Il futuro secondo Volkswagen

La piaga del traffico è di nuovo nel mirino dei labs Volkswagen: affollamento delle strade, guidatori folli, imprudenza causata dallo stress da traffico. Tra le alternative che potrebbero fare spazio, secondo i designer del costruttore tedesco ci son

La piaga del traffico è di nuovo nel mirino dei labs Volkswagen: affollamento delle strade, guidatori folli, imprudenza causata dallo stress da traffico. Tra le alternative che potrebbero fare spazio, secondo i designer del costruttore tedesco ci sono anche Up! , One , Ego e Room, che fanno sognare ad occhi aperti gli appassionati di tecnologia.

Le macchine del futuro non inquineranno, saranno connesse tra di loro in modo da scambiarsi dati e agire tempestivamente sulla situazione del traffico. Si guideranno da sole, decretando la fine di parcheggi e garage, saranno iper sicure, eviteranno gli incidenti grazie ad un concentrato di tecnologie.

Il concetto base è quello della macchina come uno spazio da vivere piuttosto che come mezzo di trasporto. Qui sotto il link al sito dei concept e della filosofia che c’è dietro. Il concetto di fondo? La connettività mobile tra macchine cambia la vita dell’uomo. Nientemeno.

Volkswagen 2028

[via SlashGear ]

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fabio scrive:
    FREE TIBET
    Possono sempre arrestare chi va in macchina, e se serve una legge per farlo gli spediamo Silvio.
    • Malcolm scrive:
      Re: FREE TIBET
      - Scritto da: Fabio
      Possono sempre arrestare chi va in macchina, e se
      serve una legge per farlo gli spediamo
      Silvio.Una buona occasione persa per stare zitto...
Chiudi i commenti