Il crack di Vista è un trojan

Uno dei molti crack che stanno circolando in Rete, e che promette di bypassare il processo di attivazione di Windows Vista, è in realtà un cavallo di Troia piuttosto cattivello. Occhio alle installazioni non ufficiali di Vista

Roma – I creatori di virus sono bravissimi nell'”arte” di sfruttare a proprio vantaggio l’ingenuità e le debolezze dell’utente comune, e in genere lo fanno con un tempismo micidiale. È il caso di un nuovo trojan che, facendo leva sulla recente uscita di Windows Vista, si spaccia da crack per questo sistema operativo.

Il crack, inizialmente diffusosi sui newgroup ma oggi disponibile anche sulle principali reti P2P, ha come nome originario Windows Vista All Versions Activation e promette di bypassare il processo di attivazione di Vista . In realtà il file, della dimensione di pochi megabyte, contiene al suo interno un cavallo di Troia riconosciuto da certi antivirus come una variante di LdPinch.a .

Gli esperti di sicurezza hanno colto l’occasione per ricordare agli utenti di prestare molta attenzione ai DVD d’installazione di Vista che non riportano il bollino originale di Microsoft. Con il nuovo Windows, infatti, chiunque può facilmente creare immagini personalizzate dell’installazione del sistema operativo contenenti anche programmi potenzialmente nocivi. Questo può accadere anche all’interno delle aziende, dove gli amministratori di sistema potrebbero inavvertitamente includere nelle immagini di Windows Vista dei malware non riconosciuti dal proprio antivirus. Un’eventualità di cui parla anche un portavoce di Microsoft Australia in questa intervista di APCMagazine.com .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Solvalou scrive:
    un VPC per un'applicazione? LOL!!!!
    minchia ma per usare due versioni di un'applicazione sotto microsoft devo rinchiudere una delle due in una virtual machine? E' segno di pessima modularizzazione del codice del browser. Microsoft, dietro ai proclami, e' cambiata molto poco, pare.Detto questo bisognerebbe vedere cosa dice il mio debian linux se provo ad installare firefox 2 tenendo 1.5 installato, nella migliore delle ipotesi mi basta dare un'opzione in piu' all'installatore di applicazioni, nella peggiore mi devo prendere il pacchetto compilarmelo e installarmelo a mano o usarlo da un chroot.Ovviamente sempre meglio che virtualizzare.E ovviamente per altri pacchetti linux per i quali si anticipano necessita' simili, le due versioni sono installabili ed usabili indipendentemente, vedi postgresql.
  • Anonimo scrive:
    MS vittima di se stessa
    Che ci siano vari sistemi di far girare varie versioni di IE sia su xp che su altri os lo sanno pure i sassi, ma per non recedere dall'assurda affermazione che è parte integrante dell'os si son dovuti inventare un os che gira dentro un altro os e che ti permette di usare IE6 e l'IE7 Readiness Toolkit... no comment sembra la barzelletta sui carabinieri che devono avvitare una lampadina, che girava (battua involontaria :-D ) anni fa.
  • Anonimo scrive:
    Da IE3.0 a 6.0 tutti assieme in allegria
    più facile a fare che a dirsi....leggete quihttp://www.mambro.it/index.php?page=articolo&id=467bye
  • gif3d scrive:
    MultipleIEs
    La possibilità di far girare più istanze diverse di IExplorer sulla stessa macchina è utilissimo, checché ne dicano gli oltranzisti.Agli sviluppatori seri segnalo MultipleIE, un pacchetto che installa su di una macchina Windows tutte le versioni di Explorer dalla 3 in poi.Girano indipendenti l'una dall'altra e non lasciano librerie in giro per il sistema (mi pare). naturalmente qualche crash è inevitabile ;), ma per testare la visualizzazioni delle pagine è un ottima soluzione.http://tredosoft.com/Multiple_IE-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 dicembre 2006 12.22-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: MultipleIEs
      - Scritto da: gif3d
      La possibilità di far girare più istanze diverse
      di IExplorer sulla stessa macchina è utilissimo,
      checché ne dicano gli
      oltranzisti.Sì sì, è utilissimo per zozzare i css con pessimi workaround. E' tempo di cominciare a boicottare i vecchi IE, se il sito non ti si vede bene installi firefox o opera, amico mio (non cito IE7 perché pochi sono i fortunati possessori di una licenza microsoft).
      Agli sviluppatori seri segnalo MultipleIE, un
      pacchetto che installa su di una macchina Windows
      tutte le versioni di Explorer dalla 3 in
      poi.Agli sviluppatori seri consiglio più coscienza deontologica, per far sì che gli standard siano rispettati.
  • CoD scrive:
    Io ho ne ho 3 versioni
    Sul mio pc io ho ie 5, ie 5.5 e ie 6 e non mi ci e' voluto niente per farle convivere.Vi diro' di piu': li ho installati con quattro soli comandi e sono piu' che sicuro che questi browser non possano fare danni o invadere il mio sistema operativo.Come ho fatto?wget http://www.tatanka.com.br/ies4linux/downloads/ies4linux-latest.tar.gztar zxvf ies4linux-latest.tar.gzcd ies4linux-*./ies4linuxah gia'... io uso linux. ;)Per chi si chiedesse quale assurdo masochistico motivo mi spinge a innstallare non uno ma 3 IE su linux, diro' che mi serve per testare i programmi server side che faccio per lavoro :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho ne ho 3 versioni
      bravo, adesso suicidati col tuo linux di merda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho ne ho 3 versioni
      - Scritto da: CoD
      Per chi si chiedesse quale assurdo masochistico
      motivo mi spinge a innstallare non uno ma 3 IE su
      linux, diro' che mi serve per testare i programmi
      server side che faccio per lavoro
      :pevita di dire stupidaggini.
  • Anonimo scrive:
    Masochismo
    ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare tutti e due o è solo masochismo allo stato puro?
    • Anonimo scrive:
      Re: Masochismo
      - Scritto da:
      ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare
      tutti e due o è solo masochismo allo stato
      puro?Si, c'è. Uno sviluppatore web potrebbe voler controllare se i suoi siti si vedono correttamente con entrambi i browser, specialmente se fa largo uso di CSS
      • Anonimo scrive:
        Re: Masochismo
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare

        tutti e due o è solo masochismo allo stato

        puro?

        Si, c'è. Uno sviluppatore web potrebbe voler
        controllare se i suoi siti si vedono
        correttamente con entrambi i browser,
        specialmente se fa largo uso di
        CSSStavo per rispondere alla stessa maniera...IE7 ha introdotto qualche miglioria nella interpretazione dei CSS, tuttavia mi serve IE6 per testare i CSS perché molti utenti lo usano ancora...
        • Anonimo scrive:
          Re: Masochismo
          - Scritto da:
          tuttavia mi serve IE6
          per testare i CSS perché molti utenti lo usano
          ancora...ma che cosa ti server IE6 se Microsoft ha distribuito o distribuirà IE7 tramite aggiornamenti automatici? La stragrande maggioranza della gente si aggiornerà a IE7.Quei pochi sfigatelli che useranno ancora IE6 al massimo potranno vedere qualche riga di testo non giustificata o qualche immagine non perfettamente allineata, ma nulla di sconvolgente
          • Anonimo scrive:
            Re: Masochismo
            Gli "sfigatelli" sono gli utenti aziendali che usano win2k e pagano per il lavoro.... sai com'è non gradiscono se il lavoro non è fatto bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Masochismo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            tuttavia mi serve IE6

            per testare i CSS perché molti utenti lo usano

            ancora...

            ma che cosa ti server IE6 se Microsoft ha
            distribuito o distribuirà IE7 tramite
            aggiornamenti automatici? La stragrande
            maggioranza della gente si aggiornerà a
            IE7.
            Quei pochi sfigatelli che useranno ancora IE6 al
            massimo potranno vedere qualche riga di testo non
            giustificata o qualche immagine non perfettamente
            allineata, ma nulla di
            sconvolgentepasta passare a FF (e non rompete le pll: con win200 come facevo?) e la paura passa!
    • Anonimo scrive:
      Re: Masochismo
      - Scritto da:
      ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare
      tutti e due o è solo masochismo allo stato
      puro?Ce ne sono un sacco la prima che mi viene è per chi sviluppa siti è ovvio che devi provare con tutti i browser che circolano. Non è masochismo, è produttività.
    • Anonimo scrive:
      Re: Masochismo
      - Scritto da:
      ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare
      tutti e due o è solo masochismo allo stato
      puro?c'è una ragione per cui non lo capisci da solo (visto che è scritto nell'articolo) o solo trollismo allo stato puro?
    • Anonimo scrive:
      Re: Masochismo
      - Scritto da:
      ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare
      tutti e due o è solo masochismo allo stato
      puro?Infatti. Io sto usando IE7 sin dalle prime beta e mi trovo benissimo. Chi sente l'esigenza di usare IE6 è un sadomasochista
      • Anonimo scrive:
        Re: Masochismo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare

        tutti e due o è solo masochismo allo stato

        puro?

        Infatti. Io sto usando IE7 sin dalle prime beta e
        mi trovo benissimo. Chi sente l'esigenza di usare
        IE6 è un
        sadomasochistaE se lo dice uno che usa IE7 non possiamo che credergli :D :D :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Masochismo
      - Scritto da:
      ma c'è una ragione _qualsiasi_ per installare
      tutti e due o è solo masochismo allo stato
      puro?masochismo e' gia' usarne uno
    • Anonimo scrive:
      Re: Masochismo
      testing per chi realizza siti o web applications o virus o erca falle di sicurezza...ecc ecc..oppure masochismo puro
Chiudi i commenti