Intel, dai gadget ai PC a 14nm

La corporation presenta un'anteprima di Skylake, la nuova architettura di CPU per PC in arrivo il prossimo anno. Conferma poi di voler dire la propria nei mercati dei gadget mobile, del wearable e della IoT. Dell, invece, difende i PC

Roma – Nel suo tradizionale appuntamento con la stampa in occasione del Developer Forum (IDF), Intel ha svelato le importanti novità tecnologiche in arrivo nei prossimi mesi e anni: c’è spazio per le nuove CPU per computer ma anche per i gadget indossabili, mentre per l’ecosistema Android c’è un design che dovrebbe fare da punto di riferimento per gli sviluppatori.

Skylake, prima di tutto: Chipzilla conferma che il debutto della prossima microarchitettura di processori x86 per PC arriverà secondo i tempi previsti entro la seconda parte del 2015, e questo nonostante il ritardo con cui ha debuttato l’architettura Broadwell. Le CPU Skylake saranno costruite con lo stesso processo produttivo di Broadwell (14nm) ma segneranno il debutto di una microarchitettura tutta nuova, e per dimostrare che i lavori sono sostanzialmente fatti Santa Clara ha mostrato , sul palco dell’IDF, un laptop con processore Skylake su cui girava un video 4K.

Un’idea già sentita in passato, e confermata da Intel all’IDF, è che l’arrivo di Skylake segnerà la diffusione di massa del personal computing senza fili: i PC portatili si potranno ricaricare a mezzo wireless senza la necessità di un trasformatore, e anche l’interfacciamento con altri dispositivi (come ad esempio una Smart TV sufficientemente avanzata) potrà avvenire a discapito dell’assenza di una connessione video HDMI.

PC a parte, Intel continua a premere per recuperare terreno nei mercati “accessori” del computing dove sin qui la britannica ARM (e i design proprietari di CPU derivati) l’ha fatta da padrona: per Android, Chipzilla ha preparato un tablet che dovrebbe rappresentare il punto di riferimento, in quanto a componenti e specifiche, per chi voglia sviluppare applicazioni per tavolette androidi con cuore x86.

Il wearable computing è un’altra fissazione della Intel dell’ultimo periodo, tanto che sul palco dell’IDF è stato annunciato uno smartwatch (immancabile, visto l’andazzo) realizzato in partnership con Fossil. Ma Intel non è Apple, evidentemente , e all’IDF non c’era alcuno smartwatch da mostrare alle folle.

Internet delle cose (IoT)? Naturalmente anche in questo (nascente) mercato Santa Clara vuole contare parecchio grazie alla piattaforma Edison , mentre tra gli esperimenti più bizzarri del colosso dei microprocessori si conta un laptop con piccolo schermo accessorio sul retro a sostituire marchi o sticker decorativi e utile per mostrare informazioni e update di stato quando il portatile è chiuso.

Invitato sul palco dell’IDF c’era anche Michael Dell, che però non ha mostrato particolare passione per il focus tutto gadget, IoT, Android e altri prodotti hi-tech alla moda che sembra animare il management di Intel: per essere un’industria che secondo i vaticini degli analisti avrebbe dovuto estinguersi già da tempo, ha spiegato Dell , i 3,6 miliardi di PC commercializzati dal 1999 (anno in cui venne coniata l’espressione “era post-PC”) parlano da sé.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pianeta Video 2000 scrive:
    ...
    dare la password -
    passare il resto dei suoi giorni in cellanon dare la password -
    venir manganellato senza sostaGrande dubbio esistenziale per "smilzo" @^
    • Novello 3000 scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      Grande dubbio esistenziale per "smilzo" @^Guarda che, nonostante tutto, lui se la sta passando meglio di te.
      • Allibito scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Novello 3000
        - Scritto da: Pianeta Video 2000


        Grande dubbio esistenziale per "smilzo" @^

        Guarda che, nonostante tutto, lui se la sta
        passando meglio di
        te.Tu faresti cambio? Devi essere veramente messo male.
  • Il Punto scrive:
    La giustizia.
    Giustizia "quasi" fatta.
    • Leguleio scrive:
      Re: La giustizia.

      Giustizia "quasi" fatta.Da un punto di vista procedurale queste sono piccolezze, bagatelle senza conseguenze. La vera battaglia è sull'estradizione. Udienza rimandata a febbraio 2015.
      • ... scrive:
        Re: La giustizia.
        - Scritto da: Leguleio
        Da un punto di vista procedurale queste sono
        piccolezze, bagatelle senza conseguenze.Chiediamo a Kim se è dello stesso parere?
        • Leguleio scrive:
          Re: La giustizia.


          Da un punto di vista procedurale queste sono

          piccolezze, bagatelle senza conseguenze.

          Chiediamo a Kim se è dello stesso parere?No. Meglio chiederlo ai giurati, quando ci sarà l'udienza per l'estradizione: "Dotcom ha avuto indietro i suoi file e i suoi PC". "Embè?"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 settembre 2014 22.10-----------------------------------------------------------
    • Allibito scrive:
      Re: La giustizia.
      - Scritto da: Il Punto
      Giustizia "quasi" fatta.Dopo aver avuto le PW vedremo se giustizia sarà fatta.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: La giustizia.
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: Il Punto

        Giustizia "quasi" fatta.
        Dopo aver avuto le PW vedremo se giustizia sarà
        fatta.Tanto non le daranno certo ai tuoi amichetti, pena l'invalidare tutto il proXXXXX... e un risarcimento danni talmente ampio da far fallire tutta Hollywood...
        • Allibito scrive:
          Re: La giustizia.
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: Il Punto


          Giustizia "quasi" fatta.

          Dopo aver avuto le PW vedremo se giustizia
          sarà

          fatta.

          Tanto non le daranno certo ai tuoi amichetti,
          pena l'invalidare tutto il proXXXXX... e un
          risarcimento danni talmente ampio da far fallire
          tutta
          Hollywood...Per il momento sembra più che allo smilzo abbiano sequestrato un pò di soldini...
          • Leguleio scrive:
            Re: La giustizia.

            Per il momento sembra più che allo smilzo abbiano
            sequestrato un pò di
            soldini...Avevano sequestrato. Glieli hanno restituiti:http://arstechnica.com/tech-policy/2014/04/kim-dotcom-is-totally-stoked-to-get-his-cars-and-money-back/
  • Ciccio scrive:
    Non vorrei essere in loro...
    Non vorrei essere uno di quei due agenti neozelandesi caricati di questo fardello...
Chiudi i commenti