Il charityware seduce Microsoft

Una piccola sfida tra i dipendenti del big di Redmond che utilizzano il text editor Vim porta alla raccolta di fondi in favore degli orfani ugandesi


Roma – L’ultima novità in casa Vim, vale a dire “Vi IMproved”, celeberrimo text editor sotto Unix, arriva da… Microsoft. Tutto è nato dalla “sfida” lanciata a fini di beneficenza da un dipendente Microsoft reso celebre da altre iniziative di questo tipo, George Reilly.

L’idea della sfida nasce dal fatto che il principale autore di Vim, Bram Moolenaar, da sempre chiede agli utenti che trovano utile l’editor di donare qualche cosa all’ International Child Care Fund olandese che si occupa tra l’altro di una comunità di orfani ugandesi. Il tutto, come si legge sul sito ufficiale del programma, sfruttando un modello di distribuzione del software ad hoc, il “charityware”.

Reilly ha quindi chiesto ai dipendenti Microsoft che utilizzano Vim di raccogliere il denaro “per Vim” da donare al Fund e sono saltati fuori 1.375 dollari a cui si aggiungono 1.275 dollari che metterà Microsoft, per un totale di 2.650 dollari che verranno dedicati alle strutture di ospitalità ugandesi.

Comprensibile la soddisfazione di Moolenaar che in un posting invita altre aziende, all’interno delle quali si utilizza Vim, a dare un senso al concetto di charityware, cioè di software distribuito a fini di beneficenza.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    PLAYBOY...porno?
    Moralismi a parte, definire PLAYBOY... porno, mi pare un po' eccessivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: PLAYBOY...porno?
      - Scritto da: Anonimo
      Moralismi a parte, definire PLAYBOY...
      porno, mi pare un po' eccessivo.E' porno soft, ma è porno ;-) Poi conta che loro non pubblicano solo Playboy, che è molto patinato, ma anche altro materiale un pochetto (non tanto eh...) più spinto.
      • Anonimo scrive:
        Re: PLAYBOY...porno?
        Credevo che per pornografia si intendesse la rappresentazione di atti sessuali. Su Playboy, per quanto ne so, non ci sono altro che belle donne nude che posano.
        • Anonimo scrive:
          Re: PLAYBOY...porno?
          - Scritto da: Anonimo
          Credevo che per pornografia si intendesse la
          rappresentazione di atti sessuali. Su
          Playboy, per quanto ne so, non ci sono altro
          che belle donne nude che posano.Dal sito della Garzanti:http://www.garzantilinguistica.it/digita/digita.htmlPornografias. f. trattazione o rappresentazione, in scritti, disegni, fotografie, spettacoli, di temi o soggetti osceni, fatta senza altro intento che quello di stimolare eroticamente i fruitori.Mi sembra affatto appropriato per una rivista come Playboy. La tua distinzione e' tra pornografia hard e pornografia soft.
          • Anonimo scrive:
            Re: PLAYBOY...porno?
            Sono d'accordo con la definizione Garzanti, solo che non trovo niente di osceno in un paio di tette. Poi va da sé che la cosa è soggettiva.
    • Zeross scrive:
      Re: PLAYBOY...porno?
      - Scritto da: Anonimo
      Moralismi a parte, definire PLAYBOY...
      porno, mi pare un po' eccessivo.Ah ecco... si si... infatti la settimana scorsa lo davano allegato a Famiglia Cristiana come supplemento didattico e pedopropedeutico... :PPPPZeross
  • hulio scrive:
    Il porno e' servito
    Ormai vende solo quello mi par chiaro. Persino sui cellulari ti vogliono far comprare porno che gia' e' il massimo guadagno in rete. MAH!!!!!!!!!!!
  • DoubleGJ scrive:
    Già lo hanno fatto!
    Purtroppo l'idea è un pò sorpassata....un videogioco identico alla descrizione dell'articolo esiste già e si chiama LULA :Pforse si salvano se ci mettono porno pesante :Pskerzo.By DoubleGJ
    • lordauberon scrive:
      Re: Già lo hanno fatto!
      - Scritto da: DoubleGJ
      Purtroppo l'idea è un pò sorpassata....
      un videogioco identico alla descrizione
      dell'articolo esiste già e si chiama LULA :P
      forse si salvano se ci mettono porno pesante
      :P
      skerzo.Vero, era anche un gestionale di "AMPIE" prospettive ;)Molto umoristico comunque
      • Anonimo scrive:
        Re: Già lo hanno fatto!
        mai sentito :(in compenso ne ho trovato uno che si chiama LulaInside... che sia lo stesso? :D
      • CountZero scrive:
        Re: Già lo hanno fatto!
        - Scritto da: lordauberon
        Vero, era anche un gestionale di "AMPIE"
        prospettive ;)
        Molto umoristico comunquema qualcuno lo ha mai finito?io sono arrivato a possedere un buon numero di prono shop negli stati uniti, ma non ho mai terminato quel livello....il Conte
        • Anonimo scrive:
          Re: Già lo hanno fatto!
          Si chiamava "Lula the Sexy Empire" e c'era pure il 2 se non sbaglio. Mi aveva "interessato" quand'ero ragazzino (10 anni fa) ma non me l'ero comprato perche' avevo preferito puntare sulla serie di Doom (e non me ne sono pentito).Ciao
          • CountZero scrive:
            Re: Già lo hanno fatto!
            - Scritto da: Anonimo
            Si chiamava "Lula the Sexy Empire" e c'era
            pure il 2 se non sbaglio. Mi aveva
            "interessato" quand'ero ragazzino (10 anni
            fa) ma non me l'ero comprato perche' avevo
            preferito puntare sulla serie di Doom (e non
            me ne sono pentito).Sono gia' dieci anni che e' uscito!? Sicuro?Comunque sia era troppo divertente inventarsi i titoli dei film!il Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: Già lo hanno fatto!
            Si se non erano 10 erano 8 cmq nella prima meta' degli anni 90. Il 2 mi sembra fosse del 1995...
Chiudi i commenti