IFA 2017/ LG torna alla carica con V30

Il produttore coreano presenta un nuovo smartphone top di gamma pensato per fare concorrenza ai pesi massimi del settore, un dispositivo dall'ampio display e con spiccata vocazione alla produzione di contenuti audiovisivi

Roma – LG ha percorso il lungo tragitto che separa la Corea del Sud da Berlino per presentare lo smartphone di nuova generazione V30 , un dispositivo dotato di specifiche e caratteristiche al passo coi tempi e con cui la corporation spera di poter fronteggiare a testa alta la concorrenza (per certi versi schiacciante) dei nuovi pesi massimi del mercato come Samsung Galaxy S8 o iPhone 8.

Alla base di LG V30 vi è un chip SoC (System-on-a-chip) Qualcomm Snapdragon 835 , un display OLED da 6″ QuadHD+ (2880×1440 pixel) con rapporto prospettico di 18:9 , 4GB di RAM , doppia fotocamera sul retro (16 megapixel e una 13 megapixel grandangolare) e una sul fronte (5mp) per i selfie, una batteria da 3.300mAh, supporto alla connettività (LTE/Wi-Fi/Bluetooth(USB-C 3.1) completo.

LG V30

V30 sarà disponibile in quattro diversi colori (Aurora Black, Cloud Silver, Moroccan Blue, Lavender Violet) e potrà vantare una certificazione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere, mentre il sistema operativo sarà Android 7.1.2 Nougat. L’arrivo sul mercato sudcoreano è previsto per il 21 settembre, con un’espansione successiva verso i mercati internazionali.


Al di là delle specifiche tecniche, LG ha presentato V30 come un terminale mobile ideale per girare video e più in generale “catturare” contenuti visivi grazie alla doppia fotocamera di qualità, mentre sul fronte software sono presenti nuovi strumenti utili a modificare, ritoccare, remixare e preparare gli “shot” appena registrati prima della loro presentazione presso il pubblico dei social, di YouTube e tutto quanto.

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti