Il Nokia 6212 Classic sarà Visa Inside

Sta per debuttare negli USA un cellulare in cui il colosso finlandese ha inserito la funzionalità NFC. Frutto di una partnership con Visa, consentirà agli utenti di girare senza portafoglio o carta di credito
Sta per debuttare negli USA un cellulare in cui il colosso finlandese ha inserito la funzionalità NFC. Frutto di una partnership con Visa, consentirà agli utenti di girare senza portafoglio o carta di credito

Roma – Pagare il conto con il telefonino, anziché con la carta di credito, non ha prezzo. Parafrasando un noto spot pubblicitario, potrebbe essere questo lo slogan del nuovo Nokia 6212 Classic : il colosso finlandese è in procinto di lanciare, nelle prossime settimane, un cellulare con funzione di portafoglio elettronico dotato della tecnologia NFC (Near-Field Communications).

il dispositivo L’apparecchio è l’ultimo frutto di un accordo siglato nel 2000 tra Nokia e Visa: l’antica partnership tra le due aziende, mirata ad integrare nei telefoni mobili la tecnologia che consente di utilizzarli come strumenti di pagamento contactless , ha infatti una nuova declinazione. Attraverso l’utilizzo della tecnologia NFC, l’utente deve solo esibire il proprio cellulare avvicinandolo ad un apposito lettore POS, simile a quello utilizzato oggi per leggere le carte di credito, ma abilitato a comunicare con l’apparecchio per eseguire le transazioni.

Secondo quanto riferisce The Register , il Nokia 6212 Classic dovrebbe debuttare con VISA negli USA: gli utenti americani saranno dunque i primi a poter effettuare l’upload dei propri account Visa sul telefonino.

Nell’ambito dello sviluppo della tecnologia NFC in molti progetti, il nuovo Nokia è considerato il primo modello mainstream , per il quale è previsto un bacino di utenza considerevole: il progetto, scrive RFID Journal , prevede un primo roll-out con un campione di 6mila utenti e il coinvolgimento di compagnie finanziarie ed esercizi commerciali convenzionati.

Il rapporto con Nokia, comunque, non è certo un’esclusiva per Visa, che a fine settembre ha annunciato di voler lanciare un servizio analogo per Android . Gli intenti dell’azienda sono dunque di ampliare gli orizzonti delle forme di pagamento, battendo la rivale MasterCard , la cui partnership con Nokia (iniziata nel 2003 ) a tutt’oggi non ha ancora avuto un seguito.

Dario Bonacina

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 10 2008
Link copiato negli appunti