Il lunedì nero di Yahoo

Titoli in picchiata anche a Wall Street
Titoli in picchiata anche a Wall Street

La maretta annunciata ieri dagli esperti e i segnali della mattinata, Wall Street in queste ore conferma che il titolo di Yahoo è in picchiata.

In particolare si segnala un calo del 14,7 per cento del valore del titolo all’apertura.

Il valore delle azioni Yahoo mentre scriviamo è sceso a 24 dollari dai 29 dei giorni scorsi. Si tratta di un calo vistoso ma non di un crollo: basti pensare che prima che Microsoft rendesse pubblica la propria intenzione di comprare Yahoo i titoli di quest’ultima erano “piazzati” a 19 dollari.

Come previsto, dunque, i titoli della società di Jerry Yang che ha rifiutato di essere inglobata da Microsoft si stanno assestando. Quello che appare ovvio agli analisti è che se il calo dovesse aumentare vi sarebbero possibilità che Microsoft tenti comunque una scalata, pure esclusa nel weekend dal big di Redmond.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 05 2008
Link copiato negli appunti