ICT, il mondo a due velocità

Nuova classifica dei paesi più avanzati nello sfruttamento delle tecnologie ICT per la crescita economica ed occupazionale. Al primo posto, la Finlandia. L'Italia è in 50esima posizione

Roma – Nella dodicesima edizione del Global Information Technology Report stilato dal World Economic Forum , l’impatto generato dalla proliferazione delle tecnologie ICT sulla crescita economica e l’occupazione in 144 paesi del mondo. Nell’era delle iperconnessioni, il Networked Readiness Index (NRI) ha aggiornato il livello di preparazione delle varie economie globali per lo sfruttamento dell’Information Technology (IT) nello sviluppo di benessere e competitività nazionale.

L’edizione di quest’anno ha visto trionfare ancora una volta i paesi del Nord Europa, affidando la guida dell’innovazione alla Finlandia, seguita da Singapore e dalla Svezia al terzo gradino del podio. Nella top ten dell’indice NRI sono incluse la Norvegia e la Svizzera, con gli Stati Uniti e Taiwan agli ultimi due posti tra i primi dieci. L’ Italia è rimasta in fondo , in 50esima posizione dietro altri paesi dell’area mediterranea come Spagna e Malta.


Il report stilato dal WEF ha impietosamente denunciato una forte spaccatura tra quei paesi in grado di investire significativamente nelle infrastrutture di rete – accelerando sulla banda larga e procedendo spediti sul sentiero dell’integrazione tra aziende e servizi digitali – e quelle nazioni che restano inevitabilmente indietro per mancanza di fondi o per visioni poco accorte del “futuro iperconnesso”.

“In Europa, l’indice rivela una profonda divisione tra le economie del Nord e gli altri paesi, che è preoccupante – si legge nel report – Non basta migliorare l’accesso alle tecnologie, bisogna creare migliori condizioni per le imprese e l’innovazione”. Stando ai dati snocciolati nell’ultima edizione, le attività legate alla digitalizzazione di PA o imprese ha portato ad un aumento quantificabile in 193 miliardi di dollari nel Prodotto Interno Lordo (PIL) mondiale .

Secondo il Global Information Technology Report del 2013, un aumento del 10 per cento nell’indice di digitalizzazione di un paese porterebbe ad una crescita dello 0,75 per cento nel PIL pro-capite , oltre che ad una diminuzione nel livello di disoccupazione pari all’1,02 per cento . Per dirla con gli inglesi, mind the digital gap .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • luca scrive:
    cpu
    da 3 anni le velocita delle cpu sono le stesse, non ce nulla oltre o7 , la gente compra solo se le prestazioni aumentano, solo le schede grafiche sono aumentate
  • giovanni mela scrive:
    le verita
    l'unico motivo delle piastrelle è portare la miniera d'oro del mercato della vendita di app anche sui pc. gli utenti si lamenteranno, ma alla fine si abitueranno e si adegueranno, ed alcuni spenderanno in app.w8 rimane ottimo, si puo usare con desktop se non piacciono i mosaici ( facile anche ripristinare star e trasparenze ed e uguale a 7 graficamente)a differenza di 7 consuma meno ram, nei giochi registra alcuni frames in piu... questo e significativo (anche per chi non gioca) vuol dire che sfrutta meglio le risorse hardware rendendo il pc piu veloce in tutto (non solo nell'avvio)questo e l'importante, la sostanza... le mattonelle se ti piace le usi se no metti il desktop
  • Yuri scrive:
    Torno a Windows dopo quasi 10 anni
    ... e l'impatto non è stato affatto un dispiacere.Dopo Windows XP, un discreto sistema operativo, ho abbandonato la Microsoft sguazzando nel mondo linux e Mac OS. Ultimamente per diverse esigenze mi sono invece trovato costretto ad installare Windows su una macchina molto recente. All'inizio ero titubante riguardo a quale versione installare, poi la logica dei fatti mi ha portato a scegliere quella presumibilmente migliore e più aggiornata. Quindi ho installato Windows 8.Mi ha sorpreso in quanto a stabilità e velocità.Pochi minuti di installazione (Win8 pro 64), e avvio in pochi secondi. Lavora a pieno ritmo e sembra un sistema molto solido. Naturalmente le mie sono soltanto impressioni superficiali, per il momento (una settimana circa di utilizzo). Ad ogni modo la visione più corretta è a mio avviso quella di Cavallo Pazzo, attribuire a Windows 8 il calo di vendite dei pc è una semplificazione poco giustificata e mi permetto di dire anche poco argomentata.
  • Bruno Fortunato scrive:
    Basito
    Ma possibile che c e ancora gente che fa la deframmentazione del disco?Comunque in azienda tutti i miei dipendenti usano xubuntu che è senza dubbio il sistema operativo al momento piu produttivo per uno sviluppatore.Aimè sono costretto ad usare dei mac perche facciamo app per iOS, con osx che nonostante qualche idea interessante é fondamentalment un ibrido mal riuscito fra linux e windows, indubbiamente troppo osannato, come tutti i prodotti apple.Per il resto, ms con win8 ha fatto veramente danni, soprattutto agli sviluppatori.Ritenevo .Net framework un ottimo prodotto e l abbiamo usato in azienda per anni, ma ora con queste porcherie winrt, winjs, RIPETO, WINJS, il cui solo nome dovrebbe far raccapricciare un praogrammatore degno di tale nome, mi hanno fatto propendere per soluzioni open, tralasciAndo l ottimo lavoro fatto su .net.La mia opinione é che alla ms sono impazziti
    • Basta Basta pirateria scrive:
      Re: Basito

      propendere per soluzioni open, tralasciAndo l
      ottimo lavoro fatto su
      .net.
      La mia opinione é che alla ms sono impazzitiScusa, cosa usi? Python, Perl , o php. Perche' nel confronto con javascript questa roba ne esce (nel migliore dei casi) alla pari se non peggio.su linux hai 2 strade a mio avviso:- c++, ma servono programmatori- java, ma anche qui gente che sia professionale non se ne trova tantissima.Per il resto, va bene il programmatore della domenica.
  • vrioexo scrive:
    XP forever
    Installo il pacco (aka W8) deciso a testarlo nuovamente (magari è migliorato...) poi perdo mezz'ora a sistemare quella m...a di desktop tirando fuori link a destra e a sinistra perché come al solito oltre IE non ci sta un c...o sul piano di lavoro. Lo ottimizzo, ci metto su qualche programma ed il software di backup. Tra un'operazione e l'altra lo riavvio diverse volte per testarne la stabilità e non presenta nessun problema: perfetto! del resto l'HW è verificato e funzionante.Per sicurezza, prima di procedere con la creazione dell'immagine di sistema, lo riavvio un'ultima volta: si pianta su di una schermata della morte (un abominio stile web 2.0) dicendo che ci sono problemi di MEMORY_MANAGMENT (senza nessun codice, ovvio): quindi riavvio forzatamente tutta la baracca ed il S.O. inizia ad analizzare se stesso: dopo un'ora sta ancora allo 0% allora lo ri-avvio e mi parte in automatico una diagnostica (?) + un recupero del sistema (?) operazioni che durano circa 30 secondi e poi si riavvia da solo ripiantandosi sulla schermata iniziale della morte con relativo scan bloccato allo 0% e così all'infinito ad ogni riavvio forzato. Arrivato a questo punto, resisto all'impulso di andare a frantumare tutte le piastrelle del bagno con la testa e tento l'opzione al boot modalità provvisoria che ovviamente NON esiste su W8 (tanto il Wutonto di ottava generazione quando non riesce più a smattellonare esegue un bel formattone e via...del resto i dati importanti (fessbuck) ce l'ha tutti online!). Nel tentativo di entrare in provvisoria provo ogni possibile combinazione di tasti comprese le leggende metropolitane che trovo su internet...risultato? Nessuno. Giusto per pignoleria uso anche un LIVE CD ed eseguo vari controlli HW e per finire un check disk: tutto ok; riavvio ma nada...allora con il disco del Setup di W8 uso l'opzione REPAIR ma incredibile, proprio non me lo aspettavo! Chi l'avrebbe detto!(XD) l'opzione di riparazione non funziona...e mi riporta dopo 5 secondi sulla pagina per l'installazione completa...arrivato a questo punto, mi incammino nuovamente sulla via Crucis del setup ex novo.Normalmente si dice: "Prendi 2 e paghi 1"...invece con W8 prendi un S.O. e lo installi due volte prima di riuscire ad utilizzarlo una...eh sì: ci devono aver perso molto tempo e molte energie perché un prodotto così non può uscire per caso o per sbaglio: bisogna pianificarlo lungamente a tavolino...pardon!..."piastrellino"...PSPer la cronaca in Windows 8, per chi ha la fortuna di superare la fase di logon, digitando al prompt dei comandi (x86) come amministratore: bcdedit /set {default} bootmenupolicy standardla modalità provvisoria classica verrà immediatamente riattivata (tasto funzione F8 all'avvio).
  • Cavallo Pazzo scrive:
    Analisi scorretta per Win 8
    Imputare la responsabilità del calo di vendite dei PC a Win 8 è assolutamente semplicistico, caso mai Win 8 con la sua innovazione ha evitato un calo ancora più marcato.Io vedo nel calo dei PC le seguenti ragioni:- ProXXXXXri Intel fermi sul posto da cinque anni chi ha preso un PC Intel Core i5 qualche anno fa non ha ragione di cambiarlo oggi.- Tablet: per le operazioni dell'utente medio, i tablet rispondono egregiamente alle loro esigenze con gli evidenti vantaggi dati dalle dimensioni e dalla potenza più che sufficienti.- Crisi: meno soldi in tasca, chi ha un PC non lo cambia, chi ha un badget preferisce prendersi un tablet- Scarsa qualità per i prodotti Acer e compagnia... chi non ha avuto un acer? Chi tra coloro che lo hanno avuto lo ricomprerebbe? Non ci voleva un genio per capire che Acer era destinata al fallimento... chi ha avuto a che fare con il loro supporto tecnico sa di cosa sto parlando... Acer, credere di poter XXXXXXX la gente all'infinito è pretestuoso!- Versioni OEM: le versioni OEM hanno decisamente stufato gli utenti, con sistemi lenti, impastosi, pieni di traials e pasticci- Virus: l'ossessione dei virus, malwares, ma anche solo toolbars e altri software disturbatori, tra cui includo pure gli antivirus... e basta! la gente non ne può più... meglio un tablet, lo accendi con un bottone, navighi, usi il microfono, ci giochi ecc...
    • Etype scrive:
      Re: Analisi scorretta per Win 8
      - Scritto da: Cavallo Pazzo
      Imputare la responsabilità del calo di vendite
      dei PC a Win 8 è assolutamente semplicistico,
      caso mai Win 8 con la sua innovazione ha evitato
      un calo ancora più
      marcato.Innovazione di cosa ??? più che altro è far credere di innovare...
      Io vedo nel calo dei PC le seguenti ragioni:
      - ProXXXXXri Intel fermi sul posto da cinque anni
      chi ha preso un PC Intel Core i5 qualche anno fa
      non ha ragione di cambiarlo
      oggi.I proXXXXXri Intel non c'entrano nella questione.Non è che uno cambia pc così,tanto per moda.Se gli serve un pc con proXXXXXre più potente lo compra altrimenti no.
      - Tablet: per le operazioni dell'utente medio, i
      tablet rispondono egregiamente alle loro esigenze
      con gli evidenti vantaggi dati dalle dimensioni e
      dalla potenza più che
      sufficienti.Di quali operazioni stiamo parlando? una fugace navigazione in internet ?No perchè ci fermiamo quasi subito nel confronto.L'unico pregio che ha un tablet risiede nel fatto di esser notevolemnte portatile e consumare poco,per il resto non c'è paragone con un pc per prestazioni,durata,espansione,comodità nell'uso,versatilità,ecc..
      - Crisi: meno soldi in tasca, chi ha un PC non lo
      cambia, chi ha un badget preferisce prendersi un
      tabletQuesto è vero,soprattutto perchè oggi con circa 150 Euro (a volte anche meno) ti prendi un buon tablet...quindi è più una questione di denaro e di risparmio.
      - Scarsa qualità per i prodotti Acer e
      compagnia... chi non ha avuto un acer?Assolutamente falso,che ci fai con un notebook ci giochi a calcio e pretendi che non si faccia neanche un graffio ? Il mio è anche caduto e non si è fatto nulla,danni = ZERO
      Chi tra coloro che lo hanno avuto lo ricomprerebbe? Io ne ho uno,mai avuto un problema ed è del 2006,un mio amico ne ha uno che ha più di 10 anni ..niente di niente
      Non ci voleva un genio per capire che Acer era
      destinata al fallimento... Ma che stai dicendo ??
      chi ha avuto a che fare con il loro supporto tecnico sa di cosa sto
      parlando... Acer, credere di poter XXXXXXX la
      gente all'infinito è
      pretestuoso!Quello non è un problema solo di Acer ma in generale di ogni prodotto nuovo che compri,anche di una macchina nuova volendo.
      - Versioni OEM: le versioni OEM hanno decisamente
      stufato gli utenti, con sistemi lenti, impastosi,
      pieni di traials e
      pasticciQuesto è vero ma non è che incide più di tanto.
      - Virus: l'ossessione dei virus, malwares, ma
      anche solo toolbars e altri software
      disturbatori, tra cui includo pure gli
      antivirus... e basta! Non c'entra molto questa cosa....
      la gente non ne può più...
      meglio un tablet, lo accendi con un bottone,
      navighi, usi il microfono, ci giochi
      ecc...Il tablet è un gadget,niente di più. Una trovata per raggranellare più denaro con un nuovo device. Certo puoi farci alcune cose per breve tempo,ma ci fermiamo li.
    • kiscian scrive:
      Re: Analisi scorretta per Win 8
      - Scritto da: Cavallo Pazzo
      Imputare la responsabilità del calo di vendite
      dei PC a Win 8 è assolutamente semplicistico,
      caso mai Win 8 con la sua innovazione ha evitato
      un calo ancora più
      marcato.
      Io vedo nel calo dei PC le seguenti ragioni:
      - ProXXXXXri Intel fermi sul posto da cinque anni
      chi ha preso un PC Intel Core i5 qualche anno fa
      non ha ragione di cambiarlo
      oggi.
      - Tablet: per le operazioni dell'utente medio, i
      tablet rispondono egregiamente alle loro esigenze
      con gli evidenti vantaggi dati dalle dimensioni e
      dalla potenza più che
      sufficienti.
      - Crisi: meno soldi in tasca, chi ha un PC non lo
      cambia, chi ha un badget preferisce prendersi un
      tablet
      - Scarsa qualità per i prodotti Acer e
      compagnia... chi non ha avuto un acer? Chi tra
      coloro che lo hanno avuto lo ricomprerebbe? Non
      ci voleva un genio per capire che Acer era
      destinata al fallimento... chi ha avuto a che
      fare con il loro supporto tecnico sa di cosa sto
      parlando... Acer, credere di poter XXXXXXX la
      gente all'infinito è
      pretestuoso!
      - Versioni OEM: le versioni OEM hanno decisamente
      stufato gli utenti, con sistemi lenti, impastosi,
      pieni di traials e
      pasticci
      - Virus: l'ossessione dei virus, malwares, ma
      anche solo toolbars e altri software
      disturbatori, tra cui includo pure gli
      antivirus... e basta! la gente non ne può più...
      meglio un tablet, lo accendi con un bottone,
      navighi, usi il microfono, ci giochi
      ecc...
  • gioavv scrive:
    Aggiornamenti a pagamento
    non capisco perché Microsoft non abbia mai pensato ad un mercato parallelo di aggiornamenti a pagamento dei suoi sistemiusciti dal supporto gratuito (come ad es. Windows 98 e presto Windows xp) non sarebbe comunque un'altra fetta di business?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 aprile 2013 08.48-----------------------------------------------------------
  • gioavv scrive:
    Aggiornamenti a pagamento
    non capisco perché Microsoft non abbia mai pensato ad un mercato parallelo di aggiornamenti a pagamento dei suoi sistemiusciti dal supporto gratuito (come ad es. Windows 98 e presto Windows xp) non sarebbe comunque un'altra fetta di business?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 aprile 2013 08.49-----------------------------------------------------------
    • anverone99 scrive:
      Re: Aggiornamenti a pagamento
      - Scritto da: gioavv
      non capisco perché Microsoft non abbia mai
      pensato ad un mercato parallelo di aggiornamenti
      a pagamento dei suoi sistemiusciti dal supporto
      gratuito (come ad es. Windows 98 e presto Windows
      xp) non sarebbe comunque un'altra fetta di
      business?uhmm.. penso non sia conveniente ne' per MS ne' per i clienti
    • orlangio scrive:
      Re: Aggiornamenti a pagamento
      semplicemente perché dovrebbe dare supporto gratuito,in quanto gli utenti hanno già pagato il prodotto chenecessita di supporto in quanto difettoso (almeno per le patch di sicurezza)Invece se ti costringe a cambiare devi pagargli una nuova licenza...
  • Marco scrive:
    Il PC
    Ma lo vogliono capire che il pc ( per uso consumer ) e' praticamente morto ?
    • user_ scrive:
      Re: Il PC
      a casa? e che usi a posto del pc? i tablet ?
      • krane scrive:
        Re: Il PC
        - Scritto da: user_
        a casa? e che usi a posto del pc? i tablet ?Pallottoliere ?
      • max scrive:
        Re: Il PC
        Anche sì, e molti lo fanno. Sono apparecchi molto versatili
        • Sgabbio scrive:
          Re: Il PC
          - Scritto da: max
          Anche sì, e molti lo fanno. Sono apparecchi molto
          versatili(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Gio78riv scrive:
          Re: Il PC
          Versatili? Ancora non proprio.... basta pensare alle acrobazie che si debbono fare per eseguire una delle operazioni più comuni, ma non certo banali: stampare un documento. Occorre infatti: - dotarsi di una nuova stampante con sistema ePrint, AirPrint o simili (se ho già una stampante che va bene perché ne devo comprare una seconda solo per il tablet?)- avere un router wifi che faccia da portante wireless (e non tutti c'è l'hanno visto il proliferare di internet key) Per quanto riguarda la facilità d'uso è innegabile che il tablet abbia una marcia in più, lo si capisce dall'interesse verso il prodotto da parte di utenti solitamente poco propensi all'informatica (over 60 o under 5).Ma il mercato si sà sa generare bisogni fino a ieri sconosciuti ai consumatori
          • Etype scrive:
            Re: Il PC
            - Scritto da: Gio78riv
            Occorre infatti:
            - dotarsi di una nuova stampante con sistema
            ePrint, AirPrint o simili (se ho già una
            stampante che va bene perché ne devo comprare una
            seconda solo per il
            tablet?)E chi è che compra una stampante solo per stampare da un tablet/smartphone ?Puoi anche condividere la stampante se hai un pc fisso...ci sono i print server,oppure se ci si trova a dover scegliere una stampante meglio scegliere quelle wireless..oggi ce ne sono alcune che hanno un costo simile a quelel standard ...
            - avere un router wifi che faccia da portante
            wireless (e non tutti c'è l'hanno visto il
            proliferare di internet key) Si,oggi ci sono anche router wifi con porta USB,ci puoi collegare stampanti,scanner,chiavette USB e accederci da smartphone/tablet.
            Per quanto riguarda la facilità d'uso è
            innegabile che il tablet abbia una marcia in più,
            lo si capisce dall'interesse verso il prodotto da
            parte di utenti solitamente poco propensi
            all'informatica (over 60 o under
            5).
            Ma il mercato si sà sa generare bisogni fino a
            ieri sconosciuti ai
            consumatoriIl tablet è un gadget,non è che se ne sentiva la necessità...è stato un bisogno indotto dalle grandi aziende dell'elettronica...un puro esercizio di business per loro...
    • pippo75 scrive:
      Re: Il PC
      - Scritto da: Marco
      Ma lo vogliono capire che il pc ( per uso
      consumer ) e' praticamente morto
      ?Ripararlo?
    • lorenzo scrive:
      Re: Il PC
      resuscita appena devi stampare :)
    • Etype scrive:
      Re: Il PC
      - Scritto da: Marco
      Ma lo vogliono capire che il pc ( per uso
      consumer ) e' praticamente morto
      ?Infondo chi è che che non sviluppa applicazioni direttamente su tablet ? :D oppure quelli che per lavoro passano 8 ore davanti ad un ...tablet (???) da 10" :D
      • pietro scrive:
        Re: Il PC
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Marco

        Ma lo vogliono capire che il pc ( per uso

        consumer ) e' praticamente morto

        ?
        Infondo chi è che che non sviluppa applicazioni
        direttamente su tablet ? :D oppure quelli che per
        lavoro passano 8 ore davanti ad un ...tablet
        (???) da 10"
        :Dcosa c'è nella parola "consumer" che non hai capito?
        • Etype scrive:
          Re: Il PC
          - Scritto da: pietro
          cosa c'è nella parola "consumer" che non hai
          capito?Non cambia un bel nulla,lo sai si...
      • Pierica scrive:
        Re: Il PC
        I miei complimenti agli ultimi neuroni che ancora provano a far tirare avanti il tuo cervello :D
  • Antony scrive:
    Qualasiasi cambiamento...
    ...viene sempre visto come qualcosa di negativo.M$ sposta 4 voci di menu, toglie il pulsante START e mette in startup l'avvio di metro? Ecco le cose su cui l'utonto-medio commenta con parole del tipo "Win8 fa schifo" oppure "devo imparare d usare un altro OS".Imparare ad usare un altro OS?Gente, sveglia!E' sempre Windows solito, solo con 4 operazione da eseguire in maniera DIVERSA rispetto al consueto.Ci siamo pur abituati ad avere Android sul cellulare quando fino a 5 anni fa nessuno avrebbe mai preso in considerazione il touchscreen.Io stesso ricordo gli sfottò di quando usavo, nel 2004, un palmare+SIM (non esisteva ancora il concetto di smartphone) che andava usato con il pennino. tutti mi guardavano come venissi dalla luna e si vatavano del loro cellulare con i pulsanti fisici......ed ora invece tutti che si vantano del proprio iPhone o GalaxyS3 casualmente touchscreen.E' solo questione di abitudine.Su Win8 girano tutti gli stessi applicativi che girano su Win7 o (limitatamente alla retrocompatibilità) XP, quindi di cosa vi lamentate?E' più veloce (30% più di XP), non crasha praticamente mai, per vedere una schermata blu (mai vista una in 6 mesi di utilizzo) si deve proprio cancellare file di sistema o prendere un virus...Insomma tutte le lamentele che leggo in giro si rifanno ad un'interfaccia Metro che si può anche fare a MENO di usare (basta premere sul "tile" chiamato "Desktop" oppure premere il tasto START sulla tastiera) e alla rimozione del tasto START (basta andare in Metro e cominciare a digitare le iniziali del programma da cercare).Queste lamentele ignoranti davvero non le capisco.
    • Lorenzo scrive:
      Re: Qualasiasi cambiamento...
      Su 8 non girano tutte le applicazioni che girano su xp ... anzi spessoesce un bel messaggio questa applicazione non e' compatibile con windows8 ,e' necessaria una versione successiva ;Eseguendo in compatibilita' con xp ... succede di tutto di piu' .Win8 avra' i suoi pregi per alcuni , personalmente per come uso io il pc i difetti superano ampiamente i pregi , se per altri e' vantaggioso usarlo tanto meglio per loro .
      • Antony scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        Oltre la retro compatibilità non garantita (al 100%, come ogni versione di OS rispetto a sue versioni precedenti) e al tasto START che manca (ma a cui si può sopperire nell'interfaccia METRO), quali sarebbero gli altri "svantaggi"??Io leggo in continuazione gente che si lamenta di Win8 ma senza dire nulla di realmente problematico.Leggo solo "bambini" che si lamentano se il giocattolo ottenuto è blu invece di rosso, cioè come lo desideravano.- Si lamentano dell'interfaccia Metro: basta non usarla. E' tanto difficile?Anche il Movie Maker integrato ed il vecchio (nelle precedenti versioni) Outlook Express faceva schifo, ma nessuno poteva dire qualcosa perché bastava semplicemente non usarlo e sostituirlo con Thunderbird o altri client di posta. Stessa cosa con Metro: basta non usarlo, né lanciare le sue App da lì, ed ecco risolto il problema.- Si lamentano del pulsante START mancante: basta aprire Metro (con il tasto WIN sulla tastiera) e digitare un pezzo del nome del programma da cercare. Questo metodo è addirittura più veloce di navigare 4 o più sub-menu del menu Start. E' difficile da usare? No, è solo da cambiare metodologia: invece di avere il pulsante "Start", ora c'è la ricerca per nome in Metro. Stop. Il risultato pratico? E' identico.Queste DUE sono le due lamentele principali che ripetono tutti.Nessuna (come ho elencato io) di rilevanza sufficiente a non scegliere Win8. Non hanno tolto niente, hanno solo aggiunto o cambiato metodologia di fruizione delle STESSE ed IDENTICHE cose.Io perlomeno (sfortunatamente) ho detto che ora la biometria è demandata ad un sw di terze parti e che il tool di defrag è meno "dettagliato" di quello di XP, e che potrebbero essere una piccola fonte di lamentela.Ma anche in questi due casi c'è la soluzione: sw di terze parti se proprio si volesse "tornare ai vecchi metodi".Ma tutti quelli che si lamentano?Dov'è il problema REALE?Possibile che un aggiornamento di OS diventi "orribile" ed inusabile semplicemente per aver tolto un pulsante di START (dando però l'alternativa, come ho già scritto sopra) ed aver aggiunto un'interfaccia a piastrella che si carica all'avvio (ma che si può fare a meno di usare premendo un unico tasto/tile)?Io ti posso dire che hanno notevolmente migliorato il Task Manager, la gestione dei Servizi e degli ActiveX, hanno migliorato pure le VPN (che su XP facevano orrore), hanno prolungato di default la barra di Win anche agli altri monitor aggiuntivi (ho altri 2 monitor oltre il principale), la stabilità è impressionante, i driver sono recuperabili anche da quelli di Vista, una grossa % di sw vecchio gira in retrocompatibilità senza problemi (non si può pretendere il 100% senza perlomeno una minima riscrittura o ricompilazione...anche se i miei sw del 2004, progettati per 2003 Server, funzionano benissimo su Win8 senza aver cambiato eseguibile), le velocità di boot è impressionante rispetto alle altre versioni precedenti e funziona meglio di XP/Seven anche su PC non nuovissimi.Altre cose migliorate anche ci saranno, ma personalmente non le uso quindi nemmeno le conosco.Insomma è lo stesso Windows di sempre con qualche aggiunta (a cui ammetto si può storcere il naso per "l'obbligo" di avere Metro avviato all'inizio....ma è tanto difficile premere il tile chiamato "Desktop" dopo il login?) e nulla di essenziale tolto.Sinceramente non capisco tutte le lamentele e di come si possa chiamare "OS orribile" qualcosa che è al 95% uguale al solito Windows che conosciamo. Al massimo si può dire che "Metro" fa schifo, ma non è altro che un 5% nell'uso quotidiano di un PC (quindi non tablet!) dato che lì metro non serve e forse, effettivamente, dà solo un po' fastidio perché tocca "imparare ad usarlo".Uso il PC 13+ ore al giorno e Metro lo vedo (sommando tutte le volte che lo richiamo e che rimango nella sua schermata) meno di 60 secondi.Quindi le restanti 12 ore e 59 minuti lo uso esattamente come si usava XP/Seven. Niente di più, niente di meno.
        • Izio01 scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          Oltre la retro compatibilità non garantita (al
          100%, come ogni versione di OS rispetto a sue
          versioni precedenti) e al tasto START che manca
          (ma a cui si può sopperire nell'interfaccia
          METRO), quali sarebbero gli altri
          "svantaggi"??
          Mancato supporto hardware e software, instabilità.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3765930&m=3767731#p3767731
          • Antony scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - "Immediatamente dopo l'installazione ho avuto dei crash", evidentemente hai un HW del piffero o dei driver altrettanto buggati/sbagliati.Una cosa su cui si può stare certi è che almeno Windows, installato senza nient'altro, di sicuro non crasha da sé.- "perché tornare indietro per insistere con un OS che non mi dà nulla in più?"Se non hai bisogno di patch di sicurezza, utilizzo di ActiveX nuove o delle nuove DirectX, puoi benissimo rimanere al Windows XYZ che preferisci. Nessuno obbliga ad aggiornare l'OS.
          • Izio01 scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: Antony
            - "Immediatamente dopo l'installazione ho avuto
            dei crash", evidentemente hai un HW del piffero o
            dei driver altrettanto buggati/sbagliati.E allora genio, se è "HW del piffero", perché con Windows 7 il problema non ce l'ho?
            Una cosa su cui si può stare certi è che almeno
            Windows, installato senza nient'altro, di sicuro
            non crasha da
            sé.
            Installare Windows senza hardware è un po' dura, il concetto di "macchina virtuale" è un po' diverso. Quindi può crashare se c'è "hardware del piffero" o driver "buggati/sbagliati", quando sullo stesso sistema con Windows 7 il problema non si pone. Quindi la tua affermazione è risibile.
            - "perché tornare indietro per insistere con un
            OS che non mi dà nulla in
            più?"
            Se non hai bisogno di patch di sicurezza,
            utilizzo di ActiveX nuove o delle nuove DirectX,
            puoi benissimo rimanere al Windows XYZ che
            preferisci. Nessuno obbliga ad aggiornare
            l'OS.Se non danno le patch di sicurezza per Windows 7, la cosa è un po' seria. Fortunatamente ho l'impressione che tu stia semplicemente sparando a vuoto.Ridicolo: prima chiedi che ti diano fatti concreti che non si riducano alla finestra di avvio Modern, poi, quando te li danno, sentenzi che non sono problemi di Windows.Tu non hai avuto problemi? Complimenti. Un giorno forse imparerai che il fatto che non ne abbia avuti tu NON IMPLICA che non ce li abbiano gli altri.
          • Antony scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...

            E allora genio, se è "HW del piffero", perché con
            Windows 7 il problema non ce l'ho?Per lo stesso motivo per cui se passi da un'auto a benzina ad una a GPL ti sparisce lo spazio per la ruota di scorta (occupato dal bombolone GPL): differenze!O tu compreresti l'auto a GPL lamentandoti POI dell'assenza dello spazio per la ruota di scorta?E quando siamo passati da carburatori all'iniezione? Strano che ci siano ancora officine attive in giro. Infatti mi stupisco di come abbiano potuto ADATTARSI a questo mega-cambiamento! :DSecondo il vostro ragionamento avrebbero dovuto chiudere perché il cambiamento sarebbe dovuto essere troppo grande da sopportare :D
            il concetto di "macchina virtuale" è un po'
            diverso.La macchina virtuale è tutt'altra storia.Win8 virtualizzato? E quanti sono che ce l'hanno?E se fosse l'emulatore HW a mandare in crash Windows 8?Che lo stesso emulatore HW faccia funzionare Seven non significa necessariamente che debba far funzionare Win8, soprattutto con le nuove funzionalità di Secure Boot e Compagniabella che Win8 ha in più e che dev'essere PERFETTAMENTE emulata dalla macchina virtuale HW.
            sullo stesso sistema con Windows 7 il problema
            non si pone.I driver di Seven non sono TUTTI compatibili con Win8.Scarica quelli appositamente fatti per l'8.Se non esistono: lamentati con il produttore e non con M$.
            Se non danno le patch di sicurezza per Windows 7Intendevo i Windows molto più vecchi.WinXP, per esempio, sta arrivando alla fine della sua carriera di aggiornamento...Ma fisicamente lo puoi ancora usare anche per i prossimi 20anni. Basta sapere che non ci saranno più patch di sicurezza per quella versione di OS.
            prima chiedi che ti diano fatti
            concreti che non si riducano alla finestra di
            avvio Modern, poi, quando te li danno, sentenzi
            che non sono problemi di Windows.Se non sono problemi di Windows, come faccio a dire il contrario?Mi piace la coerenza.Un Windows appena installato (senza averci installato niente sopra oltre i SUOI driver ufficiali che prende dal DVD o via UpdateInternet) non può crashare. No ho mai visto crashare un Win appena installato in 15 anni di installazioni su CENTINAIA di PC e Server.Se a te succede ci sono pochissime spiegazioni valide: HW fallato (invecchia o si rompe anche lui, lo sai?), macchina virtuale buggata o virus entrato attraverso la LAN in automatico da PC infetti nella rete locale.Altre spiegazioni NON CI SONO.
            Tu non hai avuto problemi? Complimenti. Un giorno
            forse imparerai che il fatto che non ne abbia
            avuti tu NON IMPLICA che non ce li abbiano gli
            altri.Ma questo non cambia le cose: per 4 utonti a cui non funziona (per chissà quale motivo non dipendente da lei) M$ non si mette a cambiare nulla. Forse farà una patch/applicativo che installa/riabilita il pulsante di START così da rendere felici i fanboy di quel tastino e dei 50MB di RAM risparmiati dal non caricare Metro.Poi così la finirete di dire che Win8 è una schifezza :D
          • Izio01 scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: Antony

            E allora genio, se è "HW del piffero",
            perché
            con

            Windows 7 il problema non ce l'ho?

            Per lo stesso motivo per cui se passi da un'auto
            a benzina ad una a GPL ti sparisce lo spazio per
            la ruota di scorta (occupato dal bombolone GPL):
            differenze!
            O tu compreresti l'auto a GPL lamentandoti POI
            dell'assenza dello spazio per la ruota di
            scorta?
            No guarda, la stai facendo fuori dal vaso e di mezzo metro.TU: Windows 8 è megafantasbrilluccicoso e gli unici problemi che ho sentito sollevare sono quelli dell'interfaccia.IO: Guarda che ci sono incompatibilità hardware e software, ci ho cozzato contro. Roba che compromette l'utilizzo molto più che l'uso di Metro.TU: Ovvio, hai cambiato macchina, adesso devi cambiare questo e quello e quello, non puoi pretendere che tutto funzioni come prima.Evviva la coerenza!

            il concetto di "macchina virtuale" è un po'

            diverso.
            La macchina virtuale è tutt'altra storia.
            Win8 virtualizzato? E quanti sono che ce l'hanno?
            E se fosse l'emulatore HW a mandare in crash
            Windows
            8?
            Che lo stesso emulatore HW faccia funzionare
            Seven non significa necessariamente che debba far
            funzionare Win8, soprattutto con le nuove
            funzionalità di Secure Boot e Compagniabella che
            Win8 ha in più e che dev'essere PERFETTAMENTE
            emulata dalla macchina virtuale
            HW.
            Vaneggi e non hai capito una cippa (ma che strano!). Il mio riferimento alla virtualizzazione era semplicemente una presa in giro del tuo sragionamento da winaro utonto per cui potresti installare Windows 8 DA SOLO. Devi installarlo da qualche parte, cioè su un PC. Installazione di Windows 8 da solo = installazione virtuale = tua fantasia, claro? No, non è claro: scusa, dimenticavo, sei un winaro utonto, non c'è speranza.

            sullo stesso sistema con Windows 7 il
            problema

            non si pone.

            I driver di Seven non sono TUTTI compatibili con
            Win8.
            Scarica quelli appositamente fatti per l'8.
            Se non esistono: lamentati con il produttore e
            non con
            M$.
            Oh, ma sei proprio de coccio, eh!Provo a ripetertelo: passare a Windows 8 può causare problemi. Siccome i grandi miglioramenti di cui tu e gli altri utonti par tuo vaneggiate sono visibili solamente a voi, la soluzione ottimale è stata per me tornare a 7. A che pro fare problem solving, col sistema che a ogni giro crasha a rischio perdita di dati, se quello che ho in cambio è una pseudo-interfaccia piastrellosa che nell'utilizzo pratico ignoro? Faccio prima a tornare alla situazione stabile.

            Intendevo i Windows molto più vecchi.
            WinXP, per esempio, sta arrivando alla fine della
            sua carriera di aggiornamento...Ma fisicamente lo
            puoi ancora usare anche per i prossimi 20anni.
            Basta sapere che non ci saranno più patch di
            sicurezza per quella versione di
            OS.


            prima chiedi che ti diano fatti

            concreti che non si riducano alla finestra di

            avvio Modern, poi, quando te li danno,
            sentenzi

            che non sono problemi di Windows.

            Se non sono problemi di Windows, come faccio a
            dire il
            contrario?
            Mi piace la coerenza.
            Un Windows appena installato (senza averci
            installato niente sopra oltre i SUOI driver
            ufficiali che prende dal DVD o via
            UpdateInternet) non può crashare. No ho mai visto
            crashare un Win appena installato in 15 anni di
            installazioni su CENTINAIA di PC e
            Server.
            Bum! La marmotta che incarta la cioccolata è nel terzo ufficio a destra. Vogliamo evidenziare l'idiozia di dire che qui si sta parlando specificamente di Windows 8 e che quindi la tua (poco credibile) esperienza pluriennale con gli altri Windows non c'entra una mazza?Vogliamo anche dire che avrai anche installato tanti PC (immagino cliccando setup.exe per lanciare l'installazione non interattiva, non mi ci fiderei a farti fare altro) ma di sicuro non puoi aver visto che una minima parte delle possibili combinazioni HW di un PC, che è un sistema aperto?Comunque il mio PC non è certo il tipico PC da supermarket: me lo sono assemblato pensando al gaming e utilizzando componenti di livello adeguato. Sia nel comparto video che in quello sonoro, quello delle memorie di massa eccetera. Ovviamente installando Windows 8 ho tirato giù i driver aggiornati; se non avessi avuto scelta, avrei tentato di sostituire i driver generici di MS con quelli specifici del produttore anche per le periferiche più standardizzate, come i controller disco. Fortunatamente avevo scelta e non sono stato a perderci tempo.
            Se a te succede ci sono pochissime spiegazioni
            valide: HW fallato (invecchia o si rompe anche
            lui, lo sai?), macchina virtuale buggata o virus
            entrato attraverso la LAN in automatico da PC
            infetti nella rete
            locale.
            Altre spiegazioni NON CI SONO.
            E io che credevo che il campo di distorsione della realtà fosse una prerogativa dei macachi... guarda che i problemi con le tavolette grafiche Wacom, e più specificamente il fatto che finché non muovi la penna di un mezzo centimetro abbondante dalla posizione iniziale lui non inizia a tracciarla, considerandola il tocco di un dito, sono al 90% i "miglioramenti per il touch" introdotti da M$ con Windows 8!Tu farnetichi di un Windows perfetto e infallibile ma sei smentito dalla quantità di aggiornamenti e service pack che M$ ha dovuto sfornare negli anni a causa di bug nel proprio software.

            Tu non hai avuto problemi? Complimenti. Un
            giorno

            forse imparerai che il fatto che non ne abbia

            avuti tu NON IMPLICA che non ce li abbiano
            gli

            altri.

            Ma questo non cambia le cose: per 4 utonti a cui
            non funziona (per chissà quale motivo non
            dipendente da lei) M$ non si mette a cambiare
            nulla. Forse farà una patch/applicativo che
            installa/riabilita il pulsante di START così da
            rendere felici i fanboy di quel tastino e dei
            50MB di RAM risparmiati dal non caricare
            Metro.Guarda figliolo che l'utonto tra noi due non sono io.
            Poi così la finirete di dire che Win8 è una
            schifezza
            :DCampa cavallo.
          • Undertaker scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: Antony
            - "perché tornare indietro per insistere con un
            OS che non mi dà nulla in
            più?"
            Se non hai bisogno di patch di sicurezza,
            utilizzo di ActiveX nuove o delle nuove DirectX,activex ???(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)in assoluto la tecnologia piú insicura si possa immaginare !non a caso funziona solo su quell'aborto di IE !
        • Etype scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          - Si lamentano dell'interfaccia Metro: basta non
          usarla. E' tanto
          difficile?in un modo o nell'altro ci passi e ci perdi tempo...Stessa cosa con Metro: basta non usarlo,
          né lanciare le sue App da lì, ed ecco risolto il
          problema.Bello pagare un Os per qualcosa che non usi,guarda che ci passi per Metro.
          - Si lamentano del pulsante START mancante: basta
          aprire Metro (con il tasto WIN sulla tastiera)Ma come non avevi detto che se non vuoi usare metro non lo sui e basta ? :D ..lo stesso metro che ti occupa tutta la schermata ? :D
          digitare un pezzo del nome del programma da
          cercare. Questo metodo è addirittura più veloce
          di navigare 4 o più sub-menu del menu Start. E per questo occorre Win8 ? puoi fare la stessa cosa con programmi esterni + piccoli e più efficienti di quelli di Ms ..e comunque perdi sempre più tempo ;)
          E' difficile da usare? No, è solo da cambiare
          metodologia: invece di avere il pulsante "Start",
          ora c'è la ricerca per nome in Metro. Stop. Il
          risultato pratico? E'
          identico.Non è che è difficile fa perdere tempo,oltretutto devi anche prendere in coniderazione gente che è abituata per decine di anni a fare la stessa cosa nello stesso modo,vedi i vari uffici...e non sto parlando di esperi nel settore...Non è più pratico,sei a costretto a cambiare metodo... è diverso.
          Nessuna (come ho elencato io) di rilevanza
          sufficiente a non scegliere Win8. Non hanno tolto
          niente, hanno solo aggiunto o cambiato
          metodologia di fruizione delle STESSE ed
          IDENTICHE
          cose.E hanno sbagliato,visti i risultati.Win8 è pachiderma,ha tanti fronzoli inutili,ti fa perdere tempo ed è più pesante degli OS precedenti.
          Ma tutti quelli che si lamentano?
          Dov'è il problema REALE?Il problema reale è quello di aver imposto all'utente cose di cui non ha assolutamente bisogno e che gli fa perdere tempo,per rimediare devi trovare soluzioni alternative per usare Win8.
          Possibile che un aggiornamento di OS diventi
          "orribile" ed inusabile semplicemente per aver
          tolto un pulsante di START (dando però
          l'alternativa, come ho già scritto sopra) ed aver
          aggiunto un'interfaccia a piastrella che si
          carica all'avvio (ma che si può fare a meno di
          usare premendo un unico
          tasto/tile)?Quello del pulsante Start e Metro è la cosa più evidente..comunque mettiti d'accordo...prima dici che se non lo vuoi usare non usi metro e dopo dici che per un programma lo usi ...
          Io ti posso dire che hanno notevolmente
          migliorato il Task Manager,Mi ricorda quello di alcune ditribuzioni Linux....poi mica tanto migliorato...
          la gestione dei
          Servizi e degli ActiveX, hanno migliorato pure le
          VPN (che su XP facevano orrore), Dimmi quanti servizi ha Win8 e quanti XP che girano in sottofondo ?
          la stabilità è impressionante,La stabilità è quella del solito windows...ne più ne meno
          le velocità di boot è impressionantegrazie all'ibernazione...quindi un trucco
          rispetto alle altre versioni precedenti e
          funziona meglio di XP/Seven anche su PC non
          nuovissimi.Ahahaha certo certo ...prova a prendere un computer con preinstallato Win8 e installaci anche XP...poi vediamo quale dei 2 funziona meglio :D
          Insomma è lo stesso Windows di sempre con qualche
          aggiunta (a cui ammetto si può storcere il naso
          per "l'obbligo" di avere Metro avviato
          all'inizio....ma è tanto difficile premere il
          tile chiamato "Desktop" dopo il login?) e nulla
          di essenziale
          tolto.aggiunte inutili..come quella di avere metro già caricata a fine boot...utilità ? ti fa perdere tempo....dovresti andare come minimo sul desktop che è l'area di lavoro principale.
          Uso il PC 13+ ore al giorno e Metro lo vedo
          (sommando tutte le volte che lo richiamo e che
          rimango nella sua schermata) meno di 60
          secondi.A meno di farti collegamenti sul desktop,quick launch,ecc ......FALSO
          Quindi le restanti 12 ore e 59 minuti lo uso
          esattamente come si usava XP/Seven. Niente di
          più, niente di
          meno.certo ocerto
          • Antony scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: Etype
            in un modo o nell'altro ci passi e ci perdi
            tempo...Si vede proprio che l'hai imparato ad usare molto... -.-'La ricerca del programma premendo il tasto START e digitare le iniziali del nome, è almeno 2 volte più veloce che aprire il vecchio menu di START e cercare i sub menu.Se poi sei stralento a digitare 3 tasti per le iniziali, non è colpa di WIN8. Io a 1900x1200 su un monitor da 15 pollici facevo fatica a centrare bene le sottilissime voci di menu dello START, ora invece vado velocissimo e su 13 ore di utilizzo del PC è tanto se vedo un totale di 60 secondi l'interfaccia Metro. Direi che non è niente.
            Bello pagare un Os per qualcosa che non
            usi,guarda che ci passi per
            Metro.Qualsiasi sw che acquisti ti permette di fare almeno 10 volte di cose in più ma che a te non servono.L'OS non è da meno.Esempio: Windows ha le VPN ma sono in pochissimi (soprattutto e quasi solo in ambito aziendale) ad usarle, eppure ci sono!
            Ma come non avevi detto che se non vuoi usare
            metro non lo sui e basta?Le lamentele sono sull'utilizzo delle APP da Metro, non l'uso di metro.Metro non è altro che un "launcher" di applicativi.Anche il pulsante START non è altro che un "raggruppatore di scorciatoie" ma che nulla hanno a che fare con il resto.Tutti si lamentano della singola_app apribile in Metro. Basta non usare le App da Metro ed usarlo solo come "motore di ricerca" dei propri programmi.
            E per questo occorre Win8 ? puoi fare la stessa
            cosa con programmi esterni + piccoli e più
            efficienti di quelli di Ms ..e comunque perdi
            sempre più tempoMa devi conoscerne uno che ti piaccia (quindi provarne più di uno o fidarti di consigli/recensioni altrui), installarlo, configurarlo, crearci i menu appositi come li si vuole e poi usarlo.Se l'utonto non vuole perdere tempo nemmeno ad usare la preesistente interfaccia Metro, figurati se si mette a fare tutta questa trafila di cose per ottenere lo stesso risultato che avrebbe avuto usando direttamente Metro.Poi scusa, ma sai quanto occupa (in MB) Metro? Lo sai che il costo di 1Gb di HD è di pochi centesimi di euro? Quindi dubito che i TOT Mb di metro incidano molto.
            Non è che è difficile fa perdere tempoAnche l'installazione dei sw fa perdere tempo, eppure quasi tutti i programmi si devono installare e non sono "portabili".E' una metodologia.Come c'è gente che sta 40 minuti ad installare Firefox perché non sa come si fa, così c'è chi dice che usare Metro come "START" è lento perché è altrettanto incapace.
            devi anche prendere in coniderazione gente che è
            abituata per decine di anni a fare la stessa cosa
            nello stesso modoNon mi pare che gli smartphone con il touchscreen siano così evitati dalla maggioranza.Ci si è dovuti ABITUARE ad usare prima il pennino ed ora, con i display capacitivi, le dita.L'abitudine nel fare una cosa rende solamente schiavi della monotonia e del non-progresso.Prova a pensare se in una coppia d'innamorati non si cercasse mai un po' di diversificare, cambiare, o modificare le abitudini: la coppia scoppierebbe in poco tempo. Si dice pur che si deve tenere vivo l'interesse ;)
            Win8 è pachiderma,ha tanti fronzoli inutili,ti fa
            perdere tempo ed è più pesante degli OS
            precedenti.Ed io lo sto usando con una velocità del 30% in più di XP e qualche punticino percentuale anche di Seven.Se mi dici queste cose evidentemente stai cercando di installare Win8 su un Commodore64....
            Il problema reale è quello di aver imposto
            all'utente cose di cui non ha assolutamente
            bisogno e che gli fa perdere tempo,per rimediare
            devi trovare soluzioni alternative per usare
            Win8.Pensa che l'Antitrust aveva imposto a M$ di togliere il mediaplayer ed il browser, quindi l'utonto era costretto a scaricarseli per conto suo.M$ ha scelto Metro e tocca abituarci ad usarlo come quando ha "inventato" la barra di stato con il tasto START. In Win 3.11 non c'era mica la barra di stato, eppure dopo l'hanno aggiunta spiazzando tutte le abitudini che avevamo.
            Dimmi quanti servizi ha Win8 e quanti XP che
            girano in sottofondo?Un servizio caricato in RAM e che sta lì dormiente, che fastidi ti dà?Se ti servirà sarà già pronto, se invece non ti serve avrà occupato 10MB di RAM inutilmente. Infatti su può disattivare i servizi inutili se non serviranno mai.Pensa che Ubuntu 12.0, che carica in automatico Unity mi funziona graficamente molto più lento (cioè è più pesante) dell'interfaccia di Win8...e sto usando lo stesso PC.Sarà colpa dei driver, di Ubuntu o di Unity...non m'interessa, fatto sta che l'interfaccia di ubuntu è lenta rispetto a Win8.

            le velocità di boot è impressionante

            grazie all'ibernazione...quindi un truccoIberna-cosa?Mai usato. Anzi, è la prima cosa che eseguo il comando da riga di comando per disattivare l'Ibernazione ed eliminare, così, i TOT Gb di file "hiberfil.sys". Io parlo sempre di start da freddo che è l'unico che faccio. 18 secondi netti dopo il POST del BIOS, su un notebook di 4 anni e mezzo fa.
            Ahahaha certo certo ...prova a prendere un
            computer con preinstallato Win8 e installaci
            anche XP...poi vediamo quale dei 2 funziona
            meglioHo provato ad installare l'XP su notebook nuovi di amici, mi compare la schermata blu durante l'installazione.Che sia un trucco M$ o dei produttori (insieme a M$, ovviamente) poco m'interessa: non si riesce ad installare un OS così vecchio sui PC nuovi.Almeno questo è quello che ho sperimentato io su almeno 3 notebook negli ultimi 6 mesi.
            dovresti andare come minimo sul desktop
            che è l'area di lavoro principale.Ben per te.Io come prima cosa avvio un programma e sul desktop ho solo 2 icone tra cui il cestino.Senza il tasto START (che comunque sarebbe da premere e navigare per trovare il sw che voglio avviare) sarei costretto a premere il tasto WIN per tornare a Metro e digitare le iniziali del sw.Se poi a te sta bene incasinare il desktop aggiungendo 50 icone per ogni sw che vuoi lanciare, buon per te...ma non è quello che faccio io.
            A meno di farti collegamenti sul desktop,quick
            launch, eccA questo ti ho appena risposto.ognuno gestisce la propria area di lavoro come meglio crede.Ho visto PC con il desktop completamente pieno di icone...cose da far girare la testa!
          • Etype scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: Antony
            Si vede proprio che l'hai imparato ad usare
            molto...
            -.-'Imparato ad usare ??? Stiamo ancora parlando si Windows ? :D cosa devi imparare ??
            La ricerca del programma premendo il tasto START
            e digitare le iniziali del nome, è almeno 2 volte
            più veloce che aprire il vecchio menu di START e
            cercare i sub
            menu.Ma che stai dicendo ? Cos'è torniamo indietro ?Innanzitutto in uno Start classico trovi i programmi che usi più di frequente subito,tasto Win + Clic del mouse (volendo anche con tastiera)Volendo fare la stessa cosa posso fare tasto win + R e digitare l'eseguibile del programma,con tanto di cronologia ...non cambia nulla,ma almeno per fare queste operazioni non ho una schermata intera che mi copre il lavoro.
            Se poi sei stralento a digitare 3 tasti per le
            iniziali, non è colpa di WIN8. Non c'entra nulla il tempo per digitare le lettere con la tastiera,è l'operazione che non ha senso.
            ora invece vado velocissimo e su 13 ore di
            utilizzo del PC è tanto se vedo un totale di 60
            secondi l'interfaccia Metro. Direi che non è
            niente.Quindi ti sei organizzato in altro modo per non perdere tempo :D
            Qualsiasi sw che acquisti ti permette di fare
            almeno 10 volte di cose in più ma che a te non
            servono.
            L'OS non è da meno.
            Esempio: Windows ha le VPN ma sono in pochissimi
            (soprattutto e quasi solo in ambito aziendale) ad
            usarle, eppure ci
            sono!le VPN non appartengono solo al mondo Windows ?,poi cosa c'entra con l'utilizzo standard ?
            Le lamentele sono sull'utilizzo delle APP da
            Metro, non l'uso di
            metro.Anche metro stesso,non ha senso su un pc...
            Metro non è altro che un "launcher" di
            applicativi.Un launcher che ti occupa tutto lo schermo ? e come dovrebbe esserti utile ? che senso ha poi ?
            Anche il pulsante START non è altro che un
            "raggruppatore di scorciatoie" ma che nulla hanno
            a che fare con il
            resto.ma non ti occupa tutto lo schermo ed è più veloce.
            Tutti si lamentano della singola_app apribile in
            Metro. Basta non usare le App da Metro ed usarlo
            solo come "motore di ricerca" dei propri
            programmi.fammi capire,io devo usare metro come Google ? :D :D :D ...ma sei serio ??Tasto Win + clic del mouse è più lento che fare Win e digitare le lettere ??? che dici ??
            Ma devi conoscerne uno che ti piaccia (quindi
            provarne più di uno o fidarti di
            consigli/recensioni altrui), installarlo,
            configurarlo, crearci i menu appositi come li si
            vuole e poi
            usarlo.Non è una questione di piacere o meno,non devi configurare nulla..di quale menu stai parlando ??? io facevo riferimento al "digita il nome programma e premi invio"
            Se l'utonto non vuole perdere tempo nemmeno ad
            usare la preesistente interfaccia Metro, figurati
            se si mette a fare tutta questa trafila di cose
            per ottenere lo stesso risultato che avrebbe
            avuto usando direttamente
            Metro.Invece l'utonto deve con metro va alal grande,vero ? :D
            Poi scusa, ma sai quanto occupa (in MB) Metro? Lo
            sai che il costo di 1Gb di HD è di pochi
            centesimi di euro? Quindi dubito che i TOT Mb di
            metro incidano
            molto.Non ci ho fatto caso a quanto occupa Metro (Ram e GB su HD),ma il solo fatto che occupa è un insulto all'intelligenza umana.ma anche se fosse di un 0.0001 Cent di Euro su un 1 TB di HD autoriazzano a fare XXXXXte e sistemi pachidermi di questo genere ?
            Anche l'installazione dei sw fa perdere tempo,
            eppure quasi tutti i programmi si devono
            installare e non sono
            "portabili".
            E' una metodologia.
            Come c'è gente che sta 40 minuti ad installare
            Firefox perché non sa come si fa, così c'è chi
            dice che usare Metro come "START" è lento perché
            è altrettanto
            incapace.Tu installi software ogni 5 minuti ?Come fa un utente a perdere 40 minuti per installare Firefox su windows dato che deve fare solo doppio clic sul file di installazione e clicare su avanti ?Ma fammi il favore,metro è inutile e fa perdere tempo tanto al newbie che all'esperto di turno...non c'entra un bel nulla l'incapacità di una persona...prova ad andare in altre sezioni del sistema,al pannello di controllo,gestione periferiche,spegnere il pc,ecc ...poi ne riparliamo su cosa è più intuitivo e più veloce...
            Non mi pare che gli smartphone con il touchscreen
            siano così evitati dalla
            maggioranza.
            Ci si è dovuti ABITUARE ad usare prima il pennino
            ed ora, con i display capacitivi, le
            dita.Sempre tecnologia touch era...non cambia mica nulla
            L'abitudine nel fare una cosa rende solamente
            schiavi della monotonia e del
            non-progresso.e con metro non c'è nessun progresso/beneficio.
            Ed io lo sto usando con una velocità del 30% in
            più di XP e qualche punticino percentuale anche
            di
            Seven.Come fai a quantificare quel 30% in più ? La velocità a cui tu ti riferisci è prestazionale oppure la tua abitudine a fare le stesse cose ?
            Se mi dici queste cose evidentemente stai
            cercando di installare Win8 su un
            Commodore64....Ahaaha come no :D .... Quand-core Intel da 2.6 Ghz 8 GB di Ram di 2 anni fa...eh si proprio un Commodore 64 :DTri-boot : XP,Win7,Win8 ...il più veloce,reattivo e scattante rimane sempre XP....nonostante tutti e 3 sono aggiornati sia con gli ultimi driver,ma questa non è una novità.
            Pensa che l'Antitrust aveva imposto a M$ di
            togliere il mediaplayer ed il browser, quindi
            l'utonto era costretto a scaricarseli per conto
            suo.Ed era una buona scelta,ma che c'entra ?
            M$ ha scelto Metro e tocca abituarci ad usarlo
            come quando ha "inventato" la barra di stato con
            il tasto START. In Win 3.11 non c'era mica la
            barra di stato, eppure dopo l'hanno aggiunta
            spiazzando tutte le abitudini che
            avevamo.Tocca abituarci ??? Da quando ci si deve abituare ad una cosa negativa,non voluta,che ti fa perdere tempo e che non ha senso ?No,in ambito windows quella del menù start è stata una buona idea e che ha portato risultati positivi nella gestione del sistema rispetto ai suoi predeXXXXXri
            Un servizio caricato in RAM e che sta lì
            dormiente, che fastidi ti
            dà?Occupa risorse inutilmente e rallenta il pc,non importa se occupa 5MB o 50MB ....spreco in inutile.
            Se ti servirà sarà già pronto, se invece non ti
            serve avrà occupato 10MB di RAM inutilmente.
            Infatti su può disattivare i servizi inutili se
            non serviranno
            mai.Ma va ??? come il doppio proXXXXX audio su Win7 ?
          • Etype scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: Antony
            Pensa che Ubuntu 12.0, che carica in automatico
            Unity mi funziona graficamente molto più lento
            (cioè è più pesante) dell'interfaccia di Win8...e
            sto usando lo stesso
            PC.
            Sarà colpa dei driver, di Ubuntu o di Unity...non
            m'interessa, fatto sta che l'interfaccia di
            ubuntu è lenta rispetto a
            Win8.Hai visto quanti processi hai sotto Ubuntu e quanti con Win8 ?Ti faccio presente che con Ubuntu puoi anche togliere Unity ed usare qualcosa di più leggero,su Win8 invece ?C'è da dire che con Win8 tu hai installato driver proprietari,su Ubuntu invece ?
            Iberna-cosa?
            Mai usato.lo fa di default,quella di Win8 non è una vera accensione/spegnimento
            Anzi, è la prima cosa che eseguo il
            comando da riga di comando per disattivare
            l'Ibernazione ed eliminare, così, i TOT Gb di
            file "hiberfil.sys". Io parlo sempre di start da
            freddo che è l'unico che faccio. 18 secondi netti
            dopo il POST del BIOS, su un notebook di 4 anni e
            mezzo
            fa.20 secondi lo faccio io con XP su un pc vecchio di 10 anni,figuratiDella XXXXXXXta di Win8 in dual boot con XP ne vogliamo parlare ?Accendo il pc e mi compare la schemata di Win8 per scegliere quale sistema avviare, Win8 o XP ...scelgo XP,anzichè caricare il sistema fa riavviare il computer e dopo carica XP ... WOW sono stati dei geni alla MS !!!!
            Ho provato ad installare l'XP su notebook nuovi
            di amici, mi compare la schermata blu durante
            l'installazione.Non mi dire Driver SATA ?
            Che sia un trucco M$ o dei produttori (insieme a
            M$, ovviamente) poco m'interessa: non si riesce
            ad installare un OS così vecchio sui PC
            nuovi.
            Almeno questo è quello che ho sperimentato io su
            almeno 3 notebook negli ultimi 6
            mesi.dipende un quale fase ti si blocca.
            Senza il tasto START (che comunque sarebbe da
            premere e navigare per trovare il sw che voglio
            avviare) sarei costretto a premere il tasto WIN
            per tornare a Metro e digitare le iniziali del
            sw.Il tasto Start è personalizzabile,contiene l'elenco dei programmi che usi più frequentemente,oppure ne puoi aggiungere se ti serve..non devo digitare qualcosa per trovarlo.
            Se poi a te sta bene incasinare il desktop
            aggiungendo 50 icone per ogni sw che vuoi
            lanciare, buon per te...ma non è quello che
            faccio
            io.No affatto,a me piace avere il desktop pulito...ho solo qualche cartella di lavoro.Il collegamento sul desktop e solo un modo per accedere ai programmi molto rapidamente,senza ne usare Start ne adottare altre soluzioni...tutto qui.
        • Fulmy(nato) scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          - Si lamentano del pulsante START mancante: basta
          aprire Metro (con il tasto WIN sulla tastiera) e
          digitare un pezzo del nome del programma da
          cercare. Questo metodo è addirittura più veloce
          di navigare 4 o più sub-menu del menu Start. E'
          difficile da usare? No, è solo da cambiare
          metodologia: invece di avere il pulsante "Start",
          ora c'è la ricerca per nome in Metro. Stop. Il
          risultato pratico? E'
          identico.questo metodo presuppone il sapere in precedenza quale sia il nome del programma da aprire, cosa che non sempre avviene.Ad esempio si potrebbe essere su un computer mai visto in precedenza, sul quale non si sa quale software sia disponibile per un determinato lavoro.Oppure si potrebbe essere su un computer configurato in una lingua diversa: come apri il "blocco note" su un computer con Windows in tedesco?
        • Undertaker scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          Oltre la retro compatibilità non garantita (al
          100%, come ogni versione di OS rispetto a suebene, articolo scritto, 50 euro guadagnati, o ti pagano di piú ?
      • Antony scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        Se ti lamenti di sw vecchio che non gira su Win8, vorrei comunque dire che non è colpa al 100% di M$.Il sw viene venduto in un certo anno ed è compatibile con i sistemi operativi per cui viene progettato e su cui, successivamente, viene testato.Se il produttore dei sw non rilascia quei minimi aggiornamenti (principalmente ricompilazioni o, nei casi più eclatanti, la gestione del UAC direttamente nel sw) necessari a mantenere il passo con gli aggiornamenti dell'OS su cui dovrebbero girare, non è solo colpa di M$.M$ aggiorna i sistemi e, per cambiare la sua politica di sicurezza iniziale, ha cominciato a rendere più sicuro il suo OS. Inevitabilmente certe procedure, che sui vecchi Win funzionavano, ora non possono più funzionare. <u
        Esempio </u
        : ora un sw può salvare dati nel Registro di Windows solo nella chiave principale "CURRENT_USER", mentre in XP poteva salvare direttamente anche in LOCAL_MACHINE. Invece ora per salvare in quest'ultima chiave servono altri privilegi, per cui i vecchi sw (se non gestiscono direttamente quest'assenza di privilegi, né l'utente li avvia come "Administrator") funzioneranno male perché sono stati progettati per funzioni che prima NON ESISTEVANO ma che ora rendono più sicuro l'OS.Più che altro gli utenti hanno chiesto queste migliorie a M$ dicendo sempre che Linux era molto meglio come permessi e privilegi....e ora che M$ si è adattata c'è sempre il gruppetto che vuole le novità senza però "pagarne il prezzo".Il prezzo da pagare è il passaggio da un'architettura poco sicura ad una più sicura, ed inevitabilmente qualcosa va cambiato e non si può garantire al 100% una retro compatibilità totale.Se poi pretendi di usare un sw progettato nel 1999 in un OS di 10 versioni dopo, non è colpa di M$.Anche io sono pieno di dischi in vinile a casa, ma non posso lamentarmi con chi ha creato i CD e che ha mandato quasi in disuso il "giradischi".Quindi ora sono pieno di "piatti neri" che non posso ascoltare con i nuovi lettori CD, a meno di non comprare un apposito lettore per vinili.Stessa cosa il "tuo" vecchio sw del 1999: rimani con il vecchio Win2000 e non avrai problemi con quel sw.
        • lorenzo scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          Il difetto principale e' il secure boot obbligatorio , dato che uso kubuntu piu' di windows ora come ora , la barra delle applicazioni estesa a tutti i monitor per come la vedo io e' un obbrobbrio :) per quanto riguarda i software vecchi ... se mi fai un xp mode devono girare punto se non girano in xp mode e' colpa dell'os non del sofware , l'xp mode dovrebbe essere una sandbox dove i permessi non servono ma isolata dal resto dei processi , tra l'altro con wine molti di quei programmi funzionano .
          • Sgabbio scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            XP mode almeno su 7 non era altro che una macchina virtuale con su una immagine di XP già installata.
          • Antony scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: lorenzo
            Il difetto principale e' il secure boot
            obbligatorioio non ho nessun problema. Boh!
            la barra delle applicazioni estesa a tutti i
            monitor per come la vedo io e' un obbrobbrioE sai anche spiegare perché?Io lavoro con 2 monitor oltre allo schermo del portatile e sinceramente mi annoiava spostare il mouse ogni volta di 2 schermi per raggiungere la barra con le scorciatoie.Ora posso avviare qualsiasi programma sulla barra di stato rimanendo nello stesso monitor. Molto più comodo.
            per quanto riguarda i software vecchi ... se mi
            fai un xp mode devono girare punto se non girano
            in xp mode e' colpa dell'osLa retrocompatibilità totale non è garantita.Come la PS3 supporta i giochi PS1 ma non proprio tutti funzionano...oppure come la PS3 60Gb che non esegue tutti i giochi PS2 nonostante l'emulazione HW dedicata dentro.E' un aiuto all'utente la modalità di compatibilità.Ringrazia che l'hanno messa e che qualche volta funziona proprio bene.Io è da Ubuntu 9.0 che cerco di installare una vecchia SoundBlaster su slot ISA ma nessun Ubuntu la supporta più come driver. Invece Window 2000 la vede benissimo.
          • Etype scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: Antony
            Io è da Ubuntu 9.0 che cerco di installare una
            vecchia SoundBlaster su slot ISA ma nessun Ubuntu
            la supporta più come driver. Invece Window 2000
            la vede
            benissimo.mi stai paragonando un OS del 2000 con uno del 2009 con slot ISA ?? ma sei serio ?? se vuoi usare senza noie quel tipo di periferiche devi usare un vecchio OS,non uno recente.Oltretutto windows 2000 è Out dal 2010.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Qualasiasi cambiamento...
      Cambiamento non vuol dire miglioramento.
      • Antony scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        Appunto, è solo un cambiamento.Domanda: il cambiamento fa raggiungere lo stesso risultato di prima?Risposta mia: "si". Quindi, se proprio non vogliamo chiamarlo "miglioramento", perlomeno non è un peggioramento.E' solo "un altro metodo", niente di più e niente di meno. <u
        PS </u
        : se la tua risposta è "no", mi piacerebbe sapere cos'è che potevi fare, in modo più semplice, con XP/Seven che ora non puoi proprio più fare con Win8.
        • anverone99 scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          Appunto, è solo un cambiamento.

          Domanda: il cambiamento fa raggiungere lo stesso
          risultato di
          prima?
          Risposta mia: "si". Quindi, se proprio non
          vogliamo chiamarlo "miglioramento", perlomeno non
          è un
          peggioramento.
          E' solo "un altro metodo", niente di più e niente
          di
          meno.

          <u
          PS </u
          : se la tua risposta è
          "no", mi piacerebbe sapere cos'è che potevi fare,
          in modo più semplice, con XP/Seven che ora non
          puoi proprio più fare con
          Win8.Winaro dai tempi del 3.1, la pensavo come te appena win8 usci'. Tanto entusiasmo smorzato prestissimo...Quando finalmente l'ho provato sembravo essere diventato un niubbo XXXXXXXXXX. E' irritante, incoerente, frustrante, sgradevole, esasperante... con quell'interfaccia ribbon di m...a (sempre odiata gia' su office 2007) in explorer. Come ho saltato pari pari Vista, cosi' saltero' 8. Tengo ancora xp (che cambiero' con w7 quando scadra' il supporto) con a fianco, in dual boot, Ubuntu lts.
          • Antony scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            - Scritto da: anverone99
            Quando finalmente l'ho provato sembravo essere
            diventato un niubbo XXXXXXXXXX. E' irritante,
            incoerente, frustrante, sgradevole,
            esasperante...Tutto questo per il semplice fatto di dover premere il tasto WIN e digitare 3 caratteri?Certo che il vostro grado di tolleranza è a livelli bassissimi.
            con quell'interfaccia ribbon di
            m...a (sempre odiata gia' su office 2007)Mai dato fastidio quell'interfaccia, anche perché diciamo che non la uso proprio per nulla. Quando apro una cartella non m'interessa guardare com'è fatto "l'Header" della finestra, ma uso il CONTENUTO della finestra.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          Metodo sbagliato, Metro è inadatto al pc. Il Desktop l'hanno volutamente mutilato per obbligarti ad usare quello strumento castrato.
        • Etype scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          Appunto, è solo un cambiamento.No è im cambiamento che vuole MS è diverso.
          Domanda: il cambiamento fa raggiungere lo stesso
          risultato di
          prima?No
          Risposta mia: "si". Quindi, se proprio non
          vogliamo chiamarlo "miglioramento", perlomeno non
          è un
          peggioramento.E' un peggioramento ....
          E' solo "un altro metodo", niente di più e niente
          di
          meno.metodo indefficiente ...
          <u
          PS </u
          : se la tua risposta è
          "no", mi piacerebbe sapere cos'è che potevi fare,
          in modo più semplice, con XP/Seven che ora non
          puoi proprio più fare con
          Win8.Win8 è più pesante,inefficiente,perditempo rispetto a XP e successivi...
    • anverone99 scrive:
      Re: Qualasiasi cambiamento...
      - Scritto da: Antony
      ...viene sempre visto come qualcosa di negativo.

      M$ sposta 4 voci di menu, toglie il pulsante
      START e mette in startup l'avvio di metro? Ecco
      le cose su cui l'utonto-medio commenta con parole
      del tipo "Win8 fa schifo" oppure "devo imparare d
      usare un altro
      OS".Ho trovato questo:http://www.chimerarevo.com/windows-8-1-modalita-desktop-rumors/M$ pare rimettera' le cose a posto. Significa che non avevamo poi cosi' torto a dire che avevano fatto una cag*ta!
      • Sgabbio scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        Ma rimettono il tasto start ?
      • Livigno2000 scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        - Scritto da: anverone99
        - Scritto da: Antony

        ...viene sempre visto come qualcosa di negativo.



        M$ sposta 4 voci di menu, toglie il pulsante

        START e mette in startup l'avvio di metro? Ecco

        le cose su cui l'utonto-medio commenta con
        parole

        del tipo "Win8 fa schifo" oppure "devo imparare
        d

        usare un altro

        OS".

        Ho trovato questo:
        http://www.chimerarevo.com/windows-8-1-modalita-de
        M$ pare rimettera' le cose a posto. Significa che
        non avevamo poi cosi' torto a dire che avevano
        fatto una
        cag*ta!Aspettiamo a vedere se e quando MS rinsavirà.Secondo non lo faranno prima di essersi convinti che la "campagna pubblicitaria" pro-Metro/pro-appstore, che è il motivo per cui Windows 8 ha quell'interfaccia intrusiva ed assurda (per un PC) in primo piano, sarà esaurita: chi voleva essere attirato a comprare un Windows 8 Phone o un Windows 8 Tablet ormai l'avrà fatto oppure comunque saprà ormai che la stessa interfaccia a piastrelle su smartphone e tablet la può trovare anche sul PC.Bisogna poi vedere se rimettono anche il tasto Start (a quanto pare il codice non è mai stato tolto e non credo che sia un caso).Ribadisco quello che ho già scritto: è comunque "inutile" stare ad aspettare speranzosamente il rinsavimento di MS, basta installare Classic Shell o tools simili per passare automaticamente al desktop, riavere un tasto Start e nei fatti dimenticarsi di Metro per il 99.99% del tempo, già oggi.MS dovrebbe fare un monumento ai creatori di quei tools, perchè se non ci fossero quelli, tanta gente che si è trovata Windows 8 sul nuovo notebook l'avrebbe già eliminato per metterci sopra una copia craccata di Seven!Piuttosto, se veramente MS consentisse di scegliere di rimettere il desktop in primo piano già in fase di installazione, o addirittura questo fosse il default (ma temo che non arriveranno a rinsavire fino a quel punto, sarebbe troppo bello), vorrebbe dire che le previsioni (fatte in questi mesi da diversi fanatici di Metro, quelli che per esempio dicevano che avere app solo full-screen era cosa buona e giusta!) di una prossima morte del desktop Windows per volontà di MS, sarebbero smentite.E un miliardo di utenti Windows tirerà un sospiro di sollievo.
      • Etype scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        - Scritto da: anverone99
        Ho trovato questo:
        http://www.chimerarevo.com/windows-8-1-modalita-de
        M$ pare rimettera' le cose a posto. Significa che
        non avevamo poi cosi' torto a dire che avevano
        fatto una
        cag*ta!Nel frattempo sai le perdite che ci saranno....poi mi smebra strano,Ms aveva difeso questa cosa,ora tornare alle "vecchie" abitudini significa ammettere il proprio fallimento ...
        • anverone99 scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: anverone99

          Ho trovato questo:


          http://www.chimerarevo.com/windows-8-1-modalita-de

          M$ pare rimettera' le cose a posto. Significa
          che

          non avevamo poi cosi' torto a dire che avevano

          fatto una

          cag*ta!

          Nel frattempo sai le perdite che ci
          saranno....poi mi smebra strano,Ms aveva difeso
          questa cosa,ora tornare alle "vecchie" abitudini
          significa ammettere il proprio fallimento
          ...Ms si salvera'. Silureranno solo Ballmer :)
      • Antony scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        Se l'azienda vuole ascoltare i clienti è liberissima di farlo.Se il cliente è un utonto di prima categoria che sbatte i piedi a terra per avergli tolto una scorciatoia (file da 1Kb) su 25Gb di file di sistema, è giusto accontentare il bambino rompic..zo con la modifica.Ne ho avuti di clienti così che semplicemente per avergli cambiato l'icona di un Report (e non era cliccabile, era solo l'icona della pagina) si erano lamentati costringendomi a tornare alla vecchia icona di 10 anni fa. Ma questo non significa che la vecchia icona era migliore o più funzionale di quella nuova. Indica semplicemente che il cliente è un cogliote di prima categoria e lo si va ad accontentare anche con queste scemenze. Ovviamente la modifica per tornare all'icona precedente gli è stata messa in conto :D
        • anverone99 scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          Ne ho avuti di clienti così che semplicemente per
          avergli cambiato l'icona di un Report (e non era
          cliccabile, era solo l'icona della pagina) si
          erano lamentati costringendomi a tornare alla
          vecchia icona di 10 anni fa.Il cliente ha sempre ragione. Che diritto hai tu di cambiare un'icona a un cliente che non te l'ha chiesto? Ma questo non
          significa che la vecchia icona era migliore o più
          funzionale di quella nuova.
          Indica semplicemente
          che il cliente è un cogliote di prima categoria e
          lo si va ad accontentare anche con queste
          scemenze. Ovviamente la modifica per tornare
          all'icona precedente gli è stata messa in conto
          :DSei serissimo, complimenti.
          • Antony scrive:
            Re: Qualasiasi cambiamento...
            L'applicativo è mio, non del cliente. Lui lo usa ma non ne ha la proprietà.Stessa cosa di Windows: lo usiamo ma non ne abbiamo la proprietà, infatti è vietato il reverse engineering e simili azioni.Non è come acquistare una sedia, smontarla e costruirci una culla per bambini (hehehe) con gli stessi pezzi.Non mi risulta che M$ abbia mai chiesto o seguito quello che gli utenti volevano. Perché ora dovrebbe fare l'opposto?Il cliente non comanda nulla perché quando si è ormai legati a M$ è difficilissimo mollarla, per cui ci si può solo adattare.Così è stato per tutti i cambi SW che hanno sempre fatto, per esempio:- aggiunta dell'UAC e dei privilegi per eseguire certe operazioni- eliminazione della possibilità di creare Servizi con Interfaccia nella Session_0M$ stessa ha deciso di farli, non gli utenti che hanno solo potuto adattarsi.Sono stati cambiamenti in positivo negativo?E' tutto relativo: non ho mai preso un virus né con Win 95 né con Win8, quindi l'incremento di sicurezza A ME è servito relativamente a niente.Invece la sparizione dei servizi con interfaccia in Session_0 mi ha rotto parecchio le @@, eppure mi sono adattato ed ho cambiato il codice del mio sw.Mi viene un po' in mente il caso di Facebook con il nuovo Diario: all'inizio c'erano petizioni su petizioni per non cambiare interfaccia...gente che diceva che l'avrebbe lasciato, che sbatteva i piedi e che quasi si metteva a piangere per questo fantomatico "cambiamento in peggio".Ed ora invece tutte queste lamentele sono solo un ricordo.Ci si è abituati alla nuova interfaccia e tutti sono contenti come prima.E' una ruota che gira: si propone un cambiamento/alternativa e si attende che il cliente ne diventi assuefatto ed abituato. Poi si procede al prossimo cambio, ecc ecc...Un pulsante in meno ed un'interfaccia in startup automatico non può fare di un OS una porcheria, perché quelle cose vengono usate l'1% del tempo.O vorresti dirmi che si valuta un prodotto in base a cose che contano per meno dell'1%?Un ragionamento così lo fa l'utonto o il bambino che voleva il pallone rosso invece che blu, e che ora dice che non riesce a giocare con quello blu...mentre con lo stesso identico, ma rosso, sarebbe "tutt'altra cosa", eh già...E' assurdo quanto vi lamentiate.Si tratta di cambiare una percentuale minima di abitudine per poter usare normalmente Win8.Non è richiesto di cominciare ad usare un mouse trackball/tavoletta, di scrivere con una tastiera turca, di vedere l'immagine del monitor capovolta a tasta in giù o altro. Si tratta solo di eseguire UNA operazione in modo diverso da sempre. Stop.Scommetto che se spostassero la voce "Strumenti di Amministrazione" dal "Pannello di Controllo" a "Sistema" vi mettereste a piangere perché ora dovete fare un click in più. Vero? Ommioddiocomesiamomessi!!!!
    • Etype scrive:
      Re: Qualasiasi cambiamento...
      - Scritto da: Antony
      E' più veloce (30% più di XP)Certo come no :D .... è più lento,più pachiderma e ti fa perdere tempo...
      • Antony scrive:
        Re: Qualasiasi cambiamento...
        Quando provi un Sistema posteriore al Commodore64 scoprirai che non è così :D
        • Etype scrive:
          Re: Qualasiasi cambiamento...
          - Scritto da: Antony
          Quando provi un Sistema posteriore al Commodore64
          scoprirai che non è così
          :DI miei pc sono recenti,di sicuro mica andavo a lamentami perchè volevo installare Win8 su un sistema del 2000..... dimmi sei un fanboy Ms ?
    • Etype scrive:
      Re: Qualasiasi cambiamento...
      Completamente d'accordo...Probabilmente alla Ms per dare un'impressione di cambiamento,di innovazione,ecc (non potevano certo fare un OS identico a Win7) hanno buttato giù 4 idee che all'utente comune non servono minimamente.Il succo della questione è tutto qui,cose inutili che nessun utente ha chiesto a Ms...ma quest'ultima ha pensato bene di imporle per svecchiare l'immagine di windows...toppando alla grande
    • Antony scrive:
      Re: Qualasiasi cambiamento...

      Perchè io devo vedermi su schermo ogni volta un
      cambio immagine globale??? A me non scorre niente da nessuna parte.Non so di cosa tu stia parlando.
      Perchè io devo cercare un programma "digitandone
      le iniziali del nome usando la tastiera", quando
      invece i sistemi con mouse punta-e-clicca, fin
      dai tempi antichi del Macintosh, esistono proprio
      per "sollevare" l'utente dall'uso eccessivo (e
      lento, potenzialmente, e deconcentrante) della
      tastiera?Sui Mac vecchi ti sembrava logico espellere il CD spostando la sua icona, che si creava sul Desktop, sopra il cestino?Non mi pare molto logico né pratico.E' sempre stato più pratico e veloce un click di un tasto fisico direttamente sul frontalino. In quanti espellono il CD facendo click_destro+Espelli? Non ne conosco nessuno. Tutti cliccano il tasto fisico sul frontalino, quindi la tua idea dei sistemi "punta e clicca" è una farloccata immane.
      Per quale motivo io devo, ogni volta, staccare la
      mano dal mouse e portarla sulla tastiera per
      digitare queste "inziali del nome", visto e
      considerato che con la destra uso il mouse e con
      la sola sinistra non mi va di scrivere a
      tastiera, e son troppo lento (mi riesce bene con
      la destra o con entrambe le mani, ma non con la
      sola sinistra)?Hai una sola mano? Allora mi spiace.Negli altri casi:- se sei un utonto: sei lento di base, quindi anche spostare la seconda mano sulla tastiera non cambierà di molto la tua lentezza- se sei un professionista che non deve nemmeno guardare la tastiera per scrivere: hai sempre una mano sulla tastiera e l'altra fissa sul mouse.Quale categoria sei?
      Perchè Microsoft mi "ordina" di
      assumere una abitudine d'uso che io non desidero
      affatto????E' stato fatto così anche per l'interfaccia ad icone.Prima esisteva solo l'elenco testuale di file a cui ci si era abituati con il comando "DIR" da DOS. Poi sono nate le icone e ci si è dovuti ABITUARE.Eh si, dev'essere proprio traumatico e con una curva di apprendimento di almeno 20 anni questo nuovo utilizzo di Metro come "motore di ricerca" di Applicazioni installate.
      Le icone grafiche sullo schermo erano state
      inventate anche per sollevare la gente dal fatto
      di doversi per forza ricordare l' "esatto" nome
      dell'applicazioneLe puoi mettere nella barra di stato di Win8 o direttamente sul Desktop se ti piace come idea, così Metro lo vedi solo il primo secondo e mezzo dopo il login.Come siamo passati dall'abitudine di ricordarci i nomi degli eseguibili a memoria (tempi del DOS) a quello di ricordarci le icone, ora si ritorna un pochino a ricordarci anche il nome dell'App.E' un cambiamento già fatto a suo tempo, solo al contrario.
      questa "cosa" era una delle più grandi TOPPE
      della storia passata e recente di
      Redmond.Ed io invece l'ho trovata un'innovazione in positivo.Ricordo nel 2004 quanto venivo "preso in giro" a girare con uno smartphone+SIM con pennino mentre tutti avevano la comodità dei tasti fisici del loro Nokia 3330.....ed ora sono tutti con il touchscreen.Direi che l'idea/commento della maggioranza non sempre rispecchia la realtà delle cose. :D
      Hanno deciso che dall'oggi al domani TUTTE le
      applicazioni dovevano per forza rispondere ad un
      nuovo paradigma, dovevano essere minimaliste,
      quasi monocromatiche, schiantate FULL-SCREEN,
      mouse UN-orientedMa da che pianeta derivi?Niente di tutto questo è vero.Le App per Metro sono sw DIVERSO da quello che può essere lanciato da "Explorer.exe"/Desktop.Sono applicazioni fatte ad-hoc per Metro.Infatti il player multimediale VLC per Metro è un applicativo AGGIUNTIVO.Chiamalo "plugin per Metro".Se fai un SW in .NET e non lo pensi per Metro, quando clicchi il suo "tile" di piastrella vieni riindirizzato al Desktop e non ti si apre nulla fullscreen.Ma ovviamente è evidente che non sai quello che dici...
      Hanno deciso di far passare in secondo piano gli
      utenti business per favorire gli utenti consumerI Windows aziendali sono in numero INFERIORE ai Windows usati a casa.
      Hanno messo in piedi un obbrobrio di tabletNon si sta parlando dei tablet
  • fl4v10 scrive:
    server per slot sd
    ho un hardware (cassa automatica) che salva dati su una sd card e non ha altro genere di interfaccia.vorrei poter inviare automaticamente questi dati quotidianamente via email.è possibile?esiste una sorta di server sd, oppure un convertitore che si possa inserire in unoslot sd che mi permatta di salvare i dati su un server?grazie.
  • Zucca Vuota scrive:
    Caratteristiche di Windows 8 trascurate
    Una cosa che ho notato è che spesso la gente si ferma a valutare Windows 8 solo come un sistema desktop. In realtà Windows 8 è un sistema connesso al cloud con una serie di servizi tutti ben integrati. Io trovo fantastico avere file e configurazioni (e magari anche applicazioni RT) sincronizzate tra i vari PC che uso. Il desktop che ho a casa, il mio Thinkpad e i vari PC di test che uso sono tutti sincronizzati usando SkyDrive e SkyDrive Pro, i servizi di Windows Account e alcuni servizi aziendali come Exchange, Team Foundation Server e SharePoint. Parte di queste informazioni finiscono anche nel mio telefono Windows Phone 8. Tutto si può fare anche su altri sistemi (come Windows 7 o Linux) ma il livello di integrazione è molto buono su 8.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
      - Scritto da: Zucca Vuota
      Una cosa che ho notato è che spesso la gente si
      ferma a valutare Windows 8 solo come un sistema
      desktop. In realtà Windows 8 è un sistema
      connesso al cloud con una serie di servizi tutti
      ben integrati.Che non servono a nulla.
      Io trovo fantastico avere file e configurazioni
      (e magari anche applicazioni RT) sincronizzate
      tra i vari PC che uso. Il desktop che ho a casa,
      il mio Thinkpad e i vari PC di test che uso sono
      tutti sincronizzati usando SkyDrive e SkyDrive
      Pro, i servizi di Windows Account e alcuni
      servizi aziendali come Exchange, Team Foundation
      Server e SharePoint. Parte di queste informazioni
      finiscono anche nel mio telefono Windows Phone 8.Come sopra per l'utente medio.
      Tutto si può fare anche su altri sistemi (come
      Windows 7 o Linux) ma il livello di integrazione
      è molto buono su
      8.Peccato che l'usabilità di win 8 sfanculi tutto.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
        - Scritto da: Sgabbio
        Che non servono a nulla.A te non servono a nulla. Ma che scrivo a fare... probabilmente non le hai mai provate queste funzionalità (e neanche 8 veramente).
        • Sgabbio scrive:
          Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
          Ho provato per 3 mesi 8 nel suo periodo di prova ed è stata una brutta esperienza: Metro e una palla al piede, il Desktop è stato mutilato per obbligarti ad usare quella palla al piede.ci credo che ha ancora adesso una diffusione ridicola.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
            - Scritto da: Sgabbio
            Ho provato per 3 mesi 8 nel suo periodo di prova
            ed è stata una brutta esperienza: Metro e una
            palla al piede, il Desktop è stato mutilato per
            obbligarti ad usare quella palla al
            piede.Non eri tu quello che lo ha usato in una macchina virtuale?Sicuramente non è stato il tuo sistema principale.
            ci credo che ha ancora adesso una diffusione
            ridicola.Sulla diffusione ridicola non direi: Windows 7 è il più diffuso s.o. per PC seguito da XP (che ricordo tra un anno non avrà più supporto), Vista e 8 (tra il 3 e il 4%). Persino su Steam è il terzo (dopo 7 e XP). Tutti gli altri sono dietro. Il problema è che il mercato del PC è in calo. Per la cronaca i tablet con Windows (pochi sicuramente) non vengono conteggiati tra i PC.Tra parentesi questo non fa certo bene neanche ai supporter di Linux (che tra i tablet e i PC con Windows farebbero meglio a tifare per quest'ultimo che ha una architettura molto più aperta).
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
            Dimenticavo: anche il Mac è in declino. Ovviamente la colpa è di Windows 8, no?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Dimenticavo: anche il Mac è in declino.
            Ovviamente la colpa è di Windows 8,
            no?Te la canti e te la suoni.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
            - Scritto da: Zucca Vuota

            Non eri tu quello che lo ha usato in una macchina
            virtuale?
            Sicuramente non è stato il tuo sistema principale.E' inifluente visto che l'usabilità è al quanto discutibile.

            Sulla diffusione ridicola non direi: Windows 7 è
            il più diffuso s.o. per PC seguito da XP (che
            ricordo tra un anno non avrà più supporto), Vista
            e 8 (tra il 3 e il 4%). Persino su Steam è il
            terzo (dopo 7 e XP). Tutti gli altri sono dietro.
            Il problema è che il mercato del PC è in calo.
            Per la cronaca i tablet con Windows (pochi
            sicuramente) non vengono conteggiati tra i
            PC.Io sto parlando della diffusione ridicola di WINDOWS 8, tu mi tiri in ballo 7 e XP ??????Fatto sta che ha una percentuale ridicola rispetto a 7, nei primi tempi.
            Tra parentesi questo non fa certo bene neanche ai
            supporter di Linux (che tra i tablet e i PC con
            Windows farebbero meglio a tifare per
            quest'ultimo che ha una architettura molto più
            aperta).la cazzatta della sera.
      • Sii sincero scrive:
        Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
        Sei down?
    • collione scrive:
      Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
      - Scritto da: Zucca Vuota

      Tutto si può fare anche su altri sistemi (come
      Windows 7 o Linux) ma il livello di integrazione
      è molto buono su
      8.appunto, cose che si possono fare altrove e con maggiore flessibilità per l'utentel'ipad te lo fa, l'iphone te lo fa, il samsung vattelapesca te lo fa, quindi perchè farlo tramite un pc con windows 8?per l'utente è invece maggiormente visibile la progettazione stile "bambino di 5 anni" dell'interfaccia, con due interfacce fuse alla meno peggio, il che fa sembrare l'insieme assolutamente non professionale
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
        - Scritto da: collione
        l'ipad te lo fa, l'iphone te lo fa, il samsung
        vattelapesca te lo fa, quindi perchè farlo
        tramite un pc con windows
        8?Perché se hai Windows lo fai in modo semplice su tutti i tuoi dispositivi Windows (PC, tablet, telefono e anche XBOX). Va bene all'utonto.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
          Non va nemmeno bene per quello, anche perchè il PC è una cosa, XBOX ne è un altra, idem per tablet e smartphone. Microsoft ha idee confuse o peggio, ha dei dirigenti idioti.
    • Izio01 scrive:
      Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
      - Scritto da: Zucca Vuota
      Una cosa che ho notato è che spesso la gente si
      ferma a valutare Windows 8 solo come un sistema
      desktop. In realtà Windows 8 è un sistema
      connesso al cloud con una serie di servizi tutti
      ben integrati.


      Io trovo fantastico avere file e configurazioni
      (e magari anche applicazioni RT) sincronizzate
      tra i vari PC che uso. Il desktop che ho a casa,
      il mio Thinkpad e i vari PC di test che uso sono
      tutti sincronizzati usando SkyDrive e SkyDrive
      Pro, i servizi di Windows Account e alcuni
      servizi aziendali come Exchange, Team Foundation
      Server e SharePoint. Parte di queste informazioni
      finiscono anche nel mio telefono Windows Phone 8.


      Tutto si può fare anche su altri sistemi (come
      Windows 7 o Linux) ma il livello di integrazione
      è molto buono su
      8.Utilizzo SkyDrive perché offre una quantità esagerata di spazio ad un prezzo basso. Prima di SkyDrive ho utilizzato DropBox, SugarSync, Google Drive e non ricordo chi altri. Ormai anche la nonna offre un servizio di sincronizzazione in cloud. Se dovessi scegliere il più versatile tra questi sistemi, sceglierei SugarSync. Quello meglio integrato sarebbe Google Drive. Trovo che SkyDrive non abbia nulla di particolare, a parte il bassissimo costo/Gb.In compenso ho fatto un rollback a 7 dopo alcuni mesi con Windows 8 (fortunatamente ho una licenza per entrambi i sistemi operativi, non è 7 cvhe ho migrato a 8 bensì un vecchio Vista la cui licenza mi "ballava"). Non per l'interfaccia utente che non è così tragica: non mi fa né caldo né freddo, nel bene e nel male. I problemi sono stati di incompatiblità hardware (tavoletta Wacom di fascia medio-alta) e software. Soprattutto, immediatamente dopo l'installazione ho avuto dei problemi di crash del sistema, come se l'acXXXXX al disco rallentasse, rallentasse fino a uccidere tutto, nemmeno Ctrl-alt-canc funzionava (dopo qualche minuto diceva "non è stato possibile mostrare la finestra, riavviare il PC o attendere", grande M$!). E' sucXXXXX un paio di volte, poi nulla. Se non che una settimana fa ha ricominciato, e allora non mi sono nemmeno posto il problema di driver o non driver del controller o del chipset: da XP in poi i crash di sistema sono rarissimi, perché tornare indietro per insistere con un OS che non mi dà nulla in più? Quindi rollback e ne sono contento, adesso tutto funz*crash* :)
    • anverone99 scrive:
      Re: Caratteristiche di Windows 8 trascurate
      - Scritto da: Zucca Vuota
      Una cosa che ho notato è che spesso la gente si
      ferma a valutare Windows 8 solo come un sistema
      desktop. In realtà Windows 8 è un sistema
      connesso al cloud con una serie di servizi tutti
      ben integrati.


      Io trovo fantastico avere file e configurazioni
      (e magari anche applicazioni RT) sincronizzate
      tra i vari PC che uso. Il desktop che ho a casa,
      il mio Thinkpad e i vari PC di test che uso sono
      tutti sincronizzati usando SkyDrive e SkyDrive
      Pro, i servizi di Windows Account e alcuni
      servizi aziendali come Exchange, Team Foundation
      Server e SharePoint. Parte di queste informazioni
      finiscono anche nel mio telefono Windows Phone 8.


      Tutto si può fare anche su altri sistemi (come
      Windows 7 o Linux) ma il livello di integrazione
      è molto buono su
      8.BRAVO! E io aggiungo: si poteva avere tutto questo senza quella m...a di interfaccia Metro. O NO???
  • Zucca Vuota scrive:
    Analisti
    Il PC è in crisi per tre motivi principali ovvero lo stato disastrato dell'economia mondiale, una notevole pressione dai dispositivi mobili e la mancanza di software che sfrutti veramente le nuove possibilità a livello desktop (il che provoca saturazione). Lo dimostrano anche le vendite sostanzialmente flat o addirittura negative di Mac. Non aiutano poi l'offerta scarsa di macchine innovative (e quelle poche a prezzi non proprio popolari).Quello che però non capisco di questi giudizi tranchant dati dagli "analisti" è la critica a Microsoft e a Windows 8. Cosa doveva fare Microsoft? Continuare con il vecchio sistema e finire in una nicchia in decadenza o innovare? Creare un sistema diverso da Windows (e non riuscire a piazzarlo) o creare un sistema compatibile con il vecchio e traghettare utenti e sviluppatori? L'analista così sono capace di farlo anche io.P.S.: Microsoft è una azienda da onda lunga. Quindi prima di parlare troppo aspetterei. E il ciclo di aggiornamento di Windows è diventato annuale (non più triennale) quindi l'evoluzione sarà assai rapida. Detto questo io uso Windows 8 da agosto 2012 e non tornerei mai indietro.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Analisti
      - Scritto da: Zucca Vuota
      Il PC è in crisi per tre motivi principali ovvero
      lo stato disastrato dell'economia mondiale, una
      notevole pressione dai dispositivi mobili e la
      mancanza di software che sfrutti veramente le
      nuove possibilità a livello desktop (il che
      provoca saturazione). Lo dimostrano anche le
      vendite sostanzialmente flat o addirittura
      negative di Mac. Non aiutano poi l'offerta scarsa
      di macchine innovative (e quelle poche a prezzi
      non proprio
      popolari).In soldoni: Visto che la potenza dei pc attuali e sufficiente per far quasi tutto, non c'è necessità di cambiarlo radicalmente spesso come accadeva 10 anni fà, anche grazie ai proXXXXXri multicore e il numero elevato di ram disponibile.
      Quello che però non capisco di questi giudizi
      tranchant dati dagli "analisti" è la critica a
      Microsoft e a Windows 8. Cosa doveva fare
      Microsoft? Continuare con il vecchio sistema e
      finire in una nicchia in decadenza o innovare?
      Creare un sistema diverso da Windows (e non
      riuscire a piazzarlo) o creare un sistema
      compatibile con il vecchio e traghettare utenti e
      sviluppatori? Quello che si chiedeva e di non fare una M mal riuscita com'è windows 8, metro sui desktop e utile quanto un aspirina per curare una mutilazione genitale.

      P.S.: Microsoft è una azienda da onda lunga.
      Quindi prima di parlare troppo aspetterei. E il
      ciclo di aggiornamento di Windows è diventato
      annuale (non più triennale) quindi l'evoluzione
      sarà assai rapida. Detto questo io uso Windows 8
      da agosto 2012 e non tornerei mai
      indietro.Siccome "a me mi" trovo win 8 figo, gli altri che non lo trovano figo non kapiscono nulla!11
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Analisti
        Se sei più bravo proponi tu un percorso di evoluzione. Oppure vai a fare l'analista.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Analisti
          Non bisogna esser analisti per dire che windows 8, per come è stato proposto non attirava quasi nessuno (fanboy brainless a parte).Hanno voluto trasformare il pc in una specie di tablet, ma chi usa un PC non vuole che diventi una Tablet, perchè si tratta di due oggetti totalmente differenti.Per questo l'interfaccia metro è un completo fallimento, solo microsoft s'impunta come un bambino capriccioso.
          • andrea fava scrive:
            Re: Analisti
            premetto che il tuo modo di rispondere è a dir poco antipatico.Comunque tutte le tue risposte sono esatte ed è esattamente ciò che penso anch'io.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Analisti
            Non volevo essere antipatico, ma purtroppo la questione è tutta li.
    • qualcuno scrive:
      Re: Analisti
      Piú o meno la stessa analisi fatta da tutti i winari in una marea di modi diversi nei post qui sopra.Sorvolate tutti sullo stesso fatto. I tablet ormai sono sul mercato da un po. I trend e le situazioni che descrivete sono partiti qualche tempo fa. Mentre il crollo piú brusco sul mercato coincide con l'uscita di W8.Non vi rimane che appellarvi alla statistica. :D Potete sempre dire che la correlazione non é una causa. :D
    • MacGeek scrive:
      Re: Analisti
      - Scritto da: Zucca Vuota
      Quello che però non capisco di questi giudizi
      tranchant dati dagli "analisti" è la critica a
      Microsoft e a Windows 8. Cosa doveva fare
      Microsoft? Continuare con il vecchio sistema e
      finire in una nicchia in decadenza o innovare?La chiami "innovazione" l'interfaccia di Windoze 8?Io lo chiamerei INVOLUZIONE.Ti serve leggere un manuale per usarla perché l'interfaccia non è più 'auto-discovering' (che era il principio base delle interfacce grafiche) visto comandi sono nascosti e le gesture misteriose.Le finestre non ci sono più ma le applicazioni vogliono girare a tutto schermo, come 30 anni fa. O al massimo affiancate come Windoze 1.0.Graficamente si è tornati alla grafica piatta a 8 bit anni '80, quando le schede grafiche erano a 256 colori con risoluzioni di 320x200. Non si spiegherebbero i quadrettoni monocolor, altrimenti.Cioè, che razza di 'innovazione' sarebbe Windoze 8?
    • Commodore64 scrive:
      Re: Analisti
      Microsoft, molto semplicemente, doveva fare due cose:- Proseguire sui desktop con una evoluzione di Win7, mantenendolo inalterato nella usabilità e compatibilità (e sviluppo SW)- Creare EX-NOVO un sistema operativo touch per CPU ARM (eventualmente anche per CPU Intel, ma solo come seconda battuta) che fosse alla pari se non superiore (!!) a Apple e Android.Chiaramente, EPIC FAIL su entrambi i punti, soprattutto il secondo, come stanno a dimostrare le disastrose cifre di vendita e di diffusione (e di gradimento).
  • aldo scrive:
    risposta
    mah...ho letto un po' di risposte e no so che direio pero' ho provato quasi tutti i sistemi operativi e se volete una opionine al riguardo non dettata da tornaconti personali ( influenzano troppo ) preferisco ora come ora...android con un tablet da 7 pollici.fine
    • mannaggia scrive:
      Re: risposta
      Ma devi dire anche cosa ci devi fare con il PC o il tablet. Che razza di affermazione è?Se ti trastulli con social networks e giochi a angry birds, si' il tablet è meglio, ma cazzarola, facci un disegno con Autocad, scrivi una relazione tecnica, insomma lavoraci invece di giochettarci.Vedrai che il tablet te lo puoi scordare.
      • Sgabbio scrive:
        Re: risposta
        - Scritto da: mannaggia
        Ma devi dire anche cosa ci devi fare con il PC o
        il tablet. Che razza di affermazione
        è?

        Se ti trastulli con social networks e giochi a
        angry birds, si' il tablet è meglio, ma
        cazzarola, facci un disegno con Autocad, scrivi
        una relazione tecnica, insomma lavoraci invece di
        giochettarci.

        Vedrai che il tablet te lo puoi scordare.Ma anche fare due conti su un foglio elettronico o scrivere una raccomandata e altre cose, un tablet va stretto.
        • Prozac scrive:
          Re: risposta
          - Scritto da: Sgabbio
          Ma anche fare due conti su un foglio elettronico
          o scrivere una raccomandata e altre cose, un
          tablet va
          stretto.In realtà non è vero... La mia compagna ha un Galaxy Note 10.1 che ha sostituito il suo notebook. Lei è un'insegnante e prepara le sue lezioni con in tablet.Le ho comprato una tastiera che utilizza quando deve "produrre contenuti" (ad esempio preparare gli esercizi da dare in classe).Utilizza una suite office ben fatta (per Android) che le permette tranquillamente di preparare i documenti Microsoft Office (anche 2007/2010) che le servono anche a scuola (certo, non ci scrive i poemi, ma per preparare esercizi o per gestire i fogli di calcolo per contabilità, ecc... è più che sufficiente).Quando ha voglia di "trastullarsi", invece, stacca la tastiera e ha il classico tablet da "fruizione di contenuti".Ah... Il Note ha la qualità di avere il pennino. Praticamente non utilizza più la tastiera virtuale per scrivere sms, e-mail, ecc... è mille volte più veloce con il pennino...
          • Prozac scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: anverone99
            La tua risposta conferma che la dotazione
            ottimale e' un pc in casa e un tablet per la
            mobilita'
            :)A me i "convertibile" con Windows 8 mi incuriosiscono parecchio. All'epoca delle offerte Windows, ho comprato una licenza per Windows 8 Pro che ho installato su un SSD da 256GB OCZ Vertex 4 (che se dovessi comprare ora, comprerei il Vector :P). Devo ancora testarlo per bene. Praticamente l'ho avviato due o tre volte e poi ho messo da parte il disco per inserire il "solito" Windows 7 con cui sto finendo una consulenza lunga e corposa...Appena consegno il tutto, però, mi testo per bene Windows 8 e se la cosa mi soddisfa, alla fine un convertibile mi sa che lo prendo...Ora, finalmente, stanno iniziando a uscire modelli con i5/i7 ma che hanno anche il 3G e il GPS (fino a qualche tempo fa esistevano solo ARM con queste dotazioni hardware). Quando iniziano ad arrivare anche quelli con schermo da 13" allora, inizio veramente a pensare a Tablet/Ultrabook con Windows 8...
      • iFart scrive:
        Re: risposta
        Trastullarsi coi social network e giocare con Angry Birds e ciò che fanno il 99,999% degli utenti. Disegnare con Autocad lo fanno solo gli architetti e qualche disegnatore meccanico. Cioè lo 0,001% delle persone.Per non parlare di chi scrive una relazione tecnica.Per lavorare, invece, ti servono mani e braccia. Non un computer. Al massimo una vanga od un piccone.
        • qualcuno scrive:
          Re: risposta
          Giá se devi fare i conti di casa e calcolare le tasse con Excel o Calc sul tablet ti metti a piangere.Se devi ritoccare e catalogare le foto delle vacanze con qualcosa di piú decente di instagram il tablet non va bene.Scrivere lettere importanti e che vanno oltre la paginetta su un tablet é una tortura.Anche per la vita di tutti i giorni il PC ti serve.
          • Scrivi il codice antispam scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: qualcuno
            Giá se devi fare i conti di casa e calcolare
            le tasse con Excel o Calc sul tablet ti metti a
            piangereMai fatto i conti di casa con Excel in vita mia.
            Se devi ritoccare e catalogare le foto delle
            vacanze con qualcosa di piú decente di
            instagram il tablet non va
            bene.Mai avuto bisogno di fare il fotoritocco delle foto delle vacanza in vita mia (a parte regolare luminosità o contrasto, e quello lo puoi fare con un tablet tranquillamente).
            Scrivere lettere importanti e che vanno oltre la
            paginetta su un tablet é una
            torturaE sì, perché uno scrive "lettere importanti" con il PC talmente spesso...
            Anche per la vita di tutti i giorni il PC ti
            servePeccato che gli esempi da te citati non siano cose da tutti i giorni neanche di striscio.
          • Sgabbio scrive:
            Re: risposta
            (rotfl)(rotfl)(rotfl) (troll3)(troll3)(troll3)
          • Scrivi il codice antispam scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: Sgabbio
            (rotfl)(rotfl)(rotfl) (troll3)(troll3)(troll3)Sgabbio, sei un povere XXXXXXXX, te ne rendi conto o no? XXXXXXXX!
          • Sgabbio scrive:
            Re: risposta
            WOW u Mad!Se dici castronerie succede che ti risponda cosi :D
          • Scrivi il codice antispam scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: Sgabbio
            (rotfl)(rotfl)(rotfl) (troll3)(troll3)(troll3)Sgabbio, sei un povero XXXXXXXX, te ne rendi conto o no? XXXXXXXX
          • Alessandrox scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: Scrivi il codice antispam
            - Scritto da: Sgabbio

            (rotfl)(rotfl)(rotfl) (troll3)(troll3)(troll3)

            Sgabbio, sei un povero XXXXXXXX, te ne rendi
            conto o no?
            XXXXXXXXNOORA IO INVOCO LA CENSURA PUNTOINFORMATICAaltrimenti XXXXX qui si usano 2 pesi e 2 misure XXXXXmondoboja!comunque concordo con l' autore
          • Io no scrive:
            Re: risposta

            NO
            ORA IO INVOCO LA CENSURA PUNTOINFORMATICA
            altrimenti XXXXX qui si usano 2 pesi e 2 misure
            XXXXXmondoboja!
            Perché ? Non mi sembra abbia parlato male di Apple.
          • Sgabbio scrive:
            Re: risposta
            Tranquillo, nel weekend Luca Annunziata si riposa, il lunedì vedrai le sforbiciate.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 aprile 2013 12.03-----------------------------------------------------------
          • qualcuno scrive:
            Re: risposta

            Peccato che gli esempi da te citati non siano
            cose da tutti i giorni neanche di
            striscio.Ti capisco. Anche io sono una persona all'antica. Sai, sono nato il secolo scorso.
          • Io no scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: Scrivi il codice antispam
            - Scritto da: qualcuno

            Giá se devi fare i conti di casa e
            calcolare

            le tasse con Excel o Calc sul tablet ti metti a

            piangere

            Mai fatto i conti di casa con Excel in vita mia.


            Se devi ritoccare e catalogare le foto delle

            vacanze con qualcosa di piú decente di

            instagram il tablet non va

            bene.

            Mai avuto bisogno di fare il fotoritocco delle
            foto delle vacanza in vita mia (a parte regolare
            luminosità o contrasto, e quello lo puoi fare con
            un tablet
            tranquillamente).


            Scrivere lettere importanti e che vanno oltre la

            paginetta su un tablet é una

            tortura

            E sì, perché uno scrive "lettere importanti" con
            il PC talmente
            spesso...


            Anche per la vita di tutti i giorni il PC ti

            serve

            Peccato che gli esempi da te citati non siano
            cose da tutti i giorni neanche di
            striscio.Vero, nemmeno da noi qui al polo si fanno quello cose, stiamo tutto il giorno a giocare con la neve.
          • anverone99 scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: Scrivi il codice antispam
            - Scritto da: qualcuno

            Giá se devi fare i conti di casa e
            calcolare

            le tasse con Excel o Calc sul tablet ti metti a

            piangere

            Mai fatto i conti di casa con Excel in vita mia.Io si'. Contabilita'


            Se devi ritoccare e catalogare le foto delle

            vacanze con qualcosa di piú decente di

            instagram il tablet non va

            bene.

            Mai avuto bisogno di fare il fotoritocco delle
            foto delle vacanza in vita mia (a parte regolare
            luminosità o contrasto, e quello lo puoi fare con
            un tablet
            tranquillamente).Vorrei vederle le tue foto. Poi ti faccio vedere le mie.


            Scrivere lettere importanti e che vanno oltre la

            paginetta su un tablet é una

            tortura

            E sì, perché uno scrive "lettere importanti" con
            il PC talmente
            spesso...Chi studia e si aggiorna deve scrivere moltissimo


            Anche per la vita di tutti i giorni il PC ti

            serve

            Peccato che gli esempi da te citati non siano
            cose da tutti i giorni neanche di
            striscio.A te sicuramente
          • flynn71 scrive:
            Re: risposta
            quindi siccome tu non le fai quelle cose vuol dire che tutti non le fanno. Quindi sei il perfetto utente medio. e siccome lo dici tu allora non può essere che vero. Quindi posso estrapolare, dopo il tuo commento fetente, che l'utente medio ragiona con le natiche, visto che lo fai tu e tu sei il perfetto utente medio....
          • iFart scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: qualcuno
            Giá se devi fare i conti di casa e calcolare
            le tasse con Excel o Calc sul tablet ti metti a
            piangere.I conti di casa? Per quelli bastano i nostri stipendi da fame.
            Se devi ritoccare e catalogare le foto delle
            vacanze con qualcosa di piú decente di
            instagram il tablet non va
            bene.Per questo basta un PC di 10 anni fa.
            Scrivere lettere importanti e che vanno oltre la
            paginetta su un tablet é una
            tortura.E per questo è sufficiente un 386

            Anche per la vita di tutti i giorni il PC ti
            serve.Può essere, ma siccome i soldi sono pochi e le cose per cui serve sono 4 in croce, la gente non spende più tanto denaro per cambiare il PC ogni sei mesi.Figuriamoci, poi, nelle aziende. Magari sull'orlo del fallimento.
          • Sgabbio scrive:
            Re: risposta
            allora indebitarsi spendendo 700 euro per un tablet invece e da furbi ?
          • iFart scrive:
            Re: risposta
            - Scritto da: Sgabbio
            allora indebitarsi spendendo 700 euro per un
            tablet invece e da furbi
            ?No, però fa figo. Mentre se t'indebiti per un cassone con W8 fai solo la figura del nerd sfigato. E siccome viviamo in un mondo dove gente come Fabrizio Corona sono considerati eroi e modelli da seguire, hai già capito perché si vendo i tablet e non i PC.Tutti vorrebbero essere Steve Jobs. Nessuno Steve Ballmer.
  • giuseppe scrive:
    risposta
    ma dai MS che obbligatoriamente sul desktop dei netbook ci metteva i suo logo in win7 starter . va bene era possibile disattivarlo direte voi ma spiantartelo in faccia come dire ` okkio che sei mio, ...MS ti sei XXXXta da sola XP era una roccia .ma voi credete che abbiano cambiato molto nel codice in vista, 7 e 8 ? MS ha sempre avuto la politica del consumismo a braccetto con i produttori di hardware e adesso torna indietro ottimizzando si fa per dire il suo so col risultato che adesso un single core au win 7 ci si lavora?ma va la....che gli avranno tolto processi inutili e qualche loop
    • Wanny Miarelli scrive:
      Re: risposta
      Allora... prego non parlare di Codice quando non si ha la minima idea di quello che si dice. WinXP strutturalmente parlando ha un abbisso con Win7, sia al livello di codice che di progettazione dell'interfaccia e funzionalità. Non hai la minima idea di quello che c'è dietro.Ora il problema non è MS o windows, o il CONSUMISMO (?) questa è bella e non merita nemmeno di essere commentata, vorrei che tu mi trovarssi un settore industriale che non va a braccetto con il consumismo ( eccetto forse per le casse da morto... e anche li... )La gente purtroppo è pigra, essendo poco " svegli " e volenterosi pretendono che dopo aver impiegato un mese per imparare quelle 3 4 stupidagini, il tutto rimanga uguale per millenni in modo da permettergli di non " studiare " mai più nessun tipo di nozione.Purtroppo il cambiamento serve, fa bene ed è giusto. Windows 8 rispetto a Windows 7 ha implementato la " nuova barra start " che ha subito spaventato tutti i pigri, che purtroppo dovranno tornare a studiare.Posso assicurarti che con un minimo di sforzo, per apprendere a fondo come funziona il sistema, sarai 2 o 3 volte più produttivo di Windows 8, ho formato diverse aziende e NESSUNO attualmente ci si è trovato male.Poi, tralasciando queste indiscrezioni, cosa consigli come alternativa ? Linux ? dove se per disgrazia cambi scheda video e devi reinstallare i driver hai due possibilità : 1) Consultare un sistemista2) Formattare nuovamente il PCOppure vogliamo passare tutti a Apple ? DEI del consumismo più sfrenato a prezzi improponibiliUn i5 con una scheda video NVidia da 98 euro e 8 gb di ram ( 50 euro ) con uno schermo led e un pezzi di plexiglass ( 300 ) 1500,00 ( + estensione di garanzia praticamente obbligatoria )Vorrei che una volta tanto si ragionasse prima di esprimere pensieri a caso. Microsoft sta tentando di innovare il mercato, come sempre, basta guardare cosa ha portato Windows 7.Gli impiegati svogliati che credono sia ancora conveniente usare la penna con la carta piuttosto che un sistema funzionale, sono liberi di crederlo, ma non possono proiettare la loro volontà sull'intero pianeta :D
      • giuseppe scrive:
        Re: risposta
        - Scritto da: Wanny Miarelli
        Allora... prego non parlare di Codice quando non
        si ha la minima idea di quello che si dice. WinXP
        strutturalmente parlando ha un abbisso con Win7,
        sia al livello di codice che di progettazione
        dell'interfaccia e funzionalità. Non hai la
        minima idea di quello che c'è
        dietro.Si hai ragione ho sparato un sacco di XXXXXXccepero' quando sono passato a 7 la mia fidatissima stampante con alle spalle anni di onorato servizio con xp, ebbene con 7 kaput e il produttore non ha aggiornato i driver perche' vecchia. risolto comprando un' altra stampante. a pensar male certe volte si scrivono fesserie pero'........
      • andrea fava scrive:
        Re: risposta
        Sarò anche pigro ma avendo speso mille.euro 7 mesi fa per il pc nuovo i tuoi discorsi te li puoi mettere dove sai anche perchè mi alzo alle 5 e 15 al mattino e rientro alle 6 e 30 la sera distrutto dalla fatica come il 90 % delle persone che dovrebbero passare a win8 per far contenti microsoft e i sapientini come te.La pigrizia non c'entra un kazzo.Scendi dalla pianta
        • Wanny Miarelli scrive:
          Re: risposta
          se hai speso 1300 euro per un pc non credo che Windows 8 ti obblighi in qualsiasi modo a doverli rispendere =) E credo sia lecito che Microsoft richieda un contributo per l'utilizzo del Software.Vorrei precisare che il servizio di supporto per Windows 7 rimane attivo, i driver continuano ad essere prodotti e i Software ad essere rilasciati.A differenza di Apple Microsoft supporta i sistemi operativi vengono supportati per 15 anni.
      • andrea fava scrive:
        Re: risposta
        Sarò anche pigro ma avendo speso mille.euro 7 mesi fa per il pc nuovo i tuoi discorsi te li puoi mettere dove sai anche perchè mi alzo alle 5 e 15 al mattino e rientro alle 6 e 30 la sera distrutto dalla fatica come il 90 % delle persone che dovrebbero passare a win8 per far contenti microsoft e i sapientini come te.La pigrizia non c'entra un kazzo.Scendi dalla pianta
      • Undertaker scrive:
        Re: risposta
        - Scritto da: Wanny Miarelli
        Allora... prego non parlare di Codice quando non
        si ha la minima idea di quello che si dice. WinXP
        strutturalmente parlando ha un abbisso con Win7,
        sia al livello di codice che di progettazione
        dell'interfaccia e funzionalità. Non hai la
        minima idea di quello che c'è
        dietro.marketing
        La gente purtroppo è pigra, essendo poco " svegliil compagno Wanny il tricheco fustiga i costumi decadenti occidentali
        " e volenterosi pretendono che dopo aver
        impiegato un mese per imparare quelle 3 4
        stupidagini, il tutto rimanga uguale per millenni
        in modo da permettergli di non " studiare " maifesserie, windows 8 é quasi identico a win7, gli hanno tolto il pulsante start, il menú tradizionale ed aggiunto quella ridicola interfaccia a quadratoni.
        più nessun tipo di
        nozione.
        Purtroppo il cambiamento serve, fa bene ed è
        giusto. (rotfl)Windows 8 rispetto a Windows 7 ha
        implementato la " nuova barra start " che ha
        subito spaventato tutti i pigri, che purtroppo
        dovranno tornare a
        studiare.tranquillo, nessuna paura: continuo ad usare win7, anche se il cambiamento "serve ed é giusto" LOL !
        Posso assicurarti che con un minimo di sforzo,
        per apprendere a fondo come funziona il sistema,
        sarai 2 o 3 volte più produttivo di Windows 8, ho
        formato diverse aziende e NESSUNO attualmente ci
        si è trovato
        male.diciamo che, per evitare imbarazzo fanno tutti sorrisi, poi finito il corso formattano tutto e reinstallano win7 (o xp!)
        Oppure vogliamo passare tutti a Apple ? DEI del
        consumismo più sfrenato a prezzi
        improponibiliil boom di apple é iniziato proprio quando microsoft (dopo l'abbandono di Gates, quello é stato l'inizio del declino) ha abbandonato xp (che piaceva a tutti) ed iniziato la demenza di vista.
        Gli impiegati svogliati che credono sia ancora
        conveniente usare la penna con la carta piuttosto
        che un sistema funzionale, sono liberi di
        crederlo, ma non possono proiettare la loro
        volontà sull'intero pianeta
        :Dmeno male che cé Wanny, intrepido guerriero, che combatte per noi, o saremmo oppressi da tanta gente svogliata che non ne vuole sapere di windows8.
        • Wanny Miarelli scrive:
          Re: risposta
          Sono felice che tu abbia perso del tempo per analizzare e rispondere al mio commento, anche se secondo me hai travisato quello che volevo dire :D La maggior parte della gente che incontro, proprio come te, continua a ripetere che Windows 8 è un sistema operativo fallito e inutile. Io, che non sono un dittatore, ascolto con cura la vostra opinione, ma finora nessuno è riuscito a fornire dati oggettivi sull'instabilità e la scarsa usabilità del sistema ^^Purtroppo mi trovo nuovamente a parlare con una persona che evidentemente non ha approfondito windows 8 ( il che è lecito ).Come detto nel commento precedente, ribadisco, ho formato parecchia gente e ovviamente tra questa c'è anche chi ha " sorriso e disinstallato Windows 8, per tornare al caro vecchio Windows 7", è legittimo no ? Non ho intenzione di obbligare nessuno a seguire la mia idea o i miei consigli :DSono ovviamente concorde che le differenze con Windows 7 sono pochissime ( e questo lo reputo un punto di forza ) ma sono pronto a dimostrare come moltissime delle comuni funzioni ( ricerca file e programmi ) che prima venivano svolte tramite il " menù start " siano state velocizzate in modo incredibile ^^
      • Commodore64 scrive:
        Re: risposta
        Sei veramente (ma "veramente") convinto che Microsoft stia INNOVANDO il mercato?O che forse non stia rincorrendo disperatamente (ed inutilmente) con la lingua di fuori chi ha avuto "idee buone ed innovative"? Per me, ormai sono all'angolo...
    • Sii sincero scrive:
      Re: risposta
      Dicci la verità, sei mongoloide?
  • John mc carty scrive:
    Avidità
    L'avidità infinita di Microsoft la sta impiccato da sola.Passare da un sistema operativo all'altro con la velocità della luce.Soldi buttati per Vista che non funzionava, Win7 è meglio è come Vista ma almeno funziona.Window 8 su PC, a che serve?, forse solo per vendere devices che lo supportano?, lasciatelo sui tablet che è meglio.
  • max51 scrive:
    Windows 8
    sono un 62enne; ho utilizzato praticamente tutti i Windows dalle origini sino a XP Vista e Sette. Combattendo in famiglia con possessori di Apple dalle indubbie qualità di stabilità, semplicità, velocità, ecc, continuo con Microsoft. Ho un pc con W7 ora aggiornato a W 8 solo per avere tutti i pc uguali. Con W 8le cose si sono sistemate dal dramma di Vista che facevano imbufalire la moglie cui ho regalato un costoso e potente portatile con quel sistema che era arrivato a non usarlo + per la lentezza. Da quando glie l' ho aggiornato a W 8 seppur lei non sia avvezza al pc, dopo un primo momento di smarrimento si è abituata senza traumi; lo utilizza anche per piccole cose + volte al giorno tanto è rapido. Si è riavvicinata al pc perché glie l' ho spiegato( dove si spegne, come si passa nelle finestre, ecc). Parlando con molti amici e conoscenti di varie età + giovane della mia ( dai 30), la maggioranza di essi non è informata dei vantaggi a passare a W 8 da Xp che non sarà + supportato o da Vista lentissimo. Il punto credo sia questo. La Pubblicità anche televisiva di Microsoft non aiuta a capire il miglioramento delle prestazioni e la rapidità di accensione su vecchi pc e la possibilità di avere ancora l' interfaccia Desktop cui sono abituati. Microsoft dovrebbe publicizzare meglio questi aspetti x i milioni di utenti con che hanno ancora XP e Vista in particolare e che hanno paura a fare da soli o non sono capaci l' aggiornamento.
    • MacGeek scrive:
      Re: Windows 8
      La prossima volta a tua moglie compragli un MacBook Air. Anche base. Vedrai che sarà più contenta ;)
      • John mc carty scrive:
        Re: Windows 8
        Tu basta che sei macchista e dimostri la superiorità del mac a ogni costo.
        • MacGeek scrive:
          Re: Windows 8
          - Scritto da: John mc carty
          Tu basta che sei macchista e dimostri la
          superiorità del mac a ogni costo.Ma è la verità. E anche scontata.
          • Wanny Miarelli scrive:
            Re: Windows 8
            La prossima volta impegnati la macchina e fagli un intero set apple telefonino + dekstop + notebook :D, così vedrai come sarà felice ! Poi se mai dovrai sostituire un HDD ( fuori garanzia ) dovrai impegnarti anche il rolex, perchè i loro HDD sono porpietari con sensore di temperatura e firmware customizzato ! :D non ti resta che rivolgerti ad un centro assistenza apple che ti chiede la modica cifra di 65 euro + iva di mano d'opera per la sostituzione, dove ogni laboratorio chiede massimo 35 euro ivati :DSarebbe bello, un giorno, fare un bel raffronto tra Windows o Mac OS, ma una cosa seria che comprenda utilizzo serio delle macchine, non facebook e WhisList !
          • MacGeek scrive:
            Re: Windows 8
            - Scritto da: Wanny Miarelli
            La prossima volta impegnati la macchina e fagli
            un intero set apple telefonino + dekstop +
            notebook :D, così vedrai come sarà felice !Bum!Stava parlando di un portatile Top Windoze, non è che te lo regalano.Un MacBook Air base costa sui 1000 o meno se si prende ricondizionato. Non è necessario impegnarsi casa.
            Poi se mai dovrai sostituire un HDD ( fuori
            garanzia ) dovrai impegnarti anche il rolex,
            perchè i loro HDD sono porpietari con sensore di
            temperatura e firmware customizzato ! Non ci sono gli HD sui MacBook Air.Per gli altri Mac, sempre cambiato l'HD da solo.
            :D non ti
            resta che rivolgerti ad un centro assistenza
            apple che ti chiede la modica cifra di 65 euro +
            iva di mano d'opera per la sostituzione, dove
            ogni laboratorio chiede massimo 35 euro ivati
            :DIn realtà all'Apple Store (quello ufficiale, almeno) sono diventati economicissimi anche fuori garanzia. Una volta non era così. Sul mio iMac 24" la scheda grafica lo scorso anno ha iniziato a fare le bizze fino a rendere il computer quasi inusabile. Mi aspettavo un salasso per cambiarla, anche una scheda su eBay non la pagavi meno di 150. La riparazione all'AppleStore, manodopera e IVA compresa, mi è costata 100.Ad un mio collega si è rotto il filo dell'alimentatore di un MacBook di 4-5 anni fa con l'uso. Era andato allo store a ricomparlo, ma glene hanno dato uno gratis con somma sorpresa per entrambi.Per non parlare della facilità con cui ti cambiano iPhone e iPad anche se lo rompi tu.Insomma a livello di supporto, almeno se ci si rivolge al store ufficiale, sono quasi incredibili.
          • fjfjh kgk scrive:
            Re: Windows 8
            Mac è bello, windows non ha bisogno di un esercito di spammer che difendano la sua causa. Perchè? perche windows è lo status quo, android lo sarà, Apple arriva a sostenere la Magia pur d aver ragione.Ma perchè 100g di vetro alluminio litio e circuiti costano 900 euro?Magia!
          • MacGeek scrive:
            Re: Windows 8
            - Scritto da: fjfjh kgk
            Mac è bello, windows non ha bisogno di un
            esercito di spammer che difendano la sua causa.
            Perchè? perche windows è lo status quo, android
            lo sarà, Apple arriva a sostenere la Magia pur d
            aver
            ragione.

            Ma perchè 100g di vetro alluminio litio e
            circuiti costano 900 euro?Sì l'iPhone 5 costa troppo, mi trovi d'accordo. E lo pagheranno.Il prezzo dei primi iPhone era alto (non così tanto) ma era giustificato dal fatto che erano effettivamente una novità tecnologica. Oggi non lo sono più e ci sono concorrenti con hardware quasi equivalenti ad 1/4 di quel prezzo.Ma stavamo parlando di computer. Ancora gli Air sono concorrenziali. I nuovi iMac, invece, non mi piacciono, meglio il mio vecchio 24" (o comunque la generazione prima).
          • Wanny Miarelli scrive:
            Re: Windows 8
            Non ho mai messo in dubbio il supporto Apple - ma il suo costo.La sostituzione di un telefono, se rotto viene effettauta solo se si è coperti da Apple Care ( estensione di garanzia ) che costa parecchi soldini per un Iphone.Fuori garanzia Apple applica una politica simpatica ( mi piace veramente ) anche se costosa, ovvero ritira il tuo vecchio dispositivo e per una cifra fissa ( mi pare siano 150 ? ) ti da un nuovo terminale ( rigenerato ).Ora ti racconto la mia esperienza : Imac 21.5 Pollici HDD rotto. Mi reco all'Apple store ( so cambiare un HDD ma preferivo farlo fare a loro per correttezza ) il preventivo per la sostituzione è di 180,00 ( un HDD ? ).LA morale della favola è che gli HDD montati all'interno dell'Imac hanno un firmware propietario, prodotto appositamente per Apple, che in qualche modo contribuisce alla gestione della ventilazione del PC. Con un normale HDD praticamente, su molti Imac, le ventole iniziano a girare al massimo degli RPM, il che è parecchio fastidioso :D Mac mini ( quello da tavolo ) di un mio amico, vuole portare la ram da 4 a 8 GB, gli dico che posso farlo io, ma gli chiedo di recarsi prima all'Apple Store in quanto io non avrei potuto farlo prima di una settimana !Per il cambio ram ( va aperto uno sportellino con una vite sul retro, staccata la vecchia e inserita la nuova ) hanno avuto la faccia tosta di chiedere 195,00 :DGli ho comprato una ram ( 38 ) mi sono fatto dare ( 15 ) per montarla e fargli un piccolo test per controllare che non fosse in qualche modo difettosa. Totale dell'impresa : 53 ( abbiamo montato Corsair, proprio quelle che avrebbe montato l'apple store ) Quindi, se permetti, preferisco evitare questa gente che lucra sull'ignoranza degli altri ^^.
        • FDG scrive:
          Re: Windows 8
          - Scritto da: John mc carty
          Tu basta che sei macchista e dimostri la
          superiorità del mac a ogni costo.No, il problema è che c'è un limite oltrepassato il quale ti viene voglia di comprarti un mac ;)
      • massimo ros scrive:
        Re: Windows 8
        spiritoso come ho scritto ho già la figlia col Mac, mica posso andare in minoranza!!!
        • MacGeek scrive:
          Re: Windows 8
          - Scritto da: massimo ros
          spiritoso come ho scritto ho già la figlia col
          Mac, mica posso andare in
          minoranza!!!Perché no?La figlia si è mai lamentata? ;)
    • user_ scrive:
      Re: Windows 8
      ci sono anche altri migliormanti in windows 8, e nuove caratteristiche anche per la compatibilità con hardware moderno, io per ora mi tengo win 7 ma in futuro voglio win 8.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Windows 8
      Il fallimento di win 8 e appunto questa imposizione, tra l'altro non bastano la classic shell e affini per risolvere la situazione: E' solo un palliativo.
    • FDG scrive:
      Re: Windows 8
      - Scritto da: Livigno2000
      Tecnicamente non è un fallimento, affatto, anche
      se ad alcuni (dai fronti Linux e Mac) piace dire
      così.
      Casomai è un fallimento la pretesa di MS di
      imporre Metro/Modern UI agli utenti, ma Windows 8
      non coincide con quell'interfaccia.
      Per fortuna.Quindi se non fosse per le piastrelle l'avrebbero potuto chiamare Windows 7.1?
      • Livigno2000 scrive:
        Re: Windows 8
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Livigno2000
        Quindi se non fosse per le piastrelle l'avrebbero
        potuto chiamare Windows
        7.1?Praticamente si.Se avessero messo l'interfaccia Metro come semplice opzione a scelta dell'utente, non ci sarebbe stata nessuna rivolta degli utenti, nessuna polemica e nessun stupore nel considerarlo semplicemente l'evoluzione di Seven.E anche nessun speranzoso wishful thinking dei sostenitori di Linux, che ora dicono "Windws 8 è un fallimento, è l'anno di Linux".Ma MS aveva bisogno di mettere in primo piano le piastrelle, per spingerle sui Windows Phone e sui tablet, settori in grande crescita dove lei era scoperta.E così ha cercato di nascondere il fatto che, sotto la nuova GUI, c'è un Seven rivisto, che con un semplice tool gratuito come Classic Shell (e simili) si usa pressochè esattamente come Seven (ed è anche un pò più reattivo).Ha cercato di forzare gli utenti ad usare le piastrelle anche sui PC.E, com'era prevedibile (tranne che per qualche fanatico sostenitore di MS, qualunque cosa faccia) gli utenti si stanno lamentando non poco.Qualcuno si adatta, a pochi piace (di solito quelli che effettivamente potrebbero evitare di comprarsi un PC, perchè lo usano come fosse un tablet!), molti lo rifiutano, i meglio informati risolvono il problema con i tool gratuiti che ripristinano il bottone Start e vivono felici. :)
        • Sgabbio scrive:
          Re: Windows 8
          Lo vuoi capire che i più informati non passano ad 8 ? Perchè dovrebbero passare ad 8 e usare un XXXXX di tool terzo per renderlo usabile ?
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Windows 8
            - Scritto da: Sgabbio
            Lo vuoi capire che i più informati non passano ad
            8 ? Perchè dovrebbero passare ad 8 e usare un
            XXXXX di tool terzo per renderlo usabile
            ?Perchè se lo trovano già installato sul nuovo PC, genio.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Windows 8
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: Sgabbio

            Lo vuoi capire che i più informati non
            passano
            ad

            8 ? Perchè dovrebbero passare ad 8 e usare un

            XXXXX di tool terzo per renderlo usabile

            ?

            Perchè se lo trovano già installato sul nuovo PC,
            genio.Perchè le persone informate si prendono un PC marchiato.... ma vai la!
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Windows 8
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Livigno2000

            - Scritto da: Sgabbio


            Lo vuoi capire che i più informati non

            passano

            ad


            8 ? Perchè dovrebbero passare ad 8 e usare
            un


            XXXXX di tool terzo per renderlo usabile


            ?



            Perchè se lo trovano già installato sul nuovo
            PC,

            genio.

            Perchè le persone informate si prendono un PC
            marchiato.... ma vai
            la!Se ti prendi un notebook si, genio, a meno di non essere uno di quei gamer che si comprano un Santech o altre cose da cantinari ancor peggiori.Ovvero una frazione estremamente limitata degli utenti.Quello che mi fa ridere è che c'è gente che Windows 8 non lo usa (ma neanche Seven o XP!) e vuole raccontare della sua usabilità a chi lo utilizza tutti i giorni.Un conto è che non vi piaccia Windows in generale, come a me per esempio non piace Linux.Ma non mi sento di andare a dire ai Linari che la GUI di SuSE è usabile mentre quella di Ubuntu è inusabile o viceversa.Nè metterei bocca se qualcuno che la usa mi dice che con la tale GUI alternativa anche Ubuntu diventa una meraviglia, dato che io non la uso.
  • qualcuno scrive:
    Re: Stesso errore di Vista
    Sono d'accordo con il post, ma non con il titolo.E' peggio di Vista perché con Vista era possibile fare il downgrade. Grazie a secure boot con W8 il downgrade e troppo complicato.
    • anverone99 scrive:
      Re: Stesso errore di Vista
      - Scritto da: qualcuno
      Sono d'accordo con il post, ma non con il titolo.
      E' peggio di Vista perché con Vista era possibile
      fare il downgrade. Grazie a secure boot con W8 il
      downgrade e troppo
      complicato.C'e' solo da disabilitare un paio di opzioni [img]http://pix.toile-libre.org/upload/original/1353511012.jpg[/img]https://help.ubuntu.com/community/UEFI-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 12.28-----------------------------------------------------------
      • qualcuno scrive:
        Re: Stesso errore di Vista
        - Scritto da: anverone99
        - Scritto da: qualcuno

        Sono d'accordo con il post, ma non con il
        titolo.

        E' peggio di Vista perché con Vista era
        possibile

        fare il downgrade. Grazie a secure boot con
        W8
        il

        downgrade e troppo

        complicato.

        C'e' solo da disabilitare un paio di opzioni
        [img]http://pix.toile-libre.org/upload/original/13
        https://help.ubuntu.com/community/UEFI
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 12.28
        --------------------------------------------------Balle.Il link che hai citato si riferisce ad una distro aggiornata che include le chiavi per farsi riconoscere dal secure boot.Le vecchie versioni di Windows non includono le chiavi e non possono essere installate sui nuovi PC a meno che non si disabilita secure boot, ma questa é una operazione complicata.Molte distro o perché non hanno le stessa risorse di Ubuntu o per altri motivi non includono le chiavi, quindi hanno lo stesso problema delle vecchie versioni di Windows.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Stesso errore di Vista

          Balle.
          Il link che hai citato si riferisce ad una distro
          aggiornata che include le chiavi per farsi
          riconoscere dal secure
          boot.

          Le vecchie versioni di Windows non includono le
          chiavi e non possono essere installate sui nuovi
          PC a meno che non si disabilita secure boot, ma
          questa é una operazione
          complicata.

          Molte distro o perché non hanno le stessa risorse
          di Ubuntu o per altri motivi non includono le
          chiavi, quindi hanno lo stesso problema delle
          vecchie versioni di
          Windows.Ma è la schermata di un bios, quella...
          • qualcuno scrive:
            Re: Stesso errore di Vista
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: qualcuno

            - Scritto da: anverone99


            - Scritto da: qualcuno



            Sono d'accordo con il post, ma non con

            il


            titolo.



            E' peggio di Vista perché con Vista
            era


            possibile



            fare il downgrade. Grazie a secure
            boot

            con


            W8


            il



            downgrade e troppo



            complicato.





            C'e' solo da disabilitare un paio di
            opzioni






            [img]http://pix.toile-libre.org/upload/original/13


            https://help.ubuntu.com/community/UEFI





            --------------------------------------------------


            Modificato dall' autore il 13 aprile 2013

            12.28





            --------------------------------------------------



            Balle.

            Il link che hai citato si riferisce ad una
            distro

            aggiornata che include le chiavi per farsi

            riconoscere dal secure

            boot.



            Le vecchie versioni di Windows non includono le

            chiavi e non possono essere installate sui nuovi

            PC a meno che non si disabilita secure boot, ma

            questa é una operazione

            complicata.



            Molte distro o perché non hanno le stessa
            risorse

            di Ubuntu o per altri motivi non includono le

            chiavi, quindi hanno lo stesso problema delle

            vecchie versioni di

            Windows.

            Ma è la schermata di un bios, quella...Guarda nel link che ha messo. Lí si parla di come installare Ubuntu in EFI mode. Poi in fondo dice in caso di problemi controllare se secure boot é abilitato e mette la schermata del bios come esempio di controllo. Non dice come disabilitarlo, perché le modalitá per farlo cambiano da marca a marca non si puó descrivere in un help generalizzato.Mi é sembrato un trucchetto un po disonesto. Prima M$ ha fatto in modo che la procedura di disabilitazione fosse complicata, ora i troll winari vanno in giro dicendo che é semplicissima.
  • giuseppe scrive:
    risposta
    il desktop sarà relegato ai videogiochi full immersion definizioni altissime con schermi grandi` e nell` ambito aziendale come supporto ai tabletil futuro sara` mobile. windows si e` accorta in ritardo e ne sta pagando le conseguenze. MS le ha provate tutte per imprigionare l` utente nel suo sistema sottraendo risorse invece di sondare il mercato.mi dispiace ma se le voluta lei
    • Undertaker scrive:
      Re: risposta
      - Scritto da: giuseppe
      il desktop sarà relegato ai videogiochi full
      immersion definizioni altissime con schermi
      grandi` e nell` ambito aziendale come supporto ai
      tablet
      il futuro sara` mobile. altro futurologo della domenica
      windows si e` accorta in
      ritardo e ne sta pagando le conseguenze. MS le hasta pagando le conseguenze di correre dietro alla apple rendendo i pc sempre piú simili alle loro XXXXXte, quindi sempre meno graditi ad utenti intelligenti e competenti, che trovano ridicole ed inutili le "innovazioni" di windows7 ed 8.
      • Livigno2000 scrive:
        Re: risposta
        - Scritto da: Undertaker
        sta pagando le conseguenze di correre dietro alla
        apple rendendo i pc sempre piú simili alle loro
        XXXXXte, quindi sempre meno graditi ad utenti
        intelligenti e competenti, che trovano ridicole
        ed inutili le "innovazioni" di windows7 ed
        8.Sarei d'accordo con tutto se non fosse citato Windows 7.Seven è un ottimo sistema ed è un passo avanti rispetto ad XP (che pure non è male).E' l'interfaccia Modern UI di Windows 8 che è l'"innovazione" insensata (e, sui PC, non solo inutile ma dannosa).
  • Claudio Rossi scrive:
    Il futuro è Linux
    Con l'arrivo di tablet e smartphone una flessione del mercato PC è inevitabile. Quello che però molti sembrano ignorare è che un computer non può essere uguale ad un telefono. Che Windows ormai sia destinato a morire si sa da anni, più o meno dall'arrivo di Vista. Sono troppo legati al loro universo per potersi rinnovare davvero. Apple d'altro canto, pur rimanendo un ottimo prodotto comincia anche lui ad avere qualche problemino. Non è più agile e scattante come un tempo, i virus cominciano ad arrivare e concettualmente ha parecchie incongruenze. A mio avviso il futuro sarà sempre più di Linux. Quei pochi professionisti che ancora utilizzeranno un PC in futuro si rivolgeranno sempre più a Linux: massima flessibilità, sistemi molto veloci e concettualmente avanti. I sistemi Linux per ora hanno ancora parecchie pecche, e buchi, ma potenzialmente sono molto più avanti sia di Windows che di OS X.
    • Lordshit scrive:
      Re: Il futuro è Linux
      Mio cuggino mi ha detto che il 2014 sarà l'anno de Linux!!
      • Livigno2000 scrive:
        Re: Il futuro è Linux
        - Scritto da: Lordshit
        Mio cuggino mi ha detto che il 2014 sarà l'anno
        de
        Linux!!Anche il mio!E mio zio lo dice da anni, che "il prossimo è l'anno di Linux"! ;)
        • Claudio Rossi scrive:
          Re: Il futuro è Linux
          Beh, intanto Linux è comunque in ascesa in questi ultimi anni. Io ho provato Ubuntu e mi sono trovato molto meglio che con Windows. Mi ha risuscitato il computer. Non vedo perché la gente dovrebbe comprare un sistema operativo che va lento e male quando può avere gratis un sistema operativo che va veloce e piuttosto bene, a parte qualche pecca.
          • user_ scrive:
            Re: Il futuro è Linux
            Per tanti programmi e gioconi migliori che in linux non ci sono, come i games for windows. e poi anche perchè in windows non devi quasi mai usare la shell testuale o terminale, e fai tutto con il mouse. inoltre windows è più semplice da gestire. Sicuramante ci saranno anche altre ragioni che ora non mi vengono in mente.Sono tanti i programmi migliori più o meno importanti in windows che si possono mettere e che non ci sono in linux, ora non voglio dire quali ma ci sono. Allora tieni linux in dual boot con windows ma poi linux lo usi poco o niente, anche perchè per windows c'è molto più supporto e guide e aggiornamenti e per qualsiasi problema perchè è molto più diffuso. e alla fine le cose risultano migliori in windows, nonostante tanto sforzo per fare la battaglia a windows da parte di linux. e per renderlo migliore che sicuramente per qualche caratteristica linux è migliore di windows. come il file system e altro. anche se si può mettere in windows l'ottimo diskeeper recente che deframmenta anche quando non te ne accorgi se ce n'è bisogno, in background.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 17.41-----------------------------------------------------------
          • Claudio Rossi scrive:
            Re: Il futuro è Linux
            La stessa cosa vale anche al contrario. Ci sono alcuni programmi Linux molto buoni che non esistono per Windows. Sul migliore supporto a Windows avrei da ridire sinceramente, mentre esiste una grande comunità in Linux.Il terminale lo si usava moltissimo nei primi anni. Ora nelle ultime distribuzioni lo si usa sempre meno. Io dico solo che per il 90% degli utenti Linux sarebbe meglio di Windows. Certo che poi ci sono alcuni che han bisogno di uno specifico programma professionale che su Linux non esiste. In ogni caso in questi ultimi anni Linux ha colmato molte lacune, come la mancanza di giochi (vedi Steam pe Linux) o la mancanza di un editor video professionale (vedi Lightworks). Certo, ancora ci sono delle lacune, ma piano piano sta migliorando, mentre mi sembra che sia Windows che Mac OS X siano un periodo di stasi, se non recessione.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il futuro è Linux
            Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 17.41
            --------------------------------------------------Forse non ti sei reso contro che con ubuntu hai un sistema che funziona senza tool di terze parti, al contrario di windows ?
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Il futuro è Linux
            - Scritto da: user_
            Per tanti programmi e gioconi migliori che in
            linux non ci sono, come i games for windows. e
            poi anche perchè in windows non devi quasi mai
            usare la shell testuale o terminale, e fai tutto
            con il mouse. inoltre windows è più semplice da
            gestire.

            Sicuramante ci saranno anche altre ragioni che
            ora non mi vengono in
            mente.
            Sono tanti i programmi migliori più o meno
            importanti in windows che si possono mettere e
            che non ci sono in linux, ora non voglio dire
            quali ma ci sono. Allora tieni linux in dual boot
            con windows ma poi linux lo usi poco o niente,
            anche perchè per windows c'è molto più supporto e
            guide e aggiornamenti e per qualsiasi problema
            perchè è molto più diffuso. e alla fine le cose
            risultano migliori in windows, nonostante tanto
            sforzo per fare la battaglia a windows da parte
            di linux. e per renderlo migliore che sicuramente
            per qualche caratteristica linux è migliore di
            windows. come il file system e altro. anche se si
            può mettere in windows l'ottimo diskeeper recente
            che deframmenta anche quando non te ne accorgi se
            ce n'è bisogno, in
            background.
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 17.41
            --------------------------------------------------Quoto.Aggiungo, in una frase, "Windows è professionale, Linux è dilettantesco".Certamente è così sui desktop.E, tra l'altro, più Linux si arricchisce come interfaccia e meno marcato diventa il vantaggio di prestazioni.Per esempio, su un sistema vecchiotto forse è meglio non metterci un Ubuntu ...Certo, se uno installa Puppy Linux, è veloce ... :DMa ci fa anche ben poco!
          • Claudio Rossi scrive:
            Re: Il futuro è Linux
            - Scritto da: Livigno2000
            Aggiungo, in una frase, "Windows è professionale,
            Linux è
            dilettantesco".
            Certamente è così sui desktop.O sarà forse il contrario? Se per "professionale" intendi che devi aspettare tre quarti d'ora per fare aprire un programma allora hai ragione. Se per "professionale" intendi che esistono molti più programmi a pagamento di ditte importanti anche. Se invece intendi che Windows è concepito meglio come sistema operativo per dare ai professionisti una maggiore esperienza lavorativa e per fargli risparmiare tempo e e soldi allora hai torto, perché se c'è una cosa che Windows non ha è proprio una logica. Poi d'accordo, il fatto che abbiano il monopolio (ottenuto più o meno legalmente negli anni) e che sia preinstallato sul 99% delle macchine ha avuto come diretta conseguenza che le ditte di software abbiano sviluppato soprattutto per Windows, ma questo oggi ha veramente poco a che fare con la bontà del sistema operativo, quanto piuttosto con trattative più o meno legali fra Microsoft e i produttori di hardware e con lla naturale pigrizia degli utenti che accettano passivamente qualsiasi schifezza preinstallata sui PC (compresi i vari software inutili delle varie HP, Dell eccetera)
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Il futuro è Linux
            - Scritto da: Claudio Rossi
            - Scritto da: Livigno2000

            Aggiungo, in una frase, "Windows è
            professionale,

            Linux è

            dilettantesco".

            Certamente è così sui desktop.

            O sarà forse il contrario? Se per
            "professionale" intendi che devi aspettare tre
            quarti d'ora per fare aprire un programma allora
            hai ragione. Se per "professionale" intendi che
            esistono molti più programmi a pagamento di ditte
            importanti anche. Se invece intendi che Windows è
            concepito meglio come sistema operativo per dare
            ai professionisti una maggiore esperienza
            lavorativa e per fargli risparmiare tempo e e
            soldi allora hai torto, perché se c'è una cosa
            che Windows non ha è proprio una logica.Linux non è *così tanto* più veloce, a meno di non usare distro molto scarne, e non è sempre più veloce in tutto.Esempio: http://www.tomshardware.com/reviews/ubuntu-oneiric-ocelot-benchmark-review,3121-22.htmldove Ubuntu e Windows 7 ne escono pressochè pari, con solo un lieve vantaggio per Linux.Qesto "vantaggio" prestazionale non lo scambierei neanche morto con la ricchezza del parco applicazioni Windows.E, si, penso proprio che Windows "è concepito meglio come sistema operativo per dare ai professionisti una maggiore esperienza lavorativa e per fargli risparmiare tempo e soldi" (e questo nonostante bugs, virus ecc.).Lavorando da trent'anni nel settore, mi sono fatto un'idea, che è quella.E sono partito quasi "odiando" MS e simpatizzando prima per Unix e inizialmente anche per Linux, mi piacerebbe vedere vincere un SO free, ma alla fine devo guardare alla realtà.
  • Sgabbio scrive:
    Re: Stesso errore di Vista
    Basterebbe un aggiornamento pesante che modifichi il paradigma di metro, perchè alla fine, molte cose come il tasto start sono fisicamente presenti ma disabilitate.
    • paoloholzl scrive:
      Re: Stesso errore di Vista
      - Scritto da: Sgabbio
      Basterebbe un aggiornamento pesante che modifichi
      il paradigma di metro, perchè alla fine, molte
      cose come il tasto start sono fisicamente
      presenti ma
      disabilitate.Meglio ancora scegliere l'interfaccia 'piastrellata' o no al momento del Login come fa Linux con i vari desktop.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Stesso errore di Vista
        - Scritto da: paoloholzl
        - Scritto da: Sgabbio

        Basterebbe un aggiornamento pesante che
        modifichi

        il paradigma di metro, perchè alla fine,
        molte

        cose come il tasto start sono fisicamente

        presenti ma

        disabilitate.

        Meglio ancora scegliere l'interfaccia
        'piastrellata' o no al momento del Login come fa
        Linux con i vari
        desktop.Oppure fare come facevano distrio di linux, che a seconda del tipo di dispositivo riconosciuto, windows attiva l'interfaccia adatta, ma è chiedere troppo per microsoft.
    • Undertaker scrive:
      Re: Stesso errore di Vista
      - Scritto da: Sgabbio
      Basterebbe un aggiornamento pesante che modifichi
      il paradigma di metro, perchè alla fine, molte
      cose come il tasto start sono fisicamente
      presenti ma
      disabilitate."Scusate... ma "impetuoso" e "paradigma" non sono parole che usano le persone deficienti per apparire intelligenti ?"
      • anverone99 scrive:
        Re: Stesso errore di Vista
        - Scritto da: Undertaker
        "Scusate... ma "impetuoso" e "paradigma" non sono
        parole che usano le persone deficienti per
        apparire intelligenti
        ?"Non mi pare.. sono parole non comuni ma del vocabolario italiano. Non e' questione di intelligenza ma di istruzione :)
        • Sgabbio scrive:
          Re: Stesso errore di Vista
          - Scritto da: anverone99
          - Scritto da: Undertaker


          "Scusate... ma "impetuoso" e "paradigma" non
          sono

          parole che usano le persone deficienti per

          apparire intelligenti

          ?"

          Non mi pare.. sono parole non comuni ma del
          vocabolario italiano. Non e' questione di
          intelligenza ma di istruzione
          :)Tra l'altro trovo triste veder gente che si mette ad insultare gli altri perchè si usano parole simili...mah
          • Undertaker scrive:
            Re: Stesso errore di Vista
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: anverone99

            - Scritto da: Undertaker
            Tra l'altro trovo triste veder gente che si mette
            ad insultare gli altri perchè si usano parole
            simili...mahera una citazione...
  • raffaele g. scrive:
    sempre peggio
    Windiws 8 è l'esempio più evidente di quanto oggi la microsoft abbia perso mordente sul mercato e spirito di innovazione, adattarsi alle tendenze che gli altri marchi impongono sul mercato equivale a scimmiottare altri milioni di prodotti già esistenti..poi un prodotto che di professionale non ha nulla ma è tutto un "toccami qui toccami là" e finestrelle chich, lascerà il tempo che trova, un tonfo.Alle hardware house invece dico fatevi anche voi un esame di coscienza, perchè pc e notebook che costano ancora quanto uno stipendio(spesso di più) è da sciacalli oggi.
    • Sgabbio scrive:
      Re: sempre peggio
      Oddio ci sono anche soluzioni di fascia media bassa, che vanno tranquillamente sui 400 euro, ok che per HW più prestate i prezzi lievitano, ma li perchè la concorrenza del settore e ridotta ad un lumicino, per quel che riguarda la componentistica HW.
  • Lolomax scrive:
    Crisi e GUI
    Il cavallo di battaglia di Microsoft è stato semplificare l'uso del pc. E il brevetto del pulsante START, un pulsante solo per utilizzare l'intero computer, lo dimostra.La nuova GUI proietta una guerra di finestrelle che non aiutano l'utente ad avere un punto fermo dal quale iniziare. START appunto. Primo inciampo Il secondo strafalcione è stato quello di creare una doppia GUI. Per terzo, non dimentichiamo che APPLE sta consolidando i suoi prodotti con una politica di sicurezza e semplificazione.Ultima ma non ultima la crisi. Ormai le aziende non investono più...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Crisi e GUI
      - Scritto da: Lolomax
      Il cavallo di battaglia di Microsoft è stato
      semplificare l'uso del pc. E il brevetto del
      pulsante START, un pulsante solo per utilizzare
      l'intero computer, lo
      dimostra.
      La nuova GUI proietta una guerra di finestrelle
      che non aiutano l'utente ad avere un punto fermo
      dal quale iniziare. START appunto. Primo inciampo

      Il secondo strafalcione è stato quello di creare
      una doppia GUI.

      Per terzo, non dimentichiamo che APPLE sta
      consolidando i suoi prodotti con una politica di
      sicurezza e
      semplificazione.
      Ultima ma non ultima la crisi. Ormai le aziende
      non investono
      più...Bhe oddio la crisi riguarda tutti non solo le aziende, microsoft voleva fare come google e Apple, però ha perso di vista molte cose.Nel caso di OSX (lo ripetuto tante volte) è rimasto sempre un sistema operativo per computer fissi e notebook, non gli hanno imposto la stessa interfaccia simil IOS (c'è ma è opzionale), forse perchè apple, non trovandosi nella stessa posizione di micorosft, non può permettersi il lusso di fare imposizioni simili, visto che in campo professionale, la apple si trova in una posizione precaria...Nel resto Microsoft ha messo il desktop a modi "legacy", facendo XXXXXXXre parecchio un pò tutti è incredibile come il primo SO di microsoft che giri anche su HW di qualche hanno fa, senza "XXXXXX" s'impappini con una usabilità scarsa.
  • Nauseato scrive:
    Re: Colpa di secure boot
    Adesso vedremo quanto M$ puó tirare la corda, di sicuro i rapporti con i produttori adesso non sono idilliaci Secondo me è vicina a spezzarsi. E con la clientela privata, quanto durerà ancora 'sta corda tesa?Quanto al discorso che fai sul secure boot, me ne stavo dimenticando, hai fatto bene a ribadirlo, è una cosa nauseante, come da mio nick; vado a vomitare... corro in bagno ...---Woook...WwOockck....Hrrrr...Prrrr....Plophhh.... ......Bene, ho vomitato, e non solo. Adesso vediamo che possiamo fare: chi reperisce elenchi di HW liberi da questi orrendi pasticci, se ce ne sono, ci informi: nel frattempo teniamoci stretti HW provenienti da tempi non sospetti, sui quali guarda caso gira benissimo Ubuntu oltre che XP... Alla faccia di M$ e della sua involuzione! Prrrrrrrr...La soluzione per ora: NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE NON COMPRATE .......
  • Claudio scrive:
    PC Maturo
    La colpa del calo delle vendite non è di nessuno o è di tutti. Oggi a differenza di prima, un PC può mantenere lo stesso HW per tranquillamente 5 o 6 anni, non ci sono più le evoluzioni di una volta, oggi si punta ad aumentare i proXXXXXri, che velocizza l'esecuzione di più applicazioni contemporaneamente, ed in ambito casalingo più di 3 non se ne aprono. Passare da un dual core ad un quad core non cambia quasi nulla per la maggior parte dell'utenza non professionale. Stesso discorso vale per la RAM, da circa 5 anni nei PC si mettono 4 GB, a che serve passare ad 8? che cambi di prestazioni ho? quasi nulla. da qualche anno a questa parte si è arrivati ad uno stallo evolutivo e non si vedono soluzioni definitive all'orizzonte. Se vogliamo far schizzare nuovamente le vendite servono PC più veloci. Oggi W7 mi si avvia in 30s, se spendo 500E per aggiornare il PC riesco forse a guadagnare 2s sul boot, per tutto il resto si apriva già tutto istantaneamente e non si può migliorare un tempo nullo. Quindi non ha senso oggi aggiornare l'hw di un PC. Per i videogiochi, basta aggiornare la scheda video nel momento in cui esce una nuova xbox, per esempio la prossima xbox avraà le DX12, siccome l'attuale usa le 9, a parte qualche eccezione i videogiochi non sfruttano le 10 e le 11, perché progettati con le 9 che usa l'xbox 360.
    • user_ scrive:
      Re: PC Maturo
      però oggi i giochi moderni hanno bisogno di un proXXXXXre quad core e una scheda video directx 11 ,giochi come crysis 3. E in ambito casalingo si usano anche più di 3 applicazioni contemporaneamente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 01.38-----------------------------------------------------------
      • Sgabbio scrive:
        Re: PC Maturo
        Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 01.38
        --------------------------------------------------Esattamente, non è che uno usa solo 3 programmi in croce :D
    • Sgabbio scrive:
      Re: PC Maturo
      la nuova xbox semmai userà le stesse DX che ci sono attualmente su pc, pensi veramente che microsoft si bruci cosi il gaming su pc, che nel bene o nel male gli da un bel punto d'appoggio ?
    • qualcuno scrive:
      Re: PC Maturo
      Hai mai sentito parlare di multi threading?
    • Undertaker scrive:
      Re: PC Maturo
      - Scritto da: Claudio
      La colpa del calo delle vendite non è di nessuno
      o è di tutti. Oggi a differenza di prima, un PC
      può mantenere lo stesso HW per tranquillamente 5
      o 6 anni, non ci sono più le evoluzioni di unahai ragione al 100% il mercato é saturo di computer talmente potenti che non ha alcun senso cambiare.
  • Gianfranco scrive:
    Proponete sempre la stessa cosa
    E assurdo vedere come proponete sempre la stessa manfrina. Il paranoico che se la prende con windows 8 perchè il mercato dei PC si sta evolvendo in positivo. Si ci sono i tablet ed è una fortuna perchè come tutte le civiltà moderne si va verso una specificazione delle funzionalità, delle competenze e dei ruoli. La maggioranza delle persone utilizza il tablet per usi comuni, per facebbok, per navigare e per leggere l'email. Molti lo hanno giustamente ribadito ma il tablet non preuppone nessuna conoscenza specifica, è un oggetto "chiuso" pensato per un uso a consumo dell'utente consumer, immediato, intuitivo, dalla durata breve ma utile e non necessario. Chiunque invece ha bisogno di un PC,a nche per archiviare le proprie foto, anche la persona anziana che arrivata ad una certa età abbandonerà tutte le funzioni di uno smartphone o di un tablet per comprarsi un cellulare da 40 euro. Eppure tutti dicevano che gli smartphone avrebbero soppiantato i cellulari di base. Fandonie, oggi cotituiscono ancora il core business delle aziende. Ne conosco di persone che hanno venduto il proprio tablet o smartphone ai nipoti, amici dopo averlo usato per dedicarsi ad un utilizzo fondamentale di quello che avevamo 30 anni fa. IL PC può solo evolvere ma è in una fase di forte specificazione, destinata ad un pubblico maturo, semi-profesionale e alle aziende. Microsoft lo ha capito e sta traccianndo il solco di questa nuova era. Bisogna essere miopi per non vederlo ma il touch costiuira la nua leva del futuro, il nuovo terziario dei servizi IT sarà basato tutto su quello, anche le applicazioni conosceranno nuova linfa. Adesso che Windows 8 sia il male è solo figlia della regola giornalistica "bene o male l'importante è che se ne parli". Winbdows 8 racchiude il meglio di Windows 7, include ottimizzazioni varie, una volta che l'hai usato è difficile tornare a 7. Seven è già il passato. Chiunque, con un minimo di esperienza per PC, windows 8 viaggia bene anche su computer datati. Ma questo non va bene. Perchè che lo vogliate o no windows è stato sempre un sistema molto flessibile, installabile su diverse macchine in grado di dialogare in maniera quasi universale con qualsiasi IO e per essere una sola distro continua a migliorare tecnicamente. Meglio 40 versioni di Linux oppure una di windows? Perchè le case scelgono Ubuntu? Se vedete anche le aziende preferiscono installare versioni di Linux più user Friendly come Ubuntu su portatili potenti destinati ad un pubblico di sviluppatori. Eppure nessuno dice niente su questo. Non si grida allo scandalo commerciale. Ormai preso di mira qualcuno non si scappa più in Italia marchiando a vita il povero Ballmer solo per la sua goffaggine. Che l'Italia fosse un popolo di invidiosi è sempre stato sotto l'occhio di tutti. Ma per fortuna compensiamo con la nostra generosità e ospitalità. E pensare che Ballmer è stato il braccio destro di BIll Gates quando creavano l'era informatica. Ma avete ragione sono dettagli. Che delusione Punto Informatico e spero pubblicherete questo post... da punto informatico a punto gossip siete diventati.
    • Nauseato scrive:
      Re: Proponete sempre la stessa cosa
      Sarò miope io, oltre che il mercato, o vedi troppo lungo tu?
      • Gianfranco scrive:
        Re: Proponete sempre la stessa cosa
        Posso anche sbagliarmi ma se analizziamo meglio le piccole cose forse lo sguardo sarà più lungo.Prendi le live tiles del windows phone/8. Sono una evoluzione geniale del icone arrotondate a notifica push ormai obsolete dell'iphone/Android (sguardo lungo), ossia esegui le tre solite gesture ma devi premere per avere info in tempo reale. Microsoft aggiunge il contenuto dinamico, aggiunge la possibilità che quelle live tiles comunichino in tempo reale stringendo un rapporto quasi morboso tra l'applicazione e il tuo modo di usarla di essere, amplificando l'uso e la qualità della stessa app. L'app si impadronisce della vita, si rende necessaria e se non vedi qualche aggiornamento riprovi a tempi quais regolari. Ecco perchè facebook, twitter hanno avuto tanto sucXXXXX. Perche la gente passa più tempo a vedere le notifiche dei messaggi che a scriverle? Perchè ha 1000 amici su facebook e quasi nulla al bar? E perchè può comprare un qualsiasi cellulare di base purchè navighi? Per facebook? Si allora compro android, iphone ma aspetta dopo le tensioni tra MS e FB ti ostacolo l'uscita dell'app ufficiale di FB per window phone. Gli utili calano e la gente non lo compra perchè il negoziante che ha 2000 amici su facebook gli dice: non è ancora uscita l'app ufficiale su wp. Purtroppo non sa che esistono altre app non da meno. Non a caso see crei un app per windows phone che non ha la sua live tile non sai quanti download perdi, quindi possibili guadagni in più e infine aggiornamenti necessari e richiesti dall'utenza. Maggiore sarà l'interconnessione tra questi due aspetti maggiori saranno le app che si guadagneranno la propria utilità che per un PC e smartphone sarà a dir poco virtuosa, necessaria. E' lo stesso approccio usato dagli elettrodomestici del futuro, sempre più essenziali, minimali e proiettati verso il touch come le auto, l'arredamento e altro ancora. Li programmi con le gesture ma gestiscono e frazionano il tuo tempo rendendosi utili ma non necessari. Tutte le più grandi applicazioni di sucXXXXX hanno sfruttato questo nuovo principio. Dalla semplice geolocalizzazione che ti trova anche il bagno per i tuoi bisogni alla comune ma sempre ricercata pizzeria. Il nuovo collante tecnologico sarà proprio questo. Gli occhiali di Google ne è l'esempio calzante o l'orologio in cantiere della Mela. Tutti a scandire il tuo tempo e la comunicazione, una comunicazione instantanea, "sempre in vita" a connessione continua. Oggi accendi il PC e lo chiudi, fra pochi anni avrai uno smartphone che ci carica per via elettromagnetica dandoti la sensazione di stare sempre connesso (il sucXXXXXre del nokia lumia 920 promette bene. Nokia già ci sta lavorando e non è fantascienza).Il nuovo approccio Microsoft punterà su tutto questo e ribadisco senza tifo da squadra ma da appassionato della tecnologia in generale è geniale che lo vogliate o no.
        • Nauseato scrive:
          Re: Proponete sempre la stessa cosa
          @ GianfrancoForse non meritavo tanta attenzione in risposta a poco più che una mia battuta. Ti vedo appassionato di tecnologia e di novità più che sostenitore di parte M$, e questo è già buono, ma ai miei occhi appari esageratamente proiettato verso un futuro un po' da incubo, circondato da gadget tecnologici che finiscono per condizionare pesantemente e non sempre in positivo.Sì, è vero, sono davvero miope, oltre che presbite vista l'età, ma riesco a vedere ancora a sufficienza per distingure il vero progresso, scientifico, tecnologico, sociale..., a vantaggio dell'umanità e della sua qualità di vita, piuttosto che gli escamotages "tecnologici" dettati da ingorde politiche commerciali plagiatrici del mercato, il cui scopo primario non è certo quello di favorire i consumatori (se mai questo è un effetto secondario, un male necessario per conseguire lo scopo primario).Sarò anche un idealista di parte anti M$ ed anti tutto ciò che condiziona le scelte di un mondo che vorrei libero, consapevole ed artefice del suo benessere, ma continuo a vedere Win8 e sopratutto le ultime scelte M$ (e non solo) nell'ottica degli escamotages di cui sopra. Ritornando in tema, è chiaro che i PC desktop sono la base imprescindibile di tutto e non moriranno mai, ma è altresì chiaro che PC desk e laptop di anche 4 anni or sono hanno (e dico hanno, non avevano) potenza e caratteristiche sufficienti ed ancora sovrabbondanti a coprire qualunque esigenza del mercato di massa se non di elitè attuale. E cosa si aspettavano gli ideatori di escamotages? Che la gente, in periodo di crisi, andasse a comprare cose costose di cui non ha particlare bisogno e che praticamente in nulla migliorerebbero la sua esperienza di utilizzo? Il discorso vale altrettanto per WIN8, che nessuno non malato di neotecnologismo (senza offesa) avrebbe consapevolmente mai acquistato spontaneamente anche se quasi regalato.Vedi, almeno i gadget mobili che vanno tanto per la maggiore oggi, almeno cambiano in qualcosa e in qualcos'altro migliorano l'esperienza di utilizzo, beninteso nell'ambito di impiego in cui ha senso usarli, ed è fisiologico che vadano a dirottare verso di se una buona parte delle risorse economiche che una volta erano destinate ai cosidetti PC oltre che a cellulari, radio, lettori mp3, fotocamere ed simili gadget mobili. Ma anche lì, senza essere di parte, devi riconoscere che M$ non può pretendere di fare sfracelli entrando a piè pari da ultima in un campo per lei nuovo dove sono ultra affermati colossi di calibro non da meno di lei. E sopratutto non può pretendere che la gente caschi ai suoi piedi proponendo per non dire imponendo soluzioni proprietarie fuori dal coro ancorchè immature, per non dire interi ecosistemi chiaramente forzati ad essere tali, che poco lasciano alla libertà di utilizzi alternativi ai suoi voleri, e che la gente, che non è più tanto utonta, mostra di non gradire particolarmente, sopratutto a certi prezzi e sotto certi profili non propriamente da new entry. Sarò un vecchione miope e presbite, ma questo è il mio pensiero, che poco coincide col tuo; però non credo che sia solo il mio. Bye.
          • Antony scrive:
            Re: Proponete sempre la stessa cosa
            - Scritto da: Nauseato
            Il discorso vale altrettanto per WIN8, che
            nessuno non malato di neotecnologismo (senza
            offesa) avrebbe consapevolmente mai acquistato
            spontaneamente anche se quasi regalato.Questo non c'entra nulla.E' un aggiornamento di qualcosa che già si ha.Un aggiornamento non dev'essere necessariamente una copia del precedente con qualche miglioria, ma può benissimo essere qualcos'altro.Win8 è tanto diverso da Win7 o dall'XP?E in cosa? Per aver spostato 4 voci di menu, aver rimosso il tasto START ed aver messo in startup automatico l'interfaccia Metro? WOW, questo si che è debilitante o non ti permette più di fare quello che facevi prima...eh già... -.-'
            i gadget mobili almeno cambiano in qualcosa e
            in qualcos'altro migliorano l'esperienza di
            utilizzoMa sono sempre dei CAMBIAMENTI.Pensando ad Android mi verrebbe da dire che passare da un cell con interfaccia Sense ad uno con TouchWiz potrebbe essere traumatico esattamente come passare dall'XP a WIN8, ma sarebbe una XXXXXXX in quanto con entrambi si anno le stesse cose ma solo con una metodologia un po' diversa alla quale ci si deve abituare.Un cambiamento di abitudini non è come aver RIMOSSO funzionalità.E' solo un metodo DIVERSO per eseguire le stesse cose. Stop.
            M$ non può pretendere di fare
            sfracelli entrando a piè pari da ultima in un
            campo per leiUn'azienda può fare quello che vuole.Se investe ma poi nessuno se la fila, avranno solo perso tempo e soldi, ma al cliente non frega nulla di tutto questo.Trovo invece ottima la voglia di INNOVARE o semplicemente di CAMBIARE.
            proponendo, per non dire imponendo,
            soluzioni proprietarie fuori dal coroScusa ma cos'era Android all'inizio della sua uscita?Il mondo usava Blackberry, Symbian e quel po' di Windows Mobile.Anche Android era un'innovazione "fuori dal coro".Ha avuto fortuna ed ha sfondato nonostante, all'inizio, nessuno avesse voluto cambiare il proprio Nokia-Symbian con questo NUOVO Android che richiedeva una connessione semi-perenne online ed un account Google.
            per non dire interi ecosistemi
            chiaramente forzati ad essere tali, che poco
            lasciano alla libertà di utilizzi alternativi ai
            suoi voleriCome il Market Android ed il futuro market Linux (quando quest'autunno prossimo uscirà il primo smartphone targato Ubuntu).Ognuno costruisce le cose in un proprio ecosistema che vuole gestire in modo proprio.Non mi pare che Google abbia integrato in Android il Cloud con SkyDrive o M$ quello con DropBox, ecc....Ognuno pensa a sé, e mi pare logico e giusto!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Proponete sempre la stessa cosa
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)- Scritto da: Antony
            - Scritto da: Nauseato

            Il discorso vale altrettanto per WIN8, che

            nessuno non malato di neotecnologismo (senza

            offesa) avrebbe consapevolmente mai
            acquistato

            spontaneamente anche se quasi regalato.

            Questo non c'entra nulla.
            E' un aggiornamento di qualcosa che già si ha.
            Un aggiornamento non dev'essere necessariamente
            una copia del precedente con qualche miglioria,
            ma può benissimo essere
            qualcos'altro.
            Win8 è tanto diverso da Win7 o dall'XP?
            E in cosa? Per aver spostato 4 voci di menu, aver
            rimosso il tasto START ed aver messo in startup
            automatico l'interfaccia Metro? WOW, questo si
            che è debilitante o non ti permette più di fare
            quello che facevi prima...eh già...
            -.-'


            i gadget mobili almeno cambiano in qualcosa e

            in qualcos'altro migliorano l'esperienza di

            utilizzo

            Ma sono sempre dei CAMBIAMENTI.
            Pensando ad Android mi verrebbe da dire che
            passare da un cell con interfaccia Sense ad uno
            con TouchWiz potrebbe essere traumatico
            esattamente come passare dall'XP a WIN8, ma
            sarebbe una XXXXXXX in quanto con entrambi si
            anno le stesse cose ma solo con una metodologia
            un po' diversa alla quale ci si deve
            abituare.
            Un cambiamento di abitudini non è come aver
            RIMOSSO
            funzionalità.
            E' solo un metodo DIVERSO per eseguire le stesse
            cose.
            Stop.


            M$ non può pretendere di fare

            sfracelli entrando a piè pari da ultima in un

            campo per lei

            Un'azienda può fare quello che vuole.
            Se investe ma poi nessuno se la fila, avranno
            solo perso tempo e soldi, ma al cliente non frega
            nulla di tutto
            questo.
            Trovo invece ottima la voglia di INNOVARE o
            semplicemente di
            CAMBIARE.


            proponendo, per non dire imponendo,

            soluzioni proprietarie fuori dal coro

            Scusa ma cos'era Android all'inizio della sua
            uscita?
            Il mondo usava Blackberry, Symbian e quel po' di
            Windows
            Mobile.
            Anche Android era un'innovazione "fuori dal coro".
            Ha avuto fortuna ed ha sfondato nonostante,
            all'inizio, nessuno avesse voluto cambiare il
            proprio Nokia-Symbian con questo NUOVO Android
            che richiedeva una connessione semi-perenne
            online ed un account
            Google.


            per non dire interi ecosistemi

            chiaramente forzati ad essere tali, che poco

            lasciano alla libertà di utilizzi
            alternativi
            ai

            suoi voleri

            Come il Market Android ed il futuro market Linux
            (quando quest'autunno prossimo uscirà il primo
            smartphone targato
            Ubuntu).
            Ognuno costruisce le cose in un proprio
            ecosistema che vuole gestire in modo
            proprio.
            Non mi pare che Google abbia integrato in Android
            il Cloud con SkyDrive o M$ quello con DropBox,
            ecc....
            Ognuno pensa a sé, e mi pare logico e giusto!
          • Antony scrive:
            Re: Proponete sempre la stessa cosa
            Non sei nemmeno capace di cliccare il link RISPONDI invece di QUOTA (per non quotare INUTILMENTE il messaggio "padre" da cui discende), e poi ti metti pure a rispondere in articoli di informatica. LOL :DComplimenti!
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Proponete sempre la stessa cosa
      ti sfugge un piccolo particolare: la tesi sullo scarso appeal di windows8 non è nostra, ma (in questo caso) idcci sono fior fior di link nel pezzobuona lettura
  • ohmygod scrive:
    che barba che noia!
    MA PER FAVORE LEVATE QUEL VIDEO IN HOMEPAGE. MI VIENE SEMPRE IN MENTE LA FACCIA DI CAMBIASSO.MA QUANDO LO LEVATE STO PELATO CON LE ORECCHIE ALLA STRATREKKE!
  • prova123 scrive:
    Win8 sta ad un PC ...
    come la tazza di un XXXXX nel centro di una sala da pranzo.
  • ROBERTO FILIAMI scrive:
    IL KILLER DEI PC
    sarebbe interessante sapere chi è il killer di tutto ciò che rappresenta progresso quindi vinile per cd tv piatti per catodico e così via ma solo W8 è stato scoperto in flagrante dio mio stò morendo dal ridere
    • Tsuyoshi Kamioka scrive:
      Re: IL KILLER DEI PC
      - Scritto da: ROBERTO FILIAMI
      sarebbe interessante sapere chi è il killer di
      tutto ciò che rappresenta progresso quindi vinile
      per cd tv piatti per catodico e così via ma solo
      W8 è stato scoperto in flagrante dio mio stò
      morendo dal
      ridereMa perché ridi tanto? (cit)
    • Scrivi il codice antispam scrive:
      Re: IL KILLER DEI PC
      - Scritto da: ROBERTO FILIAMI
      sarebbe interessante sapere chi è il killer di
      tutto ciò che rappresenta progresso quindi vinile
      per cd tv piatti per catodico e così via ma solo
      W8 è stato scoperto in flagrante dio mio stò
      morendo dal
      ridereMa come XXXXX scrivi?
  • amldc scrive:
    altri motivi
    Non penso che si possa dare la colpa a W8, piuttosto può andare ai tablet il merito di aver eroso mercato in proprio favore. Chi ha bisogno di un PC non riuncia in favore di un tablet per colpa del sistema, piuttosto si rivolge ad una alternativa (Linux o Mac) se trova che W8 non gli si addica. Un tablet non può offrire tutte le funzionalità tipiche di un PC utilizzato in ufficio, per gioco, per fare grafica e tutte quelle operazioni che diventano ostiche senza una tastiera ed un mouse comodi.In compenso un tablet può benissimo sostituire il PC per quella enorme parte di utenti che si limitano a navigare, scrivere qualche email o guardare foto e filmati.
    • Tsuyoshi Kamioka scrive:
      Re: altri motivi
      - Scritto da: amldc
      Non penso che si possa dare la colpa a W8,
      piuttosto può andare ai tablet il merito di aver
      eroso mercato in proprio favore. Chi ha bisogno
      di un PC non riuncia in favore di un tablet per
      colpa del sistema, piuttosto si rivolge ad una
      alternativa (Linux o Mac) se trova che W8 non gli
      si addica. Un tablet non può offrire tutte le
      funzionalità tipiche di un PC utilizzato in
      ufficio, per gioco, per fare grafica e tutte
      quelle operazioni che diventano ostiche senza una
      tastiera ed un mouse
      comodi.
      In compenso un tablet può benissimo sostituire il
      PC per quella enorme parte di utenti che si
      limitano a navigare, scrivere qualche email o
      guardare foto e
      filmatiQuanti tablet hanno venduto con Windows 8?
      • amedeo scrive:
        Re: altri motivi
        Non si sta discutendo di W8 che provoca la morte di W8 ma di W8 che provoca la morte dei PC. Personalmente non comprerei nè un PC nè un tablet nè uno smartphone con W8, ma ciò non significa che non comprerei più un PC (che ritengo ancora indispensabile per il mio lavoro)
    • Sgabbio scrive:
      Re: altri motivi
      Nemmeno per quello scopo i tablet riescono a sostituire i pc al 100%
      • Tsuyoshi Kamioka scrive:
        Re: altri motivi
        - Scritto da: Sgabbio
        Nemmeno per quello scopo i tablet riescono a
        sostituire i pc al
        100%Peccato che gran parte degli utenti di quello che manca ai tablet per "sostituire il PC al 100%" non freghi niente.Anche sistema Windows era ben lungi dal sostiuire un sistema Unix al 100% ma a gran parte degli utenti di quelle funzioni non fregava nulla... figurati cosa poteva interessare di imparare shell, permessi, servizi a gente che non sapeva neanche la differenza tra aprire un documento ed eseguire un file.
        • Tsuyoshi Kamioka scrive:
          Re: altri motivi
          - Scritto da: Tsuyoshi Kamioka
          - Scritto da: Sgabbio

          Nemmeno per quello scopo i tablet riescono a

          sostituire i pc al

          100%

          Peccato che gran parte degli utenti di quello che
          manca ai tablet per "sostituire il PC al 100%"
          non freghi
          niente.

          Anche sistema Windows era ben lungi dal sostiuire
          un sistema Unix al 100% ma a gran parte degli
          utenti di quelle funzioni non fregava nulla...
          figurati cosa poteva interessare di imparare
          shell, permessi, servizi a gente che non sapeva
          neanche la differenza tra aprire un documento ed
          eseguire un
          fileSe non si capisse sto parlando di quando vi fu il boom di Windows con Windows 3.1 e specialmente Windows 95... NT 4.0 e derivati avevano permessi su file/cartelle e servizi, ma i vari Windows 95/98/ME, che erano la norma per l'utenza casalinga, no.
        • Sgabbio scrive:
          Re: altri motivi
          - Scritto da: Tsuyoshi Kamioka
          - Scritto da: Sgabbio

          Nemmeno per quello scopo i tablet riescono a

          sostituire i pc al

          100%

          Peccato che gran parte degli utenti di quello che
          manca ai tablet per "sostituire il PC al 100%"
          non freghi
          niente.Irrilevante, cioè non toglie che i tablet attualmente sono strumenti castrati anche per il cazzeggio, non hai una libertà di movimento tale per procedere in maniera "non passiva".
          Anche sistema Windows era ben lungi dal sostiuire
          un sistema Unix al 100% ma a gran parte degli
          utenti di quelle funzioni non fregava nulla...
          figurati cosa poteva interessare di imparare
          shell, permessi, servizi a gente che non sapeva
          neanche la differenza tra aprire un documento ed
          eseguire un
          file.Infatti poi si è visto quanti pc sono finiti in assistenza perchè cancellavano quello che non dovevano :D
      • amedeo scrive:
        Re: altri motivi
        Dipende molto dalle esigenze personali, io ad esempio ho diversi clienti che devono muoversi parecchio - come agenti immobiliari e rappresentanti - e ritengono, a mio avviso giustamente, molto più pratico un tablet invece che un portatile. In fondo a loro serve per gestire l'agenda, mostrare disegni e cataloghi, effettuare ordini al volo, cercare una strada, leggere la posta, quasi sempre fuori ufficio; cosa impossibile con un PC desktop e poco pratica con un portatile.Io penso di essere ben lungi dall'abbandonare il PC, uso un portatile con schermo da 18.5" e monitor esterno e già patisco quando sono in giro e non posso utilizzare il secondo monitor, figurarsi dover lavorare con uno schermo da 10"; ma mi succede raramente di dover andare in giro portandomi dietro il PC.
  • jumpjack scrive:
    Vecchia interfaccia
    Ma Windows8 di nuovo ha solo l'interfaccia?Ed è irreversibile, non si può riattivare quella vecchia, "nascosta" da qualche parte? Io uso Office 2007 e 2010 con l'interfaccia 2003 grazie a un tool gratuito, mi pare della Ubit, e in Windows XP uso ancora l'interfaccia Windows 98 per menu avvio e pannello di controllo... :-)Possibile non abbiano previsto un'opzione per i nostalgici?
    • Tsuyoshi Kamioka scrive:
      Re: Vecchia interfaccia
      - Scritto da: jumpjack
      Ma Windows8 di nuovo ha solo l'interfaccia?No, non è l'unica modifica. Ma è l'unica "grossa". Pensa un po', da Windows hanno eliminato l'unica cosa decente. :'(
    • Livigno2000 scrive:
      Re: Vecchia interfaccia
      - Scritto da: jumpjack
      Ma Windows8 di nuovo ha solo l'interfaccia?
      Ed è irreversibile, non si può riattivare quella
      vecchia, "nascosta" da qualche parte? Io uso
      Office 2007 e 2010 con l'interfaccia 2003 grazie
      a un tool gratuito, mi pare della Ubit, e in
      Windows XP uso ancora l'interfaccia Windows 98
      per menu avvio e pannello di controllo...
      :-)
      Possibile non abbiano previsto un'opzione per i
      nostalgici?Windows 8 non è quella schifezza che alcuni dicono, è una più che decente evoluzione di Seven, con qualche miglioria interna, anche se c'è poco di rilevante a parte il Windows To Go per la versione Enterprise, che comunque si può creare "in casa" anche sulle altre versioni (ci sono in rete tante guide sull'argomento).L'interfaccia classica c'è e come.E' solo che Microsoft, con una politica suicida (per pubblicizzare e spingere la nuova GUI fatta apposta per i tablet e gli smartphone) ha cercato di nasconderla (comunque c'è una piastrella che consente di passare al desktop classico).Ma con Classic Shell (gratuito), Start8 (5 dollari) ed altri tool si passa automaticamente al classico desktop e praticamente ci si dimentica della interfaccia a piastrelle.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Vecchia interfaccia
        - Scritto da: Livigno2000
        - Scritto da: jumpjack

        Ma Windows8 di nuovo ha solo l'interfaccia?

        Ed è irreversibile, non si può riattivare quella

        vecchia, "nascosta" da qualche parte? Io uso

        Office 2007 e 2010 con l'interfaccia 2003 grazie

        a un tool gratuito, mi pare della Ubit, e in

        Windows XP uso ancora l'interfaccia Windows 98

        per menu avvio e pannello di controllo...

        :-)

        Possibile non abbiano previsto un'opzione per i

        nostalgici?


        Windows 8 non è quella schifezza che alcuni
        dicono, è una più che decente evoluzione di
        Seven, con qualche miglioria interna, anche se
        c'è poco di rilevante a parte il Windows To Go
        per la versione Enterprise, che comunque si può
        creare "in casa" anche sulle altre versioni (ci
        sono in rete tante guide
        sull'argomento).Non si parla tanto delle performance di 8 ma dalla sua usabilità minata stupidamente.
        L'interfaccia classica c'è e come.
        E' solo che Microsoft, con una politica suicida
        (per pubblicizzare e spingere la nuova GUI fatta
        apposta per i tablet e gli smartphone) ha cercato
        di nasconderla (comunque c'è una piastrella che
        consente di passare al desktop
        classico).Microsoft non l'ha nascosta, anche perchè la piastrella con su scritto "desktop" è in bella vista. Il Desktop è stato pesantemente mutilato e abbruttito per disincentivare il suo utilizzo.
        Ma con Classic Shell (gratuito), Start8 (5
        dollari) ed altri tool si passa automaticamente
        al classico desktop e praticamente ci si
        dimentica della interfaccia a
        piastrelle.E solo un palliativo, non ti dimentichi di metro, anche perchè è incastonato nel desktop in maniera fastidiosa. Poi se devo usare un tool terzo per avere un desktop usabile, vuol dire che windows come sistema operativo ha fallito.
        • Livigno2000 scrive:
          Re: Vecchia interfaccia
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: Livigno2000

          - Scritto da: jumpjack


          Ma Windows8 di nuovo ha solo l'interfaccia?


          Ed è irreversibile, non si può riattivare
          quella


          vecchia, "nascosta" da qualche parte? Io uso


          Office 2007 e 2010 con l'interfaccia 2003
          grazie


          a un tool gratuito, mi pare della Ubit, e in


          Windows XP uso ancora l'interfaccia Windows 98


          per menu avvio e pannello di controllo...


          :-)


          Possibile non abbiano previsto un'opzione per
          i


          nostalgici?





          Windows 8 non è quella schifezza che alcuni

          dicono, è una più che decente evoluzione di

          Seven, con qualche miglioria interna, anche se

          c'è poco di rilevante a parte il Windows To Go

          per la versione Enterprise, che comunque si può

          creare "in casa" anche sulle altre versioni (ci

          sono in rete tante guide

          sull'argomento).

          Non si parla tanto delle performance di 8 ma
          dalla sua usabilità minata
          stupidamente.Si, ma l'usabilità si ripristina in un attimo con una cosa come Classic Shell.Te lo dice uno che usa (anche ma soprattutto) Windows 8 da sei mesi e che odia letteralmente la Metro/Modern UI.


          L'interfaccia classica c'è e come.

          E' solo che Microsoft, con una politica suicida

          (per pubblicizzare e spingere la nuova GUI fatta

          apposta per i tablet e gli smartphone) ha
          cercato

          di nasconderla (comunque c'è una piastrella che

          consente di passare al desktop

          classico).

          Microsoft non l'ha nascosta, anche perchè la
          piastrella con su scritto "desktop" è in bella
          vista. Il Desktop è stato pesantemente mutilato e
          abbruttito per disincentivare il suo
          utilizzo.Dico "nascosta" perchè vuol far vedere innanzitutto Modern UI, è verissimo che la piastrella del desktop c'è (anche se annegata in un mare di app-sciocchezze).In quanto al desktop "abbruttito", a parte la folle ed arrogante eliminazione del menu Start (che MS sta, meritatamente, pagando) l'unica cosa è il "piattume" grafico (niente sfumature ecc.).Ma ci si fa subito l'abitudine. Casomai rimane la rabbia perchè non c'era alcun motivo tecnico valido per farlo sui PC, se non quello di non far sfigurare l'ancora più marcato piattume di Modern UI (dove almeno il motivo tecnico c'è, vista la minor potenza di CPU/GPU su smartphone e tablet, l'unica destinazione sensata per l'interfaccia a piastrelle).Inoltre non tutto è peggiorato.Alcune cose nell'interfaccia o nei tool standard di Windows 8 sono migliorate rispetto a Seven, in particolare la Gestione Attività, ora veramente chiara ed usabile.Oppure il montaggio/smontaggio nativo di immagini ISO, che in Seven non c'è.


          Ma con Classic Shell (gratuito), Start8 (5

          dollari) ed altri tool si passa automaticamente

          al classico desktop e praticamente ci si

          dimentica della interfaccia a

          piastrelle.

          E solo un palliativo, non ti dimentichi di metro,
          anche perchè è incastonato nel desktop in maniera
          fastidiosa. Poi se devo usare un tool terzo per
          avere un desktop usabile, vuol dire che windows
          come sistema operativo ha
          fallito.No, la Modern UI non è affatto incastonata in modo fastidioso.Quando mi capita che viene fuori la barra a destra perchè col mouse ho toccato un angolo di destra, basta spostarlo un attimo e si chiude da sè.E Metro/Modern lo vedo al massimo per due secondi prima che Classic Shell passi automaticamente al desktop (e nella maggior parte dei boot non faccio neppure in tempo a vederlo!). Problema inesistente.In quanto al "tool terzo", la vedo in modo esattamente opposto: se BASTA (come basta) un semplice tool terzo (pure free!) per recuperare la piena usabilità (e nonostante il tentativo di suicidio di MS con Metro/Modern) vuol dire che Windows come sistema usabile è perfettamente riuscito.Cosa che sapevo già dalle versioni precedenti.Se poi uno, come il sottoscritto, è già abituato ad usare interfacce alternative tipo Total Commander, che continuano a funzionare anche su Win8, l'uso del sistema nel giorno-per-giorno è assolutamente identico a quello che aveva sotto Seven.Ma anche con solo l'interfaccia nativa desktop, una volta corretta con Classic Shell o simili, non c'è praticamente differenza.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Vecchia interfaccia
            - Scritto da: Livigno2000
            Si, ma l'usabilità si ripristina in un attimo con
            una cosa come Classic
            Shell.
            Te lo dice uno che usa (anche ma soprattutto)
            Windows 8 da sei mesi e che odia letteralmente la
            Metro/Modern UI.Un paio di scatole! Classi Shell come altri e solo in palliativo, non risolve per un XXXXX il problema di metro, anche perchè invade in altri punti il desktop....

            Dico "nascosta" perchè vuol far vedere
            innanzitutto Modern UI, è verissimo che la
            piastrella del desktop c'è (anche se annegata in
            un mare di
            app-sciocchezze).E' in primo piano però.
            In quanto al desktop "abbruttito", a parte la
            folle ed arrogante eliminazione del menu Start
            (che MS sta, meritatamente, pagando) l'unica cosa
            è il "piattume" grafico (niente sfumature
            ecc.).
            Ma ci si fa subito l'abitudine. Ma è di una bruttezza tremenda, cioè hanno buttato nel XXXXX pure il concetto "inutile ma bello", qui siano al "inutile e schifoso".
            Casomai rimane la rabbia perchè non c'era alcun
            motivo tecnico valido per farlo sui PC, se non
            quello di non far sfigurare l'ancora più marcato
            piattume di Modern UI (dove almeno il motivo
            tecnico c'è, vista la minor potenza di CPU/GPU su
            smartphone e tablet, l'unica destinazione sensata
            per l'interfaccia a
            piastrelle).Ma neanche tanto, cioè bastava una pò di ottimizzazione, quello che poi sotto il cofano win 8 ha, in quando reattività, anche se poi in performance è pari a 7.
            Inoltre non tutto è peggiorato.
            Alcune cose nell'interfaccia o nei tool standard
            di Windows 8 sono migliorate rispetto a Seven, in
            particolare la Gestione Attività, ora veramente
            chiara ed
            usabile.
            Oppure il montaggio/smontaggio nativo di immagini
            ISO, che in Seven non
            c'è.E' vero che hanno migliorato alcune cose, il montaggio e smontaggio delle ISO, era ora che la mettevano visto che ben altri sistemi operativi, facevano questo dal "1939", mi domando quando metteranno i desktop multipli ora....Devo anche dire che hanno migliorato la gestione dei trasferimenti file, ora si può stoppare e riprendere l'operazione, senza più l'uso di tool terzi, ma sono cose che si annullano visto la mutilazione del desktop.


            No, la Modern UI non è affatto incastonata in
            modo
            fastidioso.Invece si, basta che vai al "controllo volume" o al gestire le impostazioni utente di win 8 e te ne accorgerai. Tra l'altro se non installi software terzi per certe operazioni (visualizzare immagini per esempio), vieni deportato su metro.
            Quando mi capita che viene fuori la barra a
            destra perchè col mouse ho toccato un angolo di
            destra, basta spostarlo un attimo e si chiude da
            sè.Rottura di scatole che distrae e da fastidio comunque.
            E Metro/Modern lo vedo al massimo per due secondi
            prima che Classic Shell passi automaticamente al
            desktop (e nella maggior parte dei boot non
            faccio neppure in tempo a vederlo!).

            Problema inesistente.No il problema permane, Classic shell, come altri sistemi, sono solo una cura precaria al problema, che può essere risolto solo da microsoft.
            In quanto al "tool terzo", la vedo in modo
            esattamente opposto: se BASTA (come basta) un
            semplice tool terzo (pure free!) per recuperare
            la piena usabilità (e nonostante il tentativo di
            suicidio di MS con Metro/Modern) vuol dire che
            Windows come sistema usabile è perfettamente
            riuscito.No è l'esatto contrario: Se devo usare un tool terzo per rendere decente l'esperienza utente di windows 8 c'è il fallimento di questo SO, che da come si propone, fallisce in tale proposito.

            Se poi uno, come il sottoscritto, è già abituato
            ad usare interfacce alternative tipo Total
            Commander, che continuano a funzionare anche su
            Win8, l'uso del sistema nel giorno-per-giorno è
            assolutamente identico a quello che aveva sotto
            Seven.Se per metti Total Commander e un software di nicchia e non è adatto come paragone per la situazione disastrata di win 8.
            Ma anche con solo l'interfaccia nativa desktop,
            una volta corretta con Classic Shell o simili,
            non c'è praticamente
            differenza.A dire il vero la differenza ci sta eccome, come ogni richiamo a metro per operazioni che si potevano fare benissimo su desktop.
          • anverone99 scrive:
            Re: Vecchia interfaccia
            - Scritto da: Sgabbio

            Ma anche con solo l'interfaccia nativa desktop,

            una volta corretta con Classic Shell o simili,

            non c'è praticamente

            differenza.

            A dire il vero la differenza ci sta eccome, come
            ogni richiamo a metro per operazioni che si
            potevano fare benissimo su
            desktop.Io avrei fatto apparire l'interfaccia metro come screen saver.. cosi' quando il pc e' inattivo si possono vedere le piastrelle del meteo, delle news ecc.. Almeno avrebbe avuto una utilita'! :-D
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Vecchia interfaccia
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Livigno2000


            Si, ma l'usabilità si ripristina in un attimo
            con

            una cosa come Classic

            Shell.

            Te lo dice uno che usa (anche ma soprattutto)

            Windows 8 da sei mesi e che odia letteralmente
            la

            Metro/Modern UI.

            Un paio di scatole! Classi Shell come altri e
            solo in palliativo, non risolve per un XXXXX il
            problema di metro, anche perchè invade in altri
            punti il
            desktop....Invade pochissimo e per nessuna operazione frequente.Problemi zero.Tu mi sa che l'hai usato davvero poco.Io lo uso tutti i giorni, sia per professione che per diletto.E faccio fatica a ricordarmi che non sto usando un Seven.

            Dico "nascosta" perchè vuol far vedere

            innanzitutto Modern UI, è verissimo che la

            piastrella del desktop c'è (anche se annegata in

            un mare di

            app-sciocchezze).

            E' in primo piano però.E va bè, deciditi: stai sparando a zero su Modern UI nel caso in cui questa praticamente non si vede (sei già sul desktop) e poi condoni il fatto che la piastrella più importante, il desktop, sia annegata in mezzo ad un mare di sciocchezzuole, che MS vuole che vediamo come prima cosa.


            In quanto al desktop "abbruttito", a parte la

            folle ed arrogante eliminazione del menu Start

            (che MS sta, meritatamente, pagando) l'unica
            cosa

            è il "piattume" grafico (niente sfumature

            ecc.).

            Ma ci si fa subito l'abitudine.

            Ma è di una bruttezza tremenda, cioè hanno
            buttato nel XXXXX pure il concetto "inutile ma
            bello", qui siano al "inutile e
            schifoso".Vero, ma non cambia di una virgola l'usabilità (a parte il cursore delle scroll bar, che essendo piatto fa poco contrasto con lo sfondo).


            Casomai rimane la rabbia perchè non c'era alcun

            motivo tecnico valido per farlo sui PC, se non

            quello di non far sfigurare l'ancora più marcato

            piattume di Modern UI (dove almeno il motivo

            tecnico c'è, vista la minor potenza di CPU/GPU
            su

            smartphone e tablet, l'unica destinazione
            sensata

            per l'interfaccia a

            piastrelle).

            Ma neanche tanto, cioè bastava una pò di
            ottimizzazione, quello che poi sotto il cofano
            win 8 ha, in quando reattività, anche se poi in
            performance è pari a
            7.Come fai ad ottimizzare quando sotto il cofano non c'è un i7, i5 e neppure un i3?No, la piattezza è comprensibile ... ma per tablet e smartphone! Non per i PC.

            E' vero che hanno migliorato alcune cose, il
            montaggio e smontaggio delle ISO, era ora che la
            mettevano visto che ben altri sistemi operativi,
            facevano questo dal "1939", mi domando quando
            metteranno i desktop multipli
            ora....Io dei desktop multipli proprio non me ne faccio nulla.

            No, la Modern UI non è affatto incastonata in

            modo

            fastidioso.

            Invece si, basta che vai al "controllo volume" o
            al gestire le impostazioni utente di win 8 e te
            ne accorgerai. Tra l'altro se non installi
            software terzi per certe operazioni (visualizzare
            immagini per esempio), vieni deportato su
            metro.Controllo volume? Da me si fa da icona nella taskbar.Impostazioni utente? Da Pannello di Controllo, tranne per la creazione di un nuovo utente (quante volta capiterà?).Visualizzare immagini? Ma c'è davvero qualcuno, con tanti tool ottimi e gratuiti di terze parti, che usa ancora il programma standard di Windows per visualizzare immagini? :DE anche quando vieni "deportato" su Metro (ed è indispensabile solo una volta ogni tanto), fatto ciò che devi fare, basta far apparire la barra di destra per tornare a Start (di Metro) e da lì a desktop (due click e tre secondi).

            E Metro/Modern lo vedo al massimo per due
            secondi

            prima che Classic Shell passi automaticamente al

            desktop (e nella maggior parte dei boot non

            faccio neppure in tempo a vederlo!).



            Problema inesistente.

            No il problema permane, Classic shell, come altri
            sistemi, sono solo una cura precaria al problema,
            che può essere risolto solo da
            microsoft.Considerando che ho odiato Metro da subito, ti assicuro che non è affatto una cura precaria.


            In quanto al "tool terzo", la vedo in modo

            esattamente opposto: se BASTA (come basta) un

            semplice tool terzo (pure free!) per recuperare

            la piena usabilità (e nonostante il tentativo di

            suicidio di MS con Metro/Modern) vuol dire che

            Windows come sistema usabile è perfettamente

            riuscito.

            No è l'esatto contrario: Se devo usare un tool
            terzo per rendere decente l'esperienza utente di
            windows 8 c'è il fallimento di questo SO, che da
            come si propone, fallisce in tale
            proposito.Windows 8 si propone come piattaforma pubblicitaria per Windows Phone 8 e per i tablet Microsoft, oltre ai servizi app store e cloud di MS.In questo credo ancora non sia possibile stabilire se ha avuto abbastanza sucXXXXX o no.Il tool terzo riesce perfettamente a far saltare per aria questa pretesa della Microsoft di cambiare il paradigma d'uso, riportando in evidenza il "vero" SO e facendo vedere che dietro i cartelloni da "uomo sandwich" (SO sandwich ...) c'è ancora il SO che tanti conoscono e apprezzano.Se poi in futuro MS farà ulteriori sciocchezze tarpando realmente il desktop, si vedrà.Ma per ora dire che Windows 8 è inusabile "perchè c'è Metro" vuol dire non aver ben sperimentato semplicissime soluzioni alternative a tappare i pochi buchi di interfaccia fatti da MS (una volta fatte sparire le piastrelle e ripristinato il bottone Start).E ho il sospetto (più che un sospetto ...) che ciò per molti sia soprattutto un wishful thinking a favore della mitica "rivoluzione" che altri SO dovrebbero fare, sulle ceneri di un Windows che auspicano morente.

            Se poi uno, come il sottoscritto, è già abituato

            ad usare interfacce alternative tipo Total

            Commander, che continuano a funzionare anche su

            Win8, l'uso del sistema nel giorno-per-giorno è

            assolutamente identico a quello che aveva sotto

            Seven.

            Se per metti Total Commander e un software di
            nicchia e non è adatto come paragone per la
            situazione disastrata di win
            8.Ho detto "SE".Non è che sia TC a "salvare" Windows 8.E' Classic Shell e simili.


            Ma anche con solo l'interfaccia nativa desktop,

            una volta corretta con Classic Shell o simili,

            non c'è praticamente

            differenza.

            A dire il vero la differenza ci sta eccome, come
            ogni richiamo a metro per operazioni che si
            potevano fare benissimo su
            desktop.Vero, hanno cercato comunque di far usare Metro.Ma le operazioni che uno è obbligato a fare con Metro si contano sulle dita di una mano ed è già tanto se uno deve farne una ogni tre mesi.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Vecchia interfaccia

            Invade pochissimo e per nessuna operazione
            frequente.
            Problemi zero.

            Tu mi sa che l'hai usato davvero poco.
            Io lo uso tutti i giorni, sia per professione che
            per
            diletto.
            E faccio fatica a ricordarmi che non sto usando
            un
            Seven.Ragazzo STAI TROLLANDO ALLA GRANDE!Io l'ho usato per 3 mesi, fai tu....

            E va bè, deciditi: stai sparando a zero su Modern
            UI nel caso in cui questa praticamente non si
            vede (sei già sul desktop) e poi condoni il fatto
            che la piastrella più importante, il desktop, sia
            annegata in mezzo ad un mare di sciocchezzuole,
            che MS vuole che vediamo come prima
            cosa.Io sto criticando dicendo le cose come stanno, tu dice che non si trova subito il desktop, quando sostanzialmente non è vero, visto che è messa in evidenza, il problema è che il desktop è stato mutilato per obbligarti ad usare quella roba inadatta ad un pc.

            Vero, ma non cambia di una virgola l'usabilità (a
            parte il cursore delle scroll bar, che essendo
            piatto fa poco contrasto con lo
            sfondo).La grafica no, ma la mutilazioni del desktop, si...e di tanto.

            Come fai ad ottimizzare quando sotto il cofano
            non c'è un i7, i5 e neppure un
            i3?
            No, la piattezza è comprensibile ... ma per
            tablet e smartphone! Non per i
            PC.Non sai che windows si può ottimizzare per renderlo più reattivo ? -_-

            Io dei desktop multipli proprio non me ne faccio
            nulla.perchè non li hai ancora usati :D

            Controllo volume? Da me si fa da icona nella
            taskbar.
            Impostazioni utente? Da Pannello di Controllo,
            tranne per la creazione di un nuovo utente
            (quante volta
            capiterà?).
            Visualizzare immagini? Ma c'è davvero qualcuno,
            con tanti tool ottimi e gratuiti di terze parti,
            che usa ancora il programma standard di Windows
            per visualizzare immagini?
            :DStai evitando il problema.
            E anche quando vieni "deportato" su Metro (ed è
            indispensabile solo una volta ogni tanto), fatto
            ciò che devi fare, basta far apparire la barra di
            destra per tornare a Start (di Metro) e da lì a
            desktop (due click e tre
            secondi).Insomma, distrazioni e perdite di tempo, un sistema fatto con il XXXX.

            Considerando che ho odiato Metro da subito, ti
            assicuro che non è affatto una cura
            precaria.Si è precaria perchè nessuno vieta a microsoft di bloccare servizi o processi che facciano saltare metro in futuro.

            Windows 8 si propone come piattaforma
            pubblicitaria per Windows Phone 8 e per i tablet
            Microsoft, oltre ai servizi app store e cloud di
            MS.
            In questo credo ancora non sia possibile
            stabilire se ha avuto abbastanza sucXXXXX o
            no.Non centra nulla con quello che ho detto.
            Il tool terzo riesce perfettamente a far saltare
            per aria questa pretesa della Microsoft di
            cambiare il paradigma d'uso, riportando in
            evidenza il "vero" SO e facendo vedere che dietro
            i cartelloni da "uomo sandwich" (SO sandwich ...)
            c'è ancora il SO che tanti conoscono e
            apprezzano.Sempre un "non senso" rimane.
            Se poi in futuro MS farà ulteriori sciocchezze
            tarpando realmente il desktop, si
            vedrà.
            Ma per ora dire che Windows 8 è inusabile "perchè
            c'è Metro" vuol dire non aver ben sperimentato
            semplicissime soluzioni alternative a tappare i
            pochi buchi di interfaccia fatti da MS (una volta
            fatte sparire le piastrelle e ripristinato il
            bottone
            Start).Non ti rendi conto proprio della idiozia della cosa, perchè usare un sistema operativo e un tool terzo per renderlo usabile, quando puoi state tranquillamente si win 7?
            E ho il sospetto (più che un sospetto ...) che
            ciò per molti sia soprattutto un wishful thinking
            a favore della mitica "rivoluzione" che altri SO
            dovrebbero fare, sulle ceneri di un Windows che
            auspicano
            morente.KOMPLOTTO
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Vecchia interfaccia
            - Scritto da: Sgabbio
            Non ti rendi conto proprio della idiozia della
            cosa, perchè usare un sistema operativo e un tool
            terzo per renderlo usabile, quando puoi state
            tranquillamente si win
            7?Ti dirò un segreto, ma non dirlo a nessuno: perchè chi "passa" a Windows 8 è perchè lo trova già installato sul nuovo PC.Dopo di che, se non gli piace, o si compra una costosa licenza legale di Seven (improbabile) e ci mette quello o (più probabile) cracca un Seven e ci mette il craccato oppure scopre che con un tool da zero euro rende Metro invisibile al 99%.Poi c'è anche chi pur odiando Windows lo prova, vede Metro, vomita e si convince di aver ragione, usandolo poco e poco capendolo non lo testa a fondo con i tool alternativi e infine comincia a dire che è irrecuperabile e che (finalmente!) il futuro è il Pinguino.Auguri.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Vecchia interfaccia
            - Scritto da: Livigno2000

            Ti dirò un segreto, ma non dirlo a nessuno:
            perchè chi "passa" a Windows 8 è perchè lo trova
            già installato sul nuovo
            PC.WOW ed è per questo che i pc non vendono molto in questo periodo o meglio gli da un bel contributo alle scarse vendite, poi considera quelli che si comprano il portatile e si fanno un downgrape.
            Dopo di che, se non gli piace, o si compra una
            costosa licenza legale di Seven (improbabile) e
            ci mette quello o (più probabile) cracca un Seven
            e ci mette il craccato oppure scopre che con un
            tool da zero euro rende Metro invisibile al
            99%.Ancora con sta menata del tool terzo che risolve i problemi, lo vuoi capire o no che è una contraddizione bella e buona ?Cos'è vuoi giustificare il tuo acquisto a tutti i costi ?
            Poi c'è anche chi pur odiando Windows lo prova,
            vede Metro, vomita e si convince di aver ragione,
            usandolo poco e poco capendolo non lo testa a
            fondo con i tool alternativi e infine comincia a
            dire che è irrecuperabile e che (finalmente!) il
            futuro è il
            Pinguino.

            Auguri.Vabbè lasciamo perdere....
    • Joe Tornado scrive:
      Re: Vecchia interfaccia
      Io uso l'interfaccia di Windows 98 con Windows 7. E' stata veramente dura, ma l'ho recuperata quasi in tutto ! Senza dubbio, si può fare anche su Windows 8.
      • jumpjack scrive:
        Re: Vecchia interfaccia
        - Scritto da: Joe Tornado
        Io uso l'interfaccia di Windows 98 con Windows 7.
        E' stata veramente dura, ma l'ho recuperata quasi
        in tutto ! Senza dubbio, si può fare anche su
        Windows
        8.Tramite add-on o tramite hacking?
  • ALFRED SCOTT OLDER scrive:
    BANANE
    ERA EVIDENTE che avendo come leader un buffone arrogante del calibro di BALL-MERD e un egocentrico XXXXXXX come il pelato non poteva che finire disastrosamente male.L 'unica cura possibile è adesso creare ASAP un crack team (o meglio un TEAM ON CRACK) per ri-disegnare e ove possibile RICICLARE quel buono che c'è sotto Windows 8... sotto ma sotto...SPERIAMO che si decidano..
    • anverone99 scrive:
      Re: BANANE
      - Scritto da: ALFRED SCOTT OLDER
      L 'unica cura possibile è adesso creare ASAP un
      crack team (o meglio un TEAM ON CRACK) per
      ri-disegnare e ove possibile RICICLARE quel buono
      che c'è sotto Windows 8... sotto ma
      sotto...
      SPERIAMO che si decidano.....entro l'8 aprile 2014 :)
  • thebecker scrive:
    windows 7 agg. con schermate blu
    http://www.tomshw.it/cont/news/windows-ha-un-aggiornamento-da-schermata-blu/44829/1.htmlMicrosoft non si smentisce mai! In qualsiasi versione di Windows. Il problema non è Win8 è sempre Windows in generale :D(rotfl)
    • Sgabbio scrive:
      Re: windows 7 agg. con schermate blu
      - Scritto da: thebecker
      http://www.tomshw.it/cont/news/windows-ha-un-aggio

      Microsoft non si smentisce mai! In qualsiasi
      versione di Windows. Il problema non è Win8 è
      sempre Windows in generale
      :D(rotfl)Praticamente la patch fa un bug grave che manda a morte windows ?
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: windows 7 agg. con schermate blu
      - Scritto da: thebecker
      http://www.tomshw.it/cont/news/windows-ha-un-aggio

      Microsoft non si smentisce mai! In qualsiasi
      versione di Windows. Il problema non è Win8 è
      sempre Windows in generale
      :D(rotfl)Ecco perchè mi sono sempre guardato bene dall'eseguire gli aggiornamenti automatici di windows con il mio XP, aggiorno solo se ci sono problemi, altrimenti col cavolo!
      • Sgabbio scrive:
        Re: windows 7 agg. con schermate blu
        - Scritto da: Enjoy with Us
        - Scritto da: thebecker


        http://www.tomshw.it/cont/news/windows-ha-un-aggio



        Microsoft non si smentisce mai! In qualsiasi

        versione di Windows. Il problema non è Win8 è

        sempre Windows in generale

        :D(rotfl)

        Ecco perchè mi sono sempre guardato bene
        dall'eseguire gli aggiornamenti automatici di
        windows con il mio XP, aggiorno solo se ci sono
        problemi, altrimenti col
        cavolo!Ecco perchè fai parte della botnet russa.
        • Undertaker scrive:
          Re: windows 7 agg. con schermate blu
          - Scritto da: Sgabbio
          Ecco perchè fai parte della botnet russa.mitologia.quella roba si diffonde con java drive by, ed eseguibili attivati cliccandoci sopra.Gli aggiornamenti di windows per lo piú riguardano internet exploder o win media player, cioé robaccia che ormai non usa piú nessuno.
          • Sgabbio scrive:
            Re: windows 7 agg. con schermate blu
            - Scritto da: Undertaker
            - Scritto da: Sgabbio


            Ecco perchè fai parte della botnet russa.

            mitologia.
            quella roba si diffonde con java drive by, ed
            eseguibili attivati cliccandoci
            sopra.
            Gli aggiornamenti di windows per lo piú
            riguardano internet exploder o win media player,
            cioé robaccia che ormai non usa piú
            nessuno.Sei un tantino disinformato, visto che le patch vanno a coprire parti del sistema... mamma mia, si vede che fai già parte della botnet russa.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: windows 7 agg. con schermate blu
      - Scritto da: thebecker
      http://www.tomshw.it/cont/news/windows-ha-un-aggio

      Microsoft non si smentisce mai! In qualsiasi
      versione di Windows. Il problema non è Win8 è
      sempre Windows in generale
      :D(rotfl)Ecco perchè mi sono sempre guardato bene dall'eseguire gli aggiornamenti automatici di windows con il mio XP, aggiorno solo se ci sono problemi, altrimenti col cavolo!
    • user_ scrive:
      Re: windows 7 agg. con schermate blu
      avevo quella patch e anche kaspersky e non ho avuto problemi, ora l'ho tolta per sicurezza e s'è tolta senza problemi.
  • biomaurone scrive:
    Uindoz prima uccide poi si suicida!
    Direi che w8 si sta suicidando da solo come prevedibile... In fondo è un os per tablet, per nulla riuscito,montato a forza anche su PC... I tablet avanzeranno comunque visto che 70% delle persone (almeno che conosco io) usa pc/internet per facebook, posta e minima navigazione e poco altro, insomma se non sai cosa farci di un computer il tablet è una scelta perfetta.apt-get install freedom
  • Mauro scrive:
    Ma StartIsBack?
    Personalmente non vedo dove sia il problema: è sufficiente un programmino analogo a quello in oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7 con kernel aggiornato e, cosa che mi ha sorpreso, in generale più reattivo e leggero (perlomeno questa è la sensazione che ho avuto io dopo averlo installato su due notebook con proXXXXXre Core 2 Duo ULV). ;)
    • qualcuno scrive:
      Re: Ma StartIsBack?
      - Scritto da: Mauro
      Personalmente non vedo dove sia il problema: è
      sufficiente un programmino analogo a quello in
      oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7 con
      kernel aggiornato Quanto ci mette un sistemista a fare questo lavoro su 50 PC?
      • Livigno2000 scrive:
        Re: Ma StartIsBack?
        - Scritto da: qualcuno
        - Scritto da: Mauro

        Personalmente non vedo dove sia il problema:
        è

        sufficiente un programmino analogo a quello
        in

        oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7
        con

        kernel aggiornato

        Quanto ci mette un sistemista a fare questo
        lavoro su 50
        PC?Se il sistemista (o, meglio, la sua azienda) non lavora in modo primitivo, le installazioni le fa mediante immagini (lo si fa da quasi quindici anni!), quindi ci mette il tempo che ci vuole per inserire quel tool nell'immagine.Non lo fa certamente singolarmente su ognuno dei 50 PC ...E' comunque accademia, perchè per ora la aziende si tengono strette Seven e fra qualche anno, quando MS non avrà più "bisogno" di pubblicizzare la Modern UI (sperando di sfondare su tablet e smartphone) usando impropriamente Windows 8, le cose potranno cambiare.Allora presumibilmente le aziende si potranno comprare un Windows (9 ?) senza la Modern UI obbligatoriamente tra le scatole al momento del boot.A meno che Ballmer sia definitivamente impazzito, ma in tal caso credo che gli mostreranno l'uscio prima che faccia ulteriori danni.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma StartIsBack?
          - Scritto da: Livigno2000

          Se il sistemista (o, meglio, la sua azienda) non
          lavora in modo primitivo, le installazioni le fa
          mediante immagini (lo si fa da quasi quindici
          anni!), quindi ci mette il tempo che ci vuole per
          inserire quel tool
          nell'immagine.
          Non lo fa certamente singolarmente su ognuno dei
          50 PC
          ...Perchè è noto che le aziende sono passate in massa a 8....
          E' comunque accademia, perchè per ora la aziende
          si tengono strette Seven e fra qualche anno,
          quando MS non avrà più "bisogno" di pubblicizzare
          la Modern UI (sperando di sfondare su tablet e
          smartphone) usando impropriamente Windows 8, le
          cose potranno
          cambiare.
          Allora presumibilmente le aziende si potranno
          comprare un Windows (9 ?) senza la Modern UI
          obbligatoriamente tra le scatole al momento del
          boot.
          A meno che Ballmer sia definitivamente impazzito,
          ma in tal caso credo che gli mostreranno l'uscio
          prima che faccia ulteriori
          danni.E dai tempi di vista che dovevano cacciarlo a pedate.
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Ma StartIsBack?
            - Scritto da: Sgabbio
            Perchè è noto che le aziende sono passate in
            massa a
            8....E chi l'ha mai detto?Io rispondevo ad una domanda ipotetica.


            E' comunque accademia, perchè per ora la aziende

            si tengono strette SevenAppunto.Ti bastava leggere due righe in più prima di affrettarti a rispondere.Troppo fatica?

            A meno che Ballmer sia definitivamente
            impazzito,

            ma in tal caso credo che gli mostreranno l'uscio

            prima che faccia ulteriori

            danni.

            E dai tempi di vista che dovevano cacciarlo a
            pedate.Posso anche essere d'accordo, ma il caso di Vista è completamente diverso da quello di Windows 8.Vista è stato un prodotto sbagliato, Windows 8 un paradigma sbagliato (sui PC).Per cui l'errore con Windows 8 è molto più grave.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma StartIsBack?
            Sempre prodotti sbagliati sono.
    • anverone99 scrive:
      Re: Ma StartIsBack?
      - Scritto da: Mauro
      Personalmente non vedo dove sia il problema: è
      sufficiente un programmino analogo a quello in
      oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7 con
      kernel aggiornatoMa e' a pagamento :|
      • Livigno2000 scrive:
        Re: Ma StartIsBack?
        - Scritto da: anverone99
        - Scritto da: Mauro

        Personalmente non vedo dove sia il problema:
        è

        sufficiente un programmino analogo a quello
        in

        oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7
        con

        kernel aggiornato

        Ma e' a pagamento :|C'è Classic Shell che è gratuito e funziona benissimo.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma StartIsBack?
          - Scritto da: Livigno2000
          - Scritto da: anverone99

          - Scritto da: Mauro


          Personalmente non vedo dove sia il
          problema:

          è


          sufficiente un programmino analogo a quello

          in


          oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7

          con


          kernel aggiornato



          Ma e' a pagamento :|


          C'è Classic Shell che è gratuito e funziona
          benissimo.Ma non risolve il problema.
          • Livigno2000 scrive:
            Re: Ma StartIsBack?
            - Scritto da: Sgabbio

            C'è Classic Shell che è gratuito e funziona

            benissimo.

            Ma non risolve il problema.Lo risolve perfettamente.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma StartIsBack?
            - Scritto da: Livigno2000
            - Scritto da: Sgabbio


            C'è Classic Shell che è gratuito e
            funziona


            benissimo.



            Ma non risolve il problema.

            Lo risolve perfettamente.Per nulla è solo una pezza ad un problema che andrebbe risolto, ripensando win 8.
    • Nauseato scrive:
      Re: Ma StartIsBack?
      - Scritto da: Mauro
      Personalmente non vedo dove sia il problema: è
      sufficiente un programmino analogo a quello in
      oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7 con
      kernel aggiornato e, cosa che mi ha sorpreso, in
      generale più reattivo e leggero (perlomeno questa
      è la sensazione che ho avuto io dopo averlo
      installato su due notebook con proXXXXXre Core 2
      Duo ULV).
      ;)Difatti, il problema non è quello, anche se è comunque una cavolata made in Redmond. Il problema è semplicemente l'inutilità, il "non sense", l'assurdo tecnico e commerciale dell'attuale politica, la pretesa di condizionare la gente ed il mercato, la presunzione di essere ancora monopolio totale... Ehhh no, ora basta, la gente da utonta sta diventando utente, si guarda intorno e comincia a saper fare le sue scelte in funzione delle sue esigenze, specialmente in tempi di crisi. Il sucXXXXX di soluzioni SW ed HW alternative non è solo questione di moda, quest'ultima riguarda solo chi è ancora utonto.La cosa non riguarda solo M$. Intravedo il declino se no ancora la fine del duopolio Wintel (M$ & I$, il gatto & la volpe).
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ma StartIsBack?
      - Scritto da: Mauro
      Personalmente non vedo dove sia il problema: è
      sufficiente un programmino analogo a quello in
      oggetto per rendere Windows 8 un Windows 7 con
      kernel aggiornato e, cosa che mi ha sorpreso, in
      generale più reattivo e leggero (perlomeno questa
      è la sensazione che ho avuto io dopo averlo
      installato su due notebook con proXXXXXre Core 2
      Duo ULV).
      ;)Non ti rendi conto che se devi usare un software simile, il problema e windows 8 che è fatto male ??? Ti pare NORMALE una cosa del genere ?
  • MIMMO S scrive:
    win8 una vera tortura
    Per chi ha usato il computer almeno da un anno (io lo uso da 28 anni) vedere un notebook con w8 che vuole ragionare come un Iphone fa girare le OO . Io disinstallato w8 e messo w7 abbastanza facilmente. Ho vissuto benissimo con w98, e wXP, e w7 è ottimo. Il resto è paranoia commerciale
  • Nome e cognome scrive:
    Spiegazione molto più semplice
    Che senso ha aggiornare un hw oggi quando, a parità di prezzo, si hanno prestazioni equivalenti a quelle di due anni fa?Paradossalmente w8 non spinge gli acquisti proprio perchè non richiede specifiche molto differenti rispetto a w7
    • Sgabbio scrive:
      Re: Spiegazione molto più semplice
      - Scritto da: Nome e cognome
      Che senso ha aggiornare un hw oggi quando, a
      parità di prezzo, si hanno prestazioni
      equivalenti a quelle di due anni
      fa?
      Paradossalmente w8 non spinge gli acquisti
      proprio perchè non richiede specifiche molto
      differenti rispetto a
      w7Paradossale, una delle critiche di windows erano i suoi requisiti gonfiati per farti comprare HW Nuovo :D
      • Luciano t scrive:
        Re: Spiegazione molto più semplice
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: Nome e cognome

        Che senso ha aggiornare un hw oggi quando, a

        parità di prezzo, si hanno prestazioni

        equivalenti a quelle di due anni

        fa?

        Paradossalmente w8 non spinge gli acquisti

        proprio perchè non richiede specifiche molto

        differenti rispetto a

        w7

        Paradossale, una delle critiche di windows erano
        i suoi requisiti gonfiati per farti comprare HW
        Nuovo
        :DInfatti. Non sta dicendo che questo sia un male. È solo un intelligiente constatazione!
      • Antony scrive:
        Re: Spiegazione molto più semplice
        L'ho installato su un notebook della DELL (Centrino Duo, niente i3/5/7...4 GB di RAM e scheda video scarsa) di 4 anni e mezzo fa e ci mette 18 secondi a fare il boot da freddo, ho sempre più di metà di RAM libera nonostante alcune finestre di IE aperte (con Flash), Visual Studio e Dreamweaver aperti e tutto funziona addirittura più fluido di XP o Win7 nonostante il display sia un 1900x1200.Direi che non richiede proprio per niente un HW "eccezziunale veramente"...
        • Sgabbio scrive:
          Re: Spiegazione molto più semplice
          - Scritto da: Antony
          L'ho installato su un notebook della DELL
          (Centrino Duo, niente i3/5/7...4 GB di RAM e
          scheda video scarsa) di 4 anni e mezzo fa e ci
          mette 18 secondi a fare il boot da freddo, ho
          sempre più di metà di RAM libera nonostante
          alcune finestre di IE aperte (con Flash), Visual
          Studio e Dreamweaver aperti e tutto funziona
          addirittura più fluido di XP o Win7 nonostante il
          display sia un
          1900x1200.

          Direi che non richiede proprio per niente un HW
          "eccezziunale
          veramente"...Diciamo che ha gli stessi requisiti di windows7 + alcune ottimizzazioni incluse.
        • Nauseato scrive:
          Re: Spiegazione molto più semplice
          - Scritto da: Antony
          L'ho installato su un notebook della DELL
          (Centrino Duo, niente i3/5/7...4 GB di RAM e
          scheda video scarsa) di 4 anni e mezzo fa e ci
          mette 18 secondi a fare il boot da freddo, ho
          sempre più di metà di RAM libera nonostante
          alcune finestre di IE aperte (con Flash), Visual
          Studio e Dreamweaver aperti e tutto funziona
          addirittura più fluido di XP o Win7 nonostante il
          display sia un
          1900x1200.

          Direi che non richiede proprio per niente un HW
          "eccezziunale
          veramente"...Per avere buone prestazioni, anche in condizioni come quelle che riferisci, basta ed avanza il tuo "vecchio" HW, e ci mancherebbe ancora che così non fosse! Per me questo è il motivo principale del calo degli acquisti di novi PC, indipendentemente da quanto "schifo" faccia piastrellotto e la politica M$. Win 8, decente o meno che sia, non influisce più di tanto nel flop che si profila, visto che comunque te lo trovi forzatamente piazzato tra capo e collo come ti azzardi a fare nuovi acquisti: evitarlo è quasi impossibile se non sei adeguatamente "scafato", meglio che non dico altro...!Tieni comunque presente che Win successivi ad XP mettono in atto una serie di trucchi per apparira più performanti (come tempo di avvio effettivo ben oltre la schermata di facciata...), o tecniche di dubbio gusto basate su sfruttamenti a tappeto di risorse una volta preziose che "tanto ci sono" o su attivazione di non richiesti lavorii di sottofondo quando meno te l'aspetti...Tieniti pure le tue impressioni di fluidità di piastrellotto, io preferisco restare finchè posso su un S.O. ancora onesto, dove sono ancora relativamente "padrone" di quel che fa.
          • Antony scrive:
            Re: Spiegazione molto più semplice
            Le "tecniche particolari" a cui ti riferisci immagino che siano principalmente quei caricamenti postumi al login.Con Win XP/2000/2003 (e ovviamente i predeXXXXXri) tutti i servizi ed applicazioni partivano uno dopo l'altro direttamente durante l'avvio di Win/login e, in base all'utente, stessa cosa anche per i servizi_per_user.Ora invece c'è "l'avvio posticipato" che non lo considererei un "trucco" ma bensì una cosa logica e nuova (per Win). Infatti era inutile caricare subito lo spooler di stampa, o tanti altri servizi inutili in un tempo inferiore ad 1 minuto dal login. Per stampare devo aprire il programma, selezionare il file da aprire e, se non devo cambiarci nulla, eseguire la stampa...per cui va benissimo posticipare lo spooler di stampa di 60 secondi DOPO il login, così si ha l'interfaccia subito reattiva.Stesso principio per tutti quei servizi con Avvio posticipato.Win 8 (e forse anche il 7, ma l'ho usato poco) lo trovo decisamente molto buono come velocità (ho il 30% in meno di tempo di caricamento all'avvio rispetto all'XP), per non parlare del supporto multi-monitor (che finalmente ha la doppia barra delle applicazioni replicata anche sugli altri monitor), l'utilizzo di quasi tutti i driver Vista-Compatible (quindi si possono usare driver anche per periferiche obsolete), solidità (mai visto una schermata blu in 6 mesi di utilizzo inteso e per sviluppo di applicazioni x32/x64), il recupero di "Explorer" (non sto parlando del browser, ma dell'interfaccia) nel caso "crashi" un plugin/driver_grafico senza bisogno di riavviare tutto, gestione energetica formidabile sul notebook, ed altre piccole cosucce.Non c'è niente che si potesse fare sull'XP che non si possa fare su Win8, quindi il tuo discorso che scegli di rimanere con un OS in cui sei "padrone", non lo capisco proprio.Se non sai come fare certe cose che potevi fare su una versione precedente, forse è meglio se "googli" un po'. Non hanno tolto niente, semmai hanno solo cambiato il metodo per raggiungere le stesse cose.Le uniche due note che rimprovero a M$ è aver tolto la visione dei "quadratini" durante la deframmentazione manuale: mi interessava vedere quanto era deframmentato il disco, invece ora non si può più (senza utilizzare software per defrag di terze parti), ed anche l'aver tolto la gestione del riconoscimento biometrico che su Win7 era integrato (ora con Win8 tocca installare un SW di terze parti a cui si viene reindirizzati quando si vuole installare una dispositivo di riconoscimento biometrico).Non mollerei Win8 per tornare a nessuno degli OS precedenti, né tantomeno ad una qualsiasi distro di Linux.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Spiegazione molto più semplice
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • mr. no scrive:
      Re: Spiegazione molto più semplice
      - Scritto da: Nome e cognome
      Che senso ha aggiornare un hw oggi - recuperare, riparare e riciclare piuttosto che sprecare?- ridurre l'inquinamento, metalli pesanti inclusi?
      Paradossalmente w8 non spinge gli acquisti
      proprio perchè non richiede specifiche molto
      differenti rispetto a w7w8 è fatto per vendere tablet e icosi vari del ca##o (con maggiori guadagni per XXXXXsoft), più che per vendere nuovi pc...
  • Enjoy with Us scrive:
    La verità?
    1. Windows 8 è un XXXXX che che ne dica M$... gli utenti lo hanno capito da subito e si tengono ben stretti Windows 7 se non XP, tanto più che i PC sono un oggetto ormai maturo, è da almeno 5-6 anni che hanno raggiunto una potenza più che adeguata per l'utenza (dal core 2 duo per intenderci), quindi perchè mai dovrebbero cambiarlo? Per doversi imparare un nuovo SO?2. Molti sostengono che i tablet non possono sostituire i PC, che servono solo per giochini, guardare un pò il web e consultare la posta elettronica, ma non sono adeguati a compiti "seri" es. videoscrittura o montaggio video, oltre aggiungerei Io a far girare il mulo! Verissimo, tuttavia non bisogna dimenticare che purtroppo una buona fetta di utilizzatori di PC cosa ci fa con il proprio Pc? Giochini, va su facebook e consulta la posta elettronica... beh tutte cose che può fare tranquillamente con un tablet!Secondo me il futuro riserverà un crollo delle vendite dei notebook, i tablet sono più leggeri, hanno maggior autonomia e migliore connettività e tanto un notebook è pur sempre più scomodo di un desktop per impieghi"seri", invece i desktop, tanto bistrattati avranno una tenuta, visto che sono sicuramente preferiti a livello aziendale e anche a livello domestico come HUB per una casa domotica hanno il loro perchè (mulo, montaggio video, videoscrittura, scansione materiale, funzioni di storage).Quello che ha sempre meno futuro invece è M$!
    • Nauseato scrive:
      Re: La verità?
      Sono pienamente in accordo con Enjoy with US.
    • bancai scrive:
      Re: La verità?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      1. Windows 8 è un XXXXX che che ne dica M$... gli
      utenti lo hanno capito da subito e si tengono ben
      stretti Windows 7 se non XP, tanto più che i PC
      sono un oggetto ormai maturo, è da almeno 5-6
      anni che hanno raggiunto una potenza più che
      adeguata per l'utenza (dal core 2 duo per
      intenderci), quindi perchè mai dovrebbero
      cambiarlo? Per doversi imparare un nuovo
      SO?
      2. Molti sostengono che i tablet non possono
      sostituire i PC, che servono solo per giochini,
      guardare un pò il web e consultare la posta
      elettronica, ma non sono adeguati a compiti
      "seri" es. videoscrittura o montaggio video,
      oltre aggiungerei Io a far girare il mulo!
      Verissimo, tuttavia non bisogna dimenticare che
      purtroppo una buona fetta di utilizzatori di PC
      cosa ci fa con il proprio Pc? Giochini, va su
      facebook e consulta la posta elettronica... beh
      tutte cose che può fare tranquillamente con un
      tablet!
      Secondo me il futuro riserverà un crollo delle
      vendite dei notebook, i tablet sono più leggeri,
      hanno maggior autonomia e migliore connettività e
      tanto un notebook è pur sempre più scomodo di un
      desktop per impieghi"seri", invece i desktop,
      tanto bistrattati avranno una tenuta, visto che
      sono sicuramente preferiti a livello aziendale e
      anche a livello domestico come HUB per una casa
      domotica hanno il loro perchè (mulo, montaggio
      video, videoscrittura, scansione materiale,
      funzioni di
      storage).
      Quello che ha sempre meno futuro invece è M$!non credo che i notebook avranno un collasso, al max si trasformeranno in qualcosa tipo il surface di microsof...
  • Davide scrive:
    Leggendo i commenti
    Leggendo i commenti capisco perché l'Italia é tra le ultime in Europa in quanto ICT
    • Biscardo Biscardi scrive:
      Re: Leggendo i commenti
      - Scritto da: Davide
      Leggendo i commenti capisco perché l'Italia é tra
      le ultime in Europa in quanto
      ICTMeno male che ci sei tu che risollevi il livello. :-o
  • Giuseppe scrive:
    T'amo pio bove
    Come da oggetto,com'era "quante galline che si azzuffano per niente ?!"non vince nessuno e perdono tutti !
  • Tsuyoshi Kamioka scrive:
    Ma non era un sucXXXXX?
    Ma il WinOtto non era un sucXXXXX senza precedenti? :oCome mai gli unici articoli che continuano a dire che il WinOtto sta battendo tutti i record di vendite sono quelli di Microsoft? (ghost)Come mai di tutta la gente che conosco che usa Windows in ufficio non ce n'è uno che usi il WinOtto? :|Ma allora il WinOtto è un gran sucXXXXX oppure no? (newbie)Accidenti, mi viene quasi il dubbio che il WinOtto non sia poi tutto questo gran sucXXXXX! :@
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma non era un sucXXXXX?
      - Scritto da: Tsuyoshi Kamioka
      Ma il <s
      WinOtto </s
      <b
      piastrellotto </b
      non era un sucXXXXX senza
      precedenti?
      :oFixed. 8)
      Come mai gli unici articoli che continuano a dire
      che il <s
      WinOtto </s
      <b
      piastrellotto </b
      sta battendo
      tutti i record di vendite sono quelli di Microsoft?
      (ghost)Oste! Com'e' il vino?
      Come mai di tutta la gente che conosco che usa
      Windows in ufficio non ce n'è uno che usi il
      <s
      WinOtto </s
      <b
      piastrellotto </b
      ? :|Perche'? Conosci qualcuno che ha piastrellotto a casa?

      Ma allora il <s
      WinOtto </s
      <b
      piastrellotto </b

      è un gran <s
      suc </s
      XXXXX oppure no?
      (newbie)Tu che ne dici?
      • Tsuyoshi Kamioka scrive:
        Re: Ma non era un sucXXXXX?
        - Scritto da: panda rossa

        è un gran <s
        suc </s
        XXXXX
        oppure
        no?

        (newbie)

        Tu che ne dici?[img]http://macdailynews.files.wordpress.com/2012/07/080714_uncle_ballmer1.jpg[/img]
    • krane scrive:
      Re: Ma non era un sucXXXXX?
      - Scritto da: Tsuyoshi Kamioka
      Ma il WinOtto non era un sucXXXXX senza
      precedenti?
      :oDapPPpaura guarda !!Come ha gia' detto sopra e' stata una vera e propria killer application !!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • M.R. scrive:
    Diciamocelo chiaramente...
    .... la vera motivazione per cui si aggiornano i Pc (a parte gli hard disk più capienti per ovvie ragioni...) è per giocare e a poco serve il sistema operativo. Pensavano forse che un nuovo SO con richiesta di nuovo hardware fatto appositamente avrebbe risollevato il mercato? Spendere 1000,00 di hardware per farci girare solamente un nuovo SO?Sono i giochi a tirare configurazioni Hw estreme e sempre al top, sono i giochi che rendono obsoleti in pochi mesi i pc... o almeno è stato così fino a pochi anni fa.Ormai prima le consolle (e non dimentichiamo la next gen PS4 e XBOX720), poi gli smartphone e adesso i tablet (soprattutto con i giochi gratuiti) hanno dato una mazzata al mercato Pc con i giochi gratuiti e a basso costo; aggiungiamoci la crisi economica che trasforma in un lusso " che non possiamo permetterci" anche quelle cose che fino a poco fa davamo per scontato...Dovendo decidere se comprare una consolle NEXT GEN o un pc la cui sola scheda grafica è arrivata a costare quasi 1000,00 con gli ultimi modelli cosa pensate che comprerà la massa dell' utenza (e dei genitori)?
    • krane scrive:
      Re: Diciamocelo chiaramente...
      - Scritto da: M.R.
      .... la vera motivazione per cui si aggiornano i
      Pc (a parte gli hard disk più capienti per ovvie
      ragioni...) è per giocare e a poco serve il
      sistema operativo. Pensavano forse che un nuovo
      SO con richiesta di nuovo hardware fatto
      appositamente avrebbe risollevato il mercato?
      Spendere 1000,00 di hardware per farci girare
      solamente un nuovo SO?Ma poi... Che ha di cosi' "nuovo" questo nuovo hw ??Io ho ancora il 4core di anni fa, con una sk video bellina anche gli ultimi giochi girano in modo assolutamente dignitoso.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Diciamocelo chiaramente...
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: M.R.

        .... la vera motivazione per cui si
        aggiornano
        i

        Pc (a parte gli hard disk più capienti per
        ovvie

        ragioni...) è per giocare e a poco serve il

        sistema operativo. Pensavano forse che un
        nuovo

        SO con richiesta di nuovo hardware fatto

        appositamente avrebbe risollevato il mercato?

        Spendere 1000,00 di hardware per farci
        girare

        solamente un nuovo SO?

        Ma poi... Che ha di cosi' "nuovo" questo nuovo hw
        ??
        Io ho ancora il 4core di anni fa, con una sk
        video bellina anche gli ultimi giochi girano in
        modo assolutamente
        dignitoso.Ma Readon HD 4890 e ormai tagliata fuori però :( Comunque va detto che si può fare un pc da gioco senza spendere cifroni assurdi. i 900 euro per una scheda video sono di una nicchia che dire spendaccione a poco. Anche perchè le reali schede video di fascia alta, vanno sopra i 300 euro.
    • qualcuno scrive:
      Re: Diciamocelo chiaramente...
      Guarda che il crollo viene anche dal mercato aziendale.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Diciamocelo chiaramente...
        - Scritto da: qualcuno
        Guarda che il crollo viene anche dal mercato
        aziendale.Li ancora peggio
  • Undertaker scrive:
    La microsoft fa harakiri
    Prima con vista-W7 ora W8.Il boom di Apple é iniziato proprio quando ci hanno fatto abbandonare Xp e costretto a piattaforme che nessuno voleva, tranne gli "esperti" di marketing. Il trend continua.
    • seirel scrive:
      Re: La microsoft fa harakiri
      Fammi capire perchè non è molto chiaro quello che hai scritto....questo è il leggendario Anno Di Linux?
      • dynamo scrive:
        Re: La microsoft fa harakiri
        Non dico che linux sia la causa del crollo delle vendite perchè recupera elaboratori datati, anche se è un dato in evidenza, e viste le qualità delle distribuzioni attualmente disponibili; dico che, come importante fattore nel contesto più ampio non lo hai considerato. Quanto la reale portata dell'insofferenza a Microsoft legata a una maggiore consapevolezza diffusa tra gli utenti. Il fattore che comunque incide maggiormente nelle vendite sta nel fatto che Tablet Phablet, Smartphone spesso sostituiscono l'acquisto del laptop per gli impieghi a bassa elaborazione dove prima quello era indispensable fenomeno dovuto anche ad opera di un marketing secondo me esasperato e sbagliato nei contenuti(nella mia idea il Phablet/smartphone è utile, il tablet no). Quanto all'anno di linux dopo quello che è stato dichiarato dai cinesi credo proprio di si è arrivato era ora e sta per iniziare una nuova era.Sarebbe rivoluzione mondiale se i cinesi adottassero ufficialmete anche la lingua IDO (Esperanto riformato nel 1907)che si impara in 1/10 del tempo dell'inglese e di tante altre lingue, Cambierebbe gli equilibri mondiali in maniera definitiva.(In alcune isole hanno avviato programmi didattici sperimentali con l'Esperanto che è già parecchio diffuso in Giappone sempre per restare nell'estremo oriente)
        • anverone99 scrive:
          Re: La microsoft fa harakiri
          - Scritto da: dynamo
          Sarebbe rivoluzione mondiale se i cinesi
          adottassero ufficialmete anche la lingua IDO
          (Esperanto riformato nel 1907)Stai scherzando! Adesso che c'e' un boom di richieste per i corsi di cinese????
          • dynamo scrive:
            Re: La microsoft fa harakiri
            Quale cinese? Sai quante varianti e quanti dialetti ne esistono? Sai quanto è problematico digitare con gli ideogrammi? Sai quanti cinesi nonostatnte il comunismo sono ad oggi comunque analfabeti? Immagina una lingua che in 150 ore la impari decorosamente contro le 2000 del tedesco e le 1500 dell'inglese e moltiplica per la popolazine, viene fuori un risparmio immenso oltre al fatto che la sudditanza culturale dagli USA e dal mondo anglosassone sarebbe totalmente recisa in breve tempo.(Esperanto ed IDO sono linguaggi che sembrano fatti apposta per la programmazione informatica e l'elaborazione anche la sintassi vocale elettronica)... vedremo. Sembra che per via del disboscamento siano pronti anche a fare a meno delle tradizionali Bacchette... Tante cose stanno cambiando molto in fretta.
          • anverone99 scrive:
            Re: La microsoft fa harakiri
            - Scritto da: dynamo
            Quale cinese? Sai quante varianti e quanti
            dialetti ne esistono?Anche in italia ci sono i molti dialetti, ma a scuola si insegna l'ITALIANO, lingua ufficiale.http://it.wikipedia.org/wiki/Lingua_cinese_mandarino-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 12.52-----------------------------------------------------------
      • Undertaker scrive:
        Re: La microsoft fa harakiri
        - Scritto da: seirel
        Fammi capire perchè non è molto chiaro quello che
        hai scritto....questo è il leggendario Anno Di
        Linux?vorrebbe dire che linux é diventato il primo S.O server al mondo e che fa funzionare la maggioranza dei siti web ? Se é cosí é da un bel pó di anni che é l'anno di linux.ogni anno
        • seirel scrive:
          Re: La microsoft fa harakiri
          ma che stiamo nel 2001 che ne stiamo ancora a discutere? ok abbiamo capito che sta su tutti i server, abbiamo capito che ci fanno anche le lavatrici con linux ma dovete rassegnarvi che allo stato delle cose non diventerà mai mainstream tra gli utenti. E non me ne importa niente che vostra nonna usa ubuntu, se fosse davvero così diffuso non ne staremmo a discutere come non discutiamo della diffusione di chrome o office. L'utente qui sopra cercava di dare del merito a linux per il recente crollo degli acquisti dei PC/windows, quindi la storia vecchissima dei server con linux non c'entra proprio niente.
          • Sgabbio scrive:
            Re: La microsoft fa harakiri
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Undertaker scrive:
            Re: La microsoft fa harakiri
            - Scritto da: seirel
            ma che stiamo nel 2001 che ne stiamo ancora a
            discutere? ok abbiamo capito che sta su tutti i
            server, abbiamo capito che ci fanno anche le
            lavatrici con linux ma dovete rassegnarvi che
            allo stato delle cose non diventerà mai
            mainstream tra gli utenti. E non me ne importaallora risparmiati le battute idiote sull'"anno di linux"
  • Phronesis scrive:
    Si litiga sui nomi
    Salve, vorrei esprimere la mia opinione.Vorrei scrivere un commento articolato ma credo che il concetto sia semplice da capire.Non si può usare la parola PC inglobando qualunque declinazione.(essendo anche il tablet un PC in fondo)Il tablet ha "distrutto" un solo form factor di tutta la filiera:i notebook da grande magazzino.Essendo questi ultimi usati da "massa" di utenti internet_&_multimedia ingrossavano i numeri del mercato PC (inteso alla vecchia maniera) l'altro form factor a me sembra non sostituibili per ragioni fisiche (intesa come scienza), ci sono questioni di spazio e dimensione fisiche in gioco.Prendiamo il desktop (visto che resta mentalmente il sinonimo di PC).Se io voglio/ho bisogno/posso permettermi un bel monitor (o più), casse di un certo livello, tastiera ergonomica, mouse, stampante, scanner quindi una Scrivania senza dimenticare HD per l'archiviazione, lettori di schede o ottici come può fisicamente un tablet darmi questo?Una bella dosck direte voi, ma a questo punto non è semplicemente peggio di un desktop o un desktop replacement?Si. MOLTO peggio, si ha semplicemente tutti i difetti dei due mondi.Il nuovo form factor dei tablet ha "ridimensionato" windows tutt'alpiù e non per motivi legati al fattore di forma, ma motivi di riflesso.Ha ucciso o sta uccidendo una massa di assemblatori che in un mercato grasso campavano a sbafo senza mai innovare nulla; assemblatori che per anni hanno "stuprato" i consumatori fornendogli minestre riscaldate (notebook schermo 15" con risoluzioni scandalose, netbook mal supportati dal SO che _loro_ installavano, schermi glossy ecc) e adesso ci provano con gli ultrabook aggiornati= NETBOOK in alluminio da mille e passa euro.Bhè, ben venga allora l'era dei tablet per la massa, noi nicchia continueremo a non essere considerati importanti dai produttori come non lo siamo stati in passato e come sempre forse saremo.Psio il pc me lo assemblo ho sempre considerato i portatili solo per mobilità e non produttività e nulla più (gia con il pad mi trovo male anche queallo dei mac prima che qualcuno mi faccia questione di marca), se dovessi comprare ora un *book prenderei un tablet, tanto non ci lavorerei comunque ma almeno avrei estrema trasportabilità, ma non penserei per motivi prima fisici e poi di software che possa _lontanamente_ sostituire un pcBuona giornata
    • Andrea Goldman scrive:
      Re: Si litiga sui nomi
      Perfettamente in lineacon quanto ben esposto,il desktop è insostituibile per un certo tipo di professionistiIl mercato è sceso solo perchè i tablet e gli stessi cellulari permettono a chi usa il PC diciamo solo per svago o gioco (Facebook o altre Chat)di fare a meno dei mini notebook, la cui difusione è chiaramente inutile per molti.
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Si litiga sui nomi
      Teoricamente PC significa Computer IBM :D
      • panda rossa scrive:
        Re: Si litiga sui nomi
        - Scritto da: Joshthemajor
        Teoricamente PC significa Computer IBM :DDove P sta per Personal, che e' l'esatto contrario del tablet basato su nuvola, dove P sta per "PAGANTE", visto che il potere decisionale su come deve essere utilizzato il tablet, risiede ben lontano dalla casa di quello che il tablet lo maneggia.
        • Phronesis scrive:
          Re: Si litiga sui nomi
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Joshthemajor

          Teoricamente PC significa Computer IBM :D

          Dove P sta per Personal, che e' l'esatto
          contrario del tablet basato su nuvola, dove P sta
          per "PAGANTE", visto che il potere decisionale su
          come deve essere utilizzato il tablet, risiede
          ben lontano dalla casa di quello che il tablet lo
          maneggia.Ciao panda rossa, vorrei sollevare una piccola obiezione (sfumatura via, più che obiezione) vista l'ora spero di non scrivere corbellerie ;)Tu consediri (giustamente come lo stato attuale lascia pensare) il tablet nella sua declinazione Apple che Google o Amazon hanno seguito a ruota.Cioè "blindare" o meglio "networkizzare" il tablet per massimizzare il profitto dello store e i servizi su nuvola.Ma se lo si vedesse come un fattore di forma semplicemente:in partica con un sistema operativo "rootato" e un lettore di schede o una usb Host o una usb otg per trasmerire immagazzinare dati oltre alla memoria interna per il sistema, cosa cambia da un portatile senza tastiera? quindi in fin dei conti da un PC?Poi che la massa lo prenda così com'è, bhe ripeto è massa, non ha esigenza* di un desktop, non ha esigenza* di un "PC"... non ha esigenza di windows, ne di Apple ne di Google, la massa ha BISOGNI**.Nessuno ha dichiarato la morte dei pc quando un "PC" venduto su cinque era un notebook e non perchè il *book era più un PC ma perchè il _loro_ mercato andava.A noi utenza esperta cosa cambia? Non so ditemelo voi, a me non cambia nulla.massa: anche noi siamo massa in altri setori quindi non voglio essere offensivo* http://it.wiktionary.org/wiki/esigenza** https://it.wikipedia.org/wiki/Bisogno
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Si litiga sui nomi
      - Scritto da: Phronesis
      Salve, vorrei esprimere la mia opinione.

      Vorrei scrivere un commento articolato ma credo
      che il concetto sia semplice da
      capire.

      Non si può usare la parola PC inglobando
      qualunque
      declinazione.
      (essendo anche il tablet un PC in fondo)

      Il tablet ha "distrutto" un solo form factor di
      tutta la
      filiera:
      i notebook da grande magazzino.

      Essendo questi ultimi usati da "massa" di utenti
      internet_&_multimedia ingrossavano i numeri del
      mercato PC (inteso alla vecchia maniera)


      l'altro form factor a me sembra non sostituibili
      per ragioni fisiche (intesa come scienza), ci
      sono questioni di spazio e dimensione fisiche in
      gioco.

      Prendiamo il desktop (visto che resta mentalmente
      il sinonimo di
      PC).

      Se io voglio/ho bisogno/posso permettermi un bel
      monitor (o più), casse di un certo livello,
      tastiera ergonomica, mouse, stampante, scanner
      quindi una Scrivania senza dimenticare HD per
      l'archiviazione, lettori di schede o ottici come
      può fisicamente un tablet darmi
      questo?
      Una bella dosck direte voi, ma a questo punto non
      è semplicemente peggio di un desktop o un desktop
      replacement?
      Si. MOLTO peggio, si ha semplicemente tutti i
      difetti dei due
      mondi.

      Il nuovo form factor dei tablet ha
      "ridimensionato" windows tutt'alpiù e non per
      motivi legati al fattore di forma, ma motivi di
      riflesso.

      Ha ucciso o sta uccidendo una massa di
      assemblatori che in un mercato grasso campavano a
      sbafo senza mai innovare nulla; assemblatori che
      per anni hanno "stuprato" i consumatori
      fornendogli minestre riscaldate (notebook schermo
      15" con risoluzioni scandalose, netbook mal
      supportati dal SO che _loro_ installavano,
      schermi glossy ecc) e adesso ci provano con gli
      ultrabook aggiornati= NETBOOK in alluminio da
      mille e passa
      euro.

      Bhè, ben venga allora l'era dei tablet per la
      massa, noi nicchia continueremo a non essere
      considerati importanti dai produttori come non lo
      siamo stati in passato e come sempre forse
      saremo.


      Ps
      io il pc me lo assemblo ho sempre considerato i
      portatili solo per mobilità e non produttività e
      nulla più (gia con il pad mi trovo male anche
      queallo dei mac prima che qualcuno mi faccia
      questione di marca), se dovessi comprare ora un
      *book prenderei un tablet, tanto non ci lavorerei
      comunque ma almeno avrei estrema trasportabilità,
      ma non penserei per motivi prima fisici e poi di
      software che possa _lontanamente_ sostituire un
      pc

      Buona giornataQuoto al 100%i Tablet stanno facendo fuori i notebook non certo i desktop!
  • giulio scrive:
    il pc vuol dire "formazione"
    negli anni '80 il pc, che costava un fottio, veniva regalato ai figli perché era il futuro, la speranza di imparare qualcosa di mai visto prima. Questo è ciò che differenzia il pc dai tablet-telefonini: che serve principalmente come strumento educativo, e solo in un secondo momento come "mezzo" di studio e di professione.Oggi l'andazzo della tavolozza castra sul nascere qualsiasi possibilità per un giovane: ti vendono le riviste che ti insegnano a fare le app(!!!), o meglio ti vendono la app con cui con 2 click fai le app e diventi milionario!!!Questa è la prospettiva che ti inculcano adesso e secondo me è molto deleteria.Il sistema piastrelloso toglie a forza al PC l'ultimo brandello di utilità educativa, assimilandolo agli icosi e tablet stroncando le possibilità dei giovani di vedere aldilà dell'uso immediato e più semplice possibile.
    • Vindicator scrive:
      Re: il pc vuol dire "formazione"
      - Scritto da: giulio
      Oggi l'andazzo della tavolozza castra sul nascere
      qualsiasi possibilità per un giovane: ti vendono
      le riviste che ti insegnano a fare le app(!!!), o
      meglio ti vendono la app con cui con 2 click fai
      le app e diventi
      milionario!!!
      Questa è la prospettiva che ti inculcano adesso e
      secondo me è molto
      deleteria.Io invece la vedo benissimo.Finalmente si potrà ritornare ad avere informatici che arrivano dall'informatica e non più quattro scappati di casa convinti che amministrare sistemi sia più o meno come gestire il pc di casa, solo con qualche utenza in più, o che creare servizi sia qualcosa di più di "apt-get install apache".
      • maxsix scrive:
        Re: il pc vuol dire "formazione"
        - Scritto da: Vindicator
        - Scritto da: giulio


        Oggi l'andazzo della tavolozza castra sul
        nascere

        qualsiasi possibilità per un giovane: ti
        vendono

        le riviste che ti insegnano a fare le
        app(!!!),
        o

        meglio ti vendono la app con cui con 2 click
        fai

        le app e diventi

        milionario!!!

        Questa è la prospettiva che ti inculcano
        adesso
        e

        secondo me è molto

        deleteria.

        Io invece la vedo benissimo.
        Finalmente si potrà ritornare ad avere
        informatici che arrivano dall'informatica e non
        più quattro scappati di casa convinti che
        amministrare sistemi sia più o meno come gestire
        il pc di casa, solo con qualche utenza in più, o
        che creare servizi sia qualcosa di più di
        "apt-get install
        apache".Panda rossa questo ce l'ha con te.
        • FDG scrive:
          Re: il pc vuol dire "formazione"
          - Scritto da: maxsix
          Panda rossa questo ce l'ha con te.(rotfl)Scherzi a parte, si sbaglia su una cosa. La passione si coltiva. A dodici anni ho iniziato col rubare un libro sul basic a mio fratello e a cazzeggiare su quelli che all'epoca si chiamavano "home computer". Ma non mi sono mica fermato li.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: maxsix


            Panda rossa questo ce l'ha con te.

            (rotfl)

            Scherzi a parte, si sbaglia su una cosa. La
            passione si coltiva. A dodici anni ho iniziato
            col rubare un libro sul basic a mio fratello e a
            cazzeggiare su quelli che all'epoca si chiamavano
            "home computer". Ma non mi sono mica fermato
            li.Ah i bei tempi dei Poke sul c64...
        • panda rossa scrive:
          Re: il pc vuol dire "formazione"
          - Scritto da: maxsix
          Panda rossa questo ce l'ha con te.Quello e' un povero frustrato che avra' imparato a scrivere gestionali in vb e il giorno che ha incontrato per la prima volta un sistemista, si e' sentito come una XXXXX di mosca posata su una XXXXX di XXXXX deposta su un mucchio di letame.
          • Vindicator scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: panda rossa
            incontrato per la prima volta un sistemistasistemista?ah ah ah.come se la figura del sistemista avesse una qualche valenza.
          • . . . scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: Vindicator
            - Scritto da: panda rossa


            incontrato per la prima volta un sistemista

            sistemista?

            ah ah ah.

            come se la figura del sistemista avesse una
            qualche
            valenza.Ok, la tua visione non è solo ristretta. E' nulla ! :)
          • ruppolo scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: Vindicator
            - Scritto da: panda rossa


            incontrato per la prima volta un sistemista

            sistemista?

            ah ah ah.

            come se la figura del sistemista avesse una
            qualche
            valenza.È quello che passa le giornate sui forum, certo che ha valenza...
          • Vindicator scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: ruppoloruppolo31.246:D
          • panda rossa scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: Vindicator
            - Scritto da: ruppolo
            ruppolo
            31.246

            :DRuppolo non e' mica sistemista.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Vindicator

            - Scritto da: ruppolo

            ruppolo

            31.246



            :D

            Ruppolo non e' mica sistemista.No, infatti è uno che ha la macchina vecchia di 13 anni, campa in affitto a 50 anni suonati... ah ma ha un iphone 5!
          • aphex_twin scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            Che problema hai con quelli che stanno in affitto ?
          • collione scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: aphex_twin
            Che problema hai con quelli che stanno in affitto
            ?che farebbero meglio a pagare prima l'affitto piuttosto che le rate dell'iphone :D
      • . . . scrive:
        Re: il pc vuol dire "formazione"
        - Scritto da: Vindicator
        - Scritto da: giulio


        Oggi l'andazzo della tavolozza castra sul
        nascere

        qualsiasi possibilità per un giovane: ti
        vendono

        le riviste che ti insegnano a fare le
        app(!!!),
        o

        meglio ti vendono la app con cui con 2 click
        fai

        le app e diventi

        milionario!!!

        Questa è la prospettiva che ti inculcano
        adesso
        e

        secondo me è molto

        deleteria.

        Io invece la vedo benissimo.
        Finalmente si potrà ritornare ad avere
        informatici che arrivano dall'informatica e non
        più quattro scappati di casa convinti che
        amministrare sistemi sia più o meno come gestire
        il pc di casa, solo con qualche utenza in più, o
        che creare servizi sia qualcosa di più di
        "apt-get install
        apache".Hai una visione ristretta degli informatici.E ristretta e dire poco.
    • Feet on the Ground scrive:
      Re: il pc vuol dire "formazione"
      - Scritto da: giulio
      negli anni '80 il pc, che costava un fottio,
      veniva regalato ai figli perché era il futuro, la
      speranza di imparare qualcosa di mai visto prima.Ora quel qualcosa è vecchio e obsoleto. Il mondo è cambiato. Gli anni '80 sono passati.
      Questo è ciò che differenzia il pc dai
      tablet-telefonini: che serve principalmente come
      strumento educativo, e solo in un secondo momento
      come "mezzo" di studio e di
      professione.Uno strumento è educativo nel momento in cui ti insegna qualcosa di UTILE. I computer non lo fanno più, il mercato è cambiato, la tecnologia è cambiata, il modo di vivere l'informatica è cambiato.Solo gli informatici, attaccati come ostriche allo scoglio, non vogliono capirlo. Perchè capirlo significa accettarlo, e accettarlo significa ammettere che i loro sogni di gloria sono scomparsi per sempre.
      Oggi l'andazzo della tavolozza castra sul nascere
      qualsiasi possibilità per un giovane: ti vendono
      le riviste che ti insegnano a fare le app(!!!), o
      meglio ti vendono la app con cui con 2 click fai
      le app e diventi
      milionario!!!Qual'è il problema? Il mercato è quello.
      Questa è la prospettiva che ti inculcano adesso e
      secondo me è molto
      deleteria.Perchè? Il mercato delle app ha una ridottissima barriera all'ingresso, per Android è praticamente nulla e per iOS è risibile visto il numero colossale di potenziali acquirenti. È un ritorno al meglio degli anni '80, il software autoprodotto che vende e guadagna, senza neppure il costo di pubblicizzarlo sulle riviste specializzate e di doverlo spedire per posta.Ma come si fa a lamentarsi?
      Il sistema piastrelloso toglie a forza al PC
      l'ultimo brandello di utilità educativa,
      assimilandolo agli icosi e tablet stroncando le
      possibilità dei giovani di vedere aldilà dell'uso
      immediato e più semplice
      possibile.Cosa devono vedere al di là dell'uso immediato? Fatica ed emicranie inutili?Il mondo è cambiato. Cambiate anche voi sfigati o estinguetevi. Non abbiamo bisogno di voi. ;)
      • Open World scrive:
        Re: il pc vuol dire "formazione"
        - Scritto da: Feet on the Ground
        - Scritto da: giulio

        negli anni '80 il pc, che costava un fottio,

        veniva regalato ai figli perché era il
        futuro,
        la

        speranza di imparare qualcosa di mai visto
        prima.

        Ora quel qualcosa è vecchio e obsoleto. Il mondo
        è cambiato. Gli anni '80 sono
        passati.


        Questo è ciò che differenzia il pc dai

        tablet-telefonini: che serve principalmente
        come

        strumento educativo, e solo in un secondo
        momento

        come "mezzo" di studio e di

        professione.

        Uno strumento è educativo nel momento in cui ti
        insegna qualcosa di UTILE. I computer non lo
        fanno più, il mercato è cambiato, la tecnologia è
        cambiata, il modo di vivere l'informatica è
        cambiato.

        Solo gli informatici, attaccati come ostriche
        allo scoglio, non vogliono capirlo. Perchè
        capirlo significa accettarlo, e accettarlo
        significa ammettere che i loro sogni di gloria
        sono scomparsi per
        sempre.


        Oggi l'andazzo della tavolozza castra sul
        nascere

        qualsiasi possibilità per un giovane: ti
        vendono

        le riviste che ti insegnano a fare le
        app(!!!),
        o

        meglio ti vendono la app con cui con 2 click
        fai

        le app e diventi

        milionario!!!

        Qual'è il problema? Il mercato è quello.


        Questa è la prospettiva che ti inculcano
        adesso
        e

        secondo me è molto

        deleteria.

        Perchè? Il mercato delle app ha una ridottissima
        barriera all'ingresso, per Android è praticamente
        nulla e per iOS è risibile visto il numero
        colossale di potenziali acquirenti. È un
        ritorno al meglio degli anni '80, il software
        autoprodotto che vende e guadagna, senza neppure
        il costo di pubblicizzarlo sulle riviste
        specializzate e di doverlo spedire per
        posta.

        Ma come si fa a lamentarsi?


        Il sistema piastrelloso toglie a forza al PC

        l'ultimo brandello di utilità educativa,

        assimilandolo agli icosi e tablet stroncando
        le

        possibilità dei giovani di vedere aldilà
        dell'uso

        immediato e più semplice

        possibile.

        Cosa devono vedere al di là dell'uso immediato?
        Fatica ed emicranie
        inutili?

        Il mondo è cambiato. Cambiate anche voi sfigati o
        estinguetevi. Non abbiamo bisogno di voi.
        ;)Non è che ce l'hai con l'Open Source? Se è così, ti ricordo che sia Android sia iOS hanno un cuore Open Source. L'informatica è in crisi a causa di diavolerie come il secure boot ed altre restrizioni che fino a poco tempo fa non c'erano.
        • Feet on the Ground scrive:
          Re: il pc vuol dire "formazione"
          - Scritto da: Open World
          Non è che ce l'hai con l'Open Source? Se è così,
          ti ricordo che sia Android sia iOS hanno un cuore
          Open Source. L'informatica è in crisi a causa di
          diavolerie come il secure boot ed altre
          restrizioni che fino a poco tempo fa non
          c'erano.Open Source o Closed Source, per me pari sono. Non mi cambia nulla.Cosa c'entra con il fatto che il modo di vivere l'informatica è cambiato?Cosa c'entra con il fatto che il PC è - finalmente - morto?Cosa c'entra con il fatto che gli informatici vogliono che il mondo si fermi perchè se no loro si sentono spaesati?A corto di argomenti, vedo, se sei costretto a cambiare discorso. Paura, eh? ;) Sai che la "riqualificazione professionale" è ormai alle porte?Manca poco. Tick tock, tick tock, tick tock... ;)
      • qualcuno scrive:
        Re: il pc vuol dire "formazione"

        Uno strumento è educativo nel momento in cui ti
        insegna qualcosa di UTILE. I computer non lo
        fanno più, il mercato è cambiato, la tecnologia è
        cambiata, il modo di vivere l'informatica è
        cambiato.

        Solo gli informatici, attaccati come ostriche
        allo scoglio, non vogliono capirlo. Perchè
        capirlo significa accettarlo, e accettarlo
        significa ammettere che i loro sogni di gloria
        sono scomparsi per sempre.
        Glielo hai detto a tutti quei ragazzini nelle scuole britanniche che in questo momento stanno imparando a programmare sui Raspberry Pi ?
        • panda rossa scrive:
          Re: il pc vuol dire "formazione"
          - Scritto da: qualcuno

          Uno strumento è educativo nel momento in cui
          ti

          insegna qualcosa di UTILE. I computer non lo

          fanno più, il mercato è cambiato, la
          tecnologia
          è

          cambiata, il modo di vivere l'informatica è

          cambiato.



          Solo gli informatici, attaccati come ostriche

          allo scoglio, non vogliono capirlo. Perchè

          capirlo significa accettarlo, e accettarlo

          significa ammettere che i loro sogni di
          gloria

          sono scomparsi per sempre.



          Glielo hai detto a tutti quei ragazzini nelle
          scuole britanniche che in questo momento stanno
          imparando a programmare sui Raspberry Pi
          ?Glielo diranno quelli dell'ufficio personale quando metteranno un computer a fare il suo lavoro e a lui restera' solo il gratificante compito di tenerlo pulito.
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: panda rossa
            Glielo diranno quelli dell'ufficio personale
            quando metteranno un computer a fare il suo
            lavoro e a lui restera' solo il gratificante
            compito di tenerlo
            pulito.Mai sentito di un computer che faccia il proprietario di azienda. Inoltre, l'ufficio personale lavora per me. ;)Riesci a rialzarti adesso o il colpo è stato troppo duro?
      • . . . scrive:
        Re: il pc vuol dire "formazione"
        1/10 scarso.
      • ruppolo scrive:
        Re: il pc vuol dire "formazione"
        - Scritto da: Feet on the Ground
        Perchè? Il mercato delle app ha una ridottissima
        barriera all'ingresso, per Android è praticamente
        nulla e per iOS è risibile visto il numero
        colossale di potenziali acquirenti. È un
        ritorno al meglio degli anni '80, il software
        autoprodotto che vende e guadagna, senza neppure
        il costo di pubblicizzarlo sulle riviste
        specializzate e di doverlo spedire per
        posta.

        Ma come si fa a lamentarsi?Concordo pienamente!
        • Sgabbio scrive:
          Re: il pc vuol dire "formazione"
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Feet on the Ground

          Perchè? Il mercato delle app ha una
          ridottissima

          barriera all'ingresso, per Android è
          praticamente

          nulla e per iOS è risibile visto il numero

          colossale di potenziali acquirenti. È un

          ritorno al meglio degli anni '80, il software

          autoprodotto che vende e guadagna, senza
          neppure

          il costo di pubblicizzarlo sulle riviste

          specializzate e di doverlo spedire per

          posta.



          Ma come si fa a lamentarsi?

          Concordo pienamente!Fin quando i gestori del servizio non hanno i primi chiari di luna e killano a XXXXX le app, come è sucXXXXX in passato.Poi dove sarebbero i costi bassi di pubblicazione ? Già per pubblicare un software per ios, devi avere un mac, che non è certamente economico.
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: Sgabbio
            Fin quando i gestori del servizio non hanno i
            primi chiari di luna e killano a XXXXX le app,
            come è sucXXXXX in
            passato.Rispetta le condizioni e vedrai che non succede nulla. A meno che non sia una scusa per non fare niente e lamentarsi con il mondo brutto e cattivo che non ti versa soldi nelle tasche per respirare aria. ;)

            Poi dove sarebbero i costi bassi di pubblicazione
            ? Già per pubblicare un software per ios, devi
            avere un mac, che non è certamente
            economico.Oh poverino, adesso dovrebbero pure regalartelo? E magari fornirti gratis un programmatore vero per lavorare al posto tuo? ;)Ripeto, rispetto ad altre attività è un costo RISIBILE. Chiunque sia costretto ad avere un ufficio, un magazzino o un laboratorio lo sa.Certo, costa molto di più del non fare niente, che sembra essere la tua attività preferita. ;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: Feet on the Ground
            - Scritto da: Sgabbio

            Davvero? Strano, io ho un'applicazione che fa
            esattamente questo - anche se uso
            Android.troll 1
            Se accetti le condizioni sai che loro le possono
            cambiare. Qual'è il
            problema?
            Il problema e che lo fanno alla XXXXX di cane, e cancellano app a XXXXX di cane, ma ovviamente trolli. 2

            Le tue faccine sorridenti non servono a
            mascherare la disperazione che traspare dalle tue
            reazioni knee-jerk. Senti il tempo che scorre
            inesorabile?
            ;)troll 3 Impegnati di più

            Sono spese BASSISSIME. Non ho mai sentito il
            venditori di panini che si lamenta dell'alto
            costo di furgone, bancarella e forni.
            ;)
            Se sei povero, è colpa tua. ;)Paragoni assurdi per giustificare certe politiche... insomma trolli per l'ennesima volta :D C'è sempre il mercato
            Android i cui costi sono praticamente nulli se
            non ti va bene. Vedi quante scelte ci sono? Di
            cosa hai il coraggio di
            lamentarti?"siccome su andorid e diverto, non puoi criticare epple!!11"Ennesima trollata.

            E tu sei uno scansafatiche. Hai guadagnato i tuoi
            30 euro mensili?
            ;)*trolla provando ad insultare l'interlocutore*dai un bel 04/10.
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: Sgabbio

            "siccome su andorid e diverto, non puoi criticare
            epple!!11"

            Ennesima trollata.

            Hai difficoltà persino a scrivere, da quanto sei disperato e infuriato. La cosa ovviamente mi fa piacere, ma neanche più di quel tanto. ;)Apple è un'impresa, esiste per guadagnare. Se vuoi guadagnare dal LORO mercato, sottostai alle LORO regole, che possono cambiare a LORO piacimento visto che è il LORO business.Non ti va? Apriti il tuo business o cambialo. Nessuno è mai morto per non aver comprato Apple. Ci sono i mercati android e windows phone. Apple non è obbligata a venirti incontro e siccome LORO hanno la responsabilità per quanto viene venduto sul LORO market, hanno tutto il diritto di rimuovere merce.Esattamente come dai supermercati si rimuove merce difettosa/pericolosa.Poi, chi è sveglio lo capisce e chi è stupido no. Tu hai già scelto il tuo campo. ;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: il pc vuol dire "formazione"
            - Scritto da: Feet on the Ground
            - Scritto da: Sgabbio

            Hai difficoltà persino a scrivere, da quanto sei
            disperato e infuriato. La cosa ovviamente mi fa
            piacere, ma neanche più di quel tanto.
            ;)yaaawwwnnnn
            Apple è un'impresa, esiste per guadagnare. Se
            vuoi guadagnare dal LORO mercato, sottostai alle
            LORO regole, che possono cambiare a LORO
            piacimento visto che è il LORO
            business.Infatti ha una diffusione infima rispetto ad android, ios.
            Non ti va? Apriti il tuo business o cambialo.
            Nessuno è mai morto per non aver comprato Apple.
            Ci sono i mercati android e windows phone. Apple
            non è obbligata a venirti incontro e siccome LORO
            hanno la responsabilità per quanto viene venduto
            sul LORO market, hanno tutto il diritto di
            rimuovere
            merce.perchè uno scan wifi e un noto software pericoloso... Suvvia, dire che hanno una gestione isterica del loro app store, non ti rende una cattiva persona.
            Esattamente come dai supermercati si rimuove
            merce
            difettosa/pericolosa.Peccato che qui non rimuove "roba pericolosa o difettosa" ma rumuove cose per il suo mero tornaconto a discapito di chi prova a vivere tramite il suo sistema. E come se il supermercato decidesse di non vendere più arbitrariamente la verdura perchè gli va.
            Poi, chi è sveglio lo capisce e chi è stupido no.
            Tu hai già scelto il tuo campo.
            ;)*insulti alla persona*solito repertorio trolloso :D
    • bancai scrive:
      Re: il pc vuol dire "formazione"
      - Scritto da: giulio
      negli anni '80 il pc, che costava un fottio,
      veniva regalato ai figli perché era il futuro, la
      speranza di imparare qualcosa di mai visto prima.
      Questo è ciò che differenzia il pc dai
      tablet-telefonini: che serve principalmente come
      strumento educativo, e solo in un secondo momento
      come "mezzo" di studio e di
      professione.
      Oggi l'andazzo della tavolozza castra sul nascere
      qualsiasi possibilità per un giovane: ti vendono
      le riviste che ti insegnano a fare le app(!!!), o
      meglio ti vendono la app con cui con 2 click fai
      le app e diventi
      milionario!!!
      Questa è la prospettiva che ti inculcano adesso e
      secondo me è molto
      deleteria.
      Il sistema piastrelloso toglie a forza al PC
      l'ultimo brandello di utilità educativa,
      assimilandolo agli icosi e tablet stroncando le
      possibilità dei giovani di vedere aldilà dell'uso
      immediato e più semplice
      possibile.non capisco il problema, tra sviluppare un'applicazione per un tablet o un programma per un pc non è molto differenza, c'è sempre di mezzo un linguaggio di programmazione (se si vogliono fare cose particolari) o qualche wizard per fare delle cose più banali...solo a me sembra non sia cambiato un granchè??
      • Feet on the Ground scrive:
        Re: il pc vuol dire "formazione"
        - Scritto da: bancai
        non capisco il problema, tra sviluppare
        un'applicazione per un tablet o un programma per
        un pc non è molto differenza, c'è sempre di mezzo
        un linguaggio di programmazione (se si vogliono
        fare cose particolari) o qualche wizard per fare
        delle cose più
        banali...
        Infatti.
        solo a me sembra non sia cambiato un granchè??Per le persone sveglie non è cambiato molto, e solo in meglio. Il PC è uno strumento capriccioso, ostico per la stragrande maggioranza degli utenti. Il futuro è l'appliance computing e per chi ha bisogno della tastiera per forza, ci sono le tastiere da collegare sia fisicamente che via Bluetooth.Quindi le barzellette su Excel fanno, appunto, solo ridere. :)L'appliance computing sta finalmente mantenendo le promesse fatte a vuoto dal mondo dei PC: abbiamo connettività permanente, 24/7, acXXXXX istantaneo ai nostri dati in modo facile e intuitivo. Basta crash, schermate blu, riavvii forzati, incompatibilità di driver e notti insonni passate a far funzionare il programma di turno.Mi serve qualcosa? Si cerca nel mercato app. Nel 99.9% dei casi trovo quello che mi serve. Lo 0.1% restante non interessa a nessuno o è una "necessità" inventata a tavolino per amore di polemica. ;)Chi si lamenta è come quei poveri fessi che si strappano i capelli perchè non possono più avviare l'auto con la manovella. ;)
  • FDG scrive:
    In parole povere...
    ...hanno pensato bene di far fare al PC il tablet, con la conseguenza che essendo un PC lo fa male e la gente quindi gli preferisce l'originale :DNon c'è che dire, quelli di MS che hanno pensato questa strategia sono dei geni! Invece di pensare a come far fare al PC meglio il suo lavoro, hanno trovato il modo per peggiorarlo.
    • MacGeek scrive:
      Re: In parole povere...
      - Scritto da: FDG
      ...hanno pensato bene di far fare al PC il
      tablet, con la conseguenza che essendo un PC lo
      fa male e la gente quindi gli preferisce
      l'originale
      :D

      Non c'è che dire, quelli di MS che hanno pensato
      questa strategia sono dei geni! Invece di pensare
      a come far fare al PC meglio il suo lavoro, hanno
      trovato il modo per
      peggiorarlo.Per me, visto che come al solito erano indietro di 2-3 anni, hanno pensato bene di saltare un passaggio (secondo loro) e di andare direttamente all'unificazione PC/tablet pensando che quello fosse il futuro. Ma ovviamente SBAGLIAVANO. E hanno creato l'aborto che è Windoze 8.Eppure Jobs era stato chiaro e lucido quando ha presentato l'iPad. Bastava ascoltarlo.Alla fine questa continua e cieca rincorsa ad Apple e al suo mercato consumer gli costerà il mercato professionale che era saldamente in mano sua.
      • bancai scrive:
        Re: In parole povere...
        - Scritto da: MacGeek
        - Scritto da: FDG

        ...hanno pensato bene di far fare al PC il

        tablet, con la conseguenza che essendo un PC
        lo

        fa male e la gente quindi gli preferisce

        l'originale

        :D



        Non c'è che dire, quelli di MS che hanno
        pensato

        questa strategia sono dei geni! Invece di
        pensare

        a come far fare al PC meglio il suo lavoro,
        hanno

        trovato il modo per

        peggiorarlo.

        Per me, visto che come al solito erano indietro
        di 2-3 anni, hanno pensato bene di saltare un
        passaggio (secondo loro) e di andare direttamente
        all'unificazione PC/tablet pensando che quello
        fosse il futuro. Ma ovviamente SBAGLIAVANO. E
        hanno creato l'aborto che è Windoze
        8.

        Eppure Jobs era stato chiaro e lucido quando ha
        presentato l'iPad. Bastava
        ascoltarlo.

        Alla fine questa continua e cieca rincorsa ad
        Apple e al suo mercato consumer gli costerà il
        mercato professionale che era saldamente in mano
        sua.copiare senza senso critico è una brutta cosa (degna di un bimbominkia), gli stessi errori li stanno facendo con windows phone...
        • FDG scrive:
          Re: In parole povere...
          - Scritto da: bancai
          copiare senza senso critico è una brutta cosa
          (degna di un bimbominkia), gli stessi errori li
          stanno facendo con windows phone...Ma già windows phone ha un suo perché. Ma windows 8 no... hanno proprio sbagliato in pieno.
  • pippo75 scrive:
    gli asini volano, colpa di windows
    e tutti a crederci, a montare discorsi per gestire la cosa.Tolti gli utenti smaliziati, quanti degli altri si sono lamentati di Vista, quanto sapevano dell'esistenza di XP?Hanno trovato quello e se lo sono tenuti.Quando smetterà di funzionare lo cambieranno.Per andare su FB basta anche un tablet e visto che si trovano a meno di 100 euro ( ne ho visto uno in offerta a 70 ).Non c'è crisi, c'è saturazione ( PC, Portatili, Tablet, Telefonini, ..... ).Il numero di persone che necessitano davvero di un PC poi non penso sia cosi elevato, un tablet per molti basta e avanza.Se fosse colpa di windows 8, basterebbe installare ubuntu o un'altra distro.
    • Sgabbio scrive:
      Re: gli asini volano, colpa di windows
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • FDG scrive:
      Re: gli asini volano, colpa di windows
      - Scritto da: pippo75
      e tutti a crederci...Guarda che non si dice che è colpa solo di Windows 8. Diciamo che di certo non contribuisce a migliorare la situazione. Per capirci, pensa a quanta gente compra un tablet solo perché sono una novità.
      • Sgabbio scrive:
        Re: gli asini volano, colpa di windows
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: pippo75


        e tutti a crederci...

        Guarda che non si dice che è colpa solo di
        Windows 8. Diciamo che di certo non contribuisce
        a migliorare la situazione. Per capirci, pensa a
        quanta gente compra un tablet solo perché sono
        una
        novità.Appunto, infatti penso che tale mercato si ridimensionerà con il tempo.
        • FDG scrive:
          Re: gli asini volano, colpa di windows
          - Scritto da: Sgabbio
          Appunto, infatti penso che tale mercato si
          ridimensionerà con il tempo.Sarebbe come dire che, visto che i primi che compravano le automobili perché erano una novità, il loro mercato si sarebbe ridimensionato. Certo, se nessuno avesse iniziato a comprarle...
          • Sgabbio scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Sgabbio


            Appunto, infatti penso che tale mercato si

            ridimensionerà con il tempo.

            Sarebbe come dire che, visto che i primi che
            compravano le automobili perché erano una novità,
            il loro mercato si sarebbe ridimensionato. Certo,
            se nessuno avesse iniziato a
            comprarle...Paragone del cavolo.. L'auto e un bene di necessità, senza non fai nulla. Un tablet invece no, mi spiego: alla fine quella è solo una moda.
          • FDG scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            - Scritto da: Sgabbio
            Paragone del cavolo.. L'auto e un bene di
            necessità, senza non fai nulla.Si, ora. Una volta non era percepita come tale.
            Un tablet invece no, mi spiego: alla fine quella è solo una
            moda.Credici. Ti sbagli di grosso.
          • Sgabbio scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Sgabbio


            Si, ora. Una volta non era percepita come tale.Erano epoche totalmente diverse...... MOLTO RADICALMENTE.
            Credici. Ti sbagli di grosso.No, è un semplice mode, come lo sono stati i netbook, si ridimensioneranno fra qualche anno, quando la gente scoprirà i limiti di tali giocattolini.
          • Sgabbio scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Sgabbio


            Appunto, infatti penso che tale mercato si

            ridimensionerà con il tempo.

            Sarebbe come dire che, visto che i primi che
            compravano le automobili perché erano una novità,
            il loro mercato si sarebbe ridimensionato. Certo,
            se nessuno avesse iniziato a
            comprarle...Paragone del cavolo.. L'auto e un bene di necessità, senza non fai nulla. Un tablet invece no, mi spiego: alla fine quella è solo una moda.
        • Picchiatell o scrive:
          Re: gli asini volano, colpa di windows
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: FDG

          - Scritto da: pippo75




          e tutti a crederci...



          Guarda che non si dice che è colpa solo di

          Windows 8. Diciamo che di certo non contribuisce

          a migliorare la situazione. Per capirci, pensa a

          quanta gente compra un tablet solo perché sono

          una

          novità.

          Appunto, infatti penso che tale mercato si
          ridimensionerà con il
          tempo.Dipende dal lato software, in effetti primipc erano molto meno potenti di questi tablet
          • FDG scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            - Scritto da: Picchiatell o
            Dipende dal lato software, in effetti primipc
            erano molto meno potenti di questi tabletIo sono il primo a difendere i PC. Ma il criterio è: cosa ci fai con lo strumento? Quindi, se la maggior parte delle persone usano il PC per... beh, fate voi, allora...E Sgabbio parla di backup. Già parlare di backup vuol dire essere evoluti :(
          • panda rossa scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Picchiatell o


            Dipende dal lato software, in effetti primipc

            erano molto meno potenti di questi tablet

            Io sono il primo a difendere i PC. Ma il criterio
            è: cosa ci fai con lo strumento? Quindi, se la
            maggior parte delle persone usano il PC per...
            beh, fate voi,
            allora...

            E Sgabbio parla di backup. Già parlare di backup
            vuol dire essere evoluti
            :(Parlare di backup vuol dire comunque produrre dei dati.Se quello che producono le pecore sono contenuti per fessbuk allora e' chiaro che il backup non serve, anzi, un bel formattone al disco ogni tanto fa la stessa funzione dello sciacquone del water.Se uno invece i contenuti li produce, allora e' un utente evoluto e capisce immediatamente il concetto di backup.
          • FDG scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            - Scritto da: panda rossa
            Se uno invece i contenuti li produce, allora e'
            un utente evoluto e capisce immediatamente il
            concetto di backup.E si vede che non hai mai avuto a che fare con persone che ti guardano sconsolate perché il loro disco non funziona più e ti chiedono: "ma si può recuperare?". Inutile chiedergli se hanno fatto il backup. Pensa che spesso il loro concetto di backup è una copia sullo stesso disco.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2013 19.28-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: gli asini volano, colpa di windows
            Li perchè un certo sistema operativo che va per la maggiore, non ha mai fatto un sistema decente per backup e trasferimenti d'impostazioni e dati (windows).Alla apple sono stati più furbi creando un sistema facile ed integrato per queste operazioni.In percentuale, quanti utenti apple fanno dei backup rispetto agli utenti windows ?
      • collione scrive:
        Re: gli asini volano, colpa di windows
        - Scritto da: FDG
        Guarda che non si dice che è colpa solo di
        Windows 8. Diciamo che di certo non contribuiscema gli analisti non danno la colpa a windows per il declino delle vendite, ma piuttosto gli danno la colpa di non essere riuscito a creare la necessità negli utenti di rinnovare i computertutti pensavano ( evidentemente ) che windows 8 avrebbe spinto in su le vendite, invece la gente non lo calcola nemmeno di striscio
        • FDG scrive:
          Re: gli asini volano, colpa di windows
          - Scritto da: collione

          Guarda che non si dice che è colpa solo di

          Windows 8. Diciamo che di certo non
          contribuisce

          ma gli analisti non danno la colpa a windows per
          il declino delle vendite, ma piuttosto gli danno
          la colpa di non essere riuscito a creare la
          necessità negli utenti di rinnovare i computerSi, intendevo che non contribuisce a spingere le vendite.
  • Luciano scrive:
    PC in ambito aziendale
    Tralasciando il discorso Home, dove un utente normale si puo' installare sul pc tutto quello che vuole.... perdendoci ore e giorni per configurare il tutto.... consideriamo che molti pc vengono utilizzati in ambito aziendale.Sostanzialmente, nelle piccole/medie aziende, i programmi che si utilizzano, solitamente sono: un gestionale (fatturazione/emissione ddt/magazzino/contabilita), Office (fogli di calcolo e videoscrittura in generale), Internet ed Email.Il resto serve a poco o nulla. Avere un pc per uso ufficio simile ad un tablet NON SERVE ASSOLUTAMENTE A NULLA.Oltretutto diversi programmi GESTIONALI faticano a funzionare sulle nuove piattaforme, per cui mi pare ovvio che gli installatori e i manutentori dei sistemi informatici evitino certi sistemi operativi come la peste...... dato che, all'atto pratico sono nettamente inutili.Secondo me dovrebbero pensare a due versioni diverse di s/o:1) Una Professionale, dove le differenze devono essere minime per non creare problemi nella gestione dei programmi sopra citati. Possibilita' di scelta tra le versioni a 32 e 64 bit (molti gestionali sulle piattaforme a 64 bit non funzionano!).Gli ultimi notebook escono quasi esclusivamente con s/o a 64 bit e vi assicuro che in ambito gestionale la cosa crea molti problemi, soprattutto con gestionali sviluppati per i 32 bit.Ovvio che chi puo', tralasciando il discorso " crisi economica ", in questo aspetta ad acquistare nella speranza che (come fecero con Vista) mettano sul mercato Pc con il dual boot.2) Una versione Home, dove mettere tutte le novita. L'utente domestico e' piu' smanettone e anche se il s/o presenta qualche pecca..... riesce a sopravvivere lo stesso, senza trovarsi con una azienda ferma.Se poi vogliono far diventare i PC domestici simili ai tablet...... che ci provino, ma che diano al tempo stesso la possibilita' a chi vuole un PC per usarlo come PC di poterlo fare!
    • Vindicator scrive:
      Re: PC in ambito aziendale
      - Scritto da: Luciano
      Sostanzialmente, nelle piccole/medie aziende, i
      programmi che si utilizzano, solitamente sono: un
      gestionale (fatturazione/emissione
      ddt/magazzino/contabilita), Office (fogli di
      calcolo e videoscrittura in generale), Internet
      ed
      Email.Mettila così.Il primo che riuscirà a scardinare il mercato ERP sui tablet darà un ulteriore colpo alla necessità di un pc in azienda.
      • nome e cognome scrive:
        Re: PC in ambito aziendale

        Il primo che riuscirà a scardinare il mercato ERP
        sui tablet darà un ulteriore colpo alla necessità
        di un pc in
        azienda.Ovvio, chi non vorrebbe picchiare delle fatture dentro un ERP usando un touchscreen...
        • collione scrive:
          Re: PC in ambito aziendale
          un touchscreen no, ma magari la dettatura vocale siSVEGLIA!!! il mondo va avanti e i copioni di Redmond hanno tutte le fotocopiatrici rotte (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: PC in ambito aziendale
            - Scritto da: collione
            un touchscreen no, ma magari la dettatura vocale
            si

            SVEGLIA!!! il mondo va avanti e i copioni di
            Redmond hanno tutte le fotocopiatrici rotte
            (rotfl)Lol... si sicuramente, tu hai capito cos'è un ERP. Niente paghetta per oggi.
          • Undertaker scrive:
            Re: PC in ambito aziendale
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: collione

            un touchscreen no, ma magari la dettatura
            vocale

            SVEGLIA!!! il mondo va avanti e i copioni di

            Redmond hanno tutte le fotocopiatrici rotte

            (rotfl)
            Lol... si sicuramente, tu hai capito cos'è un
            ERP. Niente paghetta per
            oggi.L'amore é passeggero, l'ERP é per sempre
    • panda rossa scrive:
      Re: PC in ambito aziendale
      - Scritto da: Luciano
      Tralasciando il discorso Home, dove un utente
      normale si puo' installare sul pc tutto quello
      che vuole.... perdendoci ore e giorni per
      configurare il tutto.... consideriamo che molti
      pc vengono utilizzati in ambito
      aziendale.Mah... gia' dalla premessa mi pare che tu abbia scambiato i ruoli.L'utente domestico non e' capace di configurare proprio niente, e neppure e' in grado di installare cose diverse dal vanti...vanti...vanti...stalla!
      Sostanzialmente, nelle piccole/medie aziende, i
      programmi che si utilizzano, solitamente sono: un
      gestionale (fatturazione/emissione
      ddt/magazzino/contabilita), E questo generalmente e' un pacchetto conforme alle vigenti disposizioni di legge e comprende anche aggiornamenti e assistenza tecnica.
      Office (fogli di
      calcolo e videoscrittura in generale), Internet
      ed Email.Dipende da che cosa fa l'azienda.
      Il resto serve a poco o nulla. Avere un pc per
      uso ufficio simile ad un tablet NON SERVE
      ASSOLUTAMENTE A NULLA.E fin qui ci siamo.
      Oltretutto diversi programmi GESTIONALI faticano
      a funzionare sulle nuove piattaforme, per cui mi
      pare ovvio che gli installatori e i manutentori
      dei sistemi informatici evitino certi sistemi
      operativi come la peste...... dato che, all'atto
      pratico sono nettamente
      inutili.Ok.
      Secondo me dovrebbero pensare a due versioni
      diverse di
      s/o:

      1) Una Professionale, dove le differenze devono
      essere minime per non creare problemi nella
      gestione dei programmi sopra citati. Possibilita'
      di scelta tra le versioni a 32 e 64 bit (molti
      gestionali sulle piattaforme a 64 bit non
      funzionano!).Esiste e si chiama linux.
      Gli ultimi notebook escono quasi esclusivamente
      con s/o a 64 bit e vi assicuro che in ambito
      gestionale la cosa crea molti problemi,
      soprattutto con gestionali sviluppati per i 32
      bit.Scusa? Fai girare un gestionale su un notebook?
      Ovvio che chi puo', tralasciando il discorso "
      crisi economica ", in questo aspetta ad
      acquistare nella speranza che (come fecero con
      Vista) mettano sul mercato Pc con il dual
      boot.Imparare ad usare lo strumento, e arrangiarsi da se', no?
      2) Una versione Home, dove mettere tutte le
      novita. L'utente domestico e' piu' smanettone e
      anche se il s/o presenta qualche pecca.....
      riesce a sopravvivere lo stesso, senza trovarsi
      con una azienda
      ferma.
      Se poi vogliono far diventare i PC domestici
      simili ai tablet...... che ci provino, ma che
      diano al tempo stesso la possibilita' a chi vuole
      un PC per usarlo come PC di poterlo
      fare!E' proprio quello che non vogliono fare.Non vogliono che l'utente domestico si faccia una cultura.Non vogliono che l'utente domestico metta le mani su un oggetto di sua proprieta'.Vogliono mantenere il controllo e tosare la pecora.
      • anverone99 scrive:
        Re: PC in ambito aziendale
        - Scritto da: panda rossa
        L'utente domestico non e' capace di configurare
        proprio niente, e neppure e' in grado di
        installare cose diverse dal
        vanti...vanti...vanti...stalla!Chi e' per te l' "utente domestico"? La casalinga 50enne che ha fatto la terza elementare? Guarda che adesso anche i ragazzini di dieci anni ti girano e rivoltano un pc come vogliono e senza neanche aver fatto mai un corso.
        • Nauseato scrive:
          Re: PC in ambito aziendale
          Guarda che adesso anche i ragazzini di dieci anni ti girano e rivoltano un pc come vogliono e senza neanche aver fatto mai un corso E dai, cosa hanno, la scienza infusa? Figurarsi cosa ne uscirebbe fuori!E' una leggenda metropolitana nata dalla visione di troppi film che ci marciano sull'argomento.
  • Abbio scrive:
    Killer Application
    Come si suol dire Win 8 è proprio una Killer Application! LOL
    • ruppolo scrive:
      Re: Killer Application
      - Scritto da: Abbio
      Come si suol dire Win 8 è proprio una Killer
      Application!
      LOL(rotfl)
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Killer Application
      - Scritto da: Abbio
      Come si suol dire Win 8 è proprio una Killer
      Application!
      LOLQuesta me la sono segnata! (rotfl)
  • lorenzo scrive:
    Stabile chi da tutti i driver ...
    Che strano :) chi da i driver per tutti i sistemi operativi (lenovo ) resiste , forse perche' i pc con 8 vengono in larga parte spianati e reinstallati ?
  • Nicola scrive:
    Morte dei pc
    I pc non si vendono più perché non servono. Parliamo chiaro un tempo la gente li comprava perché nn c'era alternativa, comprava macchine sovradimensionate che nn gli servivano. Io ci lavoro con i pc e sarebbe impensabile fare il mio lavoro con un tablet, ma quanti ci lavorano con il pc? Chi fa il grosso del mercato sono i consumatori domestici che cambiano spesso non per necessità ma per moda, e la moda sono i tablet e smartphone adesso, e quelli che poi ci lavorano anche con il pc lo fanno come dipendenti di aziende che spesso cambiano i pc ogni 10 anni se va bene. L'italiano medio va su Facebook naviga un po' in rete guarda siti XXXXX e scambia ogni tanto una mail e ci guarda le foto, che se ne fa di un pc se con un tablet fa tutto questo e in più può portarlo in giro sotto braccio per fare il Figo?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Morte dei pc
      I Tablet e smartphone al posto dei pc, sono una moda, quando l'utenza media avrà bisogno di quel qualcosa in più, tali piattaforma nello stato attuale vanno pure strette.
      • Nicola scrive:
        Re: Morte dei pc
        Ma per fare cosa? Andare su Facebook? Guardare foto? La gente fa questo a casa, pochissimi smanettano o fanno lavori più professionali e se lo fanno ancora in meno lo fanno a casa.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Morte dei pc
          - Scritto da: Nicola
          Ma per fare cosa? Andare su Facebook? Guardare
          foto? La gente fa questo a casa, pochissimi
          smanettano o fanno lavori più professionali e se
          lo fanno ancora in meno lo fanno a
          casa.Povero sciocchino, proprio non hai capito, per cosa s'intende per "quel qualcosa in più"....
          • panda rossa scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Nicola

            Ma per fare cosa? Andare su Facebook? Guardare

            foto? La gente fa questo a casa, pochissimi

            smanettano o fanno lavori più professionali e se

            lo fanno ancora in meno lo fanno a

            casa.

            Povero sciocchino, proprio non hai capito, per
            cosa s'intende per "quel qualcosa in
            più"....Proviamo a chiedere se lo sanno quelli di videotecheforum?
          • Nicola scrive:
            Re: Morte dei pc
            Del resto tutti si sentono geni
          • Sgabbio scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Nicola
            Del resto tutti si sentono geniEvidentemente fingi di non capire.
      • Vindicator scrive:
        Re: Morte dei pc
        - Scritto da: Sgabbio
        I Tablet e smartphone al posto dei pc, sono una
        moda, quando l'utenza media avrà bisogno di quel
        qualcosa in più, tali piattaforma nello stato
        attuale vanno pure
        strette.Solito ciclo e riciclo.15 anni fa tutti davano già il computer per morto, la parola d'ordine era network computer, thin client e tutti i servizi che vanno nei server, o mainframe come si diceva allora, per giocare c'era già la guerra con le console.Poi invece è sucXXXXX qualcosa. E' sucXXXXX che il pc di casa improvvisamente diventò il hub dei propri media. Musica, foto, alcuni pazzi si avventuravano persino nel video digitale con dei bidoni Pentium...ed ecco che il computer riprese a crescere. Dischi sempre maggiori, proXXXXXri più veloci, memoria, etc...Buona parte di questa roba si fa oggi con un tablet medio-alto.Ora, qualcuno dei luminari qui, mi vuole gentilmente spiegare quale rivoluzione c'è all'orizzonte che possa giustificare l'idea di avere in casa un i5 con quattro core, che richiede un defrag, antivirus, che a portarlo in giro pesa 2kg, se non peggio, un anacronistico tower, zeppo di cavi, monitor esterno, tutta roba che sta lì a raccattare polvere...La verità è che non succede nulla, nel panorama pc, da ANNI. Chissà che grandi cose fate voi che non facevate anche 5 anni fa con i vostri computer.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Morte dei pc
          Brainless del marketing... avanti un altro.A parte che tu parli di cose che si fanno per colpa di windows, defrag anti virus ecc ecc.. Voglio vedere te, come fai i bakcup del tablet senza un pc.
          • Vindicator scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Sgabbio
            Brainless del marketing... avanti un altro.

            A parte che tu parli di cose che si fanno per
            colpa di windows, defrag anti virus ecc ecc..
            Voglio vedere te, come fai i bakcup del tablet
            senza un
            pc.E' già "sulla nuvola" per molte cose. I file si salvano su iCloud, su dropbox, google drive, skydrive o chi per lì. Anche gli aggiornamenti firmware vanno su rete ormai.Ne hai mai usato uno o, tanto per essere fedele allo stile di PI, scrivi per partito preso?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Vindicator

            E' già "sulla nuvola" per molte cose. I file si
            salvano su iCloud, su dropbox, google drive,
            skydrive o chi per lì. Anche gli aggiornamenti
            firmware vanno su rete
            ormai.Giusto! Miraccomando! Niente backup in locale, non sia mali che in caso i servizi cessano di esiste o ci sono problemi di connessione, poi ti ritrovi con un mattone tecnologico :(
            Ne hai mai usato uno o, tanto per essere fedele
            allo stile di PI, scrivi per partito
            preso?I backup via cloud sono un rischio, sopratutto vista la loro natura fragile.
          • Vindicator scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Sgabbio
            I backup via cloud sono un rischio, sopratutto
            vista la loro natura
            fragile.lapalissiano e ne sono pienamente convinto pure io.ma cerca di convincere l'abbondante miliardo di utenti che li usa.in pochissimi leggono un'eula semplice come lo è quella di dropbox, figurati se si fanno domande sulla sicurezza e disponibilità dei servizi online.Che piaccia o meno, questi servizi, sono ormai delle "commodity", come l'acqua corrente, la corrente elettrica, il gas. Nessuno ci fa caso fino a quando non vengono a mancare.
          • panda rossa scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Vindicator
            - Scritto da: Sgabbio


            I backup via cloud sono un rischio,
            sopratutto

            vista la loro natura

            fragile.

            lapalissiano e ne sono pienamente convinto pure
            io.
            ma cerca di convincere l'abbondante miliardo di
            utenti che li
            usa.
            in pochissimi leggono un'eula semplice come lo è
            quella di dropbox, figurati se si fanno domande
            sulla sicurezza e disponibilità dei servizi
            online.
            Che piaccia o meno, questi servizi, sono ormai
            delle "commodity", come l'acqua corrente, la
            corrente elettrica, il gas. Nessuno ci fa caso
            fino a quando non vengono a
            mancare.E' qui l'errore.La connessione e' una commodity, non certo i dati.I dati sono miei!Posso anche tenerne una copia in cloud per comodita'.Ma guai a chi mi tocca i miei terabyte in locale!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Morte dei pc
            Non diciamo castronerie! Il cloud dev'essere una cosa in più, non l'unica via, io i backup lo devo fare in entrambi i modi, non con il meto cloud, con i rischi che ne conseguono.
          • Vindicator scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Sgabbio
            io i backup lo devo
            fare in entrambi i modi, non con il meto cloud,
            con i rischi che ne
            conseguono.stai tranquillo che tutti i produttori e software house staranno attentissimi alle tue esigenze. :D
      • ruppolo scrive:
        Re: Morte dei pc
        - Scritto da: Sgabbio
        I Tablet e smartphone al posto dei pc, sono una
        moda, quando l'utenza media avrà bisogno di quel
        qualcosa in più, tali piattaforma nello stato
        attuale vanno pure
        strette.Certo, la solita moda Apple che dura trent'anni.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Morte dei pc
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Sgabbio

          I Tablet e smartphone al posto dei pc, sono
          una

          moda, quando l'utenza media avrà bisogno di
          quel

          qualcosa in più, tali piattaforma nello stato

          attuale vanno pure

          strette.

          Certo, la solita moda Apple che dura trent'anni.ipad ci sta da trent'anni ? NON LO SAPEVO :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Sgabbio


            I Tablet e smartphone al posto dei pc, sono

            una


            moda, quando l'utenza media avrà bisogno di

            quel


            qualcosa in più, tali piattaforma nello
            stato


            attuale vanno pure


            strette.



            Certo, la solita moda Apple che dura trent'anni.

            ipad ci sta da trent'anni ? NON LO SAPEVO :DNo, da trent'anni ci stanno quelli che dicono che i prodotti Apple sono di moda.
    • DottorThoma s scrive:
      Re: Morte dei pc
      Però Lenovo che vende Windows 7 preinstallato non fa perdite, al contrario degli altri...Meglio che Ballmer si tolga le fette di salame dagli occhi e cambi strategia commerciale, prima che non gli rimanga in mano nessuna azienda da dirigere.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Morte dei pc
        - Scritto da: DottorThoma s
        Però Lenovo che vende Windows 7 preinstallato non
        fa perdite, al contrario degli
        altri...
        Meglio che Ballmer si tolga le fette di salame
        dagli occhi e cambi strategia commerciale, prima
        che non gli rimanga in mano nessuna azienda da
        dirigere.E dove si trovano, perchè nei grossi centri non li vendono :D
        • Prozac scrive:
          Re: Morte dei pc
          - Scritto da: Sgabbio
          - Scritto da: DottorThoma s

          Però Lenovo che vende Windows 7 preinstallato
          non

          fa perdite, al contrario degli

          altri...

          Meglio che Ballmer si tolga le fette di salame

          dagli occhi e cambi strategia commerciale, prima

          che non gli rimanga in mano nessuna azienda da

          dirigere.

          E dove si trovano, perchè nei grossi centri non
          li vendono
          :DLa settimana scorsa una mia collega ha comprato un Lenovo. È arrivato con Windows 7 pre-installato e nella confezione il DVD di Windows 8. Comprato, mi sembra, direttamente da Lenovo specificando che voleva Windows 7 come sistema pre-installato. Lei, la prima cosa che ha fatto è stata: attivazione di Windows, dd del disco e installazione di UbuntuStudio...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Morte dei pc
            Si, ma l'ha comprato direttamente dal produttore...
          • Prozac scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Sgabbio
            Si, ma l'ha comprato direttamente dal
            produttore...Mi sembra di sì. Dal sito di Lenovo (non è andata in Cina :P). Ma non sono sicuro... Magari l'ha preso tramite Amazon...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Morte dei pc
            Bhe su amazon si vedono dei Levono senza sistema operativo, ma che può girare tranquillamente tot sistemi (cioè non ci sono problemi con i driver).
          • Prozac scrive:
            Re: Morte dei pc
            - Scritto da: Sgabbio
            Bhe su amazon si vedono dei Levono senza sistema
            operativo, ma che può girare tranquillamente tot
            sistemi (cioè non ci sono problemi con i
            driver).Sinceramente non ricordo se era arrivato dentro un pacco Amazon oppure no...Ricordo, però, che mi disse che al momento dell'ordine avesse esplicitato la volonta di averlo con Windows 7 pre-installato anziché Windows 8. Quando è arrivato, ha aperto il pacco e ha visto di avere nella confezione i DVD di Windows 8. Avviando il computer, però, si è accorta che il sistema operativo era Windows 7 e non Windows 8.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Morte dei pc
            Potevano dare anche il DVD di 7 :D
      • Vindicator scrive:
        Re: Morte dei pc
        - Scritto da: DottorThoma s
        Meglio che Ballmer si tolga le fette di salame
        dagli occhi e cambi strategia commercialema speriamo di no.sta facendo così bene, ad affossare l'azienda intendo. :D
    • . . . scrive:
      Re: Morte dei pc
      - Scritto da: Nicola
      I pc non si vendono più perché non servono.
      Parliamo chiaro ...Ecco bravo, parliamoci chiaro.Non dire corbellerie !Il PC serve. E' win 8 che NON serve !
      • anverone99 scrive:
        Re: Morte dei pc
        - Scritto da: . . .
        Il PC serve. E' win 8 che NON serve !Ohhhhh!!! Finalmente qualcuno l'ha detto :-) Lasciate solo questo post e cancellate tutto il resto :)
  • il solito bene informato scrive:
    Sono in controtendenza
    Qualche giorno fa su Amazon ho ordinato un portatile 17.3"freedos:D... e Lenovo!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Sono in controtendenza
      - Scritto da: il solito bene informato
      Qualche giorno fa su Amazon ho ordinato un
      portatile
      17.3"

      freedos

      :D

      ... e Lenovo!SEI VECCHIIOOOOO!!!! I TABLET CASTRATI DOVE I PRODUTTORI DECIDONO COSA DEVI INSTALLARE, SONO IL FUTUROOOO!1111PS: hai un link ?
      • bertuccia scrive:
        Re: Sono in controtendenza
        - Scritto da: Sgabbio

        SEI VECCHIIOOOOO!!!! I TABLET CASTRATI DOVE I
        PRODUTTORI DECIDONO COSA DEVI INSTALLARE, SONO IL
        FUTUROOOO!1111questa cosa non ha senso.ti stai prendendo gioco dei numeri, che sono lì da vedere.che il PC sia morto è un dato, non un'opinionemorto per il mercato consumer, ovviamente, ma nessuno, a cominciare da Jobs, ha mai auspicato o predetto la morte del PC come strumento di lavoro-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2013 10.54-----------------------------------------------------------
        • Sgabbio scrive:
          Re: Sono in controtendenza
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Sgabbio



          SEI VECCHIIOOOOO!!!! I TABLET CASTRATI DOVE I

          PRODUTTORI DECIDONO COSA DEVI INSTALLARE,
          SONO
          IL

          FUTUROOOO!1111

          questa cosa non ha senso.
          ti stai prendendo gioco dei numeri, che sono lì
          da
          vedere.

          che il PC sia morto è un dato, non un'opinioneTi ricordo che siamo in crisi economica, la gente non spende più come prima. I tablet sono solo una moda, fra qualche hanno sarà un mercato ridimensionato, come accade per i netbook. Appena la gente vorrà qualcosa di più, scoprirà a proprie spese come i tablet siano limitati.
          morto per il mercato consumer, ovviamente, ma
          nessuno, a cominciare da Jobs, ha mai auspicato o
          predetto la morte del PC come strumento di
          lavoro.Ma se parlano di era "post pc" ! E poi pure qui c'è gente che si augura che si usino anche per lavoro. Parliamoci chiaro i PC a lato domestico non morirà anche perchè ti ci vedo te a fare i backup decenti di un tablet, senza :D
        • Nauseato scrive:
          Re: Sono in controtendenza
          morto per il mercato consumer, ovviamente, ma nessuno, a cominciare da Jobs, ha mai auspicato o predetto la morte del PC come strumento di lavoro Addirittura morto?Morto (o meglio al momento non rinnovato) per la parte utonta del mercato consumer, al massimo.Pensa solo ad esempio, a quanti hackers ovvero esperti a vario titolo, facenti parte del mercato consumer, ci sono nel mondo,
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Sono in controtendenza
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: il solito bene informato

        Qualche giorno fa su Amazon ho ordinato un

        portatile

        17.3"



        freedos



        :D



        ... e Lenovo!

        SEI VECCHIIOOOOO!!!! I TABLET CASTRATI DOVE I
        PRODUTTORI DECIDONO COSA DEVI INSTALLARE, SONO IL
        FUTUROOOO!1111

        PS: hai un link ?D'OH!... qualcuno aveva segnalato che gli era arrivato con layout tastiera in tedesco (non indicato nella descrizione) ho un po' di paura, dovrebbe arrivarmi oggi :)(era a 688 euri)http://www.amazon.it/gp/product/B0089HXI7I/ref=as_li_ss_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=24114&creativeASIN=B0089HXI7I&linkCode=as2&tag=lffllinuxfree-21-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2013 11.09-----------------------------------------------------------
        • Sgabbio scrive:
          Re: Sono in controtendenza
          Interessante, anche se però dice che hanno win 8 e win 7... :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Sgabbio
            Interessante, anche se però dice che hanno win 8
            e win 7...
            :DMa sono preinstallati o te li devi installare da te ?
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Sgabbio

            Interessante, anche se però dice che hanno win 8

            e win 7...

            :D

            Ma sono preinstallati o te li devi installare da
            te
            ?il link su amazon l'ho trovato da un blog in cui avevano testato il computer: è freedos (scritto sotto) e la UEFI è sbloccata, quindi è compatibile con le installazioni Windows 8 e 7 e Linux (stavo pensando a Xubuntu)... o Be OS :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            Be os ? Ma dai, al massimo haiku OS :D Comunque sembra interessante :D
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Sgabbio
            Be os ? Ma dai, al massimo haiku OS :D Comunque
            sembra interessante
            :DHaiku... giusto... è stato un <i
            lapis </i
            :)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: Sgabbio

            Be os ? Ma dai, al massimo haiku OS :D
            Comunque

            sembra interessante

            :D

            Haiku... giusto... è stato un <i
            lapis
            </i

            :)Progetto che meriterebbe più interesse, peccato che il suo sviluppa vada lento, comunque metto tra i preferiti quel portatile, non si sa mai :D
          • gnammolo scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            articolo in revisione... mi sa che ti rimborsano gli schei
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: gnammolo
            articolo in revisione... mi sa che ti rimborsano
            gli
            scheivediamo stasera quando aprirò il pacco... :
          • Hans scrive:
            Re: Sono in controtendenza

            vediamo stasera quando aprirò il pacco... :Speriamo che non sia un pacco... :-D
    • Mirko scrive:
      Re: Sono in controtendenza
      - Scritto da: il solito bene informato
      Qualche giorno fa su Amazon ho ordinato un
      portatile
      17.3"

      freedos

      :D

      ... e Lenovo!
    • Nonsonoio scrive:
      Re: Sono in controtendenza
      - Scritto da: il solito bene informato
      Qualche giorno fa su Amazon ho ordinato un
      portatile
      17.3"Siamo in due. Arrivato da una settimana (con win8) e lo utilizzo a casa per scrivere codice e quando ho voglia di un'oretta di svago per giocare call of duty.Sono vecchio e antiquato mi sa, ma io con ruzzle non mi diverto.
      • panda rossa scrive:
        Re: Sono in controtendenza
        - Scritto da: Nonsonoio

        Sono vecchio e antiquato mi sa, ma io con ruzzle
        non mi
        diverto.Hai provato angry birds? :o
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Sono in controtendenza
      Eh, quando potrò permettermelo farò lo stesso acquisto: CPU Intel quad-core, GPU stand-alone, un fottio di RAM e uno schermo di dimensioni decenti. Poi ci installo Windows 7 e ci campo una vita, più o meno.
      • panda rossa scrive:
        Re: Sono in controtendenza
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Eh, quando potrò permettermelo farò lo stesso
        acquisto: CPU Intel quad-core, GPU stand-alone,
        un fottio di RAM e uno schermo di dimensioni
        decenti. Poi ci installo Windows 7 e ci campo una
        vita, più o
        meno.Dove lo trovi questo "windows 7" da installarci sopra?
        • Alfonso Maruccia scrive:
          Re: Sono in controtendenza
          Compro una versione OEM/Retail, uso la versione aggiornamento che ho avuto a prezzo da saldo comprando il portatile (con Vista), la scarico da BitTorrent, mi faccio l'abbonamento su TechNet. Mai avuto problemi a procurarmi un sistema operativo dal 1996 in poi :-P
          • panda rossa scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Compro una versione OEM/Retail, uso la versione
            aggiornamento che ho avuto a prezzo da saldo
            comprando il portatile (con Vista), la scarico da
            BitTorrent, mi faccio l'abbonamento su TechNet.
            Mai avuto problemi a procurarmi un sistema
            operativo dal 1996 in poi
            :-PLasciamo da parte la questione "mai avuto problemi", che neppure io avrei problemi in tal senso.La questione e': come fa la casalinga di voghera che si e' appena comprata il nuovo PC da MW con piastrellotto preinstallato, a metterci seven?Non compra una OEM/Retail perche' non la vendono piu'Non ha nessuna versione aggiornamento perche' non ha mai avuto un portatile con sVistaBitTorrent non lo sa usareFiguriamoci TechnetE' possibile oggi come oggi poter avere un nuovo pc con seven nel rispetto delle regole e della fattibilita'?
          • . . . scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Alfonso Maruccia

            Compro una versione OEM/Retail, uso la
            versione

            aggiornamento che ho avuto a prezzo da saldo

            comprando il portatile (con Vista), la
            scarico
            da

            BitTorrent, mi faccio l'abbonamento su
            TechNet.

            Mai avuto problemi a procurarmi un sistema

            operativo dal 1996 in poi

            :-P

            Lasciamo da parte la questione "mai avuto
            problemi", che neppure io avrei problemi in tal
            senso.

            La questione e': come fa la casalinga di voghera
            che si e' appena comprata il nuovo PC da MW con
            piastrellotto preinstallato, a metterci
            seven?

            Non compra una OEM/Retail perche' non la vendono
            piu'
            Non ha nessuna versione aggiornamento perche' non
            ha mai avuto un portatile con
            sVista
            BitTorrent non lo sa usare
            Figuriamoci Technet

            E' possibile oggi come oggi poter avere un nuovo
            pc con seven nel rispetto delle regole e della
            fattibilita'?Hai appena enunciato il vero problema di avere macchine con SO markettari anziché SO veri e propri liberamente usufruibili.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: panda rossa
            La questione e': come fa la casalinga di voghera
            che si e' appena comprata il nuovo PC da MW con
            piastrellotto preinstallato, a metterci
            seven?Chiaro che non riuscirebbe a farlo, ma perché dovrebbe volerlo fare ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: panda rossa

            La questione e': come fa la casalinga di
            voghera

            che si e' appena comprata il nuovo PC da MW
            con

            piastrellotto preinstallato, a metterci

            seven?

            Chiaro che non riuscirebbe a farlo, ma perché
            dovrebbe volerlo fare
            ?Perche' piastrellotto fa XXXXXX pure a lei.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            Che razzo vuol dire che gli fa XXXXXX ? Se usava il 2000 gli faceva XXXXXX XP e via discorrendo ? Se proprio vuole chiama qualcuno che sa trovare windows 98 ... ops windows 7 su questa pagina :http://www.microsoftstore.com/store/msus/en_US/pdp/ThemeID.29553000/productID.253735200Cosí "l'esteta" pagherá anche win7.Oppure si fa aggiungere il tasto Start e l'avvio automatico del desktop, lo fai in 5 minuti e poi é "figo" come XP.
          • panda rossa scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: aphex_twin
            Che razzo vuol dire che gli fa XXXXXX ? Ma tu lo hai mai visto piastrellotto?
            Se usava il 2000 gli faceva XXXXXX XP e via
            discorrendo ?Non c'e' alcuna differenza di usabilita' tra 2000 e xp.
            Se proprio vuole chiama qualcuno che sa trovare
            windows 98 ... ops windows 7 su questa pagina
            :

            http://www.microsoftstore.com/store/msus/en_US/pdpStafava! 200 dollari per la pezzent edition di un prodotto morto.Ma manco per 20 dollari...
            Cosí "l'esteta" pagherá anche win7.

            Oppure si fa aggiungere il tasto Start e l'avvio
            automatico del desktop, lo fai in 5 minuti e poi
            é "figo" come
            XP.Con un proXXXXX in piu' che gira oltre al gia' citato piastrellotto.
          • Il Principe scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            Piastrellotto, pezzent edition.... mi sembrano le storpiature tipiche dei bimbiXXXXXXX o dei rosiconi.Il Principe
          • panda rossa scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Il Principe
            Piastrellotto, pezzent edition.... mi sembrano le
            storpiature tipiche dei bimbiXXXXXXX o dei
            rosiconi.
            E invece sono dei trade mark.Informati!
          • Prozac scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Alfonso Maruccia

            Compro una versione OEM/Retail, uso la
            versione

            aggiornamento che ho avuto a prezzo da saldo

            comprando il portatile (con Vista), la
            scarico
            da

            BitTorrent, mi faccio l'abbonamento su
            TechNet.

            Mai avuto problemi a procurarmi un sistema

            operativo dal 1996 in poi

            :-P

            Lasciamo da parte la questione "mai avuto
            problemi", che neppure io avrei problemi in tal
            senso.

            La questione e': come fa la casalinga di voghera
            che si e' appena comprata il nuovo PC da MW con
            piastrellotto preinstallato, a metterci
            seven?

            Non compra una OEM/Retail perche' non la vendono
            piu'
            Non ha nessuna versione aggiornamento perche' non
            ha mai avuto un portatile con
            sVista
            BitTorrent non lo sa usare
            Figuriamoci Technet

            E' possibile oggi come oggi poter avere un nuovo
            pc con seven nel rispetto delle regole e della
            fattibilita'?La settimana scorsa una mia collega ha comprato un Lenovo. È arrivato con Windows 7 pre-installato e nella confezione il DVD di Windows 8. Comprato, mi sembra, direttamente da Lenovo specificando che voleva Windows 7 come sistema pre-installato. Lei, la prima cosa che ha fatto è stata: attivazione di Windows, dd del disco e installazione di UbuntuStudio...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            attivazione di quale windows ?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            attivazione di quale windows ?
          • Prozac scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Sgabbio
            attivazione di quale windows ?Di quello pre-installato (il 7) l'altro nemmeno l'ha visto. Ha fatto un dump del disco e poi ha installato UbutntuStudio
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            Scusa, ma un sistema preinstallato nei notebook non è già attivo..?
          • anverone99 scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Sgabbio
            Scusa, ma un sistema preinstallato nei notebook
            non è già
            attivo..?No, deve essere attivato dall'utente alla prima accensione (o comunque si hanno 30 gg.)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            Su XP non era cosi.
          • Prozac scrive:
            Re: Sono in controtendenza
            - Scritto da: Sgabbio
            Su XP non era cosi.Ti ha risposto anverone99 :PSu XP non ricordo. Su 7 e 8 al primo acXXXXX hai la possibilità (non sei obblitatato) di attivarlo. Devi, comunque, farlo entro 30 giorni dal primo acXXXXX.
      • attonito scrive:
        Re: Sono in controtendenza
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Eh, quando potrò permettermelo farò lo stesso
        acquisto: CPU Intel quad-core, GPU stand-alone,
        un fottio di RAM e uno schermo di dimensioni
        decenti. Poi ci installo Windows 7 e ci campo una
        vita, più o meno.gia e' un miracolo che PI non ti cacci a pedate nel XXXX due alla volta finche non diventano dispari e stai pure a lamentarti perche' prendi poco? ma ringrazia dio e bacia dove cammina annuziata, piuttosto!
    • nome e cognome scrive:
      Re: Sono in controtendenza
      - Scritto da: il solito bene informato
      Qualche giorno fa su Amazon ho ordinato un
      portatile
      17.3"

      freedos

      :D

      ... e Lenovo!Ma come? Stai dicendo che si trovano portatili senza Windows pre-installato? E non stanno vendendone a vagonate? Qual è la scusa di quel lenovo? Il colore è troppo scuro?
  • Protocollo Nove scrive:
    Steve Jobs aveva ragione
    Steve Jobs aveva ragione. ANCORA UNA VOLTA. I pc sono dei camion in un mondo che va verso forme di mobilità più snelle e veloci. iPad, e tutto ciò che ne è derivato, ha innovato e sta distruggendo il mercato PC. La gente ha smartphone e magari un tablet. A cosa le serve un PC? Il PC oggi serve principalmente per lavoro. E il lavoro è una grande parte del mercato PC ma non fa la maggioranza. Chi cambia spesso PC lo fa per svago. E oggi lo svago ma anche la produttività personale è dominata da iPad. Siamo già a numeri a tre cifre per iPad. Steve Jobs aveva ragione. Non lo dico io. Lo dicono i numeri.
    • gigi scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      Prova a fare un progetto cad con Ipad!
      • collione scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        Vero ma quanta gente usa il CAD? Vedo che si parla di CAD, aziende, ecc... ma si dimentica che il mercato è l'utenza domestica.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: collione
          Vero ma quanta gente usa il CAD? Vedo che si
          parla di CAD, aziende, ecc... ma si dimentica che
          il mercato è l'utenza
          domestica.Anche per l'utenza domestica, alla lunga gli andranno stretti smartphone e tablet, viste le enorme restrizioni imposte dai vari sistemi usati per tali HW.
          • collione scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: collione

            Vero ma quanta gente usa il CAD? Vedo che si

            parla di CAD, aziende, ecc... ma si dimentica
            che

            il mercato è l'utenza

            domestica.

            Anche per l'utenza domestica, alla lunga gli
            andranno stretti smartphone e tablet, viste le
            enorme restrizioni imposte dai vari sistemi usati
            per tali
            HW.Che è il motivo per cui aziende come Samsung piazzano 8 core su un telefonoSe poi si guarda a ubuntu phone, si vede che l'hanno capito anche loro e stanno agendo per raggiungere una convergenza totale
        • pietro scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: collione
          Vero ma quanta gente usa il CAD? Vedo che si
          parla di CAD, aziende, ecc... ma si dimentica che
          il mercato è l'utenza
          domestica.non solo, il vero mercato, massa dei computer sono quelli aziendali con i gestionali e al massimo un office.Tra poco queste cose si potranno fare con i tablet, i pc saranno relegati alle workstation di gamma alta.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)- Scritto da: pietro
            - Scritto da: collione

            Vero ma quanta gente usa il CAD? Vedo che si

            parla di CAD, aziende, ecc... ma si dimentica
            che

            il mercato è l'utenza

            domestica.
            non solo, il vero mercato, massa dei computer
            sono quelli aziendali con i gestionali e al
            massimo un
            office.
            Tra poco queste cose si potranno fare con i
            tablet, i pc saranno relegati alle workstation di
            gamma
            alta.
        • collione scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          Sicuramente
      • Vindicator scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: gigi
        Prova a fare un progetto cad con Ipad!va bene, ma lo vuoi capire che sei una nicchia? mi parli di CAD!io programmo per lavoro, nemmeno esiste un'IDE o un database, devo per forza usare un pc. Ma siamo in una nicchia.voglio vedere, da qui a qualche anno (facciamo tre), quante saranno le software house e produttori hw che vorranno mantenere in piedi intere business unit dedicate a mantenere sistemi operativi, linee di produzione, r&d, tutto con spese ingenti e una fascia di mercato risicatissima, ovvero una fascia di mercato orientata solo a quelli che con il computer fanno quel "qualcosa di più" che web, email, facebook e youtube...
      • maxsix scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: gigi
        Prova a fare un progetto cad con Ipad!Ovviamente per certi utilizzi verticali il PC (ma ha senso chiamarlo ancora PC?) rimarrà.Torneremo ovviamente come una volta, evoluzione più rarefatta costi x macchina più importanti.Comunque nel rispondere alla tua domanda specifica è la strada di Surface.Un tablet con OS completo che si può permettere, una volta connesso in dock, di essere un all-around, applicativi verticali inclusi.Non la condivido, ma l'idea è quella. E neppure del tutto sbagliata.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          Ok, spenderemmo un botto per HW e software castrato.
          • maxsix scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            Ok, spenderemmo un botto per HW e software
            castrato.Come era una volta [cit.]E ovviamente ci sarà la selezione della specie e il riposizionamento e riqualificazione delle mansioni.I programmatori ricominceranno a prendere botti di soldi e gli smanettoni saranno solo quelli che se lo potranno permettere.E si ricostruirà quel mercato ad alto valore aggiunto che il mondo open ha quasi distrutto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2013 10.47-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Sgabbio

            Ok, spenderemmo un botto per HW e software

            castrato.

            Come era una volta [cit.]Una volta ci stavano RAGIONI TECNICHE, ora ci stanno solo RAGIONI COMMERCIALI.
            E ovviamente ci sarà la selezione della specie e
            il riposizionamento e riqualificazione delle
            mansioni.Sogno un ritorno simil anni 50 dove chi usava i "COMPUTER" doveva avere un camice bianco ?
            I programmatori ricominceranno a prendere botti
            di soldi e gli smanettoni saranno solo quelli che
            se lo potranno
            permettere.Nei tuoi sogni, non è che un sistema CASTRATO e DITTATORIALE, faccia tornare questo, anzi, la cose peggiorerà.
            E si ricostruirà quel mercato ad alto valore
            aggiunto che il mondo open ha quasi
            distrutto.Si ok, stai dicendo idiozie per sparare contro open source, povero brainless.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2013 11.01-----------------------------------------------------------
          • maxsix scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Sgabbio


            Ok, spenderemmo un botto per HW e software


            castrato.



            Come era una volta [cit.]

            Una volta ci stavano RAGIONI TECNICHE, ora ci
            stanno solo RAGIONI
            COMMERCIALI.
            Eh?Scusa una volta c'erano gli 8088 e gli 8086 (per parlare di piattaforme X86). Si vendevano e si usavano. Nei Mac c'erano gli SE/30 e gli FX. Non capisco la questione tecnica.

            E ovviamente ci sarà la selezione della specie e

            il riposizionamento e riqualificazione delle

            mansioni.

            Sogno un ritorno simil anni 50 dove chi usava i
            "COMPUTER" doveva avere un camice bianco
            ?


            I programmatori ricominceranno a prendere botti

            di soldi e gli smanettoni saranno solo quelli
            che

            se lo potranno

            permettere.

            Nei tuoi sogni, non è che un sistema CASTRATO e
            DITTATORIALE, faccia tornare questo, anzi, la
            cose
            peggiorerà.



            E si ricostruirà quel mercato ad alto valore

            aggiunto che il mondo open ha quasi

            distrutto.

            Si ok, stai dicendo idiozie per sparare contro
            open source, povero
            brainless.Dove hai letto che io sono d'accordo con tutto questo?Ti ho solo descritto la realtà delle cose per quello che sono.Però su una cosa non transigo, il lavoro fatto deve avere remunerazione.E lo sfruttamento non deve essere conXXXXX.Nessuno vive di aria, ne te ne io.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix
            Eh?
            Scusa una volta c'erano gli 8088 e gli 8086 (per
            parlare di piattaforme X86). Si vendevano e si
            usavano. Nei Mac c'erano gli SE/30 e gli FX.

            Non capisco la questione tecnica.Ai tempi HW e i software avevano di limiti per motivi tecnici, ora invece ci sono HW e software che hanno limiti solo per questioni veramente commerciali.Basta vedere quante castrazioni ha ios e andorid rispetto ad un sistema operativo per pc.

            Dove hai letto che io sono d'accordo con tutto
            questo?Da sempre ?
            Ti ho solo descritto la realtà delle cose per
            quello che
            sono.No, hai solo descritto la visione apple delle cose.
            Però su una cosa non transigo, il lavoro fatto
            deve avere
            remunerazione.
            E lo sfruttamento non deve essere conXXXXX.
            Nessuno vive di aria, ne te ne io.Mi spieghi cosa centra questo con la moda dei tablet ? Perchè attacchi a zero sul opensoruce con queste bufale poi ? Mah...brainless come al solito.
          • maxsix scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: maxsix


            Eh?

            Scusa una volta c'erano gli 8088 e gli 8086 (per

            parlare di piattaforme X86). Si vendevano e si

            usavano. Nei Mac c'erano gli SE/30 e gli FX.



            Non capisco la questione tecnica.


            Ai tempi HW e i software avevano di limiti per
            motivi tecnici, ora invece ci sono HW e software
            che hanno limiti solo per questioni veramente
            commerciali.
            Basta vedere quante castrazioni ha ios e andorid
            rispetto ad un sistema operativo per
            pc.
            Semplicemente i limiti del tempo erano limiti di piattaforma. Poi le tecnologie si evolvono e l'asticella si alza.Questo non vuol dire che è un limite tecnico in se imposto da chissà chi, ma semplicemente un limite oggettivo del fattibile e non fattibile.Insomma di che colore è il cavallo bianco di napoleone.




            Dove hai letto che io sono d'accordo con tutto

            questo?

            Da sempre ?


            Ti ho solo descritto la realtà delle cose per

            quello che

            sono.

            No, hai solo descritto la visione apple delle
            cose.
            E dagli eh. Sei duro come un pezzo di asfalto [cit.]

            Però su una cosa non transigo, il lavoro fatto

            deve avere

            remunerazione.

            E lo sfruttamento non deve essere conXXXXX.

            Nessuno vive di aria, ne te ne io.

            Mi spieghi cosa centra questo con la moda dei
            tablet ? Perchè attacchi a zero sul opensoruce
            con queste bufale poi ? Mah...brainless come al
            solito.Oddio, la solita confusione sgabbiese.Stiamo solo discutendo del fatto che i PC cassoni non hanno futuro perchè alla gente non interessa.Ti ho spiegato semplicemente che il PC di oggi saranno le workstation di domani, che asserviranno a compiti specifici e verticali e/o allo sviluppo di software per i tablet, smartphone, quello che ti pare.Il mercato chiede questo.Il mercato vuole questo.Chi non la pensa così sarà destinato a una miserabile fine.Ora il discorso open. Essendo che un mercato verticale specifico chiuderà in modo progressivo il mondo open sarà logica conseguenza delle cose la fine dello sfruttamento odierno.Dove la gente lavora per passione ma non vede un boro.E nemmeno la gloria.E secondo me, in questo frangente, è cosa buona e giusta.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix
            Semplicemente i limiti del tempo erano limiti di
            piattaforma. Poi le tecnologie si evolvono e
            l'asticella si
            alza.Con i tablet invece c'è una questione meramente mercantile nei limiti.
            Questo non vuol dire che è un limite tecnico in
            se imposto da chissà chi, ma semplicemente un
            limite oggettivo del fattibile e non
            fattibile.
            Insomma di che colore è il cavallo bianco di
            napoleone.Ignori il fatto che i limiti hw e software di molti gadget mobili, sono dovuti per motivi commerciali, per spingere all'acquisto di modelli che cambiano di poco ?







            Dove hai letto che io sono d'accordo
            con
            tutto


            questo?



            Da sempre ?




            Ti ho solo descritto la realtà delle
            cose
            per


            quello che


            sono.



            No, hai solo descritto la visione apple delle

            cose.


            E dagli eh. Sei duro come un pezzo di asfalto
            [cit.]



            Però su una cosa non transigo, il
            lavoro
            fatto


            deve avere


            remunerazione.


            E lo sfruttamento non deve essere
            conXXXXX.


            Nessuno vive di aria, ne te ne io.



            Mi spieghi cosa centra questo con la moda dei

            tablet ? Perchè attacchi a zero sul
            opensoruce

            con queste bufale poi ? Mah...brainless come
            al

            solito.

            Oddio, la solita confusione sgabbiese.
            Stiamo solo discutendo del fatto che i PC cassoni
            non hanno futuro perchè alla gente non
            interessa.
            Ti ho spiegato semplicemente che il PC di oggi
            saranno le workstation di domani, che
            asserviranno a compiti specifici e verticali e/o
            allo sviluppo di software per i tablet,
            smartphone, quello che ti
            pare.
            Il mercato chiede questo.
            Il mercato vuole questo.

            Chi non la pensa così sarà destinato a una
            miserabile
            fine.

            Ora il discorso open. Essendo che un mercato
            verticale specifico chiuderà in modo progressivo
            il mondo open sarà logica conseguenza delle cose
            la fine dello sfruttamento
            odierno.
            Dove la gente lavora per passione ma non vede un
            boro.
            E nemmeno la gloria.

            E secondo me, in questo frangente, è cosa buona e
            giusta.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: maxsix


            Semplicemente i limiti del tempo erano limiti di

            piattaforma. Poi le tecnologie si evolvono e

            l'asticella si

            alza.

            Con i tablet invece c'è una questione meramente
            mercantile nei
            limiti.


            Questo non vuol dire che è un limite tecnico in

            se imposto da chissà chi, ma semplicemente un

            limite oggettivo del fattibile e non

            fattibile.

            Insomma di che colore è il cavallo bianco di

            napoleone.

            Ignori il fatto che i limiti hw e software di
            molti gadget mobili, sono dovuti per motivi
            commerciali, per spingere all'acquisto di modelli
            che cambiano di poco
            ?

            E dagli eh. Sei duro come un pezzo di asfalto
            [cit.]Intanto eviti...

            Oddio, la solita confusione sgabbiese.

            Stiamo solo discutendo del fatto che i PC
            cassoni

            non hanno futuro perchè alla gente non

            interessa.C'è crisi e la gente compra meno, i PC come altri prodotti ne risentono, i pc maggiormente perchè sono un bene che non si cambia come un paio di mutande.

            Ti ho spiegato semplicemente che il PC di oggi

            saranno le workstation di domani, che

            asserviranno a compiti specifici e verticali e/o

            allo sviluppo di software per i tablet,

            smartphone, quello che ti

            pare.

            Il mercato chiede questo.

            Il mercato vuole questo.Mario monti dei poveri, il mercato non chiede, il mercato non vuole, sono alcuni che impongono una moda al mercato, una moda che non durerà tanto visti i periodi di luna che ci sono.

            Chi non la pensa così sarà destinato a una

            miserabile

            fine.Nostradamus di noi altri! Solo perchè lo dice apple :D

            Ora il discorso open. Essendo che un mercato

            verticale specifico chiuderà in modo progressivo

            il mondo open sarà logica conseguenza delle cose

            la fine dello sfruttamento

            odierno.*luoghi comuni e FUD contro open soruce*

            Dove la gente lavora per passione ma non vede un

            boro.

            E nemmeno la gloria.



            E secondo me, in questo frangente, è cosa buona
            e

            giusta.Insomma la tua solita filippica contro opensoruce... povero brainless...
          • user_ scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            l'open source è legale e giusto e andrà supportato sempre di più. come i giochi online gratis da giocare, e chissenefrega di quelli che permettono l'acquisto di potenziamenti, vanno evitati quei giochi lì. e vanno usati solo quelli senza possibilità di acquisto di potenziamenti e bonus per il gioco.
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: user_
            l'open source è legale e giusto e andrà
            supportato sempre di più. come i giochi online
            gratis da giocare, e chissenefrega di quelli che
            permettono l'acquisto di potenziamenti, vanno
            evitati quei giochi lì. e vanno usati solo quelli
            senza possibilità di acquisto di potenziamenti e
            bonus per il
            gioco.Guarda, io ogni tanto gioco ai giochi online gratis, ma che se paghi ti danno delle cose in piu'.Il risultato e' che rapidamente noialtri che giochiamo rigorosamente aggraris formiamo alleanze e ci coalizziamo contro quelli che pagano (che sono pochi) e gli facciamo passare la voglia di giocare.Ogni giorno vengono regolarmente attaccati e saccheggiati e i loro potenizamenti che hanno pagato con denaro se li possono ficcare su per dove sanno.
          • dynamo scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix
            Però su una cosa non transigo, il lavoro fatto
            deve avere
            remunerazione.
            E lo sfruttamento non deve essere conXXXXX.
            Nessuno vive di aria, ne te ne io.Bravo, bravissimo!!Ma se credi che riverticalizzado tutto la qualità del software riandrà a migliorare sei tu l'illuso, io la vedo marrone da adesso in poi, indipendentemente da quale modello di sviluppo si imporrà sugli altri: dai tempo alle MENTI che hanno creato le infrastrutture su cui si regge tutto il moderno mondo IT di stirare i piedi e ben presto ci troveremo a copiare ed incollare spaghetti di codice in qualche linguaggio morto incomprensibile... il futuro è idiocracy: mac os XI te lo tireranno su un pugno di indiani che scrivono crapcode a memoria pagati con due noccioline dalla corporation di turno
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix
            E si ricostruirà quel mercato ad alto valore
            aggiunto che il mondo open ha quasi
            distrutto.Il mondo open ha distrutto quel mercato formato da ignobili intermediari parassiti, come e' giusto che sia.E se tu fai parte di quel mercato io sono qui che godo!Il mio mercato invece, il mondo open lo amplifica e lo esalta.Nell'open non c'e' posto per i fuffari!
          • maxsix scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix


            E si ricostruirà quel mercato ad alto valore

            aggiunto che il mondo open ha quasi

            distrutto.

            Il mondo open ha distrutto quel mercato formato
            da ignobili intermediari parassiti, come e'
            giusto che
            sia.Vedi è questa tua certezza ignobile che fa di te uno zimbello.Ti ricordo che IBM (faccio un esempio) è da anni che gira con le sue soluzioni linux based a prezzi di listino a 5 e/o 6 cifre.Vogliamo pure dire che gli ignobili intermediabili stanno sfruttando ignobilmente il mercato open source da anni?Diciamolo pure, è la cristallina verità.
            E se tu fai parte di quel mercato io sono qui che
            godo!
            Mai fatto da intermediario a nessuno.Sempre scritto da solo dalla prima all'ultima riga di codice.E sempre venduto.Mai regalato niente a nessuno.Mio nonno diceva una cosa che voi cantinari non volete sentire e capire:"una cosa regalata, per quanto preziosa, ha sempre un valore. Nessuno".
            Il mio mercato invece, il mondo open lo amplifica
            e lo
            esalta.
            Nell'open non c'e' posto per i fuffari!Nell'open c'è fin troppo posto per i fuffari.Tu ne sei un esempio lampante.Vuoi che inizio a chiederti i famosi script che qui hai promesso così vediamo le tue mirabolanti capacità di analisi e scrittura di codice?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix
            Vedi è questa tua certezza ignobile che fa di te
            uno
            zimbello.Tu che dai a me dello zimbello?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Ti ricordo che IBM (faccio un esempio) è da anni
            che gira con le sue soluzioni linux based a
            prezzi di listino a 5 e/o 6
            cifre.Certo. Vendono assistenza sulle medesime.E si avvalgono di sistemisti per fornire la suddetta assistenza.Non certo di markettari.
            Vogliamo pure dire che gli ignobili
            intermediabili stanno sfruttando ignobilmente il
            mercato open source da anni?Diciamolo. Finche' trovano i fessi che pagano.Ma alla lunga si estingueranno sia i fessi che gli intermediari.Io non ho mica fretta.
            Diciamolo pure, è la cristallina verità.


            E se tu fai parte di quel mercato io sono
            qui
            che

            godo!


            Mai fatto da intermediario a nessuno.
            Sempre scritto da solo dalla prima all'ultima
            riga di codice.
            E sempre venduto.
            Mai regalato niente a nessuno.Hai regalato solenni fregature se il tuo business e' quello di vendere aria fritta.
            Mio nonno diceva una cosa che voi cantinari non
            volete sentire e
            capire:
            "una cosa regalata, per quanto preziosa, ha
            sempre un valore.
            Nessuno".Io ho una cosa preziosissima che molti richiedono e per questo la pagano molto cara: il mio tempo.Io vendo quello. E non e' replicabile.Tu continua pure a basare il tuo business sulle copie e andrai a far compagnia ai videotecari.

            Il mio mercato invece, il mondo open lo
            amplifica

            e lo

            esalta.

            Nell'open non c'e' posto per i fuffari!

            Nell'open c'è fin troppo posto per i fuffari.
            Tu ne sei un esempio lampante.Senti chi parla.
            Vuoi che inizio a chiederti i famosi script che
            qui hai promesso così vediamo le tue mirabolanti
            capacità di analisi e scrittura di
            codice?Non ho promesso proprio niente.E non mi metto certo a far vedere a te le mie capacita'.Preferisco andare a gettare le perle ai porci che c'e' maggior soddisfazione.
          • maxsix scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            Ti rispondo e ti smerdo o non ti rispondo.Mumble mumble, si va.- Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix


            Vedi è questa tua certezza ignobile che fa
            di
            te

            uno

            zimbello.

            Tu che dai a me dello zimbello?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Certamente. Sono ancora qua che aspetto lo script che replica Genius.

            Ti ricordo che IBM (faccio un esempio) è da
            anni

            che gira con le sue soluzioni linux based a

            prezzi di listino a 5 e/o 6

            cifre.

            Certo. Vendono assistenza sulle medesime.Certo che non sai nulla.Non sai cosa IBM vende.
            E si avvalgono di sistemisti per fornire la
            suddetta
            assistenza.
            Non certo di markettari.
            I sistemisti che fanno parte di IBM sono dipendenti IBM. Pagati per quello che fanno.Forse tanto. Probabilmente troppo visto che usano tecnologie e sistemi ricevuti in dote gratuitamente.Ma parliamo dei markettari linari.Quelli che vanno in giro da mattina a sera a promettere mari e monti a costi molto contenuti e poi una volta messo piede in azienda sparano montagne di ore per sistemare i XXXXXX che non sanno nemmeno loro perchè ci sono.Parliamone.

            Vogliamo pure dire che gli ignobili

            intermediabili stanno sfruttando
            ignobilmente
            il

            mercato open source da anni?

            Diciamolo. Finche' trovano i fessi che pagano.
            Ma alla lunga si estingueranno sia i fessi che
            gli
            intermediari.
            Io non ho mica fretta.Alla lunga e nemmeno tanta il mercato open come è oggi sparirà. Basta guardarsi in giro, basta guardare i forum degli sviluppatori, basta guardare il piatto dove ogni tanto bisogna mangiare.


            Diciamolo pure, è la cristallina verità.




            E se tu fai parte di quel mercato io
            sono

            qui

            che


            godo!




            Mai fatto da intermediario a nessuno.

            Sempre scritto da solo dalla prima all'ultima

            riga di codice.

            E sempre venduto.

            Mai regalato niente a nessuno.

            Hai regalato solenni fregature se il tuo business
            e' quello di vendere aria
            fritta.
            Lo vedi che queste certezze ti fanno dire che sei un cialtrone?Quello che hai appena scritto è la prova conclamata che non sai scrivere una riga di codice che sia una nor fare un applicazione intera su specifica.Sei il solito sistemista, scarso, che basa la sua conoscenza sul metti CD -
            installa -
            vanti -
            fine.Invero roba da dodicenni in erba.

            Mio nonno diceva una cosa che voi cantinari
            non

            volete sentire e

            capire:

            "una cosa regalata, per quanto preziosa, ha

            sempre un valore.

            Nessuno".

            Io ho una cosa preziosissima che molti richiedono
            e per questo la pagano molto cara: il mio
            tempo.
            Io vendo quello. E non e' replicabile.
            Tu continua pure a basare il tuo business sulle
            copie e andrai a far compagnia ai
            videotecari.
            Bravo bocia.Il tempo è l'unico parametro vendibile oggi. Poi se te lo pagano è un altra storia.Tu sei un dipendente, parole tue, quindi vendere tempo non è il tuo mestiere quindi tacci.


            Il mio mercato invece, il mondo open lo

            amplifica


            e lo


            esalta.


            Nell'open non c'e' posto per i fuffari!



            Nell'open c'è fin troppo posto per i fuffari.

            Tu ne sei un esempio lampante.

            Senti chi parla.
            Ah guarda, finchè continuate a pagarmi le app su apple store e g play io sono solo che contento.

            Vuoi che inizio a chiederti i famosi script
            che

            qui hai promesso così vediamo le tue
            mirabolanti

            capacità di analisi e scrittura di

            codice?

            Non ho promesso proprio niente.Ah no?Devo tirare fuori i link?Non ho molta voglia eh, ma se insisti...
            E non mi metto certo a far vedere a te le mie
            capacita'.
            Preferisco andare a gettare le perle ai porci che
            c'e' maggior
            soddisfazione.Le tue capacità, invero ridotte come sopra dimostrato valgono una cifra tendente allo 0.
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix
            Ti rispondo e ti smerdo o non ti rispondo.

            Mumble mumble, si va.

            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: maxsix




            Vedi è questa tua certezza ignobile che
            fa

            di

            te


            uno


            zimbello.



            Tu che dai a me dello zimbello?


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            Certamente. Sono ancora qua che aspetto lo script
            che replica
            Genius.E io sono ancora qua che aspetto i 100 euro di anticipo.


            Ti ricordo che IBM (faccio un esempio)
            è
            da

            anni


            che gira con le sue soluzioni linux
            based
            a


            prezzi di listino a 5 e/o 6


            cifre.



            Certo. Vendono assistenza sulle medesime.

            Certo che non sai nulla.
            Non sai cosa IBM vende.E neppure mi interessa.

            E si avvalgono di sistemisti per fornire la

            suddetta

            assistenza.

            Non certo di markettari.


            I sistemisti che fanno parte di IBM sono
            dipendenti IBM. Pagati per quello che
            fanno.E con questo hai dimostrato di non aver mai avuto a che fare in vita tua con IBM Italia.
            Forse tanto. Probabilmente troppo visto che usano
            tecnologie e sistemi ricevuti in dote
            gratuitamente.Sulla paga non so, ma sulla conoscenza tecnica che hanno i loro dipendenti, potrebbe essere perfino inferiore alla tua.Tutti marchettari che si appoggiano a consulenze esterne per far andare avanti la baracca.
            Ma parliamo dei markettari linari.Qui sono proprio curioso di vedere che ti inventi.
            Quelli che vanno in giro da mattina a sera a
            promettere mari e monti a costi molto contenuti e
            poi una volta messo piede in azienda sparano
            montagne di ore per sistemare i XXXXXX che non
            sanno nemmeno loro perchè ci
            sono.

            Parliamone.Parliamo di questo paese delle fiabe...Gia' scrivere nella stessa frase markettaro e linux e' come scrivere nella stessa frase M$ e informatica. Due cose agli estremi opposti dell'universo.Dopodiche' analizziamo il resto della fiaba.C'e' un markettaro, hai detto, e gia' con questa definizione immaginiamo un protagonista totalmente incompetente per quanto riguarda la parte tecnica, ma con alle spalle almeno una dozzina di denunce per circonvenzione di incapace, e una condanna per truffa passata in giudicato.Non credo pero' di aver capito la parte che riguarda linux della tua bella fiaba.


            Vogliamo pure dire che gli ignobili


            intermediabili stanno sfruttando

            ignobilmente

            il


            mercato open source da anni?



            Diciamolo. Finche' trovano i fessi che
            pagano.

            Ma alla lunga si estingueranno sia i fessi
            che

            gli

            intermediari.

            Io non ho mica fretta.

            Alla lunga e nemmeno tanta il mercato open come è
            oggi sparirà. Basta guardarsi in giro, basta
            guardare i forum degli sviluppatori, basta
            guardare il piatto dove ogni tanto bisogna
            mangiare.Io mi dedico allo sviluppo open solo la sera, dopo mangiato, quindi il problema non mi tocca.


            Diciamolo pure, è la cristallina verità.






            E se tu fai parte di quel mercato
            io

            sono


            qui


            che



            godo!






            Mai fatto da intermediario a nessuno.


            Sempre scritto da solo dalla prima
            all'ultima


            riga di codice.


            E sempre venduto.


            Mai regalato niente a nessuno.



            Hai regalato solenni fregature se il tuo
            business

            e' quello di vendere aria

            fritta.


            Lo vedi che queste certezze ti fanno dire che sei
            un
            cialtrone?Detto da te e' un complimento.
            Quello che hai appena scritto è la prova
            conclamata che non sai scrivere una riga di
            codice che sia una nor fare un applicazione
            intera su specifica.Se e' quello che pensi, pensalo pure.Tanto io con te non devo mica averci a che fare...
            Sei il solito sistemista, scarso, che basa la sua
            conoscenza sul metti CD -
            installa -

            vanti -

            fine.Vedo che te ne intendi.Devi averne parecchia di esperienza nel campo.
            Invero roba da dodicenni in erba.Quindi roba che conosci benissimo.


            Mio nonno diceva una cosa che voi
            cantinari

            non


            volete sentire e


            capire:


            "una cosa regalata, per quanto
            preziosa,
            ha


            sempre un valore.


            Nessuno".



            Io ho una cosa preziosissima che molti
            richiedono

            e per questo la pagano molto cara: il mio

            tempo.

            Io vendo quello. E non e' replicabile.

            Tu continua pure a basare il tuo business
            sulle

            copie e andrai a far compagnia ai

            videotecari.


            Bravo bocia.
            Il tempo è l'unico parametro vendibile oggi. Poi
            se te lo pagano è un altra storia.A me lo pagano.A te no?
            Tu sei un dipendente, parole tue, quindi vendere
            tempo non è il tuo mestiere quindi tacci.Io vendo tempo.O direttamente o per conto della mia azienda.Talvolta arrotondo pure fuori dall'orario di lavoro.Sai che grazie alla rete si possono tranquillamente amministrare piccoli sistemi remoti comodamente da casa?



            Il mio mercato invece, il mondo
            open
            lo


            amplifica



            e lo



            esalta.



            Nell'open non c'e' posto per i
            fuffari!





            Nell'open c'è fin troppo posto per i
            fuffari.


            Tu ne sei un esempio lampante.



            Senti chi parla.


            Ah guarda, finchè continuate a pagarmi le app su
            apple store e g play io sono solo che
            contento.Devi solo ringraziare la massa idiota se il tuo business e' vendere app.Quelli come me le tue app, manco gratis se le filano.


            Vuoi che inizio a chiederti i famosi
            script

            che


            qui hai promesso così vediamo le tue

            mirabolanti


            capacità di analisi e scrittura di


            codice?



            Non ho promesso proprio niente.

            Ah no?
            Devo tirare fuori i link?
            Non ho molta voglia eh, ma se insisti...Tira tira...

            E non mi metto certo a far vedere a te le mie

            capacita'.

            Preferisco andare a gettare le perle ai
            porci
            che

            c'e' maggior

            soddisfazione.

            Le tue capacità, invero ridotte come sopra
            dimostrato valgono una cifra tendente allo
            0.Anche il downtime dei sistemi di cui sono responsabile tende allo stesso limite.
          • Killer scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            Selezione della specie?Riqualificazione delle mansioni?Bene, vorrà dire che i cialtroni come te, torneranno a pulire i cessi.
        • Vindicator scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: maxsix
          Un tablet con OS completo che si può permettere,
          una volta connesso in dock, di essere un
          all-around, applicativi verticali
          inclusi.

          Non la condivido, ma l'idea è quella. E neppure
          del tutto
          sbagliata.Anche io credo che la direzione sarà quella.Telefono o tablet in una dock con mouse, tastiera e monitor esterno ed ecco la postazione di lavoro.
      • panda rossa scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: gigi
        Prova a fare un progetto cad con Ipad!Ma scherzi?Uno spende un intero stipendio per il portafrutta in vetro, e poi ci fa un progetto cad?Il computer serve per aggiornare il profilo di fessbuk in mobilita', altro che progetti cad. Che ci stanno a fare gli architetti secondo te?
        • Picchiatell o scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: gigi

          Prova a fare un progetto cad con Ipad!

          Ma scherzi?
          Uno spende un intero stipendio per il portafrutta
          in vetro, e poi ci fa un progetto
          cad?

          Il computer serve per aggiornare il profilo di
          fessbuk in mobilita', altro che progetti cad. Che
          ci stanno a fare gli architetti secondo
          te?se funzionasse....nel caso di surface no... dato che i server m$ son o intasati un giorno si e l'altro anche...
        • FDG scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: panda rossa
          Il computer serve per aggiornare il profilo di
          fessbuk in mobilita', altro che progetti cad.Anche per scrivere su P.I.
      • 1977 scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: gigi
        Prova a fare un progetto cad con Ipad!ceeto, perchè il 99% degli utenti pc lo usano per fare CAD.SVEGLIAAAAAAAA
      • FDG scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: gigi
        Prova a fare un progetto cad con Ipad!E tu prova a leggere e capire la prossima volta.
      • Pietro scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: gigi
        Prova a fare un progetto cad con Ipad!Probabilmente farlo no ma modificarlo si puó fare:http://usa.autodesk.com/autocad-ws/
    • Andrea Kog scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      bravo, fai un foglio excel con ipad e dimmi quanto ci metti... ma perchè la gente parla per dar fiato?
      • ruppolo scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: Andrea Kog
        bravo, fai un foglio excel con ipad e dimmi
        quanto ci metti... ma perchè la gente parla per
        dar
        fiato?Ci metti lo stesso medesimo tempo di qualsiasi altro computer, ammesso (e non conXXXXX) che le masse facciano i fogli elettronici.
        • . . . scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Andrea Kog

          bravo, fai un foglio excel con ipad e dimmi

          quanto ci metti... ma perchè la gente parla
          per

          dar

          fiato?

          Ci metti lo stesso medesimo tempo di qualsiasi
          altro computer, ammesso (e non conXXXXX) che le
          masse facciano i fogli
          elettronici.Ma che stai dicendo ?Ti mando un excel da 200 MB come è capitato a mia moglie e vediamo con il tablet che cosa riesci a fare.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      - Scritto da: Protocollo Nove
      Steve Jobs aveva ragione. ANCORA UNA VOLTA.

      I pc sono dei camion in un mondo che va verso
      forme di mobilità più snelle e veloci.


      iPad, e tutto ciò che ne è derivato, ha innovato
      e sta distruggendo il mercato PC.


      La gente ha smartphone e magari un tablet. A cosa
      le serve un PC?


      Il PC oggi serve principalmente per lavoro. E il
      lavoro è una grande parte del mercato PC ma non
      fa la maggioranza.


      Chi cambia spesso PC lo fa per svago. E oggi lo
      svago ma anche la produttività personale è
      dominata da iPad. Siamo già a numeri a tre cifre
      per iPad.


      Steve Jobs aveva ragione. Non lo dico io. Lo
      dicono i
      numeri.(rotfl)(rotfl)(rotfl)Produttività personale dominata dal ipad ?????????????(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      A me piacerebbe saper quante persone accedono a PI e con quale terminale.Io ci accedo con il mi Dell aziendale di XXXXX ed il mio Galaxy S3 UNICAMENTE per leggere risposte a commenti.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: Joshthemajor
        A me piacerebbe saper quante persone accedono a
        PI e con quale
        terminale.

        Io ci accedo con il mi Dell aziendale di XXXXX ed
        il mio Galaxy S3 UNICAMENTE per leggere risposte
        a
        commenti.Certo pochi, visto che PI è uno dei TANTI SITI che sono poco amichevoli con i dispositivi mobili.
        • Joshthemajor scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          Giusto, fanXXXX i dispositivi mobile!XD
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Joshthemajor
            Giusto, fanXXXX i dispositivi mobile!

            XDPer non parare che certi siti, solo perchè usi un dispositivo mobile, vogliono che tu paghi per essere visti dopo toto.... Se questo è il futuro...Comunque sono veramente una marea i siti che non sono per nulla ottimizzati per i tablet e affini, per non parlare l'uso di app castrate per usare certi servizi web.
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Joshthemajor

            Giusto, fanXXXX i dispositivi mobile!



            XD

            Per non parare che certi siti, solo perchè usi un
            dispositivo mobile, vogliono che tu paghi per
            essere visti dopo toto.... Se questo è il
            futuro...Fanno bene!Chi non e' neppure in grado di modificare l'user_agent e' giusto che paghi per consentire a noi di continuare a fruire di tutto aggratis!
          • ruppolo scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: panda rossa
            Fanno bene!
            Chi non e' neppure in grado di modificare
            l'user_agent e' giusto che paghi per consentire a
            noi di continuare a fruire di tutto
            aggratis!Tutta qui la tua aspirazione per la vita? Avere tutto aggratis? Poverello!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            Fanno bene!

            Chi non e' neppure in grado di modificare

            l'user_agent e' giusto che paghi per
            consentire
            a

            noi di continuare a fruire di tutto

            aggratis!

            Tutta qui la tua aspirazione per la vita? Avere
            tutto aggratis?
            Poverello!Il dito e la luna: c'è una critica da fare nella navigazione con questi gadget: Perchè io per usare un dato sito, su pc non pago nulla, mentre se vedo quest'ultimo su uno smartphone o tablet, devo pagare ? Per quale oscura ragione c'è questa disparità di trattamento ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            Fanno bene!


            Chi non e' neppure in grado di modificare


            l'user_agent e' giusto che paghi per

            consentire

            a


            noi di continuare a fruire di tutto


            aggratis!



            Tutta qui la tua aspirazione per la vita? Avere

            tutto aggratis?

            Poverello!

            Il dito e la luna: c'è una critica da fare nella
            navigazione con questi gadget: Perchè io per
            usare un dato sito, su pc non pago nulla, mentre
            se vedo quest'ultimo su uno smartphone o tablet,
            devo pagare ? Per quale oscura ragione c'è questa
            disparità di trattamento
            ?Semplice.Hai voluto fare lo sborone e prendere l'ipad che fa figo?Allora paga!Chi cerca soldi, li va a prendere alle persone disposte a spendere.L'ultimo lavavetri che ha provato a chiedermi dei soldi e' dovuto andare da un proctologo a farsi estrarre la spatola.E lo stesso trattamento e' garantito a chiunque viene a chiedermi soldi in cambio di niente.
          • maxsix scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione


            L'ultimo lavavetri che ha provato a chiedermi dei
            soldi e' dovuto andare da un proctologo a farsi
            estrarre la
            spatola.Adesso ho capito chi te ne ha date talmente tante da ridurti in questi stati di celebrolesità.Quando si dice incontrare un muro particolarmente duro da buttare giù a testate, eh?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: maxsix



            L'ultimo lavavetri che ha provato a
            chiedermi
            dei

            soldi e' dovuto andare da un proctologo a
            farsi

            estrarre la

            spatola.

            Adesso ho capito chi te ne ha date talmente tante
            da ridurti in questi stati di
            celebrolesità.

            Quando si dice incontrare un muro particolarmente
            duro da buttare giù a testate,
            eh?Intento ignori sull'argomento...
          • ruppolo scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: panda rossa
            E lo stesso trattamento e' garantito a chiunque
            viene a chiedermi soldi in cambio di
            niente.Visto che non fai un XXXXX dalla mattina alla sera, chi ti paga dovrebbe riservarti lo stesso trattamento!
          • ruppolo scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            Fanno bene!


            Chi non e' neppure in grado di modificare


            l'user_agent e' giusto che paghi per

            consentire

            a


            noi di continuare a fruire di tutto


            aggratis!



            Tutta qui la tua aspirazione per la vita? Avere

            tutto aggratis?

            Poverello!

            Il dito e la luna: c'è una critica da fare nella
            navigazione con questi gadget: Perchè io per
            usare un dato sito, su pc non pago nulla, mentre
            se vedo quest'ultimo su uno smartphone o tablet,
            devo pagare ? Per quale oscura ragione c'è questa
            disparità di trattamento
            ?C'è? DOVE?Di cosa parliamo? Di "casa di uno"?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: panda rossa



            Fanno bene!



            Chi non e' neppure in grado di
            modificare



            l'user_agent e' giusto che paghi
            per


            consentire


            a



            noi di continuare a fruire di tutto



            aggratis!





            Tutta qui la tua aspirazione per la
            vita?
            Avere


            tutto aggratis?


            Poverello!



            Il dito e la luna: c'è una critica da fare
            nella

            navigazione con questi gadget: Perchè io per

            usare un dato sito, su pc non pago nulla,
            mentre

            se vedo quest'ultimo su uno smartphone o
            tablet,

            devo pagare ? Per quale oscura ragione c'è
            questa

            disparità di trattamento

            ?

            C'è? DOVE?
            Di cosa parliamo? Di "casa di uno"?Cito un esempio noto a noi italiani: Corriere della sera.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sgabbio

            - Scritto da: Joshthemajor


            Giusto, fanXXXX i dispositivi mobile!





            XD



            Per non parare che certi siti, solo perchè
            usi
            un

            dispositivo mobile, vogliono che tu paghi per

            essere visti dopo toto.... Se questo è il

            futuro...

            Fanno bene!
            Chi non e' neppure in grado di modificare
            l'user_agent e' giusto che paghi per consentire a
            noi di continuare a fruire di tutto
            aggratis!Bhe ci sono sistemi che tra l'altro non permettono di far ciò ed è odioso.
          • ruppolo scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            Comunque sono veramente una marea i siti che non
            sono per nulla ottimizzati per i tablet e affini,
            per non parlare l'uso di app castrate per usare
            certi servizi
            web.Non c'è bisogno di alcuna ottimizzazione per i tablet.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: ruppolo
            Non c'è bisogno di alcuna ottimizzazione per i
            tablet.(rotfl)(rotfl)(rotfl)Non hai mai visto il web allora
          • ruppolo scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: ruppolo


            Non c'è bisogno di alcuna ottimizzazione per i

            tablet.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Non hai mai visto il web alloraPerò ne ho sentito parlare...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            si, certo dal tuo profeta.
          • . . . scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Joshthemajor

            Giusto, fanXXXX i dispositivi mobile!



            XD

            Per non parare che certi siti, solo perchè usi un
            dispositivo mobile, vogliono che tu paghi per
            essere visti dopo toto.... Se questo è il
            futuro...Se lo tengano !
            Comunque sono veramente una marea i siti che non
            sono per nulla ottimizzati per i tablet e affini,
            per non parlare l'uso di app castrate per usare
            certi servizi
            web.Guarda lasciamo perdere va.... :)
        • Feet on the Ground scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: Sgabbio

          Certo pochi, visto che PI è uno dei TANTI SITI <i
          FATTI MALISSIMO E GESTITI DA INCOMPETENTI </i

          che sono poco amichevoli con i dispositivi
          mobili.Fixed it for you.
      • ruppolo scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: Joshthemajor
        A me piacerebbe saper quante persone accedono a
        PI e con quale
        terminale.

        Io ci accedo con il mi Dell aziendale di XXXXX ed
        il mio Galaxy S3 UNICAMENTE per leggere risposte
        a
        commenti.Questo perché hai un S3, ovvero un android.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Joshthemajor

          A me piacerebbe saper quante persone
          accedono
          a

          PI e con quale

          terminale.



          Io ci accedo con il mi Dell aziendale di
          XXXXX
          ed

          il mio Galaxy S3 UNICAMENTE per leggere
          risposte

          a

          commenti.

          Questo perché hai un S3, ovvero un android.Anche su ios si vede uno schifo pi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Joshthemajor


            A me piacerebbe saper quante persone

            accedono

            a


            PI e con quale


            terminale.





            Io ci accedo con il mi Dell aziendale di

            XXXXX

            ed


            il mio Galaxy S3 UNICAMENTE per leggere

            risposte


            a


            commenti.



            Questo perché hai un S3, ovvero un android.

            Anche su ios si vede uno schifo pi.Certamente è uno dei peggiori siti (da punto di vista tecnico) che si possano trovare nel web, con javascript pesanti e che spesso inchiodano la CPU al 100%, nemico del mobile e nemico di iOS.Però è anche quello più tollerante con gli utenti.Con l'iPhone riesco comunque a postare, quando sono fuori casa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: ruppolo
            Certamente è uno dei peggiori siti (da punto di
            vista tecnico) che si possano trovare nel web,Del resto e' asp...
            con javascript pesanti e che spesso inchiodano la
            CPU al 100%, nemico del mobile e nemico di
            iOS.Prova ad usare un browser invece di quella porcheria di safari.Poi un giorno mi spiegherai che gli frega al sistema operativo di javascript.
            Però è anche quello più tollerante con gli utenti.
            Con l'iPhone riesco comunque a postare, quando
            sono fuori casa.Io quando sono fuori casa faccio altro.PI e' un passatempo da orari di ufficio.
        • Joshthemajor scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          SI perchè sono un android fanboy e mi rotolo nel fango...NO, uso l'S3 perchè l'ho ricevuto aggratis, sino gennaio utilizzavo l'iPhone 4, anche questo aggratis ed anche questo lo usavo esclusivamente per lettura commenti/articoli. Ora dimmi che dovevo rimanere all'iphone 4 ed instituiamo una gara di ipocrisia acrobatica.Se vuoi un paragone, swiftkey batte la tastiera di iOS di 3 lunghezze (se proprio fossi costretto ad usarlo per scrivere)
      • FDG scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: Joshthemajor
        A me piacerebbe saper quante persone accedono a
        PI e con quale terminale.Hai mai visto PI in versione mobile? :DHanno un sito che è rimasto agli standard tecnologici del 2001. Guardati il sorgente di questa pagina :D
        • panda rossa scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          - Scritto da: FDG
          Guardati il sorgente di
          questa pagina
          :DQuale pagina?Che io uso il forum in modalita' thread.Quell'altra che hanno introdotto dopo l'ho eliminata a livello di css di pagina perche' era una cosa inusabile...
          • FDG scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: panda rossa
            Quale pagina?
            Che io uso il forum in modalita' thread.La modalità classica, si.
            Quell'altra che hanno introdotto dopo l'ho
            eliminata a livello di css di pagina perche' era
            una cosa inusabile...Mi sa che non sei il solo ;)
          • anverone99 scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: panda rossa


            Quale pagina?

            Che io uso il forum in modalita' thread.

            La modalità classica, si.


            Quell'altra che hanno introdotto dopo l'ho

            eliminata a livello di css di pagina perche'
            era

            una cosa inusabile...

            Mi sa che non sei il solo ;)Stessa cosa qui :) Si seguono meglio le discussioni
    • il signor rossi scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      - Scritto da: Protocollo Nove
      Steve Jobs aveva ragione. ANCORA UNA VOLTA.

      I pc sono dei camion in un mondo che va verso
      forme di mobilità più snelle e veloci.


      iPad, e tutto ciò che ne è derivato, ha innovato
      e sta distruggendo il mercato PC.


      La gente ha smartphone e magari un tablet. A cosa
      le serve un PC?


      Il PC oggi serve principalmente per lavoro. E il
      lavoro è una grande parte del mercato PC ma non
      fa la maggioranza.


      Chi cambia spesso PC lo fa per svago. E oggi lo
      svago ma anche la produttività personale è
      dominata da iPad. Siamo già a numeri a tre cifre
      per iPad.


      Steve Jobs aveva ragione. Non lo dico io. Lo
      dicono i
      numeri.tutto giusto, se sostituisci "iPad" con "tablet". ;-)
      • ruppolo scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: Protocollo Nove

        Steve Jobs aveva ragione. ANCORA UNA VOLTA.



        I pc sono dei camion in un mondo che va verso

        forme di mobilità più snelle e veloci.





        iPad, e tutto ciò che ne è derivato, ha innovato

        e sta distruggendo il mercato PC.





        La gente ha smartphone e magari un tablet. A
        cosa

        le serve un PC?





        Il PC oggi serve principalmente per lavoro. E il

        lavoro è una grande parte del mercato PC ma non

        fa la maggioranza.





        Chi cambia spesso PC lo fa per svago. E oggi lo

        svago ma anche la produttività personale è

        dominata da iPad. Siamo già a numeri a tre cifre

        per iPad.





        Steve Jobs aveva ragione. Non lo dico io. Lo

        dicono i

        numeri.

        tutto giusto, se sostituisci "iPad" con "tablet".
        ;-)No no, l'era post-pc è iPad, non "tablet". Ai tablet manca totalmente il software.
    • ruppolo scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      Concordo pienamente.
    • user_ scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      e come ci giochi ai first person shooter tipo fear 3 o altri con il tablet? e con quello schermo piccolo neanche a altri tipi di giochi ci puoi fare, tipo giochi di corsa col gamepad.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2013 14.40-----------------------------------------------------------
      • panda rossa scrive:
        Re: Steve Jobs aveva ragione
        - Scritto da: user_
        e come ci giochi ai first person shooter tipo
        fear 3 o altri con il tablet? e con quello
        schermo piccolo neanche a altri tipi di giochi ci
        puoi fare, tipo giochi di corsa col
        gamepad.Impugni l'ipad come se fosse un volante.Per accelerare inclini in avanti, per frenare, tiri all'indietro.Una esperienza di gioco che neanche la macchinina a pedali della clementoni ti sa offrire.
        • user_ scrive:
          Re: Steve Jobs aveva ragione
          preferisco il gamepad della xbox360 su pc windows.
          • panda rossa scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: user_
            preferisco il gamepad della xbox360 su pc windows.Si, ma sei vincolato alla xbox, allo schermo del tv, e alle casse dello stereo.Invece con l'ipad puoi fare lo sborone al bar, oppure giocarci mentre stai guidando in autostrada.
          • Pietro scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: user_

            preferisco il gamepad della xbox360 su pc
            windows.

            Si, ma sei vincolato alla xbox, allo schermo del
            tv, e alle casse dello
            stereo.

            Invece con l'ipad puoi fare lo sborone al bar,
            oppure giocarci mentre stai guidando in
            autostrada.Oppure gestire una retein remotohttp://m.cultofmac.com/cultofmac/#!/entry/the-best-iphone-and-ipad-apps-for-it-professionals-feature,50ec9b23d7fc7b5670e01d36/1
          • user_ scrive:
            Re: Steve Jobs aveva ragione
            no, non ho l'xbox360, ho solo il controller che lo metto su pc desktop e in windows 7,è compatibile e con tanti giochi compatibili.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Steve Jobs aveva ragione
      - Scritto da: Protocollo Nove
      Steve Jobs aveva ragione. ANCORA UNA VOLTA.

      I pc sono dei camion in un mondo che va verso
      forme di mobilità più snelle e veloci.


      iPad, e tutto ciò che ne è derivato, ha innovato
      e sta distruggendo il mercato PC.


      La gente ha smartphone e magari un tablet. A cosa
      le serve un PC?
      A nulla se deve semplicemente andare su facebook e giochicchiare!

      Il PC oggi serve principalmente per lavoro. E il
      lavoro è una grande parte del mercato PC ma non
      fa la maggioranza.
      Ecco perchè secondo me saranno i notebook a ridimensionarsi più che i desktop!

      Chi cambia spesso PC lo fa per svago. E oggi lo
      svago ma anche la produttività personale è
      dominata da iPad. Siamo già a numeri a tre cifre
      per iPad.

      Produttività personale? Cosa ci fai con iPad la tesi? Ma fammi il piacere!Non confondere Facebook + giochini + posta elettronica con produttività!
      Steve Jobs aveva ragione. Non lo dico io. Lo
      dicono i
      numeri.Apple è al 20% android al 71%... e apple era partita con un vantaggio di almeno tre anni... i numeri dicono che apple di questo passo rischia grosso!
  • maxsix scrive:
    Il PC è morto
    Oramai l'han capito anche i sassi e probabilmente anche Maruccia.Ora il motivare questo fatto con l'insucXXXXX di windows 8 (che ricordiamo viene venduto di serie sui PC di nuova installazione come i precedenti) è una pura follia del tipo è nato prima l'uovo o la gallina.La gente non compra più i PC per il semplice fatto che non serve. Che abbia windows 8, ubuntu o altro.E, se serve, ci sono i tablet.
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Il PC è morto
      I tablet... comodi come un palo nel XXXX.Puoi farci tutto ma nessuno ci fa niente. Diciamocelo, ci guardi le mail, ci cazzeggi su internet e ci giochi, sicuramente non ti metti a creare documenti di testo a suon di ditate.In azienda ho configurato iPads per l'acXXXXX a share di rete (vanno che è una bomba), poi però quando fai aprire dei file excel hanno parecchi problemi (crash ed incompatibilità), ho provato 4/5 versioni free ed una a pagamento, stessi problemi.
      • maxsix scrive:
        Re: Il PC è morto
        - Scritto da: Joshthemajor
        I tablet... comodi come un palo nel XXXX.Non direi, comunque.
        Puoi farci tutto ma nessuno ci fa niente.
        Diciamocelo, ci guardi le mail, ci cazzeggi su
        internet e ci giochi, sicuramente non ti metti a
        creare documenti di testo a suon di
        ditate.
        Esistono le docking station apposta.
        In azienda ho configurato iPads per l'acXXXXX a
        share di rete (vanno che è una bomba), poi però
        quando fai aprire dei file excel hanno parecchi
        problemi (crash ed incompatibilità), ho provato
        4/5 versioni free ed una a pagamento, stessi
        problemi.Hai capito perchè esistono i Surface e perchè M$ sta facendo di tutto per ritardare l'uscita annunciata di Office per iOS e Android.Brau'
        • panda rossa scrive:
          Re: Il PC è morto
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: Joshthemajor

          I tablet... comodi come un palo nel XXXX.

          Non direi, comunque.Dici cosi' perche' hai il XXXX spanato da precedenti incursioni.
          • maxsix scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Joshthemajor


            I tablet... comodi come un palo nel
            XXXX.



            Non direi, comunque.

            Dici cosi' perche' hai il XXXX spanato da
            precedenti
            incursioni.Dai PR non puoi iniziare a rispondermi senza argomenti da subito.Mi viene voglia di non cagarti come Etype.
          • Joshthemajor scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Joshthemajor


            I tablet... comodi come un palo nel
            XXXX.



            Non direi, comunque.

            Dici cosi' perche' hai il XXXX spanato da
            precedenti
            incursioni.lol
          • attonito scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Joshthemajor


            I tablet... comodi come un palo nel
            XXXX.



            Non direi, comunque.

            Dici cosi' perche' hai il XXXX spanato da
            precedenti incursioni.e' il problema di questi "omosessuali" informatici. Provato il primo, lo vogliono sempre piu' grosso e alla fine diventano insensibili.Ieri sera sul tablet di un conoscente ho tentato di rispondere ad una mail, non riuscivo a beccare il XXXXX di tastino "rispondi". C'e' mancato poco che lo spaccassi sul tavolo, il suo commento "eh ci vuole un po a beccare bene i tasti" e poi ha tirato fuori il portatile. Risoltato? perso tempo col tablet, fatto veloce col portatile. capito? l'idiota andava in giro con due device, il portatile come backup tastieristico del tablet! un genio!
        • Joshthemajor scrive:
          Re: Il PC è morto

          Esistono le docking station apposta.Ok, su ipad però non posso attaccarci un mouse e devono comunque ditare o tabbare.
          • maxsix scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: Joshthemajor

            Esistono le docking station apposta.

            Ok, su ipad però non posso attaccarci un mouse e
            devono comunque ditare o
            tabbare.Perchè non esiste un puntatore.Mi sembra ovvio.Le app sui tablet devono essere pensate per il touch.
          • Joshthemajor scrive:
            Re: Il PC è morto
            Beh, ma io penso che l'utilizzo del mouse sia vitale!Quanto meno tempo impieghi semplicemente per selezionare del testo?Poi io sono un fan del doppio schermo e 12mila finestre aperte e vabè...Comunque ad esempio sui tablet android il mouse sta diventando nativo
          • maxsix scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: Joshthemajor
            Beh, ma io penso che l'utilizzo del mouse sia
            vitale!iOS ti dimostra che non è vero.Devi essere tu, lato sviluppatore, a pensare la tua applicazione con un paradigma diverso.Ovviamente se lo sviluppatore pretende di creare un app con paradigma "tradizionale" ovviamente fa un XXXXX e non funziona.
            Quanto meno tempo impieghi semplicemente per
            selezionare del
            testo?
            Poi io sono un fan del doppio schermo e 12mila
            finestre aperte e
            vabè...
            Siamo in 2 ma non facciamo testo. Il nostro compito è utilizzare il doppio, triplo, quadruplo monitor per sintetizzare e sviluppare app per gente che di queste cose non gli interessa di meno ma che ha esigenze da assolvere.
            Comunque ad esempio sui tablet android il mouse
            sta diventando
            nativoEd è uno dei motivi per cui affermo che Android è un XXXXX. L'OS "Ma anche no".
          • Joshthemajor scrive:
            Re: Il PC è morto

            Ed è uno dei motivi per cui affermo che Android è
            un XXXXX. L'OS "Ma anche
            no".Sinceramente invece il mouse in android è una di quelle cose che mi spingerebbe a comprare una docking per l's3 e... " "usarlo come un pc" "
          • maxsix scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: Joshthemajor

            Ed è uno dei motivi per cui affermo che
            Android
            è

            un XXXXX. L'OS "Ma anche

            no".

            Sinceramente invece il mouse in android è una di
            quelle cose che mi spingerebbe a comprare una
            docking per l's3 e... " "usarlo come un pc"
            "E' una questione di paradigmi.Non c'è molto altro da commentare.
          • embe scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Joshthemajor


            Ed è uno dei motivi per cui affermo che

            Android

            è


            un XXXXX. L'OS "Ma anche


            no".



            Sinceramente invece il mouse in android è
            una
            di

            quelle cose che mi spingerebbe a comprare una

            docking per l's3 e... " "usarlo come un pc"

            "

            E' una questione di paradigmi.

            Non c'è molto altro da commentare.E' una questione di opportunità, in più o in meno.Android offre un'opportunità in più: usare il mouse oltre al touch. Lascia all'utente la scelta. iOS no. Non c'è molto altro da commentare.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: embe
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Joshthemajor



            Ed è uno dei motivi per cui
            affermo
            che


            Android


            è



            un XXXXX. L'OS "Ma anche



            no".





            Sinceramente invece il mouse in android
            è

            una

            di


            quelle cose che mi spingerebbe a
            comprare
            una


            docking per l's3 e... " "usarlo come un
            pc"


            "



            E' una questione di paradigmi.



            Non c'è molto altro da commentare.

            E' una questione di opportunità, in più o in meno.
            Android offre un'opportunità in più: usare il
            mouse oltre al touch. Lascia all'utente la
            scelta. iOS no.


            Non c'è molto altro da commentare.Ecco arrivato il commento idiota.
          • embe scrive:
            Re: Il PC è morto
            -Scritto da: ruppolo
            Ecco arrivato il commento idiota.Bella come autoreferenza! Sei appassionato di tautologie?
          • embe scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: embe
            -Scritto da: ruppolo

            Ecco arrivato il commento idiota.

            Bella come autoreferenza! Sei appassionato di
            tautologie?Oddio scusami... ho parlato senza pensar che sei un macaco...Aspetta che te la riformulo per venire incontro alle tue esigenze mentali:"Specchio riflesso! Chi lo dice lo è, mille volte più di me! tiè tiè"
          • Undertaker scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: Joshthemajor


            Ed è uno dei motivi per cui affermo che

            Android

            è


            un XXXXX. L'OS "Ma anche


            no".

            Sinceramente invece il mouse in android è
            una
            di

            quelle cose che mi spingerebbe a comprare una

            docking per l's3 e... " "usarlo come un pc"

            "
            E' una questione di paradigmi.
            Non c'è molto altro da commentare.http://abovethelaw.com/2009/08/26/douche.jpg
        • Sgabbio scrive:
          Re: Il PC è morto
          Esistono le docking station apposta ? Che bello cosi sei legato da acXXXXXri con porta proprietaria che costano il triplo ? W I TABLER :(
          • aphex_twin scrive:
            Re: Il PC è morto
            E chi non usa docking station HP su notebook Dell ?Lo fanno tutti , anche i sassi. :D
        • Paolo T. scrive:
          Re: Il PC è morto

          Esistono le docking station apposta.Mah, basta una tastiera bluetooth.
          Hai capito perchè esistono i Surface e perchè M$
          sta facendo di tutto per ritardare l'uscita
          annunciata di Office per iOS e Android.La strategia non sembra funzionare. A quanto pare, la gente si sta invece accorgendo che è meglio usare iWork e dimenticarsi delle astruserie Microsoft.
          • sbrotfl scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: Paolo T.
            A quanto
            pare, la gente si sta invece accorgendo che è
            meglio usare iWork e dimenticarsi delle
            astruserie
            Microsoft.[img]http://images.sodahead.com/polls/001850059/386805054_hyena_laughing_xlarge.jpeg[/img]
      • il signor rossi scrive:
        Re: Il PC è morto
        - Scritto da: Joshthemajor
        I tablet... comodi come un palo nel XXXX.
        Puoi farci tutto ma nessuno ci fa niente.
        Diciamocelo, ci guardi le mail, ci cazzeggi su
        internet e ci giochi, sicuramente non ti metti a
        creare documenti di testo a suon di
        ditate.esatto, quindi come dire... ci fai il 99% delle cose che l'utente medio fa col computer.Quando devi creare un documento di testo, va bene l'unico pc fisso di casa. Morale: famiglia padre, madre e 2 figli nel 2005: un fisso e tre PC portatili, stessa famiglia nel 2013: un fisso e tre tablet. Totale: 75% in meno di pc.
        In azienda ho configurato iPads per l'acXXXXX a
        share di rete (vanno che è una bomba), poi però
        quando fai aprire dei file excel hanno parecchi
        problemi (crash ed incompatibilità), ho provato
        4/5 versioni free ed una a pagamento, stessi
        problemi.vero, vero, ma si parla di mercato consumer, non aziendale. Nessuno vede il tablet come sostituto del PC, semplicemente il 90% degli utenti consumer che negli ultimi anni hanno acquistato un notebook lo usavano solo per le attività base (posta, internet, social network, home banking, ascoltare musica, riguardare le foto e cose così). Il notebook offre molte più possibilità, che semplicemente la maggior parte degli utenti non sfrutta. Finché era l'unico dispositivo esistente per l'informatica personale non c'era alternativa, ma adesso che il tablet costituisce uno strumento più snello, semplice da usare e da mantenere, beh, perché quegli utenti dovrebbero comprare un PC? Per la fetta di utenti che deve scrivere un documento word ogni tanto e stamparlo, beh, basta un fisso in casa, anche con una versione di windows vecchia.
        • Joshthemajor scrive:
          Re: Il PC è morto
          Resto dell'idea che... sono a casa, mi metto sulla comoda sedia della mia scrivania e con i miei due comodi schermi in coppia navigo, gioco, mi ammazzo di XXXXX e quante altre cose in totale comodità.Poi io sono un caso a parte, la televisione non la guardo, al massimo vado in streaming sull'altro schermo mentre faccio altre cose sul primario.Docking station per il tablet? Magari, quanti utenti medi lo farebbero? Mooolto pochi.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Il PC è morto
            Infatti, in casa il PC e meglio di un tablet e smartphone, che che ne dicano certi personaggi :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: Joshthemajor
            Resto dell'idea che... sono a casa, mi metto
            sulla comoda sedia della mia scrivania e con i
            miei due comodi schermi in coppia navigo, gioco,
            mi ammazzo di XXXXX e quante altre cose in totale
            comodità.Una delle cose che hai elencato non si puo' fare con ipad o con altri devices apple per precise disposizioni testamentarie di Jobs.
          • Joshthemajor scrive:
            Re: Il PC è morto
            Fare le cose in comodità per caso?lol 2
        • Darko scrive:
          Re: Il PC è morto
          Io aspetto un telefono con os ubuntu che si possa collegare a qualsiasi schermo e tv di ogni forma e dimensione e che diventi anche tablet un po come il padfone ma con ubuntu e vedrete che botto! Siamo nell'era All inclusive...
      • Zeta Erre scrive:
        Re: Il PC è morto
        Prova ad usare app x iPad "CloudOn" oppure "OnLive Desktop" sono quasi come MSoffice per PC. Peccato che non si puo usare il mouse!!
        • pietro scrive:
          Re: Il PC è morto
          - Scritto da: Zeta Erre
          Prova ad usare app x iPad "CloudOn" oppure
          "OnLive Desktop" sono quasi come MSoffice per PC.
          Peccato che non si puo usare il
          mouse!!i tablet si usano poco stando seduti a una scrivania e solo lì potresti usare un mouse...Se sei a una scrivania hai anche un computer
          • panda rossa scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: Zeta Erre

            Prova ad usare app x iPad "CloudOn" oppure

            "OnLive Desktop" sono quasi come MSoffice
            per
            PC.

            Peccato che non si puo usare il

            mouse!!
            i tablet si usano poco stando seduti a una
            scrivania e solo lì potresti usare un
            mouse...
            Se sei a una scrivania hai anche un computerE se non sono a una scrivania vuol dire che non sto lavorando!
          • pietro scrive:
            Re: Il PC è morto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pietro

            - Scritto da: Zeta Erre


            Prova ad usare app x iPad "CloudOn"
            oppure


            "OnLive Desktop" sono quasi come
            MSoffice

            per

            PC.


            Peccato che non si puo usare il


            mouse!!

            i tablet si usano poco stando seduti a una

            scrivania e solo lì potresti usare un

            mouse...

            Se sei a una scrivania hai anche un computer

            E se non sono a una scrivania vuol dire che non
            sto
            lavorando!Hai una visone molto ristretta, è meglio che la tua scrivania te la tieni ben stretta.