Il Giappone promuove gli standard aperti

Il paese si dota di nuove linee guida per uffici pubblici e governativi che privilegiano l'adozione di software basati su standard aperti, tra i quali OpenOffice

Tokyo – Promuovere l’utilizzo degli standard aperti all’interno di ministeri e pubblica amministrazione. È quanto si è impegnato a fare il Governo giapponese, che ha appena varato nuove linee guida tese a migliorare l’interoperabilità dei software utilizzati all’interno degli uffici pubblici.

La nuova policy, disponibile qui in lingua giapponese, cita espressamente Open Document (ODF) come esempio di “standard aperto e internazionalmente riconosciuto”. Una citazione non casuale, visto che ODF Alliance ha promesso di collaborare a stretto contatto con il Giappone per estendere l’uso del formato ODF e di OpenOffice.

“In precedenza gli enti pubblici giapponesi sceglievano i prodotti informatici esclusivamente in base alle loro funzionalità. Con il nuovo framework di interoperabilità, che entra in vigore da subito, il Governo darà la preferenza a quei prodotti che aderiscono agli standard aperti, e che sono in grado di interoperare facilmente con gli altri software”, si legge in un comunicato diffuso da ODF Alliance. “Il Giappone diventa la prima nazione asiatica a sostenere gli standard aperti come ODF”.

La traduzione inglese di alcuni passi salienti della policy è stata pubblicata in questo post di Slashdot.org .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Armisael Garrick scrive:
    Da quanto c'è Stringer
    ..al comando Sony non ne azzecca una, che sia venuto il momento di destituirlo?
  • cappella sistina scrive:
    marketing
    questa frase mi da un po fastidio: "per dimostrare la grafica sbalorditiva e la migliorata giocabilità dei giochi ad alta definizione su dischi Blu-ray"; spesso i consumatori meno esperti in tecnologia, vedendo che i film su blu ray sono ad alta definizione e i film su dvd in bassa, sono portati a pensare che l'xbox 360, che usa i normali dvd, non sia hd, sbagliando ovviamente, e pensano che sia il supporto ottico a determinare la risoluzione, e sony con frasi di questo tipo cerca di rafforzare queste convinzioni errate e diffonde falsa informazione
  • regynald scrive:
    da non tralasciare
    che 599 euro, oggi martedì 17 luglio, corrispondono a 814.4004 dollari..... viceversa 599 dollari sono 440.5708 euro.fonte: http://www.eurocambi.com/vabbè che la psicologia del giocatore medio (simile a quella di un tossicodipendente, addizionata a una buona dose di impazienza esponenziale) permette certe politiche che in ogni altro campo si rivelerebbero lesive alla casa produttrice stessa, ma infischiarsene così del cambio avrebbe fatto indignare anche me a 12 anni, quando secret of mana, final fantasy 2 e 3 rappresentavano l'80% della mia vita.
    • tex scrive:
      Re: da non tralasciare
      - Scritto da: regynald
      che 599 euro, oggi martedì 17 luglio,
      corrispondono a 814.4004 dollari..... viceversa
      599 dollari sono 440.5708
      euro.

      fonte: http://www.eurocambi.com/

      vabbè che la psicologia del giocatore medio
      (simile a quella di un tossicodipendente,
      addizionata a una buona dose di impazienza
      esponenziale) permette certe politiche che in
      ogni altro campo si rivelerebbero lesive alla
      casa produttrice stessa, ma infischiarsene così
      del cambio avrebbe fatto indignare anche me a 12
      anni, quando secret of mana, final fantasy 2 e 3
      rappresentavano l'80% della mia
      vita.Ci sono case che non vendono videogiochi ma software di produttività che fanno anche di peggio http://www.amanwithapencil.com/adobe.html
      • stii scrive:
        Re: da non tralasciare
        articolo davvero interessante...devo anceh dire che il tipo di tempo e voglia ne ha tanta!bravo lui!
    • Andrea Pace scrive:
      Re: da non tralasciare
      Ci sono di mezzo anche le tasse, che negli stati uniti non indicano perchè diverse da stato a stato (e da comune a comune :) ).
  • fabio scrive:
    ma che si fottano
    ma che se la tengano la ps3.. vediam poi a chi la vendono
    • Micchan scrive:
      Re: ma che si fottano
      - Scritto da: fabio
      ma che se la tengano la ps3.. vediam poi a chi la
      vendonoio non la compro finche' non cala a 150-200 euro max, quindi fra un paio d'anni, se non fallisce prima.La mia ps2 e' il miglior acquisto che abbia fatto e non me ne pentiro' mai, tutt'ora mi diverto ancora.
      • Categorico scrive:
        Re: ma che si fottano
        - Scritto da: Micchan
        - Scritto da: fabio

        ma che se la tengano la ps3.. vediam poi a chi
        la

        vendono

        io non la compro finche' non cala a 150-200 euro
        max, quindi fra un paio d'anni, se non fallisce
        prima.
        La mia ps2 e' il miglior acquisto che abbia fatto
        e non me ne pentiro' mai, tutt'ora mi diverto
        ancora.Pensavo la stessa cosa, ma prima che succeda potrei aver già preso una Wii quando sarà calata sotto i 130 euro, e a quel punto, dato che gioco anche sul PC, di una seconda console (anzi, una terza, contando l'Intellivision) probabilmente non sentirei proprio il bisogno.Sono tuttora convinto che alla fine la settima generazione si chiuderà con Wii al primo posto, PS3, molto staccata, al secondo, solo perché propone anche il lettore BD incorporato, quindi ha il potenziale di attrarre un po' più clienti e XBox360 ultima, perché ha già iniziato il suo declino e le statistiche di vendita al cliente finale continuano a mantenersi al di sotto del numero di console vendute ai grossisti fino a Pasqua e le nuove versioni high end potranno solo porvi una piccola pezza, però, insomma, Sony stavolta si salverà solo perché MS ha commesso degli errori e Nintendo ha colpito a morte (colpire a morte PS3 non poteva, non c'era niente da colpire, di fatto PS3 deve ancora finire di nascere), ma con tutta probabilità, anche se PS3 mi piace abbastanza, neanche stavolta diventerò un "sonaro".
  • picchiatello scrive:
    Sony : non ne indovina una !
    Ne' tecnologicamente, ne' commercialmente, ne' industrialmente.....Adesso chi ha gia' preso una consolla ps3 magari in autunno se la vedrà gia' rottamate nei discount-negozi di giochi ?1.200.000 lira piu' lira meno per una consolle mi paiono sempre troppi...
    • ZERO TOLERANCE scrive:
      Re: Sony : non ne indovina una !
      Da felice possessore di xbox360 non posso che gongolare per l'ennesima cazzata della Sony.E parlo da ex possessore di PS2 che mi ha dato non poche soddisfazioni, ma questi erano altri tempi.....
Chiudi i commenti