaterali.se si puo tollerare la morte di migliaia di persone in tutto il mondo causa no cibo no acqua, mi viene da dire pure chissenefrega per noi qua... il problema è alla radice, non nei rami... se i rami sono marci, lo è il tronco e la radice... o si eliminano molte comodità e si torna ad essere persone normali o non ci si può lamentare aspettando che qualcuno risolva...
    • anonimo scrive:
      Re: AVETE visto Repor?
      il servizio mandato in onda da report è un vecchio servizio della BBC talmente criticato per la sue inesattezze che la BBC ha dovuto realizzare una puntata correttiva in cui si ammette la parzialità e la poca scientificità del servizio succitato...ne parla anche attivissimo http://attivissimo.blogspot.com/2008/05/wifi-paura-mi-fai.html
      • ndr scrive:
        Re: AVETE visto Repor?
        Oltre a questo alimentare psicosi mentre in giro c'è ben di peggio distoglie l'attenzione dai problemi reali.Ci sono sostanze dichiaratamente cancerogene in prodotti di consumo quotidiano, conosciute e riconosciute. Respiriamo PM10 ogni giorno (senza contare che accanto a un fumatore la concentrazione passa da 20 a 200-2000 microg/mc a fronte di limiti di legge di 50 microg/mc, e alla faccia dei "blocchi del traffico"...)....e la gente si perde in battaglie contro i mulini a vento...Ma che andassero a lavorare sul serio e si occupassero di quel che serve invece di seguire soltanto gli interessi dell'opinione pubblica e le psicosi in atto per aumentare lo share.Che schifo, pagliacci, ala faccia delle cause di cui si fanno orgogliosi paladini.
    • fred scrive:
      Re: AVETE visto Repor?
      Mi ricordo chiaramente che nel loro impianto Radio Vaticana ha montato i rilvatori di campo a rovescio per ridurre il valore di campo rilevato.
  • illuminato scrive:
    cancro, pedofilia e immobili
    non tutti conoscono il vaticano come noi a roma. Conoscendolo impari ad odiarlo, il vaticano possiede 1/5 del patrimonio immobiliare a roma, mentre i romani sono costretti a sacrifici enormi per permettersi un affitto il vaticano ha migliaia di edifici vuoti e sfitti, e' noto il caso di una signora di 60 anni sfrattata d recente da un appartamento al centro per affttare lo stesso appartamento ad un banchiere a prezzo di mercato. Queste cose avvengono continuamente.Ci sono le varie organizzazioni pseudoclericali che gravitano intorno al vaticano, potentissime al pari della casta, tra tutte c'e' l'opus dei che ricordiamo e' nata per diffondere il cristianesimo tra i ricchi ( :| ) e' che procurano intoccabili da piazzare nei principali enti pubblici (buona fortuna Brunetta).Radio vaticana (soprannominata la radio della morte) o le centinaia di migliaia di preti pedofili sono solo un esempio del disinteresse per la vita umana e l'attaccamento al potere di questi curiosi individui in vestaglia.Il mio invito e' continuare a seguire gli insegnamenti di gesu' che e' stato un grande capo spirituale ma emarginare questi individui che siedono su scranni con anelli e collane d'oro e che si ricordano della gente solo durante le dichiarazioni dei redditi per instascare l'8%o
    • lellykelly scrive:
      Re: cancro, pedofilia e immobili
      ma ti domando: è più forte la fede in una divinità o è più forte la fede nel denaro e a tutto quello che ci gira in torno?e a questo punto, dove sta il problema dato che sti capi spirituali non differiscono dai delinquenti?
      • pippo scrive:
        Re: cancro, pedofilia e immobili

        ma ti domando: è più forte la fede in una
        divinità o è più forte la fede nel denaro e a
        tutto quello che ci gira in
        torno?
        e a questo punto, dove sta il problema dato che
        sti capi spirituali non differiscono dai
        delinquenti?Una soluzione te l'ha suggerita: colpiscili sul portafoglio!Dai la decima dell'8 x mille a chiunque TRANNE che a loro!!!
        • 8xmille scrive:
          Re: cancro, pedofilia e immobili
          Una utile lettura:http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_per_mille#Destinazione_dei_fondi...io lo sto destinando ai valdesi da un paio di anni.
          • pippo scrive:
            Re: cancro, pedofilia e immobili

            Una utile lettura:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Otto_per_mille#Destin

            ...io lo sto destinando ai valdesi da un paio di
            anni.Ci stavo pensando anch'io ;)
        • fred scrive:
          Re: cancro, pedofilia e immobili
          li puoi dare all'UAAR che combatte per la laicita' dello stato, tanto darli a loro sono comunque soldi buttati, o perlomeno a chiunque altro.
    • Facoccero scrive:
      Re: cancro, pedofilia e immobili

      Ti prego, quest'anticlericalismo da operetta
      risparmiatelo, poteva andar bene ai tempi di Don
      Camillo come intrattenimento popolare: per
      guardare cosa accade in realta' prendi una
      parrocchia qualsiasi e osserva l'attivita' del
      parroco e dei suoi collaboratori durante una
      settimana.

      Poi decidi a chi destinare il TUO otto per mille.

      Ciao
      GTIl problema non e l'8x1000 che , posso anche capire, qualche povero ignorante destini alla chiesa o ad altre religioni, ma quello che mi da un po fastidio, e che anche con le MIE tasse si mantengano migliaia di parassiti in tonaca !! E si paghi la corrente che alimenta il microfono da cui il capo dello stato vaticano si permette di dire cosa puo o non puo fare lo stato italiano, fino a prova contaria laico !
    • korova scrive:
      Re: cancro, pedofilia e immobili
      Ho appena capito, Guybrush, che sei un prezzolato!! :-o(ghost) :p(apple)(cylon)(rotfl)(troll3)(troll3)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 maggio 2008 10.12-----------------------------------------------------------
    • Anna scrive:
      Re: cancro, pedofilia e immobili
      Ma come fai a dire tutte queste sciocchezze? Scommetto che non sei neanche di Roma.
  • pippo prete scrive:
    oddio@vatican.org
    Scusate, ma con tutto quello che accade, perchè non cercate di abbatterle? Qualche bullone svitato qua e la e il vento farà la sua parte.
    • lellykelly scrive:
      Re: oddio@vatican.org
      abbiamo paura
      • Marco Pirazzoli scrive:
        Re: oddio@vatican.org
        Oltretutto è territorio straniero, rischi di finire in beghe legali.
        • Homer S. scrive:
          Re: oddio@vatican.org
          E allora? Se tu non puoi processare loro, loro non possono processare te... @^
          • SIGALRM scrive:
            Re: oddio@vatican.org
            - Scritto da: Homer S.
            E allora? Se tu non puoi processare loro, loro
            non possono processare
            te...Possono. E in Vaticano la pena di morte non è ancora stata abrogata ...
          • dan scrive:
            Re: oddio@vatican.org
            prima di sparare stupidaggini vatti a leggerehttp://it.wikipedia.org/wiki/Pena_di_morte_nella_Citt%C3%A0_del_Vaticanosei solo un troll.
    • fred scrive:
      Re: oddio@vatican.org
      E' territorio stranieri, se ci entri senza autorizzazione devi stare alle loro leggi; pensa se ti sparano.
    • Alex scrive:
      Re: oddio@vatican.org
      Fate davvero schifo. Vi riempite la bocca di libertà e poi volete imporre il bavaglio a chi non la pensa come voi. Prima di Radio Maria etc... a chiudere sarete voi.
  • marietto2008 scrive:
    bolla di sapone.
    finira' tutto in una bolla di sapone perche' non si potra' dimostrare che c'e' una correlazione diretta tra le emissioni elettromagnetiche e i casi di leucemia. La maggiore incidenza di casi proprio in quelle zone e' solamente significativa,ma difficilmente potra' essere determinante. In pratica la stessa cosa avviene con la maggiore insorgenza di tumori nelle persone che fumano,finche' non si trova una relazione diretta tra tumore e nicotina,le sigarette non saranno mai tolte dal mercato.
    • fred scrive:
      Re: bolla di sapone.
      Alla luce dei rilevamenti degli ultimi anni potrebbe cambiare le cose, oltre al fatto che l'Italia e la Eu proprio adesso devono adeguarsi ai recenti risultati delle ricerche.Adesso vediamo se l'Italia prende una strada differente dalla Ue per fare un favore al vaticano.E sappiate che quel'inquinamento elettromagnetico e' pagato anche con il 5/8 per mille che voi versate dalle vostre tasse.
      • marietto2008 scrive:
        Re: bolla di sapone.
        perche' dalle vostre e non dalle nostre ?
        • tiziocazio scrive:
          Re: bolla di sapone.
          - Scritto da: marietto2008
          perche' dalle vostre e non dalle nostre ?Perché lui probabilmente è meno capra della maggioranza degli italiani e dona l'8 per 1000 a gente meno $%&£%$&£% di "quelli lì".
      • ANTICLERICA LE scrive:
        Re: bolla di sapone.

        E sappiate che quel'inquinamento elettromagnetico
        e' pagato anche con il 5/8 per mille che voi
        versate dalle vostre tasse.E' importante far sapere che se non si firma per l'8xmille, tale percentuale viene comunque prelevato ed elargita in funzione delle percentuali di coloro che hanno firmato. (se firmate, ovviamente NON fatelo per la chiesa cattolica che di soldi è strapiena, e che a differenza di quello che mostrano nelle loro costosissime pubblicità, devolve una parte minima dell'8xmille in beneficenza).http://www.uaar.it/laicita/otto_per_mille/
    • Vihai Varlog scrive:
      Re: bolla di sapone.
      Non importa che non si possa dimostrare (IMHO neanche c'è), ma se esistono dei limiti di legge loro devono rispettarli.Perché se loro possono buttare i loro campi EM indiscriminatamente io ho un'ideuccia su dove potremmo riversare la spazzatura di Napoli....
      • ANTICLERICA LE scrive:
        Re: bolla di sapone.

        Perché se loro possono buttare i loro campi EM
        indiscriminatamente io ho un'ideuccia su dove
        potremmo riversare la spazzatura di
        Napoli....Metto a disposizione gratuitamente il mio furgone (benzina compresa) per trasportare i rifiuti da Napoli fino in vaticano.:-D
      • fred scrive:
        Re: bolla di sapone.

        Perché se loro possono buttare i loro campi EM
        indiscriminatamente io ho un'ideuccia su dove
        potremmo riversare la spazzatura di
        Napoli....sei un grande!!!
    • BSD_like scrive:
      Re: bolla di sapone.
      Veramente, se non ricordo male, è stato dimostartato sperimentalmente la modifica di un gene delle cellule umane, in presenza di nicotina, modifica che porta ad alta probabilita la formazione di tumori nella fase di mitosi cellulare, col risultato che la cellula con DNA diverso ha il gene modificato, attua tecniche che rendono difficile l'identificazione ai Lifonciti B come "corpo estraneo": tumore appunto.
    • Domokun scrive:
      Re: bolla di sapone.
      Cmq per la cronaca, la relazione diretta tra fumo e tumori vari c'è ed è lampante, come quella fra alcol e cirrosi epatica.Ciò non toglie che non verranno mai tolte dal mercato, ma questa è un'altra storia...
      • lellykelly scrive:
        Re: bolla di sapone.
        ok, se fumi o se bevi, spesso sei consapevole dei danni futuri, se invece ti impongono qualcosa? tutte queste antenne messe insieme bene non fanno, perchè le case non possono essere costruite vicino ai traliccioni della corrente elettrica (quella grossa eh) ma possono essere costruite (e viceversa) vicino ai trasmettitori gsm e radio in genere?
        • VE LO DICO IO scrive:
          Re: bolla di sapone.
          hanno pure scoperto che i tumori sono curabili con la vitamina D assunta NATURALMENTE (sole) eppure nessuno osa attaccare le case farmaceutiche... neanche la gabanelli di report....hanno trovato anche la cura contro l'AIDS.... eppure....
          • cuggino scrive:
            Re: bolla di sapone.
            E le navi extraterrestri sui computer della NASA? ho letto di un hacker che le ha viste!Per non parlare della fusione atomica...
          • ndr scrive:
            Re: bolla di sapone.
            E' vero! E' vero! Anche a me lo ha detto mio cugggino!
          • paolo miola scrive:
            Re: bolla di sapone.
            (love)l'unica soluzione a mio avviso e'bisogna usare "il vangelo " in chiave di condanna per chi genera dolore ai propri simili colore sesso casta
          • Funz scrive:
            Re: bolla di sapone.
            Bravo, se ti pigli un cancro curati con la vitamina D, mi raccomando!
  • ANTICLERICA LE scrive:
    Benissimo!
    Benissimo!Se poi la chiudessero, magari insieme a radio maria, sarebbe un altro passo avanti nella liberazione dell'umanità dalla superstizione.
    • krik&krok scrive:
      Re: Benissimo!
      Ma come cavolo fa radio maria ad avere ottima ricezione ovunque ???- Scritto da: ANTICLERICA LE
      Benissimo!

      Se poi la chiudessero, magari insieme a radio
      maria, sarebbe un altro passo avanti nella
      liberazione dell'umanità dalla
      superstizione.
      • ndr scrive:
        Re: Benissimo!
        - Scritto da: krik&krok
        Ma come cavolo fa radio maria ad
        avere ottima ricezione ovunque ???Io ho una teoria.......hanno nascosto antenne in tutti i crocifissi di tutti i campanili......non so se avete notato, ma tra l'altro è l'unica radio che si riceve pure in galleria....potente questo loro dio.... :-D
      • Marcolino scrive:
        Re: Benissimo!
        Perchè esiste un decreto legge che tutti ignorano, che concede, dopo la legge Mammì, SOLO alle radio comunitarie (in Italia sono Radio Maria e Radio Padania (!!!!) ) di poter accendere nuove frequenze, ove ne trovino una libera che non interferisca con le altre adiacenti.Solo queste due radio in Italia lo possono fare, tutte le altre sono sottoposte al regime di frequency trading (ovvero possono vendersi frequenze e/o impianti tra di loro, ma gli è assolutamente proibito di accenderne di nuovi dal nulla).E lo sapete cosa succede in molte regioni tipo Sardegna? Radio Padania accende una nuova frequenza dal nulla (cosa che non potrebbe fare nessun altra radio), la lascia accesa 2 mesi provvisoriamente , e poi la VENDE (si la VENDE!) con la scusa di uno "scambio" inesistente, alle emittenti nazionali private, per poter quindi far aumentare la loro copertura.
    • bbwalker scrive:
      Re: Benissimo!
      daccordissimola chiesa fa schifo e fa piu schifo chi ci crede
      • lellykelly scrive:
        Re: Benissimo!
        se fosse il problema di credere o non credere, non sarebbe nulla, qua il problema è che se continuano a credere, continuano a farsi del male. poi se non si soffre non ci si può lamentare, e quindi finiti i motivi per vivere.
    • Enrico scrive:
      Re: Benissimo!
      E' l'unica radio che riesco a prendere giù in garage !! Quando alla mattina monto in auto, non trovando RADIODUE, l'autoradio si sintonizza sempre su radio maria...non vi dico che trauma di prima mattina !!
      • Deep in scrive:
        Re: Benissimo!
        Io la prendo anche dentro al citofono di casa...(abito ad Anguillara) :((- Scritto da: Enrico
        E' l'unica radio che riesco a prendere giù in
        garage !! Quando alla mattina monto in auto, non
        trovando RADIODUE, l'autoradio si sintonizza
        sempre su radio maria...non vi dico che trauma di
        prima mattina
        !!
      • asassa scrive:
        Re: Benissimo!
        - Scritto da: Enrico
        E' l'unica radio che riesco a prendere giù in
        garage !! Quando alla mattina monto in auto, non
        trovando RADIODUE, l'autoradio si sintonizza
        sempre su radio maria...non vi dico che trauma di
        prima mattina
        !!io eviterei di accendere la radio in garage..
    • fred scrive:
      Re: Benissimo!
      Hanno i soldi; invece di sperperarli perche' e' questo che fanno, comprino 3 trasponder satellitari e trasmettano con quelli; uno l'hanno gia'.
    • Alex scrive:
      Re: Benissimo!
      Fate davvero schifo. Vi riempite la bocca di libertà e poi volete imporre il bavaglio a chi non la pensa come voi. Prima di Radio Maria etc... a chiudere sarete voi.
    • Marcus Brody scrive:
      Re: Benissimo!
      Che vigliacchetto! se fosse una radio musulmana ti ca.ghe.re.sti addosso alla sola idea di protestare.
  • lellykelly scrive:
    però però
    spero che chiudano, ma i danni recati alla popolazione? scommetto che dato che sono su un'altro stato, eh... pazienza...
    • fred scrive:
      Re: però però
      hanno gia' portato la tesi dell'extraterritorialita' e infatti si parla del lancio di oggetti da parte di un paese straniero...
    • Eugenio Odorifero scrive:
      Re: però però
      In effetti questa è una tesi col quale ci hanno marciato moltissimo.Sono "extraterritoriali" ma poi ci sono i patti lateranensi e l'appoggio del governo italiano. "Libera Chiesa in Libero Stato" si diceva ai tempi dell'unità d'Italia, come formula per accontentare tutti, compresa una Roma che era papalina prima e pure dopo non scherzava mica. La Chiesa è sicuramente libera...
Chiudi i commenti