Il taglio dei prezzi aiuta PS3

Il taglio dei prezzi aiuta PS3

Vendite in aumento dopo la stagnazione. Per Sony è una svolta. Questioni di prezzi o merito di Wii?
Vendite in aumento dopo la stagnazione. Per Sony è una svolta. Questioni di prezzi o merito di Wii?

Vendite quasi triplicate per la terza versione della console di casa Sony: in meno di due settimane, le PS3 vendute ogni sette giorni sarebbero passate da circa 35mila a ben 100mila. Per Howard Stringer , CEO di Sony, si tratta “del passo avanti che stavamo aspettando”.

Alla base del rinnovato successo della PS3 ci sarebbe il taglio dei prezzi delle scorse settimane: ma non solo. A quanto pare, Nintendo non riuscirebbe a tenere testa alla domanda di Wii , per via di un problema nell’approvvigionamento dei componenti: “Una circostanza fortunata”, secondo Stringer.

A spingere in su le quote di mercato di PS3 ci hanno pensato i consumatori statunitensi e asiatici, principali beneficiari del tagli dei prezzi. In Europa, la PS3 è venduta nell’unica versione con disco da 40GB, incompatibile con i giochi PS2, al costo di 399 euro. Con la stessa cifra negli USA ci si porta a casa la versione da 80GB .

Le vendite di PS3 rilanciano la sfida tra formati HD: negli Stati Uniti si combatte ormai una lotta senza quartiere tra HD-DVD e Blue Ray. ( L.A. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 11 2007
Link copiato negli appunti