Il peana di Taylor Swift su Apple Music

L'artista che si è negata allo streaming, dopo la pubblica presa di posizione contro le politiche di Cupertino, concede la propria musica alla piattaforma della Mela: le due litiganti godono entrambe

Roma – Vince Taylor Swift, vince Apple Music : la dura presa di posizione della cantnte nei confronti della rigide politiche di Cupertino, che avrebbe voluto scaricare sui detentori dei diritti i costi promozionali del lancio del proprio servizio di streaming, si sono risolte in un trampolino promozionale che è probabile premierà entrambe.

Dopo che Cupertino ha accettato di retribuire le etichette indipendenti anche nei tre mesi di offerta gratuita per il pubblico, dopo la pace con gli indipendenti , dilaniati tra la scelta di cedere alle imposizioni di Apple e rinunciare a partecipare ad una piattaforma che promette di conquistare 100 milioni di utenti, Taylor Swift ha chiuso il cerchio firmando per concedere a Apple Music il proprio ultimo album, rumorosamente negato a Spotify nei mesi scorsi per la sua incapacità di rendere giustizia agli artisti sul mercato.

Per Swift è giunto il momento di raccogliere quanto seminato: la sua popolarità, fino ad ora fatta fruttare in termini di vendite sui canali più tradizionali, è pronta per lo streaming, per soddisfare la curiosità di coloro che desiderino sentire come suonano i brani dell’artista sulla piattaforma che sfidato nel nome dell’industria della musica.

La cantante riferisce che il suo contratto con Apple non prevede esclusive, a differenza degli accordi siglati con celebrità come Pharrell Williams per amplificare le aspettative delle platee in attesa del lancio, ma non è dato sapere se affiderà il proprio catalogo ad altri servizi.

L’artista ne esce con un’immagine da vincente, e la macchina delle pubbliche relazioni di Apple sta sapientemente trasformando un pubblico screzio nella premessa di un successo di mercato. Secondo le indiscrezioni che circolano in queste ore, per i primi tre mesi di streaming gratuito Apple avrebbe deciso di concedere 0,2 centesimi di dollaro lordi per brano ascoltato (0,047 per le edizioni ), cifre in linea con quelle promesse dagli altri attori del mercato: Taylor Swift, oltre che sui grandi numeri degli ascolti su Apple Music, potrà certamente monetizzare il riverbero di popolarità che si è saputa conquistare.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Er romanista ben informato scrive:
    Ma che...
    Ma che ce frega de Nadella noi c'abbiamo Totti gol...
  • prova123 scrive:
    il mondo è cloud è solo un mantra
    il padella lo ripete per convincersi da solo, in fondo neanche lui ci crede.Comunque ogni giorno ne esce fuori una per cui è meglio non passare a win10. Il cloud è una tecnologia ormai obsoleta di fine anni 70 ... bisogna andare avanti, non tornare indietro.
    • collione scrive:
      Re: il mondo è cloud è solo un mantra
      nah, come al solito sono arrivati in ritardo e adesso cercano di far credere che il cloud l'hanno inventato loro?ti ricordi quando Gates disse che internet sarebbe stato un trastullo temporaneo? poi ti tira fuori IE e i "giornaloni" a titolare "il Re è nella rete"
      • prova123 scrive:
        Re: il mondo è cloud è solo un mantra
        Però dopo ha avuto una ricaduta: :Dhttp://www.lastampa.it/2013/11/02/tecnologia/bill-gates-contro-zuckerberg-internet-non-salver-il-mondo-huQpDPrq132PzMnAtcWshL/pagina.html
        • anverone99 scrive:
          Re: il mondo è cloud è solo un mantra
          - Scritto da: prova123
          Però dopo ha avuto una ricaduta: :D

          http://www.lastampa.it/2013/11/02/tecnologia/bill-Ho letto l'articolo e fra i due, comunque, mi schiero con Bill. A chi ha fame e sta male e' meglio dare pane e medicine che Facebook, eh!
          • nome e cognome scrive:
            Re: il mondo è cloud è solo un mantra
            - Scritto da: collione
            si ma lui vuole dargli i preservativi

            che se ne fanno? li mangiano?Evitano di fare 40 figli che poi non possono mantenere? Evitano di crepare di aids? Fai un po' te...
  • rico scrive:
    Cloud?
    Il Cloud è solo il computer di qualcun altro. Fino a qualche tempo fa il mio era della microsoft, ora e solo mio, grazie a Linux.
  • subliminal scrive:
    cavallo
    Il cavallo è un brocco.Ripetocavallo brocco.
    • rockroll scrive:
      Re: cavallo
      - Scritto da: subliminal
      Il cavallo è un brocco.

      Ripeto

      cavallo brocco.E lui cavalca le tendenze del momento in groppa ad un brocco, ah ah.
  • Fogno scrive:
    Windows Phone
    Mercato distrutto! (rotfl)http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3198797&m=3199167
    • Aziz Fharlock Jihad scrive:
      Re: Windows Phone
      o di strutto?(newbie)
      • ... scrive:
        Re: Windows Phone
        - Scritto da: Aziz Fharlock Jihad
        o di strutto?
        (newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie) :-o :-o :-o :-o :-o(newbie)(newbie) :-o :@ :@ :@ :-o(newbie)(newbie) :-o :@ :s :@ :-o(newbie)(newbie) :-o :@ :@ :@ :-o(newbie)(newbie) :-o :-o :-o :-o :-o(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)
Chiudi i commenti