In Office 12 il germe dell'anti-PDF

Sarà la prima suite per l'ufficio di MS a supportare il formato PDF di Adobe e, per ironia della sorte, anche la prima a portare in scena un giovane formato rivale realizzato da Microsoft: XPS


Redmond (USA) – Microsoft si prepara a dare battaglia al diffusissimo formato dei documenti PDF con il lancio, il prossimo anno, di Office 12 . La prossima release della suite per l’ufficio del big di Redmond introdurrà infatti il supporto a XPS (XML Paper Specification), un nuovo formato dei file che promette di semplificare e migliorare la stampa e la condivisione dei documenti elettronici.

In un post apparso sul blog di Jeff Bell, un program manager del team di sviluppo di Office, si apprende che tutte le principali applicazioni di Office 12 – Word, Excel, PowerPoint, Access, Publisher, Visio, OneNote e InfoPath – includeranno una funzione Save as che permetterà di esportare i documenti come file XPS.

Nota in precedenza con il nome in codice di Metro , la specifica XPS è stata presentata ufficialmente da Microsoft la scorsa estate in occasione della Windows Hardware Engineering Conference. Questa tecnologia, che è al tempo stesso un formato per i documenti, un formato per lo spooling di stampa e un linguaggio per la descrizione dei contenuti e dell’aspetto di un documento paginato, verrà supportata nativamente da Windows Vista, di cui sfrutterà il motore grafico Avalon . XPS consentirà agli utenti di leggere, stampare e scambiarsi documenti in modo indipendente dal software utilizzato per generarli: un documento in tale formato potrà, ad esempio, essere aperto con Internet Explorer e stampato mediante un driver compatibile.

Il colosso ha spiegato che per supportare Metro i produttori non dovranno apportare alcun cambiamento all’hardware o al firmware delle proprie stampanti. Oltre a conservare la formattazione e l’aspetto dei documenti creati con Office, Microsoft sostiene che il suo nuovo formato ridurrà i tempi di stampa e consentirà di ottenere copie su carta più fedeli alla versione digitale.

XPS appare destinato a rivaleggiare da vicino con il formato PDF (Portable Document Format) di Adobe, con cui condivide il supporto agli hyperlink, agli effetti di trasparenza, alle funzionalità avanzate di ricerca e, non per ultimo, alle tecnologie di document rights management. Per quanto riguarda queste ultime, XPS si integrerà con i Windows Rights Management Services già introdotti da Microsoft con le ultime versioni di Office. E la più grande differenza tra PDF e XPS sta proprio qui: mentre il formato di Adobe è indipendente dalla piattaforma, quello di Microsoft trae la propria linfa vitale dalle tecnologie di Windows: ne consegue che il porting verso altri sistemi operativi potrebbe risultare assai difficoltoso, se non addirittura impraticabile.

Per favorire la diffusione del proprio formato, Microsoft ha scelto di pubblicarne la specifica sotto una licenza libera da royalty: questo consentirà agli sviluppatori di implementare XPS all’interno delle proprie applicazioni.

Proprio di recente il colosso di Redmond ha annunciato che Office 12 sarà in grado di salvare i file in formato PDF. Questa scelta può apparire per certi versi un paradosso ma anche un gigante come Microsoft sa bene che gli standard di fatto – come è PDF – non si spodestano dall’oggi al domani. Alcuni analisti sostengono poi che con questa mossa l’azienda di Bill Gates voglia ostentare la sicurezza di chi è consapevole di avere il prodotto migliore.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    PARE CHE SONY abbia provveduto
    HOW TO REMOVE THE SONY DRM ROOTKIT..........Sony's controversial hidden rootkit automatically loads into your machine when you put a newer Sony music CD in your computer. The software will break your computer if you try to delete it, uses 2%-3% of your CPU overhead at all times (whether you're playing the disk or not), and creates a vulnerability allowing others to install permanently cloaked (hidden) files and programs on your machine. Here's the lowdown on the rootkit: SysInternals. Our "Go There" link below is for a complete uninstall of the rootkit, available only by submitting a form to Sony. A partial solution is also available, but it only removes the cloaking, which is obviously not a complete cure for the offensive elements of this malware, but is available for direct download. This link leads to the software to remove the cloakinghttp://cp.sonybmg.com/xcp/english/form14.html
  • Anonimo scrive:
    Vergognoso!
    Assolutamente vergognoso... credo ci sia poco altro da dire.
  • AnyFile scrive:
    Codice penale
    Sbaglio o c'e' un nuovo articolo del codice penale che vieta cose simili ...come mai non si procede ....
    • Anonimo scrive:
      Re: Codice penale
      Puoi presentare querela in un sacco di posti. Accomodati !Saluti,Piwi
      • AnyFile scrive:
        Re: Codice penale
        Dove?Io ci ho provato per cose molte piu' serie (lesioni, millantato credito, minacce, truffa, ecc.)... e non mi crederai (spero che ti stupirai, o se non ti stupisci allora le cose vanno proprio male) ma sia la polizia sia i carabinieri si sono rifiutati di prendere la denuncia ....
        • Anonimo scrive:
          Re: Codice penale
          - Scritto da: AnyFile
          Dove?

          Io ci ho provato per cose molte piu' serie
          (lesioni, millantato credito, minacce, truffa,
          ecc.)... e non mi crederai (spero che ti
          stupirai, o se non ti stupisci allora le cose
          vanno proprio male) ma sia la polizia sia i
          carabinieri si sono rifiutati di prendere la
          denuncia ....Direttive dall'alto.Per far apparire sulel statistiche il crimine sia in diminuzione, le denunce accettate sono state drasticamente ridotte.Addirittura viene accettata una denuncia per furto di un bene non registrato solo se hai fisicamente visto chi lo rubava, altrimenti si parla di denuncia di smarrimento...
  • Anonimo scrive:
    E allora MS?
    Infilano malware nel 90% dei PC...
  • Anonimo scrive:
    Perché tutto ciò?
    Perché questo comportamento nei riguardi di chi acquista un prodotto originale?Leggete con chi abbiamo a che fare http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=4389&numero=999e capirete perché agiscono così http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=4400&numero=999
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché tutto ciò?
      Ma scrivete sempre cosi' la'? Non si capisce una fava
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché tutto ciò?
        - Scritto da: Anonimo
        Ma scrivete sempre cosi' la'? Non si capisce una
        favaUn buon oculista forse può esserti di aiuto...:) fai il 12qualcosa per aver il numero!
  • gerry scrive:
    Domanda da niubbo di Sistemi Operativi
    Ma è normale che un SO permetta di fare tutto questo?Cioè nascondere files e cartelle, rimappare API, far sparire processi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda da niubbo di Sistemi Operati
      - Scritto da: gerry
      Ma è normale che un SO permetta di fare tutto
      questo?
      Cioè nascondere files e cartelle, rimappare API,
      far sparire processi?Dipende da quale OS usi....:(
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda da niubbo di Sistemi Operati
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: gerry

        Ma è normale che un SO permetta di fare tutto

        questo?

        Cioè nascondere files e cartelle, rimappare API,

        far sparire processi?
        Dipende da quale OS usi....:(il mio OS non permette nulla del genere
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda da niubbo di Sistemi Operati
          ah si'.... e' OSX
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda da niubbo di Sistemi Operati
            Permette, permette. Cosi' come è possibile fare rootkits per windows e linux cosi' e' possibile anche con osx, soltanto che non se lo c.... nessuno
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda da niubbo di Sistemi Operati
            - Scritto da: Anonimo
            Permette, permette. Cosi' come è possibile fare
            rootkits per windows e linux cosi' e' possibile
            anche con osx, soltanto che non se lo c....
            nessunoAspettiamo una tua dimostrazione pratica che eviri tutti i linux e osX della terra, come a suo tempo fecero Nimbda e RedCode.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda da niubbo di Sistemi Operati
      Credo che non sia male il fatto che un SO fornisca funzionalita' a basso livello come queste. Il problema e' che uso si fa di esse.Parlando della rimappatura delle API, essa viene usata in moltissime occasioni, anche banali, ad esempio quando decidi di installare il software proprietario del tuo mouse per Windows che ti permette di usarlo in modo non convenzionale. Questo e' possibile perche' la normale gestione di Windows del mouse viene intercettata tramite appunto la rimappatura delle API.In generale, mi pare che tutti i programmi residenti che vogliano monitorare al completo e in modo trasparente (per le altre applicazioni) certe attivita', debbano rimappare le API di sistema.Venendo alla facolta' di nascondere files e cartelle, beh, mi pare ovvio che sia una funzionalita' che possa tornare utile. La prima cosa che mi viene in mente e' questa: supponiamo che la mia applicazione voglia scrivere su un file temporaneo dei dati riservati che nessun altro processo possa leggere o solo sapere che esistano. Una soluzione banale potrebbe essere appunto quella di nasconderlo usando le funzioni del SO.Circa il far sparire i processi si puo' pensare ad una situazione analoga.Ben vengano altri suggerimenti o correzioni dai piu' esperti : )Mic
    • Shu scrive:
      Re: 7500 pc.. appena?
      - Scritto da: gerry
      Ma è normale che un SO permetta di fare tutto
      questo?
      Cioè nascondere files e cartelleQuesta e` una funzione abbastanza normale, e viene usata per diverse cose.Per esempio, ext3 sotto Linux nasconde il file journal.Piu' o meno la stessa cosa avviene sotto Windows col file di swap.
      , rimappare API,Si`, si usa per esempio per precaricare delle librerie o per fare debugging. In Linux lo fai aggiungendo librerie in ld-preload.
      far sparire processi?Questo e` piu` rognoso. In Linux non puoi nascondere un processo, nel senso che in /proc lo troverai sempre. Il problema e` che nessuno va a leggere /proc direttamente, ma usera` tool in userspace come top e ps per averne la lista. Basta sostituire questi tool per nascondere i processi.In ogni caso, tutto quello che ti ho elencato si puo` fare solo lavorando da root, sotto Linux. Un utente normale non potra` mai fare nessuna di queste cose. E` qui la differenza: sotto Linux si usa sempre un utente non provilegiato, e si passa a root solo in caso di emergenza. Sotto Windows si usa al 99% un utente poweruser o direttamente administrator.
      • Anonimo scrive:
        Re: 7500 pc.. appena?

        a root solo in caso di emergenza. Sotto Windows
        si usa al 99% un utente poweruser o direttamente
        administrator.Difatti quel CD non riesce ad installare nulla se non si accede come Administrator, visto che per rimappare le API deve installare un driver.
        • Anonimo scrive:
          Re: Administrator obbligatorio ?
          - Scritto da: Anonimo

          a root solo in caso di emergenza. Sotto Windows

          si usa al 99% un utente poweruser o direttamente

          administrator.

          Difatti quel CD non riesce ad installare nulla se
          non si accede come Administrator, visto che per
          rimappare le API deve installare un driver.Interessantissimo !Se uno non ha i permessi di admin non puo' ascoltare il cd ???Inquietante....
          • Anonimo scrive:
            Re: Administrator obbligatorio ?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            a root solo in caso di emergenza. Sotto
            Windows


            si usa al 99% un utente poweruser o
            direttamente


            administrator.



            Difatti quel CD non riesce ad installare nulla
            se

            non si accede come Administrator, visto che per

            rimappare le API deve installare un driver.

            Interessantissimo !
            Se uno non ha i permessi di admin non puo'
            ascoltare il cd ???
            Inquietante....No, il cd senza permessi di admin lo ascolti. Sono numerosi altri programmi che non funzionano bene se non hai permessi da admin, per via che i programmatori si aspettavano troppo spesso di avere a che fare con utenti con permessi da amministratore.
          • gerry scrive:
            Re: Administrator obbligatorio ?
            - Scritto da: Anonimo
            No, il cd senza permessi di admin lo ascolti.
            Sono numerosi altri programmi che non funzionano
            bene se non hai permessi da admin, per via che i
            programmatori si aspettavano troppo spesso di
            avere a che fare con utenti con permessi da
            amministratore.Mmmhhh.. ma il cd, per essere ascoltato su PC, deve far partire il player interno.Non è che questo software voglia i privilegi di admin per essere eseguito?Non sono in pochi quelli che usano esclusivamente l'account di admin sotto windows.
  • Anonimo scrive:
    eccesso di protezione sui prodotti Sony
    La PS2 non mi permette di vedere DVD masterizzati, anche se si tratta del montaggio del filmino delle mie vacanze.Posso solo vedere dvd "originali".Posso solo fare girare giochi "regionalizzati", e nessun gioco, anche originale, che non sia "regionalizzato" per il mio modello di PS2.Secondo me stanno esagerando, ed il mercato li ripagherà con la giusta moneta (già PSP sembra un floop clamoroso).
    • Anonimo scrive:
      Re: eccesso di protezione sui prodotti S
      - Scritto da: Anonimo
      La PS2 non mi permette di vedere DVD
      masterizzati, anche se si tratta del montaggio
      del filmino delle mie vacanze.
      Posso solo vedere dvd "originali".
      Posso solo fare girare giochi "regionalizzati", e
      nessun gioco, anche originale, che non sia
      "regionalizzato" per il mio modello di PS2.
      Secondo me stanno esagerando, ed il mercato li
      ripagherà con la giusta moneta (già PSP sembra un
      floop clamoroso).
      floop?
      • Anonimo scrive:
        Re: eccesso di protezione sui prodotti S
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        La PS2 non mi permette di vedere DVD

        masterizzati, anche se si tratta del montaggio

        del filmino delle mie vacanze.

        Posso solo vedere dvd "originali".

        Posso solo fare girare giochi "regionalizzati",
        e

        nessun gioco, anche originale, che non sia

        "regionalizzato" per il mio modello di PS2.

        Secondo me stanno esagerando, ed il mercato li

        ripagherà con la giusta moneta (già PSP sembra
        un

        floop clamoroso).



        floop?un misto di flop e loop.Un flop che va in loop
        • Anonimo scrive:
          Re: eccesso di protezione sui prodotti S
          - Scritto da: Anonimo
          La PS2 non mi permette di vedere DVD
          masterizzati, anche se si tratta del montaggio
          del filmino delle mie vacanze.
          Posso solo vedere dvd originali".Ibo'! Hai l 'unica ps2 non modificata che non accetta DVD Video masterizzati ? Che sfiga!Non e' che hai usato dvd vergini da 2 lire?Riscrivibili? +R su un modello vecchio?Sui codici regionali hai ragione: e' uno schifo.
    • Anonimo scrive:
      Re: eccesso di protezione sui prodotti S
      - Scritto da: Anonimo
      La PS2 non mi permette di vedere DVD
      masterizzati, anche se si tratta del montaggio
      del filmino delle mie vacanze.
      Posso solo vedere dvd "originali".
      Posso solo fare girare giochi "regionalizzati", e
      nessun gioco, anche originale, che non sia
      "regionalizzato" per il mio modello di PS2.
      Secondo me stanno esagerando, ed il mercato li
      ripagherà con la giusta moneta (già PSP sembra un
      floop clamoroso).
      Evidentemente non hanno l'ambizione di far diventare la loro futura console un PC domestico, visto che pongono limitazioni tali da impedirlo, ma producendo le consolesottocosto per diversi anni e dovendo contare sulle royalties per portare il bilancio in attivo, probabilmente è una scelta obbligata: pensa se ai 100-160 milioni di compratori di PS3 che la prenderanno per giocarci, facendo quindi arrivare le royalties a Sony, se ne aggiungessero 300 milioni che la prendessero sottocosto come gli altri, ma per usarla come PC a basso costo, non versando royalties e impedendo ai conti di Sony di andare in attivo.Certo il blocco regionale è un fastidioso di più che ha il fine di soddisfare l'avidità di Sony aggiungendo al giusto guadagno delle royalties quello aggiuntivo derivante dalla chiusura dei vari mercati regionali per consentire la differenziazione dei prezzi.Anch'io odio il codice regionale, è un estorsione e se non fosse stato possibile rimuoverlo non avrei mai comprato un masterizzatore di DVD Sony.
  • uteki scrive:
    E se l'amico Mark...
    E se l'amico Mark non avesse usato quel CD prima di testare il suo RKR, quando ce ne saremmo accorti?Ci si può ancora fidare della SONY? A questopunto direi di no...
    • TheMad77 scrive:
      Re: E se l'amico Mark...
      Non voglio fare la figura del "so tutto io", ma era evindentissimo che il cd installa qualcosa.Appena si inserisce un cd sony, l'autorun fa partire un "license agreement". Se si accetta c'è tanto di barra di progresso dell'installazione.Quindi non credo che abbia scoperto chissà cosa. Il suo merito è quello di aver analizzato tutta la situazione (cosa non da poco peraltro).A conferma di quello che dico, in alcune situazioni dopo aver utilizzato questo schifo di cd sony, su alcuni pc non era possibile fare il rip di cd audio NON protetti o non era possibile ascoltare neanche un cd audio originale senza protezioni.Io ho tentato di rimuovere questa protezione, ma non c'è stato niente da fare. Ho dovuto reinstallre windows. Comunque se leggete l'articolo è tutto spiegato.Per concludere: trovo quella protezione ridicola anche perchè si può tranquillamente bypassare la protezione con un normale lettore LiteON in abbinamento al software ExactCopy. Tutto in maniera perfettamente legale... se non fosse che è illegale superare le protezioni.Questo è per farvi fare una vaga idea di come sia penoso il comportamento delle major.Ricordo che tutti noi "avremmo" il diritto di farci le nostra personali copie di sicurezza!!
      • Anonimo scrive:
        Re: E se l'amico Mark...
        - Scritto da: TheMad77
        Non voglio fare la figura del "so tutto io", ma
        era evindentissimo che il cd installa qualcosa.
        Appena si inserisce un cd sony, l'autorun fa
        partire un "license agreement". Se si accetta c'è
        tanto di barra di progresso dell'installazione.
        Il problema non è accorgersi che installa qualcosa. Il problema è che installa software malevolo spacciato per sistema di DRM! Questo non te lo dice con il license agreement.
        • Anonimo scrive:
          Re: E se l'amico Mark...
          - Scritto da: Anonimo
          [...]
          Il problema non è accorgersi che installa
          qualcosa. Il problema è che installa software
          malevolo spacciato per sistema di DRM! Questo non
          te lo dice con il license agreement.Non esattamente. In realta' installa un sistema DRM nascondendolo e "fondendolo" con il SO.... proprio come fanno molti malware.
          • TheMad77 scrive:
            Re: E se l'amico Mark...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            [...]

            Il problema non è accorgersi che installa

            qualcosa. Il problema è che installa software

            malevolo spacciato per sistema di DRM! Questo
            non

            te lo dice con il license agreement.

            Non esattamente. In realta' installa un sistema
            DRM nascondendolo e "fondendolo" con il SO....
            proprio come fanno molti malware.Effettivamente è anche questa una forma di malwave
          • Anonimo scrive:
            Re: E se l'amico Mark...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            [...]

            Il problema non è accorgersi che installa

            qualcosa. Il problema è che installa software

            malevolo spacciato per sistema di DRM! Questo
            non

            te lo dice con il license agreement.

            Non esattamente. In realta' installa un sistema
            DRM nascondendolo e "fondendolo" con il SO....
            proprio come fanno molti malware.bene, che me lo dicano a chiare lettere: "il software che andrai ad installare agirà sul kernel del sistema operativo e agirà celato. Non sarà più possibile la rimozione di tale software e avrai perenne, seppur lieve, calo di prestazioni." o qualcosa di simile.Non è che il malware cambia di nome se lo produce la sony (o chi per lei). Questo software è malware, punto e basta.
  • enne30 scrive:
    Ma perchè????
    Perchè se io sono un acquirente onesto, che ha speso una cifra considerevole per acquistare il prodotto *originale*, devo vedermi trattato a pesci in faccia in questo modo?? Io sono un tuo cliente, ti strapago un prodotto che magari potrei avere a 1/4 del prezzo dal marocco dietro l'angolo e tu cosa fai per tenemi nella cerchia dei tuoi affezionati clienti? Mi imputtani il pc? Solo perchè l'ho usato per riprodurre un cd leggittimamente acquistato? Ma la cara legge Urbani ha sentenziato che sia reato pure ascoltare i cd originali su di un personal computer?Qui stiamo rasentando il ridicolo... e tutto questo mentre i pirati si godono lo stesso prodotto, gratis, senza malware e compiangono quei poveri fessi che acquistano cd originali... più passa il tempo più difficilmente riesco a dar loro torto.
  • Anonimo scrive:
    Strano
    tutti a gridare al lupo al lupo prima, ora che il lupo è arrivato vedo il forum moscio... poca indignazione per uno schifo del genere.Non è che oramai ci siamo abituati e non abbiamo più voglia di urlare il nostro dissenso?Fate conoscere questo articolo (quello originale, con i dettagli, intendo) a più gente possibile, fate capire loro come funzionano REALMENTE questi sistemi DRM, che DANNEGGIANO il loro pc (inteso come sistema hw + so. chiaro che l'hardware non viene danneggiato), che usano tecniche da VIRUS WRITER e che nonostante tutto gli autori di questi sistemi di DRM sono protetti dalle leggi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Strano
      - Scritto da: Anonimo
      tutti a gridare al lupo al lupo prima, ora che il
      lupo è arrivato vedo il forum moscio... poca
      indignazione per uno schifo del genere.

      Non è che oramai ci siamo abituati e non abbiamo
      più voglia di urlare il nostro dissenso?a che serve muovere aria e scrivere pensieri?bisogna FARE qualcosa.forse tutti NON compreranno i cd della sony.ad ogni modo mi aspetto che sia sufficiente non permettere all'autorun di funzionare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Strano
        Stiamo tutti aspettando di capirci qualcosa, ma finchè non arrivano i primi prodotti ed i primi test...Comunque visti i nomi coinvolti non scappi. Tratta bene il Pc che hai ora e spera che gli altri facciano lo stesso. Vediamo chi cede prima, se noi a comprare, o i produttori a togliere il DRM. A grandi linee se le limitazioni riguardano solo la protezione di CD e DVD non mi frega niente (tanto non li compro), ma se dovesse essere qualcosa di più invasivo ... beh, allora me inca**o!
  • Anonimo scrive:
    Mettano un logo ...
    ... tipo "copy protected" sui supporti, così almeno non li compro! Nel dubbio, per ora, eviterò tutti quelli marchiati Sony. E che cacchio, installare Windows richiede tempo e devo sputtanare tutto per un filmetto o una canzonetta!?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mettano un logo ...
      - Scritto da: Anonimo
      ... tipo "copy protected" sui supporti, così
      almeno non li compro!Lo mettono spesso. Il problema non è questo. Il problema è come proteggono dalla copia i loro cd
      • TheMad77 scrive:
        Re: Mettano un logo ...
        Nei CD sony il logo c'è sempre. E in piccolissimo anche la scritta Copy Protected.Il problema è che bisogna guardarci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mettano un logo ...
          - Scritto da: TheMad77
          Nei CD sony il logo c'è sempre. E in piccolissimo
          anche la scritta Copy Protected.Ho detto praticamente la stessa cosa. Il problema è che nessuno li autorizza a danneggiare il MIO computer per proteggere le LORO canzoni
    • Anonimo scrive:
      mettano il logo NO-COPYCONTROL
      - Scritto da: Anonimo
      ... tipo "copy protected" sui supporti, così
      almeno non li compro! Nel dubbio, per ora,
      eviterò tutti quelli marchiati Sony. E che
      cacchio, installare Windows richiede tempo e devo
      sputtanare tutto per un filmetto o una
      canzonetta!?meglio che si identifichi chi *sicuramente* non rompe le palle agli utenti
  • Anonimo scrive:
    viva il podcastin e garageband.com
    Basta con queste major che in nome di un presunto attacco ai loro budget miliardari pensano di poter controllare anche la testa degli utenti con il telecomando.Ci sono tantissimi autori e canzoni favolose, sconosciute ai piu' come quelle su http://www.garageband.com/ E basta anche con le radio libere che libere non sono, il podcasting le deve far scomparire tutte
  • Guybrush scrive:
    Cosi' fan tutti
    D:Qual e' la piattaforma piu' usata? R: x86D: Il sistema operativo piu' usato?R: Windows (2k/XP)D: Come facciamo ad evitare che un utente copi i nostri prodotti?R: Oltre ai soliti sistemi di protezione gli sputtaniamo ogni tentativo di duplicazione conosciuto.D: Ci frega qualcosa del fatto che potenzialmente potremmo danneggiare il computer di un acquirente?R: Sostanzialmente no....continuate pure, ma tenete presente che sorpresine del genere non sono contenute solo nei CD sony.
    GT
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosi' fan tutti

      ...continuate pure, ma tenete presente che
      sorpresine del genere non sono contenute solo nei
      CD sony.Ma tu sai qualcosa o vai a intuito?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosi' fan tutti
      - Scritto da: Guybrush[CUT]
      ...continuate pure, ma tenete presente che
      sorpresine del genere non sono contenute solo nei
      CD sony.Se non ci dici di più su quanto affermi l'utilità del tuo discorso è nulla, soprattutto tenendo presente che il fatto che altri si comportino male non giustifica il comportamento di Sony.
      • Guybrush scrive:
        Re: Cosi' fan tutti
        Giusto giusto... fate questo simpatico esperimento:acquistate per 49 euro (o quanto costa adesso) la trilogia di guerre stellari (ep. IV V e VI, quella col cofanetto nero con 4 dvd).Create un punto di ripristino prima di andare avanti.Sul vostro bel PC aziendale (XP Professional, del quale siete Power User, o Admin) mettete il DVD di un episodio qualsiasi, guardatelo per un tempo X lungo a piacere, poi una volta accertato che il DVD funziona lo togliete e lo riponete nella sua custodia.Adesso andate su "risorse di rete", "sfoglia la rete", "Rete di microsoft windows", "tutta la rete", "vostro dominio"... oops... come mai e' vuoto?Cioe' sono spariti tutti gli host? Ma che strano... Ricaricate il punto di ripristino precedentemente creato.Buon lavoro.Ripeto: sony non e' la sola.
        GT
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosi' fan tutti
          - Scritto da: Guybrush
          Giusto giusto... fate questo simpatico
          esperimento:
          acquistate per 49 euro (o quanto costa adesso) la
          trilogia di guerre stellari (ep. IV V e VI,
          quella col cofanetto nero con 4 dvd).

          Create un punto di ripristino prima di andare
          avanti.

          Sul vostro bel PC aziendale (XP Professional, del
          quale siete Power User, o Admin) mettete il DVD
          di un episodio qualsiasi, guardatelo per un tempo
          X lungo a piacere, poi una volta accertato che il
          DVD funziona lo togliete e lo riponete nella sua
          custodia.

          Adesso andate su "risorse di rete", "sfoglia la
          rete", "Rete di microsoft windows", "tutta la
          rete", "vostro dominio"... oops... come mai e'
          vuoto?
          Cioe' sono spariti tutti gli host? Ma che
          strano...

          Ricaricate il punto di ripristino precedentemente
          creato.

          Buon lavoro.
          Ripeto: sony non e' la sola.

          GT
          • Guybrush scrive:
            Re: Cosi' fan tutti
            - Scritto da: Anonimo[...]
            Scusa una domanda: i dvd di guerre stellari non
            sono prodotti dalla sony?Uh? Non c'e' il marchio sony sulla scatola e l'avviso che "il prodotto e' protetto con tecnologie anticopia" e' scritto in piccolissimo su uno dei lati della confezione.Magari poi sono stati loro, se e' cosi' meglio, ma non mi pare sony.
            GT
  • Anonimo scrive:
    gia nn mi era simpatica...
    ...la sony, con i suoi portatili blindati, adesso quando dovro' consigliare un portatile, chevvelodicoaffare ?
    • Anonimo scrive:
      Re: gia nn mi era simpatica...
      xkè portatili blindati?ho comprato da 2 mesetti 1 vaio ma nn mi sembra blindato.t prego di delucidarmi
      • Anonimo scrive:
        Re: gia nn mi era simpatica...
        - Scritto da: Anonimo
        xkè portatili blindati?
        ho comprato da 2 mesetti 1 vaio ma nn mi sembra
        blindato.
        t prego di delucidarmilo hai letto l'articolo, vero?
        • Rex1997 scrive:
          Re: gia nn mi era simpatica...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          xkè portatili blindati?

          ho comprato da 2 mesetti 1 vaio ma nn mi sembra

          blindato.

          t prego di delucidarmi

          lo hai letto l'articolo, vero?Io l'ho letto, ma lo stesso non si può dire di te...Infatti l'articolo parla di protezione DRM, contenuta in un CD musicale (Sony Music != Sony PC ) che, installando, senza notificare il fatto, software di controllo anticopia direttamente all'interno dell'OS, modifica di fatto in modo irreversibile l'OS stesso.Cosa c'entra il portatile blindato? Tra l'altro possiedo un Vaio che funziona solo con Linux e che è tutto fuorché blindato... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: gia nn mi era simpatica...
            esatto io ho messo ubuntu e a parte il fatto che non riesco a configurare la lan wi-fi cn protocollo wpa x il resto va tutto alla grande. quindi è solo cavolata?
          • Rex1997 scrive:
            [OT] Re: gia nn mi era simpatica...
            - Scritto da: Anonimo
            esatto io ho messo ubuntu e a parte il fatto che
            non riesco a configurare la lan wi-fi cn
            protocollo wpa x il resto va tutto alla grande.
            quindi è solo cavolata?La configurazione della wlan dipende molto da quale scheda WiFi usi...Personalmente ho litigato parecchio con GNU/Linux per far funzionare una scheda con il chipset ACX100 della Texas Istruments, che guarda caso non rilascia specifiche tecniche degne di nota e tutto il lavoro è fatto da un manutentore volontario...Comunque sia, fatta una ricerca con google ed una volta in possesso di "driver" decenti per la distribuzione che usi, a meno che il chipset sia completamente blindato, dovresti riuscire a far funzionare il tutto....==================================Modificato dall'autore il 02/11/2005 13.49.22
  • CoreDump scrive:
    StarForce insegna....
    ...e già come se non bastasse lo starforce nei giochiora ci si mette anche la sony, bene a quando un cdche ti formatta tutto l'hd :|
    • Anonimo scrive:
      Re: StarForce insegna....
      - Scritto da: CoreDump
      ...e già come se non bastasse lo starforce nei
      giochi
      ora ci si mette anche la sony, bene a quando un cd
      che ti formatta tutto l'hd :|Starforce? Ovvero? Non conosco le specifiche, quindi non ho capito bene cosa centra con questo caso.Non è un semplice sistema di protezione? O pure quella infila roba nel PC?
      • Anonimo scrive:
        Re: StarForce insegna....
        starforce è un sistema di protezione sì, ma ti infila tanto di quel troiaio nel pc... pensa che per rimuoverlo devi scaricare un tool di terze parti.inoltre non funziona bene: è incompatibile con alcuni cd & dvd drives. se ben ricordo faceva pure di peggio ma per scrivere stupidate mi fermo qui..se qualkuno sa..scriva.
    • Anonimo scrive:
      Re: StarForce insegna....
      - Scritto da: CoreDump
      ...e già come se non bastasse lo starforce nei
      giochi
      ora ci si mette anche la sony, bene a quando un cd
      che ti formatta tutto l'hd :|mi pare che già successe anni fa.... un programma fatto da una compagnia minore (per fortuna) che se beccava un codice pirata o che cercavi di sproteggerlo ti formattava il disco... fu rimossa in fretta questa "protezione" visto che provocò vari problemi ai detentori di legale licenza d'uso in quanto il programma aveva un bug e formattava il disco in un particolare caso ottenibile "normalmente", ma che ora non ricordo...Il problema è che non risco a capire come mai le compagnie siano così idiote da continuare a sfornare mezzi di protezione ridicoli che vengono sprotetti regolarmente facendo in modo che chi ha la copia LEGALE abbia problemi (tipo Neverwinter Nights che venne "sprotetto" dalla stessa Bioware perchè erano arrivate migliaia di richieste di sostituzione del CD di gioco... e anche Morrowind... il cui gioco col NOCD va molto meglio di quello con la protezione attiva in quanto viene controllata spessissimo... giusto per fare due esempi). Insomma allo stato attuale chi prende la roba pirata la ha spesso prima e ne ha meno problemi... Ma come pensano di invogliare la gente a comprare???? Già mantengono prezzi da capogiro... Ora devono anche infilarsi nei pc?? Evidentemente le voci che dicono che il mercato degli antivirus e dei virus è automantenuto non sono poi così false, visto che tali principi filosofici sono ben presenti nelle menti di queste giganti del software... Che tristezza...
    • Anonimo scrive:
      Re: StarForce insegna....
      - Scritto da: Anonimo
      acquisto un masterizzatore DVD+-RW.RAM della LG,
      nel bundle Nero 6.qualcosa Express:?
      adesso ho un
      Philips double costato 40 euro che non sbaglia un
      colpo ?Che c'entra il fatto che hai un masterizzatore diverso col fatto di avere lo starforce installato ?Non ti si comprende.
      • Anonimo scrive:
        Re: StarForce insegna....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        acquisto un masterizzatore DVD+-RW.RAM della LG,

        nel bundle Nero 6.qualcosa Express:

        ?


        adesso ho un

        Philips double costato 40 euro che non sbaglia
        un

        colpo

        ?

        Che c'entra il fatto che hai un masterizzatore
        diverso col fatto di avere lo starforce
        installato ?

        Non ti si comprende.

        ma di cosa state parlando? che è starforce? un videogioco?
        • Anonimo scrive:
          Re: StarForce insegna....
          Un protezione per i giochi originale, una delle più bastar_e.Infatti una volta le protezioni erano semplici pasticci di sessioni aperte o mode diversi sullo stesso CD ed i primi sistemi di copia che seguevano fedelmente lo standard si piantavano poi si sono fatti furbi e per risposta si è passati alle TOC manipolate (ovvero quel piccolo file "invisibile" che descrive il contenuto dei bit del cd/dvd). Ovviamente i programmi per masterizzare si sono evoluti (ed allo stesso tempo gli os sono diventati meno pignoli con gli standard --
          tesi del trita rifiuti) quindi le protezioni sono diventate delle vere e proprie taroccature dello standard iso ma anche a quello c'è un limite (in quanto nessun standard di comunicazione si preoccupa della protezione e del controllo dei dati proprio per evitare rischi di brevettabilità da parte di società private) allora s'è passati alle iso taroccate con copia su Hard Disk del pc di materiale non dichiarato e la starforce è una di queste. Qual'è il problema dirai... Semplice che questi files non smammano neppure disinstallando il gioco e si installano in maniera furtiva il che può anche far girare le scatole all'utente che vuole avere un minimo d'ordine senza doversi studiare qualche tomo su unix e linux (e ovviamente non ha da spendere per la mela)
          • Anonimo scrive:
            Re: StarForce insegna....
            - Scritto da: Anonimo

            allora s'è passati alle iso taroccate con copia
            su Hard Disk del pc di materiale non dichiarato e
            la starforce è una di queste.

            Qual'è il problema dirai... Semplice che questi
            files non smammano neppure disinstallando il
            gioco e si installano in maniera furtiva Ma nessuno ha mai denunciato le ditte produttrici per questo? Io non lo vedo molto legale come comportamento
          • Anonimo scrive:
            Re: StarForce insegna....
            Se ti leggi quella cosa che piazzano di default come primo passaggio nei setup che si chiama eula ti accorgerai che presa di riffo si infila e di raffo ti frega in ogni caso te non puoi lamentarti perchè andando avanti hai accettato tacitamente
          • Anonimo scrive:
            Re: StarForce insegna....
            - Scritto da: Anonimo
            Se ti leggi quella cosa che piazzano di default
            come primo passaggio nei setup che si chiama eula
            ti accorgerai che presa di riffo si infila e di
            raffo ti frega in ogni caso te non puoi
            lamentarti perchè andando avanti hai accettato
            tacitamenteCosa accetti tacitamente? Un malware nel pc? Questi programmi usano tecniche simili a quelle dei virus o dei trojan, si NASCONDONO e NON SONO DISINSTALLABILI.
    • TheMad77 scrive:
      Re: StarForce insegna....
      Starforce è una protezione per videogames. Sembrava la fine di tutto, invece è bypassabile con un po' di tentativi.Il bello è che queste protezioni le paghiamo anche noi clienti finali.Pensate che cosa assurda: io prendo originale e pago il software che non mi consente di farmi la mia bella copia di sicurezza.Faccio anche notare che se un disco protetto da starforce si rovina, potete tranquillamente buttarlo nel cestino
  • Anonimo scrive:
    ragazzi
    mi raccomando non comprate xbox360.bisogna boicottare con ogni mezzo la ms......per la serie le ultime parole famose dei troll su pi.andate e compratevi la vostra ps3 adesso
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi
      - Scritto da: Anonimo
      mi raccomando non comprate xbox360.
      bisogna boicottare con ogni mezzo la ms....
      ..per la serie le ultime parole famose dei troll
      su pi.
      andate e compratevi la vostra ps3 adessoFarò di meglio: dato che entrambi si trovano all'interno del consorzio TCPA e dato che la prima (MS) ne è praticamente alla guida, non comprerò ne l'una nè l'altra. Se credono di potermi prendere per i fondelli pretendendo che dica loro anche "grazie" hanno da stare freschi.
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi
      - Scritto da: Anonimo
      mi raccomando non comprate xbox360.
      bisogna boicottare con ogni mezzo la ms....
      ..per la serie le ultime parole famose dei troll
      su pi.
      andate e compratevi la vostra ps3 adessoalmeno questi i malware li mettono nei cd di musica, windows e' un sistema operativo malware.Poi non vedo che centra sony music con sony entertaiment.sei solo un troll accattone.p.s. xbox fa cagher
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi
      - Scritto da: Anonimo
      mi raccomando non comprate xbox360.
      bisogna boicottare con ogni mezzo la ms....
      ..per la serie le ultime parole famose dei troll
      su pi.
      andate e compratevi la vostra ps3 adessoMa comprate tutti il Nintendo Revolution che è fighissimo! 8) 8) 8)E poi ho proprio voglia di vedere di nuovo gli spot di Nintendo sulla tv italiana :)
      • Anonimo scrive:
        Re: ragazzi
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        mi raccomando non comprate xbox360.

        bisogna boicottare con ogni mezzo la ms....

        ..per la serie le ultime parole famose dei troll

        su pi.

        andate e compratevi la vostra ps3 adesso

        Ma comprate tutti il Nintendo Revolution che è
        fighissimo! 8) 8) 8)

        E poi ho proprio voglia di vedere di nuovo gli
        spot di Nintendo sulla tv italiana :)Na meraviglia, con la fatica che si fa a giocarci meglio farmi na sana nottata di sesso, invece che dimenarsi con quel panzone d mario.
  • Anonimo scrive:
    antivirus/anti-trojan/ad_aware
    questi software adesso dovrebbero beccare anche le schifezze che fanno questi maledetti, sarebbe negligenza non farlo!
    • Anonimo scrive:
      Re: antivirus/anti-trojan/ad_aware
      - Scritto da: Anonimo
      questi software adesso dovrebbero beccare anche
      le schifezze che fanno questi maledetti, sarebbe
      negligenza non farlo!E no, perché senza quella schifezza il CD non gira mica, e se una volta installato lo rimuovi, ciao ciao PC, se ne va tutto a donnine allegre (sai quelle lungo i viali... )
      • Anonimo scrive:
        Re: antivirus/anti-trojan/ad_aware
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        questi software adesso dovrebbero beccare anche

        le schifezze che fanno questi maledetti, sarebbe

        negligenza non farlo!

        E no, perché senza quella schifezza il CD non
        gira mica, e se una volta installato lo rimuovi,
        ciao ciao PC, se ne va tutto a donnine allegre
        (sai quelle lungo i viali... )quelle amiche di lapo? ah no, quelle/i erano altra cosa...
        • Anonimo scrive:
          Re: antivirus/anti-trojan/ad_aware
          Il tcpa di fatto rendera' non disinstallabili schifezze del genere, si installeranno benissimo perche' saranno certificate ma per liberartene dovrai reinstallare il sistema.Capito come funziona?
      • Anonimo scrive:
        Re: antivirus/anti-trojan/ad_aware
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        questi software adesso dovrebbero beccare anche

        le schifezze che fanno questi maledetti, sarebbe

        negligenza non farlo!

        E no, perché senza quella schifezza il CD non
        gira mica, e se una volta installato lo rimuovi,
        ciao ciao PC, se ne va tutto a donnine allegre
        (sai quelle lungo i viali... )si ma... dovrebbe semplicemente beccarlo PRIMA che venga installato, non devi avere la necessità di rimuoverlo!PREVENZIONE! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: antivirus/anti-trojan/ad_aware
          - Scritto da: Anonimo
          si ma... dovrebbe semplicemente beccarlo PRIMA
          che venga installato, non devi avere la necessità
          di rimuoverlo!

          PREVENZIONE! :)Ma i dati audio sono scritti in maniera standard ?se il "LowFilters" sono driver a bassolivello .. vuoi vedere che i bits sul disco non sono manco messi in maniera standard? e quindi o installi quella roba (comprensivo di driver custom) o ti attachi ;).Così mi spiego l'alto carico della CPU quando e' in funzione il player, qualcosa come un DeviceDriver (emulato) in USERSPACE. Mentre il drmServer và a basso livello sul disco fisico.
  • Anonimo scrive:
    in teoria TCPA dovrebbe proteggerci.
    se TCPA e PALLADIUM facessero quel che dicono, dovrebbero proteggerci anche da questo tipo di attacco.Se io non voglio che quel software vada su, non lo faccio andare su, giusto?ma il signor mark stava forse usando il sw con privilegi amministrativi?;)
    • Anonimo scrive:
      e chi ci protegge dal TCPA?
      - Scritto da: Anonimo
      se TCPA e PALLADIUM facessero quel che dicono,
      dovrebbero proteggerci anche da questo tipo di
      attacco.
      Se io non voglio che quel software vada su, non
      lo faccio andare su, giusto?


      ma il signor mark stava forse usando il sw con
      privilegi amministrativi?

      ;)Si perché, alla fin fine cosa vieta alla Sony di rendere il suo "malware" (per noi è malware ma dal loro punto di vista tuttaltro) certificato per girare a nostra insaputa.Insomma alla fine chi controllerà il controllore?
      • Anonimo scrive:
        Re: e chi ci protegge dal TCPA?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        se TCPA e PALLADIUM facessero quel che dicono,

        dovrebbero proteggerci anche da questo tipo di

        attacco.

        Se io non voglio che quel software vada su, non

        lo faccio andare su, giusto?





        ma il signor mark stava forse usando il sw con

        privilegi amministrativi?



        ;)
        Si perché, alla fin fine cosa vieta alla Sony di
        rendere il suo "malware" (per noi è malware ma
        dal loro punto di vista tuttaltro) certificato
        per girare a nostra insaputa.

        Insomma alla fine chi controllerà il controllore?il controllato, come sempre.solo che, come sempre, non ha potere di cambiare le cose.
    • Anonimo scrive:
      Re: in teoria TCPA dovrebbe proteggerci.
      vista la "logica" di queste grandi società credo che l'utente sia proprio l'ultima delle cose che si preoccupano di proteggere...Ovvero... se ne fregano... tanto poi si è obbligati a cascare nella loro rete visto che si "alleano" tutti... a meno che la gente non si metta a costruirsi i pc da soli... è questo no il libero mercato? LOL
      • Anonimo scrive:
        Re: in teoria TCPA dovrebbe proteggerci.
        La sony ci mette un attimo a far certificare il suo malware e allora non c'e' tcpa che tenga, al contrario il tcpa ti impedira' di rimuoverlo.Se no il tcpa a cosa serviva?
    • Anonimo scrive:
      Re: in teoria TCPA dovrebbe proteggerci.

      ma il signor mark stava forse usando il sw con
      privilegi amministrativi?Hai visto che tipo di software scrive Russinovich? Un po' difficile farlo senza i privilegi adeguati...
  • Anonimo scrive:
    Non bastava il malware classico.
    Adesso ci si mettono anche i "buoni" a distribuire schifezze?Certo che però tenere sottocontrollo il proprio Windows, sta diventando ogni giorno più difficile.Mi sento quasi espropriato dal mio PC.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non bastava il malware classico.
      credo che con questo si possa dire che sia effettivamente cominciata la corsa dei drm e di palladium, staremo a vedere...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non bastava il malware classico.
        - Scritto da: Anonimo
        credo che con questo si possa dire che sia
        effettivamente cominciata la corsa dei drm e di
        palladium, staremo a vedere..."staremo a vedere" = senza vasella, anzi, con la sabbia grossa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non bastava il malware classico.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          credo che con questo si possa dire che sia

          effettivamente cominciata la corsa dei drm e di

          palladium, staremo a vedere...

          "staremo a vedere" = senza vasella, anzi, con la
          sabbia grossa.a sale!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non bastava il malware classico.
      - Scritto da: Anonimo
      Adesso ci si mettono anche i "buoni" a
      distribuire schifezze?

      Certo che però tenere sottocontrollo il proprio
      Windows, sta diventando ogni giorno più
      difficile.

      Mi sento quasi espropriato dal mio PC.perchè "quasi" ?solo perchè ti lasciano ancora stare in giardino non significa che formalmente la tua casa non sia passata di proprietà: non puoi più farci quel che vuoi.
      • avvelenato scrive:
        Re: Non bastava il malware classico.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Adesso ci si mettono anche i "buoni" a

        distribuire schifezze?



        Certo che però tenere sottocontrollo il proprio

        Windows, sta diventando ogni giorno più

        difficile.



        Mi sento quasi espropriato dal mio PC.

        perchè "quasi" ?

        solo perchè ti lasciano ancora stare in giardino
        non significa che formalmente la tua casa non sia
        passata di proprietà: non puoi più farci quel che
        vuoi.come no! basta solo non farsi utonteggiare.Disabilitare l'autorun dei drive ottici ad esempio. Poi ci sono vari gradi di possibile sicurezza (a seconda del grado di paranoia personale), dall'evitare semplicemente i programmi non noti pubblicamente, all'installare solo materiale opensource rigorosamente autocompilato dopo aver controllato il checksum dei sorgenti. Tuttavia abbiamo ancora il controllo, la proprietà, se non ce la facciamo fregare. Per adesso... in futuro si vedrà...
        • francescor82 scrive:
          Re: Non bastava il malware classico.

          come no! basta solo non farsi utonteggiare.
          Disabilitare l'autorun dei drive ottici ad
          esempio. Poi ci sono vari gradi di possibile
          sicurezza (a seconda del grado di paranoia
          personale), dall'evitare semplicemente i
          programmi non noti pubblicamente, all'installare
          solo materiale opensource rigorosamente
          autocompilato dopo aver controllato il checksum
          dei sorgenti. Tuttavia abbiamo ancora il
          controllo, la proprietà, se non ce la facciamo
          fregare. Per adesso... in futuro si vedrà...In ossequio a Crazy, aggiungo che è anche conveniente tenersi il proprio hardware attuale che ancora è libero, non protetto da Fritz.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non bastava il malware classico.
      - Scritto da: Anonimo
      Adesso ci si mettono anche i "buoni" a
      distribuire schifezze?Quali buoni? Le multinazionali NON sono enti di beneficenza. Noi siamo clienti da spennare, e basta.
      Certo che però tenere sottocontrollo il proprio
      Windows, sta diventando ogni giorno più
      difficile.
      Mi sento quasi espropriato dal mio PC.Bene, allora sono sulla strada giusta. Nel prossimo stupefacente Windows Vista, le cartelle "My music" e "My videos", non avranno questo nome.Motivo? La gente deve cominciare a capire che il contenuto di quelle cartelle NON è roba loro.Sembra una ca**ata, eppure proprio così stanno le cose... se le pecore capissero che c'è una vera e propria guerra aperta, su cosa sia la "proprietà", e se capissero la portata di tale guerra, forse si sentirebbe belare più forte.Ma non lo capiscono, e ormai sono talmente abituate a subire, che riescono ad essere contente se gli aguzzini sorridono. Così finisce la rivoluzione dell'era dell'informazione globale.Non è l'unica cosa che sta finendo. Per non parlare di ciò che non sta nascendo....
      • francescor82 scrive:
        Re: Non bastava il malware classico.

        Motivo? La gente deve cominciare a capire che il
        contenuto di quelle cartelle NON è roba loro.Ah, vuoi dire che se io registro una mia canzone oppure metto sul computer il film della mia ultima vacanza (seeee, vacanza...), non posso metterla in quelle cartelle My Music e My Videos? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non bastava il malware classico.
          - Scritto da: francescor82

          Motivo? La gente deve cominciare a capire che il

          contenuto di quelle cartelle NON è roba loro.

          Ah, vuoi dire che se io registro una mia canzone
          oppure metto sul computer il film della mia
          ultima vacanza (seeee, vacanza...), non posso
          metterla in quelle cartelle My Music e My Videos?
          :) No... semplicemente vuol dire che se non compri un certificato è possibile che tu non li possa vedere... poi in quelle cartelle (directory please...) puoi metterci quello che vuoi....
          • francescor82 scrive:
            Re: Non bastava il malware classico.

            No... semplicemente vuol dire che se non compri
            un certificato è possibile che tu non li possa
            vedere... poi in quelle cartelle (directory
            please...) puoi metterci quello che vuoi....Dovevo scrivere esplicitamente che il post era ironico?
  • Anonimo scrive:
    Milioni di dollari a spese della Sony
    Su installiamo tutti il malware della Sony e poi facciamogli causa
    • Anonimo scrive:
      Re: Milioni di dollari a spese della Son
      - Scritto da: Anonimo
      Su installiamo tutti il malware della Sony e poi
      facciamogli causaVa bene negli USA dove esistono le "class action lawsuit" e il "punitive damage".Qui in Italia ognuno deve far causa e pagarsi l'avvocato singolarmente e dimostrare quantificandolo l'effettivo danno (materiale e eventualmente, ancor più difficilmente, morale).
      • Anonimo scrive:
        Re: Milioni di dollari a spese della Son
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Su installiamo tutti il malware della Sony e poi

        facciamogli causa

        Va bene negli USA dove esistono le "class action
        lawsuit" e il "punitive damage".

        Qui in Italia ognuno deve far causa e pagarsi
        l'avvocato singolarmente e dimostrare
        quantificandolo l'effettivo danno (materiale e
        eventualmente, ancor più difficilmente, morale).Se poi consideriamo che il 63% (e oltre) delle copie di Windows sono piratate, mi sa che viene piuttosto difficile chiedere danni per qualcosa di cui non si è nemmeno pagato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Milioni di dollari a spese della Son

          Se poi consideriamo che il 63% (e oltre) delle
          copie di Windows sono piratate, mi sa che viene
          piuttosto difficile chiedere danni per qualcosa
          di cui non si è nemmeno pagato.Fonti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Milioni di dollari a spese della Son
            - Scritto da: Anonimo
            Fonti?"Mio cuggino": 2000 pc venduti, 740 licenze = 63% di pirati ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Milioni di dollari a spese della Son
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Fonti?

            "Mio cuggino":
            2000 pc venduti, 740 licenze = 63% di pirati ;)Tuo cuggino è un pirata, allora. E se lo dice tuo cuggino, che è un pirata ed in prima persona vende pc con sw non originale, c'è da crederci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Milioni di dollari a spese della Son
            Caso 1:2000 pc venduti CON WINDOWS INSTALLATO, 740 licenze = 63% di pirati ;) + 1 TRUFFATORE!Caso 22000 pc venduti SENZA WINDOWS INSTALLATO, 740 licenze MS WINDOWS ACQUISTATE CONTESTUALMENTE AL PC = n licenze MS Win già in possesso dell'acquirente, m installazioni di Linux-FreeBSD-Solaris x86 (di cui k contestualmente ad una delle 740 e/o n licenze MS Win), i installazioni di MS Win senza licenza (o con una licenza pagata ma vincolata ad un altro PC nel frattempo morto).= i/2000*100 % di "pirati".dove i non è così banale da conoscere da parte di chi ha venduto i PC.Se consideriamo anche quelli che comprano un sistema con Win XP Home e poi ci installano sopra XP Pro (ma dovremmo togliere quelli che comprano un portatile Acer con XP Home per installarci il Win2000 aziendale e una piccola fetta di portatili su cui viene installato Linux...) la percentuale potrebbe anche essere superiore al 63%....
          • Anonimo scrive:
            Re: Milioni di dollari a spese della Son
            perchè uno che acquista un pc deve per forza installarci sopra windows? Magari in quella percentuale di utenti che tu consideri pirati, c'è qualcuno che ha installato un sistema operativo con licenza gpl.
          • gerry scrive:
            Re: Milioni di dollari a spese della Son
            - Scritto da: Anonimo
            "Mio cuggino":
            2000 pc venduti, 740 licenze = 63% di pirati ;)Anche se fosse, rimarrebbe il fatto che l'altro 37% ha diritto di essere tutelato.Una class Action di 740 persone non è poco (se si potesse fare)
          • Anonimo scrive:
            Re: Milioni di dollari a spese della Son

            "Mio cuggino":
            2000 pc venduti, 740 licenze = 63% di pirati ;)Quindi ha venduto Pc a 1249 utenti linux, 9 utenti *BSD e ad un utente di BeOS ed uno di FreeDOS!
Chiudi i commenti