Il fotocottero più cottero che c'è

Il fotocottero più cottero che c'è

E' una cam infilata in un affare che si lancia in aria, gira su se stessa grazie ad una propulsione vecchia come il cucco, e scatta fotografie nei secondi di volo, perdipiù individuando i volti di chi l'ha lanciata , in modo da inquadrare corretta
E' una cam infilata in un affare che si lancia in aria, gira su se stessa grazie ad una propulsione vecchia come il cucco, e scatta fotografie nei secondi di volo, perdipiù individuando i volti di chi l'ha lanciata , in modo da inquadrare corretta

E' una cam infilata in un affare che si lancia in aria, gira su se stessa grazie ad una propulsione vecchia come il cucco, e scatta fotografie nei secondi di volo, perdipiù individuando i volti di chi l'ha lanciata , in modo da inquadrare correttamente il suo signore e padrone.

E' il fotocottero , un coso che si “arrotola” come un elastico e che grazie a quella carica può svolazzarsene per qualche secondo prima di ripiombare al terreno col suo prezioso carico di immagini. Un concept a cui manca solo un finanziatore.



[ Yanko Design ]

[via Gizmodo.fr ]

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 01 2008
Link copiato negli appunti