Intel e Micron svelano le flash più dense

Le due partner hanno completato la tecnologia di processo a 25 nanometri per la produzione di memorie NAND flash multi-level cell ancora più dense ed economiche

Roma – In seno alla joint venture IM Flash Technologies ( IMFT ), Intel e Micron hanno completato lo sviluppo di quella che definiscono la più avanzata tecnologia al mondo per la produzione delle memorie NAND flash, le stesse utilizzate all’interno di smartphone, player multimediali portatili, memory card e dischi a stato solido.

La nuova tecnologia di IMFT utilizza circuiti a 25 nanometri ed è già stata utilizzata dalle due partner statunitensi per sviluppare una memoria NAND flash multi-level cell (MLC) da 8 GB composta da chip da 64 Gbit capaci di memorizzare due bit per singola cella. La produzione in volumi di tale dispositivo di memoria sarà avviata nel secondo trimestre del 2010.

“Questo dispositivo è sufficientemente piccolo da entrare nel foro di un CD, e nonostante questo fornisce una capacità di memorizzazione oltre 10 volte maggiore”, ha commentato Troy Winslow, dirigente di Intel.

Intel afferma che questa nuova generazione di chip NAND flash raddoppia la densità di memorizzazione delle odierne memorie flash MLC, e apre la strada all’arrivo di SSD con capacità superiore ai 512 GB, sia nel formato da 2,5 pollici che in quello da 1,8 pollici. Questo incremento di capacità, secondo il chipmaker, determinerà anche un’ulteriore discesa dei prezzi dei dispositivi flash.

Intel, in particolare, utilizzerà i nuovi chip flash da 25 nm nella sua terza generazione di SSD X25-M, le cui capacità dovrebbero andare da 160 a 600 GB.

Con la tecnologia da 25 nm, Intel e Micron si riappropriano di una leadership tecnologica che era stata loro strappata prima da SanDisk, con un processo a 32 nm, e poi da Samsung, con circuiti da 30 nm. Tra i partecipanti a questa corsa alla miniaturizzazione dei chip flash c’è anche Hynix, che a breve dovrebbe annunciare una tecnologia a 26 nm.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Undertaker scrive:
    Aspettiamo...
    ... la prossima epidemia di worm
    • collione scrive:
      Re: Aspettiamo...
      ho già pronto il preservativo :Dvabbè ma tanto alla fin fine ruberanno i soldi in banca di qualche povero utonto winaro, nulla di preoccupantechissà se quest'anno riusciranno a superare i 20 miliardi di dollari di fatturato dell'anno scorso :D ( ovviamente parlo dei russi non di microsoft )
  • non so scrive:
    Re: Qualche considerazione
    - Scritto da: zuzzurro
    Allooora... inizierei a togliere ..perchè togliere?se sono usati, lo sono punto e basta. Se c'è un motivo, qualsiasi esso sia, che ha portato un utente o un'azienda o un sistemista ad usare IE, conta.Altrimenti togliamo dalla lista di FF tutti quelli che l'hanno installato, perchè glielo ha detto qualcuno, ma non hanno capito bene di cosa si parla, perchè alla fine il sito delle vacanze lo si vede bene con qualsiasi browser e rifacciamo i conti ..
  • collione scrive:
    Re: Qualche considerazione
    ci sono troppe variabili in campoper esempio ie è necessario in aziende che usano software server microsoft, questo perchè gli altri browser sono incompatibili ( il lock-in tipico praticato da ms, ma vabbè )poi mi preoccupa un pò quel 5 milioni in questa pagina https://addons.mozilla.org/en-US/firefox/addon/59che significa? evidentemente c'è molta gente che necessità di identificarsi come ie, questo perchè ci sono ancora geni in giro per il web che non ti fanno entrare nel loro sito se non hai iee parliamo spesso di aziende ( molte aziende di scommesse ad esempio )beh del resto la rai usa silverlight e attualmente filtra pure gli useragente infine c'è il preinstallatoinsomma, allo stato attuale, in un mercato in lockato, le statistiche valgono ben poco
  • FoxMulder scrive:
    Impennata
    Gente, ma secondo voi quell'impennata atipica di "Other" a partire da gennaio 2010 cosa rappresenta ?
    • FoxMulder scrive:
      Re: Impennata
      - Scritto da: FoxMulder
      Gente, ma secondo voi quell'impennata atipica di
      "Other" a partire da gennaio 2010 cosa
      rappresenta
      ?che peerla... mi rispondo da solo è la risposta alla discesa di chrome 3.0 data dall'introduzione praticamente automatica da parte di google di chrome 4.0...
    • AndyWeb scrive:
      Re: Impennata
      Secondo me c'è anche una percentuale di Firefox 3.6
  • NoIE scrive:
    Firefox rules
    Per avere un IE se hai un win non devi fare niente. Per avere altro devi prenderti la briga.Considerato che la pigrizia e' la dote principale delle masse direi che se FF avesse il 10% stracomanderebbe.IE fa cosi' schifo rispetto ai concorrenti che una miriade di gente si prende la briga di cambiarlo. Alla lunga e pian piano vincera' altro.Peraltro non si e' considerato il gioco sXXXXX, certa gente IE se lo tiene perche' altrimenti certi siti non funzionano dato che l'i***** che li ha realizzati vuole per forza Activex, Mediaplayer e compagnia, e tanti sono pubblici ...
    • sxs scrive:
      Re: Firefox rules

      ...Parole vere!
    • Undertaker scrive:
      Re: Firefox rules
      - Scritto da: NoIE
      Peraltro non si e' considerato il gioco sXXXXX,
      certa gente IE se lo tiene perche' altrimenti
      certi siti non funzionano dato che l'i***** che
      li ha realizzati vuole per forza Activex,
      Mediaplayer e compagnia, e tanti sono pubbliciquoto e ci aggiungo silverlight sul sito della rai
  • pay the Bill scrive:
    IE8 è il CAPO
    lo dice anche bruce 8)[yt]8HJDkeg4YRY[/yt]
  • Numbers scrive:
    Statistiche europee
    Interessanti anche quelle:http://gs.statcounter.com/?PHPSESSID=807d4e31990b06320f96582861184186#browser_version-eu-monthly-200902-201002Ma cosa sarà quel 15% di "altri browser"? L'andamento sembra speculare rispetto a Chrome
  • guast scrive:
    Statistiche inutili
    Perchè invece di contare i browsers installati non contano quelli usati ?Basterebbe prendere dei siti a campione e contare gli userAgents delle richieste
    • . . scrive:
      Re: Statistiche inutili
      - Scritto da: guast
      Perchè invece di contare i browsers installati
      non contano quelli usati
      ?
      Basterebbe prendere dei siti a campione e contare
      gli userAgents delle
      richiesteSecondo te come le fanno le statistiche? Vanno casa per casa a fare il censimento? :-)E' ovvio che guardano le info contenute in UserAgent che, anche se non sono precise, danno una buona indicazione sul browser usato (quello che uso io permette di cambiare useragent quando si vuole).
      • collione scrive:
        Re: Statistiche inutili
        il problema di netapplications è che non ha dati statistici rilevanti per la Cina e così ricorrono ad un'estrapolazione in base a quel poco ( pochissimo ) che hanno col risultato di far risalire le quote di windows e iein realtà non si sa nulla di quello che c'è oltre la cortina digitale
    • Giovanni scrive:
      Re: Statistiche inutili
      http://gs.statcounter.com/faq#methodology
  • mavala scrive:
    Valutare meglio le statistiche, please.
    IE8 supera IE6 sarebbe parte della sua incoronazione. Superare un browser morto (per fortuna) è motivo di vanto?Dipende da come si vogliono interpretare i grafici.Se mi limitassi a vedere un'istantanea, sì, IE domina incontrastato.Se mi sforzassi un attimo e facessi una semplicissima proiezione sull'ultimo anno direi che IE è in caduta libera e resiste grazie al preinstallato mentre firefox, nonostante questo, spinge sempre di più e sta diminuendo il distacco sensibilmente.Quando IE scomparirà dalla faccia della terra sarà sempre troppo tardi.
    • FinalCut scrive:
      Re: Valutare meglio le statistiche, please.
      - Scritto da: mavala

      Quando IE scomparirà dalla faccia della terra
      sarà sempre troppo
      tardi.Parole sante. Io fossi in loro chiederei una eutanasia.(linux)(apple)
    • MAH scrive:
      Re: Valutare meglio le statistiche, please.
      Obiettività? Sono d'accordo.Sempre, ossia anche quando si diceva a fine dicembre"Firefox 3.5, il più popolare tra i browser"http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2777412Io scrissi nel primo post"Tra un paio di settimane il browser piu' diffuso sarà IE8"Ecco fatto, ma era una ovvieta' in effetti(non per Pabloski)
      • quota scrive:
        Re: Valutare meglio le statistiche, please.
        - Scritto da: MAH
        Obiettività? Sono d'accordo.

        Io scrissi nel primo post
        "Tra un paio di settimane il browser piu' diffuso
        sarà
        IE8"
        Ecco fatto, ma era una ovvieta' in effetti
        (non per Pabloski)ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah vStavolta i 5$ te li sei proprio guadagnati tutti!!!Al tuo cospetto totò era proprio un dilettante
      • Shiba scrive:
        Re: Valutare meglio le statistiche, please.
        Firefox rimane comunque il browser più scaricato VOLONTARIAMENTE
        • Il nome e cognome e obbligator io scrive:
          Re: Valutare meglio le statistiche, please.
          Il volontariato aiuta le persone in difficoltà.AIUTIAMO IL PANDA ROSSO!
      • collione scrive:
        Re: Valutare meglio le statistiche, please.
        si ma il punto è che ie globalmente è in caduta libera e questo perchè è superbacata, lento e per niente aderente agli standardnei test acid fa XXXXXX e questa è una realtà innegabileil web 2.0 ha bisogno di browser "acidi" e veloci, ie non lo è e difficilmente lo diventerà
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Valutare meglio le statistiche, please.
      Già, perchè è vero che IE oggi ha più della metà dei browser, ma bisogna contare che è l'unico programma di navigazione Internet già installato e pronto all'uso.Se mia mamma comprasse un pc oggi, mica ci installerebbe FF sopra!Invece è notevole come, a dispetto di tutte le varie statistiche e previsioni di Bill/Ballmer, il mondo dei browser vede IE in netto calo (dal 90% di qualche anno fa al 55% di oggi).Nel lungo periodo IE è destinato a scomparire, e il fatto che molte istituzioni o Google decidano di non supportarlo più ne è la dimostrazione lampante.Hanno per caso detto "non saranno più supportati IE6, FF2, Opera1"?No di certo, hanno esplicitamente detto IE6 (ed ovviamente tutti i predeXXXXXri).
      • pippuz scrive:
        Re: Valutare meglio le statistiche, please.

        Hanno per caso detto "non saranno più supportati
        IE6, FF2,
        Opera1"?
        No di certo, hanno esplicitamente detto IE6 (ed
        ovviamente tutti i
        predeXXXXXri).http://j.mp/dDch2Aun sito qualsiasi "Nel dettaglio, Google ha scelto di sconsigliare Internet Explorer 6.0, Firefox 2.0 e Safari 2.0."
      • Alexxx scrive:
        Re: Valutare meglio le statistiche, please.
        Che lammah che sei... informati e taci!
      • nome e cognome scrive:
        Re: Valutare meglio le statistiche, please.

        Hanno per caso detto "non saranno più supportati
        IE6, FF2,
        Opera1"?
        No di certo, hanno esplicitamente detto IE6 (ed
        ovviamente tutti i
        predeXXXXXri).Nooooo stavi trollando così bene e cadi così? Come una pera matura?
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Valutare meglio le statistiche, please.
          Eh si... ci sono cascato in pieno... Sono un niubbo dei troll, la prossima volta studierò meglio ;D
Chiudi i commenti