IFA 2021 dal 3 al 7 settembre: a Berlino, in presenza

IFA 2021 come MWC: in presenza, dal 3 settembre

Il comitato organizzatore di IFA ha deciso di confermare l'edizione 2021 dell'evento in presenza, prendendo tutte le precauzioni del caso.
Il comitato organizzatore di IFA ha deciso di confermare l'edizione 2021 dell'evento in presenza, prendendo tutte le precauzioni del caso.

La kermesse tedesca IFA 2021 andrà in scena come da tradizione, nel cuore di Berlino. Gli organizzatori confermano la volontà di allestire un appuntamento “in presenza”, nel consueto polo fieristico della capitale tedesca, nonostante il periodo di certo non ancora tranquillo. L'evento ospiterà al suo interno altre due manifestazioni: Tech Up for Women Conference e Berlin Photo Week.

IFA in presenza: dal 3 al 7 settembre a Berlino

Le date da cerchiare in rosso sul calendario sono quelle che vanno dal 3 al 7 settembre. La speranza è che per la fine dell'estate la campagna vaccinale anti COVID-19 abbia dato i suoi frutti, consentendo un ritorno almeno parziale alla normalità. Chi opera nel mondo degli eventi potrà così sperare di lasciarsi alle spalle una lunga crisi iniziata ormai più di un anno fa con l'esplosione della pandemia. Riportiamo di seguito in forma tradotta un estratto dal comunicato ufficiale.

L'IFA di Berlino è l'evento tecnologico di maggiore ispirazione al mondo, del tutto unico per l'estensione e la profondità della sua portata in relazione all'industria globale, interessando dalle startup ai più importanti brand dell'elettronica di consumo. Il messaggio che abbiamo ricevuto è forte e chiaro: “La tecnologia torna a Berlino ed è pronta a incontrare venditori, media e consumatori, in modo sicuro, ma dal vivo”.

Una delle passate edizioni di IFA Berlin

Da verificare se tutti gli addetti ai lavori sceglieranno di accettare l'invito. Ricordiamo che anche il Mobile World Congress 2021 andrà in scena nella sua abituale cornice di Barcellona, dopo aver saltato per ovvie ragioni a piè pari l'appuntamento con l'edizione 2020. Lo farà però con qualche mese di ritardo, a fine giugno anziché a febbraio. Nonostante le rassicurazioni, alcuni nomi importanti hanno già rinunciato a partecipare: tra questi Nokia, Ericsson, Sony e Google.

Fonte: IFA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti