Il grande amore di Sony? Linux

Negli anni più recenti, Sony ha lanciato sul mercato un notevole e insospettabile numero di device consumer basati su Linux, tra i quali foto e videocamere digitali. L'ultimo prodotto è una fotocamera con browser web integrato

Che Linux stia conquistando fette sempre più ampie del mercato dell’elettronica di consumo, dagli smartphone alle set-top box, è cosa risaputa, ma spesso non ci si rende esattamente conto di quali e quanti dispositivi implementino il kernel Linux. Pochi sanno, ad esempio, che ad oggi Sony ha introdotto sul mercato centinaia di device Linux-based , tra i quali oltre una ventina di fotocamere digitali della nota famiglia Cyber-shot.

Per farsi un’idea del grande numero di prodotti Sony che celano al proprio interno un spesso insospettato cuore Linux, è sufficiente dare un’occhiata al Source Code Distribution Center di Sony.net , una pagina web dove l’azienda mette a disposizione il codice di tutti i componenti open source utilizzati nei suoi prodotti.

Tra i dispositivi in elenco si trovano, oltre alle già citate fotocamere digitali, anche server, pc desktop, notebook, router, ebook reader, videoregistratori, player Blu-ray, appliance di rete, set-top box, player portatili, navigatori satellitari, sistemi di videocomunicazione, telecamere per la videosorveglianza, televisori, sistemi di storage a cornici digitali.

Oltre al kernel Linux, nella versione 2.4 o 2.6, tra i componenti più utilizzati da Sony vi è BusyBox , una celebre suite di comandi e utility Unix “compressa” in un singolo eseguibile. Questo componente, per altro utilizzatissimo in campo embedded, è stato recentemente al centro di una campagna legale portata avanti dalla Software Freedom Law Center contro quelle aziende che utilizzano software GPL nei propri dispositivi senza dichiararlo e senza rilasciarne il codice.

Il grande amore di Sony? Linux Linux e BusyBox trovano posto anche sull’ultima fotocamera digitale, la DSC-G3 , che la scorsa settimana è riuscita ad attrarre l’interesse del pubblico del CES. Ad attirare l’attenzione non è stato tanto Linux – che Sony neppure menziona tra le specifiche del device – bensì il fatto che la DSC-G3 è una delle prime fotocamere ad includere un browser web . La connettività ad Internet è fornita da un modulo 802.11b/g e da un abbonamento al servizio di hotspot dell’americana AT&T, che tra le altre cose permette di accedere all’Easy Upload Home Page di Sony e uploadare video e foto .

Dotata di un sensore Super HAD CCD da 10 megapixel, la DSC-G3 si caratterizza inoltre per il display touchscreen da 3,5 pollici con oltre 900mila pixel di risoluzione, la memoria flash interna di 4 GB e, naturalmente, il software interno, che come si è detto poggia sul kernel Linux. Stando a quanto riportato da Linux Magazine Online , il sistema operativo utilizzato dalla DSC-G3 è Access Linux Platform ( ALP ), noto soprattutto per implementare un emulatore di Palm OS Garnet. Come si ricorderà, la giapponese Access ha acquisito PalmSource e il suo noto sistema operativo mobile nel 2005.

Nel corso del CES, un dirigente di Sony ha affermato che la propria azienda guarda con grande ottimismo agli sviluppi di Linux sul mercato consumer. Entro i prossimi cinque anni, la mamma della PlayStation conta di utilizzare Linux su un numero sempre maggiore di dispositivi consumer , ed offrirlo come alternativa a Windows in una grande varietà di PC desktop e di notebook. E chissà che questa scelta non aiuti il gigante giapponese a contrastare gli effetti dell’attuale recessione economica.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e cognome scrive:
    finalmente
    qualcuno che dice che internet non e' la causa di tutti i mali e di tutte le perversioni!!!!! internet e' libertà pura!!!!!!!sta nell'educazione del singolo capire dove fermarsi e dove no! andrebbero spesso arrestati i genitori! che non controllano i figli!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: finalmente
      hai bambini si insegna a non accettare caramelle dagli sconosciuti perche' tutti sostengono che su internet questo concetto non funzioni???? forse perche' i giovani vengono bombardati da telefilm sit-com o non so' come si chiamano di minorenni che vivono una vita schizzofrenica hai limiti della follia! forse e' la televisione il male non internet!!!! con internet puoi scegliere cosa guardare con chi comunicare !!!!in televisione no!!!! non c'e' iterazione!!!! si da la colpa ad internet perche' si ha paura ma di cosa?accendi la televisione e non fai altro che vedere ragazzini di 12 anni che non fanno altro che pensare al sesso! e queste nelle ore protette! e poi si da la colpa ad internet??? hahahahahahahahah ipocrisia follia
      • Wolf01 scrive:
        Re: finalmente
        Hai è un verbo, non va l'h nella preposizione articolataComunque sono completamente d'accordo con te, si dà tanto la colpa ad internet mentre in tv sembra che mentre alcune cose (cartoni) vengano censurate aspramente, altre (telefilm e reality?) vengano trasmesse solo per fare vedere le cose censurate dalle prime... e soprattutto nella stessa fascia oraria, nello stesso canale e per lo stesso pubblico
        • Nome e cognome scrive:
          Re: finalmente
          ho un febbrone australiano a 40° che brucia le mie cellule celebrali! comunque il punto e' questo bambino guarda sito internet o una chat si accorge che qualcosa non va cambia sito internet cambia chat i genitori possono bloccare controllare sorvegliare temporizzare filtrare solo parti dei contenuti delle immafini etc... e cmq trovare sempre migliaia di alternative simili ma probabilmente + adatte al bambino!!! ora se lo metti a confronto con il ragazzino che torna da scuola accende la televisione ha alla fine 2 massimo 3 alternative tutte uguali e di dubbia moralità dove il tema principale e' sempre il sesso!
          • Wolf01 scrive:
            Re: finalmente
            Che vuoi che sia?Gli adulti, tutti, maschi particolarmente, ragionano con le gonadi quindi non puoi aspettarti qualcosa di diverso da quello che c'è in tv e in internet.Un fattore di boom è stata la "liberalizzazione sessuale" dal dopoguerra in poi, prima le soubrette erano vestite con i vestiti da pagliaccio, quelli larghi per non mostrare le curve, ora le letterine di passaparola usano filo interdentale e ciuffetti di coda di coniglio!Perchè tutto ciò? ma per appagare gli adulti, infatti ai bambini sarebbe vietato vedere queste cose tanto che le censurano dai cartoni (già tanto se riescono a trasmettere Lamù su qualche emittente locale, su italia 1 non potrebbero trasmettere manco la sigla), però chissà perchè sono compiacenti verso le curve in carne e ossa (ok, lo ammetto, preferisco una letterina di passaparola a Lamù).
          • Sgabbio scrive:
            Re: finalmente
            Guarda che Passaparola non si vede in TV da un bel pò
      • xWolverinex scrive:
        Re: finalmente
        - Scritto da: Nome e cognome
        hai bambini si insegna a non accettare caramelle
        dagli sconosciuti perche' tutti sostengono che su
        internet questo concetto non funzioni????Il fatto e' che questo concetto funziona SIA su internet CHE nella vita reale. Il problema e' che troppo spesso si addita internet come la causa del male, quando invece ci si dimentica che forse quel "non accettare caramelle dagli sconosciuti" i genitori dovrebbero insegnarlo. Se poi lo sconosciuto e' su internet, o per strada, un adolescente/bambino che "non accetta caramelle da sconosciuti" sara' SICURAMENTE piu' sicuro. Ma non c'entra internet. Centra l'educazione. Il problema e' che TROPPO SPESSO i genitori demandano l'educazione dei propri figli alla televisione. Soprattutto i genitori "odierni".
        • Wolf01 scrive:
          Re: finalmente
          Si ma li educano con amore!Così poi diventano idioti, ma con tanto amore :D
          • xWolverinex scrive:
            Re: finalmente
            - Scritto da: Wolf01
            Si ma li educano con amore!
            Così poi diventano idioti, ma con tanto amore :DAnche con troppo amore, visto che la percentuale piu' alta dei reati di pedofilia e' proprio da ascriversi ai membri del gruppo familiare, come per gli stupri !!Tanto.. tanto amore....Io fa' amole lungo lungo.... (cit.)
        • Stein Franken scrive:
          Re: finalmente
          Concordo appieno.Fanno figli ma poi non dedicano loro il tempo necessario. Eh ma "fanno tutti così"... :'(
          • prova scrive:
            Re: finalmente
            - Scritto da: Stein Franken
            Concordo appieno.

            Fanno figli ma poi non dedicano loro il tempo
            necessario. Eh ma "fanno tutti così"...
            :'(mmmmmaknckkkkkkkkkkkkkkkkkkk
  • Vins scrive:
    XXXXXXXXX..
    Indubbio che si subiscano provocazioni online..ma generalmente ogni persona è libera di dire no. E trattare i "bambini" in questo modo è come trattarli da idioti. Poichè non saranno tanto sciocchi da vedersi con sconosciuti adulti. Al massimo con semi-sconosciuti coetanei. E il male non c'è. Senza contare che parlare di "contenuti dannosi" per i bambini(identificati con la XXXXXgrafia)sono un ossimoro piuttosto scadente e palese..ora i bambini fanno sesso gia dai 13 anni(io personalmente a 8 praticavo petting)ed è giusto cosi, perchè se la natura gli permette di farlo è giusto che lo facciano..il resto è un rimasuglio delle censure bigotte e clericali.Saluti Gaia, sei un ottima giornalista.
    • XYZ scrive:
      Re: XXXXXXXXX..
      - Scritto da: Vins
      Indubbio che si subiscano provocazioni online..ma
      generalmente ogni persona è libera di dire no. E
      trattare i "bambini" in questo modo è come
      trattarli da idioti. Poichè non saranno tanto
      sciocchi da vedersi con sconosciuti adulti. Al
      massimo con semi-sconosciuti coetanei. E il male
      non c'è. Senza contare che parlare di "contenuti
      dannosi" per i bambini(identificati con la
      XXXXXgrafia)sono un ossimoro piuttosto scadente e
      palese..ora i bambini fanno sesso gia dai 13
      anni(io personalmente a 8 praticavo petting)ed è
      giusto cosi, perchè se la natura gli permette di
      farlo è giusto che lo facciano..il resto è un
      rimasuglio delle censure bigotte e
      clericali.

      Saluti Gaia, sei un ottima giornalista.Mah.. non credo affatto che i minori siano "vittime" della rete, credo piuttosto che ne siano i veri padroni!Nulla rappresenta realmente una minaccia per loro, a mio parere, tutto è semplicemente o divertente, o buffo, o semplicemente idiota..
    • Emanuele Ciriachi scrive:
      Re: XXXXXXXXX..
      Francamente mi viene tristezza a leggere questi commenti... se per te qualsiasi valore UMANO - prima ancora che religioso - è "un rimasuglio delle censure bigotte e clericali" soltanto perché differisce dalla tua _arbitraria_ ed edonista visione del "tutto è lecito", stiamo messi veramente, veramente male.
      • Stacy think positive scrive:
        Re: XXXXXXXXX..
        Libertà, niente di più. Se voi bigotti non la volete, non la togliete agli altri
        • Emanuele Ciriachi scrive:
          Re: XXXXXXXXX..
          Non degno di una risposta compiuta a chi offende ed etichetta in questo modo.2/10, anche riuscito male come tentativo di trolling.
          • Emanuele Ciriachi scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            P.S.: assolutamente fiero di essere un bigotto, se questo significa impedire ai miei figli di essere educati con film XXXXX et similia.
          • Stacy think positive scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Sei tu un trollone, trasmissioni con donne che incitavano a chiamare per soddisfare i propri bisogni sessuali c'erano in TV quando io ero bambino e le guardavo, non sono diventato un maniaco sessuale e non mi sento ferito nel mio intimo per questo. Sono altre le cose che devono spaventare i genitori, non queste stron..te. Se parliamo di educazione dei figli, partiamo da l'istruzione che riceveranno e dalle persone che frequentano, perché se io avessi un figlio adesso sarei molto più angosciato dal futuro che non gli ho costruito (inteso come cittadino Italiaota) e dalle possibilità che non avrà in questo paese ridicolo. Questo esce un po dalla discussione, ma è per spiegare che secondo me, non è il sesso che distorce le menti dei bambini
          • Emanuele Ciriachi scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Io non ho offeso nessuno per cominciare, e certamente non ho detto che è solo il sesso il problema.Ma sicuramente sono contrario ad una visione del mondo di sessualità "free for all", slegata dai propri doveri verso la famiglia e la società in generale.
          • Stacy think positive scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Non ti capisco, mi dispiace, mi arrendo.Ti lascio così:Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza.(Benjamin Franklin)
          • Stein Franken scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Mettiamola così:come si comporta la maggior parte dei giovani?E hai trovato la risposta (poi ci si chiede perchè va tutto in malora).Colpa spesso dei genitori, e così andare diventa sempre peggio. Non è un discorso moralista, ma se uno è un grande perchè è vestito di marca o ha un conto in banca gonfiato, è sempre una tristezza.
          • Stacy think positive scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Come dicevano le battute finali di un film autoprodotto da un mio conoscente, che narrava la storia di un mondo completamente invaso dagli zombie: la risposta dell'altro era geniale: Io mi sento così
          • Stein Franken scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Hahaha :D a volte penso la stessa cosa.Eh, ho sempre la speranza che qualcosa migliori.
          • ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Stacy think positive
            Sei tu un trollone, trasmissioni con donne che
            incitavano a chiamare per soddisfare i propri
            bisogni sessuali c'erano in TV quando io ero
            bambino e le guardavo, non sono diventato un
            maniaco sessuale e non mi sento ferito nel mio
            intimo per questo. Sono altre le cose che devono
            spaventare i genitori, non queste stron..te. Se
            parliamo di educazione dei figli, partiamo da
            l'istruzione che riceveranno e dalle persone che
            frequentano, perché se io avessi un figlio adesso
            sarei molto più angosciato dal futuro che non gli
            ho costruito (inteso come cittadino Italiaota) e
            dalle possibilità che non avrà in questo paese
            ridicolo. Questo esce un po dalla discussione, ma
            è per spiegare che secondo me, non è il sesso che
            distorce le menti dei
            bambiniLascia stare, il sesso distorce le menti dei bambini.La TV e Internet con i loro continui ammiccamenti alla sessualità stanno forgiando una generazione a rischio psicanalisi (vedi fenomeni come la XXXXXdipendenza).
          • Sgabbio scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: ezrafil
            Lascia stare, il sesso distorce le menti dei
            bambini.
            La TV e Internet con i loro continui ammiccamenti
            alla sessualità stanno forgiando una generazione
            a rischio psicanalisi (vedi fenomeni come la
            XXXXXdipendenza).(rotfl)(rotfl)(rotfl)Certo...e Windows è Open Source
          • ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: ezrafil


            Lascia stare, il sesso distorce le menti dei

            bambini.

            La TV e Internet con i loro continui
            ammiccamenti

            alla sessualità stanno forgiando una generazione

            a rischio psicanalisi (vedi fenomeni come la

            XXXXXdipendenza).


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Certo...e Windows è Open SourceGuarda che le sexual addiction sono un fenomemeno della società contemporanea, infatti la psicologia sta cominciando ad interessarsene..non c'è proprio niente da ridere.
          • Be&o scrive:
            Re: XXXXXXXte..
            Psicologia..... Sembra che gli psicologi siano in estinzione.
          • Ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Emanuele Ciriachi
            P.S.: assolutamente fiero di essere un bigotto,
            se questo significa impedire ai miei figli di
            essere educati con film XXXXX et
            similia.Idem, quoto tutto...Tutti a fare i "moderni", poi quando i figli fanno le XXXXXXX escono le lacrime di coccodrillo...
          • Sgabbio scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Ezrafil

            Idem, quoto tutto...
            Tutti a fare i "moderni", poi quando i figli
            fanno le XXXXXXX escono le lacrime di
            coccodrillo...Certo...come no :DTutti pensano che in rete ci sia solo XXXXX, pedofili e terroristi ? Ma va...la !!! Ma perfavore!
          • ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Ezrafil




            Idem, quoto tutto...

            Tutti a fare i "moderni", poi quando i figli

            fanno le XXXXXXX escono le lacrime di

            coccodrillo...

            Certo...come no :D

            Tutti pensano che in rete ci sia solo XXXXX,
            pedofili e terroristi ? Ma va...la !!! Ma
            perfavore!Perchè non leggi i post prima di scrivere? Nessuno ha sostenuto questo.
    • Stein Franken scrive:
      Re: XXXXXXXXX..
      ora i bambini fanno sesso gia dai 13 anni(io personalmente a 8 praticavo petting) Questi rapporti superficiali non servono per essere migliori nella vita, anzi.Un rapporto si costruisce man mano col tempo, mentre a quest'età è tutto un gioco, o una gara per alcuni...Il tuo commento giustificherebbe anche comportamenti pedofili. Dopotutto, la natura rende fertili le ragazzine già in tenerà età. Perchè allora non approffittarne, visto che più l'età aumenta e più ci sono problemi per il nascituro?IMHO hai una visione parecchio distorta della realtà.
      • xWolverinex scrive:
        Re: XXXXXXXXX..
        - Scritto da: Stein Franken
        ora i bambini fanno sesso gia dai 13 anni(io
        personalmente a 8 praticavo
        petting)

        Questi rapporti superficiali non servono per
        essere migliori nella vita,
        anzi.

        Un rapporto si costruisce man mano col tempo,
        mentre a quest'età è tutto un gioco, o una gara
        per
        alcuni...


        Il tuo commento giustificherebbe anche
        comportamenti pedofili. Dopotutto, la natura
        rende fertili le ragazzine già in tenerà età.
        Perchè allora non approffittarne, visto che più
        l'età aumenta e più ci sono problemi per il
        nascituro?



        IMHO hai una visione parecchio distorta della
        realtà.Vai a farti un giro su siti tipo netlog. Cosi' forse ti renderai conto che gli adolescenti di oggi non sono cosi' sprovveduti come credi. Mia madre insegna alle elementari e, credimi, il post precedente NON NASCE ASSOLUTAMENTE da una visione distorta della realta'. Anzi, forse, fin troppo lucida.
        • Stein Franken scrive:
          Re: XXXXXXXXX..
          Cosi' forse ti renderai conto che gli adolescenti di oggi non sono cosi' sprovveduti come credi. Mi sono espresso male. Intendevo dire che la sua visione del mondo è distorta, come la maggior parte di questa gente che frequenta per es. netlog. Ovvero, tanta superficialità, idiozia ed egocentricità.
          • xWolverinex scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Stein Franken
            Cosi' forse ti renderai conto che gli
            adolescenti di oggi non sono cosi' sprovveduti
            come credi.


            Mi sono espresso male. Intendevo dire che la sua
            visione del mondo è distorta, come la maggior
            parte di questa gente che frequenta per es.
            netlog.

            Ovvero, tanta superficialità, idiozia ed
            egocentricità.Ah, avevo capito male allora e ti chiedo scusa.Il problema e' che chi ha quella visione del mondo sono, per la maggior parte, proprio i "giovani", il futuro. Per questo la vedo brutta brutta brutta !
          • Stein Franken scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Ci mancherebbe per le scuse :) mi sono espresso male ed era facile essere frainteso.Anch'io sono giovane (non giovanissimo ma bom) però certe cose lasciano davvero l'amaro in bocca...Ps. pensa a quando questi giovani saranno genitori (rotfl) (ok non c'è tanto da ridere...)
        • Ezrafil scrive:
          Re: XXXXXXXXX..
          - Scritto da: xWolverinex
          - Scritto da: Stein Franken

          ora i bambini fanno sesso gia dai 13 anni(io

          personalmente a 8 praticavo

          petting)



          Questi rapporti superficiali non servono per

          essere migliori nella vita,

          anzi.



          Un rapporto si costruisce man mano col tempo,

          mentre a quest'età è tutto un gioco, o una gara

          per

          alcuni...





          Il tuo commento giustificherebbe anche

          comportamenti pedofili. Dopotutto, la natura

          rende fertili le ragazzine già in tenerà età.

          Perchè allora non approffittarne, visto che più

          l'età aumenta e più ci sono problemi per il

          nascituro?







          IMHO hai una visione parecchio distorta della

          realtà.

          Vai a farti un giro su siti tipo netlog.
          Cosi' forse ti renderai conto che gli adolescenti
          di oggi non sono cosi' sprovveduti come credi.

          Mia madre insegna alle elementari e, credimi, il
          post precedente NON NASCE ASSOLUTAMENTE da una
          visione distorta della realta'.Si, ma è proprio a causa di questa visione del tipo "tutto è lecito" incanalata da alcuni pseudo-educatori(genitori in primis) che certi adolescenti sono diventati (e diventano) così. Paradossalmente la tua risposta dà ragione a Stein Franken (io sono d'accordo con lui)...
          • Stein Franken scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Ti ringrazio ;) (ps. ho un febbrone quindi ho scritto un po' alla cane, ho fatto una piccola aggiunta dopo).
          • Ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Stein Franken
            Ti ringrazio ;) (ps. ho un febbrone quindi ho
            scritto un po' alla cane, ho fatto una piccola
            aggiunta
            dopo).Figurati...Prima che qualcono dica che sono un vecchio, vorrei precisare che ho 26 anni e molti miei coetani sono schifati da questo comportamento degli adolescenti attuali (che tra poco buttano dalla finestra i professori...).
          • xWolverinex scrive:
            Re: XXXXXXXXX..

            Si, ma è proprio a causa di questa visione del
            tipo "tutto è lecito" incanalata da alcuni
            pseudo-educatori(genitori in primis) che certi
            adolescenti sono diventati (e diventano) così.

            Paradossalmente la tua risposta dà ragione a
            Stein Franken (io sono d'accordo con
            lui)...Purtroppo il discorso e' come quello "e' nato prima l'uovo o la gallina". Questo comportamenti sono la causa della condizione, o ne sono la conseguenza... e' un cane che si morde la coda
          • Ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: xWolverinex

            Si, ma è proprio a causa di questa visione del

            tipo "tutto è lecito" incanalata da alcuni

            pseudo-educatori(genitori in primis) che certi

            adolescenti sono diventati (e diventano) così.



            Paradossalmente la tua risposta dà ragione a

            Stein Franken (io sono d'accordo con

            lui)...

            Purtroppo il discorso e' come quello "e' nato
            prima l'uovo o la gallina". Questo comportamenti
            sono la causa della condizione, o ne sono la
            conseguenza... e' un cane che si morde la
            codanon tanto, sai? Ho 26 anni e la mia adolescenza non l'ho passata a fumare canne e fare film XXXXX col cellulare e metterli su youtube per rovinare la vita degli altri. E questo perchè ho avuto genitori che mi hanno educato a certi valori. I ragazzini di adesso non hanno più il senso dell'autorità e del rispetto.Non che prima non ci fossero i bulli o i maleducati, ma attualmente sono aumentati e la gravità delle loro azioni non è neppure paragonabile a quelle dei bulli dei miei tempi.
          • xWolverinex scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Ezrafil
            - Scritto da: xWolverinex


            Si, ma è proprio a causa di questa visione del


            tipo "tutto è lecito" incanalata da alcuni


            pseudo-educatori(genitori in primis) che certi


            adolescenti sono diventati (e diventano) così.





            Paradossalmente la tua risposta dà ragione a


            Stein Franken (io sono d'accordo con


            lui)...



            Purtroppo il discorso e' come quello "e' nato

            prima l'uovo o la gallina". Questo comportamenti

            sono la causa della condizione, o ne sono la

            conseguenza... e' un cane che si morde la

            coda

            non tanto, sai? Ho 26 anni e la mia adolescenza
            non l'ho passata a fumare canne e fare film XXXXX
            col cellulare e metterli su youtube per rovinare
            la vita degli altri. E questo perchè ho avuto
            genitori che mi hanno educato a certi valori. I
            ragazzini di adesso non hanno più il senso
            dell'autorità e del rispetto.Non che prima non ci
            fossero i bulli o i maleducati, ma attualmente
            sono aumentati e la gravità delle loro azioni non
            è neppure paragonabile a quelle dei bulli dei
            miei
            tempi.Io ne ho 33... e "ai miei tempi" mi spassavo elaborando motorini.. vuoi mettere un video XXXXX su un telefonino con mandare il tuo cinquantino a 120? ;) Il problema e' che oggi insegnare valori come "rispetto" o "autorità" e' molto piu' difficile di 20 anni fa'... perche' comunque il concetto che passa ovunque e' quello che "conti" solo se sei furbo... se sei forte... se sei "figo"... se sei "alla moda"... se hai "questo o quello" gingillo tecnologico... 20 anni di televisione commerciale hanno fatto molti.. molti... moltissimi danni.
          • ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..

            Il problema e' che oggi insegnare valori come
            "rispetto" o "autorità" e' molto piu' difficile
            di 20 anni fa'... perche' comunque il concetto
            che passa ovunque e' quello che "conti" solo se
            sei furbo... se sei forte... se sei "figo"... se
            sei "alla moda"... se hai "questo o quello"
            gingillo tecnologico... 20 anni di televisione
            commerciale hanno fatto molti.. molti...
            moltissimi
            danni.TI STRAQUOTO!!!!!!!!!!!!!! ;) Anche se io non darei la colpa solo alla Tv commerciale ma anche ai genitori che non sanno dire di no ai figli.
          • Stein Franken scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            Quotone ;) c'è gente che ragiona ancora bene (sempre IMHO), però il problema è che abbiamo già una certa età :DAhi ahi ahi...
          • ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: Stein Franken
            Quotone ;) c'è gente che ragiona ancora bene
            (sempre IMHO), però il problema è che abbiamo già
            una certa età
            :D

            Ahi ahi ahi... Non so te, ma io a 26 anni non mi sento ancora "anziano" :D
        • Be&o scrive:
          Re: XXXXXXXte..
          Una volta erano i genitori ad accudire i figlioggi è la TV e le rivistine per Adolescenti...tipo CIOE' ...innocue...basterebbe che i genitorile leggessero per capire che bombe diamo in manoai bambini, l'adolescenza è giusto che sia anchegioco, ma questo lo abbiamo tolto di mezzo, meglioun bel tubocatodico e una rivista XXXXX dedicataall'amatoriale teen, mancano le immagini ma descrivonobene, tanto bene che un film con Moana sembrauna messa.
      • Ezrafil scrive:
        Re: XXXXXXXXX..
        - Scritto da: Stein Franken
        ora i bambini fanno sesso gia dai 13 anni(io
        personalmente a 8 praticavo
        petting)

        Questi rapporti superficiali non servono per
        essere migliori nella vita,
        anzi.Infatti.
        Un rapporto si costruisce man mano col tempo,
        mentre a quest'età è tutto un gioco, o una gara
        per
        alcuni...Io, come cattolico, ritengo che questo degradare il sesso a "gioco", anzi "giocattolo", è tremendamente svilente per la persona umana ma soprattutto è uno dei motivi per cui la società attuale, complice un sistema educativo senza valori, (per me, come cristiano, i valori sono quelli del Vangelo) sta andando a scatafascio.
        Il tuo commento giustificherebbe anche
        comportamenti pedofili. Dopotutto, la natura
        rende fertili le ragazzine già in tenerà età.
        Perchè allora non approffittarne, visto che più
        l'età aumenta e più ci sono problemi per il
        nascituro?
      • Be&o scrive:
        Re: XXXXXXXte..
        Quì si parla di 10 / 12 anni con gente di 30 / 60 ed oltrelasciamo perdere questi esempi che una differenza di 5 annitra Maschio e femmina in svantaggio (maggior età) del maschio è normale a causa della più tarda maturità di questi ultimiche equivale in una differenza che va da 5 a 10 anni.15, 17 anni è normale NON è normale vendersi a 12 anni perpoter prendersi il cellulare figho o la felpa dior ed ora succede quasi normalmente.
    • ezrafil scrive:
      Re: XXXXXXXXX..
      - Scritto da: Vinsed è
      giusto cosi, perchè se la natura gli permette di
      farlo è giusto che lo facciano..il resto è un
      rimasuglio delle censure bigotte e
      clericali.
      Io sono cattolico e francamente mi danno fastidio ste frasette sarcastiche.E poi che vuol dire "..se la natura gli permette di farlo è giusto che lo facciano.."? Vorresti dire che bisogna rinunciare ad educare i figli facendogli fare tutto quello che gli pare e piace? L'educazione comporta sempre delle censure, il saper dire di no, il saper guidare il bambino a distinguere il bene dal male, insegnarli il sacrificio e il rispetto degli altri. Poi c'è anche l'incidenza del carattere dei figli, ma questo non significa che un genitore debba arrendersi in partenza rinunciando al proprio ruolo educativo.Permettere al figlio di fare tutto ciò che gli passa per la testa non è una soluzione "educativa".
      • bibop scrive:
        Re: XXXXXXXXX..
        perche' ti da fastidio quella frase... tu stesso dici che l'educazione prevede censure... io ritengo che l'educazione preveda indirizzamenti... quindi anche non condividendo il suo punto di vista posso dire lecitamente che certe censure sono rimasugli di una morale bigotta (cose tipo i bambini sono angeli innocenti eccecc)e clericale (gli esempi sarebbero innumerevoli)poi se sei uno di quelli che e' rimasto puro fino al matrimonio e segue diligentemente ogni precetto della chiesa cattolica allora libero di sentirti infastidito... liberi noi di pensare che ti sei perso un bel po' di piaceri della vita :) non fosse cosi' (puro e rispettoso) allora non c'e' da sentirsi offesi no?
        • Ezrafil scrive:
          Re: XXXXXXXXX..
          - Scritto da: bibop
          perche' ti da fastidio quella frase... tu stesso
          dici che l'educazione prevede censure... io
          ritengo che l'educazione preveda
          indirizzamenti... quindi anche non condividendoC'è un fraintendimento. Tu intendi le censure come qualcosa di negativo, io le vedo come qualcosa di positivo.
          poi se sei uno di quelli che e' rimasto puro fino
          al matrimonio e segue diligentemente ogni
          precetto della chiesa cattolica allora libero di
          sentirti infastidito... liberi noi di pensare che
          ti sei perso un bel po' di piaceri della vita :)
          non fosse cosi' (puro e rispettoso) allora non
          c'e' da sentirsi offesi
          no?Si sono uno di quelli. A me dà fastidio il tono dipregiativo nei confronti della morale cattolica, vista quasi come una cosa negativa, mentre invece io la ritengo positiva. Mi sa che stiamo andando OT, eh? :D
          • bibop scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            la censura non e' mai un fenomeno positivo... maiper il resto meglio nn entrare nel merito... ateo e con simpatie radicali sono... difficile trovare un punto in comune:P
          • Ezrafil scrive:
            Re: XXXXXXXXX..
            - Scritto da: bibop
            la censura non e' mai un fenomeno positivo... maiDipendi che intendi per censura. Se mio figlio vuole drogarsi e frequentare delinquenti, finche è sotto al mia tutela, non lo fa. In questo caso la proibizione è positiva.
            per il resto meglio nn entrare nel merito... ateo
            e con simpatie radicali sono... difficile trovare
            un punto in
            comune:PSi è meglio :DApprezzo i toni pacati.
      • Be&o scrive:
        Re: XXXXXXXte..
        QUOTO aggiungendo...Se la natura permette che un figlio se va in acqua anneghio se mette le dita nella spina muoia folgorato, è giustonon isegnargli perchè la natura lo concede ?Quello che è sbagliato va insegnato, procreare a 12 annirovina la vita, a la madre ed al figlio.
    • Uno Qualunque scrive:
      Re: XXXXXXXte..
      - Scritto da: Vins
      Indubbio che si subiscano provocazioni online..ma
      generalmente ogni persona è libera di dire no. E
      trattare i "bambini" in questo modo è come
      trattarli da idioti. Poichè non saranno tanto
      sciocchi da vedersi con sconosciuti adulti. Al
      massimo con semi-sconosciuti coetanei. E il male
      non c'è. Senza contare che parlare di "contenuti
      dannosi" per i bambini(identificati con la
      XXXXXgrafia)sono un ossimoro piuttosto scadente e
      palese..ora i bambini fanno sesso gia dai 13
      anni(io personalmente a 8 praticavo petting)ed è
      giusto cosi, perchè se la natura gli permette di
      farlo è giusto che lo facciano..il resto è un
      rimasuglio delle censure bigotte e
      clericali.Io credo che tu non abbia idea di quello che dici.Da quando la XXXXXgrafia dilaga c'è stato un aumento spaventoso di stupri da parte di ragazzini di 13-14 anni... tutto un caso?
Chiudi i commenti