iMac: in futuro potrebbe essere usato il muro come display

iMac: in futuro potrebbe essere usato il muro come display

Un nuovo brevetto Apple descrive un sistema per andare a proiettare sul muro i contenuti che sono visibili sullo schermo di un iMac.
iMac: in futuro potrebbe essere usato il muro come display
Un nuovo brevetto Apple descrive un sistema per andare a proiettare sul muro i contenuti che sono visibili sullo schermo di un iMac.

Per gli iMac del futuro potrebbero esserci in serbo delle grandi novità. Apple, infatti, sta lavorando su potenziali nuove funzionalità che i suoi computer desktop potrebbero andare a implementare con l’andar del tempo. Lo si evince chiaramente da un nuovo brevetto rinvenuto nel corso delle ultime ore, il quale descrive una funzione che consentirebbe di trasformare il Mac in un proiettore.

iMac: un nuovo brevetto trasforma il computer in proiettore

Il brevetto in questione è quello siglato come US-11630485-B2 ed è intitolato ”Housing structures and input-output devices for electronic devices”. Descrive, più precisamente, una “parte posteriore dell’alloggiamento che può avere una porzione di vetro o un’altra struttura trasparente attraverso la quale i proiettori proiettano immagini su superfici vicine”.

Nel brevetto viene altresì affermato che l’iMac includerebbe “sensori di rilevamento dello sguardo, sensori di immagini tridimensionali, fotocamere e altri componenti”, i quali consentirebbero di implementare un sistema simile al Face ID sul computer.

Un altro componente descritto da Apple è lo stand, che avrebbe una “porzione di vetro e un array di pixel, un circuito di comunicazione wireless e un circuito di alimentazione wireless”.

Da tenere presente che nel brevetto non viene dichiarato esplicitamente che le funzioni descritte sono per iMac, ma le immagini e le descrizioni allegate non lascerebbero spazio a particolari dubbi.

Ricordiamo che Apple deposita spesso brevetti vari relativi a prodotti e funzioni, ma non tutti, alla fine, trovano concreta applicazione. Alla luce di ciò, non è dato sapere se e quando la funzionalità descritta nella nuova proprietà intellettuale verrà effettivamente sfruttata.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Macworld
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 apr 2023
Link copiato negli appunti