Il nostro grosso grasso database

Tutti d'accordo i maggiori operatori e l'Autorità TLC: si sposano per mettere al mondo almeno un figlioccio, un elenco telefonico unico costituito da tutti i database degli abbonati. All together now
Tutti d'accordo i maggiori operatori e l'Autorità TLC: si sposano per mettere al mondo almeno un figlioccio, un elenco telefonico unico costituito da tutti i database degli abbonati. All together now


Roma – Si è fatto un passo avanti, ieri, verso uno strumento che viene avvertito come centrale per il mercato telefonico: la costituzione di un elenco universale , capace cioè di racchiudere i numeri e i riferimenti degli abbonati dei diversi gestori. A partecipare all’elencone sono tutti i maggiori carrier. Telecom Italia, Wind, Atlanet, Albacom, Edisontel e Fastweb hanno tutti firmato il relativo accordo con l’Autorità TLC.

La completezza delle informazioni in elenco, al quale viene associato anche lo sviluppo dei lucrosi servizi di informazione sugli e per gli abbonati, soffrirà probabilmente delle numerose indicazioni del Garante sulla privacy, che prima ha concesso agli utenti di telefonia fissa di togliere con una semplice richiesta i propri dati dall’elenco telefonico e poi ha ordinato che, per la telefonia mobile, la pubblicazione del numero sia subordinata ad un consenso preventivo.

L’accordo firmato ieri prevede che entro poche settimane gli operatori riescano a far parlare tra di loro i diversi database in modo tale da poter creare l’elenco. Secondo Alfredo Meocci , relatore del provvedimento all’Autorità, questo accordo insieme a quello già raggiunto tra i carrier di telefonia mobile “consentirà, con i necessari interventi in materia di tutela dei dati personali, di completare il percorso avviato dall’Autorità verso la realizzazione dell’elenco unico degli utenti dei servizi di telefonia, in un contesto di liberalizzazione dei servizi di elenchi e informazione abbonati”.

Una volta superato lo scoglio dell’interoperabilità dei database, entro settembre secondo le previsioni dell’Autorità si può prevedere anche l’avvio dell’elenco unico per tutta la telefonia, tanto fissa che mobile.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 07 2003
Link copiato negli appunti