Il nuovo Windows si chiamerà XP

Microsoft cambia il nome delle prossime versioni dei prodotti di punta dell'azienda. Secondo Gates il nuovo Windows e il nuovo Office offriranno cose mai viste. Partita la campagna pubblicitaria?
Microsoft cambia il nome delle prossime versioni dei prodotti di punta dell'azienda. Secondo Gates il nuovo Windows e il nuovo Office offriranno cose mai viste. Partita la campagna pubblicitaria?


Redmond (USA) – Ieri Microsoft ha voluto mettere fine alle voci che nei giorni scorsi si sono accavallate rispetto alla possibilità che i prodotti di punta dell’azienda, tra i software più utilizzati nel Mondo, potessero cambiare nome.

La softwarehouse di Bill Gates ha infatti confermato che le prossime versioni di Windows e di Office si chiameranno, rispettivamente, Windows XP e Office XP.

Dietro la nuova “estensione” – che nel caso di Office sostituisce “Office 10”, come finora era stata definita la prossima edizione della suite Microsoft – si “nasconde” il termine “Experience”. Un termine che negli States viene frequentemente utilizzato per dare rilievo e “tono” a certi prodotti e servizi, capaci di fornire “un’esperienza da non dimenticare”.

E proprio questo sostiene anche Bill Gates, secondo cui “queste innovative versioni di Windows e Office daranno agli utenti le computing experience più potenti mai rese disponibili”.

Windows XP, oggi noto con il nome in codice Whistler, sarà sul mercato nella seconda metà del 2001. Office XP dovrebbe essere disponibile nella versione americana già entro l’estate. E il cambio-nome di questi giorni potrebbe essere “la scusa che serve” per far partire la campagna promozionale, iniziando a “caricare” il mercato con le attese per i nuovi software..

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 02 2001
Link copiato negli appunti