iMac e l'usabilità by Apple

di C. Filippo Follis (Norisberghen.it) - All'esame del Progetto D-User, che guarda Apple dal punto di vista dell'utente disabile, i nuovi computer sbarcati questa estate. D-qualità e d-caratteristiche

Roma – Il 7 agosto scorso, era un martedì, Apple dette concretezza a molte voci che candidavano l’iMac come protagonista di un evento che avrebbe ricondotto l’attenzione sui computer. Era infatti troppo tempo che parlando di Apple si trattava solo, o quasi, di iPhone. Erano già stati proposti i nuovi MacBook Pro ed altro, ma il porta bandiera, l’iMac, era sempre rimasto quello che era dall’ultimo aggiornamento stilistico. Ad onor del vero va detto che altri aggiornamenti, su altre macchine, avevano offerto sicuramente interessanti apporti tecnologici, ma non vi era stata una riscrittura sostanziale del design. Gli stessi MacBook Pro, salvo irrilevanti dettagli estetici, sono ancora ciò che nel 2003 stupì ed affascino il pobblico.

L’iMac invece è stato ridisegnato e la scelta dei materiali è cambiata come molti iniziavano a sperare. La plastica bianca avrebbe lasciato il posto al metallo, a quell’alluminio che aveva fortemente caratterizzato i desktop ed i portatili di fascia alta.

Parata di nuovi iMac

Questo articolo non si preoccuperà minimamente di esaminare gli aspetti più tecnici bensì punterà lo sguardo sull’Usabilità dei nuovi hardware quasi a voler aggiornare l’articolo ” Quanto sono usabili i Mac? ” propostovi il primo giugno scorso. Giungiamo ora al dunque.

iMac, fra metallo e vetro
L’innovazione, se gestita bene, mira a non cancellare mai la riconoscibilità con il proprio passato, si cancellerebbe un patrimonio storico che dimenticherebbe troppi legami. In questa ottica è stato ridisegnato l’iMac che ora si presenta così.

Nuovo iMac 2007 visto di profilo

l’iMac era, ed oggi lo è di più, uno dei desktop più belli mai disegnati e così lo è stato nelle varie metamorfosi. Personalmente sogno il 24″ anziché il 20″ per poterlo “vivere” anche come TV. Sulla bellezza del concept non si discute. Sulla validità di utilizzare l’alluminio ed il vetro (!) neppure. Più eco friendly ed al sicuro dalle righe che inevitabilmente affliggevano la plastica.

Però, questa meraviglia quanto è Usabile ed Accessibile per un D-User?
Poco, molto poco. Per un D-User rimane da ” bollino rosso ” in assenza di soluzioni che aggiungono hardware all’acquisto del solo iMac. Per non ripetere cose già scritte a giugno vi rimando alla lettura di quanto avevo scritto sul suo predecessore . Sicuramente la carenza più grave è la continua mancanza del pulsante power sulla tastiera per gestire accensione e spegnimento. Sicuramente il punto di forza dei nuovi iMac per molti D-User sarà la nuova tastiera che esamineremo in questo stesso articolo.

Ora vediamo alcune caratteristiche dell’iMac attraverso una breve carrellata di immagini:

iMac, vista del retro

Così si presenta il retro del nuovo iMac, completamente nero.

iMac, i connettori sul retro

I connettori sul retro dell’iMac rimangono uno dei maggiori punti deboli per il D-User che ha difficoltà a gestire una mano ferma od alzarsi per raggiungere il retro.

iMac, profilo anteriore che evidenzia il contatto vetro-alluminio

L’utilizzo di materiali come l’alluminio ed il vetro sono importanti per preservare maggiormente il prodotto da graffi che potrebbero derivare da movimenti impropri perché distonici, ad esempio.

iMac, la iSight integrata

La iSight integrata e certamente un punto a favore di iMac come di altri computer Apple e non solo.

La nuova tastiera in dotazione ai Mac
Alla domanda “Qual è la tastiera migliore?” credo non vi sia una risposta assoluta. È un dispositivo che deve incontrare le singole esigenze. Da anni Apple dotava i propri Mac di una tastiera semplice e minimalista. Come tutte le tastiere concepite anni fa aveva un discreto spessore. Alcune aziende di accessori propongono anche soluzioni con la funzione di poggia polsi al fine di stancar meno le braccia!

La nuova nuova tastiera Apple di tipo USB

La silouette della nuove tastiere è eccellente! La parte anteriore è estremamente bassa e consente di giungere ai tasti in maniera molto agevole. Molti D-User hanno patologie che indeboliscono la fisicità degli arti, questa tastiera va loro incontro proprio per la dolcezza della “scalata” ai tasti. Questi stessi risultano distanziati e questo è un altro doppio vantaggio: per un Disabile motorio si riducono le possibilità di toccare due o più tasti anziché uno e per una maggiore gravità delle distonie la distanza maggiorata permette l’uso di Scudi che prima non era possibile collocare. Il profilo in alluminio potrebbe essere la sagoma su cui far scorrere lo scudo.
Per la prima volta sarebbe possibile per molti D-User pensare di non dover cambiare tastiera. Occorrerebbe solo realizzare uno scudo accessorio dal costo di pochi euro se distribuito tramite i canali degli “accessori Apple” e non degli “Ausili”.
Sempre il profilo in alluminio ne fa un prodotto da incasso. Soluzione grandemente utile in molti casi e che sarà apprezzata, se evidenziata, anche da chi studia o realizza banchi di scrittura.

La nuova nuova tastiera Apple di tipo USB, profilo sinistro

La nuova nuova tastiera Apple di tipo USB, profilo destro

Come già evidenziato nel precedente articolo più volte ricordato, una delle drammatiche carenze , eredità degli ultimi anni, è la mancanza del tasto d’accensione del Mac. Una carenza non della tastiera, ma di una ammodernata concezione del sistema nel suo complesso. Una conquistata scomodità per Tutti che diventa barriera per il D-User!

Escludendo, ma non dimenticando, questa lacuna si può affermare che la nuova tastiera è un prodotto fortemente camaleontico che meriterebbe di evolversi proprio nella mancanza del tasto power per avvicinarsi ad una perfezione strutturale.

La versione Bluetooth

La nuova nuova tastiera Apple di tipo BT

La Tastiera Bluetooth eredita i pregi di quella con il filo anche se, essendo più compatta, soffre di “ristrettezze” come quelle gravanti sulla distanza fra i tasti freccia. Lodevole la ricollocazione del tasto di accensione e spegnimento del BT. Ora anche un D-User potrà accendere e spegnere la tastiera senza doverla sollevare.

La nuova nuova tastiera Apple di tipo BT, profilo sinistro

La nuova nuova tastiera Apple di tipo BT, profilo destro

Le novità software
Non potevo esimermi dal citarle in quanto co-protagoniste della “calda estate di Apple”, mi esimo dal recensirle perché non ho ancora avuto il piacere di possedere iLife ed iWork. Speriamo prossimamente… Un hardware in alcuni casi lo si può comprendere anche da una foto, un software no…
L’iMac è un prodotto splendido, forse anche esagerato. Non è certamente un prodotto con cui si conquistano nuovi mercati passando per l’aspetto economico del prodotto. È forse quello che rispolvera il tormentone: “Eh, ma i Mac son più cari dei PC…”.

I 1.199,00 euro del modello base non sono molti per un prodotto che li vale tutti. Certamente non è un valore in grado di contrastare l’offerta PC, come il Mac mini. Non l’ho mai visto adatto a questo scopo perché venduto privo di elementi a corredo che ne farebbero un Mac e non un punto da cui partire.

Anche il costo è uno strumento di Accessibilità… Ora che abbiamo un Super iMac sarebbe ora di produrre aMac dove la “a” sta per All: destinato a tutti. questo però non accadrà mai, è certamente utopico immaginare un aMac che costa il doppio di un iPod classic.

L’iMac, anche se da bollino rosso, è un computer che può diventare estremamente Usabile con l’aggiunta di 150/200 euro di hardware destinato a portare in zone comode i connettori ed il lettore/masterizzatore di CD/DVD.
Il diritto da parte del D-User di richiedere la riduzione IVA dal 20 al 4% può compensare in parte o completamente la maggior spesa per un sistema integrato HD/USB/FireWire ed un masterizzatore esterno magari LaCie LightScribe che con la possibilità di scrivere etichette testuali e grafiche sopperisce spesso all’impossibilità di farlo manualmente.

Partendo da un’aggiunta ulteriore di circa 100 euro si può avere su iMac la TV ed anche la gestione dei programmi e loro registrazione. Per un D-User fare tutto ciò con un sistema operativo come l’OS X è una garanzia di stile, stabilita e semplice piacere…

Carlo Filippo Follis
Norisberghen.it
Progetto Apple D-User

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • novello rossi scrive:
    java e non javascript!!!!!!!
    A mio avviso, ma spero di essere smentito, è java e non javascript a rappresentare il rischio maggiore!!!Ma anche se sbaglio è sicuramente da disabilitare anche java!!!!Cordiali saluti rossi
  • novello rossi scrive:
    java e non javascript!!!!!!!
    A mio avviso, ma spero di essere smentito, è java e non javascript a rappresentare il rischio maggiore!!!Ma anche se sbaglio è sicuramente da disabilitare anche java!!!!Cordiali saluti rossi
  • khadija hodhod scrive:
    guida
    vorrei imparare a guidare
  • Pico della Mirandola scrive:
    Nuove lezioni con conducente
    Aspettiamo con ansia le nuove lezioni di Tor e i servizi aggiuntivi.Dai MarcoGrazie
  • Pico della Mirandola scrive:
    Nuove lezioni con conducente
    Aspettiamo con ansia le nuove lezioni di Tor e i servizi aggiuntivi.Dai MarcoGrazie
    • Fabiano scrive:
      Re: Nuove lezioni con conducente
      - Scritto da: Pico della Mirandola
      Aspettiamo con ansia le nuove lezioni di Tor e i
      servizi
      aggiuntivi.

      Dai Marco
      GrazieSi si rivela mo,to utile sopratutto per veicolare informazioni da/a quei paesi che bloccano tutto con censure informativhe etc...Ottimo ma complesso da studiare per poterlo utilizzare con cognizione.A quando la prossima lezione su tutti i servizi offferti da Tor?Ciao Calamari sei sempre un passo avanti gli altri.
    • Fabiano scrive:
      Re: Nuove lezioni con conducente
      - Scritto da: Pico della Mirandola
      Aspettiamo con ansia le nuove lezioni di Tor e i
      servizi
      aggiuntivi.

      Dai Marco
      GrazieSi si rivela mo,to utile sopratutto per veicolare informazioni da/a quei paesi che bloccano tutto con censure informativhe etc...Ottimo ma complesso da studiare per poterlo utilizzare con cognizione.A quando la prossima lezione su tutti i servizi offferti da Tor?Ciao Calamari sei sempre un passo avanti gli altri.
  • Marco scrive:
    Referer
    Ho notato che alcuni siti (tipo la NetAccademy della Cisco) disabilitando i referer non funzionano più al momento del login.Probabilmente i siti, prima di procedere con l'autenticazione, utilizzano le informazioni ricevute tramite i referer verificando che queste provengano effettivamente dal sito corretto.Quindi mi domando, è vermante opportuno disabilitare i refer senza pensarci un attimo come scritto nell'articolo?
  • Marco scrive:
    Referer
    Ho notato che alcuni siti (tipo la NetAccademy della Cisco) disabilitando i referer non funzionano più al momento del login.Probabilmente i siti, prima di procedere con l'autenticazione, utilizzano le informazioni ricevute tramite i referer verificando che queste provengano effettivamente dal sito corretto.Quindi mi domando, è vermante opportuno disabilitare i refer senza pensarci un attimo come scritto nell'articolo?
  • Arco Bau scrive:
    cancellare i cookies
    ma scusate, se cancellate sempre i cookies, che tracciamento si può fare?ovvero io te li lascio registrare, ok, tu sei contento... e io li cancello immediatamente dopo.no?
  • Arco Bau scrive:
    cancellare i cookies
    ma scusate, se cancellate sempre i cookies, che tracciamento si può fare?ovvero io te li lascio registrare, ok, tu sei contento... e io li cancello immediatamente dopo.no?
  • Arco Bau scrive:
    purtroppo calamari non risponde
    purtroppo calamari non risponde sui forum.forse PI non funziona con le regole indicate da lui!! ;)
  • Arco Bau scrive:
    purtroppo calamari non risponde
    purtroppo calamari non risponde sui forum.forse PI non funziona con le regole indicate da lui!! ;)
  • Death Mask scrive:
    Re: spiegami Calamari perche' nun c'arrivo..
    - Scritto da: mr_setter
    TOR: o lo usi sempre o non lo usi mai! Non riesco
    a seguirti/seguirvi anche nei thread quando ad un
    certo punto postate frasi del tipo "e' meglio
    usare un browser per la normale navigazione ed
    uno per quando necessita l'uso di TOR" oppure
    "beh e' ovvio che quando ti serve una navigazione
    sicura allora passi a TOR perche' normalmente non
    e' cosi' necessario il suo utilizzo ma solo in
    particolari casi o condizioni". Allora, folks,
    guardiamoci dritti dritti nelle palle degli occhi
    e rispondete sinceramente a questa mia domanda:
    "MA QUANDO TI SERVE UNA NAVIGAZIONE SICURA?!? E
    SOPRATTUTTO PER COSA TI SERVE? In parole povere:
    quali sarebbero questi benedetti siti dove
    forzatamente dovrei utilizzare una delle tante
    versioni di TOR Indovina indovinello: quali potranno mai essere questi siti dove FORZATAMENTE per _vederli_ è necessario essere non riconoscibili ? Alla polpost l'ardua risposta
  • Death Mask scrive:
    Re: spiegami Calamari perche' nun c'arrivo..
    - Scritto da: mr_setter
    TOR: o lo usi sempre o non lo usi mai! Non riesco
    a seguirti/seguirvi anche nei thread quando ad un
    certo punto postate frasi del tipo "e' meglio
    usare un browser per la normale navigazione ed
    uno per quando necessita l'uso di TOR" oppure
    "beh e' ovvio che quando ti serve una navigazione
    sicura allora passi a TOR perche' normalmente non
    e' cosi' necessario il suo utilizzo ma solo in
    particolari casi o condizioni". Allora, folks,
    guardiamoci dritti dritti nelle palle degli occhi
    e rispondete sinceramente a questa mia domanda:
    "MA QUANDO TI SERVE UNA NAVIGAZIONE SICURA?!? E
    SOPRATTUTTO PER COSA TI SERVE? In parole povere:
    quali sarebbero questi benedetti siti dove
    forzatamente dovrei utilizzare una delle tante
    versioni di TOR Indovina indovinello: quali potranno mai essere questi siti dove FORZATAMENTE per _vederli_ è necessario essere non riconoscibili ? Alla polpost l'ardua risposta
  • Death Mask scrive:
    DISOBBEDIENZA CIVILE
    Complimenti per la "lodevole" iniziativa, per i soliti noti: godetevela finchè dura, i doppi sensi sono voluti
  • Death Mask scrive:
    DISOBBEDIENZA CIVILE
    Complimenti per la "lodevole" iniziativa, per i soliti noti: godetevela finchè dura, i doppi sensi sono voluti
  • Pink Ballon scrive:
    domanda importante x Firefox
    In Tools/Options/Content/File Types(Manage) si può scegliere se aprire determinati tipi di file con dei plugin, come QuickTime o Macromedia Player o programmi, come Media Player, o Adobe ReaderNon so se tali programmi e plugin si connettono bypassando Tor.Se così è (vorrei una risposta) per la sicurezza è obbligatorio selezionare "save them on my computer"
  • Pink Ballon scrive:
    domanda importante x Firefox
    In Tools/Options/Content/File Types(Manage) si può scegliere se aprire determinati tipi di file con dei plugin, come QuickTime o Macromedia Player o programmi, come Media Player, o Adobe ReaderNon so se tali programmi e plugin si connettono bypassando Tor.Se così è (vorrei una risposta) per la sicurezza è obbligatorio selezionare "save them on my computer"
    • plutopippo scrive:
      Re: domanda importante x Firefox
      La connessione avviene sempre tramite il proxy impostato, quindi non ce n'e' bisogno.
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: domanda importante x Firefox
        - Scritto da: plutopippo
        La connessione avviene sempre tramite il proxy
        impostato, quindi non ce n'e'
        bisogno.Mi spiace, non è così. Dipende dal plugin. Per esempio, Flash, può essere istruito ad una connessione diretta, ignorando le impostazioni del browser.E infatti Flash è molto usato per scoprire gli IP degli utenti Tor.Se poi apri un contenuto multimediale che "telefona a casa" usando un programma esterno al browser... allora ancora una volta ti inchiappetti da solo. È bene ricordare che anche alcuni contenuti multimediali (l'ho per esempio visto fare a Windows Media Player) hanno la possibilità di aprire pagine web e connettersi a server remoti anche una volta scaricati e salvati sul disco.
        • Dioniso scrive:
          Re: domanda importante x Firefox
          - Scritto da: Alphonse Elric
          - Scritto da: plutopippo

          La connessione avviene sempre tramite il proxy

          impostato, quindi non ce n'e'

          bisogno.

          Mi spiace, non è così. Dipende dal plugin. Per
          esempio, Flash, può essere istruito ad una
          connessione diretta, ignorando le impostazioni
          del
          browser.
          E infatti Flash è molto usato per scoprire gli IP
          degli utenti
          Tor.

          Se poi apri un contenuto multimediale che
          "telefona a casa" usando un programma esterno al
          browser... allora ancora una volta ti
          inchiappetti da solo. È bene ricordare che anche
          alcuni contenuti multimediali (l'ho per esempio
          visto fare a Windows Media Player) hanno la
          possibilità di aprire pagine web e connettersi a
          server remoti anche una volta scaricati e salvati
          sul
          disco.su linux esiste un modo per impostare un "proxy di sistema"? qualcosa che agisca a livello di stack dei protocolli ethernet?e su windows?non si può fare qualcosa tramite le connessioni virtuali?
        • plutopippo scrive:
          Re: domanda importante x Firefox
          Vero, pardon per l'errore... Sono abituato a ragionare in termini di "nessun plugin/script attivo" :) Se devo usufruire di un contenuto da una fonte untrusted cerco di scaricarlo in locale e di eseguirlo con un player opportunamente configurato affinche' non mi giochi brutti scherzi ;)
        • plutopippo scrive:
          Re: domanda importante x Firefox
          Vero, pardon per l'errore... Sono abituato a ragionare in termini di "nessun plugin/script attivo" :) Se devo usufruire di un contenuto da una fonte untrusted cerco di scaricarlo in locale e di eseguirlo con un player opportunamente configurato affinche' non mi giochi brutti scherzi ;)
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: domanda importante x Firefox
        - Scritto da: plutopippo
        La connessione avviene sempre tramite il proxy
        impostato, quindi non ce n'e'
        bisogno.Mi spiace, non è così. Dipende dal plugin. Per esempio, Flash, può essere istruito ad una connessione diretta, ignorando le impostazioni del browser.E infatti Flash è molto usato per scoprire gli IP degli utenti Tor.Se poi apri un contenuto multimediale che "telefona a casa" usando un programma esterno al browser... allora ancora una volta ti inchiappetti da solo. È bene ricordare che anche alcuni contenuti multimediali (l'ho per esempio visto fare a Windows Media Player) hanno la possibilità di aprire pagine web e connettersi a server remoti anche una volta scaricati e salvati sul disco.
    • plutopippo scrive:
      Re: domanda importante x Firefox
      La connessione avviene sempre tramite il proxy impostato, quindi non ce n'e' bisogno.
  • Silente scrive:
    Torpark 2.0.0.3a
    Che ne dite di questo pacchettino? A me sembra ok ma volevo sentire qualche parere esperto! ;)
  • Silente scrive:
    Torpark 2.0.0.3a
    Che ne dite di questo pacchettino? A me sembra ok ma volevo sentire qualche parere esperto! ;)
    • Silente scrive:
      Re: Torpark 2.0.0.3a
      - Scritto da: Silente
      Che ne dite di questo pacchettino?
      A me sembra ok ma volevo sentire qualche parere
      esperto!
      ;)Correggo: ora si chiama xB Browser....http://xerobank.com/xB_browser.htmlimpressioni?
      • suntzumat scrive:
        Re: Torpark 2.0.0.3a
        affermazione:devi pagare per navigare anonimodomanda:perchè vuoi navigare in modo anonimo?possibile risposta:è un mio diritto.dunque:perchè dovrei pagare per esercitare un mio diritto? :)che ne pensate?
        • pippone baudone scrive:
          Re: Torpark 2.0.0.3a
          - Scritto da: suntzumat
          affermazione:
          devi pagare per navigare anonimo

          domanda:
          perchè vuoi navigare in modo anonimo?

          possibile risposta:
          è un mio diritto.
          dunque:
          perchè dovrei pagare per esercitare un mio
          diritto?
          :)

          che ne pensate?scusa ma questo diritto dove e' sancito? perche' allo stesso modo non pretendi di poter girare in auto anonimo senza targa e senza documenti? dopotutto che diritto hanno gli altri di sapere chi sta guidando qell'auto?
        • pippone baudone scrive:
          Re: Torpark 2.0.0.3a
          - Scritto da: suntzumat
          affermazione:
          devi pagare per navigare anonimo

          domanda:
          perchè vuoi navigare in modo anonimo?

          possibile risposta:
          è un mio diritto.
          dunque:
          perchè dovrei pagare per esercitare un mio
          diritto?
          :)

          che ne pensate?scusa ma questo diritto dove e' sancito? perche' allo stesso modo non pretendi di poter girare in auto anonimo senza targa e senza documenti? dopotutto che diritto hanno gli altri di sapere chi sta guidando qell'auto?
        • Silente scrive:
          Re: Torpark 2.0.0.3a
          - Scritto da: suntzumat
          affermazione:
          devi pagare per navigare anonimo

          domanda:
          perchè vuoi navigare in modo anonimo?

          possibile risposta:
          è un mio diritto.
          dunque:
          perchè dovrei pagare per esercitare un mio
          diritto?
          :)

          che ne pensate?No non hai guardato bene: è tipo una Portable Firefox gia impacchettata con Tor ed è gratuita. Poi la stessa azienda offre a pagamento servizi più avanzati e veloci, per quanto ho capito, ma il resto è gratuito... comunque io oggi l'ho provato e sembra molto buono come pacchetto. Ha passato alla grande tutti i test di torcheck di default :D
      • suntzumat scrive:
        Re: Torpark 2.0.0.3a
        affermazione:devi pagare per navigare anonimodomanda:perchè vuoi navigare in modo anonimo?possibile risposta:è un mio diritto.dunque:perchè dovrei pagare per esercitare un mio diritto? :)che ne pensate?
    • Silente scrive:
      Re: Torpark 2.0.0.3a
      - Scritto da: Silente
      Che ne dite di questo pacchettino?
      A me sembra ok ma volevo sentire qualche parere
      esperto!
      ;)Correggo: ora si chiama xB Browser....http://xerobank.com/xB_browser.htmlimpressioni?
  • andres scrive:
    Su Linux serve anche privoxy
    Per far girare TorQui c'e' una guida:http://yep.it/t8htrz
  • andres scrive:
    Su Linux serve anche privoxy
    Per far girare TorQui c'e' una guida:http://yep.it/t8htrz
  • master web scrive:
    TOR, COME UCCIDERE IL WEB
    come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor , evitando che possano visitare il miei siti. Mi dispiace inoltre che si consideri in cattiva luce il referrer, spesso l'unico strumento che noi webmaster abbiamo a disposiizione per conoscere e migliorare la visibilita' del sito.Navigare anonimi e' senz'altro volersi nascondere, se uno entra a casa mia; il mio sito, devo e voglio sapere di chi si tratta. stasso discorso vale per i proxy.
  • master web scrive:
    TOR, COME UCCIDERE IL WEB
    come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor , evitando che possano visitare il miei siti. Mi dispiace inoltre che si consideri in cattiva luce il referrer, spesso l'unico strumento che noi webmaster abbiamo a disposiizione per conoscere e migliorare la visibilita' del sito.Navigare anonimi e' senz'altro volersi nascondere, se uno entra a casa mia; il mio sito, devo e voglio sapere di chi si tratta. stasso discorso vale per i proxy.
    • OutOfBounds scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      E' la gente come te che uccide il web...Se il tuo sito è buono non è necessario utilizzare il refer, fatti linkare da altri bei siti e ci penserà google a mettere in visibilità la tua paginetta.Navigare anonimi è un diritto di tutti non solo una necessità di chi vuole nascondersi.
      • Arco Bau scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: OutOfBounds
        E' la gente come te che uccide il web...
        Se il tuo sito è buono non è necessario
        utilizzare il refer[ rer ], fatti linkare da altri bei
        siti e ci penserà google a mettere in visibilità
        la tua
        paginetta.beh, hai anche un po' di ragione, ma non puoi affidare la tua sorte a google, come webmaster. Google non è il web, non è internet; google si SERVE del web e di internet e per farlo, serve e si serve di internet. E' un soggetto interessante ed efficace, ma non sono protocolli, reti, strutture portanti. Non consideriamoli così.Pensa a yahoo, a clusty, ad Alexa... a quel che vuoi. Non c'è solo google e potrebbe scoppiare domani stesso: sarebbe stata una bella mossa basare tutto su google?
        Navigare anonimi è un diritto di tutti non solo
        una necessità di chi vuole
        nascondersi.pienamente d'accordo su questo.
      • Arco Bau scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: OutOfBounds
        E' la gente come te che uccide il web...
        Se il tuo sito è buono non è necessario
        utilizzare il refer[ rer ], fatti linkare da altri bei
        siti e ci penserà google a mettere in visibilità
        la tua
        paginetta.beh, hai anche un po' di ragione, ma non puoi affidare la tua sorte a google, come webmaster. Google non è il web, non è internet; google si SERVE del web e di internet e per farlo, serve e si serve di internet. E' un soggetto interessante ed efficace, ma non sono protocolli, reti, strutture portanti. Non consideriamoli così.Pensa a yahoo, a clusty, ad Alexa... a quel che vuoi. Non c'è solo google e potrebbe scoppiare domani stesso: sarebbe stata una bella mossa basare tutto su google?
        Navigare anonimi è un diritto di tutti non solo
        una necessità di chi vuole
        nascondersi.pienamente d'accordo su questo.
    • OutOfBounds scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      E' la gente come te che uccide il web...Se il tuo sito è buono non è necessario utilizzare il refer, fatti linkare da altri bei siti e ci penserà google a mettere in visibilità la tua paginetta.Navigare anonimi è un diritto di tutti non solo una necessità di chi vuole nascondersi.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      contenuto non disponibile
      • VisualC scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        tra l'altro parla di webmaster mentre a me sembra più uno sviluppaotre (il webmaster potrebbe non sapere cosa è il referer) :D
      • VisualC scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        tra l'altro parla di webmaster mentre a me sembra più uno sviluppaotre (il webmaster potrebbe non sapere cosa è il referer) :D
      • master web scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: master web

        come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor

        faranno a meno del tuo sito.
        Il bello di internet è che ogni cosa la puoi
        trovare in mille
        posti.dipende da cosa cerchi

        Mi dispiace inoltre che si consideri in cattiva
        luce

        il referrer
        Il sito e' la mia proprieta' il client e' come una automobile, il referrer la sua "targa". Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche perche' non voglio rischiare grane se qualche idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno nei miei wiki.ti assicuro che da quando gli ho filtrati non solo sono aumentati, ma e' aumentato anche l'indice di ritorno alle pagine visitate.Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita', non si ha la possibilita' di leggere alcun che, basta chiamare il div principale "banner123" e il gioco e' fatto. Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do la piena libertra' di accedere al mio materiale, a patto che rispettiatedelle regole, non vi importa, peggio per voi.La figura del maleducato, come di chi nn paga il biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra nello stadio scavalcando o pirata i sistemi operativi la fate voi non io.
        • Silente scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          - Scritto da: unaDuraLezione

          - Scritto da: master web


          come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor



          faranno a meno del tuo sito.

          Il bello di internet è che ogni cosa la puoi

          trovare in mille

          posti.

          dipende da cosa cerchi




          Mi dispiace inoltre che si consideri in
          cattiva

          luce


          il referrer




          Il sito e' la mia proprieta' il client e' come
          una automobile, il referrer la sua "targa".
          Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere
          chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche
          perche' non voglio rischiare grane se qualche
          idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno
          nei miei
          wiki.No, c'è la rete. Poi ci sei tu che condividi informazioni e ci sono io che voglio visualizzarle. Se a te interessano informazioni su di me o vuoi guadagnarci dalla mia visita, te lo puoi andare a far dare nel cu*o che tanto io non ti visito e non ci perdo nulla :p tu invece...
          ti assicuro che da quando gli ho filtrati non
          solo sono aumentati, ma e' aumentato anche
          l'indice di ritorno alle pagine
          visitate.Questa è grossa :| :|
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.contento te :D
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.E tu invece fai la figura del guardone ;)Eheh...chissenefrega del tuo sito...tanto a giudicare dalle cazzate che scrivi direi che non ci perdo nulla a non visitarlo :D
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: Silente
            - Scritto da: master web

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: master web



            come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor





            faranno a meno del tuo sito.


            Il bello di internet è che ogni cosa la puoi


            trovare in mille


            posti.



            dipende da cosa cerchi







            Mi dispiace inoltre che si consideri in

            cattiva


            luce



            il referrer








            Il sito e' la mia proprieta' il client e' come

            una automobile, il referrer la sua "targa".

            Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere

            chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche

            perche' non voglio rischiare grane se qualche

            idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno

            nei miei

            wiki.

            No, c'è la rete. Poi ci sei tu che condividi
            informazioni e ci sono io che voglio
            visualizzarle.

            Se a te interessano informazioni su di me o vuoi
            guadagnarci dalla mia visita, te lo puoi andare a
            far dare nel cu*o che tanto io non ti visito e
            non ci perdo nulla :p tu invece...continua ad essere convinto che la tua visita sia una grazia, gente come te e' meglio perderla che trovarla.rimane pure a bazzicare con il tuo futile ideale di web anarchico e libero, tanto al neutralita' della rete andara' presto a farsi fottere insieme ai tuoi proxy animizzatori. E' stata proprio la gente come te, che non rispetta il alvoro degli altri e pensano che tutto sia dovuto solo perche' tecnicamente possibile che porterannop la rete a essere sempre piu' blindata.Affari tuoi il coltello dalla parte del manico non c'e' lo hai mica tu.saluti web scroccone anarchico io che navigo anonimo senza pubblicita' sono furbo e c'e' l'ho lungo.distinti saluti
          • Emilvio Ferlusconi scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB


            No, c'è la rete. Poi ci sei tu che condividi

            informazioni e ci sono io che voglio

            visualizzarle.



            Se a te interessano informazioni su di me o vuoi

            guadagnarci dalla mia visita, te lo puoi andare
            a

            far dare nel cu*o che tanto io non ti visito e

            non ci perdo nulla :p tu invece...

            continua ad essere convinto che la tua visita sia
            una grazia, gente come te e' meglio perderla che
            trovarla.
            Dal punto di vista del marketing quella che hai detto è una ca**ata immane.Il peggio, per te, è che ne sembri profondamente convinto.Come ti ha già detto qualcun altro chi ci perde sei solo tu e la tua ridicola convinzione del contrario non cambia di certo la realtà.Auguri :-o
          • Emilvio Ferlusconi scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB


            No, c'è la rete. Poi ci sei tu che condividi

            informazioni e ci sono io che voglio

            visualizzarle.



            Se a te interessano informazioni su di me o vuoi

            guadagnarci dalla mia visita, te lo puoi andare
            a

            far dare nel cu*o che tanto io non ti visito e

            non ci perdo nulla :p tu invece...

            continua ad essere convinto che la tua visita sia
            una grazia, gente come te e' meglio perderla che
            trovarla.
            Dal punto di vista del marketing quella che hai detto è una ca**ata immane.Il peggio, per te, è che ne sembri profondamente convinto.Come ti ha già detto qualcun altro chi ci perde sei solo tu e la tua ridicola convinzione del contrario non cambia di certo la realtà.Auguri :-o
          • Silente scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            - Scritto da: Silente

            - Scritto da: master web


            - Scritto da: unaDuraLezione



            - Scritto da: master web




            come webmaster ho filtrato tutti gli ip
            tor







            faranno a meno del tuo sito.



            Il bello di internet è che ogni cosa la puoi



            trovare in mille



            posti.





            dipende da cosa cerchi










            Mi dispiace inoltre che si consideri in


            cattiva



            luce




            il referrer












            Il sito e' la mia proprieta' il client e' come


            una automobile, il referrer la sua "targa".


            Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo
            sapere


            chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche


            perche' non voglio rischiare grane se qualche


            idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno


            nei miei


            wiki.



            No, c'è la rete. Poi ci sei tu che condividi

            informazioni e ci sono io che voglio

            visualizzarle.



            Se a te interessano informazioni su di me o vuoi

            guadagnarci dalla mia visita, te lo puoi andare
            a

            far dare nel cu*o che tanto io non ti visito e

            non ci perdo nulla :p tu invece...

            continua ad essere convinto che la tua visita sia
            una grazia, gente come te e' meglio perderla che
            trovarla.

            rimane pure a bazzicare con il tuo futile ideale
            di web anarchico e libero, tanto al neutralita'
            della rete andara' presto a farsi fottere insieme
            ai tuoi proxy animizzatori. E' stata proprio la
            gente come te, che non rispetta il alvoro degli
            altri e pensano che tutto sia dovuto solo perche'
            tecnicamente possibile che porterannop la rete a
            essere sempre piu'
            blindata.

            Affari tuoi il coltello dalla parte del manico
            non c'e' lo hai mica
            tu.

            saluti web scroccone anarchico io che navigo
            anonimo senza pubblicita' sono furbo e c'e' l'ho
            lungo.

            distinti saluti(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)E' meglio che inizi a imparare un altro mestiere :D
          • plutopippo scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            Oh raga e lasciatelo fare... il sito e' il suo e se lo gestisce come vuole :DPoi un giorno magari capira' la cazzata e piangera'... O forse sbagliamo noi, chissa'. Il tempo lo dira'...Una cosa e' certa: se il tipo spera di farmi rosicare dicendo "tanto tu non puoi visitare il mio sito perche' usi Tor, pappappero zumpappa'"... beh mi dispiace ma sbaglia di grosso :PP.S.: comunque mi fanno un po' incazzare ste' persone che con aria di superiorita' criticano l'idea di rete aperta, libera e "anarchica" come fosse una cosa da ragazzini idealisti, e non si soffermano a riflettere che se alcune persone non avessero avuto questa visione oggi LORO non esisterebbero e probabilmente non saprebbero neanche accendere un pc...
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: plutopippo
            Oh raga e lasciatelo fare... il sito e' il suo e
            se lo gestisce come vuole
            :Dconcordo
            Poi un giorno magari capira' la cazzata e
            piangera'... O forse sbagliamo noi, chissa'. Il
            tempo lo
            dira'...concordo, ma per adesso mi ritengo piu' che soddisfatto
            P.S.: comunque mi fanno un po' incazzare ste'
            persone che con aria di superiorita' criticano
            l'idea di rete aperta, libera e "anarchica" come
            fosse una cosa da ragazzini idealisti, e non si
            soffermano a riflettere che se alcune persone non
            avessero avuto questa visione se la rete fosse solo popolata da gente mossa da buone intenzioni non ci sarebbe bisogno di https, passoword criptate in msn dei captcha.
            oggi LORO non esisterebbero ma io in teoria non sono nato da un pc. beh avrei fatto altro di sicuro, ho così tante capacita' che ho solo dasceglere quella piu' interessante.
            probabilmente non saprebbero neanche accendere un pc...beh e' sampre stata una operazione molto semplice, fin dai tempi del vic20 (c64)
          • plutopippo scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            ma io in teoria non sono nato da un pc. beh avrei
            fatto altro di sicuro, ho così tante capacita'
            che ho solo dasceglere quella piu'
            interessante.Tra queste qualita' includi anche l'umilta'?
            beh e' sampre stata una operazione molto
            semplice, fin dai tempi del vic20Si ma se non ci fosse stato chi ha creduto in certi ideali (dato che hai una certa eta' ed esperienza saprai che all'inizio nel campo dell'informatica non era tutto dettato dal profitto come oggi) quali ad esempio la diffusione di codice aperto, software free, connessioni sempre piu' economiche e a volte gratuite... Tu come avresti fatto ad avvicinarti al mondo dell'informatica? Da come scrivi capisco che probabilmente non sarebbe stato lo stesso un problema per te, probabilmente avresti comunque avuto in famiglia qualcuno disposto a sborsare fior di quattrini per comprarti il computer...Comunque, anche se capisco che la cosa possa struggerti dal dolore, qui non si stava parlando di TE. Abbiamo capito che sei l'Ubermensch nietzschiano e che sei abituato ad arrivare sempre primo - o meglio, diciamo che ti sei autoconvinto di non avere questi problemi. Qui si sta parlando di un sistema di anonimizzazione, Tor, che permette a molti perseguitati politici di sfuggire alla censura dei regimi, e permette a noi povere inutili formiche-soldato di sfuggire, per un po', al controllo oppressivo di governi, multinazionali, criminali e adoratori del dio-profitto.Non vuoi che la gente acceda al tuo sito anonimamente? Non condivido la tua posizione, ma la rispetto. Pero' non pigliamoci per il ciulo: tu non hai fatto questo intervento nel forum per esprimere una tua visione su Tor ma solo per dar sfogo alla tua smania di protagonismo. Il titolo del topic scritto in caps e' il primo indice di cio'.Avrai anche 35 anni ma se ti riduci a elargire dimostrazioni di superiorita' nel forum di PI... sei messo male ragazzo :) costruisciti una vita anche fuori dal monitor che non e' mai troppo tardi. C'e' una donna e una famiglia anche per te la' fuori da qualce parte.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Si ma se non ci fosse stato chi ha creduto in
            certi ideali (dato che hai una certa eta' ed
            esperienza saprai che all'inizio nel campo
            dell'informatica non era tutto dettato dal
            profitto come oggi) ma senza i soldi della bell e della at&t; si sarebbe fatto ben poco
            quali ad esempio la
            diffusione di codice aperto, software free,
            connessioni sempre piu' economiche e a volte
            gratuite... principalmente perche' i programmi erano così semplici; connessioni gratuite? dove ? Quando? ma che dici all'era di stallmann senza panza? mapperfavore craccavano i telefoni pubblici porprio perche' mancavano linee gratis
            Tu come avresti fatto ad avvicinarti
            al mondo dell'informatica? Da come scrivi capisco
            che probabilmente non sarebbe stato lo stesso un
            problema per te, probabilmente avresti comunque
            avuto in famiglia qualcuno disposto a sborsare
            fior di quattrini per comprarti il
            computer...che centra? il pc tanto lo dovevi cmq comprare mica lo trovi sotto i cavoli come i bambini... mah che troll :D
            Qui si sta parlando di un sistema di anonimizzazione,
            Tor, che permette a molti perseguitati politici
            di sfuggire alla censura dei regimi, e permette a
            noi povere inutili formiche-soldato di sfuggire,
            per un po', al controllo oppressivo di governi,
            multinazionali, criminali e adoratori del
            dio-profitto.allora... sai che l'unico modo per non essere intercettati e' non usare la tecnologia? forse non sai che provenzano e' latitato tanto a lungo perche' non usava ne telefono ne internet ma banali messaggi su carta; stessa cosa per i talebani non usando telefono non si possono intereccatare.
            Il titolo del topic scritto in caps e' il primo indice di
            cio'.qui su pi lo fanno tutti, ho solo rispettato una tradizione
            Avrai anche 35 anni ma se ti riduci a elargire
            dimostrazioni di superiorita' nel forum di PI...
            sei messo male ragazzo :) costruisciti una vita
            anche fuori dal monitor che non e' mai troppo
            tardi. C'e' una donna e una famiglia anche per te
            la' fuori da qualce parte.ancora convinto che ho 35 anni lol!avanti avanti, che c'e' da divertisri (troll)
          • plutopippo scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            No, non c'e' da divertirsi. Non sprechero' altri caratteri.
          • plutopippo scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            No, non c'e' da divertirsi. Non sprechero' altri caratteri.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ancora convinto che ho 35 anni lol!a dire il vero io non te ne darei più di 15.Finirai per lavorare nel marketing. Ma non quello che funziona. Quello di gente come te che si da pacche sulle spalle a vicenda.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ancora convinto che ho 35 anni lol!a dire il vero io non te ne darei più di 15.Finirai per lavorare nel marketing. Ma non quello che funziona. Quello di gente come te che si da pacche sulle spalle a vicenda.
          • Joke2k scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            ragazzi ma non vi rendete conto di stare a litigare con un bambino?Lasciatelo con i suoi compagni di scuola nel suo wiki pieno di informazioni riservate, con banner pubblicitari.E sopratutto fategli pensare che i soldi sono il dio da seguire.... prima o poi, quando grazie a questa convinzione il mondo morirà, ne riparleremo.bye bye
          • Joke2k scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            ragazzi ma non vi rendete conto di stare a litigare con un bambino?Lasciatelo con i suoi compagni di scuola nel suo wiki pieno di informazioni riservate, con banner pubblicitari.E sopratutto fategli pensare che i soldi sono il dio da seguire.... prima o poi, quando grazie a questa convinzione il mondo morirà, ne riparleremo.bye bye
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Si ma se non ci fosse stato chi ha creduto in
            certi ideali (dato che hai una certa eta' ed
            esperienza saprai che all'inizio nel campo
            dell'informatica non era tutto dettato dal
            profitto come oggi) ma senza i soldi della bell e della at&t; si sarebbe fatto ben poco
            quali ad esempio la
            diffusione di codice aperto, software free,
            connessioni sempre piu' economiche e a volte
            gratuite... principalmente perche' i programmi erano così semplici; connessioni gratuite? dove ? Quando? ma che dici all'era di stallmann senza panza? mapperfavore craccavano i telefoni pubblici porprio perche' mancavano linee gratis
            Tu come avresti fatto ad avvicinarti
            al mondo dell'informatica? Da come scrivi capisco
            che probabilmente non sarebbe stato lo stesso un
            problema per te, probabilmente avresti comunque
            avuto in famiglia qualcuno disposto a sborsare
            fior di quattrini per comprarti il
            computer...che centra? il pc tanto lo dovevi cmq comprare mica lo trovi sotto i cavoli come i bambini... mah che troll :D
            Qui si sta parlando di un sistema di anonimizzazione,
            Tor, che permette a molti perseguitati politici
            di sfuggire alla censura dei regimi, e permette a
            noi povere inutili formiche-soldato di sfuggire,
            per un po', al controllo oppressivo di governi,
            multinazionali, criminali e adoratori del
            dio-profitto.allora... sai che l'unico modo per non essere intercettati e' non usare la tecnologia? forse non sai che provenzano e' latitato tanto a lungo perche' non usava ne telefono ne internet ma banali messaggi su carta; stessa cosa per i talebani non usando telefono non si possono intereccatare.
            Il titolo del topic scritto in caps e' il primo indice di
            cio'.qui su pi lo fanno tutti, ho solo rispettato una tradizione
            Avrai anche 35 anni ma se ti riduci a elargire
            dimostrazioni di superiorita' nel forum di PI...
            sei messo male ragazzo :) costruisciti una vita
            anche fuori dal monitor che non e' mai troppo
            tardi. C'e' una donna e una famiglia anche per te
            la' fuori da qualce parte.ancora convinto che ho 35 anni lol!avanti avanti, che c'e' da divertisri (troll)
          • plutopippo scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            ma io in teoria non sono nato da un pc. beh avrei
            fatto altro di sicuro, ho così tante capacita'
            che ho solo dasceglere quella piu'
            interessante.Tra queste qualita' includi anche l'umilta'?
            beh e' sampre stata una operazione molto
            semplice, fin dai tempi del vic20Si ma se non ci fosse stato chi ha creduto in certi ideali (dato che hai una certa eta' ed esperienza saprai che all'inizio nel campo dell'informatica non era tutto dettato dal profitto come oggi) quali ad esempio la diffusione di codice aperto, software free, connessioni sempre piu' economiche e a volte gratuite... Tu come avresti fatto ad avvicinarti al mondo dell'informatica? Da come scrivi capisco che probabilmente non sarebbe stato lo stesso un problema per te, probabilmente avresti comunque avuto in famiglia qualcuno disposto a sborsare fior di quattrini per comprarti il computer...Comunque, anche se capisco che la cosa possa struggerti dal dolore, qui non si stava parlando di TE. Abbiamo capito che sei l'Ubermensch nietzschiano e che sei abituato ad arrivare sempre primo - o meglio, diciamo che ti sei autoconvinto di non avere questi problemi. Qui si sta parlando di un sistema di anonimizzazione, Tor, che permette a molti perseguitati politici di sfuggire alla censura dei regimi, e permette a noi povere inutili formiche-soldato di sfuggire, per un po', al controllo oppressivo di governi, multinazionali, criminali e adoratori del dio-profitto.Non vuoi che la gente acceda al tuo sito anonimamente? Non condivido la tua posizione, ma la rispetto. Pero' non pigliamoci per il ciulo: tu non hai fatto questo intervento nel forum per esprimere una tua visione su Tor ma solo per dar sfogo alla tua smania di protagonismo. Il titolo del topic scritto in caps e' il primo indice di cio'.Avrai anche 35 anni ma se ti riduci a elargire dimostrazioni di superiorita' nel forum di PI... sei messo male ragazzo :) costruisciti una vita anche fuori dal monitor che non e' mai troppo tardi. C'e' una donna e una famiglia anche per te la' fuori da qualce parte.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            ma io in teoria non sono nato da un pc. beh avrei
            fatto altro di sicuro, ho così tante capacita'
            che ho solo dasceglere quella piu'
            interessante.ha ha ha :)è bello leggere tutto quello che scrivi e poi vedere che TU dici agli altri che giocano a chi ce l'ha più lungo! ^_________^hahahahah! hai 16 anni? o 15?
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            ma io in teoria non sono nato da un pc. beh avrei
            fatto altro di sicuro, ho così tante capacita'
            che ho solo dasceglere quella piu'
            interessante.ha ha ha :)è bello leggere tutto quello che scrivi e poi vedere che TU dici agli altri che giocano a chi ce l'ha più lungo! ^_________^hahahahah! hai 16 anni? o 15?
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: plutopippo
            Oh raga e lasciatelo fare... il sito e' il suo e
            se lo gestisce come vuole
            :Dconcordo
            Poi un giorno magari capira' la cazzata e
            piangera'... O forse sbagliamo noi, chissa'. Il
            tempo lo
            dira'...concordo, ma per adesso mi ritengo piu' che soddisfatto
            P.S.: comunque mi fanno un po' incazzare ste'
            persone che con aria di superiorita' criticano
            l'idea di rete aperta, libera e "anarchica" come
            fosse una cosa da ragazzini idealisti, e non si
            soffermano a riflettere che se alcune persone non
            avessero avuto questa visione se la rete fosse solo popolata da gente mossa da buone intenzioni non ci sarebbe bisogno di https, passoword criptate in msn dei captcha.
            oggi LORO non esisterebbero ma io in teoria non sono nato da un pc. beh avrei fatto altro di sicuro, ho così tante capacita' che ho solo dasceglere quella piu' interessante.
            probabilmente non saprebbero neanche accendere un pc...beh e' sampre stata una operazione molto semplice, fin dai tempi del vic20 (c64)
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: plutopippo
            Oh raga e lasciatelo fare... il sito e' il suo e
            se lo gestisce come vuole
            :DEh no, parla contro l'anonimato, ma non dice quale sia il suo sito... non vi rendete conto che si da torto da solo?
            Una cosa e' certa: se il tipo spera di farmi
            rosicare dicendo "tanto tu non puoi visitare il
            mio sito perche' usi Tor, pappappero
            zumpappa'"... beh mi dispiace ma sbaglia di
            grosso
            :PWikipedia fa così, però, per quanto riguarda l'editing.E questo, in un caso così importante, per me, è grave.La cosa migliore, è fare una copia di wikipedia, sincronizzarla e permettere l'uso di tor; però sinceramente questo è come essere come il tizio che critichiamo: dei fanatici.E' vero che spesso la gente usa tor in wikipedia per continuare pervicacemente a fare vandalismi. E' un dato di fatto, anche se non è una condizione necessaria, obbligatoria, unica possibilità. Però capita!
            P.S.: comunque mi fanno un po' incazzare ste'
            persone che con aria di superiorita' criticano
            l'idea di rete aperta, libera e "anarchica" come
            fosse una cosa da ragazzini idealisti, e non si
            soffermano a riflettere che se alcune persone non
            avessero avuto questa visione oggi LORO non
            esisterebbero e probabilmente non saprebbero
            neanche accendere un
            pc...questo è il nocciolo della questione.ma tutto l'articolo, se messo in pratica, ti renderebbe impossibile la navigazionetanto vale sfondare la porta di casa di uno, usare il suo pc come capita e andarsene (è una provocazione, un espediente letterario)altrimenti non vedi un cazzo
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: plutopippo
            Oh raga e lasciatelo fare... il sito e' il suo e
            se lo gestisce come vuole
            :DEh no, parla contro l'anonimato, ma non dice quale sia il suo sito... non vi rendete conto che si da torto da solo?
            Una cosa e' certa: se il tipo spera di farmi
            rosicare dicendo "tanto tu non puoi visitare il
            mio sito perche' usi Tor, pappappero
            zumpappa'"... beh mi dispiace ma sbaglia di
            grosso
            :PWikipedia fa così, però, per quanto riguarda l'editing.E questo, in un caso così importante, per me, è grave.La cosa migliore, è fare una copia di wikipedia, sincronizzarla e permettere l'uso di tor; però sinceramente questo è come essere come il tizio che critichiamo: dei fanatici.E' vero che spesso la gente usa tor in wikipedia per continuare pervicacemente a fare vandalismi. E' un dato di fatto, anche se non è una condizione necessaria, obbligatoria, unica possibilità. Però capita!
            P.S.: comunque mi fanno un po' incazzare ste'
            persone che con aria di superiorita' criticano
            l'idea di rete aperta, libera e "anarchica" come
            fosse una cosa da ragazzini idealisti, e non si
            soffermano a riflettere che se alcune persone non
            avessero avuto questa visione oggi LORO non
            esisterebbero e probabilmente non saprebbero
            neanche accendere un
            pc...questo è il nocciolo della questione.ma tutto l'articolo, se messo in pratica, ti renderebbe impossibile la navigazionetanto vale sfondare la porta di casa di uno, usare il suo pc come capita e andarsene (è una provocazione, un espediente letterario)altrimenti non vedi un cazzo
          • plutopippo scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            Oh raga e lasciatelo fare... il sito e' il suo e se lo gestisce come vuole :DPoi un giorno magari capira' la cazzata e piangera'... O forse sbagliamo noi, chissa'. Il tempo lo dira'...Una cosa e' certa: se il tipo spera di farmi rosicare dicendo "tanto tu non puoi visitare il mio sito perche' usi Tor, pappappero zumpappa'"... beh mi dispiace ma sbaglia di grosso :PP.S.: comunque mi fanno un po' incazzare ste' persone che con aria di superiorita' criticano l'idea di rete aperta, libera e "anarchica" come fosse una cosa da ragazzini idealisti, e non si soffermano a riflettere che se alcune persone non avessero avuto questa visione oggi LORO non esisterebbero e probabilmente non saprebbero neanche accendere un pc...
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            continua ad essere convinto che la tua visita sia
            una grazia, gente come te e' meglio perderla che
            trovarla.ho visto decine di negozi, nella vita reale, chiudere, per gente che pensava come te.ricorda che il cliente ha sempre ragione, non va mai indispettito; pian piano farà passa parola.Questo lo sai, infatti, perché tu, che odi tanto l'anonimato, NON DICI CHI SEI e non dici CHE SITO SIA quello che gestisci: sei anonimo tu stesso.Su, diccelo, rendi pubblico e non anonimo quello che con tanto orgoglio pensi sia più interessante delle persone che potrebbero visitarlo. dai, su, sputa il rospo, non essere identico a chi critichi: RIVELATI!
            riman e [i] pure a bazzicare con il tuo futile ideale
            di web anarchico e libero, tanto al neutralita'
            della rete andara' presto a farsi fottere insieme
            ai tuoi proxy animizzatori.questo secondo quale bibbia?la tua?:-)e che sia futile chi lo dice? tu? quindi valore zero.
            E' stata proprio la
            gente come te, che non rispetta il alvoro degli
            altri e pensano che tutto sia dovuto solo perche'
            tecnicamente possibile che porterannop la rete a
            essere sempre piu'
            blindata.Il lavoro è solo lavoro. Le persone sono più importanti del lavoro. Io lavoro, tu lavori. Ma il MODO in cui lavori potrebbe coinvolgere altri lavoratori e i clienti stessi: la società tutta. Non credere che il fatto di sentirti quel che laùra e i altri tuti barbùn sia una giustificazione per comportarti male o per avere ragione. La ragione si dimostra, i punti di vista restano punti di vista e il tuo non è niente di più.Hai libertà di applicare le tue regole e subirne le conseguenze. Ma non ne hai l'orgoglio, sai che la fai sporca , infatti NON DICI QUALE SIA IL TUO SITO; e non mi importerebbe, ma sei uno di quelli contro l'anonimato. Quindi dicci chi sei, no? E CERTIFICA chi sei. Fallo in modo inequivocabile, sei qui tra noi, in piazza, come pretendi che ti si creda se non fai seguire alle parole la coerenza dei fatti? Io sono per l'anonimato, quindi sono a posto.Ma tu no: chi sei? Dimostra chi sei, non basta dirlo.
            Affari tuoi il coltello dalla parte del manico
            non c'e' lo hai mica
            tu.Certo, come dire che i clienti non contano, conti solo tu. Venditi la roba, mostratela da solo, leggiti quello che scrivi, tanto gli altri non contano :) Disprezzali, spingi il TUO ideale ... vedrai che bello.Ma tanto puoi sparare cazzate finché vuoi, perchè sei protetto dall'anonimato, mentre parli contro l'anonimato. Qual'è il tuo sito? Che wiki è? su, via dall'anonimato. Dimostra che è vero! Oppure dai ragione a tutti quanti noi.
            saluti web scroccone anarchico io che navigo
            anonimo senza pubblicita' sono furbo e c'e' l'ho
            lungo.

            distinti salutimica tanto distinti.quello che crede e dice di avercelo lungo mentre gioca a questo gioco (da solo, da buon onanista) sei tu. Crederci non renderà vera la cosa. Lo sarà solo per te.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            continua ad essere convinto che la tua visita sia
            una grazia, gente come te e' meglio perderla che
            trovarla.ho visto decine di negozi, nella vita reale, chiudere, per gente che pensava come te.ricorda che il cliente ha sempre ragione, non va mai indispettito; pian piano farà passa parola.Questo lo sai, infatti, perché tu, che odi tanto l'anonimato, NON DICI CHI SEI e non dici CHE SITO SIA quello che gestisci: sei anonimo tu stesso.Su, diccelo, rendi pubblico e non anonimo quello che con tanto orgoglio pensi sia più interessante delle persone che potrebbero visitarlo. dai, su, sputa il rospo, non essere identico a chi critichi: RIVELATI!
            riman e [i] pure a bazzicare con il tuo futile ideale
            di web anarchico e libero, tanto al neutralita'
            della rete andara' presto a farsi fottere insieme
            ai tuoi proxy animizzatori.questo secondo quale bibbia?la tua?:-)e che sia futile chi lo dice? tu? quindi valore zero.
            E' stata proprio la
            gente come te, che non rispetta il alvoro degli
            altri e pensano che tutto sia dovuto solo perche'
            tecnicamente possibile che porterannop la rete a
            essere sempre piu'
            blindata.Il lavoro è solo lavoro. Le persone sono più importanti del lavoro. Io lavoro, tu lavori. Ma il MODO in cui lavori potrebbe coinvolgere altri lavoratori e i clienti stessi: la società tutta. Non credere che il fatto di sentirti quel che laùra e i altri tuti barbùn sia una giustificazione per comportarti male o per avere ragione. La ragione si dimostra, i punti di vista restano punti di vista e il tuo non è niente di più.Hai libertà di applicare le tue regole e subirne le conseguenze. Ma non ne hai l'orgoglio, sai che la fai sporca , infatti NON DICI QUALE SIA IL TUO SITO; e non mi importerebbe, ma sei uno di quelli contro l'anonimato. Quindi dicci chi sei, no? E CERTIFICA chi sei. Fallo in modo inequivocabile, sei qui tra noi, in piazza, come pretendi che ti si creda se non fai seguire alle parole la coerenza dei fatti? Io sono per l'anonimato, quindi sono a posto.Ma tu no: chi sei? Dimostra chi sei, non basta dirlo.
            Affari tuoi il coltello dalla parte del manico
            non c'e' lo hai mica
            tu.Certo, come dire che i clienti non contano, conti solo tu. Venditi la roba, mostratela da solo, leggiti quello che scrivi, tanto gli altri non contano :) Disprezzali, spingi il TUO ideale ... vedrai che bello.Ma tanto puoi sparare cazzate finché vuoi, perchè sei protetto dall'anonimato, mentre parli contro l'anonimato. Qual'è il tuo sito? Che wiki è? su, via dall'anonimato. Dimostra che è vero! Oppure dai ragione a tutti quanti noi.
            saluti web scroccone anarchico io che navigo
            anonimo senza pubblicita' sono furbo e c'e' l'ho
            lungo.

            distinti salutimica tanto distinti.quello che crede e dice di avercelo lungo mentre gioca a questo gioco (da solo, da buon onanista) sei tu. Crederci non renderà vera la cosa. Lo sarà solo per te.
          • Funz scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            continua ad essere convinto che la tua visita sia
            una grazia, gente come te e' meglio perderla che
            trovarla.A te mancano le basi del commercio...
            rimane pure a bazzicare con il tuo futile ideale
            di web anarchico e libero, tanto al neutralita'
            della rete andara' presto a farsi fottere insieme
            ai tuoi proxy animizzatori. E' stata proprio la
            gente come te, che non rispetta il alvoro degli
            altri e pensano che tutto sia dovuto solo perche'
            tecnicamente possibile che porterannop la rete a
            essere sempre piu'
            blindata.Staremo a vedere, io credo che tu sarai fallito molto prima.

            Affari tuoi il coltello dalla parte del manico
            non c'e' lo hai mica
            tu.A te mancano anche le basi dell'italiano :D si scrive "ce lo hai"Inoltre dici una fesseria: se noi non veniamo a vedere il tuo sito del cavolo, chi non piglia la pagnotta sei tu!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 settembre 2007 20.05-----------------------------------------------------------
          • Funz scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            continua ad essere convinto che la tua visita sia
            una grazia, gente come te e' meglio perderla che
            trovarla.A te mancano le basi del commercio...
            rimane pure a bazzicare con il tuo futile ideale
            di web anarchico e libero, tanto al neutralita'
            della rete andara' presto a farsi fottere insieme
            ai tuoi proxy animizzatori. E' stata proprio la
            gente come te, che non rispetta il alvoro degli
            altri e pensano che tutto sia dovuto solo perche'
            tecnicamente possibile che porterannop la rete a
            essere sempre piu'
            blindata.Staremo a vedere, io credo che tu sarai fallito molto prima.

            Affari tuoi il coltello dalla parte del manico
            non c'e' lo hai mica
            tu.A te mancano anche le basi dell'italiano :D si scrive "ce lo hai"Inoltre dici una fesseria: se noi non veniamo a vedere il tuo sito del cavolo, chi non piglia la pagnotta sei tu!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 settembre 2007 20.05-----------------------------------------------------------
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: Silente
            - Scritto da: master web

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: master web



            come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor





            faranno a meno del tuo sito.


            Il bello di internet è che ogni cosa la puoi


            trovare in mille


            posti.



            dipende da cosa cerchi







            Mi dispiace inoltre che si consideri in

            cattiva


            luce



            il referrer








            Il sito e' la mia proprieta' il client e' come

            una automobile, il referrer la sua "targa".

            Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere

            chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche

            perche' non voglio rischiare grane se qualche

            idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno

            nei miei

            wiki.

            No, c'è la rete. Poi ci sei tu che condividi
            informazioni e ci sono io che voglio
            visualizzarle.

            Se a te interessano informazioni su di me o vuoi
            guadagnarci dalla mia visita, te lo puoi andare a
            far dare nel cu*o che tanto io non ti visito e
            non ci perdo nulla :p tu invece...continua ad essere convinto che la tua visita sia una grazia, gente come te e' meglio perderla che trovarla.rimane pure a bazzicare con il tuo futile ideale di web anarchico e libero, tanto al neutralita' della rete andara' presto a farsi fottere insieme ai tuoi proxy animizzatori. E' stata proprio la gente come te, che non rispetta il alvoro degli altri e pensano che tutto sia dovuto solo perche' tecnicamente possibile che porterannop la rete a essere sempre piu' blindata.Affari tuoi il coltello dalla parte del manico non c'e' lo hai mica tu.saluti web scroccone anarchico io che navigo anonimo senza pubblicita' sono furbo e c'e' l'ho lungo.distinti saluti
        • Silente scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          - Scritto da: unaDuraLezione

          - Scritto da: master web


          come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor



          faranno a meno del tuo sito.

          Il bello di internet è che ogni cosa la puoi

          trovare in mille

          posti.

          dipende da cosa cerchi




          Mi dispiace inoltre che si consideri in
          cattiva

          luce


          il referrer




          Il sito e' la mia proprieta' il client e' come
          una automobile, il referrer la sua "targa".
          Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere
          chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche
          perche' non voglio rischiare grane se qualche
          idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno
          nei miei
          wiki.No, c'è la rete. Poi ci sei tu che condividi informazioni e ci sono io che voglio visualizzarle. Se a te interessano informazioni su di me o vuoi guadagnarci dalla mia visita, te lo puoi andare a far dare nel cu*o che tanto io non ti visito e non ci perdo nulla :p tu invece...
          ti assicuro che da quando gli ho filtrati non
          solo sono aumentati, ma e' aumentato anche
          l'indice di ritorno alle pagine
          visitate.Questa è grossa :| :|
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.contento te :D
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.E tu invece fai la figura del guardone ;)Eheh...chissenefrega del tuo sito...tanto a giudicare dalle cazzate che scrivi direi che non ci perdo nulla a non visitarlo :D
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          contenuto non disponibile
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          contenuto non disponibile
        • nifft scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          Interessante questa tua presa di posizione sugli adblock... Direi che è gratuita e che non centra un fico con il problema della privacy. Fa comunque capire che un sito come il tuo meglio perderlo che incontrarlo.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: nifft
            Interessante questa tua presa di posizione sugli
            adblock... Direi che è gratuita e che non centra
            un fico con il problema della privacy. Fa
            comunque capire che un sito come il tuo meglio
            perderlo che
            incontrarlo.tanto le tue visite adbloccate sarebbero infruttuose, meglio preservare la banda per altri utenti piu' riconoscenti :D
          • rotfl scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            tanto le tue visite adbloccate sarebbero
            infruttuose, meglio preservare la banda per altri
            utenti piu' riconoscenti Ma chi vuoi che se lo in***li il tuo sito pieno di popup e dialer. :D
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: master web

            tanto le tue visite adbloccate sarebbero

            infruttuose, meglio preservare la banda per
            altri

            utenti piu' riconoscenti

            Ma chi vuoi che se lo in***li il tuo sito pieno
            di popup e dialer.ma sei scemo? chi ha parlato di popup e dialer?
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: master web

            tanto le tue visite adbloccate sarebbero

            infruttuose, meglio preservare la banda per
            altri

            utenti piu' riconoscenti

            Ma chi vuoi che se lo in***li il tuo sito pieno
            di popup e dialer.ma sei scemo? chi ha parlato di popup e dialer?
          • rotfl scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            tanto le tue visite adbloccate sarebbero
            infruttuose, meglio preservare la banda per altri
            utenti piu' riconoscenti Ma chi vuoi che se lo in***li il tuo sito pieno di popup e dialer. :D
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            - Scritto da: nifft

            Interessante questa tua presa di posizione sugli

            adblock... Direi che è gratuita e che non centra

            un fico con il problema della privacy. Fa

            comunque capire che un sito come il tuo meglio

            perderlo che

            incontrarlo.


            tanto le tue visite adbloccate sarebbero
            infruttuose, meglio preservare la banda per altri
            utenti piu' riconoscenti
            :Dspari cazzate, perché non dici quale sia il tuo sito, dopo aver parlato tanto contro l'anonimato, né dici chi tu sia.Noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            - Scritto da: nifft

            Interessante questa tua presa di posizione sugli

            adblock... Direi che è gratuita e che non centra

            un fico con il problema della privacy. Fa

            comunque capire che un sito come il tuo meglio

            perderlo che

            incontrarlo.


            tanto le tue visite adbloccate sarebbero
            infruttuose, meglio preservare la banda per altri
            utenti piu' riconoscenti
            :Dspari cazzate, perché non dici quale sia il tuo sito, dopo aver parlato tanto contro l'anonimato, né dici chi tu sia.Noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.
        • nifft scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          Interessante questa tua presa di posizione sugli adblock... Direi che è gratuita e che non centra un fico con il problema della privacy. Fa comunque capire che un sito come il tuo meglio perderlo che incontrarlo.
        • pippo franco scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.Guarda che ti sbagli di grosso, tu stai parlando di illeciti (viaggiare, senza biglietto, scavalcare allo stadio, crakare un software) e li paragoni ad un azione del tutto lecita come quella di chi si vuole configurare a piacere il proprio browser. Ti rendi conto della differenza!!!!!!!!!!.Sul tuo sito fai un po come vuoi tu, limita l'accesso a chi vuoi, ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio pc.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio pc.io non ti ho mica detto quello, anzi fai pure quello che vuoi con il tuo pc, ma se vuoi usufruire di un mio servizio devi sottostare alle MIE richieste, se poi non ti piace...azzi tuoi, non e' problema mio.
          • pippo franco scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio
            pc.

            io non ti ho mica detto quello, anzi fai pure
            quello che vuoi con il tuo pc, ma se vuoi
            usufruire di un mio servizio devi sottostare alle
            MIE richieste, se poi non ti piace...azzi tuoi,
            non e' problema
            mio.Perfettamente d'accordo e la stessa cosa fai tu con il tuo sito.Il problema e' che tu hai sostenuto che quello che faccio io con il mio pc sia un illecito. Sostanzialmente hai paragonato l'istallazione di adblock a viaggiare senza biglietto sul tram , o ad entrare scavalcando allo stadio.E questo e' un po diverso dal sotenere che come mi configuro siano solo fatti mai. Cerca di essere piu' chiaro please.
          • pippo franco scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio
            pc.

            io non ti ho mica detto quello, anzi fai pure
            quello che vuoi con il tuo pc, ma se vuoi
            usufruire di un mio servizio devi sottostare alle
            MIE richieste, se poi non ti piace...azzi tuoi,
            non e' problema
            mio.Perfettamente d'accordo e la stessa cosa fai tu con il tuo sito.Il problema e' che tu hai sostenuto che quello che faccio io con il mio pc sia un illecito. Sostanzialmente hai paragonato l'istallazione di adblock a viaggiare senza biglietto sul tram , o ad entrare scavalcando allo stadio.E questo e' un po diverso dal sotenere che come mi configuro siano solo fatti mai. Cerca di essere piu' chiaro please.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio
            pc.

            io non ti ho mica detto quello, anzi fai pure
            quello che vuoi con il tuo pc, ma se vuoi
            usufruire di un mio servizio devi sottostare alle
            MIE richieste, se poi non ti piace...azzi tuoi,
            non e' problema
            mio.non lo è perchè SEI ANONIMO :)dicci chi sei, dicci il sito :)lascia che la pubblicità che meriti (te la fai tu stesso) si adagi sul tuo sito... dai... spari cazzate, perché non dici quale sia il tuo sito, dopo aver parlato tanto contro l'anonimato, né dici chi tu sia.Noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio
            pc.

            io non ti ho mica detto quello, anzi fai pure
            quello che vuoi con il tuo pc, ma se vuoi
            usufruire di un mio servizio devi sottostare alle
            MIE richieste, se poi non ti piace...azzi tuoi,
            non e' problema
            mio.non lo è perchè SEI ANONIMO :)dicci chi sei, dicci il sito :)lascia che la pubblicità che meriti (te la fai tu stesso) si adagi sul tuo sito... dai... spari cazzate, perché non dici quale sia il tuo sito, dopo aver parlato tanto contro l'anonimato, né dici chi tu sia.Noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            contenuto non disponibile
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            contenuto non disponibile
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio pc.io non ti ho mica detto quello, anzi fai pure quello che vuoi con il tuo pc, ma se vuoi usufruire di un mio servizio devi sottostare alle MIE richieste, se poi non ti piace...azzi tuoi, non e' problema mio.
        • pippo franco scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.Guarda che ti sbagli di grosso, tu stai parlando di illeciti (viaggiare, senza biglietto, scavalcare allo stadio, crakare un software) e li paragoni ad un azione del tutto lecita come quella di chi si vuole configurare a piacere il proprio browser. Ti rendi conto della differenza!!!!!!!!!!.Sul tuo sito fai un po come vuoi tu, limita l'accesso a chi vuoi, ma non venirmi a dire cosa devo a fare sul mio pc.
        • leeooo scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e' fatto.
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.Hai una visione singolare del web, che nn condivido, ma accetto.Cmq la gente se entra nel tuo sito e vede che non esce nulla, semplicemente pensa a un link sbagliato e se ne va.Se trova indicazioni di togliere gli ad-block penso l'user si insospettisce e cambia sito cmq penso(almeno io farei così).
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.Non visualizzare la pubblicità dei siti non è un reato.Tu quando guardi un film su canale5 o italia1 che fai ti guardi tutta la pubblicità con la stessa concentrazione di quando guardi il film???? oppure cambi canale ???Non dovresti cambiare canale secondo la tua ideologia! Sarebbe poco civile xkè le tv commerciali vivono così.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Non visualizzare la pubblicità dei siti non è un
            reato.La questione e' diversa1 il layout del sito e' fatto per accettare due banner a lato e a sinistra, toglierli vuole dire prima di tutto rovinare l'impaginazione creando antiestetici vuoti.2 non sono banner flash megalodontici, anzi non appesantiscono affatto la banda perche' sono sotto i 50kb.3 non ci sono popunder, intellitxt o simili amenita' poco gradevoli, la pubblicita' non e' nascosta ma e' visibile e non disturba la navigazione
            Tu quando guardi un film su canale5 o italia1 che
            fai ti guardi tutta la pubblicità con la stessa
            concentrazione di quando guardi il film????
            oppure cambi canale ???personalmente cambio canale, anche se la tv commerciale non la guardo molto, prefersico altri svaghi. La questione cmq e' diversa, se venissi pagato per visitatori, sai cosa me ne fregherebbe se loro usano adblock oppure no.... putroppo la banda costa, lo spazio web pure e quindi l'unico modo che ho per poetere finanziare il sito e' sperare nel click su quaLCHE BANNER.Chiedere soldi con le donazioni inoltre non e'fastidioso oltre che poco lungimirante.http://www.populartechnology.net/2005/03/why-adblock-is-bad-for-free-internet.htmlhttp://courseblog.cs.princeton.edu/spring05/cos491/?p=145
          • leeooo scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            La questione cmq e' diversa, se venissi pagato
            per visitatori, sai cosa me ne fregherebbe se
            loro usano adblock oppure no.... putroppo la
            banda costa, lo spazio web pure e quindi l'unico
            modo che ho per poetere finanziare il sito e'
            sperare nel click su quaLCHE
            BANNER.
            Chiedere soldi con le donazioni inoltre non
            e'fastidioso oltre che poco
            lungimirante.


            http://www.populartechnology.net/2005/03/why-adblo
            http://courseblog.cs.princeton.edu/spring05/cos491Anche io ho un sito, fatto così tanto x, e so bene che quando dal sito non ci guadagni (caso mio e da quello che ho capito anche tuo) e magari ti serve php/mysql, o altri supporti tipo java ecc., si è costretti a mettere banner, nella speranza che la gente ci clicchi e prendi un po di crediti.Io penso che ormai il problema principale è che i banner di ultima generazione in flash o altre tecnologie, sono davvero insopportabili, forse peggio dei pop-up, xkè ti invadono anche la parte scritta (nn mi ricordo dove un banner aveva il suo spazio normale, ma dopo pochi secondi, si sdoppiava in mezzo alla pagina).Purtroppo la gente vivendo in mezzo a questi "banner selvaggi" disattiva tutto e ciao, xò non ce la si può prendere, xkè poi quando si gira da utenti e non da webmaster, si bestemmia simpaticamente (almeno io lo faccio) a tutti i banner che ti spostano la pagina mentre leggi o clicchi, passano orizzontalmente ecc.Magari non esistessero i popup e i banner invadi-pagina, e si potrebbe vivere tranquillamente con un paio di spot, senza troppe rotture.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            Non visualizzare la pubblicità dei siti non è un

            reato.
            La questione e' diversa

            http://www.populartechnology.net/2005/03/why-adblo
            http://courseblog.cs.princeton.edu/spring05/cos491spari cazzate, perché non dici quale sia il tuo sito, dopo aver parlato tanto contro l'anonimato, né dici chi tu sia.Noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Non visualizzare la pubblicità dei siti non è un
            reato.La questione e' diversa1 il layout del sito e' fatto per accettare due banner a lato e a sinistra, toglierli vuole dire prima di tutto rovinare l'impaginazione creando antiestetici vuoti.2 non sono banner flash megalodontici, anzi non appesantiscono affatto la banda perche' sono sotto i 50kb.3 non ci sono popunder, intellitxt o simili amenita' poco gradevoli, la pubblicita' non e' nascosta ma e' visibile e non disturba la navigazione
            Tu quando guardi un film su canale5 o italia1 che
            fai ti guardi tutta la pubblicità con la stessa
            concentrazione di quando guardi il film????
            oppure cambi canale ???personalmente cambio canale, anche se la tv commerciale non la guardo molto, prefersico altri svaghi. La questione cmq e' diversa, se venissi pagato per visitatori, sai cosa me ne fregherebbe se loro usano adblock oppure no.... putroppo la banda costa, lo spazio web pure e quindi l'unico modo che ho per poetere finanziare il sito e' sperare nel click su quaLCHE BANNER.Chiedere soldi con le donazioni inoltre non e'fastidioso oltre che poco lungimirante.http://www.populartechnology.net/2005/03/why-adblock-is-bad-for-free-internet.htmlhttp://courseblog.cs.princeton.edu/spring05/cos491/?p=145
          • suntzumat scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Cmq la gente se entra nel tuo sito e vede che non
            esce nulla, semplicemente pensa a un link
            sbagliato e se ne
            va.
            Se trova indicazioni di togliere gli ad-block
            penso l'user si insospettisce e cambia sito cmq
            penso(almeno io farei
            così).Ti quoto al 100%.Rispondendo a masterweb invece...La tendenza del web (come concetto) è quella di "liberare" il singolo utente. Le tue imposizioni, comunque lecite perchè chiunque è artefice del proprio destino, fanno pensare al contrario.E' una visione "monpolistica".E' giusto che ognuno faccia ciò che meglio crede, poi se i risultati gli danno ragione significa aver fatto la scelta giusta.Però, dal mio punto di vista, il "monopolio" funziona solo "hai bisogno di me". E non per molto tempo..il popolo del web, se non ha una cosa se la ricrea.Ed il "io posseggo il monopolio" diventa sempre più difficile, anche per il concetto stesso di "informazione".Sei in questa posizione? ;)
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Ed il "io posseggo il monopolio" diventa sempre
            più difficile, anche per il concetto stesso di
            "informazione".
            Sei in questa posizione? ;)sinceramente, ma che c*zzo stai a dire?
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Ed il "io posseggo il monopolio" diventa sempre
            più difficile, anche per il concetto stesso di
            "informazione".
            Sei in questa posizione? ;)sinceramente, ma che c*zzo stai a dire?
          • suntzumat scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Cmq la gente se entra nel tuo sito e vede che non
            esce nulla, semplicemente pensa a un link
            sbagliato e se ne
            va.
            Se trova indicazioni di togliere gli ad-block
            penso l'user si insospettisce e cambia sito cmq
            penso(almeno io farei
            così).Ti quoto al 100%.Rispondendo a masterweb invece...La tendenza del web (come concetto) è quella di "liberare" il singolo utente. Le tue imposizioni, comunque lecite perchè chiunque è artefice del proprio destino, fanno pensare al contrario.E' una visione "monpolistica".E' giusto che ognuno faccia ciò che meglio crede, poi se i risultati gli danno ragione significa aver fatto la scelta giusta.Però, dal mio punto di vista, il "monopolio" funziona solo "hai bisogno di me". E non per molto tempo..il popolo del web, se non ha una cosa se la ricrea.Ed il "io posseggo il monopolio" diventa sempre più difficile, anche per il concetto stesso di "informazione".Sei in questa posizione? ;)
        • leeooo scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e' fatto.
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.Hai una visione singolare del web, che nn condivido, ma accetto.Cmq la gente se entra nel tuo sito e vede che non esce nulla, semplicemente pensa a un link sbagliato e se ne va.Se trova indicazioni di togliere gli ad-block penso l'user si insospettisce e cambia sito cmq penso(almeno io farei così).
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.Non visualizzare la pubblicità dei siti non è un reato.Tu quando guardi un film su canale5 o italia1 che fai ti guardi tutta la pubblicità con la stessa concentrazione di quando guardi il film???? oppure cambi canale ???Non dovresti cambiare canale secondo la tua ideologia! Sarebbe poco civile xkè le tv commerciali vivono così.
        • Dioniso scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          - Scritto da: unaDuraLezione

          - Scritto da: master web


          come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor



          faranno a meno del tuo sito.

          Il bello di internet è che ogni cosa la puoi

          trovare in mille

          posti.

          dipende da cosa cerchidipende dal sito.gli unici siti che ritengo "unici" sono siti come ebay oppure wikipedia oppure google, myspace, youtube...tutti per i motivi più disparati ma ogniuno a suo modo di dimensioni enormi, oppure siti come metaboli o quello della mia banca perchè offrono servizi "unici".che tipo di sito hai perchè sia unico ed i navigatori non possano farne a meno?


          Mi dispiace inoltre che si consideri in
          cattiva

          luce


          il referrer




          Il sito e' la mia proprieta' il client e' come
          una automobile, il referrer la sua "targa".
          Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere
          chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche
          perche' non voglio rischiare grane se qualche
          idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno
          nei miei
          wiki.Ma assolutamente no!se io entro con la mia macchina in un parcheggio od in qualunque edficio pubblico o privato hai il diritto di sapere chi sono se lo vuoi, ma non di sapere da dove vengo!nessuno usa la tua logica, nè il parcheggio di un supermercato nè il parcheggio privato di un caseggiato neppure il parcheggio della questura!se lo desideri puoi CHIEDERMI di farmi riconoscere (come quando si entra in un club od una palestra con la tessera, user e password su un forum) oppure se sei la polizia e per qualche motivo hai una ragione puoi OBBLIGARMI a darti i miei documenti (l'IP), di sicuro non dò i documenti ad minchiam a chiunque me li chiede.ricorda che dal mio IP tu sai dove sono e dunque sai come raggiungermi a casa, che caxxo ne sò io di cosa vuoi fare tu al mio computer? sono io che vengo nel tuo edificio che hai reso pubblico (ti sei fatto indicizzare da google? mi hai invitato con un abnner su unaltro sito?) e sei tu l'interessato, altrimenti perchè vuoi farmi vedere a tutti i costi la tua pubblicità?
          ti assicuro che da quando gli ho filtrati non
          solo sono aumentati, ma e' aumentato anche
          l'indice di ritorno alle pagine
          visitate.


          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.qualcuno mi sà dire se gli inserzionisti e gli intermediari della pubblicità pagano meno se uno non usa sistemi del genere?tu sei libero di farmi la pubblicità come vuoi ed avere il sito all'80% banner pornografici con in mezzo la ricetta della torta di mele... magari fai pure un po' di google bombing e porta il tuo sito in cima ai risultati di "torta di mele". in fondo è il tuo business, se vuoi costringermi a vedere la tua pubblicità per avere i tuoi contenuti, dovresti avere la capacità di mettercela senza infastidirmi per ritenerti bravo nel tuo mestiere.non metti in buona luce i prodotti dei tuoi inserzionisti se la pubblicità mi infastidisce.io preferisco una pubblicità accettabile per la quale non debba ricorrere ad adblock (io non lo uso se vuoi saperlo, nel caso della torta di mele seleziono il testo e me lo copio su kate) e dei contenuti che mi interessano. quando ho trovato un mega sito di ricette che non mi sottoponeva tette e culi animati lo ho aggiunto ai motori di ricerca del mio browser, vado lì e non rischio più di cascare sulle pagine web di chi fà televendite. il web non è come la tv
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.perchè se compro il giornale e non guardo le paginate di pubblicità sono un maleducato? e se il giornale è gratuito devo leggere tutte le pubblicità per essere educato e far felice il redattore? mica dovrei pagare per entrare nel tuo sito, o no?ricordati che stai parlando del fatto che tu vuoi sapere da dove viene e dove abita chi accede al tuo sito e vuoi che questo guardi la tua pubblicità, il paragone che fai non c'azzecca 'na michia.tu piuttosto perchè vuoi sapere dove abito e da dove scrivo quando voglio modificare la tua wiki?chiedimi di autenticarmi con username e password e durante la registrazione offrimi una connessione sicura (e magari criptata) sulla quale non accetti anonimi (solo quella lì) e chiedimi controllandolo un indirizzo email funzionante. il tuo diritto di sapere chi sono per proteggerti dagli abusi finisce lì.nei posti dove si usano le tessere per entrare e per farla devi fornire i documenti (non me ne è venuto in mente neanche uno) non mi chiedono la carta d'identità tutte le volte che entro, basta la tessera.
          • X MASTER WEB scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            master web sono Dioniso, rispondi a tutti e non a me?non sai cosa obiettare?
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: X MASTER WEB
            master web sono Dioniso,
            rispondi a tutti e non a me?

            non sai cosa obiettare?no.. e che non la smettevo di ridere nel leggere i vostri post, scusa se ho tardato ;)
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            - Scritto da: X MASTER WEB

            master web sono Dioniso,

            rispondi a tutti e non a me?



            non sai cosa obiettare?

            no.. e che non la smettevo di ridere nel leggere
            i vostri post, scusa se ho tardato
            ;)continui a non rispondergli.fine degli argomenti? ;)fondamentalmente però spari cazzate, perché non dici quale sia il tuo sito , dopo aver parlato tanto contro l'anonimato, né dici chi tu sia.Noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            - Scritto da: X MASTER WEB

            master web sono Dioniso,

            rispondi a tutti e non a me?



            non sai cosa obiettare?

            no.. e che non la smettevo di ridere nel leggere
            i vostri post, scusa se ho tardato
            ;)continui a non rispondergli.fine degli argomenti? ;)fondamentalmente però spari cazzate, perché non dici quale sia il tuo sito , dopo aver parlato tanto contro l'anonimato, né dici chi tu sia.Noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.
          • X MASTER WEB scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            master web sono Dioniso, rispondi a tutti e non a me?non sai cosa obiettare?
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            ricorda che dal mio IP tu sai dove sono e dunque
            sai come raggiungermi a casa, che caxxo ne sò io
            di cosa vuoi fare tu al mio computer?evidentemente devi avere visto in tv troppe spystory. A meno di non essere un agente segreto o simile, non vedo come io possa risalire al tuo indirizzo di casa.
            qualcuno mi sà dire se gli inserzionisti e gli
            intermediari della pubblicità pagano meno se uno
            non usa sistemi del genere?non sono loro che pagamo meno, sono i mancati click che ti fanno guadagnare molto meno.
            tu sei libero di farmi la pubblicità come vuoi ed
            avere il sito all'80% banner pornografici con in
            mezzo la ricetta della torta di mele... come ho detto in rpecedenza ho solo 2 banner, uno in alto e uno a lato.
            in fondo è il tuo business, se vuoi costringermi
            a vedere la tua pubblicità per avere i tuoi
            contenuti, dovresti avere la capacità di
            mettercela senza infastidirmi per ritenerti bravo
            nel tuo mestiere.cosa che infatti avviene

            perchè se compro il giornale e non guardo le
            paginate di pubblicità sono un maleducato? e se
            il giornale è gratuito devo leggere tutte le
            pubblicità per essere educato e far felice il
            redattore? paragone stupido e senza senso, la pubblicta' del giornale e' pagata a tiratura del medesimo. I banner non generano profitto se vengono visti, ma solo se vengono cliccati, se sono nascosti non sono cliccati.
            tu piuttosto perchè vuoi sapere dove abito e da
            dove scrivo quando voglio modificare la tua
            wiki?ancora sta storia del tuo indirizzo, ma paefavore impara un po' su come funziona internet e la questione degli ip.
            chiedimi di autenticarmi con username e password
            e durante la registrazione offrimi una
            connessione sicura (e magari criptata) sulla
            quale non accetti anonimi (solo quella lì) e
            chiedimi controllandolo un indirizzo email
            funzionante.
            il tuo diritto di sapere chi sono per proteggerti
            dagli abusi finisce lì.e la marmotta confezionava la cioccolata, davvero leggi ancore le fiabe... bastasse questo (rotfl)
            nei posti dove si usano le tessere per entrare e
            per farla devi fornire i documenti (non me ne è
            venuto in mente neanche uno) non mi chiedono la
            carta d'identità tutte le volte che entro, basta
            la tessera.cavoli loro (rotfl)
          • Dioniso scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ricorda che dal mio IP tu sai dove sono e dunque

            sai come raggiungermi a casa, che caxxo ne sò io

            di cosa vuoi fare tu al mio computer?

            evidentemente devi avere visto in tv troppe
            spystory. A meno di non essere un agente segreto
            o simile, non vedo come io possa risalire al tuo
            indirizzo di
            casa.non hai capito la metaforaIP = documentiUser e password = tesseraBrowser = macchina



            qualcuno mi sà dire se gli inserzionisti e gli

            intermediari della pubblicità pagano meno se uno

            non usa sistemi del genere?

            non sono loro che pagamo meno, sono i mancati
            click che ti fanno guadagnare molto
            meno.ok, non sapevo come funzionasse la questione. come fai a scegliere i banner? (la mia è pura curiosità) ce ne sono a rotazione scelti da te o quel pezzo della pagina è gestito invece da chi ti paga per la pubblicità?tu puoi scelgiere che tipo di pubblicità mettere? pagano diversamente a seconda che sia una campagna tipo quelle della nike o della IBM oppure un e-shop?quanto ti pagano per un click? (anche un'idea, sono un curiosone e non sò come funziona)

            tu sei libero di farmi la pubblicità come vuoi
            ed

            avere il sito all'80% banner pornografici con in

            mezzo la ricetta della torta di mele...

            come ho detto in rpecedenza ho solo 2 banner, uno
            in alto e uno a
            lato.


            in fondo è il tuo business, se vuoi costringermi

            a vedere la tua pubblicità per avere i tuoi

            contenuti, dovresti avere la capacità di

            mettercela senza infastidirmi per ritenerti
            bravo

            nel tuo mestiere.

            cosa che infatti avvienequesto lo dici tu, internet è piena di siti all'80% banner pornografici, e ci si capita nella maniera più disparata, gli utenti usano ad-block per quei siti lì.io non lo uso perchè lapubblicità, se messa bene nella pagina, non mi dà fastidio, la trovo una cosa giusta viene usata nella giusta misura, come ho già detto è il tuo business e lo rispetto.

            perchè se compro il giornale e non guardo le

            paginate di pubblicità sono un maleducato? e se

            il giornale è gratuito devo leggere tutte le

            pubblicità per essere educato e far felice il

            redattore?


            paragone stupido e senza senso, la pubblicta' del
            giornale e' pagata a tiratura del medesimo. I
            banner non generano profitto se vengono visti, ma
            solo se vengono cliccati, se sono nascosti non
            sono
            cliccati. mettiamo in chiaro una cosa: io non uso adblock. Per me tu hai tutto il diritto di costringermi a vedere la tua pubblicità e per rendere il tuo sito piacevole agli utenti devi inserire la pubblicità nella maniera giusta.non avendo visto il tuo sito non sò se è uno di quelli per cui adblock sarebbe utilissimo oppure no.io nel dubbio sappi che esco dai siti tutti banner animati ed invasivi.

            tu piuttosto perchè vuoi sapere dove abito e da

            dove scrivo quando voglio modificare la tua

            wiki?

            ancora sta storia del tuo indirizzo, ma paefavore
            impara un po' su come funziona internet e la
            questione degli
            ip.guarda che è parlo sempre all'interno del paragone, secondo me devi accontentarti della tessera (user e password) e non devi chiedere i documenti (l'IP).tu devi trovare un equilibrio. gli utenti tor potenzialmente possono cliccare sui tuoi banner come gli altri.secondo me dal punto di vista del tuo business non ti conviene rinunciare sia algi utenti anonimi sia a quelli che non visualizzano i banner, pure gli ad-bloccanti ed i torelli potrebbero editare la wiki in maniera costruttiva ed interessante rendendola sempre più ricca ed appetibile al tuo pubblico, per scegliere tra consumo di banda e visite perse il conto IMHO lo devi fare dopo esserti studiato i tuoi log e fatte le dovute considerazioni di visibilità, seconod me il tesoro più importnate di una wiki sono i contenuti, per un singolo edit di un solo utente ad-bloccante potresti attirarne 100 senza ad-block.

            chiedimi di autenticarmi con username e password

            e durante la registrazione offrimi una

            connessione sicura (e magari criptata) sulla

            quale non accetti anonimi (solo quella lì) e

            chiedimi controllandolo un indirizzo email

            funzionante.

            il tuo diritto di sapere chi sono per
            proteggerti

            dagli abusi finisce lì.

            e la marmotta confezionava la cioccolata, davvero
            leggi ancore le fiabe... bastasse questo
            (rotfl)allore perchè a wikipedia basta???????hai una wiki con più problemi di vandalismo della loro?wikipedia è la wiki più grossa e famosa del mondo ed il tuo problema lo ha risolto così.

            nei posti dove si usano le tessere per entrare e

            per farla devi fornire i documenti (non me ne è

            venuto in mente neanche uno) non mi chiedono la

            carta d'identità tutte le volte che entro, basta

            la tessera.

            cavoli loro (rotfl)no cavoli della legge, nessuno di quelli che devono riconoscermi per farmi acedere ai loro servizi a pagamento mi chiedono i documenti (nel tuo caso l'ip) più del dovuto.qui sei tu che stai applicando un metro di giudizio diverso da quello diffuso ma sei convinto che sia quello che fanno tutti.spiegami perchè il meccanismo di user e password non ti sono sufficienti per difenderti dai problemi di vandalismo.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            tu devi trovare un equilibrio. gli utenti tor
            potenzialmente possono cliccare sui tuoi banner
            come gli altri.
            secondo me dal punto di vista del tuo business
            non ti conviene rinunciare sia algi utenti
            anonimi sia a quelli che non visualizzano i
            banner, pure gli ad-bloccanti ed i torelli
            potrebbero editare la wiki in maniera costruttiva
            ed interessante rendendola sempre più ricca ed
            appetibile al tuo pubblico, riguardo a tor, l'esperienza mi ha sempre dimostrato il contrario
            allore perchè a wikipedia basta???????

            hai una wiki con più problemi di vandalismo della
            loro?
            wikipedia è la wiki più grossa e famosa del mondo
            ed il tuo problema lo ha risolto
            così.1 wikipedia non ha affatto risolto il vandalismo, lo sta arginando in un clima di totale maccartismo2 wikipedia e' composta da uno staff di amministratori/guardiani di tutto rispetto. Da me siamo in molti meno3 wikipedia e' sostenuta da donazioni. Puo' permettersi cluster di server dedicati. Io no
            no cavoli della legge, nessuno di quelli che
            devono riconoscermi per farmi acedere ai loro
            servizi a pagamento mi chiedono i documenti (nel
            tuo caso l'ip) più del
            dovuto.sbagliano loro.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            tu devi trovare un equilibrio. gli utenti tor
            potenzialmente possono cliccare sui tuoi banner
            come gli altri.
            secondo me dal punto di vista del tuo business
            non ti conviene rinunciare sia algi utenti
            anonimi sia a quelli che non visualizzano i
            banner, pure gli ad-bloccanti ed i torelli
            potrebbero editare la wiki in maniera costruttiva
            ed interessante rendendola sempre più ricca ed
            appetibile al tuo pubblico, riguardo a tor, l'esperienza mi ha sempre dimostrato il contrario
            allore perchè a wikipedia basta???????

            hai una wiki con più problemi di vandalismo della
            loro?
            wikipedia è la wiki più grossa e famosa del mondo
            ed il tuo problema lo ha risolto
            così.1 wikipedia non ha affatto risolto il vandalismo, lo sta arginando in un clima di totale maccartismo2 wikipedia e' composta da uno staff di amministratori/guardiani di tutto rispetto. Da me siamo in molti meno3 wikipedia e' sostenuta da donazioni. Puo' permettersi cluster di server dedicati. Io no
            no cavoli della legge, nessuno di quelli che
            devono riconoscermi per farmi acedere ai loro
            servizi a pagamento mi chiedono i documenti (nel
            tuo caso l'ip) più del
            dovuto.sbagliano loro.
          • Dioniso scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            ricorda che dal mio IP tu sai dove sono e dunque

            sai come raggiungermi a casa, che caxxo ne sò io

            di cosa vuoi fare tu al mio computer?

            evidentemente devi avere visto in tv troppe
            spystory. A meno di non essere un agente segreto
            o simile, non vedo come io possa risalire al tuo
            indirizzo di
            casa.non hai capito la metaforaIP = documentiUser e password = tesseraBrowser = macchina



            qualcuno mi sà dire se gli inserzionisti e gli

            intermediari della pubblicità pagano meno se uno

            non usa sistemi del genere?

            non sono loro che pagamo meno, sono i mancati
            click che ti fanno guadagnare molto
            meno.ok, non sapevo come funzionasse la questione. come fai a scegliere i banner? (la mia è pura curiosità) ce ne sono a rotazione scelti da te o quel pezzo della pagina è gestito invece da chi ti paga per la pubblicità?tu puoi scelgiere che tipo di pubblicità mettere? pagano diversamente a seconda che sia una campagna tipo quelle della nike o della IBM oppure un e-shop?quanto ti pagano per un click? (anche un'idea, sono un curiosone e non sò come funziona)

            tu sei libero di farmi la pubblicità come vuoi
            ed

            avere il sito all'80% banner pornografici con in

            mezzo la ricetta della torta di mele...

            come ho detto in rpecedenza ho solo 2 banner, uno
            in alto e uno a
            lato.


            in fondo è il tuo business, se vuoi costringermi

            a vedere la tua pubblicità per avere i tuoi

            contenuti, dovresti avere la capacità di

            mettercela senza infastidirmi per ritenerti
            bravo

            nel tuo mestiere.

            cosa che infatti avvienequesto lo dici tu, internet è piena di siti all'80% banner pornografici, e ci si capita nella maniera più disparata, gli utenti usano ad-block per quei siti lì.io non lo uso perchè lapubblicità, se messa bene nella pagina, non mi dà fastidio, la trovo una cosa giusta viene usata nella giusta misura, come ho già detto è il tuo business e lo rispetto.

            perchè se compro il giornale e non guardo le

            paginate di pubblicità sono un maleducato? e se

            il giornale è gratuito devo leggere tutte le

            pubblicità per essere educato e far felice il

            redattore?


            paragone stupido e senza senso, la pubblicta' del
            giornale e' pagata a tiratura del medesimo. I
            banner non generano profitto se vengono visti, ma
            solo se vengono cliccati, se sono nascosti non
            sono
            cliccati. mettiamo in chiaro una cosa: io non uso adblock. Per me tu hai tutto il diritto di costringermi a vedere la tua pubblicità e per rendere il tuo sito piacevole agli utenti devi inserire la pubblicità nella maniera giusta.non avendo visto il tuo sito non sò se è uno di quelli per cui adblock sarebbe utilissimo oppure no.io nel dubbio sappi che esco dai siti tutti banner animati ed invasivi.

            tu piuttosto perchè vuoi sapere dove abito e da

            dove scrivo quando voglio modificare la tua

            wiki?

            ancora sta storia del tuo indirizzo, ma paefavore
            impara un po' su come funziona internet e la
            questione degli
            ip.guarda che è parlo sempre all'interno del paragone, secondo me devi accontentarti della tessera (user e password) e non devi chiedere i documenti (l'IP).tu devi trovare un equilibrio. gli utenti tor potenzialmente possono cliccare sui tuoi banner come gli altri.secondo me dal punto di vista del tuo business non ti conviene rinunciare sia algi utenti anonimi sia a quelli che non visualizzano i banner, pure gli ad-bloccanti ed i torelli potrebbero editare la wiki in maniera costruttiva ed interessante rendendola sempre più ricca ed appetibile al tuo pubblico, per scegliere tra consumo di banda e visite perse il conto IMHO lo devi fare dopo esserti studiato i tuoi log e fatte le dovute considerazioni di visibilità, seconod me il tesoro più importnate di una wiki sono i contenuti, per un singolo edit di un solo utente ad-bloccante potresti attirarne 100 senza ad-block.

            chiedimi di autenticarmi con username e password

            e durante la registrazione offrimi una

            connessione sicura (e magari criptata) sulla

            quale non accetti anonimi (solo quella lì) e

            chiedimi controllandolo un indirizzo email

            funzionante.

            il tuo diritto di sapere chi sono per
            proteggerti

            dagli abusi finisce lì.

            e la marmotta confezionava la cioccolata, davvero
            leggi ancore le fiabe... bastasse questo
            (rotfl)allore perchè a wikipedia basta???????hai una wiki con più problemi di vandalismo della loro?wikipedia è la wiki più grossa e famosa del mondo ed il tuo problema lo ha risolto così.

            nei posti dove si usano le tessere per entrare e

            per farla devi fornire i documenti (non me ne è

            venuto in mente neanche uno) non mi chiedono la

            carta d'identità tutte le volte che entro, basta

            la tessera.

            cavoli loro (rotfl)no cavoli della legge, nessuno di quelli che devono riconoscermi per farmi acedere ai loro servizi a pagamento mi chiedono i documenti (nel tuo caso l'ip) più del dovuto.qui sei tu che stai applicando un metro di giudizio diverso da quello diffuso ma sei convinto che sia quello che fanno tutti.spiegami perchè il meccanismo di user e password non ti sono sufficienti per difenderti dai problemi di vandalismo.
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            ricorda che dal mio IP tu sai dove sono e dunque
            sai come raggiungermi a casa, che caxxo ne sò io
            di cosa vuoi fare tu al mio computer?evidentemente devi avere visto in tv troppe spystory. A meno di non essere un agente segreto o simile, non vedo come io possa risalire al tuo indirizzo di casa.
            qualcuno mi sà dire se gli inserzionisti e gli
            intermediari della pubblicità pagano meno se uno
            non usa sistemi del genere?non sono loro che pagamo meno, sono i mancati click che ti fanno guadagnare molto meno.
            tu sei libero di farmi la pubblicità come vuoi ed
            avere il sito all'80% banner pornografici con in
            mezzo la ricetta della torta di mele... come ho detto in rpecedenza ho solo 2 banner, uno in alto e uno a lato.
            in fondo è il tuo business, se vuoi costringermi
            a vedere la tua pubblicità per avere i tuoi
            contenuti, dovresti avere la capacità di
            mettercela senza infastidirmi per ritenerti bravo
            nel tuo mestiere.cosa che infatti avviene

            perchè se compro il giornale e non guardo le
            paginate di pubblicità sono un maleducato? e se
            il giornale è gratuito devo leggere tutte le
            pubblicità per essere educato e far felice il
            redattore? paragone stupido e senza senso, la pubblicta' del giornale e' pagata a tiratura del medesimo. I banner non generano profitto se vengono visti, ma solo se vengono cliccati, se sono nascosti non sono cliccati.
            tu piuttosto perchè vuoi sapere dove abito e da
            dove scrivo quando voglio modificare la tua
            wiki?ancora sta storia del tuo indirizzo, ma paefavore impara un po' su come funziona internet e la questione degli ip.
            chiedimi di autenticarmi con username e password
            e durante la registrazione offrimi una
            connessione sicura (e magari criptata) sulla
            quale non accetti anonimi (solo quella lì) e
            chiedimi controllandolo un indirizzo email
            funzionante.
            il tuo diritto di sapere chi sono per proteggerti
            dagli abusi finisce lì.e la marmotta confezionava la cioccolata, davvero leggi ancore le fiabe... bastasse questo (rotfl)
            nei posti dove si usano le tessere per entrare e
            per farla devi fornire i documenti (non me ne è
            venuto in mente neanche uno) non mi chiedono la
            carta d'identità tutte le volte che entro, basta
            la tessera.cavoli loro (rotfl)
        • Dioniso scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          - Scritto da: unaDuraLezione

          - Scritto da: master web


          come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor



          faranno a meno del tuo sito.

          Il bello di internet è che ogni cosa la puoi

          trovare in mille

          posti.

          dipende da cosa cerchidipende dal sito.gli unici siti che ritengo "unici" sono siti come ebay oppure wikipedia oppure google, myspace, youtube...tutti per i motivi più disparati ma ogniuno a suo modo di dimensioni enormi, oppure siti come metaboli o quello della mia banca perchè offrono servizi "unici".che tipo di sito hai perchè sia unico ed i navigatori non possano farne a meno?


          Mi dispiace inoltre che si consideri in
          cattiva

          luce


          il referrer




          Il sito e' la mia proprieta' il client e' come
          una automobile, il referrer la sua "targa".
          Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere
          chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche
          perche' non voglio rischiare grane se qualche
          idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno
          nei miei
          wiki.Ma assolutamente no!se io entro con la mia macchina in un parcheggio od in qualunque edficio pubblico o privato hai il diritto di sapere chi sono se lo vuoi, ma non di sapere da dove vengo!nessuno usa la tua logica, nè il parcheggio di un supermercato nè il parcheggio privato di un caseggiato neppure il parcheggio della questura!se lo desideri puoi CHIEDERMI di farmi riconoscere (come quando si entra in un club od una palestra con la tessera, user e password su un forum) oppure se sei la polizia e per qualche motivo hai una ragione puoi OBBLIGARMI a darti i miei documenti (l'IP), di sicuro non dò i documenti ad minchiam a chiunque me li chiede.ricorda che dal mio IP tu sai dove sono e dunque sai come raggiungermi a casa, che caxxo ne sò io di cosa vuoi fare tu al mio computer? sono io che vengo nel tuo edificio che hai reso pubblico (ti sei fatto indicizzare da google? mi hai invitato con un abnner su unaltro sito?) e sei tu l'interessato, altrimenti perchè vuoi farmi vedere a tutti i costi la tua pubblicità?
          ti assicuro che da quando gli ho filtrati non
          solo sono aumentati, ma e' aumentato anche
          l'indice di ritorno alle pagine
          visitate.


          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.qualcuno mi sà dire se gli inserzionisti e gli intermediari della pubblicità pagano meno se uno non usa sistemi del genere?tu sei libero di farmi la pubblicità come vuoi ed avere il sito all'80% banner pornografici con in mezzo la ricetta della torta di mele... magari fai pure un po' di google bombing e porta il tuo sito in cima ai risultati di "torta di mele". in fondo è il tuo business, se vuoi costringermi a vedere la tua pubblicità per avere i tuoi contenuti, dovresti avere la capacità di mettercela senza infastidirmi per ritenerti bravo nel tuo mestiere.non metti in buona luce i prodotti dei tuoi inserzionisti se la pubblicità mi infastidisce.io preferisco una pubblicità accettabile per la quale non debba ricorrere ad adblock (io non lo uso se vuoi saperlo, nel caso della torta di mele seleziono il testo e me lo copio su kate) e dei contenuti che mi interessano. quando ho trovato un mega sito di ricette che non mi sottoponeva tette e culi animati lo ho aggiunto ai motori di ricerca del mio browser, vado lì e non rischio più di cascare sulle pagine web di chi fà televendite. il web non è come la tv
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.perchè se compro il giornale e non guardo le paginate di pubblicità sono un maleducato? e se il giornale è gratuito devo leggere tutte le pubblicità per essere educato e far felice il redattore? mica dovrei pagare per entrare nel tuo sito, o no?ricordati che stai parlando del fatto che tu vuoi sapere da dove viene e dove abita chi accede al tuo sito e vuoi che questo guardi la tua pubblicità, il paragone che fai non c'azzecca 'na michia.tu piuttosto perchè vuoi sapere dove abito e da dove scrivo quando voglio modificare la tua wiki?chiedimi di autenticarmi con username e password e durante la registrazione offrimi una connessione sicura (e magari criptata) sulla quale non accetti anonimi (solo quella lì) e chiedimi controllandolo un indirizzo email funzionante. il tuo diritto di sapere chi sono per proteggerti dagli abusi finisce lì.nei posti dove si usano le tessere per entrare e per farla devi fornire i documenti (non me ne è venuto in mente neanche uno) non mi chiedono la carta d'identità tutte le volte che entro, basta la tessera.
        • rotfl scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblockBWAHAHAHAHAHAHA... guarda che se ci riesci ti pago da bere. :D
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: master web

            Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di

            adblock

            BWAHAHAHAHAHAHA... guarda che se ci riesci ti
            pago da bere.
            :Dnulla di piu' semplice, i metodi sono svariati e non sto ad elencarteli tutti1 chiamare il main div "banner" oppure "adsense" ecc, verra' subito bloccato rendendo di fatto non navigabile l'intero sito2 inserire un javascript che controlla la presenza o meno dei div contenenti i banner, se mancano i div incriminati la pagine segiuenti non si caricano piu'. Sfruttanto ajax e uno srciptino in php e' un gioco da ragazzi e diventa ancora piu' divertente cuzzare gli scrocconi.3 inserire i div contententi la pubblicita' dopo il caricamento della pagina. Eviotando quindi ad adblock di fare il suo sporco lavoro.la magigorparte dei div, sono rinominati casualmente con associazioni alfanumeriche random e mixate con i nomi tipici dei banner. in questo modo si rende impossibilt l'uso delle regex o dei caratteri jolly.Poi se uno vuole farsi gli scirptini con greasemonkey per modificare e alterare la pagina, almeno imparate un po' di html e css, il che non fa mai male. (ghost)
          • rotfl scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            - Scritto da: rotfl

            - Scritto da: master web


            Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di


            adblock



            BWAHAHAHAHAHAHA... guarda che se ci riesci ti

            pago da bere.

            :D

            nulla di piu' semplice, i metodi sono svariati e
            non sto ad elencarteli
            tutti

            1 chiamare il main div "banner" oppure "adsense"
            ecc, verra' subito bloccato rendendo di fatto non
            navigabile l'intero
            sitoCioe' fammi capire... rendere "non navigabile l'intero sito" me lo chiamo "impedire l'uso di adblock"? (rotfl) Praticamente e' come dire che hai un metodo infallibile contro il mal di denti: il suicidio. (rotfl)
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Cioe' fammi capire... rendere "non navigabile
            l'intero sito" me lo chiamo "impedire l'uso di
            adblock"? (rotfl) si ti impedisco di usare adblock se vuoi vedere il mio sito. non e' un concetto difficile da comprendere, forse per te si...boh in effetti
            Praticamente e' come dire che hai un metodo infallibile
            contro il mal di denti: il suicidio. (rotfl)hai proprio capito tutto
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            Cioe' fammi capire... rendere "non navigabile

            l'intero sito" me lo chiamo "impedire l'uso di

            adblock"? (rotfl)

            si ti impedisco di usare adblock se vuoi vedere
            il mio sito. non e' un concetto difficile da
            comprendere, forse per te si...boh in
            effetti



            Praticamente e' come dire che hai un metodo
            infallibile


            contro il mal di denti: il suicidio. (rotfl)

            hai proprio capito tuttoin effetti avete un po' ragione/torto tutti e due.Il tuo sistema si vede messo in pratica parecchio; in effetti io SMETTO di andare (e quindi non linko, non consiglio, non recensisco, non metto nei bookmark, non metto su de.li.ci.o.us, non rendo più esistente per me in alcun modo) sui siti che si comportano come tu dici. E tu, dici, non ti importa di gente come me. Perfetto, legittimo.Però mi chiedo: come mai siti importanti (come ad esempio PI) hanno scelto una strada differnete? Tu sei il genio e loro gli imbecilli, oppure commercialmente (quindi quello che a te interessa) è un suicidio?Probabilmente chi fornisce qualità vera, servizi veri, non pensa come te.Ad ogni modo ci credi poco anche tu, perchè non dici quale sia il tuo sito: quindi dai ragione all'anonimato con la PRATICA , dopo avergli sputato addosso CON LA TEORIA.
          • rotfl scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: Arco Bau
            Ad ogni modo ci credi poco anche tu, perchè non
            dici quale sia il tuo sitoOvviamente non lo dira' mai, perche' si vergogna... (rotfl)
          • rotfl scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: Arco Bau
            Ad ogni modo ci credi poco anche tu, perchè non
            dici quale sia il tuo sitoOvviamente non lo dira' mai, perche' si vergogna... (rotfl)
          • krane scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            Cioe' fammi capire... rendere "non navigabile

            l'intero sito" me lo chiamo "impedire l'uso di

            adblock"? (rotfl)
            si ti impedisco di usare adblock se vuoi vedere
            il mio sito. non e' un concetto difficile da
            comprendere, forse per te si...boh in
            effettiCioe' : io arrivo con adblok, vedo che il sito non va, penso che il webmaster sia uno che ci ha provato e non ha portato a termine il sito o che il sito sia un fake e/o il webmaster un idiota e passo ad altro.Giusto ? Ho capito bene come funziona ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 17.54-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web

            Cioe' fammi capire... rendere "non navigabile

            l'intero sito" me lo chiamo "impedire l'uso di

            adblock"? (rotfl)
            si ti impedisco di usare adblock se vuoi vedere
            il mio sito. non e' un concetto difficile da
            comprendere, forse per te si...boh in
            effettiCioe' : io arrivo con adblok, vedo che il sito non va, penso che il webmaster sia uno che ci ha provato e non ha portato a termine il sito o che il sito sia un fake e/o il webmaster un idiota e passo ad altro.Giusto ? Ho capito bene come funziona ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 gennaio 2010 17.54-----------------------------------------------------------
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

            Cioe' fammi capire... rendere "non navigabile
            l'intero sito" me lo chiamo "impedire l'uso di
            adblock"? (rotfl) si ti impedisco di usare adblock se vuoi vedere il mio sito. non e' un concetto difficile da comprendere, forse per te si...boh in effetti
            Praticamente e' come dire che hai un metodo infallibile
            contro il mal di denti: il suicidio. (rotfl)hai proprio capito tutto
          • rotfl scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: master web
            - Scritto da: rotfl

            - Scritto da: master web


            Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di


            adblock



            BWAHAHAHAHAHAHA... guarda che se ci riesci ti

            pago da bere.

            :D

            nulla di piu' semplice, i metodi sono svariati e
            non sto ad elencarteli
            tutti

            1 chiamare il main div "banner" oppure "adsense"
            ecc, verra' subito bloccato rendendo di fatto non
            navigabile l'intero
            sitoCioe' fammi capire... rendere "non navigabile l'intero sito" me lo chiamo "impedire l'uso di adblock"? (rotfl) Praticamente e' come dire che hai un metodo infallibile contro il mal di denti: il suicidio. (rotfl)
          • master web scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: master web

            Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di

            adblock

            BWAHAHAHAHAHAHA... guarda che se ci riesci ti
            pago da bere.
            :Dnulla di piu' semplice, i metodi sono svariati e non sto ad elencarteli tutti1 chiamare il main div "banner" oppure "adsense" ecc, verra' subito bloccato rendendo di fatto non navigabile l'intero sito2 inserire un javascript che controlla la presenza o meno dei div contenenti i banner, se mancano i div incriminati la pagine segiuenti non si caricano piu'. Sfruttanto ajax e uno srciptino in php e' un gioco da ragazzi e diventa ancora piu' divertente cuzzare gli scrocconi.3 inserire i div contententi la pubblicita' dopo il caricamento della pagina. Eviotando quindi ad adblock di fare il suo sporco lavoro.la magigorparte dei div, sono rinominati casualmente con associazioni alfanumeriche random e mixate con i nomi tipici dei banner. in questo modo si rende impossibilt l'uso delle regex o dei caratteri jolly.Poi se uno vuole farsi gli scirptini con greasemonkey per modificare e alterare la pagina, almeno imparate un po' di html e css, il che non fa mai male. (ghost)
        • rotfl scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblockBWAHAHAHAHAHAHA... guarda che se ci riesci ti pago da bere. :D
        • Arco Bau scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          Il sito e' la mia proprieta' il client e' come
          una automobile, il referrer la sua "targa".
          Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere
          chi sei e soprattutto da dove vieni. questo non è assolutamente detto, infatto la legge sulla privacy su questo specifico argomento ha qualcosa da dirti.tant'è vero che se volessi tu - per testardaggine ad esempio - dimostrarmi il contrario di quello che stai affermando, ci riusciresti: riusciresti SENZA ALCUN PROBLEMA a far funzionare il tuo sito senza considerare i referrers
          Anche
          perche' non voglio rischiare grane se qualche
          idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno
          nei miei
          wiki.moderazione preventiva.
          ti assicuro che da quando gli [ li ] ho filtrati non
          solo sono aumentati, ma e' aumentato anche
          l'indice di ritorno alle pagine
          visitate.buon per te.però mi sembra una cazzata da bar-del-forum-dello-sport: quante persone credi che usino tor nel mondo? :)non farci ridere ;)
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.cazzo, sei il genio più geniale del mondo: possibile che tutto il resto del pianeta non ci abbia pensato? ;)
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.e per te :)io gestisco una rete strapiena di client; su questo non transigo mai: se non funzionano i siti perchè usano popup e banner, si fottano.e poi tutti i banner di terze parti possono essere bloccati via hosts; sai quanti bei banneretti BIANCHI ci sono ;)
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.tu fai solo la figura del mercante caciarone: evitato da chi non lo apprezza. Tu te ne freghi, ma l'esercizio commerciale, come ci tieni a sottolineare, è il tuo: chi ci perde? ;)Ma tu dici che hai aumentato le visite... quindi pace. Contento tu :) Io sono felice di non venirci in siti gestiti da gente del genere, tu sei felice di non avere visitatori come noi... quindi figata ! :)
        • Arco Bau scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          Il sito e' la mia proprieta' il client e' come
          una automobile, il referrer la sua "targa".
          Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere
          chi sei e soprattutto da dove vieni. questo non è assolutamente detto, infatto la legge sulla privacy su questo specifico argomento ha qualcosa da dirti.tant'è vero che se volessi tu - per testardaggine ad esempio - dimostrarmi il contrario di quello che stai affermando, ci riusciresti: riusciresti SENZA ALCUN PROBLEMA a far funzionare il tuo sito senza considerare i referrers
          Anche
          perche' non voglio rischiare grane se qualche
          idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno
          nei miei
          wiki.moderazione preventiva.
          ti assicuro che da quando gli [ li ] ho filtrati non
          solo sono aumentati, ma e' aumentato anche
          l'indice di ritorno alle pagine
          visitate.buon per te.però mi sembra una cazzata da bar-del-forum-dello-sport: quante persone credi che usino tor nel mondo? :)non farci ridere ;)
          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.cazzo, sei il genio più geniale del mondo: possibile che tutto il resto del pianeta non ci abbia pensato? ;)
          Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do
          la piena libertra' di accedere al mio materiale,
          a patto che rispettiatedelle regole, non vi
          importa, peggio per
          voi.e per te :)io gestisco una rete strapiena di client; su questo non transigo mai: se non funzionano i siti perchè usano popup e banner, si fottano.e poi tutti i banner di terze parti possono essere bloccati via hosts; sai quanti bei banneretti BIANCHI ci sono ;)
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.tu fai solo la figura del mercante caciarone: evitato da chi non lo apprezza. Tu te ne freghi, ma l'esercizio commerciale, come ci tieni a sottolineare, è il tuo: chi ci perde? ;)Ma tu dici che hai aumentato le visite... quindi pace. Contento tu :) Io sono felice di non venirci in siti gestiti da gente del genere, tu sei felice di non avere visitatori come noi... quindi figata ! :)
        • Daniel Jackson scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.Certo, il gioco è fatto. Non ha bloccato i banner ma ha scatenato un bel thread su Punto Informatico.AdBlock non si basa sui DIV ma sugli URL di provenienza dei banner. Provate tutti: create una pagina come dice questo sedicente esperto, inserite ciao e guardate...Se poi leggiamo oltre notiamo che parla di cambiare dinamicamente gli ID dei div, con buona pace del CSS (vuole definire dinamicamente anche quello?) e di bloccare non solo TOR ma "tutti" i proxy esistenti.Credo che il ragazzo abbia molta fantasia e al più un wiki preinstallato su qualche hosting.
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.Dopo questa affermazione ce n'è una in cui l'eroe del web afferma di introdurre i banner tramite JavaScript. A parte l'evidente ignoranza sul funzionamento di AdBlock, ne deduciamo che disattivare JavaScript è un reato quanto girare gratis sul tram.
        • Daniel Jackson scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

          Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di
          adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita',
          non si ha la possibilita' di leggere alcun che,
          basta chiamare il div principale "banner123" e il
          gioco e'
          fatto.Certo, il gioco è fatto. Non ha bloccato i banner ma ha scatenato un bel thread su Punto Informatico.AdBlock non si basa sui DIV ma sugli URL di provenienza dei banner. Provate tutti: create una pagina come dice questo sedicente esperto, inserite ciao e guardate...Se poi leggiamo oltre notiamo che parla di cambiare dinamicamente gli ID dei div, con buona pace del CSS (vuole definire dinamicamente anche quello?) e di bloccare non solo TOR ma "tutti" i proxy esistenti.Credo che il ragazzo abbia molta fantasia e al più un wiki preinstallato su qualche hosting.
          La figura del maleducato, come di chi nn paga il
          biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra
          nello stadio scavalcando o pirata i sistemi
          operativi la fate voi non
          io.Dopo questa affermazione ce n'è una in cui l'eroe del web afferma di introdurre i banner tramite JavaScript. A parte l'evidente ignoranza sul funzionamento di AdBlock, ne deduciamo che disattivare JavaScript è un reato quanto girare gratis sul tram.
      • master web scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: master web

        come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor

        faranno a meno del tuo sito.
        Il bello di internet è che ogni cosa la puoi
        trovare in mille
        posti.dipende da cosa cerchi

        Mi dispiace inoltre che si consideri in cattiva
        luce

        il referrer
        Il sito e' la mia proprieta' il client e' come una automobile, il referrer la sua "targa". Ripero, se vuoi entarre nel mio sito devo sapere chi sei e soprattutto da dove vieni. Anche perche' non voglio rischiare grane se qualche idiota ano-nimizzato scrive illegalita' o meno nei miei wiki.ti assicuro che da quando gli ho filtrati non solo sono aumentati, ma e' aumentato anche l'indice di ritorno alle pagine visitate.Inoltre sto per rendere impossibile l'uso di adblock; se si usa un eliminatore di pubblicita', non si ha la possibilita' di leggere alcun che, basta chiamare il div principale "banner123" e il gioco e' fatto. Non lo vuoi leggere, chi se ne fraga, io vi do la piena libertra' di accedere al mio materiale, a patto che rispettiatedelle regole, non vi importa, peggio per voi.La figura del maleducato, come di chi nn paga il biglietto sul tram perche' e' piu' furbo, entra nello stadio scavalcando o pirata i sistemi operativi la fate voi non io.
      • Arco Bau scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: master web

        come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor

        faranno a meno del tuo sito.
        Il bello di internet è che ogni cosa la puoi
        trovare in mille
        posti.


        Mi dispiace inoltre che si consideri in cattiva
        luce

        il referrer

        Il referer è un parametro *OPZIONALE* impostato
        *DAL
        CLIENT*.
        Se il tuo server è 'casa tua', i client sono casa
        del navigatore, quindi il referer è di loro
        proprietà, non
        tua.
        Poi per me il referer è ottimo, visto che i
        webmaster sprovveduti spesso lo usano come
        autenticazione
        (rotfl)


        Navigare anonimi e' senz'altro volersi

        nascondere, se uno entra a casa mia; il mio
        sito,

        devo e voglio sapere di chi si tratta.

        Assolutamente!
        Fai come vuoi, il server è tuo e i contatti
        mancati anche
        O)vederela SOLO da singolo utente non è una buona analisi.Io come admin devo spesso riabilitare tutto perché uno mi dice "ma io voglio vedere QUEL sito, non quello che vuoi tu!"e chi gli da torto?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      contenuto non disponibile
    • rotfl scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      - Scritto da: master web
      Navigare anonimi e' senz'altro volersi
      nascondere, se uno entra a casa mia; il mio sito,
      devo e voglio sapere di chi si trattaABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno visita il tuo sito e' come se ti entrasse in casa... MA ROTFL... ti seppellisce una risata enorme. :D
      • Arco Bau scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: rotfl
        - Scritto da: master web

        Navigare anonimi e' senz'altro volersi

        nascondere, se uno entra a casa mia; il mio
        sito,

        devo e voglio sapere di chi si tratta

        ABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno visita
        il tuo sito e' come se ti entrasse in casa... MA
        ROTFL... ti seppellisce una risata enorme.
        :Dgià ^____^è piuttosto il contrario. Tu visiti il suo sito (che è coem se io aprissi il corriere della sera e lo leggessi) e lui vuole entrare a casa tua e vedere la tua carta di identità :)
        • polpetta scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: Arco Bau
          - Scritto da: rotfl

          - Scritto da: master web


          Navigare anonimi e' senz'altro volersi


          nascondere, se uno entra a casa mia; il mio

          sito,


          devo e voglio sapere di chi si tratta



          ABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno
          visita

          il tuo sito e' come se ti entrasse in casa... MA

          ROTFL... ti seppellisce una risata enorme.

          :D

          già ^____^

          è piuttosto il contrario. Tu visiti il suo sito
          (che è coem se io aprissi il corriere della sera
          e lo leggessi) e lui vuole entrare a casa
          tua e vedere la tua carta di identità
          :) SBAGLIATOvisitare un sito web e' come fare un duello medioevale con le spade; il sito corrisponde alla armatura, l'indirizzo ip alla damigella da conquistare e il browser al coraggio e alla tenacia dei partecipanti.
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: polpetta
            - Scritto da: Arco Bau

            - Scritto da: rotfl


            - Scritto da: master web



            Navigare anonimi e' senz'altro volersi



            nascondere, se uno entra a casa mia; il mio


            sito,



            devo e voglio sapere di chi si tratta





            ABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno

            visita


            il tuo sito e' come se ti entrasse in casa...
            MA


            ROTFL... ti seppellisce una risata enorme.


            :D



            già ^____^



            è piuttosto il contrario. Tu visiti il suo sito

            (che è coem se io aprissi il corriere della sera

            e lo leggessi) e lui vuole entrare a casa

            tua e vedere la tua carta di identità

            :)

            SBAGLIATO

            visitare un sito web e' come fare un duello
            medioevale con le spade; il sito corrisponde alla
            armatura, l'indirizzo ip alla damigella da
            conquistare e il browser al coraggio e alla
            tenacia dei
            partecipanti.dahahahahha! grandissimo, ce lo stiamo meritando ;)grazie! :)
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: polpetta
            - Scritto da: Arco Bau

            - Scritto da: rotfl


            - Scritto da: master web



            Navigare anonimi e' senz'altro volersi



            nascondere, se uno entra a casa mia; il mio


            sito,



            devo e voglio sapere di chi si tratta





            ABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno

            visita


            il tuo sito e' come se ti entrasse in casa...
            MA


            ROTFL... ti seppellisce una risata enorme.


            :D



            già ^____^



            è piuttosto il contrario. Tu visiti il suo sito

            (che è coem se io aprissi il corriere della sera

            e lo leggessi) e lui vuole entrare a casa

            tua e vedere la tua carta di identità

            :)

            SBAGLIATO

            visitare un sito web e' come fare un duello
            medioevale con le spade; il sito corrisponde alla
            armatura, l'indirizzo ip alla damigella da
            conquistare e il browser al coraggio e alla
            tenacia dei
            partecipanti.dahahahahha! grandissimo, ce lo stiamo meritando ;)grazie! :)
        • polpetta scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: Arco Bau
          - Scritto da: rotfl

          - Scritto da: master web


          Navigare anonimi e' senz'altro volersi


          nascondere, se uno entra a casa mia; il mio

          sito,


          devo e voglio sapere di chi si tratta



          ABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno
          visita

          il tuo sito e' come se ti entrasse in casa... MA

          ROTFL... ti seppellisce una risata enorme.

          :D

          già ^____^

          è piuttosto il contrario. Tu visiti il suo sito
          (che è coem se io aprissi il corriere della sera
          e lo leggessi) e lui vuole entrare a casa
          tua e vedere la tua carta di identità
          :) SBAGLIATOvisitare un sito web e' come fare un duello medioevale con le spade; il sito corrisponde alla armatura, l'indirizzo ip alla damigella da conquistare e il browser al coraggio e alla tenacia dei partecipanti.
      • Arco Bau scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: rotfl
        - Scritto da: master web

        Navigare anonimi e' senz'altro volersi

        nascondere, se uno entra a casa mia; il mio
        sito,

        devo e voglio sapere di chi si tratta

        ABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno visita
        il tuo sito e' come se ti entrasse in casa... MA
        ROTFL... ti seppellisce una risata enorme.
        :Dgià ^____^è piuttosto il contrario. Tu visiti il suo sito (che è coem se io aprissi il corriere della sera e lo leggessi) e lui vuole entrare a casa tua e vedere la tua carta di identità :)
    • rotfl scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      - Scritto da: master web
      Navigare anonimi e' senz'altro volersi
      nascondere, se uno entra a casa mia; il mio sito,
      devo e voglio sapere di chi si trattaABABAAHAHAHHAHAHAHHAHAHHA... adesso se uno visita il tuo sito e' come se ti entrasse in casa... MA ROTFL... ti seppellisce una risata enorme. :D
    • Francesco Pantusa scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      Vedere il tuo sito come casa tua mi sembra una forzatura: cerca di vederlo come un giornalino che hai pubblicato e che potrebbe leggere chiunque, senza che tu lo sappia, come normalmente avviene con le pubblicazioni su carta stampata. Del resto condividere informazioni non significa che dobbiamo a tutti costi ottenere informazioni in cambio, tanto più se ottenute con istemi non limpidi. Se tu proprio ci tieni ad avere il libro delle visite, metti un form da compilare all'inizio del tuo sito che raccoglie le informazioni che vuoi. Poi sappimi dire quanti visitatori hai avuto!COrdialmente,
      • master web scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        evidentemente tu non gestisci un sitoweb.Essendo un progetto collaborativo di wiki, e avendo ricevuto parecchi casi di vandalismo operato soprattutto tramite tor, sono stato obbligato ad imperdirne l'uso, come anche i proxy.
        • Arco Bau scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          evidentemente tu non gestisci un sitoweb.

          Essendo un progetto collaborativo di wiki, e
          avendo ricevuto parecchi casi di vandalismo
          operato soprattutto tramite tor, sono stato
          obbligato ad imperdirne l'uso, come anche i
          proxy.infatti mi pare di ricordare un post di jimbo wales in tal senso: con TOR non si può lavorare su wikipedia; sbaglio?
        • Arco Bau scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web
          evidentemente tu non gestisci un sitoweb.

          Essendo un progetto collaborativo di wiki, e
          avendo ricevuto parecchi casi di vandalismo
          operato soprattutto tramite tor, sono stato
          obbligato ad imperdirne l'uso, come anche i
          proxy.infatti mi pare di ricordare un post di jimbo wales in tal senso: con TOR non si può lavorare su wikipedia; sbaglio?
    • Francesco Pantusa scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      Vedere il tuo sito come casa tua mi sembra una forzatura: cerca di vederlo come un giornalino che hai pubblicato e che potrebbe leggere chiunque, senza che tu lo sappia, come normalmente avviene con le pubblicazioni su carta stampata. Del resto condividere informazioni non significa che dobbiamo a tutti costi ottenere informazioni in cambio, tanto più se ottenute con istemi non limpidi. Se tu proprio ci tieni ad avere il libro delle visite, metti un form da compilare all'inizio del tuo sito che raccoglie le informazioni che vuoi. Poi sappimi dire quanti visitatori hai avuto!COrdialmente,
    • A O scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      - Scritto da: master web
      come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor ,
      evitando che possano visitare il miei siti. Mi
      dispiace inoltre che si consideri in cattiva luce
      il referrer, spesso l'unico strumento che noi
      webmaster abbiamo a disposiizione per conoscere e
      migliorare la visibilita' del
      sito.

      Navigare anonimi e' senz'altro volersi
      nascondere, se uno entra a casa mia; il mio sito,
      devo e voglio sapere di chi si tratta. stasso
      discorso vale per i
      proxy.benissimo!allora, cortesemente, potresti indicare l'URI del tuo sito?che lo metto subito in blacklist...grazie
      • Arco Bau scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: A O
        - Scritto da: master web

        come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor ,

        evitando che possano visitare il miei siti. Mi

        dispiace inoltre che si consideri in cattiva
        luce

        il referrer, spesso l'unico strumento che noi

        webmaster abbiamo a disposiizione per conoscere
        e

        migliorare la visibilita' del

        sito.



        Navigare anonimi e' senz'altro volersi

        nascondere, se uno entra a casa mia; il mio
        sito,

        devo e voglio sapere di chi si tratta. stasso

        discorso vale per i

        proxy.

        benissimo!
        allora, cortesemente, potresti indicare l'URI del
        tuo
        sito?
        che lo metto subito in blacklist...
        grazieblacllist de che? non far ridere i polli.se lui ti tiene fuori, tu non puoi "tenerlo fuori" ... sei fuori dalle mura di un castello e vuoi dire a quello che c'è dentro che lo tieni fuori ... dal tuo "fuori".dahahahah
      • Arco Bau scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
        - Scritto da: A O
        - Scritto da: master web

        come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor ,

        evitando che possano visitare il miei siti. Mi

        dispiace inoltre che si consideri in cattiva
        luce

        il referrer, spesso l'unico strumento che noi

        webmaster abbiamo a disposiizione per conoscere
        e

        migliorare la visibilita' del

        sito.



        Navigare anonimi e' senz'altro volersi

        nascondere, se uno entra a casa mia; il mio
        sito,

        devo e voglio sapere di chi si tratta. stasso

        discorso vale per i

        proxy.

        benissimo!
        allora, cortesemente, potresti indicare l'URI del
        tuo
        sito?
        che lo metto subito in blacklist...
        grazieblacllist de che? non far ridere i polli.se lui ti tiene fuori, tu non puoi "tenerlo fuori" ... sei fuori dalle mura di un castello e vuoi dire a quello che c'è dentro che lo tieni fuori ... dal tuo "fuori".dahahahah
    • Arco Bau scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      - Scritto da: master web
      come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor ,
      evitando che possano visitare il miei siti. Mi
      dispiace inoltre che si consideri in cattiva luce
      il referrer, spesso l'unico strumento che noi
      webmaster abbiamo a disposiizione per conoscere e
      migliorare la visibilita' del
      sito.no, tu sei in bella vista in piazza, non sei a casa tua. E pretendi che chi entra nel tuo negozio ti faccia entrare a casa sua. Totalmente inaccettabile. Se vuoi conoscere i fatti di chi entra, glieli chiedi e SE VUOLE te li dice.
      Navigare anonimi e' senz'altro volersi
      nascondere, no, è come passeggiare per la città, senza dover dire alcunché a chicchessia; al massimo saranno le forze dell'ordine, in rari casi, a chiederti i documenti. Ma non sei tenuto - ed è giusto - a dire niente altro a nessun altro.
      • master web scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

        no, tu sei in bella vista in piazza, non sei a
        casa tua. e quale sarebbe sta piazza? La apgina di goggle con il link al mio sito, perfetto. Appena pero' arrivi al portone della mia proprieta', prego identificati.
        Se vuoi conoscere i fatti di chi entra, glieli chiedi e
        SE VUOLE te li dice.Dal momento che il controllo del cancello c'e' l'ho io.Decido io chi entra. Che vi piaccia o no, nel mio sito entrare solo se vi posso identificare.Tanto per visionare il contenuto basta che scandalgiate la cache di google. Ma se volete entrare, mi dispiace ma dovete sottostare alle mie regole. ;)

        Navigare anonimi e' senz'altro volersi

        nascondere,

        no, è come passeggiare per la città,senza dover
        dire alcunché a chicchessiamagari con su un auto con i vetri oscurati e senza targa, oppure muovendosi guardingo con parrucca, barba finta impermeabile e occhiali scuri.
        al massimo saranno le forze dell'ordine, in rari casi, a
        chiederti i documenti. Prova a farlo nella vita reale e poi me ne riparli, da dietro le sbarre ovviamente
        Ma non sei tenuto - ed è giusto - a dire niente altro a
        nessun altro.Certo, a patto di non entarre nel mio sito. (rotfl)
        • Arco Bau scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web

          no, tu sei in bella vista in piazza, non sei a

          casa tua.

          e quale sarebbe sta piazza? il web, internet.
          La apgina di goggle [ google , i suppose]
          con il link al mio sito, perfetto. Appena pero'
          arrivi al portone della mia proprieta', prego
          identificati.no, il web è la piazza, tu c'hai su la vetrina.se hai l'unica vetrina al mondo che pretende il controllo della retina, fatti tuoi.La gente che ci passa davanti dice "non si può guardare se non alle sue condizioni? Ah, pazienza".Ci sono infiniti negozi (reali) che impediscono di toccare la merce. Come ce ne sono molti che ritengono (contrariamente a quanto detta la legge) antieconomico esporre i prezzi in vetrina. Io appena vedo una cosa simile ESCO o non entro proprio. Ognuno fa le proprie scelte. Evidentemente tu consideri le tue vincenti. Buon pro ti faccia, sicuramente hai fatto le tue valutazioni.

          Se vuoi conoscere i fatti di chi entra, glieli
          chiedi e


          SE VUOLE te li dice.

          Dal momento che il controllo del cancello c'e'
          l'ho
          io.
          Decido io chi entra. Che vi piaccia o no, nel mio
          sito entrare solo se vi posso
          identificare.Dimostri coi fatti che la libertà di ognuno si scontra con quella degli altri. Solo che a te, credo, dovrebbe fare più comodo non fare muro. Scelta tua.però noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.Oppure, per essere coerente, con SMART CARD dimostri chi sei e dici, soprattutto, l'indirizzo web del tuo wiki che è così foriero di lauti guadagni. Su, dai, disanonimizzati ;)
          Tanto per visionare il contenuto basta che
          scandalgiate la cache di google. Ma se volete
          entrare, mi dispiace ma dovete sottostare alle
          mie regole.
          ;)Ok, mi hai convinto: passa l'indirizzo; non uso tor, ho i referrer, java, javascript e IE6: la manna per te. Se vuoi posso anche disabilitare momentaneamente i popupblocker ... deve proprio valerne la pena di vedere 'sto wiki: dacci l'indirizzo! Voglio essere abbagliato da un tale splendore. Ti devi essere fatto un tale culo (ed anche qui) che merita la massima considerazione. In fondo sei contro l'anonimato, non avrebbe senso ora non dire l'indirizzo. Su, sentiamo! :)


          Navigare anonimi e' senz'altro volersi


          nascondere,



          no, è come passeggiare per la città,senza dover

          dire alcunché a chicchessia

          magari con su un auto con i vetri oscurati e
          senza targa, oppure muovendosi guardingo con
          parrucca, barba finta impermeabile e occhiali
          scuri.Io passeggio senza auto, specie in centro, dove ci sono i negozi. Non ho la targhetta al collare, non ho la targa, non ho tatuato il mio nome. Il mio cane, al massimo. Che sembra essere il modo in cui tu vedi i tuoi visitatori.E quando entro nei negozi, non solo non mi chiedono come mi chiamo e da dove vengo, ma mi trattano con cortesia e mi dicono "buon giorno signore!".E se per caso qualcuno appena entro mi schiaffa un volantino di fianco o davanti agli occhi, io esco.E nessuno, mai, mi ha impedito di entrare in negozio.E sai cosa? PAGANO PER FARSI PUBBLICITA', non pretendono di avere denaro. Perchè fanno i soldi con il loro LAVORO, con quel che fanno e vendono.e io ho rispetto per loro per quanto loro ne hanno per me.Se vengono un buon prodotto (che io vedo perchè entro e perchè sono in comoda e confortevole condizione per farlo, non indispettito dal comportamento del negoziante o dall'aspetto nemico della vetrina) io lo compro.E dall'inizio alla fine, nessuno sa chi io sia, né da dove venga. E se ho cappello e occhiali scuri, se voglio, comunque nessuno, mai, si permette di chiedermi di toglierli. Né ne ha il benchémminimo diritto.Se vogliono fare a meno di me come cliente, non hanno che da farlo. E nessuno, mai, lo ha fatto.Idioti? :)Tu più furbo?vedi tu ;)

          al massimo saranno le forze dell'ordine, in
          rari casi, a


          chiederti i documenti.

          Prova a farlo nella vita reale e poi me ne
          riparli, da dietro le sbarre
          ovviamentete lo sto affermando, qui ed ora.SOLO le forze dell'ordine possono chiederti di identificarti e SOLO CON LORO sei obbligatoa farlo.Per il resto passeggio e faccio shopping anonimamente. E spesso non compro nulla. Come tutti.Sai, io vivo in questo pianeta :)Tu?

          Ma non sei tenuto - ed è giusto - a dire niente
          altro a


          nessun altro.

          Certo, a patto di non entarre nel mio sito.
          (rotfl)Esatto: chi è fuori dal mondo? Tu op noi altri?comunque son tutte boiate: non dici quale sia questo spettacolare sito; quindi sei per l'anonimato! :))(anonimo)
        • Arco Bau scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          - Scritto da: master web

          no, tu sei in bella vista in piazza, non sei a

          casa tua.

          e quale sarebbe sta piazza? il web, internet.
          La apgina di goggle [ google , i suppose]
          con il link al mio sito, perfetto. Appena pero'
          arrivi al portone della mia proprieta', prego
          identificati.no, il web è la piazza, tu c'hai su la vetrina.se hai l'unica vetrina al mondo che pretende il controllo della retina, fatti tuoi.La gente che ci passa davanti dice "non si può guardare se non alle sue condizioni? Ah, pazienza".Ci sono infiniti negozi (reali) che impediscono di toccare la merce. Come ce ne sono molti che ritengono (contrariamente a quanto detta la legge) antieconomico esporre i prezzi in vetrina. Io appena vedo una cosa simile ESCO o non entro proprio. Ognuno fa le proprie scelte. Evidentemente tu consideri le tue vincenti. Buon pro ti faccia, sicuramente hai fatto le tue valutazioni.

          Se vuoi conoscere i fatti di chi entra, glieli
          chiedi e


          SE VUOLE te li dice.

          Dal momento che il controllo del cancello c'e'
          l'ho
          io.
          Decido io chi entra. Che vi piaccia o no, nel mio
          sito entrare solo se vi posso
          identificare.Dimostri coi fatti che la libertà di ognuno si scontra con quella degli altri. Solo che a te, credo, dovrebbe fare più comodo non fare muro. Scelta tua.però noi siamo per l'anonimato, coerenti.Tu?Tu dimostri che NOI abbiamo ragione.Oppure, per essere coerente, con SMART CARD dimostri chi sei e dici, soprattutto, l'indirizzo web del tuo wiki che è così foriero di lauti guadagni. Su, dai, disanonimizzati ;)
          Tanto per visionare il contenuto basta che
          scandalgiate la cache di google. Ma se volete
          entrare, mi dispiace ma dovete sottostare alle
          mie regole.
          ;)Ok, mi hai convinto: passa l'indirizzo; non uso tor, ho i referrer, java, javascript e IE6: la manna per te. Se vuoi posso anche disabilitare momentaneamente i popupblocker ... deve proprio valerne la pena di vedere 'sto wiki: dacci l'indirizzo! Voglio essere abbagliato da un tale splendore. Ti devi essere fatto un tale culo (ed anche qui) che merita la massima considerazione. In fondo sei contro l'anonimato, non avrebbe senso ora non dire l'indirizzo. Su, sentiamo! :)


          Navigare anonimi e' senz'altro volersi


          nascondere,



          no, è come passeggiare per la città,senza dover

          dire alcunché a chicchessia

          magari con su un auto con i vetri oscurati e
          senza targa, oppure muovendosi guardingo con
          parrucca, barba finta impermeabile e occhiali
          scuri.Io passeggio senza auto, specie in centro, dove ci sono i negozi. Non ho la targhetta al collare, non ho la targa, non ho tatuato il mio nome. Il mio cane, al massimo. Che sembra essere il modo in cui tu vedi i tuoi visitatori.E quando entro nei negozi, non solo non mi chiedono come mi chiamo e da dove vengo, ma mi trattano con cortesia e mi dicono "buon giorno signore!".E se per caso qualcuno appena entro mi schiaffa un volantino di fianco o davanti agli occhi, io esco.E nessuno, mai, mi ha impedito di entrare in negozio.E sai cosa? PAGANO PER FARSI PUBBLICITA', non pretendono di avere denaro. Perchè fanno i soldi con il loro LAVORO, con quel che fanno e vendono.e io ho rispetto per loro per quanto loro ne hanno per me.Se vengono un buon prodotto (che io vedo perchè entro e perchè sono in comoda e confortevole condizione per farlo, non indispettito dal comportamento del negoziante o dall'aspetto nemico della vetrina) io lo compro.E dall'inizio alla fine, nessuno sa chi io sia, né da dove venga. E se ho cappello e occhiali scuri, se voglio, comunque nessuno, mai, si permette di chiedermi di toglierli. Né ne ha il benchémminimo diritto.Se vogliono fare a meno di me come cliente, non hanno che da farlo. E nessuno, mai, lo ha fatto.Idioti? :)Tu più furbo?vedi tu ;)

          al massimo saranno le forze dell'ordine, in
          rari casi, a


          chiederti i documenti.

          Prova a farlo nella vita reale e poi me ne
          riparli, da dietro le sbarre
          ovviamentete lo sto affermando, qui ed ora.SOLO le forze dell'ordine possono chiederti di identificarti e SOLO CON LORO sei obbligatoa farlo.Per il resto passeggio e faccio shopping anonimamente. E spesso non compro nulla. Come tutti.Sai, io vivo in questo pianeta :)Tu?

          Ma non sei tenuto - ed è giusto - a dire niente
          altro a


          nessun altro.

          Certo, a patto di non entarre nel mio sito.
          (rotfl)Esatto: chi è fuori dal mondo? Tu op noi altri?comunque son tutte boiate: non dici quale sia questo spettacolare sito; quindi sei per l'anonimato! :))(anonimo)
        • sisko1701 scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          senti ma ce lo dai l'indirizzo di questo fantomatico sito?Dico, cosi almeno vediamo cosa offri di tanto prezioso per il quale i visitatori dovrebbero esserti riconoscenti.Inoltre tu non hai nessun diritto di identificare alcunchè, ma se mai solo l'autorità giudiziaria.Purtroppo hai un po' di confusione in testa in merito a considerare uno spazio privato un sito web che offri al pubblico: devi sanare questo conflitto, o tieni uno spazio solo per i tuoi amichini che conosci per nome (e quindi li identificherai tramite id e password), oppure apri un grande spazio a tutti, e questo comporta anche che ci sia gente che tu non conosci, e che non ha nessun interesse a far sapere chi è. Di più, ha tutto il diritto di riderti in faccia se gli chiedi di identificarsi.Insomma, per un sedicente webmaster queste cose dovrebbero essere chiare da tempo, non è molto che lavori nel campo vero?Magari qualche ripassino sul cosa è lecito e cosa no, a tutto campo eh, non solo per quanto concerne l'http, ma anche nel diritto :)
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: sisko1701
            senti ma ce lo dai l'indirizzo di questo
            fantomatico
            sito?
            Dico, cosi almeno vediamo cosa offri di tanto
            prezioso per il quale i visitatori dovrebbero
            esserti
            riconoscenti.

            Inoltre tu non hai nessun diritto di identificare
            alcunchè, ma se mai solo l'autorità
            giudiziaria.

            Purtroppo hai un po' di confusione in testa in
            merito a considerare uno spazio privato un sito
            web che offri al pubblico: devi sanare questo
            conflitto, o tieni uno spazio solo per i tuoi
            amichini che conosci per nome (e quindi li
            identificherai tramite id e password), oppure
            apri un grande spazio a tutti, e questo comporta
            anche che ci sia gente che tu non conosci, e che
            non ha nessun interesse a far sapere chi è. Di
            più, ha tutto il diritto di riderti in faccia se
            gli chiedi di
            identificarsi.

            Insomma, per un sedicente webmaster queste cose
            dovrebbero essere chiare da tempo, non è molto
            che lavori nel campo
            vero?
            Magari qualche ripassino sul cosa è lecito e cosa
            no, a tutto campo eh, non solo per quanto
            concerne l'http, ma anche nel diritto
            :)va beh, ma lui dice che a casa sua comanda lui, quindi lecito o non lecito lo decide lui, no?in quel caso dice : vuoi entrare? mostrami l'ano. Non me lo mostri? non entri.fine.la legge la fa lui.ma non ti obbliga ad andare da lui.questo è il suo discorso.peggio per lui, no? ;)
          • Arco Bau scrive:
            Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
            - Scritto da: sisko1701
            senti ma ce lo dai l'indirizzo di questo
            fantomatico
            sito?
            Dico, cosi almeno vediamo cosa offri di tanto
            prezioso per il quale i visitatori dovrebbero
            esserti
            riconoscenti.

            Inoltre tu non hai nessun diritto di identificare
            alcunchè, ma se mai solo l'autorità
            giudiziaria.

            Purtroppo hai un po' di confusione in testa in
            merito a considerare uno spazio privato un sito
            web che offri al pubblico: devi sanare questo
            conflitto, o tieni uno spazio solo per i tuoi
            amichini che conosci per nome (e quindi li
            identificherai tramite id e password), oppure
            apri un grande spazio a tutti, e questo comporta
            anche che ci sia gente che tu non conosci, e che
            non ha nessun interesse a far sapere chi è. Di
            più, ha tutto il diritto di riderti in faccia se
            gli chiedi di
            identificarsi.

            Insomma, per un sedicente webmaster queste cose
            dovrebbero essere chiare da tempo, non è molto
            che lavori nel campo
            vero?
            Magari qualche ripassino sul cosa è lecito e cosa
            no, a tutto campo eh, non solo per quanto
            concerne l'http, ma anche nel diritto
            :)va beh, ma lui dice che a casa sua comanda lui, quindi lecito o non lecito lo decide lui, no?in quel caso dice : vuoi entrare? mostrami l'ano. Non me lo mostri? non entri.fine.la legge la fa lui.ma non ti obbliga ad andare da lui.questo è il suo discorso.peggio per lui, no? ;)
        • sisko1701 scrive:
          Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
          senti ma ce lo dai l'indirizzo di questo fantomatico sito?Dico, cosi almeno vediamo cosa offri di tanto prezioso per il quale i visitatori dovrebbero esserti riconoscenti.Inoltre tu non hai nessun diritto di identificare alcunchè, ma se mai solo l'autorità giudiziaria.Purtroppo hai un po' di confusione in testa in merito a considerare uno spazio privato un sito web che offri al pubblico: devi sanare questo conflitto, o tieni uno spazio solo per i tuoi amichini che conosci per nome (e quindi li identificherai tramite id e password), oppure apri un grande spazio a tutti, e questo comporta anche che ci sia gente che tu non conosci, e che non ha nessun interesse a far sapere chi è. Di più, ha tutto il diritto di riderti in faccia se gli chiedi di identificarsi.Insomma, per un sedicente webmaster queste cose dovrebbero essere chiare da tempo, non è molto che lavori nel campo vero?Magari qualche ripassino sul cosa è lecito e cosa no, a tutto campo eh, non solo per quanto concerne l'http, ma anche nel diritto :)
      • master web scrive:
        Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB

        no, tu sei in bella vista in piazza, non sei a
        casa tua. e quale sarebbe sta piazza? La apgina di goggle con il link al mio sito, perfetto. Appena pero' arrivi al portone della mia proprieta', prego identificati.
        Se vuoi conoscere i fatti di chi entra, glieli chiedi e
        SE VUOLE te li dice.Dal momento che il controllo del cancello c'e' l'ho io.Decido io chi entra. Che vi piaccia o no, nel mio sito entrare solo se vi posso identificare.Tanto per visionare il contenuto basta che scandalgiate la cache di google. Ma se volete entrare, mi dispiace ma dovete sottostare alle mie regole. ;)

        Navigare anonimi e' senz'altro volersi

        nascondere,

        no, è come passeggiare per la città,senza dover
        dire alcunché a chicchessiamagari con su un auto con i vetri oscurati e senza targa, oppure muovendosi guardingo con parrucca, barba finta impermeabile e occhiali scuri.
        al massimo saranno le forze dell'ordine, in rari casi, a
        chiederti i documenti. Prova a farlo nella vita reale e poi me ne riparli, da dietro le sbarre ovviamente
        Ma non sei tenuto - ed è giusto - a dire niente altro a
        nessun altro.Certo, a patto di non entarre nel mio sito. (rotfl)
    • Arco Bau scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      - Scritto da: master web
      come webmaster ho filtrato tutti gli ip tor ,
      evitando che possano visitare il miei siti. Mi
      dispiace inoltre che si consideri in cattiva luce
      il referrer, spesso l'unico strumento che noi
      webmaster abbiamo a disposiizione per conoscere e
      migliorare la visibilita' del
      sito.no, tu sei in bella vista in piazza, non sei a casa tua. E pretendi che chi entra nel tuo negozio ti faccia entrare a casa sua. Totalmente inaccettabile. Se vuoi conoscere i fatti di chi entra, glieli chiedi e SE VUOLE te li dice.
      Navigare anonimi e' senz'altro volersi
      nascondere, no, è come passeggiare per la città, senza dover dire alcunché a chicchessia; al massimo saranno le forze dell'ordine, in rari casi, a chiederti i documenti. Ma non sei tenuto - ed è giusto - a dire niente altro a nessun altro.
    • idiota scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      lol che niubbo mio dio.continua a googlare, che non hai capito nulla nè di rete nè di marketing
    • idiota scrive:
      Re: TOR, COME UCCIDERE IL WEB
      lol che niubbo mio dio.continua a googlare, che non hai capito nulla nè di rete nè di marketing
  • Gabriele scrive:
    JAP + muffin
    A me pare che sia meglio usare JAP + muffin (un programmino java che permette di filtrare e cambiare ogni parametro, anche lo user-agent), per non essere tracciabili.Oppure pagare e andare via Anonymizer, che son anni che esiste e utilizza https per tutto il tragitto, proteggendo anche gli indirizzi inseriti.Gabriele
  • Gabriele scrive:
    JAP + muffin
    A me pare che sia meglio usare JAP + muffin (un programmino java che permette di filtrare e cambiare ogni parametro, anche lo user-agent), per non essere tracciabili.Oppure pagare e andare via Anonymizer, che son anni che esiste e utilizza https per tutto il tragitto, proteggendo anche gli indirizzi inseriti.Gabriele
    • Canarin o scrive:
      Re: JAP + muffin
      - Scritto da: Gabriele
      A me pare che sia meglio usare JAP + muffin (un
      programmino java che permette di filtrare e
      cambiare ogni parametro, anche lo user-agent),
      per non essere
      tracciabili.Jap ?!?! Ma hai mai letto qualcosa su come funziona e su cosa hanno combinato i gestori ?

      Oppure pagare e andare via Anonymizer, che son
      anni che esiste e utilizza https per tutto il
      tragitto, proteggendo anche gli indirizzi
      inseriti.Al solito, ti fidi di chi paghi. Se ti basta cosi' fidati di Frattini che almeno e' gratis
  • Stocaprimo scrive:
    Ma veramente abbiamo bisogno...
    ... di tutta questa privacy? Non vi sembra di sconfinare nella paranoia, citata anche nell' articolo? Secondo me è molto più utile dedicare tempo e forze per aumentare la sicurezza dei dati, delle transazioni e via discorrendo, piuttosto che nel tentare di rimanere anonimi il più possibile.
  • Stocaprimo scrive:
    Ma veramente abbiamo bisogno...
    ... di tutta questa privacy? Non vi sembra di sconfinare nella paranoia, citata anche nell' articolo? Secondo me è molto più utile dedicare tempo e forze per aumentare la sicurezza dei dati, delle transazioni e via discorrendo, piuttosto che nel tentare di rimanere anonimi il più possibile.
    • beppe scrive:
      Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
      è più facile che siano sotto controllo massiccio le reti tor , che una banale adsl di un utente, in genere si investiga dove c'è qualcuno che cerca di nascondere qualcosa o dove c'è la possibilita di commettere un illecito., dunque non credo che con Tor la vostra sicurezza sia poi tanto sicura.
      • Stocaprimo scrive:
        Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
        appunto.. pensando poi al pasticciaccio brutto degli exit node di Tor, citati sia da PI che dal buon Marco Calamari qualche giorno fa...
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
          - Scritto da: Stocaprimo
          appunto.. pensando poi al pasticciaccio brutto
          degli exit node di Tor, citati sia da PI che dal
          buon Marco Calamari qualche giorno
          fa...Quel problema dipende dal fatto che chi usava Tor non sapeva come usarlo in modo corretto. Gli articoli di Calamari puntano a spiegare un suo uso corretto.
          • Kesty scrive:
            Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
            Ma chi ha la "necessità" di usarlo in modo corretto ha veramente bisogno di istruzioni per disabilitare cose come Cookie/Javascript/Refeerer ? Dato che l'utilizzo di TOR non serve per la "normale" navigazione internet (in quanto disabilitare quelle tre cose ne limita notevolmente l'uso), ma per altre cose riservate, di solito, ad un pubblico notevolmente più informatizzato.Una spiegazione così semplice per utilizzare TOR sembra rivolto ad un utente "normale" che di TOR, in realtà, non se ne fa praticamente niente.
          • krane scrive:
            Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
            - Scritto da: Kesty
            Ma chi ha la "necessità" di usarlo in modo
            corretto ha veramente bisogno di istruzioni per
            disabilitare cose come Cookie/Javascript/Refeerer ?
            Dato che l'utilizzo di TOR non serve per la
            "normale" navigazione internet (in quanto
            disabilitare quelle tre cose ne limita
            notevolmente l'uso), ma per altre cose riservate,
            di solito, ad un pubblico notevolmente più
            informatizzato.
            Una spiegazione così semplice per utilizzare TOR
            sembra rivolto ad un utente "normale" che di TOR,
            in realtà, non se ne fa praticamente niente.Immagina solo se una ditta concorrente intercettare la navigazione del reparto "ricerca e sviluppo" della tua azienda, magare poco prima uno di quei bei concorsi ad appalto...
          • krane scrive:
            Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
            - Scritto da: Kesty
            Ma chi ha la "necessità" di usarlo in modo
            corretto ha veramente bisogno di istruzioni per
            disabilitare cose come Cookie/Javascript/Refeerer ?
            Dato che l'utilizzo di TOR non serve per la
            "normale" navigazione internet (in quanto
            disabilitare quelle tre cose ne limita
            notevolmente l'uso), ma per altre cose riservate,
            di solito, ad un pubblico notevolmente più
            informatizzato.
            Una spiegazione così semplice per utilizzare TOR
            sembra rivolto ad un utente "normale" che di TOR,
            in realtà, non se ne fa praticamente niente.Immagina solo se una ditta concorrente intercettare la navigazione del reparto "ricerca e sviluppo" della tua azienda, magare poco prima uno di quei bei concorsi ad appalto...
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
          - Scritto da: Stocaprimo
          appunto.. pensando poi al pasticciaccio brutto
          degli exit node di Tor, citati sia da PI che dal
          buon Marco Calamari qualche giorno
          fa...Quel problema dipende dal fatto che chi usava Tor non sapeva come usarlo in modo corretto. Gli articoli di Calamari puntano a spiegare un suo uso corretto.
      • Stocaprimo scrive:
        Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
        appunto.. pensando poi al pasticciaccio brutto degli exit node di Tor, citati sia da PI che dal buon Marco Calamari qualche giorno fa...
    • beppe scrive:
      Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
      è più facile che siano sotto controllo massiccio le reti tor , che una banale adsl di un utente, in genere si investiga dove c'è qualcuno che cerca di nascondere qualcosa o dove c'è la possibilita di commettere un illecito., dunque non credo che con Tor la vostra sicurezza sia poi tanto sicura.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
      - Scritto da: Stocaprimo
      ... di tutta questa privacy? Non vi sembra di
      sconfinare nella paranoia, citata anche nell'
      articolo? Secondo me è molto più utile dedicare
      tempo e forze per aumentare la sicurezza dei
      dati, delle transazioni e via discorrendo,
      piuttosto che nel tentare di rimanere anonimi il
      più
      possibile.Questa è una tua opinione. Se Tor non ti serve, allora non usarlo. In genere Tor lo usi perché ti serve, non come optional per essere più fighi.La scelta di usarlo o meno dipende da te, è ovvio che se scegli di usarlo allora sei interessato ad essere anonimo, e l'articolo di Calamari si rivolge a chi vuole esserlo.
      • mr_setter scrive:
        Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
        - Scritto da: Alphonse Elric
        - Scritto da: Stocaprimo

        ... di tutta questa privacy? Non vi sembra di

        sconfinare nella paranoia, citata anche nell'

        articolo? Secondo me è molto più utile dedicare

        tempo e forze per aumentare la sicurezza dei

        dati, delle transazioni e via discorrendo,

        piuttosto che nel tentare di rimanere anonimi il

        più

        possibile.

        Questa è una tua opinione. Se Tor non ti serve,
        allora non usarlo. In genere Tor lo usi perché ti
        serve, non come optional per essere più
        fighi.
        La scelta di usarlo o meno dipende da te, è ovvio
        che se scegli di usarlo allora sei interessato ad
        essere anonimo, e l'articolo di Calamari si
        rivolge a chi vuole
        esserlo."In genere Tor lo usi perché ti serve" Bella frase che pero' difetta della parte finale piu' importante: TI SERVE A FARE CHE COSA?!? Anch'io, come giustamente sottolinea , non sono aprioristicamente contro l'utilizzo dei sistemi di anonimizzazione, ci mancherebbe altro, ma, san cristoforo, dovreste anche spiegarmi fuori da ogni ipocrisia per quali usi specifici dovrei usarlo, perche' sinceramente, non riesco a focalizzare il mio personale Grande Fratello che durante le mie navigazioni sul sito www.tettone.com mi sta profilando di brutto! Chi e', uno dello staff Tiger group della Telecom? :$ LV&P O)
      • mr_setter scrive:
        Re: Ma veramente abbiamo bisogno...
        - Scritto da: Alphonse Elric
        - Scritto da: Stocaprimo

        ... di tutta questa privacy? Non vi sembra di

        sconfinare nella paranoia, citata anche nell'

        articolo? Secondo me è molto più utile dedicare

        tempo e forze per aumentare la sicurezza dei

        dati, delle transazioni e via discorrendo,

        piuttosto che nel tentare di rimanere anonimi il

        più

        possibile.

        Questa è una tua opinione. Se Tor non ti serve,
        allora non usarlo. In genere Tor lo usi perché ti
        serve, non come optional per essere più
        fighi.
        La scelta di usarlo o meno dipende da te, è ovvio
        che se scegli di usarlo allora sei interessato ad
        essere anonimo, e l'articolo di Calamari si
        rivolge a chi vuole
        esserlo."In genere Tor lo usi perché ti serve" Bella frase che pero' difetta della parte finale piu' importante: TI SERVE A FARE CHE COSA?!? Anch'io, come giustamente sottolinea , non sono aprioristicamente contro l'utilizzo dei sistemi di anonimizzazione, ci mancherebbe altro, ma, san cristoforo, dovreste anche spiegarmi fuori da ogni ipocrisia per quali usi specifici dovrei usarlo, perche' sinceramente, non riesco a focalizzare il mio personale Grande Fratello che durante le mie navigazioni sul sito www.tettone.com mi sta profilando di brutto! Chi e', uno dello staff Tiger group della Telecom? :$ LV&P O)
  • unaDuraLezione scrive:
    Da usare con la zucca...
    contenuto non disponibile
  • unaDuraLezione scrive:
    Da usare con la zucca...
    contenuto non disponibile
    • reXistenZ scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Ottimo intervento, degno della pubblicazione come notizia e non come messaggio nel forum! Complimenti e grazie.
    • reXistenZ scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Ottimo intervento, degno della pubblicazione come notizia e non come messaggio nel forum! Complimenti e grazie.
    • cp7 scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Per quanto riguarda i cookie, indipendentemente dalla navigazione con TOR, imposto Firefox per cancellarli tutti alla chiusura del programma (a parte alcuni di cui mi fido).In questo modo ogni volta riparti da zero e non possono tracciare precedenti accessi.Trovo questo tipo di articoli e le discussioni che ne seguono molto utili, grazie a tutti.
      • arrakis scrive:
        Re: Da usare con la zucca...
        ottime info, grazie.Ho capito bene se dico che Tor:- con tutti gli accorgimenti citati, aiuta la nostra privacy nella normale navigazione, ma..- non può impedire che a valle dell'ultimo nodo (o che nell'ultimo nodo stesso) ci possa essere uno sniffer in grado di leggere la nostra username o password o comunque i dati immessi in un form e che quindi è consigliabile non usare Tor per questo tipo di operazioni. Ho capito bene? Ma non usando Tor, lo sniffer non portrebbe comunque essere a valle del nostro isp e quindi l'usare Tor o meno è, in questi casi, irrilevante? Ovviamente questo vale se non consideriamo la possibilità che sia l'ultimo nodo Tor ad essere "infedele" poiché si "presume" che il nostro isp non guardi le nostre password...Spero di non avere detto troppe castronerie.ciao
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Da usare con la zucca...
          contenuto non disponibile
          • Pink Ballon scrive:
            Re: Da usare con la zucca...
            Modificato dall' autore il 21 settembre 2007 12.24
            --------------------------------------------------Vorrei capire una cosa. Che cosa cifra esattamente Tor, prima dell'exit node? Se io mando un file questo è leggibile da un ipotetico sniffer appostato dentro la rete Tor?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Da usare con la zucca...
            contenuto non disponibile
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Da usare con la zucca...
            contenuto non disponibile
          • Pink Ballon scrive:
            Re: Da usare con la zucca...
            Modificato dall' autore il 21 settembre 2007 12.24
            --------------------------------------------------Vorrei capire una cosa. Che cosa cifra esattamente Tor, prima dell'exit node? Se io mando un file questo è leggibile da un ipotetico sniffer appostato dentro la rete Tor?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Da usare con la zucca...
          contenuto non disponibile
      • arrakis scrive:
        Re: Da usare con la zucca...
        ottime info, grazie.Ho capito bene se dico che Tor:- con tutti gli accorgimenti citati, aiuta la nostra privacy nella normale navigazione, ma..- non può impedire che a valle dell'ultimo nodo (o che nell'ultimo nodo stesso) ci possa essere uno sniffer in grado di leggere la nostra username o password o comunque i dati immessi in un form e che quindi è consigliabile non usare Tor per questo tipo di operazioni. Ho capito bene? Ma non usando Tor, lo sniffer non portrebbe comunque essere a valle del nostro isp e quindi l'usare Tor o meno è, in questi casi, irrilevante? Ovviamente questo vale se non consideriamo la possibilità che sia l'ultimo nodo Tor ad essere "infedele" poiché si "presume" che il nostro isp non guardi le nostre password...Spero di non avere detto troppe castronerie.ciao
    • cp7 scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Per quanto riguarda i cookie, indipendentemente dalla navigazione con TOR, imposto Firefox per cancellarli tutti alla chiusura del programma (a parte alcuni di cui mi fido).In questo modo ogni volta riparti da zero e non possono tracciare precedenti accessi.Trovo questo tipo di articoli e le discussioni che ne seguono molto utili, grazie a tutti.
    • leeooo scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Ottimo intervento, interessantissimo.Inoltre aggiungerei che quando disattivi tutti i cookie, molti siti mettono le informazioni private nel get della pagina (cioe www.sito.itpagina.php?nome=blablabla&informazione=blabla) per permetterti di visitare un sito che utilizza le sessioni quando sei loggato... certo non ci mettono la password, ma nn è neanche il massimo.L'ideale sarebbe bloccare solo i cookie di tracciamento, o persistenti, che sono quelli a cui non impostano scadenza, xkè spesso sono quelli i cookie "maligni", quelli di sessione non sono dannosi.Si può fare con un firewall solitamente.Bloccarli tutti, considerando che ci si logga ormai un sito si e uno no, diventa insostenibile secondo me.Poi ognuno è libero di fare come vuole.
    • leeooo scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Ottimo intervento, interessantissimo.Inoltre aggiungerei che quando disattivi tutti i cookie, molti siti mettono le informazioni private nel get della pagina (cioe www.sito.itpagina.php?nome=blablabla&informazione=blabla) per permetterti di visitare un sito che utilizza le sessioni quando sei loggato... certo non ci mettono la password, ma nn è neanche il massimo.L'ideale sarebbe bloccare solo i cookie di tracciamento, o persistenti, che sono quelli a cui non impostano scadenza, xkè spesso sono quelli i cookie "maligni", quelli di sessione non sono dannosi.Si può fare con un firewall solitamente.Bloccarli tutti, considerando che ci si logga ormai un sito si e uno no, diventa insostenibile secondo me.Poi ognuno è libero di fare come vuole.
    • il gelato che uccide scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Ottimo intervento, complimenti.Anch'io ritengo che le precauzioni citate da Marco siano un po` eccessive.Premesso che uso Firefox per navigare, le mie impostazioni conservano i cookie fino alla chiusura di Firefox. Può essere una limitazione alla privacy ma la maggior parte delle web applications li usano.Non è poi credibile oggi una navigazione senza javascript, stando a quello che dici tu non basta disabilitare l'integrazione JAVA ?Tutte queste precauzioni sono utili, unite ad un paio di accorgimenti (tipo quelli di evitare l'inserimento delle proprie generalità dopo essersi caricati qualche quintalata di doubliclick, senza avere riavviato il browser).Secondo me il vero problema per la privacy, non sono le informazioni inviate dal browser (anche se non sempre di più) ma dai vari plug-in che catalogano filmati e documenti , dai player che inviano le liste di quanto ascoltato e da tutta una serie di porcate che per altro non sono disabilitabili nemmeno con un Firewall tipo Zone Alarm perchè passano dal browser stesso che ovviamente non è bloccato.
    • il gelato che uccide scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Ottimo intervento, complimenti.Anch'io ritengo che le precauzioni citate da Marco siano un po` eccessive.Premesso che uso Firefox per navigare, le mie impostazioni conservano i cookie fino alla chiusura di Firefox. Può essere una limitazione alla privacy ma la maggior parte delle web applications li usano.Non è poi credibile oggi una navigazione senza javascript, stando a quello che dici tu non basta disabilitare l'integrazione JAVA ?Tutte queste precauzioni sono utili, unite ad un paio di accorgimenti (tipo quelli di evitare l'inserimento delle proprie generalità dopo essersi caricati qualche quintalata di doubliclick, senza avere riavviato il browser).Secondo me il vero problema per la privacy, non sono le informazioni inviate dal browser (anche se non sempre di più) ma dai vari plug-in che catalogano filmati e documenti , dai player che inviano le liste di quanto ascoltato e da tutta una serie di porcate che per altro non sono disabilitabili nemmeno con un Firewall tipo Zone Alarm perchè passano dal browser stesso che ovviamente non è bloccato.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Può essere necessario abilitarli altrimenti il
      sito potrebbe non
      funzionare.Puoi disabilitarli per tutti i siti ed dire a Firefox di abilitarli solo per i siti che veramente lo richiedono, per esempio.
      Non hanno effetti particolari sulla privacy,
      visto che si intende che tutte la sessione del
      browser debbe essere fatta sotto
      TOR.Invece ce l'hanno e come. Se l'attaccante ha accesso fisico alla tua macchina e tu non hai il disco cifrato attraverso i cookies e la history può farsi una bella mappa di tutti i siti da te visitati.Il mio consiglio è di disabilitare la history e i cookies, e abilitare i cookies solo per i siti che lo richiedono davvero e a cui si vuole davvero accedere.Non solo, ma disabilitare anche i "cookies" di flash.
      -disabilitare javascript
      Con javascript attivato è possibile mandare a
      siti di terze parti (non direttamente il sito che
      stai visitando) molte
      informazioni.
      Fra queste non c'è l'ip del PC (ma ci sono altri
      dati quali il browser l'os e la risoluzione del
      desktop).
      Che io sappai non esistono metodi di javascript
      per rilevare
      l'ip.Ti sbagli ancora. Tempo fa postai uno spezzone di codice che faceva proprio questo.L'attacco funzionava così:- Il sito/exit node malevolo iniettava del codice javascript con un identificativo (di modo poi da dire "questo IP ha visitato questo sito")- Il programma javascript apriva una finestra nascosta in cui uno spezzone di javascript rimaneva sempre in esecuzione- Ogni 5 secondi il codice javascript tentava una connessione ad un sito controllato dall'autore- Se ad un certo punto tornavi quindi alla "navigazione normale" spegnendo Tor la finestrella nascosta continuava a tentare la connessione, rilevando dunque ora il tuo IP reale ed associandolo all'identificativo.Gli studi sul campo (ovvero non teorico) hanno dimostrato che questo genere di attacco funziona. In molti non chiudono il browser dopo aver finito di navigare con Tor e dunque il codice javascript poteva continuare a vivere anche dopo la sessione Tor.
      Esistono metodi Java per farlo e, in firefox,
      java è chiamabile con un singola riga di
      javascript (anche senza interfaccia tipo applet
      grafiche).
      Però il problema è in java, non in javasript.
      Inoltre se un nodo di uscita di TOR è avvelenato,
      può iniettarvi javascript a piacere so ogni
      pagina che
      visitate
      (anche su google)... questo aumenta la
      pericolosità della configurazione (il discorso è
      un po' lungo e complicato)...Per questo è necessario disabilitare javascript... oppure configurare Privoxy per eliminare tutto il codice javascript dalle pagine che visiti.
      -disabilitare i referer
      Così facendo la maggior parte dei siti non
      mostrerà le immagini poichè crederà che state
      facendo
      hotlinking.Non la maggior parte, solo alcuni. Non è detto che il sito che vuoi visitare con Tor abbia questa limitazione. Se ce l'ha li abiliti, sennò non serve.
      Nella configurazione attuale, rimangono aperte
      falle vistose quali Flash e Java, tassativamente
      da disabilitare, sebbene, nelle mie ricerche io
      sia riuscito al massimo ad ottenere l'ip locale
      della rete privata (192.168....) e il nome della
      macchina - quindi non l'ip rerale presso il mio
      provider).Si, vanno disabilitati in genere tutti i plugin. I metodi più usati per scoprire gli IP anche attraverso Tor sono proprio Flash e Java, oltre che l'attacco javascript precedentemente mostrato.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Da usare con la zucca...
        contenuto non disponibile
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Da usare con la zucca...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          I "per session cookies" stanno in RAM e
          spariscono alla chiusura del
          browser.
          I cookies veri e propri, ovviamente stanno su
          disco e ovviamente si suppone che il disco sia
          sicuro, quindi non trovabile (perchè è una chiave
          usb che mi infilerò lassù in caso di emergenza)
          e/o cifrato per
          intero.
          Non ho minimamente trattato l'aspetto lato PC,
          ovvero quando la gestapo venisse a
          trovarti.
          Ho parlato solo di ciò si può ottenere
          dall'esterno.
          In questo senso i session cookies sono
          praticamente innocui mentre i cookies permettono
          di studiare la storia delle mie visite (pur senza
          poter associare le mie visite alla mia persona, a
          meno che non sia io a dare indizi a
          riguardo)


          Non solo, ma disabilitare anche i "cookies" di

          flash.

          Flash va completamente disabilitato.


          Ti sbagli ancora. [...]

          Conosco questo meccanismo (l'ha sviluppato un
          ricercatore per testare la sicurezza di TOR) e
          funziona solo se si fa un uso disattento del
          proprio
          PC.
          Nell'ipotesi dell'articolo questo non può
          avvenire perchè si usa un browser differente che
          sta sempre sotto TOR (anche se il TOR button
          andrebbe evitato, meglio configurare a mano,
          sapendolo fare, e non toccare più
          nulla)
          Quando ho scritto "non mi risulta che esistano
          metodi" intendevo proprio metodi in senso
          informatico, non in senso di tecniche di
          phishing.
          E quando ho scritto "il discorso è un po' lungo e
          complicato" mi riferivo proprio a quel tipo di
          attacco che hai
          citato.
          Attacco che, come ho detto, non ha alcuna
          efficacia se si segue quanto scritto
          nell'articolo di
          Calamari.



          Non la maggior parte, solo alcuni. Non è detto

          che il sito che vuoi visitare con Tor abbia

          questa limitazione. Se ce l'ha li abiliti, sennò

          non

          serve.

          Al posto di lavorare di ingegno su ogni sito,
          preferisco dare referer = target a tutti e
          risolvo il problema senza alcuna implicazione di
          privacy.Una delle principali regole per chi lavora nel campo della sicurezza è: "non dare mai per scontato che il resto del sistema sia sicuro".Dicendo che i cookies non sono un problema di sicurezza, stai dando per scontato che l'accesso al disco della macchina interessata sia sicuro.Allo stesso modo non puoi dire che Javascript non sia un problema solo perché gli manca il metodo "getIP".In un sistema complesso molte parti lavorano assieme... javascript è una, flash un'altra, ecc. Queste componenti possono interagire assieme in modi non previsti e dunque annullare la sicurezza dell'intero sistema.Tutti i sistemi complessi sono per definizione insicuri. Si può aumentare la loro sicurezza diminuendo la loro complessità... in questo caso, diminuendo i plugin e riducendo le funzionalità del browser che _potrebbero_ in qualche modo, essere sfruttate per indebolire la catena o un anello della catena.Javascriopt va dunque disabilitato, non solo perché potrebbe essere usato in qualche modo per attaccare il sistema, ma anche perché _è_ usato per attaccare il sistema nel mondo reale.I cookies pure, la history pure. Anche se il disco è cifrato è bene disabilitarli perché nessuno ti garantisce che un giorno, sfruttando chissà quale debolezza del browser o di altra componente, qualcuno non possa comunque accedervi.Più un sistema è semplice e più è facile renderlo sicuro. Più un sistema è complesso (formato da molte parti che interagiscono) e più difficile è dire "si, è sicuro".
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Da usare con la zucca...
          - Scritto da: unaDuraLezione
          I "per session cookies" stanno in RAM e
          spariscono alla chiusura del
          browser.
          I cookies veri e propri, ovviamente stanno su
          disco e ovviamente si suppone che il disco sia
          sicuro, quindi non trovabile (perchè è una chiave
          usb che mi infilerò lassù in caso di emergenza)
          e/o cifrato per
          intero.
          Non ho minimamente trattato l'aspetto lato PC,
          ovvero quando la gestapo venisse a
          trovarti.
          Ho parlato solo di ciò si può ottenere
          dall'esterno.
          In questo senso i session cookies sono
          praticamente innocui mentre i cookies permettono
          di studiare la storia delle mie visite (pur senza
          poter associare le mie visite alla mia persona, a
          meno che non sia io a dare indizi a
          riguardo)


          Non solo, ma disabilitare anche i "cookies" di

          flash.

          Flash va completamente disabilitato.


          Ti sbagli ancora. [...]

          Conosco questo meccanismo (l'ha sviluppato un
          ricercatore per testare la sicurezza di TOR) e
          funziona solo se si fa un uso disattento del
          proprio
          PC.
          Nell'ipotesi dell'articolo questo non può
          avvenire perchè si usa un browser differente che
          sta sempre sotto TOR (anche se il TOR button
          andrebbe evitato, meglio configurare a mano,
          sapendolo fare, e non toccare più
          nulla)
          Quando ho scritto "non mi risulta che esistano
          metodi" intendevo proprio metodi in senso
          informatico, non in senso di tecniche di
          phishing.
          E quando ho scritto "il discorso è un po' lungo e
          complicato" mi riferivo proprio a quel tipo di
          attacco che hai
          citato.
          Attacco che, come ho detto, non ha alcuna
          efficacia se si segue quanto scritto
          nell'articolo di
          Calamari.



          Non la maggior parte, solo alcuni. Non è detto

          che il sito che vuoi visitare con Tor abbia

          questa limitazione. Se ce l'ha li abiliti, sennò

          non

          serve.

          Al posto di lavorare di ingegno su ogni sito,
          preferisco dare referer = target a tutti e
          risolvo il problema senza alcuna implicazione di
          privacy.Una delle principali regole per chi lavora nel campo della sicurezza è: "non dare mai per scontato che il resto del sistema sia sicuro".Dicendo che i cookies non sono un problema di sicurezza, stai dando per scontato che l'accesso al disco della macchina interessata sia sicuro.Allo stesso modo non puoi dire che Javascript non sia un problema solo perché gli manca il metodo "getIP".In un sistema complesso molte parti lavorano assieme... javascript è una, flash un'altra, ecc. Queste componenti possono interagire assieme in modi non previsti e dunque annullare la sicurezza dell'intero sistema.Tutti i sistemi complessi sono per definizione insicuri. Si può aumentare la loro sicurezza diminuendo la loro complessità... in questo caso, diminuendo i plugin e riducendo le funzionalità del browser che _potrebbero_ in qualche modo, essere sfruttate per indebolire la catena o un anello della catena.Javascriopt va dunque disabilitato, non solo perché potrebbe essere usato in qualche modo per attaccare il sistema, ma anche perché _è_ usato per attaccare il sistema nel mondo reale.I cookies pure, la history pure. Anche se il disco è cifrato è bene disabilitarli perché nessuno ti garantisce che un giorno, sfruttando chissà quale debolezza del browser o di altra componente, qualcuno non possa comunque accedervi.Più un sistema è semplice e più è facile renderlo sicuro. Più un sistema è complesso (formato da molte parti che interagiscono) e più difficile è dire "si, è sicuro".
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Può essere necessario abilitarli altrimenti il
      sito potrebbe non
      funzionare.Puoi disabilitarli per tutti i siti ed dire a Firefox di abilitarli solo per i siti che veramente lo richiedono, per esempio.
      Non hanno effetti particolari sulla privacy,
      visto che si intende che tutte la sessione del
      browser debbe essere fatta sotto
      TOR.Invece ce l'hanno e come. Se l'attaccante ha accesso fisico alla tua macchina e tu non hai il disco cifrato attraverso i cookies e la history può farsi una bella mappa di tutti i siti da te visitati.Il mio consiglio è di disabilitare la history e i cookies, e abilitare i cookies solo per i siti che lo richiedono davvero e a cui si vuole davvero accedere.Non solo, ma disabilitare anche i "cookies" di flash.
      -disabilitare javascript
      Con javascript attivato è possibile mandare a
      siti di terze parti (non direttamente il sito che
      stai visitando) molte
      informazioni.
      Fra queste non c'è l'ip del PC (ma ci sono altri
      dati quali il browser l'os e la risoluzione del
      desktop).
      Che io sappai non esistono metodi di javascript
      per rilevare
      l'ip.Ti sbagli ancora. Tempo fa postai uno spezzone di codice che faceva proprio questo.L'attacco funzionava così:- Il sito/exit node malevolo iniettava del codice javascript con un identificativo (di modo poi da dire "questo IP ha visitato questo sito")- Il programma javascript apriva una finestra nascosta in cui uno spezzone di javascript rimaneva sempre in esecuzione- Ogni 5 secondi il codice javascript tentava una connessione ad un sito controllato dall'autore- Se ad un certo punto tornavi quindi alla "navigazione normale" spegnendo Tor la finestrella nascosta continuava a tentare la connessione, rilevando dunque ora il tuo IP reale ed associandolo all'identificativo.Gli studi sul campo (ovvero non teorico) hanno dimostrato che questo genere di attacco funziona. In molti non chiudono il browser dopo aver finito di navigare con Tor e dunque il codice javascript poteva continuare a vivere anche dopo la sessione Tor.
      Esistono metodi Java per farlo e, in firefox,
      java è chiamabile con un singola riga di
      javascript (anche senza interfaccia tipo applet
      grafiche).
      Però il problema è in java, non in javasript.
      Inoltre se un nodo di uscita di TOR è avvelenato,
      può iniettarvi javascript a piacere so ogni
      pagina che
      visitate
      (anche su google)... questo aumenta la
      pericolosità della configurazione (il discorso è
      un po' lungo e complicato)...Per questo è necessario disabilitare javascript... oppure configurare Privoxy per eliminare tutto il codice javascript dalle pagine che visiti.
      -disabilitare i referer
      Così facendo la maggior parte dei siti non
      mostrerà le immagini poichè crederà che state
      facendo
      hotlinking.Non la maggior parte, solo alcuni. Non è detto che il sito che vuoi visitare con Tor abbia questa limitazione. Se ce l'ha li abiliti, sennò non serve.
      Nella configurazione attuale, rimangono aperte
      falle vistose quali Flash e Java, tassativamente
      da disabilitare, sebbene, nelle mie ricerche io
      sia riuscito al massimo ad ottenere l'ip locale
      della rete privata (192.168....) e il nome della
      macchina - quindi non l'ip rerale presso il mio
      provider).Si, vanno disabilitati in genere tutti i plugin. I metodi più usati per scoprire gli IP anche attraverso Tor sono proprio Flash e Java, oltre che l'attacco javascript precedentemente mostrato.
    • Arco Bau scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Andiamo con ordine (cit.)
      -disabilitare i cookie
      Può essere necessario abilitarli altrimenti il
      sito potrebbe non
      funzionare.
      -disabilitare javascript
      Però il problema è in java, non in javasript....
      Nella configurazione attuale, rimangono aperte
      falle vistose quali Flash e Javapraticamente non vedrei niente; al massimo vai a vederti qualche blog, ma nessun sito istituzionale, nessun sito aziendale, niente video, niente grossi servizi... niente.
      Più in generale vanno disabilitati tutti i plugin
      a software di terze parti e, se vogliamo fare le
      cose bene, vanno cambiate le associazioni di
      tutti i tipi di
      file.per cosa lo usi a fare il web? cosa ti rimane? cosa puoi fare?in pratica navigare su pagine bianche ed inutili, fare nulla, non vedere siti che hanno bisogno di tutto questo.... vai dove ti serve e non funziona niente.Le classiche cose che , una ad una, devi riabilitare agli utenti di una lan aziendale dopo che per scrupoli di sicurezza le avevi tolte.Se vuoi usare la roba, devi riattaccarle tutte quante.
    • Arco Bau scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Andiamo con ordine (cit.)
      -disabilitare i cookie
      Può essere necessario abilitarli altrimenti il
      sito potrebbe non
      funzionare.
      -disabilitare javascript
      Però il problema è in java, non in javasript....
      Nella configurazione attuale, rimangono aperte
      falle vistose quali Flash e Javapraticamente non vedrei niente; al massimo vai a vederti qualche blog, ma nessun sito istituzionale, nessun sito aziendale, niente video, niente grossi servizi... niente.
      Più in generale vanno disabilitati tutti i plugin
      a software di terze parti e, se vogliamo fare le
      cose bene, vanno cambiate le associazioni di
      tutti i tipi di
      file.per cosa lo usi a fare il web? cosa ti rimane? cosa puoi fare?in pratica navigare su pagine bianche ed inutili, fare nulla, non vedere siti che hanno bisogno di tutto questo.... vai dove ti serve e non funziona niente.Le classiche cose che , una ad una, devi riabilitare agli utenti di una lan aziendale dopo che per scrupoli di sicurezza le avevi tolte.Se vuoi usare la roba, devi riattaccarle tutte quante.
    • Utente scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      -disabilitare i cookie
      -disabilitare javascript
      -disabilitare i referer
      Nella configurazione attuale, rimangono aperte
      falle vistose quali Flash e Java, tassativamente
      da disabilitare
      Più in generale vanno disabilitati tutti i plugin
      a software di terze parti e, se vogliamo fare le
      cose bene, vanno cambiate le associazioni di
      tutti i tipi di file.Ricapitolando mi sembra che queste siano le informazioni necessarie, grazie mille unaDuraLezione!Parlando da utente "medio" (non niubbo), i cookie li cancello sempre a fine giornata ma anche più spesso, i referer sono bloccati dal firewall, per il resto potrebbe bastare NoScript? Nelle sue opzioni si può disabilitare tutto quello che si è detto, da Javascript a Flash. Sarebbe molto più semplice da usare invece di fare modifiche a mano non alla portata di tutti.Penso che l'ideale sia avere un Firefox "standard" per l'uso quotidiano ed uno configurato solo per Tor con tutti gli accorgimenti del caso: è fattibile la cosa? Avere due Firefox installati in due cartelle distinte dello stesso pc può creare casini nelle sue configurazioni, preferiti, ecc.?Grazie
    • Utente scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      -disabilitare i cookie
      -disabilitare javascript
      -disabilitare i referer
      Nella configurazione attuale, rimangono aperte
      falle vistose quali Flash e Java, tassativamente
      da disabilitare
      Più in generale vanno disabilitati tutti i plugin
      a software di terze parti e, se vogliamo fare le
      cose bene, vanno cambiate le associazioni di
      tutti i tipi di file.Ricapitolando mi sembra che queste siano le informazioni necessarie, grazie mille unaDuraLezione!Parlando da utente "medio" (non niubbo), i cookie li cancello sempre a fine giornata ma anche più spesso, i referer sono bloccati dal firewall, per il resto potrebbe bastare NoScript? Nelle sue opzioni si può disabilitare tutto quello che si è detto, da Javascript a Flash. Sarebbe molto più semplice da usare invece di fare modifiche a mano non alla portata di tutti.Penso che l'ideale sia avere un Firefox "standard" per l'uso quotidiano ed uno configurato solo per Tor con tutti gli accorgimenti del caso: è fattibile la cosa? Avere due Firefox installati in due cartelle distinte dello stesso pc può creare casini nelle sue configurazioni, preferiti, ecc.?Grazie
    • edy cerchietti scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Infatti c'è un'errore di taglia nella prima lezione, è Java che può rilevare il vostro ip; utilizzato soprattutto nelle chat e come interfaccia per caricare dati sui siti!!!Disattivate Java e non Java-script, sono due cose molto diverse.I koochie possono essere cancellati all'uscita della sezione di navigazione con firefox, oppure durante la navigazione via il menu Strumenti/ Elimina i dati personali..., se il sito che volete visitare vi sembra sospetto!!!Un breve testo a mio parere più preciso su come usare Tor lo trovate sul sito http://lavoce.samizdat.net
    • edy cerchietti scrive:
      Re: Da usare con la zucca...
      Infatti c'è un'errore di taglia nella prima lezione, è Java che può rilevare il vostro ip; utilizzato soprattutto nelle chat e come interfaccia per caricare dati sui siti!!!Disattivate Java e non Java-script, sono due cose molto diverse.I koochie possono essere cancellati all'uscita della sezione di navigazione con firefox, oppure durante la navigazione via il menu Strumenti/ Elimina i dati personali..., se il sito che volete visitare vi sembra sospetto!!!Un breve testo a mio parere più preciso su come usare Tor lo trovate sul sito http://lavoce.samizdat.net
  • Garlini Valter scrive:
    I Referrer !!!
    A parte che le informazioni che i Javascript possono inviare sono molto (ma veramente molto limitate), quello che occorre dire e sottolineare che i referrer vengono passati al server remoto solo ed esclusivamente nel caso in cui si clicca su un Link posto su un altro sito !Basta avere l'accortezza di non farlo (tasto destro del mouse e poi si copia collegamento incollandolo nell'indirizzo e si preme invio).E poi parliamoci in tutta franchezza... cavolo tutte queste precauzioni mi sembrano eccessive per un comune cittadino !
    • Michele La Pietra scrive:
      Re: I Referrer !!!
      - Scritto da: Garlini Valter
      A parte che le informazioni che i Javascript
      possono inviare sono molto (ma veramente molto
      limitate), quello che occorre dire e sottolineare
      che i referrer vengono passati al server remoto
      solo ed esclusivamente nel caso in cui si clicca
      su un Link posto su un altro sito
      !
      Basta avere l'accortezza di non farlo (tasto
      destro del mouse e poi si copia collegamento
      incollandolo nell'indirizzo e si preme
      invio).
      E poi parliamoci in tutta franchezza... cavolo
      tutte queste precauzioni mi sembrano eccessive
      per un comune cittadino
      !Ben detto, e poi un poi di analisi metrica del web per chi ci lavora serve a tutti per rendere internet migliore.Quei piccoli siti, anche no profit, che si pagano i costi proprio con i modesti ricavati che vengono dai programmi di affiliate marketing e che si fondano sui referrer, che fine fanno?Adesso non esageriamo.
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: I Referrer !!!
        - Scritto da: Michele La Pietra
        - Scritto da: Garlini Valter

        A parte che le informazioni che i Javascript

        possono inviare sono molto (ma veramente molto

        limitate), quello che occorre dire e
        sottolineare

        che i referrer vengono passati al server remoto

        solo ed esclusivamente nel caso in cui si clicca

        su un Link posto su un altro sito

        !

        Basta avere l'accortezza di non farlo (tasto

        destro del mouse e poi si copia collegamento

        incollandolo nell'indirizzo e si preme

        invio).

        E poi parliamoci in tutta franchezza... cavolo

        tutte queste precauzioni mi sembrano eccessive

        per un comune cittadino

        !


        Ben detto, e poi un poi di analisi metrica del
        web per chi ci lavora serve a tutti per rendere
        internet
        migliore.
        Quei piccoli siti, anche no profit, che si pagano
        i costi proprio con i modesti ricavati che
        vengono dai programmi di affiliate marketing e
        che si fondano sui referrer, che fine
        fanno?

        Adesso non esageriamo.Tor non è uno strumento pensato per una navigazione continuata. Ma uno strumento utile per raggiungere l'anonimato quando davvero ti serve. In altre parole, finché tuo figlio naviga sul sito della Disney può farlo benissimo con la connessione Internet normale "senza aggiunte". Quando invece PER TE sarà necessario ottenere l'anonimato, allora userai Tor.I consigli di Calamari servono ad usarlo in modo corretto... è inutile usare Tor se poi lo si usa in modo errato.
    • Michele La Pietra scrive:
      Re: I Referrer !!!
      - Scritto da: Garlini Valter
      A parte che le informazioni che i Javascript
      possono inviare sono molto (ma veramente molto
      limitate), quello che occorre dire e sottolineare
      che i referrer vengono passati al server remoto
      solo ed esclusivamente nel caso in cui si clicca
      su un Link posto su un altro sito
      !
      Basta avere l'accortezza di non farlo (tasto
      destro del mouse e poi si copia collegamento
      incollandolo nell'indirizzo e si preme
      invio).
      E poi parliamoci in tutta franchezza... cavolo
      tutte queste precauzioni mi sembrano eccessive
      per un comune cittadino
      !Ben detto, e poi un poi di analisi metrica del web per chi ci lavora serve a tutti per rendere internet migliore.Quei piccoli siti, anche no profit, che si pagano i costi proprio con i modesti ricavati che vengono dai programmi di affiliate marketing e che si fondano sui referrer, che fine fanno?Adesso non esageriamo.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: I Referrer !!!
      - Scritto da: Garlini Valter
      A parte che le informazioni che i Javascript
      possono inviare sono molto (ma veramente molto
      limitate),Ho visto siti scoprire il tuo IP reale grazie a javascript anche da dietro Tor. Questi attacchi esistono, mi pare di essere stato il primo a postarli qui su PI (con tanto di codice).Informazioni limitatissime? Basta che riescano a fare una connessione al di fuori di Tor e sei fregato.
      quello che occorre dire e sottolineare
      che i referrer vengono passati al server remoto
      solo ed esclusivamente nel caso in cui si clicca
      su un Link posto su un altro sito
      !
      Basta avere l'accortezza di non farlo (tasto
      destro del mouse e poi si copia collegamento
      incollandolo nell'indirizzo e si preme
      invio).Oppure se non vuoi essere costretto a ricordarti di fare il copia e incolla del link fai come nell'articolo. È vero, esistono siti che richiedono il referrer, puoi eventualmente abilitarlo solo quando li visiti.
      E poi parliamoci in tutta franchezza... cavolo
      tutte queste precauzioni mi sembrano eccessive
      per un comune cittadino
      !O ti attieni ad esse o non hai la tua privacy. Non è questione "disabilito qualcosina così ottengo un po' di privacy". O la privacy ce l'hai o non ce l'hai. Dipende unicamente da quanto sicuro vuoi essere... ovvio che se non te ne importa allora puoi benissimo fare a meno di Tor... sei tu che valuti, in ogni momento della giornata, quanto vale la tua privacy e quanto pericoloso è ciò che scrivi/dici/accedi per la tua libertà o la libertà delle persone a cui tieni.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: I Referrer !!!
      - Scritto da: Garlini Valter
      A parte che le informazioni che i Javascript
      possono inviare sono molto (ma veramente molto
      limitate),Ho visto siti scoprire il tuo IP reale grazie a javascript anche da dietro Tor. Questi attacchi esistono, mi pare di essere stato il primo a postarli qui su PI (con tanto di codice).Informazioni limitatissime? Basta che riescano a fare una connessione al di fuori di Tor e sei fregato.
      quello che occorre dire e sottolineare
      che i referrer vengono passati al server remoto
      solo ed esclusivamente nel caso in cui si clicca
      su un Link posto su un altro sito
      !
      Basta avere l'accortezza di non farlo (tasto
      destro del mouse e poi si copia collegamento
      incollandolo nell'indirizzo e si preme
      invio).Oppure se non vuoi essere costretto a ricordarti di fare il copia e incolla del link fai come nell'articolo. È vero, esistono siti che richiedono il referrer, puoi eventualmente abilitarlo solo quando li visiti.
      E poi parliamoci in tutta franchezza... cavolo
      tutte queste precauzioni mi sembrano eccessive
      per un comune cittadino
      !O ti attieni ad esse o non hai la tua privacy. Non è questione "disabilito qualcosina così ottengo un po' di privacy". O la privacy ce l'hai o non ce l'hai. Dipende unicamente da quanto sicuro vuoi essere... ovvio che se non te ne importa allora puoi benissimo fare a meno di Tor... sei tu che valuti, in ogni momento della giornata, quanto vale la tua privacy e quanto pericoloso è ciò che scrivi/dici/accedi per la tua libertà o la libertà delle persone a cui tieni.
  • Mimmus scrive:
    Si ma così non funziona niente
    Gentilissimo Marco,premesso che comprendo benissimo cosa vuoi dire in realtà e in che contesto va applicato, mi permetto di osservare che oggigiorno, disabilitando i cookie, non funziona pressocché nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi consigli va necessariamente limitato alle visite un po' "particolari".Con stima
  • Mimmus scrive:
    Si ma così non funziona niente
    Gentilissimo Marco,premesso che comprendo benissimo cosa vuoi dire in realtà e in che contesto va applicato, mi permetto di osservare che oggigiorno, disabilitando i cookie, non funziona pressocché nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi consigli va necessariamente limitato alle visite un po' "particolari".Con stima
    • Otello scrive:
      Re: Si ma così non funziona niente
      - Scritto da: Mimmus
      Gentilissimo Marco,
      premesso che comprendo benissimo cosa vuoi dire
      in realtà e in che contesto va applicato, mi
      permetto di osservare che oggigiorno,
      disabilitando i cookie, non funziona pressocché
      nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi consigli
      va necessariamente limitato alle visite un po'
      "particolari".

      Con stimaSenza contare che disabilitando Javascript è ancora peggio...
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: Si ma così non funziona niente
        - Scritto da: Otello
        - Scritto da: Mimmus

        Gentilissimo Marco,

        premesso che comprendo benissimo cosa vuoi dire

        in realtà e in che contesto va applicato, mi

        permetto di osservare che oggigiorno,

        disabilitando i cookie, non funziona pressocché

        nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi consigli

        va necessariamente limitato alle visite un po'

        "particolari".



        Con stima

        Senza contare che disabilitando Javascript è
        ancora
        peggio...Volete la privacy? Volete l'anonimato? Ci sono delle regole da rispettare. Alcune le ha elencate Calamari nel suo articolo. Non si può avere capra e cavoli nella vita reale.
        • nientemillu de scrive:
          Re: Si ma così non funziona niente
          - Scritto da: Alphonse Elric
          - Scritto da: Otello

          - Scritto da: Mimmus


          Gentilissimo Marco,


          premesso che comprendo benissimo cosa vuoi
          dire


          in realtà e in che contesto va applicato, mi


          permetto di osservare che oggigiorno,


          disabilitando i cookie, non funziona
          pressocché


          nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi
          consigli


          va necessariamente limitato alle visite un po'


          "particolari".





          Con stima



          Senza contare che disabilitando Javascript è

          ancora

          peggio...

          Volete la privacy? Volete l'anonimato? Ci sono
          delle regole da rispettare. Alcune le ha elencate
          Calamari nel suo articolo. Non si può avere capra
          e cavoli nella vita
          reale.Si voleva dire altro mi sembra: ci sono siti amici di Tor che non utilizzano Javascript e nemici di Tor che lo utilizzano.Poi ci sono quelli come Google e Yahoo che consentono l'utilizzo con e senza javascriptPunto informatico senza javascript non consente la lettura dei 3d ed è quindi "nemico" di Tor, ergo nemico di Wakko
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Si ma così non funziona niente
            - Scritto da: nientemillu de
            Punto informatico senza javascript non consente
            la lettura dei 3d ed è quindi "nemico" di Tor,
            ergo nemico di
            WakkoWakko posta senza Tor, bamba! :D
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Si ma così non funziona niente
            - Scritto da: nientemillu de
            Punto informatico senza javascript non consente
            la lettura dei 3d ed è quindi "nemico" di Tor,
            ergo nemico di
            WakkoWakko posta senza Tor, bamba! :D
        • nientemillu de scrive:
          Re: Si ma così non funziona niente
          - Scritto da: Alphonse Elric
          - Scritto da: Otello

          - Scritto da: Mimmus


          Gentilissimo Marco,


          premesso che comprendo benissimo cosa vuoi
          dire


          in realtà e in che contesto va applicato, mi


          permetto di osservare che oggigiorno,


          disabilitando i cookie, non funziona
          pressocché


          nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi
          consigli


          va necessariamente limitato alle visite un po'


          "particolari".





          Con stima



          Senza contare che disabilitando Javascript è

          ancora

          peggio...

          Volete la privacy? Volete l'anonimato? Ci sono
          delle regole da rispettare. Alcune le ha elencate
          Calamari nel suo articolo. Non si può avere capra
          e cavoli nella vita
          reale.Si voleva dire altro mi sembra: ci sono siti amici di Tor che non utilizzano Javascript e nemici di Tor che lo utilizzano.Poi ci sono quelli come Google e Yahoo che consentono l'utilizzo con e senza javascriptPunto informatico senza javascript non consente la lettura dei 3d ed è quindi "nemico" di Tor, ergo nemico di Wakko
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: Si ma così non funziona niente
        - Scritto da: Otello
        - Scritto da: Mimmus

        Gentilissimo Marco,

        premesso che comprendo benissimo cosa vuoi dire

        in realtà e in che contesto va applicato, mi

        permetto di osservare che oggigiorno,

        disabilitando i cookie, non funziona pressocché

        nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi consigli

        va necessariamente limitato alle visite un po'

        "particolari".



        Con stima

        Senza contare che disabilitando Javascript è
        ancora
        peggio...Volete la privacy? Volete l'anonimato? Ci sono delle regole da rispettare. Alcune le ha elencate Calamari nel suo articolo. Non si può avere capra e cavoli nella vita reale.
    • Otello scrive:
      Re: Si ma così non funziona niente
      - Scritto da: Mimmus
      Gentilissimo Marco,
      premesso che comprendo benissimo cosa vuoi dire
      in realtà e in che contesto va applicato, mi
      permetto di osservare che oggigiorno,
      disabilitando i cookie, non funziona pressocché
      nulla, per cui l'uso di Tor e dei tuoi consigli
      va necessariamente limitato alle visite un po'
      "particolari".

      Con stimaSenza contare che disabilitando Javascript è ancora peggio...
  • pippone baudone scrive:
    pessimo tempismo :)
    Non mi sembra il caso di fare una guida a tor proprio ora che la gente inizia ad aprire gli occhi sulla insicurezza di questo programma (vedere gli articoli di pochi giorni fa su P.I.)Ad ogni modo visto che ormai l'avete fatto mi sembra d'obbligo ricordare che i nodi d'uscita possono loggare tutto quello che inviate quindi se usate tor per controllare la posta via web qualcuno potrebbe intercettare i vostri dati di accesso, lo stesso se usate tor per visitare i forum a cui siete iscritti o per accedere alle funzioni online della vostra banca. Riassumendo tor e' utile ma non va utilizzato per connessioni in cui si inviano dati sensibili.
    • Canarin o scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      Buahhahhahhhhhha , ahahahhha, ahahhha.Dai Franco Frattini, ti ho riconosciuto. !!!
      • catodo scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Canarin o
        Buahhahhahhhhhha , ahahahhha, ahahhha.

        Dai Franco Frattini, ti ho riconosciuto. !!!no, sul serio, autenticazioni in chiaro su tor non farle MAI, lo dico per il tuo bene :)
      • catodo scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Canarin o
        Buahhahhahhhhhha , ahahahhha, ahahhha.

        Dai Franco Frattini, ti ho riconosciuto. !!!no, sul serio, autenticazioni in chiaro su tor non farle MAI, lo dico per il tuo bene :)
      • rotfl scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Canarin o
        Buahhahhahhhhhha , ahahahhha, ahahhha.

        Dai Franco Frattini, ti ho riconosciuto. !!!Cazzo ridi, guarda che ha ragione. :D
      • rotfl scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Canarin o
        Buahhahhahhhhhha , ahahahhha, ahahhha.

        Dai Franco Frattini, ti ho riconosciuto. !!!Cazzo ridi, guarda che ha ragione. :D
    • Canarin o scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      Buahhahhahhhhhha , ahahahhha, ahahhha.Dai Franco Frattini, ti ho riconosciuto. !!!
    • dioniso scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      - Scritto da: pippone baudone
      Non mi sembra il caso di fare una guida a tor
      proprio ora che la gente inizia ad aprire gli
      occhi sulla insicurezza di questo programma
      (vedere gli articoli di pochi giorni fa su
      P.I.)si vede che lo hai lettoa ttentamente l'articolo, TOR non è in-sicuro, la questione è diversa vai a rileggere (se ti riferisci al cassandra crossing di qualche giorno fà)
      Ad ogni modo visto che ormai l'avete fatto mi
      sembra d'obbligo ricordare che i nodi d'uscita
      possono loggare tutto quello che inviate quindi
      se usate tor per controllare la posta via web
      qualcuno potrebbe intercettare i vostri dati di
      accesso, lo stesso se usate tor per visitare i
      forum a cui siete iscritti o per accedere alle
      funzioni online della vostra banca. Riassumendo
      tor e' utile ma non va utilizzato per connessioni
      in cui si inviano dati
      sensibili.ha quanto ho capito io il gestore del nodo di uscita PUO loggare tutto ma cmq non saprebbe chi sei, quindi è dannoso se ti fai loggare la password per l'accesso al sito della banca od a paypal ma se ci riferiamo alla navigazione "normale" può andare benissimo.se poi usi accessi criptati la quesitone non sipone, il gestore si logga un'accozzaglia di bit senza senso apparente.
    • dioniso scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      - Scritto da: pippone baudone
      Non mi sembra il caso di fare una guida a tor
      proprio ora che la gente inizia ad aprire gli
      occhi sulla insicurezza di questo programma
      (vedere gli articoli di pochi giorni fa su
      P.I.)si vede che lo hai lettoa ttentamente l'articolo, TOR non è in-sicuro, la questione è diversa vai a rileggere (se ti riferisci al cassandra crossing di qualche giorno fà)
      Ad ogni modo visto che ormai l'avete fatto mi
      sembra d'obbligo ricordare che i nodi d'uscita
      possono loggare tutto quello che inviate quindi
      se usate tor per controllare la posta via web
      qualcuno potrebbe intercettare i vostri dati di
      accesso, lo stesso se usate tor per visitare i
      forum a cui siete iscritti o per accedere alle
      funzioni online della vostra banca. Riassumendo
      tor e' utile ma non va utilizzato per connessioni
      in cui si inviano dati
      sensibili.ha quanto ho capito io il gestore del nodo di uscita PUO loggare tutto ma cmq non saprebbe chi sei, quindi è dannoso se ti fai loggare la password per l'accesso al sito della banca od a paypal ma se ci riferiamo alla navigazione "normale" può andare benissimo.se poi usi accessi criptati la quesitone non sipone, il gestore si logga un'accozzaglia di bit senza senso apparente.
    • Uhura scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      Non sai di cosa parli, e per questo l'educazione dovrebbe spingerti al silenzio.
      • pippone baudone scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Uhura
        Non sai di cosa parli, e per questo l'educazione
        dovrebbe spingerti al
        silenzio.so benissimo di cosa parlo, rileggiti http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2061642tor non fa altro che instradare i pacchetti inviati dal browser attraverso altri server invece che inviarli direttamente alla destinazione come succede normalmente(i pacchetti vengono anche criptati ma solo nei passaggi intermedi, l'ultimo hop riceve i dati in chiaro). Rende anonimi se i dati che si mandano non contengono nulla di personale, ma se nei dati ci sono password, cookies o altro l'anonimato va a farsi benedire, e' bene che queste cose vengano sottolineate altrimenti succede come nell'articolo da me citato.
        • dioniso scrive:
          Re: pessimo tempismo :)
          - Scritto da: pippone baudone
          - Scritto da: Uhura

          Non sai di cosa parli, e per questo l'educazione

          dovrebbe spingerti al

          silenzio.

          so benissimo di cosa parlo, rileggiti
          http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2061642

          tor non fa altro che instradare i pacchetti
          inviati dal browser attraverso altri server
          invece che inviarli direttamente alla
          destinazione come succede normalmente(i pacchetti
          vengono anche criptati ma solo nei passaggi
          intermedi, l'ultimo hop riceve i dati in chiaro).
          Rende anonimi se i dati che si mandano non
          contengono nulla di personale, ma se nei dati ci
          sono password, cookies o altro l'anonimato va a
          farsi benedire, e' bene che queste cose vengano
          sottolineate altrimenti succede come
          nell'articolo da me
          citato.non è che l'anonimato và a farsi benedire è che il gestore del'ultimo server della catena può studiarsi i dati che passano dalla sua eth, se quei dati contengono dati sensibili in chiaro allora la frittata è fatta.come sempre la differenza la fà l'utente, se devi inviare dati VERAMNETE sensibili per i quali vuoi anche anonimato allora li devi criptare.
          • phobos scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            Non capendoci niente non azzardo un giudizio da profano..Solo una domanda magari stupida.. poichè trovo questo argomento davvero interessante: in una trasmissione di dati criptati, un malintenzionato che li trafuga o comunque li capta, può riuscire in una decriptazione degli stessi?Chiedo questo perchè se fosse possibile ciò, magari insieme a qualche programma che riesca a evidenziare QUALI siano i dati criptati in viaggio, allora il discorso di essere prudenti non reggerebbe più, e criptare i dati sensibili credo sia solo una maniera di EVIDENZIARE le cose degne di attenzione da parte dei "malintenzionauti".Piuttosto non si dovrebbe assumere la prtica di criptare QUALSIASI dato esca dal proprio pc per andare in rete?Sarà un commento stupido, ma credo che se il problema lo si eviti a monte, allora a valle non verrà giù la valanga...oppure no?
          • dioniso scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            - Scritto da: phobos
            Non capendoci niente non azzardo un giudizio da
            profano..

            Solo una domanda magari stupida.. poichè trovo
            questo argomento davvero interessante: in una
            trasmissione di dati criptati, un malintenzionato
            che li trafuga o comunque li capta, può riuscire
            in una decriptazione degli
            stessi?non posso argomentare tecnicamente con profonda cognizione di causa, la matematica tirata in causa qui mi è ignota.cmq si può decrittare un accozzaglia di bit, il processo è lungo, laborioso e costa tanto tempo di cpu.alcuni algoritmi sono + efficaci di altri e forse ne esistono di inespugnabili, ma quelli usati fino ad ora si sono sempre rivelati reversibili (posto di avere abbastanza tempo e processori)

            Chiedo questo perchè se fosse possibile ciò,
            magari insieme a qualche programma che riesca a
            evidenziare QUALI siano i dati criptati in
            viaggio, più che un programma per evidenziare quali siano i dati uno può immaginarseli dal luogo dove li ha trovati (il gestore dell'ultimo server tor della catena vede un flusso di bit criptati diretto verso il server di una banca, questo flusso potrebbe contenere user e password di un utente della banca quindi testo) ma il tempo necessario per decrittare dei bit non viene modifcato a seconda del tipo di dati da decrittare, quello che viene modificato è il tempo necessari a crittarli (chiedo conferma che non sono sicuro di questa mia affermazione)allora il discorso di essere prudenti
            non reggerebbe più, e criptare i dati sensibili
            credo sia solo una maniera di EVIDENZIARE le cose
            degne di attenzione da parte dei
            "malintenzionauti".si, ma questo non vuol dire che la trasmissione in chiaro sia più sicura perchè si maschera in mezzo alle altre, stiamo comunque parlando di trasmissione dati tramite tor, non in rete
            Piuttosto non si dovrebbe assumere la prtica di
            criptare QUALSIASI dato esca dal proprio pc per
            andare in
            rete?oltre al carico sulla cpu c'è il problema etico del rumore di fondo che si creerebbe su internet, sarebbe impossible a quel punto identificare terroristi pedofili, mafiosi, business-man corrotti o poco limpidi etc. etc. che usano le trasmissioni criptate per i loro loschi fini la scelta è difficile

            Sarà un commento stupido, ma credo che se il
            problema lo si eviti a monte, allora a valle non
            verrà giù la valanga...oppure
            no?
          • plutopippo scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            Un appunto in qualita' di crittografo (si', ho una laurea in matematica per le applicazioni a crittografia e teoria dei codici).Gli algoritmi usati da Tor sono "sicuri". "Sicuro" in crittografia significa semplicemente che, usando tutta la potenza di calcolo del mondo, a meno di un grosso colpo di fortuna o della scoperta di una falla nell'algoritmo (cosa che avviene di rado in quegli algoritmi che, come quelli in uso da Tor, vengono sviluppati "a codice aerto" dalla comunita' accademica internazionale e analizzati per anni) si stima che ci vogliano milioni di anni per "forzare" il cifrario.Come ha gia' detto qualcuno, l'anello piu' debole della catena in queste tecnologie e' l'utente. Dire che Tor e' insicuro e che la privacy in rete non esiste e' solo FUD.
          • Dioniso scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            una curiosità:qual'è il parametro che viene utilizzato come "tutta la potenza di calcolo del mondo"? quanti flops?
          • plutopippo scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            Non fa differenza, non serve quantificare con precisione! Si parla di "ordini di grandezza"...Per farti un esempio: mettiamo che io stimi che "tutta la potenza di calcolo del mondo" siano, diciamo, 100 Petaflops. E mettiamo che compio un errore del 1000% (mostruoso), cioe' in verita' ci sono 1000 Petaflops. Il tempo stimato per rompere il cifrario X passa da 1000 miliardi di anni stimati a 100 miliardi di anni! Per me e' sufficente lo stesso :DNon so dirti con precisione quanta sia la potenza di calcolo globale.
          • Arco Bau scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            - Scritto da: plutopippo
            Non fa differenza, non serve quantificare con
            precisione! Si parla di "ordini di
            grandezza"...

            Per farti un esempio: mettiamo che io stimi che
            "tutta la potenza di calcolo del mondo" siano,
            diciamo, 100 Petaflops. E mettiamo che compio un
            errore del 1000% (mostruoso), cioe' in verita' ci
            sono 1000 Petaflops. Il tempo stimato per rompere
            il cifrario X passa da 1000 miliardi di anni
            stimati a 100 miliardi di anni! Per me e'
            sufficente lo stesso
            :D

            Non so dirti con precisione quanta sia la potenza
            di calcolo
            globale.si, di solito si calcola che scompaia prima l'universo :)
          • Arco Bau scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            - Scritto da: plutopippo
            Non fa differenza, non serve quantificare con
            precisione! Si parla di "ordini di
            grandezza"...

            Per farti un esempio: mettiamo che io stimi che
            "tutta la potenza di calcolo del mondo" siano,
            diciamo, 100 Petaflops. E mettiamo che compio un
            errore del 1000% (mostruoso), cioe' in verita' ci
            sono 1000 Petaflops. Il tempo stimato per rompere
            il cifrario X passa da 1000 miliardi di anni
            stimati a 100 miliardi di anni! Per me e'
            sufficente lo stesso
            :D

            Non so dirti con precisione quanta sia la potenza
            di calcolo
            globale.si, di solito si calcola che scompaia prima l'universo :)
          • plutopippo scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            Non fa differenza, non serve quantificare con precisione! Si parla di "ordini di grandezza"...Per farti un esempio: mettiamo che io stimi che "tutta la potenza di calcolo del mondo" siano, diciamo, 100 Petaflops. E mettiamo che compio un errore del 1000% (mostruoso), cioe' in verita' ci sono 1000 Petaflops. Il tempo stimato per rompere il cifrario X passa da 1000 miliardi di anni stimati a 100 miliardi di anni! Per me e' sufficente lo stesso :DNon so dirti con precisione quanta sia la potenza di calcolo globale.
          • Dioniso scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            una curiosità:qual'è il parametro che viene utilizzato come "tutta la potenza di calcolo del mondo"? quanti flops?
          • Arco Bau scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            - Scritto da: plutopippo
            Un appunto in qualita' di crittografo (si', ho
            una laurea in matematica per le applicazioni a
            crittografia e teoria dei
            codici).

            Gli algoritmi usati da Tor sono "sicuri".
            "Sicuro" in crittografia significa semplicemente
            che, usando tutta la potenza di calcolo del
            mondo, a meno di un grosso colpo di fortuna o
            della scoperta di una falla nell'algoritmo (cosa
            che avviene di rado in quegli algoritmi che, come
            quelli in uso da Tor, vengono sviluppati "a
            codice aerto" dalla comunita' accademica
            internazionale e analizzati per anni) si stima
            che ci vogliano milioni di anni per "forzare" il
            cifrario.

            Come ha gia' detto qualcuno, l'anello piu' debole
            della catena in queste tecnologie e' l'utente.
            Dire che Tor e' insicuro e che la privacy in rete
            non esiste e' solo
            FUD.ma quel che hanno detto dei dati in uscita non mi pare FUD; concordi?
          • plutopippo scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            - Scritto da: Arco Bau
            ma quel che hanno detto dei dati in uscita non mi
            pare FUD;
            concordi?No, certo che no! Marco e' stato precisissimo e corretto nello spiegare il fatto, sto solo dicendo che non bisogna fare esattamente cio' che ha spiegato di NON fare, ovvero di considerare Tor insicuro in maniera assoluta come ho visto fare in molti post qui su PI da gente che Tor non sa neanche come funziona. Altrimenti quello si' che e' FUD.In generale Tor E' sicuro, basta capire da cosa protegge e da cosa non protegge...
          • plutopippo scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            - Scritto da: Arco Bau
            ma quel che hanno detto dei dati in uscita non mi
            pare FUD;
            concordi?No, certo che no! Marco e' stato precisissimo e corretto nello spiegare il fatto, sto solo dicendo che non bisogna fare esattamente cio' che ha spiegato di NON fare, ovvero di considerare Tor insicuro in maniera assoluta come ho visto fare in molti post qui su PI da gente che Tor non sa neanche come funziona. Altrimenti quello si' che e' FUD.In generale Tor E' sicuro, basta capire da cosa protegge e da cosa non protegge...
          • dioniso scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            - Scritto da: phobos
            Non capendoci niente non azzardo un giudizio da
            profano..

            Solo una domanda magari stupida.. poichè trovo
            questo argomento davvero interessante: in una
            trasmissione di dati criptati, un malintenzionato
            che li trafuga o comunque li capta, può riuscire
            in una decriptazione degli
            stessi?non posso argomentare tecnicamente con profonda cognizione di causa, la matematica tirata in causa qui mi è ignota.cmq si può decrittare un accozzaglia di bit, il processo è lungo, laborioso e costa tanto tempo di cpu.alcuni algoritmi sono + efficaci di altri e forse ne esistono di inespugnabili, ma quelli usati fino ad ora si sono sempre rivelati reversibili (posto di avere abbastanza tempo e processori)

            Chiedo questo perchè se fosse possibile ciò,
            magari insieme a qualche programma che riesca a
            evidenziare QUALI siano i dati criptati in
            viaggio, più che un programma per evidenziare quali siano i dati uno può immaginarseli dal luogo dove li ha trovati (il gestore dell'ultimo server tor della catena vede un flusso di bit criptati diretto verso il server di una banca, questo flusso potrebbe contenere user e password di un utente della banca quindi testo) ma il tempo necessario per decrittare dei bit non viene modifcato a seconda del tipo di dati da decrittare, quello che viene modificato è il tempo necessari a crittarli (chiedo conferma che non sono sicuro di questa mia affermazione)allora il discorso di essere prudenti
            non reggerebbe più, e criptare i dati sensibili
            credo sia solo una maniera di EVIDENZIARE le cose
            degne di attenzione da parte dei
            "malintenzionauti".si, ma questo non vuol dire che la trasmissione in chiaro sia più sicura perchè si maschera in mezzo alle altre, stiamo comunque parlando di trasmissione dati tramite tor, non in rete
            Piuttosto non si dovrebbe assumere la prtica di
            criptare QUALSIASI dato esca dal proprio pc per
            andare in
            rete?oltre al carico sulla cpu c'è il problema etico del rumore di fondo che si creerebbe su internet, sarebbe impossible a quel punto identificare terroristi pedofili, mafiosi, business-man corrotti o poco limpidi etc. etc. che usano le trasmissioni criptate per i loro loschi fini la scelta è difficile

            Sarà un commento stupido, ma credo che se il
            problema lo si eviti a monte, allora a valle non
            verrà giù la valanga...oppure
            no?
          • phobos scrive:
            Re: pessimo tempismo :)
            Non capendoci niente non azzardo un giudizio da profano..Solo una domanda magari stupida.. poichè trovo questo argomento davvero interessante: in una trasmissione di dati criptati, un malintenzionato che li trafuga o comunque li capta, può riuscire in una decriptazione degli stessi?Chiedo questo perchè se fosse possibile ciò, magari insieme a qualche programma che riesca a evidenziare QUALI siano i dati criptati in viaggio, allora il discorso di essere prudenti non reggerebbe più, e criptare i dati sensibili credo sia solo una maniera di EVIDENZIARE le cose degne di attenzione da parte dei "malintenzionauti".Piuttosto non si dovrebbe assumere la prtica di criptare QUALSIASI dato esca dal proprio pc per andare in rete?Sarà un commento stupido, ma credo che se il problema lo si eviti a monte, allora a valle non verrà giù la valanga...oppure no?
        • dioniso scrive:
          Re: pessimo tempismo :)
          - Scritto da: pippone baudone
          - Scritto da: Uhura

          Non sai di cosa parli, e per questo l'educazione

          dovrebbe spingerti al

          silenzio.

          so benissimo di cosa parlo, rileggiti
          http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2061642

          tor non fa altro che instradare i pacchetti
          inviati dal browser attraverso altri server
          invece che inviarli direttamente alla
          destinazione come succede normalmente(i pacchetti
          vengono anche criptati ma solo nei passaggi
          intermedi, l'ultimo hop riceve i dati in chiaro).
          Rende anonimi se i dati che si mandano non
          contengono nulla di personale, ma se nei dati ci
          sono password, cookies o altro l'anonimato va a
          farsi benedire, e' bene che queste cose vengano
          sottolineate altrimenti succede come
          nell'articolo da me
          citato.non è che l'anonimato và a farsi benedire è che il gestore del'ultimo server della catena può studiarsi i dati che passano dalla sua eth, se quei dati contengono dati sensibili in chiaro allora la frittata è fatta.come sempre la differenza la fà l'utente, se devi inviare dati VERAMNETE sensibili per i quali vuoi anche anonimato allora li devi criptare.
      • pippone baudone scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Uhura
        Non sai di cosa parli, e per questo l'educazione
        dovrebbe spingerti al
        silenzio.so benissimo di cosa parlo, rileggiti http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2061642tor non fa altro che instradare i pacchetti inviati dal browser attraverso altri server invece che inviarli direttamente alla destinazione come succede normalmente(i pacchetti vengono anche criptati ma solo nei passaggi intermedi, l'ultimo hop riceve i dati in chiaro). Rende anonimi se i dati che si mandano non contengono nulla di personale, ma se nei dati ci sono password, cookies o altro l'anonimato va a farsi benedire, e' bene che queste cose vengano sottolineate altrimenti succede come nell'articolo da me citato.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      Evidentemente non hai letto l'articolo precedente di Calamari.
      • Arco Bau scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Alphonse Elric
        Evidentemente non hai letto l'articolo precedente
        di
        Calamari.link? o è solo di venerdì scorso?
      • Arco Bau scrive:
        Re: pessimo tempismo :)
        - Scritto da: Alphonse Elric
        Evidentemente non hai letto l'articolo precedente
        di
        Calamari.link? o è solo di venerdì scorso?
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      Evidentemente non hai letto l'articolo precedente di Calamari.
    • Arco Bau scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      - Scritto da: pippone baudone
      Non mi sembra il caso di fare una guida a tor
      proprio ora che la gente inizia ad aprire gli
      occhi sulla insicurezza di questo programma
      (vedere gli articoli di pochi giorni fa su
      P.I.)
      Ad ogni modo visto che ormai l'avete fatto mi
      sembra d'obbligo ricordare che i nodi d'uscita
      possono loggare tutto quello che inviate quindi
      se usate tor per controllare la posta via web
      qualcuno potrebbe intercettare i vostri dati di
      accesso, lo stesso se usate tor per visitare i
      forum a cui siete iscritti o per accedere alle
      funzioni online della vostra banca. Riassumendo
      tor e' utile ma non va utilizzato per connessioni
      in cui si inviano dati
      sensibili.e quindi a che diavolo serve? a niente!!!
    • Arco Bau scrive:
      Re: pessimo tempismo :)
      - Scritto da: pippone baudone
      Non mi sembra il caso di fare una guida a tor
      proprio ora che la gente inizia ad aprire gli
      occhi sulla insicurezza di questo programma
      (vedere gli articoli di pochi giorni fa su
      P.I.)
      Ad ogni modo visto che ormai l'avete fatto mi
      sembra d'obbligo ricordare che i nodi d'uscita
      possono loggare tutto quello che inviate quindi
      se usate tor per controllare la posta via web
      qualcuno potrebbe intercettare i vostri dati di
      accesso, lo stesso se usate tor per visitare i
      forum a cui siete iscritti o per accedere alle
      funzioni online della vostra banca. Riassumendo
      tor e' utile ma non va utilizzato per connessioni
      in cui si inviano dati
      sensibili.e quindi a che diavolo serve? a niente!!!
  • sih! scrive:
    SI! FINALMENTE MARCO!!!!!
    e l'hai capita che servono le ISTRUZIONI!!!! siiii!!!!!!!grazie! complimenti e grazie!!!!!e ora privoxy, mixminion, pgp/gnupg, installazioni di programmi di crittografia eccFOR DUMMIES!!!!!serve!!!e l'installazione della vostra box? tutto, anche quello!!!istruzioni, fateve capì!quindi bene così
  • sih! scrive:
    SI! FINALMENTE MARCO!!!!!
    e l'hai capita che servono le ISTRUZIONI!!!! siiii!!!!!!!grazie! complimenti e grazie!!!!!e ora privoxy, mixminion, pgp/gnupg, installazioni di programmi di crittografia eccFOR DUMMIES!!!!!serve!!!e l'installazione della vostra box? tutto, anche quello!!!istruzioni, fateve capì!quindi bene così
  • salvatore lazzara scrive:
    privacy bar firefox
    per risolvere i problemi di cookie, javascript e referrer, una buona soluzione è la PrivacyBar della Metropipe.www.metropipe.net/privacybar.phpaltre extension di firefox, separatamente, consentono di ottenere gli stessi risultati
  • salvatore lazzara scrive:
    privacy bar firefox
    per risolvere i problemi di cookie, javascript e referrer, una buona soluzione è la PrivacyBar della Metropipe.www.metropipe.net/privacybar.phpaltre extension di firefox, separatamente, consentono di ottenere gli stessi risultati
  • Sgabbio scrive:
    Ok per la privacy
    Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una follia.... almeno per devi andare per i forum :D
    • Kesty scrive:
      Re: Ok per la privacy
      Si, la privacy è importante, ma se chiede di eliminare Javascript/Cookie/Referrer tanto vale non andare neanche su internet...Non ne vedo l'utilità per un utente medio visto che, rinunciando a quelle tre cose, per quanto possano essere potenzialmente pericolose si rinuncia a gran parte delle potenzialità del web.
    • Kesty scrive:
      Re: Ok per la privacy
      Si, la privacy è importante, ma se chiede di eliminare Javascript/Cookie/Referrer tanto vale non andare neanche su internet...Non ne vedo l'utilità per un utente medio visto che, rinunciando a quelle tre cose, per quanto possano essere potenzialmente pericolose si rinuncia a gran parte delle potenzialità del web.
    • dioniso scrive:
      Re: Ok per la privacy
      - Scritto da: Sgabbio
      Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una
      follia.... almeno per devi andare per i forum
      :Dma no si potrebbe settare FF nella maniera giusta od usare un browser che chieda di volta in volta cosa fare del biscottino?io navigando con konqueror lo ho sempre settato perchè mi chieda di volta in volta cosa fare con i biscottini che li vengono offerti.è incredibile la quantità di biscottini che cercano di rifilare ai nostri browser, la maggior parte non servono per gli scopi "Nobili", si potrebbe navigare con TOR usando un browser con cookie abilitati ma che chieda di volta in volta se accettare o rifiutare il cookie all'utente
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ok per la privacy
        Infatti basterebbe impostare i browser a prendere i Biscottini che provengono SOLO dal sito dove tu navighi. Perchè molto spetto ti trovi Biscottini di dubbia provenienza, e non sai mai cosa potrebbero contenere.
        • dioniso scrive:
          Re: Ok per la privacy
          - Scritto da: Sgabbio
          Infatti basterebbe impostare i browser a prendere
          i Biscottini che provengono SOLO dal sito dove tu
          navighi. Perchè molto spetto ti trovi Biscottini
          di dubbia provenienza, e non sai mai cosa
          potrebbero
          contenere.Mi stavo chiedendo:tutti quanti abbiamo i biscottini di google e probabilmente dei siti più visitati della rete.È possibile che un altro sito, maligno, chieda al nostro browser di consultare i biscottini lasciati da altri?Insomma è possibile che warez.com chieda al browser di inviare a lui i dati del biscottino di google.it o myspace.com o Virgilio.it o quant'altro?
        • dioniso scrive:
          Re: Ok per la privacy
          - Scritto da: Sgabbio
          Infatti basterebbe impostare i browser a prendere
          i Biscottini che provengono SOLO dal sito dove tu
          navighi. Perchè molto spetto ti trovi Biscottini
          di dubbia provenienza, e non sai mai cosa
          potrebbero
          contenere.Mi stavo chiedendo:tutti quanti abbiamo i biscottini di google e probabilmente dei siti più visitati della rete.È possibile che un altro sito, maligno, chieda al nostro browser di consultare i biscottini lasciati da altri?Insomma è possibile che warez.com chieda al browser di inviare a lui i dati del biscottino di google.it o myspace.com o Virgilio.it o quant'altro?
      • Arco Bau scrive:
        Re: Ok per la privacy
        - Scritto da: dioniso
        - Scritto da: Sgabbio

        Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una

        follia.... almeno per devi andare per i forum

        :D

        ma no si potrebbe settare FF nella maniera giusta
        od usare un browser che chieda di volta in volta
        cosa fare del
        biscottino?

        io navigando con konqueror lo ho sempre settato
        perchè mi chieda di volta in volta cosa fare con
        i biscottini che li vengono
        offerti.

        è incredibile la quantità di biscottini che
        cercano di rifilare ai nostri browser, la maggior
        parte non servono per gli scopi "Nobili", si
        potrebbe navigare con TOR usando un browser con
        cookie abilitati ma che chieda di volta in volta
        se accettare o rifiutare il cookie
        all'utenteio lo faccio abitualmente con IE6.sempre.e poi cancello tutto con ccleanersettando solo i cookies che non mi da noia tenere (wikipedia e poco altro)
      • Arco Bau scrive:
        Re: Ok per la privacy
        - Scritto da: dioniso
        - Scritto da: Sgabbio

        Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una

        follia.... almeno per devi andare per i forum

        :D

        ma no si potrebbe settare FF nella maniera giusta
        od usare un browser che chieda di volta in volta
        cosa fare del
        biscottino?

        io navigando con konqueror lo ho sempre settato
        perchè mi chieda di volta in volta cosa fare con
        i biscottini che li vengono
        offerti.

        è incredibile la quantità di biscottini che
        cercano di rifilare ai nostri browser, la maggior
        parte non servono per gli scopi "Nobili", si
        potrebbe navigare con TOR usando un browser con
        cookie abilitati ma che chieda di volta in volta
        se accettare o rifiutare il cookie
        all'utenteio lo faccio abitualmente con IE6.sempre.e poi cancello tutto con ccleanersettando solo i cookies che non mi da noia tenere (wikipedia e poco altro)
    • dioniso scrive:
      Re: Ok per la privacy
      - Scritto da: Sgabbio
      Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una
      follia.... almeno per devi andare per i forum
      :Dma no si potrebbe settare FF nella maniera giusta od usare un browser che chieda di volta in volta cosa fare del biscottino?io navigando con konqueror lo ho sempre settato perchè mi chieda di volta in volta cosa fare con i biscottini che li vengono offerti.è incredibile la quantità di biscottini che cercano di rifilare ai nostri browser, la maggior parte non servono per gli scopi "Nobili", si potrebbe navigare con TOR usando un browser con cookie abilitati ma che chieda di volta in volta se accettare o rifiutare il cookie all'utente
    • pippone baudone scrive:
      Re: Ok per la privacy
      - Scritto da: Sgabbio
      Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una
      follia.... almeno per devi andare per i forum
      :Dandare nei forum con tor non e' il massimo della sicurezza: il server tor d'uscita puo' loggare il tuo login/pass o semplicemente il cookie e se l'admin e' malintenzionato da li puo' accedere al forum con le tue credenziali. Ora puoi anche dirmi 'chi se ne frega' ma mettiamo che la mial con cui ti eri registrato al forum sia quella del tuo provider ecco che diventa possibile risalire a te, o magari cercare quell'email su google per vedere i tuoi interventi in altri siti o newsgroup. E se mi rispondi 'chi se ne frega tanto non c'e' niente di importante' ti chiedo che senso a usare tor in partenza se non hai nulla da nascondere :)
      • pippone baudone scrive:
        Re: Ok per la privacy
        che senso HA, sorry :P
      • pippone baudone scrive:
        Re: Ok per la privacy
        che senso HA, sorry :P
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: Ok per la privacy
        - Scritto da: pippone baudone
        andare nei forum con tor non e' il massimo della
        sicurezza: il server tor d'uscita puo' loggare il
        tuo login/pass o semplicemente il cookie e se
        l'admin e' malintenzionato da li puo' accedere al
        forum con le tue credenziali.Dipende se questo per te è o meno un problema e se il sito in questione fa la login senza passare per una connessione SSL protetta.
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: Ok per la privacy
        - Scritto da: pippone baudone
        andare nei forum con tor non e' il massimo della
        sicurezza: il server tor d'uscita puo' loggare il
        tuo login/pass o semplicemente il cookie e se
        l'admin e' malintenzionato da li puo' accedere al
        forum con le tue credenziali.Dipende se questo per te è o meno un problema e se il sito in questione fa la login senza passare per una connessione SSL protetta.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ok per la privacy
        Oddio io la privacy la tengo stretta Oo Però non usare totalmente i cookie, vuol dire non usare i forum praticamente Oo
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ok per la privacy
        Oddio io la privacy la tengo stretta Oo Però non usare totalmente i cookie, vuol dire non usare i forum praticamente Oo
    • pippone baudone scrive:
      Re: Ok per la privacy
      - Scritto da: Sgabbio
      Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una
      follia.... almeno per devi andare per i forum
      :Dandare nei forum con tor non e' il massimo della sicurezza: il server tor d'uscita puo' loggare il tuo login/pass o semplicemente il cookie e se l'admin e' malintenzionato da li puo' accedere al forum con le tue credenziali. Ora puoi anche dirmi 'chi se ne frega' ma mettiamo che la mial con cui ti eri registrato al forum sia quella del tuo provider ecco che diventa possibile risalire a te, o magari cercare quell'email su google per vedere i tuoi interventi in altri siti o newsgroup. E se mi rispondi 'chi se ne frega tanto non c'e' niente di importante' ti chiedo che senso a usare tor in partenza se non hai nulla da nascondere :)
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Ok per la privacy
      - Scritto da: Sgabbio
      Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una
      follia.... almeno per devi andare per i forum
      :DPuoi impostare i cookies solo per i forum che visiti. In Firefox puoi disabilitarli ovunque e abilitarli solo sui siti che decidi tu. In questo modo solo una quantità limitata di cookies si troverà sul tuo PC.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ok per la privacy
        Hooo bene, pure con Opera si può fare lo stesso, Globalmente impedisci l'accesso hai cookie, poi con le impostazioni personalizate per sito accetti solo quelli che provengono SOLO dai siti dove ti fidi :D
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ok per la privacy
        Hooo bene, pure con Opera si può fare lo stesso, Globalmente impedisci l'accesso hai cookie, poi con le impostazioni personalizate per sito accetti solo quelli che provengono SOLO dai siti dove ti fidi :D
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Ok per la privacy
      - Scritto da: Sgabbio
      Ma Rinuciare totalmente ai cookie è una
      follia.... almeno per devi andare per i forum
      :DPuoi impostare i cookies solo per i forum che visiti. In Firefox puoi disabilitarli ovunque e abilitarli solo sui siti che decidi tu. In questo modo solo una quantità limitata di cookies si troverà sul tuo PC.
  • Tor User scrive:
    torbutton
    "inseritelo anche come icona nella toolbar"non è consigliabile, per sbaglio si potrebbe cliccarlo e uscire da Tor. Se c'è consiglio di toglierlaè sufficiente cliccare la scritta verde Tor enabled sulla barra di stato per disattivarlo e sulla rossa Tor disabled per riattivarlo
    • freenetdreamer scrive:
      Re: torbutton
      Ottimo moooolto utile veramente quella dei referer non la sapevo :Bravo Marco!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 settembre 2007 10.01-----------------------------------------------------------
    • freenetdreamer scrive:
      Re: torbutton
      Ottimo moooolto utile veramente quella dei referer non la sapevo :Bravo Marco!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 settembre 2007 10.01-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti