iLife '06 e iWork '06, le novità più calde

di D. Galimberti - Panoramica delle principali novità introdotte da Apple nelle nuove edizioni delle proprie suite di applicazioni

Roma – Dieci anni fa, nel primo numero di Punto Informatico , si parlò di quella profonda crisi di Apple che aprì la strada al ritorno Jobs. In quel contesto si disse che “la piattaforma per il rilancio è Internet, nuovo fulcro del prossimo secolo sulla quale occorrerà basarsi per riuscire a risalire la china”, ed Apple doveva pensarla allo stesso modo viste le contromisure messe in atto per uscire dalla crisi.

In quel periodo furono tagliati molti rami morti o controproducenti, come i cloni Macintosh e il rimpianto Newton, e arrivarono nuove idee per riconquistare alcuni segmenti di mercato (iMac) o crearne di nuovi (iPod), ma buona parte della nuova strategia aziendale, che contribuì alla rinascita della società, passò proprio per Internet. Apple, andando contro gli interessi dei rivenditori, aprì un negozio online per vendere i propri computer, offrì ai propri utenti una serie di servizi internet (all’inizio gratuiti, ora venduti come abbonamento annuale a “.Mac”), e dopo il lancio dell’iPod inaugurò quello che attualmente è il negozio di musica online di maggior successo, l’iTunes Music Store, che ultimamente ha espanso la propria offerta grazie ai podcast e ai contenuti video (proprio in questi giorni si sta svolgendo un concorso per la miliardesima canzone venduta).

Un altro tassello della strategia di Apple, almeno per quanto riguarda la sua ripresa nel mercato consumer, si può ritrovare in quel genere di applicazioni che ultimamente stanno riscuotendo un largo consenso di pubblico (non solo su Mac) grazie alla larga diffusione di fotocamere e videocamere digitali: nel caso specifico stiamo parlando di iLife, una raccolta di applicazioni destinata all’archiviazione di foto, l’elaborazione di filmati, la realizzazione di DVD, e la creazione di musica. Con l’ultima release di questo pacchetto, Apple ha incluso una nuova applicazione chiamata iWeb, studiata appositamente per chiudere il cerchio con i propri servizi internet e realizzare un legame ancora più forte tra il software fornito su ogni Mac e le possibilità offerte della rete.

Garageband - Clicca per ingrandire Già in passato alcune applicazioni di iLife permettevano di accedere direttamente ad alcuni servizi messi a disposizione su internet: da iPhoto, per esempio, era possibile pubblicare direttamente le immagini sullo spazio messo a disposizione dell’abbonamento “.Mac”, oppure ordinare le stampe delle proprie raccolte fotografiche sotto forma di album in vari formati. Il punto di forza di iLife è sempre stato la forte interazione tra le diverse applicazioni, ed oggi questo concetto viene maggiormente centralizzato grazie ad un nuovo elemento comune, iWeb, che a sua volta consente un ulteriore passo di interazione con.Mac o, più in generale, con Internet. Andiamo ad esaminare nel dettaglio come avviene questa interazione partendo dall’applicazione che ha subito maggiori migliorie in questo update del 2006.

iPhoto - Clicca per ingrandire iPhoto presenta nuove funzioni che permettono di inviare una raccolta di immagini a iWeb per la creazione di pagine o la realizzazione di un blog, oppure per la pubblicazione immediata di un Photocast (una sorta di podcast di immagini). La pubblicazione di pagine in Internet diventa meno immediata rispetto a prima, ma il passaggio attraverso iWeb permette maggiori possibilità di personalizzazione, e consente di creare pagine HTML senza possedere necessariamente un abbonamento “.Mac”.

Passando a Garageband, anche qui una delle novità più interessanti riguarda le nuove funzioni per creare podcast da inviare a iWeb per la successiva pubblicazione online. Anche iMovie non sfugge alla nuova regola, e permette di passare i filmati alla nuova applicazione per l’inserimento in una pagina web o per la realizzazione di un Podcast video. L’unica applicazione che, per ovvi motivi, non ha nulla a che spartire con iWeb è iDVD, applicazione in cui sono stati aggiunti diversi temi, e soprattutto è stato implementato il supporto al formato 16:9, che inspiegabilmente mancava nella precedente versione nonostante fosse già stato implementato in iMovie-HD.

Se le novità fossero solo queste, la nuova versione di iLife non sarebbe un grande affare, ma slegandoci momentaneamente dal discorso iWeb, vale la pena di osservare anche le altre novità introdotte da Apple nella suite. Tra le altre novità di iLife ?06 vi è la nuova modalità a schermo pieno, che in iPhoto permette di confrontare più foto e di modificarle più agevolmente, e la possibilità di utilizzare direttamente Garageband per realizzare la colonna sonora di un video elaborato in iMovie, importando il filmato e inviandolo direttamente a iDVD una volta terminato il lavoro.

Anche iMovie mostra diversi segni di miglioramento, dall’aggiunta dei temi (che richiamano quelli utilizzati in iDVD) ai nuovi effetti che sfruttano finalmente le potenzialità di CoreVideo, consentendo di visualizzare anteprime dell’effettivo risultato finale in tempo reale, e sfruttando le potenzialità della scheda video per il rendering, lasciando libera la CPU per altri compiti. Questo aspetto è molto importante anche in relazione all’attuale periodo di transizione, in quanto consente di slegare alcune ottimizzazioni dal processore utilizzato (PPC o Intel), facilitare il lavoro di sviluppo delle applicazioni, e sfruttare maggiormente l’hardware a disposizione.

iMovie - Clicca per ingrandire Abbandonando le applicazioni che già conosciamo per concentrarci sulla neonata iWeb, possiamo notare come questa sia realizzata nell’ormai classico stile delle ultime applicazioni Apple, tanto che ad una prima occhiata veloce si potrebbe quasi confonderlo con Pages (anch’essa in grado di esportare in formato HTML). L’applicazione è molto semplice, e proprio in questa sua semplicità mostra alcuni limiti comuni a molte applicazioni di questo genere: utilizzando questo software in maniera completamente guidata si corre il rischio di realizzare pagine tutte uguali tra loro, mentre personalizzando troppo si rischia di creare pagine web troppo pesanti. In definitiva, il nuovo software di Apple soffre dei classici problemi di gioventù, ma le premesse sono buone e possiamo aspettarci diversi miglioramenti per la prossima release, visto che i margini di miglioramento ci sono. iWeb resta comunque un ottimo software per chi non ha esperienza di HTML e vuole realizzare il proprio sito web (o il proprio blog) senza grosse pretese.

Ma cosa ha spinto Apple a realizzare un’applicazione come iWeb? C’era una reale esigenza di mercato, oppure Apple sta cercando di crearla? La verità probabilmente sta un po’ nel mezzo: per Mac OS X non ci sono molte applicazioni consumer di questo tipo, e ultimamente tra i più assidui navigatori della rete si sta diffondendo la mania del blog; se aggiungiamo che Apple è tra i maggiori sostenitori dei podcast audio e video (diffusi attraverso iTunes), e che vende spazio web ai propri utenti (insieme ad altri servizi come l’iDisk, ecc…), si vede chiaramente come iWeb sia un software chiave per Apple, che in questo modo riesce a creare un legame che va al di là di quello, ormai consolidato, tra hardware, sistema operativo e software, e si spinge fino ad includere Internet e altri servizi di rete.

iWeb - Clicca per ingrandire E’ facile immaginare come, grazie a iWeb, molti utenti verranno spinti a sottoscrivere un abbonamento a “.Mac”, mentre la maggiore diffusione dei podcast contribuirà al successo di questo strumento, che sta riscuotendo molto interesse sull’iTunes Music Store. Tutto questo contribuirà ad incrementare il fatturato di Apple, soprattutto in questo periodo di transizione che potrebbe portare ad un rallentamento delle vendite nell’attesa dell’uscita delle nuove macchine Intel. Dopotutto gli utenti Mac si sono sempre sentiti parte di una comunità (basta pensare ai numerosi club che si possono trovare in tutte le maggiori città), e le possibilità di condividere con estrema facilità photocast e podcast non fa che rafforzare questa idea ed ampliarla a tutti quelli che potranno usufruire di queste informazioni.

Contestualmente ad iLife ’06, Apple ha rilasciato anche la nuova versione di iWork, la mini-suite per l’ufficio che consente di creare documenti di testo (Pages) e presentazioni interattive (Keynote). In questo caso i miglioramenti sono molto più limitati: sono stati potenziati tutti gli strumenti che riguardano il comparto grafico (nuovi temi, grafici 3D, editing delle immagini,…) e in Keynote è stata aggiunta la possibilità di esportare la presentazione verso iDVD sotto forma di filmato. Al di là di questo, chi si attendeva l’aggiunta di nuove applicazioni come un foglio di calcolo o un database, è rimasto deluso, e dovrà accontentarsi delle nuove tabelle (sia in Pages che in Keynote) che permettono di inserire semplici formule. Forse Apple è stata troppo impegnata su altri fronti, o forse non voleva rompere le uova nel paniere al più famoso MS Office, ma in ogni caso iWorks’06 non offre molto di più a chi già possedeva la versione precedente.

Una possibilità più realistica, è quella che Apple attenda la standardizzazione di OpenXML , il formato proposto da Microsoft che verrà impiegato per il prossimo Office 12. Se questo formato passerà l’esame dell’ECMA International, l’intero mondo informatico potrà trarne giovamento, e tutti, Apple compresa, potranno realizzare applicazioni in grado di gestire documenti compatibili al 100% tra di loro, anche tra piattaforme differenti. Se così fosse, il prossimo anno potremmo assistere all’uscita di scena dell’ormai vecchio AppleWorks e all’integrazione di nuove applicazioni in iWork.

Per concludere, iLife ?06 è un aggiornamento che mi sento di consigliare anche a quelli che già utilizzano la precedente versione, mentre iWork ?06 non presenta molte attrattive per chi possiede la vecchia edizione: ciò non toglie che questo software, seppure meno completo di Office, rimanga una buona alternativa a basso costo del più blasonato concorrente. Entrambi i pacchetti sono in vendita a 79,00 euro IVA inclusa.

Domenico Galimberti
(Per contattare l’autore scrivere alla redazione )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ereilavak scrive:
    Re: i-crashpod
    e tu ti fidi più di ars technica che potenzialmente potrebbe essere stata corrotta, che migliaia di utenti insoddisfatti? ti vorrei far notare che nessuno si è mai lamentato della resistenza di altri prodotti di casa apple, quindi non è una battaglia religiosa (io stesso ho avuto un ipod mini , mi è caduto svariate volte e si è solo un po ammaccato) n.b. non si parla di solo graffi ma di veri e proprio schermi rotti alla prima caduta... informati trollazzo :)
  • IL RE DEI TROLL scrive:
    APPLE CREA IPOD ANTIGRAFFIO!
    non e' la cura definitiva...ma secondo me aiuta tantissimo(a patto che ovviamente non si metta l'ipod in tasca insieme a delle roccie appuntite....)http://www.macitynet.it/macity/aA23886/index.shtml
  • IL RE DEI TROLL scrive:
    APPLE CREA IPOD ANTIGRAFFIO!
    non e' la cura definitiva...ma secondo me aiuta tantissimo(a patto che ovviamente non si metta l'ipod in tasca insieme a delle roccie appuntite....)
  • Anonimo scrive:
    Re: i-crashpod
    - Scritto da: ereilavak
    un prodotto fragile che si rompe sistematicamente
    al primo urto

    NON DEVE ESSERE MESSO SUL MERCATO:Ecco un altro che NON ha letto l'articolo, non sa una mazza e pretende di dire la sua (stupidata) lo stesso.L'iPod nano NON si rompe al primo urto, non si rompre nenahce se lo lanci in aria, lo lasci atterrare sull'asfalto e ci passi sopra con la macchina."Semplicemente" si graffia, specialmente se l'hai scelto nero si vedono i graffi.Cosa che sa CHIUNQUE abbia mai acquistato un'auto scura...Ars Technica (se non lo conosci...affari tuoi) ha pubblicato un test sull'iPod nano appena uscito facendolo volare diverse volte sull'asfalto etc etc.Alla fine delle torture funzionava ancora...
  • Anonimo scrive:
    ah ah ah ah ah ibug
    dopo gli schemi del primo ipod che non erano sempre ben contrastati...dopo gli ipod metallizati dai colori sballati rispetto agli originali...ora anche gli ipo super pacco!!!!w applew i macachi
  • Anonimo scrive:
    Re: "Mandali in cu*o e basta"
    - Scritto da: Anonimo
    Siamo all'incirca nel 1998

    Jeff Cooke era molto emozionato quando Steve lo
    strappò alla Hewlett Packard, Interessante questo estratto, potresti citare da dove l'hai estrapolato? Si tratta di un libro?CiaoAureliano Buendia
    • Anonimo scrive:
      Re: "Mandali in cu*o e basta"
      http://www.espressonline.it/eol/free/jsp/detail.jsp?m1s=null&m2s=t&idCategory=4801&idContent=313090
      • Anonimo scrive:
        Re: "Mandali in cu*o e basta"
        ah beh allora attendibile.....e riprendendo tale articolo ti ci mando pure io....con la panda...pandaffan©ulo
        • Anonimo scrive:
          Re: "Mandali in cu*o e basta"
          - Scritto da: Anonimo
          ah beh allora attendibile.....e riprendendo tale
          articolo ti ci mando pure io....con la
          panda...pandaffan©uloCome direbbe il tuo guru ... vai in c*lo pure tu (e basta).
  • Anonimo scrive:
    Re: "Mandali in cu*o e basta"
    E' la fine di quelli che hanno un paio di buone idee (anzi, ottime): perdono di vista la realtà e diventano convinti assertori della propria personale infallibilità.
  • Anonimo scrive:
    Correzione...
    Correzione che suggerisco:DEVE ESSERE MESSO SUL MERCATO AD UN PREZZO PROPORZIONATO
    • Anonimo scrive:
      Re: Correzione...
      - Scritto da: Anonimo
      Correzione che suggerisco:

      DEVE ESSERE MESSO SUL MERCATO AD UN PREZZO
      PROPORZIONATO...e deve essere indicato che è più fragile di altri prodotti della stessa categoria.
      • Anonimo scrive:
        Re: Correzione...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Correzione che suggerisco:



        DEVE ESSERE MESSO SUL MERCATO AD UN PREZZO

        PROPORZIONATO

        ...e deve essere indicato che è più fragile di
        altri prodotti della stessa categoria.e si deve indicare che siete un po leggeri di consistenza come argomenti
    • Anonimo scrive:
      Re: Correzione...
      - Scritto da: Anonimo
      Correzione che suggerisco:

      DEVE ESSERE MESSO SUL MERCATO AD UN PREZZO
      PROPORZIONATO0 (valuta-a-scelta) ? :D .
  • Anonimo scrive:
    Si graffia? E' vero.
    Si è vero, purtroppo l'aggeggio tende a graffiarsi, molto più di altri oggetti di uso mobile quale telefonini, PDA o tante altre porcate che ormai amiamo portarci dietro.La soluzione è molto semplice, esistono moltissime custodie e per chi proprio non vuole rinunciare alle microdimensioni ci sono apposite pellicole pretagliate da applicare (semplicemente con acqua e sapone) che non intaccano il design nè le dimensioni.Se poi la gente pretende di mettersi in tasca gli ipod, sedersi sopra, appoggiarli dove capita o trattarli da imbecilli non è certo colpa di Apple.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si graffia? E' vero.
      - Scritto da: Anonimo
      Si è vero, purtroppo l'aggeggio tende a
      graffiarsi, molto più di altri oggetti di uso
      mobile quale telefonini, PDA o tante altre
      porcate che ormai amiamo portarci dietro.Ovvero in italia sarebbe non conforme a quello che l'utente si aspetta acquistandolo, e quindi si potrebbe applicare la legge per far valere i propri diritti su apple.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si graffia? E' vero.
        Infatti è così che va letta quella frase. Io invece di avvelenarmi il sangue l'ho protetto con la pellicola. Costa meno, perdo meno tempo e mi godo l'apparecchietto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si graffia? E' vero.
          - Scritto da: Anonimo
          Infatti è così che va letta quella frase. Io
          invece di avvelenarmi il sangue l'ho protetto con
          la pellicola. Costa meno, perdo meno tempo e mi
          godo l'apparecchietto.Se mai dovessi prendermene uno (ipotesi non remota), e visto che nemmeno io voglio rischiare di farmi avvelenarmi il sangue, mi dici che pellicola usi? A me piacerebbe applicare quelle pellicole che si trovano sopra gli schermi dei prodotti appena usciti di fabbrica. Purtroppo dopo un po' di tempo si staccano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Si graffia? E' vero.
            All'inizio avevo una custodia, solo che i dannati che la vendevano non specificavano se coprisse o no lo schermo, l'ho comprata ugualmente e in effetti non copriva lo schermo (come i tubes).Poi ho optato per le pellicole, non mi va di linkare qui quella che uso però cercando Google con "ipod film protection" troverai molti link. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Si graffia? E' vero.
      Allora si cambia.
  • Anonimo scrive:
    Costano tanto
    Per quanto possano essere un mast e tutto il resto , costano cmq tanto , ed è per questo che le persone fanno causa , quando spendi un sacco di soldi , ti aspetti almeno che ti cambino le cose senza batter ciglio.La prossima volta anzichè spendere in pubblicità/marketing , ditegli di fare prodotti che costano meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Costano tanto
      - Scritto da: Anonimo
      Per quanto possano essere un mast e tutto il
      resto , costano cmq tanto , ed è per questo che
      le persone fanno causa , quando spendi un sacco
      di soldi , ti aspetti almeno che ti cambino le
      cose senza batter ciglio.

      La prossima volta anzichè spendere in
      pubblicità/marketing , ditegli di fare prodotti
      che costano meno.ma va la trollazzo
  • Anonimo scrive:
    La grande mela non è più...
    ...sinonimo di qualità.Come tutte le società, quando i suoi prodotti cominciano a diventare richiestissimi abbassano la qualità dei materiali.
    • Anonimo scrive:
      Re: La grande mela non è più...
      ed ecco perchè ora hanno messo gli intel nei loro computer...
    • Anonimo scrive:
      Re: La grande mela non è più...

      ...sinonimo di qualità.
      Quando mai lo è stata ?Belli da vedere magari, ma progettati bene...
      • soulista scrive:
        Re: La grande mela non è più...
        - Scritto da: Anonimo

        ...sinonimo di qualità.


        Quando mai lo è stata ?
        Belli da vedere magari, ma progettati bene...Hai mai aperto un tower G5? e un iMac? o il vecchio "cube"?
        • Anonimo scrive:
          Re: La grande mela non è più...

          - Scritto da: Anonimo


          ...sinonimo di qualità.




          Quando mai lo è stata ?

          Belli da vedere magari, ma progettati bene...

          Hai mai aperto un tower G5? e un iMac? o il
          vecchio "cube"?Quale parte di progettati non ti è chiara? :D E comunque ho lavorato su computer apple da quando faceva gli apple II.Ciao
  • Anonimo scrive:
    modaioli da strapazzo
    Creative Zen, 40 Gb , 3 anni di utilizzo 180 ?, quanto costano 6 gb Apple?aahuahuahuauAh bè, certo l'Ipod è fico..ed eccovi serviti.Bravi, seguite le mode, seguite il marketing, seguite lo standard , non badate a spese, fidatevi dell'ìimmagine, il contenuto è un'ptional.Intanto io con il mio creative che non fa una piega con 40 gb e voi?Un pomeriggio nella metro ho visto un ragazzo con un IPOD che aveva il display indecifrabile, sembrava che lo avesse raschiato sull'asfalto, ho pensato, forse è caduto dalla moto ed è scivolato proprio sul display,che sfiga!poi leggo i difetti e rido ...che bello saper fare acquisti.
    • Anonimo scrive:
      Re: modaioli da strapazzo
      - Scritto da: Anonimo
      Creative Zen, 40 Gb , 3 anni di utilizzo 180 €,
      quanto costano 6 gb Apple?aahuahuahuau
      Ah bè, certo l'Ipod è fico..ed eccovi serviti.
      Bravi, seguite le mode, seguite il marketing,
      seguite lo standard , non badate a spese,
      fidatevi dell'ìimmagine, il contenuto è
      un'ptional.
      Intanto io con il mio creative che non fa una
      piega con 40 gb e voi?
      Un pomeriggio nella metro ho visto un ragazzo con
      un IPOD che aveva il display indecifrabile,
      sembrava che lo avesse raschiato sull'asfalto, ho
      pensato, forse è caduto dalla moto ed è scivolato
      proprio sul display,che sfiga!poi leggo i difetti
      e rido ...

      che bello saper fare acquisti.L'iPODdo fa tanto figo, non lo sapevi? :D .
    • Anonimo scrive:
      Re: modaioli da strapazzo
      ma sei fuori?! l'ipod è fescionJobs riuscirebbe a vendere a sta gente uno specchietto e fargli credere che è una rivoluzione tecnologica..
    • Anonimo scrive:
      Lo zen taiwanese...
      ...è proprio da sfigati.E poi regalare 180 euro a Creative...
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo zen taiwanese...
        Be' 4 gb di ipod nano pesano come una piuma...per il creative da 180 euro cosa ti porti lo zaino?- Scritto da: Anonimo
        ...è proprio da sfigati.

        E poi regalare 180 euro a Creative...
    • Anonimo scrive:
      cacciaballe da strapazzo
      - Scritto da: Anonimo
      Creative Zen, 40 Gb , 3 anni di utilizzo 180 ?,
      quanto costano 6 gb Apple?aahuahuahuau
      Ah bè, certo l'Ipod è fico..ed eccovi serviti.
      Bravi, seguite le mode, seguite il marketing,
      seguite lo standard , non badate a spese,
      fidatevi dell'ìimmagine, il contenuto è
      un'ptional.
      Intanto io con il mio creative che non fa una
      piega con 40 gb e voi?
      Un pomeriggio nella metro ho visto un ragazzo con
      un IPOD che aveva il display indecifrabile,
      sembrava che lo avesse raschiato sull'asfalto, ho
      pensato, forse è caduto dalla moto ed è scivolato
      proprio sul display,che sfiga!poi leggo i difetti
      e rido ...

      che bello saper fare acquisti.1) sei pagato dalla creative2) sei un troll con seri problemi psichici3) qualunque delle prime 2 sei un cantastorie perchè il MIO iPod 5G non ha nemmeno un graffio dopo 2 mesi di utilizzo
      • Anonimo scrive:
        Re: cacciaballe da strapazzo
        - Scritto da: Anonimo(cut)
        3) qualunque delle prime 2 sei un cantastorie
        perchè il MIO iPod 5G non ha nemmeno un graffio
        dopo 2 mesi di utilizzoLo tieni in una custodia di titanio?
        • Anonimo scrive:
          Re: cacciaballe da strapazzo


          3) qualunque delle prime 2 sei un cantastorie

          perchè il MIO iPod 5G non ha nemmeno un graffio

          dopo 2 mesi di utilizzo
          Lo tieni in una custodia di titanio?Noooooo, non l'ha mai acceso! L'importante è esibirlo mica usarlo :D
        • Anonimo scrive:
          Re: cacciaballe da strapazzo
          no lo tiene al sicuro...in una cavità buia e ben oliato.
      • soulista scrive:
        Re: cacciaballe da strapazzo
        - Scritto da: Anonimo
        3) qualunque delle prime 2 sei un cantastorie
        perchè il MIO iPod 5G non ha nemmeno un graffio
        dopo 2 mesi di utilizzoil mio ipod nano nero é stato graffiato dall'angolo smussato della copertina di plastica di una rubrica, l'unica volta in cui l'ho appoggiato sul tavolo senza il "calzino"... che mi pare graffi l'ipod a sua volta!Incredibile come un prodotto così di qualità e robusto (non sono ironico) abbia un difetto del genere
  • Anonimo scrive:
    La guerra dei NANI!
    nano di qua, ...nano di la, ...ma non lo troverai....(rotfl)nano di qua, ...nano di la, ...lui è felice, lo sai?....(rotfl)CI sono troppi nani in giro...(ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: La guerra dei NANI!
      - Scritto da: Anonimo
      nano di qua, ...
      nano di la, ...
      ma non lo troverai....(rotfl)
      nano di qua, ...
      nano di la, ...
      lui è felice, lo sai?....(rotfl)

      CI sono troppi nani in giro...(ghost)Biancaneve sotto i nani e Mork & Mindy sponsors di apple? :| .
  • Anonimo scrive:
    Macachi titubanti
    class action o non class action?http://www.dougszoo.com/photos/SnowMacaques/Dallas_ponder_300.jpg
    • Anonimo scrive:
      Re: Macachi titubanti
      Espressione giusta. Sembra quasi chiedersi se mettere in discussione la propria fede religiosa. Quasi quasi è meglio tenersi l'iPod fallato e assumersi la colpa convincendosi di averlo fatto cadere a terra.
      • Anonimo scrive:
        Re: Macachi titubanti
        - Scritto da: Anonimo
        Espressione giusta. Sembra quasi chiedersi se
        mettere in discussione la propria fede religiosa.
        Quasi quasi è meglio tenersi l'iPod fallato e
        assumersi la colpa convincendosi di averlo fatto
        cadere a terra.siete talmente presi dalla lotta anti apple che non vi rendete manco conto che possedere un ipod non implica usare un mac.ma a questo non ci pensate...troppo presi a sparare contro chi ha un macporacci
        • Anonimo scrive:
          Re: Macachi titubanti

          siete talmente presi dalla lotta anti apple che
          non vi rendete manco conto che possedere un ipod
          non implica usare un mac.

          ma a questo non ci pensate...troppo presi a
          sparare contro chi ha un mac

          poracciLo vedi che sei macaco? Chi ha l'iPod e non ha il mac non si fa problemi: va in causa legale come nell'articolo. Per lui la Apple è un'azienda come un'altra.
  • Anonimo scrive:
    Gli ipod non hanno difetti
    Sono perfetti! uffi:'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli ipod non hanno difetti
      - Scritto da: Anonimo
      Sono perfetti! uffi

      :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'(eh si peccato che gli ipod nano non lo sono :(((paga paga pagaaaaaaaaaaaaaaaa
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli ipod non hanno difetti
        io ho un ipod nano, e NON ha difettie sono sicuro che tenendolo dentro a uno custodianessun ipod nano avrà mai difetti...perchè un difetto è se mi si pianta il software, se mi si apre in 4 il dispositivo, se la batteria dura 20 minuti se il display non viene retroilluminato...ma non se il display si graffia!!!e di cosa devono farlo di diamante sto display??vorrei proprio vedere quel sig. Simon come cavolo lo teneva quell'ipod......non dimentichiamo che in america una signora vinse una causa contro una nota marca di elettrodomestici, perchè nelle istruzioni del microonde non c'era scritto di non inserire animali vivi all'interno, e lei invece ci aveva messo il gatto ad asciugare.. gatto che è ovviamente deceduto..
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli ipod non hanno difetti
          - Scritto da: Anonimo
          ma non se il display si graffia!!!
          e di cosa devono farlo di diamante sto display??
          E' un idea. Savebbe finalmente un vevo status simbol. l'iPod nano con flash da 60 giga, vetvo in diamante e steve che lo consegna di pevsona
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli ipod non hanno difetti
          - Scritto da: Anonimo
          io ho un ipod nano, e NON ha difetti
          e sono sicuro che tenendolo dentro a uno custodia
          nessun ipod nano avrà mai difetti...
          evidentemente il tuo non ne ha. altri non sono stati così fortunati
          perchè un difetto è se mi si pianta il software,
          se mi si apre in 4 il dispositivo, se la batteria
          dura 20 minuti se il display non viene
          retroilluminato...
          ma non se il display si graffia!!!
          e di cosa devono farlo di diamante sto display??
          c'è graffio e graffio, ad alcuni si è proprio rotto lo schermo.
          vorrei proprio vedere quel sig. Simon come cavolo
          lo teneva quell'ipod...
          ...non dimentichiamo che in america una signora
          vinse una causa contro una nota marca di
          elettrodomestici, perchè nelle istruzioni del
          microonde non c'era scritto di non inserire
          animali vivi all'interno, e lei invece ci aveva
          messo il gatto ad asciugare.. gatto che è
          ovviamente deceduto..è una leggenda urbana, come quella del tipo morto per asfissia dopo aver mangiato una pentola di fagioli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli ipod non hanno difetti
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            io ho un ipod nano, e NON ha difetti

            e sono sicuro che tenendolo dentro a uno
            custodia

            nessun ipod nano avrà mai difetti...



            evidentemente il tuo non ne ha. altri non sono
            stati così fortunatima non tutti sono stati così fortunati...per cui non generalizzare da trollazzo


            perchè un difetto è se mi si pianta il software,

            se mi si apre in 4 il dispositivo, se la
            batteria

            dura 20 minuti se il display non viene

            retroilluminato...

            ma non se il display si graffia!!!

            e di cosa devono farlo di diamante sto display??



            c'è graffio e graffio, ad alcuni si è proprio
            rotto lo schermo.
            ad altri no...anche a quelli di ars technica si è rotto lo schermo...lanciandolo per aria e lasciandolo ricadere sull'asfalto...ma funzionava ancora...saranno stati solo fortunati eh

            vorrei proprio vedere quel sig. Simon come
            cavolo

            lo teneva quell'ipod...

            ...non dimentichiamo che in america una signora

            vinse una causa contro una nota marca di

            elettrodomestici, perchè nelle istruzioni del

            microonde non c'era scritto di non inserire

            animali vivi all'interno, e lei invece ci aveva

            messo il gatto ad asciugare.. gatto che è

            ovviamente deceduto..

            è una leggenda urbana, come quella del tipo morto
            per asfissia dopo aver mangiato una pentola di
            fagioli.o come quelli che scrivono che i nano si rompono tutti e che sono difettati tuttileggende da troll...come te
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli ipod non hanno difetti
          Domani ti si bloccherà la macchina.Ti si avvicinerà uno alla guida di un modello identico alla tua, abbasserà il finestrino e ti dirà guardandoti come a un povero mammalucco:"La mia non ha mai avuto un problema".Tirerà su il finestrino e se ne andrà via tutto soddisfatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli ipod non hanno difetti
            Tutti a farsi i fighi con gli iPod ora che la merda viene a galla negate...
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli ipod non hanno difetti
            - Scritto da: Anonimo
            Domani ti si bloccherà la macchina.

            Ti si avvicinerà uno alla guida di un modello
            identico alla tua, abbasserà il finestrino e ti
            dirà guardandoti come a un povero mammalucco:
            "La mia non ha mai avuto un problema".

            Tirerà su il finestrino e se ne andrà via tutto
            soddisfatto.Hai appena fatto il profilo del macaco standard.Uno è già inca**ato nero con la voglia animale di sodomi**are selvaggiamente Steve Jobs che gli ha appena rifilato una fregatura (e vuole pure dei soldi per porvi rimedio) e il macaco se ne esce dicendoti con sufficienza: "il mio non ha mai avuto un problema!".La bocca della verità, il centro dell'universo! Se la sua esperienza è buona tutti gli altri sono per forza dei conta balle! Tu dimmi se a uno così non gli molleresti un cartone nei denti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli ipod non hanno difetti

            Hai appena fatto il profilo del macaco standard.
            Uno è già inca**ato nero con la voglia animale di
            sodomi**are selvaggiamente Steve Jobs che gli ha
            appena rifilato una fregatura (e vuole pure dei
            soldi per porvi rimedio) e il macaco se ne esce
            dicendoti con sufficienza: "il mio non ha mai
            avuto un problema!".
            La bocca della verità, il centro dell'universo!
            Se la sua esperienza è buona tutti gli altri sono
            per forza dei conta balle! Tu dimmi se a uno così
            non gli molleresti un cartone nei denti!invece c'è quello come te che non ha i soldi per comprarsi l'ipod perchè invece di andare a lavorare sta tutto il giorno sul computer PC accuratamente assemblato a togliere virusinvidioso
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli ipod non hanno difetti
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Domani ti si bloccherà la macchina.



            Ti si avvicinerà uno alla guida di un modello

            identico alla tua, abbasserà il finestrino e ti

            dirà guardandoti come a un povero mammalucco:

            "La mia non ha mai avuto un problema".



            Tirerà su il finestrino e se ne andrà via tutto

            soddisfatto.

            Hai appena fatto il profilo del macaco standard.
            Uno è già inca**ato nero con la voglia animale di
            sodomi**are selvaggiamente Steve Jobs che gli ha
            appena rifilato una fregatura (e vuole pure dei
            soldi per porvi rimedio) e il macaco se ne esce
            dicendoti con sufficienza: "il mio non ha mai
            avuto un problema!".
            La bocca della verità, il centro dell'universo!
            Se la sua esperienza è buona tutti gli altri sono
            per forza dei conta balle! Tu dimmi se a uno così
            non gli molleresti un cartone nei denti!il tuo invece è il profilo dello scemo del villaggio...visto che chi ha un ipod non deve per forza avere un mac...ma voi siete troppo presi a spararle grosse
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli ipod non hanno difetti

            il tuo invece è il profilo dello scemo del
            villaggio...visto che chi ha un ipod non deve per
            forza avere un mac...ma voi siete troppo presi a
            spararle grosseChi ha l'iPod e non il mac non si arrampica sugli specchi per difendere un'azienda. I macachi lo fanno, ma non l'utente che usa Pc + iPod.
  • Anonimo scrive:
    tutti uguali
    come sony pagliacci pure loro..bravi bravi pagate e basta altro che 25 euro solo le pecore pagherebbero 25 euro per aggiustare qualcosa che avete venduto difettoso
    • Anonimo scrive:
      Re: tutti uguali
      - Scritto da: Anonimo
      come sony pagliacci pure loro..
      bravi bravi pagate e basta altro che 25 euro solo
      le pecore pagherebbero 25 euro per aggiustare
      qualcosa che avete venduto difettososolo FUD provocato da M$, l'avvocato è un exdipendente M$...Apple si comporta anche in maniera che non ho mai visto fare a Sony o M$... regalare qualcosa in più del promesso:http://punto-informatico.it/p.asp?i=57864&r=PI
      • Anonimo scrive:
        Re: tutti uguali

        Apple si comporta anche in maniera che non ho mai
        visto fare a Sony o M$... regalare qualcosa in
        più del promesso:
        http://punto-informatico.it/p.asp?i=57864&r=PI...insomma hanno sempre ragione ahche quando hanno torto
        • Anonimo scrive:
          Re: tutti uguali
          - Scritto da: Anonimo

          Apple si comporta anche in maniera che non ho
          mai

          visto fare a Sony o M$... regalare qualcosa in

          più del promesso:

          http://punto-informatico.it/p.asp?i=57864&r=PI

          ...insomma hanno sempre ragione ahche quando
          hanno tortohai la certezza? è stata condannata? no.al contrario M$ e Sony sono state colte in palese "fallo"... mentre tentavano di metterlo in **lo ai consumatori...
      • Anonimo scrive:
        Re: tutti uguali

        Apple si comporta anche in maniera che non ho mai
        visto fare a Sony o M$... regalare qualcosa in
        più del promesso:
        http://punto-informatico.it/p.asp?i=57864&r=PIil tuo è un ragionamento da pecora25 euro in più non esiste.se compro una cosa e non funziona ESIGO che mi venga cambiata non che gli dò 25 euro.Son tutti uguali non ci sono aziende più serie la vogliono tutti mettere in c**o ai consumatori svegliatevi
        • Anonimo scrive:
          Re: tutti uguali
          - Scritto da: Anonimo


          Apple si comporta anche in maniera che non ho
          mai

          visto fare a Sony o M$... regalare qualcosa in

          più del promesso:

          http://punto-informatico.it/p.asp?i=57864&r=PI

          il tuo è un ragionamento da pecora
          25 euro in più non esiste.
          se compro una cosa e non funziona ESIGO che mi
          venga cambiata non che gli dò 25 euro.
          Son tutti uguali non ci sono aziende più serie la
          vogliono tutti mettere in c**o ai consumatori
          svegliatevia me l'iMac con il monitor che aveva 4 pixel bruciati lo hanno sostituito con tante scude...
          • Anonimo scrive:
            Re: tutti uguali
            - Scritto da: Anonimo
            scude...scuse...
          • Anonimo scrive:
            Re: tutti uguali

            a me l'iMac con il monitor che aveva 4 pixel
            bruciati lo hanno sostituito con tante scude...si ma qua pare non vogliano farlo se non versando 25 euro.Nessuno avrebbe avuto da ridire se lo cambiavano subito
          • Anonimo scrive:
            Re: usa il cervello....

            ma non dire str@nz@te... io ho un iPod Video e la
            mia tipa un nano, sono assolutamente identici il
            nano è solo la metà come proporzioni e nessuno
            dei due si è graffiato in maniera rilevante e
            credimi specialmente il mio con foto e video si è
            fatto il gire di tutte le tavolate di amici, tra
            pizze, birre e fiorentine!

            i graffi ce l'hanno nel cervello....
            i graffi nel cervello ce li ha chi compra ipod perchè "è figo..".C'e' una causa vedremo chi la vince.
          • Anonimo scrive:
            Re: usa il cervello....
            - Scritto da: Anonimo


            ma non dire str@nz@te... io ho un iPod Video e
            la

            mia tipa un nano, sono assolutamente identici il

            nano è solo la metà come proporzioni e nessuno

            dei due si è graffiato in maniera rilevante e

            credimi specialmente il mio con foto e video si
            è

            fatto il gire di tutte le tavolate di amici, tra

            pizze, birre e fiorentine!



            i graffi ce l'hanno nel cervello....



            i graffi nel cervello ce li ha chi compra ipod
            perchè "è figo..".
            C'e' una causa vedremo chi la vince.
            m non scrivere cazzate ignorante
          • Anonimo scrive:
            Re: usa il cervello....

            ma non dire str@nz@te... io ho un iPod Video e la
            mia tipa un nanoe non sei geloso?
          • Anonimo scrive:
            Re: usa il cervello....
            - Scritto da: Anonimo

            ma non dire str@nz@te... io ho un iPod Video e
            la

            mia tipa un nano

            e non sei geloso?Biancaneve sotto i nani :p .
          • Anonimo scrive:
            Re: usa il cervello....
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            ma non dire str@nz@te... io ho un iPod Video e

            la


            mia tipa un nano



            e non sei geloso?

            Biancaneve sotto i nani :p .e l'ottavo nano ti è entrato nel c*lo?
          • Anonimo scrive:
            Re: tutti uguali
            - Scritto da: Anonimo
            ... con tante scude...Tante scudisciate ti ci vogliono :@ .
      • Anonimo scrive:
        Re: tutti uguali
        da quando gli ex-dipendenti fanno favori alle ditte per le quali lavoravano?e poi "favori" di che....visto che Bill è un investitore Apple
        • Anonimo scrive:
          Re: tutti uguali

          e poi "favori" di che....visto che Bill è un
          investitore AppleNotizia vecchia. Bill Gates non ha più nulla di Apple.Comunque il macaco si attacca a qualunque cosa pur di salvare la sua sacra azienda, che non è interessata a lucrare sui suoi prodotti, ma è impegnata a salvare il mondo da windows vendendo computer a caro prezzo e prestando un'assistenza ancora più cara.
          • Anonimo scrive:
            Re: tutti uguali
            - Scritto da: Anonimo


            e poi "favori" di che....visto che Bill è un

            investitore Apple

            Notizia vecchia. Bill Gates non ha più nulla di
            Apple.
            Comunque il macaco si attacca a qualunque cosa
            pur di salvare la sua sacra azienda, che non è
            interessata a lucrare sui suoi prodotti, ma è
            impegnata a salvare il mondo da windows vendendo
            computer a caro prezzo e prestando un'assistenza
            ancora più cara.mentre il trollazzo doc ancora non si è accorto che non si deve per forza avere un mac per essere possessore di ipod...troppo impegnato a spararle grosse il trollazzo per accorgersenesfigatone
          • Anonimo scrive:
            Re: tutti uguali
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            e poi "favori" di che....visto che Bill è un


            investitore Apple



            Notizia vecchia. Bill Gates non ha più nulla di

            Apple.

            Comunque il macaco si attacca a qualunque cosa

            pur di salvare la sua sacra azienda, che non è

            interessata a lucrare sui suoi prodotti, ma è

            impegnata a salvare il mondo da windows vendendo

            computer a caro prezzo e prestando un'assistenza

            ancora più cara.

            mentre il trollazzo doc ancora non si è accorto
            che non si deve per forza avere un mac per essere
            possessore di ipod...troppo impegnato a spararle
            grosse il trollazzo per accorgersene

            sfigatonee che cavolo c'entra con quello che ha scritto l'altro utente?
        • Anonimo scrive:
          Re: tutti uguali
          - Scritto da: Anonimo
          da quando gli ex-dipendenti fanno favori alle
          ditte per le quali lavoravano?

          e poi "favori" di che....visto che Bill è un
          investitore Appleseh e pure con diritto di voto...ma svegliati che non è + così da un pezzo trollazzo
Chiudi i commenti