Il volto di Red Hat ora è Nautilus

La distribuzione dal cappello rosso adotterà nelle sue prossime versioni Nautilus, un'interfaccia grafica con grandi ambizioni, fra cui quella di portare la facilità d'uso del MacOS su Linux
La distribuzione dal cappello rosso adotterà nelle sue prossime versioni Nautilus, un'interfaccia grafica con grandi ambizioni, fra cui quella di portare la facilità d'uso del MacOS su Linux


Research Triangle Park (USA) – Dopo Sun e Dell anche Red Hat, leader nella distribuzione di Linux, sigla un accordo con Eazel per portare l’interfaccia grafica Nautilus sulle prossime release di Red Hat Linux.

Eazel, a cui dedicammo un articolo la scorsa primavera, sta sviluppando Nautilus da quasi un anno in stretta collaborazione con il team di Gnome, e ambisce non solo a portare la stessa facilità d’utilizzo del MacOS su Linux, ma anche a standardizzarne l’interfaccia utente.

Di sicuro l’accordo con Red Hat è un buon passo verso quest’ultimo obiettivo; inoltre, grazie all’ intesa con Sun , Nautilus potrebbe uniformare l’interfaccia grafica non solo nel mondo Linux, ma anche fra quest’ultimo e Solaris.

Eazel, che ha appena annunciato la Preview Release 3 di Nautilus, nel prossimo futuro spera di guadagnare attraverso la fornitura di servizi di rete integrati nelle funzionalità del loro ambiente grafico.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 01 2001
Link copiato negli appunti