Il Core 2 Extreme si fa mobile

Intel ha lanciato la sua prima CPU Extreme per notebook e, in contemporanea, diversi nuovi modelli di processori Core 2 desktop, tra i quali un nuovo chip quad-core
Intel ha lanciato la sua prima CPU Extreme per notebook e, in contemporanea, diversi nuovi modelli di processori Core 2 desktop, tra i quali un nuovo chip quad-core

Santa Clara (USA) – Molte le novità annunciate ieri da Intel nel segmento dei processori consumer, dall’introduzione della prima CPU Extreme per laptop, l’X7800, al debutto dei primi chip Core 2 con front-side bus (FSB) a 1.333 MHz.

L’ X7800 è la nuova punta di diamante di Intel per il settore mobile, ed è indirizzato alla sempre più folta schiera di utenti che utilizza il notebook come postazione di gioco e come workstation multimediale.

Il chip si caratterizza per una frequenza di clock di 2,6 GHz, 4 MB di cache L2 e un FSB a 800 MHz. Secondo il chipmaker californiano, l’X7800 è in grado di fornire il 28% in più di performance rispetto al Core 2 Duo T2600 da 2,16 GHz: va però notato come l’attuale Core Duo top di gamma sia il T2700, con clock di 2,33 GHz. Come spesso accade, ad un significativo incremento delle performance equivale però anche un consumo più elevato: l’X7800 ha un thermal design power (TDP) di 44 watt contro i 31 watt dei Core Duo.

Per rendere la sua nuova CPU mobile ancor più appetibile agli hardcore gamer, Intel ha rimosso il blocco di frequenza del bus : ciò permette a OEM e utenti finali di overcloccare il processore (ovviamente a loro rischio e pericolo).

Intel prevede che i primi notebook basati sull’X7800, il cui costo all’ingrosso è di 851 dollari, arriveranno sul mercato entro le prossime due settimane.

Nel segmento desktop il gigante di Santa Clara ha introdotto cinque nuove CPU : un modello di Core 2 Extreme, tre Core 2 Duo E6xxx, e un Core 2 Quad. Di seguito si riportano le specifiche tecniche salienti dei nuovi chip e il relativo prezzo all’ingrosso:
– Core 2 Extreme QX6850: 4 core a 3 GHz, FSB a 1.333 MHz, 8 MB di cache L2 (999 dollari)
– Core 2 Quad Q6700: 4 core a 2,66 GHz, FSB a 1.066 MHz, 8 MB di cache L2 (530 dollari)
– Core 2 Duo E6850: 2 core a 3 GHz, FSB a 1. 333 MHz, 4 MB di cache L2 (266 dollari)
– Core 2 Duo E6750: 2 core a 2,66 GHz, FSB a 1.333 MHz, 4 MB di cache L2 (183 dollari)
– Core 2 Duo E6650: 2 core a 2,33 GHz, FSB a 1.333 MHz, 4 MB di cache L2 (163 dollari).

Come tradizione, il modello Extreme è indirizzato agli appassionati di giochi e ai creativi che utilizzano software per la grafica 3D o l’elaborazione video. Da sottolineare come i nuovi chip, ad esclusione del modello Q6700, siano i primi processori Core 2 ad utilizzare un FSB a 1.333 MHz , il cui supporto è stato introdotto con i giovani chipset Bearlake .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 07 2007
Link copiato negli appunti