IFA 2014/ Asus sfodera smartwatch e netbook next-gen

IFA 2014/ Asus sfodera smartwatch e netbook next-gen

Il produttore taiwanese presenta a Berlino nuovi gadget da polso, ultrabook e tablet. E un mini-PC che ricorda i netbook a partire dal brand, ma non per le specifiche
Il produttore taiwanese presenta a Berlino nuovi gadget da polso, ultrabook e tablet. E un mini-PC che ricorda i netbook a partire dal brand, ma non per le specifiche

La presenza di Asus all’IFA di Berlino è una “ricerca dell’incredibile”, e questa ricerca si traduce in concreto nella presentazione di uno smartwatch, un “netbook” di nuova generazione, un ultrabook con risoluzione maxi e un tablet da 7″ che vuole distinguersi per stile e performance. Ma soprattutto per stile.

Lo smartwatch, prima di tutto, si chiama ZenWatch ed è il primo gadget indossabile prodotto da Asus con integrato il sistema operativo Android Wear: le specifiche tecniche includono un SoC Qualcomm Snapdragon 400 da 1,2GHz, 512 Megabyte di RAM, 4 GB di storage, sensori biometrici e giroscopici, microfono integrato, schermo Gorilla Glass (AMOLED da 1,63″, 320×320 pixel) impermeabile all’acqua, batteria dalla durata non specificata.

Asus tiene a sottolineare l’eleganza delle linee del dispositivo – un tema ricorrente per tutta la presentazione dell’IFA – ed evidenzia la presenza di un buon numero di funzionalità software esclusive cucinate in casa come Tap Tap (per attivare una funzione pre-programmata con doppio tocco dello schermo), Watch Unlock, Cover to Mute e altre.

ZenWatch ha un prezzo in qualche modo “di lusso” (260 dollari) rispetto agli smartwatch della concorrenza, mentre il problema prezzo non si pone per l’ EeeBook X205TA : il dispositivo ultra-economico richiama il brand dei netbook Asus ma è dotato di componenti moderni (schermo HD da 11,6″, processore SoC Atom Bay Trail, 2 Gigabyte di RAM) e di una versione completa di Windows 8.1 nella variante “with Bing” con prezzo di licenza calmierato.

Eeebook

Più che al remake dei netbook, in realtà, Asus e partner (soprattutto Microsoft) vanno all’ attacco dei Chromebook offrendo un mini-PC dotato delle funzionalità di un vero computer – senza app Web da scaricare da un app store o l’obbligo di connettersi a Internet per fare qualcosa – al costo di 199 dollari.

L’acquisto di EeeBook X205TA dà inoltre all’utente diritto a 100 Gigabyte di storage “cloud” aggiuntivo su Microsoft OneDrive, e l’offerta (mini-PC supereconomico + cloud storage) è destinata a ripetersi nel prossimo futuro anche per gli altri produttori di sistemi informatici.

Per chi volesse invece spendere un (bel) po’ di più su un PC portatile votato allo stile e alla praticità d’uso ma con specifiche tecniche superiori, Asus offre invece il nuovo ultrabook Zenbook UX305 con schermo da 13,3″ e maxi-risoluzione QHD+ (3200×1800 pixel), CPU Core M, storage a stato solido da 256 GB; il tutto in un peso che non supera gli 1,2 kg e ha uno spessore di 12,3 millimetri.

L’offerta di gadget di Asus all’IFA si completa con MeMO Pad 7 , tablet da 7″ di “pura eleganza” (parola di Asus) disponibile in tre diverse tinte (oro, nero e rosso borgogna) ed equipaggiato con CPU SoC Intel Atom Z3560 da 1,83GHz, schermo con risoluzione 1920×1200 (323 ppi), 2 Gigabyte di RAM, 16/32 GB di storage interno, varianti con connettività cellulare LTE o semplice Wi-Fi. Stiloso ed economico, il MeMO Pad 7, visto che debutterà presto in Europa al prezzo di 199 euro.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 set 2014
Link copiato negli appunti