Il notebook hi-end che amava Linux

Lenovo ha lanciato un portatile dedicato alla grafica 3D, certificato per far girare tre fra le più note distribuzioni Linux desktop commerciali
Lenovo ha lanciato un portatile dedicato alla grafica 3D, certificato per far girare tre fra le più note distribuzioni Linux desktop commerciali

Lenovo ha lanciato un nuovo modello di notebook ultrapompato, il ThinkPad T61p, che supporta le principali distribuzioni Linux commerciali.

Pensato soprattutto per le applicazioni di progettazione e modellazione grafica 3D, il T61p è la versione “workstation” del T61 e, secondo il poduttore, si tratta del suo notebook più potente. Il sistema utilizza la piattaforma wireless Centrino Pro, un chip grafico della serie Quadro FX di Nvidia e fino a 4 GB di memoria DDR2.

Il notebook può essere ordinato con le distribuzioni Linux desktop di Novell, Red Hat e Turbo Linux, e tra le opzioni non mancano neppure Windows XP e Vista. Il prezzo del computer parte da 1.833 dollari.

Maggiori dettagli sul sistema sono forniti in questo articolo di Notebook.com .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 07 2007
Link copiato negli appunti