Le nuove CPU Intel desktop Rocket Lake nel Q1 2021

Da Intel la conferma che le nuove unità destinate al segmento desktop arriveranno sul mercato entro il primo trimestre del prossimo anno.
Da Intel la conferma che le nuove unità destinate al segmento desktop arriveranno sul mercato entro il primo trimestre del prossimo anno.

I processori Intel di undicesima generazione destinati ai computer desktop, nome in codice Rocket Lake, arriveranno sul mercato entro il primo trimestre 2021. La conferma è giunta direttamente dal chipmaker di Santa Clara. A bordo ci saranno il supporto allo standard PCIe 4.0 e la compatibilità con le schede madri della serie 400 (socket LGA 1200) già in circolazione.

Rocket Lake: l’undicesima generazione su desktop

Sebbene il chipmaker non abbia fatto alcun riferimento specifico alla finestra di lancio, fonti ritenute a conoscenza della roadmap indicano il mese di marzo come quello più probabile. La tempistica scelta per l’annuncio non è certo casuale. Proprio oggi AMD presenterà in via ufficiale le CPU destinate al segmento desktop basate sull’architettura Zen 3 di nuova generazione.

Tornando alle unità di Intel, dovrebbero far leva ancora una volta sul processo produttivo a 14 nm e beneficiare dei miglioramenti già visti nei core Willow Cove presenti sui processori Tiger Lake per laptop. Secondo altre indiscrezioni saranno presenti fino a un massimo di 8 core (e 16 thread) anziché 10/20 come sulla generazione attuale.

Grazie a PCIe 4.0 potranno inoltre sfruttare appieno sia le soluzioni SSD più avanzate per lo storage sia le schede video più performanti in commercio. Queste le parole di John Bonini, VP e GM della divisione Client Computing Group Desktop, Workstations and Gaming.

Come ci si aspetterebbe, continuiamo a guardare avanti a ciò che verrà e a come possiamo rendere le nostre CPU per computer desktop ancora migliori. Detto questo, sono felice di confermare che i processori desktop Intel Core di undicesima generazione, nome in codice Rocket Lake, arriveranno nel primo trimestre 2021 con supporto a PCIe 4.0.

Fonte: Medium
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti